Carte Angelo Bosetti - BREDA FUCINE - BREDA TECHINT MACCHINE - BREDA DANIELI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Carte Angelo Bosetti - BREDA FUCINE - BREDA TECHINT MACCHINE - BREDA DANIELI"

Transcript

1 Carte Angelo Bosetti - BREDA FUCINE - BREDA TECHINT MACCHINE - BREDA DANIELI 1 di 10

2 Carte Angelo Bosetti - BREDA FUCINE - BREDA TECHINT MACCHINE - BREDA DANIELI Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione archivio Storia archivistica Il fondo, versato nel 1995 da Angelo Bosetti, riguarda la sua attività di delegato sindacale all'interno delle seguenti aziende: Breda Fucine Spa, poi Breda Techint Macchine Spa, poi Breda Danieli Extrusion Spa. Le carte erano conservate in 5 classificatori ad anelli. L'ordinamento ha evidenziato la disorganicità dei documenti, chiara testimonianza di personali esigenze di autodocumentazione. Si tratta di 28 fascicoli relativi in particolare agli accordi aziendali delle tre società, ai rapporti tra le direzioni aziendali e i consigli di fabbrica, all'attività dei consigli di fabbrica per gli anni Dal 1987 il complesso Breda ha subito ampie trasformazioni strutturali, produttive e degli assetti azionari. La Bredafin Innovazione (ex Breda Fucine), in data 30 novembre 1989 ha scorporato i rami aziendali concernenti attività industriali, attrezzature petrolifere e fucinatura-forgiatura, conferendole rispettivamente alle società Breda Techint Macchine (ceduta al Gruppo Danieli nel 1991), Breda Energia e Nuova Breda Fucine di nuova costituzione. Alla fine del 1989 la Bredafin Innovazione non aveva dipendenti in forza. Presso l'ismec di Sesto San Giovanni sono conservati il fondo del Consiglio di fabbrica e il fondo Midali. Titolario1 2 di 10

3 Carte Angelo Bosetti Tipologia del livello di descrizione classe Unità archivistiche 28 Unità archivistiche 1 Statuti e regolamenti 1974 Fondo assistenza mutualistica per i dipendenti della Società Breda di Milano: Statuto e regolamento, a stampa (1974); Gruppo anziani Breda: Statuto e regolamento, a stampa (s.d.); Fondazione Ernesto Breda: Statuto e regolamento, a stampa (s.d.). fasc. 1 2 "Cral" Statuto del Circolo ricreativo aziendale lavoratori Breda Fucine (s.d.). fasc. 2 3 di 10

4 3 Accordi aziendali 1977 Verbali di accordo tra la Breda Fucine Spa, le organizzazioni sindacali dei lavoratori e le rappresentanze sindacali aziendali; protocollo di intesa tra la Breda Danieli e le organizzazioni sindacali dei lavoratori, verbale dell'associazione industriale lombarda per la procedura per la dichiarazione di mobilità (art. 24 L. 223/91); verbali di riunione e accordi aziendali tra la Direzione della Breda Danieli e le rappresentanze sindacali aziendali, comunicazioni interne. fasc. 3 4 Consiglio di fabbrica Breda Fucine: bozza di piattaforma aziendale [1978] fasc. 4 5 Istituzione del servizio di mensa aziendale 1980 Verbale di incontro tra la Direzione della Breda Fucine Spa e l'esecutivo del Consiglio di fabbrica per definire l'istituzione del nuovo servizio di mensa aziendale e le modalità di attuazione. fasc. 5 6 Note informative Breda Fucine Spa: note informative sul piano di risanamento aziendale e sulle strategie produttive dell'azienda. fasc. 6 4 di 10

5 7 Studio di caso Studio Giano: studio di caso relativo alla Breda Fucine Spa. fasc. 7 8 Accordi Breda Termomeccanica [1980] [1990] fasc. 8 9 "Accordi" Verbali di accordo, in particolare tra la Breda Fucine Spa e le rappresentanze sindacali aziendali; Breda Fucine Spa: verbale di riunione. fasc Elezioni dei delegati del Consiglio di fabbrica 1982 FLM Milano, Ufficio organizzazione: verbali di elezione dei delegati della Breda Fucine Spa, elenco dei delegati eletti. fasc di 10

6 11 Note informative del Consiglio unitario di zona Sesto S. Giovanni-Cologno Monzese-zona 10 (MI) 1982 Consiglio unitario di zona Sesto S. Giovanni-Cologno Monzese-zona 10 (MI): note informative su aziende trasferite, fallite, chiuse, in Cassa integrazione, con procedure di licenziamento. fasc Ricerca 1982 Efim Data: ricerca sul sistema informativo Breda Fucine Spa. fasc Contratti integrativi aziendali Breda Fucine Spa FLM zona Sesto S. Giovanni: contratti integrativi aziendali della Breda Fucine Spa, a stampa. fasc Organigramma Feb; Gruppo Efim Finanziaria Ernesto Breda: elenco dei componenti il Consiglio di amministrazione ( ); Gruppo Efim: organi direttivi, presentazione del Gruppo (s.d.) fasc di 10

7 15 Documentazione su Breda Fucine, Breda Energia e Breda Techint Macchine Breda Fucine Spa: nota informativa sulle linee strategiche per la politica industriale dell'azienda; relazioni sulle tre nuove società nate dalla Breda Fucine: Breda Macchine, Nuova Breda Fucine, Breda Fucine; Breda Energia Spa: verbali di incontro e di accordo con le rappresentanze sindacali aziendali; relazione sulla Società; Breda Techint Macchine: budget 1990; circolare interna; note informative sulla tipologia e le dimensioni del mercato nel quale opera l'azienda; informazioni preliminari per l'elaborazione del piano aziendale ( ). fasc Breda Techint Macchine, Direzione Accordi aziendali tra la Direzione e il Consiglio di fabbrica; Breda Techint Macchine Spa, Direzione del personale: comunicazioni inviate a dipendenti relative in particolare a provvedimenti disciplinari e Cassa integrazione guadagni; Breda Techint Macchine: comunicati e avviso ai dipendenti, comunicazione interna; note informative; elenchi dei dipendenti; lista delle trattenute sindacali. fasc Consiglio di fabbrica della Breda Techint Macchine Spa Richieste e comunicazioni trasmesse in particolare alla Direzione del personale; documentazione sulla vertenza Breda del settembre 1990; comunicati ai lavoratori. fasc Bilancio 1991 Danieli & C. Officine meccaniche Spa: esercizio , bilancio fasc di 10

8 19 Cassa integrazione guadagni 1991 Breda Danieli Spa: comunicazioni relative alla procedura per la riduzione di personale trasmesse alle rappresentanze sindacali aziendali, elenchi di lavoratori. fasc Fogli di missione di Angelo Bosetti 1991 fasc Breda Danieli Spa, Direzione Comunicati ai dipendenti, comunicazioni interne, provvedimenti disciplinari, comunicazioni e richieste trasmesse e ricevute dal Consiglio di fabbrica; corrispondenza con la Finanziaria Ernesto Breda; elenchi del personale in Cassa integrazione guadagni; liste delle trattenute sindacali. fasc Consiglio di fabbrica Breda Danieli Spa Comunicati ai lavoratori. fasc di 10

9 23 Prepensionamenti Domande di pensionamento anticipato di dipendenti trasmesse alla Direzione della Breda Danieli; elenco delle aziende beneficiarie del prepensionamento in base alla delibera del Cipe del 12 giugno. fasc Ricorsi Pretura di Milano, giudice del lavoro: ricorsi. fasc Informazioni su Breda Danieli Spa Camera di commercio industria artigianato e agricoltura di Milano: visura relativa alla Breda Danieli Extrusion and Forging Presses Spa in breve B.D.E. Spa. fasc di 10

10 26 Documentazione Danieli & C. Documentazione inviata da Roberto Degano del Consiglio di fabbrica della Danieli & C. a Angelo Bosetti del Consiglio di fabbrica Danieli Breda. fasc Statuto della Cassa assistenza per dipendenti delle Società Danieli & C., Danieli Natisone, Tecosid, in vigore dal 1 luglio 1991, a stampa fasc "Cause Tribunale" Pretura di Milano: ricorso relativo a una causa di lavoro di alcuni dipendenti della Breda Danieli, già Breda Techint Macchine, già Breda Fucine. fasc di 10

Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica di Breda Fucine

Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica di Breda Fucine Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica di Breda Fucine 1 di 15 Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica di Breda Fucine Soggetto conservatore Archivio del

Dettagli

STIGLER OTIS - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

STIGLER OTIS - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica STIGLER OTIS - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 11 STIGLER OTIS - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio

Dettagli

CERUTI Officine meccaniche - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

CERUTI Officine meccaniche - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica CERUTI Officine meccaniche - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 24 CERUTI Officine meccaniche - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto

Dettagli

BASSANI TICINO Spa - Archivio del Consiglio di fabbrica

BASSANI TICINO Spa - Archivio del Consiglio di fabbrica BASSANI TICINO Spa - Archivio del Consiglio di fabbrica 1 di 10 BASSANI TICINO Spa - Archivio del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione

Dettagli

Italtrafo - Archivio del Consiglio di fabbrica

Italtrafo - Archivio del Consiglio di fabbrica Italtrafo - Archivio del Consiglio di fabbrica 1 di 13 Italtrafo - Archivio del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro archivio L'archivio del Consiglio di fabbrica

Dettagli

SIEMENS TELECOMUNICAZIONI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

SIEMENS TELECOMUNICAZIONI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica SIEMENS TELECOMUNICAZIONI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 16 SIEMENS TELECOMUNICAZIONI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore

Dettagli

Borletti - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

Borletti - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Borletti - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 15 Borletti - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del

Dettagli

Fondo: Mantovani Igeo [Magneti Marelli]

Fondo: Mantovani Igeo [Magneti Marelli] Fondo: Mantovani Igeo [Magneti Marelli] Buste 13 fascicoli 66 Igeo Mantovani, operaio e presidente della Commissione interna e successivamente del Consiglio di fabbrica dello stabilimento N della Magneti

Dettagli

OERLIKON ITALIANA - Archivio del Consiglio di fabbrica

OERLIKON ITALIANA - Archivio del Consiglio di fabbrica OERLIKON ITALIANA - Archivio del Consiglio di fabbrica 1 di 21 OERLIKON ITALIANA - Archivio del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione

Dettagli

Fondo Cocevari Roberto Buste 8 Fascicoli 34

Fondo Cocevari Roberto Buste 8 Fascicoli 34 Fondo Cocevari Roberto Buste 8 Fascicoli 34 Roberto Cocevari, operaio alla Breda, dirigente della Federazione giovanile comunista (Fgci) di Sesto San Giovanni, licenziato per motivi sindacali e politici

Dettagli

Fiar - Cge - Archivio del Consiglio di fabbrica

Fiar - Cge - Archivio del Consiglio di fabbrica Fiar - Cge - Archivio del Consiglio di fabbrica 1 di 25 Fiar - Cge - Archivio del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazine Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione archivio

Dettagli

Archivio della Direzione dell'om Fiat di Milano

Archivio della Direzione dell'om Fiat di Milano Archivio della Direzione dell'om Fiat di Milano 1 di 10 Archivio della Direzione dell'om Fiat di Milano Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione archivio

Dettagli

Face Standard - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

Face Standard - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Face Standard - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 26 Face Standard - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione

Dettagli

Archivio Filpc Milano

Archivio Filpc Milano Archivio Filpc Milano 1 di 14 Archivio Filpc Milano Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro archivio filpc Congresso 2 di 14 Atti del Congresso Unità archivistiche 13 Unità archivistiche

Dettagli

INNOCENTI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

INNOCENTI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica INNOCENTI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 19 INNOCENTI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio

Dettagli

Regolamento interno del Comitato di Sorveglianza del Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013

Regolamento interno del Comitato di Sorveglianza del Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Regolamento interno del Comitato di Sorveglianza del Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Roma, 4 aprile 2008 1 COMITATO DI SORVEGLIANZA REGOLAMENTO INTERNO Art. 1 Composizione Il Comitato di Sorveglianza

Dettagli

OM Fiat - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

OM Fiat - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica OM Fiat - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 43 OM Fiat - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del

Dettagli

Ipotesi Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale HPI

Ipotesi Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale HPI Ipotesi Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale HPI PREMESSA Nel sottolineare l importanza del ruolo che il Contratto Collettivo Nazionale e gli accordi vigenti assegnano alla contrattazione di secondo

Dettagli

Gestione Integrata delle Risorse Umane. Studio PICECI ROBERTO

Gestione Integrata delle Risorse Umane. Studio PICECI ROBERTO Gestione Integrata delle Risorse Umane Studio PICECI ROBERTO PROFILO Lo Studio Piceci nasce nel 1950, dall iniziativa del suo fondatore Angelo Piceci e negli oltre 60 anni di attività raggiunge una posizione

Dettagli

ITALAFRICA TRAIT D UNION TRA MERCATI: l economia africana presenta all Italia nuove potenzialità

ITALAFRICA TRAIT D UNION TRA MERCATI: l economia africana presenta all Italia nuove potenzialità ITALAFRICA TRAIT D UNION TRA MERCATI: l economia africana presenta all Italia nuove potenzialità Spett.le Azienda, Il seguente questionario ha lo scopo di ottenere informazioni utili per capire quali siano

Dettagli

Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36

Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36 Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36 Alino Ducceschi, sestese di origini toscane, sindacalista della Fiom, tecnico dell azienda Oronzio De Nora Impianti elettrochimici, ha versato alla Fondazione

Dettagli

PROTOCOLLO DI EMERGENZA A NORMA ARTICOLO 63 DEL DPR 445/00 * breve guida per l attivazione

PROTOCOLLO DI EMERGENZA A NORMA ARTICOLO 63 DEL DPR 445/00 * breve guida per l attivazione Allegato 14 al Manuale per la gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi della Provincia di Pavia PROTOCOLLO DI EMERGENZA A NORMA ARTICOLO 63 DEL DPR 445/00 * breve guida

Dettagli

gestione del personale

gestione del personale La gestione del personale della tua impresa in mani esperte e sicure Servizi ed Informatica gestione del personale IL VALORE DELLA QUALITÀ E DELLA COMPETENZA CNA garantisce all imprenditore analisi e soluzioni

Dettagli

Programma 2013 della Rete Estera Camerale per la promozione all estero. Fondo InterCamerale d Intervento di Unioncamere

Programma 2013 della Rete Estera Camerale per la promozione all estero. Fondo InterCamerale d Intervento di Unioncamere Programma 2013 della Rete Estera Camerale per la promozione all estero Fondo InterCamerale d Intervento di Unioncamere Linea progettuale: World Pass collaborazione con la rete degli sportelli di informazione

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE Il contratto per la fornitura del servizio di elaborazione paghe ha generalmente validità di 12 mesi e comprenderà tutte le elaborazioni mensili ed annuali,

Dettagli

Fondo Speciale per il Trasporto Aereo (FSTA)

Fondo Speciale per il Trasporto Aereo (FSTA) Come è nato e a cosa serve Fondo Speciale per il Trasporto Aereo (FSTA) Il Fondo Speciale per il Trasporto Aereo (FSTA) è stato istituito dall art. 1 ter del Decreto Legge n. 249/ 2004 convertito dalla

Dettagli

ARCHIVIO DELLA FLM DI MILANO 1975-1991 DESCRIZIONE SOGGETTO FEDERAZIONE LAVORATORI METALMECCANICI DI MILANO

ARCHIVIO DELLA FLM DI MILANO 1975-1991 DESCRIZIONE SOGGETTO FEDERAZIONE LAVORATORI METALMECCANICI DI MILANO ARCHIVIO DELLA FLM DI MILANO 1975-1991 DESCRIZIONE SOGGETTO FEDERAZIONE LAVORATORI METALMECCANICI DI MILANO Il 1975 è l'anno in cui a Milano si realizza concretamente l'unità sindacale dei metalmeccanici,

Dettagli

Costi di gestione fuori dalla norma? Soluzioni Inaz. Il giusto valore alla gestione HR. Sanità Inaz

Costi di gestione fuori dalla norma? Soluzioni Inaz. Il giusto valore alla gestione HR. Sanità Inaz Costi di gestione fuori dalla norma? Soluzioni Inaz. Il giusto valore alla gestione HR. Sanità Inaz www.sanita-inaz.it Pagina 1 di 7 3 4 5 6 7 Inaz per la Sanità Perché scegliere Inaz Soluzioni integrate

Dettagli

SCHEDA D ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE

SCHEDA D ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE Pag. 1/6 OGGETTO: Richiesta di iscrizione A.N.M.D.O. Associazione Nazionale dei Medici delle Direzioni Ospedaliere. Richiesta adesione socio: Il sottoscritto: Nome Cognome Codice Fiscale Titolo di studio

Dettagli

Le situazioni di crisi nel settore metalmeccanico

Le situazioni di crisi nel settore metalmeccanico Osservatorio sindacale Le situazioni di crisi nel settore metalmeccanico 17 S.O.S. INDUSTRIA METALMECCANICA In caduta libera i dati dell occupazione 17 Rapporto sulle situazioni di crisi nel settore metalmeccanico

Dettagli

C I R C O L A R E. Adempimenti per attuazione Accordo quadro sui Contratti di Collaborazione Coordinata Continuativa (CO.CO.CO.)

C I R C O L A R E. Adempimenti per attuazione Accordo quadro sui Contratti di Collaborazione Coordinata Continuativa (CO.CO.CO.) COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità SETTORE AFFARI ISTITUZIONALI SETTORE SVILUPPO ORGANIZZATIVO C I R C O L A R E OGGETTO: Adempimenti per attuazione Accordo quadro sui Contratti di Collaborazione

Dettagli

LAVORO A TEMPO DETERMINATO

LAVORO A TEMPO DETERMINATO ARTT. 19 29 D.LGS 81/2015 FORMA E CONTENUTI DEL CONTRATTO DI LAVORO Al contratto di lavoro subordinato può essere apposto un termine di durata non superiore a trentasei mesi. Fatte salve le diverse disposizioni

Dettagli

Carte Giacomo Raitano - Istituto cotoniero italiano (ICI)

Carte Giacomo Raitano - Istituto cotoniero italiano (ICI) Carte Giacomo Raitano - Istituto cotoniero italiano (ICI) 1 di 9 Carte Giacomo Raitano - Istituto cotoniero italiano (ICI) Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Soggetto produttore Istituto

Dettagli

Archivio Fondazione di Studi Storici Filippo Turati I Fondi

Archivio Fondazione di Studi Storici Filippo Turati I Fondi Archivio Fondazione di Studi Storici Filippo Turati I Fondi PARTITO SOCIALISTA ITALIANO COMITATO COMUNALE FIORENTINO Bb. 20, fascc. 205, pubblicazioni 5, audiovisivi 17 (1973-1986). Elenco di consistenza

Dettagli

Camera del Lavoro Territoriale - Pistoia

Camera del Lavoro Territoriale - Pistoia Camera del Lavoro Territoriale - Pistoia Al Coordinamento nazionale degli archivi della CGIL Pistoia, 28 marzo 2013 Alla Fondazione Di Vittorio Comitato scientifico Resoconto indagine per l'archiviazione

Dettagli

CONSULENZA DEL LAVORO E OUTSOURCING PAGHE

CONSULENZA DEL LAVORO E OUTSOURCING PAGHE CONSULENZA DEL LAVORO E OUTSOURCING PAGHE LA consulenza DEL LAVORO IN ARMONIA CON LA VOSTRA AZIENDA. La consulenza del lavoro è una disciplina molto complessa, una partitura articolata che richiede un

Dettagli

Determinazione n. G07243 del 16 giugno 2015

Determinazione n. G07243 del 16 giugno 2015 Determinazione n. G07243 del 16 giugno 2015 Oggetto: Regolamento (UE) n. 1308/2013 e Reg. (CE) n. 555/2008 e ss. mm. ii. Programma Nazionale di Sostegno (PNS) Settore Vitivinicolo. DM del MIPAAF n. 15938

Dettagli

Premessa. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Premessa. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 18-01-2010 Messaggio n. 1715 OGGETTO: Nuovo servizio online per le Aziende e i Consulenti:

Dettagli

Manuale per la gestione del protocollo, dei flussi documentali e degli archivi

Manuale per la gestione del protocollo, dei flussi documentali e degli archivi COMUNE DI COMO Servizio Archivio e Protocollo Manuale per la gestione del protocollo, dei flussi documentali e degli archivi (Artt. 3 e 5 DPCM 31 ottobre 2000) Allegato n. 12 Registro di emergenza 12/a:

Dettagli

Regolamento sugli investimenti

Regolamento sugli investimenti FONDAZIONE ABENDROT La Cassa pensioni all insegna della sostenibilità Regolamento sugli investimenti Stato 1.1.2007 Il Consiglio di fondazione della Fondazione Abendrot emana con l accordo della Commissione

Dettagli

ISTRUZIONI DETTAGLIATE PER GLI OPERATORI

ISTRUZIONI DETTAGLIATE PER GLI OPERATORI ISTRUZIONI DETTAGLIATE PER GLI OPERATORI Possono essere accreditati in Mercato i seguenti operatori: a) COMPRATORI: 1) i commercianti all'ingrosso di prodotti ittici; 2) i commercianti al dettaglio di

Dettagli

La Digitalizzazione in Regione Lombardia

La Digitalizzazione in Regione Lombardia La Digitalizzazione in Regione Lombardia Il progetto EDMA: il percorso di innovazione di Regione Lombardia nell'ambito della dematerializzazione Milano, Risorse Comuni, 19 Novembre 2009 A cura di Ilario

Dettagli

Parte I. Votazione delle delibere dell Assemblea Paritetica (Art. 15 dello Statuto)

Parte I. Votazione delle delibere dell Assemblea Paritetica (Art. 15 dello Statuto) REGOLAMENTO ELETTORALE PER LE VOTAZIONI DELLE DELIBERE DELL ASSEMBLEA PARITETICA, PER LE ELEZIONI, LA NOMINA E LA REVOCA DEI COMPONENTI L ASSEMBLEA DEI DELEGATI, IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ED IL COLLEGIO

Dettagli

COMUNE DI BRISIGHELLA PROVINCIA DI RAVENNA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015

COMUNE DI BRISIGHELLA PROVINCIA DI RAVENNA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 COMUNE DI BRISIGHELLA PROVINCIA DI RAVENNA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 16 del 08.02.2013 1 Art. 1 Contenuti e finalità Il programma

Dettagli

AMMORTIZZATORI SOCIALI -> LEGISLAZIONE -> Decreto Del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n 36190 del 23 Maggio 2005

AMMORTIZZATORI SOCIALI -> LEGISLAZIONE -> Decreto Del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n 36190 del 23 Maggio 2005 AMMORTIZZATORI SOCIALI -> LEGISLAZIONE -> Decreto Del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n 36190 del 23 Maggio 2005 MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 23 maggio 2005 n 36190

Dettagli

12/2013. 27005594 - rev. 1. Formazione. Guida al catalogo. www.riello.it

12/2013. 27005594 - rev. 1. Formazione. Guida al catalogo. www.riello.it 27005594 - rev. 1 12/2013 Formazione Guida al catalogo 2014 www.riello.it Domande e risposte. Guida al catalogo 2014 Questa guida è uno strumento di lavoro costituito da una serie di domande e di risposte

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE R.S.U./R.L.S. Gruppo A2A

REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE R.S.U./R.L.S. Gruppo A2A REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE R.S.U./R.L.S. Gruppo A2A Premessa Il presente regolamento è riferito alle elezioni RSU/RLS del Gruppo A2A (perimetro ex-aem) sulla base delle previsioni dell accordo sottoscritto

Dettagli

Regolamento per il sostegno dei progetti di Memoriav Versione del 4 marzo 2014 approvata dall Assemblea generale di Memoriav il 4 aprile 2014

Regolamento per il sostegno dei progetti di Memoriav Versione del 4 marzo 2014 approvata dall Assemblea generale di Memoriav il 4 aprile 2014 Regolamento per il sostegno dei progetti di Memoriav Versione del 4 marzo 2014 approvata dall Assemblea generale di Memoriav il 4 aprile 2014 Sezione 1: Informazioni generali Art. 1 Principi Il presente

Dettagli

Bilancio di esercizio 2014

Bilancio di esercizio 2014 Bilancio di esercizio 2014 Prospetti dei dati SIOPE: - incassi - pagamenti - indicatori aggregati Allegato J della deliberazione di Consiglio n. 5 del 27 aprile 2015 Proposto da: Area Risorse finanziarie

Dettagli

VISURA AZIENDALE GLOBALE

VISURA AZIENDALE GLOBALE 1 VISURA AZIENDALE GLOBALE NOMINATIVO: ROSSI ELECTRONICS S.P.A. C.F.: 01234567890 MILANO Servizi inclusi: - VISURA CAMERALE - VISURA PROTESTI 2 VISURA CAMERALE CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE. Diritti di rappresentanza e associazione per il personale delle Forze armate e delle forze di polizia a ordinamento militare

PROPOSTA DI LEGGE. Diritti di rappresentanza e associazione per il personale delle Forze armate e delle forze di polizia a ordinamento militare PROPOSTA DI LEGGE Diritti di rappresentanza e associazione per il personale delle Forze armate e delle forze di polizia a ordinamento militare Art. 1 1. La tutela dei diritti individuali e collettivi degli

Dettagli

SCHEDA PEG - ANNO 2014

SCHEDA PEG - ANNO 2014 - CODICE - VOCE 100 PRESIDENTE-ASSESSORI-CONSIGLIERI 245.646,00 245.646,00 1001000 PERSONALE 56.443,00 56.443,00 10001 - Competenze fisse personale 56.443,00 1001100 ACQUISTO BENI DI CONSUMO 800,00 800,00

Dettagli

COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA AGGIORNAMENTO 2013 DEL PROGRAMMA TRIENNALE 2011-2013 PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA AGGIORNAMENTO 2013 DEL PROGRAMMA TRIENNALE 2011-2013 PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA AGGIORNAMENTO 2013 DEL PROGRAMMA TRIENNALE 2011-2013 PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 8 del30/01/2013

Dettagli

N.B. Il pagamento delle indennità di disoccupazione cessa quando il lavoratore:

N.B. Il pagamento delle indennità di disoccupazione cessa quando il lavoratore: Disoccupazione Una quota dei contributi versati serve per assicurarsi contro la disoccupazione, causata dall estinzione di un rapporto di lavoro per cause non attribuibili alla volontà del lavoratore stesso.

Dettagli

Copia in pubblicazione

Copia in pubblicazione Deli bera zio ne del Direttore Generale n. OGGETTO: PARERI DELLA S.O. PROPONENTE EX ART. 4, 1 COMMA, L. 7.8.1990 N. 241 S.O. il Responsabile del Procedimento artt. 5 6 L. 7.8.90 n. 241 A Z I E N D A S

Dettagli

AUSLRE di 2 Atto 2015/R.GGP/0598 del 11/11/2015: Inserimento Albo 12/11/2015 Pagina 1 ATTO DEL SERVIZIO GESTIONE GIURIDICA DEL PERSONALE

AUSLRE di 2 Atto 2015/R.GGP/0598 del 11/11/2015: Inserimento Albo 12/11/2015 Pagina 1 ATTO DEL SERVIZIO GESTIONE GIURIDICA DEL PERSONALE AUSLRE di 2 Atto 2015/R.GGP/0598 del 11/11/2015: Inserimento Albo 12/11/2015 Pagina 1 ATTO DEL SERVIZIO GESTIONE GIURIDICA DEL PERSONALE 2015/R.GGP/0598 DEL 11/11/2015 OGGETTO: Dispensa dal servizio del

Dettagli

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO 2011 2013 II parte INTERVENTI testo approvato dalla Commissione provinciale per l impiego con deliberazione n. 373 del 26 luglio 2011 ed adottato dalla

Dettagli

Lavori in corso in Archivio Storico Il Fondo delle Scuole Mauriziane

Lavori in corso in Archivio Storico Il Fondo delle Scuole Mauriziane Lavori in corso in Archivio Storico Il Fondo delle Scuole Mauriziane Relazione di intervento conservativo e censimento Stato di fatto Il fondo archivistico relativo alle Scuole Mauriziane è conservato

Dettagli

Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da istituti di vigilanza privata

Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da istituti di vigilanza privata Normal 0 14 CCNL 02.05.2006 Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da istituti di vigilanza privata Epigrafe Scadenze contrattuali Verbale di stipula Testo del C.C.N.L. - Premessa Art.

Dettagli

La legge 598/94. Piano di Investimento per i Settori Costruzioni, Commercio e Servizi

La legge 598/94. Piano di Investimento per i Settori Costruzioni, Commercio e Servizi La legge 598/94 La legge 598/94 è rivolta alle micro, piccole e medie imprese, costituite anche in forma di società cooperativa, comprese le imprese artigiane limitatamente al settore D Manifatturiero,

Dettagli

Visura ordinaria dell'impresa

Visura ordinaria dell'impresa Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MILANO \ Visura ordinaria dell'impresa Forma giuridica: IMPRESA INDIVIDUALE Sede: MILANO (MI) VIA MARCELLO PRESTINARI 0006 cap 20158 Codice fiscale:

Dettagli

AMMORTIZZATORI SOCIALI _ LA MOBILITA

AMMORTIZZATORI SOCIALI _ LA MOBILITA AMMORTIZZATORI SOCIALI _ LA MOBILITA MOBILITÀ COLLETTIVA E' un ammortizzatore sociale per l'accompagnamento dei lavoratori licenziati per: riduzione di attività o lavoro trasformazione di attività cessazione

Dettagli

S T A T U T O. notaio P.Di Simone Allegato "A" all'atto 32316/12237 Art. 1) E' costituita l'associazione "LIVIA - Onlus", organizzazione

S T A T U T O. notaio P.Di Simone Allegato A all'atto 32316/12237 Art. 1) E' costituita l'associazione LIVIA - Onlus, organizzazione S T A T U T O DENOMINAZIONE - SEDE - SCOPO notaio P.Di Simone Allegato "A" all'atto 32316/12237 Art. 1) E' costituita l'associazione "LIVIA - Onlus", organizzazione non lucrativa di utilità sociale (D.Lgs.

Dettagli

03/02/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 10. Regione Lazio

03/02/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 10. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 2 febbraio 2015, n. G00709 POR FESR Lazio 2007-2013 - Asse I - Attività 7 "Avviso Pubblico

Dettagli

L Assessore degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione riferisce quanto segue.

L Assessore degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione riferisce quanto segue. Oggetto: Definizione dell assetto organizzativo della Direzione generale della Protezione Civile e modifica dell assetto organizzativo della Direzione generale del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale.

Dettagli

ALER MILANO LE SOCIETA CONTROLLATE LE SOCIETA PARTECIPATE

ALER MILANO LE SOCIETA CONTROLLATE LE SOCIETA PARTECIPATE ALER MILANO LE SOCIETA CONTROLLATE LE SOCIETA PARTECIPATE Al 30.3.2016 1 Asset S.r.l. Aler Milano Iniziative e Sviluppo In liquidazione 2 Asset S.r.l. - Aler Milano Iniziative e Sviluppo in liquidazione

Dettagli

CONTO PREVENTIVO IN TERMINI DI CASSA - USCITE ANNO 2015

CONTO PREVENTIVO IN TERMINI DI CASSA - USCITE ANNO 2015 Pag. 1 / MISSIONE 011 PROGRAMMA 005 DIVISIONE GRUPPO 4 1 Competitività e sviluppo delle imprese Regolamentazione, incentivazione dei settori imprenditoriali, riassetti industriali, sperimentazione tecnologica,

Dettagli

ACCREDITAMENTO e QUALITA ACCREDITAMENTO

ACCREDITAMENTO e QUALITA ACCREDITAMENTO ACCREDITAMENTO e QUALITA ACCREDITAMENTO possedere i requisiti generali e specifici concernenti la struttura, le tecnologie e l organizzazione dell Azienda e dei servizi regolare i processi e documentare

Dettagli

MODULO PER LA RICHIESTA DI ACQUISTO AREA PRODUTTIVA ZONA ARTIGIANALE / INDUSTRIALE DI PANNELLIA

MODULO PER LA RICHIESTA DI ACQUISTO AREA PRODUTTIVA ZONA ARTIGIANALE / INDUSTRIALE DI PANNELLIA AL COMUNE DI CODROIPO Piazza G. Garibaldi, 81 33033 CODROIPO (UD MODULO PER LA RICHIESTA DI ACQUISTO AREA PRODUTTIVA ZONA ARTIGIANALE / INDUSTRIALE DI PANNELLIA DATI RELATIVI ALL IMPRESA RICHIEDENTE Nominativo

Dettagli

CONTRATTO DI COLLOCAZIONE REGIONE LAZIO ex art. 11 dell allegato A della DGR n. 198/2014 e s.m.i. tra

CONTRATTO DI COLLOCAZIONE REGIONE LAZIO ex art. 11 dell allegato A della DGR n. 198/2014 e s.m.i. tra Oggi,..... 201.., CONTRATTO DI COLLOCAZIONE REGIONE LAZIO ex art. 11 dell allegato A della DGR n. 198/2014 e s.m.i. tra il/la Sig./ra..., nat.. a.. il.., residente in.., via.., codice fiscale, oppure in

Dettagli

MODALITÀ DI COSTITUZIONE, NOMINA E FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE CONSULTIVA PROVINCIALE PER L AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO

MODALITÀ DI COSTITUZIONE, NOMINA E FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE CONSULTIVA PROVINCIALE PER L AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO AREA ATTIVITA PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO FUNZIONE MOTORIZZAZIONE CIVILE MODALITÀ DI COSTITUZIONE, NOMINA E FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE CONSULTIVA PROVINCIALE PER L AUTOTRASPORTO DI COSE IN

Dettagli

CONTRATTUALISTICA CCNL COOPERATIVE SOCIALI ACCORDO DI RINNOVO

CONTRATTUALISTICA CCNL COOPERATIVE SOCIALI ACCORDO DI RINNOVO CONTRATTUALISTICA NEWS CCNL COOPERATIVE SOCIALI ACCORDO DI RINNOVO AUMENTI TABELLARI LIVELLO Aumenti a partire dal 1 gennaio 2012 A1 26,41 A2 26,65 B1 27,90 C1 30,00 C2 30,90 C3 31,81 D1 31,81 D2 33,55

Dettagli

A.L. Colombo - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

A.L. Colombo - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica A.L. Colombo - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1947-1992 1 di 9 A.L. Colombo - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1947-1992 Soggetto conservatore

Dettagli

DETERMINAZIONE COORDINATORE DI AREA *

DETERMINAZIONE COORDINATORE DI AREA * DETERMINAZIONE COORDINATORE DI AREA * N 804 del 20/05/2015 Il Coordinatore di Area TRATTAMENTO ECONOMICO E GESTIONE CONCORSI adotta il seguente atto avente ad oggetto: Oggetto: APPROVAZIONE DEL VERBALE

Dettagli

Documento sulla politica di investimento. Redatto ai sensi della Deliberazione COVIP del 16 marzo 2012

Documento sulla politica di investimento. Redatto ai sensi della Deliberazione COVIP del 16 marzo 2012 Documento sulla politica di investimento Redatto ai sensi della Deliberazione COVIP del 16 marzo 2012 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 28 Marzo 2013 Sommario 1 PREMESSA...3 2 OBIETTIVI

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 479/AD del 29 lug 2005 Direzione Risorse Umane e Organizzazione

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 479/AD del 29 lug 2005 Direzione Risorse Umane e Organizzazione ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 479/AD del 29 lug 2005 Direzione Risorse Umane e Organizzazione Principali logiche organizzative: La Direzione Risorse Umane e Organizzazione ridefinisce il proprio

Dettagli

Dematerializzazione: lo stato attuale della normativa

Dematerializzazione: lo stato attuale della normativa Dematerializzazione: lo stato attuale della normativa Prof. ing. Pierluigi Ridolfi Università di Bologna, già Presidente della Commissione Interministeriale per la dematerializzazione Seminario Di.Tech

Dettagli

LEGGE 4 maggio 1977, n. 23 (pubblicata nell'albo del Pubblico Palazzo in data 10 maggio 1977).

LEGGE 4 maggio 1977, n. 23 (pubblicata nell'albo del Pubblico Palazzo in data 10 maggio 1977). LEGGE 4 maggio 1977, n. 23 (pubblicata nell'albo del Pubblico Palazzo in data 10 maggio 1977). Legge che detta norme sulle sanzioni disciplinari e sui licenziamenti individuali e collettivi. Noi Capitani

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 30/10/2014 Circolare n. 136 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION PROFILO E MISSION UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA M.C.& Partners consulenze integrate aziendali - srl è una società di consulenza e servizi

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDAGINE TRIMESTRALE SUI POSTI DI LAVORO VACANTI E LE ORE LAVORATE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDAGINE TRIMESTRALE SUI POSTI DI LAVORO VACANTI E LE ORE LAVORATE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDAGINE TRIMESTRALE SUI POSTI DI LAVORO VACANTI E LE ORE LAVORATE Il questionario deve essere compilato con i dati relativi all intera impresa indicata nella Sezione

Dettagli

PREMIAZIONE DELLA FEDELTA AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO Bando di concorso anno 2014 VIII^ Edizione

PREMIAZIONE DELLA FEDELTA AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO Bando di concorso anno 2014 VIII^ Edizione PREMIAZIONE DELLA FEDELTA AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO Bando di concorso anno 2014 VIII^ Edizione Allegato A Art. 1 numero e tipo premi E bandito il concorso per l assegnazione di 60 premi consistenti

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016 ENTE DI GESTIONE PER I PARCHI E LA BIODIVERSITÀ - ROMAGNA - Sede Legale: Via Saffi, 2-48013 BRISIGHELLA (RA) Parchi e Riserve dell Emilia-Romagna Riserva Naturale Bosco della Frattona Riserva Naturale

Dettagli

Dematerializzazione e Conservazione Digitale e Sostitutiva

Dematerializzazione e Conservazione Digitale e Sostitutiva Roma, 18 Maggio 2010 Dematerializzazione e Conservazione Digitale e Sostitutiva Fabrizio Ricci, Business Consultant Agorà Telematica Nata nel 1988, Agorà Telematica è un nome storico della Web Society

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO REGOLAMENTO DEI CONSIGLI DI DISCIPLINA

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO REGOLAMENTO DEI CONSIGLI DI DISCIPLINA CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO REGOLAMENTO DEI CONSIGLI DI DISCIPLINA Approvato dal Consiglio Nazionale nella seduta del 25 settembre 2014, a seguito del parere favorevole alla definitiva

Dettagli

I^ AREA - SERVIZI AMMINISTRATIVI

I^ AREA - SERVIZI AMMINISTRATIVI I^ AREA - SERVIZI AMMINISTRATIVI SERVIZIO AFFARI GENERALI Protocollo - Notifiche Centralino telefonico - Vice Segreteria Generale Deliberazioni e Determine - URP Informazione Albo Online Presidenza del

Dettagli

Legittimazione all intervento in Assemblea e voto per delega

Legittimazione all intervento in Assemblea e voto per delega SCREEN SERVICE BROADCASTING TECHNOLOGIES S.P.A. IN LIQUIDAZIONE E IN CONCORDATO PREVENTIVO Sede legale in Brescia, via Gian Battista Cacciamali n. 71 Capitale sociale Euro 13.190.476,00 i.v. Codice Fiscale

Dettagli

Allegato 2 FUNZIONI DELLA PROVINCIA FUNZIONI PROPRIE

Allegato 2 FUNZIONI DELLA PROVINCIA FUNZIONI PROPRIE Allegato 2 FUNZIONI DELLA PROVINCIA FUNZIONI PROPRIE In base all art. 19 del TUEL approvato con D. Lgs. 267 del 18 agosto 2000 spettano alla provincia le funzioni amministrative di interesse provinciale

Dettagli

MARCHIO D IMPRESA NAZIONALE

MARCHIO D IMPRESA NAZIONALE 1 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA TRAPANI UFFICIO BREVETTI E MARCHI CORSO ITALIA, 26 TRAPANI - III PIANO TEL. 0923 876-264 e-mail: caterina.badalucco@tp.camcom.it E CONSIGLIABILE

Dettagli

BIALETTI INDUSTRIE SPA. sul punto 4. All ordine del giorno relativo a:

BIALETTI INDUSTRIE SPA. sul punto 4. All ordine del giorno relativo a: BIALETTI INDUSTRIE SPA ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI DEL 29 30 GIUGNO 2011 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI E PROPOSTA MOTIVATA DEL COLLEGIO SINDACALE sul punto 4. All ordine del giorno relativo a:

Dettagli

Patto politiche attive del 16 giugno 2009

Patto politiche attive del 16 giugno 2009 Patto politiche attive del 16 giugno 2009 1 Premessa: per il lavoro oltre la crisi L'Accordo sottoscritto in Lombardia il 4 maggio 2009 prevede uno stretto rapporto tra le politiche passive, attraverso

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. MISURA 6 Operazione 6.1.1 INSEDIAMENTO GIOVANI AGRICOLTORI. PIANO AZIENDALE di

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. MISURA 6 Operazione 6.1.1 INSEDIAMENTO GIOVANI AGRICOLTORI. PIANO AZIENDALE di Allegato parte integrante Piano Aziendale Operazione 6.1.1 "Insediamento Giovani Agricoltori" PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014-2020 MISURA 6 Operazione 6.1.1 INSEDIAMENTO

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA. Art.

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA. Art. PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA Art. 1 (Composizione) Il Comitato di Sorveglianza del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE FIDAS VERONA

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE FIDAS VERONA REGOLAMENTO REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE FIDAS VERONA PARAGRAFO 1 L associazione Fidas Verona è formata dall aggregazione delle associazioni di donatori volontari di sangue aderenti alla Fidas e operanti

Dettagli

Visura ordinaria societa' di capitale

Visura ordinaria societa' di capitale Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MILANO \ Visura ordinaria societa' di capitale Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Sede legale: MILANO (MI) VIA DEI PIATTI 8

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 30 gennaio 2008, n. 026/Pres.

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 30 gennaio 2008, n. 026/Pres. L.R. 1/2007, art. 8, cc. 55 e 56 B.U.R. 13/2/2008, n. 7 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 30 gennaio 2008, n. 026/Pres. Regolamento recante le indicazioni per l articolazione del bilancio consuntivo

Dettagli

Le opportunità della politica di sviluppo rurale

Le opportunità della politica di sviluppo rurale Le opportunità della politica di sviluppo rurale Fonte Inea Forme innovative di integrazione in agricoltura per favorire l insediamento dei giovani nel settore primario ) La politica di sviluppo rurale

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 15535 del 06/12/2012 Proposta: DPG/2012/16537 del 06/12/2012 Struttura proponente: SERVIZIO

Dettagli

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti.

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti. Promozione, informazione e accoglienza turistica = compiti amministrativi in materie in cui per le Regioni speciali la competenza legislativa è primaria o esclusiva e per le Regioni ordinarie è ora di

Dettagli

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 02/2013

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 02/2013 FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 02/2013 1. Premessa Fondoprofessioni, Fondo Paritetico Interprofessionale

Dettagli