Al fine di focalizzare l'attenzione sui problemi della traduzione e di incoraggiare nel Mondo Arabo l attività di traduzione in arabo, il progetto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Al fine di focalizzare l'attenzione sui problemi della traduzione e di incoraggiare nel Mondo Arabo l attività di traduzione in arabo, il progetto"

Transcript

1 Al fine di focalizzare l'attenzione sui problemi della traduzione e di incoraggiare nel Mondo Arabo l attività di traduzione in arabo, il progetto Kalima (Parola) si propone di stringere una serie di accordi internazionali fra i maggiori istituti scientifici mondiali. L'obiettivo è quello di promuovere, in ciascuno di questi istituti, l'idea della traduzione, rispettando gli interessi culturali arabi e quelli della cultura da cui viene operata la traduzione. Quando la scelta di libri italiani è compiuta dagli stessi arabi, essa può basarsi esclusivamente sul gusto arabo, mentre una partecipazione dei madrelingua alla scelta dei libri porterà senz'altro al risultato di una espressione maggiormente rappresentativa, sia rispetto alla cultura araba sia a quella da cui proviene l opera che verrà tradotta. Per realizzare ciò, il progetto Kalima si propone di fondare una rete di relazioni, a cominciare dalla cooperazione con il Centro Culturale Indo-Arabo, dall'università Johann Gutenberg e dall Istituto Olandese per la promozione della Cultura e dell'arte Olandese. Oggi il progetto Kalima dell'ente per la Cultura e il Patrimonio di Abu Dhabi annuncia la collaborazione con l'istituto per l'oriente Carlo Alfonso Nallino di Roma, col quale è stato siglato un accordo culturale in questo campo. L'Istituto per l'oriente italiano, fondato nel 1921, è annoverato fra le più antiche istituzioni di ricerca italiane specializzate nelle discipline del Mondo Arabo e Islamico. Ancora oggi l'istituto rappresenta la più importante associazione di esperti, ricercatori e studiosi che si occupano di Oriente moderno e contemporaneo, e pubblica collane di studi scientifici e periodici, fra i quali forse il più noto è "Oriente Moderno". 1

2 Sotto gli auspici comuni dell Istituto per l Oriente e dell Ente per la Cultura e il Patrimonio di Abu Dhabi progetto Kalima, al fine di sostenere i rapporti di collaborazione in campo scientifico e culturale, i due istituti si assumono l onere di controllare la traduzione di opere letterarie, artistiche, poetiche e intellettuali di alto profilo culturale da offrire al lettore arabo. La selezione delle opere comprenderà romanzi di scrittori italiani contemporanei, i cui lavori hanno ottenuto qualche riconoscimento e che già siano stati tradotti in diverse lingue straniere, e poesie dei più importanti poeti italiani. La lista delle opere, che ha ottenuto l approvazione del progetto Kalima e dell Istituto per l Oriente, includerà anche ricerche e studi che trattano questioni di alto profilo accademico contemporanee in Italia e in Europa. Riguardo poi al settore dell arte, l interesse sarà rivolto, in una prima fase, al cinema e ai principi della critica cinematografica. In passato la maggior parte delle traduzioni arabe di opere italiane sono avvenute attraverso la mediazione di una seconda lingua, come il francese o l inglese. La collaborazione tra l Istituto per l Oriente e il progetto Kalima, invece, consentirà di superare questa lacuna, attuando traduzioni direttamente dall italiano all arabo senza la mediazione di nessuna altra lingua. Il tutto grazie alla collaborazione di un gruppo di traduttori accademici, alcuni dei quali hanno esperienza nel campo della traduzione e vantano opere da loro tradotte e già pubblicate. Si ricorrerà, inoltre, all aiuto di una equipe di poeti per la traduzione e la revisione delle poesie. Secondo il dott. Ali ben Tamim, direttore del progetto Kalima, questa collaborazione arricchirà la biblioteca araba con le traduzioni delle opere che rappresentano la cultura italiana e, in particolare, offrirà per la prima volta un insieme di libri di grande importanza nella cultura italiana. Inoltre, il direttore ha indicato che questa collaborazione è solo uno degli scopi strategici del progetto Kalima, quello cioè di trasformare l attività della traduzione da un lavoro fondato sullo sforzo di un singolo traduttore in un lavoro di equipe promosso dai due istituti internazionali. In questo modo nel progetto Kalima avremo valorizzato l immagine di Abu Dhabi come paese messaggero della rinascita del movimento delle traduzioni nel mondo 2

3 arabo. Tale rinascita si attuerà con la creazione di una solida tradizione nell arte della traduzione e con la trasformazione di quest ultima da una limitata operazione individuale in una funzione accademica e collettiva. Il professor Claudio Lo Jacono, Presidente dell Istituto per l Oriente Carlo Alfonso Nallino di Roma e professore all Università di Napoli L Orientale, ha salutato con grande interesse la collaborazione tra l Istituto italiano e il progetto Kalima di Abu Dhabi, in virtù dell importanza culturale e scientifica che tale progetto riveste. L istituto, che lavora da ormai quasi novanta anni a livello mondiale per far conoscere la cultura arabo-islamica in Italia con una serietà scientifica superiore, dà l onore di partecipare alla realizzazione di traduzioni in arabo di preziose opere italiane. È dunque chiaro come la collaborazione tra Kalima e l Istituto per l Oriente rappresenti una garanzia di successo di un progetto tanto promettente e che contribuirà a rafforzare i legami di amicizia tra i due paesi, nell ambito di un reciproco rispetto culturale. In questa direzione, anche Isabella Camera d Afflitto, professoressa di letteratura araba all Università di Roma La Sapienza ha accolto benevolmente questa impresa, affermando: Attualmente accade spesso che si senta parlare in eccesso di dialogo tra le culture, ma per conoscere l altro gli sforzi nella traduzione spesi fino ad ora sono ancora pochi e limitati. E quale è la strada possibile per parlare di dialogo tra le culture finché non traduciamo con il proposito di prendere coscienza di ciò che pensa e scrive l altro? Per questa ragione, il progetto di traduzione di cui si occupa Kalima in collaborazione con l Istituto per l Oriente di Roma sembra poter gettare le basi di una politica culturale auspicabile tra due civiltà, dove non ci sia alcun posto per una cultura superiore all altra, ma piuttosto si dia spazio a due culture e due mondi la cui scoperta reciproca è ancora insufficiente, da un punto di vista della produzione culturale, artistica e letteraria. Il dottor Ezzeddine Anaya, professore all Università L Orientale di Napoli e coordinatore di questa collaborazione ritiene che un coordinamento tra il progetto Kalima e l Istituto per l Oriente italiano sia rivolto a stendere un ponte culturale tra 3

4 l Italia e il Mondo arabo, un ponte di cui spesso abbiamo sentito la mancanza o abbiamo ignorato adducendo numerose giustificazioni, nonostante la vicinanza geografica. Va rilevato come l Italia non occupi una posizione marginale nel pensiero occidentale moderno, ma anzi abbia rappresentato un pilastro portante tanto nel Rinascimento che nell Illuminismo, quale punto di raccordo indispensabile per comprendere appieno le direzioni di quel pensiero e dei suoi sviluppi nel presente. Va dunque elogiata la saggia impresa del progetto Kalima in quanto rappresenta un legame della cultura degli arabi con le culture del mondo. Il dott. Abu Ya'rub al-mazruqi, filosofo e traduttore, ha definito l'evento con queste parole: "Apprendo con grande gioia che l'ente per la Cultura e i Beni Culturali di Abu Dhabi aggiunge un nuovo tassello nella realizzazione del progetto Kalima, che, da quando è nato, punta a stendere dei ponti di comunicazione fra le civiltà di antica cultura in Oriente come in Occidente, e con questo recuperare il lustro di una nazione che ha conosciuto l'apertura al patrimonio culturale dell'umanità fin dalla sua prima fondazione, facendo incontrare le culture orientale e occidentale e preservando il patrimonio umano che ha ereditato grazie alla sua particolare esperienza. La cooperazione culturale e intellettuale con l'istituto per l'oriente Carlo Alfonso Nallino nel campo dell'interscambio culturale arricchisce il pensiero arabo e approfondisce le relazioni fra il popolo arabo e una delle nazioni fondamentali dell'europa. Il Rinascimento europeo, letterario e scientifico, ma anche sociale e politico, ha avuto la sua culla in Italia, fin dal tempo delle Repubbliche Marinare che non hanno mai interrotto i loro contatti con la cultura araba di Oriente e Occidente. Il genio artistico, letterario e scientifico italiano è fra i più importanti pilastri del pensiero umano. E saranno fecondi i frutti di cui si avvantaggeranno entrambe le parti cooperanti, consentendo la conquista di nuovi orizzonti di reciproca conoscenza e comprensione. (Iddio benedica e i responsabili di questo proficuo processo culturale, e ne guidi il cammino)". Sullo stesso argomento, il prof. dott. Khalil al-sheikh, traduttore, ha commentato: "L'opera di traduzione della letteratura e della cultura italiana in arabo è un passo 4

5 cruciale nel campo della cultura, in particolare dopo la scomparsa dei capofila della traduzione dall'italiano, fra i quali in questo proposito possiamo citare Hasan 'Othman, traduttore della Divina Commedia, e 'Isa al-na'uri che tradusse moltissime opere italiane. Per questo il progetto Kalima, procedendo su quella stessa linea, apre nuovi spazi alla traduzione dalla lingua italiana senza l'intermediazione di una lingua terza. E ciò arricchirà senz'altro la cultura araba contemporanea producendo nuovi orizzonti per gli intellettuali e i creativi arabi". 5

Premio Sheikh Zayed per il libro

Premio Sheikh Zayed per il libro Premio Sheikh Zayed per il libro 1 Sommario Nota sul premio...3 Obiettivi del premio...4 I settori del premio...5 Per candidarsi al premio...7 Le regole della giuria...9 Contatti...10 2 Nota sul premio

Dettagli

Università di Helwan Facoltà di Lettere Dipartimento di italianistica. Secondo e ultimo call for papers

Università di Helwan Facoltà di Lettere Dipartimento di italianistica. Secondo e ultimo call for papers Università di Helwan Facoltà di Lettere Dipartimento di italianistica Secondo e ultimo call for papers L Università di Helwan Egitto, la Facoltà di Lettere e il Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana,

Dettagli

RELIGIONI E CULTURE DELL IMMIGRAZIONE IN ITALIA E IN EUROPA REALTÀ E MODELLI A CONFRONTO. Programma di dettaglio

RELIGIONI E CULTURE DELL IMMIGRAZIONE IN ITALIA E IN EUROPA REALTÀ E MODELLI A CONFRONTO. Programma di dettaglio Fondo Europeo per l integrazione di cittadini di Paesi terzi CORSO DI ALTA SPECIALIZZAZIONE RELIGIONI E CULTURE DELL IMMIGRAZIONE IN ITALIA E IN EUROPA REALTÀ E MODELLI A CONFRONTO Programma di dettaglio

Dettagli

Testo adottato dalla Conferenza Generale dell UNESCO nel corso della sua 32ª sessione svoltasi a Parigi e conclusasi il 17 ottobre 2003

Testo adottato dalla Conferenza Generale dell UNESCO nel corso della sua 32ª sessione svoltasi a Parigi e conclusasi il 17 ottobre 2003 CARTA SULLA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO DIGITALE Testo adottato dalla Conferenza Generale dell UNESCO nel corso della sua 32ª sessione svoltasi a Parigi e conclusasi il 17 ottobre 2003 Traduzione non

Dettagli

Via delle Rimembranze n 26, 40068 San Lazzaro(BO) Telefono: 051/464510 051/464545 051/464574 Fax: 051/452735 E-mail: iis@istitutomattei.bo.

Via delle Rimembranze n 26, 40068 San Lazzaro(BO) Telefono: 051/464510 051/464545 051/464574 Fax: 051/452735 E-mail: iis@istitutomattei.bo. Via delle Rimembranze n 26, 40068 San Lazzaro(BO) Telefono: 051/464510 051/464545 051/464574 Fax: 051/452735 E-mail: iis@istitutomattei.bo.it Sito: www.istitutomattei.it INDICE Chi siamo Profilo culturale,

Dettagli

Elaborazione generale dei risultati dei questionari sulla lettura. Prime riflessioni

Elaborazione generale dei risultati dei questionari sulla lettura. Prime riflessioni Elaborazione generale dei risultati dei questionari sulla lettura. Prime riflessioni Coordinamento di Feljeu : Caterina Colonna, Anna Cornacchia, Annalisa Divincenzo Finalità della ricerca Il sondaggio

Dettagli

Raccomandazione di Nairobi, XIX Conferenza dell'unesco

Raccomandazione di Nairobi, XIX Conferenza dell'unesco Raccomandazione di Nairobi, XIX Conferenza dell'unesco La Raccomandazione sulla tutela legale dei traduttori e della traduzione e gli strumenti pratici per migliorare la condizione dei traduttori è stata

Dettagli

XX PROGRAMMA DI COOPERAZIONE CULTURALE E SCIENTIFICA TRA ITALIA E SPAGNA PER GLI ANNI 2009-2013.

XX PROGRAMMA DI COOPERAZIONE CULTURALE E SCIENTIFICA TRA ITALIA E SPAGNA PER GLI ANNI 2009-2013. XX PROGRAMMA DI COOPERAZIONE CULTURALE E SCIENTIFICA TRA ITALIA E SPAGNA PER GLI ANNI 2009-2013. In applicazione dell Accordo Culturale firmato a Roma l 11 agosto 1955, tra Italia e Spagna, qui di seguito

Dettagli

Carta del Traduttore

Carta del Traduttore Carta del Traduttore Testo adottato dal Congresso della FIT a Dubrovnik nel 1963 e modificato ad Oslo il 9 luglio 1994. La Federazione Internazionale dei Traduttori, constatando che la traduzione nel mondo

Dettagli

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a formulare proposte

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a formulare proposte EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura Invito a formulare proposte EACEA 46/2014: Progetti di traduzione letteraria Attuazione dei progetti del sottoprogramma Cultura: progetti di traduzione

Dettagli

PROGETTO GIOVANI CITTA. Percorsi di cittadinanza attiva per uno sviluppo sociale sostenibile SCHEDA DI DETTAGLIO DEL

PROGETTO GIOVANI CITTA. Percorsi di cittadinanza attiva per uno sviluppo sociale sostenibile SCHEDA DI DETTAGLIO DEL PROGETTO GIOVANI CITTA Percorsi di cittadinanza attiva per uno sviluppo sociale sostenibile REALIZZAZIONE DELL AZIONE 2 Promuovere stili di vita sani e modelli positivi di comportamento. Educare alla legalità.

Dettagli

Tema: E giusto che il corso magistrale in comunicazione presso la nostra facoltà sia in inglese?

Tema: E giusto che il corso magistrale in comunicazione presso la nostra facoltà sia in inglese? Tema: E giusto che il corso magistrale in comunicazione presso la nostra facoltà sia in inglese? Posizione del gruppo: CONTRO Composizione del gruppo: Michele Petrucci 73604 Valentina Viandante 74093 Corinne

Dettagli

Un anno di studio all estero

Un anno di studio all estero Un anno di studio all estero PERCORSO TEMATICO INTERDISCIPINARE (asse dei linguaggi e storico sociale) Ai fini della programmazione e della valutazione dell esperienza all estero dell alunno LINEE GUIDA*

Dettagli

Cerimonia di conferimento della Laurea magistrale honoris causa in Scienze e Tecnologie Alimentari a Giovanni Ferrero

Cerimonia di conferimento della Laurea magistrale honoris causa in Scienze e Tecnologie Alimentari a Giovanni Ferrero Cerimonia di conferimento della Laurea magistrale honoris causa in Scienze e Tecnologie Alimentari a Giovanni Ferrero Laudatio Prof. Giacomo Rizzolatti Parma, 24 ottobre 2015 1 Magnifico Rettore Autorità

Dettagli

Francesca Marchionne. Valeria Pasca

Francesca Marchionne. Valeria Pasca Candidature a Presidente Francesca Marchionne Mi sono laureata nel 2011 a Macerata in Lingue Straniere per la Cooperazione e la Comunicazione Internazionale con una tesi sulla sottotitolazione interlinguistica

Dettagli

Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus

Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus PREVENZIIONE DEL DIISAGIIO SCOLASTIICO LA SCUOLA DELLE MAMME ENTE GESTORE ENTI LOCALI COINVOLTI LUOGO DI REALIZZAZIONE DESTINATARI Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus Comune di Varese,

Dettagli

Studio dei casi Scuole medie superiori

Studio dei casi Scuole medie superiori Valutazione dei progetti: Valutazione formativa Studio dei casi Scuole medie superiori Allegorie in una classe di quinto superiore Gli studenti del quinto superiore nella classe della professoressa Marta

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

Istituto Paritario Minerva. Progetto Educativo di Istituto (P.E.I)

Istituto Paritario Minerva. Progetto Educativo di Istituto (P.E.I) Istituto Paritario Minerva Progetto Educativo di Istituto (P.E.I) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PREMESSA La legge 62 del 10 Marzo 2000, recante Norme sulla parità scolastica e disposizioni sul diritto allo

Dettagli

METODI E STRUMENTI. METODI e STRUMENTI

METODI E STRUMENTI. METODI e STRUMENTI E LETTERE BIENNIO ITALIANO e 3. lavoro individuale 4. lavoro di gruppo 5. laboratorio di lettura e scrittura 6. correzione sistematica collettiva e individualizzata degli esercizi eseguiti a casa e delle

Dettagli

LE BANCHE PER LA CULTURA

LE BANCHE PER LA CULTURA LE BANCHE PER LA CULTURA PIANO D AZIONE 2014-2015 II AGGIORNAMENTO L OBIETTVO: VALORIZZARE L IMPEGNO NELLA CULTURA DELLE IMPRESE BANCARIE ABI, con la collaborazione degli Associati, promuove un azione

Dettagli

COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA

COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA ASSOCIAZIONI CHE PARTECIPANO ALLA GESTIONE IN RETE DEL PROGETTO. UISP Comitato regionale ER (capofila) Arci Comitato regionale Emilia Romagna CSI Comitato regionale Emilia

Dettagli

Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa

Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa Preambolo aggiornato al 2008 Crescere figli è un segno di speranza. Ciò dimostra che si ha speranza per il futuro e fede nei valori che si

Dettagli

LEGGERE È DI CASA. PROGETTO BIBLIOTECA Istituto C.Arici

LEGGERE È DI CASA. PROGETTO BIBLIOTECA Istituto C.Arici LEGGERE È DI CASA PROGETTO BIBLIOTECA Istituto C.Arici P a g i n a 2 DENOMINAZIONE PROGETTO: LEGGERE È DI CASA RESPONSABILI PROGETTO: Francesco Frugoni e Michela Mazzi OBIETTIVI: Presentare la biblioteca

Dettagli

RAPPORT DE STAGE Erasmus Placement. Romano Summa

RAPPORT DE STAGE Erasmus Placement. Romano Summa RAPPORT DE STAGE Erasmus Placement Febbraio Giugno 2012 Bibliothèque du département d Italien et de Roumain Université Paul-Valéry, Montpellier III Romano Summa Il mio primo contatto con la biblioteca

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca 700 LECCE - Viale dell Università n. Tel. e Fax Pres.: 08.777 - Segr.: 08.09 Codice Istituto: LEPC0000R Web. www.liceopalmieri.it E-mail: palmieripres@tin.it

Dettagli

GRUPPO GEO-BIOLOGICO

GRUPPO GEO-BIOLOGICO GRUPPO GEO-BIOLOGICO Valutazione e controllo ambientale Tecnico dello sviluppo ecocompatibile Geologo Biotecnologie Biologia Geologo "Tecnico del monitoraggio geoambientale" Operatore tecnico ambientale

Dettagli

Anno scolastico 2008/09

Anno scolastico 2008/09 ISTITUTO COMPRENSIVO AZZANO SAN PAOLO Il presente opuscolo, che racchiude le linee programmatiche essenziali utili ad identificare la nostra scuola, costituisce una sintesi del Piano dell Offerta Formativa;

Dettagli

IIS FERMI GALILEI CIRIE TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSI: SECONDO BIENNIO INDIRIZZO LICEO SCIENTIFICO

IIS FERMI GALILEI CIRIE TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSI: SECONDO BIENNIO INDIRIZZO LICEO SCIENTIFICO MATERIA: LATINO IIS FERMI GALILEI CIRIE TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSI: SECONDO BIENNIO INDIRIZZO LICEO SCIENTIFICO A.S. 2013-14 Competenze chiave trasversali di cittadinanza

Dettagli

Indicazioni Nazionali per il Curricolo

Indicazioni Nazionali per il Curricolo Indicazioni Nazionali per il Curricolo Scuola dell infanzia e primo ciclo di istruzione Conferenza Stampa Mercoledì 6 Marzo 2013 MIUR- Sala della Comunicazione Ore 15:00-17:00 #InScuola Le nuove Indicazioni

Dettagli

IL bello di crescere

IL bello di crescere IL bello di crescere Zeta6a 8-11-2004 10:54 Pagina 1 L Associazione In.Famigliaia Costituita nel 1997 da un gruppo di genitori e di professionisti dell educazione, si propone di offrire un aiuto concreto

Dettagli

L OFFERTA FORMATIVA. AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing

L OFFERTA FORMATIVA. AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing L OFFERTA FORMATIVA La nostra offerta formativa, alla luce del Regolamento di Riordino dei Cicli approvato dal Consiglio dei Ministri il 4.2.2010, comprende: A. - Settore Economico: Amministrazione, Finanza

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROAMERICANE A.A. 2007/2008

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROAMERICANE A.A. 2007/2008 CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROAMERICANE A.A. 2007/2008 RESPONSABILE: PROF. PIETRO TARAVACCI LE INFORMAZIONI RELATIVE AI DOCENTI, AI RISPETTIVI INSEGNAMENTI E AI SEMESTRI

Dettagli

Traccia per la scuola secondaria di primo grado: materiali e proposte di percorso

Traccia per la scuola secondaria di primo grado: materiali e proposte di percorso Traccia per la scuola secondaria di primo grado: materiali e proposte di percorso Titolo: Confronto tra fiabe: Pinocchio e le fiabe di paesi lontani Possibili discipline coinvolte - Italiano, Lingua2 (inglese,

Dettagli

Progetto. a cura di. Massimo Merulla I

Progetto. a cura di. Massimo Merulla I Progetto Poesia Educativa Apprendimento scolastico e Relazione umana attraverso l espressione di sé Laboratorio Intensivo di Scrittura Poetica Creativa a cura di Massimo Merulla I Introduzione Questo laboratorio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA MAGISTRALE IN Scienze Antropologiche ed Etnologiche

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA MAGISTRALE IN Scienze Antropologiche ed Etnologiche UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA MAGISTRALE IN Scienze Antropologiche ed Etnologiche REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008 DESCRIZIONE E'

Dettagli

originale; i mutamenti della struttura prosodica; le indicazioni di scena e le descrizioni paratestuali; i componimenti in versi (sonetti e ballate);

originale; i mutamenti della struttura prosodica; le indicazioni di scena e le descrizioni paratestuali; i componimenti in versi (sonetti e ballate); Introduzione Questo lavoro rappresenta un tentativo di ricostruzione sistematica della storia della ricezione di Molière nei territori di lingua e in quelli di prevalente cultura tedesca nel XVII e XVIII

Dettagli

BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA

BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA Introduzione. Nei film del Neorealismo, spesso gli attori non parlano in italiano standard, ma parlano in dialetto. Cosa sono i dialetti? Come sono nati? 1. Dal latino

Dettagli

Seoul Agenda: Goals for Development of Arts Education. Agenda Seoul: obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte

Seoul Agenda: Goals for Development of Arts Education. Agenda Seoul: obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte Seoul Agenda: Goals for Development of Arts Education Agenda Seoul: obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte La Agenda Seoul, obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte è uno dei maggiori

Dettagli

Anna, Francy. Fabio, Vincenzo

Anna, Francy. Fabio, Vincenzo Una dedica alla mia famiglia Anna, Francy Fabio, Vincenzo 1 2 Introduzione Se mi venissero tolte tutte le forze e ricchezze ad eccezione di una e se potessi scegliere quest una, sceglierei di conservare

Dettagli

Alfabetismo attivo: Competenza e Comprensione, naturalizzate interiormente dalla decodifica alla comprensione.

Alfabetismo attivo: Competenza e Comprensione, naturalizzate interiormente dalla decodifica alla comprensione. Alfabetismo attivo: Competenza e Comprensione, naturalizzate interiormente dalla decodifica alla comprensione. Resoconto in Itinere Parte Pubblica 1 Informazioni sul progetto Acronimo del progetto Titolo

Dettagli

Istituto Superiore Regionale Etnografico COMITATO TECNICO SCIENTIFICO

Istituto Superiore Regionale Etnografico COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Regione Autonoma della Sardegna Istituto Superiore Regionale Etnografico COMITATO TECNICO SCIENTIFICO DIRETTIVE SCIENTIFICHE PER IL TRIENNIO 2006/2008 E PROGRAMMA ANNUALE DI ATTIVITÀ 2006 Direttive scientifiche

Dettagli

Centro di Milano " Romolo Monti "

Centro di Milano  Romolo Monti Centro di Milano " Romolo Monti " NEWS N. 9 Gennaio 2013/9 SALUTO DEL PRESIDENTE Cari Soci, volontari e utenti, mi è gradito poter porgere gli auguri di buon anno a Voi che, con la Vostra amicizia o con

Dettagli

L'Economia della Buona Vita

L'Economia della Buona Vita L'Economia della Buona Vita Un'intervista con il filosofo brasiliano Euclides André Mance di Anna Chiesura Dalla filosofia della liberazione all'elaborazione di un progetto alternativo alla società capitalistica

Dettagli

DOSSIER UNIMORE Giovedì, 19 dicembre 2013

DOSSIER UNIMORE Giovedì, 19 dicembre 2013 DOSSIER UNIMORE Giovedì, 19 dicembre 2013 Dossier Unimore Gli studenti delle superiori puntano a Oriente, al via i corsi di... 1 Da La Nuova Prima Pagina del 2013 12 19T06:02:00 Progetto Cina: corsi in

Dettagli

Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Facoltà di Lingue e Letterature Straniere UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Preside: Prof. Giulia Pissarello Corsi di laurea primo livello durata: 3 anni, cfu 180 Nella Facoltà di Lingue e Letterature

Dettagli

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio La Chiesa ha bisogno di santi, lo sappiamo, ma essa ha bisogno anche di artisti bravi e capaci; gli uni e gli altri, santi e artisti, sono testimoni dello spirito vivente in Cristo. PAOLO VI Lettera ai

Dettagli

GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI CROAZIA

GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI CROAZIA ( Gazzetta ufficiale atti internazionali no. 1 del 27.02.2009) GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI CROAZIA In base all articolo 30, comma 1, della Legge sulla stipulazione e l attuazione dei trattati internazionali

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

Il fumetto tra i banchi di scuola

Il fumetto tra i banchi di scuola Il fumetto tra i banchi di scuola Claudio Masciopinto IL FUMETTO TRA I BANCHI DI SCUOLA saggio A Pupa e Angelo Tutte le immagini sono Copyright dei loro autori, dei loro rappresentanti o di chi comunque

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laurea Interfacoltà in Storia della società della cultura

Dettagli

Liceo Linguistico Regina Mundi LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI

Liceo Linguistico Regina Mundi LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI LA NOSTRA IDENTITÀ Liceo Linguistico Regina Mundi Siamo una scuola cattolica e questa appartenenza ci definisce come uomini e professionisti Siamo impegnati a verificare

Dettagli

Liceo linguistico REGINA MUNDI. «Chi non conosce le lingue straniere, non conosce nulla della propria» (Johann Wolfgang von Goethe)

Liceo linguistico REGINA MUNDI. «Chi non conosce le lingue straniere, non conosce nulla della propria» (Johann Wolfgang von Goethe) Liceo linguistico REGINA MUNDI «Chi non conosce le lingue straniere, non conosce nulla della propria» (Johann Wolfgang von Goethe) OBIETTIVI DEL LICEO LINGUISTICO Il percorso del liceo linguistico è indirizzato

Dettagli

LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA

LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA Quale è la competenze dell Unione europea nell ambito della cultura? Il trattato di Maastricht (1993) ha consentito all'unione europea, storicamente orientata

Dettagli

Università di Modena e Reggio Emilia. Per orientarsi www.unimore.it

Università di Modena e Reggio Emilia. Per orientarsi www.unimore.it Università di Modena e Reggio Emilia Per orientarsi www.unimore.it Università di Modena e Reggio Emilia Dipartimento di studi linguistici e culturali http://www.lettere.unimore.it Attuali sedi a Modena

Dettagli

Dai banchi alle banche? ll LES come «facilitatore» per operare scelte (più) consapevoli. Anna Marra Senior Advisor e Docente ISPI

Dai banchi alle banche? ll LES come «facilitatore» per operare scelte (più) consapevoli. Anna Marra Senior Advisor e Docente ISPI Dai banchi alle banche? ll LES come «facilitatore» per operare scelte (più) consapevoli Anna Marra Senior Advisor e Docente ISPI Cisternino, 15 novembre 2012 La scuola è il nostro principale investimento

Dettagli

I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI. 2.1 Novità e caratteristiche

I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI. 2.1 Novità e caratteristiche I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI 2.1 Novità e caratteristiche Il segno distintivo dei licei? Una formazione culturale di base per così dire a banda larga, propedeutica alla continuazione degli studi e

Dettagli

LE COMPETENZE-CHIAVE POF 2012

LE COMPETENZE-CHIAVE POF 2012 1 LE COMPETENZE-CHIAVE In ragione delle scelte etiche e pedagogiche operate dal collegio e dai consigli di classe, il Buonarroti ha individuato le competenze chiave necessarie allo sviluppo globale della

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO ISTITUTO

PROGETTO EDUCATIVO ISTITUTO PROGETTO EDUCATIVO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Pag. 1 di 6 PROGETTO EDUCATIVO DI ISTITUTO (PEI) 2012/2013 Come saprete il nostro istituto opera da oltre 40 anni, ed è l unico LICEO paritario

Dettagli

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA.

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA. CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA 18 Novembre, 2014 In occasione della Presidenza di turno del Consiglio dell Unione Europea,

Dettagli

POLO DEI LICEI DI ADRIA

POLO DEI LICEI DI ADRIA SCIENTIFICO Istituto di Istruzione Superiore - LICEO BOCCHI-GALILEI Indirizzi: Classico, Linguistico, Scientifico, Scienze Applicate, Scienze Umane Via Dante, 4-45011 ADRIA (RO) - Tel. e Fax: 0426 21107

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE. FRANCESCO SAVERIO NITTI di NAPOLI

PROTOCOLLO D INTESA. tra ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE. FRANCESCO SAVERIO NITTI di NAPOLI Prot. 5594/D1l PROTOCOLLO D INTESA tra ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE di NAPOLI e L ASSEMPLEA PARLAMENTARE DEL MEDITERRANEO con sede a MALTA 1 PROTOCOLLO D INTESA tra ISTITUTO DI ISTRUZIONE

Dettagli

Liceo scientifico Giordano Bruno. Programma

Liceo scientifico Giordano Bruno. Programma Anno scolastico: 2010-2011 Classe: 4ª Sezione: H Materia: Italiano Docente: prof. Lanza Programma L età umanistica Le strutture politiche, economiche e sociali Centri di produzione e diffusione della cultura

Dettagli

III ANNO Attività Formative Settori Scientifico-disciplinari CFU I lingua straniera III 5 II lingua straniera III 5 Di base

III ANNO Attività Formative Settori Scientifico-disciplinari CFU I lingua straniera III 5 II lingua straniera III 5 Di base Laurea in Lingue per la Mediazione Linguistica] Classe n. 3 - Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica Accesso: 0 posti Titolo per l ammissione: diploma di istruzione di secondo grado

Dettagli

Newsletter n.2. La politica di sviluppo rurale e la filiera corta

Newsletter n.2. La politica di sviluppo rurale e la filiera corta Newsletter n.2 La politica di sviluppo rurale e la filiera corta Presentazione In questa seconda newsletter che accompagna il percorso formativo della nostra Comunità montana sulle opportunità offerte

Dettagli

LINGUE E LETTERATURE CLASSICHE PREMESSA

LINGUE E LETTERATURE CLASSICHE PREMESSA LINGUE E LETTERATURE CLASSICHE PREMESSA Lo studio della lingua greca e latina è una condizione necessaria per un reale e significativo incontro con il mondo classico, che non può prescindere dai testi

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati

IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati Tu 1. Hanno risposto 32 insegnanti: 15 insegnano nella scuola secondaria inferiore, 17 in quella superiore. 2. Di questo campione, 23 insegnano

Dettagli

IL DOCENTE DI CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA

IL DOCENTE DI CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA IL DOCENTE DI CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA Il ruolo del docente di conversazione in lingua straniera non è quello di dare modelli fonologicamente o formalmente corretti in lingua, ma è quello di contribuire

Dettagli

Liceo Classico E. Cairoli Varese

Liceo Classico E. Cairoli Varese ESA BAC Esame di Stato = Baccalauréat Liceo Classico E. Cairoli Varese Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese relativo al doppio rilascio del diploma d

Dettagli

Egizianaa F ORM EURO C URRICUU LUM. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail. Nazionalità 30/_12/1976. datore di lavoro. Egitto. Principali mansioni e

Egizianaa F ORM EURO C URRICUU LUM. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail. Nazionalità 30/_12/1976. datore di lavoro. Egitto. Principali mansioni e 1 F ORM ATO EURO PEO C URRICUU LUM V ITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Gihan Ibrahim Mohammed Diab Via G. Mazzini, 54 +39 389-4958136 Gigid76@ @hotmail.com Nazionalità Data

Dettagli

TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA GLI INSEGNAMENTI DEI VECCHI E DEI NUOVI ORDINAMENTI

TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA GLI INSEGNAMENTI DEI VECCHI E DEI NUOVI ORDINAMENTI TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA GLI INSEGNAMENTI DEI VECCHI E DEI ANTICHITÀ GRECHE ANTROPOLOGIA CULTURALE ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE GRECA E ROMANA ARCHEOLOGIA MEDIEVALE BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΑΡΧΗ 1ΗΣ ΣΕΛΙΔΑΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΠΑΝΕΛΛΗΝΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΕΙΣΑΓΩΓΗΣ ΣΤΗΝ ΤΡΙΤΟΒΑΘΜΙΑ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΕΙΔΙΚΟΥ ΜΑΘΗΜΑΤΟΣ ΞΕΝΗΣ ΓΛΩΣΣΑΣ ΚΕΙΜΕΝΟ PERCHÉ LEGGERE I CLASSICI

Dettagli

È senz altro riduttivo definire il libro di Antonello Ciervo come un saggio introduttivo. Si

È senz altro riduttivo definire il libro di Antonello Ciervo come un saggio introduttivo. Si Università degli studi di Roma La Sapienza, Dipartimento di Economia e Diritto, 17 dicembre 2013. Seminario organizzato nell ambito del Dottorato di Diritto pubblico dell economia dell Università degli

Dettagli

Racconti popolari giapponesi

Racconti popolari giapponesi Adriana Lisboa Racconti popolari giapponesi traduzione di Natale P. Fioretto Graphe.it edizioni 2013 UN PAIO DI PAROLE DELL AUTRICE S e sei arrivato fino a qui, se hai aperto questo libro, probabilmente

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001 Allegato 8) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO Data del DM di approvazione del ordinamento 27/05/2004 didattico Data

Dettagli

IL FORUM NAZIONALE DEI GIOVANI E IL SERVIZIO CIVILE

IL FORUM NAZIONALE DEI GIOVANI E IL SERVIZIO CIVILE IL E IL SERVIZIO CIVILE POSITION PAPER Approvato dall assemblea del 14-15 Dicembre 2013 INTRODUZIONE Il Forum Nazionale dei Giovani nella transizione italiana Il Forum Nazionale dei Giovani ha, in questi

Dettagli

Documento di lavoro. A cura di Valentina Zingari, 2011. La Rete potrà contribuire all attuazione della Convenzione nei seguenti ambiti:

Documento di lavoro. A cura di Valentina Zingari, 2011. La Rete potrà contribuire all attuazione della Convenzione nei seguenti ambiti: PATRIMONI CULTURALI IMMATERIALI TRA COMUNITÀ LOCALI, TERRITORI E MUSEI Verso una Rete italiana per la salvaguardia del Patrimonio Culturale immateriale Ipotesi di creazione di un Coordinamento nazionale.

Dettagli

SCUOLA SUPERIORE PER MEDIATORI LINGUISTICI CARLO BO

SCUOLA SUPERIORE PER MEDIATORI LINGUISTICI CARLO BO SCUOLA SUPERIORE PER MEDIATORI LINGUISTICI CARLO BO CHI SIAMO L Istituto Universitario per Mediatori Linguistici Carlo Bo è l attualizzazione della Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori, nata a

Dettagli

TRADUTTRICE E TRADUTTORE

TRADUTTRICE E TRADUTTORE Aggiornato il 9 luglio 2009 TRADUTTRICE E TRADUTTORE 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 6 5. COMPETENZE... 8 Quali competenze sono necessarie?...

Dettagli

Il progetto richiesto deve articola rsi nelle seguenti tre sezioni, per le quali verranno fornite successivamente alcune specifiche:

Il progetto richiesto deve articola rsi nelle seguenti tre sezioni, per le quali verranno fornite successivamente alcune specifiche: Allegato B CAPITOLATO SPECIALE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO SCOLASTICO PERIODO

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 22.9.2012 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 286/23 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA Invito a presentare proposte Programma Cultura (2007-2013) Implementazione del programma:

Dettagli

Ponzio a Bologna Maggio 2009

Ponzio a Bologna Maggio 2009 Ponzio a Bologna Maggio 2009 Intervento di Gregorio Scalise Il filosofo Hans Blumenberg parla di esistenza di un inadeguatezza del linguaggio rispetto alla sensazione, topos che ricorre nella poesia, e

Dettagli

Premio rina gatti 2013-2014. per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare

Premio rina gatti 2013-2014. per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare Premio rina gatti 2013-2014 per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VOLUMNIO PONTE SAN GIOVANNI A SPASSO NEL TEMPO Il premio è dedicato alla memoria

Dettagli

ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014

ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014 ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014 ISTRUZIONE TECNICA ECONOMICA: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING, RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING, SISTEMI INFORMATIVI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI CATERINA MARRAS ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome E-mail. Data di nascita 30 GENNAIO 1979. Nome e indirizzo del datore di lavoro

INFORMAZIONI PERSONALI CATERINA MARRAS ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome E-mail. Data di nascita 30 GENNAIO 1979. Nome e indirizzo del datore di lavoro INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail CATERINA MARRAS Nazionalità Italiana Data di nascita 30 GENNAIO 1979 ESPERIENZA LAVORATIVA Date Nome e indirizzo del datore di Settore Tipo di impiego DAL 15 GIUGNO 2011

Dettagli

Introduzione. Storia della ricerca

Introduzione. Storia della ricerca Introduzione L oggetto di questo studio è la Biennale di Dakar, che dal 7 maggio al 7 giugno 2004 presenterà la sua sesta edizione. Dak Art come è chiamata la manifestazione dal 1996 è nata grazie all

Dettagli

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta L. P a s t e u r L I C E O S C I E N T I F I C O TA L I S I O T I R I N N A N Z I O r i g i n e Il liceo scientifico è nato nell

Dettagli

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE CLASSI SECONDE SA

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE CLASSI SECONDE SA PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE CLASSI Monte ore annuo 132 66 MODULO DI RACCORDO MODULO DI RACCORDO Il testo poetico: introduzione Il tramonto della Repubblica OBIETTIVI OBIETTIVI Gli obiettivi

Dettagli

L italiano L2 e le lingue extraeuropee di migrazione in Campania. Giuliana Cacciapuoti

L italiano L2 e le lingue extraeuropee di migrazione in Campania. Giuliana Cacciapuoti Università degli studi di Napoli l Orientale Facoltà di Lingue e Letterature straniere Centro Interdipartimentale di servizi Linguistici ed Audiovisivi Corso annuale di Didattica dell Italiano L2 SEMINARIO

Dettagli

Indice. Introduzione... vii

Indice. Introduzione... vii Indice Introduzione... vii PARTE PRIMA L AMORE IN OCCIDENTE... 1 L amore nel pensiero occidentale... 3 L amore nell Occidente cristiano... 17 L amore fiorisce nell infanzia... 23 I legami che l amore crea...

Dettagli

BANDO DI RICERCA 2010-2011: PROMUOVERE LA RICERCA D ECCELLENZA

BANDO DI RICERCA 2010-2011: PROMUOVERE LA RICERCA D ECCELLENZA BANDO DI RICERCA 2010-2011: PROMUOVERE LA RICERCA D ECCELLENZA Pavia, 9 luglio 2009 2 Finalità e principi In attuazione delle proprie finalità istituzionali, la Fondazione Alma Mater Ticinensis ha deciso

Dettagli

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX linguistiche e Letterature straniere. Laurea magistrale. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt.

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX linguistiche e Letterature straniere. Laurea magistrale. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX linguistiche e Letterature straniere Servizio orientamento FOTO Brescia - Via Trieste, 17 Scrivi a orientamento-bs@unicatt.it Telefona al numero 030 2406 246

Dettagli

Benvenuti studenti! Istituto di Istruzione Superiore Telesi@ di Telese Terme Indirizzo Liceo Linguistico

Benvenuti studenti! Istituto di Istruzione Superiore Telesi@ di Telese Terme Indirizzo Liceo Linguistico Benvenuti studenti! Istituto di Istruzione Superiore Telesi@ di Telese Terme Indirizzo Liceo Linguistico Il Liceo Linguistico Telesi@ è caratterizzato dalla presenza delle tre lingue straniere, spagnolo,

Dettagli

www.lsmajoranaisernia.it

www.lsmajoranaisernia.it www.lsmajoranaisernia.it UTENZA ISTITUTO 876 Alunni RESIDENTI PENDOLARI LICEO SCIENTIFICO 44,7 % 55,3 % LICEO CLASSICO 81 % 19 % GARANTIRE UN OFFERTA FORMATIVA QUALIFICATA MISSION IN INTERAZIONE CON LE

Dettagli

DIRITTO DELL IMMIGRAZIONE / 1 A12 339

DIRITTO DELL IMMIGRAZIONE / 1 A12 339 DIRITTO DELL IMMIGRAZIONE / 1 A12 339 Direttore Raffaele Chiarelli Università Telematica Guglielmo Marconi Comitato Scientifico Eugenio De Marco Università degli Studi di Milano Claudio Rossano Sapienza

Dettagli

PROGETTI PREVISTI PROGETTO ACCOGLIENZA

PROGETTI PREVISTI PROGETTO ACCOGLIENZA PROGETTI PREVISTI L elaborazione del curricolo vuole rispondere alla complessità della realtà in cui i bambini si trovano a vivere. Nell arco dell anno si alternano progetti trasversali a progetti laboratoriali,

Dettagli

Il sostegno alle Traduzioni Letterarie Settore 1.2.2

Il sostegno alle Traduzioni Letterarie Settore 1.2.2 Il sostegno alle Traduzioni Letterarie Settore 1.2.2 Maria Cristina Lacagnina CCP ITALY - MiBAC Summary - I progetti di traduzione letteraria: condizioni di partecipazione - Calcolo della sovvenzione (grant

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Contrasto alla mafia

CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Contrasto alla mafia SOGGETTI PROMOTORI CORSO DI ALTA FORMAZIONE Contrasto alla mafia FONDAZIONE UMG UNIVERSITA DI CATANZARO in collaborazione con Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. La Fondazione Magna Graecia,

Dettagli

ESABAC Esame di stato italiano Baccalauréat francese Un solo esame. Due diplomi

ESABAC Esame di stato italiano Baccalauréat francese Un solo esame. Due diplomi ESABAC Esame di stato italiano Baccalauréat francese Un solo esame. Due diplomi LICEO GIULIANO DELLA ROVERE SAVONA Via Monturbano, 8-17100 Savona Tel. 019850424 - Fax. 019814926 ESABAC Accordo intergovernativo

Dettagli