Mappa la tua strada verso il concepimento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mappa la tua strada verso il concepimento"

Transcript

1 Mappa la tua strada verso il concepimento by FertilityFriend.com Traduzione di YMB

2 INDICE DELLE LEZIONI DESCRIZIONE DEL CORSO... 7 OBIETTIVI DEL CORSO... 7 NOTA DEL TRADUTTORE... 7 LEZIONE 1: LA FINESTRA FERTILE... 8 OBIETTIVI DELLA LEZIONE... 8 PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE... 8 LA FINESTRA FERTILE... 8 APPROFONDIMENTI Tempo e frequenza dei rapporti La finestra fertile nella letteratura scientifica LEZIONE 2: ELEMENTI ESSENZIALI DELLA MAPPATURA OBIETTIVI DELLA LEZIONE: PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE ELEMENTI ESSENZIALI DELLA MAPPATURA SEGNALI PRIMARI E SECONDARI DELLA FERTILITÀ APPROFONDIMENTI LEZIONE 3: LE FASI DEL TUO CICLO OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE LE FASI DEL CICLO COSA SUCCEDE DURANTE LE VARIE FASI DEL CICLO MESTRALE? LEZIONE 4: GLI ORMONI E I SEGNALI DELLA FERTILITÀ OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE GLI ORMONI E I SEGNALI DELLA FERTILITÀ ESTROGENI E I SEGNI DELLA FERTILITÀ IL PROGESTERONE E I SEGNI DELLA FERTILITÀ

3 L ORMONE LUTEINIZZANTE (LH) E I SEGNALI DELLA FERTILITÀ LEZIONE 5: TUTTO SUL FLUIDO CERVICALE OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE TUTTO SUL FLUIDO CERVICALE L incredibile fluido cervicale Schema tipico del fluido cervicale APPROFONDIMENTI Cosa posso fare se non vedo del fluido cervicale fertile? cosa posso fare per aumentare il mio fluido cervicale? Quanto a lungo può sopravvivere lo sperma nel fluido cervicale fertile? Devo usare un lubrificante o altri prodotti per aumentare il mio fluido cervicale? Quando controllo il mio fluido cervicale prima di un rapporto sessuale generalmente sembra scivoloso. Devo registrarlo come a chiara d uovo? LEZIONE 6: COME OSSERVARE, MAPPARE E REGISTRARE IL FLUIDO CERVICALE OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE OSSERVARE IL FLUIDO CERVICALE Come controllare il fluido cervicale esternamente Cose da osservare quando controlli il fluido cervicale Come controllare il fluido cervicale internamente COME REGISTRARE LE OSSERVAZIONI DEL FLUIDO CERVICALE FATTORI CHE AGISCONO SUL FLUIDO CERVICALE APPROFONDIMENTI Come posso distingue tra fluido cervicale fertile e liquido seminale? Perchè ho del fluido cervicale a chiara d uovo dopo che ho ovulato? Come posso usare il fluido cervicale per scadenzare i rapporti? Perchè ho varie chiazze di fluido cervicale fertile? LEZIONE 7: TUTTO SULLA TEMPERATURA BASALE (BBT) OBIETTIVI DELLA LEZIONE

4 PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE TUTTO SULLA TEMPERATURA BASALE APPROFONDIMENTI Devo scartare una temperatura che è stata presa in circostanza insolite? Se mi sveglio ad orari diversi, devo fare degli aggiustamenti alla mia temperatura? Ho preso la mia temperatura la prima volta che mi sono alzata nella notte e poi nuovamente al mio solito orario di sveglia. Quale temperatura devo usare? È più importante prendere la temperatura allo stesso orario o dopo almeno tre ore di sonno? Come faccio a prendere la temperatura basale se devo svegliarmi nel cuore della notte quasi tutte le notti? Non dormo mai almeno tre ore consecutive. Posso comunque mappare la mia temperatura? Come posso mappare la mia temperatura basale se lavoro su turni? Come posso prendere la mia temperatura basale se sono in viaggio? Devo fare qualcosa di speciale quando cambia l ora (solare/legale)? Le mie temperature sono altalenanti e irregolari. Quale può essere la causa? Cosa posso fare per rimediare? Perché ottengo delle temperature piatte? Ho sentito dire che la temperatura vaginale è più accurata di quella orale. Devo provare? Posso restare incinta se ho un rapporto nel giorno in cui registro l aumento della temperatura? LEZIONE 8: COME MISURARE E REGISTRARE LA TUA TEMPERATURA BASALE (BBT). 50 OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE COME MISURARE E REGISTRARE LA TUA TEMPERATURA BASALE Misurare e registrare Alcune importanti linee guida da seguire quando misuri la temperatura basale Fattori che possono influenzare la tua temperatura basale APPROFONDIMENTI La mia temperatura è scesa sotto la coverline durante la fase luteinica. Significa che non ho ovulato? Posso essere incinata? Le mie temperature fluttuano terribilmente durante le mestruazioni. Perché? Sarò in grado di identificare il giorno dell ovulazione? Perché le mie temperature fluttuano così tanto?

5 Cosa significa se la mia tenperatura scende sotto la coverline durante la fase luteinica? Devo preoccuparmi? Potrei essere incinta? C è sempre un calo della temperatura il giorno dell ovulazione? Di quanti gradi deve crescere la mia temperatura per indicare che è avvenuta l ovulazione? È normale che il mio range delle temperature cambi da ciclo a ciclo? Ho notato che le mie temperature sono più basse se dormo con la bocca aperta o se respiro con la bocca durante la notte. è normale? Cosa devo fare in merito a queste temperature? LEZIONE 9: LA POSIZIONE DELLA CERVICE, UN SEGNO OPZIONALE DELLA FERTILITÀ OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE LA POSIZIONE DELLA CERVICE Controllare la cervice Registrare i cambiamenti della cervice APPROFONDIMENTI Non sono a mio agio a controllare la cervice. È indispensabile per mappare la mia fertilità? Ci sono volte che non riesco proprio a sentire la cervice. Cosa significa se non riesco a raggiungere la mia cervice? La mia cervice sembra sempre un po aperta. Devo scrivere open? La mia cervice sembra alta e morbida anche se ho già ovulato. Cosa significa? La mia cervice è alta quando controllo la mattina e bassa quando controllo la sera. Cosa devo scrivere nel mio grafico? LEZIONE 10: STRUMENTI E TEST PER MISURARE LA FERTILITÀ OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE STRUMENTI E TEST PER MISURARE LA FERTILITÀ I test della saliva (microscopio) Test dell ovulazione (Ovulation Prediction Kits - OPKs) e Monitor della fertilità Registrare i dati dei kit e degli strumenti su FertilityFriend.com LEZIONE 11: ALTRI SEGNALI DELLA FERTILITÀ OBIETTIVI DELLA LEZIONE

6 PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE ALTRI SEGNALI DELLA FERTILITÀ APPROFONDIMENTI Ho sentito il dolore dell ovulazione prima che l ovulazione fosse indicata sul mio grafico. Devo cambiare la data dell ovulazione? LEZIONE 12: TUTTO SULL OVULAZIONE OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE TUTTO SULL OVULAZIONE Quindi, cos è esattamente l ovulazione? Dopo l ovulazione L ovulazione e le fasi del ciclo Quando avviene l ovulazione? Individuare l ovulazione LEZIONE 13: INTERPRETARE IL TUO GRAFICO OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE LEZIONE 14: LO SCHEMA DEL GRAFICO: IL GRAFICO IDEALE OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE LEZIONE 15: VARIAZIONI NEL GRAFICO OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE LEZIONE 16: VARIAZIONI NEL GRAFICO: ESEMPI OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE LEZIONE 17: LO SCHEMA DELLA GRAVIDANZA: IDENTIFICARE I SEGNI DI UNA GRAVIDANZA OBIETTIVI DELLA LEZIONE

7 PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE LEZIONE 18: STRUMENTI AVANZATI PER MASSIMIZZARE LE POSSIBILTÀ DI CONCEPIMENTO OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE LEZIONE 19: PRENDERE NOTA, MANTENERE IL CONTROLLO E GESTIRE I TUOI CICLI137 OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE LEZIONE 20: SOSTENERCI L UN L ALTRO: CONDIVIDERE IL VIAGGIO VERSO IL CONCEPIMENTO OBIETTIVI DELLA LEZIONE PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE BIBLIOGRAFIA

8 DESCRIZIONE DEL CORSO Benvenuti! Questo corso è dedicato in modo specifico a quanti desiderano usare i segni naturali della fertilità per massimizzare le opportunità di concepimento. Mappare i propri segni di fertilità e concentrare gli sforzi riproduttivi nei giorni più fertili aumenterà le nostre probabilità di concepimento. Imparare tutto sulla mappatura della fertilità sembra all inizio un po eccessivo, soprattutto se siete impegnati in mille attività come la maggior parte di noi! Può sembrare che ci sia così tanto da imparare che non sappiamo nemmeno da che parte cominciare. Per rendere le cose un po più semplici, abbiamo creato questo corso che insegna in sole 20 lezioni come ottenere il massimo dalla mappatura della fertilità. Iniziamo con le basi e affrontiamo temi più avanzati con l evolvere delle lezioni. Ciascuna lezione contiene obiettivi chiari ed un sommario dei punti essenziali. FertilityFriend.com offre dal 1998 la possibilità di mappare online la propria fertilità oltre a corsi sul tema, ed è stato usato da migliaia di persone che cercavano di concepire un figlio. Vogliamo quindi condividere la nostra esperienza con te. OBIETTIVI DEL CORSO Questo corso vi insegnerà i seguenti principi base: Come comprendere i segni naturali della fertilità che ci dà il nostro corpo e come usarli per ottenere una gravidanza. Come interpretare e mappare con sicurezza i nostri segnali di fertilità. Come individuare il giorno dell ovulazione grazie alla mappatura dei segni di fertilità. Come identificare i propri giorni più fertili. Come leggere il grafico della fertilità e riconoscere certi schemi comuni nel grafico della fertilità. Come mantenere e controllare la propria salute riproduttiva e comunicare efficacemente con il proprio medico. NOTA DEL TRADUTTORE Questa traduzione non sostituisce il corso on-line nel quale è possibile trovare molti più riferimenti oltre ai testi di autovalutazione. Vuole solo essere un aiuto per quanti non sono a loro agio con la lingua inglese. 7

9 LEZIONE 1: LA FINESTRA FERTILE OBIETTIVI DELLA LEZIONE Comprendere il concetto di finestra fertile. Imparare quali giorni sono i più fertili. Comprendere come la mappatura della fertilità può aiutarti a individuare i tuoi giorni fertili e aumentare le possibilità di concepimento. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Ci sono solo pochi giorni in ogni ciclo nei quali si può restare incinta. Il periodo durante il ciclo nel quale un rapporto può portare ad un concepimento è chiamato finestra fertile. La durata massima della finestra fertile è di sei giorni. I giorni più favorevoli ad una gravidanza sono i due giorni precedenti all ovulazione ed il giorno dell ovulazione. Il grafico della fertilità è unico per ciascuna donna. Potresti non avere un modello (pattern) della fertilità da manuale. Mappare i tuoi segni della fertilità ti aiuterà a individuare i giorni più fertili e individuare la data dell ovulazione. Un fattore significativo per gran parte delle coppie che hanno difficoltà di concepimento è legato ad una cattiva tempistica dei rapporti rispetto all ovulazione. Le coppie che concentrano i loro rapporti all interno della finestra fertile hanno maggiori percentuali di successo nel concepimento. LA FINESTRA FERTILE La mappatura della fertilità, a volte chiamata consapevolezza della fertilità o pianificazione familiare naturale, si basa sulla consapevolezza che possiamo identificare la nostra finestra fertile i giorni in cui il concepimento è possibile semplicemente osservando i nostri segnali di fertilità. All interno di ciascun ciclo ci sono solo pochi giorni all interno della finestra fertile. La mappatura della fertilità, quindi, implica l osservazione e la registrazione dei tuoi segni della fertilità in modo che tu possa facilmente vedere lo stato giornaliero della tua fertilità ed identificare i 8

10 giorni più fertili. È molto efficace perché il tuo corpo ti dà degli indizi (segnali della fertilità) che ti dicono lo status della fertilità durante tutto il ciclo. I principali segnali della fertilità sono: 1. La tua temperatura basale (basal body temperature - BBT) che cresce dopo l ovulazione. 2. Il tuo fluido cervicale, a volte chiamato muco cervicale (CM) che diventa via via più umido, chiaro ed elastico all avvicinarsi dell ovulazione. (Come osservare e mappare questi segni sarà discusso dettagliatamente nella prossima lezione). I giorni nei quali il concepimento è possibile sono quelli proprio prima e il giorno stesso dell ovulazione. Basandoci sulla durata in vita MASSIMA dello sperma e degli ovuli umani (5 giorni per lo sperma e un giorno per l ovulo) la finestra fertile è al MASSIMO di 6 giorni. Questa finestra MASSIMA è composta quindi dai cinque giorni precedenti all ovulazione e dal giorno stesso dell ovulazione. Anche se il concepimento è possibile durante questi sei giorni, la maggior parte delle gravidanze avviene nei DUE GIORNI precedenti l ovulazione e nel giorno stesso dell ovulazione. Questo riduce la finestra fertile a solo TRE GIORNI in ogni ciclo: i DUE GIORNI prima dell ovulazione e il GIORNO DELL OVULAZIONE. Mappare i tuoi segnali di fertilità ti aiuta a identificare questi giorni in modo da pianificare il rapporto al fine di restare incinta. Coppie che sono consapevoli dei loro giorni fertili e che concentrano i rapporti in quei giorni sono risultate avere percentuali di concepimento molto più elevate di quelle che non son a conoscenza del periodo fertile. Forse ti è stato detto che la tua ovulazione e il tuo periodo fertile coincide con il 14 giorno del ciclo mestruale, a metà del ciclo, o anche 14 giorni prima che il tuo ciclo inizi. Queste credenze si basano su medie statistiche molto ampie e potrebbero non essere vere per te, anche se il tuo ciclo è regolare. Il tuo modello (pattern) di fertilità è unico e mappare la tua fertilità ti aiuterà a identificarlo e a trovare i giorni nei quali è più facile per te il concepimento. Per massimizzare le tue possibilità di concepimento, si consigliano rapporti ogni giorno o ALMENO un giorno sì e uno no durante il periodo più fertile fino a quando non viene rivelato un cambiamento termico chiaro e sostenuto. Il grafico qui sotto mostra come la mappatura della fertilità fertilità può aiutarti ad identificare i giorni fertili e la tua data di ovulazione. 9

11 Legenda del grafico Questo grafico rappresenta il tuo ciclo in modo molto compatto. Le prime due righe in alto indica il giorno del mese e il giorno della settimana per ciascun giorno del ciclo. Curva della Temperatura Basale Il diagramma della temperatura indica con un punto il giorno in cui sono presenti dei dati. Ciascun punto è legato al seguente con una linea. Punti neri: se le informazioni sono mancanti, i punti sono uniti con una linea tratteggiata Cerchi e Punti: se qualcosa nel dato indica che la temperatura può essere non accurata (o per degli eventi indicati nell Area dei dati speciali o perché il tempo di presa dati è molto diverso da quello normale), la temperatura viene indicata da un cerchio vuoto invece che da un punto. Nota che non è necessario ignorare questi punti. Il cerchio ci indica solamente che il dato può essere meno accurato. Punti quadrati: se inserisci una nota o se scrivi qualcosa nell Area dei dati speciali, il grafico mostra un quadrato invece di un punto. Questo ci aiuta a controllare schemi e sintomi non direttamente correlati con la mappatura. 10

12 Croce (reticolato): indica l ovulazione e può essere di due colori. Se è rossa la data dell ovulazione è stata calcolata automaticamente in base ai tuoi dati; se è blu indica che la data dell ovulazione è stata riscritta manualmente dall utente. Una croce tratteggiata indica che i segnali della fertilità sono in qualche modo conflittuali. Sotto il grafico si trova una sezione ovulazione dove si possono trovare dei dettagli. La linea orizzontale è chiamata coverline ; la linea verticale indica il giorno dell ovulazione. Conteggio DPO (day past ovulation): indica i giorni dopo l ovulazione, sopra la coverline. Linea verde: la linea della temperatura diventa verde se si inserisce un HPT (Beta HGC) positivo. Giorni del ciclo La linea del giorno del ciclo indica il giorno del ciclo, la fase luteale e la corrispondente finestra fertile quando l ovulazione è stata individuata. La fase luteale è colorata di giallo/arancio mentre la finestra fertile è verde. Etichetta del grafico Puoi dare una etichetta personalizzata a ciascun grafico. Guarda nel menu Cycles/View Cycle List per accedere. Nella prossima lezione vedremo come trovare i giorni fertile mappando il fluido cervicale e la temperature basale. APPROFONDIMENTI Tempo e frequenza dei rapporti Quali sono i giorni migliori per concepire? Quanti rapporti si devono avere quando si cerca di restare incinta? Ci sono molti fattori che incidono sulla tua possibilità di concepimento. La tua età, lo stato di salute, lo stile di vita e altri fattori che incidono sulle possibilità di concepimento in ogni ciclo. Ci sono diversi gradi di controllo su molti di questi fattori. Il fattore predominante che determina la tua possibilità di concepire è qualcosa che tu e il tuo partner potete controllore: la tempistica e la frequenza della relazione sessuale all interno della finestra fertile. 11

13 Che cos è la finestra fertile? La finestra fertile è il periodo all interno del ciclo mestruale nel quale una gravidanza è possibile. La durata di questa fase fertile è determinata dalla vita massima dello sperma del tuo partner e delle tue uova. Lo sperma sopravvive al massimo 5 giorni nel fluido cervicale mentre l ovulo dura la massimo un giorno. La finestra fertile in teoria è dunque di 6 giorni, i cinque giorni prima dell ovulazione e il giorno dell ovulazione. Si può concepire solo se si hanno rapporto in questi giorni. Questo significa che una gravidanza è tecnicamente possibile in caso di rapporto in uno qualsiasi di questi sei giorni. La possibilità di restare incinta, però, aumenta drasticamente se si hanno rapporto nei 2 giorni immediatamente precedenti l ovulazione e nel giorno stesso dell ovulazione. Questo riduce la finestra fertile a solo 3 giorni. In una recente analisi di grafici di donne che mappavano usando Fertility Friend, abbiamo scoperto che il 94% delle donne che sono rimaste incinta avevano avuto rapporti almeno in uno di questi tre giorni. Se si vuole concepire, quindi, è ideale avere rapporto durante la finestra fertile di tre giorni. Frequenza del rapporto Ci sono state delle speculazioni in base alle quali le coppie che cercano di avere un figlio devono ridurre la frequenza dei rapporti sessuali durante la finestra fertile in modo da aumentare la quantità di sperma. Questo per la gran parte delle coppie non è vero. Le coppie che hanno problemi di fertilità maschile già conosciuti devono consultare il loro medico per determinare la migliore strategia, ma coppie con una fertilità normale e nessun problema di sperma non dovono ridurre la frequenza dei rapporti nella finestra fertile. Le possibilità di un concepimento aumentano quando si hanno rapporti multipli dentro la finestra fertile. Anche se è vero che la concentrazione dello sperma decresce leggermente con una aumentata frequenza dei rapporti, avere più rapporti aumenta la possibilità di concepimento in coppie che non hanno problemi di infertilità maschile. Ciascun rapporto addizionale all interno della finestra fertile aumenta le possibilità di concepimento in quel ciclo. Identificare la finestra fertile in anticipo Rapporti frequenti all interno di una piccola finestra fertile aumenta le tue possibilità di concepimento e può alla fine ridurre il tempo necessario al concepimento. Identificare la tua finestra fertile in anticipo, comunque, può essere una bella sfida dal momento che l unico indicatore certo della ovulazione (l aumento della temperature) avviene quando la finestra fertile è passata. 12

14 Per determinare in anticipo la tua finestra fertile, esaminare i tuoi segnali pre-ovulazione (come il fluido cervicale) e le statistiche del tuo ciclo (quando hai ovulato in cicli precedenti) può aiutare molto. I kit dell ovulazione che determinano l aumento della LH (l ormone leteinizzante) che precede l ovulazione possono essere d aiuto. Il Fertility Analyzer su Fertility Friend mostrerà un Semaforo Verde quando introduci segnali che indicano che potresti essere entrata nella finestra fertile. Identificare la finestra fertile a posteriori Identificare l ovulazione e la finestra fertile a posteriori è relativamente semplice. Quando si determina un cambiamento di temperatura chiaro e duraturo e l ovulazione è indicata nel grafico, puoi capire che la finestra fertile era iniziata 6 giorni prima del cambiamento e che i tuoi giorni più fertili erano tre giorni prima del cambiamento. Una volta che vedi il cambiamento, è troppo tardi per rimanere incinta in quel ciclo in quanto il tempo di fertilità è passato. Ma c è il grande vantaggio, comunque, di sapere se ci sono stati rapporti nel periodo fertile. Se hai provato per parecchi cicli, questo ti indicherà che devi modificare il modello (pattern) del rapporto o cercare aiuto. 13

15 Usare il Intercourse Timing Analyzer per valutare il modello (pattern) del proprio rapporto Basandoci sull analisi statistica della tempistica e della frequenza del rapporto in cicli di successo, abbiamo sviluppato un Intercourse Timing Analyzer (menù di analisi sopra il tuo grafico) per aiutarti a valutare il tuo modello (pattern) di rapporto su un periodo lungo (molteplici cicli). Il Intercourse Timing Analyzer usa un modello statistico basato su grafici di successo per valuatre il tuo modello (pattern) basato sulla tempistica e la frequenza dei tuoi rapporti nella finestra fertile. Il Intercourse Timing Analyzer valuterà il tuo modello (pattern) di rapporto in ogni ciclo e lo relazionerà alle tue possibilità di concepimento. Il modello (pattern) dei rapporti è valutato come Basso, Buono o Alto in base alla possibilità di concepimento. Puoi usare questa informazione per determinare il corso del tuo percorso verso il concepimento. Se hai molti cicli valutati come Basso, allora probabilmente non avrei avuto rapporti nel periodo migliore per il concepimento. Questo può allungare il tempo necessario al concepimento, anche se non ci sono altri fattori che ti impediscono di concepire. Puoi anche scoprire che hai avuto rapporti nei periodi migliori per parecchi cicli. In questo caso, puoi decidere di cercare un consiglio medico specialistico per capire cosa ti impedisce il concepimento. Anche se ti è stato detto di aspettare un anno o anche più, può essere sensato cercare aiuto anche prima se sai che hai avuto rapporti nelle tue finestre fertili. La finestra fertile nella letteratura scientifica La tempistica e la frequenza dei rapporti in base all ovulazione è probabilmente il fattore più importante del concepimento. È anche l elemento che le coppie in cerca di un figlio possono controllare meglio. 14

16 Le coppie che sono consapevoli del loro periodo fertile e concentrano i rapporti in questo periodo, hanno percentuali di concepimento molto superiori a quelle che non sono consapevoli del loro periodo fertile (Hilgers et al 1992). Identificare la finestra fertile è quindi molto importante per le coppie che cercano di concepire. Identificare la finestra fertile consente, inoltre alle coppie e ai loro medici di determinare a posteriori se la tempistica dei rapporti era ottimale e può aiutare nella decisione di intraprendere ricerche o interventi diagnostici (se i rapporti sono stati svolti nel periodo fertile per parecchi cicli ma non si ottiene una gravidanza) o se possono essere rimandati (nel caso in cui la tempistica dei rapporti fosse sbagliata). Che cos è la finestra fertile? La finestra fertile si compone dei giorni del ciclo mestruale in cui una gravidanza è possibile. La durata della finestra fertile è stata determinata documentando il giorno più lontano dall ovulazione in cui il concepimento è possibile. Per determinare l ampiezza della finestra fertile e la probabilità di una gravidanza in base all ovulazione dobbiamo conoscere la vita massima dello sperma maschile nel tratto riproduttivo femminile. L ovulo umano ha una vita di non oltre 24 ore, rendendo perciò altamente improbabile il concepimento dopo l ovulazione, mentre lo sperma ha una durata più lunga e variabile. Gli studi Un certo numero di studi hanno determinato la durata della finestra fertile e la probabilità del concepimento in diversi giorni del ciclo mestruale in base all ovulazione. Per determinare questa finestra fertile e i giorni in cui è probabile restare incinta, ricercatori di vari studi hanno chiesto a delle coppie di prendere nota di ciascun rapporto sessuale durante il ciclo mestruale. L ovulazione è stata determinata con vari metodi. La gran parte di questi studi hanno stimato l ovulazione attraverso la misurazione della temperatura basale (Barrett and Marshall 1969; Royston 1982; Schwartz et al 1980; Columbo and Masarotto 2000), mentre altri hanno usato il fluido cervicale (World Health Organization 1983; Hilgers et al 1992) o il monitoraggio dei livelli ormanali (Wilcox et al 1995) come marker dell ovulazione. I risultati Basandoci sugli studi ampiamente citati, la durata massima della finestra fertile include il giorno dell ovulazione e i 5 giorni precedenti all ovulazione. Lo studio Barrett e Marshall (1969) si basa sui 15

17 dati di 241 coppie inglesi che stavano mappando la temperatura basale. Lo studio Wilcox et al (1995) si basa sui dati di 221 donne del Nord Carolina in buona salute che stavano cercando di restare incinta. Secondo lo studio del 1969, le maggiori probabilità di gravidanza si ottengono da rapporti intercorsi due giorni prima dell ovulazione. Secondo lo studio del 1995, le maggiori probabilità di gravidanza si ottengono da rapporti intercorsi nel giorno stesso dell ovulazione. Studi posteriori a questi hanno comunque rilevato errori di calcolo in entrambi gli studi. In base ai dati corretti, le maggiori probabilità di gravidanza si ottengono da rapporti intercorsi due giorni prima dell ovulazione o il giorno prima dell ovulazione, piuttosto che il giorno stesso dell ovulazione (Stanford et al 2002). Si deve però notare che il campione studiato da questi studi è limitato, anche se uno studio effettuato su 881 donne per un totale di 7017 cicli mestruali (Colombo and Masarotto 2000) suggerisce altresì che un rapporto precedente all ovulazione ha maggiori probabilità di successo. Anche se i risultati di questi studi si basano si un campione limitato e possono essere errati, dimostrano comunque che il rapporto nei giorni precedenti all ovulazione e nel giorno stesso dell ovulazione sono quelli che hanno maggiori possibilità di portare a una gravidanza. Questo è stato confermato da uno studio molto più ampio che ha coinvolto cicli mestruali di donne che cercavano di concepire, che ha rivelato che il 94% delle gravidanze sono insorte nel caso di rapporti avuti in uno dei due giorni prima dell ovulazione o nel giorno stesso dell ovulazione (FertilityFriend.com 2004). Inoltre, tutti questi studi rivelano che rapporti multipli all interno della finestra fertile aumentano la possibilità di concepimento. Conclusioni e raccomandazioni per chi cerca una gravidanza I risultati comparati di questi studi dimostrano che: 1. Le coppie che cercano una gravidanza dovrebbero concentrare i rapporti nei giorni immediatamente precedenti e nel giorno stesso dell ovulazione. 2. I rapporti nel periodo fertile non dovrebbero essere limitati a meno che vi sia un motivo medico. 3. Interventi clinici o diagnostici potrebbero essere prematuri se non si riesce ad avere una gravidanza seppur voluta, ma al contempo i rapporti non sono avvenuti nei giorni più fertili. 4. Le coppie che sperano in una gravidanza non dovrebbero sperare in un risultato positivo o effettuare dei test se il rapporto non è avvenuto in almeno uno dei giorni più fertili. 5. Inoltre, dal momento che il periodo più fertile inizia almeno un paio di giorni prima dell ovulazione, le coppie che usano strumenti che prevedono l ovulazione (test di ovulazione) o monitor della fertilità dovrebbero iniziare ad avere rapporti prima di avere un test positivo o un picco, in modo da non mancare una possibilità di concepimento (dal momento che questi strumenti indicano solamente un picco o un positivo nel giorno prima dell ovulazione). Il risultato di questi studi sottolinea anche che imparare a riconoscere i giorni più fertili che avvengono prima dell ovulazione è di primaria importanza per le coppie che cercano di concepire. 16

18 17

19 LEZIONE 2: ELEMENTI ESSENZIALI DELLA MAPPATURA OBIETTIVI DELLA LEZIONE: Imparare velocemente gli aspetti basilari della mappatura Essere in grado di iniziare a mappare i segnali di fertilità PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Il ciclo mestruale e il grafico della fertilità iniziano il primo giorno di sanguinamento mestruale completo. Questo è il tuo primo giorno del ciclo (CD1). I principali segnali di fertilità sono la temperatura basale (BBT) e il fluido cervicale (CF) o muco cervicale (CM). Per mappare la tua fertilità, devi registrare la temperatura al risveglio e l orario in cui viene presa, l osservazione del fluido cervicale, quando hai rapporti sessuali; quando hai il sanguinamento mestruale. Ci vogliono solo pochi minuti al giorno per osservare e registrare i tuoi segnali. ELEMENTI ESSENZIALI DELLA MAPPATURA Per iniziare a mappare i tuoi segnali fertili, hai bisogno di: Un termometro basale che si compera in farmacia. Se non ce l hai puoi anche usa un termometro digitale di precisione (non da orecchio!) Il desiderio di capire e prenderti cura del tuo corpo. Il grafico della fertilità, come il tuo ciclo mestruale, inizia nel primo giorno del ciclo (CD1). Questo è il primo giorno del ciclo (sanguinamento completo, non macchioline o spotting ). La cosa migliore sarebbe iniziare la mappatura all inizio del tuo prossimo ciclo mestruale. Se decidi di iniziare prima (a molte persone non piace aspettare!), assicurati che nel grafico il primo giorno del ciclo (CD1) coincida con il primo giorno delle tue ultime mestruazioni (last menstrual period - LMP). 18

20 I seguenti tutorial on-line insegnano come usare FertilityFriend.com per la mappatura della fertilità: Basic Setup and Navigation (http://www.fertilityfriend.com/presentations/tutorial_setup/) Data Entry Tutorial (http://www.fertilityfriend.com/presentations/tutorial_dataentry/) Controllare i tuoi segnali primari della fertilità necessita solo di pochi minuti ogni giorno. I segnali essenziali da controllare sono: l osservazione del fluido cervicale la temperatura al risveglio l orario in cui la temperatura viene rilevata i rapporti sessuali il ciclo mestruale (sanguinamento) SEGNALI PRIMARI E SECONDARI DELLA FERTILITÀ Il fluido cervicale e la temperatura basale sono i tuoi segnali primari della fertilità. Questi sono i segnali che sono realmente indispensabili per fare una interpretazione affidabile. I segnali secondari, come la posizione della cervice e il suo tessuto, possono essere rilevati da kit e strumenti vari, l osservazione personale può anche servire ad ottenere maggiore chiarezza nell interpretazione. I segnali più importanti, o primari, sono la temperatura basale (BBT) e il tuo fluido cervicale. La temperatura basale può essere misurata al momento del risveglio usando un termometro poco costoso che si può comperare in qualunque farmacia. Puoi facilmente osservare il fluido cervicale quando vai in bagno. La temperatura basale aumenta dopo l ovulazione a causa dell aumento del progesterone nel sangue. Il fluido cervicale è il fluido che viene prodotto dalla cervice uterina all avvicinarsi dell ovulazione. Puoi vederlo e sentirlo dentro o fuori la vagina. Il fluido cervicale, che è a volte chiamato muco cervicale (CM), cambia durante tutto il ciclo in base allo stato della fertilità. Diventa acquoso ed elastico, come chiara di uovo crudo, poco prima dell ovulazione quando sei maggiormente fertile. Osservare questi segnali e registrarli è sufficiente ad offrirti gli indizi necessari per aiutarti a scegliere il momento giusto per un rapporto finalizzato a una gravidanza e comprendere quando (e a volte se) 19

21 ovuli. Altri segnali secondari ed opzionali, possono darci ulteriori indicazioni ed aiutarci a confrontare l interpretazione dei segnali primari. I segnali secondari ed opzionali che puoi decidere di controllare includono: la posizione, tessuto e apertura della cervice, risultati di test e strumenti in commercio, osservazioni personali che puoi imparare ad associare alla fertilità. Osservando e registrando questi segnali della fertilità, puoi vedere sul grafico quando sei fertile. L informazione può essere analizzata ed interpretata e il feedback ti aiuta a capire quando stai per ovulare, quando hai ovulato, quando puoi aspettarti le mestruazioni o un test di gravidanza positivo, oltre ad informazioni aggiuntive che ti possono aiutare a restare incinta e ad apprendere il tuo personalissimo modello (pattern) di fertilità. Se usi FertilityFriend.com per mappare la tua fertilità, puoi inserire online le osservazioni giornaliere dei tuoi segnali di fertilità nel tuo account personale usando un sistema molto semplice di inserimento dati. Il feedback, l interpretazione e l analisi è interattivo ed automatico. L analisi ti dirà qual è il momento migliore per avere un rapporto finalizzato al concepimento. Ti mostrerà quando sei fertile, quando hai ovulato, quando non sei più fertile, quando dovrebbe arrivare il ciclo se non sei fertile, quando puoi sperare di avere un test di gravidanza positivo. APPROFONDIMENTI Charting Basics Slide Show (http://www.fertilityfriend.com/presentations/tutorial_setup/) Reading your Fertility Chart and Basic Interpretation Tutorial (http://www.fertilityfriend.com/presentations/tutorial_chart/) Using your fertility Calendar (http://www.fertilityfriend.com/presentations/tutorial_calendar/) 20

22 LEZIONE 3: LE FASI DEL TUO CICLO OBIETTIVI DELLA LEZIONE Essere capace di identificare e capire gli eventi principali e le fasi del tuo ciclo mestruale. Apprendere quel che è necessario sul ciclo mestruale affinché la mappatura della fertilità ti sia comprensibile. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Il ciclo mestruale può essere diviso nelle seguenti fasi: o Mestruazioni o Fase follicolare (prima della ovulazione) o Ovulazione o Fase luteinica (dopo l ovulazione) L ovulazione è l evento che divide la fase follicolare da quella luteinica. La durata della fase follicolare può variare da ciclo a ciclo e da donna a donna. È la durata della fase follicolare che determina la durata del ciclo e le sue variazioni. La durata della fase luteinica è costante, e raramente cambia di oltre un giorno o due da ciclo a ciclo per la stessa donna. La fase luteinica dura generalmente giorni, ma può durare da 10 a 16 giorni. Il tempo migliore per concepire è proprio prima o durante l ovulazione. Questa lezione anche se più complicata di molte delle altre di questo corso, si tiene all inizio dello stesso perché i tuoi segnali di fertilità e il tuo grafico saranno più comprensibili se li puoi mettere in correlazione con gli eventi significativi e i processi ormonali del tuo ciclo mestruale. LE FASI DEL CICLO Il tuo ciclo si compone delle seguenti fasi: Mestruazioni (M): questo è il tuo ciclo. Generalmente non si è fertili in questo momento. Fase follicolare: la fase follicolare va dall inizio del ciclo fino all ovulazione. Durante questa fase i follicoli ovarici si sviluppano e maturano e il tuo corpo si prepara all ovulazione. Un follicolo diviene dominante via via che la fase progredisce. La durata di questa fase può variare 21

23 da donna a donna e da ciclo a ciclo. Sei più fertile alla fine di questa fase nei giorni a ridosso dell ovulazione e nel giorno dell ovulazione. Gli ormoni estrogeni domina questa fase. Ovulazione: questo è l evento che divide la fase follicolare da quella luteinica. Il follicolo ovarico, stimolato da un ondata di ormone luteinizzante (LH), scoppia e rilascia un ovulo che può essere fecondato. Fase luteinica (LP): questo è il periodo che va dall ovulazione alla fine del ciclo. Se rimani incinta, l ovulo fecondato si impianterà nell endometrio (il rivestimento dell utero) approssimativamente tra il settimo e il decimo giorno di questa fase. Se non c è concepimento, il rivestimento uterino si perderà (ciclo mestruale) e il tuo corpo si preparerà ad un nuovo ciclo. Questa fase dura solitamente giorni ma può durare anche giorni. La durata di questa fase è abbastanza costante da ciclo a ciclo per la stessa donna. Il progesterone è l ormone che domina in questa fase. Il grafico qui sotto mostra le varie fasi del ciclo: 22

24 COSA SUCCEDE DURANTE LE VARIE FASI DEL CICLO MESTRALE? Il ciclo mestruale è comandato dai tuoi ormoni. Gli ormoni sono sostanze biochimiche che sono prodotte in un area del tuo corpo e portate in giro dal sangue per mandare segnali che innescano delle risposte in altre parti del corpo. Gli ormoni che controllano i segnali della fecondità sono prodotti nelle seguenti aree: L ipotalamo (nel cervello) Ghiandola pituitaria anteriore (sempre nel cervello, dietro l ipotalamo) Ovaie Ghiandole surrenali (posizionate sopra i reni) Una serie di passaggi ormonali innescano gli eventi del ciclo mestruale: 1. All inizio del ciclo mestruale, l ipotalamo produce il GnRH (l ormone che rilascia la gonadotropina). Il GnRH pulsa attraverso il sangue dall ipotalamo alla ghiandola pituitaria in spruzzi ogni minuti dalle mestruazioni all ovulazione. Il GnRH segnala alla ghiandola pituitaria anteriore di secernere FSH (Follicle Stimulating Hormone, l ormone che stimola il follicolo) e più avanti il LH (l ormone luteinizzante). Questo è quello che sta succedendo quando hai il ciclo e nei giorni precedenti l ovulazione. 2. L ormone che stimola il follicolo (FSH), come il suo nome suggerisce, stimola lo sviluppo e la maturazione dei follicoli nell ovaio. Uno di questi follicoli diventa dominante e contiene l ovulo che sarà rilasciato durante l ovulazione. I follicoli che si stanno sviluppando iniziano a produrre estrogeni. 3. Gli estrogeni rilasciati dai follicoli, e più avanti dal follicolo dominante, causa la crescita e l ispessimento dell endometrio (il rivestimento dell utero) in preparazione dell impianto dell ovulo fecondato. 4. Circa nel settimo giorno del ciclo (ma questa è una media che varia notevolmente), il follicolo dominante prende piede. Gli ovuli all interno degli altri follicoli perdono il nutrimento e muoiono come pure le cellule follicolari. 5. Il follicolo dominante produce un brusco aumento degli estrogeni. (puoi riconoscere questo momento nel ciclo monitorando attentamente il fluido cervicale). Gli estrogeni sono al loro picco massimo uno o due giorni prima dell ovulazione. 6. L ondata di estrogeni segnala il rilascio di LH (l ormone luteinizzante). Questo è l ormone che viene misurato dai kit per predire l ovulazione. L ormone luteinizzante viaggia nel sangue fino alle ovaie dove fa sì che le ovaie rilascino degli enzimi che fanno un buco nel sacco del follicolo dominante. Questo causa lo scoppio del follicolo dominante e il rilascio dell ovulo nelle tube di Fallopio dove può essere fecondato. Questa è l ovulazione. L ondata di LH è necessaria affinché avvenga l ovulazione. Questo picco dell LH (massima concentrazione di 23

25 24 LH) avviene ore prima dell ovulazione ma l LH inizia a crescere circa 36 ore prima dell ovulazione. 7. Gli estrogeni diminuiscono moltissimo dopo l ovulazione. 8. Il follicolo dominante, trasformato dall LH, diventa il corpo luteo dopo l ovulazione. La fase del ciclo dopo l ovulazione è chiamata fase luteinica dal momento che la produzione degli ormoni è guidata dal corpo luteo. Il corpo luteo continua a produrre una piccola quantità di estrogeni, ma ora produce anche progesterone. Il progesterone è l ormone che domina questa fase del ciclo. Come l estrogeno, il progesterone è necessario per far sviluppare l endometrio in modo che un ovulo fecondato possa impiantarsi ed essere nutrito in caso di fecondazione. La tua temperatura basale cresce a causa della produzione di progesterone. 9. Se un ovulo è fecondato e si impianta, la vita del corpo luteo si allunga. Durante il concepimento, il corpo luteo continua a produrre progesterone e un po di estrogeno in modo da fra continuare lo sviluppo dell endometrio. L ormone della gravidanza (hcg) inizia ad essere prodotto quando un ovulo fecondato si impianta, circa 7-10 giorni dopo l ovulazione. Via via che la gravidanza prosegue, la placenta prende il controllo della produzione di ormoni. 10. Se non c è gravidanza, il corpo luteo muore, i livelli di progesterone scendono, e un nuovo ciclo comincia.

26 LEZIONE 4: GLI ORMONI E I SEGNALI DELLA FERTILITÀ OBIETTIVI DELLA LEZIONE Capire il ruolo degli ormoni nel ciclo mestruale. Capire come il processo ormonale si relazione ai tuoi segnali di fertilità. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE I seguenti segnali della fertilità indicano la presenza di estrogeno: il fluido cervicale, la posizione della cervice, la saliva al microscopio, alcuni monitor della fertilità. La temperatura basale (BBT) ci indica la presenza del progesterone. I kit per la predizione dell ovulazione e alcuni monitor della fertilità ci indicano la presenza dell ormone luteinizzante (LH). L estrogeno è elevato prima dell ovulazione- Il progesterone è elevato dopo l ovulazione e durante la gravidanza. L ormone luteinizzante (LH) ha un picco proprio prima dell ovulazione ed è responsabile dello scoppio del follicolo ovarico e del rilascio dell ovulo durante l ovulazione. GLI ORMONI E I SEGNALI DELLA FERTILITÀ Ciascuno dei segnali della fertilità che puoi osservare via via che mappi si segni della fertilità, corrisponde a un processo ormonale e indica la presenza degli ormoni nel tuo sangue. Estrogeni e progesterone sono gli ormoni che causano i segnali che si possono osservare quando mappiamo i segnali della fertilità. Gli estrogeni dominano il ciclo mestruale durante la fase pre-ovulatoria (follicolare). Il progesterone diventa predominante dopo l ovulazione nella fase luteinica. Il progesterone è anche l ormone predominante durante la gravidanza, in caso di concepimento. Il fluido cervicale e la posizione della cervice ci danno informazioni sulla presenza di estrigeni, così come la saliva i monitor della fertilità. La temperatura basale ci indica la presenza di progesterone. I kit per la predizione dell ovulazione e alcuni tipi di monitor della fertilità ci indicano la presenza di LH (ormone luteinizzante), l ultimo ormone ad avere un picco prima dell ovulazione. 25

27 ESTROGENI E I SEGNI DELLA FERTILITÀ Gli estrogeni sono un gruppo di ormoni che stimolano la crescita e rafforzano i tessuti. Sono necessari per la costruzione dell endometrio (il rivestimento dell utero) in modo che possa nutrire e sostenere un ovulo fecondato. Quando si parla di fertilità, l estrogeno di cui stiamo parlando si chiama estradiolo. Questo estrogeno è prodotto durante lo sviluppo dei follicoli ovarici e più tardi, in quantità maggiori, del follicolo dominante prima del suo rilascio durante l ovulazione. Gli estrogeni hanno molti ruoli nella riproduzione: Segnala il momento del rilascio del LH (ormone luteinizzante) che è necessario per far iniziare l ovulazione. È necessario per costruire l endometrio (il rivestimento dell utero) in modo che l ovulo fecondato possa trovare nutrimento ed impiantarsi. Produce il fluido cervicale che è necessario alla sperma per viaggiare verso le tube di Fallopio dove può fecondare l ovulo. Permette alla cervice di ammorbidirsi ed aprirsi in modo che lo sperma possa entrare e raggiungere le tube per la fecondazione. Alcuni dei segni dell aumento dell estrogeno che si possono facilmente osservare sono la presenza, la quantità e la consistenza del fluido cervicale; oltre alla posizione e consistenza della cervice. Questi segni sono alcuni dei migliori indicatori del tuo status di fertilità. IL PROGESTERONE E I SEGNI DELLA FERTILITÀ Mentre gli estrogeni dominano la parte pre-ovulatoria (la fase follicolare del ciclo), il progesterone domani la parte post-ovulatoria (fase luteinica) del ciclo. Prima dell ovulazione, il progesterone è presente solo in quantità molto ridotte. Dopo l ovulazione, il progesterone è prodotto dal corpo luteo (i resti del follicolo ovarico dopo l ovulazione) e aumenta notevolmente. Il progesterone gioca il seguente ruolo: Rende l endometrio soffice e spugnoso in modo che un ovulo fecondato possa impiantarsi. È necessario per portare avanti una gravidanza. Fa aumentare la temperatura basale dopo l ovulazione. Mantiene la temperatura basale elevata durante l intera gravidanza. 26

28 L ORMONE LUTEINIZZANTE (LH) E I SEGNALI DELLA FERTILITÀ L ormone luteinizzante (LH) è l ultimo ormone ad avere un picco prima dell ovulazione ed è l ormone che causa la rottura del follicolo ovarico e il rilascio dell ovulo durante l ovulazione. Questo ormone può essere misurato con i test di predizione dell ovulazione e con i monitor della fertilità che usano elementi chimici per identificare la sua presenza nell urina. La presenza di quantità crescenti di LH nell urina, identificate dai test, significa di solito che ovulerai tra ore, anche se questo dato può variare in base al tuo profilo ormonale. L LH non viene rilasciato tutto in un colpo, ma cresce e cale per circa ore. L aumento dell HC inizia generalmente nelle prime ore della mattina mentre dormi e da quel momento ci vogliono circa 4-6 ore affinché sia visibile nelle urine. Per questo motivo la prima urina della mattina può non dare il miglior risultato. Effettuare il test verso mezzogiorno è solitamente raccomandato. Per ottenere i migliori risultati è meglio attenersi alle istruzioni del kit per il monitoraggio. A molte donne piacciono i kit per la predizione dell ovulazione, anche se non sono in grado di confermare o indicare con precisione l ovulazione, perché possono solo dirci che l ovulazione è imminente. È quindi importante non affidarsi esclusivamente a questi kit per decidere quando avere rapporti ed identificare il periodo di maggiore fertilità. Questo perché potresti essere fertile anche prima di quando il kit diventa positivo. Puoi usarli per controllare i tuoi segnali della fertilità e per ottenere ulteriori indicazioni che l ovulazione è imminente. Possono anche essere molto utili in caso di grafici ambigui. Se i tuoi cicli sono irregolari o molto lunghi, usare questi kit può diventare molto costoso perché potresti aver bisogno di numerosi test prima di riuscire ad individuare il picco dell LH. 27

29 LEZIONE 5: TUTTO SUL FLUIDO CERVICALE OBIETTIVI DELLA LEZIONE Comprendere il ruolo del fluido cervical nella riproduzione e nel grafico della fertilità. Imparare a identificare e riconoscere cosa indicano i diversi tipi di fluido cervicale rispetto allo status della fertilità. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Il fluido cervicale cambia durante il ciclo mestruale ed è un segno primario della fertilità. Il fluido cervicale è il segno migliore per scoprire la presenza di estrogeni nel sangue. Il fluido cervicale è uno dei segni migliori che ti dice quando sei maggiormente fertile prima dell ovulazione. Quando gli estrogeni sono elevati e tu sei nel periodo più fertile, il fluido cervicale è elastico e assomiglia alla chiara d uovo crudo. Quando stai cercando di concepire, è consigliabile avere rapporti ogni volta che il tuo fluido cervicale indica un periodo fertile. Il fluido cervicale ha proprietà simili a quelli del liquido seminale e svolge funzioni simili: sostenere, nutrire e trasportare lo sperma. In un ciclo mestruale tipico, il fluido cervicale è scarso e asciutto subito dopo le mestruazioni e diventa appiccicaticcio o pastoso, poi cremoso prima di essere maggiormente fertile, acquoso e simile al bianco d uovo quando sei maggiormente fertile poco prima dell ovulazione. Dopo l ovulazione il fluido cervicale è nuovamente scarso e asciutto. L ovulazione avviene solitamente negli ultimi giorni in cui osserviamo un fluido cervicale di tipo fertile. Questo viene solitamente chiamato il giorno del picco. TUTTO SUL FLUIDO CERVICALE Il fluido cervicale (CF) è anche chiamato muco cervicale (CM). È il fluido prodotto dalle cripte cervicali durante il ciclo mestruale. Durante il ciclo mestruale il fluido cervicale cambia in base agli ormoni ovarici ed è osservabile nella cervice o quando passa nella vagina. Il modo più semplice e più efficace per sapere che gli estrogeni sono presenti nel sangue e in quale quantità (e ottenere informazioni sul proprio stato di fertilità) è quello di esaminare il fluido cervicale 28

30 via via che cambia durante il ciclo mestruale. Osservare questi cambiamenti ci dà un segnale primario della fertilità che può dirci molto in merito alla tua fertilità. Quando non sei fertile, all inizio del ciclo e dopo l ovulazione, il fluido cervicale è asciutto e scarso oppure appiccicaticcio e non può essere penetrato dallo sperma. Durante questi periodi non fertili, la vagina è abbastanza acida e addirittura ostile allo sperma. Il fluido cervicale in questo momento forma una barriera che ostruisce il canale cervicale e previene l ingresso dei batteri nell utero. Quando l ovulazione si avvicina e la presenza degli estrogeni aumenta sensibilmente, questi stimolano la produzione di grandi quantità di un fluido cervicale sottile, elastico, acquoso e alcalino, e quindi recettivo alla penetrazione dello sperma. Questo fluido fertile può essere meglio descritto dicendo che assomiglia alla chiara d uovo crudo. Il fluido cervicale a chiara d uovo fornisce nutrimento allo sperma e gli permette di muoversi e trarre profitto dai giorni vicino all ovulazione in cui sei maggiormente fertile. Quando questo tipo di fluido cervicale è presente, lo sperma può essere nutrito e trasportato all interno del tratto riproduttivo. Una volta che lo sperma si trova nel tratto riproduttivo dentro il fluido cervicale fertile, può aspettare che l ovulo venga rilasciato. Questo fluido a chiara d uovo si può osservare nei giorni maggiormente fertili proprio prima dell ovulazione, e diviene velocemente asciutto dopo l ovulazione. L ovulazione avviene con maggiore probabilità nell ultimo giorno in cui si osserva il fluido cervicale fertile, anche se questo può variare. Questo giorno viene solitamente chiamato il giorno del picco del fluido cervicale, anche se può non essere il giorno in cui si osserva il fluido cervicale più fertile. L osservazione del fluido cervicale, comunque, non può dirti con assoluta certezza se hai ovulato. Ci dice solo che gli estrogeni sono elevati e che l ovulazione è probabilmente in arrivo. L osservazione del fluido cervicale ti dice quando sei probabilmente più fertile e ti offre un modo utilissimo per stabilire quando avere rapporti sessuali finalizzati al concepimento. Per sapere con certezza che hai ovulato e non sei più fertile, devi necessariamente anche mappare la temperatura basale e registrare un cambiamento di temperatura (aumento) sul tuo grafico. Il vantaggio primario del segnale del fluido cervicale è la sua capacità di rispondere alla domanda Sono fertile in questo momento? che è importante almeno quando la domanda Quando ho ovulato?. E non è necessariamente la stessa domanda. L incredibile fluido cervicale La funzione primaria nella riproduzione del fluido cervicale fertile è simile a quella del liquido seminale: è un mezzo per lo sperma affinché ottenga nutrimento e possa migrare. La sopravvivenza dello sperma e la sua migrazione dopo un rapporto è importante perché il concepimento avviene 29

31 raramente nell esatto momento dell ovulazione. Una fecondazione di successo dipende dell immagazzinamento e apporto costante di sperma nel tratto riproduttivo femminile superiore nei giorni attorno al periodo dell ovulazione. L aumento del fluido cervicale può anche causare un aumento della libido e produce la lubrificazione necessaria a rendere il rapporto più comodo e piacevole in questo periodo. Il fluido cervicale sostiene la sopravvivenza dello sperma nei seguenti modi: Viene immesso nel tratto riproduttivo dall ambiente vaginale. Viene filtrato in modo che solo lo sperma morfologicamente normale possa procedere. Viene nutrito e sostenuto biochimicamente. Viene immagazzinato per essere poi rilasciato in modo che possa esserci un apporto costante in modo da assicurare che il rilascio dello sperma sia coordinato con l ovulazione in modo che il concepimento possa avvenire. Modello (pattern) tipico del fluido cervicale Anche se il modello (pattern) del tuo fluido cervicale può cambiare da ciclo a ciclo e da donna a donna, un andamento (pattern) tipico del fluido cervicale è il seguente: 1. Subito dopo le mestruazioni c è solitamente una sensazione di secchezza vaginale è c è poco fluido cervicale se non è del tutto assente. 2. Dopo un po di giorni di secchezza, c è solitamente un fluido cervicale che può essere descritto come appiccicaticcio o pastoso ma non umido. Anche se questo tipo di appiccicaticcio non contribuisce alla sopravvivenza dello sperma questi giorni possono essere indicati come forse fertili se precedenti all ovulazione. 3. Dopo questi giorni appiccicaticci, la maggior parte delle donne notano un fluido cervicale che può essere descritto come cremoso. Questo fluido può essere di colore bianco, giallo o beige e sembra alla vista e al tatto come una crema o una lozione. A questo punto la vagina può essere umida e questo può indicare un aumento della fertilità. 4. Arriva ora il fluido cervicale più fertile. Questo fluido cervicale più fertile sembra alla vista e al tatto come la chiara d uovo crudo. È scivoloso (viscido) e può essere allungato di alcuni centimetri tra le dita. Generalmente è trasparente e può essere acquoso. La vagina è umida e lubrificata. Questi sono i giorni maggiormente fertili. Questo è il fluido più favorevole e recettivo per lo sperma. Assomiglia molto al liquido seminale e, come il seme, può trasportare lo sperma. 5. Dopo l ovulazione, il fluido fertile si asciuga molto velocemente e la vagina rimane più o meno secca fino al prossimo ciclo. Alcune donne possono notare piccole quantità di fluido simile a 30

32 quello fertile dopo l ovulazione dal momento che il corpo luteo produce piccole quantità di estrogeni, ma non sono comunque fertili dopo che l ovulazione è stata confermate. Tipo di fluido cervicale Stato di fertilità corrispondente Secco Appiccicaticcio Cremoso Acquoso A chiara d uovo Probabilmente non fertile Probabilmente non fertile Forse fertile Fertile Molto fertile Nota: Puoi essere fertile per alcuni gironi dopo aver osservato del fluido cervicale fertile. Il Fertility Analyzer di FertilityFriend.com's riconosce i diversi tipi di fluido cervicale e ti avvisa del tuo stato di fertilità in base ai segnali di quel giorno e dei giorni precedenti nel caso tu sia ancora fertile. APPROFONDIMENTI Cosa posso fare se non vedo del fluido cervicale fertile? cosa posso fare per aumentare il mio fluido cervicale? Se hai dei problemi a trovare del fluido cervicale, gli esercizi di Kegel (contrarre e rilassare i muscoli che controllano il flusso urinario) può aiutarti a spingere il fluido cervicale nell apertura vaginale e a facilitare l osservazione. (Attenzione: evita gli esercizi di Kegel nella mezzora dopo un rapporto dal momento che potresti spingere anche il seme e quindi lo sperma allontanandolo dalla cervice, che è il posto dove vuoi che stia!). Anche l allenamento fisico e i movimenti intestinali spingono il fluido cervicale verso l apertura della vagina rendendo l osservazione più semplice. Puoi renderti conto che il momento migliore per analizzare il tuo fluido cervicale è subito dopo un movimento intestinale. Se non riesci a trovare del fluido cervicale all esterno, puoi decidere di controllare all interno. (Usa delle dita pulite con le unghie tagliate e cerca di spingerti vicino alla cervice). Potresti così scoprire che il fluido cervicale fertile è nella cervice, che è quel che importa. Se ancora non vedi del fluido cervicale fertile, la prima cosa che devi fare è assicurarti di non essere disidratata. Bevi molta acqua, a meno di controindicazioni mediche, evita prodotti come gli antistaminici che possono asciugare le tue secrezioni. 31

33 Se il fluido cervicale è scarso o assente, è molto importante pianificare i rapporti il più vicino possibile all arrivo dell ovulazione, perché lo sperma non sarà in grado di sopravvivere a lungo mentre aspetta che l ovulo venga rilasciato. Se noti regolarmente che il tuo fluido cervicale è scarso o assente ed hai cercato una gravidanza per alcuni cicli, allora sarà meglio parlarne con il tuo dottore. I tuoi grafici possono aiutare il tuo dottore a identificare il problema (se c è) quindi portale con te. È meglio consultare il tuo dottore prima di cercare un rimedio casalingo per aumentare il fluido cervicale. Quanto a lungo può sopravvivere lo sperma nel fluido cervicale fertile? Lo sperma può sopravvivere nel fluido cervicale fertile (a chiara d uovo) per un massimo di 5 giorni. Tutte le gravidanze possono imputarsi a rapporti che sono avvenuti entro i 5 giorni precedenti all ovulazione o nel giorno dell ovulazione. Lo sperma, però, non sopravvive tipicamente per cinque giorni anche nel fluido cervicale fertile. Una vita di 2-3 giorni è molto più tipica per lo sperma, anche nel fluido cervicale fertile. Questa durata in vita diminuisce se non c è del fluido cervicale fertile. Per massimizzare le tue possibilità di concepimento, cerca di avere dei rapporti fino a che l ovulazione è confermata da un cambiamento termico (aumento) chiaro e sostenuto, dal momento che un rapporto vicino all ovulazione può molto più facilmente condurre ad una gravidanza. Devo usare un lubrificante o altri prodotti per aumentare il mio fluido cervicale? I lubrificanti servono a sostituire il fluido dell eccitazione. Se sei in cerca di una gravidanza, dovresti usare i lubrificanti solo se non puoi avere un rapporto sessuale piacevole senza lubrificanti. Nessun lubrificante, nemmeno quelli che si dichiarano favorevoli o neutrali rispetto allo sperma, sono dei sostituti del fluido cervicale e la gran parte è ostile allo sperma. Anche la saliva è ostile allo sperma e non si deve usare come lubrificante se si cerca di concepire. Se sei costretta ad usare un lubrificante per avere un rapporto, chiedi al tuo medico o al farmacista quello più giusto per te e che sia più favorevole allo sperma. Ricordati però che nessun lubrificante può aumentare le tue possibilità di concepimento. UN lubrificante può solo aiutarti a concepire se non puoi o non vuoi avere un rapporto sessuale senza lubrificante. 32

34 Inoltre, quando usi un lubrificante, puoi scoprire che identificare il tipo di fluido cervicale è più difficile dal momento che il lubrificante può mascherare il tuo fluido cervicale. Se sei in dubbio sul tipo di fluido cervicale ed è un periodo potenzialmente fertile, scrivi a chiara d uovo o acquoso in modo che il giorno venga identificato come potenzialmente fertile. Si raccomanda anche di registrare l uso del lubrificante nella sezione delle note del tuo grafico in modo che tu possa identificare la causa di eventuali osservazioni insolite. Quando controllo il mio fluido cervicale prima di un rapporto sessuale generalmente sembra scivoloso. Devo registrarlo come a chiara d uovo? Il fluido dell eccitazione assomiglia molto al fluido cervicale fertile ma è secreto dalla vagina, mentre il fluido cervicale è prodotto dalla cervice. Entrambi sono scivolosi al tatto ed entrambi rendo il rapporto più piacevole e comodo. Il fluido dell eccitazione, al contrario del fluido cervicale fertile, può prodursi in qualunque fase del ciclo se sei stimolata sessualmente. Si può anche sentire molte ore dopo una qualunque attività sessualmente stimolante. Se controlli il tuo fluido cervicale prima di un rapporto sessuale, se sei già eccitata, sarà sempre scivoloso e può essere difficile capire si quale dei due fluidi si tratta. Anche se i due fluidi sono simili, il fluido dovuto all eccitazione è solitamente più acquoso e di solito non è molto elastico. Per evitare confusioni, si raccomanda di controllare il fluido cervicale quando non si è particolarmente eccitati. 33

35 LEZIONE 6: COME OSSERVARE, MAPPARE E REGISTRARE IL FLUIDO CERVICALE OBIETTIVI DELLA LEZIONE Impara a identificare i diversi tipi di fluido cervicale. Impara a mappare e registrare le osservazioni del tuo fluido cervicale. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Puoi controllare il tuo fluido cervicale in vari modi, ma devi essere costante (usa sempre lo stesso metodo): o Quando vai in bagno, controlla la carta igienica dopo aver pulito la vagina; o Con un dito pulito controlla la vagina in qualunque momento; o Controlla internamente la cervice e raccogli il fluido con le dita. Quando esamini il fluido cervicale, prendi nota dell umidità, l elasticità, il colore, la struttura e la consistenza. Registra le tue osservazioni, che sono elencate di seguito dalle meno alla più fertile: o Dry (Secco) o Sticky (Appiccicoso) o Creamy (Cremoso) o Watery (Acquoso) o Egg white (Chiara d uovo) Puoi controllare il fluido cervicale più volte al giorno. Prendi sempre nota di quello più fertile che osservi. OSSERVARE IL FLUIDO CERVICALE Nella scorsa lezione abbiamo parlato delle proprietà del fluido cervicale e del suo ruolo nella fertilità e nella riproduzione. Sai già quali sono i molti ruoli che il fluido cervicale svolge e sai anche che sei fertile quando vedi del fluido cervicale acquoso o a chiara d uovo. Questa lezione si occupa di insegnarti a registrare e mappare le tue osservazioni del fluido cervicale. Il fluido cervicale si può di solito osservare nella vagina e può essere controllato ogni volta che vuoi usando mani pulite o carta igienica. Puoi controllarlo esternamente quando esce dalla vagina, o 34

36 internamente a livello della cervice. La gran parte delle persone trova più semplice controllarlo esternamente, ma se il fluido cervicale ti sembra poco puoi preferire un controllo interno. Nota: Evita di controllare il fluido cervicale subito prima o dopo un rapporto dal momento che l eccitazione e il fluido seminale possono alterare le tue osservazioni. Come controllare il fluido cervicale esternamente Il modo più semplice per controllare il fluido cervicale è osservarlo quando vai in bagno. Quando ti pulisci, puoi osservare quello che vedi sulla carta igienica, se c è qualcosa. Molto presto questo diventerà un abitudine naturale e ti ritroverai ad osservare il fluido cervicale ogni volta che vai in bagno. Puoi anche usare le dita pulite per controllare il fluido cervicale in qualunque momento. Puoi anche trovare del fluido cervicale nelle mutandine. Cose da osservare quando controlli il fluido cervicale La vagina ti sembra secca o umida? Hai trovato del fluido nella carta igienica? Che aspetto ha? Che colore ha? Che consistenza ha? Quanto ce n è? Com è al tatto? Puoi allungarlo tra il pollice e l indice? Se hai difficoltà a trovare del fluido cervicale, puoi decidere di controllare internamente. Come controllare il fluido cervicale internamente Se decidi di controllare il fluido cervicale internamente, solo il metodo di raccolta differisce. Per il resto, puoi seguire le indicazioni e le osservazioni riportate sopra per l osservazione esterna. Per raccogliere il fluido cervicale internamente, segui questi passi: 1. Inserisci due dita nella vagina fino a quando puoi sentire la cervice. 35

37 2. Le dita dovrebbero essere ciascuna ad un lato della cervice. 3. Premi delicatamente sulla cervice. 4. Raccogli il fluido muovendo le dita verso l apertura della cervice. 5. Rimuovi le dita e separale lentamente. 6. Fai i controlli come indicato sopra per l osservazione esterna. COME REGISTRARE LE OSSERVAZIONI DEL FLUIDO CERVICALE Non importa il metodo che scegli per controllare il fluido cervicale (con le dita, con la carta igienica, sulle mutandine o internamente se necessario), il modo per registrare i risultati è sempre lo stesso. Prendi sempre nota del fluido cervicale più fertile che osservi, anche se trovi più tipi diversi di fluido cervicale nello stesso giorno o se è poco. In questo modo non salterai giorni potenzialmente fertili e avrai un modo regolare di prendere nota del fluido cervicale da ciclo a ciclo. Qui sotto trovi l elenco delle tipologie di fluido cervicale che puoi registrare su FertilityFriend.com. Non tutti trovano tutti i diversi tipi di fluido cervicale. Prendi nota solo dei tipi che effettivamente trovi. Potresti anche avere del fluido cervicale che non assomiglia perfettamente a nessuna di queste categorie. In questo caso, scegli a quale categoria più fertile assomiglia e registralo così. Ad esempio, se un giorno noti che il tuo fluido cervicale assomiglia a qualcosa tra il cremoso e la chiara d uovo, registralo come chiara d uovo. Allo stesso modo, se nello stesso giorno trovi prima del liquido cremoso e poi del liquido a chiara d uovo, registra nel tuo grafico chiara d uovo e non cremoso. Dry (Secco): registra il tuo fluido cervicale come dry se non c è fluido cervicale; se non trovi fluido cervicale nelle mutandine; e se l esterno della vagina sembra secco. Puoi aspettarti giorni secchi sia prima dell ovulazione dopo il ciclo, sia dopo l ovulazione. Registra dry se non riesci a trovare o vedere il fluido cervicale, anche se la tua vagina sembra leggermente umida all interno. Sticky (Appiccicoso): registra il tuo fluido cervicale come sticky se è colloso, gommoso, denso, friabile e se si rompe facilmente e velocemente e se non puoi allungarlo facilmente. Sarà, molto probabilmente, giallastro o bianco, ma potrebbe anche essere opaco/chiaro. Puoi notare (o non notare) questo tipo di fluido sia prima che dopo l ovulazione. Creamy (Cremoso): registra il tuo fluido cervicale come creamy se assomiglia alla lozione per le mani, bianco o giallo o opaco/chiaro, come il latte o la panna, la maionese o come un impasto di acqua e farina. Può allungarsi un po ma non molto e si rompe facilmente. 36

38 Watery (Acquoso): registra acquoso se il tuo fluido cervicale è trasparente e assomiglia quasi all acqua. Può anche essere elastico. Questo fluido cervicale è considerato fertile e potrebbe essere nel tuo caso quello più fertile, oppure potresti vederlo prima del fluido a chiara d uovo, oppure potresti non vederlo per nulla. Egg white (Chiara d uovo): questo è il fluido cervicale più fertile. Registra egg white se il tuo fluido cervicale assomiglia molto alla chiara d uovo, è elastico e trasparente, o trasparente con delle striature bianche o anche trasparente con delle sfumature rosa. Assomiglia molto anche al liquido seminale (ed ha molte delle sue proprietà fisiche in modo da poter nutrire e far migrare lo sperma). Dovresti essere in grado di allungarlo tra il tuo pollice e l indice. Spotting (Macchioline): registra spotting quando hai delle macchie rosa o rosso scuro/marrone che lasciano un segno sulle tue mutandine o sul salva-slip o che trovi sulla carta igienica quando ti pulisci. Se non c è bisogno di un assorbente o di un tampone interno scrivi spotting e non menses (mestruo). Puoi avere dello spotting sia prima che dopo il ciclo, vicino all ovulazione o nel momento dell impianto in caso di concepimento. Non iniziare un nuovo grafico fino a che non avrai un flusso di sangue rosso. Menses (Mestruo): quando registri menses puoi scegliere tra leggero, normale o pesante. Inizia sempre un nuovo grafico nel primo giorno delle mestruazioni. Questo è il primo giorno in cui hai un flusso di sangue rosso che necessita di un assorbente o di un tampone interno. Questo è il primo giorno del ciclo. FertilityFriend.com inizierà automaticamente un nuovo grafico per te quando scrivi menses. Ecco la schermata per l inserimento delle osservazioni del fluido cervicale su FertilityFriend.com: 37

39 Per maggiori dettagli sull inserimento dei dati usando FertilityFriend.com, cliccare su Una volta inserito, il dato del tuo fluido cervicale verrà visualizzato sul tuo grafico: 38

40 FATTORI CHE AGISCONO SUL FLUIDO CERVICALE Alcuni elementi possono influire sulla qualità e la quantità del fluido cervicale che produci e potrebbero perciò interferire sulla interpretazione del tuo grafico. Alcuni fattori possono risultare da influenze ormonali, mentre altri sono riconducibili allo stile di vita o alle medicine. Se uno qualunque di questi si applica a te, devi registrarlo nella sezione delle note del tuo grafico in modo che tu possa capire perché una particolare osservazione può sembrare insolita o diversa. Nella maggior parte dei casi gli effetti non sono così grandi da mettere a rischio il tuo grafico o da alterare l analisi così tanto da falsare i risultati. Ciononostante, i seguenti fattori possono avere un impatto sul modello (pattern) del tuo fluido cervicale e se ne deve prendere nota se possibile: Medicine come gli antistaminici e i diuretici Alcune medicine per la fertilità (come il clomiphene citrate, chiedi al dottore) Tranquillanti Antibiotici Espettoranti Erbe (chiedi al tuo dottore prima di prendere erbe o integratori se stai cercando una gravidanza) Vitamine Infezioni vaginali o malattie sessualmente trasmissibili ( chiedi al tuo dottore se pensi che vi sia questo rischio) Malattia Ovulazione ritardata (può essere causa di multipli tipi di fluido cervicale) Lavaggi vaginali (sconsigliati a meno di un indicazione del medico) Sovrappeso (può aumentare il fluido cervicale) Fluido dell eccitazione (può essere interpretato come fluido cervicale a chiara d uovo) Residuo del liquido seminale (può essere interpretato come fluido cervicale a chiara d uovo) Lubrificanti (sconsigliati se si cerca di concepire perché potrebbero essere ostili allo sperma) Allattamento Diminuita funzionalità ovarica Interruzione della pillola anticoncezionale Se noti qualunque cosa anomali nel tuo fluido cervicale (ad esempio, se ha un odore spiacevole o se ti causa disagio o prurito o se hai del sanguinamento inatteso o dello spotting strano) vai dal dottore. 39

41 APPROFONDIMENTI Come posso distingue tra fluido cervicale fertile e liquido seminale? Se noti che i giorni in cui trovi fluido cervicale acquoso o a chiara d uovo sono più di quelli che ti aspetti e che questi seguono spesso giorni o notti nelle quali hai avuto dei rapporti, allora forse stai confondendo il liquido seminale con il fluido cervicale fertile. Hanno proprietà simili perché svolgono la stessa funzione: trasportare e nutrire lo sperma. Ti accorgerai, però, che il fluido cervicale fertile (a chiara d uovo) è più chiaro, più elastico e più luminoso. Si allungherà di circa 5 cm senza rompersi. Il liquido seminale può essere più biancastro e si rompe più facilmente quando si tira. Se hai dei dubbi in merito e sei vicina al periodo fertile, registra sempre fluido cervicale eggwhite, anche se può esserci del liquido seminale. In questo modo non perderai dei giorni potenzialmente fertili. Espellere il liquido seminali subito dopo un rapporto eseguendo gli esercizi di Kegel (cosa a volte suggerita a chi sta mappando per evitare una gravidanza in modo che il fluido cervicale non sia alterato) non è invece raccomandabile se stai cercando una gravidanza. Anche se la maggior parte dello sperma raggiunge la sua destinazione all interno del tratto riproduttivo abbastanza velocemente dopo il rapporto, non vuoi perdere nessuna possibilità di concepimento per avere un bel grafico! Perchè ho del fluido cervicale a chiara d uovo dopo che ho ovulato? Del fluido cervicale dopo l ovulazione è ancora possibile perché il corpo luteo produce delle piccole quantità di estrogeni, anche se il suo compito principale è produrre progesterone. Questo può far sì che tu veda del fluido cervicale simile a quello fertile anche dopo l ovulazione. Se la tua temperatura e altri segnali indicano chiaramente che ha già ovulato, puoi essere certa che non sei più fertile. È anche abbastanza comune confondere il liquido seminale con il fluido cervicale acquoso o a chiara d uovo. Alcune donne hanno anche notato del fluido cervicale simile a quello fertile poco prima delle mestruazioni. Comunque, se il tuo grafico non mostra chiaramente che ha già ovulato (con uno sbalzo di temperatura chiaro e deciso) non smettere di avere rapporti. Continua a considerare la possibilità che tu sia ancora fertile fintanto che vedi del fluido cervicale fertile in modo da non perdere delle possibilità di concepimento. Come posso usare il fluido cervicale per scadenzare i rapporti? 40

42 Le tue possibilità di concepimento sono maggiori se hai dei rapporti poco prima dell ovulazione e/o nel giorno stesso dell ovulazione. Il tuo fluido cervicale è quindi uno dei segnali migliori per capire quando iniziare ad avere rapporti mirati al concepimento dal momento che ci dice quando l ovulazione sta arrivando. Dovresti iniziare ad avere rapporti frequenti (almeno un giorno sì e unno no se non ci sono problemi di sperma) dal momento che vedi per la prima volta del fluido cervicale fertile. Se non vedi fluido cervicale fertile per parecchi giorni, inizia ad avere rapporti anche in sua assenza. Idealmente, vuoi che ci sia dello sperma sano in attesa nel fluido cervicale fertile quando l ovulo viene rilasciato. Controlla anche il tuo "Fertility Analyzer" su Fertility Friend.com per vedere quali sono i giorni migliori per un rapporto mirato. Questo strumento prende in considerazione tutti i tuoi segnali di fertilità sia del ciclo in corso che dei precedenti. Perchè ho varie chiazze di fluido cervicale fertile? Varie chiazze di fluido cervicale a chiara d uovo non seguite da uno sbalzo nella temperatura può significare che hai avuto un ciclo anovulatorio o che la tua ovulazione è in ritardo. Puoi aver del fluido cervicale che sembra fertile anche se non ovuli. Se hai vari cicli che mostrano questo modello (pattern) senza un aumento della temperatura, dovresti chiedere la tuo dottore di aiutarti a determinare se stai ovulando oppure no. Se hai varie chiazze di fluido cervicale a chiara d uovo e un aumento della temperatura, allora la tua ovulazione è stata probabilmente ritardata da qualche evento esterno. Fino a quando l ovulazione non è chiaramente individuata, dovresti continuare ad avere rapporti almeno a giorni alterni quando vedi del fluido cervicale a chiara d uovo in modo da non perdere nessuna occasione. 41

43 LEZIONE 7: TUTTO SULLA TEMPERATURA BASALE (BBT) OBIETTIVI DELLA LEZIONE Comprendere il ruolo della temperatura basale (BBT) nella mappatura della fertilità Capire come usare la temperatura basale per identificare il giorno dell ovulazione PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE La temperatura basale (Basal Body Temperature - BBT) è la temperatura del tuo corpo a riposo (all ora del risveglio mattutino). La temperatura basale cresce dopo l ovulazione a causa dell aumento del progesterone rilasciato dal corpo luteo dopo l ovulazione. L ovulazione può essere identificata su un grafico della fertilità nel giorno PRECEDENTE all aumento della temperatura. Quando l ovulazione è identificata su un grafico della fertilità, il grafico mostra un andamento bifasico (temperature più basse seguite da temperature più alte). La temperatura basale è più elevata per tutta la fase luteinica (post-ovulatoria) fino a che il nuovo ciclo comincia. La temperatura basale si mantiene elevata in caso di gravidanza. TUTTO SULLA TEMPERATURA BASALE Dopo l ovulazione il corpo luteo (i resti del follicolo che ha rilasciato l ovulo durante l ovulazione) produce l ormone che causa l aumento della temperatura, il progesterone. La funzione riproduttiva principale del progesterone nella fase luteinica è quella di produrre i cambiamenti necessari a preparare il rivestimento dell utero all impianto di un ovulo fecondato. Il progesterone, però, causa anche un aumento della temperatura corporea a riposo dopo l ovulazione. Dal momento che il progesterone viene secreto in grandi quantità solo dopo l ovulazione, possiamo identificare il giorno dell ovulazione nel giorno PRECEDENTE all aumento della temperatura se tracciamo la temperatura sul grafico. La figura qui sotto ne dà un esempio. I punti blu rappresentano i valori giornalieri della temperatura. L ovulazione è segnata dalla linea verticale rossa. La linea orizzontale rossa è la coverline che ci aiuta a visualizzare l andamento bifasico. 42

44 Prima dell ovulazione si osservano temperatura più basse e dopo l ovulazione si registrano temperature più alte. La tua temperatura basale è la temperatura del tuo corpo a riposo, misurata la mattina dopo almeno tre ore di sonno, prima di alzarti, con un termometro particolare che puoi comperare in farmacia. Prima dell ovulazione, durante la fase follicolare, la temperatura basale è relativamente bassa. Dopo l ovulazione la temperatura basale cresce abbastanza da rendere visibile la differenza tra le temperature pre-ovulazione e quelle post-ovulazione se sono tracciate su un grafico. Un grafico della fertilità che mostra l ovulazione grazie alla temperatura basale avrà un andamento bifasico. Questo significa che mostrerà temperature più basse prima dell ovulazione, un aumento (cambiamento termico), e poi temperature più elevate dopo l ovulazione. L ovulazione solitamente avviene nell ultimo giorno in cui registriamo delle temperature più basse. La tua temperatura basale corrisponde alla presenza dell ormone che causa l aumento della temperatura, il progesterone. Questo è l unico segnale che puoi osservare da sola che può confermare che hai realmente ovulato. Tutti gli altri segnali ti dicono che l ovulazione potrebbe essere in arrivo. La temperatura basale è il segnale che ti aiuterà maggiormente a individuare con precisione il giorno dell ovulazione. Questo perché il progesterone, e quindi la temperatura, aumenta notevolmente poco dopo l avvenuta ovulazione. Prima dell ovulazione c è solo una piccolo quantità di progesterone nel tuo corpo e la tua temperatura basale (temperatura a riposo) sono nella fascia inferiore. Dopo l ovulazione, quando aumenta la quantità di progesterone secreto dal corpo luteo, le temperature diventano più alte. L aumento della 43

45 temperatura che avviene dopo l ovulazione è sufficiente per essere misurato da un termometro per la temperatura basale e rilevato sul grafico della temperatura basale se alcune semplici condizioni sono rispettate. L aumento della temperatura è solitamente di 0.4 gradi Fahrenheit o 0.2 gradi Celsius, ma l aumento può essere di soli 0.2 gradi Fahrenheit o 0.1 gradi Celsius o anche meno in alcuni casi. Le temperature effettive sono meno importanti della capacità di notare l andamento bifasico che mostra due livelli di temperatura. FertilityFriend.com indica il giorno dell avvenuta ovulazione solo quando avviene un aumento sostenuto della temperatura (almeno tre giorni). Se non si instaura una gravidanza, la temperatura resterà elevata per giorni, fintanto che il corpo luteo non sparisce. A questo punto, tranne nel caso di una gravidanza, i livelli del progesterone diminuiscono notevolmente e ti arriva il ciclo. Anche la temperatura basale solitamente diminuisce drasticamente a questo punto, anche se non è insolito avere delle temperature irregolari o anche elevate durante le mestruazioni. Anche se la misurazione della temperatura basale ti aiuta ad identificare con certezza o a confermare l avvenuta ovulazione, è importante osservare questo segnale insieme ad altri segnali, soprattutto il fluido cervicale. Osservare molteplici segnali ci permette di fare confronti in caso di un segnale ambiguo o influenzato da altri fattori. La temperatura basale può dire ad una donna se ha ovulato ma non può dire a una donna quando è il suo periodo più fertile del ciclo in corso. Questo perché i giorni fertili sono quelli che precedono l ovulazione e il giorno dell ovulazione. Quando la temperatura aumenta, è troppo tardi per concepire in quel dato ciclo dal momento che il periodo fertile è già passato. Quando i cicli sono abbastanza regolari, puoi usare le ovulazioni confermate dalla temperatura basale dei cicli precedenti per prevedere il giorno dell ovulazione dei cicli successivi. Mappare la temperatura basale insieme alle osservazioni del fluido cervicale può darti molta serenità perché potrai se hai pianificato bene i tuoi rapporti mirati e smettere di domandarti se e quando sei fertile. Dopo che l ovulazione è confermata, puoi interrompere i rapporti se tu e il tuo partner siete spossati oppure godere nel fare l amore senza la pressione che a volte la ricerca di una gravidanza porta con sé. Potrai anche ridurre lo stress del fine ciclo dal momento che saprai esattamente quando effettuare un test di gravidanza con speranza che sia positivo. 44

46 APPROFONDIMENTI Devo scartare una temperatura che è stata presa in circostanza insolite? Nella maggioranza dei casi non dovresti scartare le temperature, anche se sono state prese in condizioni non ideali o se non sono coerenti con il grafico. FertilityFriend.com è in grado, solitamente, di individuare la tua ovulazione e darti una buona interpretazione anche se ci sono alcune temperature anomale. È sempre meglio aggiungerle e prendere nota delle circostanze strane. Se la temperatura non è accurata e ti impedisce di fare un analisi accurata, allora dovresti prendere in considerazione la possibilità di scartarla, anche se puoi magari chiedere consiglio prima di farlo. Non scartare mai una temperatura solo per far sì che il grafico sia confacente ai tuoi desideri. Se mi sveglio ad orari diversi, devo fare degli aggiustamenti alla mia temperatura? Ci viene chiesto spesso se la temperatura deve essere aggiustata se non viene presa esattamente alla stessa ora. Alcune semplici formule sono a volte usate per sistemare le differenze causate dai diversi orari di sveglia. Ci viene spesso chiesto se queste formule sono accurate o meno e se vale la pena correggere il grafico. Noi raccomandiamo di non fare alcun aggiustamento alle temperature dal momento che di solito la temperatura risultante anche se è più piacevole non è più accurata. Le motivazioni di questa nostra raccomandazione stanno nel fatto che le variazioni della temperatura basale in base all orario di sveglia dipendono dal tuo metabolismo. Anche se la gran parte delle donne vedono una differenza, altre donne non notano alcuna correlazione tra la temperatura basale e l orario di sveglia e il loro modello (pattern) non viene alterato in base a un diverso orario. Per molte altre, anche solo minuti di differenza avrà un impatto notevole sul loro grafico. Allo stesso modo, alcune donne notano un aumento della temperatura basale mentre altre registrano una diminuzione. Dalla varietà dei grafici che abbiamo visto, risulta evidente che non esiste una singola formula generica per compensare le differenze di orario. Il nostro consiglio è di usare la sveglia in modo da mantenere l orario il più costante possibile. Se occasionalmente hai un diverso orario di sveglia, prendi nota dell orario ma lascia il dato che hai misurato e prendi nota delle eventuali circostanze anomale. Nella gran parte di casi il nostro software sarà in grado di identificare l ovulazione anche in presenza di alcuni dati imprecisi. Se hai dei dati imprecisi che ti impediscono di dare una interpretazione del tuo grafico, chiedi consiglio per valutare il grafico. 45

47 Ho preso la mia temperatura la prima volta che mi sono alzata nella notte e poi nuovamente al mio solito orario di sveglia. Quale temperatura devo usare? Generalmente dovresti usare la temperatura presa al tuo solito orario di sveglia. Se ti alzi di notte per qualunque ragione e sai che tornerai a dormire e ti sveglierai alla solita ora, resisti alla voglia di misurare la tua temperatura. Prendere la temperatura più di una volta porta solitamente a una gran confusione e ti fa perdere ulteriormente il sonno. Se non sei certa che ti riaddormenterai, puoi prendere la temperatura, ma usala solo nel caso in cui non riuscirai a riaddormentarti. Prendi sempre nota nella sezione delle note di ogni circostanza speciale, in modo da ricordarti quali condizioni stanno influenzando la tua temperatura. Se dopo aver mappato per alcuni cicli ti rendi conto che ottieni i risultati migliori registrando la temperatura dopo il sonno più lungo, piuttosto che alla solita ora (a meno che sia possibile farli entrambi) puoi decidere di usare la temperatura presa dopo il sonno più lungo. Con il passar del tempo (se necessario) imparerai come la tua temperatura reagisce ai cambiamenti nella sveglia e nel sonno. È più importante prendere la temperatura allo stesso orario o dopo almeno tre ore di sonno? Idealmente potrai prendere la tua temperatura basale allo stesso orario e dopo almeno tre ore di sonno, ma a volte questo non è possibile. Fai del tuo meglio per far sì che le due condizioni ideali coincidano. La risposta a questa domanda (la temperatura è più accurata dopo il sonno più lungo o alla solita ora) varia in base al tuo metabolismo. Conoscerai la risposta solo dopo che avrai mappato per alcuni cicli e avari fatto un po di esperienza. Come faccio a prendere la temperatura basale se devo svegliarmi nel cuore della notte quasi tutte le notti? Se svegliarti nel cuore della note è inevitabile (per prenderti cura di un bimbo piccolo o per fare pipì), fai del tuo meglio. Alcune donne notano delle temperature altalenanti se le prendono nel cuore della notte, altre donne notano un impatto minimo. Prendi la temperatura il più vicino possibile al solito orario e scegli un momento in cui hai dormito il più possibile. Per esempio, se il tuo bimbo si sveglia sempre alle 6 di mattina, misura la tua temperatura a quell ora, anche se poi torni a dormire. Evita però 46

48 di prendere la temperatura in piena notte anche se è un orario ricorrente. Le temperature del mattino mostrano una curva bifasica più evidente. Non dormo mai almeno tre ore consecutive. Posso comunque mappare la mia temperatura? Sì. Cerca soltanto di restare il più possibile nei canoni ideali. FertilityFriend riesce di solito a capire il tuo grafico, ma se hai molti dati imprecisi l analisi sarà più difficile e meno precisa. Se la mancanza di sonno ti impedisce di avere dei dati accurati e ti è impossibile rimediare a questa situazione, chiedi aiuto nell analisi del tuo grafico. Come posso mappare la mia temperatura basale se lavoro su turni? Anche se lavori su turni, non è impossibile mappare la temperatura basale. Prendi la tua temperatura quando ti svegli dopo aver dormito il più possibile. Sii il più regolare possibile. Nei giorni di riposo, prendi la tenperatura quando ti svegli, anche se è ad un diverso orario. Prendi nota nel tuo grafico dei diversi orari di sveglia. Puoi prendere la temperatura nel pomeriggio se quello è il momento in cui ti svegli dopo aver dormito più a lungo. Non è per nulla utile prendere la temperatura quando sei già sveglio ed attivo. Come posso prendere la mia temperatura basale se sono in viaggio? Se viaggi senza cambiare fuso orario, continua a prendere la temperatura al solito orario. Puoi notare una piccola variazione se il clima è più caldo/freddo ma non ci dovrebbe essere un grande impatto sul grafico. Fai una nota nella sezione apposita del fatto che sei in viaggio in modo da spiegare schemi della temperatura inusuali. Se cambi il tuo fuso orario, il disturbo si limita di solito solo al giorno del viaggio e al giorno successivo. Continua a prendere la temperatura al solito orario, ma usando il nuovo fuso orario. Raccomandiamo di non fare alcun aggiustamento della temperatura, ma ancora una volta di prendere nota delle circostanze. A meno che tu non stia viaggiando proprio quando stai per ovulare, dovresti ancora essere in grado di vedere il tuo modello (pattern). Se la temperatura basale è meno affidabile a causa di queste circostanze speciali, osserva con maggiore cura gli altri segnali della fertilità per evitare di perdere un occasione di concepimento. 47

49 Devo fare qualcosa di speciale quando cambia l ora (solare/legale)? Gli effetti dell introduzione dell ora legale/solare si limitano solitamente al giorno del cambiamento, perché sei in grado di adattarti piuttosto velocemente. Inoltre, l effetto effettivo dipende molto dal tuo metabolismo. Alcune persone non vedranno alcun effetto, mentre altre vedranno un piccolo cambiamento (aumento o diminuzione). Dal momento che una temperatura un po sfasata non cambia l interpretazione del grafico, raccomandiamo di prendere nota della temperatura così come è senza fare alcuna correzione. Raccomandiamo anche di continuare a prendere la temperatura alla stessa ora. Se la prendevi alle 6 di mattina prima del cambio di ora, prendila alle 6 di mattina dopo il cambio dell ora. Le mie temperature sono altalenanti e irregolari. Quale può essere la causa? Cosa posso fare per rimediare? Se le tue temperature sono irregolari, dovresti per prima cosa rileggerti le istruzioni su come misurare la temperatura basale ed assicurarti che stai usando un termometro speciale per la temperatura basale. Se stai seguendo le linee guida (prendere la temperatura ogni mattina alla stessa ora, prima di alzarti ed usando un termometro per la temperatura basale) ma hai temperature irregolari, devi per prima cosa rivedere i tuoi dati per capire che cosa potrebbe disturbare la temperatura. Puoi anche decidere di cambiare il termometro o di cambiare le batterie per vedere se la situazione migliora. Puoi anche decidere di parlare con una guida di FertilityFriend per chiederle quale potrebbe essere secondo lei la causa delle temperature irregolari. Alcune donne che non riescono a vedere un modello (pattern) preciso se prendono la temperatura oralmente, ottengono un modello (pattern) più chiaro se prendono la temperatura vaginalmente. Se per alcuni cicli noti delle temperature erratiche anche se stai facendo tutto come si deve e se non vedi quindi un modello (pattern) ovulatorio, dovresti consultare il tuo medico. Perché ottengo delle temperature piatte? Se la tua temperatura sembra essere sempre la stessa, il maggior indiziato è di solito il tuo termometro. Anche se prendi la temperatura allo stesso orario, seguendo le linee guida, c è sempre una fluttuazione nelle temperature. Il primo passo da fare è controllare le batterie e comperare un nuovo termometro. Se le tue temperature sono ancora piatte e/o non mostrano alcun segno del modello (pattern) bifasico (ovulatorio) quando te lo aspetteresti, allora è meglio consultare il tuo dottore se questo avviene per alcuni cicli consecutivi. 48

50 Ho sentito dire che la temperatura vaginale è più accurata di quella orale. Devo provare? La gran parte delle persone è in grado di vedere il modello (pattern) ovulatorio anche se prendono la temperatura oralmente. Se le temperature sono molto altalenanti o se non si riesce ad identificare l ovulazione, questo è solitamente dovuto alla incapacità di misurare la temperatura nel modo giusto (di solito non allo stesso orario). Se sei certo che stai prendendo bene la temperatura ma ottieni delle notevoli fluttuazioni, puoi trovare utile prendere la temperatura vaginale. Se hai deciso di prendere la temperatura vaginale, aspetta che inizi un nuovo ciclo per iniziare. Non cambiare da orale a vaginale nello stesso ciclo perché altererai l interpretazione visto che la temperatura vaginale è di solito più elevata di quella orale. Per prendere la temperatura vaginale, inserisci la punta del termometro nella vagina alla mattina e prendi nota della temperatura come al solito. Posso restare incinta se ho un rapporto nel giorno in cui registro l aumento della temperatura? Quando vedi l aumento della temperatura sul tuo grafico, è solitamente ormai tardi per concepire in quel ciclo. L ovulazione avviene il giorno prima dell aumento della temperatura. Il momento migliore per avere un rapporto mirato è alcuni giorni prima di quando vedi l aumento della temperatura sul tuo grafico. Un singolo aumento, però, non significa sempre che hai ovulato. Devi vedere un aumento chiaro e sostenuto per confermare l avvenuta ovulazione, non smettere di avere rapporti mirati fino a quando non vedi delle temperature alte per alcuni giorni di seguito e puoi quindi confermare l avvenuta ovulazione. 49

51 LEZIONE 8: COME MISURARE E REGISTRARE LA TUA TEMPERATURA BASALE (BBT) OBIETTIVI DELLA LEZIONE Imparare a misurare e registrare accuratamente la tua temperatura basale. Imparare ad identificare i fattori che possono influire sulla tua curva della temperatura basale. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Quando mappi la temperatura basale devi seguire le seguenti linee guida: Misura la temperatura alla stessa ora ogni mattina. Misura la temperatura appena ti svegli, dopo un buon sonno, prima di alzarti e muoverti. Usa un termometro preciso (termometri speciali si trovano in farmacia). Registra la temperatura il prima possibile dopo averla presa. Puoi misurare la temperatura orale o vaginale, ma devi essere coerente per tutto il ciclo. COME MISURARE E REGISTRARE LA TUA TEMPERATURA BASALE Misurare e registrare Per prendere una buona temperatura è importante usare un termometro preciso. Sia i termometri digitali che quelli al mercurio sono attendibili, ma, raccomandiamo di usare un termometro digitale per la temperatura basale. Un termometro digitale è veloce, emette un suono quando la temperatura è stata presa ed è facile da leggere. Questo può fare la differenza quando sei mezzo addormentata la mattina. Sia i termometri digitali che quelli a mercurio terranno la tua temperatura in memoria, anche se è consigliabile registrare la temperatura immediatamente sul tuo block-notes. La cosa migliore è quella di creare una routine nella quale registri la temperatura allo stesso orario ogni giorno in modo da creare un abitudine e non dimenticartene. Dati mancanti, specialmente temperature mancanti, possono alterare l interpretazione del tuo grafico. Se si stabilisce una routine, misurare e registrare la tua temperatura diventa tanto naturale quanto lavarti i denti. 50

52 Alcune importanti linee guida da seguire quando misuri la temperatura basale La tua temperatura sarà più accurata se segui le seguenti linee guida. Se non le segui, il tuo grafico potrebbe essere più difficile da interpretare e potrebbe essere più difficile identificare il giorno dell ovulazione. Attenzione, queste sono linee guida ideali. Ci rendiamo conto che la vita reale può rendere difficile, o anche impossibile, seguire queste regole in modo preciso. La data dell ovulazione può il più delle volte essere identificata anche in condizioni non proprio ideali. Ma più ti avvicinerai a queste regole ideali, più accurata e affidabile sarà l identificazione, l analisi e l interpretazione della tua ovulazione. Misura la temperatura prima di alzarti la mattina dal momento che qualunque attività può far aumentare la tua temperatura basale. Misura la temperatura allo stesso orario ogni mattina. Misura la temperatura dopo almeno tre ore consecutive di sonno. Tieni il termometro sul comodino in modo da non doverti alzare per prenderlo. Usa lo stesso termometro per tutto il ciclo. Se si rompe o se devi cambiare le batterie, prendi nota di questo evento nel tuo grafico. Tieni un termometro di emergenza in caso quello che usi si rompa (soprattutto se usi un termometro di vetro). Se usi un termometro a mercurio, scuotilo la sera prima (o chiedi al tuo partner di farlo per te). La temperatura può essere misurata sia per via orale che vaginale ma è importante che tu sia coerente per tutto il ciclo dal momento che il range delle due temperature è diverso. Molte donne preferiscono misurare la temperatura per via orale, ma quando il modello (pattern) della temperatura è poco chiaro, è consigliabile provare con la temperatura vaginale nel ciclo successivo. Registra la temperatura subito dopo averla presa (o chiedi al tuo partner di farlo per te) dal momento che la maggior parte dei termometri tengono in memoria solo l ultima temperatura misurata. Se divi fare altro, o vuoi restare a letto, puoi registrarla dopo, ma ti consigliamo di farlo il prima possibile in modo da non dimenticartene. Puoi usare un block-notes da tenere sul comodino se non sei in grado di registrarla sul tuo grafico immediatamente. Se devi usare uno scaldino o una coperta elettrica, mantienila alla stessa temperatura per tutto il ciclo. E prendi nota del suo utilizzo. Misura la temperatura prima di fare qualunque altra cosa, tra cui mangiare, bere o andare in bagno. Se le circostanze ti impediscono di prenderla prima di fare qualcos altro, prendila appena possibile e prendi nota delle circostanze. Se ci sono circostanze temporanee o costanti che ti impediscono di seguire queste regole, continua comunque e prendere la tua temperatura basale seguendo queste regole il più possibile. Prendi nota di tutte le circostanze speciali nella sezione apposita del tuo grafico. Ci sono ancora 51

53 delle buone possibilità che tu sia in grado di mappare e vedere sul grafico il tuo modello (pattern) della fertilità. Scrivi la tua temperatura ed indica sempre l orario in cui l hai presa sulla tua pagina dell inserimento dati. L orario in cui la temperatura è stata presa è importante per l analisi. Ecco come appare la pagina dell inserimento dati della temperatura basale su FertilityFriend.com: Per avere ulteriori dettagli sull inserimento dati usando FertilityFriend.com consultare il seguente link Una volta inserito, il dato della temperatura viene mostrato sul tuo grafico: 52

54 Fattori che possono influenzare la tua temperatura basale Ci sono alcuni fattori che possono influenzare la tua temperatura basale. Devi prenderne nota sul tuo grafico. La pagina dell inserimento dati di FertilityFriend.com ha una serie di riquadri standard e una scheda per i dati personalizzati per facilitare questo compito. Questi fattori, se sono rilevanti nel tuo caso, solitamente non impediscono la mappatura e l analisi, specialmente se capitano di rado, anche se possono renderla più difficoltosa. In molti casi, anche se i fattori sono ricorrenti, non altereranno i tuoi dati così tanto da impedire la lettura del grafico. I seguenti fattori influenzano la temperatura basale e devi prenderne nota nel tuo grafico: Febbre Malattia o infezione (anche se non causano febbre) Raffreddore, mal di gola Medicine Alcol (specialmente in gran quantità, anche se va registrato sempre) Fumo (se fumi potresti decidere di smettere anche prima di una gravidanza) Stress emotivo Stress fisico Eccitazione Disturbi del sonno (insonnia, sonnambulismo, brutti sogni, poco sonno) 53

55 Cambiamento dell orario di sveglia Jet lag (cambiamento del fuso orario) Viaggio Cambio di clima Utilizzo di una coperta elettrica Cambiamento della temperatura della stanza Allattamento APPROFONDIMENTI La mia temperatura è scesa sotto la coverline durante la fase luteinica. Significa che non ho ovulato? Posso essere incinata? La coverline (linea orizzontale sul grafico) non ha alcun valore fisiologico. È soltanto un aiuto grafico per facilitare la comprensione del modello (pattern) ovulatorio. Se la tua temperatura sale o scende sopra o sotto questa linea non significa necessariamente qualcosa di importante. Le singole temperature possono fluttuare in qualunque momento del ciclo, per ragioni ormonali o non ormonali. Una singola temperatura bassa non significa molto. Devi guardare al quadro d insieme e vedere il modello (pattern) nel lungo periodo. Fintanto che puoi vedere un andamento bifasico e un trend di temperature più alte dopo l ovulazione, non devi preoccuparti per una o due temperature basse. Ma, al contrario, se hai molte temperature basse e non riesci più a vedere un andamento bifasico sul tuo grafico (e misuri bene la temperatura) può significare che non hai ancora ovulato e dovresti considerarti ancora potenzialmente fertile in modo da non sprecare occasioni di concepimento. Le mie temperature fluttuano terribilmente durante le mestruazioni. Perché? Sarò in grado di identificare il giorno dell ovulazione? 54

56 Non è strano che le temperature fluttuino, o siano alte, durante le mestruazioni dal momento che gli ormoni tornano al livello pre-ovulatorio. Solitamente non ci vuole molto perché si livellino. Se le temperature del periodo mestruale fluttuano dovresti comunque essere in grado di identificare l ovulazione. Perché le mie temperature fluttuano così tanto? Se le temperature fluttuano molto, è dovuto solitamente a discontonuità nel modo di misurare la temperatura. Assicurati di prendere la temperatura alla stessa ora ogni giorno, appena ti svegli, dopo un bel sonno lungo, con un termometro adatto. Se stai facendo tutto ciò eppure le temperature sono altalenanti, puoi decidere di prendere la temperatura vaginale. Alcune donne notano che la temperatura vaginale è più stabile. Le temperature possono fluttuare molto quando non ovuli o quando hai un ritardo dell ovulazione. Se stai prendendo bene la temperatura eppure hai delle notevoli fluttuazioni, questo potrebbe essere il motivo. Cosa significa se la mia tenperatura scende sotto la coverline durante la fase luteinica? Devo preoccuparmi? Potrei essere incinta? Un singolo valore della temperatura non ha di solito un grande significato da solo dal momento che la temperatura può essere influenzata da molti fattori, sia ormonali che non ormonali. Quello che cerchiamo sono trend e schemi sul lungo periodo. Se la tua temperatura scende parecchie volte prima dell arrivo del ciclo, può significare che non stai prendendo bene la temperatura (soprattutto se non la prendi sempre allo stesso orario) o che non hai realmente ovulato in quel ciclo. Solitamente FertilityFriend rimuove la linea dell ovulazione e la coverline se ci sono troppe temperature al di sotto del livello o se mancano. Chiedi aiuto se non sei in grado di interpretare il modello (pattern) del tuo grafico. Inoltre, ricorda che la coverline non ha alcun significato fisiologico. È solo uno strumento grafico. C è sempre un calo della temperatura il giorno dell ovulazione? 55

57 No. Molte persone vedono un calo della temperatura il giorno dell ovulazione, ma molte altre non lo vedono. Un calo della temperatura non può confermare l avvenuta ovulazione. Non è importante vedere un calo della temperatura, bensì un aumento della temperatura dopo l ovulazione. La tua temperatura cresce a causa della presenza dell ormone che induce il calore, il progesterone, che viene rilasciato solo dopo l ovulazione. Se sei fortunata ed hai un calo della temperatura nel giorno dell ovulazione, sfruttalo e fai in modo di avere rapporti mirati in quel giorno. Di quanti gradi deve crescere la mia temperatura per indicare che è avvenuta l ovulazione? Nella maggior parte dei casi, si è in grado di osservare un andamento bifasico nel grafico dopo che l ovulazione è avvenuta. Questo significa che avrai temperature pre-ovulatorie più basse e temperature post-ovulatorie più alte. La tua temperature può crescere lentamente in piccoli incrementi, oppure velocemente, o può salire e scendere un po per alcuni giorni. L aumento della temperatura è di solito di 0,4 gradi Fahrenheit o 0,2 gradi Celsius, ma l aumento può essere di soli 0,2 gradi Fahrenheit o 0,1 gradi Celsius o anche meno in alcuni casi. Variazioni maggiori sono anche possibili. Quello che realmente ci interessa, più dell aumento, è l andamento (pattern) complessivo del grafico. FertilityFriend ti aiuta a determinare l ovulazione sulla base dell andamento (pattern) del grafico e di tutti i segnali della fertilità. Visto che non esistono regole standard che si possono adattare a tutti, FertilityFriend è stato regolato e istruito in modo da riconoscere un ampia gamma di schemi ovulatori sul tuo grafico basandosi su tutti i tuoi segnali della fertilità. È normale che il mio range delle temperature cambi da ciclo a ciclo? Solitamente il range delle temperature resta approssimativamente lo stesso da ciclo a ciclo se non ci sono cambiamenti nel tuo ambiente o nelle condizioni in cui dormi. Piccoli cambiamenti nell ambiente o nel tuo modo di dormire, comunque, possono avere un impatto sul range della temperatura da ciclo a ciclo. Cambiare l orario di sveglia, usare coperte più o meno pesanti, accendere (o spegnere) l aria condizionata o il riscaldamento o cambiamenti stagionali possono cambiare il range delle tue temperature. Fintanto che puoi ancora vedere l andamento (pattern) dell ovulazione sul tuo grafico, le temperature reali non sono importanti. Se noti però degli aumenti o delle diminuzioni significativi nella temperatura che non puoi associare con un cambiamento nel tuo stile di vita o nel tuo ambiente circostante, è consigliabile informare il tuo medico, soprattutto se sei alla ricerca di una gravidanza da molto tempo. 56

58 Ho notato che le mie temperature sono più basse se dormo con la bocca aperta o se respiro con la bocca durante la notte. è normale? Cosa devo fare in merito a queste temperature? Se dormi con la bocca aperta o se respiri con la bocca di note, puoi notare che la tua temperature basale è più bassa del solito. Questo non è anomalo, ma non vi è modo di correggere il grafico. Se succede occasionalmente (congestione nasale a causa del raffreddore, ad esempio) non dovrebbe avere un grande impatto sul tuo grafico. Limitati a prendere nota della situazione in modo da ricordarti delle circostanze particolari se la temperatura sembra fuori posto. Una o due temperature alterate, non dovrebbero alterare l interpretazione del tuo grafico e molto probabilmente sarai ancora in grado di individuare il modello (pattern) ovulatorio. 57

59 LEZIONE 9: LA POSIZIONE DELLA CERVICE, UN SEGNO OPZIONALE DELLA FERTILITÀ OBIETTIVI DELLA LEZIONE Imparare le basi per usare la posizione della cervice come segnale della fertilità opzionale. Imparare ad osservare e registrare la posizione della cervice. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE La posizione della cervice (CP) è un segnale della fertilità secondario ed opzionale. La cervice cambia nel corso del ciclo mestruale a causa degli estrogeni. Nei periodi non fertili la cervice è chiusa, compatta e bassa. Quando l ovulazione si avvicina e la fertilità è al suo massimo, la cervice si apre, diventa soffice e alta ed è più difficile da raggiungere. LA POSIZIONE DELLA CERVICE Abbiamo visto come gli estrogeni causano la produzione del fluido cervicale fertile che aiuta il concepimento nutrendo e facendo avanzare lo sperma. Allo stesso modo gli estrogeni causano cambiamenti osservabili nella cervice al fine di facilitare il concepimento. Per permettere il passaggio dello sperma dalla cervice all utero, la cervice si apre, si ammorbidisce e si alza prima dell ovulazione. Dopo l ovulazione, la cervice si richiude, ritorna ad una posizione più bassa e il tessuto cervicale diventa più sodo. La posizione della tua cervice è un segnale della fertilità secondario ed opzionale. Fornisce le stesse informazioni del fluido cervicale (presenza degli estrogeni) per cui non è necessario osservare la cervice se i segnali forniti dal tuo fluido cervicale sono chiari. Ad alcune donne piace osservare anche la posizione della cervice per avere delle controprove nei casi in cui il fluido cervicale non sia chiaro. Sia che tu decida di controllare la posizione della cervice oppure no, leggi questa lezione per capire come la cervice cambia durante il ciclo mestruale. All inizio del ciclo, durante e poco dopo le mestruazioni e prima del picco della fertilità, quando il livello di estrogeni è basso, la cervice è bassa, dura, soda, chiusa e facile da sentire con le dita. La cervice si alza, diventa liscia e soffice, più alta e aperta via via che la tua fertilità (e la presenza di estrogeni) aumenta. 58

60 Questi cambiamenti rendono la cervice più ricettiva allo sperma e gli permette di entrare nel tratto riproduttivo e di viaggiare dentro le tube di Fallopio dove l ovulo può essere fecondato. Dopo l ovulazione, la cervice torna ad essere chiusa, soda e bassa. Anche se questo segnale della fertilità è considerato opzionale, controllare la posizione della cervice può fornire delle informazioni utili sul tuo stato della fertilità. I cambiamenti nella cervice possono essere usati come controprova delle osservazioni della temperatura basale e del fluido cervicale. Possono essere necessari alcuni cicli per imparare a notare i cambiamenti della cervice durante il ciclo della fertilità. È una buona idea quando inizi queste osservazioni, controllare prima quando sai che sei fertile (dai fluidi cervicali o dalle statistiche del tuo ciclo) e poi ancora quando sai che non sei fertile (dall aumento termico nella fase luteinica). Con questi esempi ti sarà più facile sentire le differenze tra i periodi fertili e quelli non fertili. Quando si avvicina l ovulazione, la cervice sarà alta e soffice. Potresti anche accorgerti che è più aperta. Quando non sei più fertile, la cervice sarà più bassa, più soda e potresti notare che è più chiusa. Se non sei a tuo agio nel controllare la posizione della cervice o se trovi difficile notare le differenze, e se puoi facilmente osservare i fluidi cervicali, controllare la cervice non è assolutamente necessario. Se sei a tuo agio nel controllare la posizione della cervice e se sei capace di identificare i diversi cambiamenti, otterrai dei benefici da questa informazione aggiuntiva che ti aiuterà a controllare e verificare gli altri segnali. Controllare la cervice Se decidi di controllare la posizione della tua cervice come indicatore della fertilità, puoi seguire le seguenti linee guida: Per evitare infezioni, controlla la cervice con mani pulite. Controlla la cervice una volta al giorno quando le mestruazioni sono finite. Puoi controllare una sola volta al giorno, a differenza del fluido cervicale che può essere controllato più volte al giorno. Controlla la cervice allo stesso orario ogni giorno perché può cambiare durante il giorno. Usa la stessa posizione per controllare la cervice durante l intero ciclo, perché cambiare posizione può modificare la tua percezione dell altezza della cervice. Defeca prima di controllare la cervice. Accovacciarsi o appoggiare un piede su uno sgabello (o sul water) sono entrambe buone posizioni. Rilassati (sarai più rilassato quando avrai più esperienza). 59

61 Inserisci uno o due dita nella vagina. In fondo alla vagina dovresti essere in grado di sentire la cervice. Hai raggiunto la cervice quando senti qualcosa in fondo alla vagina che ferma le tue dita. Applica una leggera pressione e noterai che al tatto è più liscia, rotondata e soda del tessuto vaginale. Senti la cervice e osserva le seguenti cose: o La cervice è alta o bassa? (è più difficile da raggiungere quando è alta) o La cervice è soffice o soda al tatto? o La cervice sembra aperta o chiusa? (donne che hanno già dei figli possono notare che la cervice sembra sempre leggermente aperta) o La cervice sembra umida o secca? Prendi nota delle tue osservazioni Registrare i cambiamenti della cervice Puoi registrare la posizione, la compattezza e l apertura della tua cervice. Position (Posizione). La posizione della cervice può essere: bassa, media o alta. La cervice si alza e diventa più difficile da raggiungere quando ti avvicini al periodo fertile. Quello che è importante notare sono i suoi cambiamenti durante il ciclo in relazione al tuo stato di fertilità. Le osservazioni possono essere soggettive quindi devi notare i cambiamenti dal tuo punto di vista. Prendi nota dei cambiamenti relativi. Possono essere necessari alcuni cicli per notarli realmente. o Low (Bassa). Scrivi low per la posizione meno fertile della cervice. Questa è la posizione più facile das entire e raggiungere. o Medium (media). Registra medium per la posizione tra il più basso e il più alto. o High (Alta). Registra high quando la cervice è difficile da raggiungere. Potresti anche non essere in grado di raggiungerla. Noterai anche che, in questa fase, è più umida, più soffice e più aperta. Questa è la posizione più fertile della cervice. Firmness (Compattezza). Ancora una volta va ditto che quello che si deve osservare sono i cambiamenti nel tessuto della cervice in modo relativo durante il ciclo via via che questo si trasfroma. Come per la posizione della cervice, possono essere necessari alcuni cicli per notare il tuo modello (pattern). Per cercare di spiegare cosa stiamo cercando, controlla quando sai che sei fertile (fluido cervicale a chiara d uovo) e quando sai che non sei fertili (dopo che l ovulazione è stata confermata da tre temperature alte) in modo da avere un riferimento conosciuto. Nel periodo meno fertile, sia prima che dopo l ovulazione, la cervice sarà più dura e soda, un po come la punta del naso. Quando ti avvicini all ovulazione, la cervice si 60

62 ammorbidisce, assomigliando più alle labbra. Puoi registrare la compattezza della cervice come sodo, medio o morbido. o Firm (Sodo). Registra firm il tessuto più duro e sodo che noti durante il ciclo. La tua cervice sarà anche abbastanza bassa e facile da raggiungere. o Medium (Medio). Registra medium quando il tessuto della tua cervice si trova tra il più sodo e il più morbido. Potresti notare questo tessuto poco prima di entrare nel periodo fertile e dopo l ovulazione. o Soft (Morbido). Registra soft quando la tua cervice è più morbida. In questo periodo sarà probabilmente abbastanza umida e alta e potresti anche notare che è più aperta. Potrebbe essere difficile da raggiungere. Questa è il tessuto più fertile della cervice. Openness (apertura). Non tutti sono capaci di notare questo segnale, ma potresti notare che la tua cervice è più aperta quando sei più fertile. Se non riesci a notare questo segnale (molti non sono capaci), non lo usare. La compattezza e la posizione della cervice sono sufficienti a darti le informazioni aggiuntive per controllare gli altri segnali già conosciuti. Questa osservazione è anche molto soggettiva perché le donne che hanno già partorito possono notare che la loro cervice è sempre un po aperta. Donne che non hanno mai partorito, possono non notare per nulla il cambiamento o possono notare solo una piccola apertura nel periodo più fertile. Come per gli altri segnali della cervice, devi prendere nota dei cambiamenti relativi durante il ciclo. Se sei sicura di saper notare il cambiamento di apertura della cervice, devi registrare i seguenti elementi: o Closed (chiusa). Registra closed quando la cervice è chiusa, o meno aperta. o Medium (media). Registra medium quando la cervice è un po aperta. o Open (aperta). Registra open quando la tua cervice è aperta al suo massimo. Questo è il modulo per l inserimento dati su FertilityFriend.com: Per ulteriori informazioni sull inserimento dati su FertilityFriend.com, vai a 61

63 APPROFONDIMENTI Non sono a mio agio a controllare la cervice. È indispensabile per mappare la mia fertilità? Se non sei a tuo agio nel controllare la tua cervice, non ci sono problemi. Puoi ottenere la stessa informazione (presenza degli estrogeni) controllando attentamente il fluido cervicale. Controllare la cervice è un segnale secondario e opzionale. È utile per confermare gli altri segnali, ma non è essenziale. Via via che guadagni più esperienza e conoscenza del tuo corpo, mappando, potresti essere meno sensibile all idea di controllare la tua cervice. Inoltre, quando vedrai come gli altri segnali ti indicano la tua fertilità, potresti sentirti più a tuo agio nel controllare anche la cervice. Ci sono volte che non riesco proprio a sentire la cervice. Cosa significa se non riesco a raggiungere la mia cervice? Se all improvviso non riesci a raggiungere la cervice, significa molto probabilmente che si è spostata in una posizione più alta e devi quindi considerarti nel periodo più fertile. Se hai spesso difficoltà a raggiungere la cervice, puoi decidere di cambiare posizione in modo da rendere il controllo più agevole. Stenderti sulla schiena con le gambe sollevate può rendere più facile raggiungere la cervice. La mia cervice sembra sempre un po aperta. Devo scrivere open? Donne che hanno avuti parti naturali (non cesareo) notano spesso che la loro cervice è sempre un po aperta. Anche se la tua cervice sembra sempre un po aperta, puoi essere in grado di distinguere piccoli cambiamenti durante il ciclo. Se sei in grado di individuare questi piccoli cambiamenti, registra il modo in cui l apertura della tua cervice cambia in modo relativo durante il ciclo, e scrivi open per l apertura maggiore e closed per l apertura minore. Se non sei in grado di distinguere questi piccoli cambiamenti, non scrivere nulla nelle osservazioni dell apertura della cervice. 62

64 La mia cervice sembra alta e morbida anche se ho già ovulato. Cosa significa? Di solito la cervice ritorna ad una posizione non fertile (chiusa, bassa, dura) subito dopo l ovulazione. Potresti, però, notare che mantiene alcune caratteristiche fertili anche dopo l ovulazione. Questo è duvuto al fatto che il corpo luteo produce una minima quantità di estrogeni durante la fase luteinica. Se il tuo grafico mostra un picco termico chiaro e duraturo e l ovulazione è chiaramente indicata, non deve considerarti ancora fertile. Ma se, al contrario, la tua cervice mostra ancora segnali di fertilità e il tuo picco termico non è chiaro o deciso, devi prendere in considerazione il fatto di essere ancora fertile e devi continuare ad avere rapporti mirati per non perdere occasioni. La mia cervice è alta quando controllo la mattina e bassa quando controllo la sera. Cosa devo scrivere nel mio grafico? Controllare la posizione della cervice è un po diverso da controllare il fluido cervicale. Quando controlli il fluido cervicale, si raccomanda di controllarlo più volte al giorno e di prendere nota del fluido più fertile riscontrato nella giornata. La cervice, invece, può cambiare posizione durante la giornata. Di solito è più alta la mattina e più bassa la sera, anche se la tua esperienza può essere diversa. Si raccomanda quindi di scegliere un orario del giorno in cui controllare la cervice e mantenerlo costante per tutto il ciclo, registrando solo le osservazioni fatte in quell orario. 63

65 LEZIONE 10: STRUMENTI E TEST PER MISURARE LA FERTILITÀ OBIETTIVI DELLA LEZIONE Capire come gli strumenti e i test (test della saliva, kit della ovulazione e monitor della fertilità) possono essere usati insieme alla mappatura della fertilità. Imparare a mappare i risultati dei test/strumenti se decidi di usarli quando stai mappando. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE L uso di strumenti e test per monitorare la fertilità è opzionale. Gli strumenti per monitorare la fertilità oggi in commercio rivelano la presenza di ormoni nell urina o nella saliva. I test della saliva si attivano in base alla presenza di estrogeni e mostrano ferning quando i livelli di estrogeni (e la tua fertilità) sono alti. I kit per l ovulazione si attivano in base all ormone luteinizzante (LH) e sono positivi poco prima dell ovulazione quando sei maggiormente fertile. I monitor della fertilità rispondono sia agli estrogeni che all ormone luteinizzante ed indicano che la fertilità è lata quando i livelli di estrogeno sono alti, e picco quando rilevano un aumento dell ormone luteinizzante (LH). Gli strumenti possono essere utili per verificare e comprovare i segnali primari, ma non sono essenziali per avere un grafico affidabile. STRUMENTI E TEST PER MISURARE LA FERTILITÀ Il mercato ci propone un numero crescente di prodotti commerciali per monitorare i cambiamenti dello stato della fertilità. Si basano sui cambiamenti ormonali che possono essere rilevati nella saliva o nell urina. Se usi questi kit e strumenti, segui le istruzioni del produttore il più attentamente possibile. Molti produttori mettono a disposizione un numero verde cui ci si può rivolgere per avere ulteriori spiegazioni sull uso dello strumento. È meglio fare le domande specifiche su uno strumento direttamente al produttore dello stesso. Questi kit e strumenti possono darci degli indizi secondari ed addizionali, sullo stato della nostra fertilità che possono completare le osservazioni dei segnali primari. Puoi trovarli particolarmente utili se stai cercando una gravidanza da molto tempo o se non riesci ad avere dei risultati chiari dal fluido cervicale e dalla temperatura basale. 64

66 I test e gli strumenti per monitorare la fertilità non sono assolutamente indispensabili, soprattutto se sei capace di riconoscere i cambiamenti nel fluido cervicale e gli altri segnali della fertilità, ma puoi desiderare le informazioni aggiuntive che essi forniscono. Nessuno strumento o kit che puoi usare a casa è in grado di individuare l ovulazione bene quanto la temperatura basale. Questo perché solo un picco di temperatura mostra l aumento del livello del progesterone che è l ormone che viene rilasciato dopo l ovulazione. Ma possono essere abbastanza utili per pianificare i rapporti mirati e per mostrare quando hai una maggiore fertilità nei giorni precedenti all ovulazione. La decisione di usarli o meno è personale e legata al loro costo. I test della saliva (microscopio) I test della saliva (microscopio) possono essere usati per indicare la vicinanza dell ovulazione. Misurano l effetto dell estrogeno nella saliva (o fluido cervicale). Quando i livelli dell estrogeno sono elevati, e l ovulazione è in arrivo, i test della saliva mostrano un modello (pattern) ferning. La saliva o il fluido cervicale si cristallizza in un modello (pattern) ferning che puoi vedere al microscopio. Se decidi di usare i test al microscopio della saliva, ti raccomandiamo di seguire attentamente le indicazioni del produttore per ottenere i risultati ottimali. Test dell ovulazione (Ovulation Prediction Kits - OPKs) e Monitor della fertilità I test dell ovulazione sono diventati molto popolari e possono essere molto utili per aiutarti ad individuare il tuo periodo fertile. I test dell ovulazione misurano la presenza di ormone luteinizzante (LH) nell urina. L LH aumenta circa 24 ore prima dell ovulazione. Questo fa sì che le tue ovaie producano enzimi che causano a loro volta la rottura del follicolo dominante e il rilascio dell ovulo nelle tube di Fallopio. Questo è l ovulazione. Un test dell ovulazione sarà quindi positivo il giorno prima dell ovulazione. Non è insolito vedere un test positivo il giorno stesso dell ovulazione. Seguire delle semplici linee guida ti aiuterà a trarre il meglio dai tuoi test dell ovulazione: Come per tutti gli altri prodotti segui le istruzioni del produttore. Devi iniziare a fere i test prima del periodo in cui ti aspetti di essere più fertile, o potresti non accorgerti l ondata di LH. Allo stesso modo se fai il test troppo tardi non troverai l ondata di LH. La migliore strategia è quindi quella di fare il test ogni giorno dal momento in cui hai iniziato a testare. Il primo test positivo di dice che stai per ovulare. Dal momento che il pacchetto ha un 65

67 numero limitato di test ed è costoso, pianificare il giorno in cui iniziare a testare è di cruciale importanza. Segui le istruzioni del produttore in merito all orario in cui eseguire il test. L urina della mattina non è di solito la migliore per il test dell ovulazione dal momento che l ondata di LH inizia di solito la mattina presto mentre stai dormendo e quindi la prima urina potrebbe non contenere ancor ai segni. Se fai il test la mattina presto potresti non accorgerti dell ondata di LH perché i livelli di LH potrebbero essere già scesi la mattina dopo. Eseguire il test nella tarda mattinata o nel primo pomeriggio è solitamente il momento migliore, a meno che le istruzioni del produttore (o il tuo medico) suggeriscano altrimenti. A meno che il produttore indichi diversamente, considera il test positivo se la linea del test è scusa quanto o più scura della linea di controllo. Considera il test negativo se la linea del test è più chiara della linea di controllo. Per i test digitali, segui le istruzioni del produttore. Non affidarti esclusivamente ai test dell ovulazione per pianificare i rapporti mirati dal momento che potresti non vedere l ondata dell LH (test positivo) anche se sei fertile. La maggiore fertilità inizia prima di quando il test diventa positivo dal momento che lo sperma può vivere nel tratto riproduttivo per alcuni giorni nel fluido cervicale. Durante il periodo potenzialmente fertile, si consigliano rapporti mirati almeno a giorni alterni anche prima di vedere un test positivo. Si consigliano rapporti ogni giorno dal momento in cui vedi un risultato del test positivo e fino a quando il picco della temperatura indica che l ovulazione è avvenuta. (Chiedi al tuo dottore come regolare la frequenza dei rapporti se sospetti vi siano problemi dello sperma). Se prendi il Clomid, chiedi al tuo dottore o al produttore del test quando iniziare ad eseguire i test. Il monitor della fertilità ClearPlan misura la presenza nell urina sia degli estrigeni che dell ormone luteinizzante (LH). Registrare i dati dei kit e degli strumenti su FertilityFriend.com Se usi i test della saliva (microscopio) puoi scrivere: No Ferning Partial Ferning Full Ferning Per i test dell ovulazione, puoi scrivere: Positive 66

68 Negative Per i fertility monitor, puoi scrivere: Low High Peak Il modulo di inserimento dati su FertilityFriend.com è il seguente: 67

69 LEZIONE 11: ALTRI SEGNALI DELLA FERTILITÀ OBIETTIVI DELLA LEZIONE Come riconoscere e mappare i segnali aggiuntivi della fertilità. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Oltre ai segnali primari e secondari della fertilità (temperature basale, fluidi cervicale, posizione della cervice, test, ecc.) altri segnali aggiuntivi possono darci informazioni utili sullo stato della nostra fertilità. Questi segnali aggiuntivi sono, tra gli altri: dolore dell ovulazione, sensibilità del seno, cambiamenti nel desiderio sessuale, dolore addominale, gonfiore della vulva, dolore di schiena (lombare), sanguinamento o spotting intermestruale, cambiamenti nell aspetto, o qualunque altra cosa che si possa associare con le fasi del ciclo. I segni aggiuntivi della fertilità cambiano da donna a donna e da ciclo a ciclo e non possono quindi essere utilizzati per identificare con certezza l ovulazione. Questi segnali aggiuntivi sono utili per comprendere il tuo modello (pattern) personale e per controllare i tuoi segnali primari. Puoi notare oppure no i segnali aggiuntivi. Non ti devi preoccupare se non provi o non sai identificare i segnali aggiuntivi. ALTRI SEGNALI DELLA FERTILITÀ I segnali aggiuntivi che possono a volte essere messi in relazione con lo stato della tua fertilità sono: Dolori intermestruali, anche chiamato dolore da ovulazione o mittelschmertz Gonfiore addominale Dolore lombare (schiena) Sanguinamento intermestruale Gonfiore della vulva Sensibilità del seno Potresti notare oppure no questi segnali. Non notarli non significa in alcun modo che tu non sia fertile. Potresti anche notare dei tuoi segnali caratteristici che noti durante il ciclo o di ciclo in ciclo, che non sono elencati qui. In questo caso, potrebbe essere utile prendere nota del segnale nella sezione delle 68

70 note o modificare il tuo grafico usando lo strumento apposito (custom signs feature) su FertilityFriend.com. Dal momento che i segnali aggiuntivi non sono sempre regolari, possono variare da donna a donna e anche da ciclo a ciclo della stessa donna, non sono inclusi come segnali standard della fertilità nel modulo per l inserimento dei dati di FertilityFriend.com. Puoi però usare gli strumenti esistenti per indicare i tuoi segnali personali ricorrenti. I segnali aggiuntivi che vengono più comunemente indicati sono: Dolore dell ovulazione. Conosciuto anche con il nome di mittelschmertz, che significa dolore di mezzo, si riferisce a un leggero dolore che puoi sentire vicino all addome o all ovaio nel periodo dell ovulazione. Non avviene necessariamente nel momento esatto in cui ovuli. Può avvenire alcuni giorni prima, durante o subito dopo l ovulazione. Inoltre, non tutti sentono il dolore dell ovulazione. Il dolore dell ovulazione è utile per avere un riscontro degli altri segnali, ma non può essere usato per confermare o indicare con certezza l ovulazione. Inoltre, è molto difficile stabilire se il dolore che senti a metà del ciclo è dovuta proprio all ovulazione o allo stato fertile. In effetti altri dolori sono spesso confusi con il dolore dell ovulazione, soprattutto se sei particolarmente attenta ad ogni segnale della fertilità. Comunque, è utile prendere nota di questo segnale, anche se non sei certa che sia legato alla tua fertilità. Via via che impari a capire i tuoi segnali, diventerà anche più semplice riconoscere il dolore dell ovulazione se ce l hai. Alcune donne che non avevano mai notato il dolore da ovulazione, lo iniziano a percepire quando iniziano a mappare i segnali della fertilità Aumento del desiderio sessuale. Puoi notare che il tuo desiderio sessuale è ciclico. Ad esempio, il desiderio sessuale può essere più elevato subito prima e durante l ovulazione quando sei più fertile. Il tuo modello (pattern) potrebbe però essere diverso. Se noti che c è un modello (pattern) nel tuo desiderio sessuale, potrebbe essere utile registrare le tue osservazioni per aiutarti a prevedere la tua fertilità. Spotting da ovulazione. Alcune donne vedono delle piccole macchioline durante l ovulazione. È piuttosto rato, ma potresti notare che il tuo fluido cervicale è striato di sangue o ha una sfumatura rosata. Se lo noti, devi annotarlo. Se è intenso, strano per te, o se dura più di un giorno o se in qualunque modo ti preoccupa, rivolgiti al tuo dottore. Sensibilità del seno. Potresti notare un modello (pattern) nella sensibilità del tuo seno. Potrebebro essere più sensibili nel periodo attorno all ovulazione potrebbero restare sensibili o doloranti per tutta la fase luteinica. Anche in questo caso, se noti un modello (pattern) nella sensibilità del tuo seno, è utile prenderne nota nell elenco presente nel modulo dell inserimento dati in moda da poter fare delle previsioni o da poter notare dei cambiamenti da ciclo a ciclo. Per alcune donne il dolore al seno è un sintomo della gravidanza, ma non basta il dolore al seno per sapere che sei incinta. La sensibilità del seno può essere legata all aumento del progesterone. Il progesterone aumenta sia durante la fase luteinica del ciclo mestruale quando 69

71 non sei incinta, sia durante la gravidanza. La sensibilità del seno può essere utili per verificare altri segnali se hai un modello (pattern) ricorrente, ma non serve di per sé a stabilire la tua fertilità. Le tue osservazioni personali. Puoi notare alcuni cambiamenti specifici che possono aiutarti nello stabilire la tua fertilità. Siamo tutti diversi, ma ci sono indizi che puoi trovare da solo. Cambiamenti nel tuo aspetto, i livelli di energia, il tuo umore, o qualunque altra cosa che ha un andamento ciclico può darti indizi sul tuo modello (pattern) di fertilità. Prendi nota di queste tuo osservazioni sul tuo grafico. Puoi rimanere sorpresa nello scoprire che qualcosa che sembrava senza rapporti con la tua fertilità è invece legato al tuo ciclo. APPROFONDIMENTI Ho sentito il dolore dell ovulazione prima che l ovulazione fosse indicata sul mio grafico. Devo cambiare la data dell ovulazione? Se senti il dolore dell ovulazione (non a tutti capita) puoi sentirlo prima dorante o anche subito dopo l ovulazione. Inoltre molti altri crampi o contrazioni possono essere confusi con questo dolore. Quindi non è un buon segnale per identificare il giorno dell ovulazione. Ci offre solo un indizio in più, come gli altri segnali secondari dell ovulazione. Il dolore dell ovulazione non può essere usato come un indicatore primario per individuare l ovulazione. Nell interpretare il tuo grafico è meglio concentrarsi su tutti i segnali e osservare il quadro generale. 70

72 LEZIONE 12: TUTTO SULL OVULAZIONE OBIETTIVI DELLA LEZIONE Capire che cos è l ovulazione e il suo significato per la mappatura della fertilità. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE L ovulazione è il rilascio di un ovulo mature dal follicolo ovarico. La vita di un ovulo dopo l ovulazione è di ore, in alcuni casi solo 6 ore. Il concepimento avviene quando un ovulo è fecondato dallo sperma maschile in questo lasso di tempo. I rapporti prima dell ovulazione possono portare al concepimento perché lo sperma sopravvive nel tratto riproduttivo femminile per alcuni giorni prima dell ovulazione. Individuare e determinare con certezza la data dell ovulazione è un interesse primario quando si sta mappando la fertilità. L ovulazione può essere identificata mappando i segnali della fertilità perché il progesterone, che viene rilasciato solo dopo l ovulazione, causa l aumento della temperatura corporea a riposo e la mantiene elevata per tutta la fase luteinica. Determinare l ovulazione ci permette di osservare le seguenti cose: o Se i rapporti sono avvenuti nel momento giusto per il concepimento; o Se puoi smettere di avere rapporti mirati al concepimento; o La durata della fase luteinica; o Quando dovrebbe iniziare il mestruo o se il test di gravidanza potrebbe essere positivo. TUTTO SULL OVULAZIONE Mappare la fertilità, come ora sai, riguarda in gran parte l identificazione dell ovulazione e l utilizzo di questa informazione per prevedere e calcolare le varie fasi del proprio ciclo. Se sai quando (e se) hai ovulato, poi decidere di interrompere i rapporti mirati, puoi determinare se i rapporti mirati sono avvenuto nel momento fertile e puoi avere una data prevista per il parto molto più precisa. Puoi anche stabile quando fare il test di gravidanza con una buona possibilità di risultato positivo o quando arriverà il ciclo. 71

73 Quindi, cos è esattamente l ovulazione? L ovulazione è il rilascio di un ovulo maturo dal follicolo ovarico. In ciascun ciclo mestruale, parecchi follicoli ovarici iniziano a maturare e svilupparsi sotto l influenza degli ormoni pituitari. Solitamente un solo follicolo si sviluppa completamente. Mentre gli altri recedono, questo follicolo dominante produce un ovulo che verrà rilasciato e che potrà essere fecondato. Mentre cresce questo follicolo rilascia quantitativi crescenti di estrogeni. Dopo il picco della produzione di estrogeni, c è un ondata di ormone luteinizzante (LH). L ondata di LH causa il rilascio dell ovulo maturo dal suo follicolo. Questa è l ovulazione. Dopo l ovulazione Una volta che hai ovulato, l ovulo si inserisce in una delle tube di Fallopio e inizia il suo viaggio verso l utero lungo la tuba. Questo è il momento in cui la fecondazione, se deve avvenire, avviene. Il follicolo che ha rilasciato l ovulo dopo l ovulazione prende il nome di corpo luteo e inizia a secernere l ormone che causa l aumento della temperatura, il progesterone. La durata in vita dell ovulo dopo l ovulazione è di sole ore, forse anche meno. La fecondazione deve avvenire in questo lasso di tempo. Dopo questo lasso di tempo, l ovulo inizia a degenerare e non è più in grado di essere fecondato. Questa può sembrare una finestra molto stretta per il concepimento. Ma, lo sperma depositato prima dell ovulazione può sopravvivere nel tratto riproduttivo femminile per alcuni giorni, pertanto i giorni a ridosso dell ovulazione sono anch essi da considerarsi fertili. L ovulazione e le fasi del ciclo L ovulazione è l evento che definisce le diverse fasi del ciclo mestruale. La fase prima dell ovulazione, quando i follicoli ovarici si stanno sviluppando, è chiamata fase follicolare. La fase dopo l ovulazione è chiamata fase luteinica. La durata della fase follicolare può variare, ma la durata della fase luteinica è generalmente costante da ciclo a ciclo della stessa donna, e dura di solito giorni. Se i cicli sono irregolari, solitamente si deve al fatto che l ovulazione avviene o prima o dopo la data solita. Sapere quando avviene l ovulazione, ti permette di sapere se il rapporto è avvenuto in un momento giusto per il concepimento e ti permette di sapere quanto dura la tua fase luteinica. Conoscere la durata della tua fase luteinica ti dice per quando puoi aspettare l inizio delle mestruazioni o un test di gravidanza positivo. 72

74 Quando avviene l ovulazione? L ovulazione avviene, mediamente, circa due settimane prima dell inizio del ciclo, anche se può variare da 10 a 16 giorni prima dell inizio delle mestruazioni dipendendo dalla durata della fase luteinica. In un ciclo regolare di 28 giorni, l ovulazione avviene solitamente tra il tredicesimo e il quindicesimo giorno del ciclo. Sulla base di questa affermazione, a molte donne viene detto di aspettare l ovulazione il quattordicesimo giorno del ciclo mestruale. Ma molte donne non hanno dei cicli regolari e anche quelle che solitamente li hanno possono avere dei cicli irregolari ogni tanto. Un ciclo mestruale tipico può durare da 21 a 35 giorni, secondo la American Society for Reproductive Medicine (Società Americana di Medicina Riproduttiva). Alcune donne hanno cicli più corti o più lunghi. Quindi, l ovulazione può avvenire molto prima o molto dopo quello che la regola generale ci indica. Ad esempio, se il ciclo è di 35 giorni l ovulazione avviene nel giorno 23 se la donna ha una fase luteinica di 12 giorni; se il ciclo è di 24 giorni l ovulazione avviene nel giorno 10, se la donna ha una fase luteinica di 14 giorni. Questa varietà tra donne e da ciclo a ciclo, significa che non esiste nessuna formula matematica semplice e buona per tutti per calcolare la data dell ovulazione se non osserviamo i segnali della fertilità. Comunque, è possibile imparare ad individuare la data dell ovulazione esaminando i segnali della fertilità. Individuare l ovulazione La data dell ovulazione e il periodo di massima fertilità può essere individuato mappando i segnali della fertilità. Questo si deve al fatto che il corpo produce segnali che ci avvisano che l ovulazione si avvicina e ci dicono quando l ovulazione è passata. I segnali della fertilità che ci dicono che i livelli di estrogeno sono alti e l ovulazione è vicina (e la fertilità è alta) includono un fluido cervicale elastico e a chiara d uovo, e la cervice alta, morbida e aperta. Anche strumenti in commercio, come i test dell ovulazione e i monitor della fertilità, ci possono dire che l ovulazione è in arrivo misurando la presenza di estrogeni e dell ormone luteinizzante (LH) nell urina. Mappando la temperatura basale possiamo individuare con precisione il giorno dell ovulazione e possiamo dire con certezza che l ovulazione è avvenuta perché l aumento del progesterone fa alzare la temperatura del corpo dopo l ovulazione. 73

75 LEZIONE 13: INTERPRETARE IL TUO GRAFICO OBIETTIVI DELLA LEZIONE Essere in grado di individuare un modello (pattern) ideale dell ovulazione. Essere in grado di determinare l ovulazione sui grafici che mostrano degli schemi dell ovulazione chiari. Capire i metodi di interpretazione usati da FertilityFriend.com. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE L ovulazione può solitamente essere individuata nel giorno precedente lo sbalzo della temperatura. L ovulazione avviene di solito nell ultimo giorno in cui si osserva il fluido cervicale fertile. Quando vedi tre temperature alte e il fluido cervicale si è asciugato, puoi essere ragionevolmente certa che l ovulazione è passata e che non sei più fertile. FertilityFriend.com interpreta ed analizza i tuoi grafici in modo automatico in base ai dati da te inseriti. INTERPRETARE IL TUO GRAFICO Interpretare il tuo grafico è una combinazione di matematica, arte ed esperienza. FertilityFriend.com rileva automaticamente l ovulazione, interpreta ed analizza il grafico sulla base dei dati inseriti. Se i tuoi dati sono completi e affidabili, l interpretazione sarà più accurata ed affidabile. Anche se FertilityFriend.com può fare per te i calcoli e le previsioni, è preferibile che tu capisca come viene fatta l interpretazione del grafico. La semplicità con cui un grafico può essere interpretato dipende dalla affidabilità e accuratezza dei dati inseriti e dalla chiarezza dell andamento (pattern) del grafico. Alcuni grafici sono molti facili da interpretare, mentre altri richiedono un po di analisi e una maggiore flessibilità. Ad ogni ciclo mappato, l interpretazione del grafico della fertilità diventa sempre più facile. Un modello (pattern) ideale di grafico mostra tutti i segnali della fertilità allineati in modo da indicare lo stesso giorno dell ovulazione. In questo caso, determinare l ovulazione è abbastanza semplice: se il fluido cervicale si è seccato e si vede un aumento termico (le temperature sono maggiori delle 74

76 precedenti per almeno tre giorni), l ovulazione può essere indicata nel giorno precedente allo sbalzo termico. Dopo tre giorni di temperature alte, l ovulazione è indicata chiaramente sul grafico con una linea verticale rossa che attraversa il grafico nel giorno del ciclo in cui è avvenuta l ovulazione. A questo punto appare anche la coverline (una linea rossa orizzontale) come aiuto grafico per aiutare a vedere l andamento bifasico del modello (pattern) ovulatorio. Quando il modello (pattern) del ciclo è chiaro, la coverline sarà solitamente più alta della maggior parte delle temperature della fase pre-ovulatoria e più bassa della maggior parte delle temperature post-ovulatiore. La coverline non ha alcun valore fisiologico ed è usata solamente come aiuto visivo per aiutarti a vedere il modello (pattern) del tuo grafico. Devi considerare di essere fertile e continuare ad avere rapport mirati fino a quando puoi osservare un chiaro sbalzo termico sul tuo grafico e la linea che mostra l ovulazione e la coverline appaiono sul tuo grafico. Per esemplificare, vediamo questo grafici della galleria di FertilityFriend.com che mostrano modelli ideali con uno sbalzo termico chiaro nel momento in cui il fluido cervicale diventa secco: 75

77 76

78 I modelli del grafico non sono sempre perfettamente chiari, quindi a volte ci vuole una maggiore interpretazione e flessibilità. Se stai cercando una gravidanza, è consigliabile continuare a ritenerti fertile se non riesci a determinare con chiarezza l ovulazione sul tuo grafico. Se hai dei dubbi in merito al fatto di aver già ovulato o meno, continua a considerarti fertile in modo da aumentare le tue opportunità di concepimento. FertilityFriend.com ha un sistema flessibile per interpretare i grafici della fertilità sulla base dei dati inseriti e del modello del tuo grafico. Puoi scegliere tra 4 diversi modi per calcolare l ovulazione. Advanced Detector. Questo è il rilevatore dell ovulazione raccomandato e preimpostato. Non ci sono di solito ragioni per scegliere un altro metodo di interpretazione. L Advanced Detector dell ovulazione è un metodo raffinato e flessibile che riconosce la gran parte dei modelli ovulatori, anche quelli non ideali. È stato messo a punto in modo che possa riconoscere una varietà di modelli ovulatori e che possa prendere in considerazione simultaneamente tutti i segnali. Research Detector. Questo rivelatore contiene nuovi modelli e miglioramenti via via che vengono scoperti. Quando arriva il momento, dopo averli provati, inseriamo le novità nell Advanced detector. Devi usare questo tipo di detector solo se vuoi controllare i miglioramenti in corso che non sono ancora stati inseriti nell Advanced Detector. Fertility Awareness Method (FAM) Detector. Questo detector, che si basa sulle regole per la consapevolezza della fertilità (Fertility Awareness rules) sviluppate negli anni 60, rileva l ovulazione quando si registrano tre temperature di gradi Fahrenheit o 0.2 gradi Celsius superiori alle precedenti sei temperature. L ovulazione viene indicata nel giorno precedente all aumento della temperatura e la coverline viene disegnata a 0.1 gradi sopra la più alta delle sei temperature pre-ovulatorie. Questo dector è consigliabile per chi ha dei modelli di grafico regolari e conosce bene questo metodo. OPK/Monitor Detector. Questo detector usa esclusivamente i dati forniti dai test dell ovulazione o dai monitor della fertilità per determinare l ovulazione. Si raccomanda per coloro che non monitorizzano la temperatura o quando le temperature non offrono un modello affidabile. Puoi modificare il metodo di interpretazione su FertilityFriend.com usando il menu Analysis/Tuning per il grafico in corso e Settings/Charting options per i grafici futuri. 77

79 APPROFONDIMENTI I metodi in interpretazione di FertilityFriend FertilityFriend usa una combinazione di due ricerche, la consapevolezza della fertilità (perfezionato) (fertility awareness research) e l avanguardia (cutting-edge research), insieme all esperienza propria di FertilityFriend di diverse situazioni di mappatura, per offrire un metodo avanzato di interpretazione dei grafici. Accurato e affidabile L interpretazione del tuo grafico si basa sul suo MODELLO (pattern)e su tutti i dati che inserisci. Questo metodo avanzato, inserito nel nostro rilevatore avanzato dell ovulazione permette ai membri di FertilityFriend di beneficare dalle centinaia di migliaia di modelli ovulatori che abbiamo osservato e analizzato negli ultimi anni. Il detector avanzato identifica un ampia gamma di modelli di grafico ed è capace di prendere in considerazione simultaneamente i diversi segnali della fertilità e le diverse situazioni per darti la migliore interpretazione possibile sulla base di tutti i dati che hai inserito. Interpretazione e analisi flessibile FertilityFriend.com è configurato in modo da usare in linea di massima l Advanced detector, che è il più accurato e affidabile per la maggior parte delle situazioni. Oltre a questa opzione, gli utenti più esperti nell interpretazione dei grafici possono affinare il loro metodo o usare dei metodi di analisi alternativi in base alla loro specifica situazione (vedi Scegliere il tuo metodo di interpretazione per aiuto nel selezionare il metodo più appropriato). Ecco come funziona e perché esistono quattro diversi detector nella sezione della messa a punto nella pagina dedicata all analisi di FertilityFriend: Advanced Detector. Questo è il rilevatore dell ovulazione raccomandato e preimpostato. Ti raccomandiamo di usare questo metodo. Questo metodo prende in considerazione tutti i tuoi segnali della fertilità. Usa il potere di calcolo dei nostri server per cercare il modello (pattern) ovulatorio sui tuoi grafici in base ai molti modelli che abbiamo analizzato nel corso degli anni. Una volta che ha determinato il tuo giorno probabile dell ovulazione in base a tutti i segnali della fertilità, determina anche la coverline (la linea orizzontale che attraversa il tuo grafico) con un valore ragionevole che possa mostrare il tuo modello (pattern) ovulatorio (bifasico). Il 78

80 nostro detector avanzato prende in considerazione simultaneamente TUTTI i segnali e i dati che hai inserito per determinare la migliore interpretazione. Research Detector. Questo è il nostro rivelatore di avanguardia. Questo rivelatore contiene nuovi modelli e miglioramenti via via che vengono scoperti. Quando arriva il momento, dopo averli provati, inseriamo le novità nell Advanced detector. Devi usare questo tipo di detector solo se vuoi controllare i miglioramenti in corso che non sono ancora stati inseriti nell Advanced Detector. Fertility Awareness Method (FAM) Detector. Questo detector si basa sul Metodo per la consapevolezza della fertilità (Fertility Awareness Method - FAM) che è ampiamente pubblicato (l ovulazione è rilevata dopo 3 giorni di aumento della temperatura oltre i valori dei 6 giorni precedenti), con qualche miglioramento. Questo dector è consigliabile per chi ha dei modelli di grafico regolari e conosce bene questo metodo. OPK/Monitor Detector. Questo detector usa esclusivamente i dati forniti dai test dell ovulazione o dai monitor della fertilità per determinare l ovulazione. Un test dell ovulazione ti conferma solamente la presenza dell ormone luteinizzante (LH). Anche se in molti casi un test positivo indica che l ovulazione è vicina, non è sempre completamente accurato. Analogamente, i monitor della fertilità ci danno informazioni sui livello dell estrogeno e dell LH. Anche se sono più affidabili dei test dell ovulazione, non possono confermare che l ovulazione sia realmente avvenuta. Questo detector è consigliabile per le donne che non misurano la loro temperatura basale ma vogliono comunque avere una stima affidabile del giorno dell ovulazione. Lo scopo fondamentale dell interpretazione del grafico è quello di capire, dai segnali esterni della fertilità, cosa sta succedendo nel tuo corpo e come si riflette nel grafico. Questo non è sempre facile da ottenere e a volte è necessaria una buona dose di flessibilità. In alcuni casi, i tuoi segnali della fertilità non danno un quadro chiaro e completo della situazione. Questo può essere causato da condizioni speciali, da delle nostre abitudini non ideali nella mappatura, o da un profilo ormonale particolare. FertilityFriend analizza migliaia di grafici ogni giorno e offre una prospettiva unica sui metodo di interpretazione e infinite opportunità per miglioramenti in corso. Scegliere il tuo metodo di interpretazione FertilityFriend offer quattro diversi metodi per individuare l ovulazione: Advanced, Fertility Awareness, Research and OPK/Monitor (vedi I metodi di interpretazione di FertilityFriend per maggiori dettagli). Ciascun detector usa i tuoi dati personali sul ciclo per fare l interpretazione. Se il 79

81 tuo modello (pattern) è chiaro, tutti i detector forniranno molto probabilmente la stessa risposta. I grafici della fertilità, però, come probabilmente hai già notato, non sono sempre perfettamente chiari. Se le condizioni per la mappatura non son chiare, o se i nostri corpi non cooperano completamente, le temperature possono essere un po altalenanti e i segnali possono con correlarsi perfettamente. Quindi non è strano avere un ciclo nel quale l ovulazione non è immediatamente individuabile. I nostri corpi non seguono sempre le regole dei libri di scuola. Al fine di tenere anche questo in considerazione, potresti aver bisogno di una maggiore flessibilità nell interpretazione al fine di individuare la data più probabile. Questo è il motivo per cui offriamo diverse opzioni interpretative. Ed è anche il motivo per cui continuiamo a mettere a punto sia l Advanced detector che il Research detector. In molti casi, se c è discrepanza o ambiguità, l Advanced detector ti darà l interpretazione migliore perché usa tutti i segnali contemporaneamente. Usa anche le migliorie testate dal research detector. L Advanced detector è quindi quello che raccomandiamo e che è reimpostato per tutti i grafici, a meno che tu scelga diversamente nelle preferenze. Se il tuo grafico è così ambiguo che non riesci ad avere certezze, la migliore cosa da fare è considerare l ultimo giorno dell ovulazione tra quelli possibili. Questo può aiutarti a scegliere una data per fare il test più sicura. Se non sei sicura di aver già ovulato, dovresti continuare a considerarti fertile in modo da non perdere occasioni di concepimento. Quando il ciclo è completo (se non sei incinta!) puoi aggiustare il tuo grafico usando come guide la durata della fase luteinica e le statistiche dei cicli precedenti, se esistono. Se usi i test dell ovulazione o i monitor della fertilità e non misuri la temperatura basale, il modo migliore per stimare il giorno dell ovulazione è usare i risultati del test o del monitor (e usare l OPK/Monitor detector). Anche se questi strumenti non danno un quadro completo del tuo ciclo, possono essere usati per avere una stima relativamente accurata in molti casi. Ma se stai misurando la temperatura basale, ti sconsigliamo di usare l OPK/Monitor detector anche se usi i test dell ovulazione o un monitor della fertilità (usa comunque l Advanced detector che utilizzerà tutti i tuoi dati). Come determina FertilityFriend la coverline? La coverline (la linea orizzontale che attraversa il tuo grafico quando l ovulazione viene individuata) è uno strumento grafico che ti aiuta a vedere facilmente le temperature pre- e post-ovulatorie. Non ha alcuna rilevanza fisiologica quindi non ha molta importanza dove viene posizionata fintanto che ti aiuta a vedere il modello (pattern) ovulatorio. 80

82 FertilityFriend determina una ragionevole coverline in base al modello (pattern) del tuo personalissimo grafico. Se la coverline non è dove ti aspetteresti, forse stai usando le regole del Fertility Awareness Method che posiziona la coverline a 1 decimo di grado sopra le 6 temperature precedenti all ovulazione. Se questo è il metodo che vuoi usare (è più adatto a chi ha un modello (pattern) di grafico chiaro) puoi usarlo modificando le preferenze. La coverline nel sistema avanzato (raccomandato) viene solitamente posizionata un po più sotto in modo da evitare inutile ansia durante la fase luteinica e per riconoscere modelli (pattern) ovulatori più complessi. Che cos è il Fertility Awareness Method (FAM)? Fertility Friend usa FAM? Qualunque metodo usato per identificare i periodi fertili e non fertili del ciclo mestruale usando l auto osservazione è in pratica un metodo per la consapevolezza della fertilità (fertility awareness method). Il termine metodo per la consapevolezza della fertilità (Fertility Awareness Method) o FAM è spesso associato al metodo tre sopra sei (tre temperature superiori alle sei precedenti) per identificare l ovulazione e il periodo fertile/non-fertile. Questo metodo, descritto in modo simile sia dalla Organizzazione Mondiale della Sanità sia dal Professor John Marshall negli anni 60 e veicolato soprattutto alle coppie che non volevano avere una gravidanza, identifica l ovulazione dopo che si registrano 3 temperature sopra le precedenti 6 temperature e dopo che il fluido cervicale si secca. La coverline viene quindi disegnata poco sopra la temperatura più alta tra le sei precedenti al rialzo termico. Per maggiori informazioni sulla storia della FAM, vedi Breve storia della mappatura della fertilità. Anche se raccomandiamo l uso del nostro più sofisticato detector (advanced detector) perché è capace di identificare un maggior numero di modelli (pattern) ovulatori, prende in considerazione più segnali ed è adattato alla ricerca del concepimento, offriamo anche un detector alternativo nella sezione delle preferenze per quelle coppie che hanno esperienza e preferiscono usare le regole FAM. 81

83 Breve storia della mappatura della fertilità Prima del 20 secolo, la fertilità e il ciclo mestruale erano circondati da molta superstizione e ignoranza. Durante l ultimo secolo e mezzo, molte osservazioni fate da molti ricercatori hanno contribuito alla nostra conoscenza del significato dei segnali della fertilità. Presentiamo qui una breve lista cronologica dei contributi più significativi della comprensione dei segnali della fertilità. Breve cronologia Nel 1855 W. Tyler Smith osservò che I fluidi cervicali era un mezzo ben strutturato per il passaggio dello sperma e nel 1868 J. Marim Sims scrisse che il fluido cervicale aveva la consistenza del bianco d uovo. Le prime osservazioni che la temperatura basale ha un andamento bifasico (basse temperature seguite da alte temperature) durante il ciclo mestruale furono fatte da Squire nel 1868 e da Mary Putnam Jacobi nel Nessuno dei due mise però in relazione lo sbalzo termico con l ovulazione. Nel 1905, Theodoor, Hendrik Van de Velde, un ginecologo olandese, pubblicò una serie di grafici bifasici e notò che la durata delle temperature elevate prima delle mestruazioni era indipendente dalla durata del ciclo, dimostrando quindi che la fase luteinica è costante. Mise anche in collegamento lo sbalzo termico e l ovulazione. Nel 1926, affermò che era il corpo luteo (i resti del follicolo ovarico dopo l ovulazione) a causare l aumento delle temperature dopo l ovulazione. Van de Velde osservò anche la presenza di secrezioni (muco) e di dolore intermestruale nel periodo vicino allo sbalzo termico. La scoperta che l ovulazione precede le mestruazioni di giorni e che questo tempo è costante, fu usata da Kyusaku Ogino, in Giappone, e da Hermann Knauss, in Austria, all inizio degli anni 30. Ogino e Knauss, nello stesso momento ma separatamente, lo usarono per sviluppare un metodo di controllo delle nascite basato su un calendario ritmico molto inefficace. Nel 1935, un prete cattolico Tedesco, Wilhelm Hillebrand, iniziò a studiare l idea di usare l aumento della temperatura al posto del metodo Ogino-Knauss. Nel 1962, Edward F. Keefe pubblico le osservazioni sui cambiamenti fisici della cerice durante il ciclo mestruale. Durante gli anni 40, 50 e 60 molti ricercatori della fertilità raccolsero grafici della temperatura basale e iniziarono ad interpretarli e analizzarli. I più importanti tra questi studi furono svolti da R. Vollman negli Stati Uniti, G.K. Doring in Germania, B.Vincent in Francia, John Marshall nel regno Unito e da un team dell Organizzazione Mondiale della Sanità. Furono proposti molti metodi sofisticati per interpretare i grafici della temperatura basale. Molti dei quali, anche se molto accurati, richiedevano un 82

84 complesso sistema matematico e dei grafici molti completi, e furono quindi considerati poco pratici per le coppie che stavano usando la pianificazione familiare naturale. L Organizzazione Mondiale della Sanità e il Professor John Marshall svilupparono rispettivamente il metodo della coverline e il metodo tre sopra sei negli anni sessanta. Essenzialmente si tratta dello stesso metodo secondo il quale una coppia doveva prendere nota di tre temperature più alte delle sei precedenti per poter determinare quando era avvenuta l ovulazione. Anche se i metodi che usavano un più complesso sistema matematico risultavano più accurati, in uno studio comparativo effettuato da McCarthy e Rockette nel 1983risultò che questo metodo era più pratico e facile da mettere in pratica e fu insegnato per anni a quanti praticavano la pianificazione familiare naturale. Questo è il metodo che ancora oggi viene pubblicato nella maggior parte dei libri di testo sulla pianificazione familiare naturale ed è conosciuto con il nome di Fertility Awareness (FAM) method. [FertilityFriend offer questo metodo come metodo alternative nella sezione delle preferenze. Il nostro Advanced detector usa il potenziale di calcolo dei nostri server per offrire un metodo più sofisticato che si basa su tutti i dati e sul modello (pattern) di grafico.] Nel 1970, V. Insler pubblicò un metodo che dava un punteggio al fluido cervicale in base alle sue caratteristiche. Usando osservazioni simili, John and Evelyn Billings in Australia svilupparono un sistema chiamato metodo Billings o Ovulazione per insegnare alle donne ad osservare e mappare il loro muco cervicale per riconoscere il loro modello (pattern) della fertilità. Molte coppie hanno usato questi metodi naturali (solitamente per fini contraccettivi) per ragioni religiose, filosofiche, mediche o economiche. Gli elementi fondamentali dell auto osservazione e dell interpretazione dei segnali della fertilità non sono però mai stati insegnati in modo ordinario a larghe fasce della popolazione femminile. Negli anni ottanta, il ruolo dei segnali della fertilità era ben conosciuto e documentato nella ricerca medica. La consapevolezza e la ricerca sull infertilità crebbe negli anni ottanta e anni novanta. I ricercatori medici e i professionisti medici iniziarono a cercare metodi più tecnologici per individuare l ovulazione, soprattutto analisi per identificare gli ormoni nell urina e nel sangue e gli ultrasonografia pelvica. Alla fine degli anni novanta, Internet e una maggiore consapevolezza dell infertilità e delle difficoltà a concepire, riportarono i metodi naturali per identificare l ovulazione e i periodi fertili e non-fertili nuovamente in auge ma questa volta con lo scopo di aiutare il concepimento. Lo scambio di informazioni tra le donne che cercavano di concepire rese queste informazioni facilmente accessibili. Informazione, strumenti e discussioni su Internet hanno insegnato a centinaia di migliaia di donne a conoscere i loro segnali della fertilità e ad usarli per aiutarle a concepire e ad identificare problemi di fertilità. FertilityFriend ha avuto un ruolo molto importante nella rinascita dell interesse della mappatura della fertilità, offrendo manuali base e strumenti d avanguardia dagli albori di Internet fino ad oggi. 83

85 LEZIONE 14: IL MODELLO (PATTERN) DEL GRAFICO: IL GRAFICO IDEALE OBIETTIVI DELLA LEZIONE Saper riconoscere un modello (pattern) ovulatorio sul grafico della fertilità. Capire le caratteristiche di un modello (pattern) ovulatorio regolare (ideale). PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Un modello (pattern) di grafico regolare/ideale mostra un chiaro sbalzo termico il giorno dopo l ovulazione. Un modello (pattern) di grafico regolare/ideale mostra del fluido cervicale fertile (acquoso o a chiara d uovo) proprio prima dell ovulazione. Un modello (pattern) di grafico ideale ha tutti i segnali ben correlati tra loro. C è una varietà di modelli (pattern) di grafico della fertilità ideali. IL GRAFICO IDEALE Il modello (pattern) regolare (ideale) Nel mondo ideale dei grafici, l ovulazione è indicata chiaramente da tutti i possibili segnali della fertilità che giungono nell ordine atteso e indicano tutti lo stesso giorno dell ovulazione. Anche se questo modello (pattern) di grafico non è sempre prevalente, questo è il modello (pattern) di grafico più comune. Lo chiamiamo modello (pattern) dell ovulazione regolare o ideale. Se questo modello non è il tuo, non devi necessariamente preoccuparti perché il modello (pattern) ideale non è necessariamente la regola per quello che riguarda la fertilità. Ci sono molti altri modelli (pattern) di fertilità normali. Un modello (pattern) ovulatorio regolare ha le seguenti caratteristiche: Il fluido cervicale diventa sempre più umido all avvicinarsi dell ovulazione Il fluido cervicale si asciuga velocemente subito prima o subito dopo lo sbalzo termico Un'unica blocco di perdite di fluido cervicale a chiara d uovo si osserva nei giorni a ridosso dell ovulazione 84

86 Un andamento bifasico delle temperature, che mostrano un aumento marcato delle temperature dopo l ovulazione Le temperature crescono in un singolo e brusco rialzo che si mantiene per tutta la fase luteinica La cervice è alta, morbida e aperta proprio prima del rialzo termico Il test dell ovulazione è positivo ore prima dell aumento termico Il test dell ovulazione è positivo solo nel giorno o nei due giorni precedenti all ovulazione Il test della saliva (microscopio) mostra ferning pieno subito prima dell ovulazione I monitor della fertilità mostrano high (alto) nei giorni precedenti all ovulazione e peak (picco) nel giorno prima dell aumento termico. Quando tutti i segnali indica una maggiore fertilità negli stessi giorni prima dell ovulazione e la data dell ovulazione è chiara, l identificazione dell ovulazione l analisi del grafico possono essere abbastanza sicuri. L analisi e l interpretazione è più affidabile se vari segnali sono correlati e riscontrati tra loro. È però possibile stabilire la data dell ovulazione e il periodo di maggior fertilità anche in condizioni non proprio ideali. Più segnali sono d accordo più affidabile sarà l interpretazione. Quando i segnali non sono in accordo e la data dell ovulazione, FertilityFriend.com indicherà la data più verosimile con una linea rossa tratteggiata invece di una linea rossa continua. Questo serve ad avvisarti del fatto che la data dell ovulazione non è certa in modo che tu possa restare all erta per segnali di fertilità e non perdere un occasione di concepimento. I seguenti grafici mostrano alcune variazione dal modello (pattern) ideale e dimostrano quanto siano realmente unici i nostri cicli, anche se il modello (pattern) è chiaro! 85

87 86 Il grafico qui sopra mostra alcuni giorni di fluido cervicale fertile (CM = W e E) e di cervice morbida (CP = S) nei giorni precedenti all ovulazione. L ovulazione è confermata dal notevole rialzo termico nel 14 giorno del ciclo. Le temperature restano alte fino alla fine della fase luteinica. Le temperature iniziano a scendere e vi sono alcuni episodi di spotting (macchioline) prima dell inizio delle mestruazioni. I giorni più fertili sono dal 10 al 14 giorni di ciclo. I rapporti sono ben mirati perché avvengono nel periodo fertile (BD = PM), anche se non c è gravidanza in questo ciclo.

88 87 Nel grafico qui sopra, l ovulazione è identificata nel 17 giorno del ciclo ed è preceduta da alcuni giorni di fluido cervicale fertile (CM = E o W), da un risulttao del test di ovulazione positivo (OPK = +) e dalla cervice alta e morbida (CP = HS).

89 88 In questo grafico, l ovulazione è identificata, grazie all aumento termico, nel 15 giorno del ciclo dopo due giorni di fluido cervicale fertile (CM = W). I rapporti (BD = X) sono ben mirati nei due giorni precedenti all ovulazione. Un test di gravidanza mostra un risultato positivo (test = +) nel 12 giorno post-ovulazione.

90 89 L ovulazione è identificata nel 20 giorno del ciclo dopo alcuni giorni di fluido cervicale fertile (CM = E) ed un picco indicato dal monitor della fertilità (Mon = P). Anche se l ovulazione è chiara prendendo in considerazione i segnali, non è possibile stabilire se l ovulazione è avvenuta in effetti nel 19 o nel 20 giorno del ciclo dal momento che la temperatura ha iniziato a salire il 19 giorno. La temperatura si mantiene elevata per i 13 gironi della fase luteinica.

91 90 L ovulazione è chiaramente individuata nel 16 giorno del ciclo da un chiaro e duraturo aumento termico. Il giorno prima dell ovulazione sono visibili un fluido cervicale a chiara d uovo (CM = E), cervice alta e soffice (CP = HS) e un risultato positivo del test dell ovulazione (OPK = +). Il rapporto mirato nel giorno precedente all ovulazione (BD = PM) ha dato luogo ad una gravidanza in questo ciclo. Un test di gravidanza casalingo è positivo nel 12 giorno post-ovulazione (test = +). Un test preso invece nel 9 giorno post-ovulazione era stato fatto troppo presto per avere un risultato positivo.

92 91 Il grafico qui sopra mostra che l ovulazione è stata individuata nel 15 giorno del ciclo. Anche se non si osserva fluido cervicale fertile nei giorni a ridosso dell ovulazione, l ovulazione è confermata dall aumento notevole delle temperature e da un risultato del test dell ovulazione (OPK = +). I rapporti sono avvenuti in modo ottimale nei due giorni precedenti all ovulazione e nel giorno dell ovulazione (BD = PM o AM). Le temperature rimangano alte per 14 giorni nella fase luteinica. La temperatura lievemente più elevata del 13 giorno del ciclo non è stata presa alla stessa ora delle altre temperature rendendola così imprecisa. Qui puoi vedere l importanza di aspettare un aumento duraturo per stabilire l ovulazione.

93 LEZIONE 15: VARIAZIONI NEL GRAFICO OBIETTIVI DELLA LEZIONE Familiarizzare con una varietà di modelli (pattern) di grafici della fertilità non ideali PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Non è anomalo avere un grafico che non corrisponde al modello (pattern) regolare/ideale. Un grafico può essere del tutto normale ma non rientrare nei canoni ideali Alcune donne avranno solo di tanto in tanto un ciclo anomalo, mentre altre vedono solo raramente un grafico con un modello (pattern) ideale. Una maggiore flessibilità è necessaria per interpretare grafici che non hanno modelli (pattern) da libro di testo, ma è di solito possibile identificare comunque la data dell ovulazione e analizzare un grafico che non corrisponde all ideale. Mappare vari segnali ci aiuta ad interpretare i segnali ambigui perché puoi fare dei riscontri. Ci sono molti modi in cui il tuo grafico può essere diverso dal modello (pattern9 ideale. Le variazioni più comuni sono: un modello (pattern) con aumento lento della temperatura; un modello (pattern) con ricadute nella temperatura; segnali non correlati tra loro; un aumento della temperatura ambiguo; temperature altalenanti. VARIAZIONI NEL GRAFICO Questa lezione descriverà i modi in cui il tuo grafico può differenziarsi dall ideale. La prossima lezione farà degli esempi pratici con dei grafici tipo. Variazioni frequenti del modello (pattern) di grafico In molti casi, uno o più elementi del modello (pattern) ovulatorio regolare (ideale) non saranno presenti, o saranno presenti in modo diverso, o i segnali non saranno perfettamente correlati. Di solito non ci si deve preoccupare se questo avviene. Il tuo periodo fertile e la data dell ovulazione possono solitamente essere identificati da un analisi accurata anche se le circostanze non sono ideali. Il modello (pattern) può essere alterato a causa di metodi di raccolta dati non ideali, o per problemi di costrizione degli strumenti o dei kit o perché non seguiamo accuratamente le istruzioni del produttore. Le temperature prese in momenti diversi della giornata o senza le necessarie ore di sonno possono 92

94 alterare il modello (pattern), come pure la natura soggettiva delle osservazioni del fluido cervicale o della posizione della cervice. Stress, stanchezza, viaggi e malattia possono anch essi avere un impatto sul tuo grafico. Inoltre, il tuo personalissimo modello (pattern) della fertilità può non essere del tutto in linea con il modello ideale. Questo è l elemento umano della mappatura della fertilità: nel grafico si riflette anche la nostra vita vissuta. A me che tu non stia seguendo le linee guida della mappatura, questo è in larga parte inevitabile. Man mano che guadagni esperienza, anche il tuo grafico diventerà più affidabile. Per fortuna, nella gran parte dei casi puoi ancora vedere il tuo modello (pattern) della fertilità anche se il tuo grafico non corrisponde all ideale. Puoi ancora identificare il periodo fertile e stabilire il giorno dell ovulazione come variabile del modello (pattern) ideale dell ovulazione. Qui di seguito sono riportati alcuni elementi nei quali il tuo grafico e il tuo modello (pattern) possono differenziarsi dall ideale eppure ancora mostrare l ovulazione: Un aumento lento/in pendenza Un aumento con ricaduta Un aumento seghettato Un aumento a scaletta Cicli lunghi Temperature altalenanti Temperature fuori posto Temperature alte durante le mestruazioni Tuffo prima dell aumento/tuffo dell ovulazione Gruppi multipli di fluido cervicale fertile Multipli test dell ovulazione positivi o test dell ovulazione positivo parecchi giorni prima dell ovulazione Nessun fluido cervicale a chiara d uovo/nessun fluido cervicale a chiara d uovo prima dello sbalzo termico I test della saliva, i test dell ovulazione e il monitor della fertilità hanno risultati che non collimano Fluido cervicale fertile dopo l ovulazione Posizione della cervice o fluido cervicale che non coincide con i segnali della temperatura Variazioni della temperatura ambigue 93

95 Un aumento lento/in pendenza Le temperature possono aumentare in modo lento (pendenza) invece che con un cambiamento brusco e repentino. L aumento può essere gentile e con un curva bassa e possono volerci tre o quattro giorni per arrivare ai livelli elevati che mostrano chiaramente che l ovulazione è avvenuta. Un aumento lento può mostrare un cambiamento continuo in piccoli incrementi di un decimo di grado per 4 o 5 giorni. Un aumento con ricaduta Le temperature possono mostrare un modello (pattern) di aumento con ricaduta. In questo tipo di modello (pattern) la temperatura cresce significativamente e in modo brusco come è da aspettarsi, ma poi cade nuovamente subito dopo per poi crescere ancora in modo continuo per tutta la fase luteinica. Potresti non essere in grado di capire se si tratta di un modello (patter) di aumento con ricaduta o se si tratta di una temperatura alta casuale. Gli altri segnali non legati alla temperatura o, in modo retrospettivo, la durata della fase luteinica, possono aiutarti a determinare se si tratta o meno di un modello (pattern) di aumento con ricaduta. Un aumento seghettato Le temperature possono aumentare seguendo un modello (pattern) seghettato: per alcuni giorni, le temperature salgono, poi scendono un po, poi risalgono. Questo è un modello (pattern) molto frequente. Un aumento a scaletta In un modello (pattern) a scaletta, la temperatura sale poi resta costante o scende di poco, poi risale e resta costante, così via fino a raggiungere un livello elevato. Questo può avvenire per alcuni giorni. 94

96 Cicli lunghi Il tuo grafico può evidenziare il period fertile e l ovulazione più avanti nel ciclo. Spesso i grafici con cicli lunghi mostrano segnali di aumentata fertilità, come ad esempio blocchi di fluido cervicale fertile, più di una volta prima che ci sia l ovulazione. Questo potrebbe essere un modello (pattern) normale per te, o, potresti avere un ciclo con un ovulazione tardiva di tanto in tanto. I cicli lunghi possono essere particolarmente frustranti per chi sta cercando una gravidanza perché si deve continuare ad avere rapporti mirati fino a che l ovulazione è confermata da un aumento termico duraturo. Non è strano diventare molto impazienti o snervati da questi rapporti mirati mentre si attendo l aumento termico. Temperature altalenanti Anche se le tue temperature sono altalenanti, vanno cioè su e giù per tutto il ciclo, e non mostrano un unico aumento termico tra le fasi pre- e post-ovulazione, possono ancora indicare l ovulazione soprattutto se ci sono altri segnali con i quali metterle in relazione. Temperature fuori posto Sia nella fase pre-ovulatoria che in quella luteinica, potresti avere delle temperature che molto semplicemente non collimano con le altre. Non c è, solitamente, nulla di cui preoccuparsi dal momento che si guarda al trend nel lungo periodo e non alle singole temperature. Temperature che sembrano fuori posto possono essere un caso dovuto a innumerevoli fattori. Alcune temperature fuori posto possono di solito essere tranquillamente ignorate senza alcuna ricaduta sull interpretazione del tuo grafico, specialmente se non sono a ridosso dell ovulazione. Solitamente non è necessario scartare le temperature fuori posto. Il detector automatico dell ovulazione di FertilityFriend è in grado di stabilire l ovulazione in base al modello (pattern) del tuo grafico e a tutti i segnali, anche se alcuni dati non sono precisi. Temperature alte durante le mestruazioni Non è insolito che le temperature siano alte durante le mestruazioni a causa della presenza residua di progesterone dal ciclo precedente. Solitamente si livellano in tempo per permetterti di vedere lo sbalzo termico nel ciclo corrente. 95

97 Temperature altalenanti durante le mestruazioni Non è strano avere delle temperature altalenanti, alte e basse, durante le mestruazioni. Solitamente si livellano in tempo per permetterti di vedere lo sbalzo termico nel ciclo corrente. calo prima dell aumento/tuffo dell ovulazione Dal momento che gli estrogeni aumentano prima dell ovulazione, potresti vedere un piccolo calo nelle temperature, chiamato tuffo dell ovulazione, prima dell aumento delle temperature. Se sei tanto fortunata da avere questo avviso precoce dell ovulazione per parecchi cicli, può essere un ottimo segnale per aiutarti a programmare i rapporti mirati a ridosso dell ovulazione. Potresti però avere un calo che non è seguito da un aumento sostenuto e pensare erroneamente che l ovulazione sia prossima appena vedi il calo. Ricordati che un singolo calo da solo non ti dice nulla in merito all ovulazione o al tuo stato di fertilità. Aspetta sempre l aumento della temperatura prima di pensare che l ovulazione sia passata. Blocchi multipli di fluido cervicale fertile Potresti avere più di un blocco di fluido cervicale fertile durante il ciclo. Anche se ovuli una volta sola, solitamente subito dopo l ultimo blocco di fluido cervicale fertile, devi considerare ciascun fluido cervicale apparentemente fertile come potenzialmente fertile in modo da non mancare nessuna occasione di concepimento. Se il modello (pattern) della tua temperatura è molto chiaro ed evidenzia che l ovulazione è passata, puoi anche ignorare un blocco di fluido cervicale di tipo fertile durante la fase luteinica senza perdere alcuna occasione. Multipli test dell ovulazione positivi o test dell ovulazione positivo parecchi giorni prima dell ovulazione L ormone luteinizzante (LH), che è rilevato dai test dell ovulazione, potrebbe essere elevato anche quando non sei a ridosso dell ovulazione. Questi può far sì che tu abbia diversi test dell ovulazione positivi. Quando capita, ovulerai molto probabilmente dopo l ultimo test positivo se continui ad usare i test, anche se questo potrebbe anche avvenire in cicli anovulatori. In ogni caso devi considerare tutti i test positivi come se tu stessi per ovulare. 96

98 Alcuni medicinali per la fertilità possono interferire sui risultati del test di ovulazione. Se stai prendendo medicinali per la fertilità, chiedi al tuo medico o al produttore del test cosa fare in caso tu abbia valori strani del test di ovulazione. Nessun fluido cervicale a chiara d uovo/nessun fluido cervicale a chiara d uovo prima dello sbalzo termico Potresti non avere un blocco di fluido cervicale fertile prima dello sbalzo termico, anche se lo sbalzo termico ti indica che hai ovulato. Se questo è un modello (pattern) normale per te, dovresti cercare di avere rapporti mirati il più vicino all ovulazione possibile e considerare il fluido cervicale che vedi in prossimità dell ovulazione come il tuo fluido più fertile. La linea verticale che indica il giorno della tua ovulazione sarà tratteggiata se non si registra la presenza di fluido cervicale fertile nei giorni precedenti all ovulazione. Questo indica che la data dell ovulazione non è certa ed è consigliabile continuare a cercare segnali di fertilità in modo da non perdere occasioni di concepimento. I test della saliva, i test dell ovulazione e il monitor della fertilità hanno risultati che non collimano A volte gli strumenti che si possono comperare per monitorare la fertilità danno risultati che non collimano con gli altri dati del tuo grafico. Nella maggior parte dei casi, i dati della temperatura sono i migliori per individuare e confermare l ovulazione dal momento che è il segnale che ti dice che l ovulazione è passata. I test e gli strumenti sono utili a evidenziare la maggiore fertilità prima dell ovulazione. È possibile ovulare senza che gli strumenti in commercio che potresti usare ti diano alcun segno della tua maggior fertilità. Raccomandiamo quindi di stare molto attenti agli altri segnali e continuare ad avere rapporti mirati fino a che lo sbalzo termico conferma l avvenuta ovulazione. Fluido cervicale fertile dopo l ovulazione Anche se il fluido cervicale fertile solitamente si asciuga subito dopo l ovulazione, vi sono dei casi in cui è presente anche dopo l ovulazione. Questo è dovuto al fatto che il corpo luteo produce una piccolo quantità di estrogeni in questo periodo questo può far sì che tu veda del fluido cervicale. Se hai già ovulato e le temperature sono chiaramente elevate in modo sostenuto, questo non deve essere considerato fluido fertile e la data dell ovulazione non deve essere messa in dubbio. Ma, se l aumento della temperatura è scarso, puoi decidere di prendere in considerazione la possibilità di essere ancora 97

99 fertile se noti del fluido cervicale fertile più avanti nel ciclo. Così da non perdere alcuna occasione di concepimento. La linea verticale che indica l ovulazione è tratteggiata se si registra del fluido cervicale fertile a questo punto. Questo per far sì che tu rimanga attenta agli altri segnali e continui a considerarti potenzialmente fertile se l ovulazione non è certamente passata. Posizione della cervice o fluido cervicale che non coincide con i segnali della temperatura La posizione della cervice o il fluido cervicale possono non collimare con la temperatura o con altri dati che siano comparati. FertilityFriend ti darà la valutazione più verosimile della tua fertilità e della data dell ovulazione in base ai dati disponibili. Variazioni della temperatura ambigue In alcuni casi sarà chiaro che l ovulazione è passata ma non sarà possibile determinare il giorno esatto. In questi casi la temperatura può crescere lentamente, avere delle ricadute, o dei dati sono mancanti o in conflitto in modo tale da rendere impossibile stabilire con esattezza quando è avvenuta l ovulazione. Anche se è frustrante non poter individuare con certezza l ovulazione, ricorda che quel che è davvero importante non è avere un grafico perfetto, ma essere sicuri di aver avuto rapporti nel periodo fertile. Se il grafico è ambiguo, si raccomanda di considerare l ultima data possibile per l ovulazione in modo da evitare di fare il test di gravidanza troppo presto. Poi, se non sei incinta in quel ciclo, puoi tornare indietro e regolare il grafico usando la durata della fase luteinica come guida. WHEN YOUR CHART PATTERN IS NOT "IDEAL" Il tuo personalissimo modello (pattern) dell ovulazione può includere una o tutte le circostanze speciali descritte sopra. Esiste una varietà di modello (pattern) ovulatori normali e l ovulazione può solitamente essere determinata e il grafico essere interpretato anche se il grafico non è ideale. Un grafico della fertilità ambiguo può essere frustrante soprattutto se stai cercando di concepire. Vuoi sapere esattamente quando l ovulazione è passata e vuoi sapere quando è il primo giorno utile per fare il test di gravidanza. Ma ricorda che avere un bel grafico perfetto non è la cosa più importante se stai 98

100 99 cercando di concepire. Avere un grafico chiaro è bellissimo, ma è più importante massimizzare le tue possibilità e il grafico è uno strumento che può aiutarti. Se hai un grafico ambiguo mentre cerchi il concepimento, massimizza le tue possibilità di concepimento continuando a considerarti fertile ogni volta che vedi dei segnali di fertilità o se l ovulazione non è ancora chiaramente passata.

101 LEZIONE 16: VARIAZIONI NEL GRAFICO: ESEMPI OBIETTIVI DELLA LEZIONE Riconoscere una varietà di modelli (pattern) di grafici della fertilità Comprendere come l interpretazione viene fatta su una varietà di modelli (pattern) di grafico. PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE La lezione precedente ha descritto I vari modi in cui il tuo grafico può essere diverso dal grafico ideale. Questa lezione fornisce degli esempi in modo che tu possa vedere una varietà dei modelli (pattern) di grafico non ideali più comuni, tra i quali alcuni che sono un po più difficili da interpretare. 100

102 ESEMPI DI GRAFICI ANOMALI Aumento lento Questo grafico mostra un modello (pattern) di aumento lento con l ovulazione individuata nel 13 giorno del ciclo. Anche se le temperature crescono in piccoli incrementi, la data dell ovulazione è abbastanza chiara perché si sono osservati segnali multipli. 101

103 Aumento lento Questo grafico mostra un modello (pattern) di aumento lento con l ovulazione identificata nel 18 giorno. Con un modello (pattern) di aumento lento la data dell ovulazione è spesso incerta. Anche il 19 giorno è una data possibile per l ovulazione in questo ciclo. Anche se le temperature non arrivano ad un livello elevato prima del 21 giorno del ciclo, l ovulazione può essere stabilita grazie al test dell ovulazione (OPK = +) in relazione al 18 giorno del ciclo. I rapporti erano ben mirati durate tutto il periodo fertile e un primo test di gravidanza positivo (test = +) si riscontra nell 11 giorno post ovulazione. 102

104 Aumento lento e temperature altalenanti Questo grafico mostra un modello (pattern) di aumento lento con l ovulazione riscontrata nel 17 giorno del ciclo. Anche se le temperature non arrivano ad un livello elevato fino a dopo il 19 giorno del ciclo, l ovulazione può essere confermata nel 17 giorno del ciclo grazie alle osservazioni del test di ovulazione (OPK = +) e del fluido cervicale (CM = E). I rapporti sono stati ben mirati in tutto il periodo fertile e un test di gravidanza positivo (test = +) si registra per la prima volta nell 11 giorno dopo l ovulazione. 103

105 Aumento con ricaduta Il grafico qui sopra mostra un ovulazione nel 18 giorno del ciclo, confermato da un test dell ovulazione positivo (OPK = +) e da un aumento termico con un modello (pattern) di aumento con ricaduta. La fase luteinica dura 13 giorni. 104

106 Aumento con ricaduta Il grafico qui sopra mostra un probabile modello (pattern) di aumento con ricaduta con l ovulazione nel 14 giorno del ciclo. Le temperature restano alte per 13 giorni. 105

107 Aumento con ricaduta Il grafico qui sopra mostra l ovulazione rilevata nel 20 giorno del ciclo con un probabile modello (pattern) di aumento con ricaduta. L ovulazione potrebbe essere avvenuta anche nel 22 giorno del ciclo con un aumento della temperatura casuale nel 20 giorno del ciclo. In entrambi i casi, i rapporti sono stati ben mirati e il test di gravidanza è positivo nel 14 giorno dopo l ovulazione. 106

108 Temperature altalenanti Il grafico qui sopra mostar delle temperature altalenanti. Alcune delle prime temperature potrebbero essere più elevate a causa dell assunzione di Clomid nei giorni 3-7. Questo potrebbe parzialmente oscurare un modello (pattern) chiaramente bifasico. (Il Clomid può aumentare la temperatura nei giorni dell assunzione). Comunque, l ovulazione può essere individuata con chiarezza in questo grafico dal 107

109 108 momento che le temperature crescono ad un livello maggiore dopo l ovulazione e che il test di ovulazione è positivo nel 14 e 15 giorno dell ovulazione.

110 Temperature altalenanti Le temperature altalenanti di questo grafico renderebbero molto difficile individuare l ovulazione senza i dati aggiuntivi forniti dal test di ovulazione. Senza i test di ovulazione l ovulazione sarebbe individuata nel 16 giorno del ciclo. Ma grazie alla disponibilità di tutti i segnali ci si rende conto che il 14 giorno è quello più credibile come giorno dell ovulazione, con una fase luteinica che dura 13 giorni. 109

111 Temperature altalenanti Questo grafico mostra delle temperature altalenanti. Senza il test dell ovulazione e le osservazioni del fluido cervicale, sarebbe praticamente impossibile identificare con certezza il giorno dell ovulazione. 110

112 Variazioni della temperatura ambigue Il grafico qui sopra mostra un aumento della temperatura ambiguo. Senza i dati aggiuntivi forniti dal fluido cervicale, il test di ovulazione e il monitor della fertilità, sarebbe impossibile indicare la data dell ovulazione in un singolo giorno del grafico, anche se sarebbe chiaro che l ovulazione è avvenuta tra il 20 e il 22 del ciclo. 111

113 Variazioni della temperatura ambigue In questo grafico, l ovulazione potrebbe essere avvenuto in qualunque giorno tra il 14 e il 17. Anche se non è possibile indicare il giorno preciso, è certo che l ovulazione è avvenuta. APPROFONDIMENTI Galleria dei grafici Per vedere più modelli (pattern), va a : 112

114 Puoi fare delle ricerche con parole chiave e altri criteri. Per imparare divertendosi Metti in pratica le tua capacità di interpretazione giocando a 113

115 LEZIONE 17: IL MODELLO (PATTERN) DELLA GRAVIDANZA: IDENTIFICARE I SEGNI OBIETTIVI DELLA LEZIONE Imparare a riconoscere i possibili primi segni di una gravidanza sul tuo grafico Imparare a valutare le tue possibilità di gravidanza quando il tuo ciclo volge al termine PUNTI FONDAMENTALI DELLA LEZIONE Questa lezione discute ed illustra i modelli (pattern) di grafico della gravidanza. Qualunque modello (pattern) ovulatorio può risultare in una gravidanza se vi sono rapporti ben mirati nella fase fertile. Le cose più importanti da osservare sul tuo grafico quando stai cercando una gravidanza sono: o Rapporti ben mirati o Un modello (pattern) ovulatorio chiaro o Temperature che si mantengono elevate oltre la normale durata della tua fase luteinica. Alcuni segnali promettenti di una possibile gravidanza sono: o Un modello (pattern) trifasico (con un terzo livello di temperature più elevate) o Spotting (macchioline) da impianto tra il 7 e il 10 giorno post ovulatorio o un calo da impianto (temperatura più bassa) sempre tra il 7 e il 10 giorno post-ovulazione. o Anche se questi segnali si riscontrano con grande frequenza sui grafici della gravidanza, ciascuno di questi segnali si può anche riscontrare nei grafici di non-gravidanza e quindi non sono segnali certi di una gravidanza. I MODELLI (PATTERN) DELLA GRAVIDANZA E IL TEST DI GRAVIDANZA I modelli (pattern) della gravidanza sono in effetti variazioni dei modelli (pattern) dell ovulazione. Qualunque modello (pattern) dell ovulazione può portare alla gravidanza se vi sono rapporti nella finestra fertile. La cosa importante da ricordare se stai analizzando il tuo grafico in cerca di segnali di una gravidanza prima dell arrivo del ciclo è che: non esistono segnali che indicano senza alcun dubbio o escludono una gravidanza fino a che non sia possibile eseguire un test di gravidanza o fino a che arriva il ciclo. Tutti i cicli ovulatori possono diventare una gravidanza se vi sono stati rapporti ben pianificati. 114

116 Non serve che il tuo grafico evidenzi dei particolari modelli (pattern) ovulatori o post-ovulatori affinché tu possa essere incinta. In effetti, molte donne non hanno alcun segnale precoce della loro gravidanza. Allo stesso modo, dei rapporti ben mirati ed un chiaro modello (pattern) ovulatorio non portano sempre ad una gravidanza, anche se il grafico sembra promettente. Anche modelli (pattern) che appaiono spesso nei grafici della gravidanza possono in alcuni casi essere visti in grafici di nongravidanza. Tutta questa incertezza può portare a due settimane molto stressanti mentre aspetti di poter eseguire il test. Se arrivi al 18 giorno post-ovulazione con temperature alte e nessun segno di mestruazioni, sei molto probabilmente incinta. Ma, molte persone che cercano di restare incinte trovano che sia troppo lungo aspettare il 18 giorno e vogliono sapere qual è il primo giorno utile per poter eseguire un test di gravidanza ed essere sicuri del risultato. Per aggiungere ulteriore ansia ed agonia all attesa, gli effetti e i sintomi del progesterone, l ormone post-ovulazione, possono complicare le cose. Il progesterone domina la fase luteinica del ciclo sia che tu sia incinta sia che tu non lo sia ed è presente in gran quantità anche durante la gravidanza. Perciò, i sintomi che sono tipicamente presenti nella seconda parte del ciclo possono anche essere presenti all inizio della gravidanza. Questo rende assai complicato distinguere tra i sintomi dell inizio della gravidanza e i segnali che sta per arrivarti il ciclo. Anche se la gravidanza non può essere indicata con certezza dal grafico, prima di avere un test positivo, vi sono alcune caratteristiche comuni a molti grafici dell inizio della gravidanza. Alcune caratteristiche dei grafici della gravidanza Il modello (pattern) dei rapporti mostra rapporti all interno della finestra più fertile (il giorno dell ovulazione e/o i due giorni precedenti). Il grafico mostra chiaramente l ovulazione. Le temperature rimangono elevate anche dopo la normale durata della fase luteinica. A volte mostra un calo della temperatura tra il 7 e il 10 giorno post-ovulazione. A volte mostra spotting (macchioline) nel periodo in cui dovrebbe avvenire l impianto (7-10 giorno post ovulazione). Le temperature possono mostrare un modello trifasico (tra il 7 e il 10 giorno post ovulazione le temperature aumentano di un terzo del normale). Il test di gravidanza è positivo (ovviamente). Abbiamo scelto una varietà di grafici della gravidanza nella galleria di FertilityFriend.com per aiutarti a capire il modello (pattern) della gravidanza. 115

117 Gravidanza 1 Il grafico qui sopra mostra un modello (pattern) trifasico con temperature che crescono ad un secondo più alto livello nel 7 giorno post ovulazione, quando ci si aspetta l impianto. I rapporti sono stati ben mirati durante la finestra fertile e il test di gravidanza è positivo nell 11 giorno post ovulazione. 116

118 Gravidanza 2 Il grafico mostra l avvenuta ovulazione nel 12 giorno del ciclo con dei rapporti ben mirati nel giorno precedente all ovulazione. La temperatura cala nel 7 giorno post ovulazione (spesso chiamato calo da impianto ) e poi le temperature continuano a salire fino al test di gravidanza positivo registrato nel 14 giorno post-ovulazione. 117

119 Gravidanza 3 Il grafico della gravidanza qui sopra mostra chiaramente l avvenuta ovulazione nel 15 giorno del ciclo e dei rapporti ben pianificati nel giorno precedente e nel giorno stesso dell ovulazione. Un test di gravidanza positivo si registra nel 14 giorno post-ovulazione. A parte il test positivo e le temperature che si mantengono elevate, questo grafico non ha nessun altro segnale precoce di gravidanza. 118

120 Gravidanza 4 Il grafico qui sopra mostra chiaramente lì ovulazione nel 19 giorno del ciclo con rapporti ben mirati nel giorno precedente e nel giorno stesso dell ovulazione. Le temperature rimangono elevate dopo l ovulazione e un test positivo si registra bel 16 giorno post-ovulazione (un test negativo nel 10 giorno post-ovulazione). Anche se alcuni segnali possono indicare una aumentata possibilità di gravidanza (come un modello (pattern) trifasico, spotting o un calo della temperatura collegato all impianto) questi segnali possono essere presenti sia nei grafici di una gravidanza che nei grafici di una non-gravidanza e non devono quindi essere utilizzati per determinare con certezza se sei incinta oppure no prima che un test di gravidanza possa essere eseguito in modo affidabile. Le cose migliori che puoi osservare sul tuo grafico se stai sperando di essere incinta sono: Un modello (pattern) ovulatorio chiaro, Rapporti ben mirati durante il periodo fertile, Temperature che rimandono elevate ben oltre la normale durata della fase luteinica. 119

121 Una delle cose migliori che può darti la mappatura dei segnali della fertilità è quella di dirti quando puoi eseguire il test di gravidanza per ottenere un risultato affidabile e se hai delle possibilità oppure no di essere incinta. Anche se è difficile resistere alla tentazione di fare subito il test se stai cercando di concepire, aspettare una data in cui il test può dare un risultato attendibile o non fare il test se non hai avuto rapporti nel periodo fertile può farti risparmiare dei soldi e può ridurre l ansia e la delusione. Se mappi i segnali della fertilità puoi vedere se i rapporti sono stati ben mirati nella fase fertile. Se i rapporti sono stati ben mirati, un test di gravidanza può essere fatto il primo giorno dopo la normale durata della tua fase luteinica. Quando hai sufficienti dati del ciclo inseriti nel database di FertilityFriend.com e la durata della tua fase luteinica è conosciuta, FertilityFriend.com ti indicherà la prima data utile per eseguire il test in base a queste informazioni. Per il primo ciclo, prima che la tua normale fase luteinica sia conosciuta, FertilityFriend.com ti indicherà una data più prudente per la data del test. APPROFONDIMENTI Che cos è un modello (pattern) trifasico? Se ho un modello (pattern) trifasico significa che sono incinta? Devo avere un modello (pattern)trifasico per essere incinta? Un modello (pattern) trifasico mostra tre livelli di temperatura: pre-ovulatorio, post-ovulatorio e poi un terzo aumento tra il 7 e il 10 giorno dopo l ovulazione. Alcune donne con questo modello (pattern) nel loro grafico risultano incinte. Ma molte altre no. Analogamente, non è indispensabile che il tuo grafico mostri questo modello (pattern) affinché tu sia incinta. Sia che tu sia incinta, sia che tu non lo sia, il progesterone, l ormone che causa l aumento della temperatura dopo l ovulazione, solitamente ha un picco a metà della fase luteinica e questo può produrre un grafico trifasico sia che tu sia incinta sia che tu non lo sia. Comunque, un grafico trifasico può promettere bene dal momento che i livelli del progesterone solitamente aumentano dopo l impianto (7-10 giorno dopo l ovulazione) in caso di concepimento, e a volte questo causa un modello (pattern) trifasico. Se il tuo grafico mostra un secondo sbalzo termico significativo che inizia tra il 7 e il 10 giorno dopo l ovulazione, FertilityFriend indicherà un modello (pattern) trifasico nel Pregnancy Monitor. Ma un grafico trifasico non è un segnale certo e definitivo che sei o non sei incinta. Aumenta semplicemente le possibilità nel caso tu abbia avuto dei rapporti ben mirati. Inoltre, potresti essere incinta e non avere un modello (pattern) trifasico. Come per tutti i segnali 120

122 di possibile impianto o gravidanza puoi solo fare delle considerazioni in merito quando la gravidanza è confermata dal test. Per uno studio statistico dettagliato, vedi il rapporto di FertilityFriend Il modello (pattern) trifasico e la gravidanza. Modello (pattern) e gravidanza: un analisi statistica Introduzione Quando si cerca di restare incinta, c è un grande interesse nell identificare segnali precoci che possano indicare se c è oppure no un aumentata possibilità di essere incinta in un dato ciclo. Ci sono state molte speculazioni e prove aneddotiche che suggeriscono una relazione tra un modello (pattern) trifasico e un aumentata probabilità di gravidanza, ma fino ad oggi, non sono state fatte analisi statistiche su larga scala per determinare se questo è vero oppure no. Obiettivi L obiettivo principale di questo studio è determinare se il modello (pattern) trifasico avviene con maggiore frequenza nei grafici della gravidanza piuttosto che in quelli di non-gravidanza. Definizione di modello (pattern) trifasico Per le finalità di questo studio, un modello (pattern) trifasico è definito come un terzo livello sostenuto di temperature più elevate che iniziano almeno 7 giorni dopo l aumento causato dall ovulazione. Abbiamo usato il modello (pattern) come evidenziato dal software di FertilityFriend. In questo articolo ci riferiremo al modello (pattern) trifasico nel contesto spiegato qui sopra. Altri modi di identificare il modello (pattern) potrebbero portare a risultati diversi. Il vantaggio del nostro sistema è che è un sistema automatizzato e non è soggetto all interpretazione umana e agli inevitabili pregiudizi. 121

123 Esempi di modello (pattern) trifasico A titolo di esempio si propone il seguente grafico trifasico: Metodologia Abbiamo preso in considerazione un gruppo dei grafici più recenti analizzati da FertilityFriend.com web grafici recenti sono stati presi in considerazione. 122

124 Per ciascun grafico preso in considerazione abbiamo esaminato i seguenti aspetti: Giorno dell ovulazione Presenza o meno di un modello (pattern) trifasico Quale giorno dopo l ovulazione si rilevava il modello (pattern) trifasico Risultato del test di gravidanza Non abbiamo preso in considerazione grafici nei quali nessun rapporto era avvenuto nella finestra fertile. In altre parole, tutti i grafici presi in considerazione avevano una possibilità di risultare in una gravidanza. Abbiamo misurato la frequenza del modello (pattern) trifasico nel nostro campione sia per i grafici di gravidanza che per i grafici che non sono diventati una gravidanza. Risultati Frequenza del modello (pattern) trifasico nei grafici di gravidanza: 12.46% Frequenza del modello (pattern) trifasico nei grafici di non-gravidanza: 4.47% Giorno medio post-ovulatorio nel quale il modello (pattern) avviene: 9 DPO Commenti I risultati mostrano che il modello (pattern) trifasico avviene in effetti con maggior frequenza nei grafici di gravidanza. I seguenti risultati sono particolarmente interessanti: 1. L ampiezza della differenza è piuttosto significativa. Questo modello (pattern) è del 179% più frequente nei grafici di gravidanza. 2. Il giorno più comune per vedere l inizio del modello (pattern) trifasico è il 9 post-ovulatorio. Questo giorno si trova all interno della finestra nel quale è più facile che l ovulo si impianti (Wilcox, A. J., D. D. Baird, et al.1999). 3. Anche se il modello (pattern) avviene con maggior frequenza nei grafici di gravidanza, la maggior parte dei grafici di gravidanza non ha questo modello (pattern). Anche se è un buon 123

125 segno se cerchi una gravidanza, non hai bisogno di vedere questo modello (pattern) per essere incinta. 4. Vedere questo modello (pattern) non ti garantisce o conferma di essere incinta. Anche se la probabilità di una gravidanza è significativamente elevata quando vedi questo modello, si riscontra anche in grafici di non-gravidanza e quindi non è in grado di confermare la gravidanza prima di poter eseguire un test affidabile. Non sappiamo ancora che cosa causa l insorgenza di questo modello (pattern) con maggiore frequenza nei grafici di gravidanza. La causa più probabile è legata all aumento del progesterone nei cicli dove è iniziata una gravidanza che causerebbe questo aumento. Questo è dovuto al fatto che il progesterone alza la temperatura e i livelli di progesterone sono maggiori nei cicli dove c è una gravidanza che in quelli dove non c è gravidanza (Baird, D. D., C. R. Weinberg, et al. 2003). Visto che l aumento avviene in prossimità dell impianto, l aumento della temperatura potrebbe anche essere causato dalla produzione dell ormone della gravidanza (hcg) che inizia ad essere prodotto in quel momento, o dai cambiamenti del corpo luteo in questa fase (Baird, D. D., C. R. Weinberg, et al. 2003). Invece di recedere come avviene nei cicli senza concepimento, il corpo luteo durante il periodo dell impianto viene salvato e continua a produrre progesterone, spesso a livelli elevati, durante la prima fase della gravidanza (Baird, D. D., C. R. Weinberg, et al. 2003). Anche se questi risultati confermano che il modello (pattern) trifasico è in effetti un segnale precoce di una possibile gravidanza, mostrano anche che non è assolutamente un segnale certo dal momento che il modello (pattern) è anche presente in grafici di non-gravidanza. In termini pratici questo significa che vedere questo modello (pattern) sul tuo grafico è un buon segno ma non è una sicurezza della tua gravidanza. Allo stesso modo, non vedere il modello (pattern) non ti dice che non sei incinta. È importante notare che esiste una varietà di altri fattori che possono influire sulla possibilità di gravidanza in ogni ciclo. Come al solito raccomandiamo di seguire le raccomandazioni sul test di gravidanza date dal Pregnancy Monitor di the FertilityFriend. Quando avviene l impianto? Posso vedere dei segnali dell impianto sul mio grafico? Se i concepimento è avvenuto, l impianto (quando l ovulo fecondato si attacca alla parete uterina) avviene tipicamente tra il 7 e il 10 giorno dopo l ovulazione, ma può anche avvenire alcuni giorni prima o dopo. 124

126 Ci sono dei segnali dell impianto o del concepimento che possono essere visti sul grafico ma che possono anche sussistere in assenza di gravidanza. Potresti anche essere incinta e non vedere nessuno di questi segnali sul tuo grafico. There is thus really no way to know if they are related to implantation while they are happening, though they occur with greater frequency on pregnancy charts. Some possible signs of implantation or successful conception are: light spotting that happens for just a brief period of time around seven to ten days past ovulation. a second thermal shift that occurs around seven to ten days past ovulation. a dip in temperature that lasts just a single day, around seven to ten days past ovulation. While these signs may offer clues as to whether or not you have an increased probability of pregnancy, they are really not a reliable way to gauge whether or not you may be pregnant. You can experience any of these signs and be pregnant, or not pregnant, just as you can experience none of these signs and be pregnant or not pregnant. Keep this in mind when you are scrutinizing your chart while you wait to take a pregnancy test. While you can be cautiously optimistic if you do see these signs (if you have well-timed intercourse during your fertile time) there is no way to really know if you are pregnant before you can reliably test for pregnancy. Likewise, if you do not see these signs (and you have well-timed intercourse within your fertile time) you need not give up hope before the end of your cycle. Many women do not experience implantation signs or very early pregnancy signs at all. What causes an "implantation dip?" The term implantation dip is often used to refer to a luteal phase dip that occurs around the time of expected implantation (7-10 days past ovulation). While this pattern does not always result in pregnancy, the term is often used because of the timing of the dip and because this pattern appears with greater frequency on pregnancy charts than non-pregnancy charts. There are a couple of factors that may help to explain why this pattern appears with greater frequency on pregnancy charts. 1. The corpus luteum (which produces the heat inducing hormone, progesterone) normally peaks in its production of progesterone and then begins to recede around the middle of the luteal phase. In conception cycles, it is "rescued" when the embryo implants and then continues to produce progesterone until the placenta can take over hormone production. 2. Estrogen, in opposition to progesterone, has a lowering effect on temperatures. A secondary estrogen surge in the middle of the luteal phase may cause a temperature dip at this time. Indeed 125

127 this may explain why this pattern also occurs on non-pregnant charts. Mid-luteal phase estrogen levels, however, have been found to be higher in conception cycles than non-conception cycles and this may also contribute to the greater frequency with which we see this pattern on pregnancy charts. When you see a mid-luteal phase dip on your chart, however, it does not necessarily mean that you are pregnant. Likewise, you do not have to see this pattern to be pregnant. As long as you have intercourse in your fertile time, you have a chance to be pregnant with any ovulation pattern. See also a statistical study on this topic. Is there such a thing as an implantation dip? There is a great interest in identifying very early pregnancy signs on charts. Which signs can tell you that you might be pregnant? Which are meaningless? To try to answer this question quantitatively, we have run some statistics on a large sample of charts. One of the most controversial and puzzling potential signs has always been a luteal phase dip. There has been a lot of speculation about the significance of a temperature dip in the days after ovulation around the time implantation would be expected. We wanted to get to the bottom of the issue and find out once and for all if seeing a dip in the luteal phase, around the time of expected implantation, increased the probability of pregnancy. Here is what we did: We ran a full statistical analysis on 116,691 charts recently processed by Fertility Friend, both pregnancy charts and charts that did not result in pregnancy. To be considered as a dip, charts had to show a significant single dip that lasted a single day, occurring between 5 and 12 days past ovulation. We used a minimum dip size of 0.3F. We also ran the test using several pattern recognition algorithms to validate the correlation independently of the method of measurement. Here is what we found: 11% of charts that showed ovulation but did not result in a pregnancy displayed this pattern. 23% of charts that showed ovulation and did result in a pregnancy showed this pattern. Of the pregnancy charts that showed this pattern, the most likely days for the dip to occur were between 7 and 8 days past ovulation. The data suggest that this pattern is indeed more likely to result in a pregnancy. 126

128 Remember, though, if you have this pattern, it does not necessarily mean that you are pregnant. It is just increasing your probability. No matter your chart pattern, you can still be pregnant as long as you have well-timed intercourse within your fertile time. In the end, the only way to really know for sure whether or not you are pregnant is still when you can reliably take a pregnancy test. Can you tell by looking at my chart if I could be pregnant? Are there signs of implantation or pregnancy achievement on my chart? Unfortunately, there is just no way to be sure, from looking at your chart before you can take a pregnancy test, whether or not you could be pregnant. Though the signs are not certain, Fertility Friend's "Pregnancy Monitor" will scrutinize your chart and identify if you have signs of possible implantation, or possible pregnancy on your chart. Signs of implantation or possible pregnancy, however, (brief spotting, a second temperature shift or a temperature dip at about seven to ten days after ovulation) can happen with or without conception and implantation. In fact, all these chart patterns frequently occur on charts that do not result in pregnancy. These signs are thus quite unreliable for early pregnancy detection, though they can offer some clues. Implantation signs and very early pregnancy signs are considered 'hindsight' signs. They are something that you can speculate about once you know you are pregnant but you can never be sure that they are related to implantation or pregnancy achievement. The best signs to see on a chart when you are hoping for pregnancy are: a clear thermal shift, welltimed intercourse in the days before ovulation, and temperatures that remain high past your usual luteal phase length. Statistical Data on Pregnancy Test Timing Testing for pregnancy when trying to conceive is a sensitive issue. The emotional toll of repeated negative results is hard to imagine for those who have not experienced it. At the same time, waiting throughout the luteal phase to know the outcome of your cycle can be agony. For these reasons, knowing when to expect reliable results is extremely important, both to preserve your emotional state and to save money by not testing too early. A related issue concerns the likelihood of getting "false" negative results which stem from testing too early. To try to shed some light on these questions we calculated some statistics on the most recently 127

129 completed charts at Fertility Friend. We are presenting our findings and a discussion of the results below. Method: We considered a batch of the most recent charts analyzed on the FertilityFriend.com web site. We considered 93,184 recent charts for which the woman's averages from past cycles were available (most notably the average luteal phase length). For each chart considered we took note of the ovulation day, the first positive pregnancy test, the first negative pregnancy test and the average luteal phase length. From the ovulation day and the average luteal phase length we were able to calculate the day of the expected menstrual period. This latter parameter is extremely important to understand the results. Results: Average Day Past Ovulation (DPO) for the first positive pregnancy test: 13.6 DPO Average DPO for the first "false" negative test result: 10.3 DPO Percentage of pregnancy charts with a positive test at 10 DPO: 10% Percentage of pregnancy charts which show negative results before a positive result: 17% Average time between the expected period and the first positive pregnancy test: 0.5 days before the expected period. Percentage of negative test results taken three days or more before the expected period day on non pregnant charts: 40.7% The graphs below represent the distribution of positive tests with respect to the day of the expected period, where 0 represents the day of the expected period: 128

130 129 Commenti

La fertilità umana 1

La fertilità umana 1 La fertilità umana 1 La fertilità umana È la capacità per cui un uomo e una donna possono concepire un figlio in seguito ad un rapporto sessuale. Gli organi principali della fertilità sono l apparato genitale

Dettagli

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA Informazioni per la coppia A cura del dott. G. Ragni Unità Operativa - Centro Sterilità Responsabile: dott.ssa C. Scarduelli FONDAZIONE OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO MANGIAGALLI

Dettagli

L Inseminazione Intrauterina

L Inseminazione Intrauterina L Inseminazione Intrauterina Informazioni per la coppia UNITÀ OPERATIVA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA FONDAZIONE IRCCS IRCCS CA' GRANDA OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO PAD. REGINA ELENA VIA M. FANTI,

Dettagli

GUIDA DI EDUCAZIONE SESSUALE PER LE GIOVANI DONNE

GUIDA DI EDUCAZIONE SESSUALE PER LE GIOVANI DONNE GUIDA DI EDUCAZIONE SESSUALE PER LE GIOVANI DONNE Tutto comincia da questo semplice schema che rappresenta un ciclo regolare di 28 giorni. o La prima fase o fase mestruale, è quella in cui avviene la perdita

Dettagli

Inseminazione artificiale con liquido seminale di donatore

Inseminazione artificiale con liquido seminale di donatore Inseminazione artificiale con liquido seminale di donatore Ref. 123 / 2009 Reparto di Medicina della Riproduzione Servicio de Medicina de la Reproducción Gran Vía Carlos III 71-75 08028 Barcelona Tel.

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE

SCHEDA DI PRESENTAZIONE SCHEDA DI PRESENTAZIONE TITOLO: L APPARATO RIPRODUTTORE BREVE DESCRIZIONE DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO: in questa unità di apprendimento si vuole trattare lo studio degli apparati riproduttori. DIDATTIZZAZIONE

Dettagli

Sessualità coniugale e metodi naturali

Sessualità coniugale e metodi naturali INER-Italia Istituto per l Educazione alla Sessualità e alla Fertilità Sessualità coniugale e metodi naturali Corso di preparazione per animatori di fidanzati e giovani coppie di sposi LA REGOLAZIONE NATURALE

Dettagli

Cos è Persona? Mano a mano che la vita cambia, anche le scelte in termini di contraccezione si evolvono di conseguenza.

Cos è Persona? Mano a mano che la vita cambia, anche le scelte in termini di contraccezione si evolvono di conseguenza. Mano a mano che la vita cambia, anche le scelte in termini di contraccezione si evolvono di conseguenza. Se stai vivendo una relazione a lungo termine e stai pensando di avere dei figli nel futuro potresti

Dettagli

www.italyontheroad.it

www.italyontheroad.it www.italyontheroad.it Woman s health Salute della Donna e pianificazione familiare. Informazioni generali e consigli. E importante che ogni Donna dopo i 21 anni vada, ogni 3 anni, presso un CONSULTORIO

Dettagli

Vivere serenamente e responsabilmente la propria sessualità

Vivere serenamente e responsabilmente la propria sessualità Vivere serenamente e responsabilmente la propria sessualità La mini guida di Onda sulla contraccezione Testi a cura della Dott.ssa Nicoletta Orthmann Coordinatore Scientifico di Onda Qual è il ruolo della

Dettagli

Apparato Riproduttore

Apparato Riproduttore Apparato Riproduttore LA RIPRODUZIONE. Ogni essere vivente può creare un altro essere vivente, ed è possibile grazie alla RIPRODUZIONE. La riproduzione è possibile grazie all APPARATO RIPRODUTTORE. A differenza

Dettagli

Un metodo innovativo e semplice per realizzare il desiderio di un bambino

Un metodo innovativo e semplice per realizzare il desiderio di un bambino Tecnologia computerizzata per la Procreazione mirata www.babycomp-medical.it Un metodo innovativo e semplice per realizzare il desiderio di un bambino made in Germany Prodotto da: VALLEY ELECTRONICS GmbH

Dettagli

APPARATO GENITALE INSIEME DI ORGANI DEPUTATI ALLA : FORMAZIONE DEI GAMETI FECONDAZIONE SVILUPPO DELL EMBRIONE E DEL FETO

APPARATO GENITALE INSIEME DI ORGANI DEPUTATI ALLA : FORMAZIONE DEI GAMETI FECONDAZIONE SVILUPPO DELL EMBRIONE E DEL FETO APPARATO GENITALE INSIEME DI ORGANI DEPUTATI ALLA : FORMAZIONE DEI GAMETI FECONDAZIONE SVILUPPO DELL EMBRIONE E DEL FETO APPARATO RIPRODUTTORE MASCHILE GONADI VIE SPERMATICHE convogliano i gameti all uretra

Dettagli

www.babycomp-medical.it

www.babycomp-medical.it Tecnologia computerizzata per la Procreazione mirata made in Germany Un metodo innovativo e semplice per realizzare il desiderio di un bambino www.babycomp-medical.it In Farmacia Distribuito in Italia

Dettagli

Azioni neuroendocrine Apparato riproduttivo Sistema nervoso centrale

Azioni neuroendocrine Apparato riproduttivo Sistema nervoso centrale 1 I progestinici sono composti con attività simile a quella del progesterone e includono il progesterone e agenti simili come il medrossiprogesterone acetato (pregnani), agenti simili al 19-nortestosterone

Dettagli

- Riproduzione riservata - 1

- Riproduzione riservata - 1 Riproduzione - aspetti ginecologici; La trasformazione morfologica in adulto (pubertà) avviene nei cani in un periodo che può variare dai 6 ai 24 mesi a seconda della razza e della taglia. Il pieno sviluppo

Dettagli

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE Procreazione medico assistita L assistenza di un medico e di un biologo si dimostrano talvolta indispensabili per riuscire a diventare genitori. Quando una metodica di laboratorio, più o meno complessa,

Dettagli

X CICLO DI CONFERENZE

X CICLO DI CONFERENZE X CICLO DI CONFERENZE Professione Biologo Biologo della Fecondazione Assistita Giovedì 27 settembre 2012 Alessandro Miceli Promea S.p.A. - Torino alessandro.miceli@promea.net Dipartimento di Biologia Animale

Dettagli

Inseminazione artificiale

Inseminazione artificiale Inseminazione artificiale In cosa consiste? L inseminazione artificiale è una tecnica di procreazione assistita che consiste nell introduzione di spermatozoi, trattati in precedenza in laboratorio, all

Dettagli

La contraccezione è sempre più smart!

La contraccezione è sempre più smart! La contraccezione è sempre più smart! Società italiana di Ginecologia e Ostetricia 2 L importanza della contraccezione Vivere la propria sessualità in maniera libera e consapevole è un diritto della donna.

Dettagli

Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI)

Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI) Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI) In che consiste? La fecondazione in vitro (FIV) è una tecnica di procreazione assistita che consiste nella fecondazione dell ovocita (o gamete femminile) con lo spermatozoo

Dettagli

Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi

Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi MANUALE D USO ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. 0197 ITALIANO 2

Dettagli

ACT INIZIATIVA DESIDERIO DI MATERNITÀ UNA GUIDA CHE VI ACCOMPAGNA NEL PERCORSO VERSO IL CONCEPIMENTO

ACT INIZIATIVA DESIDERIO DI MATERNITÀ UNA GUIDA CHE VI ACCOMPAGNA NEL PERCORSO VERSO IL CONCEPIMENTO Iniziativa Desiderio di Maternità ACT INIZIATIVA DESIDERIO DI MATERNITÀ UNA GUIDA CHE VI ACCOMPAGNA NEL PERCORSO VERSO IL CONCEPIMENTO Iniziativa Desiderio di Maternità ACT IL PERCORSO ACT FASE 1 FASE

Dettagli

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE ANATOMIA 2 Il corpo umano è costituito da organi ed apparati uguali tra maschi e femmine ad esclusione dell apparato riproduttivo. L apparato riproduttivo è composto

Dettagli

pillola dei 5 giorni dopo: per saperne di più

pillola dei 5 giorni dopo: per saperne di più pillola dei 5 giorni dopo: per saperne di più: Che cosʼè EllaOne, o pillola dei 5 giorni dopo? Condividi Segnala una violazione Segnala una violazione Blog successivo» Crea blog Entra pillola dei 5 giorni

Dettagli

Anatomia: L apparato genitale femminile è costituito da: genitali interni genitali esterni

Anatomia: L apparato genitale femminile è costituito da: genitali interni genitali esterni Anatomia: L apparato genitale femminile è costituito da: genitali interni genitali esterni Apparato genitale femminile Ai genitali interni appartengono: le due ovaie, che sono le gonadi femminili, deputate

Dettagli

brevi appunti di viaggio. ..anatomia, fisiologia femminile, visita ginecologica ed igiene intima.

brevi appunti di viaggio. ..anatomia, fisiologia femminile, visita ginecologica ed igiene intima. brevi appunti di viaggio...anatomia, fisiologia femminile, visita ginecologica ed igiene intima. A cura di: U.O. Screening citologico Via Monza, 2 Tel. 0651006618/6631 fax 0651006630 e.mail: screening.citologico@aslrmc.it

Dettagli

ANATOMIA E FISIO-PATOLOGIA L APPARATO RIPRODUTTIVO

ANATOMIA E FISIO-PATOLOGIA L APPARATO RIPRODUTTIVO ANATOMIA E FISIO-PATOLOGIA L APPARATO RIPRODUTTIVO CORSO CORSO OSS DISCIPLINA: OSS DISCIPLINA: ANATOMIA PRIMO E FISIO-PATOLOGIA SOCCORSO MASSIMO MASSIMO FRANZIN FRANZIN SISTEMA RIPRODUTTIVO 1. L APPARATO

Dettagli

GLOSSARIO dei termini inerenti la fertilità

GLOSSARIO dei termini inerenti la fertilità GLOSSARIO dei termini inerenti la fertilità versione 9 - febbraio 2014 1 GLOSSARIO DEI TERMINI INERENTI LA FERTILITÀ anticoncezionale contraccettivo [anti- e concezione] che tende a impedire, il concepimento;

Dettagli

ENDOCRINOLOGIA E NUTRIZIONE UMANA LEZIONE 9 GHIANDOLE SESSUALI (SECONDA PARTE)

ENDOCRINOLOGIA E NUTRIZIONE UMANA LEZIONE 9 GHIANDOLE SESSUALI (SECONDA PARTE) ENDOCRINOLOGIA E NUTRIZIONE UMANA LEZIONE 9 GHIANDOLE SESSUALI (SECONDA PARTE) ORMONI FEMMINILI Altri effetti Gli estrogeni hanno inoltre importanti effetti metabolici: ad alte concentrazioni riducono

Dettagli

Diventa protagonista della tua vita sessuale e riproduttiva

Diventa protagonista della tua vita sessuale e riproduttiva In ogni caso... Diventa protagonista della tua vita sessuale e riproduttiva Mettere al mondo un figlio è una scelta importante Se non desideri ora avere un figlio, hai a disposizione molti metodi (reversibili

Dettagli

Embrio transfer per una fertilità migliore

Embrio transfer per una fertilità migliore TECNICA Embrio transfer per una fertilità migliore Le bovine moderne, a causa delle grandi quantità di latte prodotte, sono molto sensibili alle temperature elevate, che inducono un innalzamento di quella

Dettagli

PROCEDURA di I LIVELLO INSEMINAZIONE INTRAUTERINA ARTIFICIALE OMOLOGA (AIH IU)

PROCEDURA di I LIVELLO INSEMINAZIONE INTRAUTERINA ARTIFICIALE OMOLOGA (AIH IU) PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PROCEDURA di I LIVELLO INSEMINAZIONE INTRAUTERINA ARTIFICIALE OMOLOGA (AIH IU) ISTRUZIONI PER LA COPPIA Iniezione intrauterina del liquido seminale Aggiornamento 15.01.2013

Dettagli

I METODI NATURALI una realtà scientifica consolidata dr. Mario Campanella

I METODI NATURALI una realtà scientifica consolidata dr. Mario Campanella Torino, 13 giugno 2009 I METODI NATURALI una realtà scientifica consolidata dr. Mario Campanella Quale il significato della sessualità umana? Cervello Organi sessuali primari Cromosomi sessuali xx xy sessualità

Dettagli

Test Monofase Menopausa

Test Monofase Menopausa Test Monofase Menopausa MANUALE D USO ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. 0197 ITALIANO 2 PRINCIPIO La menopausa è la cessazione

Dettagli

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE OMOLOGA (CON IL SEME DEL PARTNER) CONSENSO INFORMATO SOCIETÀ SPAGNOLA DI FERTILITÀ

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE OMOLOGA (CON IL SEME DEL PARTNER) CONSENSO INFORMATO SOCIETÀ SPAGNOLA DI FERTILITÀ INSEMINAZIONE ARTIFICIALE OMOLOGA (CON IL SEME DEL PARTNER) CONSENSO INFORMATO SOCIETÀ SPAGNOLA DI FERTILITÀ Sig.ra... maggiorenne, Documento d'identità/passaporto num..., stato civile..., e Sr/ Sig.ra...

Dettagli

Meglio informati sulla contraccezione con la pillola

Meglio informati sulla contraccezione con la pillola Informazioni per le pazienti Meglio informati sulla contraccezione con la pillola -00 www.mepha.ch Quelli con l arcobaleno Quelli con l arcobaleno «Contraccezione con la pillola» Indice Il ciclo mestruale

Dettagli

(ciclo vaginale) (azione degli ormoni estrogeni)

(ciclo vaginale) (azione degli ormoni estrogeni) Sistema Riproduttore Femminile (struttura e fisiologia) Il s.r.f. si compone di strutture atti alla produzione di gameti, le ovaie, e di una serie di organi che ne completano la funzionalità. L ovaio è

Dettagli

www.babycomp-medical.it

www.babycomp-medical.it Tecnologia computerizzata per la CONTRACCEZIONE made in Germany Un metodo innovativo e semplice per evitare la gravidanza senza effetti collaterali www.babycomp-medical.it In Farmacia Distribuito in Italia

Dettagli

Ricevimento degli ovociti

Ricevimento degli ovociti Ricevimento degli ovociti In che cosa consiste? Consiste nel fecondare in laboratorio gli ovociti provenienti da una donatrice con lo sperma del partner della donna ricevente, per trasferire in seguito

Dettagli

L INFERTILITÀ. scaricato da www.sunhope.it. Prof. A. Izzo STERILITÀ DI COPPIA FATTORE UTERINO STERILITÀ DI COPPIA FATTORE TUBARICO

L INFERTILITÀ. scaricato da www.sunhope.it. Prof. A. Izzo STERILITÀ DI COPPIA FATTORE UTERINO STERILITÀ DI COPPIA FATTORE TUBARICO L INFERTILITÀ Prof. A. Izzo Si definisce INFERTILITÀ l incapacità di portare avanti una gravidanza fino ad un epoca di vitalità del feto Si definisce STERILITÀ invece la completa incapacità di concepire

Dettagli

Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18

Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18 Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18 01. IL PROCESSO RIPRODUTTIVO 3 La Riproduzione umana 4 Infertilità di coppia 5 Percorsi terapeutici e opportunità 6 L Inseminazione

Dettagli

LE DOMANDE DEI RAGAZZI

LE DOMANDE DEI RAGAZZI LE DOMANDE DEI RAGAZZI Riportiamo una serie di domande, scelte tra quelle che i ragazzi ci fanno più frequentemente, e vi proponiamo le nostre risposte, che possono fornirvi qualche utile spunto per affrontare

Dettagli

Tempo della lezione: 45-60 Minuti. - Tempo di preparazione: Dipendente dai materiali.

Tempo della lezione: 45-60 Minuti. - Tempo di preparazione: Dipendente dai materiali. 8 LEZIONE: Funzioni Tempo della lezione: 45-60 Minuti. - Tempo di preparazione: Dipendente dai materiali. Obiettivo Principale: Illustrare come compiti ripetitivi possano essere organizzati in piccoli

Dettagli

PROFILO DONNA MENOPAUSA (Valutazione dell equilibrio ormonale)

PROFILO DONNA MENOPAUSA (Valutazione dell equilibrio ormonale) ALLEGATO: Note informative a corredo del risultato analitico utili al paziente ed al suo medico al quale comunque si rimanda per una corretta interpretazione dei dati. Cod. ID: 53480 CCV: 1ad Data: 07/11/2012

Dettagli

Gli ormoni sessuali e il differenziamento cerebrale. In che modo?

Gli ormoni sessuali e il differenziamento cerebrale. In che modo? Gli ormoni sessuali e il differenziamento cerebrale L esposizione agli androgeni porta allo sviluppo di differenze nelle strutture cerebrali, oltre che degli organi sessuali interni ed esterni, che porterà

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO FtM

OPUSCOLO INFORMATIVO FtM 2 INTRODUZIONE Scopo di queste pagine è di fornire alcune informazioni di carattere generale, ma scientificamente corrette, circa il trattamento ormonale che viene somministrato alle persone affette da

Dettagli

La riproduzione èl unicomezzochehaunorganismoperassicurarela sopravvivenza della sua specie sullaterra.

La riproduzione èl unicomezzochehaunorganismoperassicurarela sopravvivenza della sua specie sullaterra. La riproduzione èl unicomezzochehaunorganismoperassicurarela sopravvivenza della sua specie sullaterra. Se l organismo per qualche causa non può più riprodursi o diminuisce la messa al mondo di nuovi esseri

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

le basi biologiche della riproduzione, il ciclo mestruale, le irregolarità mestrual i

le basi biologiche della riproduzione, il ciclo mestruale, le irregolarità mestrual i le basi biologiche della riproduzione, il ciclo mestruale, le irregolarità mestrual i Fisiologia della funzione ovarica Nucleo arcuato dell ipotalamo: produzione di GnRH (gonadotropin - releasing-hormon)

Dettagli

Schema dell apparato genitale femminile visto di fronte non sezionato (a) e in sezione (b) ciclo mestruale. Endometrio=mucosa uterina

Schema dell apparato genitale femminile visto di fronte non sezionato (a) e in sezione (b) ciclo mestruale. Endometrio=mucosa uterina Schema dell apparato genitale femminile visto di fronte non sezionato (a) e in sezione (b) ciclo Endometrio=mucosa uterina Le tonache mucose Tonache mucose La mucosa (o tonaca mucosa, o membrana mucosa)

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE SU COME UTILIZZARE EVRA, IL PRIMO E UNICO CEROTTO CONTRACCETTIVO

DOMANDE E RISPOSTE SU COME UTILIZZARE EVRA, IL PRIMO E UNICO CEROTTO CONTRACCETTIVO IT - 259048 J-C 2003 Le informazioni che ha appena letto in questo libretto si propongono di rispondere ad alcune delle domande più frequenti su EVRA. Si ricordi di porre al suo ginecologo o medico di

Dettagli

American Medical Association

American Medical Association Indice Introduzione 7 Capitolo primo Benvenuto nella pubertà 9 Capitolo secondo Alimentazione, attività fisica e peso 21 Capitolo terzo L altezza 35 Capitolo quarto La pelle, i denti, i peli e la barba

Dettagli

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente LE PAROLE CHE PESANO Hotel Remilia 20/05/2014 Ciclo Magramente Pag. 01 IL LINGUAGGIO CHE PESA Hai mai pensato che il linguaggio che usi possa influenzare la tua autostima e il tuo peso? Rifletti un secondo:

Dettagli

Uno studio sul DHT- l ormone nemico dei capelli.

Uno studio sul DHT- l ormone nemico dei capelli. 1 presenta: Uno studio sul DHT- l ormone nemico dei capelli. Ciao, sono Giampaolo Floris, il fondatore di Finedellacalvizie.it In questo pdf analizzaró un fattore ben preciso, correlato al diradamento

Dettagli

Le donne la luna e gli ormoni. Dott. Emanuela F. Russo Medico chirurgo Omeopata e agopuntore.

Le donne la luna e gli ormoni. Dott. Emanuela F. Russo Medico chirurgo Omeopata e agopuntore. Le donne la luna e gli ormoni Dott. Emanuela F. Russo Medico chirurgo Omeopata e agopuntore. Poche cose sono state strumentalizzate quanto la terapia ormonale sostitutiva dagli anni 60 in poi. Ma cosa

Dettagli

Riproduzione e sviluppo

Riproduzione e sviluppo www.matematicamente.it Riproduzione e sviluppo (medicina) 1 Riproduzione e sviluppo Domande tratte dal test di ammissione a medicina, odontoiatria e veterinaria 1. Nel liquido spermatico di una sola eiaculazione

Dettagli

Tutto quello che devi sapere sulla contraccezione fit and forget

Tutto quello che devi sapere sulla contraccezione fit and forget Tutto quello che devi sapere sulla contraccezione fit and forget Società italiana di Ginecologia e Ostetricia 2 L importanza della contraccezione Sei una giovanissima alle prese con la scelta del metodo

Dettagli

www.babycomp-medical.it

www.babycomp-medical.it Tecnologia computerizzata per la CONTRACCEZIONE made in Germany Un metodo innovativo e semplice per evitare la gravidanza senza effetti collaterali www.babycomp-medical.it In Farmacia Distribuito in Italia

Dettagli

29082012_WF_reporting_bro_IT. www.tomtom.com/telematics

29082012_WF_reporting_bro_IT. www.tomtom.com/telematics 29082012_WF_reporting_bro_IT www.tomtom.com/telematics T E L E M AT I C S WEBFLEET Rapporti Let s drive business WEBFLEET Rapporti Con la gestione del parco veicoli di TomTom risulta molto più semplice

Dettagli

Gentile Signora, Gentile Signore,

Gentile Signora, Gentile Signore, Biotech PMA Centro di Procreazione Medicalmente Assistita Numero 050040 del Reg. Naz. PMA presso l Istituto Superiore di Sanità Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e ostetricia

Dettagli

AmiciziA, Amore, sesso: parliamone Adesso

AmiciziA, Amore, sesso: parliamone Adesso Anna Contardi e Monica Berarducci Aipd Associazione italiana persone down AmiciziA, Amore, sesso: parliamone Adesso imparare A conoscere se stessi, Gli AlTri, le proprie emozioni collana Laboratori per

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE PER L IGIENE E LA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE UFFICIO V 15 settembre 2014 La contraccezione per la donna che allatta Tavolo Tecnico Operativo Interdisciplinare

Dettagli

Sessione 12 ESERCIZI SU COME INFONDERE FIDUCIA. Accettare ciò che una madre pensa

Sessione 12 ESERCIZI SU COME INFONDERE FIDUCIA. Accettare ciò che una madre pensa 48 12. Esercizi su come infondere fiducia Sessione 12 ESERCIZI SU COME INFONDERE FIDUCIA Esercizio 6. Accettare ciò che una madre pensa Gli esempi da 1 a 3 sono concetti errati in cui le madri potrebbero

Dettagli

Gravidanza. non programmata?

Gravidanza. non programmata? Gravidanza non programmata? Gravidanza non programmata? Se sei incinta e stai considerando l aborto, è importante che tu sappia che non sei sola. Ogni anno a bpas aiutiamo migliaia di donne nella tua situazione.

Dettagli

Scritto da Franco Lisi Domenica 08 Luglio 2012 15:55 - Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Maggio 2015 10:20

Scritto da Franco Lisi Domenica 08 Luglio 2012 15:55 - Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Maggio 2015 10:20 Gestione della ipo-sub-fertilità Scheda informativa Introduzione La ipo-sub-fertilità è un problema comune e doloroso e molto comune nella nostra epoca e nei paesi occidentali. Una coppia su sei incontrerà

Dettagli

Premessa. Buona lettura.

Premessa. Buona lettura. 0 Premessa Questa mini guida è estratta da un ebook creato insieme ad altri miei colleghi con l intento di descrivere alcune tecniche usate per generare visite verso le proprie pagine web. Google AdWords

Dettagli

Fecondazione in vitro

Fecondazione in vitro Fecondazione in vitro Informazioni per la coppia UNITÀ OPERATIVA MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE FONDAZIONE IRCCS CA' GRANDA OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO VIA M. FANTI, 6-20122 MILANO TEL. 02 55034311-09 centrosterilita@policlinico.mi.it

Dettagli

Pianificare una gravidanza

Pianificare una gravidanza Pianificare una gravidanza PREPARARSI Questo libro può rispondere a molte, se non a tutte, le domande che possono sorgere quando si pianifica una gravidanza. Tuttavia, per informazioni e consigli specifici

Dettagli

Per le pazienti di Tretinac. Contraccezione. Metodi, sicurezza e suggerimenti per l uso

Per le pazienti di Tretinac. Contraccezione. Metodi, sicurezza e suggerimenti per l uso Per le pazienti di Tretinac Contraccezione Metodi, sicurezza e suggerimenti per l uso Questo opuscolo riguarda la contraccezione e contiene informazioni molto importanti per tutte le donne. Le donne sotto

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Domande frequenti sull elaborazione del lutto

Domande frequenti sull elaborazione del lutto Domande frequenti sull elaborazione del lutto La situazione in cui ti trovi è straordinaria e probabilmente molto lontano da qualsiasi esperienza tu abbia avuto prima. Quindi, potresti non sapere cosa

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

Che cosa è la fisica? Per arrivare ad una legge fisica si fa un insieme di cose pratiche (procedura) che si chiama metodo scientifico.

Che cosa è la fisica? Per arrivare ad una legge fisica si fa un insieme di cose pratiche (procedura) che si chiama metodo scientifico. 01 Che cosa è la fisica? In questa lezione iniziamo a studiare questa materia chiamata fisica. Spesso ti sarai fatto delle domande su come funziona il mondo e le cose che stanno attorno a te. Il compito

Dettagli

Contraccezione! Importanti informazioni

Contraccezione! Importanti informazioni Contraccezione! Importanti informazioni per le pazienti Liderma 2 Quest opuscolo contiene informazioni molto importanti per Lei, come donna, in materia di contraccezione. Le donne che ricevono una terapia

Dettagli

INFORMARE, TUTELARE, PREVENIRE

INFORMARE, TUTELARE, PREVENIRE TUMORE DELLA CERVICE, LESIONI PRE-CANCEROSE e INFEZIONI DA PAPILLOMAVIRUS Perché, come, chi? INFORMARE, TUTELARE, PREVENIRE www.wacc-network.org PERCHÉ PREVENIRE IL CANCRO Tube di Falloppio Ovaio Che cos

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

L ESTRADIOLO FEMMINILE PREDICE LA PREFERENZA PER GLI INDICI DI TESTOSTERONE NELLE FACCE MASHILI

L ESTRADIOLO FEMMINILE PREDICE LA PREFERENZA PER GLI INDICI DI TESTOSTERONE NELLE FACCE MASHILI L ESTRADIOLO FEMMINILE PREDICE LA PREFERENZA PER GLI INDICI DI TESTOSTERONE NELLE FACCE MASHILI James R. Roney, Zachary L. Simmons. PRESENTAZIONE DI ANNUNZIATA VASCELLO Un numero crescente di ricerche

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org Una guida per i genitori su 2015 ConnectSafely.org Le 5 PRINCIPALI domande che i genitori hanno su Instagram 1. Perché i ragazzi adorano Instagram? Perché adorano i contenuti multimediali e amano condividerli

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

GET TEST Test sulle attitudini imprenditoriali

GET TEST Test sulle attitudini imprenditoriali GET TEST Test sulle attitudini imprenditoriali 1 URHM UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL GENERL ENTERPRICING TENENCY (GET) TEST 2 INTROUZIONE Il Test è stato progettato per cogliere insieme e misurare un numero

Dettagli

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere quando smettere di bere DEVI SMETTERE DI BERE? Se il bere é una scelta libera e consapevole da parte di un individuo, é anche vero che molti non si trovano nelle condizioni di poter bere e continuare a

Dettagli

Sessualità contraccezione e malattie sessualmente trasmesse

Sessualità contraccezione e malattie sessualmente trasmesse Sessualità contraccezione e malattie sessualmente trasmesse Crescere donna 1 Crescere uomo 2 3 La pubertà cervello ipotalamo fattori di rilascio ipofisi gonadotropine ovaia testicolo ormoni sessuali femminili

Dettagli

Nozioni generali efficacia innocuità reversibilità accettabilità Indice di Pearl Metodo Percentuale Metodo Percentuale Coito interrotto

Nozioni generali efficacia innocuità reversibilità accettabilità Indice di Pearl Metodo Percentuale Metodo Percentuale Coito interrotto Nozioni generali Si definisce contraccettivo un metodo che viene utilizzato per impedire temporaneamente la fertilità della coppia, intervenendo con diversi meccanismi (meccanici, ormonali, ecc.) a livello

Dettagli

Cose su cui riflettere Le cellule staminali possono fare copie di loro stesse. Noi chiamiamo questo processo autorinnovamento.

Cose su cui riflettere Le cellule staminali possono fare copie di loro stesse. Noi chiamiamo questo processo autorinnovamento. Differenziamento: Generare cellule specializzate Un blocco di metallo, che può dare origine a tanti tipi di chiodi Cos è una cellula specializzata? Una cellula specializzata ha un compito particolare nel

Dettagli

Programma di Scienze Anno scolastico Tempo di lezione stimato

Programma di Scienze Anno scolastico Tempo di lezione stimato Programma di Scienze Nozioni di base di primo soccorso. Mantenersi in salute Anno scolastico Scuola primaria: quarta e quinta. L argomento può essere trattato fin dal primo anno Tempo di lezione stimato

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

Perché è sempre troppo tardi quando inizi a occuparti della tua salute?

Perché è sempre troppo tardi quando inizi a occuparti della tua salute? Perché è sempre troppo tardi quando inizi a occuparti della tua salute? Succede spesso ed è un comportamento molto diffuso. Troviamo la motivazione per occuparci della nostra persona (fisico e mente) solo

Dettagli

IL DISTURBO AUTISTICO

IL DISTURBO AUTISTICO LEZIONE: DISTURBI PERVASIVI DELLO SVILUPPO (PRIMA PARTE) PROF. RENZO VIANELLO Indice 1 INTRODUZIONE --------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Maria Gabriella Bafaro. Carta dei Servizi

Maria Gabriella Bafaro. Carta dei Servizi Maria Gabriella Bafaro Carta dei Servizi Due parole sulla Fertilità Come descritto brevemente da Wikipedia, Fertilità è in generale la capacità di riproduzione degli organismi viventi. Se intesa come misura,

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI DESTINATE ALLE COPPIE CHE CONSULTANO IL CENTRO PER LA PRIMA VOLTA

INFORMAZIONI GENERALI DESTINATE ALLE COPPIE CHE CONSULTANO IL CENTRO PER LA PRIMA VOLTA Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e INFORMAZIONI GENERALI DESTINATE ALLE COPPIE CHE CONSULTANO IL CENTRO PER LA PRIMA VOLTA Revisione n. 4 del 17.02.2014 Pagina 1 di 15

Dettagli

Fertilità Tutta la complessità del rilevamento dei calori

Fertilità Tutta la complessità del rilevamento dei calori I metodi di rilevazione dei calori delle bovine? Sono fondamentalmente di tre tipi: quelli visivi, quelli assistiti e le sincronizzazioni. Ma sono molto diffuse anche le forme miste Fertilità Tutta la

Dettagli