SCANNER 3D: dispositivo che

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCANNER 3D: dispositivo che"

Transcript

1 DEFINIZIONI SCANNER 3D: dispositivo che - acquisisce coordinate 3D, - in modo automatico, - con elevata densità. Non esiste una definizione univoca: classificazioni in base alle modalità di misura della distanza, al range operativo, alla precisione

2 POINT CLOUD: insieme di coordinate XYZ espresse in un comune sistema di riferimento, che rappresenta un oggetto o un sito. Ad ogni punto possono essere associate le informazioni di Intensità e/o valori RGB. DEFINIZIONI

3 SCANSIONI 3D VS TOPOGRAFIA Pros&Cons Topographic surveys + High accuracy + Homogeneous overall accuracy + Sound scientific indicators for quality assurance of the final product + Good for plans and cross sections +/- Mainly good only for objects of low complexity, otherwise not cost/time effective - Requires more time for field work - Point-wise mapping, no texture mapping Laser Scanning + Good for complex continuous surfaces + Good for surface analysis and visualization - Edges cannot be extracted - Line drawings cannot be derived - Huge amount of data to handle

4 CLASSIFICAZIONI Supporto Sistemi terrestri (TLS) Sistemi aerei Geometria di scansione Scanner distanziometrici Scanner a triangolazione Principio di misura della distanza Scanner a tempo di volo Scanner a differenza di fase

5 LASER AEREI SCANNER AEREI

6 DSM & DTM DSM DTM

7 SCANNER TERRESTRI Laser terrestri (Ground Based Laser Scanner): - misura diretta della distanza secondo step angolari predefiniti (analogia con stazione totale)

8 INTEGRAZIONE LIDAR E TLS scanning georeferencing aligned data 3D object aerial lidar TLS GPS + IMU data GPS/TS data 3D point model D. Visintini, B. Fico, F. Crosilla, F. Guerra 3D virtual model of the Gorizia downtown (Italy) by matching aerial and terrestrial surveying techniques

9 SCANNER A TRIANGOLAZIONE scanner a triangolazione - base di lunghezza fissa misurano angoli corrispondenti ad una distanza predefinita (base) - proiettore + una camera: ad un estremo un trasmettitore invia un raggio laser che viene deviato grazie ad uno specchio rotante all altro estremo una camera digitale registra l immagine dell area di impatto del raggio laser sull oggetto le coordinate sono calcolate per intersezione in avanti la precisione diminuisce con il crescere del quadrato della distanza del punto dallo strumento

10 SCANNER A TRIANGOLAZIONE scanner a triangolazione - base di lunghezza fissa misurano angoli corrispondenti ad una distanza predefinita (base) - proiettore + due camere: le due camere sono agli estremi della base fissa il proiettore puo emettere un singolo spot, una lama di luce, un pattern (e non ha funzioni di misura) le coordinate sono calcolate con lo stesso criterio la precisione è equivalente

11 SCANNER A TRIANGOLAZIONE Object Video In PC (control unit) RS - 232

12 SCANNER A TRIANGOLAZIONE Lab

13 SCANNER A TRIANGOLAZIONE

14 PRINCIPI di FUNZIONAMENTO PRINCIPI DI MISURA DELLA DISTANZA scanner distanziometrici (range scanner misurano distanze corrispondenti ad angoli predefiniti - misura del tempo di volo misurano il tempo di volo che trascorre tra l emissione di un impulso laser, riflesso dall oggetto, e il suo ritorno al sensore la precisione dipende dalla qualità dello strumento impiegato per la determinazione del tempo trascorso e puo essere considerata indipendente dalla distanza - misura della differenza di fase precisioni maggiori, ma richiede una maggiore potenza del segnale, che va a discapito della portata

15 scanner distanziometrici PRINCIPI DI MISURA DELLA DISTANZA - un impulso laser è inviato all oggetto secondo passi angolari (azimutali e zenitali) predefiniti - la distanza tra sensore e punto rilevato è funzione del tempo trascorso tra l emissione dell impulso e la ricezione del suo segnale riflesso - la posizione del punto misurato è definita da coordinate polari, trasformate in coordinate cartesiane

16 PRINCIPI DI MISURA DELLA DISTANZA

17 PRECISIONI e PORTATE

18 CARATTERISTICHE TECNICHE Velocità di acquisizione - da 100pti/s a pti/s, in funzione del sistema di misura - alta incidenza di tempi di settaggio e spostamento Campo di acquisizione - area rilevabile con una singola acquisizione - si esprime con un valore angolare relativo al piano verticale ed uno al piano orizzontale - condizione ottimale di normalità vs esigenze di produttività

19 CARATTERISTICHE TECNICHE Precisione angolare - legata alle caratteristiche costruttive dei vari strumenti ed, in particolare, ai sistemi meccanici adottati per la deflessione dello spot laser - comporta un errore corrispondente ad uno spostamento del punto secondo una direzione perpendicolare a quella di misura Se la precisione angolare di uno scanner è di ±125µrad (v. Leica HDS6000/7000) l errore corrispondente sulla posizione del punto a una distanza di 50m è: x 50 ~ 0.006m

20 CARATTERISTICHE TECNICHE Precisione nella distanza - comporta un errore corrispondente ad uno spostamento del punto secondo la direzione di misura

21 Precisione nella distanza - gli strumenti a differenza di fase offrono, generalmente, accuratezze leggermente inferiori a quelle degli strumenti a tempo di volo. Possono peraltro essere ritenuti più vantaggiosi se si considerano altre caratteristiche, come per esempio la velocità di scansione (più elevata di quella degli scanner a tempo di volo)

22 CARATTERISTICHE TECNICHE Risoluzione - i punti rilevati con ogni scansione sono tra loro equidistanti rispetto ad una superficie sferica concentrica allo strumento - indica sia lo spazio che intercorre tra un punto misurato e quelli adiacenti, sia la capacità di uno scanner di descrivere dettagli geometrici di piccola dimensione - esprime la densità della nuvola di punti

23 CARATTERISTICHE TECNICHE A parità di risoluzione angolare, la densità dei punti rilevati sull oggetto varia con la distanza e con l inclinazione della superficie da rilevare rispetto allo strumento.

24 CARATTERISTICHE TECNICHE Spot size - il segnale emesso da uno scanner non è perfettamente coerente ed arriva sulla superficie da rilevare con un area finita - legato alla capacità di descrivere i dettagli - un passo di scansione minore dello spot size comporta un sovracampionamento HDS6000 data

25 CARATTERISTICHE TECNICHE Effetto mixed pixel - quando lo spot laser si distribuisce su superfici a distanza diversa dallo scanner e il risultato della misura è un punto che non appartiene alla superficie dell oggetto stesso oggetto rilevato con strumenti con spot size di dimensione diversa: l impatto del segnale in corrispondenza di una discontinuità netta produce un effetto detto mixed pixel

26 CARATTERISTICHE TECNICHE Portate effettive - dipendono da materiali, scabrosità, radiazioni di disturbo, angolo di incidenza Intensità del segnale riflesso - migliora l interpretabilità della nuvola - consente il riconoscimento di target specifici Sono stati osservati errori sistematici, in alcuni casi di entità apprezzabile rispetto alla precisione di misura dello strumento valutato, legati alle caratteristiche materiche e cromatiche della superficie analizzata. Una condizione operativa sicuramente svantaggiosa è quella che si presenta nel caso di acquisizioni in direzione normale a superfici estremamente riflettenti o realizzando scansioni con lo strumento orientato contro luce (Possibilità di integrare una camera fotografica)

27 CARATTERISTICHE TECNICHE

28 CARATTERISTICHE TECNICHE

29 CARATTERISTICHE TECNICHE Riconoscimento automatico di segnali (software) - per la registrazione in un sistema di riferimento - target ad alta riflettività o solidi (sfere, cilindri)

30 QUANTIFICAZIONE DEI DATI DI UNA SCANSIONE Risoluzione angolare: 360 /5000= pto/ Una scansione a quella risoluzione contiene fino a: 5000 x 2150 > 10 milioni di pti

31 MODELLO DI PUNTI Un modello è un referente significativo dell oggetto (sostituto della realtà semplificato/sintetico): per descriverlo elimina gli elementi ridondanti e enfatizza quelli ritenuti più importanti Un modello di punti è proprio l opposto, essendo costituito da elementi ridondanti ed indifferenziati. Gli elaborati che derivano dalle operazioni di misura : non ricreano l oggetto nella sua integrità ma ne danno una caricatura maligna [M. Cunietti]

32 MODELLO DI PUNTI Fotogrammetria e topografia descrivono le discontinuità I sistemi a scansione campionano lo spazio con elevate risoluzioni

33 MODELLO DI PUNTI

34 ACQUISIZIONE Progetto di rilievo - la geometria delle prese e la risoluzione di scansione è di volta in volta progettata in funzione delle caratteristiche formali e dimensionali degli spazi indagati Rilievo di un oggetto a tutto tondo (edificio isolato, gruppo statuario,...) Rilievo di un oggetto a prevalente sviluppo lineare (facciata di un edificio,...)

35 Per il rilievo di uno spazio interno, in alcuni casi può essere sufficiente un unica scansione, ma più frequentemente una documentazione esaustiva è possibile solo realizzando più scansioni da punti di vista diversi. ACQUISIZIONE

36 ACQUISIZIONE

37 ACQUISIZIONE Eidotipi -configurazione schematica della zona in analisi - riportano le varie localizzazioni dello scanner, la posizione, il tipo e il nome dei target

38 ACQUISIZIONE

39 ACQUISIZIONE

40 ACQUISIZIONE

41 ALLINEAMENTO Allineamento (o Registrazione): procedimento per stabilire un sistema di riferimento comune tra due o più scansioni Particolarmente utile in architettura e urbanistica georeferenziazione Si risolve tramite individuazione di punti omologhi o sfruttando l area di sovrapposizione tra range map

42 ALLINEAMENTO

43 PULIZIA DEI DATI Rimozione di elementi di disturbo: impalcature, vegetazione, persone, (selezione parzialmente automatica con filtri sulla distanza, manuale in altri casi)

44 ELABORAZIONI DEL MODELLO DI PUNTI Partizionamento della nuvola (per progetti di grandi dimensioni) file di dimensioni tali da consentire elaborazioni in tempo reale Riconoscimento ed eliminazione di outliers (errori di scansione dovuti a superfici molto riflettenti, ambiente umido o polveroso, ) Eliminazione del rumore: migliora la qualità dei dati riducendo l effetto speckling Decimazione (random, grigliatura, curvature sampling)

45 MODELLI DI SUPERFICIE Dal discreto al continuo Triangolazione: la costruzione, a partire dalla nuvola di punti acquisiti, di un modello di superficie (mesh poligonale) richiede la generazione di facce triangolari Una mesh è un insieme di superfici triangolari (o quadrangolari) contigue, che non si sovrappongono, che condividono gli spigoli adiacenti

46 MODELLI DI SUPERFICIE Correzione delle normali Chiusura dei buchi Semplificazione della mesh (Smoothing)

SCANNER 3D: dispositivo i i che

SCANNER 3D: dispositivo i i che DEFINIZIONI SCANNER 3D: dispositivo i i che acquisisce coordinate 3D, in modo automatico, con elevata densità. Nonesiste una definizione univoca: classificazioni inbase alle modalità di misura della distanza,

Dettagli

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi topografici e studio di inserimento urbanistico Pag 1 Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi

Dettagli

RILIEVO LASER SCANNER RILIEVO DEGLI EDIFICI STORICI AMBIENTE E TERRITORIO

RILIEVO LASER SCANNER RILIEVO DEGLI EDIFICI STORICI AMBIENTE E TERRITORIO RILIEVO LASER SCANNER RILIEVO DEGLI EDIFICI STORICI AMBIENTE E TERRITORIO Il laser a scansione terrestre opera in modalità totalmente automatica ed è in grado di acquisire centinaia o migliaia di punti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GEO-CARTOGRAFICHE, ESTIMATIVE ED EDILIZIE TECNICHE DI MODELLAZIONE 3D A PARTIRE DA DATI RILEVATI

Dettagli

SISTEMI A SCANSIONE 3D Dicembre 2011

SISTEMI A SCANSIONE 3D Dicembre 2011 SISTEMI A SCANSIONE 3D Dicembre 2011 DEFINIZIONE E PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO Uno scanner 3D può essere definito come uno strumenti in grado di registrare coordinate tridimensionali di punti regolarmente

Dettagli

Martina Agazzi. Corso di Tecniche plastiche contemporanee. Prof. Carlo Lanzi

Martina Agazzi. Corso di Tecniche plastiche contemporanee. Prof. Carlo Lanzi Martina Agazzi Corso di Tecniche plastiche contemporanee Prof. Carlo Lanzi RILEVAMENTO 3D DI UN OGGETTO ARTISTICO (SCULTURA) Luce strutturata Dispositivo portatile, facilmente trasportabile digitalizzazione

Dettagli

CLASSIFICAZIONE. william meschieri 2

CLASSIFICAZIONE. william meschieri 2 CLASSIFICAZIONE Si tratta di una tecnica di rilievo che consente di ottenere forma, dimensioni e posizione (modello digitale) degli oggetti mediante la misura, in brevi intervalli di tempo, di un elevatissimo

Dettagli

RILIEVO E MODELLAZIONE 3D PER I BENI CULTURALI

RILIEVO E MODELLAZIONE 3D PER I BENI CULTURALI RILIEVO E MODELLAZIONE 3D PER I BENI CULTURALI PERCHE' 3D? Documentazione e analisi di contesti archeologici Conservazione digitale e tutela Divulgazione (filmati / realtà virtuale) GIS RILIEVO 3D Misura

Dettagli

Il rilievo 3D dei piccoli oggetti: strumenti, metodi e applicazioni

Il rilievo 3D dei piccoli oggetti: strumenti, metodi e applicazioni Nikon Instruments s.p.a Microgeo s.r.l La memoria geometrica degli oggetti: dal millimetro al micron 20 Maggio 2014 Il rilievo 3D dei piccoli oggetti: strumenti, metodi e applicazioni Dott. e Arch. Sergio

Dettagli

Applicazione del sistema Laser Scan da terra per i rilievo geometrico e geomeccanico dei versanti in roccia

Applicazione del sistema Laser Scan da terra per i rilievo geometrico e geomeccanico dei versanti in roccia Applicazione del sistema Laser Scan da terra per i rilievo geometrico e geomeccanico dei versanti in roccia MAPANDO www.mapando.it by Gaspari & Krüger DESCRIZIONE DEL METODO -Laser scanner ad elevata portata

Dettagli

IL LASER SCANNER E IL TERRITORIO: applicazioni, metodologie operative, potenzialità del rilevamento con laser-scanner terrestre

IL LASER SCANNER E IL TERRITORIO: applicazioni, metodologie operative, potenzialità del rilevamento con laser-scanner terrestre INN.TEC. srl Consorzio per l Innovazione Tecnologica Università degli Studi di Brescia IL LASER SCANNER E IL TERRITORIO: applicazioni, metodologie operative, potenzialità del rilevamento con laser-scanner

Dettagli

HDS Software Technodigit 3D Reshaper Caratteristiche e benefici

HDS Software Technodigit 3D Reshaper Caratteristiche e benefici HDS Software Technodigit 3D Reshaper Caratteristiche e benefici Software dedicato alla modellazione 3D mesh di nuvole di punti provenienti da qualunque tipo di hardware (laser scanner terrestri, CMM bracci

Dettagli

Studio Tecnico Survey Project. Applicazioni Sviluppate

Studio Tecnico Survey Project. Applicazioni Sviluppate Studio Tecnico Survey Project La Ricerca applicata al Territorio Applicazioni Sviluppate Tecnici Dott. For. Johnny Moretto, Ph.D. Dott. Nicola Trolese Applicazioni Sviluppate Batimetria canali bagnati

Dettagli

Capitolo 1 La misura di entità geometriche 1. 1.1 Interazione tra misuratore e misurato...1

Capitolo 1 La misura di entità geometriche 1. 1.1 Interazione tra misuratore e misurato...1 Libro_v11b.pdf 9-09-2009 16:34:44-1 - ( ) Indice Capitolo 1 La misura di entità geometriche 1 1.1 Interazione tra misuratore e misurato...1 1.2 Natura della luce...3 Teoria corpuscolare della luce...3

Dettagli

TEXTURIZZAZIONE DI IMMAGINI TERMICHE SU NUVOLE DI PUNTI DA LASER SCANNER TERRESTRE

TEXTURIZZAZIONE DI IMMAGINI TERMICHE SU NUVOLE DI PUNTI DA LASER SCANNER TERRESTRE TEXTURIZZAZIONE DI IMMAGINI TERMICHE SU NUVOLE DI PUNTI DA LASER SCANNER TERRESTRE Ginevra BOATTO (*), Vladimiro ACHILLI (*), Andrea CABRUCCI (**), Massimo FABRIS (*), Marco NARDINI (**), Sergio PADOVANI

Dettagli

Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser

Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser Leica scanstation 2 ha portato la scansione laser a un livello più alto, grazie a un incremento di 10 volte della velocità

Dettagli

ALLEGATO 1 NOTE SULL USO DEL METODO DI RILIEVO LASER SCANNER PER LE CAVE DEL COMUNE DI NUVOLENTO.

ALLEGATO 1 NOTE SULL USO DEL METODO DI RILIEVO LASER SCANNER PER LE CAVE DEL COMUNE DI NUVOLENTO. ALLEGATO 1 NOTE SULL USO DEL METODO DI RILIEVO LASER SCANNER PER LE CAVE DEL COMUNE DI NUVOLENTO. A)Generalità Una prima importante precisazione: il metodo non ricorre a tecniche aerofotogrammetriche,

Dettagli

3. Per il progetto MUSINT: Rilievo con laser scanner a triangolazione e fasi di elaborazione dei modelli 3D

3. Per il progetto MUSINT: Rilievo con laser scanner a triangolazione e fasi di elaborazione dei modelli 3D 3. Per il progetto MUSINT: Rilievo con laser scanner a triangolazione e fasi di elaborazione dei modelli 3D Daniela Cini Laboratorio di Geomatica per la Conservazione e la Comunicazione dei Beni Culturali

Dettagli

IL RILIEVO CON LASER SCANNER 3D

IL RILIEVO CON LASER SCANNER 3D IL RILIEVO CON LASER SCANNER 3D La diffusione delle tecniche laser a scansione è abbastanza recente e certamente è una delle tecnologie che troverà una più grande espansione nel prossimo futuro. Le maggiori

Dettagli

RILIEVO CON TECNOLOGIA LASER SCANNER

RILIEVO CON TECNOLOGIA LASER SCANNER RILIEVO CON TECNOLOGIA LASER SCANNER LA SCANSIONE LASER 3D CONSENTE DI PENSARE IN UN MODO NUOVO ALLE ATTIVITA DI ACQUISIZIONE, ANALISI ED ARCHIVIAZIONE DATI, INDIPENDENTEMENTE DAL SETTORE APPLICATIVO IN

Dettagli

Tratto da Facility Management Italia n. 7. Autori: Enzo Scudellari, Marco Storchi.

Tratto da Facility Management Italia n. 7. Autori: Enzo Scudellari, Marco Storchi. Tratto da Facility Management Italia n. 7. Autori: Enzo Scudellari, Marco Storchi. Le attività per la progettazione, l attuazione ed il controllo delle attività che attengono alla gestione di un patrimonio,

Dettagli

Laboratorio di restauro Topografia e rilevamento. Lezione n. 4 : elementi di fotogrammetria

Laboratorio di restauro Topografia e rilevamento. Lezione n. 4 : elementi di fotogrammetria Laboratorio di restauro Topografia e rilevamento Dott. Andrea Piccin andrea_piccin@regione.lombardia.it Lezione n. 4 : elementi di fotogrammetria principi della fotografia metrica la fotogrammetria aerea

Dettagli

RILIEVO E RAPPRESENTAZIONE DEL TERRITORIO

RILIEVO E RAPPRESENTAZIONE DEL TERRITORIO Corsi di Laurea in: - Gestione tecnica del territorio agroforestale e Sviluppo rurale - Scienze forestali e ambientali - Costruzioni rurali e Topografia RILIEVO E RAPPRESENTAZIONE DEL TERRITORIO 5. Fotogrammetria

Dettagli

Gabriella CAROTI (*), Andrea PIEMONTE(*)

Gabriella CAROTI (*), Andrea PIEMONTE(*) STUDIO RELATIVO AL RILEVAMENTO DI DETTAGLIO DI UNA PORZIONE DEL TRANSETTO NORD DELLA CHIESA DI SAN PAOLO A RIPA D ARNO AL FINE DI PROCEDERE AL CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE. Gabriella CAROTI (*), Andrea PIEMONTE(*)

Dettagli

3DCARTO: GESTIONE DEL MONDO VIRTUALE IN 3D

3DCARTO: GESTIONE DEL MONDO VIRTUALE IN 3D 3DCARTO: GESTIONE DEL MONDO VIRTUALE IN 3D La base di partenza per la creazione del mondo virtuale è l aerofotogrammetria e/o I rilievi fotografici con scansioni laser. Il prodotto così ottenuto, è lo

Dettagli

COMET 5 SCANSIONE 3D

COMET 5 SCANSIONE 3D COMET 5 SCANSIONE 3D 2 COMET 5: IL SENSORE 3D DI RIFERIMENTO Il nuovo sensore COMET 5 sviluppato dalla Steinbichler Optotechnik rivoluziona la tecnologia di scansione finalizzata al rilievo di oggetti

Dettagli

Il ruolo del rilevamento a distanza nell interpretazione dell evoluzione geomorfologica di un area costiera

Il ruolo del rilevamento a distanza nell interpretazione dell evoluzione geomorfologica di un area costiera Il ruolo del rilevamento a distanza nell interpretazione dell evoluzione geomorfologica di un area costiera Vantaggi delle foto verticali La scala è uniforme in tutta la foto Si possono determinare angoli

Dettagli

Introduzione Principi di funzionamento

Introduzione Principi di funzionamento NUOVE TECNOLOGIE DI RILEVAMENTO NELLA PROTEZIONE CIVILE: IL LASER SCANNER TERRESTRE Modalità di funzionamento e alcuni campi applicativi dott. Dario CONFORTI ANDREONI(**), dott. geol. Giancarlo MASSARI(*),

Dettagli

Dalla TOPOGRAFIA alla GEOMATICA

Dalla TOPOGRAFIA alla GEOMATICA SEMINARIO 2b Dalla TOPOGRAFIA alla GEOMATICA SCANSIONE LASER E RILIEVI PER IMMAGINI Paolo Aminti - Valentina Bonora - Andrea Lingua Fulvio Rinaudo - CS SIFET SOCIETA ITALIANA DI FOTOGRAMMETRIA E TOPOGRAFIA

Dettagli

IL RILIEVO TOPOGRAFICO CON LASER SCANNER

IL RILIEVO TOPOGRAFICO CON LASER SCANNER IL RILIEVO TOPOGRAFICO CON LASER SCANNER fb.m. s.r.l. 1 Il continuo sviluppo della tecnica di rilievo e la ricerca continua del miglior risultato ore-lavoro, ha prodotto la strumentazione per il rilievo

Dettagli

RILIEVO FOTOGRAMMETRICO 3D CON IMMAGINI DIGITALI ACQUISITE CON DRONE E GOPRO

RILIEVO FOTOGRAMMETRICO 3D CON IMMAGINI DIGITALI ACQUISITE CON DRONE E GOPRO RILIEVO FOTOGRAMMETRICO 3D CON IMMAGINI DIGITALI ACQUISITE CON DRONE E GOPRO PRINCIPI TEORICI La fotogrammetria è una tecnica di rilievo che permette di ottenere dati metrici di un qualsiasi oggetto (forma

Dettagli

Alimentazione. Compatibilità

Alimentazione. Compatibilità Configurazione Lo scanner Z+F IMAGER 5006h garantisce la massima mobilità. Costruito secondo i criteri di operatività stand-alone, lo scanner è dotato di un display, di batteria ricaricabile, di un hard

Dettagli

Sommario DEL BUON USO DEGLI STRUMENTI 10 2 UNA PIPELINE PER L'ACQUISIZIONE DI DATI 3D 38 3 IL PROGETTO DEL RILIEVO 64~ 1 INTRODUZIONE 16~

Sommario DEL BUON USO DEGLI STRUMENTI 10 2 UNA PIPELINE PER L'ACQUISIZIONE DI DATI 3D 38 3 IL PROGETTO DEL RILIEVO 64~ 1 INTRODUZIONE 16~ Sommario DEL BUON USO DEGLI STRUMENTI 10 Pier Giovanni Guzzo 1 INTRODUZIONE 16~ Benedetto Benedetti, Marco Galani, Fabio Remondino 1.1 II contesto 20_ 1.2 Un framework per la ceazione e l'utilizzo di modelli

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE - SEDE COORDINATA DI ANCONA - UFFICIO 7 TECNICO OO.MM. CAPITOLATO TECNICO LOTTO

Dettagli

Rivoluzione tecnologica negli scanner laser 3d Terrestri ed Aviotrasportati

Rivoluzione tecnologica negli scanner laser 3d Terrestri ed Aviotrasportati Rivoluzione tecnologica negli scanner laser 3d Terrestri ed Aviotrasportati Simone Orlandini (*), Leandro Bornaz (**),Riegl (***) (*) Microgeo s.r.l., via Petrarca, 42 Campi Bisenzio (Firenze), (**) SIR,

Dettagli

Integrazione di sensori nei Mobile Mapping Systems. Corso di Metodologie Topografiche per l Ingegneria A.A. 2006/2007

Integrazione di sensori nei Mobile Mapping Systems. Corso di Metodologie Topografiche per l Ingegneria A.A. 2006/2007 Integrazione di sensori nei Mobile Mapping Systems Corso di Metodologie Topografiche per l Ingegneria A.A. 2006/2007 IL veicolo vincitore nel 2005 del Stanford Racing Team era dotato di: - 5 laser scanners

Dettagli

Nuvole di punti 3D. Matteo Sgrenzaroli. Gexcel - Spin-Off Università di Brescia

Nuvole di punti 3D. Matteo Sgrenzaroli. Gexcel - Spin-Off Università di Brescia Nuvole di punti 3D Matteo Sgrenzaroli Gexcel - Spin-Off Università di Brescia Autore (Arial 14 punti, corsivo) 1 Indice degli argomenti trattati 1. Introduzione: da dove vengono le nuvole di punti? 2.

Dettagli

Giornata ANIPLA Introduzione alla visione industriale 3D. Milano, 14 giugno 2012 www.vblab.it R. Sala - remo.sala@polimi.it

Giornata ANIPLA Introduzione alla visione industriale 3D. Milano, 14 giugno 2012 www.vblab.it R. Sala - remo.sala@polimi.it Giornata ANIPLA Introduzione alla visione industriale 3D Milano, 14 giugno 2012 www.vblab.it R. Sala - remo.sala@polimi.it La visione delle macchine: 35 anni di storia Il testo Digital image processing

Dettagli

Tecniche di rilevamento tridimensionale tramite laser scanner Volume 1 Introduzione generale. A cura di Matteo Sgrenzaroli e Giorgio P. M.

Tecniche di rilevamento tridimensionale tramite laser scanner Volume 1 Introduzione generale. A cura di Matteo Sgrenzaroli e Giorgio P. M. Tecniche di rilevamento tridimensionale tramite laser scanner Volume 1 Introduzione generale A cura di Matteo Sgrenzaroli e Giorgio P. M. Vassena Alla stesura del volume hanno collaborato: Costante Bonacina,

Dettagli

Bologna, aprile 2010. Rudj Maria Todaro

Bologna, aprile 2010. Rudj Maria Todaro Bologna, aprile 2010 RAMSES Il rilievo altimetrico della pavimentazione di Venezia Rudj Maria Todaro 1. Obbiettivi i di progetto 2. Il lavoro svolto 3. Risultati Conseguiti Ramses - Obbiettivi di progetto

Dettagli

TECNOLOGIE DIGITALI PER IL RILEVAMENTO ARCHITETTONICO

TECNOLOGIE DIGITALI PER IL RILEVAMENTO ARCHITETTONICO Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura U.E. Corso di Informatica Grafica a.a. 2009-2010 Docente: Ing. Stefano Brusaporci

Dettagli

Soluzioni low cost di rilievo 3D e ortofoto ad altissima risoluzione per interi centri storici Dott. Stefano Picchio

Soluzioni low cost di rilievo 3D e ortofoto ad altissima risoluzione per interi centri storici Dott. Stefano Picchio Workshop regionale SMARTINNO 23 Ottobre 2014 Edifici storici e Città Soluzioni low cost di rilievo 3D e ortofoto ad altissima risoluzione per interi centri storici Dott. Stefano Picchio IL RILIEVO DELLA

Dettagli

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013 Istituto per l Energia Rinnovabile Catasto Solare Alta Val di Non Relazione Versione: 2.0 Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Coordinamento e Revisione: dott. Daniele Vettorato, PhD (daniele.vettorato@eurac.edu)

Dettagli

Display a colori ad alta definizione Possibilità immediata di visualizzazione dei dati in diverse modalità

Display a colori ad alta definizione Possibilità immediata di visualizzazione dei dati in diverse modalità P a n n e l l o d i c o n t r o l l o integrato Il display touch screen a colori permette di operare in maniera intuitiva. All interno del menù si trova anche il manuale operativo. Fotocamera i-cam rotante

Dettagli

Un prototipo di 3D scanner

Un prototipo di 3D scanner Un prototipo di 3D scanner Visual Computing Group 1999 Visual Computing Group 1 Obiettivi Progettazione e realizzazione di uno 3d scanner a basso costo, a partire da hardware comune: una foto camera /

Dettagli

RILIEVO LASER SCANNER PARETE MARMOREA XXXXXXXXXXXXX

RILIEVO LASER SCANNER PARETE MARMOREA XXXXXXXXXXXXX RILIEVO LASER SCANNER PARETE MARMOREA XXXXXXXXXXXXXXXXXX PROVA n. 3651/XX Committente: Relatore: XXXXXXXXXXXXX ing. Georg Schiner Vista della parete di intarsio marmoreo XX/88/09/mt Bolzano, 9 Settembre

Dettagli

3D Scanning. Multimedia

3D Scanning. Multimedia 3D Scanning 3D Scanning Di cosa si tratta? Si vuole campionare, attraverso una nuvola di punti (point cloud), la superficie dell oggetto / soggetto. Cosa si fa con la nuvola di punti? (Quali applicazioni)

Dettagli

RILEVAMENTO LASER SCANNER - Monitoraggio Ambientale e del Costruito

RILEVAMENTO LASER SCANNER - Monitoraggio Ambientale e del Costruito RILEVAMENTO LASER SCANNER - Monitoraggio Ambientale e del Costruito Introduzione 2 Perché usare il laser scanner: Caratteristiche della tecnologia: Tempi di stazionamento rapidi (pochi minuti); Elevata

Dettagli

RILIEVI TOPOGRAFICI ED ARCHITETTONICI CON APPARECCHIATURA LASER SCANNER

RILIEVI TOPOGRAFICI ED ARCHITETTONICI CON APPARECCHIATURA LASER SCANNER Studio Tecnico Associato CALCATERRA Geom. Giancarlo - PRADELLA Geom. Ermindo SONDRIO RILIEVI TOPOGRAFICI ED ARCHITETTONICI CON APPARECCHIATURA LASER SCANNER Cenni metodologici ed esempi Febbraio 2015 L

Dettagli

Ricostruzione stereo. Il nostro obiettivo. Ricostruzione del Cenacolo Vinciano. Ricostruire la profondità. d Y

Ricostruzione stereo. Il nostro obiettivo. Ricostruzione del Cenacolo Vinciano. Ricostruire la profondità. d Y Il nostro obiettivo Daniele Marini Ricostruzione stereo Ricostruire scenari 3D da più immagini per inserire oggetti di sintesi Ricostruire la profondità Ricostruzione del Cenacolo Vinciano Solo se abbiamo

Dettagli

INTRODUZIONE. SfM COMPUTER VISION BASED FOTOGRAMMETRIA

INTRODUZIONE. SfM COMPUTER VISION BASED FOTOGRAMMETRIA Impiego di droni per il rilevamento e la misura del territorio: pianificazione, acquisizione e orientamento delle immagini, i prodotti ottenibili, i software disponibili. I Software, Politecnico di Torino

Dettagli

ANALISI DEL DISSESTO IN TOSCANA ED APPLICAZIONE DEL LASER SCANNER IN AREE SOGGETTE A FENOMENI DI CROLLO

ANALISI DEL DISSESTO IN TOSCANA ED APPLICAZIONE DEL LASER SCANNER IN AREE SOGGETTE A FENOMENI DI CROLLO ANALISI DEL DISSESTO IN TOSCANA ED APPLICAZIONE DEL LASER SCANNER IN AREE SOGGETTE A FENOMENI DI CROLLO Domenico Morini Dirigente Servizio Geologico Regione Toscana Stefano Romanelli La.m.m.a. Regione

Dettagli

Leica TPS800 Series Potente, efficiente, affidabile e intuitivo. PinPoint Technology

Leica TPS800 Series Potente, efficiente, affidabile e intuitivo. PinPoint Technology Leica TPS800 Series Potente, efficiente, affidabile e intuitivo PinPoint Technology potente Leica TPS800 Performance Series... con molte funzionalità in più Tre classi di precisione Le stazioni totali

Dettagli

Rilievo fotogrammetrico:

Rilievo fotogrammetrico: Rilievo fotogrammetrico: concetti di base, applicazione Tecniche di ricostruzione metrica 3d da immagini terrestri ed aeree, modellazione 3d a bassa quota utilizzando immagini catturate mediante UAV. Lo

Dettagli

Università degli studi di Brescia Facoltà di Ingegneria Corso di Topografia A Nuovo Ordinamento. La misura della distanza

Università degli studi di Brescia Facoltà di Ingegneria Corso di Topografia A Nuovo Ordinamento. La misura della distanza Università degli studi di Brescia Facoltà di Ingegneria Corso di Topografia A Nuovo Ordinamento La misura della distanza Metodi di misura indiretta della distanza Stadia verticale angolo parallattico costante

Dettagli

Laboratorio di restauro Topografia e rilevamento. Lezione n.6 : Strumenti topografici per la misura di distanze e angoli

Laboratorio di restauro Topografia e rilevamento. Lezione n.6 : Strumenti topografici per la misura di distanze e angoli Laboratorio di restauro Topografia e rilevamento Dott. Andrea Piccin andrea_piccin@regione.lombardia.it Lezione n.6 : Strumenti topografici per la misura di distanze e angoli Breve storia degli strumenti

Dettagli

definizione P o s s i b i l i t à i m m e d i a t a d i visualizzazione dei dati in diverse modalità

definizione P o s s i b i l i t à i m m e d i a t a d i visualizzazione dei dati in diverse modalità P a n n e l l o d i c o n t r o l l o integrato Il display touch screen a colori permette di operare in maniera intuitiva. All interno del menù si trova anche il manuale operativo. Un menù semplice e chiaro

Dettagli

COMPETENZE DISCIPLINARI DI BASE:

COMPETENZE DISCIPLINARI DI BASE: ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. CENA - IVREA SEZIONE TECNICA ANNO SCOLASTICO 2015 2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI TOPOGRAFIA DOCENTE: GARAVANI MARINA CLASSE IV A CAT Il docente di Topografia concorre

Dettagli

Computer Graphics. 3D Rendering. Digital representation of 3D objects. Scena 3D rendering image. Geometry of a 3D object. 3D Model

Computer Graphics. 3D Rendering. Digital representation of 3D objects. Scena 3D rendering image. Geometry of a 3D object. 3D Model Computer Graphics 3D Rendering Università dell Insubria Digital representation of 3D objects Facoltà di Scienze MFN di Varese Corso di Laurea in Informatica Anno Accademico 2014/15 Scena 3D rendering image

Dettagli

Tecniche di rilievo degli immobili Tecnologia Laser Scan

Tecniche di rilievo degli immobili Tecnologia Laser Scan Tecniche di rilievo degli immobili Tecnologia Laser Scan Relatore: Gino Dardanelli Sommario Introduzione alla tecnica Laser Scanner Laser Scanner Terrestre Rilievi di Immobili Pubblici: casi applicativi

Dettagli

REVERSE ENGINEERING. Reverse Engineering 22/12/2008. paolo.magni@kaemart.it 1. Contenuto della lezione. Reverse Engineering

REVERSE ENGINEERING. Reverse Engineering 22/12/2008. paolo.magni@kaemart.it 1. Contenuto della lezione. Reverse Engineering Corso di Laboratorio Progettuale di Disegno Assistito da Calcolatore Knowledge Aided Engineering Manufacturing and Related Technologies REVERSE ENGINEERING Contenuto della lezione Metodologia Tecnologie

Dettagli

Information Visualization

Information Visualization Information Visualization Introduzione alla CG Prof. Andrea F. Abate abate@unisa.it http://www.unisa.it/docenti/andreafrancescoabate/index CG e VR: cosa sono e a cosa servono Con il termine Computer Graphics,

Dettagli

Informazioni Tecniche riguardo a PhoToPlan

Informazioni Tecniche riguardo a PhoToPlan Informazioni Tecniche riguardo a PhoToPlan Le seguenti pagine forniranno una visione dettagliata dei possibili utilizzi di PhoToPlan Q1 Cosa significa Fotoraddrizzamento? Q2 Come si effettua un fotoraddrizzamento?

Dettagli

Catasto Informatizzato delle Strade e Nuove Tecnologie di Rilevamento Dati

Catasto Informatizzato delle Strade e Nuove Tecnologie di Rilevamento Dati I GIS per le Infrastrutture, la Mobilità e la Sicurezza Stradale Catasto Informatizzato delle Strade e Nuove Tecnologie di Rilevamento Dati Palazzo delle Stelline - Milano, 18 Novembre 2009 24/11/2009

Dettagli

SCAN & GO IL NUOVO MODO DI FARE TOPOGRAFIA

SCAN & GO IL NUOVO MODO DI FARE TOPOGRAFIA SCAN & GO IL NUOVO MODO DI FARE TOPOGRAFIA Scan&Go è una nuova metodologia per il rilievo topografico del territorio che utilizza strumentazione laser scanner abbinata a ricevitori GPS. Il sistema, installato

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA - Dipartimento Territorio e Sistemi Agro Forestali - Scuola di Dottorato di Ricerca in: Territorio, Ambiente, Risorse e Salute Indirizzo: Idronomia Ambientale - XXIII ciclo

Dettagli

Le strumentazioni laser scanning oriented per i processi di censimento anagrafico dei patrimoni

Le strumentazioni laser scanning oriented per i processi di censimento anagrafico dei patrimoni CONVEGNO FACILITY MANAGEMENT: LA GESTIONE INTEGRATA DEI PATRIMONI PUBBLICI GENOVA FACOLTA DI ARCHITETTURA 06.07.2010 Le strumentazioni laser scanning oriented per i processi di censimento anagrafico dei

Dettagli

LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DI EMERGENZA FASE: SMASSAMENTO CUMULI RILIEVO TOPOGRAFICO LST (LASER SCANNER TERRESTRE) COMUNE DI ADELFIA (BA)

LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DI EMERGENZA FASE: SMASSAMENTO CUMULI RILIEVO TOPOGRAFICO LST (LASER SCANNER TERRESTRE) COMUNE DI ADELFIA (BA) Via G. De Marinis, 13 70131 (ITALY) e mail: info@geotek rilievi.com web: www.geotek rilievi.com COMUNE DI ADELFIA (BA) LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DI EMERGENZA DELLO STABILIMENTO EX SAPA FASE: SMASSAMENTO

Dettagli

Fornitura di foto aeree e ortofoto, DEM e DSM dei centri urbani e aree abitate della Sardegna, alla scala 1:2.000 e 1:1.000

Fornitura di foto aeree e ortofoto, DEM e DSM dei centri urbani e aree abitate della Sardegna, alla scala 1:2.000 e 1:1.000 Fornitura di foto aeree e ortofoto, DEM e DSM dei centri urbani e aree abitate della Sardegna, alla scala 1:2.000 e 1:1.000 DISCIPLINARE TECNICO ORTOFOTO E MODELLI DEL TERRENO Art 1.Oggetto della fornitura

Dettagli

Laser Scanner e GPS -STOP & Go

Laser Scanner e GPS -STOP & Go Laser Scanner e GPS -STOP & Go, Italy Key words: Laser Scanner, GNSS, Surveyng, Mobile SUMMARY New methodology for Classic Surveying of the territory with terrestrial laser scanner 3D, in combination with

Dettagli

3DE Modeling Color. E il modulo che si occupa della costruzione di modelli 3D con tessitura a colori.

3DE Modeling Color. E il modulo che si occupa della costruzione di modelli 3D con tessitura a colori. 3DE Modeling Color E il modulo che si occupa della costruzione di modelli 3D con tessitura a colori. E spesso necessario che alle informazioni geometriche di forma siano abbinate informazioni di colore

Dettagli

REPORT FINALE. Revisione 00. Prot 102. Data 26 Novembre 2013. Autore Ing. Matteo Castelli. Certificazione di Qualita ISO 9001:2008 n 223713

REPORT FINALE. Revisione 00. Prot 102. Data 26 Novembre 2013. Autore Ing. Matteo Castelli. Certificazione di Qualita ISO 9001:2008 n 223713 PROGETTO DI RESTAURO DEL PONTE DI RIALTO IINCARIICO PER IINDAGIINII PRELIIMIINARII RIILIIEVO LASER SCANNER REPORT FINALE Revisione 00 Prot 102 Data 26 Novembre 2013 Autore Ing. Matteo Castelli Certificazione

Dettagli

Il rilievo 3D dell ex Stazione Frigorifera Specializzata (Magazzini Generali di Verona) mediante metodologia laser scanning terrestre

Il rilievo 3D dell ex Stazione Frigorifera Specializzata (Magazzini Generali di Verona) mediante metodologia laser scanning terrestre 2015 Il rilievo 3D dell ex Stazione Frigorifera Specializzata (Magazzini Generali di Verona) mediante metodologia laser scanning terrestre Michele Monego, Vladimiro Achilli, Denis Bragagnolo, Massimo Fabris,

Dettagli

Relatore: Francesco Fassi

Relatore: Francesco Fassi Relatore: Francesco Fassi Responsabili scientifici: Prof. Carlo MONTI, Prof.ssa Raffaella BRUMANA Gruppo: C. ACHILLE, L. FREGONESE, F. FASSI, F. PRANDI, C. MONTI, C. COGNI, H. TUNCER, B. CUCA, D. ORENI,

Dettagli

AMBIENTE VIRTUALE UTENTE

AMBIENTE VIRTUALE UTENTE Moduli logici di un Ambiente Virtuale Sintesi Campionamento Comportamenti Proprietà AMBIENTE VIRTUALE Management Rendering Interazione UTENTE È il processo che porta alla descrizione di un oggetto (modello),

Dettagli

Programma del corso di Tecniche di Telerilevamento (Prof. P. Ciavola)

Programma del corso di Tecniche di Telerilevamento (Prof. P. Ciavola) Programma del corso di Tecniche di Telerilevamento (Prof. P. Ciavola) Concetti fondamentali sul Telerilevamento. Sensori e sistemi di telerilevamento: le caratteristiche dell'oggetto e dell'immagine. Le

Dettagli

Leica ScanStation C10 Il laser scanner all-in-one per ogni tipologia di applicazione

Leica ScanStation C10 Il laser scanner all-in-one per ogni tipologia di applicazione Leica ScanStation C10 Il laser scanner all-in-one per ogni tipologia di applicazione Leica ScanStation C10 Versatilità, produttività, valore aggiunto Molti professionisti interessati ad utilizzare la scansione

Dettagli

Stazione totale. TheoDist FTD 05. Powered by

Stazione totale. TheoDist FTD 05. Powered by Stazione totale TheoDist FTD 05 Powered by geo-fennel TheoDist Il geo-fennel TheoDist costruito in collaborazione con TECNIX è una nuova Stazione Totale da cantiere semplice e facile da usare. Il TheoDist

Dettagli

-Rilievo diretto Laboratori -Rilievo Aula 9 edificio A. Alessio Tirapelle Mirko Mondini Daniel Colombelli Irene Gregori

-Rilievo diretto Laboratori -Rilievo Aula 9 edificio A. Alessio Tirapelle Mirko Mondini Daniel Colombelli Irene Gregori -Rilievo diretto Laboratori -Rilievo Aula 9 edificio A Alessio Tirapelle Mirko Mondini Daniel Colombelli Irene Gregori Operazioni di misura a diretto contatto con l oggetto da rilevare; è possibile il

Dettagli

ISPEZIONI CON MEZZI AEREI SENZA PILOTA: SENSEFLY EBEE E EXOM. 25 Settembre 2015 Dronitaly - Milano

ISPEZIONI CON MEZZI AEREI SENZA PILOTA: SENSEFLY EBEE E EXOM. 25 Settembre 2015 Dronitaly - Milano ISPEZIONI CON MEZZI AEREI SENZA PILOTA: SENSEFLY EBEE E EXOM 25 Settembre 2015 Dronitaly - Milano Chi siamo Menci Software nasce nel 1999 ed ha oltre 16 anni di esperienza nella ricerca e sviluppo di strumenti

Dettagli

r x P fig.1 coordinate cartesiane e polari nel piano

r x P fig.1 coordinate cartesiane e polari nel piano Posizione di un punto su un piano Come è noto, per definire la posizione di un punto su un piano, si usa introdurre una coppia di assi cartesiani ortogonali. Ognuno dei assi è messo in corrispondenza biunivoca

Dettagli

Questi sono i costi delle attività con ebee, 2 operatori, stazione GPS, elaborazione compresa

Questi sono i costi delle attività con ebee, 2 operatori, stazione GPS, elaborazione compresa Fwd: Convenzione Associazione Geometri di Vallecamonica Di seguito il listino prezzi e in allegato la brochure. listino prezzi e in allegato la brochure: Questi sono i costi delle attività con ebee, 2

Dettagli

Integrazione di tecnologie 3d multiscala per la conoscenza, l interpretazione e la diffusione di un sito archeologico

Integrazione di tecnologie 3d multiscala per la conoscenza, l interpretazione e la diffusione di un sito archeologico Integrazione di tecnologie 3d multiscala per la conoscenza, l interpretazione e la diffusione di un sito archeologico Caterina Balletti, Francesco Guerra, Luca Pilot Università IUAV di Venezia laboratorio

Dettagli

La rappresentazione convenzionale in architettura necessita di una proiezione ortogonale

La rappresentazione convenzionale in architettura necessita di una proiezione ortogonale L immagine fotografica è una proiezione centrale La rappresentazione convenzionale in architettura necessita di una proiezione ortogonale Nei casi in cui l'oggetto del rilievo si possa considerare definito

Dettagli

Informa(ca grafica e tecniche di rilievo archite4onico ad alta definizione

Informa(ca grafica e tecniche di rilievo archite4onico ad alta definizione Informa(ca grafica e tecniche di rilievo archite4onico ad alta definizione Ing. Simone Garagnani, Ph. D. Ing. Simone Garagnani, Ph.D. UNA BREVE INTRODUZIONE COMPUTER GRAPHICS disciplina che studia le tecniche

Dettagli

Rappresentazione di oggetti 3D

Rappresentazione di oggetti 3D Rappresentazione di oggetti 3D 1 Modellazione geometrica La modellazione geometrica riguarda le tecniche di rappresentazione di curve e superfici Surface modeling Rappresentazione della superficie di un

Dettagli

Il monitoraggio geodetico di una frana è un controllo nel tempo di tipo geometrico sulle variazioni della forma della superficie del corpo di frana.

Il monitoraggio geodetico di una frana è un controllo nel tempo di tipo geometrico sulle variazioni della forma della superficie del corpo di frana. Il monitoraggio geodetico di una frana Il monitoraggio geodetico di una frana è un controllo nel tempo di tipo geometrico sulle variazioni della forma della superficie del corpo di frana. Per determinare

Dettagli

RELAZIONE TOPOGRAFICA

RELAZIONE TOPOGRAFICA RELAZIONE TOPOGRAFICA La presente relazione riguarda il rilievo topografico eseguito con tecnica laser scanner della zona di Cava Rave della Foce situata nel Comune di Frontone (PU) svoltosi nei mesi di

Dettagli

Correzione di immagini da camera Vexcel UltraCam utilizzando Geomatica OrthoEngine

Correzione di immagini da camera Vexcel UltraCam utilizzando Geomatica OrthoEngine Correzione di immagini da camera Vexcel UltraCam utilizzando Geomatica OrthoEngine di Philip Cheng Per molti anni la camera a pellicola aerotrasportata è stata la miglior scelta per l acquisizione di foto

Dettagli

LEZIONI DI TOPOGRAFIA

LEZIONI DI TOPOGRAFIA Prof. Ing. Paolo Saija LEZIONI DI TOPOGRAFIA (Appunti per l esame di abilitazione alla professione di Geometra) Anno 2006 II a Edizione 1 SOMMARIO LA TOPOGRAFIA Grandezze geometriche e unità di misura

Dettagli

3DE Modeling Professional

3DE Modeling Professional 3DE Modeling Professional 3DE Modeling Professional è la parte di 3DE Modeling Suite che si occupa della modellazione 3D automatica di oggetti ed edifici a partire da nuvole di punti ottenute con scanner

Dettagli

Corso SIRI 2014. Dott. Ing. Stefano Tonello

Corso SIRI 2014. Dott. Ing. Stefano Tonello Corso SIRI 2014 Dott. Ing. Stefano Tonello IT+Robotics Spin-off dell Università di Padova fondata nel 2005 IAS-LAB (Intelligent and Autonomous Systems Laboratory) Attiva nei campi della robotica e visione

Dettagli

From 2D images to 3D models: the path to a virtual Earth

From 2D images to 3D models: the path to a virtual Earth Il dominio dello spazio: scienze, tecniche, rappresentazioni TORINO 20-21 21 OTTOBRE 2005 From 2D images to 3D models: the path to a virtual Earth Fabio Remondino,, Armin Gruen Institute of Geodesy and

Dettagli

Corso Integrato di Rilievo e Restauro

Corso Integrato di Rilievo e Restauro Corso Integrato di Rilievo e Restauro Prof. Cardaci Gruppo: A l e s s i o T i ra p e l l e M i r ko M o n d i n i D a n i e l C o l o m b e l l i I r e n e G r e g o r i Programmi Utilizzati MricroSurvey,

Dettagli

ESPERIENZE DI RILIEVO LASER SCANNING NELLE ZONE EMILIANE COLPITE DAL TERREMOTO: INTERVENTI IN FASE DI EMERGENZA. Arianna Pesci 1 e Elena Bonali 2

ESPERIENZE DI RILIEVO LASER SCANNING NELLE ZONE EMILIANE COLPITE DAL TERREMOTO: INTERVENTI IN FASE DI EMERGENZA. Arianna Pesci 1 e Elena Bonali 2 ESPERIENZE DI RILIEVO LASER SCANNING NELLE ZONE EMILIANE COLPITE DAL TERREMOTO: INTERVENTI IN FASE DI EMERGENZA 1 Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. 2 Università degli Studi di Bologna, DAPT.

Dettagli

AMBIENTE VIRTUALE. Moduli logici di un Ambiente Virtuale. Modellazione. Management Rendering Interazione. Sintesi. Comportamenti.

AMBIENTE VIRTUALE. Moduli logici di un Ambiente Virtuale. Modellazione. Management Rendering Interazione. Sintesi. Comportamenti. Moduli logici di un Ambiente Virtuale Sintesi Campionamento Comportamenti Proprietà AMBIENTE VIRTUALE Management Rendering Interazione UTENTE È il processo che porta alla descrizione di un oggetto (modello),

Dettagli

Estrazione di DSM dell immediato post sisma dell Aquila da stereo coppie EROS-B Across track

Estrazione di DSM dell immediato post sisma dell Aquila da stereo coppie EROS-B Across track Estrazione di DSM dell immediato post sisma dell Aquila da stereo coppie EROS-B Across track Valerio Baiocchi, Donatella Dominici, Francesca Giannone LE ORBITE Orbita polare eliosincrona Il satellite ritorna

Dettagli

SCANNER LASER 3D VERSATILI E SEMPLICI DA UTILIZZARE > >

SCANNER LASER 3D VERSATILI E SEMPLICI DA UTILIZZARE > > SCANNER LASER 3D VERSATILI E SEMPLICI DA UTILIZZARE > > UN MONDO DI APPLICAZIONI Z Corporation, azienda produttrice degli scanner 3D più veloci, più semplici da utilizzare e più versatili del settore,rende

Dettagli