Teleskill Live Manuale Docente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Teleskill Live Manuale Docente"

Transcript

1 Teleskill Live Manuale Docente Febbraio 2014 <guide-tlive-unifi-v2.0>

2 Indice 1. Introduzione Accesso al servizio Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del servizio Verifica dei requisiti minimi di sistema Teleskill Live Struttura Funzioni per il Conference Manager Gestione dei layout Barra dei menu Registrazione evento Gestione dei partecipanti al meeting live File Sharing File viewer Screen Sharing e Controllo Remoto Chat Domande e risposte Sondaggio Funzioni per l Utente Accesso tramite dispositivo mobile Appendice man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 2/20

3 1. Introduzione Il servizio Teleskill Live è dedicato alla comunicazione audiovisiva sincrona interattiva via Internet tra utenti remoti e viene erogato on-line in modalità SaaS (Service as a Software). La comunicazione avviene direttamente attraverso l uso di microfono ed opzionalmente di webcam collegati al personal computer e si basa sulle moderne tecnologie di trasporto di audio/video e dati su rete internet/ip (VOIP). In particolare lo strumento consente agli utenti abilitati di comunicare in audio/video con gli ascoltatori mostrando in tempo reale slides, immagini, video, documenti e il contenuto del proprio schermo (screen sharing di navigazioni in Internet, applicazioni, ), d altra parte gli utenti in ascolto possono esprimere il proprio status, richiedere di intervenire in audio/video per domande o commenti, rispondere ai questionari proposti, utilizzare la funzione di file sharing, di screen sharing e di controllo remoto. Le attività di gestione dell'applicativo sono demandate al Conference Manager che ha la possibilità di abilitare/disabilitare gli utenti alle diverse funzioni attive nel sistema (presenza in audio/video conferenza, gestione del file viewer, gestione dello screen sharing,...). 2. Accesso al servizio 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del servizio L accesso al servizio Teleskill Live avviene direttamente on-line da un sito dedicato o dalla piattaforma LMS di riferimento. Di seguito si riportano le principali caratteristiche e i requisiti hardware e software minimi per l'uso del servizio, informazioni di dettaglio sono riportate in Appendice: Windows Microsoft Windows XP (32-bit), Windows Server 2003 (32-bit), Windows Server 2008 (32- bit), Windows Vista (32-bit), Windows 7 (32-bit e 64-bit) Internet Explorer 7.0, Mozilla Firefox 4.0, Google Chrome, Safari 5.0, Opera 11 Adobe Flash Player 11.1 o superiore Java Virtual Machine (Versione 6 Update 30 o superiore). webcam, microfono, cuffie/casse Mac OS Mac OS X v10.6 or v10.7 Safari 5.0, Mozilla Firefox 4.0, Google Chrome, Opera 11 Adobe Flash Player 11.1 Java Virtual Machine (Version 6 Update 30 o superiore). webcam, microfono, cuffie/casse Compatibile con: iphone 4, iphone 4S, ipad e IPad 2. Richiede Sistema operativo: IOS o superiore la maggior parte dei dispositivi Android 2.2 e superiori La compatibilità del servizio live su dispositivi mobili è garantita dall'uso di App dedicate e scaricabili dai relativi market di riferimento. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 3/20

4 Requisiti di rete per la postazione utente Ampiezza di banda necessaria: media di 300 Kbps in upload e download verso il server Accesso via Firewall e Proxy: la trasmissione audio-video di Teleskill Live è compatibile con la maggior parte dei firewall. Non è garantita la qualità e il corretto funzionamento del servizio attraverso un proxy server. Per verificare i suddetti requisiti è consigliabile eseguire il test di accesso alla rete e delle prestazioni di banda Internet come da indicazioni di seguito riportate: Accedere alla url: inserire nome e luogo da cui viene effettuato il test e cliccare AVVIA TEST. Nel caso il test venga fatto all estero utilizzare il link: ripetere la procedura di cui sopra. Attendere l esito del test. Al completamento verranno mostrati due messaggi che indicheranno la possibilità o meno di accedere correttamente al servizio di videoconferenza. (vedi immagine seguente) In caso di esito negativo del primo test (colore diverso dal verde) è consigliabile contattare il proprio amministratore di sistema per l'apertura del firewall/proxy della porta 1935 o 80 su protocollo RTMP verso e da l'indirizzo: fms1.teleskill.it, fms2.teleskill.it Verifica dei requisiti minimi di sistema In fase di accesso al servizio di videoconferenza Teleskill Live il sistema effettua una verifica dei requisiti minimi della postazione valutando: - presenza del flash player e della java virtual machine installati - test di banda internet - test video per valutare il corretto funzionamento della webcam - test audio per valutare il corretto funzionamento delle casse/cuffie - test microfono per valutare il corretto funzionamento del microfono man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 4/20

5 In questa fase l'utente può installare gli eventuali plugin che non risultano presenti sulla postazione, può selezionare la webcam di riferimento tra quelle installate, verificare il corretto funzionamento di casse/cuffie, selezionare il microfono e regolarne il livello. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 5/20

6 3. Teleskill Live 3.1. Struttura Il servizio Teleskill Live si compone di una serie di finestre ognuna delle quali è dedicata ad una specifica funzione dell applicativo (videoconferenza, file viewer, chat, lista degli utenti, screen sharing, file sharing, sondaggio, ). Ciascuna finestra dell applicativo viene gestita autonomamente dal Conference Manager che ne determina dimensione, posizione e visibilità per tutta l audience. Le finestre che compongono l applicativo sono le seguenti: - Videoconferenza in cui vengono trasmessi i flussi audio video di tutti gli utenti abilitati a trasmettere immagine e audio. - Lista partecipanti riporta l elenco di tutti gli utenti presenti alla sessione live. - Chat dedicata al servizio di chat on-line utilizzabile per inviare messaggi pubblici o privati agli utenti della sessione live. - Screen Sharing finestra dedicata alla condivisione del contenuto del desktop o di un applicativo con gli utenti remoti e alla gestione del controllo remoto di un applicazione. - File sharing finestra dedicata all upload/download dei file che Conference Manager e partecipanti intendono rendere disponibili a tutta l utenza collegata on-line. - File viewer finestra dedicata alla visualizzazione per tutta l utenza remota, di presentazioni in power point, video, documenti o immagini precaricate nel sistema. - Domande e risposte finestra disponibile per gli utenti remoti e dedicata alle domande da porre in privato al relatore della sessione di videoconferenza. - Sondaggio finestra dedicata alla creazione da parte del Conference Manager di sondaggi dedicati alla verifica dell apprendimento o del gradimento/ preferenze degli utenti. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 6/20

7 3.2. Funzioni per il Conference Manager Gestione dei layout Come descritto precedentemente la struttura dell applicativo Teleskill Live è gestibile interamente dal Conference Manager che può definire dimensioni, visibilità e posizione di ciascuna finestra. Lo strumento di videoconferenza dispone di diverse tipologie di layout predefiniti (Presentazione, Discussione e Share) attivabili direttamente dal menu Layout posto sulla barra degli strumenti. Il layout Presentazione, con cui il sistema si avvia per default, è utilizzato principalmente per la presentazione all utenza remota di slides in power point, documenti Microsoft Office e Adobe Acrobat, filmati in formato Flash Video (.flv) o immagini, precaricati all interno del sistema e gestibili direttamente dal Conference Manager o da uno dei partecipanti abilitati. In questa configurazione l applicativo si compone delle finestre di: videoconferenza, lista partecipanti, file sharing, file viewer e chat. Il layout Discussione si adatta maggiormente a sessioni di videoconferenza dedicate al confronto tra utenti (sessioni di domande e risposte, confronto tra esperti,...) in cui viene dato maggior rilievo all audio/video dei relatori e in cui i partecipanti remoti intervengono utilizzando la chat. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 7/20

8 In questa configurazione l applicativo si compone delle finestre di: videoconferenza, lista partecipanti e chat. Il layout di Share è dedicato a videoconferenze in cui è necessario condividere con l utenza remota il desktop o specifici applicativi installati sulla postazione del Conference Manager o di uno dei partecipanti. La funzione di screen sharing consente, inoltre, di assegnare il controllo remoto delle risorse condivise ad uno dei partecipanti alla sessione live. In questa configurazione l applicativo si compone delle finestre di: videoconferenza, lista partecipanti, screen sharing e chat. Oltre ai layout predefiniti il Conference Manager può personalizzare l aspetto dell applicativo ridimensionando, spostando, attivando/disattivando ogni singola finestra a proprio piacimento e secondo le esigenze comunicative dell evento. Per ridimensionare le finestre è sufficiente posizionare il mouse sull angolo in basso a destra della finestra di interesse e trascinarlo verso l esterno per ingrandirla o verso l interno per ridurla. Nel caso in cui sia necessario allargare una singola finestra a tutto schermo fare click con il mouse sull icona a forma di quadrato posta sulla finestra in alto a destra. Per spostare le finestre è necessario posizionare il mouse sul bordo in alto della finestra e spostarla nella posizione desiderata. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 8/20

9 Per chiudere una finestra fare click sull icona a forma di X disponibile sulla finestra, in alto a destra oppure deselezionare la finestra in oggetto dal menu Windows. Dal medesimo menu è possibile, inoltre, riaprire una finestra precedentemente chiusa. NOTA: L'applicativo consente al Docente di utilizzare un'area di gestione non visibile agli utenti collegati in cui disporre le finestre operative che non intende mostrare agli utenti remoti. L'area di gestione si sviluppa sulla parte destra del browser ed è contrassegnata da un colore diverso rispetto all'area in cui si trovano le finestre all'avvio dell'applicativo Barra dei menu L applicativo Teleskill Live dispone di una barra dei menu composta dalle seguenti voci: Meeting, con cui il Conference Manager può aprire e chiudere la stanza di videoconferenza Opzioni, con cui è possibile: o o o scegliere il microfono da utilizzare e impostare il relativo livello di audio. Nella fase di regolazione dei livelli audio del microfono è necessario regolare il volume microfono in modo tale che, parlando, lo slider colorato non superi mai il colore verde, come riportato in figura. scegliere la webcam tra quelle proposte impostare il livello di privacy per l accesso al servizio Layout, con cui è possibile scegliere uno dei layout disponibili in funzione delle esigenze comunicative Windows, con cui è possibile gestire (attivare/disattivare) le singole finestre che compongono l applicativo. Pulsante webcam con cui è possibile attivare/disattivare la propria webcam. Per default quando un utente viene abilitato in videoconferenza la webcam è attiva, se viene disattivata il sistema trasmetterà il fermo immagine dell'utente. Pulsante microfono con cui è possibile attivare/disattivare il microfono. Per default quando un utente viene abilitato in videoconferenza il microfono è attivo. Avvio registrazione, pulsante per attivare la registrazione dell'evento. Il pulsante è presente se il contratto sottoscritto prevede la funzione di registrazione eventi. Selezionando Avvia la registrazione il sistema visualizza un messaggio che richiede la conferma della registrazione, confermando il sistema procede alla registrazione lato server dell intero evento. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 9/20

10 Registrazione evento La barra dei menu dell'applicativo dispone della funzione di registrazione dell'evento che può essere attivata facendo click sulla voce "Avvia la registrazione". Il sistema visualizza un messaggio di conferma e la registrazione ha inizio. Il sistema Teleskill Live è in grado di registrare tutto quello che avviene durante la sessione di videoconferenza, per terminare la registrazione è sufficiente selezionare il tasto "Interrompi la registrazione". A registrazione conclusa il sistema propone una finestra nella quale è possibile inserire il titolo della registrazione e scegliere il formato finale della registrazione tra quelli proposti: standard - la registrazione che si ottiene ripropone tutto quello che è avvenuto durante la sessione di videoconferenza; audio/video - la registrazione che si ottiene ripropone solo quello che è avvenuto nella finestra di videoconferenza; screen sharing + audio/video - la registrazione che si ottiene ripropone quello che è avvenuto nelle finestre di screen-sharing e di videoconferenza; screen sharing + audio - la registrazione che si ottiene ripropone quello che è avvenuto nelle finestre di screen-sharing e solo l'audio di commento; slides + audio/video - la registrazione che si ottiene ripropone quello che è avvenuto nelle finestre di file viewer e di videoconferenza. Al termine della registrazione è possibile selezionare il check "Scorm" per ottenere, dalla registrazione, un corso in formato SCORM da caricare in una piattaforma LMS compatibile con tale standard. Il sistema consente di non salvare la registrazione effettuata cliccando sul tasto Elimina. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 10/20

11 Gestione dei partecipanti al meeting live Le funzioni di gestione dei partecipanti sono disponibili all interno della finestra Lista dei partecipanti e sono accessibili con un click del mouse sul simbolo. Come mostrato nell immagine selezionando il simbolo a forma di ingranaggio il sistema apre un pannello con cui il Conference Manager può: - abilitare/disabilitare gli utenti collegati alle funzioni di: videoconferenza, file viewer, file sharing, controllo remoto, screen sharing - disconnettere dalla videoconferenza un partecipante specifico o tutti Abilitare/disabilitare un utente alla videoconferenza Con la funzione Videoconferenza è possibile abilitare o disabilitare un utente alla trasmissione del proprio flusso audio video. In particolare per abilitare/disabilitare un utente alla videoconferenza è necessario selezionare il nome dell'utente, con un click del mouse, dalla lista dei partecipanti e quindi abilitarlo o disabilitarlo utilizzando l apposita funzione appena descritta. Alternativamente è possibile abilitare un utente alla videoconferenza utilizzando la funzione drag & drop, trascinandolo dalla lista dei partecipanti all interno della finestra di videoconferenza e disabilitarlo utilizzando l icona a forma di X posta sul video del partecipante in oggetto. Il servizio Teleskill Live consente di attivare in audio video conferenza più utenti contemporanei in funzione del profilo di servizio acquistato. Abilitando progressivamente gli utenti in audio/video questi vengono mostrati all interno della finestra di videoconferenza e la dimensione della loro immagine viene ottimizzata in base all ampiezza della finestra di videoconferenza (vedi figura). Abilitare/disabilitare un utente alla gestione del file viewer Il Conference Manager può abilitare uno degli utenti collegati on-line alla gestione di documenti, immagini o video mostrati nella finestra File viewer. Per abilitare / disabilitare un utente alla gestione di tale documentazione è sufficiente selezionare il suo nome, con un click del mouse, dalla lista dei partecipanti e abilitarlo/disabilitarlo utilizzando la funzione disponibile alla voce File viewer, come mostrato in figura. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 11/20

12 Alternativamente è possibile abilitare un utente alla gestione del file viewer utilizzando la funzione drag & drop, trascinandolo dalla lista dei partecipanti all interno della finestra di "File viewer". Abilitare/disabilitare un utente al file sharing Dal menu di gestione disponibile nella lista partecipanti il Conference Manager può, inoltre, abilitare o meno un utente alla funzione di file sharing. Il partecipante abilitato alla funzione di file sharing potrà caricare all interno della finestra in oggetto i files da condividere con la platea remota. Abilitare/disabilitare un utente alla funzione di controllo remoto Dal menu di gestione accessibile dalla lista partecipanti è possibile abilitare/disabilitare un utente alla funzione di controllo remoto di quanto condiviso nello Screen Sharing. Per gestire questa funzione è necessario selezionare con un click del mouse il nome dell utente dalla lista dei partecipanti e quindi abilitarlo o disabilitarlo al Controllo Remoto. L utente abilitato non potrà operare sulla postazione di colui che condivide il proprio desktop se quest'ultimo non accetta la condivisione della propria macchina facendo click sul tasto Consenti controllo remoto disponibile nella finestra di screen sharing. Abilitare/disabilitare un utente alla funzione di screen sharing Dal menu di gestione accessibile dalla lista partecipanti è possibile abilitare/disabilitare un utente alla funzione di screen sharing. Per gestire questa funzione è necessario selezionare con un click del mouse il nome dell utente dalla lista dei partecipanti e quindi abilitarlo o disabilitarlo all uso dello screen sharing. Alternativamente è possibile abilitare un utente all'uso della funzione di Screen Sharing utilizzando la funzione drag & drop, trascinandolo dalla lista dei partecipanti all interno della finestra " Screen Sharing". Disconnessione degli utenti dal live meeting Dal menu di gestione dei partecipanti è possibile, inoltre, disconnettere dalla videoconferenza un utente selezionato o tutti gli utenti remoti. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 12/20

13 File Sharing La funzione di File Sharing consente al Conference Manager e agli utenti abilitati di precaricare all interno dell applicativo qualsiasi tipo di risorsa da rendere disponibile in download agli utenti remoti. Per precaricare un file all interno della finestra File Sharing selezionare la funzione upload file, nella finestra che si apre utilizzare il tasto sfoglia per cercare il file da caricare nell applicativo, quindi selezionare Consenti il download del file se si intende rendere scaricabile il file a tutti gli utenti collegati e selezionare il tasto ok. Completato l upload del file e la relativa conversione selezionare il tasto ok. Nella fase di upload i files di tipo Microsoft Power Point (.ppt), Word (.doc), Excel (.xls), Adobe Acrobat (.pdf), Adobe Marcomedia Flash (.swf), Flash Video (.flv) o immagini (.jpg,.png,.bmp) vengono convertiti in formato Adobe Macromedia Flash, al fine di essere mostrati all interno della finestra File viewer. Selezionando la voce file list viene mostrato l elenco di tutti i file caricati nel sistema, per ciascuno di questi viene riportata un icona che ne indica la tipologia. Le risorse disponibili per il download sono contrassegnate dal simbolo del floppy disk, con un click su questa icona si procede al salvataggio del file sulla propria postazione. Selezionando l icona a forma di cestino è possibile eliminare una risorsa caricata. Il Conference Manager può eliminare tutti i file precaricati, mentre ciascun utente può eliminare esclusivamente le risorse da lui caricate. NOTA: si consiglia di non caricare nel "file sharing" file di dimensioni maggiori ad 8Mb o file excel o pdf complessi (per esempio file excel composti da più fogli o file.pdf con annotazioni). Nel caso si intenda condividere file di questa natura è necessario utilizzare la funzione di condivisione del desktop (screen sharing). man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 13/20

14 File viewer I file precaricati nel sistema e disponibili nella finestra denominata File sharing, possono essere mostrati alla platea remota trascinandoli (drag&drop) all interno della finestra File viewer. L'utente abilitato all uso del file viewer può trascinare nell area in oggetto esclusivamente le risorse da lui pre-caricate nel file sharing. Trascinata la risorsa nella finestra File viewer questa è gestibile utilizzando la barra di comandi disponibile nella parte inferiore della finestra. In particolare è possibile utilizzare: - i pulsanti di avanti e indietro per muoversi all interno delle diverse pagine del documento o tra le slides, oppure per scegliere una slide/pagina specifica del documento caricato - i tasti per adattare il documento all altezza o alla larghezza della finestra - la funzione di zoom per aumentare o ridurre le dimensioni del documento - i pennarelli colorati e il pointer per indicare delle parti di documento durante la discussione - il simbolo dell ingranaggio per chiudere il file condiviso La gestione della risorsa può essere di competenza del Conference Manager o delegata da quest ultimo ad uno dei partecipanti remoti, utilizzando la funzione File viewer disponibile nel menu di gestione dei partecipanti (cfr. par ). man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 14/20

15 Screen Sharing e Controllo Remoto La funzionalità di screen sharing consente al Conference Manager di: - Avviare lo screen sharing condividendo mostrare, agli utenti collegati alla sessione di videoconferenza, il contenuto dell intero schermo, di un applicazione o di una delle finestre attive. - Abilitare un utente al controllo remoto, via mouse e tastiera, di quanto mostrato nella finestra di screen sharing. Modalità Screen sharing Attivando questa funzione è possibile condividere con l utenza remota, il contenuto dell intero schermo, di un applicazione o di una delle finestre attive. Facendo click sul tasto Avvia screen sharing il sistema mostra una finestra dalla quale è possibile scegliere cosa condividere con l utenza remota scegliendo tra: - Desktop sharing per la condivisione dello schermo. La funzione consente di mostrare all utenza remota l intero desktop della postazione da cui si è collegati - Application sharing per la condivisione di una tra le applicazioni attive con l utenza remota. - Window sharing per la condivisione di una finestra tra quelle attive sulla postazione. Una volta scelto il tipo di condivisione da avviare è sufficiente fare click sul tasto ok per avviare la condivisione. Lo screen sharing può essere interrotto in qualsiasi momento facendo click sul tasto Stop screen sharing disponibile nella finestra di screen sharing dell applicativo di videoconferenza o facendo click sul tasto Stop Sharing visibile sull applicazione che viene condivisa. Modalità Consenti controllo remoto Attivando questa funzione viene data la possibilità, all utente abilitato al controllo remoto, di interagire via mouse e tastiera su quanto condiviso nella finestra di screen sharing (applicazioni, desktop, finestre di applicativo). Con la funzione di controllo remoto, l utente abilitato alla gestione della risorsa condivisa vedrà apparire nella finestra di screen sharing un puntatore di colore verde con il quale potrà intervenire, dalla propria postazione e con i propri mouse e tastiera, sulla risorsa condivisa. Per interrompere il controllo remoto è sufficiente interrompere la condivisione dello schermo. NOTA: La funzione di screen sharing è disponibile sono dopo aver installato sulla postazione la Java Virtual Machine. Nella pagina di test mostrata all'avvio del servizio il sistema verifica la presenza sulla postazione del plugin Java, nel caso questo non sia installato o la versione è obsoleta il sistema mostra un alert. Si consiglia di installare sempre l'ultima versione della Java Virtual Machine. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 15/20

16 Chat La finestra di chat è disponibile per tutti gli utenti collegati e consente di inviare messaggi pubblici o privati durante la sessione di videoconferenza. Per inviare un messaggio pubblico digitare il testo all interno del campo ed inviare il messaggio. Per attivare una sessione di chat privata con un utente specifico è necessario selezionare il nome utente dalla lista partecipanti e trascinarlo all'interno della finestra della chat. Il sistema aprirà un ulteriore area dedicata alla chat privata. Il Conference Manager dispone di una funzione di gestione, accessibile con il tasto a forma di ingranaggio, che consente di eliminare tutti i messaggi della chat o di disabilitare l invio di messaggi privati Domande e risposte La finestra Domande e risposte è dedicata all invio di domande o comunicazioni da parte della platea remota al Conference Manager. Le richieste trasmesse utilizzando questa funzione verranno visualizzate esclusivamente dal Conference Manager e non da tutta la platea remota. Il Conference Manager dispone di una funzione di gestione della finestra, accessibile con il tasto a forma di ingranaggio, che consente di eliminare tutte le domande pervenute Sondaggio La funzione Sondaggio consente al Conference Manager di creare e sottoporre all utenza remota uno o più questionari a risposta multipla che potranno essere di gradimento o di valutazione. In particolare il sistema consente di creare un sondaggio composto da più domande che potranno essere somministrate all utenza una di seguito all altra o in tempi successivi durante l intero evento live. Selezionando la finestra Sondaggio il Conference Manager potrà creare un nuovo questionario selezionando la voce Nuovo Sondaggio ed inserendo, negli appositi campi, il testo della domanda e delle risposte previste. Se si intende creare un sondaggio di tipo valutativo è possibile indicare la risposta corretta selezionando, con un click del mouse, la casella posta accanto alla risposta corretta (come mostrato in figura). Completato l inserimento della domanda con le relative risposte confermare con un click su Ok, se il sondaggio si compone di più domande è possibile inserire le successive selezionando il tasto Nuovo sondaggio e ripetendo le operazioni sopra descritte. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 16/20

17 Una volta inserite le diverse domande, queste possono essere somministrate all utenza remota selezionando il tasto a forma di grafico posto accanto alla domanda (come mostrato in figura). Quando il sondaggio viene aperto tutti i partecipanti possono rispondere selezionando la risposta e facendo click sul tasto Vota. Raccolte tutte le risposte dei partecipanti il Conference Manager vedrà comporsi in tempo reale la distribuzione grafica delle risposte date dai partecipanti stessi. Per visualizzare in tempo reale le risposte/preferenze date da ciascun utente che ha risposto al sondaggio è sufficiente selezionare la voce Visualizza risposte e in tempo reale viene mostrato l elenco delle risposte date da ogni singolo partecipante. Terminato il sondaggio il Conference Manager può decidere di mostrare la distribuzione delle risposte a tutta la platea collegata, selezionando il pulsante a forma di ingranaggio e la voce Mostra i risultati a tutti. I risultati che vengono mostrati all utenza remota non sono i dati di dettaglio delle singole risposte date da ciascun partecipante, ma i dati di sintesi relativi alla distribuzione percentuale delle risposte date (come mostrato in figura). Chiudi il sondaggio consente al Conference Manager di togliere la possibilità di voto agli utenti remoti mantenendo eventualmente visibile il sondaggio e i relativi risultati. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 17/20

18 Tutti i dati del sondaggio, nonché quelli di accesso al servizio, vengono tracciati e resi disponibili a conclusione dell evento per la loro consultazione. I dati di tracciamento del sondaggio, al pari dei log di accesso all evento live, sono disponibili accedendo ad un apposito link dedicato e possono essere utilizzati anche nell abito di formazione certificata per l acquisizione dei crediti formativi. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 18/20

19 3.3. Funzioni per l Utente Gli Utenti possono accedere al servizio Teleskill Live utilizzando webcam e microfono, per partecipare in audio/video all evento; solo microfono, per partecipare solo in audio all evento, con l uso delle casse o delle cuffie per ascoltare ciò che avviene durante l evento live. L utente che accede all evento live vede e ascolta il Conference Manager e gli eventuali altri partecipanti abilitati ad intervenire e, in funzione di come viene strutturato il servizio da parte del Conference Manager, può per default: - Impostare il proprio status per la partecipazione in audio/video all evento - Utilizzare la chat o le domande al relatore per comunicare in via testuale con gli altri partecipanti all evento live o per porre quesiti al relatore - Rispondere ai sondaggi - Visualizzare nella sezione di screen sharing il contenuto del desktop del docente e nella sezione file viewer le risorse mostrate - Scaricare dalla sezione file sharing le risorse rese disponibili per il download Previa autorizzazione del Conference Manager l utente potrà: - Partecipare in audio/video all evento - Gestire le risorse del File Viewer (slides, documenti, immagini, video ) - Utilizzare la funzione di Screen Sharing - Utilizzare la funzione di controllo remoto - Utilizzare la funzione di File Sharing per l upload di risorse da condividere con la platea remota Per poter partecipare attivamente alla sessione live l utente può impostare il proprio status nella modalità Richiedi di intervenire in audio/video, in questo modo il Conference Manager può decidere di abilitare l utente alla partecipazione in audio/video. Se il Conference Manager abilita l utente alla gestione della finestra del file viewer nella parte inferiore della finestra dedicata alla presentazione apparirà una barra di comandi con cui sarà possibile procedere avanti e indietro tra le slides e i documenti, avanzare lungo il video e utilizzare gli strumenti di evidenziazione a disposizione. La gestione del proprio status consente all utente di esprimere le proprie opinioni in tempo reale su quanto avviene nella sessione live, anche se non dispone dell abilitazione audio/video, d altra parte il Conference Manager, visualizzando lo status dei partecipanti, è in grado di monitorare le tendenze della platea, le eventuali difficoltà o perplessità. La gestione corretta, da parte degli utenti, della funzione di status consente al Conference Manager di decidere chi abilitare in audio/video Accesso tramite dispositivo mobile La partecipazione all evento live sarà consentita con la maggior parte dei dispositivi mobili come ipad, iphone, tablet e smartphone in genere. La partecipazione necessita del preventivo scaricamento e installazione dell APP gratuita TELESKILL LIVE disponibile nell Apple Store o nell Android market. La procedura di accesso è la seguente: Accedere dal browser del proprio dispositivo mobile al link di accesso alla videoconferenza (come se si accedesse da un normale PC). Il sistema riconoscerà automaticamente che l utente ha installato la APP sul proprio dispositivo mobile (non è necessario aprire l APP) e consentirà all utente in possesso del codice o del link di accedere direttamente all evento live. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 19/20

20 4. Appendice Windows 2.33GHz x86-compatible processor, or Intel Atom 1.6GHz per netbooks Microsoft Windows XP (32-bit), Windows Server 2003 (32-bit), Windows Server 2008 (32- bit), Windows Vista (32-bit), Windows 7 (32-bit e 64-bit) Internet Explorer 7.0, Mozilla Firefox 4.0, Google Chrome, Safari 5.0, Opera MB di RAM (1GB di RAM raccomandato per netbooks); 128MB di memoria grafica Adobe Flash Player 11.1 o superiore Java Virtual Machine (Version 6 Update 30 o superiore). Preferenze browser: CSS abilitato, Javascript abilitato, Cookies abilitato webcam, microfono, cuffie/casse Mac OS Intel Core Duo 1.33GHz Mac OS X v10.6 or v10.7 Safari 5.0, Mozilla Firefox 4.0, Google Chrome, Opera MB di RAM; 128MB memoria grafica Adobe Flash Player 11.1 Java Virtual Machine (Version 6 Update 30 o superiore). Preferenze browser: CSS abilitato, Javascript abilitato, Cookies abilitato webcam, microfono, cuffie/casse Compatibile con: iphone 4, iphone 4S, ipad e IPad 2. Richiede Sistema operativo: IOS o superiore la maggior parte dei dispositivi Android 2.2 e superiori La compatibilità del servizio live su dispositivi mobili è garantita dall'uso di App dedicate e scaricabili dai relativi market di riferimento. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 20/20

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Guida all utilizzo amministratori e conduttori (Data pubblicazione 20/11/2012)

Guida all utilizzo amministratori e conduttori (Data pubblicazione 20/11/2012) Guida all utilizzo amministratori e conduttori (Data pubblicazione 20/11/2012) www.skymeeting.net Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Requisiti minimi richiesti per condurre un meeting... 4 Test di autodiagnosi...

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

CONFERENCING & COLLABORATION

CONFERENCING & COLLABORATION USER GUIDE InterCall Unified Meeting Easy, 24/7 access to your meeting InterCall Unified Meeting ti consente di riunire le persone in modo facile e veloce ovunque esse si trovino nel mondo facendo sì che

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

PIATTAFORMA E-LEARNING SCORM 2004

PIATTAFORMA E-LEARNING SCORM 2004 Piattaforma e-learning certificata SCORM 2004 A te la scelta... DynDevice LCMS fa parte della Suite di Applicazioni Web DynDevice ECM, un prodotto Mega Italia Media. PIATTAFORMA E-LEARNING SCORM 2004 Basata

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

maggiorii quando costituita Expo2015 Team In sicurezza Comunicazione Leadership Cittadinanza attiva

maggiorii quando costituita Expo2015 Team In sicurezza Comunicazione Leadership Cittadinanza attiva Sommario 1. Come faccio ad accedere alla formazione?... 2 2. Come è organizzata e quando viene considerata conclusa la formazione?... 3 3. C'è un punteggio finale?... 5 4. Sono a metà della formazione

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA GRUPPO TELECOM ITALIA Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA Indice Guida Veloce Contatti Quando

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli