La sicurezza: gli standard. ITSEC BS 7799 (ISO ) Common Criteria OWASP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La sicurezza: gli standard. ITSEC BS 7799 (ISO 270015) Common Criteria OWASP http://www.owasp.org"

Transcript

1 La sicurezza: gli standard ITSEC BS 7799 (ISO ) Common Criteria OWASP

2 IDENTIFICATION AND AUTHENTICATION A questo gruppo appartengono tutte le funzioni il cui scopo è permettere di verificare l'identità degli utenti che chiedono l'accesso a risorse controllate dal sistema informatico; come è noto, l'identificazione viene usualmente effettuata dal sistema informatico controllando la corrispondenza tra informazioni fornite dall'utente e informazioni, già note al sistema informatico, associate all'utente stesso. Esempi di funzioni in questo gruppo sono le funzioni che permettono il controllo suddetto, le funzioni che consentono l'inclusione e l'eliminazione di utenti dall'elenco di quelli autorizzati ad accedere alle risorse del sistema informatico, le funzioni che mirano a limitare l'efficacia di vari tipi di attacco alla procedura d'identificazione (come ad esempio quello mediante ricerca esaustiva di una password).

3 ACCESS CONTROL A questo gruppo appartengono tutte le funzioni il cui scopo è controllare il flusso delle informazioni fra processi e l'uso delle risorse da parte dei processi stessi; esempi di funzioni in questo gruppo sono le funzioni che permettono la gestione dei diritti d'accesso e la loro verifica, le funzioni che mirano a limitare il problema dell'inferenza, le funzioni che mirano a limitare temporaneamente l'accesso agli oggetti simultaneamente accessibili da più processi in modo da salvaguardarne l'accuratezza e la congruenza.

4 ACCOUNTABILITY A questo gruppo appartengono tutte le funzioni che hanno lo scopo di tenere traccia delle azioni delle varie entità (utenti o processi) in modo che le conseguenze di tali azioni possano essere addebitate a chi le ha svolte. AUDIT A questo gruppo appartengono tutte le funzioni che hanno lo scopo di registrare e analizzare gli eventi che potrebbero rappresentare una minaccia alla sicurezza; a questo gruppo appartengono anche funzioni di analisi sofisticate come quelle che prevedono la creazione di un modello statistico del funzionamento del sistema informatico e che tentano di individuare eventuali attacchi alla sua sicurezza sulla base delle osservazioni di comportamenti che si scostano, in modo poco plausibile, da tale modello; il confine tra le funzioni in questo gruppo e quelle nel gruppo precedente è spesso poco definito.

5 OBJECT REUSE A questo gruppo appartengono tutte le funzioni il cui scopo è permettere la riutilizzazione di spazi di memoria centrale o di massa impedendo che questo costituisca una minaccia alla sicurezza; esempi di funzioni in questo gruppo sono le funzioni che permettono la cancellazione o l'inizializzazione di supporti riutilizzabili (dischi, nastri, memorie e simili) quando non sono in uso; ACCURACY A questo gruppo appartengono tutte le funzioni il cui scopo è evitare qualunque tipo di modifica illecita dei dati; esempi di funzioni in questo gruppo sono le funzioni che permettono di prevenire, o almeno rivelare, alterazioni, cancellazioni e inclusioni di nuove parti nei dati scambiati tra processi o passati da un oggetto ad un altro;

6 RELIABILITY OF SERVICE A questo gruppo appartengono tutte le funzioni che assicurano che le risorse siano accessibili e utilizzabili su richiesta da qualsiasi entità autorizzata entro tempi prefissati. DATA EXCHANGE A questo gruppo appartengono tutte le funzioni il cui scopo è quello di garantire la sicurezza dei dati durante la loro trasmissione su canali di comunicazione insicuri.

7 UNIX espleta nativamente alcune delle funzioni di sicurezza: IDENTIFICATION AND AUTHENTICATION Autenticazione tramite password ACCESS CONTROL Permessi ACCOUNTABILITY Log AUDIT OBJECT REUSE ACCURACY Permessi RELIABILTY OF SERVICE DATA EXCHANGE

8 A livello applicativo esistono svariati prodotti che svolgono le restanti funzioni di sicurezza: AUDIT Swatch NIDS OBJECT REUSE ACCURACY RELIABILTY OF SERVICE Clustering DATA EXCHANGE TLS/SSL

9 Tecniche Nella pratica esistono svariati tipologie di attacchi che possono compromettere una o piu' funzioni di sicurezza: Intrusion Tutte le funzioni di sicurezza Denial Of Service RELIABILITY OF SERVICE Sniffing DATA EXCHANGE

10 Tecniche Nella pratica esistono svariati tipologie di attacchi che possono compromettere una o piu' funzioni di sicurezza: Intrusion Code injection Authentication bruteforce Denial Of Service Flood Nuke Sniffing Promiscuous ethernet sniffers

11 Tecniche Nella pratica esistono svariati tipologie di attacchi che possono compromettere una o piu' funzioni di sicurezza: Intrusion Code injection Remote execution SQL injection Buffer overflow Authentication bruteforce Remote login bruteforce Password bruteforce

Privacy:la sicurezza informatica nell'unione europea ed i criteri itsec

Privacy:la sicurezza informatica nell'unione europea ed i criteri itsec Privacy:la sicurezza informatica nell'unione europea ed i criteri itsec di Marco Maglio Responsabile dell'ufficio Legale di Selezione dal Reader's Digest S.p.A 1. INTRODUZIONE La recente legge per la tutela

Dettagli

Case Study. La sicurezza Aziendale: Metodologie e Strumenti. Massimo Marchetti ICT Technical Mgr m.marchetti@loccioni.com

Case Study. La sicurezza Aziendale: Metodologie e Strumenti. Massimo Marchetti ICT Technical Mgr m.marchetti@loccioni.com Case Study La sicurezza Aziendale: Metodologie e Strumenti Massimo Marchetti ICT Technical Mgr m.marchetti@loccioni.com Agenda Introduzione La cultura della sicurezza Le fasi di un attacco Hiding Information

Dettagli

Classificazione dei servizi in funzione dei requisiti di sicurezza

Classificazione dei servizi in funzione dei requisiti di sicurezza 4-11 marzo 2003 mario.gentili@libero.it 1 Classificazione dei servizi in funzione dei requisiti di sicurezza i sicurezza di un izi 4-11 marzo 2003 mario.gentili@libero.it 2 Requisiti Individuare con precisione

Dettagli

KLEIS WEB APPLICATION FIREWALL

KLEIS WEB APPLICATION FIREWALL KLEIS WEB APPLICATION FIREWALL VERSIONE 2.1 Presentazione www.kwaf.it Cos'è Kleis Web Application Firewall? Kleis Web Application Firewall (KWAF) è un firewall software per la difesa di: Web Application

Dettagli

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.7) Rielaborazione dal WEB: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.7) Rielaborazione dal WEB: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.7) Rielaborazione dal WEB: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio La sicurezza dei sistemi informatici Tutti i dispositivi di un p.c.

Dettagli

Tipologie e metodi di attacco

Tipologie e metodi di attacco Tipologie e metodi di attacco Tipologie di attacco Acquisizione di informazioni L obiettivo è quello di acquisire informazioni, attraverso l intercettazione di comunicazioni riservate o ottenendole in

Dettagli

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione PRIVACY POLICY Informativa Privacy 1. INTRODUZIONE La presente Privacy Policy è relativa al sito www.aslnapoli2-formazione.eu. Le informazioni che l utente deciderà di condividere attraverso il Sito saranno

Dettagli

Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione

Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica Riferimenti! Cap. 8 di Reti di calcolatori e Internet. Un approccio topdown, J.

Dettagli

Protezione delle informazioni in SMart esolutions

Protezione delle informazioni in SMart esolutions Protezione delle informazioni in SMart esolutions Argomenti Cos'è SMart esolutions? Cosa si intende per protezione delle informazioni? Definizioni Funzioni di protezione di SMart esolutions Domande frequenti

Dettagli

1. elaborazione di dati per statistiche interne; 2. finalità di direct marketing; 3. attività operative per la gestione interna.

1. elaborazione di dati per statistiche interne; 2. finalità di direct marketing; 3. attività operative per la gestione interna. La salvaguardia della riservatezza dei dati personali per Just Fitness s.r.l. costituisce un impegno primario; per tale ragione le nostre attività Web vengono gestite in accordo con le leggi sulla protezione

Dettagli

Sicurezza. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it

Sicurezza. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it Sicurezza IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it La sicurezza La Sicurezza informatica si occupa della salvaguardia dei sistemi informatici da potenziali rischi e/o violazioni dei dati

Dettagli

Attacchi alle Applicazioni Web

Attacchi alle Applicazioni Web Attacchi alle Applicazioni Web http://www.infosec.it info@infosec.it Relatore: Matteo Falsetti Webbit03 Attacchi alle Applicazioni Web- Pagina 1 Applicazioni web: definizioni, scenari, rischi ICT Security

Dettagli

Network Hardening. Università degli Studi di Pisa. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Stage svolto presso BK s.r.

Network Hardening. Università degli Studi di Pisa. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Stage svolto presso BK s.r. Network Hardening Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Applicata Stage svolto presso BK s.r.l Tutor Accademico Candidato Tutor

Dettagli

Company overview. www.hackingteam.com. *stimato

Company overview. www.hackingteam.com. *stimato Company profile Company overview Sicurezza Informatica (difensiva ed offensiva) Vendor Independent Fondata nel 2003 2 soci fondatori e Amministratori operativi Finanziata da 2 primari fondi di Venture

Dettagli

Applicazioni software e gestione delle vulnerabilità: un caso concreto di successo

Applicazioni software e gestione delle vulnerabilità: un caso concreto di successo Applicazioni software e gestione delle vulnerabilità: un caso concreto di successo Roberto Obialero, GCFW, GCFA Fabio Bucciarelli, GCFA, CEH Agenda Analisi del contesto (attacchi,

Dettagli

VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST

VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST Una corretta gestione della sicurezza si basa innanzitutto su un adeguata conoscenza dell attuale livello di protezione dei propri sistemi. Partendo da questo

Dettagli

RSA ADAPTIVE AUTHENTICATION

RSA ADAPTIVE AUTHENTICATION RSA ADAPTIVE AUTHENTICATION Una piattaforma completa per l'autenticazione e il rilevamento delle frodi IN BREVE Misura i rischi correlati alle attività di login e post-login attraverso la valutazione di

Dettagli

Security Scan e Penetration Testing

Security Scan e Penetration Testing Security Scan e Penetration Testing esperienze di una realtà specializzata http://www.infosec.it info@infosec.it Il Net Probing INFOSEC Relatore: Stefano Venturoli Infosecurity 2002 Security Scan e Penetration

Dettagli

Requisiti di controllo dei fornitori esterni

Requisiti di controllo dei fornitori esterni Requisiti di controllo dei fornitori esterni Sicurezza cibernetica Per fornitori classificati a Basso Rischio Cibernetico Requisito di cibernetica 1 Protezione delle attività e configurazione del sistema

Dettagli

Application Assessment Applicazione ARCO

Application Assessment Applicazione ARCO GESI Application Assessment Applicazione ARCO Versione 2 Milano 14 Luglio 2006 Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO (MI) - Italy Tel. +39.02.29060603

Dettagli

Introduzione. Sicurezza. Il Problema della Sicurezza. Molte aziende possiedono informazioni preziose che mantengono confidenziali.

Introduzione. Sicurezza. Il Problema della Sicurezza. Molte aziende possiedono informazioni preziose che mantengono confidenziali. Sicurezza Il Problema della Sicurezza L Autenticazione I Pericoli Messa in Sicurezza dei Sistemi Scoperta delle Intrusioni Crittografia Windows NT Exploit famosi Introduzione Molte aziende possiedono informazioni

Dettagli

Sicurezza. Sistemi Operativi 17.1

Sicurezza. Sistemi Operativi 17.1 Sicurezza Il Problema della Sicurezza L Autenticazione I Pericoli Messa in Sicurezza dei Sistemi Scoperta delle Intrusioni Crittografia Windows NT Exploit famosi 17.1 Introduzione Molte aziende possiedono

Dettagli

Application Assessment Applicazione ARCO

Application Assessment Applicazione ARCO GESI Application Assessment Applicazione ARCO Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO (MI) - Italy Tel. +39.02.29060603 Fax +39.02.63118946

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI LOCAZIONE DI UN SERVER DEDICATO SO YOU START Versione del 09 Dicembre 2013

CONDIZIONI PARTICOLARI DI LOCAZIONE DI UN SERVER DEDICATO SO YOU START Versione del 09 Dicembre 2013 CONDIZIONI PARTICOLARI DI LOCAZIONE DI UN SERVER DEDICATO SO YOU START Versione del 09 Dicembre 2013 Server So you Start: server dedicato messo a disposizione del Cliente da OVH in conformità al presente

Dettagli

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Tecnologie Informatiche service Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Neth Service è un sistema veloce, affidabile e potente per risolvere ogni necessità di comunicazione. Collega la rete Aziendale

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Condizioni e norme di utilizzo del servizio di posta elettronica per gli utenti dell'ateneo (vers. 2.0) Indice 1. Oggetto...1 2. Condizioni d'uso...2 3. Riservatezza...2

Dettagli

Introduzione ai sistemi operativi

Introduzione ai sistemi operativi FONDAMENTI DI INFORMATICA Ing. Davide PIERATTONI Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Introduzione ai sistemi operativi 1 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito

Dettagli

Sicurezza Informatica & Computer Crime

Sicurezza Informatica & Computer Crime Sicurezza Informatica & Computer Crime Carlo Carlesi Istituto di Scienza e Tecnologie dell Informazione Alessandro Faedo Introduzione Lo studio della comunicazione tra sistemi elettronici risale alla meta'

Dettagli

Spett.le CRIF Via M. Fantin, 1-3 40131 Bologna

Spett.le CRIF Via M. Fantin, 1-3 40131 Bologna Spett.le CRIF Via M. Fantin, 1-3 40131 Bologna Milano, 13 Novembre 2006 n. 20061113.mb44 Alla cortese attenzione: Ing. Carlo Romagnoli Dott.ssa Elisabetta Longhi Oggetto: per Attività di Vulnerability

Dettagli

Servizio Organizzazione e Sistemi Informativi. Sicurezza dell Internet Banking L approccio di Banca Popolare di Sondrio

Servizio Organizzazione e Sistemi Informativi. Sicurezza dell Internet Banking L approccio di Banca Popolare di Sondrio Servizio Organizzazione e Sistemi Informativi Sicurezza dell Internet Banking L approccio di Banca Popolare di Sondrio Marco Tempra Campione d Italia, 18 giugno 2012 Banca Popolare di Sondrio Fondata nel

Dettagli

LA SICUREZZA INFORMATICA

LA SICUREZZA INFORMATICA LA SICUREZZA INFORMATICA Ing. Gianfranco Pontevolpe CNIPA e-mail: pontevolpe@cnipa.it Programma Introduzione alla sicurezza La sicurezza di Internet Le protezioni 2 1 Programma Introduzione alla sicurezza

Dettagli

Regolamento al trattamento dati per la piattaforma "Sofia" e Misure di Sicurezza adottate

Regolamento al trattamento dati per la piattaforma Sofia e Misure di Sicurezza adottate Regolamento al trattamento dati per la piattaforma "Sofia" e Pagina 1 di 10 INDICE 1. Definizioni 3 2. Individuazione dei tipi di dati e di operazioni eseguibili 4 3. Titolare del trattamento, oneri informativi

Dettagli

KLEIS A.I. SECURITY SUITE

KLEIS A.I. SECURITY SUITE KLEIS A.I. SECURITY SUITE Protezione dei servizi non web Kleis A.I. SecureMail, Kleis A.I. SecureEmulation, Kleis A.I. SecureXEmulation, Kleis A.I. SecureTransfer, Kleis A.I. SecureShare www.kwaf.it Protezione

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DELL ART.13, D.LG. 30 GIUGNO 2003, N. 196

INFORMATIVA AI SENSI DELL ART.13, D.LG. 30 GIUGNO 2003, N. 196 INFORMATIVA AI SENSI DELL ART.13, D.LG. 30 GIUGNO 2003, N. 196 Si tratta di un informativa che è resa ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, a

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA ASSEMBLEA LEGISLATIVA DIREZIONE GENERALE DETERMINAZIONE

REGIONE EMILIA-ROMAGNA ASSEMBLEA LEGISLATIVA DIREZIONE GENERALE DETERMINAZIONE REGIONE EMILIA-ROMAGNA ASSEMBLEA LEGISLATIVA DIREZIONE GENERALE DETERMINAZIONE Determinazione n. 480 Prot. n. 22973 del 28/11/2007 del 28/11/2007 OGGETTO: Disciplinare tecnico in materia di sicurezza delle

Dettagli

Privacy policy della newsletter

Privacy policy della newsletter Privacy policy della newsletter Le presenti linee programmatiche di condotta relative alla privacy (la "Privacy Policy") si applica alla newsletter del sito web di ATTIMIWEB srl (il "Sito") e si riferisce

Dettagli

Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque.

Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque. Scheda tecnica Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque. Utenti mobili protetti Nelle organizzazioni odierne, ai responsabili IT viene spesso richiesto di fornire a diversi tipi di utente l'accesso

Dettagli

L iniziativa OAI ed i primi dati raccolti per il Rapporto 2010

L iniziativa OAI ed i primi dati raccolti per il Rapporto 2010 AIPSI- ISSA European Security Conference 2010 Roma, 28 ottobre 2010 L iniziativa OAI ed i primi dati raccolti per il Rapporto 2010 Marco R.A. Bozzetti Founder OAI Direttivo AIPSI Indice 1. L iniziativa

Dettagli

Come si può notare ogni richiesta ICMP Echo Request va in timeout in

Come si può notare ogni richiesta ICMP Echo Request va in timeout in Comandi di rete Utility per la verifica del corretto funzionamento della rete: ICMP Nelle procedure viste nei paragrafi precedenti si fa riferimento ad alcuni comandi, come ping e telnet, per potere verificare

Dettagli

CNIPA. "Codice privacy" Il Documento Programmatico di Sicurezza. 26 novembre 2007. Sicurezza dei dati

CNIPA. Codice privacy Il Documento Programmatico di Sicurezza. 26 novembre 2007. Sicurezza dei dati CNIPA "Codice privacy" 26 novembre 2007 Sicurezza dei dati Quando si parla di sicurezza delle informazioni, i parametri di riferimento da considerare sono: Integrità Riservatezza Disponibilità 1 I parametri

Dettagli

La sicurezza dell informazione

La sicurezza dell informazione La sicurezza dell informazione come costruire il sistema di gestione per la sicurezza dell informazione Ing. Ioanis Tsiouras 1 (Rivista Qualità, Agosto 2000) 1 Introduzione L informazione, nel linguaggio

Dettagli

La sicurezza in rete

La sicurezza in rete La sicurezza in rete Sommario Il problema della sicurezza in rete: principi di base Tipologie di attacchi in rete Intercettazioni Portscan Virus Troiani Spyware Worm Phishing Strumenti per la difesa in

Dettagli

Giornata di lavoro sulla Sicurezza Informatica

Giornata di lavoro sulla Sicurezza Informatica Giornata di lavoro sulla Sicurezza Informatica Sicurezza Informatica: Principi base Carlo Carlesi Istituto di Scienza e Tecnologie dell Informazione Alessandro faedo Principi base Introduzione alle problematiche

Dettagli

perpretate da utenti autorizzati perpretate da agenti ostili

perpretate da utenti autorizzati perpretate da agenti ostili 1! " # 2 1 ! perpretate da utenti autorizzati perpretate da agenti ostili 3 a livello fisico: furti, danni a livello logico di intercettazione di deduzione di intrusione di disturbo (anche virus, worm)

Dettagli

Indice register_globals escaping

Indice register_globals escaping 1 Indice La sicurezza delle applicazioni web Le vulnerabilità delle applicazioni web La sicurezza in PHP: La direttiva register_globals Filtrare l'input Filtrare l'output (escaping) SQL Injection Cross

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA

CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA Art. 1 Oggetto 1. Le presenti condizioni generali (di seguito Condizioni ), di

Dettagli

Attacchi e Contromisure

Attacchi e Contromisure Sicurezza in Internet Attacchi e Contromisure Ph.D. Carlo Nobile 1 Tipi di attacco Difese Sommario Firewall Proxy Intrusion Detection System Ph.D. Carlo Nobile 2 Attacchi e Contromisure Sniffing Connection

Dettagli

SANGRITANA - MISURE DI SICUREZZA PRIVACY

SANGRITANA - MISURE DI SICUREZZA PRIVACY SANGRITANA - MISURE DI SICUREZZA PRIVACY M.S.P.01. Misura di sicurezza per una corretta informativa Al fine di garantire una corretta informativa sul sito internet della Ferrovia Adriatico Sangritana Spa

Dettagli

DISCIPLINARE PER L'ACCESSO AI SERVIZI INTERNET PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE DI RIOLO TERME

DISCIPLINARE PER L'ACCESSO AI SERVIZI INTERNET PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE DI RIOLO TERME DISCIPLINARE PER L'ACCESSO AI SERVIZI INTERNET PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE DI RIOLO TERME Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 19 del 02/04/2004 Articolo 1 Il Comune di Riolo Terme, nell

Dettagli

Sicurezza delle Applicazioni Informatiche. Qualificazione dei prodotti di back office Linee Guida RER

Sicurezza delle Applicazioni Informatiche. Qualificazione dei prodotti di back office Linee Guida RER Sicurezza delle Applicazioni Informatiche Qualificazione dei prodotti di back office Linee Guida RER 1 Cliente Redatto da Verificato da Approvato da Regione Emilia-Romagna CCD CCD Nicola Cracchi Bianchi

Dettagli

REGOLAMENTO RELATIVO ALL ACCESSO MEDIANTE VPN AI CENTRI SERVIZI DI INNOVAPUGLIA

REGOLAMENTO RELATIVO ALL ACCESSO MEDIANTE VPN AI CENTRI SERVIZI DI INNOVAPUGLIA Pagina: 1 di 7 ALL ACCESSO MEDIANTE VPN AI CENTRI SERVIZI DI INNOVAPUGLIA Copia a distribuzione controllata n.ro. Distribuita a:.. Pagina: 2 di 7 Storia delle revisioni: EDIZIONI E REVISIONI Edizione e

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Questionario di autovalutazione A e Attestato di conformità

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Questionario di autovalutazione A e Attestato di conformità Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Questionario di autovalutazione A e Attestato di conformità Nessuna memorizzazione, elaborazione o trasmissione dati di titolari di carte in formato elettronico

Dettagli

DIVISIONE DATA & NETWORK SECURITY

DIVISIONE DATA & NETWORK SECURITY DIVISIONE DATA & NETWORK SECURITY www.pp-sicurezzainformatica.it FEDERAZIONE ITALIANA ISTITUTI INVESTIGAZIONI - INFORMAZIONI - SICUREZZA ASSOCIATO: FEDERPOL Divisione Data & Network Security www.pp-sicurezzainformatica.it

Dettagli

InfoCertLog. Allegato Tecnico

InfoCertLog. Allegato Tecnico InfoCertLog Allegato Tecnico Data Maggio 2012 Pagina 2 di 13 Data: Maggio 2012 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Le componenti del servizio InfoCertLog... 4 2.1. Componente Client... 4 2.2. Componente Server...

Dettagli

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo SISTEMA DI TELECONTROLLO RILHEVA GPRS (CARATTERISTICHE DEL VETTORE GPRS E SICUREZZE ADOTTATE) Abstract: Sicurezza del Sistema di Telecontrollo Rilheva Xeo4 ha progettato e sviluppato il sistema di telecontrollo

Dettagli

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA Premessa L Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) è un ente pubblico nazionale di ricerca a carattere non strumentale con autonomia scientifica, organizzativa, finanziaria

Dettagli

Tipologie di Dati raccolti

Tipologie di Dati raccolti Privacy Policy di http://www.pallavicini-gioielli.com Questa Applicazione raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti. Titolare del Trattamento dei Dati Via Mario Baiardi 27 15048 Valenza (AL) ITALY

Dettagli

Visitando il sito www.pascucci.it, si accettano le prassi descritte nella presente Informativa sulla Privacy.

Visitando il sito www.pascucci.it, si accettano le prassi descritte nella presente Informativa sulla Privacy. Privacy Informativa sulla Privacy In questa pagina sono descritte le modalità di gestione dei dati personali degli utenti che accedono al sito www.pascucci.it. La presente informativa resa ai sensi dell'art.

Dettagli

SICUREZZA DEI DATI. Perché la sicurezza? Elevato sviluppo di servizi e tecnologie Internet Elevate numero di connessioni. Sicurezza Informatica

SICUREZZA DEI DATI. Perché la sicurezza? Elevato sviluppo di servizi e tecnologie Internet Elevate numero di connessioni. Sicurezza Informatica SICUREZZA DEI DATI Sicurezza dei dati 1 Perché la sicurezza? Elevato sviluppo di servizi e tecnologie Internet Elevate numero di connessioni Sicurezza Informatica Garantire Integrità e Riservatezza dei

Dettagli

Identità e Sicurezza. Marco Marcon Stefano Tubaro Giacomo Verticale Dipartimento di Elettronica e Informazione Politecnico di Milano

Identità e Sicurezza. Marco Marcon Stefano Tubaro Giacomo Verticale Dipartimento di Elettronica e Informazione Politecnico di Milano Identità e Sicurezza Marco Marcon Stefano Tubaro Giacomo Verticale Dipartimento di Elettronica e Informazione Politecnico di Milano Cosa si intende per Sicurezza Sicurezza Fisica La Sicurezza Fisica, riguarda

Dettagli

Network Intrusion Detection

Network Intrusion Detection Network Intrusion Detection Maurizio Aiello Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Elettronica e di Ingegneria dell Informazione e delle Telecomunicazioni Analisi del traffico E importante analizzare

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA INFORMATICA IL CRESCENTE RICORSO ALLE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE INTRAPRESO DALLA P.A. PER LO SNELLIMENTO L'OTTIMIZZAZIONE UNA MAGGIORE EFFICIENZA DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI Consigli per la protezione dei dati personali Ver.1.0, 21 aprile 2015 2 Pagina lasciata intenzionalmente bianca I rischi per la sicurezza e la privacy

Dettagli

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Dettagli

Usa ESET NOD32 Antivirus 8 per ottenere una protezione totale del tuo computer.

Usa ESET NOD32 Antivirus 8 per ottenere una protezione totale del tuo computer. Leggero, potente e facile da usare Il motore antivirus e antispyware ThreatSense di NOD32 garantisce la protezione del tuo computer usando un quantitativo di risorse molto ridotto, vigilando sulla sicurezza

Dettagli

SONDRA SCHNEIDER JOHN NUNES

SONDRA SCHNEIDER JOHN NUNES LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SONDRA SCHNEIDER JOHN NUNES CERTIFIED ETHICAL HACKER TM IL SOLO MODO DI FERMARE UN HACKER È DI PENSARE COME LUI ROMA 21-25 MAGGIO 2007 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO

Dettagli

Spett.le Clever Consulting Via Broletto, 39 20121 Milano

Spett.le Clever Consulting Via Broletto, 39 20121 Milano Spett.le Clever Consulting Via Broletto, 39 20121 Milano Milano, 23 Luglio 2007 n. 20070723.mb29 Alla cortese attenzione: Dr. Antonio Tonani Oggetto: per Attività di Security Assessment per Carige Assicurazioni

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi Scano Cagliari. Candidato: Medda Daniele Classe 5ª C Informatica Anno scolastico 2013/2014.

Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi Scano Cagliari. Candidato: Medda Daniele Classe 5ª C Informatica Anno scolastico 2013/2014. Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi Scano Cagliari Candidato: Medda Daniele Classe 5ª C Informatica Anno scolastico 2013/2014 relate Un esperimento di social networking open source 1 Introduzione

Dettagli

Navigazione controllata

Navigazione controllata Easyserver nasce come la più semplice soluzione dedicata alla sicurezza delle reti ed al controllo della navigazione sul web. Semplice e flessibile consente di controllare e monitorare il corretto uso

Dettagli

RSA Sun Insurance Office Ltd

RSA Sun Insurance Office Ltd RSA Sun Insurance Office Ltd Web Application Security Assessment (http://rsage49:9080/sisweb) Hacking Team S.r.l. Via della Moscova, 13 20121 MILANO (MI) - Italy http://www.hackingteam.it info@hackingteam.it

Dettagli

Vulnerabilità di un Sistema Informativo

Vulnerabilità di un Sistema Informativo Vulnerabilità di un Sistema Informativo Un Sistema Informativo e le principali tipologie di minacce alla vulnerabilità e come le tecniche di backup possono essere utilizzate come contromisure a tali minacce.

Dettagli

Servizi Legalmail componenti e funzionalità opzionali

Servizi Legalmail componenti e funzionalità opzionali Servizi Legalmail componenti e funzionalità opzionali ll cliente che aderisce al Servizio Legalmail ha la possibilità di richiedere l attivazione di una serie di componenti opzionali, gratuite e a pagamento,

Dettagli

Scheda Prodotto. LEGALMAIL componenti aggiuntive. Posta Elettronica Certificata

Scheda Prodotto. LEGALMAIL componenti aggiuntive. Posta Elettronica Certificata Scheda Prodotto LEGALMAIL componenti aggiuntive Posta Elettronica Certificata ll cliente che aderisce al Servizio Legalmail ha la possibilità di richiedere l attivazione di una serie di componenti opzionali,

Dettagli

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Riepilogo delle modifiche di PCI DSS dalla versione 2.0 alla 3.

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Riepilogo delle modifiche di PCI DSS dalla versione 2.0 alla 3. Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Riepilogo delle modifiche di PCI DSS dalla versione 2.0 alla 3.0 Novembre 2013 Introduzione Il presente documento contiene un

Dettagli

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005 ID Misura M-001 Compilata Boscolo Paolo Data da Descrizione sintetica Impianto di allarme Gli spazi interessati alla misura in oggetto sono dotati di impianto di allarme in grado di rilevare e segnalare

Dettagli

3.2 I Servizi base di Postacertificat@ garantiscono in particolare:

3.2 I Servizi base di Postacertificat@ garantiscono in particolare: CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DI POSTACERTIFICAT@ SERVIZI DI BASE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Le presenti condizioni generali disciplinano i servizi di base di comunicazione elettronica certificata

Dettagli

Privacy Policy. Tipi di dati trattati. Profili

Privacy Policy. Tipi di dati trattati. Profili Privacy Policy Il presente documento ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione dei punti di accesso web relativamente al trattamento dei dati personali degli utenti/visitatori che vi accedono previa

Dettagli

PRIVACY POLICY DEL SITO WWW.MARVASI.IT. Di seguito vengono indicate le modalità di raccolta e trattamento dei dati.

PRIVACY POLICY DEL SITO WWW.MARVASI.IT. Di seguito vengono indicate le modalità di raccolta e trattamento dei dati. PRIVACY POLICY DEL SITO WWW.MARVASI.IT Premessa La L. Marvasi s.r.l., ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n.196/2003, fornisce la presente policy sulla privacy al fine di descrivere le modalità di gestione

Dettagli

Il disciplinare tecnico viene pubblicato nell area riservata del sito della scuola

Il disciplinare tecnico viene pubblicato nell area riservata del sito della scuola - Visto il D.Lgs 196/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali ; - Visto il Regolamento emanato dal Ministero della Pubblica Istruzione con decreto 7 dicembre 2006 n 305; - Visto il provvedimento

Dettagli

Gestione degli accessi al sistema(autenticazione) e ai locali. Analisi del traffico di rete (Firewall, IDS/IPS)

Gestione degli accessi al sistema(autenticazione) e ai locali. Analisi del traffico di rete (Firewall, IDS/IPS) Contromisure Contromisure Gestione degli accessi al sistema(autenticazione) e ai locali Antivirus Analisi del traffico di rete (Firewall, IDS/IPS) Analisi utilizzo delle risorse di sistema, accessi (IDS/IPS)

Dettagli

L'analisi di sicurezza delle applicazioni web: come realizzare un processo nella PA. The OWASP Foundation. Stefano Di Paola. CTO Minded Security

L'analisi di sicurezza delle applicazioni web: come realizzare un processo nella PA. The OWASP Foundation. Stefano Di Paola. CTO Minded Security L'analisi di sicurezza delle applicazioni web: come realizzare un processo nella PA Stefano Di Paola CTO Minded Security OWASP Day per la PA Roma 5, Novembre 2009 Copyright 2009 - The OWASP Foundation

Dettagli

Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA

Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA Pag. 1 di 16 Redatto da F. Fornasari, C. Simonelli, E. Croci (TAI) Rivisto da E.Mattei (TAI) Approvato

Dettagli

TREND MICRO DEEP SECURITY

TREND MICRO DEEP SECURITY TREND MICRO DEEP SECURITY Protezione Server Integrata Semplice Agentless Compatibilità Totale Retroattiva Scopri tutti i nostri servizi su www.clouditalia.com Il nostro obiettivo è la vostra competitività.

Dettagli

UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI, DELLA RETE INFORMATICA-TELEMATICA (INTERNET E POSTA ELETTRONICA)

UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI, DELLA RETE INFORMATICA-TELEMATICA (INTERNET E POSTA ELETTRONICA) UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI, DELLA RETE INFORMATICA-TELEMATICA (INTERNET E POSTA ELETTRONICA) Il presente documento ha come finalità di fornire le modalità organizzative ed i criteri per assicurare

Dettagli

SPECIFICA DI ASSESSMENT PER I SERVIZI BPOL E BPIOL

SPECIFICA DI ASSESSMENT PER I SERVIZI BPOL E BPIOL SPECIFICA DI ASSESSMENT PER I SERVIZI BPOL E BPIOL ver.: 1.0 del: 21/12/05 SA_Q1DBPSV01 Documento Confidenziale Pagina 1 di 8 Copia Archiviata Elettronicamente File: SA_DBP_05_vulnerability assessment_sv_20051221

Dettagli

Realizzazione di una Infrastruttura di Sicurezza

Realizzazione di una Infrastruttura di Sicurezza Realizzazione di una Infrastruttura di Sicurezza Andrea Lanzi, Lorenzo Martignoni e Lorenzo Cavallaro Dipartimento di Informatica e Comunicazione Facoltà di Scienze MM.FF.NN. Università degli Studi di

Dettagli

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo Note legali Note legali Per consultare le note legali, vedete http://help.adobe.com/it_it/legalnotices/index.html. iii Sommario Memorizzazione.......................................................................................................

Dettagli

IT SECURITY: Il quadro normativo di riferimento e la Certificazione BS 7799 - ISO/IEC 17799

IT SECURITY: Il quadro normativo di riferimento e la Certificazione BS 7799 - ISO/IEC 17799 _ Intervento al Master MTI AlmaWeb 4/2/2002 IT SECURITY: Il quadro normativo di riferimento e la Certificazione BS 7799 - ISO/IEC 17799 Intervento al Master AlmaWeb in Management e Tecnologie dell Informazione

Dettagli

Sicurezza delle reti e dei sistemi informativi:: accenni

Sicurezza delle reti e dei sistemi informativi:: accenni Operatore Informatico Giuridico Informatica Giuridica di Base A.A 2003/2004 I Semestre Sicurezza delle reti e dei sistemi informativi:: accenni prof. Monica Palmirani Definizione del problema Problema

Dettagli

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica.

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica Fabio Burroni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Siena burronif@unisi unisi.itit La Sicurezza delle Reti La presentazione

Dettagli

1.2.1.1 DEFINIZIONE DI SOFTWARE

1.2.1.1 DEFINIZIONE DI SOFTWARE Software 1.2 1.2.1.1 DEFINIZIONE DI SOFTWARE Il computer non è in grado di svolgere alcun compito autonomamente Esso può eseguire svariati compiti soltanto se viene opportunamente istruito Ciò avviene

Dettagli

Sygate 5.5 Freeware : Guida all'uso

Sygate 5.5 Freeware : Guida all'uso Sygate 5.5 Freeware : Guida all'uso Per l'utente medio esistono molte scelte in tema di firewall e Sygate 5.5 free è un programma da prendere in seria considerazione perché è semplice da utilizzare e una

Dettagli

INFORMATIVA SULL USO DEI COOKIE

INFORMATIVA SULL USO DEI COOKIE INFORMATIVA SULL USO DEI COOKIE Informativa sull uso dei cookie all interno del sito ai sensi degli articoli 13 e 122 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Perché una policy sui cookie? Per proteggere la privacy

Dettagli

Informativa Privacy Veneto Strade S.p.A.

Informativa Privacy Veneto Strade S.p.A. Informativa Privacy Veneto Strade S.p.A. Veneto Strade S.p.A. gestisce i dati trattati relativi agli utenti durante la navigazione in conformità a quanto prescritto dal D.Lgs. n.196/2003 Codice in materia

Dettagli

White Paper. L ideale è trovare un giusto bilanciamento fra tutte le diverse esigenze, ma tale compromesso deve essere adeguatamente protetto.

White Paper. L ideale è trovare un giusto bilanciamento fra tutte le diverse esigenze, ma tale compromesso deve essere adeguatamente protetto. Lesson 6: Pubblicazione Servizi Internet Durante le precedenti lezioni abbiamo preso in considerazione la sicurezza lato interno alla rete evidenziando il fatto che la percentuale di attacchi informatici

Dettagli

La Sicurezza dell Informazione nel Web Information System La metodologia WISS

La Sicurezza dell Informazione nel Web Information System La metodologia WISS 1 Introduzione La Sicurezza dell Informazione nel Web Information System La metodologia WISS Ioanis Tsiouras 1 (Rivista ZeroUno, in pubblicazione) I sistemi informativi con le applicazioni basate su Web

Dettagli

Network Security. Network Security. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Network Security. Network Security. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Network Security Network Security Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Network Security Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi

Dettagli

Privacy Policy Wasabit S.r.l.,

Privacy Policy Wasabit S.r.l., Privacy Policy In questa pagina vengono illustrate le modalità di gestione del sito www.wasabit.it con riguardo al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano (privacy policy) nel pieno

Dettagli

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati.

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati. LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete I dispositivi utilizzati I servizi offerti LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Copyright

Dettagli