ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE G. DALMASSO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE G. DALMASSO"

Transcript

1 ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE G. DALMASSO Via Claviere, 10 - PIANEZZA (TO) - Telefono Fax C.F Pianezza, 21 marzo 13 Protocollo n. 1279/C15 destinatari: REALE MUTUA ASSICURAZIONI ZURIGO Assicurazioni UNIPOL Assicurazioni Oggetto: Avviso bando di gara per Assicurazione furto, atti vandalici, fenomeni elettrici e incendio - CIG F IL DIRIGENTE SCOLASTICO - NELL AMBITO delle attività previste dal Programma Annuale 2013, - VISTA la necessità di accendere una nuova assicurazione, RENDE NOTO che è aperta la procedura di selezione per l individuazione della compagnia aggiudicataria della fornitura di adeguata Assicurazione furto, atti vandalici, fenomeni elettrici e incendio. IL DIRIGENTE SCOLASTICO (Prof.ssa BRUATTO Roberta) Rif.: Guerrini

2 CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA FURTO, ATTI VANDALICI, FENOMENI ELETTRICI E INCENDIO. ISTITUTO TECNICO AGRARIO G. DALMASSO - Via Claviere, 10 - PIANEZZA (TO). CIG F PREMESSA La Compagnia assicurativa dovrà attenersi alle indicazioni di seguito riportate, che costituiranno condizione essenziale ed esclusiva per la valutazione delle offerte. Art. 1 - Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto la stipulazione di contratto assicurativo contro vari rischi gravanti sull Istituto Tecnico Agrario G. Dalmasso - Via Claviere, 10 - PIANEZZA (TO). Più precisamente si richiede la copertura assicurativa, relativa ai seguenti rischi: 1. INCENDIO ed ALTRI EVENTI (arredamenti e attrezzature, comprese macchine elettriche ed elettroniche, macchinari dei laboratori, ecc.); 2. FURTO e ATTI VANDALICI (arredamenti e attrezzature, comprese macchine elettriche ed elettroniche, macchinari dei laboratori, ecc); 3. ELETTRONICA (arredamenti e attrezzature, comprese macchine elettriche ed elettroniche); Art. 2 Durata dell appalto La durata dei contratti assicurativi è di mesi 12 (dodici) senza tacito rinnovo. La decorrenza delle polizze è fissata a partire dal 1 maggio 2013 per 12 mesi successivi. Il premio viene corrisposto per il periodo di 12 mesi a partire dalla firma del contratto. Art. 3 - Metodo di espletamento della gara La procedura di aggiudicazione del contratto di appalto in questione verrà effettuata mediante la procedura dell offerta al massimo ribasso con aggiudicazione dell offerta economicamente più vantaggiosa. Art. 4 - Importo dell appalto L importo totale di gara posto a base d asta è di un ammontante complessivo di 2.500,00 (duemilacinquecento) comprensivi di IVA ed oneri fiscali, soggetto a massimo ribasso, è così suddiviso per i seguenti rischi: INCENDIO ed ATTI VANDALICI con annesse garanzie accessorie (arredamenti e attrezzature, comprese macchine elettriche ed elettroniche) FURTO e RAPINA (arredamenti e attrezzature, comprese macchine elettriche ed elettroniche) FENOMENI ELETTRICI (arredamenti e attrezzature, comprese macchine elettriche ed elettroniche) Non saranno prese in considerazione offerte superiori alla base d asta. La spesa verrà finanziata con fondi propri.

3 Art. 5 Garanzie richieste. Premesso che la garanzia prestata con la presente polizza è prestata nella forma Valore a nuovo, la compagnia si obbliga ad indennizzare l assicurato delle spese necessarie a ricostruire, riparare o sostituire i beni assicurati, distrutti o danneggiati da: a) incendio, azione del fulmine, scoppio od esplosione non causati da ordigni esplosivi. Qualora tuttavia l ordigno esplosivo fosse un residuato bellico la cui esistenza non era conosciuta dal contraente, si conviene che i danni provocati sono compresi in garanzia, b) caduta di aeromobili o loro parti o cose trasportate, oggetti orbitanti, meteoriti, c) danni da acqua condotta (comprese le spese di ricerca e riparazione) e spargimento di liquidi a seguito di guasto, intasamento, traboccamento, rottura accidentale di pluviali, grondaie, impianti idro-termosanitari, impianti tecnici di riscaldamento, condizionamento e simili, tutti al servizio di fabbricati e/o delle attività descritte in polizza. Sono esclusi i danni alle condutture di acqua dovuti a formazione di ghiaccio e gelo, d) rigurgito di acque di scarico e fognature, e) implosione e autocombustione, f) bang sonico, g) danni da fumo conseguenti ad uno degli eventi garantiti con la presente polizza, h) rovina di ascensori e montacarichi, compresi i danni agli stessi a seguito di rottura accidentale dei relativi congegni, i) i danni causati alle cose assicurate da sviluppo di fumi, gas, vapori, derivanti dalla mancata o anormale produzione o distribuzione di energia elettrica, termica o idraulica, da mancato o anormale funzionamento di apparecchiature elettroniche, di impianti di riscaldamento o di condizionamento, da fuoriuscita di liquidi purché conseguenti agli eventi di cui sopra che abbiano colpito le cose assicurate. Art. 6 - Ricorso Terzi La compagnia si obbliga ad indennizzare, entro il limite della somma assicurata, i danni cagionati a terzi da incendio, esplosione e scoppio delle cose assicurate. Il massimale indicato per tale garanzia si intende come massimale unico per sinistro e per anno assicurativo, per tutti i fabbricati assicurati. Art. 7 - Spese peritali Si conviene tra le parti che la compagnia rimborserà all assicurato le spese e/o onorari di competenza sostenute per il perito di parte e/o consulenti in genere, nonché la quota parte del terzo perito, in caso di perizia collegiale. La garanzia sarà prestata fino alla concorrenza della somma assicurata. Art. 8 Inondazioni, alluvioni ed allagamenti. La compagnia risponde dei danni materiali e diretti, compresi quelli di incendio, esplosione, implosione, scoppio subiti dagli enti assicurati per effetto di inondazioni, alluvioni, allagamenti. Art. 9 Acqua piovana La Società risponde dei danni materiali e diretti causati da acqua piovana, esclusivamente nei casi in cui l evento atmosferico sia stato di tale violenza da rompere finestre, lucernari e scoperchiamento del tetto.

4 Art. 10 Dispersione liquidi La Società risponde dei danni materiali e diretti causati alle cose assicurate da fuoriuscita di liquidi e fluidi di qualsiasi natura a causa di guasto e rottura accidentale di condutture e serbatoi, fissi o mobili, anche se di proprietà di terzi. Art. 11 Intasamento pluviali La Società risponde dei danni materiali e diretti arrecati agli enti assicurati da acqua entrata nel fabbricato per intasamento delle grondaie o pluviali causato da grandine o neve. Sono inoltre garantiti i danni cagionati alle cose assicurate qualora l intasamento di gronde o pluviali fosse causato da insufficiente capacità di smaltimento di questi ultimi causa la eccezionalità dell evento atmosferico. Art. 12 Fenomeno elettrico La Società si obbliga ad indennizzare i danni alle macchine, apparecchi, impianti e circuiti elettrici ed elettronici, per effetto di correnti, scariche ed altri fenomeni elettrici da qualsiasi motivo cagionati. Art Sovraccarico neve La compagnia risponde dei danni materiali e diretti da sovraccarico di neve e ghiaccio, compresi quelli di macchie che si verificassero all interno dei fabbricati e loro contenuto, direttamente provocati dall evento di cui al presente articolo. Art. 14 Terremoto Premesso che, agli effetti della presente estensione di garanzia, la descrizione del rischio, le somme assicurate con le singole partite, le definizioni, le disposizioni e le condizioni tutte previste dal presente capitolato, si intendono richiamate e confermate per danni derivati da incendio, esplosione e scoppio subiti dalla scuola per effetto di terremoto. Art.15 - Furto /Furto con destrezza E coperto da assicurazione il furto delle cose assicurate, anche se di proprietà di terzi, a condizione che l autore del furto si sia introdotto nei locali che le contengono: - con rottura o scasso, forzatura o rimozione delle serrature e dei sistemi di chiusura dei locali e dei mobili contenenti le cose assicurate, sfondamento delle pareti, del tetto, di soffitti, di pavimenti, di superfici, di lastre antisfondamento; - con chiave falsa, con chiavi autentiche o simili, cioè mediante apertura delle serrature o degli altri congegni di chiusura delle porte di accesso, finestre, mobili, casseforti etc. con chiavi, grimaldelli ed altri simili arnesi. Agli effetti assicurativi equivale ad uso di chiavi false l utilizzazione di chiavi vere ; - con scalata, mediante introduzione nei locali per vie diverse da quelle destinate al transito ordinario, che richieda superamento di ostacoli o ripari tali da non poter essere superati se non con mezzi artificiosi o particolare agilità personale; - con introduzione clandestina; - in conseguenza di furto commesso da studenti o da dipendenti dell Assicurato. Art Guasti cagionati dai ladri Sono coperti da assicurazione i guasti cagionati dai ladri nel commettere il furto e/o la rapina.

5 Art Atti vandalici e dolosi Sono coperti da assicurazione gli atti vandalici e dolosi cagionati alle cose assicurate nel commettere il furto e/o la rapina e/o nel tentativo di commetterli, in occasione di scioperi, sommosse, occupazioni, eventi socio-politici, ecc., senza applicazione di eventuali scoperti e franchigie. Art 18 - Attrezzature della scuola all esterno dei locali. Sono coperti da assicurazione i danni da furto e/o rapina ed i guasti cagionati alle attrezzature all esterno dei locali, nell ambito e/o nella disponibilità della scuola, purché fisse per uso e destinazione, ed anche se temporaneamente ubicati fuori dalle sedi sopraddette per mostre, concorsi, ecc. Art.19 Danni a parti elettriche Sono coperti da assicurazione i danni materiali alle parti elettroniche causate alle cose assicurate, anche se di proprietà di terzi e pronte per l uso cui sono destinate da un qualunque evento accidentale non espressamente escluso. Art. 20 Somme, ubicazione e partite Somme assicurate Somme assicurate INCENDIO Contenuto in genere - Costo di rimpiazzo a valore intero in euro ,00 Indennità aggiuntiva per interruzione ed intralcio alle attività ,00 Ricorso terzi ,00 Somme assicurate per FURTO RAPINA Contenuto in genere - Valore a nuovo a primo rischio assoluto ,00 Portavalori 5.000,00 Somme assicurate ELETTRONICA Danni materiali ad impianti, hardware ed ogni apparecchiatura elettronica risultante dall'inventario anche se custodita presso l'azienda Agraria ,00 Ricorso terzi ,00 Impianti ed apparecchi ad impiego mobile 5.000,00 Danni da interruzione servizio ,00 Per meglio valutare la struttura dell'edificio, il prof. Belpanno Tommaso, A.S.P.P. dell'istituto, sarà a disposizione per un sopralluogo mercoledì 27 marzo dalle ore 11,15 o su appuntamento concordato telefonicamente (tel ). Art. 21 Modalità di presentazione delle offerte Per prendere parte alla gara, le Compagnie dovranno far pervenire la propria offerta, presso l'ita Dalmasso - Via Claviere, 10 PIANEZZA entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 17/04/2013. L apertura dei plichi, a cui è ammessa la presenza di un rappresentante delle ditte concorrenti e della Commissione istituita dalla scuola, sarà effettuata in data 17/04/2013 alle ore 13,00. Il recapito del plico entro il temine fissato, rimane ad esclusivo rischio del mittente. Oltre detto termine non sarà valida alcuna altra offerta, anche se sostitutiva od aggiuntiva di offerta precedente.

6 Ogni difformità da quanto indicato e richiesto dovrà essere evidenziata, pena l esclusione. Eventuali correzioni apportate alla scheda di offerta dovranno essere espressamente e specificatamente confermate e sottoscritte. L offerta dovrà essere espressa in cifre ed in lettere. In caso di discordanza tra l importo in cifre e quello in lettere sarà valido quello più conveniente per l Amministrazione. L offerta come sopra formulata dovrà essere sottoscritta per esteso, con firma leggibile, dal Legale Rappresentante dell Impresa o da persona munita dei necessari poteri di firma. L offerta dovrà essere inserita in apposita busta, non contenente altri documenti, sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura. Tale busta dovrà recare la dicitura esterna Trattativa privata per l affidamento del servizio di copertura assicurativa ITA DALMASSO - Via Claviere, 10 PIANEZZA Offerta economica. In busta separata riportante la dicitura esterna Offerta per l affidamento del servizio di copertura assicurativa ITA DALMASSO - Via Claviere, 10 PIANEZZA - Documenti dovrà essere inserita, pena esclusione, l istanza di ammissione alla gara e la documentazione di rito, formulate come meglio specificato all art. 22 ( Condizioni per l ammissione alla gara ). La busta contenente i documenti e la busta contenente l offerta economica dovranno essere inserite in un unico plico, sigillato e controfirmato per esteso sui lembi di chiusura, riportante l oggetto dell appalto, il mittente, e la seguente dicitura: Offerta per l affidamento del servizio di copertura assicurativa ITA DALMASSO - Via Claviere, 10 PIANEZZA (TO). Art. 22 Condizioni per l ammissione alla gara Saranno ammesse a partecipare alla gara le imprese, che presentino la seguente documentazione, a pena di esclusione: 22.1 Istanza di ammissione alla gara, redatta in carta libera, sottoscritta dal titolare o legale rappresentante della ditta o comunque da persona munita dei poteri di rappresentanza, del quale dovrà essere allegata copia fotostatica di un documento di identità, indirizzata all ITA DALMASSO - Via Claviere, 10 PIANEZZA e contenente le seguenti dichiarazioni: a) possesso delle autorizzazioni all esercizio delle attività di assicurazione in oggetto; b) l inesistenza di tutte le cause di esclusione di cui all art. 38 del D.Lgv. 163/06 e di condanne che comportino l incapacità di contrarre con la pubblicazione amministrazione; c) essere in regola con gli obblighi di cui alla Legge 12 marzo 1999 n.68 in materia di diritto ai disabili, oppure non essere assoggettati agli obblighi previsti da tale legge; d) non essersi avvalsi dei piani individuali di emersione di cui alla legge n. 383/01 oppure essersi avvalsi di piani di emersioni di cui alla legge n. 383/01 ma che il periodo si è concluso; e) essere iscritti alla C.C.I.A.A., non anteriormente a tre mesi (Allegato A), con le seguenti specificazioni: natura giuridica, denominazione, sede legale, data inizio attività, oggetto dell'attività, dati anagrafici del titolare o, in caso di Società, degli Amministratori e degli altri soggetti muniti di potere di rappresentanza, codice fiscale o Partita I.V.A. f) di conoscere ed accettare tutte le disposizioni contenute nel presente capitolato, assumendo l obbligo ad eseguire l appalto al premio proposto nell offerta, nonché di aver valutato nella

7 determinazione del prezzo tutti gli oneri da sostenere per assicurare una regolare e puntuale esecuzione dell appalto; L offerta economica formulata sulla base del modulo allegato (allegato B) e di quanto indicato all art. 4 e seguenti del presente capitolato. Si avverte che la mancata o la irregolare presentazione anche di una sola dichiarazione di cui sopra, nonché l irregolare modalità di presentazione dell offerta, sarà causa di esclusione dalla gara. La partecipazione alla gara comporta la piena ed incondizionata accettazione di tutte le clausole e condizioni previste dalle disposizioni contenute nel presente capitolato. Nessun rimborso o compenso spetterà alle ditte concorrenti per eventuali spese sostenute in relazione alla partecipazione alla gara. Art Criteri di aggiudicazione dell appalto Le offerte pervenute entro il termine fissato nella lettera di invito verranno vagliate da una Commissione tecnica appositamente costituita. Le offerte pervenute oltre il termine suddetto, ancorché aggiuntive o sostitutive di altra offerta pervenuta nei termini, saranno nulle. Le offerte incomplete, o comunque non conformi alle indicazioni del presente Capitolato saranno ritenute nulle e pertanto escluse. L assegnazione verrà fatta a favore dell offerta più conveniente in relazione a valutazione comparata delle garanzie proposte rispetto a quelle richieste. L aggiudicazione - totale o parziale, a insindacabile giudizio dell Amministrazione - del servizio di copertura assicurativa inerente i rischi sopra indicati, avverrà in favore della Compagnia che, rischio per rischio, presenterà l offerta più conveniente in relazione a: a) valutazione comparata delle garanzie proposte rispetto a quelle richieste. b) premio. La commissione tecnica si avvarrà dei seguenti criteri oggettivi nella valutazione conclusiva: caratteristiche qualitative e tecniche dei servizi offerti 1. prezzo: più vantaggioso a parità di caratteristiche e/o migliorativo rispetto al rapporto qualitativo riguardo a: Punti da 0 a incendio Punti da 0 a garanzie accessorie incendio e atti vandalici Punti da 0 a eventi atmosferici Punti da 0 a atti socio politici Punti da 0 a fenomeno elettrico Punti da 0 a acqua condotta Punti da 0 a acqua piovana Punti da 0 a trabocco, occlusione Punti da 0 a rottura lastre Punti da 0 a neve, gelo, ghiaccio Punti da 0 a alluvioni, inondazioni,allagamenti Punti da 0 a terremoto Punti da 0 a onorari dei periti Punti da 0 a furto Punti da 0 a guasti cagionati dai ladri Punti da 0 a atti vandalici Punti da 0 a attrezzature della scuola all esterno dei locali Punti da 0 a 15

8 19. impianti, macchine, sistemi elettronici, fissi e mobili Punti da 0 a a parità di costo l esistenza di altre garanzie aggiuntive Punti da 0 a 10 Si farà luogo all aggiudicazione anche nel caso di unica offerta purché valida ed ammissibile. L Amministrazione rimane comunque libera di non addivenire all aggiudicazione senza che, per ciò, possa essere sollevata eccezione o pretesa alcuna da parte dei concorrenti. L aggiudicazione costituirà impegno per l aggiudicatario a tutti gli effetti dal momento in cui verrà redatto l apposito verbale, mentre per la scuola diventerà tale solo dopo la firma delle polizze. Art. 24 Vincolo giuridico L aggiudicazione che sarà comunicata alla Compagnia Assicuratrice interessata con comunicazione scritta, costituirà impegno, per l aggiudicatario, a tutti gli effetti dal momento in cui verranno concluse le operazioni di affidamento, mentre per la scuola appaltante diventerà tale solo quando tutti gli atti inerenti la gara e ad essa necessari e dipendenti conseguiranno piena efficacia giuridica, pertanto il verbale di gara non terrà luogo di contratto. Nel caso in cui la compagnia aggiudicataria rifiutasse di stipulare il contratto formale o trascurasse ripetutamente o in modo grave l adempimento delle presenti condizioni, la scuola, potrà di pieno diritto, senza formalità di sorta, risolvere ogni rapporto con la compagnia stessa, a maggiori spese di questa, con diritto al risarcimento degli eventuali danni. Art. 25 Modifiche della assicurazione. Le eventuali modifiche dell assicurazione devono essere provate per iscritto. Art Pagamenti I pagamenti verranno effettuati dalla scuola entro 30 (trenta) giorni, per tutti i rami, dalla presentazione di estratto conto correlato delle relative polizze assicurative che, prima della firma e del successivo e conseguente pagamento dovranno essere controllate al fine di verificarne la corrispondenza con quanto pattuito in sede di gara. Art. 27 Informazioni Per ogni ulteriori informazioni è possibile contattare il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi, sig.ra Cadei Marilia. Art. 28 Sopralluogo locali Per meglio valutare la struttura dell'edificio, il prof. Belpanno Tommaso, A.S.P.P. dell'istituto, sarà a disposizione per un sopralluogo mercoledì 27 marzo dalle ore 11,15 o su appuntamento concordato telefonicamente (tel ). Art Controversie Per qualunque controversia nascente dal presente appalto sarà competente esclusivamente il Foro di Torino. Art Trattamento dei dati personali - Informativa Ai sensi dell art. 13 D.lgs 196/03 si informa che:

9 a. Le finalità a cui sono destinati i dati raccolti e le modalità di trattamento inseriscono alla procedura di quanto oggetto della presente richiesta di offerta, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza. b. Il conferimento dei dati è obbligatorio e l eventuale rifiuto potrà comportare la mancata prosecuzione della fase precontrattuale o la mancata o parziale esecuzione del contratto. c. Il trattamento dei dati avviene attraverso il sistema informatizzato e mediante archivi cartacei. d. Titolare del trattamento dei dati è il Dirigente Scolastico. e. Incaricati del trattamento dei dati sono il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi e gli assistenti amministrativi, oltre ai soggetti eventuali componenti della commissione di valutazione delle offerte. I diritti dei soggetti interessati sono quelli di cui all art. 7 del D.lgs 196/03. Il Dirigente Scolastico (Prof.ssa BRUATTO Roberta) Affisso all albo della scuola in data 25/03/2013. Il presente bando è pubblicizzato: all Albo dell Istituto sul sito web rif.: Guerrini

10 ALLEGATO A CARTA INTESTATA DELLA AGENZIA o Timbro CIG Al Dirigente Scolastico MODELLO AUTODICHIARAZIONE Il sottoscritto nato a il in qualità di della ditta con sede in via con data inizio attività codice fiscale n. di partita IVA ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall art.76 dello stesso D.P.R. per le ipotesi di atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate. DICHIARA ISCRIZIONE C.C. I. A. A. : 1) di essere regolarmente iscritto al registro delle imprese presso la camera di Commercio di con il numero dal per l'attività di. CAUSE DI ESCLUSIONE DALLA GARA: 2) l inesistenza di tutte le cause di esclusione di cui all art. 38 del D.Lgv. 163/06 e di condanne che comportino l incapacità di contrarre con la pubblicazione amministrazione come di seguito riportato: a) di non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione coatta, amministrazione controllata, concordato preventivo, nei cui riguardi sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni oppure versino in stato di sospensione dell attività commerciale; b) di non avere pronuncia a proprio carico di sentenza di condanna passata in giudicato, ovvero di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell art. 444 del CPP; per reati che incidono sulla affidabilità morale, professionale o per delitti finanziari; c) di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore degli eventuali lavoratori dipendenti, secondo la legislazione vigente; 3) di non avere procedimento pendente per l applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all art. 3 della legge 27/12/1956 n 1423, o di una delle cause ostative di cui all art. 10 della legge 31/05/1965 n 575; 4) di rispettare nell esecuzione dell appalto in oggetto, le disposizioni di legge vigenti in materia con particolare riferimento al D. Lgs 19 settembre 1994 n 626 e D.Lgvo 81/2008; 5) che non sussistono rapporti di controllo, determinati ai sensi dell art del CC, con altre imprese concorrenti alla gara di cui trattasi; 6) di non essere inadempiente ad obblighi di pagamento di cartelle per un ammontare complessivo pari all importo del progetto oggetto della presente gara di appalto, ai sensi dell Art. 48 bis del DPR 29/9/1973 n CONDIZIONI : 7) di aver preso visione delle condizioni indicate nel bando e di tutte le disposizioni vigenti applicabili alla presente gara e di accertarne incondizionatamente le relative disposizioni ed ha giudicato l importo posto a base di gara nel suo complesso remunerativo tale da consentire la pronta offerta. Luogo, data Il dichiarante

11 ALLEGATO B CARTA INTESTATA DELLA AGENZIA Timbro CIG Al Dirigente Scolastico MODULO di FORMULAZIONE OFFERTA Procedura di scelta del contraente per la stipula di contratto di assicurazione Il sottoscritto nato a il in qualità di della ditta con sede in via con data inizio attività codice fiscale n. di partita IVA con la presente proposta, che costituirà parte integrante della polizza di assicurazione, dichiara di accettare senza alcuna riserva ne restrizione o condizione, tutte le clausole e le condizioni contenute nel bando di gara e formula la miglior offerta relativamente alla copertura dei rischi di seguito specificati. Condizioni Minime dell OFFERTA a PENA di ESCLUSIONE Al fine dell ammissione, la Società offerente dichiara, a pena di esclusione, il rispetto o meno delle seguenti condizioni minime: SI/NO INCENDIO Contenuto Costo di rimpiazzo a valore intero in euro Indennità aggiuntiva per interruzione ed intralcio alle attività Ricorso terzo Garanzie accessorie incendio e atti vandalici Danni a locali esterni della scuola Danni ad attrezzature della scuola all esterno dei locali. Danni ad impianti, macchine, sistemi elettronici, fissi e mobili Onorari dei periti FURTO RAPINA Contenuto in genere valore a nuovo a primo rischio assoluto Contenuto in genere valore a nuovo a primo rischio assoluto con mezzi di chiusura non conformi Guasti cagionati dai ladri Danni materiali da atti vandalici Furto e danni materiali ad attrezzature della scuola all esterno dei locali. Furto e danni materiali a impianti, macchine, sistemi elettronici, fissi e mobili Danni da interruzione servizio Onorari dei periti ELETTRONICA Danni materiali all hardware (impianti, macchine, sistemi elettronici, fissi e mobili) provocati da: acqua condotta acqua piovana trabocco, occlusione rottura lastre neve, gelo, ghiaccio alluvioni, inondazioni, allagamenti

12 terremoto fenomeno elettrico eventi atmosferici Impianti ed apparecchi ad impiego mobile, escluso i telefoni portatili Danni materiali al software impianti, macchine, sistemi elettronici, fissi e mobili Danni da interruzione servizio Onorari dei periti Dichiara di offrire i servizi assicurativi sopraelencati per incendio, furto, rapina, atti vandalici conseguenti ed elettronica per un premio lordo annuo pari a ( in cifre e lettere) Luogo, data Il dichiarante

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Bando di gara Amministrazione aggiudicatrice Denominazione ufficiale: ISIS ELENA DI SAVOIA NAPOLI Indirizzo postale: Largo san Marcellino 15 Città: NAPOLI Codice postale: 80138 Paese: Italia (IT) Telefono:

Dettagli

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE G. DALMASSO

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE G. DALMASSO ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE G. DALMASSO Via Claviere, 10 - PIANEZZA (TO) - Telefono 011.967 35 31 011.967 39 90 Fax 011.966 34 25 - C.F. 86009370015 - E-mail: tota010001@istruzione.it Pianezza, 23

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE STATALE

ISTITUTO SUPERIORE STATALE ISTITUTO SUPERIORE STATALE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING - SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI Via Luigi Galvani n 5-95024 Acireale (CT) - Tel/Fax 095 7633724 - ISTITUTO PROFESSIONALE

Dettagli

PROT.N. 18085/G3 Cividale del Friuli, 08/11/2011 CIG Z1D0234035 Alle Ditte Interessate mediante pubblicazione all'albo e sul sito WEB dell'istituto

PROT.N. 18085/G3 Cividale del Friuli, 08/11/2011 CIG Z1D0234035 Alle Ditte Interessate mediante pubblicazione all'albo e sul sito WEB dell'istituto CONVITTO NAZIONALE PAOLO DIACONO POLO SCOLASTICO PER LE RELAZIONI INTERNAZIONALI P.tta Chiarottini, 8 33043 CIVIDALE DEL FRIULI (Udine) C.F. 80014900304 - Cod. Mecc. UDVC01000C Distretto Scolastico N 11

Dettagli

Prot 678/6E Mondovì 04 Febbraio 2013. Oggetto: bando di gara per Assicurazione furto, incendio, apparati elettronici

Prot 678/6E Mondovì 04 Febbraio 2013. Oggetto: bando di gara per Assicurazione furto, incendio, apparati elettronici ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI Via di Curazza, 15 12084 MONDOVÍ tel. 0174/42601 fax 0174/551401 E-mail: itismond@itismondo.it cnis02900p@pec.istruzione.it Sito

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA INCENDIO, FURTO RAPINA E DANNI PARTI ELETTRONICHE PREMESSA

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA INCENDIO, FURTO RAPINA E DANNI PARTI ELETTRONICHE PREMESSA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto d Istruzione Superiore Severi - Correnti IIS Severi - Correnti 02-318112/1 via Alcuino 4-20149 Milano 02-33100578 codice fiscale 97504620150

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE STATALE

ISTITUTO SUPERIORE STATALE ISTITUTO SUPERIORE STATALE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING - SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING ISTITUTO PROFESSIONALE INDUSTRIA, ARTIGIANATO

Dettagli

Capitolato Tecnico Bando di Gara per l affidamento dei seguenti servizi assicurativi Ramo Furto e Rapina, Incendio e fenomeni elettrici

Capitolato Tecnico Bando di Gara per l affidamento dei seguenti servizi assicurativi Ramo Furto e Rapina, Incendio e fenomeni elettrici Capitolato Tecnico Bando di Gara per l affidamento dei seguenti servizi assicurativi Ramo Furto e Rapina, Incendio e fenomeni elettrici Premessa Le Compagnie di Assicurazioni che partecipano alla gara

Dettagli

I.S.I.S. G. Galilei di GORIZIA. Allegato A

I.S.I.S. G. Galilei di GORIZIA. Allegato A Allegato A CAPITOLATO TECNICO DEL BANDO DI GARA PER LA STIPULA DELLA POLIZZA DI ASICURAZIONE CONTRO I DANNI DA FURTO, INCENDIO E DANNI PARTI ELETTRONICHE. La Compagnia assicurativa dovrà attenersi alle

Dettagli

ALBO SCUOLA SITO WEB Oggetto: determina dirigenziale per Assicurazione furto, incendio, parti elettriche. IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ALBO SCUOLA SITO WEB Oggetto: determina dirigenziale per Assicurazione furto, incendio, parti elettriche. IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K. GANDHI Via Ugo Foscolo 1, 20842 Villa Raverio di Besana in Brianza (MB) Telefono: 0362 942223 Fax: 0362 942297 e-mail: mkgandhi@mkgandhi.gov.it Posta certificata:

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE GALILEO GALILEI Crema (CR) Istituto Tecnico: Settore Tecnologico Liceo Scientifico: opzione Scienze Applicate

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE GALILEO GALILEI Crema (CR) Istituto Tecnico: Settore Tecnologico Liceo Scientifico: opzione Scienze Applicate Prot. n. 6045 C/14 Crema, 14/11/2012 Alle Compagnie/Agenzie invitate OGGETTO: Richiesta di preventivo per polizza furto, incendio e fenomeni elettrici Acquisizione in economia cottimo fiduciario ai sensi

Dettagli

Prot. n. 3737 Roma, 18/11/2013

Prot. n. 3737 Roma, 18/11/2013 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CARTESIO-LUXEMBURG 00168 ROMA-VIA CESARE LOMBROSO, 120-06/121123400-Fax

Dettagli

OGGETTO: Gara d'appalto per l'affidamento del servizio di assicurazione. C.LG. XEAOl8B64E

OGGETTO: Gara d'appalto per l'affidamento del servizio di assicurazione. C.LG. XEAOl8B64E MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "CARTESIO-LlJXEMBURG" 00168 RO~lA-VIA CESARE L01\lBROSQ, 120 - 'fr

Dettagli

A TUTTI GLI INTERESSATI AL RESPONSABILE SITO WEB ISTITUTO ALL ALBO

A TUTTI GLI INTERESSATI AL RESPONSABILE SITO WEB ISTITUTO ALL ALBO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE GIANCARLO SIANI Via M. Pietravalle 80131 Napoli Sede Succursale Corso Chiaiano n. 50 - Napoli Dist.Scol. N.43 Cod. Fisc. 95170160634 Cod.Min.NAIS099003 Tel./Fax 081.545.62.14

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Guardia di Finanza FONDO DI ASSISTENZA PER I FINANZIERI Ufficio di Segreteria Viale XXI Aprile, 51 00162 Roma Tel. 06/44221 Fax. 06/44222348 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO

Dettagli

www.frosinonequartocircolo.it COD. MIN.:FRIC84600E - CODICE FISCALE: 92064630608 Frosinone, 16/06/2014

www.frosinonequartocircolo.it COD. MIN.:FRIC84600E - CODICE FISCALE: 92064630608 Frosinone, 16/06/2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO 4 ISTITUTO COMPRENSIVO- FROSINONE Istituto in rete collaborativa con l Università degli Studi di Macerata

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

Prot. n.2627/ C14 Monza, 15/09/2015. OGGETTO: Gara per la fornitura di kit lavagne interattive multimediali. CIG: Z8B1611795 e Z611611807

Prot. n.2627/ C14 Monza, 15/09/2015. OGGETTO: Gara per la fornitura di kit lavagne interattive multimediali. CIG: Z8B1611795 e Z611611807 Prot. n.2627/ C14 Monza, 15/09/2015 All Albo dell Istituto e di tutte le Istituzioni della provincia di Milano Sul sito WEB A tutti gli interessati OGGETTO: Gara per la fornitura di kit lavagne interattive

Dettagli

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI ED APPALTI PROT. N. 15139 Racc. A MANO Spett.le Ditta Oggetto: Gara per l affidamento dell appalto per i lavaggi media e piccola cilindrata,parco veicoli a motore

Dettagli

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE AZIENDA MUNICIPALE TRASPORTI CATANIA BANDO DI GARA Cod. Cig. 0445044DE9 Art.1 - Ente appaltante Azienda Municipale Trasporti Catania - Via S. Euplio, 168-95124 Catania Tel. 095/7519111, Fax 095/509570

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA PER UN TRIENNIO

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA PER UN TRIENNIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA PER UN TRIENNIO 1.OGGETTO Oggetto della presente gara è l affidamento del servizio

Dettagli

AVVISO. La durata contrattuale è prevista in numero 24 mesi con decorrenza dalla data di sottoscrizione della polizza.

AVVISO. La durata contrattuale è prevista in numero 24 mesi con decorrenza dalla data di sottoscrizione della polizza. AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI QUALIFICATI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA (ART. 57, c.6, D. L.vo n 163/2006

Dettagli

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona Prot. n. 10606 COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona OGGETTO: Invito a gara per l affidamento mediante cottimo fiduciario del servizio di pulizia della Sede municipale e altre sedi comunali per

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI COMUNE DI SANTU LUSSURGIU Provincia di Oristano C.A.P. 09075 0783/5519 0783/5519227 e mail: affarigenerali@comunesantulussurgiu.it Allegato alla determinazione n. 18/A in data 21/01/2010 BANDO DI GARA

Dettagli

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA. PERIODO: SETTEMBRE 2009 / GIUGNO 2011 (COD. CIG 0336180083) ART. 1 ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

Prot. N. 3967 Mazara del Vallo 03/10/2014. CIG: ZE8110D088 All albo di Istituto Al Sito WEB d Istituto

Prot. N. 3967 Mazara del Vallo 03/10/2014. CIG: ZE8110D088 All albo di Istituto Al Sito WEB d Istituto Prot. N. 3967 Mazara del Vallo 03/10/2014 CIG: ZE8110D088 All albo di Istituto Al Sito WEB d Istituto BANDO DI GARA PER MANUTENZIONE E REVISIONE ESTINTORI ACQUISIZIONE AI SENSI DEL D.A. 11/2002 U.O. XII

Dettagli

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto LICEO STATALE R. SALVO Liceo delle Scienze Umane - Liceo Linguistico Liceo Economico Sociale - Via Marinella n 1-91100 TRAPANI Cod. Fis. 80002900811 0923-22386 - fax 0923-23505 - E-mail TPPM04000A@pec.istruzione.it

Dettagli

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA Fossano : _04/04/2014_ Protocollo : _1519 Posizione : _c/12/b_ Risposta : Oggetto : BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALLIEVI PER L A.S. 2014/2015 (Ai sensi del D. Lvo

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO "DE AMICIS " Piazza Mons. Lopez 76017 San Ferdinando di Puglia (BT)

ISTITUTO COMPRENSIVO DE AMICIS  Piazza Mons. Lopez 76017 San Ferdinando di Puglia (BT) Prot. 3668/B32 San Ferdinando di Puglia, 30/09/2015 AVVISO IL DIRIGENTE SCOLASTICO All Albo d Istituto Al Sito web d Istituto VISTO il D.P.R. 275/99 Regolamento dell Autonomia Scolastica; VISTO l Art.

Dettagli

COMUNE DI MORANO CALABRO

COMUNE DI MORANO CALABRO COMUNE DI MORANO CALABRO (PROVINCIA DI COSENZA) BANDO DI GARA Affidamento del Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo dall 01/01/2013 al 31/12/2017 CIG 4743105610 CPV 66600000-6 CAT 6 CATEGORIA DI

Dettagli

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IFE 2015. Gestione del rischio scolastico

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IFE 2015. Gestione del rischio scolastico Documento A2 2015 IFE TBL Documento A2 Capitolato Generale Scuola IFE 2015 Gestione del rischio scolastico Documento A2. Capitolato Generale. Articolo 1 - Oggetto L Istituzione Scolastica scrivente ha

Dettagli

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE Via Tusicum - 06019 U M B E R T I D E (PG) Telefono: 0759413357 0759413144 - Fax: 0759415487 Telefono Ufficio Presidenza: 0759416140

Dettagli

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 Alle ditte: interessate All albo dell Istituzione Scolastica Al sito web della scuola OGGETTO: Mini Stay (vacanza studio) MALTA Procedura di affidamento in economia,

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

Prot. n. 6434/D4 Torino, 09/11/2015

Prot. n. 6434/D4 Torino, 09/11/2015 Prot. n. 6434/D4 Torino, 09/11/2015 CASSA DI RISPARMIO DI ASTI SPA (C.R. ASTI) Via Nizza, 162-10126 Torino BANCA CARIGE ITALIA SPA Via Genova, 112/B - 10126 Torino BANCA DEL PIEMONTE SPA Via Nizza, 166-10126

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

Provincia Regionale di Trapani

Provincia Regionale di Trapani Provincia Regionale di Trapani BANDO DI GARA Art.1 - Ente appaltante. Provincia Regionale di Trapani Piazza Vittorio Veneto 91100 Trapani tel. 0923806241 - Fax 0923806310 Art.2 - Oggetto della gara. La

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; SI RENDE NOTO che è indetta

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8 Circolo S. Pio X - Foggia

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8 Circolo S. Pio X - Foggia Prot. N. 1530 /B15 Foggia, 25/06/2015 IL DIRIGENTE SCOLASTICO All Albo dell Istituto Sito web Alle Ditte invitate VISTA la determina dirigenziale prot. 1523/b15 del 23/06/2015, relativa all indizione della

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA D APPALTO E DICHIARAZIONI

PROCEDURA APERTA PER DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA D APPALTO E DICHIARAZIONI ALLEGATO A (in carta libera) PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E COORDINAMENTO APPLICAZIONE D. LGS N. 8/008 E S.M.I. ED ALTRE ATTIVITA COMPLEMENTARI DEL COMUNE DI ROSETO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO "A. DE GASPERI" COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM)

ISTITUTO COMPRENSIVO A. DE GASPERI COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM) ISTITUTO COMPRENSIVO "A. DE GASPERI" COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM) e-mail: RMIC8DB002@istruzione.it RMEE212002@ istruzione.it Prot.

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZIO ECONOMATO. Prot. N. 13025 Del 25/11/2013 Spett.le..

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZIO ECONOMATO. Prot. N. 13025 Del 25/11/2013 Spett.le.. COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZIO ECONOMATO Prot. N. 13025 Del 25/11/2013 Spett.le.. DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE

Dettagli

SETTORE IMPIANTI E SERVIZI TECNOLOGICI SERVIZIO DI IGIENE URBANA AUTOPARCO ED AUTORIMESSA

SETTORE IMPIANTI E SERVIZI TECNOLOGICI SERVIZIO DI IGIENE URBANA AUTOPARCO ED AUTORIMESSA SETTORE IMPIANTI E SERVIZI TECNOLOGICI SERVIZIO DI IGIENE URBANA AUTOPARCO ED AUTORIMESSA AVVISO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE CARPENTERIE METALLICHE

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA DITTA : C.F./P.

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA DITTA : C.F./P. FAC SIMILE allegato A MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA DITTA : C.F./P.IVA Sede legale: Via cap. Città Sede Operativa:

Dettagli

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI 1 INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI PROCEDURA APERTA A PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI, DISINFESTAZIONE/DERATTIZZAZIONE E GIARDINAGGIO

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014 Casa COMUNE di FRANCOLISE provincia di Caserta Tel. 0823 881330 - Fax 0823 877049 - C.F. 83001080619 All. a Det. AA. n. 101 del 21.08.2014 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO

Dettagli

per l affidamento dell assistenza tecnica e della manutenzione delle macchine fotocopiatrici Panasonic, per l a.f. 2014.

per l affidamento dell assistenza tecnica e della manutenzione delle macchine fotocopiatrici Panasonic, per l a.f. 2014. Liceo Ginnasio Statale "G. Asproni" - Via Dante n. 42- tel. 0784/35043 Fax 0784/30283 C.F. 80004810919 segreteria@liceoasproni.net net www.liceoginnasioasproni.it Prot. n. 5417 /A14 11.12.2013 Alle ditte

Dettagli

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio Prot. N. Ragusa, OGGETTO: Invito di procedura negoziata per il trasloco

Dettagli

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI OSASCO

Dettagli

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito Polizza Assicurativa Leasing Immobiliare Finito Fino a 10 Mil. La polizza assicurativa Leasing Immobiliare Finito, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE.

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. 1. ENTE APPALTANTE: AMAP S.p.A. Via Volturno, 2 90138

Dettagli

Prot. n.3479/a14 Nuoro 17.09.2015

Prot. n.3479/a14 Nuoro 17.09.2015 Liceo Ginnasio Statale "G. Asproni" - Nuoro Via Dante n. 42- tel. 0784/35043 Fax 0784/30283 C.F. 80004810919 nupc01006@istruzione.it www.liceoginnasioasproni.it Prot. n.3479/a14 Nuoro 17.09.2015 Alle ditte

Dettagli

COMUNE DI CORLETO PERTICARA Provincia di Potenza Settore: Affari Generali Prot. nr. 6829 BANDO DI GARA

COMUNE DI CORLETO PERTICARA Provincia di Potenza Settore: Affari Generali Prot. nr. 6829 BANDO DI GARA COMUNE DI CORLETO PERTICARA Provincia di Potenza Settore: Affari Generali Prot. nr. 6829 BANDO DI GARA Per l appalto del Servizio di Vigilanza notturna ai beni di proprietà o in uso all amministrazione

Dettagli

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Prot. n. 5598 /A22 Alessandria, 29/08/2013 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto OGGETTO : Bando di gara con procedura d urgenza per la fornitura di 41 notebook Tutte le Ditte interessate ed

Dettagli

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2014. Gestione del rischio scolastico

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2014. Gestione del rischio scolastico Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2014 Gestione del rischio scolastico Documento A2 - Capitolato Generale Articolo 1 - Oggetto L Istituzione Scolastica scrivente ha deliberato di attivare la

Dettagli

Bando di gara per noleggio di fotocopiatrici a basso impatto ambientale

Bando di gara per noleggio di fotocopiatrici a basso impatto ambientale MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Ginnasio Statale "I. Kant" - Liceo Linguistico P.zza Zambeccari, 19-00177 ROMA - C.F. 97006730580

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI N. 1 BENE MOBILE DI PROPRIETA DELLA BANCA D ITALIA

AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI N. 1 BENE MOBILE DI PROPRIETA DELLA BANCA D ITALIA AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI N. 1 BENE MOBILE DI PROPRIETA DELLA BANCA D ITALIA Si rende noto che il giorno 20 luglio 2015, con inizio alle ore 10.00, presso i locali della Banca d Italia - Centro Donato

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

3. ORGANICO DELL ENTE Attualmente l organico del Comune di Villaricca è dotato di circa 90 unità lavorative.

3. ORGANICO DELL ENTE Attualmente l organico del Comune di Villaricca è dotato di circa 90 unità lavorative. AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI LAVORATORI SUL LUOGO DI LAVORO AI SENSI DEL D. LGS. N. 81 DEL 09.04.2008. CIG Z3C1636038.

Dettagli

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039/6757047/048 - C.F. 01482570155 Telefax 039/6076780 Internet: www.comune.usmatevelate.mb.it e-mail :

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it Bando di gara per l affidamento del rapporto di conti correnti ordinari e di servizi bancari dell Automobile

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N.... Data... RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo - offerta

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA DI PASETUM Sinistra Sele Capaccio Scalo (SA) TRATTATIVA PRIVATA PER AFFIDAMENTO SERVIZI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO

CONSORZIO DI BONIFICA DI PASETUM Sinistra Sele Capaccio Scalo (SA) TRATTATIVA PRIVATA PER AFFIDAMENTO SERVIZI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO CONSORZIO DI BONIFICA DI PASETUM Sinistra Sele Capaccio Scalo (SA) TRATTATIVA PRIVATA PER AFFIDAMENTO SERVIZI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO INDAGINE DI MERCATO PER SINGOLO COTTIMO AD IMPORTO DEFINITO NON

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale ALESSANDRO VOLTA Infanzia - Primaria - Secondaria I Grado Via Volta, 13-20093 Cologno Monzese (MI) Tel. 02 25492649

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

ART. 1 - OGGETTO E DURATA DELL INCARICO

ART. 1 - OGGETTO E DURATA DELL INCARICO BANDO DI SELEZIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI MEDICO COMPETENTE, DI CUI AL D.LGS. N. 81 DEL 09/04/2008 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI LAVORATORI

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA 1. ENTE APPALTANTE: - Azienda Ospedaliera Universitaria

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Via Monte Zebio, 35-00195 Roma D. XXV Tel. 06/3725859 - fax 06/3741217

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "N. MACHIAVELLI"

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE N. MACHIAVELLI Vi Prot. n 6389/B6 Lucca, 07 agosto 2015 Spettabile Oggetto: Lettera di invito alla presentazione delle offerte ai fini dell affidamento dei servizi assicurativi: Polizza infortuni, Assistenza, R.C.T.

Dettagli

BANDO DI GARA ASSICURAZIONE ALUNNI 2013/2014

BANDO DI GARA ASSICURAZIONE ALUNNI 2013/2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO DELLE SCIENZE UMANE - LICEO LINGUISTICO STATALE " ISABELLA D'ESTE " cod. fisc. 86003310587 - E-mail

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE Marca da bollo da Euro 16,00 Al Comune di Volvera Via Ponsati 34 10040 VOLVERA (TO) Oggetto : Affidamento in concessione del servizio di informazione e comunicazione mediante la redazione, la stampa e

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DELLE AUTOVETTURE DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA. Il giorno 27 maggio 2009

Dettagli

Roma, 26 marzo 2014. Spett. Momo-Line s.r.l. Via Circumvallazione Esterna n.12 80025 Casandrino (NA) pec: momoline@pec.it

Roma, 26 marzo 2014. Spett. Momo-Line s.r.l. Via Circumvallazione Esterna n.12 80025 Casandrino (NA) pec: momoline@pec.it Roma, 26 marzo 2014 Protocollo: 35609/RU Spett. Rif.: Allegati: 1 Momo-Line s.r.l. Via Circumvallazione Esterna n.12 80025 Casandrino (NA) pec: momoline@pec.it Oggetto: Procedura negoziata mediante cottimo

Dettagli

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. Luogo: Regione Autonoma Valle d Aosta. Esecuzione servizio invernale di caricamento e spargimento dei cloruri e di sgombero neve da effettuarsi sull Autostrada

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO Il Comune di Malnate, in esecuzione della determinazione del Responsabile dell Area Servizi Generali n. 129 del 28/03/2014, bandisce asta

Dettagli

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2015. Gestione del rischio scolastico

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2015. Gestione del rischio scolastico Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2015 Gestione del rischio scolastico Documento A2 - Capitolato Generale Articolo 1 - Oggetto L Istituzione Scolastica scrivente ha deliberato di attivare la

Dettagli

Prot. n. 0002363 Messina, 16.5.2014

Prot. n. 0002363 Messina, 16.5.2014 ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI XXIII VILLAGGIO ALDISIO Via Taormina 98124 Messina Tel. e Fax 090/2932457 E-mail: meic85900g@istruzione.it meic85900g@pec.istruzione.it Sito web: www.icgiovannixxiii-aldisio.it

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N. Data 18 novembre 2014 RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo

Dettagli

Prot. n. 5388/A24-B15 Codroipo, 20 dicembre 2010. OGGETTO: bando di gara affidamento incarico per l assistenza e consulenza hardware e

Prot. n. 5388/A24-B15 Codroipo, 20 dicembre 2010. OGGETTO: bando di gara affidamento incarico per l assistenza e consulenza hardware e DIREZIONE DIDATTICA DI CODROIPO VIA FRIULI, 14 33033 CODROIPO (UD) Tel. 0432-906427 Fax 0432-906436 - Codice Fiscale 80008280309 E-mail: UDEE057002@istruzione.it Posta elettronica certificata : cdcodroipo@pec.it

Dettagli

COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE

COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE ART. 1 - STAZIONE APPALTANTE Comune di Cefalù, Corso Ruggero n.139-90015

Dettagli

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO Provincia di Salerno Tel. 0974983007 Fax 0974983710 Cod. Fisc. 84001430655 Prot. 8675 AVVISO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI UN BOX-AUTO DI PROPRIETA COMUNALE IN VIA DEL POZZO

Dettagli

UIL CREDITO, ESATTORIE E ASSICURAZIONI. Newsletter Convenzioni SPECIALE ASSICURAZIONI

UIL CREDITO, ESATTORIE E ASSICURAZIONI. Newsletter Convenzioni SPECIALE ASSICURAZIONI P a g. 1 Da una sola parte, dalla parte dei lavoratori Tessera UIL, un mondo in tasca UIL CREDITO, ESATTORIE E ASSICURAZIONI Newsletter Convenzioni Roma, 29 luglio 2015 SPECIALE ASSICURAZIONI In questo

Dettagli

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 36 DEL 24/02/2011

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 36 DEL 24/02/2011 Comune di Castelleone Provincia di Cremona SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 36 DEL 24/02/2011 Oggetto: AGGIUDICAZIONE POLIZZE VARIE DEL COMUNE DI CASTELLEONE.

Dettagli

Obiettivo B-1.B-FESR-2008-514. Prot. n. 4576/B18 Campobello di Licata, 16/12/2009

Obiettivo B-1.B-FESR-2008-514. Prot. n. 4576/B18 Campobello di Licata, 16/12/2009 Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale P. O. N Ambiente per l apprendimento Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA L Amministrazione Comunale di Levanto intende concedere in locazione una unità immobiliare

Dettagli

Prot. n. 3924/B15 San Giustino, 15 /09/2015. BANDO per CONTRATTO DI ASSISTENZA INFORMATICA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n. 3924/B15 San Giustino, 15 /09/2015. BANDO per CONTRATTO DI ASSISTENZA INFORMATICA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO D I R E Z I O N E D I D A T T I C A S T A T A L E Francesca Turrini Bufalini Comuni di San Giustino e Citerna c.f. 81003470549 e Fax 075-856121 Via E. De Amicis, 2 06016 San Giustino (PG) e-mail: dirdid.sg@virgilio.it

Dettagli

SCUOLA ELEMENTARE 1 CIRCOLO PAPA GIOVANNI XXIII

SCUOLA ELEMENTARE 1 CIRCOLO PAPA GIOVANNI XXIII MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E RICERCA - REGIONE SICILIANA SCUOLA ELEMENTARE 1 CIRCOLO PAPA GIOVANNI XXIII 1. e-mail RGEE032006@istruzione.it pec: rgee032006@pec.istruzione.it cod. fiscale

Dettagli

Prot. n.1104/b15 Umbertide, 24/02/2015 Alle ditte interessate LORO SEDI

Prot. n.1104/b15 Umbertide, 24/02/2015 Alle ditte interessate LORO SEDI DIREZIONE DIDATTICA 2 CIRCOLO UMBERTIDE VIA CAPITINI, 2 06019 UMBERTIDE - TEL. / FAX 075 9413374 http://www.secondocircoloumbertide.it e-mail: pgee05800l@istruzione.it - segreteria@secondocircoloumbertide.it

Dettagli

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica Prot.n. 5501/C14f Vetralla, 13 novembre 2015 All Albo online dell Istituto Agli Istituti di Credito invitati poste.miur@posteitaliane.it abi.miur@abi.it Gara per la stipula di Convenzione per l affidamento

Dettagli

COMUNE DI CASOLA DI NAPOLI. PROVINCIA DI NAPOLI UFFICIO LAVORI PUBBLICI Via Roma, 7 CAP 80050 Tel. 081/8012890 Fax 081/8013036

COMUNE DI CASOLA DI NAPOLI. PROVINCIA DI NAPOLI UFFICIO LAVORI PUBBLICI Via Roma, 7 CAP 80050 Tel. 081/8012890 Fax 081/8013036 COMUNE DI CASOLA DI NAPOLI PROVINCIA DI NAPOLI UFFICIO LAVORI PUBBLICI Via Roma, 7 CAP 80050 Tel. 081/8012890 Fax 081/8013036 Bando di Gara per connettività ADSL con tecnologia Wi-Fi AVVISO PUBBLICO Per

Dettagli

Settore Mobilità Traffico Ambiente Verde e Patrimonio Ufficio Patrimonio Via Annunziata Pal. Mosti Tel. 0824 772205-206-223-247 Fax 0824 772223

Settore Mobilità Traffico Ambiente Verde e Patrimonio Ufficio Patrimonio Via Annunziata Pal. Mosti Tel. 0824 772205-206-223-247 Fax 0824 772223 Settore Mobilità Traffico Ambiente Verde e Patrimonio Ufficio Patrimonio Via Annunziata Pal. Mosti Tel. 0824 772205-206-223-247 Fax 0824 772223 BANDO PUBBLICO Per la locazione dell immobile destinato ad

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli