DETERMINAZIONE. Il Direttore centrale

Save this PDF as:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONE. Il Direttore centrale"

Transcript

1 Determinazione di aggiudicazione della procedura aperta bandita ai sensi dell art. 60 del codice dei contratti pubblici per la fornitura di calzature ortopediche su misura semilavorate. Cui CIG F6 Il Direttore centrale visto il Codice dei contratti pubblici; viste le Norme sull Ordinamento amministrativo-contabile in attuazione dell art. 43 del Regolamento di organizzazione di cui alla determinazione del Presidente dell Istituto del 16 gennaio 2013, n. 10 come modificata dalla determinazione del Presidente dell 8 febbraio 2018, n. 64 con la quale è stata approvata la revisione del titolo IV Disposizioni in materia contrattuale ; vista la determinazione del 12 dicembre 2018, n. 521 con la quale il Presidente ha predisposto il bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2019, approvato dal Consiglio di indirizzo e vigilanza con delibera del 9 gennaio 2019, n. 1; vista la determinazione del 3 aprile 2019, n. 98, con la quale il Presidente dell Istituto ha adottato il Piano della performance 2019/2021 ; vista la determina del 4 aprile 2019, n. 17, con la quale il Direttore generale ha disposto l attribuzione delle risorse finanziarie per l esercizio 2019 ai responsabili delle Strutture centrali e territoriali; vista la relazione dell Ufficio appalti di forniture e servizi per l assistenza protesica, la ricerca e le prestazioni sanitarie del 6 giugno 2019, che fa parte integrante e sostanziale del presente provvedimento; vista la propria determinazione a contrarre n. 279 del 27 novembre 2018; visto il bando di gara pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Unione europea n. S237 dell 8 dicembre 2018, sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana sezione contratti - n. 146 del 14 dicembre 2018, V serie speciale, sul sito Inail sul sito del Ministero Infrastrutture e su 4 quotidiani, di cui due a rilevanza nazionale e due a rilevanza locale; considerato che entro le ore 12:00 del 14 gennaio 2019, termine fissato per il ricevimento delle offerte, sono pervenute attraverso il Sistema telematico accessibile all indirizzo utilizzato dall Istituto nel rispetto

2 delle disposizioni di cui al D. Lgs. n. 82/2005, due offerte da parte delle imprese Kjr Srl e Duna Srl, come da verbale redatto in pari data; vista la propria determinazione di ammissione n. 2 del 22 gennaio 2019; vista la determinazione del Direttore generale n. 5 dell 8 febbraio 2019 con la quale è stata nominata la Commissione giudicatrice; visti i verbali della Commissione giudicatrice del 28 febbraio e 4 marzo 2019; considerato che entrambe le offerte sono risultate anormalmente basse ai sensi dell art. 97, comma 3, del codice dei contratti pubblici; considerato che sono state svolte, con esito positivo, le verifiche relative all anomalia dell offerta sulla società Duna Srl, classificata prima nella graduatoria provvisoria; considerato che per la predetta società hanno avuto esito positivo anche le verifiche relative al possesso dei requisiti di cui agli artt. 80 e 83 del codice dei contratti pubblici; preso atto che sono state avviate le verifiche per il rilascio dell informativa antimafia di cui all art. 91 del d.lgs. n. 159/2011; visti gli articoli 32, commi 5, 7 e 10 e 33, comma 1, del codice dei contratti pubblici, DETERMINA di aggiudicare la fornitura di calzature ortopediche su misura semilavorate per i reparti produttivi del Centro protesi alla società Duna Srl, per la durata di quattro anni, mediante la stipula di un accordo quadro, per un importo massimo di ,00, oltre Iva. Roma, f.to Il Direttore centrale dott. Ciro Danieli Pubblicata il

3 Ufficio appalti di forniture e servizi per l assistenza protesica, la ricerca e le prestazioni sanitarie Al Direttore centrale Oggetto: Determinazione di aggiudicazione della procedura aperta bandita ai sensi dell art. 60 del codice dei contratti pubblici per la fornitura di calzature ortopediche su misura semilavorate. Con Sua determinazione a contrarre n. 279 del 27 novembre 2018 è stato autorizzato l espletamento di una gara a procedura aperta per la fornitura per i reparti produttivi del Centro protesi di calzature ortopediche su misura semilavorate, della durata di 4 anni, del valore complessivo massimo di ,00 oltre Iva, da aggiudicarsi con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art. 95, comma 2, del codice dei contratti pubblici. Il bando di gara è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Unione europea n. S237 dell 8 dicembre 2018, sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana sezione contratti - n. 146 del 14 dicembre 2018, V serie speciale, sul sito Inail sul sito del Ministero Infrastrutture e su 4 quotidiani, di cui due a rilevanza nazionale e due a rilevanza locale, come autorizzato con la sopra citata determinazione. Entro il termine di scadenza per la presentazione delle offerte fissato per le ore 12:00 del 14 gennaio u.s., sono pervenute attraverso il Sistema telematico accessibile all indirizzo utilizzato dall Istituto nel rispetto delle disposizioni di cui al d.lgs. n. 82/2005, n. 2 offerte da parte delle società Duna S.r.l. e K.j.r. S.r.l.. E pervenuta altresì entro lo stesso termine presso gli uffici di questa Direzione da parte di ciascuna delle due società sopra indicate, n. 1 confezione contenente la campionatura di calzature richiesta dalla procedura di gara a completamento dell offerta stessa. Nella seduta pubblica telematica dello stesso 14 gennaio, l Ufficio appalti di forniture e servizi per l assistenza protesica, la ricerca e le prestazioni sanitarie, presieduto dallo scrivente, ha proceduto all apertura delle offerte pervenute e, attraverso l accesso all area contenente la Documentazione amministrativa di ciascuna singola offerta presentata, alla verifica della completezza e conformità della documentazione medesima, con esito positivo. Pertanto, con Sua determinazione n. 2 del 22 gennaio 2019, pubblicata il 23 gennaio c.a. sul sito istituzionale dell Istituto ai sensi dell art. 29, comma 1 del

4 codice dei contratti pubblici, le predette società sono state ammesse alle fasi della valutazione delle offerte tecniche ed economiche. Con determinazione del Direttore generale n. 5 dell 8 febbraio 2019, ai sensi dell art. 77, comma 1 e 216, comma 12 del codice dei contratti pubblici, è stata nominata la Commissione di gara, che si è riunita il 28 febbraio 2019 in seduta pubblica e di seguito riservata per l apertura e la valutazione delle offerte tecniche e della campionatura presentate dalle due società. La seduta pubblica si è svolta in modalità telematica per l apertura delle buste concernenti le offerte tecniche e in modalità non telematica per l apertura delle confezioni contenenti i campioni delle calzature. In esito all esame e alla valutazione svolta in seduta riservata, la Commissione ha attribuito alle summenzionate società, come da verbale redatto in pari data, il seguente punteggio tecnico, risultante dalla somma dei punteggi tabellare e discrezionale: - Kjr Srl: 59,210; - Duna Srl: 68,650. Nella successiva seduta pubblica telematica del 4 marzo 2019 la Commissione si è riunita per l apertura e la valutazione dell offerta economica delle citate società, rilevando, come da verbale redatto in pari data, quanto segue: Società Ribasso percentuale rispetto alla base d asta annuale Costi aziendali sicurezza Costi manodopera Duna Srl 19,99% , ,00 Kjr Srl 19,99% 3.000, ,00 Nel rilevare un errore nella quantificazione dei costi della manodopera nell offerta economica di Duna Srl, che sono palesemente superiori alla base d asta annuale della fornitura, la Commissione ha deciso di rimettere alla stazione appaltante le valutazioni in merito all ammissibilità dell offerta presentata e ha proseguito con l attribuzione del punteggio economico, come di seguito riportato: - Kjr Srl: 30; - Duna Srl: 30. Nella stessa seduta, come descritto nel predetto verbale, la Commissione ha rilevato altresì un errore di digitazione di un punteggio di valutazione attribuito a Kjr Srl, non rilevato al momento della sommatoria dei punteggi parziali, e ha proceduto alla corretta digitazione del valore e al nuovo calcolo del punteggio qualitativo complessivo.

5 Dalla somma dei punteggi attribuiti agli elementi qualità e prezzo è stata stilata la seguente graduatoria provvisoria: Graduatoria Società Punteggio Qualità Punteggio prezzo Totale 1 Duna Srl 68, ,65 2 Kjr Srl 68, ,28 Entrambe le offerte sono risultate anormalmente basse ai sensi dell art. 97, comma 3, del codice dei contratti pubblici, in quanto hanno ottenuto, tanto per la componente tecnica quanto per quella economica, un punteggio superiore ai 4/5 dei corrispondenti punti massimi attribuibili previsti dal disciplinare di gara. Si è pertanto proceduto con le verifiche sull offerta presentata da Duna S.r.l., classificata prima nella graduatoria provvisoria, e con nota pec dell 8 marzo 2019 l Ufficio scrivente, ai sensi del comma 1 del citato art. 97, ha chiesto alla società di fornire le più ampie giustificazioni sul ribasso offerto, in relazione alle componenti che concorrono a formare l importo complessivo offerto per la fornitura, con particolare riferimento ai costi della manodopera. Il Rup ha quindi proceduto all esame delle giustificazioni fornite entro i termini dalla società, ravvisando la necessità di richiedere ulteriori informazioni e specificazioni in merito al dettaglio del costo del personale e dei costi aziendali relativi alla salute e alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Anche questa seconda richiesta è stata evasa dalla società entro i termini. Il Rup, all esito dell analisi della documentazione integrativa prodotta, ha ritenuto le specificazioni fornite per le diverse voci di costo sufficienti e idonee a escludere l anomalia dell offerta, che è risultata quindi adeguatamente giustificata, e ha proposto di aggiudicare la fornitura di calzature su misura semilavorate in favore della Società Duna S.r.l.. Ciò premesso, sono state svolte le verifiche in ordine al possesso dei requisiti di cui agli artt. 80 e 83 del codice dei contratti pubblici in capo alla stessa società, le quali hanno avuto esito positivo. Ai fini della stipula si segnala che lo scorso 23 maggio 2019 sono state avviate le verifiche per il rilascio dell informativa antimafia di cui all art. 91 del d.lgs. n. 159/2011. Si propone, pertanto, di aggiudicare la fornitura di calzature ortopediche su misura semilavorate per i reparti produttivi del Centro protesi alla società Duna Srl, per la durata di quattro anni, mediante la stipula di un accordo quadro, per un importo massimo di ,00, oltre Iva.

6 Si propone per la firma lo schema di determinazione allegato. Roma, f.to Il Dirigente dell ufficio ing. Giancarlo De Stefano