La conservazione elettronica dei documenti nell attuale scenario normativo Norme, regole, esempi concreti. Relatore : Mautino Luisella

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La conservazione elettronica dei documenti nell attuale scenario normativo Norme, regole, esempi concreti. Relatore : Mautino Luisella"

Transcript

1 La conservazione elettronica dei documenti nell attuale scenario normativo Norme, regole, esempi concreti Relatore : Mautino Luisella

2 INDICE Quadro normativo vigente Documenti da archiviare definizioni Il documento informatico diversi livelli di efficacia probatoria Il documento informatico rilevante ai fini tributari Memorizzazione e Archiviazione sostitutiva Il Responsabile dell archiviazione Il riferimento temporale Esibizione dei documenti Peculiarità per l archiviazione dei documenti aventi rilevanza fiscale Circolari dell Agenzia delle Entrate Cenni al d lgs. 196/03 e al d lgs.231/01 Caso concreto di archiviazione elettronica di fatture passive oggetto di provvedimento da parte dell Agenzia dell Entrate

3 Quadro Normativo vigente D lgs. N. 82 del 7 marzo 2005 Ha riformulato in 76 articoli la normativa vigente in materia di firma elettronica, conservazione digitale dei documenti nei rapporti tra privati e con le pubbliche amministrazioni DM 23 gennaio 2004 Disciplina l emissione, la conservazione ed esibizione elettronica dei documenti rilevanti ai fini fiscali Delibera CNIPA 4/2005 Dpcm 13 gennaio 2004 Circolari Agenzia delle Entrate 45/E /E 2006 Regole per i certificatori il riconoscimento del doc. informatico Stabilisce regole tecniche per la conservazione, duplicazione, riproduzione e validazione dei documenti informatici

4 Quadro Normativo vigente Delibera CNIPA dell 11 febbraio 2004 Stabilisce le regole tecniche per la conservazione e riproduzione di documenti su supporto ottico idonei a garantire la conformità dei documenti agli originali. D lgs. 20 febbraio 2004 n. 52 Dpr445 del 2000 Art c.c. In materia di armonizzazione delle modalitàdi fatturazione in materia Iva introduce la fatturazione elettronica Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa Il terzo comma prevede che le scritture e i documenti aventi rilevanza contabile possano essere conservati su supporti d immagine

5 Documenti da archiviare definizioni (v. delibera CNIPA 19 febbraio 2004 e il Codice di Amministrazione Digitale ) Documento Rappresentazione informaticao analogicadi atti fatti e dati intelleggibili direttamente o attraverso un processo di elaborazione elettronica Documento analogico Documento informatico Documento originale unico Documento formato utilizzando una grandezza fisica che assuma valori continui, come le tracce su carta, come le immagini su film e le magnetizzazioni su nastro. La rappresentazione informatica di atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti Documento per il quale non sia possibile risalire al loro contenuto attraverso altre scritture o documenti di cui sia obbligatoria la conservazione, anche se presso terzi

6 Documenti informatici diversi livelli probatori (v. delibera CNIPA 19 febbraio 2004 e il Codice di Amministrazione Digitale ) Documento informatico non sottoscritto con firma elettronica Documento informatico su cui è apposta la firma elettronica semplice Liberamente valutabile in sede di giudizio -efficacia probatoria ex art c.c. Liberamente valutabile in giudizio sulla base delle caratteristiche tecniche della firma apposta. Documento informatico su cui è apposta la firma elettronica qualificata Fa sempre piena prova fino a querela di falso

7 Documenti informatici rilevanti ai fini tributari (v. ARTT C.C. e DM 23 gennaio 2004 ) CONDIZIONI DA SODDISFARE AFFINCHE UN DOCUMENTO ABBIA ANCHE EFFICACIA GIURIDICA RILEVANTE AI FINI FISCALI: Hanno la forma di documenti statici non modificabili Garantiscono autenticità, integrità e attestazione della data dei documenti tramite uso di sottoscrizione elettronica e riferimento temporale Garantiscono la leggibilità dei supporti nel tempo, l ordine cronologico delle registrazioni per ciascun periodo d imposta,funzioni di ricerca e estrazione Garantiscono la messa a disposizione di mezzi, da parte del soggetto che utilizza i supporti,ai fini dell accessibilità e leggibilità degli stessi in caso di controlli e ispezioni Garanzia di potenziale esibizione (video, carta, invio telematico, mediante altro supporto..)

8 Memorizzazione e archiviazione sostitutiva (art. 1 delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004) Memorizzazione Archiviazione elettronica Conservazione sostitutiva Processo di trasposizione su qualsiasi supporto idoneo, di documenti informatici anche sottoscritti Processo di memorizzazione su qualsiasi supporto idoneo, di documenti informatici anche sottoscritti, unicamente identificati mediante un codice di riferimento, antecedente al processo di conservazione Processo di memorizzazione che risponde alle modalitàdi cui agli artt. 3-4 della delibera CNIPA

9 Memorizzazione e archiviazione sostitutiva (art. 1 delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004) Riversamento diretto Processo che trasferisce uno o più documenti conservati da un supporto ottico di memorizzazione ad un altro non alterando la loro rappresentazione informatica. Per tale processo non sono previste particolari modalità Riversamento sostitutivo Processo che trasferisce uno o più documenti conservati da un supporto informatico ad un altro modificando la loro rappresentazione informatica (applicabili art. 3 comma 2 art. 4 comma 4 della delibera)

10 Memorizzazione e archiviazione sostitutiva delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004 Obblighi per la conservazione sostitutiva di documenti informatici art. 3 : La conservazione sostitutiva di documenti informatici anche sottoscritticomporta la memorizzazione su supporti ottici e termina con l apposizione,su un insieme di documenti o su una evidenza informatica contenente una o piùimpronte dei documenti, del riferimento temporale e della firma digitale da parte del responsabile della conservazione. Il riversamento sostitutivo di documenti informatici conservati avviene con le stesse modalità, ma qualora il processo riguardi documenti sottoscritti digitalmente occorre l intervento di un pubblico ufficiale che apponga la propria firma digitale oltre a una nuova marca temporale

11 Memorizzazione e archiviazione sostitutiva delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004 Obblighi per la conservazione sostitutiva di documenti analogici art. 4 : La conservazione sostitutiva di documenti analogici comporta la memorizzazione su supporti ottici della relativa immagine e termina con l apposizione,su un insieme di documenti o su una evidenza informatica contenente una o piùimpronte dei documenti, del riferimento temporale e della firma digitale da parte del responsabile della conservazione. In presenza di documenti analogici unici occorre la firma digitale e la marca temporale di un pubblico ufficiale che attesti la conformitàal documento originale Il riversamento sostitutivo di documenti analogici conservati avviene con le stesse modalità di cui sopra, ma qualora il processo riguardi documenti originali unici digitalmente occorre l intervento di un pubblico ufficiale che apponga la propria firma digitale oltre a una nuova marca temporale

12 Il Responsabile del processo di conservazione sostitutiva delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004 art. 5 Definiscele caratteristiche e i requisiti del sistema di conservazione in funzione della tipologia dei documenti da conservare e organizzail contenuto dei supporti ottici Gestisce le procedure di sicurezza e di tracciabilitàanche per consentire l esibizione di ciascun documento conservato Archivia e rende disponibilirelativamente ad ogni supporto di memorizzazione utilizzato, le informazioni relative a:contenuto dell insieme dei documenti /estremi identificativi del responsabile della conservazione /suoi delegati e relativi compiti/copie di sicurezza e mantiene e rende accessibileun archivio del software dei programmi in gestione di cui verifica la funzionalità Verificala funzionalitàdei programmi del sistema adottando anche misure di sicurezza fisica e logica (le procedure di sicurezza da rispettare vanno definite e documentate) Richiede ove prevista la presenza di un pubblico ufficiale Verificaperiodicamente con cadenza non superiore a 5 anni l effettiva leggibilitàdei supporti conservati provvedendo se necessario al riversamento diretto o sostitutivo

13 Il riferimento temporale delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004 Art. 1 lettera p) Codice dell Amministrazione Digitale art. 1 lettera bb) Per validazione o riferimento temporale si deve intendere il risultato della procedura informatica con cui si attribuiscono, ad uno o più documenti informatici, una data e un orario opponibili a terzi

14 Esibizione dei documenti conservati delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004 art. 6 Codice di Amministrazione Digitale art. 23 Art. 6 Delibera CNIPA Il documento conservato deve essere reso leggibilein qualunque momentopresso il sistema di conservazione sostitutiva e disponibile, a richiesta, su supporto cartaceo Il documento conservato può essere esibito anche per via telematica Quando un documento conservato venga esibito su supporto cartaceo fuori dall ambiente in cui èistallato il sistema diconservazione sostitutiva, deve esserne dichiarata la conformitàda parte di un pubblico ufficiale se si tratta di documenti per la cui archiviazione è richiesto il suo intervento

15 Esibizione dei documenti conservati delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004 art. 6 Codice di Amministrazione Digitale art. 23 (modificato d lgs.. 159/2006) Art. 23 Codice di Amministrazione Digitale All art c.c. del codice civile dopo le parole riproduzioni fotografiche è inserita la seguente informatiche; I duplicati, le copie, gli estratti del documento informatico, anche se riprodotti su diversi tipi di supporto sono validi a tutti gli effetti di legge se conformi alle vigenti regole tecniche. Le copie su supporto cartaceo di documento informatico anche sottoscritto con firma elettronica qualificata o con firma digitale sostituiscono ad ogni effetto di legge l originale da cui sono tratte se la loro conformitàall originale in tutte le sue componenti è accertata da un pubblico ufficiale a ciò autorizzato.

16 Esibizione dei documenti conservati delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004 art. 6 Codice di Amministrazione Digitale art. 23 I documenti informatici contenenti copia o riproduzioni di atti pubblici, scritture private e documenti in genere compresi gli atti e e i documenti amministrativi di ogni tipo, spediti o rilasciati dai depositari pubblici autorizzati e dai pubblici ufficiali hanno piena efficacia ai sensi degli artt c.c. se ad essi èapposta o associata, da parte di colui che li spedisce o rilascia, una firma digitale o altra firma elettronica qualificata Le copie su supporti informaticidi documenti originali unici formati in origine su supporto cartaceo sostituiscono ad ogni effetto di legge gli originali da cui sono tratte è autenticata da un notaio o da altro pubblico ufficiale

17 Peculiarità per la conservazione dei documenti aventi rilevanza fiscale DM 23 gennaio 2004 Circolare Agenzia delle Entrate n. 45/E Circolare Agenzia delle Entrate n. 36 del 2006 Il DM 23 gennaio 2004 richiama espressamente le disposizioni tecniche generali per l emissione la conservazione digitale e l esibizione dei documenti aventi rilevanza tributaria. L art. 3 del DM evidenzia che possono essere memorizzati su qualsiasi supporto di cui venga garantita la leggibilitànel tempoe purchèvenga garantito l ordine cronologicoe non vi sia soluzione di continuitàper ciascun periodo d imposta. Devono essere garantite funzioni di ricercaed estrazione per in relazione al cognome, al nome alla denominazione, al codice fiscale, alla partita IVA, alla data o associazioni logiche di questi ultimi

18 Peculiarità per la conservazione dei documenti aventi rilevanza fiscale DM 23 gennaio 2004 Il DM 23 gennaio 2004 richiama espressamente ai fini della conservazione dei documenti informatici le disposizioni tecniche di cui all art. 3della delibera Aipa n. 42 del 2001 che èstata interamente sostituita dalla delibera CNIPA n. 11 del 19 febbraio 2004: e pertanto valgono anche in relazioneai documenti aventi efficacia fiscale le disposizioni giàoggetto di analisi ovvero in particolare gli artt. 3 e 4 e 6 del della delibera n. 11 ai fini della conservazione e dell esibizione dei documenti L art. 4prevede al secondo comma che il processo di conservazione sostitutivain relazione ai documenti di natura analogicapossa essere limitato a una o piùtipologie di documenti e scritturepurchèsia rispettato l ordine cronologico delle registrazioni e non vi sia soluzione dicontinuitàper ogni periodo d imposta. La conservazione sostitutiva deve avvenire con cadenza quindicinaleper le fatture e almeno annuale per gli altri documenti

19 Circolare Agenzia delle Entrate n. 45/E Circolare Agenzia delle Entrate n. 36 del 2006 Art. 39 Dpr 633 del 1972 Risoluzione Agenzia delle Entrate4 luglio 2001 n. 107 Risoluzione Agenzia delle Entrate del 4 dicembre 2001 n. 202 Il processo di conservazione elettronica è obbligatorio : per chi emette fatture elettroniche; per chi riceve fatture emesse in formato elettronico mediante l utilizzo di procedure informatiche (fax, via modem e posta elettronica), al cui utilizzo abbia preventivamente acconsentito. Importante : in assenza di consenso, la fattura èelettronica solo per l emittente

20 Peculiarità per la conservazione dei documenti aventi rilevanza fiscale DM 23 gennaio 2004 L art. 5 del DM 23 gennaio 2004che prevede la comunicazione alle Agenzie delle Entrate dell impronta relativa all archivio informatico dei documenti aventi rilevanza fiscale entro il mese successivo rispetto a quello stabilito delle dichiarazioni relative alle imposte dei redditi /Irap e Iva insieme alla firma elettronica e alla marca temporale(comunicazione indispensabile per la rilevanza fiscale dei doc.) La norma non èstata ancora attuata ed èin attesa di un provvedimento attuativo L art. 6 del DM 23 gennaio 2004prevede che il documento informatico sia reso leggibile e disponibile a richiesta anche su supporto cartaceo presso il luogo di conservazione, in caso di verifiche, controlli o ispezioni. Il documento conservato può essere esibito anche per via telematica secondo le modalità stabilite con provvedimenti dei Direttori delle competenti Agenzie Fiscali. L art. 7del DM 23 gennaio 2004prevede che l onere dell imposta di bollo venga assolta (in via presuntiva primo anno) presentando una comunicazione all Agenzia delle Entrate con la quale si evidenzia la volontàdi procedere all archiviazione elettronica dei documenti. Entro il 31/1 dell anno successivo conguaglio. Il pagamento avviene mediante utilizzo di un modulo f23 Trova applicazione il d. lgs237 del 1997

21 La normativa sulla privacy Codice n. 196 del 30 giugno 2003 Cenni ad aspetti di maggior interesse rispetto al tema trattato Ogni soggetto interessato deve ricevere dal Titolare un informativa adeguata alla tipologia di trattamento dei suoi dati effettuata che contempli anche eventuali finalità di natura contabile oltre all utilizzo di strumenti elettronici A seconda della tipologia di trattamento dovrà essere valutato se e quando richiedere uno specifico consenso- La società Titolare dovrà adottare le misure di sicurezza conformi alla vigente normativa ed in ogni caso idonee a prevenire danni ai dati trattati di natura accidentale o meno e/o il loro illecito trattamento da parte di terzi Qualora il trattamento sia svolto da un terzo in outsourcing, quale autonomo Titolare,occorre far risultare da contratto l avvenuta verifica da parte del committente degli standard di sicurezza presenti presso detta società fornitrice del servizio oltre all assunzione di responsabilità da parte di quest ultima in merito alle modalità, alle finalità e ai limiti con cui i dati dovranno essere trattati da parte del proprio personale incaricato Standard di sicurezza particolarmente severi sono richiesti per i certificatori autorizzati

22 Responsabilità Amministrativa delle Società D lgs del 2001 La responsabilitàamministrativa delle Società richiede sempre che siano stati soddisfatti alcuni requisiti: Il reato deve essere stato commesso per realizzare anche solo potenzialmente un interesse /un vantaggio per la società Il reato ècompiuto da persone (apicali e non) di cui la socitàdeve rispondere Sono previste delle esimenti a favore della società, tra cui l aver realizzato un idoneo modello organizzativoa prevenzione delle particolari categorie di reati oggetto della normativa. Tra essi vi sono reati come la frode informatica (ai danni della pubblica amministrazione),il reatodi falso in comunicazioni sociali e quello di Truffa (sempre ai danni della pubblica amministrazione) L alterazione di un sistema informatico può essere un valido strumento per la realizzazione di un reato e pertanto anche ai fini dell adeguatezza del modello occorre presidiare processi come quello di emissione delle fatture elettroniche e di conservazione elettronica dei documenti

23 Caso concreto di archiviazione elettronica di fatture passive oggetto di provvedimento positivo da parte dell Agenzia dell Entrate Obiettivo del progetto : La Societàinteressata aveva fino a quel momento un sistema analogico di conservazione di buona parte dei documenti a rilevanza fiscale eintendeva realizzare un sistema di archiviazione elettronica delle fatture passive. L emissione delle fatture elettroniche di vendita avrebbe continuato ad essere analogica così come la relativa archiviazione Per motivi organizzativi/informatici il progetto, in un primo tempo, avrebbe dovuto essere circoscritto alle sole fatture d acquisto ricevute da parte di fiduciari e/o consulenti esterni dell area x. La societàavrebbe predisposto un portale affinché ai fiduciari e consulenti interessati fosse consentito di emettere fatture elettroniche da trasmetteretelematicamente alla societàstessa (la societàrecupera direttamente sul server la fattura compilata e generata dal professionista) L accesso al portale sarebbe stato consentito mediante logine password da parte del professionista. La fattura digitale creata dal professionista non èmodificabile dalla società

24 Caso concreto di archiviazione elettronica di fatture passive oggetto di provvedimento positivo da parte dell Agenzia dell Entrate Quesiti posti all Agenzia delle Entrate : E possibile limitare il sistema di archiviazione informatica delle fatture d acquisto..? Si può limitare l archiviazione alle sole fatture d acquisto relative a una determinata area di attività? Il portale elaborato dalla societàèlegittimo?il salvataggio delle fatture su portale può essere considerato una forma di invio?

25 Caso concreto di archiviazione elettronica di fatture passive oggetto di provvedimento positivo da parte dell Agenzia dell Entrate Risposte: All interno della categoria fatture attive o fatture passive possono essere individuate tipologie di documenti che dovranno essere contraddistinti da una distinta numerazione progressiva e inseriti all interno di appositi registri sezionali. La procedura deve consentire all amministrazione di svolgere la propria attività di controllo il sistema di fatturazione deve garantire l integrità dei contenuti e l attribuzione univoca all emittente che apporrà su ognuna di esse o sul lotto di fatture destinate ad un unico soggetto la propria firma elettronica e deve consentire la trasmissione telematica delle fatture realizzata attraverso la messa a disposizione del documento Nel caso di specie la trasmissione via e mail non ènecessaria perchéessendo il portale della società destinataria il momento della messa a disposizione coincide con quello dell emissione.

La conservazione sostitutiva dei documenti

La conservazione sostitutiva dei documenti Conservazione dei documenti 1/3 La conservazione sostitutiva dei documenti Corso di Informatica giuridica a.a. 2005-2006 I documenti degli archivi, le scritture contabili, la corrispondenza e gli atti,

Dettagli

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Milano, 4 giugno 2004 Avv. Luigi Neirotti Studio Legale Tributario - EYLaw 1 Normativa

Dettagli

Fondazione Luca Pacioli

Fondazione Luca Pacioli Fondazione Luca Pacioli TENUTA E CONSERVAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI CON MODALITA INFORMATICHE Documento n. 27 del 24 ottobre 2005 CIRCOLARE Via G. Paisiello, 24 00198 Roma tel.: 06/85.440.1 (fax 06/85.440.223)

Dettagli

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista 1/5 OGGETTO CONSERVAZIONE DELLE FATTURE ELETTRONICHE (DOCUMENTI INFORMATICI) CLASSIFICAZIONE DT IVA FATTURAZIONE ELETTRONICA 20.020.021 RIFERIMENTI NORMATIVI ART. 1 CO. 209-214 L. 24.12.2007 N. 244 (LEGGE

Dettagli

La fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica La fatturazione elettronica Corso Nuove tecnologie e diritto a.a. 2007/2008 Claudia Cevenini claudia.cevenini@unibo.it D.Lgs. 20 febbraio 2004, n. 52 Attuazione della direttiva 2001/115/CE che semplifica

Dettagli

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA Firma digitale e conservazione sostitutiva Gabriele Faggioli MIP Politecnico Milano Milano, 18 gennaio 2007 Aspetti introduttivi L evoluzione e la diffusione delle

Dettagli

SCHEMA DI DELIBERAZIONE

SCHEMA DI DELIBERAZIONE Allegato al verbale dell'adunanza AIPA del 17 ottobre 2001 SCHEMA DI DELIBERAZIONE Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico idoneo a garantire la conformità dei

Dettagli

Autorità per l'informatica nella pubblica amministrazione Deliberazione n. 42/2001

Autorità per l'informatica nella pubblica amministrazione Deliberazione n. 42/2001 Autorità per l'informatica nella pubblica amministrazione Deliberazione n. 42/2001 Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico idoneo a garantire la conformità dei

Dettagli

La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative. Relatore Avv. Valentina Frediani

La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative. Relatore Avv. Valentina Frediani La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative Relatore Avv. Valentina Frediani 2 La conservazione elettronica dei documenti e le formalità da rispettare L argomento

Dettagli

DELIBERAZIONE 19 febbraio 2004

DELIBERAZIONE 19 febbraio 2004 DELIBERAZIONE 19 febbraio 2004 Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico idoneo a garantire la - Art. 6, commi 1 e 2, del testo unico delle disposizioni legislative

Dettagli

Conservazione sostitutiva di documenti tributari e fatturazione elettronica

Conservazione sostitutiva di documenti tributari e fatturazione elettronica Padova 20 febbraio 2007 Conservazione sostitutiva di documenti tributari e fatturazione elettronica Umberto Zanini Dottore Commercialista e Revisore Contabile in Modena Tel.059/2929777/2929483 Fax 059/2926210

Dettagli

ARCHIVIAZIONE E. Obblighi & Opportunità. 8 Gennaio 2010

ARCHIVIAZIONE E. Obblighi & Opportunità. 8 Gennaio 2010 ARCHIVIAZIONE E CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Obblighi & Opportunità 8 Gennaio 2010 Conservazione di documenti dal 2000 al 2006 2 MEMORIZZAZIONE, ARCHIVIAZIONE, CONSERVAZIONE 3 COSA SERVE 4 DOCUMENTO INFORMATICO

Dettagli

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Belluno 28 gennaio 2014 www.feinar.it PEC: Posta Elettronica Certificata Che cos'è e come funziona la PEC 3 PEC: Posta Elettronica

Dettagli

(G.U. 3 febbraio 2004, n. 27) IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

(G.U. 3 febbraio 2004, n. 27) IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 23 gennaio 2004 Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione in diversi tipi di (G.U. 3 febbraio 2004, n. 27) IL MINISTRO DELL'ECONOMIA

Dettagli

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE D.M. 23 gennaio 2004: Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione in diversi tipi di supporto. (Pubblicato nella G.U. n. 27 del 3 febbraio

Dettagli

programma di informatica e sistemi informativi

programma di informatica e sistemi informativi programma di informatica e sistemi informativi Catania, 18 giugno 2008 1 Programma per gli esami di abilitazione nozioni di base di informatica: bit, Byte, Ram, Rom, linguaggi di programmazione, funzionamento

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DEI DOCUMENTI TRIBUTARI: NOVITÀ

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DEI DOCUMENTI TRIBUTARI: NOVITÀ CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DEI DOCUMENTI TRIBUTARI: NOVITÀ a cura del Col. t.st Danilo PETRUCELLI Comandante del Nucleo PT Torino Guardia di Finanza Politecnico di Torino, 25 novembre 2011 Sviluppo tecnologico

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DEI DOCUMENTI TRIBUTARI: ANALISI E CONTROLLO

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DEI DOCUMENTI TRIBUTARI: ANALISI E CONTROLLO CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DEI DOCUMENTI TRIBUTARI: ANALISI E CONTROLLO a cura del Ten.Col. t.st Gaetano Cutarelli Comandante del I Gruppo Tutela Entrate del Nucleo Polizia Tributaria Torino della Guardia

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATICO E FIRME ELETTRONICHE, PAGAMENTI, LIBRI E SCRITTURE

DOCUMENTO INFORMATICO E FIRME ELETTRONICHE, PAGAMENTI, LIBRI E SCRITTURE DOCUMENTO INFORMATICO E FIRME ELETTRONICHE, PAGAMENTI, LIBRI E SCRITTURE Art 1 c. 1., q DEFINIZIONE DI DOCUMENTO INFORMATICO documento informatico: la rappresentazione informatica di atti, fatti o dati

Dettagli

RISOLUZIONE N. 220/E. Con l interpello specificato in oggetto, concernente l interpretazione del D.M. 23 gennaio 2004, è stato esposto il seguente

RISOLUZIONE N. 220/E. Con l interpello specificato in oggetto, concernente l interpretazione del D.M. 23 gennaio 2004, è stato esposto il seguente RISOLUZIONE N. 220/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 13 agosto 2009 OGGETTO: Istanza di interpello - Art. 11 della legge n. 212 del 2000 - Conservazione sostitutiva dei documenti analogici

Dettagli

LA SMATERIALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI FISCALI

LA SMATERIALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI FISCALI PRESENTA LA SMATERIALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI FISCALI CONSERVAZIONE ELETTRONICA: LA NORMATIVA Ai fini tributari, l emissione, la conservazione e l esibizione di documenti sotto forma di documenti informatici,

Dettagli

FIRMA DIGITALE. Aspetti normativi. Novembre 2004 Paoli Luigi 1

FIRMA DIGITALE. Aspetti normativi. Novembre 2004 Paoli Luigi 1 FIRMA DIGITALE Aspetti normativi Novembre 2004 Paoli Luigi 1 Documento informatico D.P.R. 445/2000 art.8 c.1 Il documento informatico da chiunque formato, la registrazione su supporto informatico e la

Dettagli

La fattura elettronica e la conservazione sostitutiva Prospettive per imprese e professionisti

La fattura elettronica e la conservazione sostitutiva Prospettive per imprese e professionisti Cerreto Guidi 27 luglio 2011 La fattura elettronica e la conservazione sostitutiva Prospettive per imprese e professionisti Umberto Zanini Dottore Commercialista e Revisore Contabile www.umbertozanini.it

Dettagli

OGGETTO: Conservazione elettronica. Istanza di interpello 2007 Art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212.

OGGETTO: Conservazione elettronica. Istanza di interpello 2007 Art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso RISOLUZIONE N. 14/E Roma, 21 gennaio 2008 OGGETTO: Conservazione elettronica. Istanza di interpello 2007 Art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Con l interpello

Dettagli

La conservazione sostitutiva fatture elettroniche e documenti digitali è il sistema attraverso il quale professionisti, aziende e autonomi possono

La conservazione sostitutiva fatture elettroniche e documenti digitali è il sistema attraverso il quale professionisti, aziende e autonomi possono La conservazione sostitutiva fatture elettroniche e documenti digitali è il sistema attraverso il quale professionisti, aziende e autonomi possono creare, emettere, gestire, archiviare e conservare fatture

Dettagli

di Maurizio Lamperti Amministrazione e Finanza >> Gestione amministrativa www.intesasanpaoloimprese.com

di Maurizio Lamperti Amministrazione e Finanza >> Gestione amministrativa www.intesasanpaoloimprese.com LE MODALITÀ DI CONSERVAZIONE DELLE FATTURE di Maurizio Lamperti Amministrazione e Finanza >> Gestione amministrativa Sommario Introduzione...3 Generazione ed invio delle fatture...4 Conservazione delle

Dettagli

Conservazione elettronica della fatturapa

Conservazione elettronica della fatturapa Conservazione elettronica della fatturapa Tanti i dubbi legati agli adempimenti amministrativi e in Unico 2015. Lo scorso 31.03.2015 si è realizzato il definitivo passaggio dalla fattura cartacea a quella

Dettagli

LA VERIFICA FISCALE SUI DOCUMENTI INFORMATICI. 16 gennaio 2009

LA VERIFICA FISCALE SUI DOCUMENTI INFORMATICI. 16 gennaio 2009 LA VERIFICA FISCALE SUI DOCUMENTI INFORMATICI 16 gennaio 2009 Premessa La dematerializzazione dei documenti: esigenze comuni alle imprese e all Amministrazione Finanziaria; DM 23/01/2004; Delibera CNIPA

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI

DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI Circolare informativa per la clientela Settembre Nr. 2 DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI In questa Circolare 1. Codice dell amministrazione digitale 2. Modifiche

Dettagli

La tenuta e la conservazione delle scritture contabili con modalità informatiche: regole e novità

La tenuta e la conservazione delle scritture contabili con modalità informatiche: regole e novità Focus di pratica professionale di Luca Signorini La tenuta e la conservazione delle scritture contabili con modalità informatiche: regole e novità Introduzione Da tempo l informatica costituisce parte

Dettagli

ASPETTI LEGALI PER LA TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA

ASPETTI LEGALI PER LA TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA ROMA, 14 OTTOBRE 2005 ASPETTI LEGALI PER LA TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA Prof. Avv. Benedetto Santacroce IL PUNTO NORMATIVO FATTURAZIONE ELETTRONICA Direttiva 2001/115/CE Stabilisce

Dettagli

RISOLUZIONE N. 81/E. Direzione Centrale Normativa Roma, 25 settembre 2015

RISOLUZIONE N. 81/E. Direzione Centrale Normativa Roma, 25 settembre 2015 RISOLUZIONE N. 81/E Direzione Centrale Normativa Roma, 25 settembre 2015 OGGETTO: Interpello - ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 Comunicazione del luogo di conservazione in modalità elettronica dei

Dettagli

Archiviazione ottica per i documenti contabili

Archiviazione ottica per i documenti contabili Pagina 1 di 5 Pubblicato su FiscoOggi (http://www.fiscooggi.it) Archiviazione ottica per i documenti contabili La firma elettronica va comunicata alle Agenzie fiscali per via telematica entro il 30 novembre

Dettagli

Fattura Elettronica e Conservazione: regole definite e prospettive future

Fattura Elettronica e Conservazione: regole definite e prospettive future Fattura Elettronica e Conservazione: regole definite e prospettive future A cura di Mario Carmelo Piancaldini (Coordinatore Forum italiano sulla fatturazione elettronica) Agenzia delle entrate - Direzione

Dettagli

IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE

IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE Modello ANR/2 IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE DICHIARAZIONE PER L IDENTIFICAZIONE DIRETTA, DI VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE (ove non

Dettagli

digitale della documentazione

digitale della documentazione I controlli fiscali alle aziendeche adottanola conservazione digitale della documentazione Verifica della corrispondenza fra l impronta dell archivio inviata all Agenzia delle Entrate e quella riscontrata

Dettagli

NUOVE MODALITÀ DI ATTUAZIONE DEGLI OBBLIGHI FISCALI INERENTI AI DOCUMENTI INFORMATICI CON RILEVANZA TRIBUTARIA

NUOVE MODALITÀ DI ATTUAZIONE DEGLI OBBLIGHI FISCALI INERENTI AI DOCUMENTI INFORMATICI CON RILEVANZA TRIBUTARIA Segnalazioni Novità Prassi Interpretative NUOVE MODALITÀ DI ATTUAZIONE DEGLI OBBLIGHI FISCALI INERENTI AI DOCUMENTI INFORMATICI CON RILEVANZA TRIBUTARIA Il decreto del Ministro dell economia e delle finanze

Dettagli

Adempimenti e problematiche di Diritto Societario di Viviana Grippo

Adempimenti e problematiche di Diritto Societario di Viviana Grippo Adempimenti e problematiche di Diritto Societario di Viviana Grippo Bollo virtuale: in scadenza il 2013 Il prossimo 31 gennaio 2013 scadono sia il versamento dell imposta di bollo virtuale dovuta sui libri

Dettagli

La fattura elettronica e la gestione informatica dei documenti

La fattura elettronica e la gestione informatica dei documenti Logical System s.r.l. La fattura elettronica e la gestione informatica dei documenti Quadro normativo di riferimento Jesi, 08 novembre 2006 Logical System s.r.l. a cura di Avv. Fabio Trojani http://www.studiotrojani.it

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 17 giugno 2014 Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione su diversi tipi di supporto -

Dettagli

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro.

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro. SCHEDA DEL CORSO Titolo: La gestione elettronica e la dematerializzazione dei documenti. Il Responsabile della La normativa, l operatività nelle aziende e negli studi professionali. Come sfruttare queste

Dettagli

Sottoscrizione dell accordo

Sottoscrizione dell accordo Sottoscrizione dell accordo Firma digitale D.P.R. 513/1997 Semplificare i rapporti tra cittadino e P.A. Identificazione del contraente Sottoscrizione delle dichiarazioni negoziali Firma Digitale «Firma»

Dettagli

Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo

Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo Hanno inviato pratiche 76 professionisti Pratiche inviate al 17/10/2014: 164 Hanno inviato pratiche 76 professionisti Pratiche

Dettagli

OPENKEY S.r.l. - Via Luigi Dari, 14-63100, Ascoli Piceno (AP) - http://www.openkey.it - info@openkey.it 158/E RISOLUZIONE N.

OPENKEY S.r.l. - Via Luigi Dari, 14-63100, Ascoli Piceno (AP) - http://www.openkey.it - info@openkey.it 158/E RISOLUZIONE N. RISOLUZIONE N. 158/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 15 giugno 2009 OGGETTO: Consulenza giuridica Associazione e Ordini Professionali D.M. 23 gennaio 2004 e fatturazione elettronica risposta

Dettagli

White Paper. Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia:

White Paper. Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia: White Paper Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia: Pagina 2 di 12 Versione 2.0 Sommario Per informazioni puoi rivolgerti presso l Agenzia:... 1... 1 White Paper... 1 1. Introduzione... 3 2.

Dettagli

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e il Dlgs. 33 gli obblighi delle scuole: trasparenza, dematerializzazione, archiviazione sostitutiva Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e le Istituzioni scolastiche: dal documento

Dettagli

Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici. Decreto 23 gennaio 2004. art.. 1) Definizioni (art(

Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici. Decreto 23 gennaio 2004. art.. 1) Definizioni (art( Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici Decreto 23 gennaio 2004 Ministero dell economia e delle finanze Dipartimento politiche fiscali Ufficio tecnologie informatiche

Dettagli

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www. studiolegalefinocchiaro.it 1 Il quadro normativo Percorso lungo e complesso: normativa

Dettagli

Le novità in tema di impronte degli archivi

Le novità in tema di impronte degli archivi Convegno organizzato da Associazione ICT Dott.Com Le novità in tema di impronte degli archivi Direzione Regionale del Piemonte a cura di Sandra Migliaccio Ufficio Fiscalità Generale 1 23 novembre 2012

Dettagli

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A.

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. Udine, 11 giugno 2013 Evoluzione della normativa Fonte: P. Ridolfi «Il nuovo codice dell

Dettagli

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato. La dematerializzazione dei documenti amministrativi La normativa di riferimento (cenni al DL 179/2012 in vigore dal 20 ottobre 2012) La formazione del documento digitale Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it

Dettagli

137/2015 Ottobre/13/2015 (*) Napoli 22 Ottobre 2015

137/2015 Ottobre/13/2015 (*) Napoli 22 Ottobre 2015 Redazione a cura della Commissione Comunicazione del CPO di Napoli 137/2015 Ottobre/13/2015 (*) Napoli 22 Ottobre 2015 Con la risoluzione 81/E del 25 settembre 2015, l Amministrazione Finanziaria ha fornito

Dettagli

APPENDICE DI AGGIORNAMENTO

APPENDICE DI AGGIORNAMENTO FINANZE & LAVORO GRUPPO EDITORIALE ESSELIBRI SIMONE APPENDICE DI AGGIORNAMENTO AL VOLUME FL229 EDIZIONE/2003 I LIBRI CONTABILI E FISCALI Tenuta, aggiornamento e conservazione Tale appendice è scaricabile

Dettagli

RISOLUZIONE N. 195/E. Con l'interpello specificato in oggetto, concernente l'interpretazione del DM 23/01/2004, è stato esposto il seguente QUESITO

RISOLUZIONE N. 195/E. Con l'interpello specificato in oggetto, concernente l'interpretazione del DM 23/01/2004, è stato esposto il seguente QUESITO RISOLUZIONE N. 195/E Roma, 30 luglio 2009 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 D.M. 23 gennaio 2004 conservazione sostitutiva

Dettagli

La conservazione della fattura elettronica e della pec

La conservazione della fattura elettronica e della pec Confindustria Firenze 17 luglio 2014 La conservazione della fattura elettronica e della pec Relatore Avv. Chiara Fantini Of Counsel Studio Legale Frediani - Partner DI & P Srl Indice Quadro normativo in

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA Approvato con Delibera di GC n. 133 del 10 luglio 2014 C O M U N E D I C O L L E F E R R O Provincia di Roma DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE

Dettagli

L esibizione dei documenti rilevanti ai fini tributari in caso di accessi, ispezioni e verifiche

L esibizione dei documenti rilevanti ai fini tributari in caso di accessi, ispezioni e verifiche L esibizione dei documenti rilevanti ai fini tributari in caso di accessi, ispezioni e verifiche Dott. Antonio Nuzzolo Funzionario Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Ufficio Adempimenti e procedure

Dettagli

La fattura elettronica per il dottore commercialista

La fattura elettronica per il dottore commercialista S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PUNTO SULLA FATTURA ELETTRONICA La fattura elettronica per il dottore commercialista DANIELE TUMIETTO 8 Marzo 2013 - Ordine dei Dottori Commercialisti

Dettagli

Vantaggi della conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti ai fini fiscali

Vantaggi della conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti ai fini fiscali Vantaggi della conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti ai fini fiscali 1 Libri contabili tenuti in forma cartacea Libri contabili tenuti con sistemi meccanografici Libri contabili elettronici

Dettagli

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP Prof. Stefano Pigliapoco L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP s.pigliapoco@unimc.it La società dell informazione e della conoscenza La digitalizzazione delle comunicazioni,

Dettagli

Gli elementi comunemente contenuti nella fattura, sia cartacea che elettronica, sono:

Gli elementi comunemente contenuti nella fattura, sia cartacea che elettronica, sono: Fattura elettronica: caratteristiche e vantaggi La legge per tutti.it Stefano Veltri Il recente decreto sviluppo ha modificato la disciplina sulla fattura elettronica, allo scopo di favorirne la diffusione.

Dettagli

IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE

IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE Modello ANR/3 IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE DICHIARAZIONE PER L IDENTIFICAZIONE DIRETTA, DI VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE (ove non

Dettagli

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Formazione del contratto in modalità elettronica

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Formazione del contratto in modalità elettronica DISCIPLINARE PER LA REDAZIONE, STIPULA, REGISTRAZIONE E CONSERVAZIONE DI CONTRATTI STIPULATI IN MODALITA ELETTRONICA. Art. 1 - Finalità 1. Ai sensi dell art. 11, comma 13, del D.Lgs. n. 163/2006, come

Dettagli

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 IL DOCUMENTO INFORMATICO E LA SUA GESTIONE Enrica Massella Ducci Teri

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA FIRMA DIGITALE

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA FIRMA DIGITALE CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Le normative vigenti impongono la conservazione di migliaia di documenti. Grazie alle regole tecniche del Cnipa (Centro Nazionale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione)

Dettagli

Risoluzione del 25/09/2015 n. 81 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa

Risoluzione del 25/09/2015 n. 81 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa Risoluzione del 25/09/2015 n. 81 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa Interpello - ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 - Comunicazione del luogo di conservazione in modalità elettronica

Dettagli

Conservazione delle fatture su supporto informatico: le regole da seguire

Conservazione delle fatture su supporto informatico: le regole da seguire Fattura elettronica Conservazione delle fatture su supporto informatico: le regole da seguire di Francesco Scopacasa Codice civile Normativa tributaria Validità fiscale La possibilità di conservare su

Dettagli

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi CNIPA massella@cnipa.it Workshop per dirigenti responsabili dei servizi di protocollo e flussi documentali CNIPA 9 novembre 2007 1 Alcuni numeri

Dettagli

Digitalizzazione dei Documenti. Il software Archidigi.

Digitalizzazione dei Documenti. Il software Archidigi. www.opendotcom.it 1 Digitalizzazione dei Documenti. Il software Archidigi. Innovazione dei processi e quadro normativo di riferimento. Dott. Fabio Aimar Dott. Francesco Cappello 2 Premessa L aumento delle

Dettagli

OGGETTO: Interpello ai sensi dell art. 11 della legge n. 212 del 2000 conservazione elettronica dei titoli di acquisto di beni agevolati

OGGETTO: Interpello ai sensi dell art. 11 della legge n. 212 del 2000 conservazione elettronica dei titoli di acquisto di beni agevolati RISOLUZIONE N. 52/E Roma, 17 giugno 2010 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Interpello ai sensi dell art. 11 della legge n. 212 del 2000 conservazione elettronica dei titoli di acquisto di beni agevolati

Dettagli

Le copie in ambiente digitale: ha ancora un senso il concetto di copia?

Le copie in ambiente digitale: ha ancora un senso il concetto di copia? Università degli studi dell'insubria L'amministrazione digitale italiana a 10 anni dal CAD (2015-2015): e poi? Le copie in ambiente digitale: ha ancora un senso il concetto di copia? Gea Arcella Notaio

Dettagli

Visto Visto Visto Visto Visto Visto Visto Vista

Visto Visto  Visto Visto Visto Visto Visto Vista Approvazione del formato elettronico dei modelli di certificato tipo inerenti il registro delle imprese di cui al decreto ministeriale 13 luglio 2004, come modificato e integrato dal decreto ministeriale

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO. Capitolo II DISCIPLINA GENERALE: LA FATTURA COMUNITARIA

SOMMARIO. Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO. Capitolo II DISCIPLINA GENERALE: LA FATTURA COMUNITARIA SOMMARIO Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO 1. Evoluzione del quadro normativo e situazione attuale... 3 1.1. Premessa... 3 1.2. Un po di storia: primi tentativi di abbandono della

Dettagli

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

Di cosa stiamo parlando?

Di cosa stiamo parlando? Genova, 17 novembre 2010 Di cosa stiamo parlando?..del passaggio culturale, sociologico, economico e, quindi, giuridico da un documento pesante e statico ad un documento dinamico, che si condivide e che

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. PROT. N. 2010/143663 Provvedimento attuativo della comunicazione dell impronta relativa ai documenti informatici rilevanti ai fini tributari, ai sensi dell articolo 5 del decreto 23 gennaio 2004. IL DIRETTORE

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement

Manuale d uso del Sistema di e-procurement Manuale d uso del Sistema di e-procurement Guida all utilizzo del servizio di generazione e trasmissione delle Fatture Elettroniche sul Portale Acquisti in Rete Data ultimo aggiornamento: 03/06/2014 Pagina

Dettagli

Le operazioni con la Pubblica Amministrazione e la fattura elettronica

Le operazioni con la Pubblica Amministrazione e la fattura elettronica Le operazioni con la Pubblica Amministrazione e la fattura elettronica Al fine di attuare una semplificazione della fatturazione nei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni la Finanziaria 2008 ha introdotto

Dettagli

Documento informatico e firme elettroniche

Documento informatico e firme elettroniche Documento informatico e firme elettroniche Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www.studiolegalefinocchiaro.it www.blogstudiolegalefinocchiaro.it Le firme elettroniche Il documento

Dettagli

Il ruolo del Dottore Commercialista nell ambito dei processi di conservazione. Adempimenti connessi all avvio la Conservazione Sostitutiva

Il ruolo del Dottore Commercialista nell ambito dei processi di conservazione. Adempimenti connessi all avvio la Conservazione Sostitutiva La Conservazione Sostitutiva dei Documenti, Libri e Registri Il ruolo del Dottore Commercialista nell ambito dei processi di conservazione Adempimenti connessi all avvio la Conservazione Sostitutiva Dott.

Dettagli

MANUALE DI CONSERVAZIONE

MANUALE DI CONSERVAZIONE AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA DI SPILIMBERGO Azienda pubblica di servizi alla persona ex L.r. 19/2003 Viale Barbacane, 19-33097 Spilimbergo PN Tel. 0427 2134 Fax 0427 41268 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Documento. n. 6. La fatturazione elettronica

Documento. n. 6. La fatturazione elettronica Documento n. 6 La fatturazione elettronica Gennaio 2010 LA FATTURAZIONE ELETTRONICA LA FATTURAZIONE ELETTRONICA Sommario: 1. La fattura elettronica. 2. La conservazione sostitutiva dei documenti a rilevanza

Dettagli

Circolare N.167 del 14 dicembre 2011. Obbligo di conservazione delle e-mail a contenuto giuridico-commerciale

Circolare N.167 del 14 dicembre 2011. Obbligo di conservazione delle e-mail a contenuto giuridico-commerciale Circolare N.167 del 14 dicembre 2011 Obbligo di conservazione delle e-mail a contenuto giuridico-commerciale Obbligo di conservazione delle e-mail a contenuto giuridico-commerciale Gentile cliente con

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE C.D.A N. 10 IN DATA 15.04.2016 Allegato allo schema di convenzione per la gestione del Servizio di

Dettagli

Dati e informazioni in azienda: sicurezza, vincoli legali e novità legislative. Gabriele Faggioli

Dati e informazioni in azienda: sicurezza, vincoli legali e novità legislative. Gabriele Faggioli Dati e informazioni in azienda: sicurezza, vincoli legali e novità legislative Gabriele Faggioli La Tutela dei dati personali: il D.lgs 196 del 2003 Concetti fondamentali: - Dati personali: Dati comuni

Dettagli

La fattura elettronica

La fattura elettronica La fattura elettronica L. 69 del 2009 art. 32 Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea Dal 1 gennaio 2010 Pubblicazione sui siti web con effetti legali..salvo

Dettagli

PER ENTRAMBE LE TIPOLOGIE

PER ENTRAMBE LE TIPOLOGIE PER ENTRAMBE LE TIPOLOGIE RESI LEGGIBILI NEL TEMPO IN ORDINE CRONOLOGICO NON CRITTOGRAFATI RICERCABILI OMOGENEITA PER PERIODO D IMPOSTA ESIBIZIONE & MEMORIZZAZIONE CONSERVAZIONE RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A.

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A. Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA di Namirial S.p.A. Entrata in vigore degli obblighi di legge 2 Dal 6 giugno 2014 le

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ LA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA

Supporto On Line Allegato FAQ LA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8ADG2Y82888 Data ultima modifica 20/10/2010 Prodotto ARKmanager Client Modulo Conservazione sostitutiva Oggetto: Conservazione sostitutiva Chiarimenti normativi

Dettagli

Le 4 caratteristiche oggettive del documento informatico e la forma scritta

Le 4 caratteristiche oggettive del documento informatico e la forma scritta Le 4 caratteristiche oggettive del documento informatico e la forma scritta D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 art. 21, comma 1 1. Il documento informatico, cui è apposta una firma elettronica, sul piano probatorio

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI dalla G.U. n. 59 del 12 marzo 2014 (s.o. n. 20) DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013 Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Dott.ssa Barbara Santucci

FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Dott.ssa Barbara Santucci FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Dott.ssa Barbara Santucci 1 1. INTRODUZIONE La L. n 244/2007 e successive modificazioni ha istituito l obbligo di fatturazione elettronica nei confronti

Dettagli

Appare evidente come l innovazione tecnologica

Appare evidente come l innovazione tecnologica ICT E DIRITTO Rubrica a cura di Antonio Piva, David D Agostini Scopo di questa rubrica è di illustrare al lettore, in brevi articoli, le tematiche giuridiche più significative del settore ICT: dalla tutela

Dettagli

Conservazione sostitutiva dei documenti cartacei

Conservazione sostitutiva dei documenti cartacei Conservazione sostitutiva dei documenti cartacei 6 Inquadramento generale La sostitutiva dei documenti cartacei (analogici) rilevanti ai fini tributari è regolata dal Decreto del Ministero dell Economia

Dettagli

DR. ROBERTO DALLA VALLE COMMERCIALISTA E REVISORE CONTABILE

DR. ROBERTO DALLA VALLE COMMERCIALISTA E REVISORE CONTABILE A TUTTI I SIGNORI CLIENTI LORO SEDI - Oggetto: LE OPERAZIONI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (DAL 31.3.2015) E LA FATTURA ELETTRONICA Al fine di attuare una semplificazione della fatturazione nei rapporti

Dettagli

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale Servizio Segreteria della Giunta Disciplinare sull utilizzo della posta elettronica certificata

Dettagli

Archiviazione e conservazione sostitutiva di documenti, fatture e scritture contabili. Michele De Lazzari michele.delazzari@infocamere.

Archiviazione e conservazione sostitutiva di documenti, fatture e scritture contabili. Michele De Lazzari michele.delazzari@infocamere. Archiviazione e conservazione sostitutiva di documenti, fatture e scritture contabili Michele De Lazzari michele.delazzari@infocamere.it 1 Catena del valore del documento Archiviazione Fase di Deposito/Storica

Dettagli

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC)

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC) Comune di Viterbo Prefettura di Viterbo Provincia di Viterbo Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario Formativo La Posta Elettronica Certificata: aspetti

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA. non solo verso la pubblica amministrazione

FATTURA ELETTRONICA. non solo verso la pubblica amministrazione FATTURA ELETTRONICA non solo verso la pubblica amministrazione Fattura Emissione documento IVA cartaceo prestampato personalizzato da tipografia Registrazione documento IVA registri IVA manuali registri

Dettagli

La nuova disciplina in materia di fatturazione elettronica.

La nuova disciplina in materia di fatturazione elettronica. La nuova disciplina in materia di fatturazione elettronica. di Leda Rita Corrado (*) Riferimenti: Direttiva 2010/45/UE del Consiglio del 13 luglio 2010, recante modifica della direttiva 2006/112/CE relativa

Dettagli