MODULISTICA BANDO 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MODULISTICA BANDO 2012"

Transcript

1 MODULISTICA BANDO 2012 Allegato 1 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DEL COFINANZIAMENTO REGIONALE comprensiva delle dichiarazioni dei partner della rete che dovranno produrre una lettera su carta intestata e firmata dal legale rappresentante che attesti la partnership, allegando copia del documento di riconoscimento del legale rappresentante e copia dello statuto, qualora non sia già in possesso di Regione Liguria (per le Istituzioni Scolastiche si intende firmata dal Preside, per l Università dal Direttore di Dipartimento etc.). Nel caso la rete comprenda partner appartenenti alla categoria d (altri soggetti) e questi siano soggetti profit, gli stessi dovranno attestare che la loro attività all interno dell iniziativa è senza scopo di lucro. Allegato 2 DOCUMENTO DI PROGETTO Allegato 3 SCHEDA DI SINTESI DEL PROGETTO Allegato 4 PIANO ECONOMICO DETTAGLIATO DEL PROGETTO (da compilare in formato Excel) CORREDATO DI AUTOCERTIFICAZIONE AI SENSI DELL ART. 76 DEL D.P.R. 445/2000 SULLA QUOTA DI COFINANZIAMENTO NON COPERTA DA CONTRIBUTO REGIONALE (da compilare in formato Word) Allegato 5 DICHIARAZIONE DEL PARTNER LOCALE, su carta intestata del partner e debitamente sottoscritta in originale dal legale rappresentante.

2 Allegato 1 Regione Liguria Dipartimento Salute e Servizi Sociali Servizio Interventi per il Terzo Settore, Cooperazione allo Sviluppo Via Fieschi, Genova Oggetto: DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DEL COFINANZIAMENTO REGIONALE PER UN PROGETTO DI COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO BANDO Io Sottoscritto/a, nata/o a prov. il residente a prov. via n. cap tel. cell. (obbligatorio) in qualità di Legale Rappresentante di, capofila del Progetto denominato, CHIEDO di accedere, ai sensi dell art. 2, c. 2, lett.a) della l.r. 28/1998, all istruttoria per il cofinanziamento regionale del Progetto unito alla presente domanda dal titolo

3 da realizzare in (Area geografica/paese) SOTTO LA MIA RESPONSABILITA DICHIARO AI SENSI DELL ART. 76 DEL D.P.R. 445/2000 di rientrare tra i soggetti di cui al paragrafo 2. REQUISITI DEL SOGGETTO CAPOFILA DEL PROGETTO punto 1) tipologia : -lett. a): organizzazioni non governative che operino nel campo della cooperazione allo sviluppo idonee ai sensi della vigente normativa nazionale in materia o che siano state ammesse a finanziamento da parte dell'unione Europea; - lett. b): organizzazioni e associazioni iscritte al Registro del Volontariato ai sensi della legge regionale 18 maggio 1992 n. 15, costituite con atto pubblico o con atto scritto registrato da almeno due anni e aventi prevalentemente fini di solidarietà internazionale o cooperazione allo sviluppo, anche per iniziative riferite all'articolo 2, comma 2, lettera a); - lett. c): associazioni di promozione sociale iscritte al registro della Promozione Sociale ai sensi della legge regionale 24 dicembre 2004, n. 30 (Disciplina delle Associazioni di Promozione Sociale) e successive modificazioni e integrazioni. di fornire - in alternativa - la seguente documentazione di cui ai punti sottoelencati: - i. indicazione degli estremi di idoneità MAE dell ORGANIZZAZIONE NON GOVERNATIVA: - ii. indicazione degli estremi dell iscrizione al Registro Regionale delle ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO: - iii. indicazione degli estremi dell iscrizione al Registro Regionale delle ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE: di avere sede legale/operativa in Liguria (barrare la voce interessata); al seguente indirizzo: riconosciuto come da : (si allega) di indicare come soggetto responsabile ed unico referente di Regione Liguria per il Progetto il sig./la sig., attivo/a presso detta sede ligure; tel. e- mail di avere esperienza almeno biennale adeguatamente documentata nelle attività di cooperazione internazionale allo sviluppo ed esperienza almeno biennale adeguatamente documentata nell ambito della promozione, diffusione e sensibilizzazione di tematiche relative alla cooperazione allo sviluppo sul territorio ligure; che l iniziativa in argomento è priva di finalità di lucro; di non aver presentato, in qualità di Soggetto Capofila del Progetto, più di una domanda e di non aver partecipato in qualità di partner di Progetto in più di 3 proposte a valere sul presente bando.

4 Data Legale Rappresentante (Timbro e firma) Allegato 2 DOCUMENTO DI PROGETTO (massimo 20 pagine)

5 Allegato 3 SCHEDA DI SINTESI DEL PROGETTO (massimo due pagine) Titolo del Progetto Soggetto Capofila Responsabile UNICO del Progetto (Nome e Cognome, recapiti telefonici ed ) Localizzazione

6 Durata del Progetto Settore/i di intervento Partners locali Composizione della Partnership in Italia Presenza pluriennale nel Paese di riferimento del Progetto Obiettivi del Progetto Obiettivo generale: Obiettivi specifici: Azioni previste Risultati attesi Beneficiari Beneficiari diretti: Beneficiari indiretti: Diffusione sul territorio ligure e

7 attività di educazione alla mondialità Costo totale (di importo minimo pari ad ,00) Richiesta di cofinanziamento a Regione Liguria Percentuale richiesta sul Costo totale ,00 1 Allegato 4 PIANO ECONOMICO DETTAGLIATO DEL PROGETTO CORREDATO DI AUTOCERTIFICAZIONE AI SENSI DELL ART. 76 DEL D.P.R. 445/2000 SULLA QUOTA DI COFINANZIAMENTO NON COPERTA DA CONTRIBUTO REGIONALE SOGGETTO PROPONENTE: TITOLO DEL PROGETTO: ALLEGATO 4: PIANO ECONOMICO DETTAGLIATO DEL PROGETTO - BANDO 2012 INDICARE LA DURATA DEL PROGETTO (TRA I 12 E I 18 MESI): MACROVOCI DI SPESA VOCI DI SPESA 1 Nel cofinanziamento di Regione Liguria è incluso il corrispettivo riconosciuto a FI.L.S.E. S.p.A. pari ad 240,00 (iva inclusa) per ciascuna pratica di contributo erogata.

8 1. Risorse umane (max 30% del costo totale del progetto) Subtotale Risorse Umane (somma ) 1.1 Risorse umane italiane (somma ) Personale Dipendente Consulenze (esperti o docenti etc.) 1.2 Risorse umane locali (somma ) Personale Dipendente Locale Consulenti Locali 2. Spese per mezzi, attrezzature, materiali ed equipaggiamenti tecnici etc. Subtotale mezzi, attrezzature, materiali ed equipaggiamenti tecnici etc. (somma ) 2.1 Acquisto o noleggio di veicoli 2.2 Materiali ed equipaggiamenti tecnici 2.3 Altri (specificare) 3. Altri Costi in loco Subtotale Costi in loco 3.1 Altri costi in loco (etc.) 4. Viaggi/Trasporti (max 30% del

9 Costo totale del progetto) 4.1. Spese di trasporto (viaggi aerei) 4.2 Per diem (per Personale in missione fuori dal paese di appartenenza, spese taxi, spese autobus) Subtotale Viaggi/Trasporti (somma ) 4.3 Altri trasporti (noleggio auto, treno, traghetto) 5. Educazione, promozione e sensibilizzazione in Liguria (min 10% - max 20% del costo totale del progetto) Subtotale Educazione, promozione e sensibilizzazione in Liguria (somma ) 5.1 Spese di informazione e diffusione (pubblicazioni, materiale divulgativo, sito web, ecc.) 5.2 Traduzioni ed interpreti 5.3 Altri Costi 6. Spese di gestione/amministrative generali (max 7% del costo totale del progetto) Subtotale Spese di gestione/amministrative generali 6.1 Altre spese di gestione/amministrative generali

10 7. Quota di attività valorizzata (max 25% del costo totale del progetto) a carico del Soggetto Capofila del Progetto o dei partners / Costo totale del Progetto Contributo richiesto a Regione Liguria

11 AUTOCERTIFICAZIONE AI SENSI DELL ART. 76 DEL D.P.R. 445/2000 SULLA QUOTA DI COFINANZIAMENTO NON COPERTA DA CONTRIBUTO REGIONALE Io Sottoscritto/a nato/a ( ) il (luogo) (prov.) residente a ( ) in Via n. cap. (luogo) (prov.) (indirizzo) telefono fax (obbligatorio) in qualità di Legale Rappresentante di consapevole delle sanzioni penali, in caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall articolo 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n.445 DICHIARO CHE LA QUOTA NON COPERTA DA CONTRIBUTO REGIONALE TROVA COPERTURA IN UNA DELLE VOCI DI CUI ALLE SOTTOINDICATE LETTERE A 1) E A 2) : Quote a carico del Soggetto Capofila del Progetto e dei partners del Progetto

12 Importo A) QUOTE DEGLI ATTUATORI A 1) Quota a carico del Soggetto Capofila del Progetto A 2) Quota a carico dei partners del Progetto Nominativo TOTALE ATTUATORI B) CONTRIBUTO RICHIESTO A REGIONE LIGURIA ,00 2 Costo totale del Progetto IL DICHIARANTE (luogo e data) Allegato 5 DICHIARAZIONE DEL PARTNER LOCALE 2 Nel cofinanziamento di Regione Liguria è incluso il corrispettivo riconosciuto a FI.L.S.E. S.p.A. pari ad 240,00 (iva inclusa) per ciascuna pratica di contributo erogata.

13 MODULISTICA PER RENDICONTAZIONE BANDO 2012 Allegato 6 Relazione finale sull attività svolta, corredata dall eventuale documentazione fotografica disponibile Allegato 7 e Allegato 8 (file Excel composto da : Foglio 8a Modulo per la rendicontazione Bando 2012 e Foglio 8b Note esemplificative per la compilazione del modulo di rendicontazione - Bando 2012 )

14 Rendicontazione finale La rendicontazione deve essere presentata, entro il termine massimo di 6 mesi dalla conclusione del Progetto, pena la revoca del contributo stesso, su un modello fornito da Regione Liguria allegando, per ciascuna delle voci di spesa, copia conforme dei documenti contabili che ne attestino l effettivo esborso, secondo le forme ordinarie (fatture, ricevute fiscali, note di competenza o titoli equipollenti) o prodotti mediante autocertificazione se fornitori in paesi beneficiari extra U.e. non in grado di fornire idonea documentazione per un importo pari al contributo assegnato da Regione Liguria. Allegato 9 Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà La dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà resa ai sensi del DPR 445/2000 comprensiva di dichiarazione di conformità del Progetto finale a quello presentato e cofinanziato da Regione Liguria, di attestazione del luogo dove gli originali dei documenti di spesa sono depositati e della dichiarazione delle spese sostenute (fac-simile). Allegato 6 Relazione Finale sintetica (massimo 10 pagine) Regione Liguria Dipartimento Salute e Servizi Sociali Servizio Interventi per il Terzo Settore, Cooperazione allo Sviluppo Via Fieschi, Genova

15 Data, Firma del Legale Rappresentante Allegato 7 Oggetto: PRESENTAZIONE RENDICONTAZIONE FINALE A REGIONE LIGURIA Per interventi a valere sulla l.r. 28/1998 Io Sottoscritto/a nata/o a prov. il (luogo) residente a prov. in Via n. cap

16 (luogo) tel. fax e.mail (obbligatorio) in qualità di Legale Rappresentante di consapevole delle sanzioni penali, in caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall articolo 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n.445 DICHIARO di aver sostenuto le sottoindicate spese per un importo di (minimo ,00) a fronte del contributo assegnato da Regione Liguria ( ,00 3 ) per la realizzazione del Progetto denominato Data, Firma del dichiarante.. 3 Nel cofinanziamento di Regione Liguria è incluso il corrispettivo riconosciuto a FI.L.S.E. S.p.A. pari ad 240,00 (iva inclusa) per ciascuna pratica di contributo erogata.

17 ALLEGATO 8: NOTE ESEMPLIFICATIVE PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI RENDICONTAZIONE - BANDO 2012 SOGGETTO PROPONENTE: TITOLO DEL PROGETTO: MACROVOCI DI SPESA 1. Risorse umane (max 30% del costo totale del progetto) VOCI DI SPESA 1.1 Risorse umane italiane (somma ) Personale Dipendente TITOLI DI SPESA (esempi) A seconda delle voci di spesa sono diversi i titoli di spesa. Buste paga (statini o altra documentazione valida) corredate da documentazione dimostrativa del pagamento (possibilmente con bonifico bancario).

18 Subtotale Risorse Umane (somma ) Consulenze (esperti o docenti etc.) 1.2 Risorse umane locali (somma ) Personale Dipendente Locale Consulenti Locali Il c.v., la lettera di incarico, il contratto di consulenza, la fattura del consulente, la documentazione dimostrativa dell'integrale pagamento corredata da dichiarazione per versamento delle ritenute, la relazione finale sull'attività svolta con indicazione obiettivi, tempi di realizzazione, durata e giorni lavorativi previsti nel contratto di consulenza. Buste paga (statini o altra documentazione valida) corredate da documentazione dimostrativa del pagamento (possibilmente con bonifico bancario) o solo dove impossibile autocertificazione ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 445/2000 da parte del legale rappresentante. Fatture e Ricevute fiscali corredate da attestazione di pagamento (possibilmente con bonifico bancario). NOTA BENE: 2. Spese per mezzi, attrezzature, materiali ed equipaggiamenti tecnici etc. Non e' riconosciuto alcun costo che abbia carattere di eccezionalità (ad es. gli straordinari). La spesa relativa a tale voce deve essere documentata con fatture, ricevute e simili, conformi alla normativa vigente in materia fiscale nel paese in cui questa è stata effettuata, accompagnate da certificazione bancaria attestante l'avvenuto pagamento o solo ove impossibile diversa modalità di pagamento. Il documento di spesa deve contenere: il nome del fornitore ed i suoi dati fiscali se reperibili, la data del documento, la quantità e descrizione dei beni o servizi acquistati con rispettivi importi unitari e totali, la valuta del documento. 2.1 Acquisto o noleggio di veicoli 2.2 Materiali ed equipaggiamenti tecnici

19 Subtotale Spese per mezzi, attrezzature, materiali ed equipaggiamenti tecnici etc. (somma ) 2.3 Altri (specificare) 3. Altri Costi in loco Contratti, Fatture e Ricevute fiscali corredate da attestazione di pagamento (possibilmente con bonifico bancario) o solo ove impossibile autocertificazione ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 445/2000 da parte del legale rappresentante. 3.1 Altri costi Subtotale Costi in loco 4. Viaggi/Trasporti (max 30% del costo totale del progetto) 4.1. Spese di trasporto (viaggi aerei) 4.2 Per diem (per Personale in missione fuori dal paese di appartenenza, spese taxi, spese autobus) A seconda della voce 4.1, 4.2, 4.3 sono diversi i titoli di spesa. Per i viaggi aerei, è necessario presentare a consuntivo i biglietti acquistati con classe economy; hanno validità anche i biglietti elettronici purchè venga dimostrato l effettivo pagamento. Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà (Allegato 9).

20 Subtotale Viaggi/Trasporti (somma ) 4.3 Altri trasporti (noleggio auto, treno, traghetto) Le spese di noleggio auto verranno riconosciute purché a rendiconto vengano presentate le relative fatture di noleggio, copia del contratto e le quietanze di pagamento. Per i viaggi in treno devono essere conservati i biglietti vidimati, hanno validità anche i biglietti elettronici (prenotati via internet). Per i viaggi in nave/traghetto vanno conservati i biglietti in originale o copia per il viaggiatore con l indicazione della data di partenza da e per l Italia. 5. Educazione, promozione e sensibilizzazione in Liguria (min 10% - max 20% del costo totale del progetto) Subtotale Educazione, promozione e sensibilizzazione in Liguria (somma ) 6. Spese di gestione/amministrative generali (max 7% del Costo totale del Progetto) 5.1 Spese di informazione e diffusione (pubblicazioni, materiale divulgativo, sito web, ecc.) 5.2 Traduzioni ed interpreti 5.3 Altri Costi 6.1 Altre spese La spesa relativa a tale voce deve essere documentata con fatture, ricevute e simili, accompagnate da documentazione bancaria attestante l'avvenuto pagamento o solo ove impossibile diversa modalità di pagamento. Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà (Allegato 9).

21 Subtotale Spese di gestione/amministrative generali Costo totale del Progetto Contributo erogato da Regione Liguria ALLEGATO 8: MODULO PER LA RENDICONTAZIONE - BANDO 2012 SOGGETTO PROPONENTE: TITOLO DEL PROGETTO: INDICARE LA DURATA DEL PROGETTO (TRA I 12 E I 18 MESI): FAX SIMILE PER PRESENTAZIONE RENDICONTAZIONE FINALE MACROVOCI DI SPESA COFINANZIAMENTO

22 1. Risorse umane (max 30% del costo totale del progetto) Subtotale Risorse Umane (somma ) VOCI DI SPESA 1.1 Risorse umane italiane (somma ) Personale Dipendente Consulenze (esperti o docenti etc.) 1.2 Risorse umane locali (somma ) Personale Dipendente Locale Consulenti Locali Spese a carico del contributo di Regione Liguria Spese a carico dei partners Spese a carico del Soggetto Capofila del Progetto Spesa totale 2. Spese per mezzi, attrezzature, materiali ed equipaggiamenti tecnici etc. Subtotale mezzi, attrezzature, materiali ed equipaggiamenti tecnici etc. 2.1 Acquisto o noleggio di veicoli 2.2 Materiali ed equipaggiamenti tecnici 2.3 Altri (specificare)

23 (somma ) 3. Altri Costi in loco Subtotale Costi in loco 3.1 Altri costi in loco (etc.) 4. Viaggi/Trasporti (max 30% del Costo totale del Progetto) Subtotale Viaggi/Trasporti (somma ) 4.1. Spese di trasporto (viaggi aerei) 4.2 Per diem (per Personale in missione fuori dal paese di appartenenza, spese taxi, spese autobus) 4.3 Altri trasporti (noleggio auto, treno, traghetto) 5. Educazione, promozione e sensibilizzazione in Liguria (min 10% - max 20% del costo totale del progetto)

24 Subtotale Educazione, promozione e sensibilizzazione in Liguria (somma ) 5.1 Spese di informazione e diffusione (pubblicazioni, materiale divulgativo, sito web, ecc.) 5.2 Traduzioni ed interpreti 5.3 Altri Costi 6. Spese di gestione/amministrative generali (max 7% del costo totale del progetto) Subtotale Spese di gestione/amministrative generali 6.1 Altre spese di gestione/amministrative generali Costo totale del Progetto Contributo richiesto a Regione Liguria Allegato 9 Io Sottoscritto/a, DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Articolo 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445)

25 nato/a ( ) il (luogo) (prov.) residente a ( ) in Via n. (luogo) (prov.) (indirizzo) telefono fax in qualità di Rappresentante Legale di consapevole delle sanzioni penali, in caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall articolo 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n.445 DICHIARO CHE IL PROGETTO FINALE E CONFORME A QUELLO PRESENTATO E COFINANZIATO DA REGIONE LIGURIA; CHE GLI ORIGINALI DEI DOCUMENTI DI SPESA SONO DEPOSITATI PRESSO LA SEDE DI.. IN VIA...NUMERO.CAP ; CHE SONO STATE CONSEGNATE A REGIONE LIGURIA LE COPIE CONFORMI DEI DOCUMENTI DI SPESA; CHE LE SPESE RELATIVE AI PER DIEM EFFETTUATI DURANTE LA MISSIONE DAL.. AL, DAL AL.., AMMONTANO AD ; CHE NELL AMBITO DEL PROGETTO E STATA IMPIEGATA LA SOMMA DI PER COPRIRE LE SPESE DI GESTIONE/AMMINISTRATIVE GENERALI DEL PROGETTO (PARI AL 7% DEL COSTO TOTALE DEL PROGETTO). In fede Timbro

26 Firma IL DICHIARANTE (luogo e data) INFORMATIVA AI SENSI DEL D.lgs. 196/2003 La informiamo che i dati che ci ha fornito saranno trattati sia manualmente che mediante computer, potranno comportare il raffronto o l'integrazione da altre fonti e la classificazione per gruppi omogenei e potranno essere utilizzati da Regione Liguria per le finalità per cui sono raccolti. Titolare del trattamento è Regione Liguria, con sede in via Fieschi Genova, mentre responsabili del trattamento sono i Dirigenti delle strutture competenti per materia a cui ci si potrà rivolgere per esercitare i diritti di cui all'articolo 7 del decreto legislativo 196/2003, quali in particolare di richiesta di aggiornamento, rettifica, integrazione ovvero cancellazione dei medesimi.

27

RENDICONTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ (Art.47 D.P.R. 28 dicembre 2000, 445)

RENDICONTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ (Art.47 D.P.R. 28 dicembre 2000, 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ (Art.47 D.P.R. 28 dicembre 2000, 445) Pag 1 di 5 Alla Provincia di Firenze Direzione Agricoltura,Sviluppo economico e Programmazione, Cooperazione internazionale

Dettagli

Modalità di rendicontazione delle spese sostenute a valere sugli interventi finanziati ai sensi della L.R. 12/2002.

Modalità di rendicontazione delle spese sostenute a valere sugli interventi finanziati ai sensi della L.R. 12/2002. Modalità di rendicontazione delle spese sostenute a valere sugli interventi finanziati ai sensi della L.R. 12/2002. 1 Ammissibilità delle spese: categorie e requisiti Le spese sostenute sono ammissibili

Dettagli

Modulo di domanda 1 Progetto per la promozione di DIRITTI UMANI E CULTURA DI PACE

Modulo di domanda 1 Progetto per la promozione di DIRITTI UMANI E CULTURA DI PACE giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATO D Dgr n. 1382 del 12/05/2009 pag. 1/10 marca da bollo Indicare il motivo di esenzione : 1 organismi di volontariato iscritti al Registro regionale di cui alla L.R.

Dettagli

Modalità di rendicontazione delle spese sostenute a valere sugli interventi finanziati ai sensi della L.R. 12/2002.

Modalità di rendicontazione delle spese sostenute a valere sugli interventi finanziati ai sensi della L.R. 12/2002. Allegato A Modalità di rendicontazione delle spese sostenute a valere sugli interventi finanziati ai sensi della L.R. 12/2002. Ammissibilità delle spese: categorie e requisiti Le spese sostenute sono ammissibili

Dettagli

2. SOGGETTI BENEFICIARI

2. SOGGETTI BENEFICIARI ALLEGATO A CRITERI E MODALITÀ PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI, PER PROGETTI INERENTI LE TEMATICHE DEFINITE DAL PIANO REGIONALE ANNUALE DEL DIRITTO ALLO STUDIO 1. CRITERI

Dettagli

ALLEGATO III DISPOSIZIONI FINANZIARIE. PARAGRAFO 1 Disposizioni generali

ALLEGATO III DISPOSIZIONI FINANZIARIE. PARAGRAFO 1 Disposizioni generali ALLEGATO III DISPOSIZIONI FINANZIARIE PARAGRAFO 1 Disposizioni generali La sovvenzione si basa sul principio del cofinanziamento, in quanto completa il contributo finanziario del beneficiario. L importo

Dettagli

1. Ulteriori requisiti di partecipazione del partner italiano:

1. Ulteriori requisiti di partecipazione del partner italiano: NORME INTEGRATIVE PER LA PARTECIPAZIONE ITALIANA AL BANDO PER LA RACCOLTA DI PROGETTI CONGIUNTI DI RICERCA PER L ANNO 2012 E PER LA RENDICONTAZIONE DEI PROGETTI - LEGGE 154/2002 1. Ulteriori requisiti

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO (in carta semplice)

DOMANDA DI CONTRIBUTO (in carta semplice) Carta intestata dell Ente MODULO A Alla Regione Piemonte Direzione Sanità Settore Assistenza Sanitaria Territoriale Corso Regina 153/bis 10122 Torino Alla Direzione Generale Azienda. BANDO per il personale

Dettagli

Il sottoscritto quale legale rappresentante di (COGNOME E NOME) Associazione Sportiva (denominazione) Associazione Tempo Libero (denominazione)

Il sottoscritto quale legale rappresentante di (COGNOME E NOME) Associazione Sportiva (denominazione) Associazione Tempo Libero (denominazione) Oggetto: Domanda di contributo per la realizzazione di iniziative sportive e del tempo libero. (Ogni domanda deve essere presentata per una singola iniziativa o progetto unitario.) L.R. 9 marzo 1988 n.

Dettagli

L r. 36/2000 art. 6 Contributi alle associazioni pro loco

L r. 36/2000 art. 6 Contributi alle associazioni pro loco DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (resa ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n.445) esente da bollo ai sensi dell art. 37 D.P.R. 445/2000 Rendicontazione dell attivita svolta

Dettagli

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2013

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2013 Marca da bollo 14,62 Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2013 (da compilare al termine della realizzazione del progetto, per la liquidazione del finanziamento COMUNQUE NON

Dettagli

bando per progetti di ricerca nell ambito delle scienze umanistiche, giuridiche e sociali

bando per progetti di ricerca nell ambito delle scienze umanistiche, giuridiche e sociali bando per progetti di ricerca nell ambito delle scienze umanistiche, giuridiche e sociali budget complessivo del bando 450.000 euro termine per la presentazione dei progetti 31 agosto 2011 contenuti: 1.

Dettagli

3. Rendicontazione finale

3. Rendicontazione finale BANDO GALILEO 2012-2013 REGOLAMENTO 1. Accettazione del contributo Il conferimento del contributo è subordinato alla ricezione da parte del Segretariato italiano dell della seguente documentazione, che

Dettagli

bando per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori

bando per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori bando per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori budget complessivo del bando 500.000 euro termine per la presentazione dei progetti 15 luglio 2014 contenuti: A. NORMATIVA DEL BANDO

Dettagli

NORME DI RENDICONTAZIONE

NORME DI RENDICONTAZIONE NORME DI RENDICONTAZIONE Le Organizzazioni ammesse al contributo per i progetti presentati alla Fondazione dovranno inoltrare la rendicontazione utilizzando il modulo allegato debitamente compilato, datato

Dettagli

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE Spett.le Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola Piazza Castello, 23 41037 Mirandola (MO) tel. 0535 / 27954 fax 0535 / 98781 e-mail: info@fondazionecrmir.it, marcella.bertolini@fondazionecrmir.it

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE CONTRIBUTI Il Dipartimento può concedere

Dettagli

considerati i nuovi criteri approvati dalla succitata D.G.R. n. 17-6775 del 28/11/2013;

considerati i nuovi criteri approvati dalla succitata D.G.R. n. 17-6775 del 28/11/2013; REGIONE PIEMONTE BU28 10/07/2014 Codice DB1810 D.D. 22 aprile 2014, n. 216 L.r. 36/00 "Riconoscimento e valorizzazione delle associazioni turistiche pro loco" art. 6 Approvazione della "scheda di rendicontazione

Dettagli

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! Leggi il bando per sapere come fare Per informazioni: Comune di Castelfranco Veneto

Dettagli

Regione Lazio. DIREZIONE AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Atti dirigenziali di Gestione 11/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N.

Regione Lazio. DIREZIONE AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Atti dirigenziali di Gestione 11/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. Regione Lazio DIREZIONE AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 7 novembre 2014, n. G15791 Approvazione dell'avviso Pubblico e della relativa modulistica concernente

Dettagli

FORMULARIO DI PROGETTO

FORMULARIO DI PROGETTO ALLEGATO B AVVISO PUBBLICO PER L IDEAZIONE, PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DENOMINATO RIAPRE IL PECCI, RIPARTE IL CONTEMPORANEO IN TOSCANA FORMULARIO DI PROGETTO SEZIONE 1 - DATI GENERALI 1.1

Dettagli

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI 32 7.9.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 36 COMUNE DI QUARRATA (Pistoia) Selezione pubblica, per prove selettive, per chiamata nominativa di n. 1 Collaboratore Professionale Amministrativo

Dettagli

Modello di domanda per Enti e Associazioni ALLA PROVINCIA DI MILANO SETTORE SOSTEGNO E PREVENZIONE DELLE EMERGENZE SOCIALI

Modello di domanda per Enti e Associazioni ALLA PROVINCIA DI MILANO SETTORE SOSTEGNO E PREVENZIONE DELLE EMERGENZE SOCIALI Modello di domanda per Enti e Associazioni ALLA PROVINCIA DI MILANO SETTORE SOSTEGNO E PREVENZIONE DELLE EMERGENZE SOCIALI VIALE PICENO, 60 20129 MILANO DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO

Dettagli

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Da inviare (su carta intestata dell ente) a: Dichiarazione di Spesa FINALE numero del / / Oggetto: La concessione del contributo/finanziamento è avvenuto

Dettagli

- l'articolo 3, che ha istituito, presso la struttura regionale competente, l'elenco regionale delle Organizzazioni del commercio equo e solidale;

- l'articolo 3, che ha istituito, presso la struttura regionale competente, l'elenco regionale delle Organizzazioni del commercio equo e solidale; Deliberazione Giunta Regionale 5 ottobre 2015 n. 1060 L.R. n. 32/2007 - Approvazione delle modalità e dei criteri per la concessione di contributi a favore del settore del commercio equo e solidale per

Dettagli

BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO PER PROGETTI DI PROMOZIONE EDUCATIVA E CULTURALE DI INTERESSE PROVINCIALE PER L ANNO 2014

BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO PER PROGETTI DI PROMOZIONE EDUCATIVA E CULTURALE DI INTERESSE PROVINCIALE PER L ANNO 2014 Allegato alla determinazione dirigenziale n. del Settore Cultura, Beni Culturali, Identità e Tradizioni Corso Matteotti, 3 23900 Lecco, Italia Telefono 0341.295487 Fax 0341.295463 e-mail segreteria.cultura@provincia.lecco.it

Dettagli

cameradilivorno@li.legalmail.camcom.it BANDO PER FAVORIRE LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA ANNO 2015 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

cameradilivorno@li.legalmail.camcom.it BANDO PER FAVORIRE LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA ANNO 2015 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Spett.le CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO SERVIZIO DI PROMOZIONE E SVILUPPO ECONOMICO cameradilivorno@li.legalmail.camcom.it (barrare) BANDO PER FAVORIRE LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA ANNO 2015 DOMANDA DI

Dettagli

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO Allegato alla deliberazione della G.C. n. 327 del 12/12/2013 BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO E ALLA TUTELA DELL ATMOSFERA

Dettagli

modulo di rendicontazione articoli 20 e 21 del regolamento rendicontazione del progetto impresa pratica n. Progressivo: 59

modulo di rendicontazione articoli 20 e 21 del regolamento rendicontazione del progetto impresa pratica n. Progressivo: 59 Progressivo: 59 legge regionale 22 aprile 2002, n. 12, articolo 53 bis, comma 1 - contributi alle imprese artigiane per investimenti in ricerca, sviluppo, trasferimento tecnologico ed innovazione regolamento

Dettagli

Programma della Regione Piemonte, denominato Il consumatore al centro di una cultura di consapevolezza e responsabilità INTERVENTO n.

Programma della Regione Piemonte, denominato Il consumatore al centro di una cultura di consapevolezza e responsabilità INTERVENTO n. ALLEGATO B) MODULO CONSUNTIVO Alla Regione Piemonte Direzione Commercio Sicurezza e Polizia locale Settore Programmazione della rete distributiva dei carburanti Tutela e difesa dei consumatori e degli

Dettagli

BANDO PROGETTI DI FORMAZIONE

BANDO PROGETTI DI FORMAZIONE BANDO PROGETTI DI FORMAZIONE 1 MOTIVAZIONI E FINALITÀ Il Centro di Servizio al Volontariato San Nicola (d ora in poi denominato CSVSN) nell ambito delle proprie attività intende completare il proprio piano

Dettagli

Richiesta di finanziamento Piano Giovani di Zona 2014

Richiesta di finanziamento Piano Giovani di Zona 2014 Marca da bollo 14,62 Richiesta di finanziamento Piano Giovani di Zona 2014 N.B.: DA CONSEGNARE ENTRO IL 31/08/2014 Alla Comunità Territoriale della Val di Fiemme Servizi socio-assistenziali via Alberti,

Dettagli

Annotare n. protocollo della comunicazione di avvenuta concessione contributo della Provincia: Rif. Prot. n. del

Annotare n. protocollo della comunicazione di avvenuta concessione contributo della Provincia: Rif. Prot. n. del RICHIESTA LIQUIDAZIONE CONTRIBUTO SCHEMA ESEMPLIFICATIVO IN AUTOCERTIFICAZIONE DI RELAZIONE E RENDICONTO DA RIPORTARE SU CARTA INTESTATA DEL SOGGETTO RICHIEDENTE Annotare n. protocollo della comunicazione

Dettagli

8 BANDO 2015 TERRITORIALE PER LA VALLE TROMPIA E VALLE GOBBIA A RACCOLTA A PATRIMONIO

8 BANDO 2015 TERRITORIALE PER LA VALLE TROMPIA E VALLE GOBBIA A RACCOLTA A PATRIMONIO 8 BANDO 2015 TERRITORIALE PER LA VALLE TROMPIA E VALLE GOBBIA A RACCOLTA A PATRIMONIO OBIETTIVI DEL BANDO La Fondazione della Comunità Bresciana in coerenza con le proprie finalità istituzionali, con l'obiettivo

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

Allegato A - ELENCO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO PRECOMPETITIVO

Allegato A - ELENCO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO PRECOMPETITIVO Allegato A - ELENCO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO PRECOMPETITIVO 1) SPESE RENDICONTATE IN A) Personale Per le spese A.1 Personale dipendente i documenti richiesti

Dettagli

Art. 4. Durata dei progetti e tutte le attività concluse entro la data del 30 maggio 2016. Art. 5. Importo del finanziamento assegnato

Art. 4. Durata dei progetti e tutte le attività concluse entro la data del 30 maggio 2016. Art. 5. Importo del finanziamento assegnato Pianeta Galileo Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione scientifica promossi e realizzati da Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, della regione

Dettagli

Art. l (Finalità) Art. 2 (Oggetto dell Avviso Pubblico)

Art. l (Finalità) Art. 2 (Oggetto dell Avviso Pubblico) ALLEGATO A REGIONE LAZIO Dipartimento Programmazione Economica e Sociale Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport Area Interventi per lo Sport Avviso Pubblico per la presentazione

Dettagli

Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014

Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014 Comune di Venzone Provincia di Udine Piazza Municipio, n 1 Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE, BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A COPERTURA

Dettagli

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DELLE POLITICHE SOCIALI. Prot. n. 4699 Cagliari, 29/04/2009

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DELLE POLITICHE SOCIALI. Prot. n. 4699 Cagliari, 29/04/2009 ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DELLE POLITICHE SOCIALI Servizio Programmazione Sociale e dei supporti alla Direzione Generale Prot. n. 4699 Cagliari, 29/04/2009

Dettagli

POR CALABRIA 2000/2006 Misura 3.7 Alta Formazione Azione 3.7.B Incentivi alle persone POR FSE CALABRIA 2007/2013 ASSE IV Capitale Umano

POR CALABRIA 2000/2006 Misura 3.7 Alta Formazione Azione 3.7.B Incentivi alle persone POR FSE CALABRIA 2007/2013 ASSE IV Capitale Umano POR CALABRIA 2000/2006 Misura 3.7 Alta Formazione Azione 3.7.B Incentivi alle persone POR FSE CALABRIA 2007/2013 ASSE IV Capitale Umano AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI BUONI PREMIO PER I MIGLIORI

Dettagli

Al Sindaco del Comune di:

Al Sindaco del Comune di: Prot. n.1225 del 16/01/13 Al Sindaco del Comune di: 1. Caivano (NA) 2. Cesa (CE) 3. Ottaviano (NA) 4. Calvizzano (NA) Oggetto: LETTERA DI INVITO PER EROGAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI CONSORZIATIPER

Dettagli

Alla Finpiemonte S.p.a Galleria S. Federico, 54 10121 Torino CONTRIBUTI PER LE SOCIETA SPORTIVE STORICHE PROGETTI DI PROMOZIONE SPORTIVA ANNO 2009

Alla Finpiemonte S.p.a Galleria S. Federico, 54 10121 Torino CONTRIBUTI PER LE SOCIETA SPORTIVE STORICHE PROGETTI DI PROMOZIONE SPORTIVA ANNO 2009 L.R. 32/2002 (Società sportive storiche) Alla Finpiemonte S.p.a Galleria S. Federico, 54 10121 Torino SPEDIRE A MEZZO RACCOMANDATA A.R. ENTRO IL 15/3/2010 CONTRIBUTI PER LE SOCIETA SPORTIVE STORICHE PROGETTI

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO SITO INTERNET

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO SITO INTERNET PAG. 1 1 trimestre 2012 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO SITO INTERNET Il presente bando è adottato con determinazione del Segretario Generale n. 355 del

Dettagli

Regione Toscana/ INAIL- Direzione Regionale per la Toscana/Ufficio scolastico regionale per la Toscana

Regione Toscana/ INAIL- Direzione Regionale per la Toscana/Ufficio scolastico regionale per la Toscana Regione Toscana/ INAIL- Direzione Regionale per la Toscana/Ufficio scolastico regionale per la Toscana Concorso - a livello regionale - per l'assegnazione alle scuole toscane di n 35 contributi di 5.000,00

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone Prot. N. 31208 San Vito al Tagliamento, 18 novembre 2015 OGGETTO: Bando e domanda contributo per iniziative di educazione permanente a.s. 2015-2016.

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE D ELLA GR EEN EC ON OM Y AN N O 2011

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE D ELLA GR EEN EC ON OM Y AN N O 2011 BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE D ELLA GR EEN EC ON OM Y AN N O 2011 MODULO DI DOMANDA All Azienda Speciale SEI della Camera di Commercio di Isernia C.so Risorgimento, 302 86170

Dettagli

FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Direzione Attività Economiche e Turismo Servizio Promozione Economica e Turistica e Lavoro BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI A PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE E SVILUPPO DI IMPRESA NELLA

Dettagli

RICHIESTA CONTRIBUTI VIAGGI CULTURALI AUTOGESTITI Anno 2010

RICHIESTA CONTRIBUTI VIAGGI CULTURALI AUTOGESTITI Anno 2010 RICHIESTA CONTRIBUTI VIAGGI CULTURALI AUTOGESTITI Anno 2010 La/Il sottoscritta/o AL RETTORE DEL POLITECNICO DI MILANO Rappresentante del Gruppo studentesco (nome del gruppo) Rappresentante dell Associazione/Lista

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Direzione Centrale per gli affari generali e per la gestione delle risorse finanziarie e strumentali DOMANDA DI CONTRIBUTO RELATIVA

Dettagli

ISTANZA. Nome e cognome CHIEDE

ISTANZA. Nome e cognome CHIEDE ALLEGATO A/1 ISTANZA ALLA REGIONE LAZIO DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE DIREZIONE REGIONALE CULTURA, ARTE E SPORT Area Spettacolo dal Vivo - Promozione e diffusione della Cultura del Cinema,

Dettagli

Programma Concretamente Imprese

Programma Concretamente Imprese Richiesta liquidazione contributo a fondo perduto Programma Concretamente Imprese Area Sviluppo Economico Settore Economia e Politiche Negoziali Spett.le PROVINCIA DI BRESCIA Settore Economia e Politiche

Dettagli

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI 54 13.8.2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 32 CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione scientifica

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Dipartimento X Servizio n.5. Ufficio Metropolitano per la Pianificazione e l Autonomia Scolastica BANDO DI GARA

PROVINCIA DI ROMA. Dipartimento X Servizio n.5. Ufficio Metropolitano per la Pianificazione e l Autonomia Scolastica BANDO DI GARA PROVINCIA DI ROMA Dipartimento X Servizio n.5 Ufficio Metropolitano per la Pianificazione e l Autonomia Scolastica BANDO DI GARA Iniziative sul tema della Pace e dei diritti umani in collaborazione con

Dettagli

Facsimile della domanda di finanziamento. Il/La sottoscritto/a nato/a a il, in qualità di legale rappresentante di: Indirizzo Telefono FAX E-MAIL

Facsimile della domanda di finanziamento. Il/La sottoscritto/a nato/a a il, in qualità di legale rappresentante di: Indirizzo Telefono FAX E-MAIL Facsimile della domanda di finanziamento Carta intestata Impresa Spett.le Regione Campania Isola A/6 Il/La sottoscritto/a nato/a a il, in qualità di legale rappresentante di: Indirizzo Telefono FAX E-MAIL

Dettagli

Art.1 Oggetto del bando. Art.2 Progetti start up. Art.3 Progetti di sviluppo

Art.1 Oggetto del bando. Art.2 Progetti start up. Art.3 Progetti di sviluppo Art.1 Oggetto del bando Il Bando 2013 del CSV Napoli Programm Azioni Sociali è volto al sostegno della progettazione sociale delle Organizzazioni di Volontariato, di seguito OdV, della provincia di Napoli.

Dettagli

REGIONE TOSCANA Settore Politiche per il Contrasto al Disagio Sociale

REGIONE TOSCANA Settore Politiche per il Contrasto al Disagio Sociale Allegato A REGIONE TOSCANA Settore Politiche per il Contrasto al Disagio Sociale BANDO per l assegnazione di contributi in attuazione della legge regionale n. 70 del 19 novembre 2009, Interventi di sostegno

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SCUOLA PRIMARIA e SECONDARIA di I GRADO Via Donatori del Sangue, 1-31055 Quinto di Treviso - Tel. 0422/379357 - Fax 0422/479476 e-mail: segreteria@icquintotv.gov.it SITO

Dettagli

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2014

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2014 Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2014 N.B.: da compare al termine della realizzazione del progetto, per la liquidazione del finanziamento e COMUNQUE NON OLTRE IL 31/01/2015

Dettagli

Oggetto: Domanda di contributo per azioni ed iniziative in tema di politiche di immigrazione.

Oggetto: Domanda di contributo per azioni ed iniziative in tema di politiche di immigrazione. Modello di domanda Modello A (da presentare su carta intestata) MARCA DA BOLLO 1 Alla Provincia di Asti Servizio Promozione Socio-Culturale Ufficio Politiche Sociali P.zza Alfieri, 33 14100 - ASTI Oggetto:

Dettagli

(Da riportare su carta intestata del richiedente) Oggetto Invio formulario accreditamento strutture formative e relativi allegati

(Da riportare su carta intestata del richiedente) Oggetto Invio formulario accreditamento strutture formative e relativi allegati (Da riportare su carta intestata del richiedente) Spett.le FondItalia Via Cesare Beccaria, 16 00196 Roma Raccomandata A.R. 1 Luogo, Data, Protocollo Oggetto Invio formulario accreditamento strutture formative

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ (art.47 D.P.R. 445/2000)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ (art.47 D.P.R. 445/2000) MODELLO DI RENDICONTAZIONE (All. B all Avviso Pubblico) Spett. U.O. Sport e Servizi Amministrativi Direzione Cultura e Turismo del Comune di Rimini C.so d Augusto, n. 154 47900 Rimini RN Oggetto: rendicontazione

Dettagli

COMUNITA MONTANA GEMONESE CANAL DEL FERRO E VAL CANALE PONTEBBA (UD)

COMUNITA MONTANA GEMONESE CANAL DEL FERRO E VAL CANALE PONTEBBA (UD) COMUNITA MONTANA GEMONESE CANAL DEL FERRO E VAL CANALE PONTEBBA (UD) BANDO PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI AGLI INSEGNANTI CHE SCELGONO DI PRESTARE STABILMENTE IL PROPRIO SERVIZIO NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N 5

AMBITO TERRITORIALE N 5 COMUNE DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto CITTA' DI CRISPIANO Provincia di Taranto AMBITO TERRITORIALE N 5 AVVISO PUBBLICO PROGRAMMA LOCALE FAMIGLIE NUMEROSE Assegnazione di bonus in favore delle famiglie

Dettagli

ALLEGATO A Modello di domanda di iscrizione nell Elenco regionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti. Domanda di iscrizione

ALLEGATO A Modello di domanda di iscrizione nell Elenco regionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti. Domanda di iscrizione ALLEGATO A Modello di domanda di iscrizione nell Elenco regionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti Alla REGIONE LIGURIA Settore Staff del Dipartimento Sviluppo Economico e Affari Giuridici

Dettagli

Bando per progetti di ricerca scientifica nell ambito della gestione e salvaguardia dell ambiente, territorio e sviluppo sostenibile

Bando per progetti di ricerca scientifica nell ambito della gestione e salvaguardia dell ambiente, territorio e sviluppo sostenibile Bando per progetti di ricerca scientifica nell ambito della gestione e salvaguardia dell ambiente, territorio e sviluppo sostenibile budget complessivo del bando 450.000 euro termine per la presentazione

Dettagli

TERRA ORTI società cooperativa

TERRA ORTI società cooperativa TERRA ORTI società cooperativa BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA DI N. 1 CONSULENZA SPECIALISTICA PER L ATTIVITA DI SUPPORTO ALL ATTUAZIONE DEL PROGETTO DI RICERCA: La castagna cilentana: una risorsa da valorizzare

Dettagli

Bando per la concessione di contributi destinati alle cooperative sociali di tipo A e B, di cui all art. 13 della L.R. 39/1993.

Bando per la concessione di contributi destinati alle cooperative sociali di tipo A e B, di cui all art. 13 della L.R. 39/1993. Allegato A Bando per la concessione di contributi destinati alle cooperative sociali di tipo A e B, di cui all art. 13 della L.R. 39/1993. Anno 2014 A. Finalità La Regione Basilicata nell ambito delle

Dettagli

PROGETTO P.O.N. COMPETENZE PER LO SVILUPPO ANNUALITA 2011-2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

PROGETTO P.O.N. COMPETENZE PER LO SVILUPPO ANNUALITA 2011-2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ailano Via Roma n 125-81010 AILANO C.M. CEIC86600NC.F. 82001770614 Tel. 0823943138 - E mail ceic86600n@istruzione.it Sito web: www.icailano.it Prot.605 DEL 1/03/2013 Alle scuole

Dettagli

Allegato parte integrante "CRITERI PER L'EROGAZIONE DEGLI INTERVENTI A FAVORE DEL VOLONTARIATO DI CUI ALLA LEGGE PROVINCIALE 13 FEBBRAIO 1992, N.

Allegato parte integrante CRITERI PER L'EROGAZIONE DEGLI INTERVENTI A FAVORE DEL VOLONTARIATO DI CUI ALLA LEGGE PROVINCIALE 13 FEBBRAIO 1992, N. Allegato parte integrante "CRITERI PER L'EROGAZIONE DEGLI INTERVENTI A FAVORE DEL VOLONTARIATO DI CUI ALLA LEGGE PROVINCIALE 13 FEBBRAIO 1992, N. 8" Le presenti direttive si applicano in attuazione degli

Dettagli

Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport Area Interventi per lo Sport

Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport Area Interventi per lo Sport Allegato A Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport Area Interventi per lo Sport Avviso Pubblico ai sensi della Legge Regionale n. 15/02 e s.m.i., articolo 33 comma 1 Contributi

Dettagli

ALLEGATO C (Schema di rendicontazione) Ente proponente. Titolo dell evento: Relazione tecnico-consuntiva

ALLEGATO C (Schema di rendicontazione) Ente proponente. Titolo dell evento: Relazione tecnico-consuntiva Ente proponente Titolo dell evento: Relazione tecnico-consuntiva Sviluppare i seguenti punti: 1. Illustrare a consuntivo la realizzazione dell evento 2. Indicare se ci sono stati scostamenti fra quanto

Dettagli

Pianeta Galileo. Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione

Pianeta Galileo. Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione Pianeta Galileo Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione scientifica presentati da Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, della Toscana 1. Finalità

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI CHIEDE

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI CHIEDE MARCA DA BOLLO 14,62 16 EURO Spettabile Consiglio Provinciale dell Ordine dei Consulenti del Lavoro di Roma Via Cristoforo Colombo. 456 00145 ROMA DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI Il sottoscritto.

Dettagli

ALLEGATO A. Alla Provincia Regionale di Catania denominata Libero consorzio Comunale ai sensi della L.R. 8/14. Marca da bollo da 16,00

ALLEGATO A. Alla Provincia Regionale di Catania denominata Libero consorzio Comunale ai sensi della L.R. 8/14. Marca da bollo da 16,00 ALLEGATO A Marca da bollo da 16,00 Domanda di ammissione al pubblico concorso, per soli titoli, per l assegnazione di n. 12 autorizzazioni all esercizio del servizio di noleggio autovettura con conducente,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA PISANA (Istituita con L.R.T. 24 Febbraio 2005, n. 40)

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA PISANA (Istituita con L.R.T. 24 Febbraio 2005, n. 40) AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA PISANA (Istituita con L.R.T. 24 Febbraio 2005, n. 40) AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE PER: OPERATORE SOCIO SANITARIO CON FORMAZIONE

Dettagli

Allegato 1 Documenti Cumulativi

Allegato 1 Documenti Cumulativi Allegato 1 Documenti Cumulativi Il\La sottoscritto\a nato\a in qualità di legale rappresentante dell impresa avente sede legale in Via Cap Provincia consapevole delle responsabilità penali, derivanti dal

Dettagli

RICHIESTA CONTRIBUTO A BENEFICIO DELL ATTIVITA ANNUALE DI ENTI, ASSOCIAZIONI E COMITATI.

RICHIESTA CONTRIBUTO A BENEFICIO DELL ATTIVITA ANNUALE DI ENTI, ASSOCIAZIONI E COMITATI. RICHIESTA CONTRIBUTO A BENEFICIO DELL ATTIVITA ANNUALE DI ENTI, ASSOCIAZIONI E COMITATI. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI AUTOCERTIFICAZIONE (art. 46, DPR 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO Che è indetto un bando con il quale la Provincia di Grosseto intende finanziare, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi

Dettagli

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FORMATIVI SPECIFICATAMENTE DEDICATI ALLE PICCOLE, MEDIE E MICRO IMPRESE

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FORMATIVI SPECIFICATAMENTE DEDICATI ALLE PICCOLE, MEDIE E MICRO IMPRESE Allegato 9 BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FORMATIVI SPECIFICATAMENTE DEDICATI ALLE PICCOLE, MEDIE E MICRO IMPRESE in attuazione dell articolo 11, comma 1, lettera b) del d.lgs. 81/2008 e s.m.i.

Dettagli

SCHEMA DI DOMANDA (Allegato1)

SCHEMA DI DOMANDA (Allegato1) CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI MACCHINARI, MEZZI E ATTREZZATURE TESTO DEL REGOLAMENTO(in vigore dal 1 ottobre 2001) SCHEMA DI DOMANDA (Allegato1) SCHEMA DELLA RELAZIONE SUGLI INVESTIMENTI EFFETTUATI (Allegato2)

Dettagli

VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI BENEVENTO CANTIERI DI GRATUITÀ

VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI BENEVENTO CANTIERI DI GRATUITÀ ASSOCIAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI PER IL CENTRO DI SERVIZI PER IL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI BENEVENTO CANTIERI DI GRATUITÀ VIALE MELLUSI, 68 82100 BENEVENTO TEL.: 0824 310092 FAX.0824.359795 EMAIL:

Dettagli

Criteri per la presentazione di richieste di contributo

Criteri per la presentazione di richieste di contributo Fondazione della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi Criteri per la presentazione di richieste di contributo alla Fondazione della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de

Dettagli

bando per progetti che prevedono contenuti culturali e finalità sociali

bando per progetti che prevedono contenuti culturali e finalità sociali bando per progetti che prevedono contenuti culturali e finalità sociali pubblicato il 29 gennaio 2016 budget complessivo: 80.000 euro termine per la presentazione dei progetti: 15 aprile 2016 contenuti:

Dettagli

BANDO RASSEGNE TEATRALI - ANNO 2015

BANDO RASSEGNE TEATRALI - ANNO 2015 PREMESSA Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, data la presenza attiva sul territorio di Associazioni impegnate nell organizzazione e gestione di Rassegne teatrali, intende sollecitare i soggetti interessati

Dettagli

4) Polizza fidejussoria bancaria e/o assicurativa emessa da istituti all uopo autorizzati per un importo pari al contributo erogabile.

4) Polizza fidejussoria bancaria e/o assicurativa emessa da istituti all uopo autorizzati per un importo pari al contributo erogabile. Allegato n. 1 ELENCO DOCUMENTI OCCORRENTI PER L EROGAZIONE DELL ANTICIPO 1) Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ex art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, conforme al facsimile A allegato,

Dettagli

ATTESTAZIONE BANCARIA SULLA SOSTENIBILITÀ FINAZIARIA DELL INVESTIMENTO. Su carta intestata dell istituto bancario

ATTESTAZIONE BANCARIA SULLA SOSTENIBILITÀ FINAZIARIA DELL INVESTIMENTO. Su carta intestata dell istituto bancario Allegato A ATTESTAZIONE BANCARIA SULLA SOSTENIBILITÀ FINAZIARIA DELL INVESTIMENTO Su carta intestata dell istituto bancario OGGETTO : Regione Puglia Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Bando pubblicato

Dettagli

2. Enti interessati Possono accedere ai contributi di cui alla legge regionale n. 20/2007 i comuni, singoli o associati, nonché i municipi.

2. Enti interessati Possono accedere ai contributi di cui alla legge regionale n. 20/2007 i comuni, singoli o associati, nonché i municipi. ALLEGATO B Criteri e modalità per l erogazione dei contributi ai comuni, singoli o associati nonché ai municipi per le spese necessarie ai fini dell istituzione e gestione dei consigli comunali, municipali

Dettagli

BORSA DI STUDIO. 1) Il contributo

BORSA DI STUDIO. 1) Il contributo BORSA DI STUDIO 1) Il contributo Il contributo rappresenta un premio destinato agli studenti, appartenenti a nuclei famigliari con reddito ISEE non superiore ad Euro 20.300,00, con un buon profitto scolastico

Dettagli

Il sottoscritto/a nato/a a., Prov. il e. residente a, Prov.,via., n.,in qualità di

Il sottoscritto/a nato/a a., Prov. il e. residente a, Prov.,via., n.,in qualità di ALLEGATO 1 Istanza di iscrizione (fac-simile di istanza per l iscrizione al registro provinciale delle associazioni del terzo settore e degli enti del no profit) Al Presidente della Provincia Regionale

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER ATTIVITA SPORTIVA ANNUALE (L.R. 17 MAGGIO 1999 N. 17) Provvedimenti per lo sviluppo dello sport in Sardegna

MODULO RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER ATTIVITA SPORTIVA ANNUALE (L.R. 17 MAGGIO 1999 N. 17) Provvedimenti per lo sviluppo dello sport in Sardegna MODULO RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER ATTIVITA SPORTIVA ANNUALE (L.R. 17 MAGGIO 1999 N. 17) Provvedimenti per lo sviluppo dello sport in Sardegna AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI SERDIANA OGGETTO: richiesta

Dettagli

MUNICIPIO VIII GENOVA MEDIO LEVANTE ISCRIZIONE AL REGISTRO ANAGRAFICO DELLE ASSOCIAZIONI

MUNICIPIO VIII GENOVA MEDIO LEVANTE ISCRIZIONE AL REGISTRO ANAGRAFICO DELLE ASSOCIAZIONI MUNICIPIO VIII GENOVA MEDIO LEVANTE ISCRIZIONE AL REGISTRO ANAGRAFICO DELLE ASSOCIAZIONI (COMPILARE IN STAMPATELLO) Il sottoscritto Cognome Nome Nato a il C.F. Residente in Via n. C.A.P. Telefono Cellulare

Dettagli

CITTA DI MONCALIERI PROVINCIA DI TORINO

CITTA DI MONCALIERI PROVINCIA DI TORINO (ALLEGATO A ) CITTA DI MONCALIERI PROVINCIA DI TORINO BANDO PER L ACCREDITAMENTO DI ASSOCIAZIONI PROPONENTI PROGETTI RIENTRANTI NEL DIRITTO ALLO STUDIO RIVOLTI ALLE SCUOLE DI MONCALIERI PER L A.S. 2015/2016

Dettagli

Albo delle Libere Forme Associative del Comune di Taranto

Albo delle Libere Forme Associative del Comune di Taranto Albo delle Libere Forme Associative del Comune di Taranto 1. Premessa 2. Scheda generale 3. Modalità di iscrizione 4. Segreteria dell Albo 5. Inserimento e cancellazione nell Albo 6. Struttura 1. PREMESSA

Dettagli

COMUNE DI PISA D I R E Z I O N E SERVIZI ISTITUZIONALI CULTURA TURISMO

COMUNE DI PISA D I R E Z I O N E SERVIZI ISTITUZIONALI CULTURA TURISMO COMUNE DI PISA D I R E Z I O N E SERVIZI ISTITUZIONALI CULTURA TURISMO OGGETTO: APPROVAZIONE BANDO ANNO 2014 PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ORDINARI. SETTORE D INTERVENTO : CULTURA. PRENOTAZIONE IMPEGNO

Dettagli

1 I documenti dovranno essere prodotti in formato PDF e trasmessi esclusivamente attraverso la casella di posta elettronica certificata del

1 I documenti dovranno essere prodotti in formato PDF e trasmessi esclusivamente attraverso la casella di posta elettronica certificata del ALLEGATO B L.R. 26/09 Bando regionale per la concessione dei contributi di cui all art. 6 ai soggetti del commercio equo e solidale individuati dalla Regione Emilia-Romagna senza fini di lucro - Anno 2013.

Dettagli

Prot. 2814/D05a Brivio, 22.11.2013 AVVISO PUBBLICO. Bando di selezione per il reclutamento di un esperto esterno anno scolastico 2013/2014

Prot. 2814/D05a Brivio, 22.11.2013 AVVISO PUBBLICO. Bando di selezione per il reclutamento di un esperto esterno anno scolastico 2013/2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Brivio Scuole statali dell infanzia-primaria-secondaria di I grado - Comuni di Airuno e Brivio Via Como n.83 Loc. Selvette

Dettagli

bando per progetti di riordino e valorizzazione di archivi

bando per progetti di riordino e valorizzazione di archivi bando per progetti di riordino e valorizzazione di archivi riguardanti la storia della comunità, dell economia e delle istituzioni trentine budget complessivo 150.000 euro termine per la presentazione

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE (SPAZIO RISERVATO AL FONDO) 1. DATI DELL ADERENTE DATA DI RICEZIONE (PROTOCOLLO): Cognome: Nome: Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di nascita: Prov:

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201 MARCA DA BOLLO 16,00 (1) Al Dirigente Settore Sport Piazza Umberto I 07046 PORTO TORRES Il/a sottoscritto/a nato/a a il residente

Dettagli