techno scope il technoscope *

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "techno scope il technoscope *"

Transcript

1 techno scope 2/05 «Acqua, tu non hai né gusto, né colore, né aroma, non si può definirti, ti si apprezza senza conoscerti. Non sei necessaria alla vita: sei la vita. Ci invadi di un piacere che non si spiega con i sensi. Con te ritornano in noi tutti i poteri ai quali avevamo rinunciato. Per la tua grazia si aprono in noi tutte le sorgenti prosciugate del nostro cuore. Tu sei la più grande ricchezza che ci sia al mondo, sei anche la più delicata, tu così pura nel ventre della Terra. Non accetti mescolanze, non sopporti alterazioni, sei una divinità ombrosa..., ma infondi in noi una felicità infinitamente semplice». Antoine de Saint-Exupéry Sommario di questo numero La protezione delle acque vista attraverso il «technoscope» Troppa acqua nel deserto del Sahara! Sviluppo sostenibile: anche le imprese si impegnano Esperienze con l acqua Un giorno nella vita di Mariska Ronteltap Musei, Links Dr. Joan S. Davis, chimica. Dal 1999 collaboratrice scientifica all EAWAG (Istituto federale per l approvvigionamento, la depurazione e la protezione dell acqua) e docente (ETH, università di Zurigo e Basilea). Lo sviluppo e l'utilizzazione della tecnica hanno contribuito in modo notevole alla protezione delle acque. Il successo si è notato in modo particolare durante gli ultimi decenni : le stazioni di depurazione hanno fatto praticamente sparire la schiuma dai corsi d acqua e hanno ridotto la proliferazione delle alghe nei laghi. Purtroppo non solo la protezione delle acque ha fatto dei progressi. Nuove sostanze chimiche sono state immesse nell'acqua ed i loro effetti pericolosi sono stati ignorati per parecchio tempo. I problemi causati da queste sostanze non sono stati subito riconosciuti, in quanto non provocavano ad esempio schiuma e non facevano aumentare le alghe. La protezione delle acque si vede confrontata costantemente a nuove sfide. Ultimamente ad esempio si sono potute notare delle mutazioni fisiche in certi pesci, come pure una diminuzione della loro Sviluppo sostenibile richiede lungimiranza * technoscope : istrumento d osservazione orientato sulla tecnica La protezione delle acque vista attraverso il technoscope * a cura di Joan S. Davis popolazione. Queste osservazioni sono state messe in relazione con la presenza di certi composti chimici nell'acqua (www.fischnetz.ch). Sorge quindi spontanea la domanda: queste sostanze presenti nell'acqua agiscono anche su di noi, esseri umani? Ci chiediamo come possiamo far diminuire al massimo e nel modo più efficace possibile la presenza di queste sostanze nei nostri fiumi e nei nostri laghi. Dal lato puramente tecnico, visto cioè attraverso il technoscope *, ciò sembrerebbe possibile. Purtroppo, guardando da più vicino, queste sostanze agiscono anche in minime concentrazioni. Il problema è complicato dal fatto che arrivano direttamente nella falda freatica attraverso i laghi e i fiumi provenienti dalle superfici agricole. Se in questo caso la tecnica è impotente, che cosa possiamo fare d altro? Risalire alla causa del problema, che però non si trova nell'ottica del technoscope*, ci può aiutare. È sicuramente più facile evitare di inquinare l'ambiente naturale, piuttosto che di tentare di riparare i danni. Il ricercatore deve quindi riflettere e cercare di guardare oltre la punta del proprio naso. La soluzione ai problemi, a prima vista tecnici, si trova talvolta al di fuori delle soluzioni tecniche. È dunque necessario cercare altre vie. Le domande che bisogna porsi sono: Come si potrebbe diminuire l'utilizzazione delle sostanze nocive? oppure Come impedire alle sostanze nocive di giungere nell'acqua?. A pagina 5 troverete un esempio di una soluzione di questo tipo. Nella protezione delle acque, come pure in molti altri campi, le soluzioni tecniche sono notevoli, ma è pur sempre preferibile anticipare i problemi. Affinché funzioni è necessario guardare attraverso il technoscope*, ma anche al di là di questo. Das Technikmagazin für Junge und Junggebliebene La rivista tecnica per giovani e per coloro che lo sono ancora

2 Troppa acqua nel deserto del Sahara! Sembra stupefacente, ma è proprio il problema al quale è confrontato la città di Ouargla nel Sahara algerino. In questa regione, dove cadono solo 60 mm d acqua all anno, (contro gli 850 mm a Losanna), le fogne debordano e l'acqua fa marcire le radici delle palme minacciando i raccolti di datteri. Ma da dove viene tutta quest acqua? Per comprendere il problema bisogna tornare indietro di parecchi secoli. All'epoca bastava scavare un poco e l acqua sgorgava spontaneamente dal suolo! Si parlava allora di falda freatica artesiana *. Questi tipi di fontane naturali erano possibili grazie alla posizione geografica della città, che si trova in fondo a un grande catino geologico. Questo fenomeno aveva permesso lo sviluppo di palme da datteri attorno alla città. L'acqua era utilizzata dagli abitanti per irrigare le culture e per i bisogni domestici, poi tornava nel suolo e raggiungeva la falda freatica. C'era allora un equilibrio tra l acqua utilizzata ed il suo riassorbimento nel suolo. Da una cinquantina d anni la città si è molto sviluppata, oggi conta circa 300'000 abitanti, e il bisogno d acqua è aumentato. Gli abitanti si sono messi a scavare più profondamente nel suolo (fino a 200 m di profondità) per trovare più acqua. Ma tutta l'acqua consumata deve defluire da qualche parte. E evidente che, in un deserto dove la temperatura può superare i 50 C, una parte dell'acqua evapora. Ma ne resta tanta e il suolo non ne lascia filtrare molta. Così il catino nel quale si trova la città sta riempiendosi pericolosamente, minacciando le colture e la salute degli abitanti. E il colmo per una città nel deserto! Non c è una soluzione miracolosa, ma il governo algerino è deciso a reagire per invertire questa spirale. L'ufficio losannese Bonnard e Gardel è stato incaricato di trovare una soluzione a questo problema. Un folto gruppo di ingegneri si è messo al lavoro per uscire da questo cerchio diabolico: ingegneri in idrogeologia, ingegneri agronomi, ingegneri del genio rurale e civile e anche chimici. La città di Ouargla si trova sulle prime pianure del Sahara algerino I primi provvedimenti dovranno migliorare la rete di distribuzione dell'acqua. Essa è un vero colapasta: infatti per ogni dieci litri captati ai rubinetti ne arrivano solo cinque. Il resto si perde nel sottosuolo e contribuisce all innalzamento della falda. La stessa constatazione vale anche per le acque consumate (le fogne), e ciò è ancora meno piacevole... Queste fogne dovranno essere condotte a una stazione di depurazione, la cui costruzione fa parte del progetto. L'acqua viene depurata da un procedimento di lagunaggio prima di essere riversata in parte nei palmeti per l irrigazione, risparmiando così acqua fossile. Anche il drenaggio dei palmeti deve essere migliorato: tutta l'acqua che non viene assorbita dalle palme deve essere ricuperata da tubi di drenaggio e condotta verso una stazione di pompaggio. Là, le pompe spingono le acque di drenaggio, come pure quelle provenienti dalla stazione di depurazione, in un canale lungo una quarantina di chilometri. Così, l'acqua non stagnerà più sul fondo del catino geologico di Ouargla. L'impresa Bonnard e Gardel è abituata a realizzare questo genere di progetti, che implicano una visione a lungo termine e la collaborazione di parecchi mestieri differenti. Questa impresa è stata scelta dal governo algerino per affrontare il problema e trovare soluzioni. In seguito, il governo deciderà quali imprese realizzeranno i lavori, che non si concluderanno certamente prima del La città si sviluppa, ma pensando all'avvenire. Questo è ciò che si chiama sviluppo sostenibile. *si chiama falda artesiana una falda acquifera sotto pressione ricoperta da uno strato impermeabile. Si chiama falda freatica una falda acquifera non ricoperta da uno strato impermeabile. La città è posta sul fondo di un avvallamento e attorniata da colline. Questa posizione geografica e il terreno impermeabile provocano una stagnazione dell acqua. La rete di smaltimento dell acqua non basta per portare via l acqua di irrigazione dei palmeti. Gran parte dell acqua proviene anche dalle fontane di acqua potabile. pagina 2

3 Sviluppo sostenibile: Anche le imprese si impegnano Intervista al dr. Claus Conzelmann, direttore del dipartimento per la sicurezza del lavoro, della protezione della salute e dell ambiente del gruppo Nestlé. La commissione mondiale Ambiente e sviluppo ha definito lo sviluppo sostenibile (Sustainability): «Sustainable development meets the needs of the present without compromising the ability of future generations to meet their own needs.» Uno sviluppo è sostenibile se corrisponde alle esigenze della generazione attuale, senza compromettere le esigenze delle generazioni future ( vedi sito sustain ) L'acqua è un bene prezioso, ma l approvvigionamento di acqua potabile della popolazione mondiale non è assicurato, né oggi né per il futuro. Quali tecniche potrebbero essere utilizzate per assicurare la presenza in quantità sufficiente d acqua di qualità ottimale, che possa servire come acqua potabile e come materia prima per l agricoltura e l industria? Nel corso dei prossimi decenni, la messa a disposizione di acqua potabile igienicamente accettabile sarà la più grande sfida che dovrà affrontare la popolazione mondiale in costante crescita. Malgrado in questo campo le soluzioni tecniche innovative giochino un ruolo sempre più importante, ognuno deve fare uno sforzo per rispettare questa risorsa rara che è l acqua. La migliore protezione delle nostre riserve d acqua è quella di consumarne meno. Infatti quella che non viene utilizzata non deve essere né estratta, nè trasportata nè depurata. Nei circa 500 stabilimenti di produzione Nestlé in tutto il mondo puntiamo perciò, già da molti anni, su misure volte al risparmio d acqua. Nel corso degli ultimi cinque anni l utilizzazione specifica di acqua nei nostri stabilimenti è diminuito del 37%. Noi puntiamo anche costantemente sulla formazione e sulla sensibilizzazione dei nostri collaboratori ed investiamo in tecnologie che permettono di risparmiare acqua. Nella nostra fabbrica tailandese di Nescafé, per esempio, i nostri ingegneri hanno sviluppato un metodo di trattamento in più fasi dell acqua salata, che funziona secondo il principio dell'osmosi inversa. Nestlé è attiva in numerosi paesi. Come si impegna l impresa affinché le possibilità tecniche impiegate sul posto possano essere utilizzate e sviluppate per il bene delle persone residenti in quelle regioni? Quando sul posto non ci sono istallazioni di depurazione delle acque, Nestlé costruisce e utilizza stazioni di depurazione proprie, impiegando le tecniche più moderne. Ogni anno noi investiamo circa 20 milioni di franchi per la costruzione e lo sviluppo di queste installazioni. Contribuiamo quindi non solo a un bilancio ambientale più neutro possibile, ma siamo spesso dei precursori in quelle regioni o in quei paesi nei quali gli impianti di trattamento dell acqua non ci sono ancora o non funzionano ancora come in Svizzera. La formazione di specialisti sul posto, che significa un trasferimento di tecnologia, è un contributo importante allo sviluppo di questi paesi. Ci può citare un esempio concreto? Un esempio attuale è il nostro stabilimento Maggi in Marocco, nelle vicinanze di Casablanca. Nestlé è l'unica impresa industriale in tutta la provincia che utilizza un impianto di depurazione di acque usate. Collaboriamo anche con enti umanitari internazionali, come l Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. L anno scorso in Etiopia degli ingegneri e dei geologi della nostra acqua minerale Vittel hanno messo a disposizione le loro conoscenze per aiutare a costruire un sistema d approvvigionamento d acqua. Questo progetto ha permesso a circa profughi, vittime della guerra civile, di avere accesso all acqua potabile. Osmosi inversa L'osmosi inversa è un metodo di trattamento fisico dell acqua. Vengono utilizzate delle membrane che sono permeabili solo da un lato e che funzionano quindi come filtri a livello molecolare. Se a una soluzione acquosa si applica una pressione più alta della pressione osmotica, la membrana ferma la maggior parte dei sali, dei batteri e di altre sostanze (ad esempio pesticidi). La membrana lascia passare l acqua pura. L osmosi inversa è utilizzata per dissalare l acqua marina e salmastra o per il trattamento dell acqua a tenore salino alto, per esempio l acqua usata nell industria tessile o nei processi di galvanizzazione (industria metallurgica). pagina 3

4 La pagina interattiva A te il gioco! SMS & WIN! Cioccolato da vincere! 10 premi di 50 franchi di cioccolato 1 Invia la soluzione (caselle grige) per SMS al numero prima del 16 settembre Saranno estratti a sorte dieci vincitori Lo è l acqua del mare 2. scorre verso il mare 3. vi sgorga l acqua 4. 1 dm 3 d acqua 5. l acqua aeriforme 6. l O di H2O 7. organizzazione mondiale che ha decretato il decennio dell acqua 8. grande deserto africano 9. si fa entrando nell acqua 10. lago della Siberia che contiene il 10% dell acqua potabile mondiale 11. nascondono il sole 12. l acqua solida 13. vi vanno ad abbeverarsi le mucche 14. giocare in inglese Tensione superficiale E possibile aggiungere ancora qualcosa in un bicchiere pieno raso d acqua senza che essa debordi? Prova con alcune monete e un bicchiere pieno raso d acqua. Lascia cadere delicatamente le monete, una dopo l altra, nel bicchiere e osserva attentamente come si muove il livello dell acqua. Prima che l'acqua trabocchi essa forma una piccola montagna d acqua un po più alta del bordo del bicchiere. Le molecole d acqua (H2O) si attirano reciprocamente. E per questo motivo che esse, a causa della tensione superficiale, formano una specie di pellicola alla superficie. Grazie a questo effetto le mosche e le libellule possono camminare sulla superficie dell acqua. L acqua docile Per questa esperienza hai bisogno di un pettine di materia sintetica e di un indumento di lana. Apri un rubinetto lasciando scendere un filo d acqua. Strofina il pettine contro l indumento di lana e avvicinalo al filo d acqua. Come per miracolo il filo d acqua si piega verso il pettine. Durante lo strofinamento delle piccolissime particelle, chiamate elettroni, passano dal pettine al tessuto. Si dice allora che il pettine ha una carica elettrica positiva. I corpi carichi in questo modo attirano i corpi la cui carica è neutra o negativa. Osserva cosa capita se il pettine entra in contatto con l acqua. Questa esperienza funziona anche con un cucchiaio di plastica o un palloncino gonfiato. Esperienze Enigma L immagine misteriosa a) l occhio sinistro di una mosca b)una pastiglia alla menta c) un alga d acqua dolce d)un preservativo Come ottenere dell acqua dolce dall acqua salata Riempi un insalatiera con acqua salata e piazza un bicchiere vuoto al suo centro. Metti l insalatiera e il bicchiere, coperti da una carta trasparente, al sole. Poni un sasso sulla carta trasparente sopra il bicchiere, in modo che il punto più basso della carta venga a trovarsi in corrispondenza del bicchiere. L acqua che si trova nell insalatiera evapora e si deposita sulla parte inferiore della carta trasparente. Le goccioline d acqua dolce scivolano lungo la carta e finiscono nel bicchiere. Il sale resta nell insalatiera. Un gioco per tutti coloro che amano il mare, la navigazione, la ricerca e l avventura. Per il gioco necessitano un certo tempo, un interesse per le scoperte tecniche e scientifiche e un po di conoscenze del tedesco. tion.org/artikel2/game.php pagina 4

5 Un giorno nella vita di Mariska Ronteltap Aperta, comunicativa, bionda con gli occhi azzurri è così che si presenta una olandese. Con la giovinezza dei suoi 28 anni si stenta a credere che l anno prossimo prevede di terminare il lavoro di dottorato. Il suo entusiasmo è evidente quando comincia a raccontare come si svolge la sua giornata di lavoro all EAWAG. La giornata tipica praticamente non esiste, essendo il suo lavoro molto variato. Fiera, racconta del progetto di ricerca NOVAQUATIS al quale collabora. Si tratta di un progetto trasversale in quanto vi partecipano diversi dipartimenti dell EAWAG: la separazione dell urina. Lo scopo è quello di ottimizzare la protezione delle acque a livello degli alimenti e dei microinquinanti e di chiudere la catena alimentare. Le ricerche di Mariska vanno alla scoperta di come possono precipitare, nel modo più efficace e vantaggioso possibile, i fosfati nell urina. La precipitazione è la cristallizzazione di un corpo insolubile in un liquido. Nel mondo intero durante la produzione dei fosfati, usati come fertilizzanti, l ambiente viene fortemente caricato. All altro capo del ciclo è necessario eliminare i fosfati dall acqua, processo che necessita molta energia e molti soldi. L idea di chiudere questo ciclo è quindi semplice e geniale. Si fanno precipitare i fosfati direttamente dall urina e si usano subito come fertilizzanti. Maggiori informazioni si trovano sul sito Di solito Mariska inizia il giorno lavorativo nel proprio ufficio al computer. Cerca nella letteratura specializzata risultati di studi o teorie che potrebbero interessare il suo progetto. Il pomeriggio la si incontra spesso nel laboratorio. Ha costruito personalmente le apparecchiature, di cui aveva bisogno per la propria ricerca, che funzionano giorno e notte. Cambiando la regolazione delle apparecchiature Mariska ottiene nuovi risultati che deve poi valutare e interpretare. Osserva, misura, analizza dei campioni al microscopio, calcola e redige rapporti. A tutto ciò si aggiungono gli importanti scambi con gli specialisti dell EAWAG e i colleghi dell ETH. Mariska presenta volentieri il suo lavoro a gruppi di persone in quanto le discussioni che seguono le permettono di raccogliere nuovi impulsi. Lavorare con dell urina come materia prima? è una domanda che le viene posta sovente con un sorrisetto. Certo, l odore non è gradevole, ma ci si protegge. E veramente necessario cercare nuove vie in materia di depurazione delle acque luride. Tre anni fa, quando Mariska venne in Svizzera, sapeva poco il tedesco. L EAWAG gode di una fama internazionale per le sue ricerche nel campo dell acqua. Già da studente Mariska sognava di arrivarci un giorno. Colse l occasione durante un congresso al quale partecipava come oratore l ex direttore dell EAWAG. In un quarto d ora raccolse tutto il suo coraggio e si rivolse al professor Zehnder, il quale poi le avrebbe Mariska Ronteltap in ihrem Labor vor einem selbst gebauten Reaktor spianato la strada. Oggi Mariska parla perfettamente il tedesco ed è integrata nell EAWAG. Apprezza molto l atmosfera che regna nell istituto. Non esiste un controllo del tempo di lavoro ed è libera di organizzarsi come vuole, la motivazione resta il motore essenziale. Mariska apprezza in modo particolare il mercoledì sera, quando i dottorandi si incontrano a turno nei rispettivi appartamenti per la cena. Ogni volta uno di loro presenta lo stato dei propri lavori e illustra un tema di sua scelta. E un po la mia famiglia dice Mariska ho appreso molto da quando sono in Svizzera, non solo nel campo scientifico, ma anche a livello del mio sviluppo personale. Ho imparato a mettermi in questione e a impormi. Ho migliorato le mie competenze sociali e oggi reagisco molto meglio alla critica. Mariska non sa ancora cosa farà, una volta terminata la sua tesi di dottorato: restare qui, tornare in Olanda o andare altrove dove è possibile utilizzare le proprie conoscenze in materia di trattamento delle acque usate, nella ricerca, nell insegnamento o nell industria. Mariska è aperta, e questa è una premessa ideale per una carriera soddisfacente e ricca. Sito internet di Mariska Ronteltap : Informazioni supplementari sull EAWAG : Biografia Ecco perché Come si può ottenere urina pura come materia prima Per i lavori di ricerca che implicano dell urina e quando i fosfati, i medicamenti, gli ormoni e altre sostanze devono essere precipitati in grandi quantità si dovrebbe poter separare l urina dalle feci. Come ci si potrebbe arrivare in modo semplice e pratico? Per questo scopo sono state prodotte delle vaschette speciali da gabinetto con due scompartimenti. L urina viene raccolta in un serbatoio particolare. Diversi gabinetti NoMix sono oggi disponibili sul mercato: ecco un modello di gabinetto NoMix bipartito (foto Yvonne Lehnhard 2003) dal 2001 dottoranda all EAWAG consulente nel campo della depurazione delle acque industriali 1999 studi all università della British Columbia a Vancouver in Canadà progetto di ricerca: assorbimento e degradazione nel sistema Biofix progetto di ricerca: caratterizzazione di un nuovo tipo di batteri che riducono i solfati studio di scienze ambientali all università di Wageningen in Olanda pagina 5

6 Agenda Visite a centrali idroelettriche Per rendersi conto come l energia dell acqua che scorre viene trasformata in energia elettrica conviene visitare una diga e una centrale idroelettrica della valle Maggia, della valle di Blenio o della Verzasca. Informazioni per possibili visite si trovano sul sito situazione idrica mondiale, impianti idroelettrici. alimentarium L Alimentarium è un grande museo dell alimentazione che si trova a Vevey, sul Quai Perdonnet del lago Lemano. Dall 11 marzo 2005 all 8 gennaio 2006 c è un esposizione temporanea l eau à la bouche che presenta in modo molto interessante diversi temi sull acqua: il gusto, le forme, il colore, la forza, il prezzo, il movimento. I visitatori possono vedere che forme assume nei diversi generi alimentari e che ruolo ha nel nostro corpo. Viene posta la questione su cosa si intende per acqua pura e sana. Viene anche illustrato come è distribuita l acqua potabile nel mondo e come essa circola nelle cellule, nel nostro corpo, nei tubi e nelle reti di distribuzione. In generale viene presentato il ciclo dell acqua. Maggiori informazioni sul sito Technorama a Winterthur Sulle tracce dei fenomeni: esperienze con i propri sensi. Ci sono circa 500 esperienze interattive in diversi campi: visione nello spazio, meccanica, magnetismo, automazione, percezione, magia della matematica, acqua natura e caos, luce e visione. Maggiori informazioni sul sito Alcuni links interessanti in italiano buwal/it/info sullo sviluppo sostenibile _ecosis sui cicli nell ecosistema in particolare il ciclo dell acqua r/world_water_report_ex sum_ger.pdf Da questo sito si può scaricare la proclamazione dell - ONU sul decennio dell acqua in 5 lingue diverse. Informazioni della SATW L Accademia svizzera delle scienze tecniche assegna per la prima volta un premio ai giovani intitolato «Cavaliere della comunicazione» Il premio è dotato di franchi e premia lavori che contribuiscono a diminuire il divario fra utenti e non utenti delle tecnologie dell informazione e della comunicazione. Maggiori dettagli si trovano sul sito www. comknight.ch. Ringraziamo: Vevey Influenza del telefono mobile sulla struttura delle gocce d acqua 1. Dell acqua è stata esposta durante due minuti al campo elettromagnetico di un telefonino portatile. Singole gocce sono state poste su un vetrino, lasciate seccare a temperatura ambiente e poi osservate al microscopio. 2. Ein Handy wurde 2 Minuten an den Kopf gehalten, vorher und nachher wurden Speichelproben entnommen. und MM. Jean-Daniel Marchand et Yvan Martignago du bureau d'étude Bonnard & Gardel, Lausanne. Impressum Foto 1a e 1b acqua del lago Bodamico prima e dopo l esposizione, foto 2a e 2b saliva prima e dopo l esposizione Quelle: Bernd Kröplin da Welt in Tropfen Gutesbuchverlag ISD, università di Stoccarda 2001 Soluzione dell enigma della pagina 4: La risposta giusta è la c): si tratta di diatomee, una numerosa classe di alghe unicellulari microscopiche che vivono isolate o riunite in colonie in acque dolci o marine. Sono munite di un caratteristico guscio siliceo. Servono come bio-indicatori in quanto si trovano in tutti i corsi d acqua e durante tutto l anno. Sono pure note le loro reazioni ai cambiamenti ambientali e quindi dalla loro analisi si ottengono risultati attendibili. Indirizzo di contatto Concetto e redazione Regula Zellweger, Senarclens, Leu + Partner AG, Zürich; Romain Roduit, Lausanne; dr. Gabriel Minder, SATW Collaborazione redazionale Jean-Pierre Weibel, SATW Giovanni Zamboni, SATW (responsabile per la versione italiana) Composizione VISUM visuelle umrisse gmbh, Bern Stampa Egger AG, Frutigen Abbonamenti e ordinazione di copie Accademia svizzera delle scienze tecniche, casella postale,8023 Zurigo tel pagina 6

ACQUA ANALISI CHIMICA E MICROBIOLOGICA

ACQUA ANALISI CHIMICA E MICROBIOLOGICA ACQUA ANALISI CHIMICA E MICROBIOLOGICA Lunedì 1 dicembre 2014 due tecnici (Silvana Moretti e Paola Migliorati )del Laboratorio Sanità pubblica ASL di Bergamo specializzati nell analisi dell acqua, (in

Dettagli

valori, qualità, consigli Il corso della vita.

valori, qualità, consigli Il corso della vita. Utenze Servizio domestiche idrico acqua Acqua Hera valori, qualità, consigli Il corso della vita. L acqua è un valore che non va mai fuori corso il ciclo dell acqua Siamo la seconda società italiana nei

Dettagli

BERGAGNA SIMONE INDICE Generalità L acqua nel pianeta L acqua nell organismo Stati fisici dell acqua Il ciclo dell acqua Acqua potabile La carta europea dell acqua Come leggere l etichetta dell acqua Classificazione

Dettagli

Lavoro di. Istituto Comprensivo Statale Console Marcello MILANO

Lavoro di. Istituto Comprensivo Statale Console Marcello MILANO Lavoro di Istituto Comprensivo Statale Console Marcello MILANO Anno Scolastico 2009/2010 INDICE Presentazione Prima parte : -Gli elementi del computer (presentazione degli elementi del computer al fine

Dettagli

L importanza dell acqua dolce. Bene sempre più raro e prezioso, l acqua è una risorsa non rinnovabile e per questo non va sprecata.

L importanza dell acqua dolce. Bene sempre più raro e prezioso, l acqua è una risorsa non rinnovabile e per questo non va sprecata. L importanza dell acqua dolce Bene sempre più raro e prezioso, l acqua è una risorsa non rinnovabile e per questo non va sprecata. Il deficit mondiale di acqua L acqua è un bene indispensabile per la sopravvivenza

Dettagli

Progetto OSSERVO E MISURO.L ACQUA Per scuola sec di 1 grado e biennio di scuola sec. di 2 grado

Progetto OSSERVO E MISURO.L ACQUA Per scuola sec di 1 grado e biennio di scuola sec. di 2 grado Progetto OSSERVO E MISURO.L ACQUA Per scuola sec di 1 grado e biennio di scuola sec. di 2 grado ECOLOGIA A MIRABILANDIA Gli organismi delle comunità di un ambiente naturale non vivono isolati. Ciascuno

Dettagli

DISSALATORI AGRICOLI

DISSALATORI AGRICOLI DISSALATORI AGRICOLI IL PROCESSO L Osmosi è un fenomeno naturale dove tra due soluzioni a concentrazioni diverse, divise da una membrana semipermeabile, l acqua passa dalla più diluita alla più concentrata.

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

L ACQUA INTORNO A NOI Brevi indicazioni per l insegnante.

L ACQUA INTORNO A NOI Brevi indicazioni per l insegnante. L ACQUA INTORNO A NOI Brevi indicazioni per l insegnante. Iniziamo il percorso con una fase di spiegazione e un esperimento; successivamente lavoriamo in maniera cooperativa-guidata sul quaderno e con

Dettagli

ACQUA, ARIA E TERRENO

ACQUA, ARIA E TERRENO ACQUA, ARIA E TERRENO PREMESSA Gli impianti d irrigazione a goccia svolgono un ruolo fondamentale negli apporti irrigui alle colture. Se utilizzato correttamente permette un sano sviluppo della pianta

Dettagli

Scuola primaria B. Credaro I.C. Paesi Retici Progetto di educazione ambientale Adda di casa nostra Mostra degli elaborati

Scuola primaria B. Credaro I.C. Paesi Retici Progetto di educazione ambientale Adda di casa nostra Mostra degli elaborati Scuola primaria B. Credaro I.C. Paesi Retici Progetto di educazione ambientale Adda di casa nostra Mostra degli elaborati Nei giorni 28 e 29 maggio 2015, presso la nostra scuola, si è svolta la mostra

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

Trattamenti delle acque primarie

Trattamenti delle acque primarie Trattamenti Impianti Meccanici 1 ELIMINAZIONE DELL ANIDRIDE CARBONICA ELIMINAZIONE DELL OSSIGENO AEREAZIONE DELL ACQUA DEFERRITIZZAZIONE DEMANGANIZZAZIONE ADDOLCIMENTO Impianti Meccanici 2 1 Trattamenti

Dettagli

Ciao, il mio nome è Sheppy e aiuterò il professore nella sua lezione! Salve, io sono il prof KinderCovi e oggi vi accompagnerò nel mondo dellʼacqua

Ciao, il mio nome è Sheppy e aiuterò il professore nella sua lezione! Salve, io sono il prof KinderCovi e oggi vi accompagnerò nel mondo dellʼacqua L acqua è la sostanza che rende possibile la vita degli uomini, degli animali e delle piante sulla terra. Non a caso le prime forme di vita si sono sviluppate nell acqua. Anche se la terra è ricoperta

Dettagli

Relatore: A. Maggioni, Federazione ANIMA www.pianeta-acqua.com

Relatore: A. Maggioni, Federazione ANIMA www.pianeta-acqua.com Energia per l acqua e acqua per l energia: ottimizzazione e sinergia Il ruolo dell industria meccanica Con il patrocinio di ACQUA E indispensabile per la vita ed è una risorsa essenziale che genera e sostiene

Dettagli

IMPIANTO IDRICO-SANITARIO. Immagine tratta dal libro TECNOLOGIA del prof. Gianni Arduino

IMPIANTO IDRICO-SANITARIO. Immagine tratta dal libro TECNOLOGIA del prof. Gianni Arduino IMPIANTO IDRICO-SANITARIO Per la serie impianti indispensabili per le abitazioni, parliamo di impianto idrico-sanitario, ossia di quell impianto che rifornisce le abitazioni di acqua potabile. Purtroppo

Dettagli

Esistono vari tipi di inquinamento:

Esistono vari tipi di inquinamento: L inquinamento L inquinamento è un alterazione delle caratteristiche ambientali. Queste variazioni possono essere provocate da fenomeni naturali e da fenomeni dovuti all azione dell uomo, in particolar

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città.

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città. (3) Filtro (4) Aggiunta di cloro (5) Analisi della qualità dell'acqua Laboratorio di Ricerca Educativa e Didattica COGNOME NOME CLASSE DATA VERIFICA DI ASSE SULL'ACQUA 1 Riserva d'acqua (Bacino idrico

Dettagli

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla.

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla. L acqua L'acqua è una sostanza molto importante, poiché forma la maggior parte dell'organismo umano. E' fatta di particelle molto piccole, gli ATOMI. Uno di questi atomi è chiamato IDROGENO (H) e l'altro

Dettagli

Acqua azzurra, acqua chiara. Istituto Comprensivo della Galilla Scuola Media Dessì - Ballao

Acqua azzurra, acqua chiara. Istituto Comprensivo della Galilla Scuola Media Dessì - Ballao Acqua azzurra, acqua chiara Istituto Comprensivo della Galilla Scuola Media Dessì - Ballao Proprietà fisiche Ecosistemi acquatici Origine della vita Ciclo dell acqua Acqua Scoperte Sensazioni Leggi La

Dettagli

LE ANALISI SULL ACQUA

LE ANALISI SULL ACQUA LE ANALISI SULL ACQUA L'acqua e i suoi composti naturali Chimicamente l acqua è una molecola composta da due atomi di idrogeno e uno di ossigeno. Durante il suo percorso attraverso il terreno e le rocce,

Dettagli

OSSIGENO DISCIOLTO ED EUTROFIZZAZIONE

OSSIGENO DISCIOLTO ED EUTROFIZZAZIONE OSSIGENO DISCIOLTO ED EUTROFIZZAZIONE Un esempio di misure di ossigeno e ph in acque contenenti piante acquatiche (alla luce e al buio) Misura (con un ossimetro) dell ossigeno disciolto all inizio di un

Dettagli

Tesina di tecnica. L Energie Rinnovabili

Tesina di tecnica. L Energie Rinnovabili Tesina di tecnica L Energie Rinnovabili L Energia: parte della nostra vita quotidiana Nella vita di tutti i giorni, forse senza saperlo, consumiamo energia, anche senza saperlo. Infatti un corpo che è

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

FINANZIATE CON I FONDI DELLA

FINANZIATE CON I FONDI DELLA WKE WORLD KEY ENERGY POMPA SOLARE FINANZIATE CON I FONDI DELLA COMUNITà EUROPEA www.worldkeyenergy.com Forniamo le migliori soluzioni per il pescaggio di acqua con pompe alimentate da fonte solare Dotato

Dettagli

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale EDILCUSIO s.r.l. da sempre in prima linea nelle soluzioni innovative costruisce ed edifica nel pieno rispetto dell ambiente Gli appartamenti sono

Dettagli

CENTRALI TERMOELETTRICHE

CENTRALI TERMOELETTRICHE CENTRALI TERMOELETTRICHE Le centrali termoelettriche sono impianti che utilizzano l energia chimica dei combustibili per trasformarla in energia elettrica. Nelle centrali termoelettriche la produzione

Dettagli

per conoscerla e rispettarla PROPOSTE DIDATTICHE 2014-2015

per conoscerla e rispettarla PROPOSTE DIDATTICHE 2014-2015 per conoscerla e rispettarla PROPOSTE DIDATTICHE 2014-2015 L acqua è un bene comune e limitato che deve essere tutelato e rispettato. L acqua è un elemento vitale per tutti gli esseri viventi, una risorsa

Dettagli

acqua FONTESANRUBINETTO.CH InformaZIonI per I GenITorI su acqua, Bevande ZuCCHeraTe e BIBITe light

acqua FONTESANRUBINETTO.CH InformaZIonI per I GenITorI su acqua, Bevande ZuCCHeraTe e BIBITe light acqua FONTESANRUBINETTO.CH InformaZIonI per I GenITorI su acqua, Bevande ZuCCHeraTe e BIBITe light Indice 1 Buoni motivi a favore della Fonte San Rubinetto 4 Argomenti senza falla per l acqua Impressum

Dettagli

L ACQUA: UNA RISORSA LIMITATA

L ACQUA: UNA RISORSA LIMITATA 1 L ACQUA: UNA RISORSA LIMITATA Dr. Francesco Capoccia Etica e Società Osimo (An) - Palazzo Campana 30 Maggio 2013 2 La consideriamo una risorsa illimitata L acqua è il più importante elemento necessario

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA IDRAULICA, GEOTECNICA ED AMBIENTALE CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO TESI DI LAUREA

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

Disponibilità annuale pro capite di acqua dolce

Disponibilità annuale pro capite di acqua dolce EMERGENZA ACQUA Disponibilità annuale pro capite di acqua dolce Le società umane si sono sviluppate laddove c era disponibilità d acqua. Le prime civiltà furono, infatti, civiltà fluviali. Il Nilo, il

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTA DI INGEGNERIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTA DI INGEGNERIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO TESI DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO STUDIO SPERIMENTALE SUI

Dettagli

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone.

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone. La nuova adozione a distanza della Scuola Secondaria di Primo Grado di Merone. Riflessione sull Associazione S.O.S. INDIA CHIAMA L' India è un' enorme nazione, suddivisa in tante regioni (circa 22) ed

Dettagli

Tubaggio e filtraggio del pozzo

Tubaggio e filtraggio del pozzo Corso di Idrogeologia Applicata Dr Alessio Fileccia Tubaggio e filtraggio del pozzo Le immagini ed i testi rappresentano una sintesi, non esaustiva, dell intero corso di Idrogeologia tenuto presso il Dipartimento

Dettagli

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari La nostra Alimentazione COMPLETATE LA PRIMA ATTIVITÀ DI QUESTO CAPITOLO, POI SCEGLIETENE ALTRE TRE DALLA LISTA CHE SEGUE. Le nostre scelte alimentari possono avere effetti positivi o negativi sul clima

Dettagli

Conclusione e domande Informazioni per il PD

Conclusione e domande Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/6 Compito Gli alunni concludono le lezioni sul tema del sale vicino all esposizione e rispondono a una serie di domande. Obiettivi Gli alunni sono in grado di rispondere alle domande

Dettagli

Allo scopo di trasmettere ai bambini la necessità di riflettere su quanto incide il comportamento di ognuno sull impatto globale dei consumi idrici, sono state realizzate, con il coinvolgimento di tutte

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

SEMPLICE MENTE ENERGIA

SEMPLICE MENTE ENERGIA SEMPLICE MENTE ENERGIA NOI SIAMO ENERGIA L affermazione siamo fatti di energia è ormai diventata assunto scientifico. Ed al di là di quanto affermato da scienziati e filosofi, conosciamo molto bene, per

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 -

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 - ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari L A V E R A N A T U R A D E L L A L U C E La luce, sia naturale sia artificiale, è una forma di energia fondamentale per la nostra esistenza e per quella

Dettagli

LA GIORNATA DELL ACQUA. Scuola Media Tartini Classe II C

LA GIORNATA DELL ACQUA. Scuola Media Tartini Classe II C LA GIORNATA DELL ACQUA Scuola Media Tartini Classe II C 6 Marzo 2014 Volume totale di acqua sulla terra 1,4 miliardi di km3 La superficie della terra è ricoperta dal 71% da acqua. Questa superficie si

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Fenomeni chimico-fisici Laboratori di scienze nella scuola

Fenomeni chimico-fisici Laboratori di scienze nella scuola Fenomeni chimico-fisici Laboratori di scienze nella scuola La classe come laboratorio Risorse : insegnante, alunni, adulti presenti nella scuola,figure parentali e territorio. Insegnante: gestisce l esperienza,

Dettagli

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre.

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Contro i miei occhi È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone

Dettagli

Obiettivo Principale: gli studenti imparano come funziona Internet, e che relazione ha con gli indirizzi web (URL) e con le pagine web.

Obiettivo Principale: gli studenti imparano come funziona Internet, e che relazione ha con gli indirizzi web (URL) e con le pagine web. 18 LEZIONE: Internet Tempo della lezione: 45-60 Minuti. - Tempo di preparazione: 20 Minuti. Obiettivo Principale: gli studenti imparano come funziona Internet, e che relazione ha con gli indirizzi web

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA IDRAULICA, GEOTECNICA ED AMBIENTALE CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO TESI DI LAUREA

Dettagli

I CRAMPI NEL RUNNER. Come faccio a prevenire i crampi? oppure perché vengono i crampi?

I CRAMPI NEL RUNNER. Come faccio a prevenire i crampi? oppure perché vengono i crampi? I CRAMPI NEL RUNNER Ai bicipiti femorali o ai polpacci, i crampi, contrazioni muscolari involontarie, sono sempre molto fastidiosi e a volte dolorosi. La decisione di trattare questo argomento è nata dalle

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico la

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO GEOGRAFIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Paesaggio Capire che cos è la geografia e di che cosa si occupa. Saper distinguere tra geografia fisica e umana. Capire il mondo in cui viviamo attraverso le

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

Acquisto di cibo : uno sguardo critico sui consumi

Acquisto di cibo : uno sguardo critico sui consumi Piste per l educazione allo sviluppo sostenibile (ESS) Manifesto 1024 Sguardi Acquisto di cibo : uno sguardo critico sui consumi Tema: Alimentazione e consumo Livello: 1 ciclo (1-4 HarmoS) (1-4 HarmoS)

Dettagli

Non mi sciupare! Scuola Primaria di Maggiate Classe terza

Non mi sciupare! Scuola Primaria di Maggiate Classe terza Non mi sciupare! Scuola Primaria di Maggiate Classe terza Carta Europea dell'acqua promulgata a Strasburgo il 6 Maggio 1968 dal Consiglio d'europa 1) Non c'è vita senza acqua. L'acqua è un bene prezioso,

Dettagli

Il nostro Mondo. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. Una scoperta!

Il nostro Mondo. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. Una scoperta! Il nostro Mondo COMPLETA UNA DELLE ATTIVITÀ PROPOSTE IN QUESTO CAPITOLO CON LA TUA CLASSE O IL TUO GRUPPO. PRESENTA I TUOI RISULTATI A SCUOLA, AL TUO GRUPPO, AI TUOI AMICI E VICINI. Una scoperta! Chiedi

Dettagli

DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI

DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI 67 DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI PER EDUCARE I BAMBINI AD AMARE, RISPETTARE E CONSERVARE IL MONDO E LA NATURA. Elaborazione della figura strumentale per il curricolo

Dettagli

Le opere di difesa. Le opere di derivazione delle acque superficiali. Le opere di immissione nelle acque superficiali

Le opere di difesa. Le opere di derivazione delle acque superficiali. Le opere di immissione nelle acque superficiali Le opere di difesa Le opere di derivazione delle acque superficiali Le opere di immissione nelle acque superficiali I corsi d acqua ricevono svariati apporti liquidi derivanti dalle attività antropiche,

Dettagli

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alice (15 anni, II ITIS, 8 sett. Appr. Cooperativo, marzo-aprile 2005) E una ragazzina senza alcun problema di apprendimento

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA

CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA Gli alunni della Pluriclasse 4^/5^ della Scuola Primaria Felice Bogliolo di Villalvernia Istituto

Dettagli

Movimento dell acqua attraverso le membrane

Movimento dell acqua attraverso le membrane Movimento dell acqua attraverso le membrane Il percorso presentato è solo una parte di un percorso più ampio, che si può ipotizzare come parte di un curricolo verticale che si sviluppa dalle prime classi

Dettagli

ENERGIA IDROELETTRICA. KIT: modellino centrale idroelettrica di Entracque OPERATORI: Francesca Papaleo e Stefania Musso

ENERGIA IDROELETTRICA. KIT: modellino centrale idroelettrica di Entracque OPERATORI: Francesca Papaleo e Stefania Musso ENERGIA IDROELETTRICA KIT: modellino centrale idroelettrica di Entracque OPERATORI: Francesca Papaleo e Stefania Musso DEFINIZIONE DI CENTRALE IDROELETTRICA CENTRALE IDROELETTRICA si intende una serie

Dettagli

Per il naturale benessere della piscina

Per il naturale benessere della piscina Per il naturale benessere della piscina Indice 4 Una storia di successo La scoperta del purificante naturale 6 Cos`è Rivoluzionario sistema per la pulizia dell acqua 8 Come funziona Con un unico prodotto,

Dettagli

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI Proseguire il lavoro svolto lo scorso anno scolastico sulle funzioni dei numeri proponendo ai bambini storie-problema

Dettagli

Colora tu l avventura Alla scoperta dell energia

Colora tu l avventura Alla scoperta dell energia Colora tu l avventura Alla scoperta dell energia Energia deriva dalla parola greca energheia che significa attività. Nei tempi antichi il termine energia venne usato per indicare forza, vigore, potenza

Dettagli

18/01/2010. Laboratorio di chimica. Prof. Aurelio Trevisi

18/01/2010. Laboratorio di chimica. Prof. Aurelio Trevisi Laboratorio di chimica Prof. Aurelio Trevisi Corpi formati da due o più tipi di materia, cioè da due o più sostanze, formano i miscugli. Un miscuglio è omogeneo quando le sostanze che lo formano, cioè

Dettagli

I tre liquidi misteriosi

I tre liquidi misteriosi Attività 1 I tre liquidi misteriosi Il percorso vuole avvicinare i più giovani a un vero laboratorio di biologia e chimica, rendendo famigliari gli strumenti di lavoro utilizzati dai ricercatori. La sperimentazione

Dettagli

INQUINAMENTO IDRICO. Belotti, Dander, Mensi, Signorini 3^A

INQUINAMENTO IDRICO. Belotti, Dander, Mensi, Signorini 3^A INQUINAMENTO IDRICO Belotti, Dander, Mensi, Signorini 3^A L inquinamento idrico è la contaminazione dei mari e delle acque interne superficiali (fiumi e laghi) e di falda tramite l immissione, da parte

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria (Il Network Marketing)

Dettagli

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Pagina 2 Contenuto Il progetto TIDE...4 Il manifesto TIDE...6 La nostra Dichiarazione...8 Conclusioni...12 Pagina 3 Il progetto TIDE Verso un

Dettagli

Ma è davvero necessario. bere. acqua minerale in bottiglia?

Ma è davvero necessario. bere. acqua minerale in bottiglia? CHE ACQUA BEVIAMO? Ma è davvero necessario bere acqua minerale in bottiglia? acqua del rubinetto vs acqua in bottiglia L'acqua del rubinetto costa pochissimo da 0,40 a 0,60 euro al metro cubo (1000 l).

Dettagli

Quanta acqua serve per produrre un kg di carta?

Quanta acqua serve per produrre un kg di carta? Quanta acqua serve per produrre un kg di carta? a) nuova 10 litri / riciclata 0,5 litri b) nuova 100 litri / riciclata 2 litri c) nuova 350 litri / riciclata 70 litri Quasi nessun prodotto può essere fabbricato

Dettagli

Alcune proprietà dell aria

Alcune proprietà dell aria SCIENZE La Terra L aria, come già sai, è composta sostanzialmente di gas, ed è invisibile, tanto che normalmente non ci accorgiamo della sua presenza e finiamo per considerarla qualcosa di astratto. Ma

Dettagli

8ª Giornata ESS Sabato 17 ottobre 2015 - DFA - SUPSI Locarno

8ª Giornata ESS Sabato 17 ottobre 2015 - DFA - SUPSI Locarno ! 8ª Giornata ESS Sabato 17 ottobre 2015 - DFA - SUPSI Locarno Una selezione di buone pratiche riprese dai lavori delle maestre K. Dos Santos Monteiros, S. Giudici, G. Ghirlanda, C. S. Pozzi, D. Speranca

Dettagli

Quiz di scienze l acqua

Quiz di scienze l acqua Quiz di scienze l acqua 1. Da cos e composta l acqua? Idrogeno e ossigeno Tanti piccoli animaletti trasparenti chiamati pesci acquiferi E uno dei misteri dell umanita, gli scienziati non sono ancora riusciti

Dettagli

= 1.000 litri + SI RISPARMIA

= 1.000 litri + SI RISPARMIA Acqua SI CONSUMA + SI RISPARMIA lavare i piatti igiene personale consumo giornaliero pro capite di acqua potabile i consumi contrassegnati con potrebbero essere sostituiti con acqua piovana altri utilizzi

Dettagli

122 electrolux prodotti speciali

122 electrolux prodotti speciali 122 electrolux prodotti speciali prodotti speciali electrolux prodotti speciali 123 electrolux rubinetti 125 EID 60015 X - 4Springs EID 60010 X - 4Springs Rubinetti con miscelatore e impianto sottolavello

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

acqua Hera valori, qualità, consigli

acqua Hera valori, qualità, consigli Utenze Servizio domestiche idrico acqua Hera valori, qualità, consigli L acqua è un valore che non va mai fuori corso Siamo una delle maggiori società italiane nei servizi idrici. Negli ultimi 5 anni abbiamo

Dettagli

STUDIARE, PERCHE? Trascrizione da parte degli studenti di Capri dell incontro con Marco Bersanelli, docente di astrofisica

STUDIARE, PERCHE? Trascrizione da parte degli studenti di Capri dell incontro con Marco Bersanelli, docente di astrofisica STUDIARE, PERCHE? Trascrizione da parte degli studenti di Capri dell incontro con Marco Bersanelli, docente di astrofisica 1) Com è possibile ridestare la voglia di studiare e cos ha risvegliato in te

Dettagli

Per i ragazzi dai 12 anni. Che cos è un audizione dei figli?

Per i ragazzi dai 12 anni. Che cos è un audizione dei figli? Per i ragazzi dai 12 anni Che cos è un audizione dei figli? Impressum Editore Risultato del progetto «I bambini e il divorzio» nel quadro del PNR 52, sotto la direzione del prof. dott. iur. Andrea Büchler

Dettagli

I PROGETTI ADOTTATI DA 4CITIES4DEV cibo buono, pulito e giusto: l esperienza delle comunità del cibo

I PROGETTI ADOTTATI DA 4CITIES4DEV cibo buono, pulito e giusto: l esperienza delle comunità del cibo I PROGETTI ADOTTATI DA 4CITIES4DEV cibo buono, pulito e giusto: l esperienza delle comunità del cibo Orti comunitari di N Ganon e Nangounkaha, Costa d Avorio Foto Archivio Slow Food Progetto Slow Food

Dettagli

Agenda 21 Scuola A cura di Daniela Cancelli L.E.A. Laboratorio di Educazione Ambientale Isola del Liri - 13 Maggio 2008

Agenda 21 Scuola A cura di Daniela Cancelli L.E.A. Laboratorio di Educazione Ambientale Isola del Liri - 13 Maggio 2008 Agenda 21 Scuola Un percorso didattico su Agenda 21 e idee per la progettazione partecipata A cura di Daniela Cancelli L.E.A. Laboratorio di Educazione Ambientale Isola del Liri - 13 Maggio 2008 Agenda

Dettagli

Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche

Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche ACQUA AZIONE ACQUA Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche da bagno piene. Di questi, solo 2

Dettagli

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni culturali e delle attività culturali. Noi Dottori Commercialisti

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D INFORMAZIONI GENERALI Questo manuale e parte integrante del depuratore-disoleatore per lubrorefrigeranti e liquidi di macchine lavaggio sgrassaggio pezzi

Dettagli

ALFIO BARDOLLA E-BOOK. i 7 ERRORI. che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA

ALFIO BARDOLLA E-BOOK. i 7 ERRORI. che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA E-BOOK i 7 ERRORI che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA INDICE 2 Se non sei ricco è perché nessuno te l ha ancora insegnato. C Libertà Finanziaria: non dover più lavorare per vivere perché

Dettagli

HAI QUALCHE DUBBIO LEGGI DI SEGUITO.

HAI QUALCHE DUBBIO LEGGI DI SEGUITO. DEPOSITO TEMPORANEO RIFIUTI A NORMA. (2^parte) Sei un produttore di rifiuti pericolosi o non pericolosi? Hai considerato se il tuo deposito rifiuti è a norma? SE HAI QUALCHE DUBBIO LEGGI DI SEGUITO. Se

Dettagli

Potabilmente ORO BLU A SCUOLA DI ACQUA

Potabilmente ORO BLU A SCUOLA DI ACQUA Un mondo d acqua Potabilmente ORO BLU A SCUOLA DI ACQUA La vita è uno splash, senz acqua sarà guerra Rossella Castelnuovo, Il pianeta acqua A.S. 2010/2011 2 OEL-B ISIS Leonardo da Vinci per Comunità Scolastiche

Dettagli

Forme di energia alternative

Forme di energia alternative Forme di energia alternative L energia, bene primario della nostra società, è utilizzata costantemente durante tutto l arco della giornata, da quando ci svegliamo la mattina fino a quando andiamo a dormire

Dettagli

Alla scoperta dell acqua intorno a noi Un possibile percorso 1. Alla scoperta dell acqua intorno a noi (I) Un possibile percorso 2

Alla scoperta dell acqua intorno a noi Un possibile percorso 1. Alla scoperta dell acqua intorno a noi (I) Un possibile percorso 2 I s t i t u t o T e c n i c o I n d u s t r i a l e S t a t a l e L i c e o S c i e n t i f i c o T e c n o l o g i c o E t t o r e M o l i n a r i Via Crescenzago, 110-20132 Milano - t e l. : ( 0 2 )

Dettagli