Indice. Capitolo I - Successione a causa di morte. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag. 21

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice. Capitolo I - Successione a causa di morte. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag. 21"

Transcript

1 Indice Capitolo I - Successione a causa di morte. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag Concetto di successione» Tipi di successione» Successione tra vivi e a causa di morte» Successione a titolo universale e a titolo particolare: cenni e rinvio» Successionelegittima, testamentaria e necessaria: cenni e rinvio» Successione e figure affini» Successione e trasferimento» Successione ed acquisto» Successione a causa di morte» Storia e fondamento» Procedimento» Apertura della successione» Vocazione» Delazione» Rapporto tra vocazione e delazione» Poteri del vocato e poteri del delato» Accettazione: cenni e rinvio» Oggetto» 47 Capitolo II - Distinzioni, di Veronica Di Taranto» II concetto di successione, l'incapacitä e l'indegnitä successoria» La successione legittima - la successione testamentaria - la successione necessaria» Acquisto a titolo universale e particolare: principi generali» L'erede e il legatario: differenze di disciplina» L'istituzione dell'erede» L'istituzione ex re certa» La figura del legato» 97 Manuale della successione testamentaria 2010 digitalisiert durch: IDS Luzern

2 o INDICE Capitolo III - I patti successori, di Lanfranco Fuccillo... Pag Introduzione» Fondamento» I requisiti» Il problema dell'atto esecutivo del patto successorio» I negozi trans mortem: fattispecie problematiche» Donazione mortis causa» Donazione sotto modalitä di morte» Mandato unilaterale» Mandato post mortem» Contratto a favore del terzo con prestazioni da eseguirsi dopo la morte dello stipulante» Contratto di assicurazione a favore del terzo» Clausole di continuazione societarie» Continuazione nelle societä di persone» Continuazione nelle societä di capitali» Riflessioni conclusive» 131 Capitolo IV - La rappresentazione, di Francesca Lombardo» Nozione - scopo - principi regolatori» I presupposti» Presupposti soggettivi» Presupposti oggettivi» Rappresentazione e diseredazione» Collazione e rappresentazione» Legato di usufrutto» Rapporti con istituti affini» 143 Capitolo V- Accettazione dell'ereditä, di Oria Redaelli..» Introduzione: l'acquisto dell'ereditä» L'accettazione dell'ereditä. Generalitä» L'accettazione espressa» L'accettazione tacita» L'accettazione pura e semplice» L'accettazione con beneficio di inventario. Generalitä» Il procedimento di accettazione beneficiata» La trascrizione deli'accettazione di ereditä» 163

3 INDICE / 3. La trasmissione del diritto di accettare. Cenni e rinvio... Pag L'impugnazione dell'atto di accettazione» Le ipotesi di acquisto dell'ereditä senza accettazione...» La rinuncia all'ereditä» La revoca della rinunzia ad ereditä» L'impugnazione della rinunzia ad ereditä» 175 Capitolo VI - Ereditä giacente, di Francesca Lombardo...» Natura giuridica - ratio - presupposti» Il curatore» In particolare le autorizzazioni di cui agli artt. 782 e 783 c.p.c» Efficacia degli atti compiuti dal curatore illegalmente nominato» La giacenzapro quota» L'ereditä vacante» Cessazione della giacenza» 187 Capitolo VII - La separazione dei beni del defunto da quelli dell'erede, di Tiziana Bottaro Pag Nozione e fondamento» Legittimazione» Oggetto» Procedimento di separazione» Effetti della separazione» 199 Capitolo VIII - Principi della successione a causa di morte, di Giuseppe Accolla» I principi fondamentali ed il favor testamenti» Il principio di certezza» Conferma ed applicazioni del principio di certezza: cenni e rinvio» Il principio di personalitä» Il principio di personalitä ed il testamento per relationem» Eccezioni al principio di personalitä: cenni e rinvio» Il principio del formalismo» Il principio della revocabilitä: cenni e rinvio» 220

4 INDICE 6. II principio della determinabilitä. 220 Capitolo IX - II testamento, di Sandra Asaro, Ida Ciacci Nozioni introduttive» 2. La natura negoziale del testamento» 3. La forma del testamento» 4. La volontä testamentaria» 5. La causa del testamento» 6. Gli elementi accidentali del testamento» 6.1. Condizione» 6.2. Termine» 6.3. II modo testamentario» 7. Revoca delle disposizioni testamentarie» Capitolo X - I soggetti, di Nadia Bonfanti» 1. La capacitä di disporre per testamento» 2. Incapacitä a testare» 2.1. Minori ed emancipati» 2.2. Interdetti giudiziali e legali» 2.3. Incapaci naturali» 3. La capacitä di ricevere per testamento» 4. Nascituri concepiti e non concepiti» 5. Persone giuridiche ed enti non riconosciuti» 6. Incapacitä assoluta e relativa a succedere» 6.1. Incapacitä del tutore e del protutore» 6.2. Incapacitä del notaio, dei testimoni e dell'interprete e incapacitä di chi ha scritto o ricevuto il testamento segreto» 6.3. Persone interposte» 7. Indegnitä» Capitolo XI - La successione del coniuge, di Luigi Salomone, Vincenzo Raiola» 1. Successione legittima del coniuge» 1.1. Generalitä e cenni storici» 1.2. Presupposti della successione del coniuge ed i diritti successori del coniuge putativo»

5 INDICE y 1.3. I diritti successori del coniuge separate con e senza addebito Pag. 281 a) I diritti successori del coniuge al quäle non sia stata addebitata la separazione» 282 b) L'esclusione dalla successione del coniuge al quäle sia stata addebitata la separazione» Gli erfetti della morte di uno dei coniugi durante il giudizio di separazione» II diritto successorio del coniuge separato con addebito» 292 a) Natura del diritto» 292 b) Criteri di determinazione dell'assegno» 295 c) Limite massimo» 296 d) Debitori dell'assegno» 298 e) Non cumulabilitä con la pensione di reversibilitä» I diritti successorii del coniuge divorziato» 301 a) La pronunzia di divorzio e le aspettative successorie» 301 b) Le disposizioni testamentarie a favore dell'ex coniuge» 303 c) Lassegno a carico dell'ereditä. Osservazioni introduttive» 305 d) I presupposti» 307 e) Lo stato di bisogno» 309 f) L'obbligato all'adempimento» 312 g) La misura dell'assegno successorio» 314 h) La natura giuridica dell'assegno successorio» 317 i) Considerazioni conclusive» I caratteri del diritto all'assegno successorio» Procedimento, sentenza di "attribuzione" dell'assegno successorio e sua decorrenza» Le modalitä di somministrazione dell'assegno successorio» La revisione» La corresponsione in unica soluzione» Assegno successorio, e disposizione testamentaria a favore dell'ex coniuge superstite» L'estinzione del diritto all'assegno successorio» La morte del beneficiario dell'assegno successorio» La morte degli obbligati alla corresponsione dell'assegno successorio» Successione necessaria del coniuge» Diritto di quota» Diritto di abitazione e di uso della casa familiäre...» 332

6 10 INDICE a) Generalitä Pag. 332 b) Effetti e conseguenza della norma dell'art. 540 c.c.» 332 c) Natura giuridica dei diritti di uso e di abitazione e loro disciplina» 335 d) Oggetto dei diritti di uso e di abitazione» 339 e) Applicabilitä dell'art. 540 alla successione legittima» 342 f) Natura giuridica dell'attribuzione dei diritti di cui al secondo comma dell'art. 540» 346 g) Trascrizione del diritto di abitazione» 348 h) Legato sostitutivo e casa familiäre» La cosiddetta successione legittima anomala del coniuge» La vocazione ex art c.c» La successione nei rapporti agrari» Le norme successorie relative al maso chiuso» La successione nei rapporti di locazione» La successione del convivente more uxorio» La considerazione della convivenza more uxorio nell'attuale contesto giuridico» La successione del convivente more uxorio nel rapporto di locazione di immobili urbani ad uso abitativo: le prime pronunce giurisprudenziali ed il decisivo intervento della Corte costituzionale» Il consolidato orientamento costituzionale contrario al riconoscimento della qualitä di erede legittimo in capo al convivente more uxorio» La rilevanza della convivenza more uxorio in materia di trattamento pensionistico di reversibilitä» Gli strumenti giuridici volti al mantenimento post mortem del convivente more uxorio» 372 a) Testamento» 372 b) Negozi inter vivos» 374 c) Trust» rimedi esperibili dai legittimari e dagli altri soggetti interessati» La successione del coniuge nel diritto internazionale privato» Premessa» La qualificazione preliminare nella successione del coniuge» Lambito di rilevanza e il contenuto dell'art. 46 della legge n. 218/1995» Il problema della capacitä» II problema della forma» Il testamento congiuntivo, il limite dell'ordine pubblico e altre questioni» 389

7 INDICE profili legati alla giurisdizione Pag. 392 Capitolo XII - Le forme dei testamenti ordinari, di Giuseppe Accolla» Introduzione» Il testamento olografo» I mezzi di scrittura del testamento olografo» requisiti del testamento olografo» 405 a) L'olografia» 405 b) La data» 413 c) La sottoscrizione» Le correzioni e le aggiunte al testamento olografo.» Il testamento pubblico» La ricezione» La dichiarazione della volontä» La riduzione per iscritto della volontä» La lettura del testamento» La menzione deh'adempimento delle formalitä» Gli ulteriori requisiti del testamento» Il testamento pubblico del sordo e del muto» Il testamento segreto» La scrittura» La sigillatura» La consegna al notaio» La redazione deli'atto di ricevimento» L'unitä di contesto» La natura giuridica e refficacia probatoria del testamento segreto» II difetto di forma» Lanullitä» II testamento orale: nullitä o inesistenza?» Lannullabilitä» Validitä del testamento segreto come olografo» Ritiro del testamento segreto od olografo» 457 Capitolo XIII - Testamento pubblico e legge notarile, di Marella Lombardo, Giuditta Iximbardo» Formalitä del testamento pubblico e soggetti particolari» Testatore privo dell'udito» Testatore muto o sordo» Testatore cieco» 468

8 12 INDICE 5. Testatore non in grado di sottoscrivere o che puö farlo con grave difficoltä Pag Testamento dello straniero» Ora e ordine di sottoscrizione» 480 Capitolo XIV -1 testamenti speciali, di Daniela Recco...» Definizione e caratteristiche» Testamenti in occasione di malattie contagiose o calamitä pubbliche o infortuni» Testamenti in navigazione marittima o aerea» Testamenti dei militari o assimilati» 488 Capitolo XV - II testamento internazionale, di Cristina Capozzi» Lineamenti» La forma del testamento» L'invaliditä della scheda testamentaria» La conservazione del testamento internazionale» L'attestato» 497 Capitolo XVI - Testamento biologico, di Lucilla Iapichino» Le direttive anticipate e il testamento biologico» Il testamento biologico nell'ordmamento giuridico italiano. Alcune proposte» Conclusioni» 514 Capitolo XVII - La pubblicazione dei testamenti olografi e segreti, di Sandra Asaro, Ida Ciacci» Pubblicazione del testamento: nozioni introduttive» Natura e funzione della pubblicazione» Il verbale di pubblicazione: il notaio competente» Luogo della redazione del verbale» L'oggetto della pubblicazione» Requisiti di forma» Omissione e cancellazione di periodi o frasi di carattere non patrimoniale» 525

9 INDICE 13 Capitolo XVIII - Istituzione d'erede e legati. Disposizioni generali, di Giuseppe Accolla Pag Introduzione» Violenza, dolo, errore» Errore» Dolo» Violenza» L'impugnazione» Erronea indicazione dell'erede o del legatario o della cosa che forma oggetto della disposizione» Motivo illecito» Disposizione fiduciaria» Disposizione a favore di persona incerta» Disposizioni a favore dell'anima» Disposizioni a favore dei poveri» Disposizioni rimesse all'arbitrio del terzo» Determinazione di legato per arbitrio altrui» 579 Capitolo XIX - Disposizioni condizionali, a termine e modali, di Marina Bruno» Condizione sospensiva e risolutiva» Le garanzie» "Retroattivitä" nelle disposizioni condizionate» Condizioni impossibili o llecite» Clausole di decadenza» Condizione di reciprocitä» Divieto di nozze» Divieto di alienazione» Prelazione testamentaria» La condizione 5/ sine liberis decesserit» II termine» L'onere» Inadempimento dell'onere» Misure rafforzative dell'adempimento» La garanzie reali e personali» 618 Capitolo XX - I legati, di Luigi Salomone, Vincenzo Raiola» Generalitä e contenuto del legato. In particolare il legato reale ed il legato obbligatorio» 621

10 14 INDICE 2. La trascrizione dell'acquisto del legato ed il ruolo del notaio Pag I legati in favore dei legittimari» Figure tipiche di legati» 631 a) Il legato di cosa altrui e il legato di cosa parzialmente altrui» 631 b) Il legato di genere» 634 c) Il legato di cosa da prendersi da un certo luogo» 638 d) Il legato di credito ed il legato di liberazione da debito. In particolare il legato di quota lite» 640 e) I legati di prestazioni periodiche ed il legato di alimenti» 645 f) Il legato di fondo patrimoniale» 648 g) Il prelegato» 650 h) Il legato a carico di un legatario (il cd. sufc-legato)..» Figure atipiche di legati» 654 a) Il legato di contratto ed il legato di posizione contrattuale. Il legato obbligatorio di concedere ipoteca» 654 b) Il legato di prelazione» 658 c) Il legato di usufrutto con facoltä di alienazione» 660 d) Il legato di azienda» 662 Capitolo XXI - Particolari disposizioni, di Marina Bruno» Introduzione» La diseredazione» Disposizioni ex art. 587, comma 2 c.c» Riabilitazione dell'indegno» Riconoscimento del figlio naturale» Legittimazione del figlio naturale» Designazione del tutore e del protutore del minore» Designazione di amministratore di sostegno, del tutore e del protutore dell'interdetto» Revoca del beneficio in contratto a favore del terzo» Designazione del beneficiario di assicurazione sulla vita.» Cremazione» Costituzione di fondazione» La confessione» Altre disposizioni non patrimoniali» 682

11 INDICE 15 Capitolo XXII - Diritto di accrescimento, di Ada Colucci Pag Inquadramento giuridico 1.1. Nozione, fondamento e natura giuridica 1.2. Automaticitä, retroattivitä e necessarietä dell'acquisto 2. L'accrescimento nella successione testamentaria 2.1. L'accrescimento nella istituzione ereditaria 2.2. L'accrescimento nei legati 2.3. L'accrescimento nel legato di usufrutto 2.4. L'accrescimento volontario 3. L'accrescimento nella successione legittima 4. L'accrescimento nella successione necessaria Capitolo XXIII - Revocazione delle disposizioni testamentarie, di Daniela Recco 1. Principio di revocabilitä ed atto di revoca 2. Revocazione espressa 3. Revocazione della revocazione 4. Revocazione tacita 4.1. II testamento posteriore 4.2. Distruzione del testamento olografo 4.3. Ritiro del testamento segreto 4.4. Alienazione e trasformazione della cosa legata 4.5. Applicabilitä della revocazione ex art. 686 c.c. all'mstitutio ex re certa 5. Revocazione per soprawenienza di figli Capitolo XXIV - Le sostituzioni ordinaria e fedecommissaria, di Giuseppe Accolla 1. Cenni storici 2. La sostituzione ordinaria 2.1. Natura giuridica 2.2. Presupposti 2.3. Tipi di sostituzione ordinaria 2.4. Disciplina 2.5. Rapporti con altri istituti successori 3. La sostituzione fedecommissaria 3.1. Elementi costitutivi 3.2. Natura giuridica

12 16 INDICE 3.3. L'istituito Pag Il sostituito» Loggetto della sostituzione» Sostituzione fedecommissaria e legati» Sostituzione fedecommissaria e trascrizione» Sostituzione fedecommissaria e strumenti alternativi» Usufrutto successivo e premi di nuzialitä» 763 Capitolo XXV - L'esecutore testamentario, di Feiice del Genio» Inquadramento generale» Natura giuridica» Differenze con gli altri amministratori di beni ereditari» Nomina, accettazione e sostituzione» Poteri dell'esecutore» Segue: Divisione dell'esecutore» Segue: Legittimazione processuale» 787 Capitolo XXVI - Invaliditä del testamento, di Tiziana Bottaro» Nullitä» Generalitä: invaliditä, inefficacia ed inesistenza» Nullitä formali» Nullitä sostanziali» Effetti» Simulazione» Annullabilitä» Ipotesi» Legittimazione ed effetti» La conferma delle disposizioni testamentarie nulle» Nozione e natura giuridica» Soggetti, conferma espressa e conferma tacita» Oggetto della conferma» 811 Capitolo XXVII - La tutela dell'erede e del legatario, di Laura Gioffre» Tutela delle situazioni giuridiche soggettive nei rapporti mortis causa» 315

13 INDICE Vocazione e delazione dell'ereditä Pag II chiamato non ancora delato e relativa tutela» L'istituito sotto condizione sospensiva» Il sostituito nella sostituzione ordinaria e fedecommissaria» I nascituri» Il chiamato ulteriore» Il legittimario preterito» Tutela del delato» L'indegno» Tutela dell'erede: tutela derivata e tutela nuova; in particolare l'azione di petizione di ereditä» Natura giuridica della petizione di ereditä» Azione di petizione ereditaria, azione di rivendicazione e azioni possessorie: differenze» Legittimazione attiva e passiva. Possessore a titolo di erede e possessore senza alcun titolo» Onere della prova e imprescrittibüitä dell'azione...» Concetto di apparenza giuridica» Acquisti dall'erede apparente» Articolo 534 comma 3: trascrizione» Rapporti tra erede e possessore» Nozione e caratteristiche del legato» Tutela del legatario; tutela derivata e tutela nuova...» 856 Capitolo XXVIII - Trust testamentario, di Daniela Recco» II trust di suoi elementi caratteristici» Atto istitutivo: natura giuridica, forma e contenuto» Possibile contrasto con le norme in materia di successioni» Confronto con istituti simili» Trascrizione» 884 Capitolo XXIX - Testamento e atto di destinazione ex art rcr, di Lanfranco Fuccillo» Introduzione» Profilo oggettivo» Profilo soggettivo» Lo scopo meritevole» Ladurata» Distrazione del vincolo» 899

14 18 INDICE 7. Rapporti con il trust Pag L'art ?er c.c. come vincolo testamentario» Pubblicitä della destinazione nelle successioni mortis causa» Tecniche di redazione del vincolo testamentario» Onere testamentario» Legato ai sensi dell'art ter c.c» 907 Capitolo XXX - Successione testamentaria e trascrizione, di Sandra Asaro» La funzione tipica della trascrizione» La trascrizione degli acquisti mortis causa: nozioni generali» Gli acquisti a titolo di erede» L'accettazione espressa dell'ereditä e quella con beneficio d'inventario» L'accettazione tacita dell'ereditä» L'acquisto del legato» Le modalitä di trascrizione degli atti mortis causa» Morte o rinuncia di uno dei chiamati» 918 Capitolo XXXI - La divisione, di Luigi Salomone, Vincenzo Raiola» Concetto di divisione» Fonti normative» Soggetti della divisione» La capacitä ed in particolare la divisione con coeredi nascituri» Oggetto della divisione» 933 a) Divisione totale» 933 b) Divisione parziale» II contratto di divisione: nozione e requisiti» La natura giuridica: le diverse posizioni dottrinali» La divisione testamentaria» La divisione con diritti disomogenei (nuda proprietä ed usufrutto)» La divisione senza la partecipazione deh'usufruttuario..» 958

15 INDICE 19 Capitolo XXXII - Il patto di famiglia, di Lanfranco Fuccillo Pag Ratio legis» Autonomia e tipicitä della fattispecie» Forma» Causa» Struttura» Esistenza di legittimari minori od incapaci» Oggetto» Problematiche in materia di trasferimento dell'impresa familiäre» Modifica, scioglimento e recesso nel patto di famiglia» Patto di famiglia e divieto dei patti successori» Riflessioni conclusive» Schema di patto di famiglia» 977 Indice analitico» 983

INDICE SOMMARIO LIBRO SECONDO DELLE SUCCESSIONI

INDICE SOMMARIO LIBRO SECONDO DELLE SUCCESSIONI INDICE SOMMARIO LIBRO SECONDO DELLE SUCCESSIONI TITOLO III Delle successioni testamentarie CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 587. Testamento..................................... 1» 588. Disposizioni a

Dettagli

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29 INDICE-SOMMARIO Capitolo I. NOZIONI INTRODUTTIVE 1. La successione a causa di morte............... 1 2. Fondamento della successione a causa di morte. Successione testamentaria e successione legittima.....................

Dettagli

INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME

INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME Art. 565 (Categorie dei successibili) 1. Successione legittima e famiglia: dalla Riforma del 75 al progetto di Riforma della filiazione.............................

Dettagli

Capitolo II Le autorizzazioni alla vendita dei beni ereditari. Capitolo III Le altre autorizzazioni negli atti di amministrazione

Capitolo II Le autorizzazioni alla vendita dei beni ereditari. Capitolo III Le altre autorizzazioni negli atti di amministrazione Capitolo I Il chiamato all eredità (Giuseppe Maiatico)... pag. 1 1. Il patrimonio ereditario prima dell acquisto...» 1 2. Apertura della successione. Vocazione e delazione. Poteri dei chiamati ulteriori»

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... IX XI XIX PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI CAPITOLO I Le situazioni giuridiche. Gli strumenti di tutela 1. Il diritto

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE XIX Presentazione... Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione... ix xi xv xvii PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI

Dettagli

INDICE I LA SUCCESSIONE. 1 L apertura delle successioni... 3. Prefazione...

INDICE I LA SUCCESSIONE. 1 L apertura delle successioni... 3. Prefazione... INDICE Prefazione... XIX I LA SUCCESSIONE 1 L apertura delle successioni... 3 1.1 Introduzione... 4 1.2 L apertura della successione... 5 1.3 La dichiarazione di morte presunta... 6 1.4 L acquisto dell

Dettagli

SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI

SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI SCUOLA DI NOTARIATO "CINO DA PISTOIA" FIRENZE STRUMENTI ED ESPERIENZE NOTARILI BARBARA TOTI SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI MANUALE PRATICO SECONDA EDIZIONE CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MiLANI

Dettagli

CAPITOLO II Sul lascito dell usufrutto generale dei beni ereditari... 23 di Michael Perreca

CAPITOLO II Sul lascito dell usufrutto generale dei beni ereditari... 23 di Michael Perreca INDICE SOMMARIO Prefazione.... Gli autori... V XIII CAPITOLO I Nuove regole in materia di filiazione: profili successori di Maria Giovanna Falzone Calvisi 1. Il quadro normativo attuale.............................

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CAPITOLO PRIMO CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CAPITOLO PRIMO CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI 1. Interessi successori e strumenti di attuazione....................... p. 4 2.

Dettagli

Indice sommario. Capitolo III (di RICCARDO RESTUCCIA) 39 La capacità di succedere ab intestato e per testamento

Indice sommario. Capitolo III (di RICCARDO RESTUCCIA) 39 La capacità di succedere ab intestato e per testamento Indice sommario Autori dell opera Capitolo I (di ENRICO DEL PRATO) 1 Patti successori 1. Eterogenità degli atti successori vietati 1 2. Patti istitutivi 1 3. Atti ad effi cacia post mortem. Qualche frode

Dettagli

FORMULE INTRODUTTIVE APERTURA, DELAZIONE, ACQUISTO DI EREDITÀ

FORMULE INTRODUTTIVE APERTURA, DELAZIONE, ACQUISTO DI EREDITÀ INDICE SOMMARIO Premessa...................................................................................... 5 FORMULE INTRODUTTIVE 1. Dichiarazione di successione..........................................................

Dettagli

Diritto delle successioni

Diritto delle successioni Giovanni Bonilini Diritto delle successioni \Editori Laterza Capitolo primo II fenomeno successorio 1. II diritto delle successioni 3 2. II concetto di successione 4 3. La successione mortis causa 5 4.

Dettagli

INDICE SOMMARIO Tomo Primo

INDICE SOMMARIO Tomo Primo Tomo Primo PARTE PRIMA LE SUCCESSIONI PER CAUSA DI MORTE Capitolo I CONCETTI GENERALI 1.1. La nozione di successione... pag. 3 1.2. L acquisto per causa di morte...» 6 1.3. Tipologie di successione. Cenni...»

Dettagli

I. CONSIDERAZIONI GENERALI

I. CONSIDERAZIONI GENERALI Elenco delle principali abbreviazioni................................ XI I. CONSIDERAZIONI GENERALI 1. Premessa.......................................... 1 2. Le principali questioni in tema di trust interno.........................

Dettagli

DISCIPLINA DELL AZIENDA

DISCIPLINA DELL AZIENDA Prefazione alla seconda edizione....................... VII Prefazione alla prima edizione........................ IX Avvertenze................................ XIII PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL AZIENDA

Dettagli

Indice. Prefazione p. VII

Indice. Prefazione p. VII Indice Prefazione p. VII Capitolo XVII - Il testamento (Pietro Boero) Sezione I Regole generali 1. Gli angusti limiti dell autonomia privata» 665 2. Nozione e natura giuridica del testamento» 667 3. Il

Dettagli

INDICE. Presentazione... XVII. Quid Iuris. Mortis Causa. Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3

INDICE. Presentazione... XVII. Quid Iuris. Mortis Causa. Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3 INDICE Presentazione... XVII Quid Iuris. Mortis Causa Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3 Quesito n. 2 Ammissibile la cancellazione d ipoteca direttamente col testamento?...5 Quesito

Dettagli

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 Le lezioni si svolgono al mercoledì (dalle 11 alle 12,30) ed il venerdì (dalle 11 alle 12,30). In questo anno accademico,

Dettagli

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI...

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... INDICE LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... 6 EREDITÀ E LEGATO... 7 NOZIONE DI EREDITÀ E LEGATO... 7 RILEVANZA

Dettagli

Indice. Prefazione p. VII. Capitolo I - Nozioni preliminari (Roberto Calvo) Capitolo II - I patti successori (Roberto Calvo)

Indice. Prefazione p. VII. Capitolo I - Nozioni preliminari (Roberto Calvo) Capitolo II - I patti successori (Roberto Calvo) Indice Prefazione p. VII Capitolo I - Nozioni preliminari (Roberto Calvo) 1. Il fondamento politico-giuridico della successione a causa di morte» 1 2. La rilevanza costituzionale della successione mortis

Dettagli

LA RICOSTRUZIONE DELLA VOLONTA TESTAMENTARIA

LA RICOSTRUZIONE DELLA VOLONTA TESTAMENTARIA GIOVANNI BALDISSEROTTO Docente nell'universita di Ferrara UMBERTO GIACOMELLI Magistrato UMBERTO VINCENTI Docente nell'universita di Padova GIAN PAOLO BELLONI PERESSUTTI MARA MAGAGNA Dottore di ricerca

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XV Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla decima edizione... VII IX XI PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI. Capitolo I L ordinamento giuridico

Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI. Capitolo I L ordinamento giuridico INDICE SOMMARIO Parte Prima NOZIONI GENERALI. I SOGGETTI Capitolo I L ordinamento giuridico 1. L ordinamento....................................... 3 2. Ordinamento ed economia................................

Dettagli

Della collazione Del pagamento dei debiti

Della collazione Del pagamento dei debiti Antonio Albanese Della collazione Del pagamento dei debiti GIUFFRE EDITORE Art. 737 ( (Soggetti tenuti alla collazione) 1. Cenni storici 4 2. Collazione e famiglia: fra tradizione e riforme 7 3. Collazione

Dettagli

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XI Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... VII IX IX PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Tutela del patrimonio: le successioni e le donazioni Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie Avv. Mario Cozza 23 ottobre 2014

Dettagli

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE...

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... INDICE LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 5 NOZIONE E FONDAMENTO... 5 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 5 TERMINI... 5 EREDITA E LEGATO... 5 NOZIONE DI EREDITÀ E LEGATO... 5 RILEVANZA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni...

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... Elenco delle principali abbreviazioni....................... XXIII CAPITOLO I IL TESTAMENTO IN GENERALE 1. Declino e vitalità del testamento..................... 3 2. Caratteri del testamento..........................

Dettagli

FAMIGLIA E SUCCESSIONI

FAMIGLIA E SUCCESSIONI Elena Bellisario Liliana Rossi Carleo Vincenzo Cuffaro FAMIGLIA E SUCCESSIONI LE FORME DI CIRCOLAZIONE DELLA RICCHEZZA FAMILIÄRE G. Giappichelli Editore - Torino INDICE IL CORSO DI ISTITUZIONI DI DIRITTO

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I INDICE-SOMMARIO Capitolo I LA SUCCESSIONE NECESSARIA ED IL SUO ÀMBITO DI RILEVANZA 1. Il limite al potere di disporre del testatore: il diritto alla legittima. Nozione e sua ratio. pag. 1 2. Volontà testamentaria

Dettagli

DIRITTO SUCCESSORIO. III^ Lezione. Diritto Civile. CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Scuola Forense dell Ordine di Milano

DIRITTO SUCCESSORIO. III^ Lezione. Diritto Civile. CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Scuola Forense dell Ordine di Milano CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Diritto Civile III^ Lezione DIRITTO SUCCESSORIO Prof. Avv. Riccardo Campione Dott. Enrico Mazzoletti SINTESI DEL FENOMENO SUCCESSORIO APERTURA Si ha al momento della

Dettagli

COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA. Diretta da R. GAROFOLI

COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA. Diretta da R. GAROFOLI COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA Diretta da R. GAROFOLI Francesco MACARIO - Giuseppe INFANTINI CODICE DELLE SUCCESSIONI E DONAZIONI ANNOTATO CON DOTTRINA, GIURISPRUDENZA E FORMULE 2015-2016 SOMMARIO

Dettagli

Il diritto civile in tasca

Il diritto civile in tasca Il diritto civile in tasca COMPENDIO DI DIRITTO CIVILE 2015 VI SOMMARIO CAPITOLO I L ATTIVITÀ GIURIDICA 1 1. Le situazioni giuridiche soggettive 1 2. Fatto, atto e negozio giuridico 3 3. La pubblicità

Dettagli

VENEZIA 2012. Matteo A. Pollaroli Diritto Privato. 10 luglio 2011

VENEZIA 2012. Matteo A. Pollaroli Diritto Privato. 10 luglio 2011 10 luglio 2011 Titolo della successione sono quindi la legge e il testamento, che possono convivere secondo il seguente principio: ove il testamento non dispone si applica la legge (concorso di titoli

Dettagli

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet Page 1 of 10 DIRITTO DI FAMIGLIA - SUCCESSIONI - DONAZIONI 1) Quale dei seguenti beni non rientra nella comunione legale dei beni? A [ ] beni immobili acquistati dopo il matrimonio B [*] beni immobili

Dettagli

PARTE I IL TESTAMENTO SEZIONE I

PARTE I IL TESTAMENTO SEZIONE I XI Presentazione... Prefazione... Autori... Abbreviazioni... IX LIX LXV LXVII PARTE I IL TESTAMENTO SEZIONE I LE FORME DI TESTAMENTO CAPITOLO I IL TESTAMENTO PUBBLICO 1.1. Inquadramento sistematico...

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA INDICE SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE Capitolo 1 DIRITTO E NORMA 1. Premessa... pag. 1 2. Significato corrente di «diritto»...» 2 3. Prescrizioni e regole...» 3 4. Le regole di diritto...» 7 5. L ordinamento

Dettagli

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII INDICE Prefazione... XIII Schemi 1 Divieto di patti successori (art. 458 c.c.)... 3 2 Tutela possessoria dei beni ereditari prima dell accettazione dell eredità (artt. 460, c. 1, c.c.; 703 e 704 c.p.c.)...

Dettagli

Capitolo I Generalità

Capitolo I Generalità Prefazione................................. VII Capitolo I Generalità 1. Principi generali sul regime patrimoniale fra coniugi.......... 1 1.1. Introduzione......................... 1 1.2. Le convenzioni

Dettagli

INDICE. Parte Prima LE SUCCESSIONI

INDICE. Parte Prima LE SUCCESSIONI Presentazione... Sigle e abbreviazioni.... V XVII Parte Prima LE SUCCESSIONI Capitolo I LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA IN GENERALE Silvia Teodora Masucci 1. Nozioni introduttive: la successione tra morte,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Tomo Primo PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI SULLE SUCCESSIONI SEZIONE PRIMA IL CONCETTO DI SUCCESSIONE

INDICE SOMMARIO. Tomo Primo PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI SULLE SUCCESSIONI SEZIONE PRIMA IL CONCETTO DI SUCCESSIONE INDICE SOMMARIO Tomo Primo PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI SULLE SUCCESSIONI SEZIONE PRIMA IL CONCETTO DI SUCCESSIONE 1. Nozione di successione in generale... 5 a) Generalità... 5 b) Successione e trasferimento...

Dettagli

CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI SOMMARIO IX PREFAZIONE... PROFILO AUTORI... III VII CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Elisa de Belvis 1. La divisione e lo scioglimento della comunione... 1 2. La collocazione sistematica e l applicabilità

Dettagli

indice INDICE Prefazione...p.

indice INDICE Prefazione...p. INDICE Prefazione...p. XV I SUCCESSIONI 1 Mancato riconoscimento di erede testamentario da parte di coerede legittimario. Azione successoria generale, divisione dell eredità e reintegrazione della quota

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 SOMMARIO CAPITOLO 1 LA FAMIGLIA 1. La famiglia naturale e di fatto... 1 1.1. Le coppie dello stesso sesso... 5 1.2. La poligamia ed il matrimonio fra clandestini: rinvio... 8 2. Oneri che derivano dal

Dettagli

INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI. Art. 536 (Legittimari)

INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI. Art. 536 (Legittimari) INDICE SEZIONE I. DEI DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI Art. 536 (Legittimari) CAPITOLO I: DIRITTI RISERVATI AI LEGITTIMARI E LINEE EVOLUTIVE DELLA SUCCESSIONE NECESSARIA 1. Successione necessaria fra tradizione

Dettagli

INDICE. Premessa alla seconda edizione...pag. XLI. Premessa alla prima edizione...» XLIII VOLUME I TITOLO I LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA

INDICE. Premessa alla seconda edizione...pag. XLI. Premessa alla prima edizione...» XLIII VOLUME I TITOLO I LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA Premessa alla seconda edizione...pag. XLI Premessa alla prima edizione...» XLIII VOLUME I TITOLO I LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA Capitolo I - La successione a titolo universale e particolare (PIETRO RESCIGNO)...Pag.

Dettagli

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO Parte Prima INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Le parole del diritto... pag. 1 2. Prescrizioni, regole, norme...» 3 3. L idea di «fonti del diritto»...» 7 4. L ordinamento giuridico...»

Dettagli

GLOSSARIO del diritto di famiglia e delle successioni

GLOSSARIO del diritto di famiglia e delle successioni GLOSSARIO del diritto di famiglia e delle successioni www.leggiitaliane.it Accettazione dell eredità atto negoziale unilaterale mediante il quale il chiamato fa propria l eredità che gli è conferita per

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura

I Venerdì dell Avvocatura Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura Le successioni e le donazioni Introduzione 3 incontro 13 dicembre 2013 SUCCESSIONI La successione mortis causa rappresenta

Dettagli

Capitolo 1 Il rapporto Giuridico

Capitolo 1 Il rapporto Giuridico Capitolo 1 Il rapporto Giuridico 1. Fatti ed atti giuridici;2. Il rapporto giuridico; 3. Categorie di diritti soggettivi; 4. Ulteriori specificazioni relative ai diritti soggettivi; 5. Le cose e i beni;

Dettagli

Indice dei quesiti di diritto Civile per la preselezione informatica del concorso a 350 posti di uditore giudiziario.

Indice dei quesiti di diritto Civile per la preselezione informatica del concorso a 350 posti di uditore giudiziario. 1000 A norma del codice civile, é soggetta a prescrizione l'azione di annullamento del testamento pubblico per 1001 A norma del codice civile, é soggetta a prescrizione l'azione di annullamento del testamento

Dettagli

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME INDICE SOMMARIO DEL VOLUME Indice per articoli... pag. IX Indice bibliografico...» XV ANTONIO ALBANESE LIBRO QUARTO DELLE OBBLIGAZIONI CAPO VIII DELLA CESSIONE DEL CONTRATTO...» 1 Indice analitico delle

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XV CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE Guida bibliografica... 3 1. Le diverse forme di accettazione dell eredità... 7 2. L apertura

Dettagli

CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile

CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile CONVEGNO Convivenze tutelate e funzione notarile Milano, 7 marzo 2014 TECNICHE REDAZIONALI E CONVIVENZE (ovvero come ovviare sul piano negoziale all assenza di una normativa sulla convivenza) Giovanni

Dettagli

INDICE CAPITOLO I CAPITOLO II

INDICE CAPITOLO I CAPITOLO II CAPITOLO I CONCETTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO 1. Una prima delimitazione pag. 1 2. Approfondimento: l'oggetto della materia e il metodo della scelta di legge» 2 3. Segue. La scelta di legge» 3

Dettagli

ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG

ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG 20.12.2002) (Pubblicato nel supplemento straordinario alla G.U. - 4^ s.s. del 28.03.2003)

Dettagli

RAPPORTI PERSONALI E PATRIMONIALI TRA CONVIVENTI

RAPPORTI PERSONALI E PATRIMONIALI TRA CONVIVENTI RAPPORTI PERSONALI E PATRIMONIALI TRA CONVIVENTI Prefazione... Introduzione... 1 1 LA CESSAZIONE DELLA CONVIVENZA: L AFFIDAMENTO CONDIVISO DELLA PROLE La questione... 11 Analisi dello scenario... 11 Inquadramento

Dettagli

Prefazione... 1.1 Introduzione al contratto di vendita... 3

Prefazione... 1.1 Introduzione al contratto di vendita... 3 INDICE Prefazione... XVII I LA VENDITA 1 La vendita... 3 1.1 Introduzione al contratto di vendita... 3 2 Obbligazioni del compratore... 7 2.1 Il prezzo: aspetti generali e modalità di adempimento... 7

Dettagli

INDICE. Art. 633 (Condizione sospensiva o risolutiva)

INDICE. Art. 633 (Condizione sospensiva o risolutiva) INDICE Art. 633 (Condizione sospensiva o risolutiva) 1. La condizione nel testamento: profili generali... 3 2. La condizione e il modus.... 7 3. Condizione sospensiva e risolutiva... 13 4. Incertezza e

Dettagli

Giuseppe ZUCCARO PARERI

Giuseppe ZUCCARO PARERI Giuseppe ZUCCARO PARERI DI SOMMARIO SOGGETTI DI DIRITTO PARERE 1 I diritti civili dello straniero: il residuo ambito applicativo dell art. 16 delle preleggi 3 FAMIGLIA PARERE 2 La tutela del familiare

Dettagli

Quesiti frequenti sulle successioni

Quesiti frequenti sulle successioni Quesiti frequenti sulle successioni Le successioni ereditarie comportano questioni delicate e talvolta difficili da risolvere. Rivolgetevi ad un nostro sportello per ricevere informazioni dettagliate relative

Dettagli

INDICE. Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E

INDICE. Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E INDICE Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E PRESUPPOSTI SOGGETTIVI DI APPLICAZIONE DELLA NUOVA DISCIPLINA 1. Ratio della riforma: garantire la

Dettagli

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni...

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... SOMMARIO Tabella delle abbreviazioni... XXIII 357 DIRITTO DELLE PERSONE FISICHE, DEI MINORI ED INCAPACI di ADRIANO PISCHETOLA VI.357.1 Atto di disposizione del proprio corpo relativamente alle tecniche

Dettagli

Indice Sommario. SEZIONE 1: SUCCESSIONI di Giuseppe Cresta

Indice Sommario. SEZIONE 1: SUCCESSIONI di Giuseppe Cresta Indice Sommario Gli Autori... Introduzione... V XXIII SEZIONE 1: SUCCESSIONI di Giuseppe Cresta CAPITOLO 1 L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ COL BENEFICIO D INVENTARIO 1. Finalità, funzione e legittimazione...

Dettagli

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... TOMO PRIMO

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... TOMO PRIMO SOMMARIO Tabella delle abbreviazioni... XLV TOMO PRIMO 321 IL CURATORE DELLO SCOMPARSO V.321.1 Ricorso per la nomina di un curatore dello scomparso in mancanza di rappresentante legale o volontario (schema

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA. Capitolo Primo INTRODUZIONE (ALEXANDRA TAMBURINI)

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA. Capitolo Primo INTRODUZIONE (ALEXANDRA TAMBURINI) INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA Capitolo Primo INTRODUZIONE (ALEXANDRA TAMBURINI) 1. Concetto di successione.... Pag. 3 2. Evoluzione storica...» 4 3. Il concetto di universum jus...» 5 Capitolo Secondo LA

Dettagli

PARTE PRIMA LA COMPRAVENDITA. Capitolo I La compravendita in generale

PARTE PRIMA LA COMPRAVENDITA. Capitolo I La compravendita in generale Indice sommario Prefazione alla prima edizione............................... Prefazione alla seconda edizione.............................. VII IX PARTE PRIMA LA COMPRAVENDITA Capitolo I La compravendita

Dettagli

Parte I I patrimoni di destinazione...» 1

Parte I I patrimoni di destinazione...» 1 INDICE SOMMARIO Prefazione... pag. XXIX Parte I I patrimoni di destinazione...» 1 Capitolo I La categoria dei patrimoni destinati allo scopo...» 3 1.1. Introduzione...» 4 1.2. Patrimonio separato ed autonomia

Dettagli

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI CORSO DI MAGISTRATURA Le lezioni di Roberto GAROFOLI Marco FRATINI DIRITTO CIVILE Volume settimo II edizione Aggiornato a: - Il danno tanatologico: la rimessione alle S.U. (Cass. civ., Sez. III, ord. 4

Dettagli

INDICE - SOMMARIO PARTE PRIMA LA LOCAZIONE SECONDO IL CODICE CIVILE

INDICE - SOMMARIO PARTE PRIMA LA LOCAZIONE SECONDO IL CODICE CIVILE INDICE - SOMMARIO Introduzione... pag. V PARTE PRIMA LA LOCAZIONE SECONDO IL CODICE CIVILE di Aldo Ferrari IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: ASPETTI GENERALI E CARATTERISTICHE 1. Nozione e natura del contratto

Dettagli

Corso di perfezionamento in. Governance del patrimonio e passaggio generazionale

Corso di perfezionamento in. Governance del patrimonio e passaggio generazionale Università degli Studi di Brescia con il patrocinio di Gruppo Generali S.p.A. Corso di perfezionamento in Governance del patrimonio e passaggio generazionale Programma 12 incontri da 8 ore ciascuno (4

Dettagli

Successioni e ^.) Donazioni

Successioni e ^.) Donazioni Guido Capozzi Angela Auciello Successioni e ^.) Donazioni Casistica GIUFFRE EDITORE INDICE Presentazione Schema del testamento pubblico v xix SUCCESSION1 Caso n. 1: Patto successorio obbligatorio 3 Caso

Dettagli

Collegio dei geometri Della Provincia di Barletta - Andria - Trani. CORSO DI FORMAZIONE PER CONSULENTI TECNICI DI UFFICIO Maggio 2014

Collegio dei geometri Della Provincia di Barletta - Andria - Trani. CORSO DI FORMAZIONE PER CONSULENTI TECNICI DI UFFICIO Maggio 2014 Successioni ereditarie: generalità La morte di una persona non comporta lo scioglimento di tutti i vincoli economici e giuridici che esistevano fra il defunto e le altre persone che con lui avevano rapporti.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Premessa alla X edizione... Elenco delle attribuzioni...

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Premessa alla X edizione... Elenco delle attribuzioni... XIII Presentazione... Premessa alla X edizione... Elenco delle attribuzioni... VII IX XI PARTE PRIMA LA NORMA GIURIDICA. LE SITUAZIONI GIURIDICHE SOGGETTIVE. I SOGGETTI DI DIRITTO CAPITOLO I LA NORMA GIURIDICA

Dettagli

Presentazione...» PARTE I PRINCIPI GENERALI

Presentazione...» PARTE I PRINCIPI GENERALI INDICE GENERALE Presentazione...» XV PARTE I PRINCIPI GENERALI CONCETTI GENERALI 1. Introduzione...» 1 2. Il concetto di successione...» 3 3. La successione mortis causa: a) causa della successione; b)

Dettagli

ALESSANDRO NAZARI ENRICO ZECCHINATO GALLO NOTAI ASSOCIATI

ALESSANDRO NAZARI ENRICO ZECCHINATO GALLO NOTAI ASSOCIATI 1 NOZIONE DI SUCCESSIONE Si ha successione quando uno o più soggetti (successori o aventi causa) subentrano a un altro soggetto (autore o dante causa) nella titolarità di diritti o obblighi di carattere

Dettagli

INDICE. Parte Prima LE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA. I PRESUPPOSTI. Capitolo I IL QUADRO NORMATIVO

INDICE. Parte Prima LE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA. I PRESUPPOSTI. Capitolo I IL QUADRO NORMATIVO Prefazione... XVI pag. Parte Prima LE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA. I PRESUPPOSTI Capitolo I IL QUADRO NORMATIVO 1.1. L evoluzione storica delle agevolazioni... 3 1.1.1. Segue: La previsione di agevolazioni

Dettagli

SUCCESSIONI N O T A I O E M A N U E L E D E M I C H E L I

SUCCESSIONI N O T A I O E M A N U E L E D E M I C H E L I SUCCESSIONI A SPETTI TEORICI E PRATICI D ELLE SUCCESSIONI MORTIS C A U SA N O T A I O E M A N U E L E D E M I C H E L I Fonti normative Codice Civile II LIBRO - artt. 456 ss. Definizione La successione

Dettagli

Art. 470 (Accettazione pura e semplice e accettazione col beneficio d inventario)

Art. 470 (Accettazione pura e semplice e accettazione col beneficio d inventario) INTRODUZIONE L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ: DEL SUO VALORE COSTI- TUTIVO, DEI PRESUPPOSTI, DELLA SUA AUTONOMIA RISPET- TO ALL ACQUISTO DELL EREDITÀ, DELLE IPOTESI ECCENTRI- CHE Sezione I: Il valore giuridico

Dettagli

Principi di diritto successorio

Principi di diritto successorio Principi di diritto successorio Introduzione Quando una persona muore, alcune situazioni giuridiche ad essa ricollegabili si trasferiscono ad altri soggetti e si parla di c.d. successione mortis causa.

Dettagli

a cura di VANESSA PESENTI

a cura di VANESSA PESENTI ! a cura di VANESSA PESENTI! ! INDICE Parte Prima: INTRODUZIONE Capitolo I: L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Le parole del diritto.... 13 2. Prescrizioni, regole, norme.... 14 3. L idea di fonti del diritto....

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI Elenco delle principali abbreviazioni... XXV CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI Guida Bibliografica... 3 1.1. Introduzione... 5 1.1.1. La disciplina previgente.... 6 1.1.1.1. La riforma del 1975....

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione... Pag. IX. Capitolo I NOZIONI FONDAMENTALI

INDICE SOMMARIO. Prefazione... Pag. IX. Capitolo I NOZIONI FONDAMENTALI Prefazione... Pag. IX Capitolo I NOZIONI FONDAMENTALI 1. Premessa... Pag. 1 2. Le funzioni e gli obblighi del notaio: brevi cenni...» 1 3. Gli atti di notaio. - L atto pubblico...» 7 3.1. L atto pubblico

Dettagli

VENEZIA 2012. Matteo A. Pollaroli Diritto Privato. 9 luglio 2011

VENEZIA 2012. Matteo A. Pollaroli Diritto Privato. 9 luglio 2011 9 luglio 2011 Le donazioni Contratti e atti onerosi gratuiti atti liberali atti non liberali donazioni comodato Atto di liberalità: atto diretto a realizzare in capo ad un terzo un arricchimento spontaneo

Dettagli

INDICE. Presentazione 11. Carmine Romano PROFILI EVOLUTIVI DELL AUTONOMIA TESTAMENTARIA. Roberto Calvo GERARCHIE SUCCESSORIE E VOLIZIONE

INDICE. Presentazione 11. Carmine Romano PROFILI EVOLUTIVI DELL AUTONOMIA TESTAMENTARIA. Roberto Calvo GERARCHIE SUCCESSORIE E VOLIZIONE INDICE Presentazione 11 Carmine Romano PROFILI EVOLUTIVI DELL AUTONOMIA TESTAMENTARIA 1. Considerazioni introduttive 15 2. L orientamento tradizionale: la funzione attributiva del testamento e la prevalenza

Dettagli

Indice sommario. Parte Prima Donazioni e atti gratuiti

Indice sommario. Parte Prima Donazioni e atti gratuiti Indice sommario Parte Prima Donazioni e atti gratuiti Capitolo I (di ENRICO DAMIANI) 3 Atto gratuito liberale e atto gratuito non liberale 1. Premessa. Profili di rilevanza applicativa della distinzione

Dettagli

IL DIRITTO SUCCESSORIO IN AUSTRIA: LINEAMENTI GENERALI E LA SUCCESSIONE NEI BENI PRODUTTIVI

IL DIRITTO SUCCESSORIO IN AUSTRIA: LINEAMENTI GENERALI E LA SUCCESSIONE NEI BENI PRODUTTIVI IL DIRITTO SUCCESSORIO IN AUSTRIA: LINEAMENTI GENERALI E LA SUCCESSIONE NEI BENI PRODUTTIVI Bolzano, 28 novembre 2014 Univ.-Prof. Dr. Bernhard Eccher Universität Innsbruck 1 SOMMARIO A.Lineamenti generali

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Indice sommario... pag. Premessa alla prima edizione... pag. XIX. Premessa alla seconda edizione... pag.

INDICE-SOMMARIO. Indice sommario... pag. Premessa alla prima edizione... pag. XIX. Premessa alla seconda edizione... pag. INDICE-SOMMARIO Indice sommario... pag. V Premessa alla prima edizione... pag. XIX Premessa alla seconda edizione... pag. XXIII CAPITOLO I IL MATRIMONIO 1. Cenni storici... pag. 1 2. Teorie sulla natura

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO Studio n. 4673/b Terzo condono - Atto mortis causa Approvato dalla Commissione Studi Civilistici il 21 ottobre 2003 L'art. 32, comma 49 del decreto legge n. 269 del 2003,

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Diritto, regola, norma... Pag. 1 2. L idea di «fonti del diritto»...» 3 3. L ordinamento giuridico...» 4 4. Le fonti del diritto

Dettagli

Per i beni mobili l'autorizzazione non è necessaria trascorsi cinque anni dalla dichiarazione di accettare con beneficio d'inventario.

Per i beni mobili l'autorizzazione non è necessaria trascorsi cinque anni dalla dichiarazione di accettare con beneficio d'inventario. art. 493 Codice Civile L'erede decade (1) dal beneficio d'inventario [490, 494, 505, 509, 564 c.c.], se aliena o sottopone a pegno [2748 c.c.] o ipoteca [2808 c.c.] beni ereditari, o transige [1965 c.c.]

Dettagli

www.gaglione.it La successione a causa di morte Normativa di diritto civile

www.gaglione.it La successione a causa di morte Normativa di diritto civile La successione a causa di morte Normativa di diritto civile Le regole della successione a causa di morte disciplinano il passaggio del patrimonio e la continuazione di tutti i rapporti giuridici attivi

Dettagli

CAPITOLO I L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO SULL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA

CAPITOLO I L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO SULL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA CAPITOLO I L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO SULL ACQUISTO DELLA PRIMA CASA 1.1. Il concetto di prima casa... 17 1.2. Il vantaggio derivante dall applicazione dell agevolazione prima casa e la penalizzazione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Premessa alla IV edizione... Elenco delle attribuzioni...

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Premessa alla IV edizione... Elenco delle attribuzioni... XIII Presentazione... Premessa alla IV edizione... Elenco delle attribuzioni... VII IX XI PARTE PRIMA LA NORMA GIURIDICA. LE SITUAZIONI GIURIDICHE SOGGETTIVE. I SOGGETTI DI DIRITTO CAPITOLO I LA NORMA

Dettagli

CAPITOLO 2 La mediazione, la proposta di acquisto e l accettazione

CAPITOLO 2 La mediazione, la proposta di acquisto e l accettazione SOMMARIO CAPITOLO 1 - Le trattative precontrattuali 1. Fase preparatoria 1.1. Gli atti prodromici 1.2. Il recesso dalle trattative 2. L oggetto delle trattative 2.1. Dovere di informazione e pubblicità

Dettagli

INDICE CORSI PER MEDIATORI corso base 50 ore; corso aggiornamento generico 18 ore; corso aggiornamento specialistico sulle tecniche di redazione del

INDICE CORSI PER MEDIATORI corso base 50 ore; corso aggiornamento generico 18 ore; corso aggiornamento specialistico sulle tecniche di redazione del INDICE CORSI PER MEDIATORI corso base 50 ore; corso aggiornamento generico 18 ore; corso aggiornamento specialistico sulle tecniche di redazione del verbale procedurale; corso aggiornamento specialistico

Dettagli

GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon. Valentino Lenoci LA DIVISIONE UTET

GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon. Valentino Lenoci LA DIVISIONE UTET GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon Valentino Lenoci LA DIVISIONE UTET INDICE SOMMARIO Capitolo I La comunione di beni pag. l 1.1. Natura e contenuto del diritto di proprieta comune»

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I NORME COSTITUZIONALI E CODICISTICHE COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI

INDICE SOMMARIO PARTE I NORME COSTITUZIONALI E CODICISTICHE COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI INDICE SOMMARIO PARTE I NORME COSTITUZIONALI E CODICISTICHE COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI Titolo III Rapporti economici Sulle norme costituzionali in tema

Dettagli

Le successioni. Arezzo, dal 23 gennaio al 13 febbraio 2014

Le successioni. Arezzo, dal 23 gennaio al 13 febbraio 2014 Corso Le successioni Arezzo, dal 23 gennaio al 13 febbraio 2014 Obiettivi Il corso intende partire da una struttura tradizionale, che risulti accessibile anche ai professionisti meno esperti della complessa

Dettagli