icef 2014/15 , l indice che ti aiuta FREE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "icef 2014/15 , l indice che ti aiuta FREE"

Transcript

1 Icefanno accademico 2014/15 Come iscriverti all'università di Trento Come fare a conoscere la tua fascia di contribuzione Come fare domanda per la borsa di studio e alloggio icef, l indice che ti aiuta FREE

2 Alcuni chiarimenti prima di andare avanti! ICEF...cos-e? - Per l Università di Trento: l iscrizione, la richiesta servizi all Opera Universitaria e il pagamento delle tasse universitarie vengono definite in base all indicatore della condizione economica del nucleo familiare di appartenenza (ICEF). È possibile iscriversi senza calcolare l ICEF e pagare l importo assegnato alla fascia massima di contribuzione oppure calcolare la propria condizione economica e scoprire la propria fascia di contribuzione. Approfondimenti su: icef.provincia.tn.it Per maggiori informazioni:

3 ICEF...dove? I centri Caaf Cgil sono in tutto il Trentino! ALA Via C. Battisti, 5 ARCO Via delle Palme, 3 BORGO Via per Telve, 4 CAVALESE Via Pasquai, 20 CLES Via De Gasperi, 10 COMANO TERME Fraz. Ponte Arche, 28/D LEDRO / BEZZECCA Piazza P.A. Cassoni, 2 LEVICO Via Marconi, 52 MALÈ Piazza Regina Elena MEZZOLOMBARDO Via Roma, 6 PERGINE Via Pennella, 92 RIVA / ARCO Loc. S. Tomaso, 4 RIVA DEL GARDA Viale Canella, 3 ROVERETO Via del Garda (ex Grundig) di fronte Millennium STORO Via Roma, 41/b Scegli l ufficio Caaf Cgil più vicino alle tue necessità e chiamaci! Ci puoi contattare al telefono: Oppure scriverci: Per prenotazioni online: Ti fisseremo un appuntamento e ci occuperemo noi della gestione della tua pratica TIONE DI TRENTO Via Roma, 17/a TONADICO Via U. Scopoli, 17 TRENTO Via Muredei, 8 TRENTO CENTRO Via Roma, 35 TRENTO NORD Via Brennero, 246

4 ICEF...cosa? I documenti che devi portare! devi solo ricordare di portare con te, per ciascun componente il nucleo familiare, la documentazione di seguito indicata: Dati anagrafici del nucleo familiare Per nucleo familiare si intende quello risultante dallo stato di famiglia più eventuali soggetti a carico ai fini IRPEF. Ogni specifica agevolazione può stabilire una diversa composizione del nucleo familiare. documento di identità tessera sanitaria nazionale certificazione attestante handicap, invalidità, inabilità domicilio se diverso dalla residenza Valutazione del reddito Redditi di lavoro dipendente e assimilati/redditi da pensione Si considerano i dati desunti dalle certificazioni fiscali (CUD, , UNICO PF 2014). Sono considerati anche i redditi di lavoro dipendente e le pensioni per i quali sono previsti regimi di non dichiarabilità, esenzione o esclusione (Voucher, pensioni esenti, indennità di accompagnamento, assegni erogati a ciechi civili, sordomuti ed invalidi civili, borse di studio, assegni di mantenimento percepiti dall ex coniuge per il mantenimento dei figli, sussidi pubblici a titolo assistenziale, assegni di natalità, cura, pacchetto famiglia, reddito minimo di garanzia, rendite INAIL, voucher, compensi per attività sportive dilettantistiche, corrispettivi per vendite a domicilio...) CUD 730/2014 UNICO PF 2014 voucher documenti attestanti altri redditi o indennità Redditi di impresa individuale e di lavoro autonomo Si considerano i dati desunti dall ultima dichiarazione dei redditi presentata, i dati relativi ai parametri ed agli studi di settore, il valore degli immobili strumentali. UNICO PF 2014 parametri e studi di settore

5 Redditi da impresa agricola Il reddito viene valutato sulla base dei redditi standard delle colture agricole del bestiame in allevamento. Possono essere dedotte le spese sostenute per affitto e manodopera Compilare il modulo di autocertificazione scaricabile dal sito atto costitutivo di impresa familiare, se presente specifica di coltivazione per ettaro (esclusi i funghi per i quali si desumono i 100mq) numero di capi di bestiame da allevamento (eccetto avicoli, per 100 capi, ed api, per alveare) costo per affitto dei terreni costo per la manodopera Redditi da partecipazione in società di persone redditi d impresa familiare e aziende coniugali UNICO PF 2014 atto costitutivo, se presente redditi da partecipazione qualificata in società di capitali UNICO SC 2014 redditi da partecipazione NON qualificata in società di capitali NON quotate ammontare degli utili distribuiti se il valore nominale delle quote è <5% UNICO SC 2014 se il valore nominale delle quote è >5% parametri e studi di settore valore degli immobili strumentali Redditi da non dichiarare Trattamenti di fine rapporto o anticipazioni sugli stessi, competenze arretrate soggette a tassazione separata, somme erogate a titolo di bonus fiscale, entrate derivanti da risarcimenti danni diverse da quelle corrisposte in forma di rendita, somme corrisposte a favore degli invalidi di guerra a titolo di pensione, assegno e indennità. Detrazioni dal reddito lordo Dal reddito lordo sono ammesse in detrazione alcune spese sostenute nel In particolare: spese mediche, spese funebri, spese di istruzione, spese sostenute dagli studenti universitari iscritti ad un corso di laurea di un Università situata in un comune diverso da quello di residenza per canoni di locazione, o per canoni relativi ai contratti di ospitalità, atti di assegnazione in godimento o locazione. Imposte pagate (IRPEF, addizionali, IRAP e imposta sostitutiva), contributi previdenziali e assistenziali obbligatori, contributi versati alle forme pensionistiche obbligatorie, assegni versati per il mantenimento del coniuge separato e dei figli, interessi passivi su mutuo ipotecario o chirografario per costruzione o acquisto dell abitazione principale (anche se non detraibili per il mancato rispetto della normativa fiscale). Canone di locazione dell abitazione del nucleo anagrafico con contratto registrato. Valutazione del patrimonio finanziario devono essere dichiarati i beni componenti il patrimonio finanziario del soggetto ad esclusione di quelli strumentali all esercizio dell arte o professione o dell impresa agricola o commerciale esercitata depositi bancari o postali Codice ABI giacenza media o scalari trimenstrali

6 titoli di Stato e obbligazioni, certificati di deposito e credito, buoni fruttiferi e valori similari partecipazione in società estere, partecipazioni non qualificate in società quotate valore nominale delle consistenze al 31/12/2013 o il valore di mercato alla medesima data o, in mancanza di rilevazione, al giorno antecedente più prossimo valore rilevato al 31/12/2013 o, in mancanza di rilevazione, al giorno antecedente più prossimo azioni o fondi di investimento (italiani ed esteri) valore risultante dall ultimo prospetto redatto dalla società di gestione rispetto alla data di riferimento contratti pronti contro termine il valore corrente alla data di stipula contratti di capitalizzazione, contratti di assicurazione mista sulla vita, polizze di assicurazione con finalità finanziaria importo dei premi complessivamente versati al 31/12/2013 al netto di eventuali riscatti o, in alternativa, il valore riscattabile alla data di riferimento al lordo di eventuali penali applicabili. Non vanno dichiarati i contratti di assicurazione mista sulla vita per i quali al 31/12/2013 non era esercitabile il diritto di riscatto, con o senza penale Valutazione del patrimonio immobiliare devono essere dichiarati terreni agricoli, aree fabbricabili e fabbricati sui quali il soggetto ha il diritto di proprietà e altri diritti reali di godimento dati identificativi degli immobili (terreni e fabbricati) posseduti al 31/12/2013 visura catastale per i terreni edificabili si assume il valore venale in comune commercio al 31/12/2013 per gli immobili gravati da usufrutto e diritto di abitazione è necessaria la data di nascita del titolare del diritto di godimento per il fabbricato utilizzato come abitazione del soggetto richiedente i benefici, detenuto a qualunque titolo, vanno indicati i metri quadri calpestabili. Consumi È obbligatorio dichiarare il numero di autoveicoli intestati al soggetto, diversi da quelli esclusivamente commerciali e i metri quadri dell abitazione di residenza. Con la sottoscrizione della dichiarazione ICEF si autorizza la Provincia Autonoma di Trento ad acquisire dai gestori delle utenze domestiche i dati relativi ai consumi di elettricità, gas e acqua.

7 Se vuoi una riduzione delle tasse ICEF...e poi? in base alla fascia economica, ti consigliamo calcolare la condizione economica tramite la dichiarazione ICEF prima della domanda di immatricolazione o del rinnovo iscrizione. Se vuoi richiedere i benefici dell Opera Universitaria di Trento devi calcolare la condizione economica tramite la dichiarazione ICEF prima di presentare la domanda benefici e quindi con sufficiente anticipo rispetto alle scadenze per la presentazione della domanda benefici all Opera Universitaria. Per la compilazione della domanda dei benefici previsti dal bando dell Opera Universitaria di Trento, gli studenti che intendono immatricolarsi o rinnovare l iscrizione, dovranno collegarsi all home page del portale e seguire tutte le successive istruzioni. La procedura sarà attiva a partire dal 21 luglio Durante la compilazione saranno richiesti i seguenti dati: se lo studente richiede una conferma, dichiarerà che la condizione economica e il nucleo familiare non sono cambiate, confermando così la validità dei dati presenti nel sistema inseriti l anno precedente (*); se lo studente compila una nuova domanda, il sistema visualizzerà in automatico il codice della dichiarazione ai fini della valutazione della condizione economica per agevolazioni in materia di diritto allo studio rilasciato dal Caaf. Gli studenti del Conservatorio di Musica, dell Istituto Universitario per Interpreti e Traduttori (ISIT), della Scuola di specializzazione per le professioni legali (SSPL), e i dottorandi dell Università di Trento dovranno: compilare la domanda di richiesta benefici presso il Caaf se presentano una nuova domanda; compilare la domanda di richiesta benefici presso lo sportello Opera Universitaria se presentano una conferma della condizione economica. (*) La dichiarazione ICEF ha validità 3 anni in quanto scade il 30 giugno del terzo anno successivo l ultimo calcolo fatto: se la tua dichiarazione ICEF non è più valida, ricordati di ricalcolarla, altrimenti sarai assegnato automaticamente alla fascia massima di contribuzione (fascia 13). Se invece hai calcolato l ICEF negli ultimi 3 anni e la condizione economica del tuo nucleo familiare è rimasta invariata, dovrai semplicemente confermarla e pagare i bollettini MAV disponibili nella tua area riservata di Esse3 dell Università di Trento, entro le scadenze stabilite.

8 ICEF...scadenze Attenzione! Ricordati che anche minime modifiche della condizione economiche sia sul fronte reddituale che patrimoniale, nonché della composizione del nucleo familiare, possono comportare una variazione dell autocertificazione ICEF. Contro ogni rischio di una involontaria dichiarazione mendace, conviene rinnovare ogni anno il calcolo dell ICEF. È gratis e evita ogni pericolo. Le scadenze per la domanda dei benefici Studenti UNITN, Conservatorio di Musica, ISIT, SSPL Dottorandi che si iscrivono al primo anno Dottorandi che si iscrivono ad anni successivi al primo Borsa di studio, esonero tasse e posto alloggio Entro il 26 agosto Nuova domanda o conferma condizione economica Entro il 30 gennaio Nuova domanda Entro il 26 agosto Nuova domanda o conferma condizione economica Borsa di studio ed esonero tasse Entro il 12 settembre Nuova domanda o conferma condizione economica Entro il 30 gennaio Nuova domanda Entro il 12 settembre Nuova domanda o conferma condizione economica

9 Altre date da non dimenticare! Pagamento della prima rata tasse universitarie entro il 30 settembre 2014 La dichiarazione ICEF per l attribuzione delle fasce delle tasse universitarie per neoimmatricolati e studenti che rinnovano l iscrizione ad anni successivi al primo (vale per i corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico) La dichiarazione ICEF per l attribuzione delle fasce delle tasse universitarie solo per chi si immatricola ad un corso di laurea magistrale 31 ottobre 2014 entro la data ultima di iscrizione (da verificare sul portale del corso di studio) Pagamento della seconda rata tasse universitarie 31 marzo 2015 La dichiarazione ICEF per il calcolo delle tasse universitarie solo per gli immatricolandi dei corsi di laurea magistrale La dichiarazione ICEF per il calcolo delle tasse universitarie, con ammenda di 200 euro Domanda di posto alloggio, borsa di studio ed esonero tasse per studenti UNITN, Conservatorio di Musica, ISIT, SSPL Solo domanda di borsa di studio ed esonero tasse per studenti UNITN, Conservatorio di Musica, ISIT, SSPL Domanda di posto alloggio, borsa di studio ed esonero tasse per dottorandi che si iscrivono al primo anno Domanda di posto alloggio, borsa di studio ed esonero tasse per dottorandi che si iscrivono ad anni successivi al primo Solo domanda di borsa di studio ed esonero tasse per dottorandi che si iscrivono ad anni successivi al primo Consegna del contratto di locazione per studenti fuori sede beneficiari di borsa di studio dell Opera Universitaria entro il 28 febbraio 2015 entro e non oltre il 31 marzo 2015 entro il 26 agosto 2014 entro il 12 settembre 2014 entro il 30 gennaio 2015 entro il 26 agosto 2014 entro il 12 settembre 2014 entro e non oltre il 10 ottobre 2014 (30 gennaio 2015 per i dottorandi iscritti al primo anno)

10 ICEF...e tasse Importi tasse per i Corsi di Laurea e Laurea magistrale a Ciclo unico (*) - a.a Fascia economica I rata II rata Importo totale per l anno accademico , , , , , , ,00 960, , ,00 855, , ,00 730, , ,00 595, , ,00 455, , ,00 275, , ,00 140,00 991, ,00 851, ,00 721, ,00 581, ,00 451,00 (*) Gli importi sono validi anche per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico, Ingegneria Edile/Architettura, e Giurisprudenza.

11 Importi tasse per i Corsi di Laurea Magistrale - a.a Fascia economica I rata II rata Importo totale per l anno accademico , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00 915, , ,00 670, , ,00 485, , ,00 295, , ,00 115,00 966, ,00 781, ,00 596,00

12 icef, l indice che ti aiuta la certificazione provinciale icef è gratuita ASSEGNO REGIONALE AL NUCLEO FAMILIARE TRASPORTO STUDENTI MENSE SCOLASTICHE PROLUNGAMENTO D'ORARIO SCUOLE INFANZIA TASSE UNIVERSITARIE BORSE DI STUDIO CONTRIBUTI SULL'AFFITTO ASSEGNI DI CURA ASILI NIDO GRADUATORIE ALLOGGI ITEA

ICEF...cos-e? Alcuni chiarimenti prima di andare avanti! Approfondimenti su: Per maggiori informazioni:

ICEF...cos-e? Alcuni chiarimenti prima di andare avanti! Approfondimenti su: Per maggiori informazioni: anno accademico Icef2012/13 Come iscriverti all'università di Trento Come fare a conoscere la tua fascia di contribuzione Come fare domanda per la borsa di studio e alloggio FREE Alcuni chiarimenti prima

Dettagli

Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario. isee - documentazione. cosa presentare?

Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario. isee - documentazione. cosa presentare? Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario isee - documentazione cosa presentare? Documentazione da produrre per il rilascio dell ISEE Nucleo Familiare Codice fiscale

Dettagli

www.acliservizi.it I.P.

www.acliservizi.it I.P. www.acliservizi.it 2010 I.P. Negli ultimi anni l ICEF è entrato nelle case di migliaia di famiglie trentine: gran parte delle politiche tariffarie e sociali della Provincia Autonoma di Trento, infatti,

Dettagli

ISTRUZIONI Compilazione della Dichiarazione Unica Sostitutiva (DSU)

ISTRUZIONI Compilazione della Dichiarazione Unica Sostitutiva (DSU) ISTRUZIONI Compilazione della Dichiarazione Unica Sostitutiva (DSU) La nuova dichiarazione Ise/Isee cambia sostanzialmente rispetto al passato. Dal 2015 il calcolo del parametro non viene più fatto dal

Dettagli

COMUNE DI SONCINO REGOLAMENTO COMUNALE

COMUNE DI SONCINO REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI SONCINO REGOLAMENTO COMUNALE DEFINIZIONE DEI CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA DEI SOGGETTI CHE RICHIEDONO PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE 1 ART. 1 - OGGETTO Il presente regolamento,

Dettagli

NUOVO I.S.E.E. DAL 1^ GENNAIO 2015

NUOVO I.S.E.E. DAL 1^ GENNAIO 2015 COMUNE DI BAREGGIO Provincia di Milano NUOVO I.S.E.E. DAL 1^ GENNAIO 2015 Si informa che a seguito del Dpr 5 dicembre 2013, n.159 e del DM 7 novembre 2014 a partire dal 1^ gennaio 2015 entra in vigore

Dettagli

Iscrizioni servizi scolastici comunali. Anno scolastico 2015/2016

Iscrizioni servizi scolastici comunali. Anno scolastico 2015/2016 Iscrizioni servizi scolastici comunali Anno scolastico 2015/2016 Quando si aprono le iscrizioni ai servizi scolastici? Le iscrizioni ai servizi scolastici sono aperte da lunedì 13 Aprile a venerdì 15 maggio

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it SETTORE IV - Servizi 2/3 Politiche Sociali BANDO PER L ASSEGNAZIONE,

Dettagli

FONDO GRAVE DISAGIO ECONOMICO 2015 MODULO DI DOMANDA

FONDO GRAVE DISAGIO ECONOMICO 2015 MODULO DI DOMANDA FONDO GRAVE DISAGIO ECONOMICO 2015 MODULO DI DOMANDA Il sottoscritto/a - sesso M F - codice fiscale - data di nascita - comune di nascita.. - provincia di nascita - stato estero di nascita.. - comune di

Dettagli

ELENCO DOCUMENTI OCCORRENTI PER L'ELABORAZIONE DELL' ISEE 2015

ELENCO DOCUMENTI OCCORRENTI PER L'ELABORAZIONE DELL' ISEE 2015 ELENCO DOCUMENTI OCCORRENTI PER L'ELABORAZIONE DELL' ISEE 2015 L'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), è lo strumento di valutazione della situazione economica di coloro che richiedono

Dettagli

I.S.E. - I.S.E.E. - I.S.E.E.U.

I.S.E. - I.S.E.E. - I.S.E.E.U. CAAF FABI - VERONA Vicolo Ghiaia, 5-37122 Verona Tel. 045 8006114 - Fax 045 8009165 e-mail: sab.vr@fabi.it I.S.E. - I.S.E.E. - I.S.E.E.U. Il CAAF Fabi Verona è in grado di provvedere alla compilazione

Dettagli

Indicatore della Situazione Economica Equivalente

Indicatore della Situazione Economica Equivalente Indicatore della Situazione Economica Equivalente La certificazione Ise serve a documentare la situazione economica del nucleo familiare nel momento in cui si richiedono prestazioni sociali agevolate o

Dettagli

Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario. l isee. che cos è e come si calcola

Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario. l isee. che cos è e come si calcola Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario l isee che cos è e come si calcola Che cos è l ISEE e come si calcola L ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente)

Dettagli

APERTURA BANDO 21 GENNAIO 2013 28 FEBBRAIO 2013

APERTURA BANDO 21 GENNAIO 2013 28 FEBBRAIO 2013 BANDO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA AI FINI DELL ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA IN LOCAZIONE PERMANENTE A CANONE DISCIPLINATO AI SENSI DELL EX ART. 9 LEGGE 493/93 APERTURA

Dettagli

GUIDA PER LA DETERMINAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (ISEE) PER LA RIDUZIONE DELLE TASSE UNIVERSITARIE A.A.

GUIDA PER LA DETERMINAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (ISEE) PER LA RIDUZIONE DELLE TASSE UNIVERSITARIE A.A. GUIDA PER LA DETERMINAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (ISEE) PER LA RIDUZIONE DELLE TASSE UNIVERSITARIE A.A. 2009-2010 DATI ANAGRAFICI Indicare il proprio nome, cognome e,

Dettagli

Soggetti esclusi ed esonerati dalla presentazione del Mod. 730/2013

Soggetti esclusi ed esonerati dalla presentazione del Mod. 730/2013 Soggetti esclusi ed esonerati dalla presentazione del Mod. 730/2013 L'introduzione dell'imu ha inciso sulle casistiche di esonero della presentazione della dei redditi, e, quindi, anche del Mod. 730/2013.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (ART. 3 DLGS 109/98) ARTICOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (ART. 3 DLGS 109/98) ARTICOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO COMUNE DI CASTEL D ARIO Provincia di Mantova REGOLAMENTO ATTUATIVO DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (ISEE) REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA

Dettagli

I.S.A.C. Istituzione Servizi al Cittadino Comune di San Martino Buon Albergo. Asilo Nido Comunale Eurospin Via Campalto, 3/D - S. MARTINO B.A.

I.S.A.C. Istituzione Servizi al Cittadino Comune di San Martino Buon Albergo. Asilo Nido Comunale Eurospin Via Campalto, 3/D - S. MARTINO B.A. I.S.A.C. Istituzione Servizi al Cittadino Comune di San Martino Buon Albergo Via XX Settembre, 57 - CAP 37036 Tel 045 8874320 Fax 045 8874206 P.Iva 00333790236 E-mail: istituzione@comunesanmartinobuonalbergo.it

Dettagli

Elenco documenti isee inps e universita

Elenco documenti isee inps e universita M0303_05_01 Rev. 12 del 23/01/2015 Azienda con Sistema Qualità Certificato Iso 9001:2008 Pg. 1 di 8 Elenco documenti isee inps e universita Isee ordinario o standard È valevole per la generalità delle

Dettagli

ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013

ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013 Su incarico dello Studio di Consulenza del lavoro TERRAZZINI & PARTNERS Vi trasmetto quanto segue: ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013 Ricordo che, in seguito al decreto legislativo n 490/1998, i datori di lavoro

Dettagli

COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE

COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE

Dettagli

DATI DA DICHIARARE AL FINE DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (AUTOCERTIFICAZIONE) Il RICHIEDENTE:

DATI DA DICHIARARE AL FINE DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (AUTOCERTIFICAZIONE) Il RICHIEDENTE: Il presente modulo N sostituisce la domanda di assegnazione che dovrà essere inserita nel sistema informatico appositamente predisposto dalla Regione Lombardia e sottoscritta esclusivamente presso la sede

Dettagli

NUOVO ISEE : AL VIA DAL 01 GENNAIO 2015. a cura di Celeste Vivenzi. Premessa generale

NUOVO ISEE : AL VIA DAL 01 GENNAIO 2015. a cura di Celeste Vivenzi. Premessa generale NUOVO ISEE : AL VIA DAL 01 GENNAIO 2015 a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Come noto con il DM del 07-11-2014 è stato approvato il nuovo modello di Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) necessario

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO FSA 2005 FONDO REGIONALE PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE (ART. 11 - LEGGE 9 DICEMBRE 1998 N.

DOMANDA DI CONTRIBUTO FSA 2005 FONDO REGIONALE PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE (ART. 11 - LEGGE 9 DICEMBRE 1998 N. SPETT. ISTITUZIONE COMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI AL CITTADINO COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO Via XX Settembre n.49 SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR) DOMANDA DI CONTRIBUTO FSA 2005 FONDO REGIONALE

Dettagli

F E D E R A Z I O N E A U T O N O M A B A N C A R I I T A L I A N I

F E D E R A Z I O N E A U T O N O M A B A N C A R I I T A L I A N I F E D E R A Z I O N E A U T O N O M A B A N C A R I I T A L I A N I Segreteria Provinciale Piazza Tolomei, 5-53100 SIENA - Tel. 0577 / 288406-288301 (fax) W e b : w w w. f a b i s i e n a. i t e - m a

Dettagli

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 CAF MUNICIPIO VIA GALILEO CHINI, 28 00125 TEL/FAX 06.52.35.01.76 DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 DOCUMENTI NECESSARI Documento di identità valido per

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI SCOLASTICI 2007-2008

GUIDA AI SERVIZI SCOLASTICI 2007-2008 COMUNE DI IMPRUNETA GUIDA AI SERVIZI SCOLASTICI 2007-2008 Ufficio Relazioni con il Pubblico Piazza Buondelmonti, 41 Lunedì/martedì/giovedì/venerdì/sabato dalle 8.30 alle 12.30 Lunedì e giovedì dalle 15.00

Dettagli

REGOLAMENTO ISEE Regolamento per l applicazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente. Articolo 1 Oggetto del Regolamento

REGOLAMENTO ISEE Regolamento per l applicazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente. Articolo 1 Oggetto del Regolamento REGOLAMENTO ISEE Regolamento per l applicazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente Articolo 1 Oggetto del Regolamento Il presente Regolamento disciplina l applicazione dell ISEE (Indicatore

Dettagli

NUOVO INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA AGGREGATA DI CUI ALLA DELIBERA C.C. n. 80 DEL 13/09/2012

NUOVO INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA AGGREGATA DI CUI ALLA DELIBERA C.C. n. 80 DEL 13/09/2012 NUOVO INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA AGGREGATA DI CUI ALLA DELIBERA C.C. n. 80 DEL 13/09/2012 Che cos è Il Nuovo Indicatore della Situazione Economica integra l ISEE del nucleo familiare in cui

Dettagli

4. ESENZIONE PARZIALE PER CONDIZIONE ECONOMICA DAL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI

4. ESENZIONE PARZIALE PER CONDIZIONE ECONOMICA DAL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI 4. ESENZIONE PARZIALE PER CONDIZIONE ECONOMICA DAL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI Lo studente che ritenga di trovarsi nelle condizioni economiche previste per ottenere l esenzione dal pagamento di quote parziali

Dettagli

ISTRUZIONI Compilazione della Dichiarazione Unica Sostitutiva (DSU)

ISTRUZIONI Compilazione della Dichiarazione Unica Sostitutiva (DSU) ISTRUZIONI Compilazione della Dichiarazione Unica Sostitutiva (DSU) La nuova dichiarazione Ise/Isee cambia sostanzialmente rispetto al passato. Dal 2015 il calcolo del parametro non viene più fatto dal

Dettagli

Regolamento di applicazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente per le prestazioni sociali agevolate. Art.

Regolamento di applicazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente per le prestazioni sociali agevolate. Art. Allegato B Regolamento di applicazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente per le prestazioni sociali agevolate. Art. 1 Terminologia Ai fini del presente regolamento viene adottata,

Dettagli

Allegato 2. Appendice

Allegato 2. Appendice Allegato 2 Appendice Le informazioni riportate di seguito sono riferite alla normativa vigente in materia di ISEE (decreto legislativo n. 109/1998 e successive modifiche). 1. Documenti necessari per ISEE

Dettagli

info. numero verde 800 90 40 86 dal 6 luglio al 31 ottobre dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00

info. numero verde 800 90 40 86 dal 6 luglio al 31 ottobre dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 Bando per il conferimento della BORSA DI STUDIO e del POSTO ALLOGGIO, per L ESONERO dalla TASSA PROVINCIALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO e dalle TASSE UNIVERSITARIE Interventi attuati dall Opera Universitaria

Dettagli

ALLEGATO A) alla d.g.r. n. 4154 del 8 ottobre 2015

ALLEGATO A) alla d.g.r. n. 4154 del 8 ottobre 2015 ALLEGATO A) alla d.g.r. n. 4154 del 8 ottobre 2015 Reddito di autonomia. Sostegno alle famiglie residenti nei Comuni ad elevata tensione abitativa (Delibera CIPE 87/2003 e PRERP 2014-2016) per il mantenimento

Dettagli

di essere cittadino italiano o di uno stato aderente all Unione Europea;

di essere cittadino italiano o di uno stato aderente all Unione Europea; Al Sig. Sindaco del Comune di Altopascio P.zza Vittorio Emanuele, 24 55011 Altopascio (LU) DOMANDA CONTRIBUTO AFFITTO ANNO 2014 in esenzione da bollo ai sensi del D.P.R. 642/72 tab. B art. 8 comma 3 Il

Dettagli

COMUNE di VIADANA (Provincia di Mantova)

COMUNE di VIADANA (Provincia di Mantova) COMUNE di VIADANA (Provincia di Mantova) Documenti necessari per la corretta compilazione della domanda per la formazione della graduatoria valevole ai fini dell assegnazione in locazione degli alloggi

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A PROVINCIA DI MILANO

C O M U N E DI O P E R A PROVINCIA DI MILANO DOMANDA DI ISCRIZIONE Anno Educativo 2014 2015 BAMBINO/A * TEMPO PIENO PART TIME MATTINO (dalle ore 7.30 alle ore 13.30 pranzo compreso) PART TIME POMERIGGIO (dalle ore 12.00 alle ore 18.00 pranzo escluso)

Dettagli

(LU) DOMANDA CONTRIBUTO AFFITTO ANNO

(LU) DOMANDA CONTRIBUTO AFFITTO ANNO Al Sig. Sindaco del Comune di Altopascio P.zza Vittorio Emanuele, 24 55011 Altopascio (LU) DOMANDA CONTRIBUTO AFFITTO ANNO 2015 in esenzione da bollo ai sensi del D.P.R. 642/72 tab. B art. 8 comma 3 Il

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013 Marco Ansaldi - Antonella Bolla CONSULENZA FISCALE E DEL LAVORO SEGUICI SU www.marcoansaldicommercialista.it www.antonellabolla.it 12.03.2013 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730/2013 IL MODELLO 730/2013

Dettagli

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014 CASI DI ESONERO È esonerato dalla presentazione della dichiarazione il contribuente che possiede esclusivamente i redditi indicati nella prima colonna, se si sono verificate le condizioni descritte nella

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 8/2012 OGGETTO: ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - MODELLO UPF 2012 PER L ANNO

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

GUIDA RAPIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA GUIDA RAPIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA La dichiarazione sostitutiva è composta dal presente modello base, che a pagina 3 raccoglie i dati relativi al nucleo familiare, e da tanti

Dettagli

COMUNE DI SUISIO. Dal 10 del mese di settembre al 20 del mese di ottobre 2015

COMUNE DI SUISIO. Dal 10 del mese di settembre al 20 del mese di ottobre 2015 REQUISITI PER PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (Regolamento Regionale n. 1/2004 e s.m.i.- LL.RR.27/2009) COMUNE DI SUISIO Dal 10 del mese di settembre al 20

Dettagli

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011

Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 Documenti necessari per la corretta compilazione della Dichiarazione dei Redditi Modelli 730/2011e Unico/2011 PER LA GENERALITÀ DEI LAVORATORI DIPENDENTI E/O PENSIONATI Eventuale tessera d iscrizione al

Dettagli

Guida all ISEE per prestazioni universitarie A.A. 2016/2017

Guida all ISEE per prestazioni universitarie A.A. 2016/2017 Guida all ISEE per prestazioni universitarie A.A. 2016/2017 1. COSA E L ISEE L Indicatore della Situazione Economica Equivalente, di seguito denominato ISEE, è lo strumento di valutazione, attraverso criteri

Dettagli

GUIDA 1. Processo di pre-immatricolazione on line LAUREE TRIENNALI, LAUREE MAGISTRALI A CICLO UNICO

GUIDA 1. Processo di pre-immatricolazione on line LAUREE TRIENNALI, LAUREE MAGISTRALI A CICLO UNICO GUIDA 1 Processo di pre-immatricolazione on line LAUREE TRIENNALI, LAUREE MAGISTRALI A CICLO UNICO A.A. 2015/2016 ATTENZIONE Prima di procedere con la pre-immatricolazione on line seguire le seguenti raccomandazioni:

Dettagli

SCHEDA RACCOLTA DATI MODELLO 730 e Unico2014

SCHEDA RACCOLTA DATI MODELLO 730 e Unico2014 SCHEDA RACCOLTA DATI MODELLO 730 e Unico2014 Il sottoscritto ai fini della compilazione del proprio modello 730 Dichiara (solo per modello 730) Di volersi avvalere della dichiarazione congiunta col coniuge

Dettagli

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BRESCIA TASSE E CONTRIBUTI A.A. 2011/2012

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BRESCIA TASSE E CONTRIBUTI A.A. 2011/2012 UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BRESCIA TASSE E CONTRIBUTI A.A. 2011/2012 Per l'anno accademico 2011/2012 l'università ha stabilito le norme relative alla tassazione e alla contribuzione universitaria secondo

Dettagli

Il sistema di contribuzione è costituito da una parte fissa e da una parte variabile:

Il sistema di contribuzione è costituito da una parte fissa e da una parte variabile: REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DELLA FASCIA CONTRIBUTIVA PER L ANNO ACCADEMICO 2011/2012 DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 21 MARZO 2011 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DELLA FASCIA CONTRIBUTIVA

Dettagli

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Cosa portare al Caf per la compilazione > Modello CUD 2015 redditi 2014 che il datore di lavoro o l Ente pensionistico consegnerà entro il 28 febbraio 2015.

Dettagli

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF!

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! Mod. 730 - Depliant Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! 1) L attività di assistenza fiscale è completamente gratuita se consegni ai nostri centri

Dettagli

I.P. www.acliservizi.it

I.P. www.acliservizi.it I.P. www.acliservizi.it Anche la nostra provincia è interessata da importanti mutamenti sociali e del contesto economico: tra gli altri, le nuove povertà, la non autosufficienza, i diritti delle donne

Dettagli

Le regole per ottenere gli sconti fiscali

Le regole per ottenere gli sconti fiscali Periodico informativo n. 40/2011 Le regole per ottenere gli sconti fiscali Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, che con Provvedimento dell Agenzia

Dettagli

S T U D I L E G A L I E T R I B U T A R I A S S O C I A T I STUDIO ASSOCIATO FRANCESCO GUIDI

S T U D I L E G A L I E T R I B U T A R I A S S O C I A T I STUDIO ASSOCIATO FRANCESCO GUIDI S T U D I L E G A L I E T R I B U T A R I A S S O C I A T I STUDIO ASSOCIATO FRANCESCO GUIDI VIALE BRUNO BUOZZI, 102 00197 ROMA TEL. 06 32 25 274 - FAX 06 32 25 047 segreteria@gggtaxlegal.it GIACOMO CAVALLO

Dettagli

TASSE E CONTRIBUTI. Formazione Preaccademica - Tradizionale. Alta Formazione Triennio, tutte le scuole eccetto:

TASSE E CONTRIBUTI. Formazione Preaccademica - Tradizionale. Alta Formazione Triennio, tutte le scuole eccetto: TASSE E CONTRIBUTI Per l'anno 2013-2014 sono stabiliti i seguenti importi per tasse e contributi. L importo dei contributi è determinato, nel rispetto dell art. 4 della legge n.390/91, dell art.3 del D.P.R.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE (I.S.E.E.)

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE (I.S.E.E.) Comune di Longare REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE (I.S.E.E.) Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 4 del 09.02.2007 IL SEGRETARIO COMUNALE Sardone

Dettagli

REQUISITI PER PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA COMUNE DI PALAZZAGO

REQUISITI PER PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA COMUNE DI PALAZZAGO REQUISITI PER PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (Regolamento Regionale n. 1/2004 e s.m.i.- LL.RR.27/2009) COMUNE DI PALAZZAGO APERTURA BANDO: Dal 21 SETTEMBRE

Dettagli

Dal primo gennaio 2015 l indicatore Ise e Isee subisce una profonda revisione rispetto ai criteri che abbiamo conosciuto fino al 31/12/2014.

Dal primo gennaio 2015 l indicatore Ise e Isee subisce una profonda revisione rispetto ai criteri che abbiamo conosciuto fino al 31/12/2014. Dal primo gennaio 2015 l indicatore Ise e Isee subisce una profonda revisione rispetto ai criteri che abbiamo conosciuto fino al 31/12/2014. In particolare : Vengono inclusi nella nozione di redditi anche

Dettagli

Ai gentili Clienti Loro sedi

Ai gentili Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 10/2011 Oggetto: Modello 730 Gentile Cliente, con l intento di agevolarla nella preparazione del materiale necessario per la compilazione della dichiarazione dei

Dettagli

Bando di partecipazione PROGRAMMA DI BORSE DI STUDIO UNA SCELTA POSSIBILE ANNO ACCADEMICO A.A. 2015/16

Bando di partecipazione PROGRAMMA DI BORSE DI STUDIO UNA SCELTA POSSIBILE ANNO ACCADEMICO A.A. 2015/16 Divisione Studenti Via Sarfatti 25 Servizi agli Studenti 20136 Milano Bando di partecipazione PROGRAMMA DI BORSE DI STUDIO UNA SCELTA POSSIBILE ANNO ACCADEMICO A.A. 2015/16 "Una scelta possibile" è un

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA 285 informa SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA informa FOGLIO INFORMATIVO STAMPATO IN PROPRIO - ANNO 6, N. 285 APRILE 2013 www.fastferrovie.it DOCUMENTI NECESSARI FAST FerroVie Piemonte e Valle

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE)

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA DELLE PERSONE SEGUITE DAL DIPARTIMENTO DI SALUTE MENTALE DELL ULSS 6 VICENZA INSERITE

REGOLAMENTO PER LA COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA DELLE PERSONE SEGUITE DAL DIPARTIMENTO DI SALUTE MENTALE DELL ULSS 6 VICENZA INSERITE REGOLAMENTO PER LA COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA DELLE PERSONE SEGUITE DAL DIPARTIMENTO DI SALUTE MENTALE DELL ULSS 6 VICENZA INSERITE IN COMUNITA ALLOGGIO E GRUPPI APPARTAMENTO Approvato dalla Conferenza

Dettagli

COMUNE DI ZOGNO Provincia di Bergamo. REGOLAMENTO per l Applicazione dell ISEE (Indicatore Situazione Economia Equivalente)

COMUNE DI ZOGNO Provincia di Bergamo. REGOLAMENTO per l Applicazione dell ISEE (Indicatore Situazione Economia Equivalente) COMUNE DI ZOGNO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO per l Applicazione dell ISEE (Indicatore Situazione Economia Equivalente) Regolamento per l Applicazione dell ISEE (Indicatore Situazione Economia Equivalente)

Dettagli

info. numero verde 800 90 40 86 dal 6 luglio al 31 ottobre dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00

info. numero verde 800 90 40 86 dal 6 luglio al 31 ottobre dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 Bando per il conferimento della BORSA DI STUDIO e del POSTO ALLOGGIO, per L ESONERO dalla TASSA PROVINCIALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO e dalle TASSE UNIVERSITARIE Interventi attuati dall Opera Universitaria

Dettagli

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015 Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Soggetti interessati Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi (Mod. Unico PF 2015) i contribuenti

Dettagli

FAMILYWAY in convenzione con il Centro ROMA1 del CAF TUTELA FISCALE DEL CONTRIBUENTE Dichiarazione dei redditi

FAMILYWAY in convenzione con il Centro ROMA1 del CAF TUTELA FISCALE DEL CONTRIBUENTE Dichiarazione dei redditi 12/04/2013 FAMILYWAY.IT NEWSLETTER Newsletter 08/2013: convenzione con il CAF Tutela Fiscale. FAMILYWAY in convenzione con il Centro ROMA1 del CAF TUTELA FISCALE DEL CONTRIBUENTE Dichiarazione dei redditi

Dettagli

dal 22 OTTOBRE al 27 NOVEMBRE 2014

dal 22 OTTOBRE al 27 NOVEMBRE 2014 BANDO ERP 2014 COMUNI DELLA PROVINCIA DI LECCO Domande per la formazione della graduatoria di assegnazione alloggi erp (R.R. N.1/2004 modificato dai R.R. n.5/2006 - R.R. n. 3/2011 e Legge Regionale N.

Dettagli

Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario

Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario BANDO DI CONCORSO PER L Attribuzione di borse di studio e di posti alloggio a studenti con disabilità anno Accademico 2011/2012 SOMMARIO CAPO I DESTINATARI

Dettagli

Scadenza: ore 12,00 del 30/05/2014

Scadenza: ore 12,00 del 30/05/2014 DOMANDA CONTRIBUTO INTEGRAZIONE CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2014 Scadenza: ore 12,00 del 30/05/2014 Al SINDACO del COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA Il/La sottoscritto/a (cognome e nome) ai sensi dell art.

Dettagli

PROVINCIALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO

PROVINCIALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO 2014 ı 2015 per il conferimento della BORSA DI STUDIO e del POSTO ALLOGGIO, per L ESONERO dalla TASSA PROVINCIALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO e dalle TASSE UNIVERSITARIE Interventi attuati dall Opera Universitaria

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati

OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 07/2010 Treviso, 08 aprile 2010 OGGETTO: Dichiarazione dei redditi 2009 - UNICO 2010 Persone fisiche Modello raccolta dati Anche quest anno i contribuenti dovranno

Dettagli

COME SI CALCOLA L ISEE

COME SI CALCOLA L ISEE Introdotto dal decreto legislativo 31 marzo 1998, n.109, successivamente modificato dal decreto legislativo n.130 del 3 maggio 2000 è lo strumento necessario per poter accedere ad una serie di prestazioni

Dettagli

DICHIARAZIONE DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL NUCLEO FAMILIARE RICHIEDENTE GLI INTERVENTI ASSISTENZIALI

DICHIARAZIONE DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL NUCLEO FAMILIARE RICHIEDENTE GLI INTERVENTI ASSISTENZIALI DICHIARAZIONE DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL NUCLEO FAMILIARE RICHIEDENTE GLI INTERVENTI ASSISTENZIALI SI DEVONO COMPILARE CON PRECISIONE TUTTE LE PAGINE IN TUTTE LE PARTI - METTERE NO NELLE PARTI CHE

Dettagli

Comune di Azzano San Paolo

Comune di Azzano San Paolo Comune di Azzano San Paolo Provincia di Bergamo Piazza IV novembre Tel. 035/532230 Fax 035/530073 C.F./IVA n. 00681530168 Email: servizio.istruzione@comuneazzanosanpaolo.gov.it ATTESTAZIONE ISEE Normativa:

Dettagli

GUIDA 2. Processo di pre-immatricolazione on line A.A. 2015/2016

GUIDA 2. Processo di pre-immatricolazione on line A.A. 2015/2016 GUIDA 2 Processo di pre-immatricolazione on line LAUREE MAGISTRALI A.A. 2015/2016 LUMSA- Sistemi Informativi pag. 1 di 18 ATTENZIONE Prima di procedere con la pre-immatricolazione on line seguire le seguenti

Dettagli

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013

Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 Roma, 11 aprile 2013 Prot. n. 210/2013 Circolare n. 57 A tutti i CRP e ai loro sportelli Oggetto: documenti necessari per la presentazione del modello 730/2013 In allegato alla presente, pubblichiamo un

Dettagli

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE

Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Il modello.. Uilcom..Unica I DOCUMENTI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE Mod. 730/2011 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria

Dettagli

NUCLEO FAMILIARE. Data di nascita. Codice Fiscale Cognome Nome

NUCLEO FAMILIARE. Data di nascita. Codice Fiscale Cognome Nome Modulo A1 FONDO GRAVE DISAGIO ECONOMICO 2014 MODULO DI DOMANDA D.G.R. n. 2207 del 25/07/2014 Periodo15 settembre 31ottobre 2014 Il/La sottoscritto/a (cognome e nome).. in qualità di : titolare del contratto

Dettagli

Documenti necessari per ISEE Per il calcolo dell ISEE è indispensabile presentarsi ai CAAF con i seguenti documenti Dati del dichiarante

Documenti necessari per ISEE Per il calcolo dell ISEE è indispensabile presentarsi ai CAAF con i seguenti documenti Dati del dichiarante APPENDICE Documenti necessari per ISEE Per il calcolo dell ISEE è indispensabile presentarsi ai CAAF con i seguenti documenti Dati del dichiarante Dati anagrafici del dichiarante Documento di identità

Dettagli

Città di Albino. Provincia di Bergamo

Città di Albino. Provincia di Bergamo Città di Albino (Albì) Provincia di Bergamo REGOLAMENTO COMUNALE PER L INDIVIDUAZIONE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA PER L ACCESSO ALLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE. (Legge 27 dic. 1997 n. 449 e d.lgs. 31

Dettagli

ESEMPIO COMPLETO DI COMPILAZIONE

ESEMPIO COMPLETO DI COMPILAZIONE ESEMPIO COMPLETO DI COMPILAZIONE Si riporta un esempio completo di compilazione del Mod. 730/2016 e del Mod. 730-3/2016, comprensivo dei calcoli a cura di chi presta assistenza fiscale (nel caso specifico,

Dettagli

Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010

Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010 Documentazione per mod.730 2011 redditi 2010 Cosa portare per la compilazione: Eventuale indirizzo di posta elettronica. Eventuale numero di telefono cellulare. Eventuale numero di telefono fisso. Modello

Dettagli

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA COMUNE DI SERIATE

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA COMUNE DI SERIATE REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (Regolamento Regionale n. 1/2004 e s.m.i.- LL.RR.27/2009) COMUNE DI SERIATE Dal 5 ottobre al 14 dicembre

Dettagli

COMUNE DI FABRO Provincia di Terni. Regolamento Comunale

COMUNE DI FABRO Provincia di Terni. Regolamento Comunale COMUNE DI FABRO Provincia di Terni Regolamento Comunale Allegato alla deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 15.10.2003 P R E M E S S A Con il presente regolamento si intende dare attuazione alle

Dettagli

AVVISO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ORDINARI ANNO 2015

AVVISO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ORDINARI ANNO 2015 All. A AVVISO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ORDINARI ANNO 2015 IL RESPONSABILE AREA SERVIZI ALLA PERSONA In attuazione della deliberazione di Giunta Comunale n. 6 del 15/07/2015 e della determinazione

Dettagli

SCEGLIERE UNIPA. Breve guida ai servizi universitari

SCEGLIERE UNIPA. Breve guida ai servizi universitari SCEGLIERE UNIPA Breve guida ai servizi universitari 2012 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO CENTRO DI ORIENTAMENTO E TUTORATO U.O.A. MARKETING A cura di Donata Agnello Testi di Donata Agnello e Ilaria Ventura

Dettagli

Allegato B Guida alla compilazione della domanda online di borsa di studio, servizi abitativi e mensa a.a. 2015/16.

Allegato B Guida alla compilazione della domanda online di borsa di studio, servizi abitativi e mensa a.a. 2015/16. Allegato B Guida alla compilazione della domanda online di borsa di studio, servizi abitativi e mensa a.a. 2015/16. NOTA INTRODUTIVA Anche quest anno la richiesta dei benefici dell ERSU, Borse di studio,

Dettagli

Provincia autonoma di Trento. ICEF strumento per le politiche equitative ed il governo del welfare

Provincia autonoma di Trento. ICEF strumento per le politiche equitative ed il governo del welfare Provincia autonoma di Trento ICEF strumento per le politiche equitative ed il governo del welfare Seminario CGIL - SPI Lombardia Milano 16 marzo 2011 Paolo Weber 1 Il contesto Il debito pubblico e la riduzione

Dettagli

PROVINCIALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO

PROVINCIALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO 2014 ı 2015 per il conferimento della BORSA DI STUDIO e del POSTO ALLOGGIO, per L ESONERO dalla TASSA PROVINCIALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO e dalle TASSE UNIVERSITARIE Interventi attuati dall Opera Universitaria

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014

DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI NECESSARI PER DETERMINARE IL TUO REDDITO 2014 DOCUMENTI Dichiarazione dei redditi modello 730 o Unico presentati nel 2014 per i redditi 2013 Pagamenti IMU 2014 Codice fiscale del dichiarante,

Dettagli

Lo studente può, invece, richiedere la sola borsa di studio senza il servizio abitativo.

Lo studente può, invece, richiedere la sola borsa di studio senza il servizio abitativo. INFORMAZIONI PER STUDENTI EXTRA-UE PRIMI ANNI DEI CORSI DI LAUREA, LAUREA MAGISTRALE, LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO, CHE HANNO OTTENUTO IL VISTO DI INGRESSO PER ISCRIZIONE NELL A.A. 2014/15 ALL UNIVERSITA

Dettagli

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24 INDICE Sezione Prima - INTRODUZIONE INTRODUZIONE...pag. 14 Lo schema del CUD 2009 - Certificazione Unica Dipendenti...» 14 Termini di consegna al dipendente...» 15 Il trattamento dei dati personali...»

Dettagli

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n.

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n. Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di affitto (esente da bollo art. 8 - comma 3 - della Tabella, Allegato B, DPR n. 642/1972) DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE

Dettagli

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012 mod-tribici-015-06.doc5 rev. 6 del 31/05/12 CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it Mini-guida IMU 2012 NOVITA RILEVANTI:

Dettagli

Università degli Studi di Pavia

Università degli Studi di Pavia Università degli Studi di Pavia SERVIZIO SEGRETERIE STUDENTI CONTRIBUZIONE UNIVERSITARIA A.A. 2011/2012 PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA LA CONTRIBUZIONE UNIVERSITARIA E COSTITUITA DA UNA PARTE

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA COGNOME NOME Singola Congiunta Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2013 e/o UNICO/2013 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia

Dettagli

COMUNE DI ACQUANEGRA CREMONESE Provincia di CREMONA REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONE SOCIALI AGEVOLATE

COMUNE DI ACQUANEGRA CREMONESE Provincia di CREMONA REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONE SOCIALI AGEVOLATE . COMUNE DI ACQUANEGRA CREMONESE Provincia di CREMONA REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONE SOCIALI AGEVOLATE Allegato alla deliberazione di C.C. n.14 del 26/03/2002 INDICE Regolamento Art. 1

Dettagli