Successioni e ^.) Donazioni

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Successioni e ^.) Donazioni"

Transcript

1 Guido Capozzi Angela Auciello Successioni e ^.) Donazioni Casistica GIUFFRE EDITORE

2 INDICE Presentazione Schema del testamento pubblico v xix SUCCESSION1 Caso n. 1: Patto successorio obbligatorio 3 Caso n. 2: Patto successorio indiretto 5 Caso n. 3: Patto successorio e legato di cosa futura 7 Caso n. 4: Patto successorio e vendita di cosa altrui 9 Caso n. 5: La donazione a causa di morte 10 Caso n. 6: Patti successori e clausole di continuazione della societä con l'erede 14 Caso n. 7: La condizione "se erediterö" 17 Caso n. 8: Donazione e patto successorio 18 Caso n. 9: Vendita in esecuzione di un patto successorio (dispositivo) obbligatorio 20 Caso n. 10: Sulla conversione del patto successorio 22 Caso n. 11: Mandato mortis causa 25 Caso n. 12: Patto successorio e contratto a favore del terzo 27 Caso n. 13: Patto successorio e contratto di mantenimento 29 Caso n. 14: Contratto a favore del terzo da designarsi con testamento Caso n. 15: Attribuzione di usufrutto universale 37 Caso n. 16: Institutio ex re certa: Criteri interpretativi 40 Caso n. 17: Institutio ex re certa e sostituzione 44 Caso n. 18: Institutio ex re certa e criterio quantitativo 47 Caso n. 19: Institutio ex re certa Sua capacitä espansiva 48 Caso n. 20: Institutio ex re certa e revoca della disposizione testamentaria.. 50 Caso n. 21: Divisione testamentaria senza predeterminazione di quote Caso n. 22: Minore chiamato all'ereditä 56

3 Caso n. 23: Chiamati ulteriori e prescrizione del diritto di accettare 59 Caso n. 24: Chiamato all'ereditä e suoi poteri 62 Caso n. 25: Trasmissione del diritto di accettare 64 Caso n. 26: Trasmissione della delazione 66 Caso n. 27: Trasmissione della delazione. Rapporti con la sostituzione ordinaria 69 Caso n. 28: Delazione complessa 71 Caso n. 29: Atti dispositivi del curatore dell'ereditä giacente 74 Caso n. 30: Ammissibilitä della giacenza pro quota 76 Caso n. 31: La cd. incapacitä di succedere dell'assente 79 Caso n. 32: Dichiarazione di morte presunta e accettazione dell'ereditä Caso n. 33: Morte presunta e atti dispositivi 83 Caso n. 34: Istituzione del primogenito nascituro 85 Caso n. 35: Capacitä di succedere del nascituro 87 Caso n. 36: Invaliditä del testamento a favore di colui ehe sarä adottato Caso n. 37: Amministrazione dei beni lasciati a nascituri in caso di genitori incapaci 93 Caso n. 38: Amministrazione dei beni legati ai nascituri 95 Caso n. 39: Delazione a favore degli enti non riconosciuti 98 Caso n. 40: Persone giuridiche e decadenza dal beneficio d'inventario Caso n. 41: Indegnitä, riabilitazione, prescrizione dell'azione di indegnitä Caso n. 42: SuU'indegnitä 106 Caso n. 43: Indegnitä, riabilitazione, diseredazione 108 Caso n. 44: Indegnitä e trasmissione della delazione 110 Caso n. 45: Ammissibilitä delpistituzione implicita 112 Caso n. 46: Rappresentazione Capacitä Momento dei requisiti del rappresentante 114 Caso n. 47: Rappresentazione Sua inestensibilitä 116 Caso n. 48: Rappresentazione Legittimazione 120 Caso n. 49: Usufrutto e rappresentazione 122 Caso n. 50: Fratelli naturali e rappresentazione 125 Caso n. 51: Indegnitä e rappresentazione 127 Caso n. 52: Sul divieto di accettazione pro parte 129 Caso n. 53: Sul diritto di accettare l'ereditä 131 Caso n. 54: Nullitä dell'accettazione parziale 133 Caso n. 55: L'accettazione tacita e atto non negoziale 135

4 Caso n. 56: Caso n. 57: Caso n. 58: L'accettazione dell'ereditä non e atto personalissimo Accettazione da parte del falsus procurator 137 Possibilitä per il testatore di apporre un termine per l'accettazione inferiore a quello legale 139 Accettazione dell'ereditä devoluta al defunto da parte del curatore dell'ereditä giacente 141 Caso n. 58-bis: Accettazione dell'ereditä devoluta al fallito 143 Caso n. 59: Testamento ritrovato dopo dodici anni dalla morte 146 Caso n. 60: Prescrizione del diritto di accettare l'ereditä 149 Caso n. 61: Eccezione in via stragiudiziale della prescrizione 151 Caso n. 62: Caso n. 63: Accettazione con beneficio d'inventario Necessitä dell'autorizzazione anche per la divisione dei beni ereditari 153 Competenza ad autorizzare la vendita di bene ereditario nel caso di mancanza di passivitä 155 Caso n. 64: Vendita di ereditä beneficiata 158 Caso n. 65: Permuta di bene ereditario 160 Caso n. 66: Vendita del legato di specie nel caso di accettazione beneficiata. 162 Caso n. 67: Beneficio d'inventario e legato di specie 165 Caso n. 68: Accettazione dell'ereditä beneficiata da parte del genitore esercente la potestä senza la redazione dell'inventario 167 Caso n. 69: Efficacia estensiva dell'accettazione beneficiata 171 Caso n. 70: Accettazione beneficiata e stato di graduazione Vendita di bene ereditario Surrogazione e accollo 173 Caso n. 71: Effetti della nullitä dell'inventario 177 Caso n. 72: La fine della fase ereditaria 180 Caso n. 73: Poteri del curatore dei beni rilasciati ai creditori 182 Caso n. 74: Rilascio dei beni ai creditori 184 Caso n. 75: Accettazione dell'ereditä da parte del minore emancipato autorizzato all'esercizio d'impresa commerciale 186 Caso n. 76: La cd. rinunzia contrattuale 189 Caso n. 77: La cd. rinunzia contrattuale successiva all'accettazione 191 Caso n. 78: Revoca della rinunzia: inammissibilitä di accordi privati 193 Caso n. 79: Caso n. 80: Rinunzia gratuita a favore di tutti i chiamati Donazione di diritti successori 195 Non necessitä della presenza dei testimoni nella rinunzia all'ereditä 197 Caso n. 81: Rinunzia all'ereditä e sottrazione di beni ereditari 199 Caso n. 82: II sistema della quota mobile e la rinunzia all'ereditä 201

5 X INDICE Caso n. 83: Irretrattabilitä della rinunzia al legato 204 Caso n. 84: Separazione dei beni donati con patto di riversibilitä 206 Caso n. 85: Acquisto dall'erede apparente 208 Caso n. 86: Diritto di abitazione su beni giä gravaü da usufrutto 210 Caso n. 87: Caso n. 88: Diritto di uso e di abitazione del coniuge in caso di separazione consensuale 212 Diritti di abitazione e di uso nella successione legittima Divisione 215 Caso n. 89: Alienabilitä dei diritti di uso e di abitazione 218 Caso n. 90: Diritti di uso e abitazione del coniuge superstite Azione di riduzione meramente qualitativa 221 Caso n. 91: Contitolaritä con terzi dei diritti di uso e di abitazione 226 Caso n. 92: Rinunzia in tema di successione necessaria 230 Caso n. 93: Commutazione Legittimazione 233 Caso n. 94: Forma della commutazione 235 Caso n. 95: Diritto di commutazione Eventuale opposizione 237 Caso n. 96: Commutazione volontaria 239 Caso n. 97: Legittimati alla commutazione Termini Oggetto 242 Caso n. 98: Fratelli naturali e successione legittima 246 Caso n. 99: Successione dei fratelli naturali 249 Caso n. 100: Intangibilitä della legittima e nomina di curatore speciale ai sensi dell'art Caso n. 101: Divisione tra coeredi in caso di legittimario pretermesso 253 Caso n. 102: Intangibilitä della legittima e composizione della quota 255 Caso n. 103: Divieto di pesi e condizioni apposti alla legittima 257 Caso n. 104: Successione necessaria e sostituzione ordinaria 259 Caso n. 105: Sulla quota di riserva 261 Caso n. 106: Negozio per attuare la regola della cautela sociniana 264 Caso n. 107: Cautela sociniana e suoi limiti 266 Caso n. 108: Forma in tema di cautela sociniana 269 Caso n. 109: Divieto di pesi, condizioni e legati 271 Caso n. 110: Pesi gravanti sul legato in sostituzione di legittima 273 Caso n. 111: Sul divieto di pesi e condizioni 275 Caso n. 112: Cautela sociniana in caso di legato in favore di legittimario Caso n. 113: Cautela sociniana e donazione 280 Caso n. 114: Cautela sociniana e sua applicabilitä 282

6 Caso n. 115: Caso n. 116: Legato di genere (avente ad oggetto una somma di denaro) e legittima 285 Legato in sostituzione di legittima di valore inferiore alla quota di legittima 290 Caso n. 117: Legato sostitutivo e casa familiäre 293 Caso n. 118: Legato sostitutivo e successione legittima 296 Caso n. 119: Accordi di reintegrazione di legittima 298 Caso n. 120: Legato in sostituzione di legittima - Suo oggetto e arbitraggio Caso n. 121: II cd. legato in conto di legittima 303 Caso n. 122: Rinunzia all'azione di riduzione e rinunzia all'ereditä 308 Caso n. 123: Legato in conto a favore del legittimario 310 Caso n. 124: Rinunzia al legato e divisione fatta dal testatore 312 Caso n. 125: Negozio di riconoscimento della quota di riserva 314 Caso n. 126: Sui legittimari (Interpretazione estensiva dell'art. 563) 316 Caso n. 127: Modo di ridurre le disposizioni testamentarie 319 Caso n. 128: Cessione dei diritti del legittimario 321 Caso n. 129: Sui diritti dei legittimari 323 Caso n. 130: Legato al coniuge separato con addebito 327 Caso n. 131: Diritti successori del coniuge divorziato 331 Caso n. 132: Successione degli altri parenti (successione per capi e non per stirpi) 335 Caso n. 133: Rinvio del testatore alla successione legittima 337 Caso n. 134: Testamento con ripartizione di quote uguali a quelle stabilite dalla legge 341 Caso n. 135: Coniuge divorziato: efficacia della sentenza di divorzio 343 Caso n. 136: Caso n. 137: Caso n. 138: Natura giuridica del legato a favore del coniuge al quäle e stata addebitata la separazione giudiziale 345 Diritti di uso e di abitazione al coniuge superstite e nuove nozze 348 Rapporti tra successione legittima e successione necessaria in relazione ai diritti di abitazione e di uso del coniuge superstite. 355 Caso n. 139: Azione di riduzione e rappresentazione 358 Caso n. 140: Alienabilitä e rinunziabilitä dei diritti di abitazione e di uso Caso n. 141: Usucapio pro herede 363 Caso n. 142: Azione di riduzione e simulazione 366 Caso n. 143: Azione di riduzione e usucapione 368 Caso n. 144: Imputazione ex se e sua dispensa 371

7 Caso n. 145: Legato e usucapione abbreviata 375 Caso n. 146: Capacitä di disporre per testamento dell'interdicendo 378 Caso n. 147: Incapacitä di testare dell'incapace naturale 380 Caso n. 148: Sülle persone interposte ai sensi dell'art. 599 e nullitä parziale Caso n. 149: Caso n. 150: Inammissibilitä di un riconoscimento condizionato Costituzione di associazione per testamento Impossibilitä di firmare. 384 Argomenti vari. In particolare istituzione di nascituro e disposizioni a scopo di beneficenza 387 Caso n. 151: Autonomia testamentaria 391 Caso n. 152: II testamento cd. corrispettivo 395 Caso n. 153: Eccezioni al principio di personalitä: legato a favore di determinati soggetti 397 Caso n. 154: Confermabilitä della disposizione rimessa all'arbitrio del terzo Caso n. 155: Disposizioni a favore dei poveri rimesse all'arbitrio del terzo Caso n. 156: Relatio testamentaria 405 Caso n. 157: Caso n. 158: Legato determinato per arbitrio altrui Legato di usufrutto con facoltä di vendere 408 Eccezione ah'inammissibilitä di relatio sostanziale: Divisione rimessa alla volontä del terzo 412 Caso n. 159: Istituzione subordinata alla condizione del consenso di un terzo. 414 Caso n. 160: Autonomia causale dei negozi testamentari 416 Caso n. 161: Autonomia delle disposizioni testamentarie riguardo alla forma. 419 Caso n. 162: II testamento privo di data 421 Caso n. 163: Indicazione dei dati catastali nel testamento 423 Caso n. 164: Morte del testatore prima della firma dei testimoni 426 Caso n. 165: Testamento fatto da soggetti menomati 428 Caso n. 166: Testamento non redatto su carta Pubblicazione 431 Caso n. 167: Prevalenza della data apposta dal notaio nel testamento segreto. 434 Caso n. 168: Condizione rimessa alla mera volontä di un terzo 436 Caso n. 169: Limiti di ammissibilitä delle clausole di decadenza 438 Caso n. 170: Condizione di non dare o di non fare 440 Caso n. 171: Sülle condizioni illecite nel testamento 442 Caso n. 172: Sulla trasmissibilitä della condizione 444 Caso n. 173: Legato a termine e sostituzione fedecommissaria 446 Caso n. 174: II termine come motivo unico determinante della disposizione Caso n. 175: Clausola penale Condizione illecita Diritto di abitazione. 450

8 Caso n. 176: Applicazione della differenza tra onere (effetti obbligatori) e condizione (retroattivitä reale) 453 Caso n. 177: Limiti di conferma della sostituzione fedecommissaria 455 Caso n. 178: Ipotesi confermabili di disposizioni testamentarie illecite 457 Caso n. 179: Confermabilitä del testamento dell'interdetto 462 Caso n. 180: Confermabilitä de] testamento senza firma 464 Caso n. 181: Caso n. 182: Sanatoria del testamento privo di data e del testamento privo di sottoscrizione 468 Insanabilitä del testamento orale: Convalidabilitä della divisione rescindibile 471 Caso n. 183: Conferma parziale delle disposizioni testamentarie 474 Caso n. 184: Confermabilitä della revocazione ex lege, non della revoca volontaria 477 Caso n. 185: Vendita di ereditä e accrescimento 480 Caso n. 186: Accrescimento volontario. Costituzione di fondazione per testamento 482 Caso n. 187: Accrescimento nel legato 487 Caso n. 188: Accrescimento e comunione di godimento 489 Caso n. 189: Accrescimento e diritti di uso e abitazione 491 Caso n. 190: Accrescimento nelle successioni legittime 493 Caso n. 191: Accrescimento nel legato di rendita vitalizia 496 Caso n. 192: Accrescimento volontario 498 Caso n. 193: Accrescimento nelle successioni legittime e diritti dei legittimari. 501 Caso n. 194: Revoca tacita contenuta nello stesso testamento 505 Caso n. 195: Revoca con aggiornamento della data e con una nuova firma Caso n. 196: Caso n. 197: Vendita da parte del testatore del bene assegnato all'erede nella divisione fatta dal testatore 509 Efficacia revocante del testamento successivo condizionato sospensivamente, anche se la condizione non si verifica 512 Caso n. 198: Distruzione del testamento olografo Presunzione relativa Caso n. 199: La sottrazione clandestina del testamento segreto e priva di effetto revocante ai sensi dell'art. 685 cod. civ 516 Caso n. 200: Irrilevanza del testamento ricostruito dal testatore 517 Caso n. 201: Insufficienza della proposta di contratto per la revoca ai sensi dell'art Caso n. 202: In tema di revoca della revoca e sua forma 520 Caso n. 203: Revocazione per soprawenienza di figli anche nel caso di dichiarazione giudiziale di paternitä 523

9 Caso n. 204: Sulla revoca con testamento posteriore 526 Caso n. 205: Prevalenza della trasmissione sulla sostituzione 527 Caso n. 206: Inalienabilitä della posizione giuridica del sostituito (Sostituzione ordinaria) 529 Caso n. 207: Sostituzione testamentaria ordinaria 532 Caso n. 208: Rapporti tra rappresentazione e sostituzione 535 Caso n. 209: Rapporti tra l'art. 467 e l'art. 536, 3 comma 537 Caso n. 210: Sostituzione plurima e accrescimento 540 Caso n. 211: Inalienabilitä della posizione giuridica del sostituito nella sostituzione fedecommissaria 542 Caso n. 212: Sostituzione fedecommissaria. Poteri dell'istituito e sua rappresentanza legale 544 Caso n. 213: Legato a termine e sostituzione fedecommissaria 548 Caso n. 214: Sulla sostituzione fedecommissaria 550 Caso n. 215: Soggetti nella sostituzione fedecommissaria 553 Caso n. 216: Fedecommesso de residuo: sua eccezionale ammissibilitä 555 Caso n. 217: Divieto testamentario di alienazione 557 Caso n. 218: Caso n. 219: Divieto testamentario di alienazione e regolamento della comunione fatto dal testatore 559 La clausola si sine liberis decesserit: ammissibile se non in frode alla legge 561 Caso n. 220: Attribuzione separata di usufrutto e nuda proprietä 562 Caso n. 221: Caso n. 222: Caso n. 223: Ammissibilitä dell'usufrutto a termini fissi a favore (successivamente) di piü persone 564 Divisione fatta dall'esecutore: legittimazione alla divisione anche degli eredi. Autorizzazioni e pareri 565 Funzioni dell'esecutore. Autorizzazione. Non necessitä se vi sono espresse disposizioni del testatore 569 Caso n. 224: Sull'esecutore testamentario 571 Caso n. 225: Ancora sull'esecutore testamentario 573 Caso n. 226: Legato nullo per indeterminatezza dell'oggetto 575 Caso n. 227: Responsabilitä ultra vires dell'erede per il pagamento del sublegato in caso di rinunzia del legatario 577 Caso n. 228: Legati: in particolare legato di usufrutto universale 579 Caso n. 229: Rinunzia al legato e sua trascrivibilitä 585 Caso n. 230: Legato di cosa altrui 588 Caso n. 231: Vari legati 590 Caso n. 232: Legato e patto di riservato dominio 597

10 Caso n. 233: Legato di debito 600 Caso n. 234: Prelegato e divisione parziale 602 Caso n. 235: Legato di azienda e legato di ereditä 604 Caso n. 236: Sul legato di azienda 606 Caso n. 237: Intrasferibilitä del legato di alimenti. Nullitä de] legato con termine decorrente dalla morte dell'erede e sua sanabilitä. Trasferibilitä del legato di rendita vitalizia 609 Caso n. 238: Soggetti ehe devono intervenire nella divisione 612 Caso n. 239: Masse plurime e soggetti incapaci 614 Caso n. 240: Le masse plurime nella divisione 616 Caso n. 241: Divisione con coeredi nascituri 618 Caso n. 222: Vendita a rischio e pericolo della quota ereditaria al coerede: carattere aleatorio 621 Caso n. 243: Usufrutto universale e divisione ereditaria 623 Caso n. 244: Divisione con parteeipazione di incapaci 625 Caso n. 245: I crediti quali oggetto della divisione ereditaria 628 Caso n. 246: Transazione divisoria e divisione transattiva 632 Caso n. 247: Supplemento di divisione 635 Caso n. 248: Vendita di esito divisionale 637 Caso n. 249: Successione legittima, divisione e collazione 639 Caso n. 250: Divisione in base a successione legittima e ritrovamento successivo del testamento 641 Caso n. 251: Divisione e preterizione del legittimario 644 Caso n. 252: Sulla divisione fatta dal testatore 648 Caso n. 253: Divisione fatta dal testatore e conguagli 650 Caso n. 254: Divisione del testatore e accrescimento 653 Caso n. 255: Sulla collazione (Mancanza di relictum) 655 Caso n. 256: Dispensa dalla collazione e lesione di legittima 658 Caso n. 257: Collazione volontaria. Collazione nei legati. Collazione e divisione parziale 663 Caso n. 258: Divisione con conguaglio: natura giuridica 665 Caso n. 259: Divisione con conguaglio e datio in solutum 668 Caso n. 260: Collazione per imputazione imposta dal donante 670 Caso n. 261: Collazione del denaro 672 Caso n. 262: Comunione tra coniugi e collazione 675 Caso n. 263: Dispensa dalla collazione. Sua natura giuridica e sua possibile natura unilaterale 678

11 Caso n. 264: Divisione e collazione relativa a donazione "condizionata" Caso n. 265: Sulla prelazione ereditaria e sulla sua trasmissibilitä 685 Caso n. 266: Collazione e vendita della quota ereditaria 688 Caso n. 267: Retratto successorio e divisione testamentaria 691 Caso n. 268: Retratto successorio e vendita dell'esito divisionale 693 Caso n. 269: Retratto successorio e comunione legale 695 Caso n. 270: Retratto successorio e rappresentazione 697 Caso n. 271: Divisione oggettivamente parziale e retratto sui beni ancora indivisi 700 Caso n. 272: Prelazione ereditaria nel caso di vendita forzata 702 Caso n. 273: Possibilitä di conferire a un coerede la facoltä di scelta e di escludere un determinato bene dalla quota di un coerede 705 Caso n. 274: Sulla rescindibilitä della divisione 708 Caso n. 275: Uinstitutio ex re certa quäle sistema per evitare la rescissione della divisione 710 DONAZIONI Caso n. 1: Proposta di donazione da parte del donatario 715 Caso n. 2: Forma della donazione 717 Caso n. 3: Donazione di azienda 720 Caso n. 4: Donazione di ereditä 722 Caso n. 5: Contratto a favore del terzo e beni futuri 725 Caso n. 6: Donazione di cosa altrui 727 Caso n. 7: Inammissibilitä della donazione universale 730 Caso n. 8: Capacitä di donare delle societä 732 Caso n. 9: Caso n. 10: Capacitä di donare dei minori autorizzati a contrarre matrimonio 736 Donazione di usufrutto congiuntivo con accrescimento successivo all'acquisto 739 Caso n. 11: La sostituzione fedecommissaria nella donazione 741 Caso n. 12: Donazione e riserva di disporre di cose determinate 743 Caso n. 13: Donazione modale 745 Caso n. 14: Donazione modale e clausola penale 747 Caso n. 15: Oggetto della donazione obbligatoria 749 Caso n. 16: Donazione di usufrutto e nuda proprietä 751 Caso n. 17: Collazione dell'usufrutto 752

12 Caso n. 18: Donazione obnuziale e onere 755 Caso n. 19: Donazione e patto di revoca 757 Caso n. 20: Revocazione della donazione per sopravvenienza di figli 761 Caso n. 21: Sulla revoca della donazione per sopravvenienza di figli 764 Caso n. 22: Onere e donazione indiretta 767 Caso n. 23: Donazione indiretta e accollo 769 Indice bibliografico 773

SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI

SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI SCUOLA DI NOTARIATO "CINO DA PISTOIA" FIRENZE STRUMENTI ED ESPERIENZE NOTARILI BARBARA TOTI SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI MANUALE PRATICO SECONDA EDIZIONE CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MiLANI

Dettagli

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29 INDICE-SOMMARIO Capitolo I. NOZIONI INTRODUTTIVE 1. La successione a causa di morte............... 1 2. Fondamento della successione a causa di morte. Successione testamentaria e successione legittima.....................

Dettagli

Diritto delle successioni

Diritto delle successioni Giovanni Bonilini Diritto delle successioni \Editori Laterza Capitolo primo II fenomeno successorio 1. II diritto delle successioni 3 2. II concetto di successione 4 3. La successione mortis causa 5 4.

Dettagli

INDICE SOMMARIO LIBRO SECONDO DELLE SUCCESSIONI

INDICE SOMMARIO LIBRO SECONDO DELLE SUCCESSIONI INDICE SOMMARIO LIBRO SECONDO DELLE SUCCESSIONI TITOLO III Delle successioni testamentarie CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 587. Testamento..................................... 1» 588. Disposizioni a

Dettagli

INDICE I LA SUCCESSIONE. 1 L apertura delle successioni... 3. Prefazione...

INDICE I LA SUCCESSIONE. 1 L apertura delle successioni... 3. Prefazione... INDICE Prefazione... XIX I LA SUCCESSIONE 1 L apertura delle successioni... 3 1.1 Introduzione... 4 1.2 L apertura della successione... 5 1.3 La dichiarazione di morte presunta... 6 1.4 L acquisto dell

Dettagli

indice INDICE Prefazione...p.

indice INDICE Prefazione...p. INDICE Prefazione...p. XV I SUCCESSIONI 1 Mancato riconoscimento di erede testamentario da parte di coerede legittimario. Azione successoria generale, divisione dell eredità e reintegrazione della quota

Dettagli

Della collazione Del pagamento dei debiti

Della collazione Del pagamento dei debiti Antonio Albanese Della collazione Del pagamento dei debiti GIUFFRE EDITORE Art. 737 ( (Soggetti tenuti alla collazione) 1. Cenni storici 4 2. Collazione e famiglia: fra tradizione e riforme 7 3. Collazione

Dettagli

INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME

INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME Art. 565 (Categorie dei successibili) 1. Successione legittima e famiglia: dalla Riforma del 75 al progetto di Riforma della filiazione.............................

Dettagli

FORMULE INTRODUTTIVE APERTURA, DELAZIONE, ACQUISTO DI EREDITÀ

FORMULE INTRODUTTIVE APERTURA, DELAZIONE, ACQUISTO DI EREDITÀ INDICE SOMMARIO Premessa...................................................................................... 5 FORMULE INTRODUTTIVE 1. Dichiarazione di successione..........................................................

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CAPITOLO PRIMO CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CAPITOLO PRIMO CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI 1. Interessi successori e strumenti di attuazione....................... p. 4 2.

Dettagli

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 Le lezioni si svolgono al mercoledì (dalle 11 alle 12,30) ed il venerdì (dalle 11 alle 12,30). In questo anno accademico,

Dettagli

INDICE. Presentazione... XVII. Quid Iuris. Mortis Causa. Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3

INDICE. Presentazione... XVII. Quid Iuris. Mortis Causa. Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3 INDICE Presentazione... XVII Quid Iuris. Mortis Causa Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3 Quesito n. 2 Ammissibile la cancellazione d ipoteca direttamente col testamento?...5 Quesito

Dettagli

FAMIGLIA E SUCCESSIONI

FAMIGLIA E SUCCESSIONI Elena Bellisario Liliana Rossi Carleo Vincenzo Cuffaro FAMIGLIA E SUCCESSIONI LE FORME DI CIRCOLAZIONE DELLA RICCHEZZA FAMILIÄRE G. Giappichelli Editore - Torino INDICE IL CORSO DI ISTITUZIONI DI DIRITTO

Dettagli

INDICE SOMMARIO Tomo Primo

INDICE SOMMARIO Tomo Primo Tomo Primo PARTE PRIMA LE SUCCESSIONI PER CAUSA DI MORTE Capitolo I CONCETTI GENERALI 1.1. La nozione di successione... pag. 3 1.2. L acquisto per causa di morte...» 6 1.3. Tipologie di successione. Cenni...»

Dettagli

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE...

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... INDICE LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 5 NOZIONE E FONDAMENTO... 5 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 5 TERMINI... 5 EREDITA E LEGATO... 5 NOZIONE DI EREDITÀ E LEGATO... 5 RILEVANZA

Dettagli

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI...

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... INDICE LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... 6 EREDITÀ E LEGATO... 7 NOZIONE DI EREDITÀ E LEGATO... 7 RILEVANZA

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I INDICE-SOMMARIO Capitolo I LA SUCCESSIONE NECESSARIA ED IL SUO ÀMBITO DI RILEVANZA 1. Il limite al potere di disporre del testatore: il diritto alla legittima. Nozione e sua ratio. pag. 1 2. Volontà testamentaria

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE XIX Presentazione... Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione... ix xi xv xvii PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI

Dettagli

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Tutela del patrimonio: le successioni e le donazioni Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie Avv. Mario Cozza 23 ottobre 2014

Dettagli

I. CONSIDERAZIONI GENERALI

I. CONSIDERAZIONI GENERALI Elenco delle principali abbreviazioni................................ XI I. CONSIDERAZIONI GENERALI 1. Premessa.......................................... 1 2. Le principali questioni in tema di trust interno.........................

Dettagli

Quesiti frequenti sulle successioni

Quesiti frequenti sulle successioni Quesiti frequenti sulle successioni Le successioni ereditarie comportano questioni delicate e talvolta difficili da risolvere. Rivolgetevi ad un nostro sportello per ricevere informazioni dettagliate relative

Dettagli

GLOSSARIO del diritto di famiglia e delle successioni

GLOSSARIO del diritto di famiglia e delle successioni GLOSSARIO del diritto di famiglia e delle successioni www.leggiitaliane.it Accettazione dell eredità atto negoziale unilaterale mediante il quale il chiamato fa propria l eredità che gli è conferita per

Dettagli

INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI. Art. 536 (Legittimari)

INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI. Art. 536 (Legittimari) INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI Art. 536 (Legittimari) CAPITOLO I: DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI E LINEE EVOLUTIVE DELLA SUCCESSIONE NECESSARIA 1. Successione necessaria fra tradizione

Dettagli

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII INDICE Prefazione... XIII Schemi 1 Divieto di patti successori (art. 458 c.c.)... 3 2 Tutela possessoria dei beni ereditari prima dell accettazione dell eredità (artt. 460, c. 1, c.c.; 703 e 704 c.p.c.)...

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... IX XI XIX PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI CAPITOLO I Le situazioni giuridiche. Gli strumenti di tutela 1. Il diritto

Dettagli

INDICE. Presentazione... Presentazione della seconda edizione... Schema del testamento pubblico... SUCCESSIONI

INDICE. Presentazione... Presentazione della seconda edizione... Schema del testamento pubblico... SUCCESSIONI Presentazione.......................................... Presentazione della seconda edizione............................ Schema del testamento pubblico............................... VII IX XXIII SUCCESSIONI

Dettagli

Indice sommario. Capitolo III (di RICCARDO RESTUCCIA) 39 La capacità di succedere ab intestato e per testamento

Indice sommario. Capitolo III (di RICCARDO RESTUCCIA) 39 La capacità di succedere ab intestato e per testamento Indice sommario Autori dell opera Capitolo I (di ENRICO DEL PRATO) 1 Patti successori 1. Eterogenità degli atti successori vietati 1 2. Patti istitutivi 1 3. Atti ad effi cacia post mortem. Qualche frode

Dettagli

CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI SOMMARIO IX PREFAZIONE... PROFILO AUTORI... III VII CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Elisa de Belvis 1. La divisione e lo scioglimento della comunione... 1 2. La collocazione sistematica e l applicabilità

Dettagli

ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO. Stima delle successioni ereditarie. Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10. Prof. Romano Oss

ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO. Stima delle successioni ereditarie. Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10. Prof. Romano Oss ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO Stima delle successioni ereditarie Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10 Prof. Romano Oss Si ha successione quando uno o più soggetti (successori o aventi causa) subentrano

Dettagli

DIRITTO SUCCESSORIO. III^ Lezione. Diritto Civile. CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Scuola Forense dell Ordine di Milano

DIRITTO SUCCESSORIO. III^ Lezione. Diritto Civile. CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Scuola Forense dell Ordine di Milano CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Diritto Civile III^ Lezione DIRITTO SUCCESSORIO Prof. Avv. Riccardo Campione Dott. Enrico Mazzoletti SINTESI DEL FENOMENO SUCCESSORIO APERTURA Si ha al momento della

Dettagli

INDICE. Parte Prima LE SUCCESSIONI

INDICE. Parte Prima LE SUCCESSIONI Presentazione... Sigle e abbreviazioni.... V XVII Parte Prima LE SUCCESSIONI Capitolo I LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA IN GENERALE Silvia Teodora Masucci 1. Nozioni introduttive: la successione tra morte,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Tomo Primo PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI SULLE SUCCESSIONI SEZIONE PRIMA IL CONCETTO DI SUCCESSIONE

INDICE SOMMARIO. Tomo Primo PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI SULLE SUCCESSIONI SEZIONE PRIMA IL CONCETTO DI SUCCESSIONE INDICE SOMMARIO Tomo Primo PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI SULLE SUCCESSIONI SEZIONE PRIMA IL CONCETTO DI SUCCESSIONE 1. Nozione di successione in generale... 5 a) Generalità... 5 b) Successione e trasferimento...

Dettagli

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet Page 1 of 10 DIRITTO DI FAMIGLIA - SUCCESSIONI - DONAZIONI 1) Quale dei seguenti beni non rientra nella comunione legale dei beni? A [ ] beni immobili acquistati dopo il matrimonio B [*] beni immobili

Dettagli

LA PIANIFICAZIONE PATRIMONIALE IV: La successione.

LA PIANIFICAZIONE PATRIMONIALE IV: La successione. LA PIANIFICAZIONE PATRIMONIALE IV: La successione. La società fiduciaria, attraverso l ampio novero di soluzioni applicabili, risulta essere uno strumento molto valido al fine di soddisfare le esigenze

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura

I Venerdì dell Avvocatura Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura Le successioni e le donazioni Introduzione 3 incontro 13 dicembre 2013 SUCCESSIONI La successione mortis causa rappresenta

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 SOMMARIO CAPITOLO 1 LA FAMIGLIA 1. La famiglia naturale e di fatto... 1 1.1. Le coppie dello stesso sesso... 5 1.2. La poligamia ed il matrimonio fra clandestini: rinvio... 8 2. Oneri che derivano dal

Dettagli

Collegio dei geometri Della Provincia di Barletta - Andria - Trani. CORSO DI FORMAZIONE PER CONSULENTI TECNICI DI UFFICIO Maggio 2014

Collegio dei geometri Della Provincia di Barletta - Andria - Trani. CORSO DI FORMAZIONE PER CONSULENTI TECNICI DI UFFICIO Maggio 2014 Successioni ereditarie: generalità La morte di una persona non comporta lo scioglimento di tutti i vincoli economici e giuridici che esistevano fra il defunto e le altre persone che con lui avevano rapporti.

Dettagli

Indice. Prefazione p. VII. Capitolo I - Nozioni preliminari (Roberto Calvo) Capitolo II - I patti successori (Roberto Calvo)

Indice. Prefazione p. VII. Capitolo I - Nozioni preliminari (Roberto Calvo) Capitolo II - I patti successori (Roberto Calvo) Indice Prefazione p. VII Capitolo I - Nozioni preliminari (Roberto Calvo) 1. Il fondamento politico-giuridico della successione a causa di morte» 1 2. La rilevanza costituzionale della successione mortis

Dettagli

Indice. Capitolo I - Successione a causa di morte. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag. 21

Indice. Capitolo I - Successione a causa di morte. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag. 21 Indice Capitolo I - Successione a causa di morte. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag. 21 1. Concetto di successione» 21 2. Tipi di successione» 23 2.1. Successione tra vivi e a causa di morte»

Dettagli

INDICE SOMMARIO TITOLO IV DELLA DIVISIONE. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO TITOLO IV DELLA DIVISIONE. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXVII TITOLO IV DELLA DIVISIONE Capo I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 713. Facoltà di domandare la divisione...

Dettagli

PARTE I IL TESTAMENTO SEZIONE I

PARTE I IL TESTAMENTO SEZIONE I XI Presentazione... Prefazione... Autori... Abbreviazioni... IX LIX LXV LXVII PARTE I IL TESTAMENTO SEZIONE I LE FORME DI TESTAMENTO CAPITOLO I IL TESTAMENTO PUBBLICO 1.1. Inquadramento sistematico...

Dettagli

COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA. Diretta da R. GAROFOLI

COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA. Diretta da R. GAROFOLI COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA Diretta da R. GAROFOLI Francesco MACARIO - Giuseppe INFANTINI CODICE DELLE SUCCESSIONI E DONAZIONI ANNOTATO CON DOTTRINA, GIURISPRUDENZA E FORMULE 2015-2016 SOMMARIO

Dettagli

Capitolo II Le autorizzazioni alla vendita dei beni ereditari. Capitolo III Le altre autorizzazioni negli atti di amministrazione

Capitolo II Le autorizzazioni alla vendita dei beni ereditari. Capitolo III Le altre autorizzazioni negli atti di amministrazione Capitolo I Il chiamato all eredità (Giuseppe Maiatico)... pag. 1 1. Il patrimonio ereditario prima dell acquisto...» 1 2. Apertura della successione. Vocazione e delazione. Poteri dei chiamati ulteriori»

Dettagli

LA RICOSTRUZIONE DELLA VOLONTA TESTAMENTARIA

LA RICOSTRUZIONE DELLA VOLONTA TESTAMENTARIA GIOVANNI BALDISSEROTTO Docente nell'universita di Ferrara UMBERTO GIACOMELLI Magistrato UMBERTO VINCENTI Docente nell'universita di Padova GIAN PAOLO BELLONI PERESSUTTI MARA MAGAGNA Dottore di ricerca

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni...

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... Elenco delle principali abbreviazioni....................... XXIII CAPITOLO I IL TESTAMENTO IN GENERALE 1. Declino e vitalità del testamento..................... 3 2. Caratteri del testamento..........................

Dettagli

ALESSANDRO NAZARI ENRICO ZECCHINATO GALLO NOTAI ASSOCIATI

ALESSANDRO NAZARI ENRICO ZECCHINATO GALLO NOTAI ASSOCIATI 1 NOZIONE DI SUCCESSIONE Si ha successione quando uno o più soggetti (successori o aventi causa) subentrano a un altro soggetto (autore o dante causa) nella titolarità di diritti o obblighi di carattere

Dettagli

Capitolo 1 Il rapporto Giuridico

Capitolo 1 Il rapporto Giuridico Capitolo 1 Il rapporto Giuridico 1. Fatti ed atti giuridici;2. Il rapporto giuridico; 3. Categorie di diritti soggettivi; 4. Ulteriori specificazioni relative ai diritti soggettivi; 5. Le cose e i beni;

Dettagli

LA SUCCESSIONE IN GENERALE

LA SUCCESSIONE IN GENERALE SOMMARIO PARTE PRIMA LA SUCCESSIONE IN GENERALE CAPITOLO PRIMO APERTURA DELLA SUCCESSIONE 1. Successione in genere 4 1.1 Competenza per territorio 4 1.2 Legittimazione attiva e passiva 4 1.3 Onere di fornire

Dettagli

ESAME ABILITAZIONE GEOMETRI - ANNO 2014 Corso praticanti DIRITTO E CONDOMINIO - MAGGIO 2014

ESAME ABILITAZIONE GEOMETRI - ANNO 2014 Corso praticanti DIRITTO E CONDOMINIO - MAGGIO 2014 LA SUCCESSIONE La successione per causa di morte è il passaggio di beni e di diritti da una persona defunta agli aventi diritto. Normalmente, come previsto dal codice civile, l'apertura della successione

Dettagli

GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon. Valentino Lenoci LA DIVISIONE UTET

GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon. Valentino Lenoci LA DIVISIONE UTET GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon Valentino Lenoci LA DIVISIONE UTET INDICE SOMMARIO Capitolo I La comunione di beni pag. l 1.1. Natura e contenuto del diritto di proprieta comune»

Dettagli

Codice civile Gazzetta Ufficiale del 4 aprile 1942, n. 79. Approvato con regio decreto 16 marzo 1942, n. 262

Codice civile Gazzetta Ufficiale del 4 aprile 1942, n. 79. Approvato con regio decreto 16 marzo 1942, n. 262 Codice civile Gazzetta Ufficiale del 4 aprile 1942, n. 79 Approvato con regio decreto 16 marzo 1942, n. 262 LIBRO SECONDO. Delle successioni - TITOLO PRIMO. Disposizioni generali sulle successioni - CAPO

Dettagli

DISCIPLINA DELL AZIENDA

DISCIPLINA DELL AZIENDA Prefazione alla seconda edizione....................... VII Prefazione alla prima edizione........................ IX Avvertenze................................ XIII PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL AZIENDA

Dettagli

INDICE. Presentazione 11. Carmine Romano PROFILI EVOLUTIVI DELL AUTONOMIA TESTAMENTARIA. Roberto Calvo GERARCHIE SUCCESSORIE E VOLIZIONE

INDICE. Presentazione 11. Carmine Romano PROFILI EVOLUTIVI DELL AUTONOMIA TESTAMENTARIA. Roberto Calvo GERARCHIE SUCCESSORIE E VOLIZIONE INDICE Presentazione 11 Carmine Romano PROFILI EVOLUTIVI DELL AUTONOMIA TESTAMENTARIA 1. Considerazioni introduttive 15 2. L orientamento tradizionale: la funzione attributiva del testamento e la prevalenza

Dettagli

INDICE. Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E

INDICE. Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E INDICE Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E PRESUPPOSTI SOGGETTIVI DI APPLICAZIONE DELLA NUOVA DISCIPLINA 1. Ratio della riforma: garantire la

Dettagli

la Divisione di Francesco Tavano Manuale pratico per dividere l eredità secondo la legge e senza litigare

la Divisione di Francesco Tavano Manuale pratico per dividere l eredità secondo la legge e senza litigare la Divisione dell Eredità di Francesco Tavano Manuale pratico per dividere l eredità secondo la legge e senza litigare L autore è convinto di aver scritto un opera preziosa per tutti coloro che, dopo l

Dettagli

STIMA PER SUCCESSIONI EREDITARIE (CAP. 19)

STIMA PER SUCCESSIONI EREDITARIE (CAP. 19) STIMA PER SUCCESSIONI EREDITARIE (CAP. 19) Appunti di estimo PAROLE CHIAVE De cuius Successione Discendenti Ascendenti Quota disponibile Quota di legittima o di riserva Riunione fittizia e asse ereditario

Dettagli

CAPITOLO II Sul lascito dell usufrutto generale dei beni ereditari... 23 di Michael Perreca

CAPITOLO II Sul lascito dell usufrutto generale dei beni ereditari... 23 di Michael Perreca INDICE SOMMARIO Prefazione.... Gli autori... V XIII CAPITOLO I Nuove regole in materia di filiazione: profili successori di Maria Giovanna Falzone Calvisi 1. Il quadro normativo attuale.............................

Dettagli

LA TRASMISSJif1FAMILIARE E FIDUCIARlkftEßfRICCHEZZA

LA TRASMISSJif1FAMILIARE E FIDUCIARlkftEßfRICCHEZZA SANDRO MERZ PAOLO SGUOTTI LA TRASMISSJif1FAMILIARE E FIDUCIARlkftEßfRICCHEZZA LEGITTIMARI - RIDUZIONE - TESTAMENTO - FEDECOMMESSO DONAZIONE DIRETTA E INDIRETTA - ASSICURAZIONE REVOCAZIONE - CONTRATTI BANCARI

Dettagli

Indice dei quesiti di diritto Civile per la preselezione informatica del concorso a 350 posti di uditore giudiziario.

Indice dei quesiti di diritto Civile per la preselezione informatica del concorso a 350 posti di uditore giudiziario. 1000 A norma del codice civile, é soggetta a prescrizione l'azione di annullamento del testamento pubblico per 1001 A norma del codice civile, é soggetta a prescrizione l'azione di annullamento del testamento

Dettagli

Indice dei quesiti di diritto Civile per la preselezione informatica del concorso a 350 posti di uditore giudiziario. Da 900 a 999

Indice dei quesiti di diritto Civile per la preselezione informatica del concorso a 350 posti di uditore giudiziario. Da 900 a 999 900 A norma del codice civile le spese dell'inventario e di ogni altro atto dipendente dall'accettazione con beneficio d'inventario sono a carico: 901 La separazione dei beni del defunto da quelli dell'erede

Dettagli

VENEZIA 2012. Matteo A. Pollaroli Diritto Privato. 10 luglio 2011

VENEZIA 2012. Matteo A. Pollaroli Diritto Privato. 10 luglio 2011 10 luglio 2011 Titolo della successione sono quindi la legge e il testamento, che possono convivere secondo il seguente principio: ove il testamento non dispone si applica la legge (concorso di titoli

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa della deputata COVELLO. Modifiche al codice civile in materia di successione

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa della deputata COVELLO. Modifiche al codice civile in materia di successione Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI N. 3466 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa della deputata COVELLO Modifiche al codice civile

Dettagli

ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG

ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG 20.12.2002) (Pubblicato nel supplemento straordinario alla G.U. - 4^ s.s. del 28.03.2003)

Dettagli

Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI. Capitolo I L ordinamento giuridico

Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI. Capitolo I L ordinamento giuridico INDICE SOMMARIO Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI Capitolo I L ordinamento giuridico 1. L ordinamento....................................... 3 2. Ordinamento ed economia................................

Dettagli

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... TOMO PRIMO

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... TOMO PRIMO SOMMARIO Tabella delle abbreviazioni... XLV TOMO PRIMO 321 IL CURATORE DELLO SCOMPARSO V.321.1 Ricorso per la nomina di un curatore dello scomparso in mancanza di rappresentante legale o volontario (schema

Dettagli

Il trasferimento generazionale della farmacia privata: il passaggio generazionale per atto tra vivi

Il trasferimento generazionale della farmacia privata: il passaggio generazionale per atto tra vivi della farmacia privata: il passaggio generazionale per atto tra vivi Dott. Marino Mascheroni Professore a contratto di Diritto Tributario Università di Milano La forma indiretta: il conferimento con i

Dettagli

VENEZIA 2012. Matteo A. Pollaroli Diritto Privato. 9 luglio 2011

VENEZIA 2012. Matteo A. Pollaroli Diritto Privato. 9 luglio 2011 9 luglio 2011 Le donazioni Contratti e atti onerosi gratuiti atti liberali atti non liberali donazioni comodato Atto di liberalità: atto diretto a realizzare in capo ad un terzo un arricchimento spontaneo

Dettagli

IL DIRITTO SUCCESSORIO IN AUSTRIA: LINEAMENTI GENERALI E LA SUCCESSIONE NEI BENI PRODUTTIVI

IL DIRITTO SUCCESSORIO IN AUSTRIA: LINEAMENTI GENERALI E LA SUCCESSIONE NEI BENI PRODUTTIVI IL DIRITTO SUCCESSORIO IN AUSTRIA: LINEAMENTI GENERALI E LA SUCCESSIONE NEI BENI PRODUTTIVI Bolzano, 28 novembre 2014 Univ.-Prof. Dr. Bernhard Eccher Universität Innsbruck 1 SOMMARIO A.Lineamenti generali

Dettagli

Parte Seconda VII. LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA. SCHEMI del Corso di DIRITTO PRIVATO. IL SECONDO LIBRO del CODICE CIVILE

Parte Seconda VII. LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA. SCHEMI del Corso di DIRITTO PRIVATO. IL SECONDO LIBRO del CODICE CIVILE Corso di Istituzioni di diritto privato VINCENZO FRANCESCHELLI SCHEMI del Corso di DIRITTO PRIVATO - ad uso degli studenti vietata la riproduzione- (Avvertenza- Gli schemi costituiscono una traccia delle

Dettagli

Se non esistono successori testamentari o legittimi entro il sesto grado, l eredità si dice vagante e il patrimonio va allo Stato.

Se non esistono successori testamentari o legittimi entro il sesto grado, l eredità si dice vagante e il patrimonio va allo Stato. SUCCESSIONI EREDITARIE 1) Che cos è la successione? La successione è il trasferimento dei beni dal defunto ( de cuius) agli aventi diritto, che possono essere eredi quando c è un legame di parentela o

Dettagli

Capitolo I Generalità

Capitolo I Generalità Prefazione................................. VII Capitolo I Generalità 1. Principi generali sul regime patrimoniale fra coniugi.......... 1 1.1. Introduzione......................... 1 1.2. Le convenzioni

Dettagli

La divisione ereditaria

La divisione ereditaria La divisione ereditaria La divisione ereditaria è diretta a far cessare lo stato di comunione sui beni della massa ereditaria tra tutti i soggetti che partecipano alla comunione; ha natura dichiarativa

Dettagli

I PATTI SUCCESSORI E LA TUTELA DEI LEGITTIMARI

I PATTI SUCCESSORI E LA TUTELA DEI LEGITTIMARI I PATTI SUCCESSORI E LA TUTELA DEI LEGITTIMARI 1) LA FORZA DELLA VOLONTÀ TESTAMENTARIA E I LIMITI DEL SISTEMA Autonomia privata e pianificazione successoria Volontà del disponente - Revocabile usque ad

Dettagli

ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG

ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG 20.12.2002) (Pubblicato nel supplemento straordinario alla G.U. - 4^ s.s. del 28.03.2003)

Dettagli

Successioni e donazioni

Successioni e donazioni Istituzioni di diritto privato Successioni e donazioni (traccia della lezione) prof. Angelo Venchiarutti IUSLIT Università di Trieste Funzione della successione mortis causa morte. persona fisica >> destinazione

Dettagli

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI CORSO DI MAGISTRATURA Le lezioni di Roberto GAROFOLI Marco FRATINI DIRITTO CIVILE Volume settimo II edizione Aggiornato a: - Il danno tanatologico: la rimessione alle S.U. (Cass. civ., Sez. III, ord. 4

Dettagli

LIBRO II DELLE SUCCESSIONI TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI SULLE SUCCESSIONI CAPO I DELL'APERTURA DELLA SUCCESSIONE, DELLA DELAZIONE E DELL'ACQUISTO

LIBRO II DELLE SUCCESSIONI TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI SULLE SUCCESSIONI CAPO I DELL'APERTURA DELLA SUCCESSIONE, DELLA DELAZIONE E DELL'ACQUISTO LIBRO II DELLE SUCCESSIONI TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI SULLE SUCCESSIONI CAPO I DELL'APERTURA DELLA SUCCESSIONE, DELLA DELAZIONE E DELL'ACQUISTO DELL'EREDITÀ Art. 456 (Apertura della successione) La

Dettagli

Il diritto civile in tasca

Il diritto civile in tasca Il diritto civile in tasca COMPENDIO DI DIRITTO CIVILE 2015 VI SOMMARIO CAPITOLO I L ATTIVITÀ GIURIDICA 1 1. Le situazioni giuridiche soggettive 1 2. Fatto, atto e negozio giuridico 3 3. La pubblicità

Dettagli

Per i beni mobili l'autorizzazione non è necessaria trascorsi cinque anni dalla dichiarazione di accettare con beneficio d'inventario.

Per i beni mobili l'autorizzazione non è necessaria trascorsi cinque anni dalla dichiarazione di accettare con beneficio d'inventario. art. 493 Codice Civile L'erede decade (1) dal beneficio d'inventario [490, 494, 505, 509, 564 c.c.], se aliena o sottopone a pegno [2748 c.c.] o ipoteca [2808 c.c.] beni ereditari, o transige [1965 c.c.]

Dettagli

APPUNTI IN MATERIA DI SUCCESSIONI UTILI PER IL MEDIATORE CIVILE

APPUNTI IN MATERIA DI SUCCESSIONI UTILI PER IL MEDIATORE CIVILE APPUNTI IN MATERIA DI SUCCESSIONI UTILI PER IL MEDIATORE CIVILE Art. 5 D.lgs. 4 marzo 2010 n. 28 Chi intende esercitare in giudizio un azione relativa ad una controversia in material di succession ereditarie

Dettagli

APPUNTI IN MATERIA DI SUCCESSIONI UTILI PER IL MEDIATORE CIVILE

APPUNTI IN MATERIA DI SUCCESSIONI UTILI PER IL MEDIATORE CIVILE APPUNTI IN MATERIA DI SUCCESSIONI UTILI PER IL MEDIATORE CIVILE Art. 5 D.lgs. 4 marzo 2010 n. 28 Chi intende esercitare in giudizio un azione relativa ad una controversia in material di succession ereditarie

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I NORME COSTITUZIONALI E CODICISTICHE COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI

INDICE SOMMARIO PARTE I NORME COSTITUZIONALI E CODICISTICHE COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI INDICE SOMMARIO PARTE I NORME COSTITUZIONALI E CODICISTICHE COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI Titolo III Rapporti economici Sulle norme costituzionali in tema

Dettagli

CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile

CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile Milano, 7 marzo 2014 TECNICHE REDAZIONALI E CONVIVENZE (ovvero come ovviare sul piano negoziale all assenza di una normativa sulla convivenza) Giovanni

Dettagli

Indice. Prefazione p. VII

Indice. Prefazione p. VII Indice Prefazione p. VII Capitolo XVII - Il testamento (Pietro Boero) Sezione I Regole generali 1. Gli angusti limiti dell autonomia privata» 665 2. Nozione e natura giuridica del testamento» 667 3. Il

Dettagli

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME INDICE SOMMARIO DEL VOLUME Indice per articoli... pag. IX Indice bibliografico...» XV ANTONIO ALBANESE LIBRO QUARTO DELLE OBBLIGAZIONI CAPO VIII DELLA CESSIONE DEL CONTRATTO...» 1 Indice analitico delle

Dettagli

Principi di diritto successorio

Principi di diritto successorio Principi di diritto successorio Introduzione Quando una persona muore, alcune situazioni giuridiche ad essa ricollegabili si trasferiscono ad altri soggetti e si parla di c.d. successione mortis causa.

Dettagli

PARERI DI DIRITTO CIVILE

PARERI DI DIRITTO CIVILE indice sommario 7 INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA PARERI DI DIRITTO CIVILE PARERE N. 1 Diseredazione e disposizione modale...................................... 17 PARERE N. 2 Morte del lavoratore divorziato

Dettagli

TABELLA DEGLI ATTI SOGGETTA A TRASCRIZIONE ATTI TRA VIVI 100 Atto tra vivi 101 Affrancazione 102 Anticresi 103 Assegnazione a socio di cooperativa

TABELLA DEGLI ATTI SOGGETTA A TRASCRIZIONE ATTI TRA VIVI 100 Atto tra vivi 101 Affrancazione 102 Anticresi 103 Assegnazione a socio di cooperativa TABELLA DEGLI ATTI SOGGETTA A TRASCRIZIONE ATTI TRA VIVI 100 Atto tra vivi 101 Affrancazione 102 Anticresi 103 Assegnazione a socio di cooperativa edilizia 104 Assegnazione a socio per scioglimento di

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XV CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE Guida bibliografica... 3 1. Le diverse forme di accettazione dell eredità... 7 2. L apertura

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA. Capitolo Primo INTRODUZIONE (ALEXANDRA TAMBURINI)

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA. Capitolo Primo INTRODUZIONE (ALEXANDRA TAMBURINI) INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA Capitolo Primo INTRODUZIONE (ALEXANDRA TAMBURINI) 1. Concetto di successione.... Pag. 3 2. Evoluzione storica...» 4 3. Il concetto di universum jus...» 5 Capitolo Secondo LA

Dettagli

LA RIFORMA DEI PATTI SUCCESSORI RINUNCIATIVI

LA RIFORMA DEI PATTI SUCCESSORI RINUNCIATIVI Nota per la stampa LA RIFORMA DEI PATTI SUCCESSORI RINUNCIATIVI 1. Scopo della riforma In base all attuale testo del codice civile (art. 458) è nulla ogni convenzione con cui taluno dispone o rinuncia

Dettagli

SUCCESSIONI N O T A I O E M A N U E L E D E M I C H E L I

SUCCESSIONI N O T A I O E M A N U E L E D E M I C H E L I SUCCESSIONI A SPETTI TEORICI E PRATICI D ELLE SUCCESSIONI MORTIS C A U SA N O T A I O E M A N U E L E D E M I C H E L I Fonti normative Codice Civile II LIBRO - artt. 456 ss. Definizione La successione

Dettagli

Pubblicazioni della RIVISTA CRITICA DEL DIRITTO PRIVATO. Saggi 16

Pubblicazioni della RIVISTA CRITICA DEL DIRITTO PRIVATO. Saggi 16 Pubblicazioni della RIVISTA CRITICA DEL DIRITTO PRIVATO Saggi 16 Pubblicazioni della RIVISTA CRITICA DEL DIRITTO PRIVATO coordinate da Adolfo Di Majo e Salvatore Mazzamuto Saggi 1. LUCIO FRANCARIO, Danni

Dettagli

INDICE CAPITOLO PRIMO IL CONCETTO, LA NATURA E L OGGETTO DELLA DIVISIONE; IL PAGAMENTO DEI DEBITI

INDICE CAPITOLO PRIMO IL CONCETTO, LA NATURA E L OGGETTO DELLA DIVISIONE; IL PAGAMENTO DEI DEBITI INDICE CAPITOLO PRIMO IL CONCETTO, LA NATURA E L OGGETTO DELLA DIVISIONE; IL PAGAMENTO DEI DEBITI 1. Premesse generali: il concetto della divisione................ p. 1 2. Segue: Il principio di proporzionalità

Dettagli

CAPITOLO 2 La mediazione, la proposta di acquisto e l accettazione

CAPITOLO 2 La mediazione, la proposta di acquisto e l accettazione SOMMARIO CAPITOLO 1 - Le trattative precontrattuali 1. Fase preparatoria 1.1. Gli atti prodromici 1.2. Il recesso dalle trattative 2. L oggetto delle trattative 2.1. Dovere di informazione e pubblicità

Dettagli

La Collazione Ereditaria.

La Collazione Ereditaria. Avv. Monica La Rocca monica.larocca@ssalex.com La collazione è l atto con il quale determinati soggetti, che hanno accettato l eredità conferiscono alla massa ereditaria le liberalità ricevute in vita

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte I - Esempi di note

INDICE SOMMARIO. Parte I - Esempi di note INDICE SOMMARIO Parte I - Esempi di note Abbandono del fondo servente.... p. 3 Abbandono della disponibile....» 4 Abbandono liberatorio....» 5 Abitazione....» 6 Accertamento della risoluzione di diritto

Dettagli

Scritto da Administrator Domenica 15 Giugno 2008 10:10 - Ultimo aggiornamento Domenica 15 Giugno 2008 10:40

Scritto da Administrator Domenica 15 Giugno 2008 10:10 - Ultimo aggiornamento Domenica 15 Giugno 2008 10:40 La divisione ereditaria Allorchè più soggetti siano chiamati a succedere al de cuius ed accettino l'eredità, viene ad esistenza uno stato di comunione ereditaria incidentale, cioè occasionata dalla morte

Dettagli

MANUALE VOLONTARIA GIURISDIZIONE

MANUALE VOLONTARIA GIURISDIZIONE ANGELO JANNUZZI PAOLO LOREFICE MANUALE DELLA VOLONTARIA GIURISDIZIONE DECIMA EDIZIONE AGGIORNATA CONIL D.LGS. N 5/2003, CON IL D.LGS. N. 37/2004 E CON LAL.N. 6/2004 MILANO - DOTT. A. GIUFFRE EDITORE -

Dettagli

www.gaglione.it La successione a causa di morte Normativa di diritto civile

www.gaglione.it La successione a causa di morte Normativa di diritto civile La successione a causa di morte Normativa di diritto civile Le regole della successione a causa di morte disciplinano il passaggio del patrimonio e la continuazione di tutti i rapporti giuridici attivi

Dettagli