Si definisce potabile un'acqua limpida, inodore, insapore, incolore e innocua, priva di microrganismi patogeni e sostanze chimiche nocive per l'uomo".

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Si definisce potabile un'acqua limpida, inodore, insapore, incolore e innocua, priva di microrganismi patogeni e sostanze chimiche nocive per l'uomo"."

Transcript

1 LE ACQUE POTABILI

2 Si definisce potabile un'acqua limpida, inodore, insapore, incolore e innocua, priva di microrganismi patogeni e sostanze chimiche nocive per l'uomo". I dati più significanti per la valutazione della qualità dell acqua potabile sono: la conducibilità il grado di acidità (valore ph) la durezza

3 ph Il grado di acidità (valore ph) definisce se l acqua è acida (ph tra 1 e 7), neutra (ph = 7) o alcalina (ph tra 7 e 14). Il valore consigliato per l acqua potabile è compreso tra 6,5 e 9,5. Si misura con uno strumento, chiamato piaccametro, a cui si collega un elettrodo immerso nel campione di acqua: sul display si legge direttamente il valore di ph

4 CONDUCIBILITA Indica la quantità di sali minerali disciolti in un acqua. Tanto maggiore è la quantità di sali minerali, tanto più alta è la conducibilità dell acqua. Si misura con uno strumento chiamato conduttimetro a cui è collegata una sonda che viene immersa nel campione: sul display si legge direttamente il valore di conducibilità

5 DUREZZA E legata al contenuto di ioni calcio e magnesio. Dipende principalmente dal tipo di terreno di provenienza. Il grado di durezza dell acqua viene solitamente misurato in gradi francesi, che rappresentano i mg di carbonato di calcio in 100 ml di acqua -acqua dolce inferiore a 15 F - acqua mediamente dura tra 15 F e 30 F - acqua dura superiore a 30 F

6 Le acque dure non sono dannose per la salute, ma ostacolano la cottura dei cibi diminuiscono il potere detergente dei saponi provocano la formazione di incrostazioni nelle condutture e nelle apparecchiature domestiche. La durezza si determina in laboratorio mediante titolazione

7 Titolazione E un procedimento analitico per determinare la concentrazione incognita di una soluzione, utilizzando una soluzione a concentrazione esattamente nota, detta titolante, contenuto in una buretta.

8 La buretta è tubo di vetro con un rubinetto per permettere l aggiunta di piccoli volumi di titolante una scala graduata per leggere con precisione il volume di titolante

9 La titolazione termina quando cambia colore un particolare composto, chiamato indicatore, aggiunto alla soluzione analizzata. La durezza si determina in laboratorio mediante titolazione aggiungendo all'acqua un indicatore specifico che al termine della titolazione cambia colore dal rosso al blu

10

11 BICARBONATO HCO 3 - L acqua deve la presenza degli ioni bicarbonato alle rocce attraversate dalla falda acquifera. Il contenuto di ioni bicarbonato si determina mediante titolazione, aggiungendo all'acqua un indicatore specifico chiamato metilarancio che al termine della titolazione cambia colore da giallo a rosa cipolla

12 Assorbimento Atomico Serve per l'analisi dei metalli in un campione. Si utilizza uno strumento chiamato spettrofotometro di assorbimento atomico

13 Il campione contenente il metallo da analizzare viene aspirato e atomizzato con una fiamma. Gli atomi del metallo vengono colpiti da radiazioni emesse da una lampada specifica. L'intensità della radiazione emessa diminuisce in modo proporzionale all'aumento della concentrazione del metallo.

14 Si preparano soluzioni a concentrazioni crescenti del metallo da analizzare e si misura l'assorbimento della radiazione. Si costruisce una retta mettendo sull'asse delle ascisse le concentrazioni e sull'asse delle ordinate il valore del rispettivo assorbimento.

15 Si analizza il campione: dal valore di assorbimento ottenuto si risale matematicamente alla concentrazione del metallo nel campione. Sono stati analizzati: Sodio Calcio Magnesio

16 KIT I kit sono reagenti pronti all uso che hanno il vantaggio di permettere di eseguire analisi che necessiterebbero di procedimenti lunghi e complessi. essere portatili e quindi consentire di eseguire l analisi sul posto del prelievo, per esempio corsi d acqua. fornire risultati accettabili

17 Con i Kit è stata effettuata la determinazione di ioni nitrato e ioni solfato, che determinano la colorazione di reattivi specifici. Si inseriscono le provette colorate in un fotometro che fornisce direttamente sul display le concentrazioni degli ioni nell acqua, proporzionale all intensità del colore.

18 Parametri Tabella dati acqua potabile Unità di misura Valori ottenuti Valori previsti da normativa ph a 20 C - 8,1 6,5<pH<9,5 Conducibilità a 20 C µs cm Durezza F F * Residuo fisso a 180 C mg/l Calcio mg/l 28,1 Magnesio mg/l 5,6 Sodio mg/l 7,6 bicarbonato mg/l 10,2 Nitrato mg/l <1 50 Solfato mg/l <1 250 Batteriologicamente pura * dato analizzato precedentemente

19 Acque minerali naturali Una classificazione si basa sul residuo fisso, che rappresenta il contenuto di sali minerali disciolti, determinato evaporando l acqua a 180 C. Se il R.F. < 50 mg/l l acqua è minimamente mineralizzata Se 50 mg/l< R.F <500 mg/l l acqua è oligominerale L acqua potabile analizzata ha un residuo fisso di 185 mg/l

20 Confronto dati acqua potabile / acque minerali naturali Parametri Unità di misura Potabile Minerale 1 Minerale 2 ph a 20 C ph 8,1 7,8 7,9 Conducibilità a 20 C µs cm ,7 Durezza F 13 5,9 10,3 * Residuo fisso a 180 C mg/l ,5 128,9 Calcio mg/l 28,1 21,0 32,4 Magnesio mg/l 5,6 1,7 5,3 Sodio mg/l 7,6 1,9 4,0 Bicarbonato mg/l 10,2 57,1 129 Nitrato mg/l <1 1,6 3,4 Solfato mg/l <1 16,9 1,8 * dato analizzato precedentemente

21 Se non avete valide ragioni per preferire l'acqua minerale venduta imbottigliata, provate a bere l'acqua potabile del rubinetto o perlomeno alternate l'acquisto dell'acqua minerale con quella del rubinetto di casa. Oltre al risparmio di soldi e di fatica, contribuirete a produrre una minore quantità di rifiuti in plastica.

22 Lavoro svolto dagli studenti della classe 5^A della specializzazione Chimica dell ITIS CARDANO in veste di tutors delle classi terze delle Scuole Medie nell anno scolastico Coordinamento: proff. Laura Megazzini e Francesco Baldo

LE ANALISI SULL ACQUA

LE ANALISI SULL ACQUA LE ANALISI SULL ACQUA L'acqua e i suoi composti naturali Chimicamente l acqua è una molecola composta da due atomi di idrogeno e uno di ossigeno. Durante il suo percorso attraverso il terreno e le rocce,

Dettagli

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento:

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (PH) E' la misura della quantità di ioni idrogeno presenti nell'acqua, e ne fornisce di conseguenza

Dettagli

Qualità dell'acqua nel tuo comune

Qualità dell'acqua nel tuo comune Qualità dell'acqua nel tuo comune Qui di seguito trovate il glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (ph) E' la misura della quantità di

Dettagli

Caratteristiche dell'acqua nei comuni di Storo e Bondone.

Caratteristiche dell'acqua nei comuni di Storo e Bondone. Caratteristiche dell'acqua nei comuni di Storo e Bondone. Nei Comuni di Storo e Bondone viene analizzata regolarmente l acqua degli acquedotti per assicurarsi che rispetti i limiti stabiliti dal Decreto

Dettagli

PARAMETRI ORGANOLETTICI L ACQUA DEVE ESSERE: LIMPIDA, INCOLORE, INODORE, INSAPORE FRESCA

PARAMETRI ORGANOLETTICI L ACQUA DEVE ESSERE: LIMPIDA, INCOLORE, INODORE, INSAPORE FRESCA PARAMETRI ORGANOLETTICI L ACQUA DEVE ESSERE: LIMPIDA, INCOLORE, INODORE, INSAPORE FRESCA ph E CONDUCIBILITA Conducibilità elettrica La conducibilità di un acqua è in stretta relazione al suo contenuto

Dettagli

Analisi di Controllo di un Acqua Minerale Naturale

Analisi di Controllo di un Acqua Minerale Naturale Analisi di Controllo di un Acqua Minerale aturale ITODUZIOE Le acque potabili possono essere in diverse tipologie: si definiscono acque destinate al consumo umano, quelle acque rese potabili dopo aver

Dettagli

Analisi delle acque dell isola di Favignana

Analisi delle acque dell isola di Favignana Analisi delle acque dell isola di Favignana Durante le attività svolte al campo scuola nell ambito del progetto Un mare di.. risorse, il nostro gruppo si è occupato di analizzare le acque del mare in diversi

Dettagli

ACQUA ANALISI CHIMICA E MICROBIOLOGICA

ACQUA ANALISI CHIMICA E MICROBIOLOGICA ACQUA ANALISI CHIMICA E MICROBIOLOGICA Lunedì 1 dicembre 2014 due tecnici (Silvana Moretti e Paola Migliorati )del Laboratorio Sanità pubblica ASL di Bergamo specializzati nell analisi dell acqua, (in

Dettagli

BERGAGNA SIMONE INDICE Generalità L acqua nel pianeta L acqua nell organismo Stati fisici dell acqua Il ciclo dell acqua Acqua potabile La carta europea dell acqua Come leggere l etichetta dell acqua Classificazione

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

Acque minerali. Acque potabili

Acque minerali. Acque potabili Acque minerali La classe di appartenenza di un'acqua minerale, dipende dalla quantità residuale di sali in essa contenuti, definita residuo fisso, determinata facendo bollire a 180 un litro d'acqua sino

Dettagli

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città.

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città. (3) Filtro (4) Aggiunta di cloro (5) Analisi della qualità dell'acqua Laboratorio di Ricerca Educativa e Didattica COGNOME NOME CLASSE DATA VERIFICA DI ASSE SULL'ACQUA 1 Riserva d'acqua (Bacino idrico

Dettagli

LA SOLUBILITÀ. Ad esempio i sali contenuti nell'acqua del mare abbassano il punto di congelamento degli oceani.

LA SOLUBILITÀ. Ad esempio i sali contenuti nell'acqua del mare abbassano il punto di congelamento degli oceani. LA SOLUBILITÀ Per le sue caratteristiche chimiche, l acqua è uno dei migliori solventi naturali. Nei sistemi viventi molte sostanze si trovano in soluzione, si può facilmente comprendere l importanza di

Dettagli

Corso vapore Riassunto Acque. L acqua per punti. Chimica, effetti, trattamenti, analisi.

Corso vapore Riassunto Acque. L acqua per punti. Chimica, effetti, trattamenti, analisi. L acqua per punti. Chimica, effetti, trattamenti, analisi. Indice 1) L acqua.. 1 a. Richiami di chimica: sali, ioni, ph & Co... 1 b. Non solo H 2 O... 2 c. Effetti sugli impianti delle sostanze contenute

Dettagli

L Acqua. Sommario: Che cosa è l acqua ed il suo percorso Acqua da bere: l etichetta della bottiglia Il Problema inquinamento Risparmiare acqua

L Acqua. Sommario: Che cosa è l acqua ed il suo percorso Acqua da bere: l etichetta della bottiglia Il Problema inquinamento Risparmiare acqua L Acqua Sommario: Che cosa è l acqua ed il suo percorso Acqua da bere: l etichetta della bottiglia Il Problema inquinamento Risparmiare acqua Risorse idriche Approvvigionamento Fonti Il Ciclo dell acqua

Dettagli

RISULTATI DI OLTRE 13.500 CONTROLLI EFFETTUATI DAL SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE

RISULTATI DI OLTRE 13.500 CONTROLLI EFFETTUATI DAL SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE Dipartimento di Sanità Pubblica Unità Operativa Igiene degli Alimenti e Nutrizione RISULTATI DI OLTRE 13.500 CONTROLLI EFFETTUATI DAL SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE dell AZIENDA USL di BOLOGNA SULL

Dettagli

Esperienza n 6: Determinazione della DUREZZA dell acqua di rubinetto

Esperienza n 6: Determinazione della DUREZZA dell acqua di rubinetto Obiettivo: Determinare la durezza dell acqua di rubinetto tramite titolazione complessometrica con EDTA. Durezza dell acqua: Quantità di ioni polivalenti disciolti nell acqua (principalmente Ca e Mg, ma

Dettagli

ITIS Castelli - Dipartimento di Chimica - a.s. 2010/11

ITIS Castelli - Dipartimento di Chimica - a.s. 2010/11 1 Nei laboratori di Chimica dell I.T.I.S. Castelli di Brescia sono stati eseguiti dei test miranti a determinare il residuo di calcinazione (cenere) sui campioni di lolla di riso puri o addizionati con

Dettagli

L ACQUA DEL RUBINETTO

L ACQUA DEL RUBINETTO L ACQUA DEL RUBINETTO Felino, 9 maggio 2013 Dott.ssa Nadia Fontani Comuni serviti da Iren Iren eroga il servizio idrico a 18 Comuni mediante 2 895 Km di rete acquedottistica Felino Centro Zona di Langhirano

Dettagli

La classificazione delle acque

La classificazione delle acque La classificazione delle acque Dal punto di vista della provenienza le acque si distinguono in: Acque meteoriche. Ovvero la pioggia, la neve e la grandine. E' l'acqua con il più basso contenuto salino

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca KIT PER L ANALISI CHIMICO FISICA DELL ACQUA DOMESTICA

Università degli Studi di Milano Bicocca KIT PER L ANALISI CHIMICO FISICA DELL ACQUA DOMESTICA Università degli Studi di Milano Bicocca KIT PER L ANALISI CHIMICO FISICA DELL ACQUA DOMESTICA Produzione ZooPlantLab Università degli Studi di Milano Bicocca Piazza della Scienza 2, 20126 Milano Referenti

Dettagli

Corso di Laboratorio di Chimica Generale Esperienza 6: ph, sua misura e applicazioni

Corso di Laboratorio di Chimica Generale Esperienza 6: ph, sua misura e applicazioni Corso di Laboratorio di Chimica Generale Esperienza 6: ph, sua misura e applicazioni Una delle più importanti proprietà di una soluzione acquosa è la sua concentrazione di ioni idrogeno. Lo ione H + o

Dettagli

Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a

Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a causa del bombardamento pubblicitario, che le acque

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014 Nome docente FECCHINO SUSANNA Materia insegnata Classe Previsione numero ore di Analisi chimica, elaborazione dati e laboratorio 5 E 256 256 256 Nome Ins. Tecn. Pratico ROMAGNOLLO LIDIA Cozzi, Protti,

Dettagli

L'acqua nei circuiti termici. Dott. Michele Canauz

L'acqua nei circuiti termici. Dott. Michele Canauz L'acqua nei circuiti termici Dott. Michele Canauz L'acqua Viene utilizzata per la sua capacità di trasportare energia E' un ottimo solvente per sali inorganici(bicarbonati, idrossidi, fosfati, silicati

Dettagli

Fenomeni chimico-fisici Laboratori di scienze nella scuola

Fenomeni chimico-fisici Laboratori di scienze nella scuola Fenomeni chimico-fisici Laboratori di scienze nella scuola La classe come laboratorio Risorse : insegnante, alunni, adulti presenti nella scuola,figure parentali e territorio. Insegnante: gestisce l esperienza,

Dettagli

Preparazione della lezione ANALISI DELLE ACQUE :

Preparazione della lezione ANALISI DELLE ACQUE : Progetto di lezione - laboratorio sulla analisi dell acqua Di seguito sono proposti appunti per una lezione di scienze sulla analisi delle acque utilizzando semplici kit o cartine proposte dall industria

Dettagli

QUALITÀ DELL ACQUA. Aggiornamento Giugno 2015

QUALITÀ DELL ACQUA. Aggiornamento Giugno 2015 AGRIGENTO Cloro residuo libero 0,14 mg/l Cl₂ 0,2 (*) Conc. ioni idrogeno (ph) 8 unità di ph 6,5-9,5 Conducibilità elettrica a 20 C 496 µs/cm a 20 C 2500 Fluoruri 0,4 mg/l F 1,5 Cloruri 23 mg/l Cl 250 Nitrati

Dettagli

Esperienza A: idrofilicità e idrofobicità

Esperienza A: idrofilicità e idrofobicità Esperienza A: idrofilicità e idrofobicità Obiettivo: Fare osservare che alcune sostanze, mescolate all'acqua, danno luogo a soluzioni omogenee mentre altre danno miscele eterogenee. Dalla descrizione delle

Dettagli

ACQUA. RUOLO: - assimilazione - disassimilazione. FUNZIONI: - solvente - veicolante - termoregolatrice - apporto di sali minerali

ACQUA. RUOLO: - assimilazione - disassimilazione. FUNZIONI: - solvente - veicolante - termoregolatrice - apporto di sali minerali ACQUA RUOLO: - assimilazione - disassimilazione FUNZIONI: - solvente - veicolante - termoregolatrice - apporto di sali minerali DISPONIBILITA ¾ del pianeta ricoperti da acqua < 3% dolce 0,6 % falde freatiche

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO per conoscerla e rispettarla

PERCORSO DIDATTICO per conoscerla e rispettarla PERCORSO DIDATTICO per conoscerla e rispettarla Acqua in Tavola Scuole Elementari Nome del Gruppo Classe L acqua è un bene molto prezioso non solo per la vita di piante e animali ma anche per la nostra!

Dettagli

CO 2 aq l anidride carbonica disciolta, reagendo con l'acqua, forma acido carbonico secondo la reazione:

CO 2 aq l anidride carbonica disciolta, reagendo con l'acqua, forma acido carbonico secondo la reazione: DUREZZA DELLE ACQUE. Quando si parla di durezza di un acqua ci si riferisce fondamentalmente alla quantità di ioni calcio e di ioni magnesio disciolti in un certo volume di tale acqua. Ad eccezione delle

Dettagli

LABORATORIO DIDATTICO BEVI CON STILE

LABORATORIO DIDATTICO BEVI CON STILE Città di Venezia Assessorato Ambiente LABORATORIO DIDATTICO BEVI CON STILE scuola primaria (classi 4 a e 5 a ) Comune di Venezia-Direzione Ambiente e Sicurezza del Territorio Ufficio Educazione Ambientale

Dettagli

ACIDI E BASI IN CASA. Scheda studente n.1

ACIDI E BASI IN CASA. Scheda studente n.1 Scheda studente n.1 Come interagisce ciascun liquido con la polvere di marmo? Seguite le istruzioni, osservate con attenzione ciò che accade e completate la tabella. polvere di marmo e le seguenti sostanze:

Dettagli

Studio delle acque in grotta

Studio delle acque in grotta Studio delle acque in grotta Introduzione Il carsismo è il fenomeno predominante nel Parco Nazionale del Gargano, data la natura calcarea del territorio. Il fenomeno carsico è prodotto dall'acqua piovana

Dettagli

2H 2 H H 3 E H H 2 E 2 E 2 H HE 3. tale acido può originare 4 diversi sali. Ad esempio, nel caso dello ione sodio ( Na ) i sali possono essere NaH 3

2H 2 H H 3 E H H 2 E 2 E 2 H HE 3. tale acido può originare 4 diversi sali. Ad esempio, nel caso dello ione sodio ( Na ) i sali possono essere NaH 3 DETERMINAZIONE COMPLESSOMETRICA DELLA DUREZZA DI UN'ACQUA. I complessi. I cationi metallici sono specie chimiche assimilabili ad atomi che hanno perso 1 o più elettroni acquistando nel contempo carica

Dettagli

L acqua energizzata e destrutturata. Luigi Vantangoli GM Freebioenergy

L acqua energizzata e destrutturata. Luigi Vantangoli GM Freebioenergy Progetto Quantum L acqua energizzata e destrutturata. Luigi Vantangoli GM Freebioenergy L attività di Freebioenergy Consiste nella ricerca e sviluppo di tecnologie nel campo dll delle energie naturali,

Dettagli

METALLI E SPECIE METALLICHE

METALLI E SPECIE METALLICHE 3220. Nichel Il nichel è abbastanza diffuso in natura e risulta uniformemente distribuito nell ambiente; a seconda delle diverse fonti bibliografiche esso occupa una posizione compresa tra il 23 ed il

Dettagli

Globeseren@: rete di scuole per un futuro sostenibile

Globeseren@: rete di scuole per un futuro sostenibile Globeseren@: rete di scuole per un futuro sostenibile 1 passo:inquadriamo l argomento: ma cos è la terra? Definizione e caratteristiche del suolo Il suolo è lo strato più superficiale della crosta terrestre

Dettagli

Unità 9. L ambiente: il risparmio idrico. Lavoriamo sulla comprensione. accorgimenti sciacquone del water. sfregate stoviglie

Unità 9. L ambiente: il risparmio idrico. Lavoriamo sulla comprensione. accorgimenti sciacquone del water. sfregate stoviglie Unità 9 L ambiente: il risparmio idrico CHIAVI In questa unità imparerai: cosa fare per risparmiare acqua; a leggere le etichette di qualità dell acqua; ad utilizzare le frasi implicite introdotte da di

Dettagli

Dissociazione elettrolitica

Dissociazione elettrolitica Dissociazione elettrolitica Le sostanze ioniche si solubilizzano liberando ioni in soluzione. La dissociazione elettrolitica è il processo con cui un solvente separa ioni di carica opposta e si lega ad

Dettagli

Scheda Tecnica Prodotto :

Scheda Tecnica Prodotto : ! 1 Scheda Tecnica Prodotto : Taralli Scaldati Classici, con olio extravergine d oliva 10% Confezione Kg 5 Marchio : FIORE ANTONIO Data Rev. : Gennaio 2015 Cod. Produzione : E813 Cod. EAN : - Cod. Fatturazione

Dettagli

Piano Lauree Scientifiche 2010 2012 Area Chimica Università di Bologna Facoltà di Chimica Industriale. Laboratori didattici dei Corsi di Laurea

Piano Lauree Scientifiche 2010 2012 Area Chimica Università di Bologna Facoltà di Chimica Industriale. Laboratori didattici dei Corsi di Laurea Chimica Industriale Bologna Faenza Rimini BOLOGNA La Chimica nella vita di tutti i giorni è scienza per il futuro Dr. ELENA STROCCHI elena.strocchi@unibo.it Tel. 051 2093645 FAENZA La Chimica e i Materiali:

Dettagli

TITOLAZIONI ACIDO-BASE.

TITOLAZIONI ACIDO-BASE. TITOLAZIONI ACIDO-BASE. La titolazione è una operazione di laboratorio che permette di determinare la concentrazione incognita (o titolo, da cui titolazione) di una specie chimica (chiamata analita) in

Dettagli

CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ACQUA NELLA RETE ACQUEDOTTISTICA DELL OSPEDALE DI CHACAS (PERU ) Riccardo Bigoni riccardo.bigoni@ing.unibs.

CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ACQUA NELLA RETE ACQUEDOTTISTICA DELL OSPEDALE DI CHACAS (PERU ) Riccardo Bigoni riccardo.bigoni@ing.unibs. CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ACQUA NELLA RETE ACQUEDOTTISTICA DELL OSPEDALE DI CHACAS (PERU ) Riccardo Bigoni riccardo.bigoni@ing.unibs.it Descrizione del progetto Partner: O.M.G. (Operazione Mato Grosso)

Dettagli

La bagnatura nella stampa offset Informazioni importanti sull impiego degli additivi di bagnatura

La bagnatura nella stampa offset Informazioni importanti sull impiego degli additivi di bagnatura Informazioni tecniche 25.01 IT 09.2003 Offset da bobina Additivi di bagnatura La bagnatura nella stampa offset Informazioni importanti sull impiego degli additivi di bagnatura Informazioni tecniche hubergroup

Dettagli

ACQUA MINERALE DAL RUBINETTO

ACQUA MINERALE DAL RUBINETTO Pagina 1 di 5 ACQUA MINERALE DAL RUBINETTO A Roma l'acqua del rubinetto di casa non solo è potabile ma risulta minerale, salutare, economica e pronta per essere bevuta. Dopo il convegno di Venezia dedicato

Dettagli

Esperimenti per gioco. Progetto realizzato dagli alunni del liceo O.M. Corbino.

Esperimenti per gioco. Progetto realizzato dagli alunni del liceo O.M. Corbino. Esperimenti per gioco Progetto realizzato dagli alunni del liceo O.M. Corbino. Il progetto ha lo scopo di avvicinare i ragazzi al mondo della scienza tramite lo svolgimento di semplici esperienze di laboratorio

Dettagli

MISURE DI VOLUME. Per versare. Per contenere

MISURE DI VOLUME. Per versare. Per contenere MISURE DI VOLUME Unità di volume: LITRO (L) (IUPAC: dm 3 ) ml : 10-3 L = cm 3 = cc ml : 10-6 L Il volume dipende dalla TEMPERATURA. I contenitori in vetro hanno coefficienti di espansione molto piccoli;

Dettagli

INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI PARAMETRI CHIMICI E FISICI DI BASE

INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI PARAMETRI CHIMICI E FISICI DI BASE INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI Di seguito vengono riportati i parametri chimico-fisici e microbiologici utilizzati da FEM2 Ambiente per valutare la qualità delle acque destinate al consumo umano. I valori

Dettagli

A cura di Elena Conti

A cura di Elena Conti A cura di Elena Conti L acqua è l elemento principale delle cellule dell organismo, si trova fuori e dentro di esse. L ormone antidiuretico (Adh) regola i livelli di acqua nell organismo, aumentando il

Dettagli

L Etichetta dell Acqua Minerale Naturale MINISTERO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

L Etichetta dell Acqua Minerale Naturale MINISTERO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MINISTERO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE DIREZIONE GENERALE PER L ARMONIZZAZIONE DEL MERCATO E LA TUTELA DEI CONSUMATORI L Etichetta dell Acqua Minerale Naturale 1 uno Come orientarsi nella scelta delle acque

Dettagli

Caratteristiche delle acque naturali

Caratteristiche delle acque naturali Caratteristiche delle acque naturali Acque meteoriche: contengono in soluzione i gas costituenti l atmosfera; non contengono generalmente sostanze solide ed organiche; risorsa quantitativamente marginale

Dettagli

Acqua Minerale Naturale oligominerale fonte SAN BENEDETTO -naturale-

Acqua Minerale Naturale oligominerale fonte SAN BENEDETTO -naturale- Descrizione o modifica NOME COMMERCIALE ACQUA MINERALE NATURALE MARCHIO SAN BENEDETTO FORMATO TMC TERMINE MINIMO DI CONSERVAZIONE Naturale 2 Litri PET 18 Mesi 1.5 Litri PET 18 Mesi 1 Litri PET 18 Mesi

Dettagli

A single water for a single person A ognuno la sua acqua Prof. Salvatore Sciacca Registro Tumori Integrato (CT-ME-SR-EN)

A single water for a single person A ognuno la sua acqua Prof. Salvatore Sciacca Registro Tumori Integrato (CT-ME-SR-EN) UNIVERSITÀ degli STUDI di CATANIA Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Tecnologie Avanzate "F. G. Ingrassia" www.aqua-syn.eu con il patrocinio di Regione Siciliana Assessorato Regionale dell

Dettagli

H H 3 E H H 2 E 2 E 2 H HE 3

H H 3 E H H 2 E 2 E 2 H HE 3 DETERMINAZIONE COMPLESSOMETRICA DELLA DUREZZA DI UN'ACQUA. Cenno ai complessi. I cationi metallici sono specie chimiche assimilabili ad atomi che hanno perso 1 o più elettroni acquistando nel contempo

Dettagli

Acqua di rubinetto? Si grazie!

Acqua di rubinetto? Si grazie! COMUNE DI RICCIONE Servizi di Staff Servizi alla Persona Adriatica Acque srl AUSL GEAT HERA ROMAGNA ACQUE Acqua di rubinetto? Si grazie! Introduzione del consumo dell acqua del rubinetto nelle sedi istituzionali,

Dettagli

Ionizzatore Alka-VITHA. La rivoluzione nel mondo dell'acqua Acqua alcalina ionizzata, l'acqua del benessere

Ionizzatore Alka-VITHA. La rivoluzione nel mondo dell'acqua Acqua alcalina ionizzata, l'acqua del benessere Ionizzatore Alka-VITHA La rivoluzione nel mondo dell'acqua Acqua alcalina ionizzata, l'acqua del benessere 1 Agenda Ionizzatore Alka-Vitha: caratteristiche tecniche e punti di forza Installazione sopra

Dettagli

Localizzazione geografica e morfologia del corpo idrico

Localizzazione geografica e morfologia del corpo idrico corpo idrico sotterraneo: del Siracusano meridionale b) Caratteristiche geografiche, geologiche, idrogeologiche Localizzazione geografica e morfologia del corpo idrico Localizzazione geografica L acquifero

Dettagli

TRATTAMENTO ACQUE PRIMARIE. Introduzione e concetti generali

TRATTAMENTO ACQUE PRIMARIE. Introduzione e concetti generali TRATTAMENTO ACQUE PRIMARIE Introduzione e concetti generali 1 CHI è CEASA Ceasa è la più grande azienda europea per fatturato e numero di addetti nel settore della depurazione delle acque. La sede principale

Dettagli

1 - ATTREZZATURE, ADDITIVI, MEZZI DI PROTEZIONE, ECC. NECESSARI.

1 - ATTREZZATURE, ADDITIVI, MEZZI DI PROTEZIONE, ECC. NECESSARI. PAGINA 1 di 6 1 - ATTREZZATURE, ADDITIVI, MEZZI DI PROTEZIONE, ECC. NECESSARI. QUANTITA 1 Flacone acido solforico H 2 SO 4 (25%) (P.A.) 1 Flacone acido nitrico HNO 3 concentrato (65%) (SUPRAPUR x ANALISI

Dettagli

Metodo IV.1. Determinazione dell azoto ammoniacale

Metodo IV.1. Determinazione dell azoto ammoniacale METODI IV METODI DI DETERMINAZIONE DELL AZOTO Metodo IV.1 Determinazione dell azoto ammoniacale 1. Oggetto Il presente documento stabilisce il procedimento da seguire per dosare l azoto ammoniacale. 2.

Dettagli

Spettroscopia atomica

Spettroscopia atomica Spettroscopia atomica La spettroscopia atomica è una tecnica di indagine qualitativa e quantitativa, in cui una sostanza viene decomposta negli atomi che la costituiscono tramite una fiamma, un fornetto

Dettagli

Tubaggio e filtraggio del pozzo

Tubaggio e filtraggio del pozzo Corso di Idrogeologia Applicata Dr Alessio Fileccia Tubaggio e filtraggio del pozzo Le immagini ed i testi rappresentano una sintesi, non esaustiva, dell intero corso di Idrogeologia tenuto presso il Dipartimento

Dettagli

Istituto Superiore di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera. "A. Prever" PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

Istituto Superiore di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera. A. Prever PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE Istituto Superiore di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera DISCIPLINA: "A. Prever" PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ANALISI E CONTROLLI CHIMICI DEI PRODOTTI ALIMENTARI CLASSE: IV sez A, B,

Dettagli

Conducibilità (IRSA 2030)

Conducibilità (IRSA 2030) Conducibilità (IRSA 2030) Principio Si definisce conducibilità elettrica (o conduttanza) di un mezzo omogeneo il reciproco della sua resistenza (espressa in ohm). Per conducibilità elettrica specifica

Dettagli

Tecnologie innovative di Comap Purezza, Benessere e Qualità. Entrate nella. nuova era. dell acqua

Tecnologie innovative di Comap Purezza, Benessere e Qualità. Entrate nella. nuova era. dell acqua Tecnologie innovative di Comap Purezza, Benessere e Qualità Entrate nella nuova era dell acqua Un trattamento completo per tutta la casa R Acqua da bere Doccia e bagno Preparazione e lavaggio degli alimenti

Dettagli

ACQUA DI RUBINETTO. USO CRITICO DELL ACQUA Ambito Domestico

ACQUA DI RUBINETTO. USO CRITICO DELL ACQUA Ambito Domestico ACQUA DI RUBINETTO ACQUA MINERALE Ing. Marianna Garfì USO CRITICO DELL ACQUA Ambito Domestico Acqua Minerale CONFRONTO Acqua Potabile QUALITATIVO AMBIENTALE ECONOMICO ACQUE MINERALI Acque sotterranee di

Dettagli

BREVE DESCRIZIONE DEL SIGNIFICATO DEI DIVERSI PARAMETRI PER L ANALISI DELL ACQUA POTABILE

BREVE DESCRIZIONE DEL SIGNIFICATO DEI DIVERSI PARAMETRI PER L ANALISI DELL ACQUA POTABILE BREVE DESCRIZIONE DEL SIGNIFICATO DEI DIVERSI PARAMETRI PER L ANALISI DELL ACQUA POTABILE In questa tabella troverai la descrizione dei singoli parametri di qualità dell acqua disponibili nel servizio

Dettagli

Le acque destinate al consumo umano dalla sorgente al rubinetto Estratto dell Analisi condotta da: Gran Sasso Acqua S.p.A. L AQUILA.

Le acque destinate al consumo umano dalla sorgente al rubinetto Estratto dell Analisi condotta da: Gran Sasso Acqua S.p.A. L AQUILA. Le acque destinate al consumo umano dalla sorgente al rubinetto Estratto dell Analisi condotta da: Gran Sasso Acqua S.p.A. L AQUILA. L'acqua è un bene indispensabile alla vita, abbondante, ma non inesauribile

Dettagli

Giochi delle Scienze Sperimentali 2014

Giochi delle Scienze Sperimentali 2014 Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali Giochi delle Scienze Sperimentali 2014 A - GLI ENZIMI Gli enzimi sono macromolecole che agiscono da catalizzatori dei sistemi biologici, accelerano

Dettagli

Principali caratteristiche chimico-fisiche dell'acqua e loro influenza sulla condotta dei generatori (da norme tecniche ANCC)

Principali caratteristiche chimico-fisiche dell'acqua e loro influenza sulla condotta dei generatori (da norme tecniche ANCC) Principali caratteristiche chimico-fisiche dell'acqua e loro influenza sulla condotta dei generatori (da norme tecniche ANCC) Aspetto l'aspetto denota immediatamente la presenza di sostanze in sospensione,

Dettagli

RISOLUZIONE OIV-OENO 419B-2012 METODI SPECIFICI PER L ANALISI DELLO ZUCCHERO D UVA (MOSTI D UVA CONCENTRATI RETTIFICATI)

RISOLUZIONE OIV-OENO 419B-2012 METODI SPECIFICI PER L ANALISI DELLO ZUCCHERO D UVA (MOSTI D UVA CONCENTRATI RETTIFICATI) RISOLUZIONE OIV-OENO 419B-2012 METODI SPECIFICI PER L ANALISI DELLO ZUCCHERO D UVA (MOSTI D UVA CONCENTRATI RETTIFICATI) L ASSEMBLEA GENERALE, VISTO l'articolo 2, Paragrafo 2 iv, dell'accordo del 3 aprile

Dettagli

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla.

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla. L acqua L'acqua è una sostanza molto importante, poiché forma la maggior parte dell'organismo umano. E' fatta di particelle molto piccole, gli ATOMI. Uno di questi atomi è chiamato IDROGENO (H) e l'altro

Dettagli

Corso di Chimica e Propedeutica Biochimica La chimica degli acidi e delle basi 3. Idrolisi salina Soluzioni tampone Titolazioni acido-base

Corso di Chimica e Propedeutica Biochimica La chimica degli acidi e delle basi 3. Idrolisi salina Soluzioni tampone Titolazioni acido-base Corso di Chimica e Propedeutica Biochimica La chimica degli acidi e delle basi 3 Idrolisi salina Soluzioni tampone Titolazioni acido-base 1 Equilibri idrolitici La soluzione acquosa di un sale ottenuto

Dettagli

VIPCLEAN Via Goretta 96/A Mappano di Caselle (TO) Tel 011.2207783 Fax 011.2207927 e- mail info@vipclean.it

VIPCLEAN Via Goretta 96/A Mappano di Caselle (TO) Tel 011.2207783 Fax 011.2207927 e- mail info@vipclean.it VIPCLEAN Via Goretta 96/A Mappano di Caselle (TO) Tel 011.2207783 Fax 011.2207927 e- mail info@vipclean.it INTRODUZIONE VIP Clean, acronimo di Very Important Purewater, è l'esclusiva ed innovativa linea

Dettagli

a 25 C da cui si ricava che:

a 25 C da cui si ricava che: Equilibrio di autoionizzazione dell acqua Come già osservato l acqua presenta caratteristiche anfotere, potendosi comportare tanto da acido (con una sostanza meno acida che si comporta da base) quanto

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE SULL ACQUA DEL RUBINETTO

DOMANDE E RISPOSTE SULL ACQUA DEL RUBINETTO DOMANDE E RISPOSTE SULL ACQUA DEL RUBINETTO Perché per i bambini di età inferiore ai 12 mesi è preferibile utilizzare acqua non del rubinetto? Che differenze ci sono rispetto ad un bambino di poco più

Dettagli

CONSORZIO MARIO NEGRI SUD CENTRO DI RICERCHE FARMACOLOGICHE E BIOMEDICHE 66030 S. MARIA IMBARO (Chieti) Italy

CONSORZIO MARIO NEGRI SUD CENTRO DI RICERCHE FARMACOLOGICHE E BIOMEDICHE 66030 S. MARIA IMBARO (Chieti) Italy CONVENZIONE TRA L AGENZIA SANITARIA REGIONALE ABRUZZO E IL CONSORZIO MARIO NEGRI SUD PER LO STUDIO DEI RISCHI AMBIENTALI LEGATI ALL INQUINAMENTO DEI POZZI IDRICI DELL AREA DI COLLE SANT ANGELO - ALLEGATI

Dettagli

2.13 TITOLAZIONI POTENZIOMETRICHE CON IL METODO DI GRAN

2.13 TITOLAZIONI POTENZIOMETRICHE CON IL METODO DI GRAN 2 Analisi chimica strumentale 47 Lo stesso accade per le titolazioni conduttimetriche. 48 Queste misure, fra l altro, risultano anche più veloci di quelle effettuate vicino al punto di equivalenza perché

Dettagli

Misura di Na. Determinazione specifica del sodio semplice e accurata. Easy Na Semplice Accurato Specifico

Misura di Na. Determinazione specifica del sodio semplice e accurata. Easy Na Semplice Accurato Specifico Misura di Na Immagine dettagliata dell'analizzatore di sodio con particolare della cella di misurazione (becher con sensori) Easy Na Semplice Accurato Specifico Determinazione specifica del sodio semplice

Dettagli

Analisi delle acque e trattamenti di depurazione

Analisi delle acque e trattamenti di depurazione Approfondimento Analisi delle acque e trattamenti di depurazione La necessità di eliminare o quanto meno di ridurre al minimo le incrostazioni e le corrosioni nell interno dei generatori comporta un analisi

Dettagli

Chi beve l acqua che sgorga dal rubinetto di casa compie una cosa buona per l economia della propria famiglia e una per l ambiente.

Chi beve l acqua che sgorga dal rubinetto di casa compie una cosa buona per l economia della propria famiglia e una per l ambiente. GUIDA ALLA QUALITA DELL ACQUA POTABILE DEL COMUNE DI BAGNOLI IRPINO Chi beve l acqua che sgorga dal rubinetto di casa compie una cosa buona per l economia della propria famiglia e una per l ambiente. Bere

Dettagli

L'ACQUA COME ALIMENTO. Maurizio Mosca

L'ACQUA COME ALIMENTO. Maurizio Mosca L'ACQUA COME ALIMENTO Maurizio Mosca L'acqua spesso non viene considerata come alimento forse perché si presenta come un liquido incolore, inodore e insapore. Se solo si pensa che il 60-70 % del peso corporeo

Dettagli

Il test di cessione: modalità di esecuzione e criticità dei limiti

Il test di cessione: modalità di esecuzione e criticità dei limiti Il test di cessione: modalità di esecuzione e criticità dei limiti Nicola Mondini Convegno sul tema: La qualità degli aggregati riciclati: i controlli ambientali ed i controlli prestazionali Ferrara, 18

Dettagli

Le acque minerali 1 ESPANSIONE 10.4. L acqua che utilizziamo come bevanda nella nostra alimentazione può avere diverse

Le acque minerali 1 ESPANSIONE 10.4. L acqua che utilizziamo come bevanda nella nostra alimentazione può avere diverse 1 ESPANSIONE 10.4 Le acque minerali L acqua che utilizziamo come bevanda nella nostra alimentazione può avere diverse origini: da acque superficiali: quelle dei fiumi, laghi, mari (queste ultime vanno

Dettagli

Normativa di riferimento acqua destinata al consumo umano

Normativa di riferimento acqua destinata al consumo umano Normativa di riferimento acqua destinata al consumo umano Direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano Decreto Legislativo n 31 del 2/02/2001 e ss.mm.ii. Decreto Dirigenziale

Dettagli

A-1 ATTIVATORE MINERALE DELL ACQUA

A-1 ATTIVATORE MINERALE DELL ACQUA A-1 ATTIVATORE MINERALE DELL ACQUA Attivatore minerale dell acqua contiene 13 vari componenti, composti di calcio e minerali (magnesio, potassio, sodio, ecc.) che emettono ioni negativi e radiazioni infrarosse.

Dettagli

L acqua è un organismo vivente Con leggi proprie. Viktor Schauberger

L acqua è un organismo vivente Con leggi proprie. Viktor Schauberger L acqua è un organismo vivente Con leggi proprie. Viktor Schauberger 1.INTRODUZIONE -E noto come l intuizione di poeti e mistici, molto spesso precorra la scienza. Humile et utile et preziosa e casta:

Dettagli

INDICE GENERALE. CAPITOLO 1 PARAMETRI CHIMICO-FISICI... pag. 7 CAPITOLO 2 COSTITUENTI INORGANICI NON METALLICI... 29

INDICE GENERALE. CAPITOLO 1 PARAMETRI CHIMICO-FISICI... pag. 7 CAPITOLO 2 COSTITUENTI INORGANICI NON METALLICI... 29 INDICE GENERALE INDICE GENERALE CAPITOLO 1 PARAMETRI CHIMICO-FISICI... pag. 7 CAPITOLO 2 COSTITUENTI INORGANICI NON METALLICI... 29 CAPITOLO 3 PARAMETRI CHIMICI-METALLI... 57 CAPITOLO 4 PARAMETRI ORGANICI...

Dettagli

Sostanze metallo organiche: determinazioni qualitative

Sostanze metallo organiche: determinazioni qualitative Tartrato acido di Potassio (European Pharmacopoeia IV th ) Identificazione A. GENERICA (Carattere acido). Disciogliere 15 mg di sostanza in 5 ml di acqua, scaldare se necessario. Aggiungere 0,1 ml di rosso

Dettagli

Nel campo domestico sono applicabili principalmente due sistemi di trattamento.

Nel campo domestico sono applicabili principalmente due sistemi di trattamento. Acqua potabile come eliminare il rischio Arsenico Le acque destinate al consumo umano sono tutte quelle acque, trattate e non, destinate ad uso potabile, per la preparazione di cibi e bevande o per altri

Dettagli

APPLICAZIONI DEI GAS TECNICI

APPLICAZIONI DEI GAS TECNICI APPLICAZIONI DEI GAS TECNICI 1. GAS INERTI Spec.0-3302-0 ANIDRIDE CARBONICA PER LA NEUTRALIZZAZIONE DEGLI SCARICHI ALCALINI ITAC - Industria Toscana Acido Carbonico SpA Via Nazionale, 240 52020 PONTICINO

Dettagli

IL CICLO DELL ACQUA. L EVAPORAZIONE Asciughiamo i fazzoletti. Materiale occorrente. Due fazzoletti dello stesso tessuto, acqua.

IL CICLO DELL ACQUA. L EVAPORAZIONE Asciughiamo i fazzoletti. Materiale occorrente. Due fazzoletti dello stesso tessuto, acqua. L EVAPORAZIONE Asciughiamo i fazzoletti IL CICLO DELL ACQUA Materiale occorrente Due fazzoletti dello stesso tessuto, acqua. Immergiamo nell'acqua i due fazzoletti. Li strizziamo bene e li appendiamo fuori

Dettagli

La gestione del Servizio Idrico Integrato di Rimini e la qualità dell acqua potabile

La gestione del Servizio Idrico Integrato di Rimini e la qualità dell acqua potabile ECOMONDO 07 novembre 2008 venerdì La gestione del Servizio Idrico Integrato di Rimini e la qualità dell acqua potabile Ing. Pierpaolo Martinini Responsabile Reti Hera Rimini Srl Principali fonti del territorio

Dettagli

PROGETTO SOVRAGENDA 21

PROGETTO SOVRAGENDA 21 PROGETTO SOVRAGENDA 21 I DATI AMBIENTALI QUALI STRUMENTO DI CONOSCENZA DELTERRITORIO comune di Legambiente Circolo Udine associazione ambientale che è presente sul territorio udinese dal 1986 con innumerevoli

Dettagli

0,209. formula che si risolve facilmente una volta misurata, con adatte apparecchiature, la percentuale in volume di CO 2

0,209. formula che si risolve facilmente una volta misurata, con adatte apparecchiature, la percentuale in volume di CO 2 Approfondimento Analisi dei fumi La regolazione della combustione basata su regole pratiche pecca evidentemente di precisione anche se presenta l indubbio vantaggio dell immediatezza di esecuzione; una

Dettagli

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE PER GRUPPI DIDATTICI

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE PER GRUPPI DIDATTICI TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE PER GRUPPI DIDATTICI MATERIA: CHIMICA CLASSI: PRIME I II QUADRIMESTRE Competenze Abilità/Capacità Conoscenze* Attività didattica Strumenti Tipologia verifiche Osservare, descrivere

Dettagli

METALLI E SPECIE METALLICHE

METALLI E SPECIE METALLICHE 3050. Alluminio L alluminio, con un contenuto di circa l 8% nella crosta terrestre rappresenta il metallo più abbondante sulla Terra e il terzo elemento della litosfera dopo l Ossigeno e il Silicio. Il

Dettagli

CERCASI ENZIMA. I.T.S.E. Cecilia DEGANUTTI ALUNNI: Bogojevic Lidija De Stefano Davide Gabara Mihai Andrei Stoian Ioana Versolatto Sara

CERCASI ENZIMA. I.T.S.E. Cecilia DEGANUTTI ALUNNI: Bogojevic Lidija De Stefano Davide Gabara Mihai Andrei Stoian Ioana Versolatto Sara I.T.S.E. Cecilia DEGANUTTI CERCASI ENZIMA ALUNNI: Bogojevic Lidija De Stefano Davide Gabara Mihai Andrei Stoian Ioana Versolatto Sara INSEGNANTE: Prof.ssa Cinello Eugenia TECNICO LABORATORIO: Finiello

Dettagli