ARCHITETTURA A DOPPIA CONVERSIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ARCHITETTURA A DOPPIA CONVERSIONE"

Transcript

1 GRUPPI DI CONTINUITA UPS/ADV SERIE SFP/UNI ARCHITETTURA A DOPPIA CONVERSIONE In OUR operation 100% ON-SCHEDULE Quality Performance is not a desiderable goal it is the MINIMUM REQUIREMENT.

2 U R E IN T HE AZ C TRO N I C Preg.mo Cliente, siamo lieti che la Sua scelta si sia orientata su un'apparecchiatura di nostra produzione, così come siamo certi di averle fornito un dispositivo che, con un funzionamento sempre ottimale negli anni, La ricompenserà ampiamente di questa Sua-attenzione verso la nostra realtà produttiva. La nostra azienda, pur essendo di giovane costituzione, possiede una lunga esperienza nel settore della "Conversione/Controllo-Energia", è in fatti una dei membri del Consorzio di Ricerca in alta-tecnologia "TECNAP GROUP", dal cui supporto-base formato, ha potuto strutturare l'ampia biblioteca hardware/software di cui oggi dispone e che la rendono: - innovativa nelle soluzioni; - affidabile nelle architetture sviluppate; - competitiva nelle proposte di commercializzazione. Come concezione aziendale Le evidenziamo che qualsiasi Suo consiglio/suggerimento, ci giungerà sempre utile e voglia nell'occasione gradire un nostro cordiale saluto, insieme ad un vivo ringraziamento per la fiducia mostrataci.

3 Contiene: 1. Descrizione funzionale pag Le innovazioni tecnologiche....pag Le procedure installative...pag Il quadro-sinottico e le interfacce...pag La strumentazione di bordo. pag Gli optional disponibili..pag Lo schema elettrotecnico. pag Lo schema elettronico..pag La configurazione meccanica.pag I nomogrammi dell'autonomia pag Il software di controllo.....pag I modelli in produzione....pag I codici operativi, d'installazione e di errore..pag Le Caratteristiche tecniche....pag. 24 Il dispositivo illustrato nel presente manuale è conforme alle norme CE La potenzialità del nostro Gruppo di Ricerca, insieme alla flessibilità della tecnologia adottata, ci porta ad effettuare miglioramenti nel tempo; ci riserviamo conseguentemente di attuare modifiche anche senza preavviso. UPS/ADV Pag.0

4 I dispositivi UPS/ADV sono stati progettati con un target molto avanzato al fine di soddisfare, senza alcuna difficoltà, le esigenti necessità delle utenze elettroniche di oggi. Lo schema a blocchi del dispositivo è visibile in fig.1, da cui si può evincere che a caratterizzare il dispositivo concorrono: 1. Una Sezione AC/DC che provvede a trasformare la corrente alternata di rete in corrente continua perfettamente livellata e capace di operare sia come alimentatore (per la successiva sezione di conversione DC/AC), che come carica-batterie. Il blocco a sua volta è caratterizzato da: EMI-FILTER: sezione che blocca le emissioni/immissioni di disturbi (secondo le Norme CE) e che conferiscono al dispositivo una elevata affidabilità. POWER-FACTORING-CORRECTION: sezione che ottimizza le armoniche di assorbimento (per come previsto dalle Norme CE). DELAYED-POWER-ON: sezione che evita, nelle fasi di accensione del dispositivo, il forte assorbimento iniziale che caratterizza le apparecchiature di questa potenza. RECTIFIER: sezione che trasforma la corrente alternata di rete in corrente continua, necessaria per alimentare la successiva sezione elettronica (inverter DC/DC). INVERTER DC/DC: convertitore P.W.M. (Pulse Width Modulation), realizzato ad IGBT con frequenza a 23 KHz e architettura a doppio-forward che, grazie ai trasformatori in ferrite che lo caratterizzano, permette di alimentare gli stadi successivi (parco batteria ed inverter DC/AC), con una completa separazione galvanica. 2. Un Parco-Batteria, per assicurare l alimentazione del carico con continuità che può essere: INTERNO: quando l autonomia richiesta è molto ridotta (tipicamente 10 ) e solo per le versioni fino a 6 KVA. UPS/ADV Pag.1

5 UN ARCHITETTURA A DOPPIA-CONVERSIONE MICROCOMPUTER DI CONTROLLO INTERFACCE V ingresso INGRESSO RETE Variazione di frequenza EMI FILTER + POW_FACT_COR + DEL_POW_ON + RECTIFIER INVERTER DC/DC INVERTER DC /AC a 1st CONVERSION BLOCK BATT.PACK. BLOCCO 2 a CONVERS. Interferenze sovratensioni + t V uscita + CARICO t ESTERNO: quando si vuole maggiore autonomia, oppure la potenza del dispositivo è maggiore di 6 KVA. 3. Una Sezione DC/AC che provvede a trasformare la corrente continua dell alimentatore e/o del parco-batteria, nella corrente alternata da fornire all utenza. A caratterizzare questo blocco concorrono: UN CONVERTITORE PWM A DOPPIO PONTE: in tecnologia MOS-POWER e comandato da un generatore di onda sinusoidale a-matrice-digitale. UN TRASFORMATORE DI USCITA: il quale adatta la tensione del generatore al necessario valore di uscita ed attua una nuova separazione galvanica fra la sezione DC (parco-batteria) ed il carico connesso (migliorando ulteriormente l immunità complessiva del sistema). UN CIRCUITO AUTOMATICO DI BY-PASS: il quale permette in ogni situazione (manutenzione, assistenza, etc.) di continuare ad alimentare il carico connesso. 4. Un MicroComputer di controllo, corredato delle relative interfacce, il quale elabora/gestisce tutte le funzioni operative (descritte nei successivi paragrafi). UPS/ADV Pag.2

6 Molte innovazioni tecnologiche che caratterizzano il dispositivo UPS/ADV, sono una vera novità per il taglio di potenza a cui il prodotto appartiene, alcune sono probabilmente poco-tangibili per l Utente, il quale le percepisce solo in modo indiretto (perché magari nota un buon rapporto costo/prestazioni del dispositivo, oppure perché verifica un funzionamento sempre ottimale negli anni; sono di questa tipologia Up-Grade: COMPONENTISTICA USATA: tutta molto avanzata ed innovativa, come: IGBT (per l inverter AC/DC), MOSPOWER (per l inverter DC/AC), PERMALLOY (per i filtri L/C dei circuiti PWM), MICRO-COMPUTER (per il controllo/gestione generale), etc. INGEGNERIZZAZIONE DEL PRODOTTO: molto curata sia nell impostazione meccanica che elettrotecnica/elettronica, infatti: il contenitore è strutturato in modo da permettere un facile accesso a tutte le sezioni; l intera sezione di potenza è compattata su un blocco unico (intrinsecamente più immune e più facilmente controllabile), etc. I COMANDI/CONTROLLI ATTUATI CON RETE ADC/DAC (Analogic-Digital-Converter/Digital-Analogic-Converter): una strutturazione fortemente avanzata ed affidabile che indica un'architettura capace di permettere al MicroComputer di gestione, un continuo controllo di reciprocità fra comando e azione corrispondente. Fra gli Up-Grade TANGIBILI all Utente evidenziamo invece: LA COMMUTAZIONE AUTOMATICA UPS/RETE : una predisposizione molto comoda che permette di alimentare sempre il carico inserito (dalla Sezione-Inverter oppure dalla Rete-Esterna), senza effettuare sul dispositivo alcuna manovra aggiuntiva. La sconnessione del carico, può quindi avvenire solo azionando l interruttore generale. L OTTIMA SILENZIOSITA OPERATIVA: la ventilazione verti-cale usata (intrinsecamente più efficace di quella orizzontale); il tipo di ventola impiegata (tangenziale a bassa velocità e buona pressione); la sezione inverter operante a 23 KHz (quindi una frequenza più elevata della banda delle frequenze foniche), consentono al dispositivo di poter operare anche vicino all UOMO, senza alcun problema. UPS/ADV Pag.3

7 Fig. 2 IL QUADRO-COMANDO (Fig.2) COMPLETO DI UNA EF-FICACE STRUMENTAZIONE E DI DIAGRAMMA SINOTTICO DEI PERCORSI ENERGETICI: un altra caratteristica che evidenzia il target-di-qualità con cui è stato affrontato il progetto. Tutto è stato infatti predisposto al fine di permettere all Utente di avere, con immediatezza, una completa condizione dello stato funzionale del dispositivo, infatti: la condizione funzionale dei vari blocchi operativi è evidenziata con dei Led a concezione semaforica (rosso= spento o in errore; verde= in funzionamento corretto o di regime); la strumentazione tutta digitale e composta da: Voltmetro sulla rete; Voltmetro sul Parco-Batteria; Voltmetro e Wattmetro sul carico di uscita, oltre alla intrinseca qualità che la caratterizza (essendo in linea con i parametri ADC elaborati dal MicroComputer di bordo) è oggettivamente molto completa ed utilissima nel normale utilizzo. UPS/ADV Pag.4

8 Molta cura è stata posta affinché la procedura installativa, corredata di un insieme di efficaci controlli, sia eseguibile in modo abbastanza semplice. Qui di seguito illustriamo le previste sequenze installative, esiguitele con la necessaria attenzione, in modo da porre il dispositivo in condizioni operative ottimali, evitando l insorgere di inutili disservizi. FASE INSTALLATIVA N 1 Leggete le indicazioni di sicurezza serigrafate sul frontale del dispositivo e procedere nel seguente modo: posizionate ad OFF l interruttore generale SWG (Fig.3) ed il sezionatore batteria SWB ; ponete in "Rete" il selettore RETE/UPS (By-pass attivo - fig. 5); collegate il cavo di terra e la rete esterna (monofase o trifase in base alla versione scelta), sugli appositi morsetti predisposti e nei punti indicati sull apposita serigrafia interna, presente sul dispositivo; collegate il carico sulle apposite uscite: F (Fase), N (Neutro) e GND (Terra), indicate all interno; collegate i cavi positivo e negativo della batteria sugli appositi ingressi Batt + (positivo) e Batt - (negativo), indicati all interno; collegate, nel caso che il Parco-batteria sia esterno, i controlli di blocco previsti per l apertura del Box-Batteria (controllo di sicurezza previsto dalle norme), nei punti CS1 e CS2, indicati all interno. FASE INSTALLATIVA N 2 & N 3 Accendete l interruttore generale SWG e verificate: l attivazione del quadro-comando, attraverso l accensione sequen-ziale dei led che formano i dispaly a 7-segmenti; il messaggio del MicroComputer, a fine scansione dei dispaly, In.1 (che indica la prima fase di inizializzazione), seguito da In.2 e infine In.3. presentando il messaggio In.3 il dispositivo attiva anche il buzzer per meglio indicare che è pronto a ricevere anche l alimentazione delle batterie. Chiudete quindi anche il sezionatore-batteria SWB. A QUESTO PUNTO LA FASE INSTALLATIVA PUO' CONSIDERARSI COMPLETA E SI PROCEDE ALLE SUCCESSIVE FASI DI VERIFICA. UPS/ADV Pag.5

9 MORSET. AT SWG - INTERRUTTO RE NOTA2: Nella sezione ingresso/uscita, in alto a sinistra (fig.8/p.1), è disponibile il tasto di RESTART, il quale permette di sbloccare l'azione di "cut-off" anche senza l'arrivo della rete esterna (può quindi riattivarsi il dispositivo inizializzandolo solo attraverso il parcobatteria). TELERUT- TORE DI BY-PASS MORSETTIERA BB GND R S T GND CS1 CS2 GND F N GND Batt- Batt+ INGRESSO RETE 380V50Hz FUSIBILI INGRESSO ELETTRONICO CS1 & CS2 Contatti di SICUREZZA USCITA 220V PARCO BATTERIA SWB FUSE 85A FASE DI VERIFICA Scopo di queste prove è quello di controllare che l installazione sia avvenuta correttamente e che ci sia una buona corrispondenza fra la potenza del carico inserito e la potenza del dispositivo installato. Procedere nel seguente modo: controllare che in questa condizione, By-Pass-attivo, il carico venga normalmente alimentato dalla rete-esterna; commutare (ad utenze spente), il selettore RETE/UPS, nella posizione UPS e verificare che, inserendo i vari carichi, non si verifichino condizioni di errore e che tutto funzioni normalmente (se appaiono dei messaggi sul display "Volt Rete/Codici", controllare la sezione: I Codici Operativi ); inserire il massimo carico previsto nel ciclo operativo e verificare che ci sia un margine di tolleranza nella potenza erogabile dal dispositivo.. Simulare delle condizioni di Black-Out e verificare che, il dispositivo ed i carichi connessi, continuino a funzionare senza alcuna difficoltà NOTA1: Verificare con attenzione la potenza del carico connesso, poiché una sua errata valutazione è spesso causa di notevoli disservizi; UPS/ADV Pag.6

10 Sinottico Misur Carica Batteria Carica Float(Verde) Carica Boost (Rosso) Parco Batteria Okay (Spenta) Avaria (Rosso) Controller AC/DC Inverter Rete ok (Verde) Rete ko (Rosso) DC/AC Inverter On UPS (Verde) On rete ext. (Rosso) Ingresso SWG Interruttore generale ATTENZIONE:Solo aprendo l interruttore generale SWG si sconnette la tensione in uscita sul carico. La Rip Commutatore Automatico Rete- Uscita Il Quadro Sinottico (Fig. 4) permette, in modo rapido ed efficace, di fornire all Utente una completa visione dei percorsi energetici e dello stato funzionale del dispositivo; è caratterizzato da: UN BLOCCO CARICABATTERIA: il cui scopo è quello di indicare la condizione di carica del parco-batteria. Dispone di un LEDbicolore che: se rosso, indica che è attivo un processo di ricarica a fondo, mentre se è verde, che la fase di ricarica è completa e che l intera autonomia, prevista in progetto, è disponibile per l Utente. UN BLOCCO PARCO-BATTERIA: controlla la qualità del Parco- Batteria. Quando l apposito indicatore è acceso significa che sicuramente l autonomia non è quella prevista in progetto (è quindi necessario verificarne le cause). UN BLOCCO INVERTER AC/DC: indica lo stato operativo di questa sezione. E dotato di un LED-bicolore a concezione semaforica dove il ROSSO ne indica il blocco ed il VERDE la sua attivazione. UN BLOCCO INVERTER DC/AC: indica lo stato operativo di questa sezione. E dotato di un LED-bicolore a concezione semaforica dove il ROSSO indica il blocco ed il VERDE la sua attivazione. Si completa questa sezione con la schematizzazione del percorso elettrotecnico dell energia, ponendo in evidenza l esatta configurazione: dell ingresso rete, dell interruttore generale SWG, del teleruttore di commutazione UPS/RETE-ESTERNA e dell uscita che alimenta il carico. UPS/ADV Pag.7

11 Controllo Aux/Remot. A RL1(Allarmi) R1 C1 3 Rete Ups B L1 R2 C2 L2 RL2 (Rete) Selettore Rete/UPS Il dispositivo è dotato di due interfacce-utente, capaci di fornire all esterno complete indicazioni del suo stato funzionale; una prestazione molto utili per realizzare quadri-remoti, azionamenti in impianti non presidiati, etc. Le interfacce-utente disponibili sono: INTERFACCIA A CONTATTI-DEDICATI (Indicata con A in fig.5): composta da due relè RL1 e RL2, da collegare come schematizzato in fig.6 ed i cui contatti indicano rispettivamente se: sono presenti condizioni di allarme e/o di disservizio; la rete esterna è presente ed è nei parametri di accettazione; INTERFACCIA SERIALE RS-232 (Indicata con B in fig.5): permette, utilizzando il nostro apposito protocollo TX-ADV, di visionare dall esterno e in modo completo, lo stato operativo del dispositivo e tutti i suoi parametri funzionali; può quindi utilizzarsi come comando: per la nostra unità remota ADV/RMT (Vedi Sezione Optional); per il nostro software evoluto CTR-UPS-ADV, che installato sul computer dell Utente, permette di monitorare il dispositivo nel suo ciclo funzionale e di attuare azioni di Back-Up automatico in caso di fine-autonomia; per il nostro software evoluto ASST-ADV ; software di supporto utilissimo nelle fasi di installazione/assistenza. UPS/ADV Pag.8

12 VOLT RETE V. Batteria C o A u CODICI Il carico è commutato nella rete esterna Il Parco-Batteria è sconnesso/avariato Il carico assorbe moltissima potenza L alimentazione-rete non viene accettata Il dispositivo lavora in sovraccarico L aerazione interna non è sufficiente Il Parco-Batteria ha esaurito l autonomia Codici di errori con x = identificazione. (Con ERROR Xcontattare il CENTRO ASSISTENZA) RETE Volt uscita K Watt uscita S e l R e La strumentazione di Bordo, a corredo di UPS/ADV è, per come visibile in fig.7, una delle più complete oggi disponibili in-linea per questa tipologia di dispositivi. Tutte le misure presentate, sono ottenute da conversione Analogica/Digitale ad 8 bit (precisione 1/255) ed opportunamente elaborate dal MicroComputer di-bordo. Oltre alla misura dei vari parametri, il display, dedicato alla visualizzazione della tensione di rete, svolge anche la funzione di visualizzatore di massaggi, cioè di particolari codici che segnalano all Utente possibili condizioni di variazione funzionale (vedere allo scopo la Sezione: I Codici Operativi). La strumentazione a corredo di UPS/ADV è caratterizzata da: VOLTMETRO SULLA TENSIONE DI RETE: una misura con tempo-di-monitor a 20 millisec. per un migliore controllo del sistema (è per questo che, in zone disagiate, spesso si osservano rapide variazioni del valore di misura visualizzato); VOLTMETRO SULLA TENSIONE BATTERIA; VOLTMETRO SULLA TENSIONE IN USCITA; WATTMETRO SULLA LA POTENZA IN USCITA: questa conversione è elaborata in Watt per permettere una facile valutazione dell autonomia (Vedi Sezione: I nomogrammi dell autonomia). UPS/ADV Pag.9

13 E Carica Float (Verde) CA ARI C A BA A T E R IIA Carica Boost (Rosso) Rete OK (Verde) NV E R T E R Rete KO (Rosso) CO ON T R O L E R Okay (Spenta) ARC O AT T E RI A Avaria (Rosso) NV E R T E R On UPS (Verde) On Rete-Ext. (Rosso) Lavoro Interruttore Generale Riposo ATTENZIONE: Commutatore Automatico Solo aprendo l'interruttore Rete-Esterna/Gruppo-di-Continuità generale SWG si sconnette la tensione in uscita sul carico. OL T RR E T E VV.. BB A T T E RI A Il carico è commutato sulla rete-esterna. Il Parco-Batteria è sconnesso/avariato. Il carico assorbe moltissima potenza. L'alimentazione-rete non viene accettata. Il dispositivo lavora in sovraccarico. L'aerazione interna non è sufficiente. Il Parco-Batteria ha esaurito l'autonomia. Codici di Errore con "x"= identificazione. (Con Error.X -> Contattare il CENTRO-ASSISTENZA) OL T UU S C IIT A AT T UU S C IIT A ON T R O L O UX / E M O T.. E L E T O R E E T E / P S I BOX-BATTERIA: Sono dei contenitori a Norma di sicurezza e appositamente costruiti per contenere un parco-batteria senza rabbocco. Sono completi di tutti gli optional che l utilizzo abbinato ad un gruppo di continutà richiede: cavi di interconnesione, interruttori di sicurezza per il blocco operativo, sezionatori su vari livelli di tensione, etc. EDP Sinottico I AC N // DC Ingresso SWG UNINTERRUPTIBLE POWER SUPPLY Release: SFP/ Gruppo di Continuità - Mod. UPS/ADV Misure P B A A I DC N // AC Uscita VV O VV O CODICI KK W A Made in E.E.C. CC O AA U Rete SS E RR E /RR E /UU P "A" "B" Ups IL CONTROLLO REMOTO: Questo optional (ADV/RMT) è un pannello elettronico che permette il controllo/ comando del dispositivo da una postazione remota (max 100 metri). Come può vedersi in figura sia il quadro sinottico, che la strumentazione di bordo sono perfettamente duplicate e permettono all Utente una condizione di controllo uguale a quella che avrebbe se il dispositivo fosse ubicato vicino. IL DISSIPATORE DI CONTROL- LO: E un dispositivo (dedicato soprattutto ai tecnici), che permette in modo automatico di misurare/ certificare l autonomia del Parco-Batteria connesso sul dispositivo. E una misura ormai obbligatoria in molte applicazioni (ad esempio le Sale- Operatorie) e tutte le procedure necessarie per una valutazione ottimale (pre-scarica, ricarica). UPS/ADV Pag.10

14 MORSETTIERA AT GND R S SW INTERRUTTORE GENERALE AC- TM/BY- T N 10 CONT ATTO BB2 BB1 AA2 AA1 SELEZIONAT ORE FUSIBILE DI Misure Cmd Sicur. AC Inp. INTERFACCIA ELETTRONICA DI: I/O EMI FILTER AC-NET SHIELD PONTE RADDRIZZ. DELAYED POWER-ON POWER FACTORING CORRECTION INVERTER DC/DC VENTOL A UPS/ADV Pag.11

15 AA1 AA2 (CTRL USCITA) MORSETTIERA BB BATT+ TM/BY- BATT- GND PARCO BATTERI N F USCITA 220V GND SELEZIONAT ORE FUSIBILE SW CS2 CS1 GND Contatti di sicurezza SELEZIONAT ORE FUSIBILE DI BB 1 (CTRL INVERTER) SHIELD EMI FILTER OUTPUT + POWER FACTORING CORRECTION INVERTER DC/DC RETTIFICAT. & FILTRO - INVERTER DC/AC UPS/ADV Pag.12

16 MICROCOMPUTER INPUT RETE INPUT BATT. ALD UCMD UACDC UDCAC IAN CTRG ICM INTF MSVS INTF ALRM INTF RS232 AC/DC SEZIONE SECTION AC/DC PR PFC D1 L1 + C DFWD INVERTER D2 C1 DPO D3 RSH - AC/DC SEZIONE SECTION DC/AC SWE1 SWE2 C 0A C 180A SWE3 L0 L 180 V CA C 0B C 180B SWE4 FILTRO B.F. UPS/ADV Pag.13

17 ALD: Alimentatore a doppio ingresso (può funzionare alimentandosi sia dalle batteria che dalla rete esterna). CTRG: Computer generale di controllo. UCMD - Uscita per interfaccia di comando. UACDC - Uscita per coordinare la sezione AC/DC. UDCAC - Uscita per coordinare la sezione DC/AC. IAN - Ingresso per le misure analogiche. ICM - Ingresso per la sezione comandi. INTMSVS - Interfacce di visualizzazione (Sinottico e Misure in fig.2). INTALRM - Interfacce con i segnali di allarme. INTRS232 - Interfaccia seriale RS232. PR: D.P.O.: P.F.C.: =========================== Ponte raddrizzatore. Circuito di "Delayed-Power-On". Power Factoring Correction. C: Capacità del filtro d'ingresso. INV.DFWD: Inverter a doppio forward. D1/D2/D3: Diodi-Fast di rettificazione e recupero. L1/C1: Filtro L/C di uscita. =========================== SWE1/2: Ponte elettronico per generare la sinusoide a 0. SWE3/4: Ponte elettronico per generare la sinusoide a 180. L 0 /C 0A -C 0B :Filtro PWM/V CA per l'integrazione dell'onda sinusoidale a 0. L 180 /C 180A -C 180B :Filtro PWM/V CA per l'integrazione dell'onda sinusoidale a 180 UPS/ADV Pag.14

18 MORSETTIERA "AT" "SWG"-INTERRUTTORE GENERALE GND R S T INGRESSO 380V/ RETE 50Hz TELERRUTTORE ELETTRONICO MORSETTIERA "BB" GND CS1CS2GND F SICUREZZA N GND Bat -Bat+ "SWB" PARCO FUSE 85A BATTERIA 2 POSIZIONAMENTI DELLE VARIE SEZIONI 1 DI BY-PASS FUSIBILI INGRESSO CS1&CS2 Contati di USCITA 220V 4B A 4B 5 6 SEZIONE DI INGRESSO/USCITA: vi è allocata la componentistica di protezione, di by-pass e la morsettiera per la connessione di: ingresso-rete, carico, parcobatteria (quando occorre posizionarlo all esterno) e servizi ausiliari. QUADRO DI CONTROLLO: vi è posizionata la strumentazione di misura/controllo, il quadro sinottico, il comando "Rete/UPS) e le interfacce. ALLOGGIAMENTO PARCO-BATTERIE: negli utilizzi che richiedono poca autonomia (tipicamente 10 ), si utilizza questa sezione interna, appositamente predisposta, per installare il parco-batteria. NOTA: Nelle versioni >6KVA questo spazio è occupato dal secondo modulo elettronico di conversione energia. FILTRI EMI 4A & 4B : sono installati in questa posizione perché è la più idonea per attuare una eccellente azione di EMI-Filter (punto di separazione schermata fra la sezione di elettrotecnica di ingresso e quella elettronica). L EMI-Filter di Ingresso-rete è indicato con 4A, mentre quello di Uscita/Batteria è indicato con 4B. MODULO ELETTRONICO: contiene la sezione elettronica di conversione; le sue parti sono meglio evidenziate nella pagina successiva. SEZIONE DI USCITA: è caratterizzata da un trasformatore di uscita schermato e dai relativi condensatori di filtro. L utilizzo di quest ultima sezione, permette di poter collegare il negativo batteria a massa, utilizzare una tensione batteria non molto elevata (96 Vn.) e fornire una ulteriore azione di schermo verso il carico connesso (prestazioni generalmente molto apprezzate dagli installatori). UPS/ADV Pag.15

19 POSIZIONAMENTO DELLA SEZIONE ELETTRONICA A B C D E 2' 1' 4 A 3' F A B C D E F SEZIONE AC/DC: in questa prima parte risiedono i circuiti di accettazione dell ingresso e di rettificazione, essi sono caratterizzati da: Raddrizzatore, Delayed-Power-On, Power-Factoring-Correction e Condensatori di Filtro. INVERTER DC/DC: vi risiede l inverter in PWM (Pulse-Width-Modulation) e la rela-tiva elettronica di controllo. E realizzato in Doppio-Forward ad IGBT, una configurazione ampiamente sperimentata ed affi-dabile. TRASFORMATORI IN FERRITE: progettati e costruiti con particolari soluzioni tecniche e con schermatura fra primario e secondario, permettono una conversione energia con ottimi parametri: di peso, ingombro, rendimento. RETTIFICATORE/FILTRO PER PWM: è la sezione che rettifica e stabilizza la conversione-energia effettuata dall inverter DC/DC. Utilizza componenti di alta qualità ed elevate prestazioni come: bobine in permalloy, condensatori a basso ESR, etc. INVERTER DC/AC: è caratterizzato da un doppio ponte in PWM, controllato da un sequenziatore digitale di sinusoide, il quale, a sua volta, è correlato ad un sistema lineare di verifica ed al Comando-Main del MicroComputer di bordo. ADATTATORE/FILTRO AC : scopo di quest ultima sezione è quello di adattare il valore della tensione generata dall inverter DC/AC (direttamente operativo con la tensione delle batteria), ai parametri di ingresso-rete. Il successivo filtro svolge infine un azione migliorativa verso le armoniche residue. UPS/ADV Pag.16

20 Questa sezione ha lo scopo di permettere all Utente di poter conoscere, in caso di black-out, l autonomia di cui può ancora disporre. L elaborazione è stata strutturata per nomogrammi, per cui senza dover ricorrere a calcoli complicati, basta solo conoscere la capacità del proprio parco-batteria (amperora delle batterie acquistate), leggere la potenza del carico connesso (è per questo che lo strumento che visualizza la potenza opera in Watt, invece che in VA) e correlando questo parametro con la tensione del parco-batteria (anche questo presente sul blocco misura), trova il punto di interpolazione del grafico e da questo ricava i minuti di autonomia ancora disponibili. Si evidenzia all Utente, che è possibile chiedendo il dispositivo con l'estensione "AT", visualizzare il "parametro autonomia" in modo diretto. Volt Batteria AUTONOMIA CON PARCO-BATTERIA DA 24 Ah Minuti di autonomia AUTONOMIA CON PARCO-BATTERIA DA 44 Ah Volt Batteria Minuti di autonomia UPS/ADV Pag.17

21 AUTONOMIA CON PARCO-BATTERIA DA 66 Ah Volt Batteria Minuti di autonomia AUTONOMIA CON PARCO-BATTERIA DA 100 Ah Volt Batteria Minuti di autonomia AUTONOMIA CON PARCO-BATTERIA DA 150 Ah Volt Batteria Minuti di autonomia UPS/ADV Pag.18

22 I-Batteria INIT D EL AY ED P.-ON V.Rete Tipo Ric. OV ER TE MP. V EN T OL A C OMA N D I V% I% FL OA T BOOS T R IS.1 R IS.2 C OM A ND I % B Y -PA S S Il programma CTR- UPS-ADV Programma di Monitoraggio/Controllo M acro Settaggio Uttilità A iuto Porta Autonomia Carica delle batterie COM2 000 Lista programmi attivi Questo programma, attivo sotto ambiente Windows, permette di poter monitorare il dispositivo durante il suo ciclo funzionale. Diventano così facilmente evidenziabili, oltre ai normali parametri elettrici, anche informazioni del tipo: ore di lavoro eseguite; cicli di scarica/ricarica del parco-batteria; cause delle ultime 24 avarie; etc. Volt Rete IBatt./Inverter Volt Batteria Gruppo In funzione Rete ENEL Mar 10 Feb Settando inoltre la capacità del parcobatteria connesso, il programma permette anche di: informare l Utente dei minuti di autonomia disponibili; salvare/chiudere in automatico i vari File-operativi, prima di attivare l azione di Cut-Off per fine autonomia. Il Programma ASST- ADV Programma per il Controllo Operativo. R & P GROUP - V R S AC NET V S T Selettori Low High 220V 380V Pulse Fissa Sez. AC/DC Parco-BATT Sez. DC/AC I A C /D C C O N T R O L L I. UPS/ADV/SYSTEM V BA T T. I B A T T. I D C /A C V OU T TEMPERATURA C F Vers. 1.0 Premere Q per uscire... Questo programma, in ambiente DOS, è dedicato ai tecnici di assistenza/ controllo. Presenta sotto forma-sinottica i vari moduli che caratterizzano il dispositivo ed i parametri più importanti che li interessano: DAC, ADC, FLAG, etc. Permette quindi di effettuare un analisi molto corretta del dispositivo e della sua storia operativa, permettendo, in modo rapido ed efficace, un controllo dell'apparato che con le tecniche tradizionali richiederebbe una maggiore esperienza specifica. UPS/ADV Pag.19

23 I MODELLI IN PRODUZIONE DELLA SERIE: UPS/ADV Questa sezione ha lo scopo di informare l Utente dell intera gamma di produzione di questa serie. Si sottolinea che, oltre ai prodotti illustrati, siamo da sempre disponibili a prototipare soluzioni custom dedicate a specifiche esigenze dell Utente. L identificazione del prodotto è facilmente ottenibile dal Name-Plate, con la seguente logica: Matr. ADV/xx/yyy - (ext) Dove: XX = Indica la release del progetto software; YYY = Indica la potenza del dispositivo ed è espressa in KVA; (non KVAi - espressione tecnicamente "poco-seria" della Potenza-Informatica) ext = Indica le estensioni (particolarità del progetto), che tipicamente possono essere: (A) = Il dispositivo è in Configurazione-Standard, il Cliente non ha quindi richiesto nessuna caratterizzazione; (AT) = Il dispositivo è predisposto per indicare, nelle fasi di Black-Out, i minuti di autonomia; (CF) = Il dispositivo è predisposto per operare come convertitore di frequenza (ad esempio: 60 Hz di uscita per alimentare apparati funzionanti in base agli standard USA); (MT) = Il dispositivo, alimentandosi da un ingresso monofase, è predisposto per fornire in uscita una tensione trifase; (TT) = Il dispositivo, alimentandosi da un ingresso trifase, è predisposto per fornire in uscita una tensione trifase; (ML) = Il dispositivo è predisposto per fornire in uscita una frequenza di 400/440 Hz (applicazioni tipiche sono su: navi, aerei, etc.). ALTRI MODELLI DI UPS IN PRODUZIONE SONO: UPS/QD & UPS/QDH= Gruppo di continuità adatto a piccole utenze; è realizzato per potenze comprese fra 300 -: VA; UPS/MD= Gruppo di continuità a commutazione (più economico della doppia conversione); è realizzato per potenze comprese fra : VA; UPS/ELTM= Gruppo di continuità strutturato in base alla Norma-64-4 (applicazioni nel settore elettromedicale); è realizzato per potenze comprese fra : VA (il limite max VA è una Norma di Legge); UPS/MDL= Gruppo di continuità strutturato ad Architettura-Modulare per soddisfare esigenze di alta-potenza ed alta-affidabilità; è realizzato per potenze comprese fra : VA. UPS/ADV Pag.20

24 E attiva la commutazione di: BY-PASS. Il carico, in questa condizione funzionale, non è connesso sul gruppo-di-continuità, ma direttamente sulla rete-esterna. Codice di errore che si attiva quando il Micro- Computer rileva un Parco-Batteria sconnesso o fortemente avariato. NOTA: controllare che SWB sia regolarmente connesso e che il suo fusibile non sia rotto. Codice di errore che si attiva quando la Potenza richiesta dal carico è molto più grande, rispetto a quella fornita dal dispositivo. NOTA: controllare che sulla linea di uscita del dispositivo non sia presente un Corto- Circuito. Controllare la potenza del carico connesso. Codice di errore che si attiva quando la rete-esterna, anche se presente, non viene accettata dal dispositivo. NOTA: controllare se il valore della rete-esterna è nei parametri accettati dal dispositivo. Controllare se le protezioni (fusibili) sono normalmente connesse. Codice di errore che si attiva quando la Potenza richiesta dal carico è superiore a quella fornibile dal dispositivo. NOTA: controllare la potenza del carico connesso e riportarla nei parametri-di-targa del dispo-sitivo. Codice di errore che si attiva quando la temperatura interna del dispositivo è superiore ai valori di progetto. NOTA: controllare che non siano ostruiti i fori di areazione. Controllare che la temperatura ambiente, dove opera il dispositivo, non sia superiore alla massima ammessa. Codice di errore che si attiva quando il Parco-Batteria ha esaurito la propria autonomia. NOTA: aspettare il ripristino della rete-esterna, in modo che si riattivi il normale processo di ricarica del Parco-batteria UPS/ADV Pag.21

A VOI SOLO IL FASTIDIO DI COLLEGARE LE PINZE ALLA BATTERIA PERCHE, A TUTTO IL RESTO PENSA LUI!

A VOI SOLO IL FASTIDIO DI COLLEGARE LE PINZE ALLA BATTERIA PERCHE, A TUTTO IL RESTO PENSA LUI! CARICABATTERIE SERIE - DIGIT A VOI SOLO IL FASTIDIO DI COLLEGARE LE PINZE ALLA BATTERIA PERCHE, A TUTTO IL RESTO PENSA LUI! DISPOSITIVI CON: CAB-SYSTEM COMPUTER AIDED BATTERY-CHARGER In OUR operation 100%

Dettagli

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE.

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Inverter DC-AC ad onda sinusoidale pura Da una sorgente in tensione continua (batteria) 12Vdc, 24Vdc o

Dettagli

da 3 a 200 kva un'alimentazione centralizzata per i vostri sistemi di emergenza CPSS: principali vantaggi

da 3 a 200 kva un'alimentazione centralizzata per i vostri sistemi di emergenza CPSS: principali vantaggi * un'alimentazione centralizzata per i vostri sistemi di emergenza La soluzione per Sistemi di alimentazione centralizzata > Terziario > Industria > Piccole imprese > Musei, ospedali GREEN 025 A GREEN

Dettagli

GRUPPI STATICI DI CONTINUITA

GRUPPI STATICI DI CONTINUITA GRUPPI STATICI DI CONTINUITA rete serie tipo intervento forma d onda in uscita potenze pagina monofase EB NO-break onda pseudo sinusoidale da 400VA a 2000VA pag. 2-3 monofase ECL Line interactive onda

Dettagli

2000-3000 VA MANUALE D'USO

2000-3000 VA MANUALE D'USO Gruppi di continuità UPS Line Interactive EA SIN 2000-3000 VA MANUALE D'USO Rev. 01-130111 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza...1 Principi di funzionamento...2 Caratteristiche principali...3 Funzione

Dettagli

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo Raddrizzatori doppio ramo SEE RADDRIZZATORE A DOPPIO RAMO, USCITA +/-1% Soluzione dedicata con batterie a vaso aperto o NiCd con tensione di uscita 110 o 220 V CC sino a 500 A Applicazioni industriali:

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

Gruppi di continuità. Linea di by-pass. Rete di soccorso. 6/a 12. 6/b

Gruppi di continuità. Linea di by-pass. Rete di soccorso. 6/a 12. 6/b DESCRIZIONE GENERALE UPS SELTEC ST3 Il gruppo di continuità è un sistema di continuità a doppia conversione (con o senza trasformatore d uscita) che lavora eseguendo in modo continuativo la doppia conversione

Dettagli

CONVERTITORI DI FREQUENZA STATICI

CONVERTITORI DI FREQUENZA STATICI CONVERTITORI DI FREQUENZA STATICI GAMMA FASI POTENZE FREQUENZE V OUT PAGINA GM0 MONOFASE 500-1000W 50/60Hz 0:270Vac Pag. 2 VMM MONOFASE 3-7.5k 50/60Hz 0:226Vac Pag. 6 VTM TRI-MONOFASE 7-17.5k 50/60Hz 0:270Vac

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

GRUPPI STATICI DI CONTINUITÀ ON LINE DOPPIA CONVERSIONE PROGRAMMABILE

GRUPPI STATICI DI CONTINUITÀ ON LINE DOPPIA CONVERSIONE PROGRAMMABILE OP ON LINE DOPPIA CONVERSIONE PROGRAMMABILE Tipologia "on-line doppia conversione programmabile" Classificazione VFI-SS- secondo EN00- Ingresso e uscita monofase Ingresso trifase ed uscita monofase (versioni

Dettagli

Start Power Start Power Start Power

Start Power Start Power Start Power Start Power coniuga la professionalità di persone che vantano esperienza trentennale nel campo delle macchine industriali, della trasmissione meccanica e dell elettronica di potenza. Nell attuale mercato,

Dettagli

GRUPPI STATICI DI CONTINUITA

GRUPPI STATICI DI CONTINUITA GRUPPI STATICI DI CONTINUITA GRUPPI STATICI DI CONTINUITA MONOFASE SERIE VE Line interactive forma d onda pseudo-sinusoidale La serie VE VENUS è disponibile nelle potenze da 450 VA a 2000VA con tecnologia

Dettagli

INVERTERS SERIE F4000

INVERTERS SERIE F4000 INVERTERS SERIE F4000 La serie F4000 è una linea di inverters statici con tensione di uscita sinusoidale, realizzati per coprire le più svariate esigenze di alimentazione in c.a. partendo da sorgenti in

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRIMOD. UPS trifase, on line a doppia conversione (VFI) 15 kva 15 kw. 1 di 16

CAPITOLATO TECNICO TRIMOD. UPS trifase, on line a doppia conversione (VFI) 15 kva 15 kw. 1 di 16 TRIMOD UPS trifase, on line a doppia conversione (VFI) 15 kva 15 kw 1 di 16 Sommario 1 PRESCRIZIONI GENERALI... 4 1.1 OGGETTO E TIPO DI CONTRATTO... 4 1.2 CONDIZIONI... 4 2 CARATTERISTICHE GENERALI...

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRIMOD. UPS trifase, on line a doppia conversione (VFI) 60 kva 60 kw. 1 di 16

CAPITOLATO TECNICO TRIMOD. UPS trifase, on line a doppia conversione (VFI) 60 kva 60 kw. 1 di 16 TRIMOD UPS trifase, on line a doppia conversione (VFI) 60 kva 60 kw 1 di 16 Sommario 1 PRESCRIZIONI GENERALI... 4 1.1 OGGETTO E TIPO DI CONTRATTO... 4 1.2 CONDIZIONI... 4 2 CARATTERISTICHE GENERALI...

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Gruppi Statici di Continuità monofase - UPS Serie. modelli 96-160

MANUALE OPERATIVO. Gruppi Statici di Continuità monofase - UPS Serie. modelli 96-160 MANUALE OPERATIVO Gruppi Statici di Continuità monofase - UPS Serie modelli 96-160 Indice Manuale Utente Italiano... 2 Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 4 3 Ricevimento

Dettagli

UPS 1 INVERTER 27. ATA Energy Storage System 27 BOX BATTERY E BATTERIE PER ATA 27 ACCESSORI PER ATA 28 BATTERY 29

UPS 1 INVERTER 27. ATA Energy Storage System 27 BOX BATTERY E BATTERIE PER ATA 27 ACCESSORI PER ATA 28 BATTERY 29 UPS UPS EASY INTERACTIVE UPS ECO UPS LINE INTERACTIVE LEONARDO INNOVATIVE POWER SYSTEM UPS ERA LED UPS ERA LCD 2 UPS LINE INTERACTIVE RM 2 UPS ERA LCD RM 2 UPS LINE INTERACTIVE SINUSOIDALE 2 UPS EXA 2

Dettagli

CATALOGO. CONVERTITORI DI FREQUENZA 50/60Hz SINUSOIDALI MONOFASE & TRI/MONOFASE

CATALOGO. CONVERTITORI DI FREQUENZA 50/60Hz SINUSOIDALI MONOFASE & TRI/MONOFASE CATALOGO UPS GRUPPI DI CONTINUITA INVERTER DC/AC CONVERTITORI DI FREQUENZA STAZIONI DI ENERGIA AC/DC CONDIZIONATORI DI RETE STABILIZZATORI SOCCORRITORI BATTERIE CONVERTITORI DI FREQUENZA 50/60Hz SINUSOIDALI

Dettagli

AP 160LCD UPS. Working in Power. on line a doppia conversione LOCAL AREA NETWORKS (LAN) SERVERS DATA CENTERS

AP 160LCD UPS. Working in Power. on line a doppia conversione LOCAL AREA NETWORKS (LAN) SERVERS DATA CENTERS Working in Power AP 160LCD UPS on line a doppia conversione LOCAL AREA NETWORKS (LAN) SERVERS DATA CENTERS INTERNET CENTERS (ISP/ASP/POP) INDUSTRIAL PLCS EMERGENCY DEVICES(LIGHTS, ALARM) ELECTRO-MEDICAL

Dettagli

Gruppi Statici di Continuità DSP, FLESSIBILITÀ E POTENZA

Gruppi Statici di Continuità DSP, FLESSIBILITÀ E POTENZA Gruppi Statici di Continuità DSP, FLESSIBILITÀ E POTENZA Minipower UPX. Dedicati ad utenze professionali I gruppi di continuità a doppia conversione della serie Minipower UPX sono apparecchi professionali

Dettagli

UPS JAGUAR / LEOPARD. 6/20 kva

UPS JAGUAR / LEOPARD. 6/20 kva UPS JAGUAR / LEOPARD 6/20 kva Sinercom S.r.l. Via G. Cappalonga 9/A - 00043 Ciampino (Rm) tel. +39.06.79800323 fax +39.06.79814644 Produzione e servizio assistenza: Via Cascina Secchi 247/4b - 24040 Isso

Dettagli

UPS. online. 10-100 kva Trifase / Monofase 10-800 kva Trifase / Trifase INTERNET CENTER (ISP/ASP/POP) DISPOSITIVI ELETTROMEDICALI SERVER

UPS. online. 10-100 kva Trifase / Monofase 10-800 kva Trifase / Trifase INTERNET CENTER (ISP/ASP/POP) DISPOSITIVI ELETTROMEDICALI SERVER LIBRA pro UPS online 10-100 kva Trifase / Monofase 10-800 kva Trifase / Trifase LOCAL AREA NETWORKS (LAN) INTERNET CENTER (ISP/ASP/POP) DISPOSITIVI ELETTROMEDICALI SERVER PLC INDUSTRIALI DISPOSITIVI PER

Dettagli

ALIMENTATORE serie ALS/1 DCS per LAMPADA SCIALITICA

ALIMENTATORE serie ALS/1 DCS per LAMPADA SCIALITICA Lampade scialitiche Impianti luce di sicurezza Apparecchiature elettromedicali Impianti elettrici riparazione manutenzione installazione ALIMENTATORE serie ALS/1 DCS per LAMPADA SCIALITICA ALS/1 D DESCRIZIONE

Dettagli

UPS TLE Series 160 800 kva/kw trifase 400Vca

UPS TLE Series 160 800 kva/kw trifase 400Vca GE Critical Power UPS TLE Series 160 800 kva/kw trifase 400Vca L E cie a ass ta ei i i ri e ercat UPS imagination at work Gruppo di continuità GE TLE Series 160-800 kva/kw Il sistema UPS TLE Series è uno

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C Manuale di installazione PAGINA 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCC276V42C è stato progettato in conformità alla normativa EN 54-4 ed. 1999.

Dettagli

Guida: Gruppi generatori statici di energia in B.T. (UPS) - prima parte -

Guida: Gruppi generatori statici di energia in B.T. (UPS) - prima parte - Guida: Gruppi generatori statici di energia in B.T. (UPS) - prima parte - Pubblicato il: 11/07/2004 Aggiornato al: 11/07/2004 di Gianluigi Saveri La qualità dell alimentazione elettrica può essere fonte

Dettagli

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA Informazioni generali I moduli di frenatura elettronici Frenomat e Frenostat sono in grado di frenare motori asincroni, sono senza manutenzione e non producono abrasione ed inquinamento. Riducono i tempi

Dettagli

AK INVERTER STAND ALONE

AK INVERTER STAND ALONE AK INVERTER STAND ALONE Inverter L'inverter è un dispositivo elettronico che trasforma corrente continua (DC) a bassa tensione proveniente da una batteria o da un'altra sorgente di alimentazione in corrente

Dettagli

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W ITALIANO TT100 Adattamento dal manuale esteso dell operatore degli inverter serie TT100 Collegamenti di potenza Nei modelli con ingresso trifase, collegare i terminali R/L1, S/L2 e T/L3 alla linea trifase

Dettagli

COME RISPARMIARE ENERGIA NEI DATA CENTER. Roma, 30 ottobre 2012

COME RISPARMIARE ENERGIA NEI DATA CENTER. Roma, 30 ottobre 2012 COME RISPARMIARE ENERGIA NEI DATA CENTER Roma, 30 ottobre 2012 UPS rotanti per le applicazioni IT Paolo Mazzola Piller Italia srl Presentazione azienda Dal 1909 Piller produce macchine elettriche con particolare

Dettagli

La Eurogroup Co. si riserva di variare le caratteristiche elettriche e meccaniche contenute in questa brochure senza nessun preavviso. cat.

La Eurogroup Co. si riserva di variare le caratteristiche elettriche e meccaniche contenute in questa brochure senza nessun preavviso. cat. 1.15 L energia elettrica non è solo un fattore critico di successo essenziale per ogni impresa umana, in molte circostanze la certezza della sua continuità è anche di importanza vitale. La nostra missione

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI. Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione

MANUALE ISTRUZIONI. Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione MANUALE ISTRUZIONI Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE CONFORMITA EMC Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione Via Ugo Foscolo, 20 - CALDOGNO - VICENZA - ITALIA Tel.:0444-905566

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LED 1.5 ERA LED 2.0 ERA LED 2.6. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LED 1.5 ERA LED 2.0 ERA LED 2.6. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LED 1.5 ERA LED 2.0 ERA LED 2.6 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4 4

Dettagli

Alimentazione elettrica Tensione di rete

Alimentazione elettrica Tensione di rete Alimentazione elettrica Tensione di rete In conseguenza dei principi fisici con i quali funzionano le macchine per la produzione, il trasferimento e l impiego dell energia elettrica, nelle nostre case

Dettagli

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I)

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 5.1 GENERALITÀ 2 5.2 DISPOSITIVI DI PROTEZIONE 5 5.2.1 Termistori motore 5 5.2.2 INT 69 VS 5 5.2.3 INT 69 RCY 6

Dettagli

UPS Standard. Gruppi Statici di Continuità

UPS Standard. Gruppi Statici di Continuità UPS Standard Gruppi Statici di Continuità MISSION La Astrid Energy Enterprises ha sempre messo al primo posto la qualità dei propri prodotti; l attenzione è sempre stata focalizzata nel riuscire a produrre

Dettagli

SOLUZIONI PER L ENERGIA

SOLUZIONI PER L ENERGIA SOLUZIONI PER L ENERGIA Catalogo Prodotti ITALIANO 2 Indice L Azienda... pg. 4 La gamma prodotti... pg. 6 Guida all acquisto... pg. 8 Gruppi statici di continuità Ups Portfolio... pg. 12 UPS Info LED...

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ECO 0.50 ECO 0.70 ECO 0.90 ECO 1.1 ECO 1.3. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ECO 0.50 ECO 0.70 ECO 0.90 ECO 1.1 ECO 1.3. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ECO 0.50 ECO 0.70 ECO 0.90 ECO 1.1 ECO 1.3 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione...

Dettagli

UNICO SISTEMA PER IMMAGAZZINARE ENERGIA ELETTRICA

UNICO SISTEMA PER IMMAGAZZINARE ENERGIA ELETTRICA In IMPIANTO FOTOVOLTAICO CON ACCUMULATORE INDIPENDENTI DALLA RETE ELETTRICA UNICO SISTEMA PER IMMAGAZZINARE ENERGIA ELETTRICA L UNICO SISTEMA REALMENTE COMPLETO IN CASA e IN AZIENDA Produci la tua energia

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

ZP 120 N. UPS 1,2,3,6,10,20 kva. online LOCAL AREA NETWORKS (LAN) SERVERS DATA CENTERS

ZP 120 N. UPS 1,2,3,6,10,20 kva. online LOCAL AREA NETWORKS (LAN) SERVERS DATA CENTERS online UPS 1,2,3,6,10,20 kva LOCAL AREA NETWORKS (LAN) SERVERS DATA CENTERS INTERNET CENTERS (ISP/ASP/POP) INDUSTRIAL PLCS DISPOSITIVI DI EMERGENZA (LUCI, ALLARMI) DISPOSITIVI ELETTROMEDICALI DISPOSITIVI

Dettagli

In una piccola industria di floricoltura, l impianto elettrico per l alimentazione degli uffici

In una piccola industria di floricoltura, l impianto elettrico per l alimentazione degli uffici Esame di Stato di Istituto Professionale Indirizzo: Tecnico delle industrie elettriche Tema di: Elettrotecnica, Elettronica e Applicazioni Luigi Manzo - Giuseppe Gallo In una piccola industria di floricoltura,

Dettagli

electronic Inverter ACM S3 Gamma di potenza 0.75...37.0kW ACM S3 / I / 09.05

electronic Inverter ACM S3 Gamma di potenza 0.75...37.0kW ACM S3 / I / 09.05 electronic Inverter ACM S3 ACM S3 / I / 09.05 Gamma di potenza 0.75...37.0kW ACM S3 L inverter per tutte le applicazioni A distanza di quasi 30 anni dalla presentazione del suo primo inverter per controllo

Dettagli

Italian Technology FOTOVOLTAICO GESTIONE FOTOVOLTAICO. Manuale Tecnico Solar

Italian Technology FOTOVOLTAICO GESTIONE FOTOVOLTAICO. Manuale Tecnico Solar FOTOVOLTAICO GESTIONE FOTOVOLTAICO INDICE Il sistema di monitoraggio energia da Fotovoltaico La ditta RASOTTO si propone al mercato con un nuovo prodotto per il monitoraggio dell energia prodotta da un

Dettagli

WORKSHOP L integrazione tra IT e facility nei moderni Data center Università degli Studi di Trieste Trieste, 02 aprile 2014.

WORKSHOP L integrazione tra IT e facility nei moderni Data center Università degli Studi di Trieste Trieste, 02 aprile 2014. WORKSHOP L integrazione tra IT e facility nei moderni Data center Università degli Studi di Trieste Trieste, 02 aprile 2014 1 UPS rotanti totalmente flessibili ad elevata efficienza energetica Ing. Lanfranco

Dettagli

Catalogo inverter per fotovoltaico DA 2,2 KW A MW

Catalogo inverter per fotovoltaico DA 2,2 KW A MW Catalogo inverter per fotovoltaico DA 2,2 KW A MW www.socomec.com Benvenuti nel catalogo SOCOMEC destinato alle applicazioni fotovoltaiche. I prodotti sono classificati per applicazione, per offrire un

Dettagli

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato Gruppo di alimentazione Gruppo di alimentazione supplementare indirizzato per sistemi di rivelazione e di segnalazione d incendio per edifici. Tensione nominale di alimentazione

Dettagli

SIRIUS 40 kva - Gestione intelligente delle batterie

SIRIUS 40 kva - Gestione intelligente delle batterie La serie SIRIUS è ideale per la protezione di sistemi di telecomunicazioni e di reti informatiche, dove i rischi connessi all alimentazione con una scarsa qualità dell energia, possono compromettere la

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

La tua centrale energetica: energia continua

La tua centrale energetica: energia continua Mass Combi Ultra La tua centrale energetica: energia continua Inverter/caricabatterie compatto e leggero Commutazione automatica generatore/presa da terra Seconda uscita caricabatterie multitensione Regolatore

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI:

NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI: Prodotti per impianti di nuova realizzazione NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI: IMPIANTI CON PRESENZA DI RETE ELETTRICA E DI CONTATORE DI CONSUMI

Dettagli

Panorama delle applicazioni

Panorama delle applicazioni GCM02 Panorama delle applicazioni VANTAGGI PER LA PRODUZIONE DELLA QUADRISTICA RIDUZIONE DEI COMPONENTI, DEI TEMPI E DEI COSTI DI PRODUZIONE; CABLAGGIO LIMITATO ALLA PIASTRA INTERNA, SULLA PORTA VANNO

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

ECO MINI ECO103 ECO105 GRUPPI DI CONTINUITÀ ITALIANO. Manuale d uso per l utente

ECO MINI ECO103 ECO105 GRUPPI DI CONTINUITÀ ITALIANO. Manuale d uso per l utente DATI E CARATTERISTICHE TECNICHE POSSONO ESSERE VARIATI IN QUALSIASI MOMENTO E SENZA PREAVVISO V9262C GRUPPI DI CONTINUITÀ ECO MINI ECO103 ECO105 ITALIANO Manuale d uso per l utente I ITALIANO...pag. 3

Dettagli

(Uninterruptible Power Supply, UPS hanno bisogno di una continuità di alimentazione con un certo ritardo

(Uninterruptible Power Supply, UPS hanno bisogno di una continuità di alimentazione con un certo ritardo I gruppi di continuità (Uninterruptible Power Supply, UPS) vengono utilizzati per alimentare utenze che hanno bisogno di una continuità di alimentazione, cioè quelle utenze che devono essere alimentate

Dettagli

INVERTER SIRIO EASY. 1500W, 2000W e 3000W

INVERTER SIRIO EASY. 1500W, 2000W e 3000W INVERTER SIRIO EASY 1500W, 2000W e 3000W Sirio EASY Semplicità di installazione ed uso Leggerezza, compattezza, facilità di installazione e confi gurazione; queste le caratteristiche peculiari della serie

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Gruppi Statici di Continuità monofase - UPS. Serie IP-FREE B. Modelli. Ed. 12/06 Rev. 04

MANUALE OPERATIVO. Gruppi Statici di Continuità monofase - UPS. Serie IP-FREE B. Modelli. Ed. 12/06 Rev. 04 MANUALE OPERATIVO Gruppi Statici di Continuità monofase - UPS Serie IP-FREE B Modelli IP-FREE 14B IP-FREE 28B IP-FREE 42B 1.400 VAi 2.800 VAi 4.200 VAi Ed. 12/06 Rev. 04 INDICE Paragr. Argomento Pag. 1.

Dettagli

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI >ITALIANO MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE TAU srl via E. Fermi, 43-36066 Sandrigo (VI) Italia - Tel ++390444750190

Dettagli

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13 XV300K INDICE 1 VERIFICHE PRELIMINARI GARANZIA E SMALTIMENTO... 3 2 XV300K CARATTERISTICHE D IMPIEGO... 3 3 SCELTA DEL REGOLATORE CODIFICA... 4 4 CARATTERISTICHE TECNICHE... 4 5 NORMATIVE... 5 6 INSTALLAZIONE

Dettagli

INVERTER ALTA FREQUENZA AD ONDA SINUSOIDALE PURA. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA CON CARICABATTERIE INTEGRATO. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON

INVERTER ALTA FREQUENZA AD ONDA SINUSOIDALE PURA. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA CON CARICABATTERIE INTEGRATO. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON INVERTER ALTA FREQUENZA AD ONDA SINUSOIDALE PURA. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA CON CARICABATTERIE INTEGRATO. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Kert è sempre a Vostra disposizione!

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA PLUS 900 ERA PLUS 1.100. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA PLUS 900 ERA PLUS 1.100. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA PLUS 900 ERA PLUS 1.100 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4 4 Descrizione

Dettagli

Uninterruptible Power Supply. EVO DSP TM 10-30kVA. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply. EVO DSP TM 10-30kVA. Manuale utente Uninterruptible Power Supply EVO DSP TM 10-30kVA Manuale utente Avvisi Grazie per avere scelto il gruppo di continuità TECNOWARE della serie EVO UPS, che in seguito verrà chiamato anche semplicemente

Dettagli

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto IT F1 = F6,3A Protezione circuiti ausiliari batteria 12Vdc F2 = F2A Protezione teleruttore rete F3 = F2A Protezione teleruttore

Dettagli

UPS TRIMOD UPS. da 10 a 60 kva LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO

UPS TRIMOD UPS. da 10 a 60 kva LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO UPS TRIMOD UPS modulare trifase da 10 a 60 kva LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO Modulare ed espandibile con potenze da 10 a 60kVA in strutture compatte con

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

REGISTRATORI DI CASSA

REGISTRATORI DI CASSA Local Area Networks (LAN) ServerS Data Centers REGISTRATORI DI CASSA DISPOSITIVI PER TELECO- MUNICAZIONI e-business (Servers Farms, ISP/ASP/POP) PLC IndustriaLI DISPOSITIVI ELETTRO- MEDICALI DISPOSITIVI

Dettagli

CONTROLLO DEL RISCALDATORE THERMOSAFE

CONTROLLO DEL RISCALDATORE THERMOSAFE DISTRIBUTORE PER L ITALIA 23 CONTROLLO DEL RISCALDATORE THERMOSAFE La mancanza di elementi riscaldanti e il totale incapsulamento di tutti i componenti elettrici ha fatto del THERMOSAFE un riscaldatore

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

LE07545AB. Keor T MANUALE D USO

LE07545AB. Keor T MANUALE D USO LE07545AB Keor T MANUALE D USO Keor T IT ITALIANO 5-6 Note importanti Keor T Grazie per aver scelto il gruppo di continuità LEGRAND per l alimentazione dei vostri carichi critici. Il presente manuale contiene

Dettagli

Gruppi di continuità assoluta. Gruppi di soccorso. Luoghi di utilizzo - continuità del servizio -

Gruppi di continuità assoluta. Gruppi di soccorso. Luoghi di utilizzo - continuità del servizio - DIPLOMA A DISTANZA IN INGEGNERIA ELETTRICA CORSO DI ELETTRONICA INDUSTRIALE DI POTENZA II Lezione 30 Gruppi di continuità assoluta (UPS) Docente: Leopoldo Rossetto Dipartimento di Ingegneria Elettrica

Dettagli

Energia come a casa in un unica soluzione

Energia come a casa in un unica soluzione GPX-5 Energia come a casa in un unica soluzione La rivoluzionaria soluzione ibrida Generatore, caricabatterie e inverter integrati Estremamente stabile, energia come a casa Dimensioni compatte = meno volume

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

Gruppi di continuità e inverter con accumulo

Gruppi di continuità e inverter con accumulo Gruppi di continuità e inverter con accumulo Per informazioni commerciali. Area manager Nord Ovest Mauro Morini Mob. 345 3650240 e-mail: mauro.morini@dkceurope.eu Triveneto, Marche e Abruzzi Pasquale Russo

Dettagli

Alimentatore Switching (SMPS) Trifase per montaggio su barra DIN, tipo SMP23 24 V DC/10 A

Alimentatore Switching (SMPS) Trifase per montaggio su barra DIN, tipo SMP23 24 V DC/10 A tipo SMP3 4 V DC/0 A Descrizione Alimentatore Switching per montaggio su barra DIN, alimentazione con tensione trifase, alto rendimento, filtro integrale in ingresso, protezione sovratemperatura,power

Dettagli

SolarMax serie HT La soluzione perfetta per impianti fotovoltaici commerciali e industriali

SolarMax serie HT La soluzione perfetta per impianti fotovoltaici commerciali e industriali SolarMax serie HT La soluzione perfetta per impianti fotovoltaici commerciali e industriali Massima redditività Gli impianti fotovoltaici sui tetti delle aziende commerciali e industriali hanno un enorme

Dettagli

Energy Storage System by

Energy Storage System by Vuoi risparmiare sulla bolletta elettrica? Rendi autonoma la tua abitazione o il tuo ufficio, accumula e sfrutta l energia che produci! Da oggi è possibile utilizzare e sfruttare le eccedenze del proprio

Dettagli

Sistemi per la continuità elettrica

Sistemi per la continuità elettrica Sistemi per la continuità elettrica INTRODUZIONE POLARIS Gruppi di continuità On-line Doppia Conversione Trifase 10K-180K La serie UPS POLARIS è del tipo online doppia conversione ad alta frequenza, con

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 601 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari Centralina elettronica per la rilevazione di fughe gas ad una sonda per il comando di una elettrovalvola di intercettazione

Dettagli

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme L evoluzione della specie I nuovi strumenti digitali ABB per controllo e precisione ABB amplia la gamma di voltmetri ed amperometri

Dettagli

QM, QT. Quadri elettrici

QM, QT. Quadri elettrici QM, QT Quadri elettrici 561 Indice limentazione Nr. pompe pplicazione TIPO 1 ~ 3 ~ 1 2 3 Sommersa Sommergibile Superficie QM M COMP PFC-M QML 1 FT T COMP PFC-T QTL 1 FT QTL 1 D FTE QTL 1 ST FT QTL 1 ST

Dettagli

Realizzazione di un caricabatterie reversibile. Antonino Genovese, Francesco Vellucci. Report RdS/2013/267 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Realizzazione di un caricabatterie reversibile. Antonino Genovese, Francesco Vellucci. Report RdS/2013/267 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Realizzazione di un caricabatterie reversibile Antonino Genovese, Francesco Vellucci

Dettagli

CBA 1000. Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro CARATTERISTICHE

CBA 1000. Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro CARATTERISTICHE CBA 1000 Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro Prova interruttori e microhmmetro 200 A in uno solo strumento. Misura dei tempi di 6 contatti principali, 6 resistivi e 4 ingressi ausiliari. Sino a

Dettagli

STABILIZZATORI ELETTRONICI ED ELETTROMECCANICI

STABILIZZATORI ELETTRONICI ED ELETTROMECCANICI LINE INTERACTIVE ONDA PSEUDOSINUSOIDALE LINE INTERACTIVE ONDA SINUSOIDALE ON LINE DOPPIA CONV. ONDA SINUSOIDALE STABILIZZATORI ELETTRONICI ED ELETTROMECCANICI L energia elettrica non è solo un fattore

Dettagli

Amplificatore di potenza Plena Easy Line. Istruzioni per l installazione e l uso PLE-1P120-EU PLE-1P240-EU

Amplificatore di potenza Plena Easy Line. Istruzioni per l installazione e l uso PLE-1P120-EU PLE-1P240-EU Amplificatore di potenza Plena Easy Line it Istruzioni per l installazione e l uso PLE-1P120-EU PLE-1P240-EU Amplificatore di potenza Plena Istruzioni per l installazione e l uso it 2 Istruzioni di sicurezza

Dettagli

ATTENTA E SCRUPOLOSA LETTURA DEL PRESENTE MANUALE E DEL MANUALE DI SICUREZZA. L'UPS

ATTENTA E SCRUPOLOSA LETTURA DEL PRESENTE MANUALE E DEL MANUALE DI SICUREZZA. L'UPS INTRODUZIONE Congratulazioni per l acquisto di un UPS Sentinel Pro e benvenuti in Riello UPS! Per usufruire del supporto offerto da Riello UPS, visitate il sito www.riello-ups.com L azienda è prettamente

Dettagli

Uninterruptible Power Supply. EVO DSP TT 10-100kVA. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply. EVO DSP TT 10-100kVA. Manuale utente Uninterruptible Power Supply EVO DSP TT 10-100kVA Manuale utente Avvisi Grazie per avere scelto il gruppo di continuità TECNOWARE della serie EVO UPS, che in seguito verrà chiamato anche semplicemente

Dettagli

12.08. Catalogo gruppi di continuità

12.08. Catalogo gruppi di continuità 12.08 Catalogo gruppi di continuità CHi è FOURGROUP? FOURGROUP è un Azienda volta alla progettazione, produzione e distribuzione nel mercato globale di prodotti tecnologici legati alla gestione dell acqua

Dettagli

STABILIZZATORI ELETTRONICI ED ELETTROMECCANICI

STABILIZZATORI ELETTRONICI ED ELETTROMECCANICI 2.15 LINE INTERACTIVE ONDA PSEUDOSINUSOIDALE LINE INTERACTIVE ONDA SINUSOIDALE ON LINE DOPPIA CONV. ONDA SINUSOIDALE STABILIZZATORI ELETTRONICI ED ELETTROMECCANICI L energia elettrica non è solo un fattore

Dettagli

SISTEMI DI ALIMENTAZIONE DI EMERGENZA

SISTEMI DI ALIMENTAZIONE DI EMERGENZA SSM D LMNZON D MGNZ Un sistema di alimentazione di emergenza è un sistema elettrico in grado di alimentare, per un periodo di tempo più o meno lungo, un certo numero di utenze in caso venga a mancare l

Dettagli

ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Installazione e programmazione V2.3 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione e configurazione

Dettagli

Introduzione. Ricetrasmettitori portatili VHF-UHF POWER INVERTERS

Introduzione. Ricetrasmettitori portatili VHF-UHF POWER INVERTERS Ricetrasmettitori portatili VHF-UHF POWER INVERTERS Introduzione Permettono di utilizzare apparecchiature che richiedono alimentazione a 220V quando non è presente una normale rete elettrica. Ideali per

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

Analizzatore di rete

Analizzatore di rete Analizzatore di rete Analizzatori di Rete 8 grandezze, IR laterale predisposto per la comunicazione Connessione diretta 80 A Connessione a mezzo TA.../5 A fino 10.000 A Applicazione Analizzatore multifunzione

Dettagli

Sìstema UPS trifase indipendente. PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili

Sìstema UPS trifase indipendente. PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili Sìstema UPS trifase indipendente PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili PowerWave 33: un concentrato di potenza Da sempre ABB rappresenta lo standard globale per le soluzioni di continuità di alimentazione.

Dettagli

ATA Energy Storage System

ATA Energy Storage System ATA Energy Storage System Inverter Off-Grid con accumulo L unico Inverter Off-Grid con accumulo intelligente e funzione UPS Con la fine degli incentivi statali, per la produzione di energia da fotovoltaico

Dettagli

03.03.mmm REV.2 09/01

03.03.mmm REV.2 09/01 03.03.mmm REV.2 09/01 Via del Lavoro, 80-40056 CRESPELLANO (Bologna) ITALY - ( +39 051/733.383 - Fax. +39 051/733.620 P.O. BOX, 150-40011 ANZOLA EMILIA (Bologna) - ITALY Power Factor Regulator cosφ V A

Dettagli

Guida: Gruppi generatori statici di energia in B.T. (UPS) - terza parte -

Guida: Gruppi generatori statici di energia in B.T. (UPS) - terza parte - Guida: Gruppi generatori statici di energia in B.T. (UPS) - terza parte - Pubblicato il: 26/07/2004 Aggiornato al: 26/07/2004 di Gianluigi Saveri Protezione dalle sovracorrenti, sezionamento per esecuzione

Dettagli

GRUPPI STATICI DI CONTINUITà UPS. energia efficienza ASSOLUTA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO

GRUPPI STATICI DI CONTINUITà UPS. energia efficienza ASSOLUTA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO GRUPPI STATICI DI CONTINUITà energia garantita efficienza ASSOLUTA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO Indice Caratteristiche Generali pagina 4 Ups Modulari

Dettagli