Portale Continuità della Cura Invio telematico Certificati di Malattia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Portale Continuità della Cura Invio telematico Certificati di Malattia"

Transcript

1 Linee Guida Portale Continuità della Cura Invio telematico Certificati di Malattia Aggiornato al 10/09/2010 versione1.0 1

2

3 Linee Guida Indice Premessa 4 Operatori abilitati al servizio. 4 Prerequisiti Formalismi utilizzati. 5 Istruzioni per l uso 6 Primo utilizzo del Portale Continuità della Cura. 6 Autenticazione ed accesso ai servizi. 10 Identificazione dell assistito/lavoratore. 12 Compilazione e invio del Certificato di Malattia. 15 Stampa del Certificato e dell Attestato di Malattia. 22 Revoca/ Rettifica/ Continuazione del Certificato di Malattia. 24 Archivio Certificati di Malattia. 25 SOS: mancato invio / revoca/ rettifica / continuazione / stampa. 26 Assistenza Tecnica. 27 3

4 premessa Premessa Il documento fornisce passo per passo le istruzioni utili per l invio telematico dei certificati di malattia nella Regione Friuli Venezia Giulia tramite il Portale Continuità della Cura accessibile: in internet tramite Carta Regionale dei Servizi (CRS) o Carta Operatore digitando il seguente indirizzo https://servizi.sanita.fvg.it/portalemmg in rete intranet sanitaria tramite smart card Gemplus dal seguente indirizzo https://s200w215.sisr.fvg.it/prescrizioniv3/ (esclusivamente per i medici di medicina generale già utilizzatori di questa versione del portale) Il nuovo servizio è conforme alle modalità dettate dal SAR (Sistema di Accoglienza Regionale), formalizzate nel DECRETO 26 febbraio 2010 "Definizione delle modalità tecniche per la predisposizione e l'invio telematico dei dati delle certificazioni di malattia al SAC". (10A03028) pubblicato nella GU n. 65 del , ed alle disposizioni normative e tecniche in materia consultabili in Internet dal seguente indirizzo: di_malattia Operatori abilitati al servizio Gli operatori al momento abilitati all utilizzo del servizio sono: i Medici di Medicina Generale (MMG) e Pediatri di Libera Scelta (PLS) operanti in Regione FVG i Medici dipendenti segnalati dalle Aziende sanitarie/ospedaliere ad Insiel, presenti negli elenchi predisposti in risposta alla richiesta della Direzione regionale salute, integrazione sociosanitaria e politiche sociali (con mail alle Aziende del 9 giugno 2010). Prerequisiti Per poter utilizzare il nuovo servizio è necessario: 1. possedere ed aver attivato presso gli appositi sportelli delle ASS la Carta Regionale dei Servizi oppure la Carta Operatore (il sistema consente l accesso con entrambe le smart card) 2. essere dotati di un Personal Computer con Sistema Operativo Windows (versioni 7/Vista/ XP/2003/2000) connesso a Internet, tramite collegamento di rete ADSL. I medici di medicina generale, che già utilizzano il Portale versione intranet potranno continuare ad utilizzare il collegamento alla reta intranet sanitaria 4

5 formalismi 3. aver installato sul Personal Computer il browser Microsoft Internet Explorer 4. aver impostato, per una corretta visualizzazione, la risoluzione del monitor a 1024x768 pixel o superiore 5. aver installato correttamente il lettore di smart card (inviato dall Azienda di appartenenza) ed il software necessario per la gestione delle carte sopra citate 6. conoscere i codici pin/puk delle carte sopra citate 7. verificate che sul vostro PC sia installata una copia del programma Adobe Reader che consente l operazione di stampa. E possibile scaricare la versione aggiornata del programma dal seguente link: Formalismi utilizzati VOCE/BOTTONE CAMPI MESSAGGI FINESTRE DI DIALOGO FINESTRE E SCHERMATE ATTENZIONE Le voci o bottoni da cliccare sullo schermo sono stampati in grassetto tra virgolette I campi sono descritti in corsivo tra virgolette Sono riportati in corsivo I nomi delle finestre e schermate sono evidenziati in grassetto corsivo Questo simbolo evidenzia un contenuto da leggere con attenzione 5

6 primo utilizzo Istruzioni per l uso Primo utilizzo del Portale Continuità della Cura Se è la prima volta che utilizzate il Portale Continuità della Cura consultate in Internet la guida al primo accesso assicurandovi che - il vostro Personal Computer sia collegato a Internet per installare correttamente: il lettore di Smart Card, consegnato dalla vostra Azienda sanitaria il software di gestione di una delle Carte abilitate all accesso: Carta Regionale dei Servizi (CRS) o Carta Operatore (il sistema riconosce entrambe) il file Setup Insiel. Verificate inoltre di essere in possesso del codice pin/puk della carta che intendete utilizzare per accedere ai servizi. 1 Richiamate le guida Aprite il browser Internet Explorer Richiamate il portale Continuità della Cura digitando nelle barra degli indirizzi: https://servizi.sanita.fvg.it/portalemmg Selezionate la voce guida al primo accesso dal menu in alto a sinistra (Figura 1) Portale Continuità della Cura - Pagina iniziale 6

7 domande/risposte 2 Salva l indirizzo per il prossimo accesso Dal menu Preferiti presente in alto nel browser scegliere Aggiungi a Preferiti confermando la scelta tramite il pulsante OK. D DOMANDE 1. A chi devo rivolgermi per avere il lettore Smart card? 2. CRS e Carta Operatore: quale la differenza? 3. Come ottenere i pin/puk per accedere ai servizi del Portale? 4. Come installare il Lettore Smart Card? 5. Come installare il software di gestione della carta? 6. Come installare il software Setup Insiel? R RISPOSTE 1. Al momento dell attivazione della Carta Regionale dei Servizi (CRS) potete richiedere all operatore dello sportello della vostra Azienda Sanitaria di appartenenza un lettore Smart Card, qualora non ne siate già in possesso. Le Aziende Sanitarie sono inoltre tenute a consegnare ai medici ad esse afferenti (MMG, PLS, Medici dipendenti) un lettore smart card contestualmente al rilascio della Carta Operatore personale e dei relativi codici pin/puk. Per ulteriori informazioni in merito potete contattare i referenti del Sistema Informati vo dell Azienda Sanitaria di vostra pertinenza. 2. La Carta Regionale dei Servizi (CRS) è lo strumento che la Regione Friuli Venezia Giulia ha distribuito a tutti i cittadini residenti con lo scopo di semplificare e facilitare i loro rapporti con la Pubblica Amministrazione nei vari ambiti della vita quotidiana. La CRS è valida in ambito nazionale come: Tessera Sanitaria, Tessera Europea di Assicurazione Malattia e Codice Fiscale. 7

8 domande/risposte R In Friuli Venezia Giulia può essere utilizzata per accedere, in modo sicuro e protetto, a oltre 30 servizi online - disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 messi a disposizione sul portale e come strumento di autenticazione ed accesso ai servizi sanitari. La Carta Operatore è riservata unicamente agli operatori sanitari e si differenzia dalla CRS in quanto consente di apporre ai documenti informatici (come ad esempio referti, certificati, ricette, ) la firma dell intestatario della carta stessa (firma digitale). Come la CRS può essere inoltre utilizzata come strumento di autenticazione ed accesso ai vari servizi sanitari resi disponibili dal sistema informativo regionale. Le prime Carte Operatore sono in fase di consegna e l operazione sarà completata entro l anno. 3. Se intendete avvalervi della Carta Regionale dei Servizi (CRS) dovete recarvi presso gli appositi sportelli delle Aziende Sanitarie di vostra pertinenza e richiedere l invio rapido dei codici via . In caso di utilizzo della Carta Operatore i codici vengono consegnati unitamente alla carta stessa. Per ulteriori informazioni in merito potete contattare i referenti del Sistema Informativo dell Azienda Sanitaria di vostra pertinenza. 4. A seconda del modello che vi è stato consegnato: Lettore di tipo bit4id MiniLector USB - scaricate il file eseguibile: bit4id MiniLector USB - Driver - per Windows (7, Vista, XP, 2003, 2000) e lanciate la sua - esecuzione - scaricate il Manuale di installazione: bit4id MiniLector - USB - Manuale di Installazione e seguite le istruzioni - per la corretta installazione del dispositivo Consulta in internet Guida al primo accesso - punto 2.1 ATTENZIONE Non collegare il lettore alla porta USB del PC prima di aver terminato l installazione. 8

9 domande/risposte R Consulta in internet Guida al primo accesso - punto 2.2 Lettore SCR3355-(SCM Microsystem Utilizzate il CD di installazione, fornito dalle ASS insieme al dispositivo, oppure - scaricate il file eseguibile SCR355-S- Driver lettore per - Windows (sotto forma di archivio ZIP) - espandete l archivio ZIP in una directory temporanea, quindi lanciare il programma SETUP per installare il - driver, seguendo le istruzioni a video - al termine, collegate il lettore alla porta USB del PC - scaricate il Manuale di installazione: SCR355-S- Manuale - di Installazione e seguite le istruzioni per la corretta - installazione del dispositivo. ATTENZIONE Non collegare il lettore alla porta USB del PC prima di aver terminato l installazione. 5. Per installare il software di gestione della carta potete trovare le istruzioni dettagliate nel Manuale Universal Middleware - Manuale di installazione per Windows che trovate al Punto 3.2 della Guida al primo accesso Per l installazione dovete scaricare ed eseguire il driver che trovate al Punto 3.1 della Guida al primo accesso - Universal Middleware - Versione per Windows (7, Vista, XP, 2003, 2000) ATTENZIONE Nell eventualità che sulla postazione sia stato già installato il CNS Manager (il software utilizzato per la gestione della Carta Servizi) avete due possibilità a seconda della carta che intendete utilizzare per accedere ai servizi. Se optate per la Carta Regionale dei Servizi (CRS): potete mantenere l installazione attuale se il sistema operativo installato sul vostro PC è precedente a Windows Vista. Qualora il PC fosse dotato di Windows Vista o versioni successive, seguite le istruzioni nel punto successivo. Se optate per la Carta Operatore dovete prima disinstallare il CNS Manager (vedi manuale di installazione del software al Punto 3.2 della Guida al primo accesso ) e successivamente installate l Universal Middleware 6. Scaricate sul vostro PC ed eseguite il seguente file: Setup Insiel Consulta in internet Guida al primo accesso - punto 4.1 9

10 autenticazione Autenticazione ed accesso ai servizi Una volta installate tutte le componenti (vedi pagina 6 ) è possibile accedere al portale Continuità della Cura tramite: Carta Regionale dei Servizi (CRS) o Carta Operatore Verificate di essere in possesso del codice pin/puk della carta che intendete utilizzare per accedere ai servizi 1 Autenticatevi Aprite il browser Internet Explorer Richiamate il Portale Continuità della Cura digitando nelle barra degli indirizzi: https://servizi.sanita.fvg.it/portalemmg Cliccate la voce Login al centro della pagina Digitate, nella finestra PIN Smart Card (vedi figura 3) il codice pin della tessera inserita nel lettore e cliccate il bottone OK (se la finestra non si apre verificate che sul browser non sia impostato il blocco delle pop up) (Figura 2) Portale Continuità della Cura - Pagina iniziale - Login 10

11 autenticazione (Figura 3) Portale Continuità della Cura - Inserimento PIN 2 Verificate i servizi a vostra disposizione A seconda dell utente connesso il portale presenta il seguente menu Medico di Medicina Generale /Pediatra di Libera Scelta (vedi figura 4) Operatore abilitato all invio dei Certificati di Malattia (vedi figura 5) (Figura 4) Portale Continuità della Cura - Accesso MMG/PLS 11

12 identificazione Ogni voce del menu principale richiama un menu di livello inferiore che viene visualizzato al di sotto del menu principale. Al momento dell accesso, nella pagina iniziale, vengono visualizzati il menu principale ed il menu di livello inferiore corrispondente alla prima voce Pazienti. Identificazione dell assistito/lavoratore Il portale consente di identificare l assistito/lavoratore prima della compilazione del Certificato di Malattia evitando di ridigitare i dati successivamente. L assistito/lavoratore viene identificato attraverso l Anagrafe Regionale. Attraverso questa modalità i dati anagrafici e di residenza sono inseriti automaticamente nel certificato. 12

13 identificazione Qualora l assistito/lavoratore non sia censito nell Anagrafe Regionale è possibile utilizzare il Servizio INPS, richiamabile in fase di compilazione del certificato stesso (vedi Inserisci i dati dell assistito punto 4, pag. 20). 1 Impostate la ricerca Nel menu principale cliccate la voce Pazienti che richiama, al di sotto del menu principale, il menu di livello inferiore Cliccate nel menu di livello inferiore la voce Imposta che apre la pagina di ricerca Scegliete il criterio di ricerca da utilizzare (per cognome/nome, per codice regionale assistito, per carta regionale dei servizi) e inserite nell apposito campo il testo da ricercare. Cliccate la voce Elenca per la ricerca per cognome/nome oppure la voce Conferma per ottenere il risultato della ricerca. (Figura 6) Portale Continuità della Cura - Identificazione assistito su Anagrafe Regionale 13

14 identificazione In cosa si differenziano i criteri di scelta? Cognome e nome Consente di ricercare l assistito in funzione dei dati personali. Per i MMG e i PLS la ricerca è limitata all elenco dei propri assistiti mentre per gli altri medici la ricerca viene effettuata su tutti i nominativi censiti nell anagrafica regionale Codice Regionale Assistito (C.R.A.) Consente di ricercare l assistito su tutti i nominativi censiti nell anagrafica regionale Carta Regionale dei Servizi (CRS) Consente di identificare l assistito tramite la tessera sanitaria personale. Per effettuare la ricerca è necessario togliere la tessera utilizzata per l accesso ai servizi ed inserire la tessera dell assistito. La ricerca viene effettuata su tutti i nominativi censiti nell anagrafica regionale 2 Verificate il risultato della ricerca Il sistema presenta per ogni assistito le seguenti informazioni Dati generali Codice Regionale Assistito, Codice fiscale, Data di nascita, Residenza, Domicilio, CRM del medico curante, data scadenza assistenza (se presente) Dati sanitari Elenco delle esenzioni (se presenti) con la rispettiva data di decorrenza e scadenza Ulteriori dati inerenti l anamnesi del paziente, le vaccinazioni effettuate, i consensi dati all attivazione della CRS... (visibili unicamente ai MMG e PLS). login (Figura 7) Portale Continuità della Cura - Pazienti - Identificazione assistito su Anagrafe Regionale - Risultato della ricerca 14

15 compilazione Compilazione e invio del Certificato di Malattia La compilazione viene richiamata tramite la voce Certificati medici presente nel menu principale. Le sezioni da compilare sono: 1.) Dati malattia 2.) Dati diagnosi 3.) Dati assistito 4.) Dati residenza o domicilio abituale 5.) Dati reperibilità 1 Richiamate un nuovo certificato Nel menu principale cliccate la voce Certificati medici che richiama, al di sotto del menu principale, il menu di livello inferiore Nel menu di livello inferiore Certificati INPS, cliccate la voce Nuovo che apre la pagina di inserimento dati. (Figura 8) Portale Continuità della Cura - Certificati medici - Nuovo certificato 15

16 compilazione 2 Inserite i dati relativi alla malattia Inserite la data di rilascio del certificato selezionandola dal menu a tendina. Le opzioni possibili sono la data corrente oppure il giorno precedente. Inserite la data di inizio della malattia che non può essere successiva alla data di rilascio ( Dichiara di essere malato da ) e la data di fine ( Prognosi clinica a tutto il ). Il sistema consente sia di digitare le cifre sia di scegliere le date tramite calendario richiamabile selezionando l icona presente a fianco del campo data. Selezionate una delle opzioni tra Inizio, Continuazione, Ricaduta Inserite il Tipo di visita selezionandola dal menu a tendina. Le possibili opzioni sono ambulatoriale o domiciliare. (Figura 9) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Dati malattia 3 Inserite i dati relativi alla diagnosi Se siete a conoscenza del suo valore inserite il Codice nosologico (codifica ICD9-CM-2007) e cliccate il bottone Conferma Codice ai fini della sua verifica. - Se il codice è corretto viene inserita automaticamente la relativa descrizione nel campo diagnosi (vedi figura 11) altrimenti il sistema presenta il seguente messaggio di avviso Nessun valore compatibile con il criterio di scelta - Se il codice non è completo il sistema presenta l elenco delle corrispondenze trovate. Potete quindi selezionare quello di interesse ai fini del suo inserimento (vedi figura 12) 16

17 compilazione In caso contrario cliccate il bottone Ricerca diagnosi per avviare una ricerca testuale (vedi figura 13) oppure cliccate il bottone Lista diagnosi per scorrere l elenco completo delle codifiche ICD9-CM-2007 (vedi figura 14) In alternativa all inserimento della diagnosi codificata da sistema inserite un testo libero nel campo Note diagnosi ATTENZIONE E obbligatorio inserire almeno un dato scegliendo tra Diagnosi e Note diagnosi. Nulla osta ad inserire entrambi. (Figura 10) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Dati diagnosi Se siete a conoscenza del Codice Nosologico inserite il suo valore e cliccate il bottone Conferma codice per valorizzare il campo Diagnosi (Figura 11) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Valore Diagnosi 17

18 compilazione Se il Codice nosologico non è completo il sistema propone l elenco delle corrispondenze più vicine al valore inserito. Con un doppio clic selezionate la voce di interesse che verrà automaticamente inserita nel campo Diagnosi (Figura 12) Portale Continuità della Cura Certificati di malattia Corrispondenze ICD9 Se non siete a conoscenza del Codice Nosologico cliccate il bottone Ricerca diagnosi, inserite la parola da ricercare, scegliete tra Nome inzia per... oppure oppure Nome contiene le parola e selezionate la lente di ingrandimento per ottenere l elenco delle diagnosi corrispondenti alla parola inserita. (Figura 13) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Ricerca diagnosi 18

19 compilazione Il sistema presenta un elenco (vedere Figura 12: elenco problemi ICD9 Diagnosi). Con un doppio clic selezionate la voce di interesse per inserirla automaticamente nel campo Diagnosi Cliccate il bottone Lista diagnosi per consultare l elenco completo dei problemi icd9. Selezionando l area di interesse, si entra nelle relativa sottocategoria. Procedete con la selezione fino a trovare la diagnosi di interesse. (Figura 14) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Lista diagnosi 19

20 compilazione 4 Inserite i dati relativi all assistito Se l assistito è già stato identificato in precedenza (vedi pagina 14) i dati sono già presenti nel certificato In caso contrario utilizzate il servizio INPS inserendo il Codice fiscale dell assistito/la voratore e cliccate la voce Cerca Il sistema interroga il servizio messo a disposizione dal sistema ministeriale e restituisce nome e cognome dell assistito/lavoratore. (Figura 15) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Dati assistito 5 Inserite i dati relativi alla residenza Se l assistito è già stato identificato in precedenza (vedi pagina 14) i dati sono già presenti nel certificato. In ogni caso i dati sono modificabili cliccando il bottone Cancella Dati Residenza In caso contrario inserite i dati richiesti ATTENZIONE Il sistema non accetta CAP generici (come, ad esempio, per il Comune di Trieste) (Figura 16) Continuità della Cura - Certificati di malattia - Dati residenza 20

21 compilazione 6 Inserite i dati relativi l indirizzo di reperibilità Inserite i dati richiesti se l assistito si trova presso un indirizzo diverso dalla residenza abituale precedentemente dichiarata ATTENZIONE Il sistema non accetta CAP generici (come, ad esempio, per il Comune di Trieste) (Figura 17) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Dati reperibilità 7 Inviate il certificato Cliccate la voce Invia Certificato presente sul fondo della pagina ATTENZIONE Questa funzione consente la creazione e l invio all INPS del certificato già protocollato (il numero di protocollo viene rilasciato dall INPS). Se l invio ha avuto esito positivo il sistema visualizza il seguente messaggio In caso contrario il sistema vi avvisa con un messaggio del tipo 21

22 stampa In questo caso consultate pagina 26 per seguire la procedura di emergenza indicata dall INPS. ATTENZIONE Il sistema registra comunque i dati riguardanti il certificato. Potete recuperarlo nell archivio dei certificati (vedi pagina.) ed effettuare nuovamente l invio se il messaggio evidenzia che il disservizio è dovuto a problemi di collegamento a livello di rete. Stampa del Certificato e dell Attestato di Malattia Dopo aver inviato il certificato è possibile stampare il documento composto da due pagine, all assistito/lavoratore. L assistito/lavoratore è tenuto a conservarne la prima pagina (Certificato di malattia telematico) ed a consegnare la seconda pagina (Attestato di malattia telematico) al datore di lavoro, solo nel caso in cui lavori nel settore privato e solo qualora il datore di lavoro non abbia sottoscritto un accordo con l INPS e dichiarato al lavoratore stesso che l invio avviene per via telematica. Il medico non è tenuto a conservare la stampa del certificato. 1 Stampate il certificato Cliccate la voce Stampa certificato dalla barra dei comandi posta in basso sullo schermo Tale funzione apre una finestra pop-up che scarica il certificato in formato PDF Cliccate il bottone Apri 22

23 stampa Stampate il documento cliccando l icona si stampa presente sulla barra in alto ATTENZIONE Verificate che sul vostro PC sia installata una copia del programma Adobe Reader che consente l operazione di stampa. Per scaricarne il programma: (Figura 18) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Esempio certificato in formato pdf 23

24 revoca/rettifica Revoca/ Rettifica/ Continuazione del Certificato di Malattia Il sistema archivia tutti i certificati inviati, non inviati ed annullati al fine di consentire le seguenti operazioni Cancella (Revoca del certificato) Consente di annullare un certificato precedentemente inviato. Tale operazione è consentita esclusivamente entro il giorno successivo alla data di rilascio del certificato. Rettifica (Rettifica del certificato) Consente di rettificare un certificato inviato in precedenza. L operazione consente al medico di rettificare un certificato di malattia già inviato all INPS al fine di anticipare il termine del periodo di prognosi, quindi è consentita esclusivamente entro il termine del periodo di prognosi indicato. Continua (Continuazione del certificato in caso di prolungamento della diagnosi) Consente di prolungare il certificato ed anche di integrare e/o modificare le note diagnostiche. Stampa (Ristampa del certificato) 1 Richiamate il certificato Cliccate nel menu principale la voce Certificati medici che apre, al di sotto, il menu di livello inferiore Cliccate la voce Elenca tutti presente sotto la voce Certificati INPS Selezionate il certificato di interesse con un doppio clic per eseguire le operazioni di revoca, rettifica, continuazione e ristampa (Figura 19) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Elenco certificati 24

25 archivio Per le modifiche valgono le medesime regole di compilazione del certificato descritte alla pagina 24. ll successo o l errore nelle operazioni di rettifica, revoca e continuazione viene evidenziato a video con un apposito messaggio. Archivio Certificati di Malattia Il sistema archivia tutti i certificati per stato (inviati, non inviati, annullati) al fine di consentire la loro consultazione, la loro modifica ed avere a disposizione lo storico dei certificati emessi. Il sistema presenterà l elenco dei certificati dell assistito che è stato impostato, e che sono stati inviati dal medico collegato. 1 Consultate l archivio Cliccate nel menu principale la voce Certificati medici che apre, al di sotto, il menu di livello inferiore Cliccate la voce Elenca tutti presente sotto la voce Certificati INPS Selezionate dall elenco il certificato di interesse ai fini della sua consultazione, modifica (vedi pagina 24), ristampa (Figura 20) Portale Continuità della Cura - Certificati di malattia - Elenco certificati 25

26 archivio sos SOS: mancato invio/revoca/rettifica/continuazione/ stampa Modalità di emergenza. E responsabilità del medico accertare il corretto invio del certificato verificando che il sistema evidenzi il seguente messaggio Se l operazione non è andata a buon fine, il medico è tenuto ad attivarsi per l invio tramite le modalità di emergenza previste a livello regionale e ministeriale (invio via risponditore automatico Sogei, per i dettagli di utilizzo consultare la sezione successiva Assistenza Tecnica ). Il sistema segnala tramite un messaggio a video il mancato invio (oppure la mancata cancellazione, rettifica, continuazione o stampa del certificato) causato da un qualsiasi problema o disservizio anche di natura tecnica (hardware, del collegamento di rete, del software, del sistema centrale Sogei, ecc.). In alcuni casi dovuti essenzialmente a problemi di rete, il sistema può non presentare a video alcun messaggio riguardante l esito dell invio: è necessario ripetere l invio del certificato. 26

27 assistenza Assistenza Tecnica Per ricevere assistenza tecnica contattate: 1 Call center Insiel Call center Insiel (lunedì-venerdì 8-18 e sabato non festivo, per la sola presa in carico, 8-13) segnalando all operatore che la richiesta è relativa al Portale Regionale dei Medici Continuità della Cura per: problemi nell installazione (dettagliata nel presente manuale) incontrati in fase di primo accesso al sistema, nell utilizzo della CRS o della CO, nel login al sistema; informazioni o supporto sull utilizzo del portale regionale. 2 Risponditore automatico Risponditore automatico messo a disposizione da Sogei (raggiungibile attraverso un numero verde) per la procedura di emergenza in caso di invio non andato a buon fine: caso a) messaggio d errore a video successivo all operazione di invio; caso b) nessun messaggio di invio completato con successo compare a video. Tuttavia le modalità di dettaglio del risponditore automatico Sogei devono ancora essere definite: es. Pin da usare, ecc. Per tale motivo verranno inviate successive indicazioni tecniche (aggiornamento del manuale). 27

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Iscrizione al ReGIndE. tramite il Portale dei Servizi Telematici

Iscrizione al ReGIndE. tramite il Portale dei Servizi Telematici Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. www.procedure.it Iscrizione al ReGIndE (Registro Generale degli Indirizzi Elettronici) tramite il Portale dei Servizi Telematici Vademecum operativo realizzato dalla società

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e non contiene il certificato di autenticazione: è necessario

Dettagli

Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE. Versione 1.0.0

Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE. Versione 1.0.0 Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE Versione 1.0.0 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. USO DEL SERVIZIO E FUNZIONALITÀ... 3 2.1 Funzionalità di Revoca del proprio medico... 4 2.2 Funzionalità di scelta/revoca

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia. TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.it Firenze,.18. (?D.-l ~ AI SIGG.RI PRESIDENTIDEGLI ORDINI

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Obiettivo del Documento

Obiettivo del Documento La firma digitale Obiettivo del Documento L obiettivo di questo documento è quello di offrire una guida rapida all utilizzatore sullo strumento di firma digitale. Qualsiasi altro approfondimento su normative

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI

GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI 1. Dotazioni informatiche minime: Pc con accesso ad internet Contratto Telemaco

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

MANUALE DI RIFERIMENTO

MANUALE DI RIFERIMENTO - Dominio Provinciale Tecnologia dei Processi UALE DI RIFERIMENTO Procedura COB Import tracciato Ministeriale Preparato da: Paolo.Meyer Firma Data Verificato da: Carlo di Fede Firma Data Approvato da:

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina 2014 Next MMG Semplicità per il mondo della medicina Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica 612/15B 10135 Torino tel: 011.1966 5793/4 info@evolu-s.it

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Pagamento contributo telematico, versione 2.2 del 30/1/2015, SABE SOFT pag. 1 PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE

Dettagli

manuale utente www.millewin.it

manuale utente www.millewin.it manuale utente www.millewin.it Edizione settembre 2010 INSTALLAZIONE DI MILLEWIN... 1 POSTAZIONE SINGOLA... 1 INSTALLAZIONI DA 2 A 10 POSTI DI LAVORO... 2 Installazione sul Server... 2 Installazione sui

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli