Teleskill Live Manuale Docente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Teleskill Live Manuale Docente"

Transcript

1 Teleskill Live Manuale Docente Febbraio 2014 <guide-tlive-unifi-v2.0>

2 Indice 1. Introduzione Accesso al servizio Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del servizio Verifica dei requisiti minimi di sistema Teleskill Live Struttura Funzioni per il Conference Manager Gestione dei layout Barra dei menu Registrazione evento Gestione dei partecipanti al meeting live File Sharing File viewer Screen Sharing e Controllo Remoto Chat Domande e risposte Sondaggio Funzioni per l Utente Accesso tramite dispositivo mobile Appendice man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 2/20

3 1. Introduzione Il servizio Teleskill Live è dedicato alla comunicazione audiovisiva sincrona interattiva via Internet tra utenti remoti e viene erogato on-line in modalità SaaS (Service as a Software). La comunicazione avviene direttamente attraverso l uso di microfono ed opzionalmente di webcam collegati al personal computer e si basa sulle moderne tecnologie di trasporto di audio/video e dati su rete internet/ip (VOIP). In particolare lo strumento consente agli utenti abilitati di comunicare in audio/video con gli ascoltatori mostrando in tempo reale slides, immagini, video, documenti e il contenuto del proprio schermo (screen sharing di navigazioni in Internet, applicazioni, ), d altra parte gli utenti in ascolto possono esprimere il proprio status, richiedere di intervenire in audio/video per domande o commenti, rispondere ai questionari proposti, utilizzare la funzione di file sharing, di screen sharing e di controllo remoto. Le attività di gestione dell'applicativo sono demandate al Conference Manager che ha la possibilità di abilitare/disabilitare gli utenti alle diverse funzioni attive nel sistema (presenza in audio/video conferenza, gestione del file viewer, gestione dello screen sharing,...). 2. Accesso al servizio 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del servizio L accesso al servizio Teleskill Live avviene direttamente on-line da un sito dedicato o dalla piattaforma LMS di riferimento. Di seguito si riportano le principali caratteristiche e i requisiti hardware e software minimi per l'uso del servizio, informazioni di dettaglio sono riportate in Appendice: Windows Microsoft Windows XP (32-bit), Windows Server 2003 (32-bit), Windows Server 2008 (32- bit), Windows Vista (32-bit), Windows 7 (32-bit e 64-bit) Internet Explorer 7.0, Mozilla Firefox 4.0, Google Chrome, Safari 5.0, Opera 11 Adobe Flash Player 11.1 o superiore Java Virtual Machine (Versione 6 Update 30 o superiore). webcam, microfono, cuffie/casse Mac OS Mac OS X v10.6 or v10.7 Safari 5.0, Mozilla Firefox 4.0, Google Chrome, Opera 11 Adobe Flash Player 11.1 Java Virtual Machine (Version 6 Update 30 o superiore). webcam, microfono, cuffie/casse Compatibile con: iphone 4, iphone 4S, ipad e IPad 2. Richiede Sistema operativo: IOS o superiore la maggior parte dei dispositivi Android 2.2 e superiori La compatibilità del servizio live su dispositivi mobili è garantita dall'uso di App dedicate e scaricabili dai relativi market di riferimento. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 3/20

4 Requisiti di rete per la postazione utente Ampiezza di banda necessaria: media di 300 Kbps in upload e download verso il server Accesso via Firewall e Proxy: la trasmissione audio-video di Teleskill Live è compatibile con la maggior parte dei firewall. Non è garantita la qualità e il corretto funzionamento del servizio attraverso un proxy server. Per verificare i suddetti requisiti è consigliabile eseguire il test di accesso alla rete e delle prestazioni di banda Internet come da indicazioni di seguito riportate: Accedere alla url: inserire nome e luogo da cui viene effettuato il test e cliccare AVVIA TEST. Nel caso il test venga fatto all estero utilizzare il link: ripetere la procedura di cui sopra. Attendere l esito del test. Al completamento verranno mostrati due messaggi che indicheranno la possibilità o meno di accedere correttamente al servizio di videoconferenza. (vedi immagine seguente) In caso di esito negativo del primo test (colore diverso dal verde) è consigliabile contattare il proprio amministratore di sistema per l'apertura del firewall/proxy della porta 1935 o 80 su protocollo RTMP verso e da l'indirizzo: fms1.teleskill.it, fms2.teleskill.it Verifica dei requisiti minimi di sistema In fase di accesso al servizio di videoconferenza Teleskill Live il sistema effettua una verifica dei requisiti minimi della postazione valutando: - presenza del flash player e della java virtual machine installati - test di banda internet - test video per valutare il corretto funzionamento della webcam - test audio per valutare il corretto funzionamento delle casse/cuffie - test microfono per valutare il corretto funzionamento del microfono man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 4/20

5 In questa fase l'utente può installare gli eventuali plugin che non risultano presenti sulla postazione, può selezionare la webcam di riferimento tra quelle installate, verificare il corretto funzionamento di casse/cuffie, selezionare il microfono e regolarne il livello. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 5/20

6 3. Teleskill Live 3.1. Struttura Il servizio Teleskill Live si compone di una serie di finestre ognuna delle quali è dedicata ad una specifica funzione dell applicativo (videoconferenza, file viewer, chat, lista degli utenti, screen sharing, file sharing, sondaggio, ). Ciascuna finestra dell applicativo viene gestita autonomamente dal Conference Manager che ne determina dimensione, posizione e visibilità per tutta l audience. Le finestre che compongono l applicativo sono le seguenti: - Videoconferenza in cui vengono trasmessi i flussi audio video di tutti gli utenti abilitati a trasmettere immagine e audio. - Lista partecipanti riporta l elenco di tutti gli utenti presenti alla sessione live. - Chat dedicata al servizio di chat on-line utilizzabile per inviare messaggi pubblici o privati agli utenti della sessione live. - Screen Sharing finestra dedicata alla condivisione del contenuto del desktop o di un applicativo con gli utenti remoti e alla gestione del controllo remoto di un applicazione. - File sharing finestra dedicata all upload/download dei file che Conference Manager e partecipanti intendono rendere disponibili a tutta l utenza collegata on-line. - File viewer finestra dedicata alla visualizzazione per tutta l utenza remota, di presentazioni in power point, video, documenti o immagini precaricate nel sistema. - Domande e risposte finestra disponibile per gli utenti remoti e dedicata alle domande da porre in privato al relatore della sessione di videoconferenza. - Sondaggio finestra dedicata alla creazione da parte del Conference Manager di sondaggi dedicati alla verifica dell apprendimento o del gradimento/ preferenze degli utenti. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 6/20

7 3.2. Funzioni per il Conference Manager Gestione dei layout Come descritto precedentemente la struttura dell applicativo Teleskill Live è gestibile interamente dal Conference Manager che può definire dimensioni, visibilità e posizione di ciascuna finestra. Lo strumento di videoconferenza dispone di diverse tipologie di layout predefiniti (Presentazione, Discussione e Share) attivabili direttamente dal menu Layout posto sulla barra degli strumenti. Il layout Presentazione, con cui il sistema si avvia per default, è utilizzato principalmente per la presentazione all utenza remota di slides in power point, documenti Microsoft Office e Adobe Acrobat, filmati in formato Flash Video (.flv) o immagini, precaricati all interno del sistema e gestibili direttamente dal Conference Manager o da uno dei partecipanti abilitati. In questa configurazione l applicativo si compone delle finestre di: videoconferenza, lista partecipanti, file sharing, file viewer e chat. Il layout Discussione si adatta maggiormente a sessioni di videoconferenza dedicate al confronto tra utenti (sessioni di domande e risposte, confronto tra esperti,...) in cui viene dato maggior rilievo all audio/video dei relatori e in cui i partecipanti remoti intervengono utilizzando la chat. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 7/20

8 In questa configurazione l applicativo si compone delle finestre di: videoconferenza, lista partecipanti e chat. Il layout di Share è dedicato a videoconferenze in cui è necessario condividere con l utenza remota il desktop o specifici applicativi installati sulla postazione del Conference Manager o di uno dei partecipanti. La funzione di screen sharing consente, inoltre, di assegnare il controllo remoto delle risorse condivise ad uno dei partecipanti alla sessione live. In questa configurazione l applicativo si compone delle finestre di: videoconferenza, lista partecipanti, screen sharing e chat. Oltre ai layout predefiniti il Conference Manager può personalizzare l aspetto dell applicativo ridimensionando, spostando, attivando/disattivando ogni singola finestra a proprio piacimento e secondo le esigenze comunicative dell evento. Per ridimensionare le finestre è sufficiente posizionare il mouse sull angolo in basso a destra della finestra di interesse e trascinarlo verso l esterno per ingrandirla o verso l interno per ridurla. Nel caso in cui sia necessario allargare una singola finestra a tutto schermo fare click con il mouse sull icona a forma di quadrato posta sulla finestra in alto a destra. Per spostare le finestre è necessario posizionare il mouse sul bordo in alto della finestra e spostarla nella posizione desiderata. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 8/20

9 Per chiudere una finestra fare click sull icona a forma di X disponibile sulla finestra, in alto a destra oppure deselezionare la finestra in oggetto dal menu Windows. Dal medesimo menu è possibile, inoltre, riaprire una finestra precedentemente chiusa. NOTA: L'applicativo consente al Docente di utilizzare un'area di gestione non visibile agli utenti collegati in cui disporre le finestre operative che non intende mostrare agli utenti remoti. L'area di gestione si sviluppa sulla parte destra del browser ed è contrassegnata da un colore diverso rispetto all'area in cui si trovano le finestre all'avvio dell'applicativo Barra dei menu L applicativo Teleskill Live dispone di una barra dei menu composta dalle seguenti voci: Meeting, con cui il Conference Manager può aprire e chiudere la stanza di videoconferenza Opzioni, con cui è possibile: o o o scegliere il microfono da utilizzare e impostare il relativo livello di audio. Nella fase di regolazione dei livelli audio del microfono è necessario regolare il volume microfono in modo tale che, parlando, lo slider colorato non superi mai il colore verde, come riportato in figura. scegliere la webcam tra quelle proposte impostare il livello di privacy per l accesso al servizio Layout, con cui è possibile scegliere uno dei layout disponibili in funzione delle esigenze comunicative Windows, con cui è possibile gestire (attivare/disattivare) le singole finestre che compongono l applicativo. Pulsante webcam con cui è possibile attivare/disattivare la propria webcam. Per default quando un utente viene abilitato in videoconferenza la webcam è attiva, se viene disattivata il sistema trasmetterà il fermo immagine dell'utente. Pulsante microfono con cui è possibile attivare/disattivare il microfono. Per default quando un utente viene abilitato in videoconferenza il microfono è attivo. Avvio registrazione, pulsante per attivare la registrazione dell'evento. Il pulsante è presente se il contratto sottoscritto prevede la funzione di registrazione eventi. Selezionando Avvia la registrazione il sistema visualizza un messaggio che richiede la conferma della registrazione, confermando il sistema procede alla registrazione lato server dell intero evento. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 9/20

10 Registrazione evento La barra dei menu dell'applicativo dispone della funzione di registrazione dell'evento che può essere attivata facendo click sulla voce "Avvia la registrazione". Il sistema visualizza un messaggio di conferma e la registrazione ha inizio. Il sistema Teleskill Live è in grado di registrare tutto quello che avviene durante la sessione di videoconferenza, per terminare la registrazione è sufficiente selezionare il tasto "Interrompi la registrazione". A registrazione conclusa il sistema propone una finestra nella quale è possibile inserire il titolo della registrazione e scegliere il formato finale della registrazione tra quelli proposti: standard - la registrazione che si ottiene ripropone tutto quello che è avvenuto durante la sessione di videoconferenza; audio/video - la registrazione che si ottiene ripropone solo quello che è avvenuto nella finestra di videoconferenza; screen sharing + audio/video - la registrazione che si ottiene ripropone quello che è avvenuto nelle finestre di screen-sharing e di videoconferenza; screen sharing + audio - la registrazione che si ottiene ripropone quello che è avvenuto nelle finestre di screen-sharing e solo l'audio di commento; slides + audio/video - la registrazione che si ottiene ripropone quello che è avvenuto nelle finestre di file viewer e di videoconferenza. Al termine della registrazione è possibile selezionare il check "Scorm" per ottenere, dalla registrazione, un corso in formato SCORM da caricare in una piattaforma LMS compatibile con tale standard. Il sistema consente di non salvare la registrazione effettuata cliccando sul tasto Elimina. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 10/20

11 Gestione dei partecipanti al meeting live Le funzioni di gestione dei partecipanti sono disponibili all interno della finestra Lista dei partecipanti e sono accessibili con un click del mouse sul simbolo. Come mostrato nell immagine selezionando il simbolo a forma di ingranaggio il sistema apre un pannello con cui il Conference Manager può: - abilitare/disabilitare gli utenti collegati alle funzioni di: videoconferenza, file viewer, file sharing, controllo remoto, screen sharing - disconnettere dalla videoconferenza un partecipante specifico o tutti Abilitare/disabilitare un utente alla videoconferenza Con la funzione Videoconferenza è possibile abilitare o disabilitare un utente alla trasmissione del proprio flusso audio video. In particolare per abilitare/disabilitare un utente alla videoconferenza è necessario selezionare il nome dell'utente, con un click del mouse, dalla lista dei partecipanti e quindi abilitarlo o disabilitarlo utilizzando l apposita funzione appena descritta. Alternativamente è possibile abilitare un utente alla videoconferenza utilizzando la funzione drag & drop, trascinandolo dalla lista dei partecipanti all interno della finestra di videoconferenza e disabilitarlo utilizzando l icona a forma di X posta sul video del partecipante in oggetto. Il servizio Teleskill Live consente di attivare in audio video conferenza più utenti contemporanei in funzione del profilo di servizio acquistato. Abilitando progressivamente gli utenti in audio/video questi vengono mostrati all interno della finestra di videoconferenza e la dimensione della loro immagine viene ottimizzata in base all ampiezza della finestra di videoconferenza (vedi figura). Abilitare/disabilitare un utente alla gestione del file viewer Il Conference Manager può abilitare uno degli utenti collegati on-line alla gestione di documenti, immagini o video mostrati nella finestra File viewer. Per abilitare / disabilitare un utente alla gestione di tale documentazione è sufficiente selezionare il suo nome, con un click del mouse, dalla lista dei partecipanti e abilitarlo/disabilitarlo utilizzando la funzione disponibile alla voce File viewer, come mostrato in figura. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 11/20

12 Alternativamente è possibile abilitare un utente alla gestione del file viewer utilizzando la funzione drag & drop, trascinandolo dalla lista dei partecipanti all interno della finestra di "File viewer". Abilitare/disabilitare un utente al file sharing Dal menu di gestione disponibile nella lista partecipanti il Conference Manager può, inoltre, abilitare o meno un utente alla funzione di file sharing. Il partecipante abilitato alla funzione di file sharing potrà caricare all interno della finestra in oggetto i files da condividere con la platea remota. Abilitare/disabilitare un utente alla funzione di controllo remoto Dal menu di gestione accessibile dalla lista partecipanti è possibile abilitare/disabilitare un utente alla funzione di controllo remoto di quanto condiviso nello Screen Sharing. Per gestire questa funzione è necessario selezionare con un click del mouse il nome dell utente dalla lista dei partecipanti e quindi abilitarlo o disabilitarlo al Controllo Remoto. L utente abilitato non potrà operare sulla postazione di colui che condivide il proprio desktop se quest'ultimo non accetta la condivisione della propria macchina facendo click sul tasto Consenti controllo remoto disponibile nella finestra di screen sharing. Abilitare/disabilitare un utente alla funzione di screen sharing Dal menu di gestione accessibile dalla lista partecipanti è possibile abilitare/disabilitare un utente alla funzione di screen sharing. Per gestire questa funzione è necessario selezionare con un click del mouse il nome dell utente dalla lista dei partecipanti e quindi abilitarlo o disabilitarlo all uso dello screen sharing. Alternativamente è possibile abilitare un utente all'uso della funzione di Screen Sharing utilizzando la funzione drag & drop, trascinandolo dalla lista dei partecipanti all interno della finestra " Screen Sharing". Disconnessione degli utenti dal live meeting Dal menu di gestione dei partecipanti è possibile, inoltre, disconnettere dalla videoconferenza un utente selezionato o tutti gli utenti remoti. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 12/20

13 File Sharing La funzione di File Sharing consente al Conference Manager e agli utenti abilitati di precaricare all interno dell applicativo qualsiasi tipo di risorsa da rendere disponibile in download agli utenti remoti. Per precaricare un file all interno della finestra File Sharing selezionare la funzione upload file, nella finestra che si apre utilizzare il tasto sfoglia per cercare il file da caricare nell applicativo, quindi selezionare Consenti il download del file se si intende rendere scaricabile il file a tutti gli utenti collegati e selezionare il tasto ok. Completato l upload del file e la relativa conversione selezionare il tasto ok. Nella fase di upload i files di tipo Microsoft Power Point (.ppt), Word (.doc), Excel (.xls), Adobe Acrobat (.pdf), Adobe Marcomedia Flash (.swf), Flash Video (.flv) o immagini (.jpg,.png,.bmp) vengono convertiti in formato Adobe Macromedia Flash, al fine di essere mostrati all interno della finestra File viewer. Selezionando la voce file list viene mostrato l elenco di tutti i file caricati nel sistema, per ciascuno di questi viene riportata un icona che ne indica la tipologia. Le risorse disponibili per il download sono contrassegnate dal simbolo del floppy disk, con un click su questa icona si procede al salvataggio del file sulla propria postazione. Selezionando l icona a forma di cestino è possibile eliminare una risorsa caricata. Il Conference Manager può eliminare tutti i file precaricati, mentre ciascun utente può eliminare esclusivamente le risorse da lui caricate. NOTA: si consiglia di non caricare nel "file sharing" file di dimensioni maggiori ad 8Mb o file excel o pdf complessi (per esempio file excel composti da più fogli o file.pdf con annotazioni). Nel caso si intenda condividere file di questa natura è necessario utilizzare la funzione di condivisione del desktop (screen sharing). man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 13/20

14 File viewer I file precaricati nel sistema e disponibili nella finestra denominata File sharing, possono essere mostrati alla platea remota trascinandoli (drag&drop) all interno della finestra File viewer. L'utente abilitato all uso del file viewer può trascinare nell area in oggetto esclusivamente le risorse da lui pre-caricate nel file sharing. Trascinata la risorsa nella finestra File viewer questa è gestibile utilizzando la barra di comandi disponibile nella parte inferiore della finestra. In particolare è possibile utilizzare: - i pulsanti di avanti e indietro per muoversi all interno delle diverse pagine del documento o tra le slides, oppure per scegliere una slide/pagina specifica del documento caricato - i tasti per adattare il documento all altezza o alla larghezza della finestra - la funzione di zoom per aumentare o ridurre le dimensioni del documento - i pennarelli colorati e il pointer per indicare delle parti di documento durante la discussione - il simbolo dell ingranaggio per chiudere il file condiviso La gestione della risorsa può essere di competenza del Conference Manager o delegata da quest ultimo ad uno dei partecipanti remoti, utilizzando la funzione File viewer disponibile nel menu di gestione dei partecipanti (cfr. par ). man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 14/20

15 Screen Sharing e Controllo Remoto La funzionalità di screen sharing consente al Conference Manager di: - Avviare lo screen sharing condividendo mostrare, agli utenti collegati alla sessione di videoconferenza, il contenuto dell intero schermo, di un applicazione o di una delle finestre attive. - Abilitare un utente al controllo remoto, via mouse e tastiera, di quanto mostrato nella finestra di screen sharing. Modalità Screen sharing Attivando questa funzione è possibile condividere con l utenza remota, il contenuto dell intero schermo, di un applicazione o di una delle finestre attive. Facendo click sul tasto Avvia screen sharing il sistema mostra una finestra dalla quale è possibile scegliere cosa condividere con l utenza remota scegliendo tra: - Desktop sharing per la condivisione dello schermo. La funzione consente di mostrare all utenza remota l intero desktop della postazione da cui si è collegati - Application sharing per la condivisione di una tra le applicazioni attive con l utenza remota. - Window sharing per la condivisione di una finestra tra quelle attive sulla postazione. Una volta scelto il tipo di condivisione da avviare è sufficiente fare click sul tasto ok per avviare la condivisione. Lo screen sharing può essere interrotto in qualsiasi momento facendo click sul tasto Stop screen sharing disponibile nella finestra di screen sharing dell applicativo di videoconferenza o facendo click sul tasto Stop Sharing visibile sull applicazione che viene condivisa. Modalità Consenti controllo remoto Attivando questa funzione viene data la possibilità, all utente abilitato al controllo remoto, di interagire via mouse e tastiera su quanto condiviso nella finestra di screen sharing (applicazioni, desktop, finestre di applicativo). Con la funzione di controllo remoto, l utente abilitato alla gestione della risorsa condivisa vedrà apparire nella finestra di screen sharing un puntatore di colore verde con il quale potrà intervenire, dalla propria postazione e con i propri mouse e tastiera, sulla risorsa condivisa. Per interrompere il controllo remoto è sufficiente interrompere la condivisione dello schermo. NOTA: La funzione di screen sharing è disponibile sono dopo aver installato sulla postazione la Java Virtual Machine. Nella pagina di test mostrata all'avvio del servizio il sistema verifica la presenza sulla postazione del plugin Java, nel caso questo non sia installato o la versione è obsoleta il sistema mostra un alert. Si consiglia di installare sempre l'ultima versione della Java Virtual Machine. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 15/20

16 Chat La finestra di chat è disponibile per tutti gli utenti collegati e consente di inviare messaggi pubblici o privati durante la sessione di videoconferenza. Per inviare un messaggio pubblico digitare il testo all interno del campo ed inviare il messaggio. Per attivare una sessione di chat privata con un utente specifico è necessario selezionare il nome utente dalla lista partecipanti e trascinarlo all'interno della finestra della chat. Il sistema aprirà un ulteriore area dedicata alla chat privata. Il Conference Manager dispone di una funzione di gestione, accessibile con il tasto a forma di ingranaggio, che consente di eliminare tutti i messaggi della chat o di disabilitare l invio di messaggi privati Domande e risposte La finestra Domande e risposte è dedicata all invio di domande o comunicazioni da parte della platea remota al Conference Manager. Le richieste trasmesse utilizzando questa funzione verranno visualizzate esclusivamente dal Conference Manager e non da tutta la platea remota. Il Conference Manager dispone di una funzione di gestione della finestra, accessibile con il tasto a forma di ingranaggio, che consente di eliminare tutte le domande pervenute Sondaggio La funzione Sondaggio consente al Conference Manager di creare e sottoporre all utenza remota uno o più questionari a risposta multipla che potranno essere di gradimento o di valutazione. In particolare il sistema consente di creare un sondaggio composto da più domande che potranno essere somministrate all utenza una di seguito all altra o in tempi successivi durante l intero evento live. Selezionando la finestra Sondaggio il Conference Manager potrà creare un nuovo questionario selezionando la voce Nuovo Sondaggio ed inserendo, negli appositi campi, il testo della domanda e delle risposte previste. Se si intende creare un sondaggio di tipo valutativo è possibile indicare la risposta corretta selezionando, con un click del mouse, la casella posta accanto alla risposta corretta (come mostrato in figura). Completato l inserimento della domanda con le relative risposte confermare con un click su Ok, se il sondaggio si compone di più domande è possibile inserire le successive selezionando il tasto Nuovo sondaggio e ripetendo le operazioni sopra descritte. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 16/20

17 Una volta inserite le diverse domande, queste possono essere somministrate all utenza remota selezionando il tasto a forma di grafico posto accanto alla domanda (come mostrato in figura). Quando il sondaggio viene aperto tutti i partecipanti possono rispondere selezionando la risposta e facendo click sul tasto Vota. Raccolte tutte le risposte dei partecipanti il Conference Manager vedrà comporsi in tempo reale la distribuzione grafica delle risposte date dai partecipanti stessi. Per visualizzare in tempo reale le risposte/preferenze date da ciascun utente che ha risposto al sondaggio è sufficiente selezionare la voce Visualizza risposte e in tempo reale viene mostrato l elenco delle risposte date da ogni singolo partecipante. Terminato il sondaggio il Conference Manager può decidere di mostrare la distribuzione delle risposte a tutta la platea collegata, selezionando il pulsante a forma di ingranaggio e la voce Mostra i risultati a tutti. I risultati che vengono mostrati all utenza remota non sono i dati di dettaglio delle singole risposte date da ciascun partecipante, ma i dati di sintesi relativi alla distribuzione percentuale delle risposte date (come mostrato in figura). Chiudi il sondaggio consente al Conference Manager di togliere la possibilità di voto agli utenti remoti mantenendo eventualmente visibile il sondaggio e i relativi risultati. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 17/20

18 Tutti i dati del sondaggio, nonché quelli di accesso al servizio, vengono tracciati e resi disponibili a conclusione dell evento per la loro consultazione. I dati di tracciamento del sondaggio, al pari dei log di accesso all evento live, sono disponibili accedendo ad un apposito link dedicato e possono essere utilizzati anche nell abito di formazione certificata per l acquisizione dei crediti formativi. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 18/20

19 3.3. Funzioni per l Utente Gli Utenti possono accedere al servizio Teleskill Live utilizzando webcam e microfono, per partecipare in audio/video all evento; solo microfono, per partecipare solo in audio all evento, con l uso delle casse o delle cuffie per ascoltare ciò che avviene durante l evento live. L utente che accede all evento live vede e ascolta il Conference Manager e gli eventuali altri partecipanti abilitati ad intervenire e, in funzione di come viene strutturato il servizio da parte del Conference Manager, può per default: - Impostare il proprio status per la partecipazione in audio/video all evento - Utilizzare la chat o le domande al relatore per comunicare in via testuale con gli altri partecipanti all evento live o per porre quesiti al relatore - Rispondere ai sondaggi - Visualizzare nella sezione di screen sharing il contenuto del desktop del docente e nella sezione file viewer le risorse mostrate - Scaricare dalla sezione file sharing le risorse rese disponibili per il download Previa autorizzazione del Conference Manager l utente potrà: - Partecipare in audio/video all evento - Gestire le risorse del File Viewer (slides, documenti, immagini, video ) - Utilizzare la funzione di Screen Sharing - Utilizzare la funzione di controllo remoto - Utilizzare la funzione di File Sharing per l upload di risorse da condividere con la platea remota Per poter partecipare attivamente alla sessione live l utente può impostare il proprio status nella modalità Richiedi di intervenire in audio/video, in questo modo il Conference Manager può decidere di abilitare l utente alla partecipazione in audio/video. Se il Conference Manager abilita l utente alla gestione della finestra del file viewer nella parte inferiore della finestra dedicata alla presentazione apparirà una barra di comandi con cui sarà possibile procedere avanti e indietro tra le slides e i documenti, avanzare lungo il video e utilizzare gli strumenti di evidenziazione a disposizione. La gestione del proprio status consente all utente di esprimere le proprie opinioni in tempo reale su quanto avviene nella sessione live, anche se non dispone dell abilitazione audio/video, d altra parte il Conference Manager, visualizzando lo status dei partecipanti, è in grado di monitorare le tendenze della platea, le eventuali difficoltà o perplessità. La gestione corretta, da parte degli utenti, della funzione di status consente al Conference Manager di decidere chi abilitare in audio/video Accesso tramite dispositivo mobile La partecipazione all evento live sarà consentita con la maggior parte dei dispositivi mobili come ipad, iphone, tablet e smartphone in genere. La partecipazione necessita del preventivo scaricamento e installazione dell APP gratuita TELESKILL LIVE disponibile nell Apple Store o nell Android market. La procedura di accesso è la seguente: Accedere dal browser del proprio dispositivo mobile al link di accesso alla videoconferenza (come se si accedesse da un normale PC). Il sistema riconoscerà automaticamente che l utente ha installato la APP sul proprio dispositivo mobile (non è necessario aprire l APP) e consentirà all utente in possesso del codice o del link di accedere direttamente all evento live. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 19/20

20 4. Appendice Windows 2.33GHz x86-compatible processor, or Intel Atom 1.6GHz per netbooks Microsoft Windows XP (32-bit), Windows Server 2003 (32-bit), Windows Server 2008 (32- bit), Windows Vista (32-bit), Windows 7 (32-bit e 64-bit) Internet Explorer 7.0, Mozilla Firefox 4.0, Google Chrome, Safari 5.0, Opera MB di RAM (1GB di RAM raccomandato per netbooks); 128MB di memoria grafica Adobe Flash Player 11.1 o superiore Java Virtual Machine (Version 6 Update 30 o superiore). Preferenze browser: CSS abilitato, Javascript abilitato, Cookies abilitato webcam, microfono, cuffie/casse Mac OS Intel Core Duo 1.33GHz Mac OS X v10.6 or v10.7 Safari 5.0, Mozilla Firefox 4.0, Google Chrome, Opera MB di RAM; 128MB memoria grafica Adobe Flash Player 11.1 Java Virtual Machine (Version 6 Update 30 o superiore). Preferenze browser: CSS abilitato, Javascript abilitato, Cookies abilitato webcam, microfono, cuffie/casse Compatibile con: iphone 4, iphone 4S, ipad e IPad 2. Richiede Sistema operativo: IOS o superiore la maggior parte dei dispositivi Android 2.2 e superiori La compatibilità del servizio live su dispositivi mobili è garantita dall'uso di App dedicate e scaricabili dai relativi market di riferimento. man_uso_tvclive_unifi_v2.docx 20/20

Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager

Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager Gennaio 2012 Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso al servizio... 3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi

Dettagli

Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager. 2016

Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager. 2016 <guide-tlive-v17.0> Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager 2016 Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso al servizio... 3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del servizio...

Dettagli

Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager

Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager Teleskill Live Quick User Guide Conference Manager Novembre 2013 Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso al servizio... 3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi

Dettagli

WebRoom Quick User Guide Conference Manager

WebRoom Quick User Guide Conference Manager WebRoom Quick User Guide Conference Manager Marzo 2009 Indice 1. Introduzione...3 2. Accesso al servizio...3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del servizio...3

Dettagli

Teleskill Live Quick User Guide Partecipante

Teleskill Live Quick User Guide Partecipante Teleskill Live Quick User Guide Partecipante Ottobre 2009 Indice 1. Introduzione...3 2. Accesso al servizio...3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del

Dettagli

Tecnologia utilizzata per l'erogazione di corsi di formazione in modalità classe virtuale

Tecnologia utilizzata per l'erogazione di corsi di formazione in modalità classe virtuale Premessa Il presente documento riporta una descrizione tecnico funzionale del servizio Teleskill Live utilizzato per l'erogazione in modalità classe virtuale di corsi di formazione on line dedicati ai

Dettagli

SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP

SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP MANUALE UTENTE Prerequisiti La piattaforma IFOAP è in grado di fornire un sistema di videoconferenza full active: uno strumento interattivo di comunicazione audio-video

Dettagli

Piattaforma e-learning VIDEO IN DIRETTA MANUALE UTENTE

Piattaforma e-learning VIDEO IN DIRETTA MANUALE UTENTE Piattaforma e-learning VIDEO IN DIRETTA MANUALE UTENTE Prerequisiti Attraverso la piattaforma i partecipanti possono vedere e ascoltare i relatori. Per accedere alle aule virtuali è sufficiente essere

Dettagli

Teleskill. Teleskill. video conference live. video conference live. videocomunicazione professionale interattiva su web

Teleskill. Teleskill. video conference live. video conference live. videocomunicazione professionale interattiva su web videocomunicazione professionale interattiva su web Teleskill video conference live Teleskill video conference live videocomunicazione professionale interattiva su web www.tvclive.com Teleskill Italia

Dettagli

Installazione, configurazione ed utilizzo del sistema di WebConference di Regione Toscana

Installazione, configurazione ed utilizzo del sistema di WebConference di Regione Toscana Direzione Generale Organizzazione e Risorse Area di Coordinamento Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi Servizi Infrastrutturali Tecnologie Innovative e Fonia Installazione, configurazione ed

Dettagli

Teleskill Video Conference Live

Teleskill Video Conference Live Teleskill Video Conference Live Videocomunicazione professionale interattiva su web pres-tlive-v5.0 Teleskill Video Conference Live Comunicazione audiovisiva sincrona interattiva tra più utenti remoti

Dettagli

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO CARATTERISTICHE FUNZIONALI DELLA SOLUZIONE TECNOLOGICA DEDICATA ALLA FORMAZIONE E ALL'AGGIORNAMENTO A DISTANZA

Dettagli

V 2 IP breve manuale d'uso

V 2 IP breve manuale d'uso www.v2ip.eu V 2 IP breve manuale d'uso Indice V2IP semplicità d'uso...2 Caratteristiche e funzionalità...3 Requisiti e specifiche tecniche...9 Recapiti supporto tecnico...10 V2IP_GuidaUtente-110630.odt

Dettagli

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS Qui di seguito le istruzioni per partecipare ai virtual meeting 3rotaie. Il software (ad uso gratuito per scopi non commerciali) scelto è TeamViewer (scaricabile da http://www.teamviewer.com) che la momento

Dettagli

Guida Moderatori e Conduttori

Guida Moderatori e Conduttori STEP ONE: Login to OnSync Guida Moderatori e Conduttori Guida Moderat ori e Condutt ori pag. Ultimo aggiornamento 10/2012 STEP ONE: Login to OnSync Cap. I - Quick Start Guide Guida Moderat ori e Condutt

Dettagli

Guida rapida utente finale

Guida rapida utente finale Guida rapida utente finale Ultimo aggiornamento: 09/05 point, click, communicate. Cos è skymeeting skymeeting è un servizio di videocomunicazione via web che permette agli utenti di: incontrarsi, collaborare

Dettagli

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2 Guida all utilizzo di FMSmeeting Sommario FMSMEETING 2 BARRA DELLA IMPOSTAZIONI 3 WHITEBOARD / PRESENTATION BOARD 4 AREE VIDEO 7 CHAT BOARD 7 PEOPLE LIST 8 AREA ZOOM 8 F.A.Q.: PROBLEMI ALL UTILIZZO DI

Dettagli

Partecipare ad un corso

Partecipare ad un corso Partecipare ad un corso Test della connessione prima della sessione È possibile eseguire il test della connessione prima dell'avvio della sessione collegandosi a una sessione di test per verificare che

Dettagli

Guida all'uso degli strumenti sincroni: Sametime e Quickr

Guida all'uso degli strumenti sincroni: Sametime e Quickr Guida all'uso degli strumenti sincroni: Sametime e Quickr OPERAZIONI PRELIMINARI L accesso alla chat testuale e alle lezioni in audio e video conferenza è possibile attraverso l integrazione dei due ambienti

Dettagli

Guida all utilizzo: Screen Sharing (data pubblicazione 22/06/2012)

Guida all utilizzo: Screen Sharing (data pubblicazione 22/06/2012) Guida all utilizzo: Screen Sharing (data pubblicazione 22/06/2012) www.skymeeting.net Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Requisiti minimi per una sessione di Screen Sharing... 4 Test di autodiagnosi...

Dettagli

Sommario. Requisiti per l utilizzo del servizio

Sommario. Requisiti per l utilizzo del servizio Sommario 1. Requisiti e impostazioni... 2 1.1 Microsoft Internet Explorer 7 e superiori... 3 1.2 Mozilla Firefox 3 e superiori... 8 1.3 Google Chrome 7 e superiori... 8 1.4 Apple Safari 4 e superiori...

Dettagli

OGGETTO: Indizione Corso Provinciale per Allenatore di 1 G rado

OGGETTO: Indizione Corso Provinciale per Allenatore di 1 G rado Agli Allievi Allenatori aventi diritto Alle Società della Provincia di Messina Loro sedi OGGETTO: Indizione Corso Provinciale per Allenatore di 1 G rado Il Comitato Provinciale di Messina in collaborazione

Dettagli

Guida all uso della videoconferenza AGGIORNAMENTO IVASS 30 ORE

Guida all uso della videoconferenza AGGIORNAMENTO IVASS 30 ORE Guida all uso della videoconferenza AGGIORNAMENTO IVASS 30 ORE Prima della lezione Computer ed internet. Verifica che il computer sia collegato alla rete internet e che la linea sia libera. Ti sconsigliamo

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho

Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho Versione 1.0 Dicembre 2014 Installazione su Smartphone Android oppure ios 1. Accedere allo store Play Store oppure

Dettagli

Manuale WebMail Pronto

Manuale WebMail Pronto Manuale WebMail Pronto Manuale TWT XXX_Rev. 00_XXXX2015 Indice 1. Collegarsi alla Webmail... 4 1.1 Schermata Login... 4 2. Finestra Mail... 6 3. Contatti (Rubrica)... 7 4. Calendario... 8 5. Attività...

Dettagli

Guida all uso della videoconferenza. Corso di preparazione all esame IVASS

Guida all uso della videoconferenza. Corso di preparazione all esame IVASS Guida all uso della videoconferenza Corso di preparazione all esame IVASS (sez. A e B del RUI) Prima della lezione Computer ed internet. Verifica che il computer sia collegato alla rete internet e che

Dettagli

Piattaforma e- learning Corsi e- learning MANUALE UTENTE

Piattaforma e- learning Corsi e- learning MANUALE UTENTE Piattaforma e- learning Corsi e- learning MANUALE UTENTE Prerequisiti Attraverso la piattaforma i partecipanti possono fruire dei corsi e- learning. Per accedere ai corsi è sufficiente essere dotati di

Dettagli

OGGETTO: Indizione Corso Allievo Allenatore - Primo Livello Giovanile

OGGETTO: Indizione Corso Allievo Allenatore - Primo Livello Giovanile A tutte le Società della Provincia Loro sedi OGGETTO: Indizione Corso Allievo Allenatore - Primo Livello Giovanile Il Comitato Provinciale di Messina in collaborazione con il Centro di Qualificazione Provinciale

Dettagli

FAQ DOMANDE FREQUENTI

FAQ DOMANDE FREQUENTI FUNZIONAMENTO DELLA PIATTAFORMA FAQ DOMANDE FREQUENTI In cosa consiste la VideoFad? La VideoFad è la nuova formazione a distanza video. Si tratta di corsi Audio e Video con slide sincronizzate, nei quali

Dettagli

Guida all utilizzo: test autodiagnosi (data pubblicazione 22/06/2012)

Guida all utilizzo: test autodiagnosi (data pubblicazione 22/06/2012) Guida all utilizzo: test autodiagnosi (data pubblicazione 22/06/2012) www.skymeeting.net Requisiti minimi richiesti per partecipare ad un meeting Computer Intel Pentium IV 3.0 GHz - 512 MB RAM Windows

Dettagli

MOBS Flussi informativi sanitari regionali

MOBS Flussi informativi sanitari regionali Indicazioni per una corretta configurazione del browser Versione ottobre 2014 MOBS--MUT-01-V03_ConfigurazioneBrowser.docx pag. 1 di 25 Uso: ESTERNO INDICE 1 CRONOLOGIA VARIAZIONI...2 2 SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8

GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8 GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8 Contenuto di questo documento 1. Introduzione... 2 2. Menu Principale... 2 Importa dal mio PC... 5 Scarica Risultati... 5 Salva Progetto... 6 Salva con nome...

Dettagli

Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M

Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M Manuale d'uso per l'utente Ver. 1.0 Maggio 2014 I.R.Fo.M. - Istituto di Ricerca e Formazione per il Mezzogiorno 1 Sommario 1. Introduzione...3 1.1 L'ambiente...3 1.2

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Libri digitali interattivi. Guida all uso

Libri digitali interattivi. Guida all uso Libri digitali interattivi Guida all uso 1.Introduzione p. 3 2. Home page del libro digitale p. 3 2.1 Gestione e creazione del profilo p. 4 2.2 Il profilo docente p. 4 2.3 Il profilo studente p. 4 3 L

Dettagli

IBM Lotus SAMETIME Guida studente

IBM Lotus SAMETIME Guida studente IBM Lotus SAMETIME Guida studente IBM Lotus SAMETIME permette di utilizzare strumenti sincroni per la didattica. Sono disponibili una chat testuale e una piattaforma per riunioni e lezioni on-line che

Dettagli

1 - Installare Microsoft Live Meeting Client

1 - Installare Microsoft Live Meeting Client Ambiente di comunicazione sincrono per i ricevimenti Indice 1 - Installare Microsoft Live Meeting Client... 3 2 - Accedere al ricevimento in qualità di Studente... 4 Accesso al ricevimento... 4 3 - Attivazione

Dettagli

Display. Guida all Uso

Display. Guida all Uso Display Installazione Guida all Uso Scaricare l ospite (Insegnante) DisplayNote richiede un piccolo programma in esecuzione sul computer che ospita le connessioni per i dispositivi partecipanti, scaricarlo

Dettagli

TeamViewer 9 Manuale Meeting

TeamViewer 9 Manuale Meeting TeamViewer 9 Manuale Meeting Rev 9.2-07/2014 TeamViewer GmbH Jahnstraße 30 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Manuale Webmail Pronto_Rev. 01_19112014 MANUALE WEB MAIL PRONTO

Manuale Webmail Pronto_Rev. 01_19112014 MANUALE WEB MAIL PRONTO MANUALE WEB MAIL PRONTO Indice 1. Collegarsi alla Webmail...3 1.1 Schermata Login... 3 2. Finestra Mail...5 3. Contatti (Rubrica)...6 4. Calendario...7 5. Attività...8 6. Note...9 7. Multimediale: musica,

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente)

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) Indice Introduzione... 3 Requisiti minimi di sistema... 4 Modalità di accesso... 4 Accesso alla Piattaforma... 5 Pannello Utente... 6 Pannello Messaggi...

Dettagli

Nella finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi, selezionare Tutti i componenti aggiuntivi nel menu Mostra.

Nella finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi, selezionare Tutti i componenti aggiuntivi nel menu Mostra. Per la visualizzazione on line degli articoli in formato PDF, senza essere costretti al download dell articolo stesso, consultare la seguente guida, in base al browser che si sta utilizzando: Internet

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Manuale Utente CryptoClient

Manuale Utente CryptoClient Codice Documento: CERTMOB1.TT.DPMU12005.01 Firma Sicura Mobile Telecom Italia Trust Technologies S.r.l. - Documento Pubblico Tutti i diritti riservati Indice degli argomenti... 1 Firma Sicura Mobile...

Dettagli

Guida introduttiva a Microsoft Office Live Meeting. Data pubblicazione: settembre 2007

Guida introduttiva a Microsoft Office Live Meeting. Data pubblicazione: settembre 2007 Guida introduttiva a Microsoft Office Live Meeting Data pubblicazione: settembre 2007 Le informazioni contenute nel presente documento inclusi URL e altri riferimenti a siti Web, sono soggette a modifiche

Dettagli

Versione: 18/11/2013

Versione: 18/11/2013 Offerta Versione: 18/11/2013 1 Indice La piattaforma Sèmki-RV 3 Gli strumenti di comunicazione 4 Funzionalità in breve degli utenti del nuovo sistema Sèmki 6 Report e statistiche 9 Prerequisiti 10 Quotazione

Dettagli

MANUALE UTENTE V.1.1

MANUALE UTENTE V.1.1 MANUALE UTENTE V.1.1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 2 Prerequisiti utilizzo sito myfasi... 4 3 Primo accesso al Sito Web... 5 4 Attivazione dispositivo USB myfasi... 9 5 Accesso al sito web tramite dispositivo

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

PROVA VALUTATIVA GUIDA PER L INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL SOFTWARE

PROVA VALUTATIVA GUIDA PER L INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL SOFTWARE PROVA VALUTATIVA GUIDA PER L INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL SOFTWARE OAM Organismo per la gestione degli elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi Piazza Borghese, 3 00186 Roma

Dettagli

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso New Team Up in English Flip-Book Indice 1 Introduzione p. 3 2 Procedura d avvio p. 4 2. 1 Procedura per PC WIN p. 4 2. 2 Procedura per Mac p. 4 2. 3 Procedura per Linux p. 4 3 Creazione del profilo p.

Dettagli

1. Il Client Skype for Business

1. Il Client Skype for Business 1. Il Client Skype for Business 2. Configurare una Periferica Audio 3. Personalizzare una Periferica Audio 4. Gestire gli Stati di Presenza 5. Tabella Stati di Presenza 6. Iniziare una Chiamata 7. Iniziare

Dettagli

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand!

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand Manuale Utente 1 PredictiOn Demand for Windows La predizione quando serve! 1. Panoramica Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand

Dettagli

COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE

COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE 74 COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE Presentazione Una grande associazione come l Aics non può rimanere insensibile alla grande rivoluzione che si sta verificando nel campo delle comunicazioni interpersonali

Dettagli

Guida all uso di Crossbook

Guida all uso di Crossbook Guida all uso di Crossbook Compatibilità Crossbook è un prodotto multipiattaforma; può essere utilizzato sui principali Sistemi Operativi di computer fissi e portatili (Windows, MacOS, Linux) e di strumenti

Dettagli

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE Introduzione 1. Requisiti di sistema 2. Accesso alla piattaforma didattica 2.1. Informazioni

Dettagli

ICEWARP VERSIONE 11.1 con WebRTC. www.icewarp.it

ICEWARP VERSIONE 11.1 con WebRTC. www.icewarp.it ICEWARP VERSIONE 11.1 con WebRTC IceWarp 11.1 è la prima soluzione disponibile sul mercato per chiamate audio e video, riunioni online e chat basate su WebRTC. Tutto ciò che ti occorre è un browser abilitato.

Dettagli

Non siamo in grado di identificarvi personalmente attraverso queste informazioni.

Non siamo in grado di identificarvi personalmente attraverso queste informazioni. Informativa estesa sull'uso dei cookie Il Sito Lectiomagistri.it o da qui in avanti semplicemente il "Sito" utilizza i cookie per rendere l'esperienza di navigazione all'interno di esso più semplice e

Dettagli

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork?

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OMNITOUCH 8660 MY TEAMWORK 6.1 GUIDA DI AVVIO RAPIDO Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OmniTouch 8660 My Teamwork Unified - Conferenze e collaborazione riunisce la funzione di messaggistica istantanea

Dettagli

PORTALE RISORSE ON LINE

PORTALE RISORSE ON LINE PORTALE RISORSE ON LINE Vetrina On Line Area E-Learning Via Garofalo, 29 20133 Milano (MI) Tel 02 29408650 Fax 02 36550337 info@progradonline.it www.progradonline.it www.programmaradon.it REQUISITI MINIMI

Dettagli

Note Operative Tecniche FER. Revisione del Documento: 01 Data revisione: 01-02-2013

Note Operative Tecniche FER. Revisione del Documento: 01 Data revisione: 01-02-2013 Note Operative Tecniche FER Revisione del Documento: 01 Data revisione: 01-02-2013 INDICE DEI CONTENUTI Indice 1.1 Scopo e campo di applicazione... 3 1.2 Tipologia dei destinatari... 3 1.3 Requisiti della

Dettagli

Aspetti tecnici: usare breeze. funzioni base

Aspetti tecnici: usare breeze. funzioni base Aspetti tecnici: usare breeze funzioni base Moderatore (host) Come si presenta ad inizio sessione l ambiente sincrono di comunicazione Breeze Meeting. Corsista (participant) Chat testuale Spazio per eventuali

Dettagli

Piccola guida pratica a. Piattaforma per l e- learning

Piccola guida pratica a. Piattaforma per l e- learning Piccola guida pratica a Piattaforma per l e- learning Aggiornata al 30/06/2014 1 Sommario Prima di iniziare.... 3 Verifica del browser e aggiornamento... 3 Come segnalare eventuali problemi.... 4 A chi

Dettagli

2. PER CHI UTILIZZA IL SERVIZIO PER LA PRIMA VOLTA

2. PER CHI UTILIZZA IL SERVIZIO PER LA PRIMA VOLTA 1. COME CONNETTERSI AL WEBINAR La Partecipazione alla videoconferenza avverrà tramite Lync Web App. Lync Web app è disponibile per Windows e Mac ed è compatibile con i seguenti Browser: Safari, Internet

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida per utenti finali di CDP WEB Conference

Guida per utenti finali di CDP WEB Conference Guida per utenti finali di CDP WEB Conference La piattaforma di Web Conference, che consente di avviare immediatamente e dal proprio PC una sessione di teleconferenza tra i membri della CdP Pagina 1 di

Dettagli

Elenco requisiti minimi per l ulitizzo della procedura SUAP. MS Word versioni 2003, 2007, 2010, tranne la 2010 starter.

Elenco requisiti minimi per l ulitizzo della procedura SUAP. MS Word versioni 2003, 2007, 2010, tranne la 2010 starter. P a g. 1 Elenco requisiti minimi per l ulitizzo della procedura SUAP Sistema operativo Browser Trattamento testi Win XP - 1Gb Ram Win 7-4Gb Ram Win Vista - 4Gb Ram Internet explorer versioni 7, 8, 9 32

Dettagli

CTIconnect PRO 3.0. Guida Rapida. Versione 01.02.2013 Versione WMS: 3.0

CTIconnect PRO 3.0. Guida Rapida. Versione 01.02.2013 Versione WMS: 3.0 CTIconnect PRO 3.0 Guida Rapida Versione 01.02.2013 Versione WMS: 3.0 CTIconnect PRO è l applicazione di collaboration che permette agli utenti di monitorare lo stato di presence dei propri colleghi e

Dettagli

Guida all utilizzo: F.A.Q. Utilizzo (data pubblicazione 02/10/2012)

Guida all utilizzo: F.A.Q. Utilizzo (data pubblicazione 02/10/2012) Guida all utilizzo: F.A.Q. Utilizzo (data pubblicazione 02/10/2012) www.skymeeting.net Di che cosa ho bisogno per poter utilizzare Skymeeting? Skymeeting non richiede particolari conoscenze tecniche né

Dettagli

CTIconnect PRO 3.x. Manuale d uso !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Versione 01.06.2014 Versione WMS: 3.x

CTIconnect PRO 3.x. Manuale d uso !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Versione 01.06.2014 Versione WMS: 3.x CTIconnect PRO 3.x Versione 01.06.2014 Versione WMS: 3.x Manuale d uso CTIconnect PRO è l applicazione di collaboration che permette agli utenti di monitorare lo stato di presence dei propri colleghi e

Dettagli

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA Grifo multimedia Srl Via Bruno Zaccaro, 19 Bari 70126- Italy Tel. +39 080.460 2093 Fax +39 080.548 1762 info@grifomultimedia.it www.grifomultimedia.it VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO INDICE Verifica dei requisiti tecnici... 1 *Rimozione blocco popup... 1 In Internet Explorer... 1 In Mozilla Firefox... 4 In Google Chrome...

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

FAQ. 1. Come si fa ad effettuare una videochiamata one to one

FAQ. 1. Come si fa ad effettuare una videochiamata one to one CSI-Piemonte Servizio WebConference WebConference FAQ Prenotazione 1. Come si fa ad effettuare una videochiamata one to one Per effettuare una videochiamata è necessario aprire lo strumento Easymeeting

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE Pagina 1 Indice SPECIFICHE TECNICHE...3 TIPOLOGIE DI INSTALLAZIONE...4 INSTALLAZIONE MONO UTENZA (INSTALLAZIONE SEMPLICE)...5 INSTALLAZIONE DI RETE...17 Installazione lato SERVER...17

Dettagli

Manuale PC APP EVOLUZIONE UFFICIO

Manuale PC APP EVOLUZIONE UFFICIO Manuale PC APP EVOLUZIONE UFFICIO Release 1.1 1 Sommario 1 INTRODUZIONE... 4 2 PREREQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 INSTALLAZIONE DELLA PC APP... 5 3.1 DOWNLOAD DA PORTALE CONFIGURA EVOLUZIONE UFFICIO...

Dettagli

TeamViewer 9 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 9 Manuale Controllo remoto TeamViewer 9 Manuale Controllo remoto Rev 9.2-07/2014 TeamViewer GmbH Jahnstraße 30 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6 1.2

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.2-06/2013 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA Pagina 1 di 9 Modalità di accesso alle applicazioni via web da portale applicativo Dalla rete universitaria e da qualsiasi postazione su rete pubblica (anche il computer di casa propria) cioè da internet,

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Cogetech S.p.A. - PI 04497000960 - Concessione GAD n.15113

Cogetech S.p.A. - PI 04497000960 - Concessione GAD n.15113 Ninja Chef Guida / Regole Introduzione L obiettivo è di ottenere una combinazione vincente su una linea selezionata distribuita sui rulli. Caratteristiche Generali Tipo Slot RTP 95.20% Lingue IT, EN, FR,

Dettagli

Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0

Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0 L avagna I nterattiva M ultimediale Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0 1. Barra degli strumenti principale La barra principale raggruppa gli strumenti utilizzati più frequentemente. È possibile

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Cogetech S.p.A. - PI 04497000960 - Concessione GAD n.15113

Cogetech S.p.A. - PI 04497000960 - Concessione GAD n.15113 Diamond wild Guida / Regole Introduzione L obiettivo è di ottenere una combinazione vincente su una linea attiva distribuita sui rulli. Caratteristiche Generali Tipo Slot Per puntata inferiore alla massima:

Dettagli

Piattaforma d apprendimento di Rete postale e vendita

Piattaforma d apprendimento di Rete postale e vendita Piattaforma d apprendimento di rete postale e vendita Guida per gli utenti Benvenuti sulla piattaforma di Rete postale e vendita. L obiettivo della presente guida è innanzitutto di facilitarvi, attraverso

Dettagli

Zero Distance 3.x. Guida rapida !!! Versione aggiornata: 01.06.2014 Versione WMS minima: 3.0

Zero Distance 3.x. Guida rapida !!! Versione aggiornata: 01.06.2014 Versione WMS minima: 3.0 Zero Distance 3.x Guida rapida Versione aggiornata: 01.06.2014 Versione WMS minima: 3.0 Zero Distance è un estensione di CTIconnect PRO che permette di effettuare le chiamate audio e video dal computer,

Dettagli

Roulette Europea Progressiva. Guida / Regole. Descrizione

Roulette Europea Progressiva. Guida / Regole. Descrizione Roulette Europea Progressiva Guida / Regole Descrizione Nella Roulette Europea Progressiva, l obiettivo è quello di cercare di indovinare il numero della roulette in cui la pallina si fermerà. La versione

Dettagli

VIDEOCONFERENZE Network TMC

VIDEOCONFERENZE Network TMC VIDEOCONFERENZE Network TMC Integrato nel sistema email del Network TMC (TMC, PRB, AMS) è disponibile il servizio AnyMeeting che consente di aprire videoconferenze, gestendole in base alle necessità. Requisito

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

Sommario. Requisiti per l utilizzo del servizio

Sommario. Requisiti per l utilizzo del servizio Sommario 1. Attivazione... 2 2. Requisiti e impostazioni... 2 2.1 Microsoft Internet Explorer 7 e superiori... 3 2.2 Mozilla Firefox 3 e superiori... 8 2.3 Google Chrome 7 e superiori... 8 2.4 Apple Safari

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Cogetech S.p.A. - PI 04497000960 - Concessione GAD n.15113

Cogetech S.p.A. - PI 04497000960 - Concessione GAD n.15113 Super fast hot hot Guida / Regole Introduzione L obiettivo è di ottenere una combinazione vincente su una linea selezionata distribuita sui rulli. Caratteristiche Generali Tipo Slot Meno della Puntata

Dettagli

Guida all uso del sistema per le Conferenze: Anymeeting

Guida all uso del sistema per le Conferenze: Anymeeting Guida all uso del sistema per le Conferenze: Anymeeting Guida all uso di Anymeeting per le Conferenze 1 Breve guida all uso del sistema per le Conferenze Gli iscritti al Corso di di preparazione al Concorso

Dettagli