Dopo 207 anni le ragazze alla Teulié «Lectio» inaugurare di Diana Bracco

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dopo 207 anni le ragazze alla Teulié «Lectio» inaugurare di Diana Bracco"

Transcript

1 Dopo 207 anni le ragazze alla Teulié «Lectio» inaugurare di Diana Bracco 17 ottobre 2009 pag. 2 Si è aperto ieri a Milano l anno accademico della Scuola militare «Teulié» e per la prima volta, in 207 anni di storia, il prestigioso istituto superiore dell Esercito, dove si svolgono gli ultimi tre anni di liceo, classico, scientifico o sperimentale, ha ammesso anche le ragazze. Si tratta di 13 pioniere, sul totale di circa 200 allievi, che ieri hanno assistito emozionate insieme ai loro genitori alla inaugurazione presieduta dal colonnello Corrado Serto, comandante della scuola, e dal generale Roberto Bernardini, comandante dell Accademia di Modena. Oltre agli interventi dell onorevole Edmondo Cirielli, presidente della Commissione Difesa della Camera e del senatore Pierfrancesco Gamba, consigliere militare del ministro La Russa, la tradizionale «lectio» è stata tenuta da Diana Bracco, presidente di Expo 2015 Spa e rappresentante di Confindustria. La Bracco alle allieve ha spiegato che «per l economia globale le ragazze di oggi, che diventeranno le donne di domani, rappresentano la possibilità più forte». Ma sembrano già ben determinale queste 16enni in divisa. «La passione per le uniformi l ho ereditata da papà spiega l esile Marella Margan, baby campionessa di equitazione. Il primo impatto con la realtà della caserma è stato un po duro, ma adesso lo abbiamo superato anche grazie alle forti amicizie che stanno nascendo». «I miei mi hanno insegnato a inseguire i miei sogni, e per me diventare un ufficiale dell esercito lo è sin da bambina» aggiunge Maria Chiara Gurnado, una bella mora di Pianezza ( Torino). «Questa scuola ci garantisce la migliore educazione scolastica e ai valori della vita. Ci aiuterà per il futuro». Da Reggio Calabria arriva la timida Angela Amoroso: «Sono orgogliosa anche per la mia terra di essere una delle prime ragazze di questa scuola. Il mio sogno? Andare in missione all estero per potere essere d aiuto a qualcuno». Angela Calvini

2 FOTO GALLERIA Milano, la prima volta delle ragazze nella scuola militare Con l'ingresso delle prime ragazze nelle quattro scuole militari d'italia, cade l'ultimo santuario maschile all'interno delle Forze armate. Alla scuola Teuliè di Milano (per Esercito e carabinieri), dove è stato inaugurato il nuovo anno scolastico, per la prima volta in 207 anni di storia entrano anche le donne: le allieve sono 13, su 200 iscritti in totale, e hanno un'età fra 15 e 17 anni. Come i colleghi e le colleghe della Nunziatella di Napoli, del Morosini di Venezia e della Douhet di Firenze hanno superato una dura selezione a Frosinone e si preparano frequentare in uno di questi ex collegi gli ultimi tre anni del liceo (classico, scientifico e scientifico europeo). Una volta conseguito il diploma, potranno iscriversi ai normali corsi universitari oppure fare domanda per accedere alle accademie militari. La preparazione degli allievi comprende, oltre all'addestramento militare, una intensa attività sportiva, che a Milano include corsi di canottaggio, scherma, judo, nuoto ed equitazione (immagini Fotogramma) [16 ottobre 2009]

3 EXPO,BRACCO A SCUOLA TEULIE': "PER GIOVANI EVENTO DA SFRUTTARE" Expo come grande opportunità per tutto il Paese, come vetrina di Milano nel mondo, ma soprattutto come occasione per i giovani, oggi spaventati dalla crisi, per i quali però il 2015 sarà "un grande evento da sfruttare". Questo, in sintesi, il tema del discorso con il quale Diana Bracco, presidente di Expo spa ha inaugurato il nuovo anno scolastico dell'istituto militare Teulié. "Il successo dei temi che ci ha aiutato a battere Smirne si basa su valori importanti, che dovrebbero essere presenti nella coscienza di ognuno di noi", ha detto. "Questa expo, pensata dal sindaco Moratti, non sarà soltanto un evento espositivo, ma un ambizioso progetto di solidarietà, visto che il tema centrale e' quello della nutrizione. Questa solidarietà è un valore che deve diventare cultura comune, così come gli altri valori sui quali si basa expo: scienza, ricerca e sostenibilità". Perché se ricerca e sviluppo sono fondamentali per crescere e migliorare la qualità della vita, "le imprese e i cittadini devono far entrare la ricerca e l'innovazione del loro dna", spiega Bracco, e' vero anche che non si può crescere senza sostenibilità, "senza capire che le scelte che facciamo oggi avranno un impatto decisivo su chi verrà dopo di noi". (omnimilano.it) (16 ottobre 2009 ore 12:22)

4 CORRIERE DELLA SERA.it Foto del giorno 16 Ottobre 2009 L'ultimo baluardo L'ultimo baluardo - Con l'ingresso delle prime ragazze nelle quattro scuole militari d'italia, cade l'ultimo "santuario" maschile delle forze armate. Alla Teuliè di Milano (per esercito e carabinieri), dove è stato inaugurato l'anno scolastico, per la prima volta in 207 anni di storia le allieve sono 13 su 200 e hanno un'età compresa tra 15 e 17 anni. Come i colleghi e le colleghe della Nunziatella di Napoli (esercito e carabinieri), del Morosini di Venezia (marina) e della Douhet di Firenze (aeronautica), hanno superato una dura selezione a Frosinone e si preparano a frequentare in uno di questi ex collegi gli ultimi tre anni del liceo (classico, scientifico, scientifico europeo). Una volta conseguito il diploma potranno iscriversi ai normali corsi universitari oppure fare domanda per accedere alle accademie militari (Fotogramma)

5 sabato 17 ottobre 2009 EXPO,BRACCO A SCUOLA TEULIE': "PER GIOVANI EVENTO DA SFRUTTARE" by Omnimilano Expo come grande opportunità per tutto il Paese, come vetrina di Milano nel mondo, ma soprattutto come occasione per i giovani, oggi spaventati dalla crisi, per i quali però il 2015 sarà "un grande evento da sfruttare". Questo, in sintesi, il tema del discorso con il quale Diana Bracco, presidente di Expo spa ha inaugurato il nuovo anno scolastico dell'istituto militare Teulié. "Il successo dei temi che ci ha aiutato a battere Smirne si basa su valori importanti, che dovrebbero essere presenti nella coscienza di ognuno di noi", ha detto. "Questa expo, pensata dal sindaco Moratti, non sarà soltanto un evento espositivo, ma un ambizioso progetto di solidarietà, visto che il tema centrale è quello della nutrizione. Questa solidarietà e' un valore che deve diventare cultura comune, così come gli altri valori sui quali si basa expo: scienza, ricerca e sostenibilità". Perché se ricerca e sviluppo sono fondamentali per crescere e migliorare la qualità della vita, "le imprese e i cittadini devono far entrare la ricerca e l'innovazione del loro dna", spiega Bracco, e' vero anche che non si può crescere senza sostenibilità, "senza capire che le scelte che facciamo oggi avranno un impatto decisivo su chi verrà dopo di noi".

6 AFFARI ITALIANI.IT Milano/ La scuola militare Teulié apre alle donne Venerdí :58 Si è aperto oggi a Milano l'anno accademico della Scuola militare "Teulié" e per la prima volta, in 207 anni di storia, il prestigioso istituto superiore dell'esercito, dove si svolgono gli ultimi tre anni di liceo, classico, scientifico o sperimentale, ha ammesso anche delle ragazze. Un'occasione speciale che il colonnello Corrado Serto, comandante della scuola, ha voluto celebrare ricordando le 'qualità' della scuola, a partire dai corsi complementari, che comprendono lo studio di due lingue straniere oltre all'inglese, e dalle attività sportive (dal calcio al canottaggio passando per pallacanestro e scherma), e invitando, per la tradizionale "lectio" tenuta da una personalità del mondo civile, Diana Bracco, presidente di Expo 2015 Spa e rappresentante di Confindustria, che ha parlato di "Giovani ed Expo 2015: percorsi, nuove professionalità e valori dei protagonisti di domani". Dopo aver parlato della crisi economica e delle sue conseguenze e aver invitato i giovani allievi a guardare con fiducia ai prossimi anni perché "ci sono tante aziende che continuano ad investire", puntando sui giovani "che potranno sfruttare l'expo", Bracco si e' rivolta in particolar modo alle allieve spiegando loro che "per l'economia globale le ragazze di oggi, che diventeranno le donne di domani, rappresentano la possibilità più forte" e suggerendo loro di impegnarsi "nelle materie tecnico scientifiche", senza cedere al pregiudizio che le vorrebbe più maschili. "Siete voi la Expo generation", ha aggiunto rivolgendosi alla platea. Diana Bracco ha ricordato che l'esposizione universale di Milano rappresenta valori come la ricerca, "che deve entrare nel Dna dell'italia, sia nelle imprese che così troveranno una crescita che si autogenera senza l'intervento del governo, sia nelle istituzioni, che hanno bisogno di una modernizzazione, sia nella scuola e nell'università, che devono promuovere la cultura del merito e dell'eccellenza", o la cultura della sostenibilità, "che e' quella per cui l'ambiente e' un'opportunità di sviluppo e di crescita per migliorare la vita di tutti". La cerimonia e' proseguita con gli interventi dell'onorevole Edmondo Cirielli, presidente della Commissione Difesa della Camera e del senatore Pierfrancesco Gamba, consigliere militare del ministro La Russa, che hanno ricordato il ruolo dell'esercito italiano nel mondo e in Italia, come corpo di aiuto e pacificazione, facendo riferimento alle missioni internazionali e al lavoro dell'esercito dopo tragedie come il terremoto dell'abruzzo. Infine il generale di corpo d'armata Roberto Bernardini ha dato ufficialmente il via all'anno scolastico e dieci allievi meritevoli sono stati premiati con borse di studio.

7 Milano, la prima volta delle ragazze nella scuola militare Con l'ingresso delle prime ragazze nelle quattro scuole militari d'italia, cade l'ultimo santuario maschile all'interno delle Forze armate. Alla scuola Teuliè di Milano (per Esercito e carabinieri), dove è stato inaugurato il nuovo anno scolastico, per la prima volta in 207 anni di storia entrano anche le donne: le allieve sono 13, su 200 iscritti in totale, e hanno un'età fra 15 e 17 anni. Come i colleghi e le colleghe della Nunziatella di Napoli, del Morosini di Venezia e della Douhet di Firenze hanno superato una dura selezione a Frosinone e si preparano frequentare in uno di questi ex collegi gli ultimi tre anni del liceo (classico, scientifico e scientifico europeo). Una volta conseguito il diploma, potranno iscriversi ai normali corsi universitari oppure fare domanda per accedere alle accademie militari. La preparazione degli allievi comprende, oltre all'addestramento militare, una intensa attività sportiva, che a Milano include corsi di canottaggio, scherma, judo, nuoto ed equitazione (immagini Fotogramma)

8 Donne/ Prime ragazze in scuole militari, cade ultimo "santuario" Alla Teuliè di Milano sono 13 su 200, 15-17enni da tutta Italia 16 ottobre 2009 (APCOM) Con l'ingresso delle prime ragazze all'interno delle quattro scuole militari d'italia, cade l'ultimo "santuario" maschile all'interno delle Forze Armate. Alla Teuliè di Milano (per esercito e carabinieri), dove oggi è stato inaugurato l'anno scolastico, per la prima volta in 207 anni di storia le allieve sono 13 su 200 e hanno un'età compresa tra 15 e 17 anni. Come i colleghi e le colleghe della Nunziatella di Napoli (esercito e carabinieri), del Morosini di Venezia (marina) e della Douhet di Firenze (aeronautica) hanno superato una dura selezione a Frosinone e si preparano frequentare in uno di questi ex collegi gli ultimi tre anni del liceo (classico, scientifico, scientifico europeo). Una volta conseguito il diploma potranno iscriversi ai normali corsi universitari oppure fare domanda per accedere alle accademie militari. In questo caso usufruiranno di una corsia preferenziale per l'accesso ai concorsi, pari al 20% di posti riservati agli appartenenti alla scuola militare corrispondente e il 10% provenienti dalle altre scuole militari. La preparazione degli allievi comprende oltre all'addestramento militare anche una intensa attività sportiva che a Milano include corsi di canottaggio, scherma, judo, nuoto e equitazione. Nessun parente militare, nessun timore di farsi largo in un ambiente finora riservato ai maschi e tanta voglia di dimostrare le proprie capacità. Questi i sentimenti prevalenti tra due delle allieve della Teuliè, la torinese Maria Chiara Guzzardo e la casertana Federica Ranucci. "Ho maturato questa passione fin dalla scuola media - ha detto la seconda al termine della cerimonia di oggi - e sono sicura di poter ricevere un'ottima formazione sia a livello scolastico sia a livello fisico". "Per l'economia globale - ha detto Diana Bracco, imprenditrice e presidente della società Expo 2015 e autore della prolusione che ha inaugurato l'anno scolastico - le ragazze di oggi sono la risorsa più importante per il domani. Sono davvero capaci di innescare cambiamenti profondi in tutto il mondo. Non dovete però accettare - ha consigliato alle allieve - il pregiudizio per il quale le donne sono meno adatte degli uomini agli studi e ai lavori scientifici".

9 Expo 2105/ Bracco: aiuterà aumento turismo, obiettivo è 12% Pil Attese ricadute anche da agroalimentare e interscambio con Pvs Postato il 16 ott. da APCOM L'Expo 2015 è una grande opportunità per contribuire alla crescita del turismo in Italia, con l'obiettivo di far "pesare" questo comparto fino al 12% del Pil dal 10% attuale. Lo ha detto Diana Bracco, presidente di Expo 2015 spa, durante la cerimonia di inaugurazione dell'anno scolastico della scuola militare Teuliè. Secondo l'imprenditrice, che ha tenuto un discorso dal titolo "Giovani ed Expo 2015: percorsi, nuove professionalità e valori dei protagonisti di domani", dall'esposizione universale sono attese importanti ricadute economiche anche nel settore agroalimentare. "In questa filiera - ha ricordato - l'italia ha grandi eccellenze. Penso al tema della sicurezza alimentare, a quello delle tecnologie per aumentare la produttività della terra e a quello del trattamento dell'acqua. Dobbiamo utilizzare i canali di collaborazione bilaterale aperti da Letizia Moratti durante la fase di candidatura per portare all'estero le nostre competenze e qui flussi di visitatori orientati agli affari, con la prospettiva di renderli stabili". Bracco ha aggiunto che la vera "sfida" dell'expo 2015 è rappresentata dai numerosi "percorsi di avvicinamento" alla manifestazione che dovranno essere attivati. Incontri in grado di attirare operatori economici interessati a contatti con le nostre imprese soprattutto dai Paesi emergenti. Proprio questi - ha concluso riferendosi alla strategia di imponenti investimenti della Cina in Africa - saranno i protagonisti di domani".

10 Sport Oggi Il portale di Agenzia Italia che offre tutte le notizie pubblicate nel Notiziario AGI dal 2000 ad oggi sull'argomento "Sport" ESERCITO:RAGAZZE A SCUOLA TEULIE, EXPO GENERATION PER BRACCO (AGI) - Milano, 16 ott. - Si e aperto oggi a Milano l anno accademico della Scuola militare Teulié e per la prima volta, in 207 anni di storia, il prestigioso istituto superiore dell esercito, dove si svolgono gli ultimi tre anni di liceo, classico, scientifico o sperimentale, ha ammesso anche delle ragazze. Un occasione speciale che il colonnello Corrado Serto, comandante della scuola, ha voluto celebrare ricordando le qualità della scuola, a partire dai corsi complementari, che comprendono lo studio di due lingue straniere oltre all inglese, e dalle attività sportive (dal calcio al canottaggio passando per pallacanestro e scherma), e invitando, per la tradizionale lectio tenuta da una personalità del mondo civile, Diana Bracco, presidente di Expo 2015 Spa e rappresentante di Confindustria, che ha parlato di Giovani ed Expo 2015: percorsi, nuove professionalità e valori dei protagonisti di domani. Dopo aver parlato della crisi economica e delle sue conseguenze e aver invitato i giovani allievi a guardare con fiducia ai prossimi anni perché ci sono tante aziende che continuano ad investire, puntando sui giovani che potranno sfruttare l Expo, Bracco si e rivolta in particolar modo alle allieve spiegando loro che per l economia globale le ragazze di oggi, che diventeranno le donne di domani, rappresentano la possibilità più forte e suggerendo loro di impegnarsi nelle materie tecnico scientifiche, senza cedere al pregiudizio che le vorrebbe più maschili. Siete voi la Expo generation, ha aggiunto

11 ESERCITO: RAGAZZE A SCUOLA TEULIE',"EXPO GENERATION" PER BRACCO di: Redazione Nsd venerdì 16 ottobre 2009 (AGI) - Milano, 16 ott. - Si e' aperto oggi a Milano l'anno accademico della Scuola militare "Teulié" e per la prima volta, in 207 anni di storia, il prestigioso istituto superiore dell'esercito, dove si svolgono gli ultimi tre anni di liceo, classico, scientifico o sperimentale, ha ammesso anche delle ragazze. Un'occasione speciale che il colonnello Corrado Serto, comandante della scuola, ha voluto celebrare ricordando le 'qualità' della scuola, a partire dai corsi complementari, che comprendono lo studio di due lingue straniere oltre all'inglese, e dalle attività sportive (dal calcio al canottaggio passando per pallacanestro e scherma), e invitando, per la tradizionale "lectio" tenuta da una personalità del mondo civile, Diana Bracco, presidente di Expo 2015 Spa e rappresentante di Confindustria, che ha parlato di "Giovani ed Expo 2015: percorsi, nuove professionalità e valori dei protagonisti di domani". Dopo aver parlato della crisi economica e delle sue conseguenze e aver invitato i giovani allievi a guardare con fiducia ai prossimi anni perché "ci sono tante aziende che continuano ad investire", puntando sui giovani "che potranno sfruttare l'expo", Bracco si e' rivolta in particolar modo alle allieve spiegando loro che "per l'economia globale le ragazze di oggi, che diventeranno le donne di domani, rappresentano la possibilità più forte" e suggerendo loro di impegnarsi "nelle materie tecnico scientifiche", senza cedere al pregiudizio che le vorrebbe più maschili. "Siete voi la Expo generation", ha aggiunto rivolgendosi alla platea. Diana Bracco ha ricordato che l'esposizione universale di Milano rappresenta valori come la ricerca, "che deve entrare nel Dna dell'italia, sia nelle imprese che così troveranno una crescita che si autogenera senza l'intervento del governo, sia nelle istituzioni, che hanno bisogno di una modernizzazione, sia nella scuola e nell'università, che devono promuovere la cultura del merito e dell'eccellenza", o la cultura della sostenibilità, "che e' quella per cui l'ambiente è un'opportunità di sviluppo e di crescita per migliorare la vita di tutti". La cerimonia e' proseguita con gli interventi dell'onorevole Edmondo Cirielli, presidente della Commissione Difesa della Camera e del senatore Pierfrancesco Gamba, consigliere militare del ministro La Russa, che hanno ricordato il ruolo dell'esercito italiano nel mondo e in Italia, come corpo di aiuto e pacificazione, facendo riferimento alle missioni internazionali e al lavoro dell'esercito dopo tragedie come il terremoto dell'abruzzo. Infine il generale di corpo d'armata Roberto Bernardini ha dato ufficialmente il via all'anno scolastico e dieci allievi meritevoli sono stati premiati con borse di studio OTT 09

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio IV - Ordinamenti scolastici -

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10

Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10 Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10 1 2 3 4 5 6 7 8 Impiego & compito I Processo di selezione & requisiti I Istruzione I Attività lavorative I Contatto Il distaccamento

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore 1 di 20 Insegnamenti di Informatica nelle scuole superiori: la situazione attuale Prof. Minerva Augusto (Membro del Consiglio

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Come si diventa insegnanti

Come si diventa insegnanti Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web Come si diventa insegnanti Il reclutamento del personale

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

1) In che misura ritiene che questo anno scolastico abbia accresciuto la preparazione di suo/a figlio/a?

1) In che misura ritiene che questo anno scolastico abbia accresciuto la preparazione di suo/a figlio/a? 1) In che misura ritiene che questo anno scolastico abbia accresciuto la preparazione di suo/a figlio/a? 4 4 3 2 1 1% 4 4 1a) In che misura valuta l'impegno di suo/sua figlio/a? 4 4 3 2 1 1% 1% 4 1 B 1b)

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/VI/19.000/A/45-109.000/I/15 Roma, 5 marzo 2002 OGGETTO:Erogazione del trattamento privilegiato provvisorio nella misura

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta FAQ 1) Come si entra in Guardia di Finanza? Risposta 2) Quali sono i limiti di età per partecipare ai concorsi? Risposta 3) Quali titoli di studio occorrono per partecipare ai concorsi? Risposta 4) Si

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Premessa La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento di Protezione Civile, in base alla Legge

Dettagli

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio.

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. 1. I passaporti diplomatici e di servizio, di cui all'articolo

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Linee guida per una Riforma del Terzo Settore

Linee guida per una Riforma del Terzo Settore Linee guida per una Riforma del Terzo Settore Esiste un Italia generosa e laboriosa che tutti i giorni opera silenziosamente per migliorare la qualità della vita delle persone. E l Italia del volontariato,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Conferenza Episcopale Italiana. MESSAGGIO PER LA 37 a GIORNATA NAZIONALE PER LA VITA (1 febbraio 2015)

Conferenza Episcopale Italiana. MESSAGGIO PER LA 37 a GIORNATA NAZIONALE PER LA VITA (1 febbraio 2015) Conferenza Episcopale Italiana MESSAGGIO PER LA 37 a GIORNATA NAZIONALE PER LA VITA (1 febbraio 2015) SOLIDALI PER LA VITA «I bambini e gli anziani costruiscono il futuro dei popoli; i bambini perché porteranno

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 5.2.4 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, gennaio 2009 CIRCOLARE N. 4/2008 Abroga la circolare n. 4/2007 del gennaio 2008 DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 2. Scuole

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 Regolamento per l'istituzione di borse di studio Art. 1 - Scopi e destinatari

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa"

Diego Piacentini: Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa" Diego Piacentini da teenager e oggi In occasione dei 100 anni dell'afs, e dei quasi 60 anni della sua costola italiana

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente Buongiorno, mi chiamo Tatsiana Shkurynava. Sono di nazionalità bielorussa, vivo in Italia a Reggio Calabria. In questo breve articolo vorrei raccontare della mia esperienza in Italia. Tutto è cominciato

Dettagli

Enrico Persico, Il Giornale di Fisica, 1, (1956), 64-67. 1

Enrico Persico, Il Giornale di Fisica, 1, (1956), 64-67. 1 Che cos è che non va? Enrico Persico, Il Giornale di Fisica, 1, (1956), 64-67. 1 Mi dica almeno qualcosa sulle onde elettromagnetiche. La candidata, che poco fa non aveva saputo dire perché i fili della

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014).

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014). COMUNICATO STAMPA ADRIATIC SEA FORUM: al via oggi a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato ai settori del turismo via

Dettagli

Obiettivi strategici del Consiglio federale per la sua partecipazione alla RUAG Holding SA (strategia basata sul rapporto di proprietà 2011 2014)

Obiettivi strategici del Consiglio federale per la sua partecipazione alla RUAG Holding SA (strategia basata sul rapporto di proprietà 2011 2014) Obiettivi strategici del Consiglio federale per la sua partecipazione alla RUAG Holding SA (strategia basata sul rapporto di proprietà 2011 2014) Introduzione L'obiettivo primario della società di partecipazione

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO?

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? La maggior parte di noi non si pone neppure la domanda. In Italia, quella di fare testamento è una pratica poco utilizzata. Spesso ci rifiutiamo per paura, per incertezza

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DOMANDE FREQUENTI (FAQ) Per la sua convenienza, le seguenti informazioni sono fornite in italiano. La preghiamo di prender nota che ogni transazione od ulteriore comunicazione verrà condotta solamente

Dettagli

L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E.

L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E. L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E.) Milano, 25 marzo 2004 p. 1 L import-export dei diritti d autore

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA 1 CONCORSI Concorso individuale LIVELLO A Categorie: ALLIEVE: un attrezzo a scelta e Corpo libero obbligatorio JUNIOR: 2 attrezzi a scelta SENIOR:

Dettagli