L avventura del Conte Verde di Enrico Cernuschi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L avventura del Conte Verde di Enrico Cernuschi"

Transcript

1 L avventura del Conte Verde di Enrico Cernuschi Storia di un transatlantico italiano sui mari della Cina tra il 1937 e il 1943 Mercy ships, ovverosia navi della misericordia, è un termine difficilmente traducibile in italiano. Con questa definizione si identificano, infatti, i bastimenti adibiti a compiti umanitari diversi dalle navi ospedale. L espressione utilizzata nella nostra lingua è, a sua volta, navi protette in quanto l attività e le singole missioni di queste unità (solitamente navi passeggeri adattate per una particolare bisogna), nei conflitti devono essere concordate e riconosciute preventivamente da tutte le parti in causa. Adibite solitamente a scambi di prigionieri e al rimpatrio di internati civili e di personale protetto (a partire dai rispettivi corpi diplomatici delle nazioni in guerra) o, talvolta, al rifornimento di viveri e di medicinali a favore delle popolazioni civili, le navi in questione sono state protagoniste, nel corso del XX Secolo, di numerose e singolari avventure, quasi tutte poco o punto note, perché la riservatezza e la scarsa pubblicità data alle loro navigazioni rappresentava la migliore garanzia di successo di queste difficili missioni. Una delle poche eccezioni in questo senso è rappresentata dalle tre impegnative traversate effettuate, tra il 1942 e l anno successivo, da alcuni transatlantici italiani utilizzati per rimpatriare dall Etiopia oltre ventimila nostri connazionali. Furono belle imprese, rese possibili da una fattiva collaborazione umanitaria messa in atto, prima e durante la Seconda Guerra Mondiale, dai Governi di Washington, Roma e Berna, che riuscirono, infatti, a persuadere, dopo quasi un anno di sforzi, il Gabinetto inglese ad aprire le porte dei campi di concentramento dove erano stati internati, dopo l occupazione dell Africa Orientale, i civili italiani, uomini donne e bambini, residenti in Etiopia. Un altra vicenda per certi aspetti simile, anche se di proporzioni decisamente inferiori, ebbe luogo nel 1942 in acque diverse ma, ancora una volta, con un transatlantico italiano nelle vesti del protagonista: si tratta del rimpatrio di parte dei civili statunitensi sorpresi in Cina nel dicembre 1941 dall inizio della guerra del Pacifico e restituiti, infine, ai loro compatrioti grazie a una missione, condotta in modo impeccabile nonostante contrattempi a dir poco romanzeschi, realizzata dal piroscafo passeggeri Conte Verde. Si tratta di una storia inedita che viene narrata oggi, per la prima volta nella sua interezza, ai nostri lettori. La nave Tutte le navi hanno un anima. Quella del Conte Verde aveva, evidentemente, una vocazione umanitaria. Ordinata nel 1919 dal Lloyd Sabaudo l unità in questione rappresentò, assieme al gemello Conte Rosso di tonnellate, un atteso e deciso salto di qualità per la marineria italiana rispetto alle precedenti, più piccole, navi passeggeri di lusso Principessa Jolanda e Principessa Mafalda da t. Varato il 21 ottobre 1922 ed entrato in servizio l anno successivo, il Conte Verde navigò per anni su e giù per l Atlantico fino a quando non passò, nel 1932, alla linea con l Estremo Oriente andando incontro al proprio destino. settembre-ottobre

2 Il Conte Rosso (a sinistra) e il Conte Verde in banchina alla Stazione Marittima di Genova, in una vecchia cartolina illustrata; in apertura un manifesto del Lloyd Sabaudo che pubblicizza la tratta Italia Brasile - Argentina sulla quale prestava servizio il transatlantico La prima vicenda drammatica in cui incorse la nave, fino a quel momento nota, più che altro, per la qualità e regolarità del servizio e per l ottima cucina italiana, fu il tifone che la colse a Hong Kong il 2 settembre Ricordato ancora oggi come The Great Typhoon quell evento causò diverse migliaia di morti tra gli abitanti strappando, tra l altro, gli ormeggi della motonave passeggeri giapponese Asama Maru, di t. L unità nipponica, fuori controllo, entrò in collisione con il transatlantico italiano provocando gravi danni riparati, infine, dopo oltre un anno di lavori. Mentre i cantieri di Hong Kong dapprima e di Trieste poi provvedevano alla rimessa in linea del piroscafo italiano, i nazisti austriaci, dopo essersi riuniti finalmente al Grande Reich, accelerarono il congedo degli ebrei già in atto sin dal Sia la spoliazione sia l allontanamento di quella minoranza non crearono, in verità, particolari problemi, ma la loro definitiva partenza si rivelò, sin dall inizio, piuttosto complicata poiché tutte le nazioni, a partire dalla Gran Bretagna nella sua qualità di titolare del mandato della Società delle Nazioni in Palestina, si rifiutarono di accogliere i profughi. Alla fine, in seguito a una complicata combinazione tra statunitensi, cinesi, giapponesi ed italiani, saltarono fuori, dall autunno 1938 in poi, diverse migliaia di visti per la Concessione internazionale di Shanghai. Le compagnie di navigazione italiane, prima tra tutte il Lloyd Triestino, proprietario dal 1938 del Conte Verde, offrirono una quota fissa di posti riservati a quei disgraziati a condizioni subito giudicate di favore dagli interessati e nel giro di due anni oltre ebrei (alcune fonti parlano, però, di quasi ) raggiunsero quel l im pre ve - dibile terra promessa nonostante le vivaci proteste avanzate, sin dall inizio del 1939, dagli inglesi. Il Conte Verde partecipò lui pure, con partenze da Trieste e da Venezia, a questo traffico, lasciando un buon ricordo tra i passeggeri israeliti d origine tedesca, austriaca e ceca. Lo scoppio della guerra, infine, il 10 giugno 1940, sorprese la nave a Shanghai, dove rimase inattiva per oltre un anno e mezzo, avendo i giapponesi comunicato immediatamente agli italiani, ai britannici e ai francesi che non avrebbero tollerato atti di ostilità in quel territorio (formalmente posto sotto un regime internazionale ma, in pratica, sotto il controllo militare di Tokyo sin dall autunno 1937) costringendo, di conseguenza, i vari nemici europei a una dignitosa indifferenza reciproca. La missione Meno di una settimana dopo l inizio, il 7 dicembre 1941, della Guerra del Pacifico, le autorità italiane a Roma e in Estremo Oriente furono interessate, tramite la Svizzera e il Comitato Internazionale della Croce Rossa, in merito alla richiesta statunitense di poter dar corso, tramite il Conte Verde, al rimpatrio dei propri civili rimasti bloccati in Cina. La risposta di Roma fu immediatamente positiva ed ebbe così inizio una serie di lunghe trattative che culminarono, infine, in una prima missione di scambio di internati civili tra statunitensi e giapponesi (i britannici preferirono dar corso a trattative separate) affidata, da una parte, al transatlantico svedese Gripsholm, noleggiato dal governo di Washington, e dall altra al Conte Verde e al precedentemente ricordato Asama Maru, completato nel 1929 e noto per essere la più elegante e lussuosa motonave passeggeri nipponica del tempo. Le tre navi avrebbero dovuto incontrarsi nel porto neutrale portoghese di Lorenço Marques, in Mozambico. 10 settembre-ottobre 2012

3 La caduta dell Africa Orientale Italiana, o dell Impero come si usava dire, celebrata in una cartolina propagandistica del famoso illustratore Gino Boccasile; sul campo di battaglia troneggia la figura del Duca d Aosta Dopo un viaggio in Giappone, il piroscafo italiano partì da Shanghai, la sera del 29 giugno 1942 con a bordo il console generale statunitense Frank Lockhart e 599 cittadini americani. I civili in questione, uomini, donne e bambini, in massima parte missionari, diplomatici, uomini d affari e giornalisti, avevano trascorso i mesi precedenti agli arresti domiciliari in Cina e in Giappone oppure ristretti in alcuni alloggiamenti di fortuna. Le condizioni di vita non dovevano essere state delle migliori visto che la cosa che più colpì la maggioranza degli internati, una volta arrivati a bordo, ciascuno con non più di due valigie a testa e accolti dal personale italiano, fu la vista abbagliante delle tovaglie bianche e delle lenzuola pulite!. Il cibo italiano, anche se gli spaghetti erano stati fatti col riso, fu molto apprezzato, ma il maggior successo fu riscosso dalla delightful music dell applauditissima Italian orchestra, destinata ad accompagnare quella lunga traversata di oltre seimila miglia e a lasciare un ricordo incancellabile tra i passeggeri, strappando ben presto dalle labbra del severissimo capo della In una copertina di Vittorio Pisani per la Tribuna Illustrata, in Africa Orientale la guarnigione dell Amba Alagi, ultima resistenza italiana, alla fine deve soccombere agli inglesi le cui truppe, dopo la resa, tributano l onore delle armi al valoroso nemico vinto missione metodista un The Resurrection has come! destinato a diventare il motto di quella navigazione. Poche ore dopo la partenza, alle sette del mattino del 30 giugno, il Conte Verde, dipinto di grigio, illuminato e contraddistinto da grandi croci bianche (circondate da lampadine dello stesso colore) verniciate sulle murate e sui fumaioli e dal sole rosso giapponese in campo bianco a centronave, fu avvistato, a meno di metri di distanza, dal sommergibile statunitense Plunger. Il comandante del battello, il tenente di vascello David C. White, soprannominato Trigger Happy, ovvero Grilletto Facile, ordinò immediatamente la manovra d attacco. Per un benigno caso della sorte il secondo si ricordò, essendo la nave illuminata, di aver letto un messaggio inviato qualche tempo prima a questo proposito dal Comando in capo della US Navy nel Pacifico. Dopo averlo ritrovato nel brogliaccio, l intraprendente XO (Executive Officer) si precipitò in camera di manovra quando ormai la distanza era scesa a 800 metri e i tubi di prora erano già stati allagati. Tutto si ridusse, alla fine, a una fotografia del transatlantico scattata al periscopio e a un sospiro di delusione del comandansettembre-ottobre

4 te del sommergibile per le ventimila tonnellate mancate. Il 5 luglio, uno dei rimpatriandi, il missionario luterano Dot - tor Edwins, arrivato a bordo in barella, morì e fu sepolto in mare. Il 6 luglio, il Conte Verde arrivò a Singapore, dove incontrò l Asama Maru (con a bordo l ambasciatore americano a Tokyo Joseph C. Grew e altri 800 civili statunitensi) e imbarcò acqua, nafta e viveri freschi. Il 9 luglio, quando ormai la nave, pronta a muovere, era ormeggiata sui cavi leggeri e con le caldaie in pressione, ebbe infine luogo un incidente internazionale inatteso e imprevedibile quando fu avvistata una motolancia che dirigeva a tutta velocità verso la nave italiana. Joseph e Wendy O Flanagan Accostatasi al piroscafo, l imbarcazione comunicò di avere a bordo due bambini statunitensi, fratello e sorella, di età inferiore ai dieci anni. I due piccoli, dalla testa rapata a zero, erano accompagnati da un capitano di corvetta della Marina Imperiale giapponese: erano Joseph e Wendy O Flanagan, figli di un uomo d affari americano imbarcato sull Asama Maru, in quel momento già alla fonda. Dispersi nell immensa Cina dopo l inizio delle ostilità erano stati inclusi, nonostante tutto, nel dicembre 1941, nelle liste dei civili da rimpatriare. Finiti, dopo alcune avventure, sotto la protezione di quell ufficiale giapponese, i due bambini, ciascuno con una piccola valigetta in mano, avrebbero dovuto essere riuniti al loro genitore. Il colonnello nipponico preposto allo scambio, però, si oppose in quanto i loro nomi non figuravano nella lista d imbarco. Il rappresentante svizzero, a sua volta, si chiamò subito fuori, lasciando la grana nelle mani del comandante italiano Edmondo Chinca. Uomo di cuore (il comandante Marino Iannucci della Regia Nave coloniale Eritrea, a quel tempo in Cina, parlò di lui nelle proprie memorie definendolo il buon Chinca ) cercò a sua volta di far ragionare, senza successo, il responsabile giapponese. Il transatlantico svedese Gripsholm che, con la livrea diplomatica che vediamo in questa foto, prenderà parte a questa incredibile missione di scambio di internati 12 Come ultimo argomento l italiano disse che, essendo morto quattro giorni prima un passeggero adulto, poteva benissimo imbarcare e nutrire due bambini. A quest osservazione il suo interlocutore, probabilmente istruito in precedenza affinché non tirasse troppo la corda con quegli strani alleati che il caso aveva messo a fianco dell Imperatore, rispose che ne avrebbe accettato uno solo lasciando, subito dopo, con magnanimità, ai bambini il diritto di scegliere. Subito il fratello maggiore, interpellato, disse di prendere a bordo la sorellina mentre la bambina affermò a sua volta che non l avrebbe mai abbandonato. A questo punto chiesero urgentemente di entrare nel salotto del comandante il commissario di bordo, allontanatosi pochi minuti prima, e il medico capo del Conte Verde. Entrambi comunicarono che la dottoressa Sheila Roberts, moglie del console statunitense a Chefoo e ricoverata sin dall imbarco in infermeria, era spirata. Il colonnello giapponese chiese di vedere il cadavere, ma il medico replicò che si trattava, con ogni probabilità, di una forma contagiosa e che comunque, in quel momento, i mormoni avevano invaso l infermeria chiudendosi dentro per i loro complicati riti funebri. Richiesti dal comandante di confermare il decesso entrambi gli ufficiali firmarono, senza esitare, il registro di bordo. Subito dopo Chinca affermò, con un tono che non ammetteva repliche, che i conti tornavano e che non aveva altro tempo da perdere per due mocciosi, visto che ormai si rischiava di partire in ritardo. Dopo una serie di scattanti saluti tra lo Stato Maggiore della nave italiana e l impenetrabile ufficiale di Marina nipponico, subito tornato a bordo della lancia ed allontanatosi, l unica concessione (subito accordata) chiesta dal colonnello per non perdere la faccia, fu quella di confinare i due bambini in una cabina a bordo per tutta la navigazione senza farli mai uscire. In realtà la signora Roberts, gravemente ammalata, morì soltanto l 11 luglio. La sua disgrazia, come talvolta accade, fu la fortuna per un altra famiglia divisettembre-ottobre 2012

5 sa dalla guerra, oltre che per tutti coloro che si erano gettati, senza tanto pensare, in quel ginepraio internazionale. La storia, però, non era ancora finita. Dato il regime di assoluto divieto di comunicazioni tra gli internati a bordo delle due navi il commissario di bordo del Conte Verde dovette provvedere di persona, una volta arrivati a destinazione, ad informare, con le dovute maniere, il padre dei due coraggiosi bambini per evitare il rischio, tutt altro che remoto, di un accidente al momento del loro incredibile incontro in terra africana. Chi muore e chi nasce La nascita a bordo, il 14 luglio, di un bambino del peso di 2 chili e settecento grammi battezzato Cristoforo, in italiano, in onore di Colombo, non causò per contro (e per fortuna) ulteriori problemi di contabilità se non in sede storica, visto che si deve a questo lieto evento, festeggiato sia dagli statunitensi sia dagli italiani (i quali donarono il corredo per il neonato) il fatto che le poche storie pubblicate in merito a queste vicende parlino, ancora oggi, di circa 600 rimpatriati non sapendo oggettivamente come definire il nuovo arrivo, cui fu attribuita, tra l altro, anche la cittadinanza italiana, essendo venuto al mondo sotto il tricolore. Le due successive settimane di navigazione consistettero, una volta che si prescinda dalla sopravvenuta necessità di razionare l acqua potabile in seguito a problemi al distillatore, in una sorta di gara tra il Conte Verde e l Asama Maru. La nave giapponese, infatti, doveva aprire per principio la formazione, ma nonostante fosse di dieci anni più giovane si rivelò ben presto meno marina del piroscafo italiano, tanto che questo, nel corso del monsone estivo, fu più volte costretto a rallentare, a compiere volte tonde o, addirittura, a fermarsi per far passare per prima l unità alleata, con grande divertimento sportivo dei passeggeri statunitensi i quali definirono ben presto il Conte Verde come una piccola città o, meglio, una sorta di seconda Brooklyn italo-americana galleggiante. Il pomeriggio del 22 luglio, infine, le due navi passeggeri dell Asse entrarono a Lorenço Marques dove La motonave giapponese Asama Maru, famosa per essere considerata il più bel transatlantico della marina mercantile nipponica, prese parte alla missione trasportando oltre 800 civili americani trovarono, splendente nei colori svedesi blu e oro, il Gripsholm. Mercantili di tutte le nazioni, in guerra e neutrali, italiani inclusi (il piroscafo Gerusalemme), erano ormeggiati in quel porto. La più scassata e rugginosa tra tutte, però, nel ricordo dei presenti, era senz altro una vecchia carretta statunitense, casualmente presente quel giorno. L età della nave e lo stato della vernice non impedirono, tuttavia, al suo equipaggio di sventolare per l occasione una bandiera a stelle e strisce extra large confezionata la notte precedente e di segnalare un fragoroso benvenuto, fischiato dalla sirena e dalla gente, oltre a issare un gran pavese d eccezione per dare il benvenuto ai propri connazionali, parecchi dei quali piansero, a quel punto, senza ritegno. Dopo 24 ore, il successivo scambio avvenne rapidamente: due lunghe file di passeggeri scesero, rispettivamente, da poppa e imbarcarono da prora, senza incrociarsi. I nuovi ospiti giapponesi della nave italiana, tutti in condizioni decisamente migliori rispetto ai loro predecessori, si chiusero, a loro volta, in un assoluto silenzio durante il viaggio di ritorno oppure tradirono, specialmente quelli provenienti dall America latina, un certo rimpianto per il loro forzato rientro. Le due navi giunte dall Oriente imbarcarono in Mozambico anche pacchi ciascuna contenenti viveri, medicinali e posta confezionati dalla Croce Rossa e destinati, nominativamente, agli internati anglo-americani in mano nipponica. La felice consegna del materiale affidato agli italiani fu certificata personalmente, fino all ultimo dei colli, dai regi consoli distaccati in Cina e in Giappone tra il settembre 1942 e il gennaio dell anno successivo. Quelli presi in carico dai giapponesi arrivarono ansettembre-ottobre

6 Tra il 1942 e il 1943, in una missione analoga, un gruppo di transatlantici italiani (Vulcania, Saturnia, Duilio e Giulio Cesare trasformati in Mercy Ships) verrà impiegato per rimpatriare dall Africa Orientale nostri connazionali civili internati dagli inglesi dopo la caduta dell Impero; nella foto, il Vulcania nel 1942 ch essi a destinazione, ma non furono mai rimessi ai destinatari venendo ritrovati intatti, dopo la fine della guerra, nei campi in quanto gli impegni assunti dal governo di Tokyo prevedevano l arrivo dei materiali, ma non la loro distribuzione. Quest interpretazione dei patti costò certamente la vita a più di un internato o prigioniero anglosassone e l impiccagione, dopo il 1946, di almeno tre diplomatici e militari nipponici coinvolti in quel gioco di parole di dubbio gusto. Il seguito Ripartito il 26 luglio 1942 il Conte Verde arrivò a Shanghai, dopo due scali a Singapore e in Giappone, l 8 settembre Chiesto vanamente dal Governo di Tokyo nel corso del 1943, il transatlantico italiano fu militarizzato quello stesso anno, a scanso di guai, restando sempre con la bandiera tricolore della Mercantile al picco (non essendo stato né requisito dalla Regia Marina né iscritto nei ruoli del naviglio ausiliario dello Stato) ed equipaggio interamente nazionale mentre il comandante Chinca rispolverava, per l occasione, il proprio grado di capitano di corvetta di complemento. Destinato a una nuova missione umanitaria da perfezionare, questa volta a Goa, nell India portoghese, incontrando, assieme alla nave passeggeri Teia Maru (alias l ex transatlantico francese Aramis, sequestrato senza tanti complimenti dai giapponesi nel 1942), e il solito Gripsholm, l approntamento del transatlantico italiano fu però ostacolato, dopo il 25 luglio 1943, dai nipponici, anche a costo di rimandare la data del nuovo scambio, fissato originariamente per il 1 settembre 1943 e posticipato, il 24 agosto, a metà ottobre. Il 9 settembre 1943, infine, alle ore 7.30 del mattino, l equipaggio del transatlantico, obbedendo disciplinatamente al proprio comandante, quantunque tutti sapessero bene di andare incontro, nella migliore delle ipotesi, a maltrattamenti d ogni genere, incendiò e autoaffondò la propria nave, ora dipinta con due enormi insegne della Croce Rossa sui due fianchi. Le altre navi italiane in Cina e in Giappone fecero lo stesso. I nipponici tentarono subito di recuperare il transatlantico ribattezzandolo, amministrativamente, Kotobuki Maru, con l intenzione di farne un trasporto truppe. Risollevata dal fondo nel luglio 1944 la nave fu però nuovamente affondata, l 8 agosto 1944, da un bombardamento aereo statunitense. Ridotta a un rottame e sempre con il nome italiano a poppa, fu rimorchiata in Giappone e demolita, infine, nel 1951 dopo essere stata restituita, formalmente, all Italia. Non si sfugge al destino e la sorte del Conte Verde era, evidentemente, quella di una Mercy Ship o, se vogliamo, di un unità militarizzata, ma non di una nave ausiliaria d animo e bandiera diversa da quella italiana. 14 settembre-ottobre 2012

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Giuseppe Massari ONORE AL CARABINIERE ANTONIO BONAVITA Medaglia d Argento al Valor Militare www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Servizio stampa di Air France - Ottobre 2009 - http://corporate.airfrance.com A BORDO : IL COMFORT INNANZITUTTO IN AEROPORTO : TRATTAMENTO

Dettagli

toscan i pri m i 'in Europa"

toscan i pri m i 'in Europa GG toscan i pri m i 'in Europa" IL sistema degli aeroporti toscani «è il nostro fiore all'occhiello», dice Martin Eurnekian ieri sulla pista di Peretola insieme al presidente di Corporacion America Italia,

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO 916 INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO Comunicazioni del presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 23 aprile 2015 22 aprile 2015 a

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Guida a principi e pratiche da applicarsi a migranti e rifugiati

Guida a principi e pratiche da applicarsi a migranti e rifugiati OMI Guida a principi e pratiche da applicarsi a migranti e rifugiati Introduzione Il fenomeno dell arrivo via mare di rifugiati e migranti non è nuovo. Fin dai tempi più antichi, molte persone in tutto

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada Dal lato della strada Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava giusto e anche responsabile. Quello che non capivo è perché

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

LE PETROLIERE DELL ULTIMA GENERAZIONE

LE PETROLIERE DELL ULTIMA GENERAZIONE MEZZI PETROLIERE LE PETROLIERE DELL ULTIMA GENERAZIONE L evoluzione delle navi cisterna in termini di sicurezza contro i rischi di inquinamento ha subito negli ultimi anni una forte accelerazione che ha

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

La mia arca di Noè di Enrico Cernuschi

La mia arca di Noè di Enrico Cernuschi La mia arca di Noè di Enrico Cernuschi Nel mio studio ho diversi quadri e fotografie di navi. Sono appese alle pareti, tra le due librerie, tanto che mia moglie sostiene, ogni volta, che non si può più

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

www.avvocatoromano.it www.studiolegalegiovanniromano.it

www.avvocatoromano.it www.studiolegalegiovanniromano.it Avv. Giovanni Romano Avv. Paola Genito Avv. Natascia Delli Carri Avv. Maria Cristina Fratto Avv. Annalisa Iannella Avv. Egidio Lizza Avv. Giuseppina Mancino Avv. Roberta Mongillo Avv. Francesco Pascucci

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

YET S O F A R F R O M SAF E T Y

YET S O F A R F R O M SAF E T Y UNHCR / A. D Amato YET S O F A R F R O M SAF E T Y 70.000 59.000 60.000 26.300 9.700 22.500 165.000 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 Totale di arrivi via mare MEDITERRANEO RIFUGIATI E MIGRANTI RISCHIANO

Dettagli

Uno contro uno in movimento attacco

Uno contro uno in movimento attacco Uno contro uno in movimento attacco Utilizzando gli stessi postulati di spazio/tempo, collaborazioni, equilibrio analizziamo l uno contro uno in movimento. Esso va visto sempre all interno del gioco cinque

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Ogni essere umano uomo, donna, bambino, bambina è immagine di Dio; quindi ogni essere umano è una persona

Dettagli

La Fame: una sfida da affrontare

La Fame: una sfida da affrontare La Fame: una sfida da affrontare La fame nascosta La fame è tra le minacce più grandi dell'umanità. Colpisce oltre 850 milioni di persone in tutto il mondo. Ciononostante, quante volte i giornali pubblicano

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

A BORDO DEL TIGRE, IN QUELL ULTIMA MISSIONE

A BORDO DEL TIGRE, IN QUELL ULTIMA MISSIONE A BORDO DEL TIGRE, IN QUELL ULTIMA MISSIONE Valeria Isacchini 20 agosto 2013 È stato www.ilcornodafrica.it a mettermi sulla traccia. L 8 dicembre 2012 Stefano Zanatta scriveva alle Lettere alla redazione

Dettagli

Matrimonio alle Seychelles

Matrimonio alle Seychelles Benvenuti nella nostra pagina Matrimoni! Qui potrete definire ogni dettaglio per il Vostro meraviglioso matrimonio a Praslin, La Digue o in qualsiasi piccola isola delle Seychelles, scegliendo sia le decorazioni

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

Leonia Le città invisibili di Italo Calvino

Leonia Le città invisibili di Italo Calvino La città di Leonia rifà se stessa tutti i giorni: ogni mattina la popolazione si risveglia tra lenzuola fresche, si lava con saponette appena sgusciate dall'involucro, indossa vestaglie nuove fiammanti,

Dettagli

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Vite a mezz aria Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Giuseppe Marco VITE A MEZZ ARIA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

STATUTO DELL ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI

STATUTO DELL ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI STATUTO DELL ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI L ASSEMBLEA GENERALE Vista la propria risoluzione 319 A (IV) in data 3 dicembre 1949, 1. Adotta l allegato alla presente risoluzione

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Liceo Don Lorenzo Milani Romano di Lombardia

Liceo Don Lorenzo Milani Romano di Lombardia Lo Stato Cos è lo Stato Definizione ed elementi Organizzazione politica Lo Stato è un ente, un organizzazione che si forma quando un popolo che vive entro un territorio determinato, si sottopone all autorità

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Story of Hann. I racconti della serie incubo

Story of Hann. I racconti della serie incubo Story of Hann I racconti della serie incubo Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Robert Donovan Carro STORY OF HANN I

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli