LA TRASMISSJif1FAMILIARE E FIDUCIARlkftEßfRICCHEZZA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA TRASMISSJif1FAMILIARE E FIDUCIARlkftEßfRICCHEZZA"

Transcript

1 SANDRO MERZ PAOLO SGUOTTI LA TRASMISSJif1FAMILIARE E FIDUCIARlkftEßfRICCHEZZA LEGITTIMARI - RIDUZIONE - TESTAMENTO - FEDECOMMESSO DONAZIONE DIRETTA E INDIRETTA - ASSICURAZIONE REVOCAZIONE - CONTRATTI BANCARI - FONDAZIONE RENDITA VITALIZIA - FIDUCIA - CLAUSOLE SOCIETARIE TRASMISSIONE DELL'IMPRESA - TRUSTS - MANDATO MANTENIMENTO - FONDO PATRIMONIALE DISCIPLINA VALUTARIA ASPETTIFISCALI HEDIZIONE Hanno collaborato: UMBERTO GIOVANNONI - EMANUELA LEONI PEZZANGORA - PAOLA MAI MARCO MORGANTINI - ANDREA NALESSO - MARIA GABRIELLA PERROTTI MARCO PIETROPOLLI - MARCO ROMITO - SERGIO SPEZZAFERRI PATRIZIA TOGNON - DARIO TRENTIN - TANIA VETTORE CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2001

2 Awertenza Pag. V CAPITOLO I ILEGITTIMARI 1. La definizione giuridica della successione necessaria neh'ordinamento vigente Pag I soggetti aventi diritto alla legittima. In generale» I figli legittimi e naturali» Gli ascendenti legittimi» II coniuge superstite» II coniuge separato con addebito» Le ipotesi di concorso» Le facoltä di scelta del legittimario» La cautela sociniana» Legato in sostituzione di legittima» La rinunzia all'ereditä» 29 CAPITOLO II L'AZIONE DI RIDUZIONE 1. I soggetti. La legittimazione attiva Pag La legittimazione passiva. I beneficiari» I terzi acquirenti» La disciplina della buona fede» La riunione fittizia. In generale» II valore dei beni» Relictum + donatum» Divieto di pesi o condizioni» L'esercizio dell'azione. Natura giuridica» I termini» Le prove» Effetti della pronuncia» 56

3 VIII INDICE-SOMMARIO 7. Le condizioni dell'azione : Pag L'accettazione con beneficio d'inventario» L'imputazione ex se» Le singole ipotesi di riduzione» Riduzione delle disposizioni testamentarie» Riduzione delle donazioni» Riduzione e restituzione degli immobili» Insolvenza del donatario» La disciplina dei negozi simulati» Rapporti con altri istituti» La divisione ereditaria» La collazione» Rescissione, risoluzione e petitio hereditatis» La rinuncia all'azione» 76 CAPITOLO III IL TESTAMENTO 1. II testamento. In generale Pag Ereditä e legato» La revocazione del testamento» La sanatoria delle disposizioni testamentarie» La capacitä di disporre e di ricevere per testamento» La forma dei testamenti. In generale» II testamento olografo» II testamento per atto di notaio» La pubblicazione e l'eseguibilitä del testamento» L'interpretazione del testamento» H 9. La volontä testamentaria» H II motivo» I patti successori» H Oggetto delle disposizioni testamentarie» Le disposizioni condizionate» Condizioni impossibili o illecite» II modus» II legato in generale» Acquisto del legato» Contenuto del legato» II legato di cosa altrui» Altre ipotesi particolari di legato» l GH esecutori testamentari. In generale» I I poteri dell'esecutore» La rappresentanza processuale» 156

4 IX CAPITOLO IV IL FEDECOMMESSO 1. La sostituzione testamentaria Pag La sostituzione fedecommissaria» II fedecommesso assistenziale» Usufrutto e fedecommesso» Altre clausole fedecommissorie» 167 CAPITOLO V LE DONAZIONI 1. Le donazioni in generale Pag Le donazioni indirette» II negotium mixtum cum donatione» La donazione modale» Le donazioni condizionate» La donazione rimuneratoria» Le liberalitä d'uso» II contratto di donazione» L'oggetto» La capacitä di disporre per donazione» La capacitä di ricevere» La forma» Donazioni di modico valore» La donazione obnuziale» Sanatoria di donazioni nulle» Effetti particolari delle donazioni» La revocazione delle dichiarazioni» La revocazione delle donazioni» Revocazione per ingratitudine» Revocazione per soprawenienza di figli» 216 CAPITOLO VI LA DONAZIONE INDIRETTA ATTI DI LIBERALITÄ 1. Premessa. Cenni introduttivi Pag Riferimenti legislativi» Deroghe alla comune disciplina contrattuale. Cenni» Segue par. 3. II divieto di rappresentanza. Ammissibilitä del contratto preliminare di donazione» 223

5 CENNI IN TEMA DI NATURA, CAUSA, DISCIPLINA DELLA DONAZIONE INDIRETTA. ORIENTAMENTIDOTTRINARIE GIURISPRUDENZIALI 1. Cenni introduttivi Pag II dettato normativo» Donazione indiretta e integrazione contrattuale ex art cod. civ» Natura della donazione indiretta (o atipica). Cenni in tema di collegamento negoziale» Segue. Causa della donazione indiretta» Segue. Donazione atipica e negozio indiretto. Cenni in tema di «negotium mixtum cum donatione»» Segue. Donazione indiretta e negozio misto» Segue. Disciplina della donazione indiretta. Orientamenti giurisprudenziali in tema di oneri formali» Donazione indiretta e simulazione relativa» 241 CAPITOLO VII IPOTESI DI DONAZIONE INDIRETTA Premessa Pag. 245 LA REMISSIONE DEL DEBITO 1. Cenni introduttivi Pag Forma della remissione» La causa del negozio remissivo» 252 L'ADEMPIMENTO DEL TERZO 1. Premessa Pag Adempimento contro la volontä del creditore» II legittimo rifiuto del creditore» L'adempimento del terzo quäle atto di liberalitä. Cenni in tema di surrogazione» 260 IL CONTRATTO A FAVORE DI TERZI 1. Premessa Pag Natura e soggetti» II terzo» Effetti della stipulazione» Revoca ed accettazione» 269

6 XI 6. La prestazione dopo la morte dello stipulante Pag Disciplina del contratto a favore di terzo. II contenuto della prestazione» Contratto a favore di terzo e causa liberale» 278 L'ASSICURAZIONE A FAVORE DEL TERZO 1. Premessa Pag Natura del negozio» Disciplina» L'atto di designazione» Oggetto della liberalitä» La revoca del beneficio» Limiti al potere di revoca» 291 CAPITOLO VIII DISCIPLINA DELLA DONAZIONE DIRETTA RIFERIBILE ALLE DONAZIONI ATIPICHE Premessa Pag. 295 REVOCAZIONE DELLE DONAZIONI 1. Aspetti generali Pag Cenni in tema di donazione obnuziale» Effetti della revocazione» La revocazione per ingratitudine» Cenni in tema di indegnitä a succedere» La revocazione per ingiuria» Legittimazione all'azione e termini» Revocazione per soprawenienza di figli» Cenni in tema diriconoscimentodel figlio naturale» Termine per l'azione e legittimazione attiva» 312 CAPITOLO IX CONTRATTI BANCARIE TRASMISSIONE FAMILIÄRE DELLA RICCHEZZA 1. Premessa Pag Nozioni generali sul contratto di deposito bancario» La documentazione dei depositi bancari» I depositi bancari congiunti» Depositi fatti a nome di terzi o a favore di terzi» Nozioni generali sul contratto di conto corrente bancario» 326

7 XII INDICE-SOMMARIO 7. Conti correnti intestati a piü persone Pag II servizio bancario delle cassette di sicurezza» 328 CAPITOLO X FONDAZIONI E TRASMISSIONE FAMILIÄRE DELLA RICCHEZZA 1. II concetto di fondazione Pag L'atto di fondazione» Lo scopo delle fondazioni. Le «fondazioni di famiglia»» Le fondazioni non riconosciute e le fondazioni d'impresa» Fondazioni e finalitä fiduciarie. II trust» 370 CAPITOLO XI IL FONDO PATRIMONIALE E LA TRASMISSIONE FAMILIÄRE DELLA RICCHEZZA 1. Premessa Pag Le finalitä e la natura del fondo patrimoniale» II concetto di famiglia» II concetto di bisogni» La costituzione ad opera di un terzo e su iniziativa dei coniugi» I beni oggetto del fondo» L'atto costitutivo del fondo» Le vicende successive alla costituzione del fondo» La tutela dei terzi aventi diritto dal costituente» La titolaritä dell'amministrazione» Ordinaria e straordinaria amministrazione» Amministrazione del fondo e figli minori» La derogabilitä delle norme suh'amministrazione e la loro violazione» L'amministrazione ad opera di un solo coniuge» La responsabilitä dei coniugi per le obbligazioni familiari» Le cause di estinzione del fondo» 407 CAPITOLO XII FIDUCIA A FAVORE DI TERZO.1. I vari tipi di fiducia Pag Negozio fiduciario e mandato post mortem» Intestazione fiduciaria di valori mobiliari» Fiducia e trust» 414

8 XIII CAPITOLO XIII LA RENDITA VITALIZIA A FAVORE DI TERZO 1. Principi generali del contratto di rendita vitalizia Pag Rendita vitalizia e vitalizi impropri» Rendita vitalizia e patti successori» Modi di costituzione della rendita vitalizia a favore di terzo» Vitalizio a favore di terzo e contratto a titolo gratuito» 418 CAPITOLO XIV L'ASSICURAZIONE SULLA VITA A FAVORE DI TERZO 1. Scopo e funzione del contratto di assicurazione sulla vita a favore di terzo. Pag Assicurazione sulla vita a favore di terzo e contratto a favore di terzo» Impignorabilitä e non sequestrabilitä delle somme dovute dall'assicuratore» Assicurazione sulla vita e liberalitä a favore di terzo» La designazione del beneficiario» La designazione generica» La revoca della designazione» 428 CAPITOLO XV DALLA FIDUCIA AL NEGOZIO FIDUCIARIO, ALLE SOCIETÄ FIDUCIARIE 1. Fiducia e negozio fiduciario Pag Generalitä» Fiducia statica e fiducia dinamica» Prova» Interposizione reale e fittizia di persona» In particolare l'interposizione fittizia» Aspetti processuali» Intestazione fiduciaria» Di quote sociali» Societä fiduciarie» L. 23 novembre 1939, n Disciplina delle societä fiduciarie e di revisione» R.D. 22 aprile 1940-XVII. Norme per l'attuazione della L. 23 novembre 1939-XVIII, n. 1966, circa la disciplina delle societä fiduciarie e di revisione» D.L. 5 giugno 1986, n Norme urgenti sulla liquidazione coatta amministrativa delle societä fiduciarie e di revisione e disposizioni sugli enti di gestione fiduciaria, convertito, con modificazioni, nella L. 1 agosto 1986, n. 430» 463

9 XIV INDICE-SOMMARIO 4.4. L. 13 aprile 1987, n Conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 16 febbraio 1987, n. 27, recante misure urgenti in materia di enti di gestione fiduciaria Pag Circolare Ministero industria 5 maggio 1989, n. 3188/C. Procedure per il rilascio e la conferma di autorizzazioni e disposizioni di vigilanza sulle societä fiduciarie e di revisione» L. 19 marzo 1990, n. 55. Nuove disposizioni per la prevenzione della delinquenza di tipo mafioso e di altre gravi forme di manifestazione di pericolositä sociale» D.P.R. 18 aprile 1994; n Regolamento recante semplificazione del procedimento di autorizzazione all'esercizio deu'attivitä fiduciaria e di revisione» Decreto legislativo 23 luglio 1996 n Recepimento della direttiva 93/22/CEE del 10 maggio 1993 relativa ai servizi di investimento nel settore dei valori mobiliari e della direttiva 93/6/CEE del 15 marzo 1993 relativa all'adeguatezza patrimoniale delle imprese di investimento e degli enti creditizi» Decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58. Testo Unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, ai sensi degli articoli 8 e 21 della 1. 6 febbraio 1996, n. 52» 494 CAPITOLO XVI FORME SOCIALIE CLAUSOLE SOCIETARIE NELLA TRASMISSIONE DELLTMPRESA 1. L'impresa come bene da trasmettere Pag La societä in accomandita per azioni quäle strumento di trasmissione dell'impresa» Generalitä» Un caso particolare: la Giovanni Agnelli & C. Sapa» Forme societarie: morte del socio e trasmissione della partecipazione» Brevi cenni dalla storia del diritto» Le clausole societarie e la trasmissione della partecipazione sociale...» Societä semplice, societä in nome collettivo, societä in accomandita semplice (per le quote degli accomandatari)» Clausole di continuazione» Le societä cooperative '» Un caso particolare: l'accomandante» Societä di persone costituita da due soci: morte di uno di essi.» La societä a responsabilitä limitata» La societä per azioni» Brevi cenni in materia di Societä in accomandita per azioni (rinvio)» Clausole di prelazione» Clausola di gradimento» 628

10 XV CAPITOLO XVII TRUSTS 1. Brevi cenni preliminari Pag Alcune linee di sviluppo negli ordinamenti europei» II diritto inglese: brevi cenni storici sulla proprietä» Trusts in diritto inglese» Origini» Trust oggi: profili generali» Struttura del trust» Costituzione» Soggetti del trust» II disponente» Iltrustee» II beneficiario» Segregazione di beni nel trust» Patologia del trust» Tracing» Tipologie di trust» Le regole dell'equity» I constructive trust» I resulting trust» II trust nel panorama internazionale» Profili generali, tra sistemi di common law e di civil law» II trust nel mondo: breve panoramica» Convenzione dell'aja 1 luglio 1985 relativa alla legge sui Trusts ed al loro riconoscimento - Ratificata con L. 16 ottobre 1989, n entrata in vigore il 1 gennaio 1992» Premessa» Un'analisi dettagliata: i singoli articoli» II trust e l'italia» Profili di diritto internazionale» II trust ed il diritto internazionale privato italiano» La Convenzione Aja e l'italia» I trust interni» Trust e diritto italiano» Istituzione del trust» I beni del trust» II trustee» Tutela del trust, trustee e beneficiari e regime di pubblicitä vigente» Trust, fedecommesso e patti successori» Trust: si e ambientato in Italia?» Trust e successioni» Trust e fondazioni» Trust e fondo patrimoniale» 720

11 XVI INDICE-SOMMARIO Trust e gestioni professionali Pag Trust e fiduciarie» 723 MANDATO CAPITOLO XVIII POSTMORTEM 1. Cenni generali sul mandato Pag Mandato per l'acquisto di beni immobili e beni mobili registrati» Nozione di mandato post mortem» La morte del mandante» La morte del mandatario» II mandato post mortem e la fiducia testamentaria» La casistica» 732 CAPITOLO XIX LE SOCIETÄ DI COMODO 1. Nozione di societä di comodo ex art c.c Pag La nullitä della societä di comodo e in particolare la sentenza della Corte di Cassazione 1 dicembre 1987, n. 8939» La societä di comodo quäle mezzo di sottrazione dei propri beni ai creditori» La societä di comodo «familiäre»» Le societä di gestione immobiliare quäle strumento di legittimazione della societä di comodo» Disciplina fiscale delle societä non operative cd. «societä di comodo»» Una fuga per le societä di comodo» 768 CAPITOLO XX MANTENIMENTO POST MORTEM DEL CONIUGE E DEL CONVIVENTE 1. Mantenimento post mortem del coniuge Pag Mantenimento post mortem del convivente more uxorio» 772 CAPITOLO XXI LA DISCIPLINA VALUTARIA Disposizioni valutarie Pag Lineamenti di diritto internazionale e comunitario» La direttiva 24/6/1988 n. 361 sulla libera circolazione dei capitali» II Testo unico delle norme in materia valutaria» 782

12 XVII 1.4. II D.M. 27/4/1990: la fine del monopolio dei cambi Pag I non residenti» La residenza ai fini valutari» Cenni sulla nuova disciplina valutaria dell'oro» Operazioni canalizzate e non canalizzate» L'Ufficio Italiano Cambi: compiti conoscitivi e statistici, le CVS» Monitoraggio Fiscale» Conseguenze della liberalizzazione valutaria» Importazione ed esportazione al seguito di denaro, titoli e valori mobiliari» Trasferimenti operati da residenti» Soggetti residenti» Attraverso intermediari: obbligo di evidenza» Attraverso non residenti: obbligo di segnalazione» La dichiarazione annuale per gli investimenti e le attivitä» La tassazione presuntiva» Trasferimenti operati da non residenti» Normativa antiriciclaggio» 811 CAPITOLO XXII LA TASSAZIONE NELLE SUCCESSIONI 1. Introduzione Pag Oggetto dell'imposta» Territorialitä dell'imposta» Trasferimenti esenti» Soggetti passivi» Ufficio competente» Base imponibile» Valore dell'attivo» Altri beni compresi neu'attivo ereditario» Valutazione dei beni e dei diritti» Beni non compresi neu'attivo ereditario» Passivitä deducibili» Determinazione dell'imponibile» Imposta sostitutiva» Norme per le successioni testamentarie» Le agevolazioni per gli immobili» Esempi di dichiarazione» Liquidazione dell'imposta» Termine di liquidazione» Dichiarazione di successione» Pagamento volontario» 843

13 XVIII INDICE-SOMMARIO CAPITOLO XXIII TASSAZIONE DI ATTI CHE POSSONO ANTICIPARE LA SUCCESSIONE 1. Premessa Pag Nozione di atto ehe puö antieipare la successione-elusione fiscale» Donazione» Donazioni indirette» Conti correnti. Cassette di sicurezza» Assicurazione sulla vita a favore di un terzo» II mutuo» L'impresa» La nuova normativa sui trasferimenti delle imprese» Tassazione delle societä di comodo» Societä fiduciarie. Investment trust» Altri negozi giuridici» La compravendita» La fondazione» II trust» 872 Indice analitico» 877

SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI

SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI SCUOLA DI NOTARIATO "CINO DA PISTOIA" FIRENZE STRUMENTI ED ESPERIENZE NOTARILI BARBARA TOTI SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI MANUALE PRATICO SECONDA EDIZIONE CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MiLANI

Dettagli

I. CONSIDERAZIONI GENERALI

I. CONSIDERAZIONI GENERALI Elenco delle principali abbreviazioni................................ XI I. CONSIDERAZIONI GENERALI 1. Premessa.......................................... 1 2. Le principali questioni in tema di trust interno.........................

Dettagli

Della collazione Del pagamento dei debiti

Della collazione Del pagamento dei debiti Antonio Albanese Della collazione Del pagamento dei debiti GIUFFRE EDITORE Art. 737 ( (Soggetti tenuti alla collazione) 1. Cenni storici 4 2. Collazione e famiglia: fra tradizione e riforme 7 3. Collazione

Dettagli

INDICE I LA SUCCESSIONE. 1 L apertura delle successioni... 3. Prefazione...

INDICE I LA SUCCESSIONE. 1 L apertura delle successioni... 3. Prefazione... INDICE Prefazione... XIX I LA SUCCESSIONE 1 L apertura delle successioni... 3 1.1 Introduzione... 4 1.2 L apertura della successione... 5 1.3 La dichiarazione di morte presunta... 6 1.4 L acquisto dell

Dettagli

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29 INDICE-SOMMARIO Capitolo I. NOZIONI INTRODUTTIVE 1. La successione a causa di morte............... 1 2. Fondamento della successione a causa di morte. Successione testamentaria e successione legittima.....................

Dettagli

CAPITOLO II Sul lascito dell usufrutto generale dei beni ereditari... 23 di Michael Perreca

CAPITOLO II Sul lascito dell usufrutto generale dei beni ereditari... 23 di Michael Perreca INDICE SOMMARIO Prefazione.... Gli autori... V XIII CAPITOLO I Nuove regole in materia di filiazione: profili successori di Maria Giovanna Falzone Calvisi 1. Il quadro normativo attuale.............................

Dettagli

Diritto delle successioni

Diritto delle successioni Giovanni Bonilini Diritto delle successioni \Editori Laterza Capitolo primo II fenomeno successorio 1. II diritto delle successioni 3 2. II concetto di successione 4 3. La successione mortis causa 5 4.

Dettagli

INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI. Art. 536 (Legittimari)

INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI. Art. 536 (Legittimari) INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI Art. 536 (Legittimari) CAPITOLO I: DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI E LINEE EVOLUTIVE DELLA SUCCESSIONE NECESSARIA 1. Successione necessaria fra tradizione

Dettagli

Corso di perfezionamento in. Governance del patrimonio e passaggio generazionale

Corso di perfezionamento in. Governance del patrimonio e passaggio generazionale Università degli Studi di Brescia con il patrocinio di Gruppo Generali S.p.A. Corso di perfezionamento in Governance del patrimonio e passaggio generazionale Programma 12 incontri da 8 ore ciascuno (4

Dettagli

INDICE. Parte Prima LE SUCCESSIONI

INDICE. Parte Prima LE SUCCESSIONI Presentazione... Sigle e abbreviazioni.... V XVII Parte Prima LE SUCCESSIONI Capitolo I LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA IN GENERALE Silvia Teodora Masucci 1. Nozioni introduttive: la successione tra morte,

Dettagli

FAMIGLIA E SUCCESSIONI

FAMIGLIA E SUCCESSIONI Elena Bellisario Liliana Rossi Carleo Vincenzo Cuffaro FAMIGLIA E SUCCESSIONI LE FORME DI CIRCOLAZIONE DELLA RICCHEZZA FAMILIÄRE G. Giappichelli Editore - Torino INDICE IL CORSO DI ISTITUZIONI DI DIRITTO

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... IX XI XIX PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI CAPITOLO I Le situazioni giuridiche. Gli strumenti di tutela 1. Il diritto

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I INDICE-SOMMARIO Capitolo I LA SUCCESSIONE NECESSARIA ED IL SUO ÀMBITO DI RILEVANZA 1. Il limite al potere di disporre del testatore: il diritto alla legittima. Nozione e sua ratio. pag. 1 2. Volontà testamentaria

Dettagli

LA RICOSTRUZIONE DELLA VOLONTA TESTAMENTARIA

LA RICOSTRUZIONE DELLA VOLONTA TESTAMENTARIA GIOVANNI BALDISSEROTTO Docente nell'universita di Ferrara UMBERTO GIACOMELLI Magistrato UMBERTO VINCENTI Docente nell'universita di Padova GIAN PAOLO BELLONI PERESSUTTI MARA MAGAGNA Dottore di ricerca

Dettagli

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO Parte Prima INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Le parole del diritto... pag. 1 2. Prescrizioni, regole, norme...» 3 3. L idea di «fonti del diritto»...» 7 4. L ordinamento giuridico...»

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA INDICE SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE Capitolo 1 DIRITTO E NORMA 1. Premessa... pag. 1 2. Significato corrente di «diritto»...» 2 3. Prescrizioni e regole...» 3 4. Le regole di diritto...» 7 5. L ordinamento

Dettagli

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI...

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... INDICE LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... 6 EREDITÀ E LEGATO... 7 NOZIONE DI EREDITÀ E LEGATO... 7 RILEVANZA

Dettagli

Capitolo I Generalità

Capitolo I Generalità Prefazione................................. VII Capitolo I Generalità 1. Principi generali sul regime patrimoniale fra coniugi.......... 1 1.1. Introduzione......................... 1 1.2. Le convenzioni

Dettagli

Successioni e ^.) Donazioni

Successioni e ^.) Donazioni Guido Capozzi Angela Auciello Successioni e ^.) Donazioni Casistica GIUFFRE EDITORE INDICE Presentazione Schema del testamento pubblico v xix SUCCESSION1 Caso n. 1: Patto successorio obbligatorio 3 Caso

Dettagli

DISCIPLINA DELL AZIENDA

DISCIPLINA DELL AZIENDA Prefazione alla seconda edizione....................... VII Prefazione alla prima edizione........................ IX Avvertenze................................ XIII PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL AZIENDA

Dettagli

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE...

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... INDICE LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 5 NOZIONE E FONDAMENTO... 5 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 5 TERMINI... 5 EREDITA E LEGATO... 5 NOZIONE DI EREDITÀ E LEGATO... 5 RILEVANZA

Dettagli

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI CORSO DI MAGISTRATURA Le lezioni di Roberto GAROFOLI Marco FRATINI DIRITTO CIVILE Volume settimo II edizione Aggiornato a: - Il danno tanatologico: la rimessione alle S.U. (Cass. civ., Sez. III, ord. 4

Dettagli

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 Le lezioni si svolgono al mercoledì (dalle 11 alle 12,30) ed il venerdì (dalle 11 alle 12,30). In questo anno accademico,

Dettagli

Indice sommario. Parte Prima Donazioni e atti gratuiti

Indice sommario. Parte Prima Donazioni e atti gratuiti Indice sommario Parte Prima Donazioni e atti gratuiti Capitolo I (di ENRICO DAMIANI) 3 Atto gratuito liberale e atto gratuito non liberale 1. Premessa. Profili di rilevanza applicativa della distinzione

Dettagli

Indice sommario. Capitolo III (di RICCARDO RESTUCCIA) 39 La capacità di succedere ab intestato e per testamento

Indice sommario. Capitolo III (di RICCARDO RESTUCCIA) 39 La capacità di succedere ab intestato e per testamento Indice sommario Autori dell opera Capitolo I (di ENRICO DEL PRATO) 1 Patti successori 1. Eterogenità degli atti successori vietati 1 2. Patti istitutivi 1 3. Atti ad effi cacia post mortem. Qualche frode

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CAPITOLO PRIMO CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CAPITOLO PRIMO CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI 1. Interessi successori e strumenti di attuazione....................... p. 4 2.

Dettagli

L INTESTAZIONE FIDUCIARIA

L INTESTAZIONE FIDUCIARIA SOMMARIO Capitolo I L INTESTAZIONE FIDUCIARIA 1. Premessa... 3 2. Il negozio fiduciario... 4 3. L intestazione fiduciaria di beni a favore di società fiduciarie: il mandato fiduciario... 10 4. Le società

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa... TASSAZIONE DEI REDDITI PARTE PRIMA

INDICE SOMMARIO. Premessa... TASSAZIONE DEI REDDITI PARTE PRIMA INDICE SOMMARIO Premessa... XVII PARTE PRIMA TASSAZIONE DEI REDDITI CAPITOLO 1 I REDDITI DELLE PERSONE FISICHE 1. Introduzione... 3 2. I soggetti passivi residenti in Italia: nozione di residenza delle

Dettagli

Capitolo II Le autorizzazioni alla vendita dei beni ereditari. Capitolo III Le altre autorizzazioni negli atti di amministrazione

Capitolo II Le autorizzazioni alla vendita dei beni ereditari. Capitolo III Le altre autorizzazioni negli atti di amministrazione Capitolo I Il chiamato all eredità (Giuseppe Maiatico)... pag. 1 1. Il patrimonio ereditario prima dell acquisto...» 1 2. Apertura della successione. Vocazione e delazione. Poteri dei chiamati ulteriori»

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE XIX Presentazione... Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione... ix xi xv xvii PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI

Dettagli

INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME

INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME Art. 565 (Categorie dei successibili) 1. Successione legittima e famiglia: dalla Riforma del 75 al progetto di Riforma della filiazione.............................

Dettagli

INDICE SOMMARIO Tomo Primo

INDICE SOMMARIO Tomo Primo Tomo Primo PARTE PRIMA LE SUCCESSIONI PER CAUSA DI MORTE Capitolo I CONCETTI GENERALI 1.1. La nozione di successione... pag. 3 1.2. L acquisto per causa di morte...» 6 1.3. Tipologie di successione. Cenni...»

Dettagli

Indice. Capitolo I - Successione a causa di morte. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag. 21

Indice. Capitolo I - Successione a causa di morte. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag. 21 Indice Capitolo I - Successione a causa di morte. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag. 21 1. Concetto di successione» 21 2. Tipi di successione» 23 2.1. Successione tra vivi e a causa di morte»

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 SOMMARIO CAPITOLO 1 LA FAMIGLIA 1. La famiglia naturale e di fatto... 1 1.1. Le coppie dello stesso sesso... 5 1.2. La poligamia ed il matrimonio fra clandestini: rinvio... 8 2. Oneri che derivano dal

Dettagli

trusts nel diritto di famiglia

trusts nel diritto di famiglia CIVILE E PROCESSO e pratica del diritto SALVATORE trusts nel diritto di famiglia GIUFFRÈ EDITORE INDICE SOMMARIO I PRINCÌPI DEL DIRITTO DEI TRUSTS 1. Nozione, funzione, connotati strutturali del trust

Dettagli

TRATTATO DI DIRITTO CIVILE

TRATTATO DI DIRITTO CIVILE FRANCESCO GALGANO TRATTATO DI DIRITTO CIVILE VOLUME PRIMO LE CATEGORIE GENERALI LE PERSONE LA PROPRIETÀ LA FAMIGLIA LE SUCCESSIONI LA TUTELA DEI DIRITTI CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2009 INDICE

Dettagli

IL TRUST 1. DEFINIZIONE E FINALITA 2. I SOGGETTI COINVOLTI

IL TRUST 1. DEFINIZIONE E FINALITA 2. I SOGGETTI COINVOLTI IL TRUST 1. DEFINIZIONE E FINALITA Il trust è un contratto con cui un soggetto disponente (settlor) trasferisce la proprietà di uno o più beni a un soggetto fiduciario (trustee), il quale ne dispone e

Dettagli

Il diritto civile in tasca

Il diritto civile in tasca Il diritto civile in tasca COMPENDIO DI DIRITTO CIVILE 2015 VI SOMMARIO CAPITOLO I L ATTIVITÀ GIURIDICA 1 1. Le situazioni giuridiche soggettive 1 2. Fatto, atto e negozio giuridico 3 3. La pubblicità

Dettagli

Analisi comparativa degli strumenti di protezione del patrimonio

Analisi comparativa degli strumenti di protezione del patrimonio Analisi comparativa degli strumenti di protezione del patrimonio Avv. Fabrizio Vedana 1 STRUMENTI A DISPOSIZIONE HOLDING DI FAMIGLIA PATTI DI FAMIGLIA FONDAZIONI MANDATO FIDUCIARIO ATTI DI DESTINAZIONE

Dettagli

Indice. Prefazione p. VII. Capitolo I - Nozioni preliminari (Roberto Calvo) Capitolo II - I patti successori (Roberto Calvo)

Indice. Prefazione p. VII. Capitolo I - Nozioni preliminari (Roberto Calvo) Capitolo II - I patti successori (Roberto Calvo) Indice Prefazione p. VII Capitolo I - Nozioni preliminari (Roberto Calvo) 1. Il fondamento politico-giuridico della successione a causa di morte» 1 2. La rilevanza costituzionale della successione mortis

Dettagli

Il trasferimento generazionale della farmacia privata: il passaggio generazionale per atto tra vivi

Il trasferimento generazionale della farmacia privata: il passaggio generazionale per atto tra vivi della farmacia privata: il passaggio generazionale per atto tra vivi Dott. Marino Mascheroni Professore a contratto di Diritto Tributario Università di Milano La forma indiretta: il conferimento con i

Dettagli

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale SISTEMA GAROFOLI La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale DIRITTO PENALE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

Dettagli

INDICE. Art. 215 (Separazione dei beni) SEZIONE I: GENERALITAv. INSTAURAZIONE AUTOMATICA DEL REGIME DI SEPARAZIONE DEI

INDICE. Art. 215 (Separazione dei beni) SEZIONE I: GENERALITAv. INSTAURAZIONE AUTOMATICA DEL REGIME DI SEPARAZIONE DEI Art. 215 (Separazione dei beni) SEZIONE I: GENERALITAv. INSTAURAZIONE AUTOMATICA DEL REGIME DI SEPARAZIONE DEI BENI TRA CONIUGI 1. Premesse. Il rilievo sociale del regime di separazione dei beni... 3 2.

Dettagli

INDICE SOMMARIO LIBRO SECONDO DELLE SUCCESSIONI

INDICE SOMMARIO LIBRO SECONDO DELLE SUCCESSIONI INDICE SOMMARIO LIBRO SECONDO DELLE SUCCESSIONI TITOLO III Delle successioni testamentarie CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 587. Testamento..................................... 1» 588. Disposizioni a

Dettagli

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni...

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... SOMMARIO Tabella delle abbreviazioni... XXIII 357 DIRITTO DELLE PERSONE FISICHE, DEI MINORI ED INCAPACI di ADRIANO PISCHETOLA VI.357.1 Atto di disposizione del proprio corpo relativamente alle tecniche

Dettagli

INTRODUZIONE CAPITOLO I UN ISTITUTO CHE VIENE DA LONTANO: DAL REVERSE MORTGAGE

INTRODUZIONE CAPITOLO I UN ISTITUTO CHE VIENE DA LONTANO: DAL REVERSE MORTGAGE SOMMARIO VII INTRODUZIONE 1. Il prestito vitalizio ipotecario: definizione... 1 2. Il contesto sociale ed economico... 5 3. Le aspettative e le finalità della novella del 2015... 10 4. I possibili impieghi

Dettagli

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME INDICE SOMMARIO DEL VOLUME Indice per articoli... pag. IX Indice bibliografico...» XV ANTONIO ALBANESE LIBRO QUARTO DELLE OBBLIGAZIONI CAPO VIII DELLA CESSIONE DEL CONTRATTO...» 1 Indice analitico delle

Dettagli

INDICE. Presentazione... XVII. Quid Iuris. Mortis Causa. Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3

INDICE. Presentazione... XVII. Quid Iuris. Mortis Causa. Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3 INDICE Presentazione... XVII Quid Iuris. Mortis Causa Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3 Quesito n. 2 Ammissibile la cancellazione d ipoteca direttamente col testamento?...5 Quesito

Dettagli

CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile

CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile Milano, 7 marzo 2014 TECNICHE REDAZIONALI E CONVIVENZE (ovvero come ovviare sul piano negoziale all assenza di una normativa sulla convivenza) Giovanni

Dettagli

Notaio Alessandro Nazari

Notaio Alessandro Nazari Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema Notaio Alessandro Nazari Le attribuzioni patrimoniali possono essere realizzate con due diversi mezzi Liberalità DIRETTE o più correttamente

Dettagli

CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI SOMMARIO IX PREFAZIONE... PROFILO AUTORI... III VII CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Elisa de Belvis 1. La divisione e lo scioglimento della comunione... 1 2. La collocazione sistematica e l applicabilità

Dettagli

INDICE. Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E

INDICE. Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E INDICE Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E PRESUPPOSTI SOGGETTIVI DI APPLICAZIONE DELLA NUOVA DISCIPLINA 1. Ratio della riforma: garantire la

Dettagli

Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI. Capitolo I L ordinamento giuridico

Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI. Capitolo I L ordinamento giuridico INDICE SOMMARIO Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI Capitolo I L ordinamento giuridico 1. L ordinamento....................................... 3 2. Ordinamento ed economia................................

Dettagli

Parte I IL FONDO PATRIMONIALE

Parte I IL FONDO PATRIMONIALE Parte I IL FONDO PATRIMONIALE Capitolo 1 - Il fondo patrimoniale nell ordinamento civilistico italiano 1.1 Cenni storici... 13 1.2 Considerazioni generali sulla riforma del diritto di famiglia... 15 1.3

Dettagli

RUGGERO VIGO IMPRESA E PUBBLICITA IMMOBILIARE

RUGGERO VIGO IMPRESA E PUBBLICITA IMMOBILIARE RUGGERO VIGO IMPRESA E PUBBLICITA IMMOBILIARE MILANO - DOTT. A. GIUFFRE EDITORE - 2001 INDICE CAPITOLO I LE FORMALITÄ PUBBLICITARIE RELATIVE ALL'IMPRESA COMMERCIALE. LA PUBBLICITÄ IMMOBILIARE DELLA CIRCOLAZIONE

Dettagli

Indice PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE. Capitolo I Cenni generali sulla pubblicità. 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità...

Indice PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE. Capitolo I Cenni generali sulla pubblicità. 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità... PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE Cenni generali sulla pubblicità 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità... 4 I Principi generali e natura della trascrizione 2.1. Nozione e cenni storici....

Dettagli

I RAPPORTI PATRIMONIALI FRA CONIUGI

I RAPPORTI PATRIMONIALI FRA CONIUGI TRATTATO DI DIRITTO PRIVATO diretto da MARIO BESSONE IV - IL DIRITTO DI FAMIGLIA I RAPPORTI PATRIMONIALI FRA CONIUGI a cura di TOMMASO AULETTA - Ili - TOMMASO AULETTA LUCIANO BRUSCUGUA MARIA GIOVANNA CUBEDDU

Dettagli

indice INDICE Prefazione...p.

indice INDICE Prefazione...p. INDICE Prefazione...p. XV I SUCCESSIONI 1 Mancato riconoscimento di erede testamentario da parte di coerede legittimario. Azione successoria generale, divisione dell eredità e reintegrazione della quota

Dettagli

CODICE CIVILE E LE ALTRE FONTI DEL DIRITTO PRIVATO

CODICE CIVILE E LE ALTRE FONTI DEL DIRITTO PRIVATO INDICE-SOMMARIO XI PREFAZIONE Capitolo Primo IL CODICE CIVILE E LE ALTRE FONTI DEL DIRITTO PRIVATO 1 Presentazione 2 1.1. Diritto privato e diritto pubblico 5 1.2. Fonti del diritto privato 6 1.3. La Costituzione

Dettagli

DALLA FIDUCIA AL TRUST IL TRUST COS E, IL SUO RICONOSCIMENTO IN ITALIA, LE APPLICAZIONI AL DIRITTO DI FAMIGLIA

DALLA FIDUCIA AL TRUST IL TRUST COS E, IL SUO RICONOSCIMENTO IN ITALIA, LE APPLICAZIONI AL DIRITTO DI FAMIGLIA DALLA FIDUCIA AL TRUST IL TRUST COS E, IL SUO RICONOSCIMENTO IN ITALIA, LE APPLICAZIONI AL DIRITTO DI FAMIGLIA Trissino Sabato 10 aprile 2010 1 La definizione di TRUST rapporto fiduciario in virtù del

Dettagli

INDICE - SOMMARIO PARTE PRIMA LA LOCAZIONE SECONDO IL CODICE CIVILE

INDICE - SOMMARIO PARTE PRIMA LA LOCAZIONE SECONDO IL CODICE CIVILE INDICE - SOMMARIO Introduzione... pag. V PARTE PRIMA LA LOCAZIONE SECONDO IL CODICE CIVILE di Aldo Ferrari IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: ASPETTI GENERALI E CARATTERISTICHE 1. Nozione e natura del contratto

Dettagli

CAPITOLO I L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO SULL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA

CAPITOLO I L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO SULL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA CAPITOLO I L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO SULL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA 1.1. Il concetto di prima casa... 17 1.2. Il vantaggio derivante dall applicazione dell agevolazione prima casa e la penalizzazione

Dettagli

TUTELA E TRASMISSIONE DEI PATRIMONI

TUTELA E TRASMISSIONE DEI PATRIMONI Master di specializzazione TUTELA E TRASMISSIONE DEI PATRIMONI La tutela dei patrimoni familiari e la corretta gestione del passaggio generazionale rappresentano oggi una assoluta priorità per garantire

Dettagli

PATRIMONIA SUMMIT 2 0 1 4 SUNT SERVANDA

PATRIMONIA SUMMIT 2 0 1 4 SUNT SERVANDA PATRIMONIA SUMMIT 2 0 1 4 SUNT SERVANDA Wealth(Planning(di(Azimut( come(risposta(alle(esigenze(di( passaggio(generazionale(dei( nostri(clienti 2 PARTE I TRUST La struttura giuridica Il Trust è un istituto

Dettagli

INDICE SOMMARIO TITOLO IV DELLA DIVISIONE. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO TITOLO IV DELLA DIVISIONE. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXVII TITOLO IV DELLA DIVISIONE Capo I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 713. Facoltà di domandare la divisione...

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI Elenco delle principali abbreviazioni... XXV CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI Guida Bibliografica... 3 1.1. Introduzione... 5 1.1.1. La disciplina previgente.... 6 1.1.1.1. La riforma del 1975....

Dettagli

La successione e la donazione

La successione e la donazione La successione e la donazione Voglio pianificare la trasmissione del mio patrimonio, possibili alternative: Il patto di famiglia (aziendale) Un Fondo patrimoniale Un Trust Una polizza vita con beneficiario/i

Dettagli

SOMMARIO. Prefazione...

SOMMARIO. Prefazione... SOMMARIO Prefazione... IX Capitolo 1 - Una fase complessa: il trasferimento del proprio patrimonio in modo efficace e definitivo 1. Rilevanza del fenomeno, soprattutto societario e aziendale... 1 2. Strumenti

Dettagli

La fiscalità dei trust di interesse familiare: casi particolari e confronto con strumenti alternativi

La fiscalità dei trust di interesse familiare: casi particolari e confronto con strumenti alternativi La fiscalità dei trust di interesse familiare: casi particolari e confronto con strumenti alternativi Avv. Massimo Antonini 11 marzo 2011 massimo.antonini@chiomenti.net Patti di famiglia Caratteristiche

Dettagli

Le successioni. Arezzo, dal 23 gennaio al 13 febbraio 2014

Le successioni. Arezzo, dal 23 gennaio al 13 febbraio 2014 Corso Le successioni Arezzo, dal 23 gennaio al 13 febbraio 2014 Obiettivi Il corso intende partire da una struttura tradizionale, che risulti accessibile anche ai professionisti meno esperti della complessa

Dettagli

LEGITTIMA TESTAMENTARIA NECESSARIA

LEGITTIMA TESTAMENTARIA NECESSARIA LEGITTIMA TESTAMENTARIA NECESSARIA TUTELE A PROTEZIONE DEI LEGITTIMARI Azione di riduzione Divieto per il de cuius di pesi o condizioni sulla quota legittima AZIONE DI RIDUZIONE Spetta al legittimario

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Diritto, regola, norma... Pag. 1 2. L idea di «fonti del diritto»...» 3 3. L ordinamento giuridico...» 4 4. Le fonti del diritto

Dettagli

CIRCOLARE N. 28/E. OGGETTO: Imposta sulle successioni e donazioni - Vincoli di destinazione - Negozio fiduciario

CIRCOLARE N. 28/E. OGGETTO: Imposta sulle successioni e donazioni - Vincoli di destinazione - Negozio fiduciario CIRCOLARE N. 28/E Settore Fiscalità Generale e Indiretta Roma, 27 marzo 2008 OGGETTO: Imposta sulle successioni e donazioni - Vincoli di destinazione - Negozio fiduciario 2 1. Premessa 3 2. Il nuovo ambito

Dettagli

I PATTI SUCCESSORI E LA TUTELA DEI LEGITTIMARI

I PATTI SUCCESSORI E LA TUTELA DEI LEGITTIMARI I PATTI SUCCESSORI E LA TUTELA DEI LEGITTIMARI 1) LA FORZA DELLA VOLONTÀ TESTAMENTARIA E I LIMITI DEL SISTEMA Autonomia privata e pianificazione successoria Volontà del disponente - Revocabile usque ad

Dettagli

IL PATRIMONIO ATTIVO NEL FALLIMENTO

IL PATRIMONIO ATTIVO NEL FALLIMENTO TEORIA E PRATICA DEL DIRITTO SEZIONE II: DIRITTO COMMERCIALE 30 GIAN MARIO PERUGINI IL PATRIMONIO ATTIVO NEL FALLIMENTO IN BASE ALLE NUOVE LEGGI DI RIFORMA D.L 14 marzo 2005 n. 35, convertitö nella Legge

Dettagli

TRATTATO DI DIRITTO CIVILE E COMMERCIALE. GlA DIRETTO DA FRANCESCO MESSINEO CONTINUATO DA PIERO SCHLESINGER ANDREA TORRENTE.

TRATTATO DI DIRITTO CIVILE E COMMERCIALE. GlA DIRETTO DA FRANCESCO MESSINEO CONTINUATO DA PIERO SCHLESINGER ANDREA TORRENTE. TRATTATO DI DIRITTO CIVILE E COMMERCIALE GlA DIRETTO DA ANTONIO CICU FRANCESCO MESSINEO CONTINUATO DA PIERO SCHLESINGER LUIGI MENGONI ANDREA TORRENTE La donazione Seconda edizione aggiornata acuradi '

Dettagli

DIRITTO SUCCESSORIO. III^ Lezione. Diritto Civile. CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Scuola Forense dell Ordine di Milano

DIRITTO SUCCESSORIO. III^ Lezione. Diritto Civile. CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Scuola Forense dell Ordine di Milano CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Diritto Civile III^ Lezione DIRITTO SUCCESSORIO Prof. Avv. Riccardo Campione Dott. Enrico Mazzoletti SINTESI DEL FENOMENO SUCCESSORIO APERTURA Si ha al momento della

Dettagli

Fiscalità e adempimenti nella successione delle attività imprenditoriali e professionali. Questioni aperte

Fiscalità e adempimenti nella successione delle attività imprenditoriali e professionali. Questioni aperte PASSAGGIO GENERAZIONALE. ASPETTI PSICOLOGICI, CIVILISTICI, FINANZIARI E FISCALI Fiscalità e adempimenti nella successione delle attività imprenditoriali e professionali. Questioni aperte PROF. DOTT. ALBERTO

Dettagli

Pubblicazioni della RIVISTA CRITICA DEL DIRITTO PRIVATO. Saggi 16

Pubblicazioni della RIVISTA CRITICA DEL DIRITTO PRIVATO. Saggi 16 Pubblicazioni della RIVISTA CRITICA DEL DIRITTO PRIVATO Saggi 16 Pubblicazioni della RIVISTA CRITICA DEL DIRITTO PRIVATO coordinate da Adolfo Di Majo e Salvatore Mazzamuto Saggi 1. LUCIO FRANCARIO, Danni

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura

I Venerdì dell Avvocatura Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura Le successioni e le donazioni Introduzione 3 incontro 13 dicembre 2013 SUCCESSIONI La successione mortis causa rappresenta

Dettagli

IL CONCORDATO PREVENTIVO

IL CONCORDATO PREVENTIVO GIOVANNI LO CASCIO IL CONCORDATO PREVENTIVO SESTA EDIZIONE V \ MILANO - DOTT. A. GIUFFRfe EDITORE - 2007 INDICE Prefazione. CAPITOLO I IL NUOVO CONCORDATO PREVENTIVO 1. Evoluzione del sistema normativo

Dettagli

Giuseppe ZUCCARO PARERI

Giuseppe ZUCCARO PARERI Giuseppe ZUCCARO PARERI DI SOMMARIO SOGGETTI DI DIRITTO PARERE 1 I diritti civili dello straniero: il residuo ambito applicativo dell art. 16 delle preleggi 3 FAMIGLIA PARERE 2 La tutela del familiare

Dettagli

37. I regimi patrimoniali tra coniugi... 73 38. Le convenzioni matrimoniali... 75 39. Pubblicità delle convenzioni matrimoniali...

37. I regimi patrimoniali tra coniugi... 73 38. Le convenzioni matrimoniali... 75 39. Pubblicità delle convenzioni matrimoniali... INDICE-SOMMARIO Capitolo I. NOZIONI INTRODUTTIVE 1. Il diritto di famiglia in senso oggettivo e la nozione di famiglia....... 1 2. L evoluzione della famiglia nel contesto sociale........... 3 3. Il ruolo

Dettagli

FORMULE INTRODUTTIVE APERTURA, DELAZIONE, ACQUISTO DI EREDITÀ

FORMULE INTRODUTTIVE APERTURA, DELAZIONE, ACQUISTO DI EREDITÀ INDICE SOMMARIO Premessa...................................................................................... 5 FORMULE INTRODUTTIVE 1. Dichiarazione di successione..........................................................

Dettagli

La difesa del patrimonio

La difesa del patrimonio Mercoledì 19 Marzo 2014 SAVIGLIANO DONAZIONE DI AZIENDE O QUOTE La donazione è il contratto con il quale (art. 769 C.C.), per spirito di liberalità, una parte arricchisce l altra, disponendo a favore di

Dettagli

RAPPORTI PERSONALI E PATRIMONIALI TRA CONVIVENTI

RAPPORTI PERSONALI E PATRIMONIALI TRA CONVIVENTI RAPPORTI PERSONALI E PATRIMONIALI TRA CONVIVENTI Prefazione... Introduzione... 1 1 LA CESSAZIONE DELLA CONVIVENZA: L AFFIDAMENTO CONDIVISO DELLA PROLE La questione... 11 Analisi dello scenario... 11 Inquadramento

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XV Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla decima edizione... VII IX XI PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

Capitolo 1 Il rapporto Giuridico

Capitolo 1 Il rapporto Giuridico Capitolo 1 Il rapporto Giuridico 1. Fatti ed atti giuridici;2. Il rapporto giuridico; 3. Categorie di diritti soggettivi; 4. Ulteriori specificazioni relative ai diritti soggettivi; 5. Le cose e i beni;

Dettagli

R Roma, 29 maggio 2013

R Roma, 29 maggio 2013 CIRCOLARE N. 18/E Direzione Centrale Normativa R Roma, 29 maggio 2013 OGGETTO: La tassazione degli atti notarili - Guida operativa - Testo unico dell imposta di registro, approvato con decreto del Presidente

Dettagli

Alessandro Torroni Notaio LIBERALITA A FAVORE DI ENTI NON PROFIT: DAL TESTAMENTO AL TRUST. ASPETTI CIVILISTICI E FISCALI

Alessandro Torroni Notaio LIBERALITA A FAVORE DI ENTI NON PROFIT: DAL TESTAMENTO AL TRUST. ASPETTI CIVILISTICI E FISCALI Alessandro Torroni Notaio LIBERALITA A FAVORE DI ENTI NON PROFIT: DAL TESTAMENTO AL TRUST. ASPETTI CIVILISTICI E FISCALI Sommario: 1. Premessa. 2. Il testamento. 2.1. Istituzione di erede e legato. 2.2.

Dettagli

PARTE I IL TESTAMENTO SEZIONE I

PARTE I IL TESTAMENTO SEZIONE I XI Presentazione... Prefazione... Autori... Abbreviazioni... IX LIX LXV LXVII PARTE I IL TESTAMENTO SEZIONE I LE FORME DI TESTAMENTO CAPITOLO I IL TESTAMENTO PUBBLICO 1.1. Inquadramento sistematico...

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI. Capitolo 2 LE OPERAZIONI DI CREDITO FONDIARIO

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI. Capitolo 2 LE OPERAZIONI DI CREDITO FONDIARIO INDICE SOMMARIO Introduzione... Elenco delle principali abbreviazioni... XIII XV Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI 1.1. Evoluzione storica del credito fondiario...

Dettagli

TRUST SOCIETÀ FIDUCIARIA E DI REVISIONE A R. L.

TRUST SOCIETÀ FIDUCIARIA E DI REVISIONE A R. L. DOCUMENTO CONOSCITIVO (Redatto ai sensi dell art.5, comma 10 punto 3, del Decreto Ministeriale 16 gennaio 1995) 1) PRESENTAZIONE DELLA SOCIETÀ 1.1) Denominazione SOCIETÀ FIDUCIARIA E DI REVISIONE A R.L.,

Dettagli

Parte Prima LE OBBLIGAZIONI

Parte Prima LE OBBLIGAZIONI INDICE SOMMARIO Parte Prima LE OBBLIGAZIONI Capitolo I Le obbligazioni 1. La nozione di obbligazione.... 3 2. Le obbligazioni naturali.... 8 3. Complementarità e complessità delle posizioni... 10 4. La

Dettagli

INDICE CORSI PER MEDIATORI corso base 50 ore; corso aggiornamento generico 18 ore; corso aggiornamento specialistico sulle tecniche di redazione del

INDICE CORSI PER MEDIATORI corso base 50 ore; corso aggiornamento generico 18 ore; corso aggiornamento specialistico sulle tecniche di redazione del INDICE CORSI PER MEDIATORI corso base 50 ore; corso aggiornamento generico 18 ore; corso aggiornamento specialistico sulle tecniche di redazione del verbale procedurale; corso aggiornamento specialistico

Dettagli

Capitolo III IMPOSTE IPOTECARIA E CATASTALE

Capitolo III IMPOSTE IPOTECARIA E CATASTALE 1. IMPOSTA IPOTECARIA IMPOSTE IPOTECARIA E CATASTALE Vi sono soggette le formalità di trascrizione, iscrizione, rinnovazione ed annotazione eseguite nei pubblici registri immobiliari. Per quanto riguarda

Dettagli

Notaio Gaetano Petrelli ELENCO PUBBLICAZIONI

Notaio Gaetano Petrelli ELENCO PUBBLICAZIONI Notaio Gaetano Petrelli ELENCO PUBBLICAZIONI Articoli pubblicati su riviste giuridiche PETRELLI G., Trascrizione immobiliare e Convenzione Europea dei Diritti dell Uomo, in Riv. dir. civ., 2014, 2, p.

Dettagli

INDICE Presentazione di Giuseppe Zadra

INDICE Presentazione di Giuseppe Zadra INDICE Presentazione di Giuseppe Zadra XV Prefazione XVII Parte I CONSIDERAZIONI GENERALI Introduzione 3 Capitolo I IL PEGNO NELLA DISCIPLINA CIVILISTICA 1. Premesse 9 2. Il pegno utilizzato a titolo di

Dettagli

STUDIO DUCOLI DOTTORI COMMERCIALISTI REVISORI CONTABILI INDICE

STUDIO DUCOLI DOTTORI COMMERCIALISTI REVISORI CONTABILI INDICE Circolare n.9 del 5 Dicembre 2006 Tassazione dei trasferimenti per successione e donazione Novità del DL 3.10.2006 n. 262 convertito nella L. 24.11.2006 n. 286 INDICE 1 Nuova tassazione delle successioni

Dettagli

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Tutela del patrimonio: le successioni e le donazioni Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie Avv. Mario Cozza 23 ottobre 2014

Dettagli