Ottimizzare Drupal su IIS 7.5

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ottimizzare Drupal su IIS 7.5"

Transcript

1 Alessandro Pilotti MVP ASP.Net / IIS Microsoft Certified Professional & Trainer MCSD, MCAD, MCSE, MCDBA, MCTS, MCT RHCE - Red Hat Certified Engineer Ottimizzare Drupal su IIS 7.5

2 Agenda IIS e PHP Windows Cache Extension for PHP Scalabilità e performance Application Request Routing 2.5 Web Farm Framework 2.1 Setup Drupal web site su web farm host Setup Drupal ARR / WFF Database e shared storage Distributed session management AppFabric distributed cache

3 IIS loves PHP In IIS 7.x è una piattaforma ottimizzata per PHP FastCGI (disponibile anche per IIS 6) Non più ISAPI! PHP Manager integrato in IIS Manager Semplice gestione di versioni PHP e impostazioni PHP.ini Windows Cache Extension for PHP Opcode cache File cache User cache Relative file path cache Session handler Deployment di applicazioni semplificato via Web PI Wordpress, Joomla, Drupal, etc

4 Versioning IIS 5.0 Windows 2000 IIS 5.1 Windows XP IIS 6.0 Windows Server 2003 IIS 7.0 Windows Vista / Server 2008 IIS 7.5 Window 7 / Server 2008 R2 IIS 8.0 Windows 8 / Windows Server vnext

5 FastCGI Protocollo molto popolare in ambito Apache, su cui si basano PHP, Perl, Ruby, etc CGI è lento: ogni request instanzia un processo! FastCGI riutilizza lo stesso processo E supportato su IIS 7.x e su IIS 6.0 (quest ultimo via fcgiext.dll ISAPI) Scritto in collaborazione con Zend (I creatori di PHP) ma è generico Basta abilitare CGI tra I role services in IIS 7.x Nota: Installare Hotfix KB su IIS 7.0 per avere 1.5!

6 FastCGI Deployment

7 PHP - Performance PHP è un linguaggio compilato a runtime Esecuzione legge file e genera bytecode Successive richieste ripetono il processo Non è un problema per piccoli siti Collo di bottiglia prestazionale Esistono diverse soluzioni Al momento (PHP 5.x) nessuna nativa

8 PHP Accelerators Con questo termine si intendono strumenti in grado di velocizzare l esecuzione Tra i più noti APC (inserito di default in PHP 6.0) eaccelerator Zend Server Windows Cache Extension for PHP

9 WinCache for PHP Soluzione Open Source sviluppata da MS Specifica per IIS Richiede PHP 5.2 o PHP 5.3 x86 Versione Non Thread Safe Offre feature non incluse in APC e altri acceleratori

10 WinCache for PHP Installabile Via Web Platform Installer Via download diretto Compilandolo dai sorgenti Configurare php.ini per attivare extension = php_wincache.dll Verificare con phpinfo() Modificare eventuali parametri in php.ini

11 WinCache for PHP PHP Bytecode Cache Chiamate successive ad uno script reimpiegano il bytecode già compilato Caricamento script PHP in memoria I/O Ridotto, soprattutto UNC! Cache gestita tramite Shared Memory Cache dei path assoluti Riduce I tempi per le frequenti risoluzioni dei path relativi Session handler con utilizzo di cache Di default utilizza file system

12 WinCache for PHP User cache wincache_ucache_set(key, value) wincache_ucache_get(key) Etc Sessioni in User Cache session.save_handler = wincache

13 Scalabilità e performance Un applicazione è definita scalabile se può raggiungere un livello di carico arbitrario Aumentando banalmente l hardware utilizzato Esempi di mancata scalabilità Eccessiva dipendenza dalle sessioni Consumo esagerato di memoria per request Nel mondo web, si risolve con una web farm Più di un server risponde alle request di un sito web Necessità di condividere informazioni tra i server Database Storage Sessioni Cache Load balancing per distribuire le request (ARR)

14 IIS 7.x - Scalabilità IIS 7.x offre un ottima scelta di strumenti per la gestione di una Web Farm Application Request Routing Web Farm Framework Windows AppFabric Gestione dei worker process (web garden) Per FastCGI, allocazione dinamica del numero dei processi in base al carico ed alle risorse disponibili

15 IIS Web Farm

16 IIS Web Farm Uno o più server da utilizzare come load balancer e cache Windows Server 2008 R2 IIS Application Request Routing Web Farm Framework Uno o più server da usare come nodi della farm Windows Server 2008 R2 IIS Opzionalmente Windows AppFabric Database Server MySQL 5.x (Drupal 6,7) MS SQL Server (Drupal 7) File Server Windows Server

17 Installazione di MySQL Installazione di MySQL 5.x su un nodo dedicato Nel nostro esempio il DBMS server fungerà anche da file server Installazione eseguita via Web PI Può essere effettuata anche manualmente Se si desidera configurare manualmente un db per Drupal: CREATE DATABASE MyNewDrupalSite; CREATE USER IDENTIFIED BY 'Passw0rd'; -- Cambiare passowrd ovviamente GRANT ALL On MyNewDrupalSite.* TO

18 Deployment di Drupal Installazione solo sul primo nodo della farm! Prerequisiti Ruolo IIS con CGI abilitato (FastCGI incluso) URL Rewrite Sostituisce mod_rewrite di Apache Output Cache PHP 5.2 PHP Manager for IIS Windows Cache Extension for PHP 5.2 Installazione eseguita via Web PI Può essere eseguita manualmente in alternativa Deployment di un web site Drupal manualmente Creare web site in IIS Modificare settings.php se necessario

19 IIS prerequisiti per Web Farm Framework I seguenti step sono da eseguire sui nodi della farm Installare Web Deploy 2 Eccezioni Windows Firewall Core networking File And Printer Sharing Remote Administration Creare un utente amministratore su tutti i nodi Può essere un utente di dominio In alternativa deve avere la stessa password su tutti i nodi della farm Autenticazione passthrough Disabilitare UAC Attenzione a mischiare ambienti x86 e x64!

20 Demo Deployment Drupal e configurazione per WFF

21 Installazione ARR e WFF Con Web PI

22 Configurazione di una Farm

23 Deployment di una Farm Impostare Provision web farm Server farm is available from load balancing Credenziali utente amministratore creato in precedenza sui nodi Aggiungere il server primario Server su cui abbiamo installato Drupal Impostare come primary server Aggiungere i server secondari WFF si occuperà tramite Web Deploy di sincronizzare i server secondari a partire dal primario

24 Deployment di una Farm

25 Health test Una web farm offre funzionalità di fault tolerance grazie all intrinseca ridondanza ARR deve sapere come identificare I nodi attivi Un health test consiste tipicamente in una request HTTP Valutando il codice di risposta, ad es.: => Ok Valutando il contenuto della risposta per test più approfonditi Una soluzione frequentemente adottata consiste in una pagina di test al cui interno vengo eseguiti test di connessione DBMS File system Web Service etc

26 Load balancing in ARR All arrivo di una request, ARR deve decidere a quale nodo della farm inoltrarla Ci sono diversi algoritmi L idea di base è uniformare il carico sui nodi Non tutte le request sono uguali

27 Client Affinity Le applicazioni web tipicamente usano sessioni per mantenere lo stato tra due request distinte eseguite dallo stesso client In una farm, server diversi rispondono alla stesso client Soluzioni Dati di sessione mantenuti serializzati su un server comune MySQL SQL Server Etc ARR inoltra le richieste di un client sempre allo stesso server (client affinity) Gestito tramite un cookie Attenzione a: Sbilanciamento nel carico Limitazioni nella fault tolerance

28 Server Affinity Client affinity settings Host affinity Bilanciamento del carico tra server della farm Basato sull host header della request Utile in caso di shared storage

29 Provisioning

30 Demo Configurazione ARR e creazione farm

31 File server Applicazioni web spesso necessitano di accedere ad uno storage condiviso Ad es. documenti caricati dagli utenti In una server farm si hanno 2 soluzioni Area comune condivisa attenzione ai bottleneck e alla fault tolerance Soluzione di replicazione DFS, Web Deploy, rsync, etc Attenzione alla latenza! Nel nostro esempio optiamo per una share SMB

32 Configurazione Application pool Su tutti i nodi della farm e sul file server Creare un utente con privilegi minimi drupalwp In alternativa può essere un utente di dominio In alternativa mantenere password omogenea sui nodi! Associare tale utente all application pool assegnato al sito Drupal Sufficiente sul primary server, web deploy si occuperà del sync Verificare impostazioni fastcgi.impersonate in PHP.ini

33 Configurazione share SMB Sul File Server Creazione directory C:\Data\MyNewDrupalSite Assegnare ACL in modalità RW all utente drupalwp Condividere la directory Assegnare permessi RW all utente drupalwp Per Drupal, all interno della directory creare: Files Temp

34 Configurazione share su Drupal 6 Drupal richiede una piccola modifica ai sorgenti (1 riga!) per accedere correttamente ad una share SMB File: includes/file.inc Function: file_check_directory Orginal: if (!is_writable($directory)) { Modified: if (!touch($directory)) {

35 Demo Configurazione shared storage

36 Windows AppFabric Cache Nel mondo PHP l uso di cache distribuite come memcache/memcached è molto diffuso Windows AppFabric offre soluzioni di cache nel mondo MS API solo.net Integrazione con PHP e Drupal: Sviluppato in collaborazione con BlueParabola (publisher di php architect) L ntegrazione avviene tramite un apposito modulo Drupal in PHP e un wrapper COM sulle API.Net di AppFabric

37 Q & A

Velocizzare l'esecuzione di Joomla! con Zend Server Community Edition

Velocizzare l'esecuzione di Joomla! con Zend Server Community Edition Velocizzare l'esecuzione di Joomla! con Zend Server Community Edition Enrico Zimuel Senior Consultant & Architect Zend Technologies enrico@zend.com 9 Ottobre 2010 JoomlaDay Verona Sommario Zend Server

Dettagli

Configurazione manuale di ASM in IIS 7

Configurazione manuale di ASM in IIS 7 Archive Server for MDaemon Configurazione manuale di ASM in IIS 7 Premessa... 2 Installazioni ISAPI e CGI... 2 Prerequisiti... 3 Configurazione CGI... 4 Creare un nuovo pool di applicazioni riservato ad

Dettagli

Come portare la vostra intranet su IBM i con Drupal e Zend Server

Come portare la vostra intranet su IBM i con Drupal e Zend Server Come portare la vostra intranet su IBM i con Drupal e Zend Server by Enrico Zimuel Senior Consultant & Architect Zend Technologies Email: enrico.z@zend.com Copyright 2007, Zend Technologies Inc. Sommario

Dettagli

MEGA Advisor Architecture Overview MEGA 2009 SP5

MEGA Advisor Architecture Overview MEGA 2009 SP5 Revisione: August 22, 2012 Creazione: March 31, 2010 Autore: Jérôme Horber Contenuto Riepilogo Il documento descrive i requisiti sistema e le architetture di implementazione possibili per MEGA Advisor.

Dettagli

Velocizzare l'esecuzione di Joomla! con Zend Server Community Edition

Velocizzare l'esecuzione di Joomla! con Zend Server Community Edition Velocizzare l'esecuzione di Joomla! con Zend Server Community Edition Enrico Zimuel Senior Consultant & Architect Zend Technologies enrico@zend.com Sommario Zend Server Community Edition (CE) Perchè eseguire

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

DNNCenter. Installazione standard di DotNetNuke 5. per Windows Vista. Installazione Standard DotNetNuke 5 per Windows Vista

DNNCenter. Installazione standard di DotNetNuke 5. per Windows Vista. Installazione Standard DotNetNuke 5 per Windows Vista DNNCenter Installazione standard di DotNetNuke 5 per Windows Vista Copyright OPSI Srl www.opsi.it Pag. 1 of 28 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. Pre-requisiti... 3 2. DOWNLOAD DOTNETNUKE... 4 2.1. Download

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

maildocpro Manuale Installazione

maildocpro Manuale Installazione maildocpro Manuale Installazione versione 3.4 maildocpro Manuale Installazione - Versione 3.4 1 Indice Indice... 2 Creazione database... 3 Database: MAILDOCPRO... 3 Database: SILOGONWEB... 5 Configurazione

Dettagli

Biotrends - Istruzioni per il Setup

Biotrends - Istruzioni per il Setup Biotrends - Istruzioni per il Setup Procedura Operativa Standard Autore Data Firma Francesco Izzo 22.08.2009 Approvato da Data Firma Mauro Pedrazzoli Storia delle edizioni Ed Descrizione Autore Dipartimento/Servizio

Dettagli

Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2. Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2

Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2. Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 i Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 ii Copyright 2005-2015

Dettagli

Risorsa N 038000. Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security Networking Associate

Risorsa N 038000. Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security Networking Associate DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1988 Nato e Residente a : Roma Risorsa N 038000 FORMAZIONE E CORSI: Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security

Dettagli

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia Introduzione ad Active Directory Orazio Battaglia Introduzione al DNS Il DNS (Domain Name System) è un sistema utilizzato per la risoluzione dei nomi dei nodi della rete (host) in indirizzi IP e viceversa.

Dettagli

Questo punto richiederebbe uno sviluppo molto articolato che però a mio avviso va al di là delle possibilità fornite al candidato dal tempo a disposizione. Mi limiterò quindi ad indicare dei criteri di

Dettagli

System Center Virtual Machine Manager Self-Service Portal

System Center Virtual Machine Manager Self-Service Portal System Center Virtual Machine Manager Self-Service Portal di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP System Center Virtual Machine Manager 2008 è la nuova release dello strumento della famiglia System

Dettagli

Microsoft Enterprise Desktop Virtualization Creazione di un laboratorio di test. di Nicola Ferrini

Microsoft Enterprise Desktop Virtualization Creazione di un laboratorio di test. di Nicola Ferrini Microsoft Enterprise Desktop Virtualization Creazione di un laboratorio di test di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Introduzione In questo articolo vedremo come è possibile realizzare un ambiente

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Windows Azure. introduzione. 16 Maggio 2013. Gianni Rosa Gallina giannishub@hotmail.com. Fabrizio Accatino fhtino@gmail.com

Windows Azure. introduzione. 16 Maggio 2013. Gianni Rosa Gallina giannishub@hotmail.com. Fabrizio Accatino fhtino@gmail.com 16 Maggio 2013 Windows Azure introduzione Gianni Rosa Gallina giannishub@hotmail.com Twitter: @giannirg Blog: http://giannishub.cloudapp.net/it/ Fabrizio Accatino fhtino@gmail.com Twitter: @fhtino Sito

Dettagli

Alcune semplici definizioni

Alcune semplici definizioni Alcune semplici definizioni Un CMS (Content management system), in italiano Sistema di gestione dei contenuti è uno strumento software che si installa generalmente su un server web, il cui compito è facilitare

Dettagli

TYPO3 in azione con l infrastruttura ZEND: affidabilità e sicurezza. Mauro Lorenzutti CTO di Webformat srl mauro.lorenzutti@webformat.

TYPO3 in azione con l infrastruttura ZEND: affidabilità e sicurezza. Mauro Lorenzutti CTO di Webformat srl mauro.lorenzutti@webformat. TYPO3 in azione con l infrastruttura ZEND: affidabilità e sicurezza Mauro Lorenzutti CTO di Webformat srl mauro.lorenzutti@webformat.com Scaletta Test di performance Monitoring e reportistica errori Integrazione

Dettagli

Introduzione a Oracle 9i

Introduzione a Oracle 9i Introduzione a Oracle 9i Ing. Vincenzo Moscato - Overview sull architettura del DBMS Oracle 9i L architettura di Oracle 9i si basa sul classico paradigma di comunicazione client-server, in cui sono presenti

Dettagli

KLEIS WEB APPLICATION FIREWALL

KLEIS WEB APPLICATION FIREWALL KLEIS WEB APPLICATION FIREWALL VERSIONE 2.1 Presentazione www.kwaf.it Cos'è Kleis Web Application Firewall? Kleis Web Application Firewall (KWAF) è un firewall software per la difesa di: Web Application

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

GovPay 2.0. Manuale Installazione

GovPay 2.0. Manuale Installazione SERVIZI DI INTERMEDIAZIONE AL NODO DEI PAGAMENTI GovPay-ManualeInstallazione del 16/12/2015 - vers. 1 STATO DEL DOCUMENTO REV. DESCRIZIONE DATA 1 Prima versione 16/12/2015 ATTORI DEL DOCUMENTO Redatto

Dettagli

Esercitazione 8. Basi di dati e web

Esercitazione 8. Basi di dati e web Esercitazione 8 Basi di dati e web Rev. 1 Basi di dati - prof. Silvio Salza - a.a. 2014-2015 E8-1 Basi di dati e web Una modalità tipica di accesso alle basi di dati è tramite interfacce web Esiste una

Dettagli

Sommario. Oracle Database 10g (laboratorio) Grid computing. Oracle Database 10g. Concetti. Installazione Oracle Database 10g

Sommario. Oracle Database 10g (laboratorio) Grid computing. Oracle Database 10g. Concetti. Installazione Oracle Database 10g Sommario Oracle Database 10g (laboratorio) Dr. Daniele Barone Dr. Simone Grega 1 2 Oracle Database 10g Offre alte qualità del servizio: Performance; Scalabilità; Sicurezza; Affidabilità. Gestione autonoma

Dettagli

Apache e Mysql cluster

Apache e Mysql cluster Apache e Mysql cluster Index Affrontare il clustering da 4 a 400 nodi con strumenti open-source di livello enterprise (o meglio :>). Deploy di ambienti clusterizzati (Load Balancing e High Availability).

Dettagli

VELOCIZZARE IL TUO SITO IN WORDPRESS CON WEB ACCELERATOR

VELOCIZZARE IL TUO SITO IN WORDPRESS CON WEB ACCELERATOR VELOCIZZARE IL TUO SITO IN WORDPRESS CON WEB ACCELERATOR CON QUESTO WHITEPAPER SCOPRIRAI COME VELOCIZZARE IL TUO WORDPRESS GRAZIE A UNA SOLUZIONE SEMPLICISSIMA: IL WEB ACCELERATOR SEEWEB Velocizzare il

Dettagli

Le soluzioni per lo sviluppo di applicazioni Web e Mobile in ambiente Power i.

Le soluzioni per lo sviluppo di applicazioni Web e Mobile in ambiente Power i. Le soluzioni per lo sviluppo di applicazioni Web e Mobile in ambiente Power i. Elena M. Brambilla Technical Account Manager - Zend Technologies Chi sono io. Elena M. Brambilla Technical Account & Training

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Allegato 2

CAPITOLATO TECNICO. Allegato 2 CAPITOLATO TECNICO PROFILI PROFESSIONALI Pagina 1 INDICE 1 REQUISITI MINIMI... 3 1.1 SERVIZI DI ASSISTENZA SPECIALISTICA ALL UTENZA... 3 1.2 SERVIZI DI CONDUZIONE SISTEMISTICA (SCS)... 4 1.2.1 Conduzione

Dettagli

Guida all Installazione del ProxyFatturaPA

Guida all Installazione del ProxyFatturaPA i Guida all Installazione del ii Copyright 2005-2014 Link.it srl iii Indice 1 Introduzione 1 2 Fase Preliminare 1 3 Esecuzione dell Installer 1 4 Fase di Dispiegamento 5 4.1 JBoss 5.x e 6.x....................................................

Dettagli

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0)

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) (per la versione 2.04 e successive di SWC701DataWebAccess) Premessa... 2 Introduzione... 2 Sistemi operativi supportati... 3 Installazione di SWC701DataWebAccess...

Dettagli

Indice. Indice V. Introduzione... XI

Indice. Indice V. Introduzione... XI V Introduzione........................................................ XI PARTE I Installazione di Linux come Server.............................. 1 1 Riepilogo tecnico delle distribuzioni Linux e di Windows

Dettagli

Programmazione server-side: Java Servlet

Programmazione server-side: Java Servlet Programmazione server-side: Java Servlet Corso di Applicazioni Telematiche A.A. 2006-07 Lezione n.11 parte II Prof. Roberto Canonico Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Cos

Dettagli

Referti on-line Service Monitor Manuale d installazione. Versione 1.0

Referti on-line Service Monitor Manuale d installazione. Versione 1.0 Referti on-line Service Monitor Manuale d installazione Versione 1.0 Sommario 1 - Ambiente server e pre-requisiti... 3 2 - Dove scaricare il pacchetto di installazione... 3 3 - Installazione... 3 3.1 -

Dettagli

DRUPAL 7 DRUPAL 7 Drupal è un framework modulare che consente di realizzare una grande varietà di siti web basati sulla logica contenuto/nodo. Permette di: creare e organizzare i contenuti personalizzare

Dettagli

ARCHIVIA PLUS - DOCPORTAL

ARCHIVIA PLUS - DOCPORTAL ARCHIVIA PLUS - DOCPORTAL Informazioni per il setup di DocPortal Versione n. 2014.3.4 Data : 04/03/2014 Redatto da: Veronica Gimignani Approvato da: Claudio Caprara Non stampare questo documento la versione

Dettagli

Overview su Online Certificate Status Protocol (OCSP)

Overview su Online Certificate Status Protocol (OCSP) Overview su Online Certificate Status Protocol (OCSP) Introduzione di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP La revoca dei certificati digitali consiste nel rendere non più valido un certificato prima

Dettagli

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer Tecnologie per il Web Il web: architettura e tecnologie principali Una analisi delle principali tecnologie per il web Tecnologie di base http, ssl, browser, server, firewall e proxy Tecnologie lato client

Dettagli

Node.js + Drupal. Luca Lusso. giovedì 1 dicembre 11

Node.js + Drupal. Luca Lusso. giovedì 1 dicembre 11 Node.js + Drupal Luca Lusso Agenda Cos è e come funziona node.js Installare node.js Code session: realizzazione si un modulo per l autocompletamento dei tags Demo session: installare e usare il modulo

Dettagli

Architetture dei WIS. Definizione di WIS. Benefici dei WIS. Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012

Architetture dei WIS. Definizione di WIS. Benefici dei WIS. Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Architetture dei WIS Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Definizione di WIS Un WIS può essere definito come un insieme di applicazioni in grado di reperire, cooperare e fornire informazioni utilizzando

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Prerequisiti di Mago.Net 3.

Prerequisiti di Mago.Net 3. Prerequisiti di Mago.Net 3. Prima di installare un server di Mago.Net e/o una workstation client, si consiglia di leggere attentamente le seguenti note e verificare se il computer utilizzato soddisfa i

Dettagli

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools )

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) SCOPO : Ambiente per lo sviluppo di applicazioni WEB multimediali basate su Data Base Relazionale e strutturate secondo il modello a tre livelli: Presentazione

Dettagli

LBINT. http://www.liveboxcloud.com

LBINT. http://www.liveboxcloud.com 2014 LBINT http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di commerciabilità

Dettagli

Protocolli e architetture per WIS

Protocolli e architetture per WIS Protocolli e architetture per WIS Web Information Systems (WIS) Un Web Information System (WIS) usa le tecnologie Web per permettere la fruizione di informazioni e servizi Le architetture moderne dei WIS

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

Evoluzione del modello Il web dinamico

Evoluzione del modello Il web dinamico Evoluzione del modello Il web dinamico 1 Modello statico Il modello che abbiamo analizzato fino ad ora, basato sul concetto di ipertesto distribuito, ha una natura essenzialmente statica Anche se l utente

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2010 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Conoscere il concetto di espressione 2 1 Introduzione

Dettagli

di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP

di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Creazione di immagini personalizzate con Microsoft Business Desktop Deployment 2007 Introduzione di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Con l uscita di Windows Vista, Microsoft ha messo a disposizione

Dettagli

FAQ DI INSTALLAZIONE DI INAZIENDA Rev.2

FAQ DI INSTALLAZIONE DI INAZIENDA Rev.2 FAQ DI INSTALLAZIONE DI INAZIENDA Rev.2 Con l avvento di Windows Vista ed Sql Server 2005, e quindi dei Pc con tali sistemi già preinstallati, il setup di Inazienda può diventare un operazione piuttosto

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Allegato 2

CAPITOLATO TECNICO. Allegato 2 CAPITOLATO TECNICO PROFILI PROFESSIONALI Pagina 1 INDICE 1 REQUISITI MINIMI... 3 Pagina 2 1 REQUISITI MINIMI Le figure professionali offerte dovranno fare riferimento ai profili minimi garantiti di seguito

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

ELEMENTI DI PROGETTAZIONE SOFTWARE

ELEMENTI DI PROGETTAZIONE SOFTWARE ELEMENTI DI PROGETTAZIONE SOFTWARE Massimiliano Redolfi Architetture Architetture logiche e fisiche Stand Alone tipico applicativo anni 1980 nessun problema di concorrenza spesso nessuna scomposizione

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

INFN Security Workshop Firenze 19-20 Settembre 2000. IMHO e IMP: una interfaccia Web sicura per la posta elettronica. Raffaele.Cicchese@pr.infn.

INFN Security Workshop Firenze 19-20 Settembre 2000. IMHO e IMP: una interfaccia Web sicura per la posta elettronica. Raffaele.Cicchese@pr.infn. INFN Security Workshop Firenze 19-20 Settembre 2000 IMHO e IMP: una interfaccia Web sicura per la posta elettronica Raffaele.Cicchese@pr.infn.it Cosa significano i due acronimi IMHO e IMP? IMHO = IMAP

Dettagli

2.1 Installazione e configurazione LMS [4]

2.1 Installazione e configurazione LMS [4] 2.1 Installazione e configurazione LMS [4] Prerequisti per installazione su server: Versione PHP: 4.3.0 o superiori (compatibilità a php5 da versione 3.0.1) Versione MySql 3.23 o superiori Accesso FTP:

Dettagli

WEB HOSTING (HOST 1000)

WEB HOSTING (HOST 1000) WEB HOSTING (HOST 1000) - Piattaforme disponibili per i servizi Host: Unix e Windows 2003 - Piattaforma Server Attivazione 1 dominio Spazio Web frazionabile 1000 Mb 1000 Mb Caselle E-mail POP3 5 5 Alias

Dettagli

Workgroup. Windows NT dispone di due strutture di rete

Workgroup. Windows NT dispone di due strutture di rete Descrizione generale dell architettura del sistema e dell interazione tra i suoi componenti. Descrizione del sottosistema di sicurezza locale. Descrizione delle tecniche supportate dal sistema per l organizzazione

Dettagli

System Center Virtual Machine Manager Library Management

System Center Virtual Machine Manager Library Management System Center Virtual Machine Manager Library Management di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Introduzione La Server Virtualization è la possibilità di consolidare diversi server fisici in un unico

Dettagli

CASE STUDY N#1. Deploy e automazione di un applicazione scalabile con il supporto di SaltStack per Corley

CASE STUDY N#1. Deploy e automazione di un applicazione scalabile con il supporto di SaltStack per Corley CASE STUDY N#1 Deploy e automazione di un applicazione scalabile con il supporto di SaltStack per Corley Enter srl - ISO 9001/27001 Quality System Certification - All rights reserved - www.entercloudsuite.it

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

SCP: SCHEDULER LAYER. a cura di. Alberto Boccato

SCP: SCHEDULER LAYER. a cura di. Alberto Boccato SCP: SCHEDULER LAYER a cura di Alberto Boccato PREMESSA: Negli ultimi tre anni la nostra scuola ha portato avanti un progetto al quale ho partecipato chiamato SCP (Scuola di Calcolo Parallelo). Di fatto

Dettagli

Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale

Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. DATI TECNICI DELL AMBIENTE DI PRODUZIONE... 4 2.1. UTENTE ORACLE PROPRIETARIO DELL INSTALLAZIONE... 4 2.2. ENVIRONMENT MICROSOFT... 4 2.3. ENVIRONMENT AIX... 4 2.4. PRE-REQUISITI

Dettagli

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8 MNL139A000 NetComp quick reference ELSIST S.r.l. Sistemi in elettronica Via G. Brodolini, 15 (Z.I.) 15033 CASALE M.TO ITALY Internet: http://www.elsist.it Email: elsist@elsist.it TEL. (39)-0142-451987

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Gli XML Web Service. Prof. Mauro Giacomini. Complementi di Informatica Medica 2008/2009 1

Gli XML Web Service. Prof. Mauro Giacomini. Complementi di Informatica Medica 2008/2009 1 Gli XML Web Service Prof. Mauro Giacomini Medica 2008/2009 1 Definizioni i i i Componente.NET che risponde a richieste HTTP formattate tramite la sintassi SOAP. Gestori HTTP che intercettano richieste

Dettagli

SKILL4YOU ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO PERCORSO ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO A CHI E RIVOLTO IL CORSO DESCRIZIONE PREREQUISITI

SKILL4YOU ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO PERCORSO ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO A CHI E RIVOLTO IL CORSO DESCRIZIONE PREREQUISITI SKILL4YOU ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO PERCORSO ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO A CHI E RIVOLTO IL CORSO Questo progetto si rivolge a tutti i sistemisti con una minima esperienza in ambiente Microsoft

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it!

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Sicurezza del Web server Sicurezza Web Server (1) Perché attaccare un Web server? w Per

Dettagli

Sicurezza del Web server

Sicurezza del Web server Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Sicurezza del Web server 1 Sicurezza Web Server (1) Perché attaccare un Web server? w Per

Dettagli

Caratteristiche principali. Contesti di utilizzo

Caratteristiche principali. Contesti di utilizzo Dalle basi di dati distribuite alle BASI DI DATI FEDERATE Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti Università di Roma La Sapienza Anno Accademico 2006/2007 http://www.dis.uniroma1.it/

Dettagli

PHI-RE. Configurazione infrastrutturale SOA. Version 1.0 Marzo, 2011. Page 1 of 17

PHI-RE. Configurazione infrastrutturale SOA. Version 1.0 Marzo, 2011. Page 1 of 17 PHI-RE Configurazione infrastrutturale SOA Version 1.0 Marzo, 2011 Page 1 of 17 Versione Marzo 2011 Marzo 2011 Descrizione della variazione Versione iniziale Inserimento capitoli descrizione script installativi

Dettagli

Caratteristiche di una LAN

Caratteristiche di una LAN Installatore LAN Progetto per le classi V del corso di Informatica Caratteristiche di una LAN 26/02/08 Installatore LAN - Prof.Marco Marchisotti 1 Ruolo dei computer I computer di una rete possono svolgere

Dettagli

Web Server. Corso di Applicazioni Telematiche. A.A. 2006-07 Lezione n.5 Prof. Roberto Canonico

Web Server. Corso di Applicazioni Telematiche. A.A. 2006-07 Lezione n.5 Prof. Roberto Canonico Web Server Corso di Applicazioni Telematiche A.A. 2006-07 Lezione n.5 Prof. Roberto Canonico Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Web Server Per realizzare un sistema web

Dettagli

Sistemi Informativi Distribuiti

Sistemi Informativi Distribuiti Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 SISTEMI INFORMATIVI MODULO II Sistemi Informativi Distribuiti 1 Sistemi informativi distribuiti

Dettagli

LEZIONE 3. Il pannello di amministrazione di Drupal, configurazione del sito

LEZIONE 3. Il pannello di amministrazione di Drupal, configurazione del sito LEZIONE 3 Il pannello di amministrazione di Drupal, configurazione del sito Figura 12 pannello di controllo di Drupal il back-end Come già descritto nella lezione precedente il pannello di amministrazione

Dettagli

22 Ottobre 2014. #CloudConferenceItalia

22 Ottobre 2014. #CloudConferenceItalia 22 Ottobre 2014 #CloudConferenceItalia Gli Sponsor AZU03 Microsoft Azure e Active Directory Giampiero Cosainz walk2talk giampiero.cosainz@walk2talk.it @GpC72 Ruberti Michele walk2talk michele.ruberti@walk2talk.it

Dettagli

Agenda. DBS01 Reports for your app: Reporting Services pros and cons. Gestione del ciclo di vita di un report ARCHITETTURA REPORTING SERVICES

Agenda. DBS01 Reports for your app: Reporting Services pros and cons. Gestione del ciclo di vita di un report ARCHITETTURA REPORTING SERVICES Agenda DBS01 s for your app: ing Services pros and cons Marco Russo marco@devleap.com Architettura ing Services Modalità server Modalità locale Limitazioni di ing Services Viewer Come usare RDLC Limitazioni

Dettagli

Strumenti e linguaggi per lo sviluppo WEB su Linux. Scano Alessandro alescano@fastimap.com

Strumenti e linguaggi per lo sviluppo WEB su Linux. Scano Alessandro alescano@fastimap.com Strumenti e linguaggi per lo sviluppo WEB su Linux Scano Alessandro alescano@fastimap.com Non solo su linux è possibile fare sviluppo web, ma quest'ultimo è una piattaforma privilegiata per tale compito

Dettagli

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Circolare CT-1010-0087, del 28/10/2010. Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition sul server... 2 Introduzione... 2 Installazione

Dettagli

Improve your management productivity

Improve your management productivity lob Balancing Power Improve your management productivity In molti ambienti aziendali la scalabilità, l'affidabilità e la ridondanza dei servizi informatici sono i punti chiave per fornire una soluzione

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

Windows Server 2012 R2 overview. Davide Veniali Technical Sales Venco Group Services Gruppo Venco S.p.A. 06/03/2014

Windows Server 2012 R2 overview. Davide Veniali Technical Sales Venco Group Services Gruppo Venco S.p.A. 06/03/2014 Windows Server 2012 R2 overview Davide Veniali Technical Sales Venco Group Services Gruppo Venco S.p.A. 06/03/2014 L evoluzione della richiesta Trasformare l IT per rispondere alle richieste The Cloud

Dettagli

Single Sign On sul web

Single Sign On sul web Single Sign On sul web Abstract Un Sigle Sign On (SSO) è un sistema di autenticazione centralizzata che consente a un utente di fornire le proprie credenziali una sola volta e di accedere a molteplici

Dettagli

Release Notes di OpenSPCoop2. Release Notes di OpenSPCoop2

Release Notes di OpenSPCoop2. Release Notes di OpenSPCoop2 Release Notes di OpenSPCoop2 i Release Notes di OpenSPCoop2 Release Notes di OpenSPCoop2 ii Copyright 2005-2015 Link.it srl Release Notes di OpenSPCoop2 iii Indice 1 Versione 2.1 1 1.1 Gestione del protocollo

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco Titolo Perché scegliere Alfresco Titolo1 ECM Alfresco 1 «1» Agenda Presentazione ECM Alfresco; Gli Strumenti di Alfresco; Le funzionalità messe a disposizione; Le caratteristiche Tecniche. 2 «2» ECM Alfresco

Dettagli

Nuove funzionalità di Microsoft Windows SBS 2008

Nuove funzionalità di Microsoft Windows SBS 2008 Nuove funzionalità di Microsoft Windows SBS 2008 Introduzione di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Microsoft Windows Small Business Server 2008 è il nuovo prodotto Microsoft progettato per la PMI

Dettagli

Maxpho Commerce 11. Maxpho Cloud Services. Data: 18 Gennaio 2012 Versione: 1.1 Autore: Maxpho Srl

Maxpho Commerce 11. Maxpho Cloud Services. Data: 18 Gennaio 2012 Versione: 1.1 Autore: Maxpho Srl Maxpho Commerce 11 Maxpho Cloud Services Data: 18 Gennaio 2012 Versione: 1.1 Autore: Maxpho Srl Indice generale 1 - Introduzione... 3 2 - Servizio Cloud Base...4 2.1 - Come funziona... 4 2.2 - Sicurezza...5

Dettagli

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Corso GNU/Linux - Lezione 6 Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Riepilogo TCP/IP Ogni host nella rete deve avere un proprio indirizzo ip Due o piu computer nella stessa rete, per poter comunicare

Dettagli

PHP ), con l'introduzione di un middleware quale Zend Framework a

PHP ), con l'introduzione di un middleware quale Zend Framework a Quella che segue è la rappresentazione ad alto livello dell'architettura proposta per il sistema in corso di realizzazione. In questa fase non vengono ancora affrontate le tematiche di sicurezza, load

Dettagli

INTERNET INTRANET EXTRANET

INTERNET INTRANET EXTRANET LEZIONE DEL 17/10/08 Prof.ssa Antonella LONGO In un sistema WEB possono esserci tre configurazioni possibili: internet, intranet ed extranet. La differenza viene fatta dalla presenza o meno di firewall

Dettagli

DBMS e Linguaggi di programmazione nell'era di Internet

DBMS e Linguaggi di programmazione nell'era di Internet DBMS e Linguaggi di programmazione nell'era di Internet Crippa Francesco fcrippa@tiscalinet.it Crippa Francesco (GPL) 1 Programma del corso DBMS nati per il WEB: MySQL Postgres Il cuore del WWW, il web

Dettagli

REQUISITI TECNICI HR INFINITY ZUCCHETTI

REQUISITI TECNICI HR INFINITY ZUCCHETTI REQUISITI TECNICI HR INFINITY ZUCCHETTI Documento aggiornato al 21 Novembre 2014 (Valido fino al 30/06/2015) Le versioni di sistemi operativi di seguito indicati rappresentano quelle utilizzate nei nostri

Dettagli

NAL DI STAGING. Versione 1.0

NAL DI STAGING. Versione 1.0 NAL DI STAGING Versione 1.0 14/10/2008 Indice dei Contenuti 1. Introduzione... 3 2. Installazione NAL di staging... 3 VMWare Server... 3 Preistallazione su server linux... 6 Preinstallazione su server

Dettagli

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X Php PHP è un linguaggio di scripting interpretato, con licenza Open Source, originariamente concepito per la realizzazione di pagine web dinamiche.

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Compilazione, link, esecuzione di programmi Conoscere

Dettagli