Implementazioni di Microsoft Windows 7 con VMware Mirage WHITE PAPER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Implementazioni di Microsoft Windows 7 con VMware Mirage WHITE PAPER"

Transcript

1 Implementazioni di Microsoft Windows 7 WHITE PAPER

2 Indice Introduzione Complessità delle implementazioni di Windows Principali problematiche di migrazione Presentazione di VMware Mirage... 4 Funzionamento di VMware Mirage Opportunità di risparmio offerte da VMware Mirage Altri scenari di utilizzo di VMware Mirage Conclusioni Approfondimenti TECHNICAL WHITE PAPER / 2

3 Introduzione La migrazione dalle obsolete implementazioni desktop di Microsoft Windows XP alle nuove versioni di Windows, nella maggior parte dei casi Windows 7, sta rapidamente diventando il principale problema della gestione dei desktop per molti dipartimenti IT in tutto il mondo. Per praticità e semplificazione, nel presente documento tale processo di migrazione verrà indicato con "migrazione a Windows 7". La mancanza di forti argomenti che giustifichino l'implementazione di un nuovo sistema operativo rappresenta uno dei principali fattori che ne rallentano l'adozione. Poche sono le organizzazioni che si aspettano vantaggi tangibili in termini di produttività in seguito al passaggio a Windows 7. Di conseguenza, molte imprese continuano a rimandare i loro progetti di migrazione, preferendo impegnare le già magre risorse in altre attività. Tuttavia il tempo a disposizione sta per finire e questo impone un'inversione di tendenza. La migrazione a Windows 7 è un progetto che per tutta una serie di motivi pratici dovrebbe essere portato a termine prima dell'aprile 2014, momento in cui Microsoft interromperà il supporto di Windows XP come prodotto standard. Le organizzazioni che non avranno completato la migrazione entro tale data corrono il rischio di dover lavorare senza supporto o di dover pagare tariffe proibitive per ottenere da Microsoft un servizio di "supporto personalizzato". Inoltre, problema potenzialmente più grave, è il rischio in termini di conformità associato all'utilizzo di sistemi operativi core non supportati. Le probabilità di contenziosi con gli azionisti e di class action potrebbe essere molto elevata. Nel presente white paper, vengono esaminate le problematiche legate alla migrazione a Windows 7, viene presentato VMware Mirage e il modo in cui questa soluzione innovativa permette di conseguire risparmi tangibili nelle aree del progetto di migrazione più impegnative in termini di lavoro. Complessità delle implementazioni di Windows 7 La sfida che tutti i dipartimenti IT si trovano ad affrontare, quando intraprendono un'iniziativa di migrazione a Windows 7, è l'indiscussa complessità e onerosità di un progetto che si articola in diverse fasi e che implica lo spostamento di molti elementi. Tra i vari passaggi, uno in particolare risulta decisamente impegnativo: la distribuzione, ovverosia il processo attraverso il quale l'immagine di Windows 7 viene resa fruibile direttamente su un PC fisico. In assenza di un'automazione, il processo di migrazione di ciascun utente richiederà al personale IT molte ore di lavoro. E anche in caso di automatizzazione, è molto probabile che nasca la necessità di intervenire comunque manualmente. Tali interventi manuali, oltre a risultare estremamente costosi e impegnativi in termini di risorse, costituiscono un vero e proprio collo di bottiglia nel processo di migrazione che si prevede assorbirà una fetta sostanziale del budget e dell'organico per tutto il VMware Mirage è in grado di contenere il problema grazie all'automazione dell'implementazione delle immagini di Windows 7 attraverso un processo che, non richiedendo interventi, elimina il carico di lavoro manuale. Con VMware Mirage, non è necessario intervenire su ogni singolo PC degli utenti e non occorre inviare personale in ciascuna delle sedi coinvolte. L'immagine del nuovo sistema operativo può essere implementata in background sui PC degli utenti finali mentre questi ultimi continuano a lavorare. La migrazione viene quindi completata con due semplici riavvii. Principali problematiche di migrazione Quando si pianifica una migrazione dei sistemi Windows, è fondamentale per la riuscita del progetto che l'it consideri, tra gli altri, i seguenti due fattori critici: Complessità dell'implementazione L'implementazione di una nuova immagine Windows sulle macchine degli utenti può essere un'attività molto complessa che può richiedere da un lato la determinazione di uno o più punti di distribuzione nella rete, tipicamente dei server, per poter trasferire in modo efficiente l'immagine del sistema operativo, dall'altro l'elaborazione di script da eseguire su molti PC contemporaneamente. Inoltre, è necessario adottare misure atte a preservare i dati degli utenti prima della conversione dei profili utente dalla vecchia alla nuova versione. Di norma, questo si ottiene copiando temporaneamente i dati su una condivisione comune per poi trasferirli nuovamente al termine dell'implementazione. Tale operazione può assorbire un'elevata quantità di storage e di tempo, poiché in questo tipo di scenario, data la natura transitoria dell'attività, non è prassi comune impiegare tecnologie di deduplicazione dei dati. Il problema si complica se gli utenti interessati si trovano in uffici remoti, soprattutto in filiali che dispongono di bassa larghezza di banda e link ad alta latenza. Questa è diventata una delle principali sfide per molti manager IT. Tipicamente, per supportare l'implementazione dell'immagine del sistema operativo su PC remoti, occorre un'infrastruttura dedicata, ovvero server che fungono da punti di distribuzione. In molti casi, i tecnici IT sono costretti a recarsi personalmente presso la sede per eseguire la migrazione. I costi e gli interventi di pianificazione associati a questa attività possono diventare l'elemento dominante di un progetto di migrazione a Windows 7 e addirittura limitarne la riuscita. TECHNICAL WHITE PAPER / 3

4 Impatto sugli utenti Un indicatore chiave per la valutazione del successo di una migrazione è la produttività degli utenti finali. Il processo di implementazione deve avvenire in modo fluido con un impatto il più basso possibile sugli utenti finali. Le soluzioni tradizionali spesso necessitano di numerosi riavvii e gli intensivi cicli di copia comportano l'interruzione dell'attività degli utenti e quindi una riduzione complessiva della produttività per periodi di tempo prolungati. Inoltre, nella peggiore delle ipotesi, ovvero in caso di fallimento della migrazione per un qualsiasi motivo, occorre aver messo a punto un processo semplice e automatizzato per consentire agli utenti di tornare produttivi mentre l'it lavora per risolvere il problema. Raggiungere un tale livello di servizio senza inviare tecnici presso gli uffici remoti è un risultato tutt'altro che semplice. Presentazione di VMware Mirage VMware Mirage è una soluzione di gestione delle immagini desktop che abbina la centralizzazione e la semplicità di amministrazione di un'infrastruttura di desktop virtuale alla flessibilità e all'esperienza d'uso di implementazioni di desktop fisiche quali PC e notebook. L'architettura VMware Mirage centralizza le immagini desktop standard nel data center per le finalità di gestione e sicurezza, distribuendo e applicando qualsiasi modifica apportata all'immagine master di base all'istanza locale di Windows sui PC. Questo consente di ottimizzare il trasferimento e l'archiviazione dei dati coinvolti, rendendo la soluzione ideale per ambienti con utenti che lavorano da uffici remoti o con dispositivi mobili. Funzionamento di VMware Mirage VMware Mirage prevede un approccio unico nel suo genere alla gestione delle immagini desktop, definendo tutti gli elementi che compongono un ambiente Windows su un personal computer. L'immagine del sistema operativo Windows viene suddivisa in una serie di livelli logici, ciascuno dei quali può essere gestito in modo indipendente dagli altri, direttamente dal data center. La figura 1 mostra la suddivisione in livelli logici dell'immagine del desktop. Livelli desktop Dati e profilo utente Applicazioni Identità macchina Libreria dei driver Immagine di base Figura 1. Suddivisione in livelli logici dell'immagine del desktop Insieme, tali livelli formano un CVD (Centralized Virtual Desktop) memorizzato nel data center o su cloud. I CVD sono indipendenti dall'hardware e possono essere trasferiti da un PC, fisico o virtuale, all'altro ed essere quindi impiegati in vari scenari d'uso. Secondo questo approccio, un piccolo client mantiene l'istanza locale di Windows sul PC come clone esatto del CVD. Tale risultato è possibile attraverso l'implementazione incrementale delle modifiche in base alle necessità. Gli utenti riescono quindi a lavorare offline e a utilizzare applicazioni che fanno un uso intensivo della CPU ottenendo prestazioni prevedibili e pari a quelle di un PC nativo, indipendentemente dalla connettività di rete. La parte inferiore della figura 1 è costituita dall'immagine di base che contiene il sistema operativo e le applicazioni principali che verranno installate su tutti i PC, fisici o virtuali. Tali applicazioni di norma includono VPN, antivirus, strumenti di produttività e client di posta elettronica. L'immagine di base è indipendente dall'hardware, di conseguenza è possibile applicarla a ciascun PC gestito da VMware Mirage. TECHNICAL WHITE PAPER / 4

5 Implementazioni di Microsoft Windows 7 Proseguendo verso l'alto troviamo la Libreria dei driver, ovverosia il livello che permette la distribuzione tramite VMware Mirage dei driver corretti - se mancanti o danneggiati - ai tipi e modelli specifici di hardware dei PC, sulla base di regole e policy definite dall'it. Se l'immagine contiene già i driver corretti, VMware Mirage li riutilizza. In caso contrario, oppure se risultano danneggiati, il sistema fornisce i driver secondo i criteri stabiliti dall'it nel profilo per quelle determinate unità. Questi due livelli logici costituiscono le basi di ciascuna istanza Windows all'interno di un ambiente gestito tramite VMware Mirage e sono amministrati e controllati dall'it. I livelli rappresentati in arancione sono il risultato delle personalizzazioni operate dagli utenti sopra la configurazione di base definita dall'organizzazione. Essi includono l'identità del PC dell'utente sulla rete, le applicazioni estranee all'immagine di base (installate dall'utente o rifornite da uno strumento di distribuzione del software), i dati di profilo dell'utente e altri file salvati dall'utente. VMware Mirage esegue in modo intelligente copie di backup di tutti i dati e le archivia in modo sicuro nel data center o su cloud. Tale processo di centralizzazione avviene in background ed è continuo e automatizzato. Il concetto di gestione centralizzata delle immagini è fondamentale nella soluzione VMware Mirage. Il modello utilizzato per la separazione delle personalizzazioni utente dal sistema operativo di base consente a VMware Mirage di distribuire singolarmente ogni livello, favorendone la gestione centralizzata e senza compromettere l'efficienza della distribuzione attraverso la rete. La suddivisione in livelli permette inoltre all'it di indirizzare le attività di supporto in modo più mirato. Ad esempio, in caso di problemi su un PC, grazie a VMware Mirage non occorre intervenire direttamente sul sistema ma è possibile ripristinare il livello coinvolto all'ultimo stato funzionante noto, senza alcuna conseguenza sui dati creati dall'utente. Questa capacità spesso porta a una riduzione del tempo profuso dall'help desk per ripristinare la produttività degli utenti. Data center Mobile/ VPN Cluster di server Mirage Volumi NAS Console Mirage Internet Load balancer Filiale WAN Ufficio locale Figura 2. Implementazione tipica di VMware Mirage TECH N I C AL WH ITE PAPE R / 5

6 L'architettura di VMware Mirage include il server VMware Mirage nel data center per la centralizzazione delle attività di gestione e di protezione dei desktop, un piccolo client sul PC per il collegamento al server VMware Mirage e per la creazione dei livelli logici dell'immagine locale e una tecnologia di ottimizzazione avanzata per accelerare la sincronizzazione bidirezionale attraverso la WAN. Il client VMware Mirage sul PC esegue innanzi tutto la scansione della copia locale di Windows al fine di identificare e segregare in modo logico l'immagine del dispositivo nei livelli precedentemente descritti. Una volta terminata l'analisi dell'endpoint, VMware Mirage trasferisce l'intera copia dell'immagine del PC nuovamente al data center, ignorando i file precedentemente sincronizzati e fornendo un backup completo. A prima vista, potrebbe sembrare che l'utilizzo della soluzione VMware Mirage richieda un'elevata larghezza di banda della rete e una significativa capacità di storage, ma in realtà non è così. VMware Mirage introduce due innovazioni in quest'area: la deduplicazione sia nello storage, sia nella rete. Deduplicazione nello storage Anziché memorizzare più copie di un file per ciascun PC gestito, VMware Mirage archivia il file una sola volta. Per i file di dimensioni più elevate, viene implementata in aggiunta la deduplicazione a livello di blocchi, in modo che in caso di modifica di un file, la sincronizzazione e l'archiviazione interesseranno solo le differenze a livello di blocchi. Deduplicazione in rete VMware Mirage è una soluzione intelligente poiché trasferisce al data center e quindi carica un determinato file da qualsiasi PC una sola volta. Inoltre, applica tecniche di ottimizzazione della rete WAN per trasferire i dati utilizzando una cache di rete su entrambe le estremità, evitando l'invio di blocchi di dati precedentemente memorizzati nella cache. Ad esempio, in un'organizzazione con PC Windows XP simili, il primo PC viene centralizzato e tutti i file vengono caricati nella corrispondente immagine nel data center. Quando i rimanenti 999 dispositivi avviano il caricamento, VMware Mirage rileva che una copia di Windows XP è già stata centralizzata, di conseguenza vengono caricate esclusivamente le "differenze". Se una versione identica di un file, ad esempio un documento o una presentazione condivisa, è presente su più dispositivi, VMware Mirage la carica una sola volta. Eventuali modifiche apportate dall'utente vengono isolate e al data center vengono inviate solo le modifiche a livello di blocco. Inoltre, tutti i dati trasferiti vengono compressi, il che rende la creazione delle copie virtuali centralizzate di ciascuna immagine PC straordinariamente efficiente nelle reti WAN. Una volta creata una copia virtuale centralizzata nel data center per ciascun PC, l'it potrà definire e implementare un'immagine di base standardizzata su tali dispositivi in modo da applicare gli standard aziendali richiesti. Tali standard possono consistere in una configurazione definita per lo stesso sistema operativo o per un sistema operativo diverso, come accade in caso di migrazione a Windows 7. Le modifiche vengono associate in modo intelligente all'immagine del PC di destinazione in un processo eseguito in background mentre l'utente continua a lavorare, con impatto minimo sulla produttività giornaliera. VMware Mirage suddivide in modo logico i livelli di Windows, mettendo l'it in condizione di poter sostituire l'immagine di base senza compromettere le personalizzazioni degli utenti sui PC. Anche nei casi in cui l'it non conceda agli utenti il privilegio di installare applicazioni autonomamente, non vi è dubbio che ciascun utente personalizzi il PC su cui lavora caricando file e modificando le impostazioni di applicazioni e del sistema operativo in base alle proprie preferenze. VMware Mirage offre all'it la flessibilità di controllare i livelli che ritiene necessari senza togliere agli utenti finali la facoltà di personalizzare i propri PC entro i limiti stabiliti dalle policy dell'organizzazione. Opportunità di risparmio offerte da VMware Mirage Considerati tutti gli aspetti descritti, a quanto ammonteranno i risparmi realizzabili con VMware Mirage durante una migrazione a Windows 7? Come già discusso, VMware Mirage supporta diversi scenari di utilizzo, ad esempio implementazioni automatizzate di immagini Windows, backup, smarrimento o furto dei PC e gestione centralizzata delle immagini; in definitiva la soluzione offre un modello di gestione con un impatto positivo sul business poiché garantisce la produttività continua degli utenti. TECHNICAL WHITE PAPER / 6

7 VMware Mirage presenta però anche altri vantaggi. In primo luogo, permette di evitare investimenti in server dedicati o hardware di gestione presso i siti remoti, grazie alla tecnologia Branch Reflector. E poiché VMware Mirage non necessita, né utilizza, soluzioni tradizionali di tipo PXE, è possibile ottenere le seguenti garanzie senza incorrere nei costi associati: a) Supporto per PXE su tutti i dispositivi, garanzia che di norma richiede l'intervento umano per abilitare il metodo nel BIOS del PC. b) Corretta configurazione della rete per il PXE, abilitando funzionalità quali gli helper DHCP e altre configurazioni di routing. A scopo esemplificativo, la presente analisi non tiene conto dei risparmi diversi dalla riduzione del costo del lavoro nella fase di implementazione di una migrazione Windows. Tali risparmi sono già di per sé molto accattivanti. La figura 3 mostra la schermata di un semplice strumento VMware per calcolare online il ROI. Per il calcolo sono stati utilizzati i dati ipotetici di Gartner sui costi di implementazione di Windows 7. In questo esempio, un cliente che esegue la migrazione di dispositivi a Windows 7 utilizzando VMware Mirage per gestire e implementare la nuova immagine, può risparmiare fino a 1,2 milioni di dollari solo di costo del lavoro, rispetto all'esecuzione dello stesso progetto senza l'ausilio di VMware Mirage. Ancora una volta, si precisa che l'analisi non tiene conto di altri risparmi e vantaggi che VMware Mirage è in grado di generare per le imprese. Parametri di migrazione Numero di PC desktop Numero di laptop Stile di distribuzione dei PC desktop Stile di distribuzione dei laptop Profili di gestione dei PC desktop Profili gestione laptop Migrazione hardware esistente Migrazione hardware esistente Non gestiti Non gestiti Parametri di costo Tecnico IT, stipendio medio Settimane di lavoro annue Ore di lavoro settimanali Fattori di caricamento $ ,5 1,5 Calcoli Senza Mirage Con Mirage Tempo per la migrazione dei PC desktop (ore) Tempo per la migrazione dei laptop (ore) Costo totale manodopera $ $ Potenziali risparmi sul costo della manodopera $ ,5% Figure 3. Risparmi sul costo della manodopera con VMware Mirage TECHNICAL WHITE PAPER / 7

8 Altri scenari di utilizzo di VMware Mirage In questo documento è stato illustrato il ruolo di VMware Mirage quale strumento di implementazione e gestione delle immagini nell'ambito di un'iniziativa di migrazione a Windows 7 e sono stati dimostrati i consistenti risparmi che è possibile ottenere. VMware Mirage, tuttavia, supporta anche i seguenti scenari di utilizzo: Aggiornamento hardware Nel momento in cui un utente riceve un nuovo PC, VMware Mirage consente di installare sul nuovo dispositivo l'immagine archiviata a livello centrale per lo specifico profilo di quell'utente, mantenendo quindi tutte le applicazioni e le personalizzazioni. In pratica, l'utente riceverà una copia esatta del dispositivo utilizzato prima dell'aggiornamento, senza dover eseguire dispendiose operazioni manuali di installazione dei driver corretti. BYOD (Bring Your Own Device) Negli schemi BYOD, il valore aggiunto di VMware Mirage dipende dallo scenario d'uso. Nei casi in cui gli utenti abbiano un limite di budget e un elenco di hardware supportati da cui scegliere il proprio PC Windows, VMware Mirage consente l'assegnazione dell'ambiente operativo standard ai dispositivi scelti, indipendentemente dagli utenti e dal modello. La libreria di driver di VMware Mirage completa l'implementazione del livello di base fornendo o sostituendo i driver mancanti o danneggiati per la piattaforma PC scelta. Per funzionare, VMware Mirage richiede unicamente un'istanza di Windows su cui è installato il client VMware Mirage e la libreria di driver VMware Mirage gestita dall'it. In questo caso, il dispositivo viene finanziato dall'it che ha quindi la possibilità di controllare i componenti dell'immagine che possono destare preoccupazione e, se si rivela necessario, consentire agli utenti di aggiungere impostazioni personalizzate. Se sono gli utenti a creare il proprio sistema, essi non vedranno di buon occhio interventi di modifica delle impostazioni del sistema operativo principale da parte dell'it poiché si tratta di una licenza di loro proprietà. In un simile scenario, è possibile utilizzare VMware Mirage per gestire un'istanza aziendale distinta di Windows eseguita come macchina virtuale locale su un hypervisor di tipo 2, come VMware Fusion in caso di Apple Mac con OS X, o come VMware Workstation nel caso di un PC. Si tratta di una soluzione perfetta per i PC di proprietà degli utenti, poiché lascia inalterata l'immagine principale di Windows sul sistema. È inoltre particolarmente idonea per utenti che scelgono di utilizzare sistemi Mac e necessitano dell'accesso offline alle applicazioni Windows. Backup e disaster recovery In caso di smarrimento o guasto di un PC, il relativo desktop centralizzato potrà essere velocemente trasferito su un sistema alternativo, con un impatto minimo sull'utente finale. VMware Mirage consente di creare e archiviare regolarmente copie snapshot di ciascun PC, archiviando a livello centrale tutte le differenze. Questa capacità risulta particolarmente utile all'help desk per risolvere problemi legati a malfunzionamenti delle applicazioni. Non sarà infatti necessario che l'it dedichi tempo e risorse per diagnosticare il problema; VMware Mirage consente di ripristinare rapidamente il PC a uno stato precedente e funzionante mantenendo tutte le personalizzazioni dell'utente. Gestione di uffici remoti La gestione dei PC presso gli uffici remoti di norma richiede un'infrastruttura dedicata nelle varie sedi e, in determinati casi, strumenti aggiuntivi per consentire un supporto efficace. Nelle reti con problemi di link legati a una ridotta larghezza di banda e a un'elevata latenza, apportare modifiche alle immagini senza interrompere le attività degli utenti può rappresentare un'impresa quasi impossibile senza l'invio di tecnici sul posto. Grazie a VMware Mirage non è più così: l'efficienza dello storage e della rete consentono di ridurre significativamente le complessità e i costi associati al supporto degli utenti presso gli uffici remoti e di eliminare la necessità di inviare personale presso ciascuna sede. TECHNICAL WHITE PAPER / 8

9 Conclusioni VMware Mirage consente all'it di automatizzare l'implementazione di Windows 7 attraverso una gestione centralizzata dell'immagine di Windows. In tal modo, è possibile realizzare risparmi significativi rispetto alle tradizionali soluzioni impiegate in questo ambito. L'approccio di VMware Mirage fornisce inoltre i vantaggi di un disaster recovery e ripristino centralizzato oltre alla possibilità di aggiornare facilmente i sistemi hardware quando necessario mantenendo tutte le personalizzazioni degli utenti tra vecchio e nuovo sistema. I vantaggi per gli utenti derivano dalla consapevolezza che il proprio PC viene sottoposto regolarmente a backup e che sarà possibile ripristinare il sistema in uso o implementarne uno nuovo in tempi rapidissimi. Inoltre, gli utenti sanno che tutta la potenza di elaborazione locale del PC viene utilizzata al massimo del suo potenziale. VMware Mirage è una soluzione unica nel suo genere che offre ai dipartimenti IT una maggiore facilità di gestione dei dispositivi PC fisici e la massima flessibilità e tranquillità agli utenti finali. Approfondimenti Sito web di VMware Mirage Scarica la versione di prova gratuita di VMware Mirage Casi di successo di clienti TECHNICAL WHITE PAPER / 9

10 VMware, Inc Hillview Avenue, Palo Alto, CA USA Tel Fax VMware, Inc. Via Spadolini, 5 - Edificio A Milano - Tel. (+39) Fax: (+39) Copyright 2012 VMware, Inc. Tutti i diritti sono riservati. Questo prodotto è protetto dalle leggi sul copyright vigenti negli Stati Uniti e in altri Paesi e da altre leggi sulla proprietà intellettuale. I prodotti VMware sono coperti da uno o più brevetti, come indicato nella pagina VMware è un marchio o un marchio registrato di VMware, Inc. negli Stati Uniti e/o in altre giurisdizioni. Tutti gli altri marchi e nomi menzionati possono essere marchi delle rispettive società. Item No: VMW-WP-WIN7-DEPLOY-MIRAGE-A4-101 Docsource: OIC-12VM026.00

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 White paper Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 Di Mark Bowker, analista senior Ottobre 2013 Il presente white paper di ESG è stato commissionato da Citrix ed è distribuito

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Press Release TeamViewer introduce l applicazione per Outlook Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Goeppingen, Germania, 28 aprile 2015 TeamViewer, uno

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler 2 Le aziende attuali stanno adottando rapidamente la virtualizzazione desktop quale mezzo per ridurre i costi operativi,

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Business white paper. Comprendere i vantaggi dell IT asset management. Una guida alle best practice

Business white paper. Comprendere i vantaggi dell IT asset management. Una guida alle best practice Business white paper Comprendere i vantaggi dell IT asset management Una guida alle best practice Sommario 3 Executive Summary 3 Introduzione 6 La definizione dell'itam 8 Asset Management Lifecycle 18

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL PROPRIO PATRIMONIO INFORMATIVO E DEL PROPRIO KNOW-HOW IMPRENDITORIALE. SERVIZI CREIAMO ECCELLENZA Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc.

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc. Copyright Acronis, Inc., 2000-2011.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc. Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server 7 Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email MailStore Server consente alle aziende di trarre tutti i vantaggi

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi

Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi Cloud computing Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi Schede di documentazione www.garanteprivacy.it Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi INDICE

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Perché un software gestionale?

Perché un software gestionale? Gestionale per stabilimenti balneari Perché un software gestionale? Organizzazione efficiente, aumento della produttività, risparmio di tempo. Basato sulle più avanzate tecnologie del web, può essere installato

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Nuovo metodo per l'installazione delle stampanti su Windows

Nuovo metodo per l'installazione delle stampanti su Windows Nuovo metodo per l'installazione delle stampanti su Windows Questo documento illustra come installare una stampante in ambiente Windows con un nuovo metodo. Il vecchio metodo, principalmente consigliato

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli