totale prestazioni parziali - aliquote relazione di indagine idraulica relazione di indagine idrologica relazione di indagine sismica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "totale prestazioni parziali - aliquote relazione di indagine idraulica relazione di indagine idrologica relazione di indagine sismica"

Transcript

1 pag. 1 PROGETTAZIONE INTEGRALE E COORDINATA : PRELIMINARE prestazioni parziali - a b o1 o2 o3 o4 o5 29,7625% relazioni, planimetrie, schemi grafici calcolo sommario di spesa geotecnica idrologica idraulica sismica archeologica Id 0,09 0,01 0,10 - Strutture lg 0,07 0,01 0,03 0,11 - llla 0,11 0,01 0,12 - lllb 0,11 0,01 0,12 - lllc 0,11 0,01 0,12 - TOTALE DEFINITIVO prestazioni parziali - c d e p r1 r2 r3 r4 29,7625% -20% relazione illustrativa, elaborati grafici per ottenimento autorizzazioni disciplinare elementi tecnici computo metrico estimativo, quadro economico studio insediamento urbanistico geotecnica idrologica idraulica sismica ,00 Id 9,1288% 0,23 0, ,83 Opere edili ,27 Id 11,0105% 0,01 0,07 0, ,78 Strutture ,73 lg 9,4542% 0,16 0,01 0,04 0, , ,00 llla 20,5399% 0,16 0,02 0,08 0,26 747, ,00 lllb 12,7925% 0,16 0,02 0,08 0, , ,00 lllc 16,3202% 0,16 0,02 0,08 0, ,17 TOTALE , , , ,38

2 pag. 2 PROGETTAZIONE INTEGRALE E COORDINATA : ESECUTIVO prestazioni parziali - f g h i s 29,7625% -20% relazione generale e specialistiche, elaborati grafici, e calcoli esecutivi particolari costruttivi e decorativi computo metrico estimativo definitivo, quadro economico, elenco prezzi, ed eventuale analisi, quadro dell'incidenza percentuale della quantità di manodopera. schema di contratto, capitolato speciale d'appalto, cronoprogramma piano di manutenzione dell'opera ,00 Id 9,1288% 0,05 0,13 0, ,04 Opere edili ,27 Id 11,0105% 0,04 0,02 0, ,58 Strutture ,73 lg 9,4542% 0,16 0,05 0,04 0,02 0, , ,00 llla 20,5399% 0,15 0,05 0,05 0,02 0,27 776, ,00 lllb 12,7925% 0,15 0,05 0,05 0,02 0, , ,00 lllc 16,3202% 0,15 0,05 0,05 0,02 0, ,10 TOTALE , , , ,31 DIREZIONE LAVORI : DIREZIONE LAVORI prestazioni parziali - l l1 l2 l3 l4 29,7625% -20% direzione, assistenza e collaudo, prove d'officina liquidazione controllo e aggiornamento elaborati di progetto, aggiornamento manuali d'uso e manutenzione coordinamento e supervisione dell'ufficio di direzione ufficio della direzione, per ogni addetto con qualifica di direttore operativo Opere edili + strutture ,00 ld 9,6022% 0,32 0,03 0, , ,00 llla 20,5399% 0,32 0,03 0, , ,00 lllb 12,7925% 0,32 0,03 0, , ,00 lllc 16,3202% 0,32 0,03 0, ,54 TOTALE , , , ,94

3 pag. 3 MISURE DELLA CONTABILITA' scaglione percentuale MISURA E CONTABILITA' 29,7625% -20% Opere edili ,27 ld Strutture ,73 lg TOTALE ,00 fino a L ,28 1,839% 47,49 L ,14 1,686% 130,61 L ,84 1,533% 237,52 L ,69 1,226% 316,59 oltre L ,69 1,073% 6.752,97 riduzione Totale , , , , ,00 llla ,00 lllb ,00 lllc TOTALE ,00 oltre L ,69 1,073% 0, ,78 Totale ,78 362,14-243, ,57 TOTALE , , , ,49

4 pag. 4 SICUREZZA: fasi aliquota di base tabella A edifici soggetti a vincolo incrementi Adeguamento del piano e del fascicolo Incremento per coordinamento ed organizzazione attività ed informazione che comportano richio di seppellimento, di caduta dall'alto se aggravati dalla natura dell'attività e dei procedimenti o dalle condizioni ambientali in essere che espongono i lavoratori a sostanze chimiche o biologiche con particolari rischi per la sicurezza e che richiedono specifiche misure ed interventi dei coordinatori in presenza di radiazioni ionizanti che esigono designazione di zone controllate o sorvegliate o che richiedono specifiche misure ed interventi dei coordinatori maggiorazioni per fattori di rischo in prossimità dei di linee elettriche a conduttoti nudi in tensione che espongono al rischio di annegamento sotterranei subacquei in cassoni comportanti l'impiego di esplosivi di montaggio o smomtaggio di elementi prefabbricati pesanti 29,7625% -20% PRIME INDICAZIONI E PRESCRIZIONI Opere edili Strutture sommano - COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE Opere edili ,27 Id 11,0105% 0,1500 0, ,17 Strutture ,73 lg 9,4542% 0,1500 0, , ,00 llla 20,5399% 0,1500 0,15 496, ,00 lllb 12,7925% 0,1500 0, , ,00 lllc 16,3202% 0,1500 0, ,04 sommano ,22 COORDINATORE PER LA ESECUZIONE Opere edili ,27 Id 11,0105% 0,2500 0, ,29 Strutture ,73 lg 9,4542% 0,2500 0, , ,00 llla 20,5399% 0,2500 0,15 826, ,00 lllb 12,7925% 0,2500 0, , ,00 lllc 16,3202% 0,2500 0, ,73 sommano ,36 TOTALE ONERI SICUREZZA , , , ,93

5 pag. 5 RIEPILOGO: a) PRELIMINARE - b) DEFINITIVO ,38 c) ESECUTIVO ,31 d) COORD. SICUREZZA ,93 e) DIREZIONE LAVORI ,94 f) ASSITENZA LAVORI L. 143/49 (50% D.L ,00*9,1288%*0,35*0,50) ,26 g) MISURA E CONTABILITA' 9.551,49 h) Totale parziale (a+b+c+d+e+f+g) ,31 i) Totale onorari e spese ,31 l) INARCASSA (2% di i) 3.510,13 m) IVA (20% di i+l) ,29 TOTALE ,72

ALLEGATO A. SCHEMA PARCELLA PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI D.M. 04/04/2001 - Legge 02/03/1949 n. 143

ALLEGATO A. SCHEMA PARCELLA PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI D.M. 04/04/2001 - Legge 02/03/1949 n. 143 ALLEGATO A SCHEMA PARCELLA PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI D.M. 04/04/2001 - Legge 02/03/1949 n. 143 1. PROGETTO DEFINITIVO 1.1 IMPORTO DELLE OPERE (I).1.069.746,22 1.2 CLASSE E CATEGORIA (Art.14 L.143/49)

Dettagli

REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI ANTINTRUSIONE E DI ILLUMINAZIONE ARTISTICA E DI SERVIZIO DEL SACRO MONTE DI CREA

REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI ANTINTRUSIONE E DI ILLUMINAZIONE ARTISTICA E DI SERVIZIO DEL SACRO MONTE DI CREA Regione Piemonte Parco naturale e Area attrezzata del Sacro Monte di Crea (Ente di diritto pubblico - Legge Regionale 28.01.80, n. 5) 15020 Ponzano Monferrato REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI ANTINTRUSIONE

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA Piazza Mario Pagano 85100 Potenza. Lavori di completamento della strada di collegamento tra Forenza e la SS.

PROVINCIA DI POTENZA Piazza Mario Pagano 85100 Potenza. Lavori di completamento della strada di collegamento tra Forenza e la SS. PROVINCIA DI POTENZA Piazza Mario Pagano 85100 Potenza Lavori di completamento della strada di collegamento tra Forenza e la SS. 658 Potenza/Melfi GARA PER DIREZIONE LAVORI, MISURAZIONE E CONTABILITA,

Dettagli

Totale onorari e spese per le prestazioni professionali 210.573,37

Totale onorari e spese per le prestazioni professionali 210.573,37 RIEPILOGO DEGLI ONORARI E SPESE PER: Onorario a percentuale in base al DM 4.4.01 110.905,50 ( 1.931.307,91, classe IX/c) Onorario a percentuale in base al DM 4.4.01 43.802,03 ( 1.593.038,58, classe VI/a)

Dettagli

REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO DELLA SCUOLA MATERNA DI VIA BOCCACCIO IN SOSTITUZIONE DI QUELLA DI VIA DON SAPINO.

REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO DELLA SCUOLA MATERNA DI VIA BOCCACCIO IN SOSTITUZIONE DI QUELLA DI VIA DON SAPINO. CITTÀ DI VENARIA REALE Provincia di Torino Piazza Martiri della Libertà n. 1 10078 SETTORE LAVORI PUBBLICI REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO DELLA SCUOLA MATERNA DI VIA BOCCACCIO IN SOSTITUZIONE DI QUELLA

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI VICENZA

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI VICENZA ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI VICENZA DELIBERA N. 1702 23 FEBBRAIO 2005 DEL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI P.P.C. DI VICENZA ATTO DI INDIRIZZO

Dettagli

SPIEGAZIONI ED ESEMPI TABELLA B 2

SPIEGAZIONI ED ESEMPI TABELLA B 2 TABELLA B2 - ONORARIO RELATIVO ALLE PRESTAZIONI DEL RESPONSABILE E DEI CORDINATORI IN MATERIA DI SICUREZZA NEI CANTIERI a. Trattandosi di prestazioni attuate esclusivamente nell ambito della progettazione

Dettagli

PARCELLA PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI ART.17 COMMA 14 BIS, LEGGE 11/02/1994, N.109 D.M. 04/04/2001 - G.U. n.96 del 26/04/2001 Legge 02/03/1949 n.

PARCELLA PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI ART.17 COMMA 14 BIS, LEGGE 11/02/1994, N.109 D.M. 04/04/2001 - G.U. n.96 del 26/04/2001 Legge 02/03/1949 n. PARCELLA PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI ART.17 COMMA 14 BIS, LEGGE 11/02/1994, N.109 D.M. 04/04/2001 - G.U. n.96 del 26/04/2001 Legge 02/03/1949 n. 143 LAVORI: affidamento dei servizi di ingegneria e architettura

Dettagli

IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI

IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI Decreto Ministeriale 4 aprile 2001 Aggiornamento degli onorari spettanti agli ingegneri e agli architetti. (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 96 del 26 aprile 2001) IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di

Dettagli

QbII.02: Rilievi dei manufatti (art.243, comma 1, lettere c) D.P.R. 207/10-art.28, D.P.R. 207/10)

QbII.02: Rilievi dei manufatti (art.243, comma 1, lettere c) D.P.R. 207/10-art.28, D.P.R. 207/10) Calcolo parcella a base di gara (D.M. 143 del 31 ottobre 2013) A) prestazioni attinenti la progettazione definitiva ed esecutiva e coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione di interventi

Dettagli

Il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI

Il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI Corrispettivi delle attività di progettazione e delle altre attività ai sensi dell articolo 17, comma 14 bis, della legge 11 febbraio 1994 n.109 e successive modifiche. l MNSTRO DELLA GUSTZA di concerto

Dettagli

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5 Allegato «A»: distinta delle prestazioni oggetto dell incarico e dei corrispettivi A.1 Fase di progettazione ATTIVITA DI SUPPORTO RILIEVI PRELIMINARE DEFINITIVA ESECUTIVA Attività di supporto in fase di

Dettagli

TOTALE PRESTAZIONE 114.950,90

TOTALE PRESTAZIONE 114.950,90 DIREZIONE LAVORI - Opere edili e finiture (I) IMPORTO DELLE OPERE 3.471.456,20 I b (P) PERCENTUALE DI TARIFFA SULL'IMPORTO DELLE OPERE (Tab.A) 4,962641 % CALCOLO ONORARIO [O = I x P x B] 77.524,16 ONORARI

Dettagli

CALCOLO COMPETENZE DA PORRE A BASE DI GARA

CALCOLO COMPETENZE DA PORRE A BASE DI GARA CALCOLO COMPETENZE DA PORRE A BASE DI GARA QUADRO ECONOMICO opera complessiva A1) Importo presunto lavori A CORPO posti a base d'asta 4 980 000,00 di cui per oneri sulla sicurezza non soggetti a ribasso

Dettagli

COMUNE DI MUGGIA PROVINCIA DI TRIESTE Servizio Lavori Pubblici Prot. n. Da citare sempre nella risposta

COMUNE DI MUGGIA PROVINCIA DI TRIESTE Servizio Lavori Pubblici Prot. n. Da citare sempre nella risposta COMUNE DI MUGGIA PROVINCIA DI TRIESTE Servizio Lavori Pubblici Prot. n. Da citare sempre nella risposta MUGGIA 2/3/2006 Oggetto: Lavori di straordinaria manutenzione della casa di Riposo di Salita Ubaldini

Dettagli

Progettazione definitiva

Progettazione definitiva Calcolo parcella a base di gara (D.M. 143 del 31 ottobre 2013) a) progettazione definitiva ed esecutiva e coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione di interventi di Adeguamento Impianti elettrici

Dettagli

SERVIZI TECNICI INGEGNERIA E ARCHITETTURA RELATIVI

SERVIZI TECNICI INGEGNERIA E ARCHITETTURA RELATIVI COMUNE DI SAMUGHEO PROVINCIA DI ORISTANO 09086 Piazza SEDDA, 5 Tel.0783/64023-64256 fax 0783/64697 c.f. 00073500951 E mail comsam@tiscali.it comunedisamugheo@virgilio.it SERVIZI TECNICI INGEGNERIA E ARCHITETTURA

Dettagli

CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA

CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA...3 Premessa...3 Definizione del metodo...3 Determinazione del costo dei lavori inerenti il parcheggio a raso...3 Determinazione del costo dei

Dettagli

DUVRI. Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze

DUVRI. Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze DUVRI Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze Legge 3 agosto 2007, n. 123 : Misure in tema di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro e delega al Governo per il riassetto e la

Dettagli

Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone

Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone Via Trattenero 15-10053 Bussoleno (To) Tel: (+39)0122-642800 Fax: (+39)0122-642850 http://www.cmvss.it e-mail: info@cmvss.it Progettazione preliminare, definitiva

Dettagli

Elio Caprì Modulistica per le opere pubbliche in Sicilia

Elio Caprì Modulistica per le opere pubbliche in Sicilia Elio Caprì Modulistica per le opere pubbliche in Sicilia editecnica Elio Caprì Modulistica per le opere pubbliche in Sicilia ISBN 978-88-7454-038-9 Prima edizione, Maggio 2007 editecnica srl Sede legale,

Dettagli

Sommario. Pagina 1 di 12. 1. Premessa 2. 2. Incidenza dei lavori 2. 3. Attrezzature 3. 4. Spese tecniche 3. 5. Quadro economico generale 5

Sommario. Pagina 1 di 12. 1. Premessa 2. 2. Incidenza dei lavori 2. 3. Attrezzature 3. 4. Spese tecniche 3. 5. Quadro economico generale 5 Sommario 1. Premessa 2 2. Incidenza dei lavori 2 3. Attrezzature 3 4. Spese tecniche 3 5. Quadro economico generale 5 Pagina 1 di 12 1-Premessa Il calcolo sommario di spesa, così come disposto dall art.

Dettagli

Corso di estimo D 2004/2005

Corso di estimo D 2004/2005 Corso di estimo D 2004/2005 Il calcolo della parcella professionale per servizi di progettazione e direzione lavori IL QUADRO NORMATIVO LEGGE 2 MARZO 1949 N.143 Approvazione della tariffa professionale

Dettagli

Cantieri di entità presunta inferiore a 200 uomini-giorno (*) i cui lavori non comportino rischi particolari di cui all allegato XI (**)

Cantieri di entità presunta inferiore a 200 uomini-giorno (*) i cui lavori non comportino rischi particolari di cui all allegato XI (**) Idoneità tecnico professionale ai sensi dell Allegato XVII al D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. e documenti da consegnare al committente o al responsabile dei lavori SOGGETTI OBBLIGATI esecutrici affidatarie che

Dettagli

Esemplificazione determinazione del compenso CP. Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C

Esemplificazione determinazione del compenso CP. Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C Prestazioni affidate Incidenza Q Esemplificazione determinazione del compenso CP Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C 1 categoria d opera meccanici

Dettagli

Esemplificazione determinazione del compenso CP

Esemplificazione determinazione del compenso CP Esemplificazione determinazione del compenso CP 1 categoria d'opera Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C Edilizia Strutture Impianti meccanici a fluido

Dettagli

La Delega di funzioni (Art. 16)

La Delega di funzioni (Art. 16) La Delega di funzioni (Art. 16) Delega di di funzioni - (Art. 16) 1. La delega di funzioni da parte del datore di lavoro, ove non espressamente esclusa, é ammessa con i seguenti limiti e condizioni: a)

Dettagli

ALLEGATO A) SCHEMA DI PARCELLA

ALLEGATO A) SCHEMA DI PARCELLA ALLEGATO A) SCHEMA DI PARCELLA OGGETTO: I.T.I.S. "E. MAJORANA" di Martina Franca (TA) Incarichi di: Progettazione definitiva ed esecutiva - Coord. Sicurezza in fase di pr Direzione lavori - assistenza

Dettagli

Modifiche al Titolo IV D.Lgs. 81/08 sui cantieri edili

Modifiche al Titolo IV D.Lgs. 81/08 sui cantieri edili OSSERVATORIO SICUREZZA LAVORO INAIL LOMBARDIA - TRIBUNALE MILANO - CPT MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA Modifiche al Titolo IV D.Lgs. 81/08 sui cantieri edili Ing. Carmine Esposito Consulenza Tecnica Accertamento

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA COLLEGAMENTO FUNZIONALE DELLA NUOVA SEDE DELL' UNIONE DEI COMUNI CON LA VIABILITA' URBANA SCHEMI DI CALCOLO SPESE TECNICHE

COMUNE DI SERDIANA COLLEGAMENTO FUNZIONALE DELLA NUOVA SEDE DELL' UNIONE DEI COMUNI CON LA VIABILITA' URBANA SCHEMI DI CALCOLO SPESE TECNICHE COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI COLLEGAMENTO FUNZIONALE DELLA NUOVA SEDE DELL' UNIONE DEI COMUNI CON LA VIABILITA' URBANA PROGETTO DEFINITIVO SCHEMI DI CALCOLO SPESE TECNICHE il progettista incaricato

Dettagli

FASI DELLA PROGETTAZIONE Preliminare Definitiva - Esecutiva

FASI DELLA PROGETTAZIONE Preliminare Definitiva - Esecutiva Università di Padova a.a. 2009-2010 FASI DELLA PROGETTAZIONE Preliminare Definitiva - Esecutiva Lezione 4/11/2009 Corso di Progetto Ambiente Viviana Salieri NORMATIVA LAVORI PUBBLICI LEGGE QUADRO in materia

Dettagli

Comune di Carmagnola

Comune di Carmagnola Comune di Carmagnola PROGETTO PRELIMINARE OPERE DI URBANIZZAZIONE Piano Esecutivo Convenzionato Area AD1a Comparto 2 Allegato 3 QUADRO ECONOMICO DI PROGETTO Carmagnola, 19/02/2014 Il Progettista PIANO

Dettagli

QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line)

QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line) QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line) importo in euro N. Voce Avviso Pubblico Dettaglio da inserire a sistema A.1 Importo lavori 160.885,61 A.2 Per oneri sicurezza e costo manodopera non

Dettagli

COMUNE DI CAIRANO ( PROVINCIA di AVELLINO) allegato al DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI CAIRANO ( PROVINCIA di AVELLINO) allegato al DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI CAIRANO ( PROVINCIA di AVELLINO) allegato al DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA artt. 90, 91 D.Lgs 12/04/06 n. 163 e ss.mm.ii., art. 252 e 261 D.P.R. 207/2010 PER AFFIDAMENTO SERVIZI TECNICO-PROFESSIONALI

Dettagli

SCHEMA GENERALE DI PARCELLA ESEMPI. 1.5 Calcolo dell onorario: Onorario base: 154.937,07 x 8,2784% x 0,65... = 8.337,10

SCHEMA GENERALE DI PARCELLA ESEMPI. 1.5 Calcolo dell onorario: Onorario base: 154.937,07 x 8,2784% x 0,65... = 8.337,10 GEN SCHEMA GENERALE DI PARCELLA ESEMPI SCHEMA GENERALE PARCELLA GEN 2010 1. SOLA PROGETTAZIONE 1.1 Classe e categorie dell opera (art.14) I c 1.2 Importo delle opere desunto da attendibile preventivo (V.

Dettagli

COMUNE DI SALERNO Provincia SA Viale Kennedy

COMUNE DI SALERNO Provincia SA Viale Kennedy Ubicazione Opera COMUNE DI SALERNO Provincia SA Viale Kennedy Opera COSTRUZIONE EDIFICIO CIVILE Committente Blumatica srl Indirizzo PONTECAGNANO FAIANO Via Irno P.IVA Tel./Fax E-Mail 98765643261 089321489

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ---------------------

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO --------------------- COMPUTO METRICO ESTIMATIVO - ELENCO DEI PREZZI UNITARI - 2 RELAZIONE TECNICA - 3 TAVOLE GRAFICHE - 4 ALLEGATI : 1. RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA 2. CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO 3. ANALISI DEI PREZZI

Dettagli

Appalti pubblici di lavori e di servizi. Progettazione e DL

Appalti pubblici di lavori e di servizi. Progettazione e DL Appalti pubblici di lavori e di servizi. Progettazione e DL Normativa, procedure, soggetti e fasi di realizzazione di un opera pubblica: il ruolo dell architetto progettista e direttore dei lavori Obiettivi

Dettagli

PIANO DI SICUREZZA SOSTITUTIVO integrato dei contenuti del POS MODELLO SEMPLIFICATO

PIANO DI SICUREZZA SOSTITUTIVO integrato dei contenuti del POS MODELLO SEMPLIFICATO Allegato III MODELLO SEMPLIFICATO PER LA REDAZIONE DEL PSS (Le dimensioni dei campi indicati nelle tabelle a seguire sono meramente indicative in quanto dipendenti dal contenuto) PIANO DI SICUREZZA SOSTITUTIVO

Dettagli

COMUNE DI ACIREALE 1

COMUNE DI ACIREALE 1 Manutenzione straordinaria finalizzata all'abbattimento dei consumi energetici nell'edificio denominato Palazzo di Città sede del Municipio di Acireale - Progetto definitivo - Rev.01 RIEPILOGO A - SPESE

Dettagli

La progettazione della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili nei Lavori Pubblici

La progettazione della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili nei Lavori Pubblici La progettazione della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili nei Lavori Pubblici BERGAMO 31.01.2007 www.gruppomercurio gruppomercurio.orgorg FASE PRELIMINARE Individuazione del Responsabile Unico

Dettagli

Il rischio chimico. Titolo IX, Capo I del D.Lgs. 81/08

Il rischio chimico. Titolo IX, Capo I del D.Lgs. 81/08 Il rischio chimico Titolo IX, Capo I del D.Lgs. 81/08 Il rischio chimico Il rischio chimico Il rischio chimico Il rischio chimico Il rischio chimico Il rischio chimico Il rischio chimico Il rischio chimico

Dettagli

PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO MODELLO SEMPLIFICATO

PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO MODELLO SEMPLIFICATO Allegato II Modello semplificato per la redazione del PSC (Le dimensioni dei campi indicati nelle tabelle a seguire sono meramente indicative in quanto dipendenti dal contenuto) PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE DETERMINAZIONE N. 47 DEL 11.04.2015

UFFICIO TECNICO COMUNALE DETERMINAZIONE N. 47 DEL 11.04.2015 Comune di Venasca Provincia di Cuneo Via G. Marconi 19-12020 Venasca P.I. 00313540049 C.F. 85001090043 tel.0175.567353 fax 0175.567006 posta elettronica: ut.venasca@libero.it UFFICIO TECNICO COMUNALE DETERMINAZIONE

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI Progetto, approvazione, affidamento dott. ing. Orazio

Dettagli

CITTÀ DI VENARIA REALE PROGETTO CORONA VERDE SECONDA FASE AFFIDAMENTO SERVIZI TECNICI ALLEGATO A1) CALCOLO COMPETENZE PROFESSIONALI

CITTÀ DI VENARIA REALE PROGETTO CORONA VERDE SECONDA FASE AFFIDAMENTO SERVIZI TECNICI ALLEGATO A1) CALCOLO COMPETENZE PROFESSIONALI CITTÀ DI VENARIA REALE Provincia di Torino Piazza Martiri della Libertà n. 1 10078 SETTORE LAVORI PUBBLICI, AMBIENTE E PROTEZIONE CIVILE PROGETTO CORONA VERDE SECONDA FASE AFFIDAMENTO SERVIZI TECNICI ALLEGATO

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI. 1. Oggetto del servizio

CAPITOLATO D ONERI. 1. Oggetto del servizio INCARICO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, DIREZIONE CONTABILITÀ E LIQUIDAZIONE LAVORI, COORDINAMENTO PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E IN FASE DI ESECUZIONE DEL RESTAURO DEL PALAZZO

Dettagli

PARCELLA QUADRO GENERALE ALLEGATO C

PARCELLA QUADRO GENERALE ALLEGATO C AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER PRESTAZIONE DI SERVIZI ATTINENTI ALL INGEGNERIA E ALL ARCHITETTURA PER I LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UNA SCUOLA DELL INFANZIA IN COMUNE DI AOSTA FRAZ. POROSSAN

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA Prof. G. Pegreffi. SCHEMA DI PARCELLA PROFESSIONALE REDATTA SECONDO IL D.M.

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA Prof. G. Pegreffi. SCHEMA DI PARCELLA PROFESSIONALE REDATTA SECONDO IL D.M. ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA Prof. G. Pegreffi SCHEMA DI PARCELLA PROFESSIONALE REDATTA SECONDO IL D.M. 4 aprile 2001 OGGETTO: PARCELLA PROFESSIONALE (D.M. 4 aprile 2001). Lavori

Dettagli

CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI PROGETTAZIONE, PRELIMINARE, DEFINITiVA ED ESECUTIVA E ATTIVITA DI SUPPORTO ALLA

CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI PROGETTAZIONE, PRELIMINARE, DEFINITiVA ED ESECUTIVA E ATTIVITA DI SUPPORTO ALLA REP. N.... CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI PROGETTAZIONE, PRELIMINARE, DEFINITiVA ED ESECUTIVA E ATTIVITA DI SUPPORTO ALLA DIREZIONE LAVORI RELATIVO AI LAVORI DI ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI

Dettagli

AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 91 COMMA 2 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I

AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 91 COMMA 2 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 91 COMMA 2 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLE ATTIVITÀ DI SUPPORTO ALLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA DEGLI INTERVENTI DI SISTEMAZIONE DELLA FOCE DEL FIUME

Dettagli

RIEPILOGO DEGLI ONORARI E SPESE PER:

RIEPILOGO DEGLI ONORARI E SPESE PER: RIEPILOGO DEGLI ONORARI E SPESE PER: DIREZIONE, LIQUIDAZIONE, CONTABILITA' E COORDINAMENTO SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE LAVORI DI "Demolizione e ricostruzione edificio posto nella corte interna e risanamento

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 134. Data 18/09/2014 OGGETTO: PROGRAMMA OPERATIVO PON FESR AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO, ASSE

Dettagli

INDICE 1. PREMESSA... 2 2. CRITERI DI PROGETTAZIONE... 4 3. DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 4. CRONOPROGRAMMA... 6 5. IMPORTO DELL INTERVENTO...

INDICE 1. PREMESSA... 2 2. CRITERI DI PROGETTAZIONE... 4 3. DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 4. CRONOPROGRAMMA... 6 5. IMPORTO DELL INTERVENTO... INDICE 1. PREMESSA... 2 2. CRITERI DI PROGETTAZIONE... 4 3. DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 4. CRONOPROGRAMMA... 6 5. IMPORTO DELL INTERVENTO... 7 6. COMPETENZE TECNICHE PROFESSIONALI... 7 1 1. PREMESSA

Dettagli

Ristrutturazione di Fabbricati

Ristrutturazione di Fabbricati Ristrutturazione di Fabbricati Riqualificazione Architettonica, Strutturale, Ambientale ed Energetica Progettazione Sostenibile ad 2995,20 + IVA (Ambientale Sociale Economica) 1 I Nostri Servizi di Progettazione

Dettagli

Piccola guida sulla sicurezza e sulla responsabilità del committente nei lavori edili.

Piccola guida sulla sicurezza e sulla responsabilità del committente nei lavori edili. Piccola guida sulla sicurezza e sulla responsabilità del committente nei lavori edili. COPERTO RECINTO BOX PICCOLA GUIDA SULLA SICUREZZA E SULLA RESPONSABILITÀ DEL COMMITTENTE NEI LAVORI EDILI. D.Lgs 494/96

Dettagli

METODO DI CALCOLO PER PROGETTAZIONE INTEGRALE E COORDINATA

METODO DI CALCOLO PER PROGETTAZIONE INTEGRALE E COORDINATA APPLICAZIONE ART. 14 CON RICONOSCIMENTO DELL IDEAZIONE E COORDINAMENTO GENERALE DELLA PROGETTAZIONE Categorie specialistiche Ideazione e coord. generale totale Prestazioni parziali-aliquote Strutture Impianti

Dettagli

Dipartimento Amministrativo per la Sanità Area Servizio di Prevenzione e Protezione

Dipartimento Amministrativo per la Sanità Area Servizio di Prevenzione e Protezione GUIDA PRATICA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEL DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (D.U.V.R.I.) Realizzato da: Arch. Valentina MEGNA Lucia Maria Stella VURRO Indice CHE COSA È IL D.U.V.R.I.?... 3 INDICAZIONI

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro \ Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ISTITUTO SCOLASTICO OGGETTO D INTERVENTO LICEO SCIENTIFICO L. SICILIANI - CATANZARO CODICE MECCANOGRAFICO:

Dettagli

Esempio redazione di notula ex L.143/1949 per prestazioni professionali antecedenti al DL 24 gennaio 2012 n. 1

Esempio redazione di notula ex L.143/1949 per prestazioni professionali antecedenti al DL 24 gennaio 2012 n. 1 Esempio redazione di notula ex L.143/1949 per prestazioni professionali antecedenti al DL 24 gennaio 2012 n. 1 Arch. Maurizio Merciai, membro C.C.T.N. 1 C A R T A I N T E S T A T A Spett.le. via n.c. cod.

Dettagli

COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI

COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO CENTRO DI RESPONSABILITA N 4 RACCOLTA PARTICOLARE DEL SETTORE Determinazione n _214

Dettagli

COMUNE di FRANCOLISE

COMUNE di FRANCOLISE Casa COMUNE di FRANCOLISE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 65 del 12/05/2015 OGGETTO: Riqualificazione ed incremento dell efficienza energetica nonché realizzazione di impianti

Dettagli

Relatore: LAURA RUTILIO. Corrispettivi per le prestazioni professionali: software gratuito di calcolo

Relatore: LAURA RUTILIO. Corrispettivi per le prestazioni professionali: software gratuito di calcolo Relatore: LAURA RUTILIO Corrispettivi per le prestazioni professionali: software gratuito di calcolo COMMISSIONE PARCELLE Ing. Maria Laura Rutilio MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Decreto ministeriale 31 ottobre

Dettagli

INTESTAZIONE DATI CLIENTE (carta intestata) LETTERA PER INCARICO PROFESSIONALE Il sottoscritto (indicare gli estremi completi del cliente idonei per

INTESTAZIONE DATI CLIENTE (carta intestata) LETTERA PER INCARICO PROFESSIONALE Il sottoscritto (indicare gli estremi completi del cliente idonei per INTESTAZIONE DATI CLIENTE (carta intestata) LETTERA PER INCARICO PROFESSIONALE Il sottoscritto (indicare gli estremi completi del cliente idonei per ogni eventuale individuazione e ricerca) affida al Per.

Dettagli

NUOVE OPERE DI URBANIZZAZIONE PROGETTO DI VIDEOSORVEGLIANZA PROGETTO ESECUTIVO COMUNE DI VEDELAGO E FRAZIONI (Vedelago - Cavasagra - Albaredo)

NUOVE OPERE DI URBANIZZAZIONE PROGETTO DI VIDEOSORVEGLIANZA PROGETTO ESECUTIVO COMUNE DI VEDELAGO E FRAZIONI (Vedelago - Cavasagra - Albaredo) (Vedelago - Cavasagra - Albaredo) e frazioni INDICE ELENCO ELABORATI : E.01 RELAZIONE TECNICO SPECIALISTICA E.02 CALCOLI ESECUTIVI DEGLI IMPIANTI a) schema quadro elettrico incrocio Vedelago b) schema

Dettagli

La normativa sui Lavori Pubblici. Relatore: Ing. Stefano Boninsegna

La normativa sui Lavori Pubblici. Relatore: Ing. Stefano Boninsegna La normativa sui Lavori Pubblici Settembre 2014 Relatore: Ing. Stefano Boninsegna Il Codice degli appalti (ex Legge Merloni) Scopo: disciplina il processo attuativo che porta alla realizzazione di un opera

Dettagli

OGGETTO: Prospetto di parcella per le opere di adeguamento e ampliamento della microcomunità per anziani di Pontey

OGGETTO: Prospetto di parcella per le opere di adeguamento e ampliamento della microcomunità per anziani di Pontey OGGETTO: Prospetto di parcella per le opere di adeguamento e ampliamento della microcomunità per anziani di Pontey TIPO DI PROSPETTO: Quadro per il progetto esecutivo, VIA, CSP, DL e CSE RIEPILOGO GENERALE

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA GIUNTA PROVINCIALE. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 Prot. 3731/2014 adottata nella seduta del 5 febbraio 2014

PROVINCIA DI GORIZIA GIUNTA PROVINCIALE. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 Prot. 3731/2014 adottata nella seduta del 5 febbraio 2014 PROVINCIA DI GORIZIA GIUNTA PROVINCIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 Prot. 3731/2014 adottata nella seduta del 5 febbraio 2014 alla quale partecipano i Signori: GHERGHETTA Enrico Presidente P ČERNIC

Dettagli

COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine

COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine Nr. 094 ORIGINALE COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Adeguamento centro di raccolta di Lestizza. Approvazione progetto esecutivo.- L anno duemiladieci

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Urbanistica Rigenerazione Urbana DIRETTORE CARLETTI arch. RUGGERO Numero di registro Data dell'atto 723 14/05/2015 Oggetto : Approvazione in linea tecnica

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 28/01/2004 GC N. 23 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Abbattimento delle barriere

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Città di Minerbio Provincia di Bologna 2 SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO C O P I A Determinazione n. 36 del 13/04/2013 Oggetto: LAVORI DI RISANAMENTO E MIGLIORAMENTO STRUTTURALE

Dettagli

COMUNE DI QUART REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA

COMUNE DI QUART REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA C O P I A A L B O COMUNE DI QUART REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA Deliberazione della Giunta Comunale N. 53 OGGETTO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE DELLA VALLE D'AOSTA 2007/2013, MISURA 313 "INCENTIVAZIONE

Dettagli

A) TARIFFA PROFESSIONALE PER LAVORI PRIVATI (legge 143 del 02/03/49) 1) TARIFFA PER CALCOLO E PROGETTAZIONE DI OPERE IN C.A.

A) TARIFFA PROFESSIONALE PER LAVORI PRIVATI (legge 143 del 02/03/49) 1) TARIFFA PER CALCOLO E PROGETTAZIONE DI OPERE IN C.A. A) TARIFFA PROFESSIONALE PER LAVORI PRIVATI (legge 143 del 02/03/49) 1) TARIFFA PER CALCOLO E PROGETTAZIONE DI OPERE IN C.A. Fanno parte della progettazione di opere c.a. il calcolo delle strutture, la

Dettagli

LA SICUREZZA CORSO DI COSTRUZIONI EDILI. Prof. Maurizio Nicolella

LA SICUREZZA CORSO DI COSTRUZIONI EDILI. Prof. Maurizio Nicolella LA SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI CORSO DI COSTRUZIONI EDILI Storia della sicurezza nel lavoro D.P.R. 547/55 (norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro) D.P.R. 303/56 (norme per l igiene del lavoro)

Dettagli

VERBALE N. 41. 3 punto: Progetto La Girandola : laboratori socio-ricreativi Distretto socio-sanitario Marsala-Petrosino;

VERBALE N. 41. 3 punto: Progetto La Girandola : laboratori socio-ricreativi Distretto socio-sanitario Marsala-Petrosino; VERBALE N. 41 L anno 2014, il giorno 21 del mese di Ottobre, alle ore 15.00, nei locali della Direzione Didattica del VI Circolo, siti in via Sirtori n. 20, si è riunito il Consiglio di Circolo per discutere

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 56. Data 09/04/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO ADEGUAMENTO IMPIANTO ELETTRICO

Dettagli

SAPIENZA UNIVERISTÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERISTÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERISTÀ DI ROMA Realizzazione di residenze e servizi correlati per gli studenti della Sapienza Programma unitario: edificio di Via Palestro n. 63 ed ex Dopolavoro presso la Città Universitaria

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Il Commissario Straordinario Arch. Maurizio Tofani

Il Commissario Straordinario Arch. Maurizio Tofani MONTI CIMINI RISERVA NATURALE REGIONALE LAGO DI VICO Strada Provinciale Cassia Cimina, Km 12-01032 Caprarola (VT) Tel. 0761-647444 Fax 0761-647864 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE n. 4 DEL 16.02.2012 OGGETTO:

Dettagli

Richiesta liquidazione del contributo relativo al S.A.L. FINALE

Richiesta liquidazione del contributo relativo al S.A.L. FINALE Riservato all'ufficio PROTOCOLLO Riservato all'ufficio PROGRESSIVO B.D.E. Oggetto: O.P.C.M. n.. Contributo definitivo n... Il /La sottoscritto/a nato/a il. residente a.. Via/Piazza. n... Codice Fiscale

Dettagli

CITTÀ DI BORGOMANERO PROVINCIA DI NOVARA

CITTÀ DI BORGOMANERO PROVINCIA DI NOVARA COPIA CITTÀ DI BORGOMANERO PROVINCIA DI NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 104 del 04 AGOSTO 2010 Oggetto: RIFACIMENTO PAVIMENTAZIONE DEL CENTRO STORICO E RELATIVI SOTTOSERVIZI -

Dettagli

Comune di Sarroch. Provincia di Cagliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Comune di Sarroch. Provincia di Cagliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di Sarroch Provincia di Cagliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N 8 OGGETTO: Approvazione progetto definitivo e progetto esecutivo dei lavori di ristrutturazione e adeguamento

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O.

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 151 in data 23/12/2014 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: SISTEMAZIONE PALAZZO VIANI-DUGNANI A VERBANIA PALLANZA

Dettagli

OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE

OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE CHIOSCO VILLASANTA (ALLEGATO 1) PROGETTO PRELIMINARE RELAZIONE TECNICA / ILLUSTRATIVA 1 INDICE 1. CENNI STORICI pag. 3 2. ANALISI DELLO STATO DI FATTO pag. 3 3. QUADRO

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA FORMAZIONE ALL ATTIVITA PROFESSIONALE DI INGEGNERE CATANIA: 12 Luglio 2011 I LAVORI PUBBLICI: dall incarico alla realizzazione TARIFFA PROFESSIONALE RELATORI:

Dettagli

LA GIUNTA MUNICIPALE

LA GIUNTA MUNICIPALE LA GIUNTA MUNICIPALE Premesso che: - con la sottoscrizione di un protocollo di intesa in data 02.12.2004 la Provincia di Rovigo, il Consorzio per lo Sviluppo del Polesine, i Comuni di Melara, Bergantino,

Dettagli

0 SOMMARIO... 2. 2 PROGETTO DELLA SOLUZIONE SELEZIONATA... 4 2.1 Descrizione della soluzione selezionata... 4 2.2 Fattibilità dell'intervento...

0 SOMMARIO... 2. 2 PROGETTO DELLA SOLUZIONE SELEZIONATA... 4 2.1 Descrizione della soluzione selezionata... 4 2.2 Fattibilità dell'intervento... INDICE 0 SOMMARIO... 2 FINALITÀ DELL'INTERVENTO E SCELTA DELLE ALTERNATIVE PROGETTUALI:... 3. Descrizione delle motivazioni giustificative della necessità dell'intervento e delle finalità che si prefigge

Dettagli

ORDINE INGEGNERI PROVINCIA DI CATANIA FONDAZIONE ORDINE INGEGNERI PROVINCIA DI CATANIA PROGETTO INGEGNERE ANALISI DEL PROCESSO EDILIZIO

ORDINE INGEGNERI PROVINCIA DI CATANIA FONDAZIONE ORDINE INGEGNERI PROVINCIA DI CATANIA PROGETTO INGEGNERE ANALISI DEL PROCESSO EDILIZIO ORDINE INGEGNERI PROVINCIA DI CATANIA FONDAZIONE ORDINE INGEGNERI PROVINCIA DI CATANIA PROGETTO INGEGNERE ANALISI DEL PROCESSO EDILIZIO SEMINARI DI AVVIO ALLA PROFESSIONE PER GIOVANI INGEGNERI COMMISSIONE

Dettagli

COMUNE DI SANT'ANTIOCO Provincia Carbonia Iglesias

COMUNE DI SANT'ANTIOCO Provincia Carbonia Iglesias COMUNE DI SANT'ANTIOCO Provincia Carbonia Iglesias OGGETTO: PARCELLA PROFESSIONALE (D.M. 4 aprile 2001). RECUPERO PATRIMONIO EDILIZIO PER LA REALIZZAZIONE ALLOGGGI A CANONE SOCIALE NELL'EX MATTATOIO ED

Dettagli

DIPARTIMENTO AMBIENTE E TERRITORIO INFRASTRUTTURE, OPERE PUBBLICHE E TRASPORTI IL DIRIGENTE GENERALE

DIPARTIMENTO AMBIENTE E TERRITORIO INFRASTRUTTURE, OPERE PUBBLICHE E TRASPORTI IL DIRIGENTE GENERALE DISCIPLINA DEI REQUISITI E DELLE PROCEDURE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI E MODALITA DI RIMBORSO DELLE SOMME ANTICIPATE Fondo rotativo per la progettazione a favore degli Enti Pubblici della Regione Basilicata

Dettagli

LA CONTABILITA' LAVORI

LA CONTABILITA' LAVORI LA CONTABILITA' LAVORI Prof. Domenico Natale 1 Finalità Scopo della contabilità lavori è quello di definire: nel momento del progetto l importo preventivo dell opera fase progettuale preventiva a lavoro

Dettagli

LA GIUNTA. con propria Deliberazione n. 311 del 23.12.2003 è stato approvato il progetto preliminare dell intervento, ammontante a. 1.090.

LA GIUNTA. con propria Deliberazione n. 311 del 23.12.2003 è stato approvato il progetto preliminare dell intervento, ammontante a. 1.090. LA GIUNTA Premesso che: l Amministrazione Comunale intende provvedere alla ristrutturazione del fabbricato adiacente Via Gobetti della ex caserma Piglione (ex distretto militare) per ospitare il centro

Dettagli

Relazione illustrativa

Relazione illustrativa Relazione illustrativa Il comune di Casto intende realizzare un impianto fotovoltaico capace di produrre l intera l energia elettrica consumata dalla pubblica amministrazione e dai cittadini residenti,

Dettagli

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag.

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag. 1.0.0. PREMESSA pag. 2 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5 5.0.0. ALLEGATI pag. 6 1 di 6 1.0.0. PREMESSA L'Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano

Dettagli

Ne consegue per l intero intervento: - opere di sistemazione esterna:. 2.500.000,00 circa - edifici. 8.000.000,00 circa sommano. 10.500.

Ne consegue per l intero intervento: - opere di sistemazione esterna:. 2.500.000,00 circa - edifici. 8.000.000,00 circa sommano. 10.500. Il calcolo sommario della spesa è stato effettuato a termini dell art. 23 del D.P.R. 554/99 come segue: a) per quanto concerne le opere o i lavori, applicando parametri desunti da interventi similari realizzati;

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che:

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che: LA GIUNTA COMUNALE Premesso che: la Civica Amministrazione di Cuneo, nell'intento di attuare la costruzione di un parcheggio pluripiano ad integrazione del Movicentro, con l'apporto di capitale privato,

Dettagli

OGGETTO DELL'INTERVENTO (specificare l'immobile interessato - es. chiesa parrocchiale, sussidiaria, canonica,

OGGETTO DELL'INTERVENTO (specificare l'immobile interessato - es. chiesa parrocchiale, sussidiaria, canonica, Parrocchia/Ente Indirizzo Frazione Comune Comunità/Unità Pastorale Legale Rappresentante Referente della Parrocchia/Ente Telefono/mail: Codice * Parr./Ente Provincia A. OGGETTO DELL'INTERVENTO (specificare

Dettagli

Studio Tecnico Associato Zamboni - Celsi Progettazione impianti elettrici e tecnologici

Studio Tecnico Associato Zamboni - Celsi Progettazione impianti elettrici e tecnologici COMUNE DI ZANICA Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI PER PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO, DIREZIONE LAVORI, CONTABILITA E CRE, PER EFFICIENTAMENTO IMPIANTO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 52 del 23-04-2008

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 52 del 23-04-2008 COMUNE DI PONTE SAN NICOLÒ PROVINCIA DI PADOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 52 del 23-04-2008 Oggetto: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE E SISTEMAZIONE EX SEDE MUNICIPALE DI PIAZZA LIBERAZIONE.

Dettagli