.it e ic.s .A.p E IC

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ".it e ic.s .A.p E IC"

Transcript

1 CENTRALE OPERATIVA

2 SISTEMA GESTIONALE MvsNET Dall esperienza acquisita e consolidata del sistema DATA9000MVS è nata l evoluzione MvsNET, Centrale Operativa in grado di accrescere le funzionalità e potenzialità del sistema gestionale. Il Sistema MvsNET è stato completamente riprogettato, con un architettura hardware e software ideata per creare un gestionale dalle elevate prestazioni, mantenendo ed incrementando i principi di multivettorialità, polifunzionalità e modularità. Struttura Client/Server Il sistema MvsNET si compone di una struttura Client/Server, con sistema operativo Linux, per archiviare, catalogare e proteggere i dati, e di uno o più PC/Client con sistemi operativi Microsoft Windows. Il Server MvsNET garantisce una maggiore stabilità ed affidabilità al gestionale, lasciando agli operatori la possibilità di accedere al sistema soltanto tramite i Client. Per diventare Client MvsNET non occorrono particolari caratteristiche o configurazioni poiché le licenze sono di tipo float, cioè consentono le abilitazioni in relazione al numero di connessioni, non al tipo di macchine collegate. Questa architettura permette, nell ipotesi di guasto ad un PC Client, la sua semplice sostituzione e l utilizzo temporaneo di un altro computer. La gestione delle licenze software è di tipo centralizzato; il motore di controllo è sempre il Server che, in base alle licenze disponibili, le abilita ai vari Client collegati. L architettura Client/Server nativa consente, inoltre, di ottenere il massimo delle prestazioni in tutte le condizioni su infrastrutture LAN e WAN (reti locali e geografiche). Il Sistema è in grado di amministrare e gestire completamente le diverse segnalazioni di più vettori di comunicazione, provenienti da varie sedi, e centralizzarle tramite ADSL (o VPN) presso una unica Centrale Operativa (Master). I dati e le segnalazioni possono essere gestiti sia localmente che tramite accessi da remoto. L MvsNET è stato sviluppato per integrare la struttura Hardware e Software della Centrale DA- TA9000MVS. Configurazione e monitoraggio Hardware Tutti gli aspetti relativi alle comunicazioni delle varie interfacce hardware sono curati e gestiti direttamente dal Server centrale. Questo consente un monitoraggio continuo delle attività in corso, permettendo di avere tutte le informazioni possibili sulla loro efficienza e sullo stato di avanzamento delle operazioni richieste ai vari concentratori. Sono sempre visibili, attraverso il Client di gestione, degli indicatori sulle condizioni del Server MvsNET: disponibilità memoria Hard-Disk, stato delle connessioni esterne e funzionamento sistema di mirroring. Interfaccia utente completamente ridisegnata La nuova interfaccia è adattabile alle varie esigenze permettendo, mediante la semplicità di utilizzo e l intuitività, una facile lettura ed operatività del software. La nuova risoluzione video consente non solo di avere più informazioni disponibili contemporaneamente, ma anche di organizzarle in modo migliore facilitando la lettura e gestione di ogni evento. Liste allarmi personalizzabili Il sistema MvsNET prevede la possibilità di creare liste di allarmi personalizzabili in relazione alle proprie esigenze operative; l operatore può impostare il titolo della scheda e definire fino ad un massimo di 9 campi ricercabili (Es. eventi in attesa, eventi in sospeso, mancate risposte, impianti guasti, batterie scariche, prove tecniche, mancanza rete, ecc). Help in linea Particolare cura è stata posta per rendere il software il più semplice ed intuitivo possibile. Il sistema MvsNET offre un aiuto in linea personalizzabile che permette di chiarire velocemente i principali dubbi sull utilizzo del programma. La schermata di aiuto illustra, contestualmente alla scheda in cui si trova l operatore, le operazioni disponibili, come riempire i campi a video, il loro significato ed i valori ammessi. Note di gestione E possibile scrivere delle annotazioni temporanee, durante la gestione di un evento, ed eventualmente renderle permanenti alla chiusura dello stesso. Gli eventi con le annotazioni vengono evidenziati con una apposita icona. Tale meccanismo consente un passaggio di consegne tra gli operatori durante i cambi di turno. Potenziate le stampe ed i filtri di ricerca La struttura dello storico eventi del sistema MvsNET è in grado di gestire efficientemente di eventi al mese. Si possono effettuare ricerche senza particolari limiti di segnalazioni nell arco dei 12 mesi con possibilità di esportazione dei dati. E disponibile, inoltre, uno strumento per vedere velocemente le segnalazioni di una periferica negli ultimi 30 giorni. I nuovi meccanismi di ricerca e filtro, uniti a moduli di stampa personalizzabili, permettono di ottenere la visualizzazione di tutte le informazioni utili e disponibili. Completa telegestione Il sistema MvsNET è completamente amministrabile e telegestibile da postazioni remote, collegabili attraverso la rete o telefonicamente mediante un modem.

3 Multifunzionalità gestionale Sono stati mantenuti ed incrementati i principi di: Multivettorialità: radio, digitali, GSM/GPRS, ADSL Polifunzionalità: teleallarmi videosorveglianza localizzazione satellitare telesoccorso Semplicità di utilizzo Controllo rapido degli eventi mediante semplici procedure da tastiera; attraverso la combinazione di più tasti si possono effettuare rapidamente determinate procedure operative. Fasce orarie Rielaborate ed introdotte ulteriori fasce orarie per garantire una maggiore flessibilità operativa: orario normale, estivo, chiusura per ferie e variazioni temporanee. Acquisizioni planimetriche Possibilità di acquisire planimetrie per verificare l esatta ubicazione dei dispositivi installati (in formato jpg, bmp, emf e wmf). Statistiche Possibilità di effettuare statistiche relative all occupazione del canale radio su base mensile, settimanale, giornaliera ed oraria (media delle ripetizioni, della risposta su interrogazione e qualità del segnale ricevuto dalla periferica/concentratore durante una interrogazione). Mappa Gestione ed utilizzo di una cartografia vettoriale che consente di individuare la posizione geografica di un qualsiasi utente presente in archivio. Telefonate in automatico Composizione automatica in Viva Voce del numero telefonico selezionato mediante l interfaccia NET-DIAL. Sms e Invio di informazioni tramite SMS o , in maniera manuale o automatica, verso ciascun utente presente in archivio in relazione alla notifica selezionata. Tempistiche pattuglie Presenza di un registro con l invio delle pattuglie indicante il numero di interventi in corso ed il tempo previsto per eseguirlo; se questa scadenza viene superata il sistema evidenzia di nuovo l evento come se si trattasse di un nuovo allarme. Modalità test Impostando tale modalità la periferica, in fase di installazione o di manutenzione, non genera alcuna segnalazione di allarme nel periodo di tempo specificato. Configurazione automatica dei canali Il Sistema è il grado di acquisire immediatamente tutti i canali trasmessi dai vari dispositivi durante l installazione, consentendo all operatore di procedere semplicemente alla sola descrizione evitando possibili errori di compilazione. Server Secondario di Back-Up Possibilità di realizzare e configurare un server di Riserva/BACK-UP costantemente aggiornato. Bidirezionalità su rete LAN con centrali di allarme BiTech Il nuovo protocollo su LAN (IP Statico e Dinamico) delle Centrali di allarme BiTech, permette la comunicazione bidirezionale verso la centrale operativa MvsNET per effettuare: operazioni di verifica sullo stato delle partizioni, gestione inserimenti/disinserimenti gestione attivazioni uscite. I tempi di risposta nelle interrogazioni e attivazioni sono generalmente inferiori a quelli di una periferica bidirezionale radio. E possibile, inoltre, inserire dei polling al minuto per effettuare un impressionante telecontrollo sugli impianti senza costi di gestione. Tramite il collegamento in rete su LAN, la centrale operativa MvsNET può acquisire dalla centralina BiTech le descrizioni programmate per gli utenti, le aree, le zone e le uscite, consentendo all operatore di risparmiare tempo ed evitare errori nella configurazione della scheda operativa di ogni nuova centralina installata.

4 LICENZE SOFTWARE MvsNET NET-SERVER Pacchetto base MvsNET. Comprende tutti gli applicativi ed il Server BASE (mod. NET-SERVER) per la gestione dei servizi integrati nel settore della sicurezza e prevede: La gestione degli archivi, i biglietti, i servizi di allarme e lo storico eventi. L abilitazione ai seguenti vettori di comunicazione: radio SICEP MVS Alta velocità (sul concentratore multiprotocollo mod. SD-MPR), telefonici digitali, GSM/GPRS e TCP-IP (ADSL) La trasmissione, in modo manuale o automatico, di messaggi di testo criptati attraverso il servizio Short Message o . L acquisizione di planimetrie (in formato jpg, bmp, emf e wmf) per avere una esatta ubicazione dei dispositivi installati. La possibilità di individuare, in seguito ad un adeguato posizionamento su cartografia vettoriale (oppure tramite coordinate geografiche), l ubicazione di un utente presente in archivio. La gestione automatica di particolari eventi chiamando telefonicamente l utente e chiedendo in fonia la propria password personale (necessita di adeguato modem NET-CODE); il sistema è in grado di chiudere regolarmente l evento riscontrando la corretta password oppure riconoscere particolari codici digitati da un utente minacciato (evento coercizione ). La configurazione dei dispositivi SICEP mediante software MVC integrato nel sistema con possibilità di realizzare un archivio tecnico. La programmazione remota di tutte le unità periferiche radio con protocollo Sicep MVS rispettando le procedure operative del PR-G1. La realizzazione, attraverso l installazione di un ulteriore NET-SERVER, di un server di BACK-UP costantemente aggiornato. La fornitura di n 1 licenza Client. La telegestione del sistema da postazioni remote; mediante un adeguato contratto di teleassistenza è possibile monitorare, controllare ed aggiornare il sistema MvsNET.

5 LICENZE SOFTWARE MvsNET Mantenuti i principi di multivettorialità polifunzionalità e modularità Sistema completamente telegestibile da remoto Struttura hardware dalle elevate prestazioni Gestione dei dati e delle segnalazioni sia localmente che da accessi remoti

6 Architettura Client/Server nativa con sistema operativo Linux Possibilità di gestire dati e segnalazioni da varie sedi di eventi mese gestibili efficientemente Struttura gestionale arricchita da una serie di servizi integrati ed opzionali

7 LICENZE SOFTWARE MvsNET NET-VISION Applicativo software MvsNET in grado di offrire strumenti avanzati per una gestione completa del servizio di videosorveglianza. Il software NET-VISION consente alla centrale MvsNET di: utilizzare come vettori di comunicazioni le linee telefoniche commutate, digitali ISDN, reti TCP/ IP (Adsl IP statico e dinamico), GSM/3G (Gprs, Edge, Umts, Hspda, Hsupa); ricevere e gestire le segnalazioni di allarme video (pre e post evento); visualizzare le immagini in diretta della periferica in diverse modalità (1/4/8/12/16 telecamere) ricevere gli allarmi logici con, o senza, video associato; esaminare lo storico video e gli eventi memorizzati su Hard-Disk, indicando data e orario mediante una semplice procedura di ricerca e consultazione; visualizzare le immagini dello storico in modalità Preview; regolare la luminosità, il contrasto delle immagini per migliorarne la qualità; stampare i fotogrammi; esportare i filmati in formati AVI; effettuare interrogazioni manuali o automatiche ad orari prestabiliti; visualizzare lo stato degli ingressi, dei canali di servizio ed eseguire telecomandi sulle uscite; ricevere le segnalazioni riguardanti gli elementi di supervisione degli apparati video: mancanza rete 230/110Vac, apertura del contenitore, batteria scarica, blocco o guasto Hard-disk, funzionamento schede di acquisizione video, oscuramento prolungato delle telecamere ed assenza segnale video; acquisire canali audio associati ad immagini video (riascolto solo su storico); controllare e pilotare da remoto telecamere di tipo Speed-Dome; gestire simultaneamente più telecamere provenienti da impianti video diversi; mappe grafiche interattive NET-IMS Abilitazione software per realizzare un network di Server. Il software NET-IMS prevede la possibilità di creare un network di server per gestire grandi aree geografiche e varie realtà locali come se fossero un unico grande sistema Mvs-NET. Alla base del progetto si prevede la presenza di un NET-SERVER (con un eventuale Back-up) presso le varie Filiali in quanto punti di concentrazione locali delle varie reti radio, telefoniche, video, GPRS. Ciascuno di questi server è in grado di archiviare le segnalazioni, dare conferma, fare operazioni automatiche e, in presenza di un operatore, consentire la normale gestione degli allarmi. La gestione locale degli eventi rimane praticamente inalterata. Il punto d insieme dei vari sistemi è il Client che, con l abilitazione NET-IMS, è in grado collegare più di un server contemporaneamente; tutte le informazioni che arrivano dai vari server connessi vengono presentate all operatore che, pur disponendo di un unico display, ha una visione d insieme di tutti i dati. Questa configurazione consente, qualora dovesse cadere la connessione tra la sede dove si trovano gli operatori di centrale e uno dei server sul territorio, di collegarsi ad un altra senza ostacolare il perfetto funzionamento del sistema. Nell ipotesi in cui il server, invece, sia assolutamente irraggiungibile (cioè senza accesso alla rete), diventa possibile recarsi in loco e operare con un Client sul posto, senza alcuna limitazione di sorta (escluse quelle derivanti dal guasto sopravvenuto).

8 NET-GPS Applicativo software MvsNET per il servizio localizzazione satellitare. Attraverso l utilizzo di dettagliate cartografie vettoriali è in grado di gestire allarmi o anomalie trasmesse da unità periferiche installate a bordo dei veicoli da controllare indicandone la posizione attraverso la rete di localizzazione satellitare GPS (Global Positioning System). Per le comunicazioni, l applicazione MvsNET utilizza vettori come il canale dati GPRS e la rete GSM. Semplice ed intuitivo nell utilizzo, il software NET- GPS consente di gestire una molteplicità di funzioni: Flotte Possibilità di gestire i veicoli in gruppi chiamati flotte; i veicoli di una stessa flotta possono essere visualizzati e tenuti sotto controllo contemporaneamente avendo un aggiornamento sull ultima posizione del mezzo. Il livello iniziale di zoom della mappa viene adattato automaticamente in modo da permettere la visualizzazione contemporanea di tutti i veicoli della flotta. Storico Permette di visualizzare lo storico delle posizioni trasmesse da un determinato veicolo: data di inizio/fine periodo e fascia oraria. Setup Configurazione delle flotte e loro posizione iniziale sulla mappa. Canali Visualizzazione dell ultimo stato dei canali della periferica di localizzazione (Ingressi, Uscite, Canali di servizio). Interrogazione Possibilità di eseguire un interrogazione per conoscere lo stato di tutti i canali della periferica. Attiva Permette di eseguire delle attivazioni di uscite (telecomandi). Posizione Possibilità di effettuare una Richiesta Posizione verso una periferica (interrogazione), in modo da aggiornarne la posizione. Seleziona Flotta Consente di visualizzare la lista delle flotte disponibili. Percorsi predefiniti E possibile impostare dei percorsi predefiniti ed avere delle segnalazioni quando i veicoli non rispettano i vincoli impostati. Opzione Inseguimento Consente di attivare una particolare procedura sul mezzo per poter monitorare gli spostamenti ogni 10mt. Bersagli Impostazione fino a 16 aree di interesse (bersagli) con conseguente invio della posizione in Centrale quando il mezzo entra/esce dall area indicata. CVT-ITC Cartografia vettoriale della rete stradale italiana di oltre comuni (oltre città coperte con il dettaglio del numero civico) comprensivi di tutte le strade, i tratti interdetti alla circolazione dei veicoli, i sentieri forestali, le strade rurali, private o di altro tipo. Viene fornito di corredo, inoltre, il dettaglio di tutte le strade extraurbane d Europa e le principali strade cittadine (Europa Occidentale, Orientale e Nord Africa). Attraverso appositi campi di ricerca è possibile trovare celermente una città, un comune, una particolare piazza o via. Il software gestionale NET-BASE, sfruttando questo nuovo motore cartografico, consente di collocare ed individuare la posizione geografica di un qualsiasi utente presente in archivio. CVT-EUC Cartografia vettoriale dell Europa (Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito) comprensiva di tutte le strade, i tratti interdetti alla circolazione dei veicoli, i sentieri forestali, le strade rurali, private o di altro tipo. NET-CLIENT (1/3/5/10 WS-CLIENT) Licenza MvsNET per l abilitazione di postazioni Client. Consente di collegare al server 1 o più posti operatore in relazione al numero di connessioni scelte (1, 3, 5, 10 WS-CLIENT). Le licenze NET-CLIENT sono di tipo centralizzato; il motore di controllo è sempre il Server che, in base alle licenze disponibili, le abilita ai vari PC collegati. Questa architettura permette, nell ipotesi di guasto ad un PC Client, la sua semplice sostituzione e l utilizzo temporaneo di un altro computer. NET-RADIO B Licenza software MvsNET che consente di abilitare la gestione del protocollo radio SICEP Bassa Velocità sul concentratore multiprotocollo mod. SD-MPR. NET-RADIO C Licenza software MvsNET che consente di abilitare la gestione dei protocolli radio Compatibili sul concentratore multiprotocollo mod. SD-MPR.

9 SISTEMA GESTIONALE MvsNET NET-SERVER Unità Server di gestione per sistema MvsNET Unità SERVER di supervisione per la gestione dei servizi integrati nel settore della sicurezza completo di pacchetto gestionale e Server Base MvsNET. Dispone di un sistema controller per 2 Hard-Disk in configurazione RAID-1, di 2 alimentatori ridondanti con tecnologia Hot-Swap e sistema operativo Linux. L unità viene fornita in case industriale, con CPU Intel Dual Core, minimo 512Mbyte RAM, doppio Hard-Disk minimo da 320Gbyte, 2 alimentatori ridondanti, masterizzatore DVD, scheda multiporta seriale (8 porte PCI), scheda video VGA compatibile, scheda di rete 10/100Mbps, sistema operativo Linux. Tale configurazione consente un mirroring automatico dei dati su entrambi i dischi fissi, un monitoraggio degli Hard-Disk ed un controllo continuo della temperatura. I dischi vengono permanentemente controllati dal software interno. WS-CLIENT Workstation di rete per sistema MvsNET Workstation di rete MvsNET. In riferimento al numero di licenze Client abilitate è possibile collegare al Server centrale 1 o più posti operatore in relazione alle connessioni scelte (1, 3, 5, 10 NET- CLIENT). L unità viene fornita con CPU Pentium, 512Mbyte Ram DDR2, Hard-Disk 160Gb SATA, FDisk masterizzatore CD-ROM, scheda video PCI EX, scheda di rete 10/100/1000Mbps, sistema operativo DOS/Windows 2000, monitor TFT 17, tastiera e mouse. Le licenze NET-CLIENT sono di tipo centralizzato; il motore di controllo è sempre il Server centrale che, in base alle licenze disponibili, le abilita alle varie Workstation collegate.

10 UNITÀ DI CONCENTRAZIONE SM-A Gruppo di alimentazione a bassa tensione Gruppo autonomo di alimentazione di alta affidabilità a 13,8Vcc a 12,5A con corrente costante. Realizzato in un contenitore Rack da 3 unità, permette di alimentare a 12Vcc le unità di concentrazione radio o telefoniche ed eventuali altri accessori. L apparato presenta sul frontale due strumenti a lancetta che permettono il monitoraggio della tensione d uscita e la corrente assorbita. Una chiave d emergenza consente, inoltre, di disattivare tutte le uscite. L unità viene corredata di un accumulatore da 20Ah in grado di far funzionare la centrale anche in assenza di corrente elettrica. SM-RTM Unità radio ricetrasmittente in fonia Unità radio ricetrasmittente per centrale operativa. È composta da un cassetto RACK 19 3 unità dove sono alloggiati un apparato radio veicolare nelle varie versioni (VHF o UHF), un frontale a led per il monitoraggio delle attività ed un apposita interfaccia per il collegamento a più concentratori. L alimentazione è garantita da un alimentatore interno da 4,5A a 13,8Vcc a cui si dovrà collegare l accumulatore di emergenza Mod. AE-24. Conforme alla direttiva 199/05/CE, viene fornita programmata, completa di microfono ed altoparlante di servizio, per eseguire eventuali collegamenti in fonia con le pattuglie. SD-MPR Concentratore radio multiprotocollo per sistema MvsNET Concentratore radio multiprotocollo in grado di gestire ed utilizzare, attraverso le adeguate abilitazioni (NET-RADIO), i seguenti protocolli radio: Sicep MVS Alta Velocità (NET-SERVER) Sicep bassa velocità (richiede licenza NET-RA- DIOB) Compatibili (richiede licenza NET-RADIOC) Per il suo funzionamento necessita di collegamento diretto con il cassetto radio esterno mod. SM-RTM. La connessione al server MvsNET avviene attraverso Ethernet LAN; questo ha consentito di migliorare lo scambio dati tra l unità di concentrazione ed il server gestionale consentendo la gestione anche di concentratori remotizzati su rete ADSL. Il concentratore SD-MPR è realizzato in contenitore Rack da 2 unità; sul frontale anteriore sono presenti alcuni strumenti per il monitoraggio continuo sul funzionamento dell apparato: Misura della deviazione del segnale in ingresso (ricezione) Qualità del segnale ricevuto, mediante una scala da 0 a 10 Alimentazioni: 230Vac, 12Vcc, 5Vcc Connessione rete LAN e attività sul bus interno IEEE485 Abilitazione del singolo protocollo Attività del singolo protocollo Stato trasmissione/ricezione Monitoraggio audio del segnale ricevuto/trasmesso mediante altoparlante (disattivabile) Tutti i parametri operativi del concentratore multiprotocollo sono direttamente configurabili dal sistema MvsNET.

11 UNITÀ DI CONCENTRAZIONE SD-T2 Ricevitore telefonico standard a 2 linee Ricevitore telefonico standard a 2 linee gestite da microprocessore. Tramite le normali linee telefoniche, questo dispositivo consente di ricevere le segnalazioni trasmesse dai combinatori telefonici digitali e dalle centrali di allarme che utilizzano i più comuni protocolli di comunicazione (Ademco Contact-ID, Ademco 3+1 e 4+1 Lento, Ademco 4+2, Ademco Fast, SIA Level 1, Silent Knight 4+2 Veloce). Grazie all ampia memoria interna da 32kbyte, è in grado di contenere circa 1300 eventi. Esegue continuamente il controllo del taglio linea a costo zero. Il pannello frontale è costituito da led luminosi, che informano sullo stato attuale dell unità: occupazione delle linee, trasmissione-ricezione modem, ecc. L unità viene realizzata in formato Rack 19 da una unità e viene fornita completa di: - pannello frontale a led - porta per il collegamento con unità gestionale, - buffer di memoria eventi da 32kbyte, - controllo del taglio linea. MOD-TE.21 Modem telefonico per linea ISDN Modem telefonico esterno ISDN con UNA SERIA- LE da utilizzare con la licenza NET-VISION. Permette la ricezione di immagini video in alta velocità utilizzando un canale ISDN 64 Kbyte o 128 Kbyte. Viene fornito completo di alimentatore, cavo seriale RS-232 e raccordo per NT1. MOD-TE.17 Modem telefonico per linea analogica Modem telefonico analogico esterno da utilizzare con la licenza NET-VISION. Permette la ricezione delle immagini video attraverso le normali linee telefoniche commutate. Può essere usato anche su unità periferiche serie ARC-8. Completo di alimentatore e cavo seriale RS-232. NET-WALL Filtro di rete Il NET-WALL è un dispositivo Linux-based con funzionalità di proxy, che si occupa di filtrare i pacchetti trasmessi dalle periferiche UDP ed inoltrarli al Server principale. Dispone di due interfacce di rete che gli consentono di fare da tramite tra la rete locale dei PC (Centrale Operativa) e quella esterna (Internet) tenendole fisicamente separate, garantendo così un elevato livello di sicurezza. Grazie a queste caratteristiche di elevata sicurezza il NET-WALL si comporta come un mini-firewall, dedicato unicamente a proteggere la centrale MvsNET. KCG.30 Modem dati per rete GSM/GPRS Modem che permette l utilizzo della rete cellulare GSM o GPRS per la ricezione di dati ed allarmi. Il kit comprende un modulo cellulare GSM/GPRS Dualband ed i cavi necessari per l installazione. Necessita di antenna magnetica DualBand mod. AN-G9/18. SD-IFC Interfaccia radio per linee telefoniche Interfaccia DATI per la gestione delle linee telefoniche in contenitore rack da 1 unità. Indispensabile per ricevere direttamente dal sistema gestionale MvsNET dati ed allarmi provenienti dalle periferiche GPRS. Necessita di alimentazione a 12Vcc.

12 ALLESTIMENTI MB-WS12 Piano lineare 1240mm Piano di lavoro composto da una scrivania 1240mm di tipo lineare. Struttura in lamiera pressopiegata e saldata completa di canalina passa cavi con portello posteriore. Piano di lavoro, spessore 30mm, in truciolato rivestito su due lati in laminato melaminico antiriflesso ad alta resistenza, bordi con profilo in PVC di colore grigio. Viene fornito completo di piedi regolabili e ruote. Dimensioni L1245xP900xH740mm. MB-WS18 Piano lineare 1800mm Piano di lavoro composto da una scrivania 1800mm di tipo lineare. Struttura in lamiera pressopiegata e saldata completa di canalina passa cavi con portello posteriore. Piano di lavoro, spessore 30mm, in truciolato rivestito su due lati in laminato melaminico antiriflesso ad alta resistenza, bordi con profilo in PVC di colore grigio. Viene fornito completo di piedi regolabili e ruote. Dimensioni L1800xP900xH740mm. MB-AN45 Angolo 45 Angolo a 45 per la realizzazione di configurazioni angolari. Completo di canalina passa cavi. Piano di lavoro, spessore 30mm, in truciolato rivestito su due lati in laminato melaminico antiriflesso ad alta resistenza, bordi con profilo in PVC di colore grigio. MB-AN90 Angolo 90 Angolo a 90 per la realizzazione di configurazioni angolari. Completo di canalina passa cavi. Piano di lavoro, spessore 30mm, in truciolato rivestito su due lati in laminato melaminico antiriflesso ad alta resistenza, bordi con profilo in PVC di colore grigio. MB-AR13U Armadio rack 13 unità Armadio Rack 13 unità per sotto scrivania. L armadio permette di alloggiare alcuni apparati rack in prossimità della scrivania. Viene fornito su ruote, completo di porta posteriore e porta anteriore in vetro. MB-MO Montanti Coppia di montanti per la realizzazione di scaffalature integrabili con i piani lineari della serie MB-COMP. Possono essere forniti nelle seguenti altezze: H495mm; H760mm; H1030mm. MB-AR36U Armadio rack 36 unità Armadio Rack 36 unità per lato scrivania. La struttura è costituita da base, cappello e due telai portanti, attrezzati con montanti rack 19, pannello posteriore e laterali predisposti per il fissaggio ai tavoli e al passaggio cavi. Munito di feritoie per la ventilazione naturale, viene realizzato in lamiera pressopiegata e saldata. Viene fornito su ruote, completo di porta anteriore in vetro e porta posteriore. MB-ME Mensola Mensola per la realizzazione di scaffalature integrabili con i piani lineari della serie MB-COMP. Per la sua installazione necessita dei montanti mod. MB-MON. Può essere fornita nelle seguenti dimensioni: L1008mm; L1565mm. MB-CA Cassettiera Cassettiera per sotto scrivania con 3 o 4 cassetti da 3 unità. Viene fornita completa di ruote, portello posteriore e 3 o 4 cassetti a seconda

13 SCO ,B SICEP S.p.A Certaldo (Firenze) - Via Calabria, 14 - Italy Tel r.a. - Fax Internet: - BARCA - BIFFOLI

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature.

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature. \w *'ffis bk# crrrà D AcREALE SETTORE PROTEZONE CVLE --ooooooo Automatizzazione del parcheggio a pagamento di via Galatea - Fornitura e posa in opera di attrezzature. COMPUTO METRCO ESTMATVO., ':. \ r

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Guida Rapida caratteristiche 1. Introduzione InReach SE è il comunicatore satellitare che consente di digitare, inviare/ricevere

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Centrali Serie ETR. Generazione tecnologica avanzata. elmospa.com Global Security Solutions

Centrali Serie ETR. Generazione tecnologica avanzata. elmospa.com Global Security Solutions Centrali Serie ETR Generazione tecnologica avanzata elmospa.com Global Security Solutions Massima integrazione Con il sistema ETR G2 EL.MO. lancia una nuova sfida nella gestione integrata di applicazioni

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Perché un software gestionale?

Perché un software gestionale? Gestionale per stabilimenti balneari Perché un software gestionale? Organizzazione efficiente, aumento della produttività, risparmio di tempo. Basato sulle più avanzate tecnologie del web, può essere installato

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico VenereBeautySPA Ver. 3.5 Gestione Parrucchieri e Centro Estetico Gestione completa per il tuo salone Gestione clienti e servizi Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web:

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE.

LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE. Pagina 1 di 5 LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE. A. Armani G. Poletti Spectra s.r.l. Via Magellano 40 Brugherio (Mi) SOMMARIO. L'impiego sempre più diffuso

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli