L interscambio documentale per via telematica: strumenti e mezzi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L interscambio documentale per via telematica: strumenti e mezzi"

Transcript

1 Novembre - dicembre 2012 L interscambio documentale per via telematica: strumenti e mezzi Loredana Bozzi

2 Sistemi di comunicazione telematica Posta elettronica (posta elettronica semplice, PEC, CEC PAC) Interoperabilità Comunicazioni on-line Nota bene: rimangono invariate le modalità di utilizzo della carta e del fax

3 Posta elettronica Posta elettronica semplice : casella di posta rilasciata mediante riconoscimento debole del soggetto richiedente nessuna garanzia legalmente riconosciuta di spedizione, consegna e ricezione PEC: casella rilasciata senza identificazione diretta del richiedente, raccomandata A.R., garanzia avvenuta spedizione e ricezione, integrità del messaggio, data e ora di spedizione e consegna CEC PAC = casella rilasciata previa identificazione diretta del richiedente, altre caratteristiche come PEC, limitazioni: è possibile inviare messaggi solo a PEC presenti nell indice PA

4 Tipologie di posta elettronica Identificazione soggetto Garanzia legale spedizione, consegna e ricezione Tipo di canale Posta elettronica semplice debole NO multidirezionale PEC debole SI = raccomandata A.R. + integrità del messaggio multidirezionale CEC PAC SI SI = raccomandata A.R. + integrità del messaggio bidirezionale

5 Tipologie di posta elettronica Posta elettronica semplice Identificazione soggetto debole Garanzia legale spedizione, consegna e ricezione Per inviare messaggi a soggetti diversi (cittadini, imprese, avvocati, commercialisti, NO ecc.) occorre una casella PEC Tipo di canale multidirezionale PEC CEC PAC debole SI SI = raccomandata A.R. + integrità del messaggio SI = raccomandata A.R. + integrità del messaggio E possibile inviare messaggi solo a PEC presenti nell indice PA multidirezionale bidirezionale

6 La differenza tra e PEC

7 Chi la deve avere: Obbligo di PEC amministrazioni pubbliche tutte le società iscritte al Registro delle Imprese professionisti iscritti agli Ordini professionali

8 Obbligo istituzione casella PEC Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31 ottobre 2000 Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 ottobre 1998, n Modalità di trasmissione e registrazione dei documenti informatici all art 15, c. 3. Ciascuna area organizzativa omogenea istituisce una casella di posta elettronica adibita alla protocollazione dei messaggi ricevuti. L indirizzo di tale casella è riportato nell indice delle amministrazioni pubbliche.

9 Obbligo istituzione casella PEC Scopo della casella PEC della pubblica Decreto del Presidente del Consiglio dei amministrazione: Ministri 31 ottobre garantire 2000 Regole tecniche per il protocollo informatico una di valida cui al comunicazione decreto del Presidente della Repubblica 20 ottobre 1998, n. 428digitale con cittadini, imprese, altre pa - Modalità di trasmissione e registrazione dei documenti informatici all art 15, c. 3. Ciascuna area organizzativa omogenea istituisce una casella di posta elettronica adibita alla protocollazione dei messaggi ricevuti. L indirizzo di tale casella è riportato nell indice delle amministrazioni pubbliche. La casella PEC DEVE essere quotidianamente presidiata

10 Integrazione casella PEC con sistema gestione documentale/protocollo E' pertanto preferibile adottare prodotti di gestione del protocollo informatico predisposti per il trattamento dei messaggi e degli allegati veicolati via PEC o soluzioni in grado di "collegare" il sistema di gestione della posta elettronica di tipo PEC e quello di gestione del protocollo. Per motivi analoghi, si raccomanda di adottare sistemi di gestione documentale che consentano la gestione integrata e la tenuta dei messaggi, degli allegati e delle ricevute nell'ambito della gestione del fascicolo informatico. Circolare n. 2/ Presidenza Consiglio dei Ministri (Brunetta) La casella di PEC collegata con il protocollo informatico, é garanzia per l archivio in formazione

11 Vantaggi integrazione PEC/Protocollo evitare perdita di documenti mediante acquisizione automatica o semi-automatica su sistema di protocollo dalla casella PEC evitare la conservazione dei documenti sui server dei gestori PEC (limiti temporali) associazione automatica delle ricevute al documento spedito per i documenti in uscita: formare automaticamente messaggi PEC e spedirli (decentramento della spedizione)

12 Il concetto di interoperabilità L'interoperabilità è la capacità dei sistemi informatici di scambiarsi e riutilizzare le informazioni ricevute. filmato

13 Interoperabilità del protocollo informatico QUESTO PROTOCOLLO E A NORMA QUESTO PROTOCOLLO E A NORMA QUESTO PROTOCOLLO E A NORMA QUESTO PROTOCOLLO E A NORMA

14 Come avviene l interoperabilità? Il mezzo di trasporto previsto per l interoperabilità tra i protocolli informatici degli enti è la posta elettronica certificata (PEC). I documenti elettronici sono inviati dalla casella PEC dell amministrazione mittente verso la casella PEC dell amministrazione ricevente.

15 Come avviene l interoperabilità? Il sistema di protocollo mittente invia un che contiene: il documento principale gli eventuali allegati il file segnatura.xml con gli elementi relativi alla registrazione di protocollo QUESTO PROTOCOLLO E A NORMA segnatura.xml QUESTO PROTOCOLLO E A NORMA

16 Gli enti in P.I.Tre. Giunta provinciale di Trento e Strutture da essa dipendenti Azienda provinciale per i Servizi Sanitari Università degli Studi di Trento Consiglio Provinciale Consorzio dei Comuni trentini 94 Comuni 13 Comunità di Valle 5 Scuole 5 Musei di rilevanza provinciale 10 Altri Enti oltre utenti ATTIVI sul sistema

17 Interoperabilità semplificata intra-p.i.tre la comunicazione tra gli enti della federazione, anziché viaggiare sulla rete Internet, avviene su un canale dedicato all interno del sistema, evitando i possibili problemi dipendenti dai provider di posta la spedizione/ricezione è realizzata con un numero inferiore di passaggi rispetto alla PEC una volta protocollato il documento, il sistema spedisce al mittente la conferma di ricezione associata in automatico al documento in partenza il sistema emette ricevute e notifiche che garantiscono la tracciabilità della corretta spedizione/ricezione

18 Documenti trasmessi e ricevuti in modalità non cartacea: il caso dell Ente Provincia Anno Destinatari Mittenti Totale /09/

19 Documenti trasmessi e ricevuti in modalità non cartacea: il caso dell Ente Provincia /09/ Destinatari Mittenti Totale

20 LE DIRETTIVE CONCERNENTI LE COMUNICAZIONI CON LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E LO SCAMBIO DI DOCUMENTI PER VIA TELEMATICA (deliberazione Giunta provinciale n del 22 giugno 2012)

21 Le direttive sulle comunicazioni con le p.a. e lo scambio di documenti per via telematica Di cosa si tratta? Delle regole che la Provincia ha fissato per lo scambio di documenti per via telematica: - tra i propri uffici - con le altre p.a. - nei rapporti con i soggetti privati (cittadini, enti, associazioni, imprese, professionisti, ecc.) che intendono interloquire con gli uffici provinciali utilizzando le nuove tecnologie Le nuove direttive sono state approvate con deliberazione della Giunta provinciale n del 22 giugno 2012

22 Le direttive sulle comunicazioni con le p.a. e lo scambio di documenti per via telematica A chi si applicano le nuove direttive? - alle strutture provinciali - a tutti i soggetti pubblici e privati che vogliono interagire con la Provincia in via telematica - agli enti strumentali della Provincia ai soggetti terzi che svolgono attività istruttorie per conto della Provincia (linee di indirizzo) - a tutti gli enti federati in P.I.Tre (interoperabilità)

23 Le direttive sulle comunicazioni con le p.a. e lo scambio di documenti per via telematica Cosa prevedono le nuove direttive? - regole articolate in base al mittente, al contenuto della comunicazione, allo strumento telematico utilizzato e, se necessaria, alla sottoscrizione dei documenti o delle comunicazioni - individuazione dei formati ammessi (PDF/A, PDF, XML, TXT, TIFF, JPEG)

24 Le direttive sulle comunicazioni con le p.a. e lo scambio di documenti per via telematica PER IL CITTADINO Trasmissione della scansione del documento cartaceo sottoscritto con firma autografa mediante: - CEC-PAC oppure - posta elettronica o PEC unitamente alla scansione del documento di identità Trasmissione del documento informatico o del corpo di messaggio mediante: - CEC-PAC Trasmissione del documento informatico sottoscritto con firma digitale o del corpo di messaggio cui è apposta una firma digitale mediante: - posta elettronica o PEC

25 Le direttive sulle comunicazioni con le p.a. e lo scambio di documenti per via telematica PER IL PRIVATO (NO CITTADINO), L IMPRESA, IL PROFESSIONISTA Trasmissione della scansione del documento cartaceo sottoscritto con firma autografa mediante: - posta elettronica o PEC unitamente alla scansione del documento di identità Trasmissione del documento informatico sottoscritto con firma digitale o del corpo di messaggio cui è apposta una firma digitale mediante: - posta elettronica o PEC

26 Le direttive sulle comunicazioni con le p.a. e lo scambio di documenti per via telematica PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Trasmissione della scansione del documento cartaceo sottoscritto con firma autografa e protocollato mediante: - PEC o posta elettronica istituzionale Trasmissione del documento informatico sottoscritto con firma digitale/qualificata/avanzata o del corpo di messaggio cui è apposta una firma digitale e dei metadati di protocollazione mediante: - PEC o posta elettronica istituzionale

27 Le direttive sulle comunicazioni con le p.a. e lo scambio di documenti per via telematica PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE O ENTE FEDERATO IN PITRE Trasmissione del documento informatico sottoscritto con firma digitale/qualificata/avanzata e dei metadati di protocollazione mediante: - interoperabilità intra-pitre Trasmissione della scansione del documento cartaceo sottoscritto con firma autografa e dei metadati di protocollazione mediante: - interoperabilità intra-pitre

28 Effetti delle direttive? Come cambiano i processi lavorativi inerenti il protocollo e la gestione documentale? 1. Verifica sulla provenienza 2. Verifica sulla forma (formati) 3. Verifica sulla sostanza (per le firme digitali validità del certificato di firma e marca temporale e integrità del documento)

29 Verifica sulla provenienza l utilizzo della CEC PAC equivale a FIRMARE il documento l invio della scansione del documento cartaceo sottoscritto con firma autografa mediante posta elettronica o PEC deve essere accompagnato dalla scansione del documento di identità La validità giuridica del documento inviato presuppone la verifica della provenienza e del mezzo di trasmissione

30 DPCM 31/10/2000 Art. 16. Leggibilità dei documenti Verifica dei formati 1. Ciascuna amministrazione garantisce la leggibilità nel tempo di tutti i documenti trasmessi o ricevuti adottando i formati previsti all art. 6, comma 1, lettera b), della delibera AIPA n. 24/98 ovvero altri formati non proprietari. Formati = leggibilità dei documenti nel breve e nel lungo periodo

31 Conservazione dei documenti informatici CAD - Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 Articolo 43, c. 3 Riproduzione e conservazione dei documenti. I documenti informatici, di cui è prescritta la conservazione per legge o regolamento, possono essere archiviati per le esigenze correnti anche con modalità cartacee e sono conservati in modo permanente con modalità digitali, nel rispetto delle regole tecniche stabilite ai sensi dell' articolo 71.

32 Verifica firma digitale Cosa significa verificare un file firmato digitalmente? Verificare la validità del certificato Verificare l integrità del documento

33 Certificato firma digitale Scadenza Riconoscimento identità Smarrimento/furto

34 Stabilire quando un documento è stato firmato digitalmente Per garantire l autenticità di ciò che si è firmato è necessario poter dimostrare che la firma è avvenuta in un periodo di validità del certificato. La marcatura serve a stabilire in maniera certa e univoca l'esatta data e ora di un evento riferimento temporale associato al documento data in cui si effettua la verifica Fascia temporale nella quale può essere stato firmato il documento tempo inizio validità certificato fine validità certificato

35 Il protocollo come riferimento temporale La registrazione di protocollo a norma costituisce un valido riferimento temporale per i documenti firmati digitalmente in quanto fissa un riferimento temporale certo (data e ora di ingresso del documento nel sistema). Per garantire l autenticità di un documento firmato digitalmente è sufficiente protocollarlo durante il periodo di validità del certificato

36 Non modificabilità dei documenti firmati Eventuali variazioni della rappresentazione informatica di un documento firmato rendono la firma sul documento trasformato non più verificabile. E sufficiente modificare un solo bit di un documento firmato per rendere la firma digitale non valida.

37 Come si effettua la verifica della firma? Mediante meccanismi di verifica pubblicamente noti. In PAT si utilizzano il sistema di protocollo e gestione documentale P.I.Tre. e Dike

38 Cosa fare se i documenti in arrivo non sono conformi? sottoscrizione e formato file documento principale: OK OK NON OK NON OK allegati: OK NON OK OK NON OK scadenza perentoria avvio del procedimento caso n.1 chiedere regolarizzazione caso n. 2 istanza non ammissibile caso n. 3 istanza non ammissibile caso n. 3 scadenza non perentoria avvio del procedimento caso n. 4 chiedere regolarizzazione caso n. 5 chiedere regolarizzazione caso n. 5 chiedere regolarizzazione caso n. 5 caso 1 caso 2 caso3 caso 4 caso 5

39 Quanti figli ha quest uomo?

40 Cosa fare se i documenti in arrivo non sono conformi? Documento principale e/o allegati con firma digitale, ma nel formato non corretto Esempi Doc. principale con firma digitale e in formato non ammesso Doc. principale con firma digitale in formato ammesso e allegato con firma digitale in formato non ammesso caso 6

41 Cosa fare se i documenti in arrivo non sono conformi? Documento principale e/o allegati con firma digitale, ma nel formato non corretto Esempi Doc. principale con firma digitale e in formato non ammesso ATTENZIONE: il documento avente ad oggetto, inviato il giorno alle ore non può essere accettato in quanto, conformemente a quanto previsto dalla delibera della Giunta provinciale n del giorno 22 giugno 2012, deve essere in uno dei seguenti formati: PDF/A, PDF, XML, TXT, TIFF, JPEG Doc. principale con firma digitale in formato ammesso e allegato con firma digitale in formato non ammesso caso 6

42 Cosa fare se i documenti in arrivo ATTENZIONE: non sono nel documento conformi? avente ad oggetto Documento può principale essere accettato e/o allegati in quanto, con firma conformemente digitale, ma a nel formato non corretto Esempi, inviato il giorno alle ore il file. non quanto previsto dalla delibera della Giunta provinciale n del giorno 22 giugno 2012, sono accettabili SOLO documenti firmati in uno dei seguenti formati: PDF/A, PDF, XML, TXT, TIFF, JPEG. Si prega di inviare nuovamente l intero documento con il file. non FIRMATO. Doc. principale con firma digitale e in formato non ammesso Doc. principale con firma digitale in formato ammesso e allegato con firma digitale in formato non ammesso caso 6

Le regole per l interscambio documentale

Le regole per l interscambio documentale Le regole per l interscambio documentale febbraio giugno 2013 Loredana Bozzi Donatella Righi Sistemi di comunicazione telematica Posta elettronica (posta elettronica semplice, PEC, CEC PAC e PEC-ID) Interoperabilità

Dettagli

Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica.

Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica. ALLEGATO A) Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica. 1. Premessa Le presenti direttive disciplinano le comunicazioni telematiche

Dettagli

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE COMUNE D'EUROPA PROVINCIA DI TORINO Settore Pianificazione e Gestione del Territorio Servizi Informatici e Tecnologici DIRETTIVE CONCERNENTI LE COMUNICAZIONI CON IL COMUNE DI

Dettagli

PEC: istruzioni per l uso

PEC: istruzioni per l uso PEC: istruzioni per l uso Dott.ssa Lucia Maffei Responsabile della Divisione Flussi Documentali e Informativi Posta elettronica certificata - PEC Nasce per offrire una valida e più efficace alternativa

Dettagli

Anai Veneto in collaborazione con Biblioteca civica Bertoliana Pec e non solo Pec

Anai Veneto in collaborazione con Biblioteca civica Bertoliana Pec e non solo Pec Anai Veneto in collaborazione con Biblioteca civica Bertoliana Pec e non solo Pec Dott.ssa Valeria Pavone Responsabile Servizio archivistico del Comune di Padova I nuovi strumenti della gestione documentale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82

Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE (CAD) Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 Modifiche ed integrazioni introdotte dal decreto-legge 22 giugno 2012 n. 83 e 6 luglio 2012 n 95 (convertiti con modificazioni,

Dettagli

La gestione documentale nel Codice delle Amministrazioni Digitali

La gestione documentale nel Codice delle Amministrazioni Digitali La gestione documentale nel Codice delle Amministrazioni Digitali Artt. 4 e 6 Diritti di cittadini e imprese Art4. 1)... 2) Ogni atto e documento può essere trasmesso alle pubbliche amministrazioni con

Dettagli

La gestione della Posta elettronica certificata PEC nel protocollo informatico dei Dipartimenti dell Università degli Studi di Padova PEC CHIUSA

La gestione della Posta elettronica certificata PEC nel protocollo informatico dei Dipartimenti dell Università degli Studi di Padova PEC CHIUSA La gestione della Posta elettronica certificata PEC nel protocollo informatico dei Dipartimenti dell Università degli Studi di Padova PEC CHIUSA Università degli Studi di Padova - Archivio generale di

Dettagli

Una rivoluzione importante. Sottoscrizione e trasporto di un documento digitale

Una rivoluzione importante. Sottoscrizione e trasporto di un documento digitale Una rivoluzione importante Sottoscrizione e trasporto di un documento digitale I nuovi scenari Con la pubblicazione del decreto legislativo n. 82 del 7 marzo 2005 Codice dell'amministrazione Digitale sulla

Dettagli

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale Servizio Segreteria della Giunta Disciplinare sull utilizzo della posta elettronica certificata

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI COMUNE DI SANTO STEFANO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Allegato 1) al Manuale di gestione APPROVATO CON ATTO DI G.C. N. 96 DEL 28.12.2015 PIANO PER LA SICUREZZA

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER L USO DELLE PEC

MANUALE OPERATIVO PER L USO DELLE PEC Comune di Mentana Provincia di Roma ALLEGATO 11 al Manuale di Gestione del Protocollo informatico, dei documenti e dell Archivio del Comune di Mentana MANUALE OPERATIVO PER L USO DELLE PEC Cos è la PEC?

Dettagli

Valore probatorio: posta tradizionale 2 PEC

Valore probatorio: posta tradizionale 2 PEC Valore probatorio: posta tradizionale 2 PEC Il messaggio di posta tradizionale viene comunque ricevuto dal titolare della casella di PEC, imbustato in una anomalia messaggio Al mittente non certificato

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Documento n. 9 - Allegato al manuale di gestione PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI 1. Composizione del piano Il piano di conservazione oltre

Dettagli

Il documento informatico nel Comune di Cuneo. Francesca Imperiale Settore Segreteria Generale Servizio Archivio Comune di Cuneo

Il documento informatico nel Comune di Cuneo. Francesca Imperiale Settore Segreteria Generale Servizio Archivio Comune di Cuneo Il documento informatico nel Comune di Cuneo Francesca Imperiale Settore Segreteria Generale Servizio Archivio Comune di Cuneo 1 Firma digitale e documento informatico L acquisizione della firma digitale

Dettagli

DIRETTIVE CONCERNENTI L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE.

DIRETTIVE CONCERNENTI L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Allegato A) DIRETTIVE CONCERNENTI L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. 1. LA POSTA ELETTRONICA TRADIZIONALE E LA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE s.pigliapoco@unimc.it Codice dell amministrazione digitale Il codice dell amministrazione digitale (Co.A.Di.) è contenuto

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1594 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Aggiornamento delle direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni

Dettagli

Visto Visto Visto Visto Visto Visto Visto Vista

Visto Visto  Visto Visto Visto Visto Visto Vista Approvazione del formato elettronico dei modelli di certificato tipo inerenti il registro delle imprese di cui al decreto ministeriale 13 luglio 2004, come modificato e integrato dal decreto ministeriale

Dettagli

La PEC e interoperabilità di protocollo

La PEC e interoperabilità di protocollo La PEC e interoperabilità di protocollo Contenuti (1) La Pec La PEC nella normativa Gli attori coinvolti Utenti Gestori La rete di comunicazione Il documento informatico Il punto di vista dell utente Il

Dettagli

La conservazione sostitutiva dei documenti

La conservazione sostitutiva dei documenti Conservazione dei documenti 1/3 La conservazione sostitutiva dei documenti Corso di Informatica giuridica a.a. 2005-2006 I documenti degli archivi, le scritture contabili, la corrispondenza e gli atti,

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

ARCHIVIAZIONE E. Obblighi & Opportunità. 8 Gennaio 2010

ARCHIVIAZIONE E. Obblighi & Opportunità. 8 Gennaio 2010 ARCHIVIAZIONE E CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Obblighi & Opportunità 8 Gennaio 2010 Conservazione di documenti dal 2000 al 2006 2 MEMORIZZAZIONE, ARCHIVIAZIONE, CONSERVAZIONE 3 COSA SERVE 4 DOCUMENTO INFORMATICO

Dettagli

Inquadramento giuridico della Posta Elettronica Certificata (PEC) Avv. Pierluigi Perri

Inquadramento giuridico della Posta Elettronica Certificata (PEC) Avv. Pierluigi Perri Inquadramento giuridico della Posta Elettronica Certificata (PEC) Avv. Pierluigi Perri Dottore di ricerca in Informatica giuridica e diritto dell informatica - Università di Milano Definizione Una casella

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Questo vademecum ha lo scopo di riassumere i concetti relativi alla PEC. Per approfondimenti e verifiche, si rimanda alla legislazione vigente. 1 COS E ED A COSA SERVE PEC

Dettagli

PRODUZIONE E CONSERVAZIONE DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO

PRODUZIONE E CONSERVAZIONE DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO PRODUZIONE E CONSERVAZIONE DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO Sommario 1. Introduzione e breve inquadramento normativo... 2 2. Contenuti del registro giornaliero di protocollo... 4 3. Formazione del

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 02/ALBO/CN 11 SETTEMBRE 2013 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 11 settembre 2013 Regolamento per la gestione telematica

Dettagli

Posta elettronica certificata (pec): come funziona come si utilizza

Posta elettronica certificata (pec): come funziona come si utilizza Posta elettronica certificata (pec): come funziona come si utilizza Luca Brusutti Mantova, 6 luglio 2005 I flussi di ieri e di oggi Si crea il si firma si spedisce documento ieri si protocolla si archivia

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata Contenuti PA digitale La Posta Elettronica Certificata Paola Cantamessa Direzione Enti Locali Cos è la PEC: E un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica standard a cui si aggiungono delle

Dettagli

La conservazione della fattura elettronica e della pec

La conservazione della fattura elettronica e della pec Confindustria Firenze 17 luglio 2014 La conservazione della fattura elettronica e della pec Relatore Avv. Chiara Fantini Of Counsel Studio Legale Frediani - Partner DI & P Srl Indice Quadro normativo in

Dettagli

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica Prof. Stefano Pigliapoco L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica s.pigliapoco@unimc.it Posta Elettronica (PE) [DPCM 31/10/2000]:

Dettagli

Identità e PEC nella prassi della PA

Identità e PEC nella prassi della PA 1/20 SDA BOCCONI Document Management Academy 2011 Identità e PEC nella prassi della PA Dott. Filippo Caravati La Posta Elettronica Certificata 2/20 La posta elettronica è uno strumento di comunicazione

Dettagli

NOTIFICAZIONE E PUBBLICITÀ LEGALE DEGLI ATTI NELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE

NOTIFICAZIONE E PUBBLICITÀ LEGALE DEGLI ATTI NELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE Università degli Studi di Macerata NOTIFICAZIONE E PUBBLICITÀ LEGALE DEGLI ATTI NELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE La società dell informazione e della conoscenza Tutte le organizzazioni, pubbliche

Dettagli

Il Codice dell Amministrazione Digitale LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. Prefettura di Reggio Calabria 23-25 novembre 2010 www.vincenzocalabro.

Il Codice dell Amministrazione Digitale LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. Prefettura di Reggio Calabria 23-25 novembre 2010 www.vincenzocalabro. Il Codice dell Amministrazione Digitale LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Prefettura di Reggio Calabria 23-25 novembre 2010 www.vincenzocalabro.it 1 Il Codice dell Amministrazione Digitale Capo IV - Trasmissione

Dettagli

La Fatturazione Elettronica verso la PA

La Fatturazione Elettronica verso la PA La Fatturazione Elettronica verso la PA Il 6 giugno 2014 sarà una data importante in quanto entra in vigore il D.M. 55/2013 che ha stabilito le modalità attuative per fatturazione elettronica nei confronti

Dettagli

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www. studiolegalefinocchiaro.it 1 Il quadro normativo Percorso lungo e complesso: normativa

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE TECNOLOGICA Alle amministrazioni pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del d.lgs.

Dettagli

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it La timeline del quadro normativo (1) 1998 2000 2004 2005 Protocollo informatico Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente

Dettagli

La Comunicazione Unica Impresa in un giorno. Verona, 19 aprile 2010

La Comunicazione Unica Impresa in un giorno. Verona, 19 aprile 2010 La Comunicazione Unica Impresa in un giorno Verona, 19 aprile 2010 La Comunicazione Unica Legge n. 40 del 2 aprile 2007 art. 9 Normativa di riferimento Origini: sportello polifunzionale Obiettivo: riduzione

Dettagli

Aspetti giuridico - sociali della PEC

Aspetti giuridico - sociali della PEC Aspetti giuridico - sociali della PEC Workshop CRITTOPEC 2011-21 novembre 2011 Avv. Andrea Battistella L ERA DEL DOCUMENTO INFORMATICO Spinta del legislatore verso il cambiamento Quadro Normativo Definito

Dettagli

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Belluno 28 gennaio 2014 www.feinar.it PEC: Posta Elettronica Certificata Che cos'è e come funziona la PEC 3 PEC: Posta Elettronica

Dettagli

COME PROTOCOLLARE MESSAGGI DI PEC

COME PROTOCOLLARE MESSAGGI DI PEC Servizi per l e-government nell Università Federico II COME PROTOCOLLARE MESSAGGI DI PEC Data ultima revisione: 16 novembre 2010 Versione: 3.0 A cura del CSI - Area tecnica E-government e-mail: egov@unina.it

Dettagli

Prot. n 169 Salerno, lì 24 Febbraio 2016

Prot. n 169 Salerno, lì 24 Febbraio 2016 Prot. n 169 Salerno, lì 24 Febbraio 2016 A tutti gli iscritti all Albo e nell Elenco Speciale LORO SEDI OGGETTO: Circolare n 38/2016. Libera professione. Nuove Tecnologie. La P.E.C. (Posta Elettronica

Dettagli

GLI AVVOCATI E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

GLI AVVOCATI E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA GLI AVVOCATI E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA L'e-mail è ormai lo strumento di comunicazione elettronica più utilizzato per lo scambio di informazioni. La posta elettronica o e-mail (acronimo di Electronic

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI s.pigliapoco@unimc.it Il nuovo codice dell amministrazione digitale (CAD) Il decreto legislativo 30 dicembre 2010, n. 235, adottato a norma

Dettagli

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Agenda Posta Elettronica Certificata Cos è Riferimenti normativi Soggetti Flusso dei messaggi Vantaggi PEC nella Pubblica

Dettagli

Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente

Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente Comune di Padova Settore Servizi istituzionali e affari generali Servizio archivistico comunale Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente Il sistema di gestione documentale dell

Dettagli

il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni;

il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni; DR n 176 Reg.XLVI il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni; vista la deliberazione n 433/14695 in data 06 febbraio 2008 con cui

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1898 DEL 17 OTTOBRE 2014

ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1898 DEL 17 OTTOBRE 2014 Attenzione: la copertina del decreto presidenziale va stampata su carta intestata della presidenza, che ha già il cartiglio ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1898 DEL 17 OTTOBRE 2014 Regolamento per la disciplina

Dettagli

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA 1) Normativa Le disposizioni della Legge finanziaria 2008 prevedono che l emissione, la trasmissione, la conservazione e l archiviazione delle fatture emesse nei rapporti

Dettagli

Lo sforzo dellʼinnovazione

Lo sforzo dellʼinnovazione Provincia di Bergamo 9 giugno 2010 Seminario: Posta elettronica certificata (PEC) Firma digitale Conservazione sostitutiva ed archiviazione digitale 2010 www.itagile.it 1 Lo sforzo dellʼinnovazione 2 Lo

Dettagli

Consulenza e Gestione

Consulenza e Gestione ERTA EPEC Basta code! È nata DeltaCom PEC la tua Posta Elettronica Certificata Consulenza e Gestione soluzioni Telematiche per la tua impresa Cos è A chi si rivolge I vantaggi Come funziona L offerta DeltaCom

Dettagli

La Fatturazione Elettronica verso la PA

La Fatturazione Elettronica verso la PA N.B.: i collegamenti agli indirizzi web riportati nel testo e alla Presentazione Fatturazione Elettronica Armando Giudici Dylog - Buffetti sono richiamabili cliccandoli col pulsante sinistro del mouse.

Dettagli

e-government La Posta Elettronica Certificata

e-government La Posta Elettronica Certificata Creare un canale preferenziale di contatto tra lo Stato e il cittadino attraverso la forza di internet La Posta Elettronica Certificata Francesco Cipollone francesco.cipollone@gmail.com La Posta Elettronica

Dettagli

La fattura elettronica. Settore Sistemi Informatici Associati

La fattura elettronica. Settore Sistemi Informatici Associati Le P.A., dal 31 marzo 2015, non potranno più accettare fatture cartacee. La normativa ha stabilito che la trasmissione delle fatture elettroniche deve essere effettuata attraverso il Sistema di Interscambio

Dettagli

Sei una Pubblica Amministrazione e a breve sarai obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA?

Sei una Pubblica Amministrazione e a breve sarai obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Sei una Pubblica Amministrazione e a breve sarai obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Namirial ha la soluzione per la fatturazione PA - PASSIVA e la conservazione a norma di

Dettagli

PEC: applicazioni pratiche ed organizzazione studio

PEC: applicazioni pratiche ed organizzazione studio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO SICUREZZA, PEC, ENTRATEL, PRIVACY Aspetti Procedurali ed Organizzativi PEC: applicazioni pratiche ed organizzazione studio Dott. Filippo Caravati Dottore

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata - Pec

La Posta Elettronica Certificata - Pec Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web La Posta Elettronica Certificata - Pec Piccola guida

Dettagli

Contenuti. La gestione documentale al. Comune di Pisa. Comune di Pisa. Contenuti. LA RECENTE NORMATIVA La PEC Il Codice dell Amministrazione digitale

Contenuti. La gestione documentale al. Comune di Pisa. Comune di Pisa. Contenuti. LA RECENTE NORMATIVA La PEC Il Codice dell Amministrazione digitale La gestione documentale al Contenuti LA RECENTE NORMATIVA La PEC Il Codice dell Amministrazione digitale IL PROTOCOLLO INFORMATICO La gestione dei documenti informatici e i flussi documentali Il B.P.R.

Dettagli

Destinatari I destinatari del servizio sono sia gli utenti interni che i cittadini e le imprese

Destinatari I destinatari del servizio sono sia gli utenti interni che i cittadini e le imprese Sintesi del progetto L evoluzione normativa ha portato il Comune di Giugliano ad una revisione del proprio sistema informatico documentale da alcuni anni. La sensibilità del Direttore Generale al miglioramento

Dettagli

La posta elettronica certificata e la conservazione elettronica dei documenti

La posta elettronica certificata e la conservazione elettronica dei documenti La posta elettronica certificata e la conservazione elettronica dei documenti Francesco Maria Schinaia Milano, 9 febbraio 2005 www.infocamere.it Argomenti La Posta Elettronica Certificata La Conservazione

Dettagli

La fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica La fatturazione elettronica Corso Nuove tecnologie e diritto a.a. 2007/2008 Claudia Cevenini claudia.cevenini@unibo.it D.Lgs. 20 febbraio 2004, n. 52 Attuazione della direttiva 2001/115/CE che semplifica

Dettagli

L.R. 15/2010, art. 29, c. 1, lett. f) e g) B.U.R. 5/11/2014, n. 45. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 22 ottobre 2014, n. 0206/Pres.

L.R. 15/2010, art. 29, c. 1, lett. f) e g) B.U.R. 5/11/2014, n. 45. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 22 ottobre 2014, n. 0206/Pres. L.R. 15/2010, art. 29, c. 1, lett. f) e g) B.U.R. 5/11/2014, n. 45 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 22 ottobre 2014, n. 0206/Pres. Regolamento per la disciplina della domanda tavolare telematica e

Dettagli

Quadro normativo di riferimento. Avv. Marco Scialdone - marcoscialdone@gmail.com scialdone@pec.studiolegalefd.it BLOG: http://scialdone.blogspot.

Quadro normativo di riferimento. Avv. Marco Scialdone - marcoscialdone@gmail.com scialdone@pec.studiolegalefd.it BLOG: http://scialdone.blogspot. Quadro normativo di riferimento Avv. Marco Scialdone - marcoscialdone@gmail.com BLOG: http://scialdone.blogspot.com La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica nel quale è

Dettagli

InfoCert. Legalinvoice Fatturazione elettronica alla P.A. Gioia Tauro 10/12/2014

InfoCert. Legalinvoice Fatturazione elettronica alla P.A. Gioia Tauro 10/12/2014 Legalinvoice Fatturazione elettronica alla P.A. Gioia Tauro 10/12/2014 Profilo Aziendale - un Partner altamente specializzato nei servizi di Certificazione Digitale e Gestione dei documenti in modalità

Dettagli

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e il Dlgs. 33 gli obblighi delle scuole: trasparenza, dematerializzazione, archiviazione sostitutiva Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e le Istituzioni scolastiche: dal documento

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE C.D.A N. 10 IN DATA 15.04.2016 Allegato allo schema di convenzione per la gestione del Servizio di

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero dell Economia e delle Finanze Prot. 8962/2015/DF/DGT Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELLE FINANZE IL DIRETTORE GENERALE DELLE FINANZE VISTO il decreto del Ministro dell Economia e delle Finanze in data 23 dicembre

Dettagli

FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI

FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI ART. 40. FORMAZIONE DI DOCUMENTI INFORMATICI LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI CHE DISPONGONO DI IDONEE RISORSE TECNOLOGICHE FORMANO GLI ORIGINALI

Dettagli

( P R O V I N C I A D I N A P O L I ) REGOLAMENTO. PER L'UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE e-mail E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)

( P R O V I N C I A D I N A P O L I ) REGOLAMENTO. PER L'UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE e-mail E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) C I T T À D I B A C O L I C I T T A D I B A C O L I ( P R O V I N C I A D I N A P O L I ) REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE e-mail E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) (adottato con

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli e visualizzazione

Dettagli

Università degli Studi di Macerata STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI DEL SUAP NEL POLO MARCHE DIGIP

Università degli Studi di Macerata STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI DEL SUAP NEL POLO MARCHE DIGIP Università degli Studi di Macerata STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI DEL SUAP NEL POLO MARCHE DIGIP Estratto del documento relativo ai metadati principali da versare

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Classificazione Consip Public

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Classificazione Consip Public Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il supporto alla fatturazione elettronica offerto dalla piattaforma Acquistinrete 2 Cos'è la Fatturazione Elettronica 1/2 Fattura elettronica

Dettagli

LA FORMAZIONE CONTINUA: NON SOLO UN OBBLIGO MA UNA OPPORTUNITA

LA FORMAZIONE CONTINUA: NON SOLO UN OBBLIGO MA UNA OPPORTUNITA LA FORMAZIONE CONTINUA: NON SOLO UN OBBLIGO MA UNA OPPORTUNITA LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA ( P.E.C. ) Torino, 18 giugno 2010 1 LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) OBIETTIVI DELL INTERVENTO Fornire

Dettagli

La PEC e la valenza legale: come eliminare la Raccomandata cartacea

La PEC e la valenza legale: come eliminare la Raccomandata cartacea La PEC e la valenza legale: come eliminare la Raccomandata cartacea Codice Amministrazione i i Digitaleit D.P.R. 11/02/2005 n. 68 Decreto MIT 2/11/2005 16/07/2009 dott. Flavio Perico 1 Decreto del Presidente

Dettagli

Fatturazione Elettronica e CAD

Fatturazione Elettronica e CAD Fatturazione Elettronica e CAD Agenzia per l Italia Digitale fabio.massimi@agid.gov.it Processo fatturazione elettronica PA Sistema di Interscambio OPERATORI ECONOMICI INTERMEDIARI INTERMEDIARI PA Fattura

Dettagli

TRIBUNALE DI ROMA AVVISO EX ART.92 L.F. FALLIMENTO <> << Società fallita>>

TRIBUNALE DI ROMA AVVISO EX ART.92 L.F. FALLIMENTO <<numero ed anno del fallimento>> << Società fallita>> TRIBUNALE DI ROMA AVVISO EX ART.92 L.F. FALLIMENTO > Si informa che con Sentenza il Tribunale di Roma ha dichiarato il fallimento

Dettagli

Comunità della Val di Non La Firma Digitale

Comunità della Val di Non La Firma Digitale Comunità della Val di Non La Firma Digitale Che cos è e come utilizzarla al meglio Conferenza dei Sindaci della Val di Non Revò, 4 luglio 2013 In collaborazione con La Firma Digitale Che cos è? La firma

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I

C O M U N E DI A S S E M I N I C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO ICT MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DEL FLUSSO DOCUMENTALE (artt. 3 e 5 DPCM 3/12/2013) SEZIONE 1. DISPOSIZIONI GENERALI Ambito

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA DEMATERIALIZZAZIONE DEGLI ATTI, DELLE PROCEDURE E DEI PROCEDIMENTI DELL ENTE

LINEE GUIDA PER LA DEMATERIALIZZAZIONE DEGLI ATTI, DELLE PROCEDURE E DEI PROCEDIMENTI DELL ENTE LINEE GUIDA PER LA DEMATERIALIZZAZIONE DEGLI ATTI, DELLE PROCEDURE E DEI PROCEDIMENTI DELL ENTE DEMATERIALIZZAZIONE DEGLI ATTI, DELLE PROCEDURE E DEI PROCEDIMENTI DELL ENTE 1. La dematerializzazione degli

Dettagli

Fatturazione elettronica. Dott.ssa Anna Petti Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana

Fatturazione elettronica. Dott.ssa Anna Petti Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana Fatturazione elettronica Dott.ssa Anna Petti Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana Obbligo di fatturazione elettronica nei confronti della pubblica amministrazione Legge 24 dicembre

Dettagli

1. LE FASI DELLA GESTIONE DEI DOCUMENTI

1. LE FASI DELLA GESTIONE DEI DOCUMENTI Testo estratto da STEANO PIGLIAPOCO, La gestione informatica dei documenti: aspetti archivistici e organizzativi, in OMENICO PIAZZA (a cura di), Il protocollo informatico per la pubblica amministrazione,

Dettagli

Convegno Billing 2015

Convegno Billing 2015 Convegno Billing 2015 05 Marzo 2015 Relatore Alessia Paganelli in collaborazione con Enrico Clerici (X DataNet) INNOVAZIONE NELLA PA: Fatturazione elettronica e Conservazione Ottica Sostitutiva Cenni Normativi

Dettagli

La Fatturazione Elettronica

La Fatturazione Elettronica Informazioni Generali : La trasmissione di una fattura elettronica in formato Xml alla PA, obbligatoria a partire dal prossimo giugno (a scaglioni) avviene attraverso il Sistema di Interscambio (SdI),

Dettagli

La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata. Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006

La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata. Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006 La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006 INNOVAZIONE DELLA P.A. Quadro normativo Il Codice dell Amministrazione

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata (P.E.C.)

La Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) La Posta Elettronica Certificata () Definizione La Posta Elettronica Certificata è un sistema di posta elettronica con la quale si fornisce al mittente documentazione elettronica, con valore legale, attestante

Dettagli

I flussi di ieri e di oggi

I flussi di ieri e di oggi I flussi di ieri e di oggi Si crea il documento ieri si firma si spedisce si protocolla si archivia si conserva oggi Firma digitale Posta Elettronica (Certificata) Protocollo informatico Conserv. a norma

Dettagli

Il protocollo informatico

Il protocollo informatico La dematerializzazione dei documenti amministrativi Il protocollo informatico Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it Udine 22 novembre 2012 1 1.1 L'obbligo di registrazione dei documenti amministrativi

Dettagli

La trasmissione telematica dei documenti della Pubblica Amministrazione.

La trasmissione telematica dei documenti della Pubblica Amministrazione. giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1050 del 28 giugno 2013 pag. 1/8 La trasmissione telematica dei documenti della Pubblica Amministrazione. Con la recente conversione in Legge n. 221/2012

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE NEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE

LA FIRMA DIGITALE NEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE LA FIRMA DIGITALE NEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE A cura di: Stefania TELESCA Dottore Commercialista Politecnico di Torino - 21 novembre 2005 Il D. Lgs 82/2004: Introduzione Introduce nuovi diritti

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI DEMATERIALIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI

CARTA DEI SERVIZI DI DEMATERIALIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI CARTA DEI SERVIZI DI DEMATERIALIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI 1 - PREMESSA Il processo di archiviazione e conservazione dei flussi documentali in forma digitale è un fattore fondamentale per

Dettagli

Protocollo Informatico Trentino P.I.Tre.

Protocollo Informatico Trentino P.I.Tre. Scheda descrittiva del programma Protocollo Informatico Trentino P.I.Tre. ceduto in riuso Pagina 1 di 53 1 SEZIONE 1 CONTESTO ORGANIZZATIVO 1.1 Generalità 1.1.1 Identificazione e classificazione dell amministrazione

Dettagli

201509241305 Manuale di Gestione MIUR ALLEGATO n. 5 Pag. 1

201509241305 Manuale di Gestione MIUR ALLEGATO n. 5 Pag. 1 Indice dei contenuti GENERALITÀ 1. ASPETTI DI SICUREZZA INERENTI LA FORMAZIONE DEI DOCUMENTI 2. ASPETTI DI SICUREZZA INERENTI LA GESTIONE DEI DOCUMENTI 3. COMPONENTE ORGANIZZATIVA DELLA SICUREZZA 4. COMPONENTE

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata Martina Mancinelli 29 Novembre 2014 Martina Mancinelli La Posta Elettronica Certificata 29 Novembre 2014 1 / 23 1 Sommario 2 PEC Cos è la PEC? Com è fatta la PEC? L invio

Dettagli

Comune di Codogno. Manuale per la gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi

Comune di Codogno. Manuale per la gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi Comune di Codogno Manuale per la gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi (Articoli 3 e 5 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 3 dicembre 2013) VERSIONE

Dettagli

La fattura elettronica per il dottore commercialista

La fattura elettronica per il dottore commercialista S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PUNTO SULLA FATTURA ELETTRONICA La fattura elettronica per il dottore commercialista DANIELE TUMIETTO 8 Marzo 2013 - Ordine dei Dottori Commercialisti

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario Inserimento semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli

Dettagli