Soluzioni Syngenta per frumento e orzo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Soluzioni Syngenta per frumento e orzo"

Transcript

1 Soluzioni Syngenta per frumento e orzo Edizione 2014

2 Indice L offerta CerealPlus pag. 2 Soluzioni CerealPlus disponibili per il mercato italiano pag. 8 La coltivazione di frumento e orzo CerealPlus per frumento e orzo. Obiettivo: qualità in quantità pag. 10 Varietà di frumento tenero, duro e ibridi HYVIDO pag. 12 Semina pag Gamma varietale frumento tenero pag Gamma varietale frumento duro pag Hyvido pag Gamma ibridi di orzo Hyvido pag Concianti pag. 26 Garanzia dell investimento pag Erbicidi pag Regolatori di Crescita pag. 42 Costruzione della produzione pag Fungicidi pag. 44 Garanzia della produzione pag Fungicidi pag Insetticidi pag. 52 Le principali infestanti e patologie fungine di frumento e orzo Le principali erbe infestanti graminacee di frumento e orzo pag. 56 Le principali erbe infestanti dicotiledoni di frumento e orzo pag. 58 Le principali patologie fungine di frumento e orzo pag. 62 Le soluzioni Syngenta per la protezione dei cereali pag. 66

3 The Good Growth Plan Gli impegni concreti per il futuro dell agricoltura. Come unico Gruppo mondiale interamente dedicato all agricoltura siamo consapevoli che in futuro una delle maggiori sfide per il nostro pianeta sarà soddisfare in modo sostenibile il fabbisogno alimentare di una popolazione in rapida crescita a fronte di risorse naturali sempre più scarse. Nei prossimi cinquant anni il mondo dovrà produrre una quantità di cibo superiore a quella prodotta negli ultimi diecimila anni, mentre l erosione dei suoli causata dai cambiamenti climatici e dall urbanizzazione ridurrà progressivamente i terreni coltivabili. In Syngenta crediamo sia assolutamente necessario promuovere un cambiamento radicale nella produzione agricola, indirizzandola sui binari di una intensificazione colturale sostenibile, mettendo al centro della nostra azione l imperativo categorico del produrre di più con meno risorse. Da qui nasce The Good Growth Plan - Gli impegni concreti per il futuro dell agricoltura - un programma lanciato globalmente da Syngenta il 19 settembre 2013 che rappresenta il nostro impegno per la sicurezza alimentare e la sostenibilità del pianeta. The Good Growth Plan consiste in un piano di azioni concrete e misurabili con cui Syngenta vuole dimostrare che agricoltura e salvaguardia dell ambiente possono coesistere e che l aumento della produzione agricola può avvenire in modo sostenibile, senza spreco di risorse. The Good Growth Plan contribuisce a cambiare il modo di fare agricoltura e fissa 6 impegni da raggiungere entro il 2020: 1 Aumentare la produttività media delle colture del 20% senza utilizzare più risorse naturali e mezzi tecnici per l agricoltura 2 Migliorare la fertilità di 10 milioni di ettari di terreno agricolo a rischio degrado 3 Arricchire la biodiversità di 5 milioni di ettari di terreno agricolo 4 Aumentare la produttività agricola del 50% di 20 milioni di piccoli produttori, in particolare nei paesi in via di sviluppo 5 Formare 20 milioni di agricoltori sulla sicurezza sul lavoro, in particolare nei paesi in via di sviluppo 6 Garantire condizioni di lavoro eque in tutta la nostra rete di fornitori. Un pianeta. Sei impegni. Scopri di più su Anche noi, come Syngenta in Italia, siamo chiamati a dare il nostro contributo al sistema agricolo nazionale valorizzando la tipicità delle nostre produzioni e ponendoci al fianco di tutti gli operatori che ogni giorno lavorano per esportare nel mondo la qualità dei prodotti agroalimentari Made in Italy. Per far ciò, includeremo questi impegni concreti nelle nostre attività che, a partire dal 1 gennaio 2014, saranno ancor più connesse ed integrate grazie alla fusione societaria dei due rami d Azienda Syngenta Crop Protection S.p.A. e Syngenta Seeds S.p.A. in un unico soggetto che assumerà la denominazione di Syngenta Italia S.p.A. La nascita di Syngenta Italia S.p.A. è molto di più di un semplice cambiamento legale e societario. Questo nuovo assetto racchiude in sé lo spirito d innovazione che da sempre caratterizza la nostra Azienda come leader nel settore dell Agribusiness e, grazie all unicità nell agire scaturito da questa nuova struttura, faciliterà il lavoro che siamo chiamati a svolgere per tradurre The Good Growth Plan in realtà. Luigi Radaelli Amministratore Delegato Syngenta Italia S.p.A. Sementi Agrofarmaci Insetti ausiliari Servizi ad alto valore aggiunto Programmi di Agricoltura Responsabile TM

4 L offerta CerealPlus CerealPlus è un offerta completa con la quale Syngenta ha voluto riunire intorno ad un tavolo tutti i protagonisti della filiera (Agricoltori, Ammassatori, Mulini, Pastifici e G.D.O.) per definire le regole del gioco e valorizzare le produzioni italiane, rafforzando nei consumatori italiani ed europei l immagine di qualità di pasta, biscotti e pane Made in Italy, e garantire una remunerazione adeguata per tutti gli attori. Questo perché Syngenta è l unico partner tecnico in grado di proporre ai cerealicoltori italiani un offerta completa e di dar vita a quel Sistema Qualità riconosciuto da tutti i protagonisti della filiera coinvolti in questo ambizioso programma. Syngenta in qualità di costitutore registra varietà sviluppate specificatamente per i diversi areali italiani Concia Syngenta sviluppa sinergie tra i nuovi prodotti concianti e le sementi per garantire la massima protezione Varietà Difesa Syngenta supporta l agricoltore nella scelta delle migliori pratiche e modalità di concimazione in funzione dei territori e delle varietà per ottenere produzioni in linea con le richieste del mercato Agronomia Syngenta sviluppa programmi di difesa su misura per varietà e territori per massimizzare le rese e proteggere la qualità 2

5 I Programmi di Coltivazione CerealPlus sono basati su un offerta completa che si rinnova ogni anno e che si compone di: varietà di grano e ibridi di orzo pensati per ogni areale italiano, protetti sin dall inizio con i prodotti per la concia sviluppati in sinergia con ciascun tipo di semente; conoscenza completa delle buone pratiche agronomiche, sviluppate in campo con i tecnici che operano in ogni provincia d Italia; gamma completa e moderna di agrofarmaci, per una protezione altamente efficace che garantisce produzioni dalle alte rese e con caratteristiche qualitative in linea con le richieste dell industria di trasformazione. In altre parole... Qualità in Quantità! Con i Programmi di Coltivazione CerealPlus... la qualità paga! 3

6 I vantaggi per chi sceglie i Programmi di Coltivazione CerealPlus Syngenta Avere sempre la certezza di essere innovativo, disporre delle soluzioni tecniche più aggiornate grazie a Ricerca e Sviluppo di un azienda interamente dedicata all Agribusiness e leader a livello mondiale Disporre sempre di varietà sviluppate per i suoli e i climi in cui opera Avere la consapevolezza di lavorare non solo con un fornitore, ma con un partner di lavoro, perchè Syngenta è in grado di: - affiancare il cerealicoltore nelle scelte colturali e tecniche in fase produttiva - predisporre Programmi di Coltivazione personalizzati - dare garanzie sul piano della qualità al momento del raccolto e della vendita della produzione 4

7 Ecco i risultati ottenuti con CerealPlus: l esempio del grano duro Il Programma di Coltivazione CerealPlus è stato presentato nella passata stagione a circa 500 agricoltori dell Italia centro-meridionale aderenti alla filiera con l obiettivo preciso di ottenere granella per produrre pasta di qualità al 100% made in Italy. I cerealicoltori hanno potuto decidere se seguirlo o meno. Questi i risultati: il 71% degli agricoltori ha seguito strettamente il Programma di Coltivazione CerealPlus il 29% degli agricoltori ha pensato che fosse il solito programma standard di coltivazione e vi ha aderito in modo parziale Gli agricoltori che hanno seguito il Programma di Coltivazione CerealPlus hanno ottenuto: una produzione media di 3,89 t/ha (+ 0,65 t/ha) un indice proteico medio di 14,41% (+ 0,30%) Gli agricoltori che non hanno seguito il Programma di Coltivazione CerealPlus hanno ottenuto: una produzione media di 3,38 t/ha un indice proteico medio di 13,51% 5

8 CerealPlus, un Programma che premia il coltivatore Considerando che il contratto di filiera in questione ritirava il grano con un indice proteico superiore o uguale al 14,5%, i risultati ottenuti in campo ci dicono che il 92% degli agricoltori che ha seguito strettamente il Programma di Coltivazione CerealPlus ha raggiunto questo importante obiettivo di qualità, e conseguentemente il pagamento della premialità prevista dal contratto. Per quanto riguarda coloro che NON hanno seguito il Programma di Coltivazione, solo il 21% ha raggiunto il target proteico e quindi la premialità. Agricoltori che hanno seguito il Programma di Coltivazione 3% 5% 3% 5% Agricoltori che NON hanno seguito il Programma di Coltivazione 21% 31% 21% 31% 92% 48% 92% 48% INDICE PROTEICO < 13,5% 13,5-14,5% >14,5% 100% 100% 22% 44% 22% 34% 44% 34% 10% 25% 10% 25% 17% 17% 65% 65% 6 83% 83%

9 3% 5% 3% 5% 21% 31% 92% 48%...in qualsiasi condizione 3% 5% metereologica! 3% 5% 21% 31% 21% In condizioni meteorologiche normali il Programma di Coltivazione CerealPlus ha 31% consentito a tutti gli agricoltori che lo hanno seguito di ottenere un raccolto con un indice proteico superiore al 14,5%. 92% 48% In condizioni meteorologiche particolarmente 92% sfavorevoli tale risultato è 48% stato comunque raggiunto dal 10% di coloro che hanno aderito al programma. 100% Agricoltori che hanno seguito il Programma di Coltivazione 21% 31% 92% 48% 100% 22% 44% 22% 34% 34% Agricoltori 44% che NON hanno seguito il Programma di Coltivazione 100% 22% 100% 44% 34% 22% 44% 34% 10% 25% 10% 25% 17% 17% 65% 10% 65% 25% 65% 10% INDICE PROTEICO 17% 25% 65% 83% < 13,5% 13,5-14,5% >14,5% 83% In conclusione possiamo dire che: 83% 83% 17% Syngenta ha dimostrato che nella realtà è possibile realizzare e gestire produzioni di alta qualità in Italia Syngenta ha dato inizio coi fatti ad una vera filiera della pasta 100% Italiana I Programmi di Coltivazione CerealPlus di Syngenta hanno creato valore per la filiera locale e per tutti i suoi attori: Pastifici, Agricoltori, Ammassatori, Fornitori di mezzi tecnici. 7

10 Soluzioni CerealPlus disponibili per il mercato italiano Dalla collaborazione tra Syngenta e i più importanti attori della filiera cerealicola sono nate due soluzioni CerealPlus Il progetto di filiera Grano Armando nasce dalla volontà del Pastificio Baronia-DeMatteis di produrre una Pasta di Alta Qualità 100% Grano Italiano insieme agli agricoltori dell Italia centromeridionale: la pasta Grano Armando. Il Progetto di filiera Grano Armando è fondato su una soluzione finanziaria sviluppata dal Pastificio Baronia-DeMatteis e un programma di coltivazione messo a punto da Syngenta. La soluzione finanziaria del Progetto Grano Armando protegge l agricoltore dalla volatilità del mercato a fronte di produzioni con un contenuto proteico uguale o superiore a 14,5%. Il Programma di Coltivazione Grano Armando, messo a punto dal team di agronomi Syngenta, è una combinazione unica di varietà, agrofarmaci, mezzi tecnici ed agronomia che consente di ottenere resa e qualità; è inoltre corredato da un assistenza tecnica dedicata che supporta l agricoltore nell implementazione delle diverse operazioni. BisQItaly è l offerta completa di Syngenta per la produzione di biscotti prodotti al 100% con frumento tenero italiano. BisQItaly coinvolge i principali attori della filiera ceralicola italiana e si basa su un programma di coltivazione messo da punto da Syngenta e da una soluzione finanziaria che protegge l agricoltore dalla volatilità del mercato a fronte di produzioni in linea con le richieste dell industria molitoria. Il programma di coltivazione di Syngenta integra, in un protocollo dedicato, la varietà di frumento tenero biscottiero SY Alteo con le migliori soluzioni di Syngenta per la protezione del frumento e consigli agronomici, consentendo ai cerealicoltori la massimizzazione delle rese e l accesso garantito al mercato. Se vuoi partecipare a Bisqitaly contatta: 8

11 La coltivazione di frumento e orzo 9

12 CerealPlus per frumento e orzo. Obiettivo: qualità in quantità I Programmi di Coltivazione CerealPlus seguono passo per passo le 4 fasi di sviluppo della pianta di frumento e di orzo, fornendo per ciascuna varietà e ibrido indicazioni agronomiche sulla base dell andamento climatico stagionale per ottenere raccolti di successo in termini di qualità e quantità. 1 Semina 2 Garanzia dell investimento è fondamentale seminare nel momento migliore le varietà più idonee al tipo di produzione che si vuole ottenere, verificando che siano certificate e conciate, per garantirsi il più elevato potenziale produttivo. Le varietà devono essere seminate nella giusta dose e alla corretta densità, nella maniera più consona al tipo di lavorazione effettuata (semina su sodo o lavorazione tradizionale). varietà frumento tenero FRUMENTO varietà frumento duro è la fase colturale dall emergenza alla fine dell accestimento in cui è fondamentale porre le piante nelle migliori condizioni fisiologiche possibili prima che inizi la levata, in modo da mantenere tale stato fino all emissione della foglia a bandiera, per avere piante perfettamente equilibrate. In questa fase è indispensabile: intervenire con una corretta concimazione azotata, in base alle dotazioni del terreno e all andamento stagionale dell inverno; eliminare le infestanti presenti, perché solo garantendo ad ogni pianta il giusto spazio vitale si ottiene l investimento ottimale della coltura. FRUMENTO Pronto ERBICIDI Concianti REGOLATORI di crescita orzo IBRIDI orzo ERBICIDI Pronto Concianti 10

13 3 Costruzione 4 della produzione Garanzia della produzione raccolta & conservazione e trasformazione è la fase dalla levata all emissione della foglia a bandiera. Le piante di frumento e di orzo devono essere protette per mantenere le foglie verdi il più a lungo possibile così da poter emettere spighe grandi e fertili. Qualora il quantitativo di azoto fornito alle piante fino a questo momento non fosse sufficiente, in questa fase è necessario effettuare concimazioni con l obiettivo di: permettere di coprire eventuali mancanze; garantire un innalzamento del contenuto finale di proteine della granella ed un miglioramento generale dei parametri di interesse molitorio. è la fase dall emissione della spiga alla raccolta, in cui è necessario garantire il riempimento ottimale delle spighe per avere chicchi più pesanti e quindi una produzione più elevata. è importante utilizzare i corretti agrofarmaci per mantenere in salute le spighe, garantendo la commerciabilità delle produzioni sia in fase di raccolta sia durante la loro conservazione e successiva trasformazione. FRUMENTO FUNGICIDI FRUMENTO FUNGICIDI insetticidi orzo FUNGICIDI orzo FUNGICIDI insetticidi 11

14 Varietà di frumento tenero, duro e ibridi HYVIDO 12

15 Garanzia Costruzione Garanzia della produzione Semina dell investimento della produzione raccolta & conservazione e trasformazione Varietà di frumento e la tecnologia esclusiva degli ibridi di orzo Hyvido La genetica Syngenta è presente in Italia da diversi anni con varietà leader di mercato su grano tenero e duro attualmente registrate e distribuite da società sementiere partner. Da quest anno entra anche nel mercato degli orzi con una grande novità: gli ibridi di orzo Hyvido. Due anni fa Syngenta ha assunto un ruolo da protagonista in questo settore, diventando anche costitutore e responsabile della registrazione in Italia del proprio materiale genetico. Le varietà di frumento tenero e duro e gli ibridi di orzo rappresentano infatti il primo tassello dell offerta CerealPlus e sono frutto di un lungo lavoro di ricerca e miglioramento genetico nel campo delle sementi di cereali a paglia: nascono sulla base delle richieste degli agricoltori e delle filiere cerealicole italiane e sono sviluppate nei diversi areali produttivi per garantire le migliori performance in campo e quindi il raggiungimento degli obiettivi di qualità e di quantità. Nella stagione 2013/2014 Syngenta offre un ampia gamma varietale con l introduzione sul mercato italiano di varietà dalle spiccate caratteristiche qualitative e produttive di frumento tenero e duro, pensate appositamente per gli areali di coltivazione italiani del grano e aventi caratteristiche in linea con le principali richieste dell industria della pasta, del pane e dei biscotti, alle quali si aggiungono tre ibridi di orzo da foraggio altamente produttivi e ideali anche per la produzione di biogas. 13

16 Gamma varietale frumento tenero Varietà Caratteri morfo-fisiologici Alternatività Semi-alternativa Semi-alternativa Alternativa Alternativa Epoca di spigatura Medio-precoce Medio-tardiva Medio-tardiva Media Taglia Basso (80-90 cm) Medio-alta Medio-alta Medio-alta Produttività Elevata Molto elevata Elevata Molto elevata Tipo spiga Mutica Aristata Mutica Mutica Caratteri qualitativi Colore granella Bianca Rossa Rossa Rossa Peso 1000 semi (g) Peso Ettolitrico Elevato Elevato Elevato Durezza Hard Medium Medium Soft Categoria ISQ Panificabile Panificabile Panificabile Biscottiero Comportamento nei confronti delle malattie fungine e degli stress Allettamento Tollerante Tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Freddo Tollerante Tollerante Tollerante Tollerante Oidio Mediamente tollerante Tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Ruggine bruna Mediamente sensibile Tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Ruggine gialla Mediamente tollerante Tollerante Mediamente tollerante Tollerante Septoriosi Mediamente tollerante Mediamente tollerante Tollerante Mediamente tollerante Fusariosi della spiga Poco sensibile Tollerante Tollerante Tollerante 14

17 Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 15 ottobre- 15 novembre TARDIVI Spigatura PRECOCI AUBUSSON ILLICO SY IDEO BOLOGNA MIETI Frumento bianco panificabile altamente produttivo La varietà di frumento tenero SY IDEO è caratterizzata da un ciclo vegetativo precoce e da elevate produzioni anche in annate difficili. Queste caratteristiche agronomiche e qualitative, insieme ad una buon tolleranza alle principali malattie, rendono SY IDEO il frumento tenero bianco ideale per soddisfare le richieste delle specifiche filiere cerealicole che richiedono questo tipo di prodotto. Medio - Precoce (+2 Mieti, -3 Bologna) Granella bianca Taglia bassa Buona resistenza all allettamento Dose di semina: kg/ha Il tenero con una marcia in più Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 1 ottobre - 15 novembre TARDIVI Spigatura AUBUSSON SY MOISSON SY ALTEO BOLOGNA PRECOCI MIETI SY MOISSON è una varietà di frumento tenero semi-alternativa, mediotardiva e aristata che si caratterizza per l eccellente potenziale produttivo e il peso ettolitrico sopra le medie. SY MOISSON produce granella di grande sanità soprattutto per via dell ottima tolleranza alla fusariosi della spiga. SY MOISSON possiede caratteristiche molitorie in linea con le richieste dei mulini. Il panificabile dalle grandi performance produttive Aristato Ideale per terreni fertili e ben lavorati Tolleranza alla fusariosi della spiga, grande resistenza alle malattie e ai virus 15

18 Il tenero insensibile Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 1 ottobre - 15 novembre TARDIVI Spigatura PRECOCI AUBUSSON ILLICO BOLOGNA MIETI illico è una varietà di frumento tenero alternativa, mutica, a ciclo medio-tardivo che si caratterizza per l elevata produzione di granella e un eccellente capacità di accestimento. illico è dotato di una buona tenuta nei confronti delle principali avversità tra cui spicca l elevata tolleranza alla fusariosi della spiga, che assicura agli ammassatori e ai trasformatori un prodotto di buone caratteristiche molitorie con eccellente profilo sanitario. Il panificabile produttivo adatto a tutte le situazioni Nuovo standard europeo di riferimento varietale per la tolleranza alla fusariosi della spiga Stabilità nella produzione Eccellente capacità di accestimento Indicato per i biodigestori Varietà in esclusiva filiera Il tenero dalle alte rese Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 1 ottobre - 15 novembre TARDIVI Spigatura PRECOCI AUBUSSON SY ALTEO BOLOGNA SY ALTEO è una varietà di frumento tenero alternativa, medio-tardiva e mutica, caratterizzata da un elevato peso dei mille semi. SY ALTEO è dotato anche di un elevato indice di accestimento e di riempimento delle cariossidi. SY ALTEO possiede una buona tenuta nei confronti delle principali avversità e si evidenzia per un eccellente tolleranza alla fusariosi della spiga, che garantisce un completo riempimento del chicco di grandi dimensioni e un basso livello di micotossine in tutte le condizioni. Il nuovo biscottiero con poche esigenze Massima efficienza della concimazione azotata Rese elevate Grande produttore di paglia Tollerante alla fusariosi della spiga 16

19 Gamma varietale frumento duro Varietà Caratteri morfo-fisiologici Alternatività Alternativa Alternativa Alternativa Alternativa Alternativa Alternativa Epoca di spigatura Medio-precoce Media Medio-precoce Media Media Media Taglia Media Media Medio-alta Media Media Bassa Produttività Elevata Elevata Elevata Molto elevata Elevata Medio-elevata Tipo spiga Aristata Aristata Aristata Aristata Aristata Aristata Caratteri qualitativi Peso 1000 semi (g) Peso Ettolitrico Medio-elevato Elevato Medio-elevato Elevato Molto elevato Elevato Contenuto proteico Medio-elevato Medio-elevato Medio-elevato Medio-elevato Elevato Medio-elevato Indice di giallo Medio Elevato Medio Medio-elevato Elevato Elevato Qualità del glutine Media Ottima Elevata Medio-elevata Elevata Molto elevata Comportamento nei confronti delle malattie fungine e degli stress Allettamento Tollerante Tollerante Mediamente tollerante Tollerante Tollerante Tollerante Freddo Tollerante Tollerante Tollerante Tollerante Tollerante Tollerante Oidio Ruggine bruna Ruggine gialla Septoriosi Fusariosi della spiga Mediamente tollerante Elevata tolleranza Tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Poco sensibile Tollerante Mediamente tollerante Tollerante Tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Tollerante Tollerante Poco sensibile Mediamente tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante Poco sensibile Poco sensibile Tollerante Tollerante Tollerante Mediamente tollerante Mediamente tollerante 17

20 Il duro dalle elevate prestazioni Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 20 ottobre - 15 dicembre TARDIVI Spigatura PRECOCI OROBEL SY TEXTO ASTERIX ANCO MARZIO DUILIO SIMETO ASTERIX è un frumento duro particolarmente adatto per il sud Italia. Oltre a presentare un elevata e stabile produttività, ASTERIX si caratterizza per una buona capacità di adattamento e un ottima resistenza alla ruggine bruna. ASTERIX è dotato di un buon equilibrio tra parametri qualitativi e caratteristiche produttive. Produttivo in ogni situazione Tolleranza alle principali malattie fungine Buon contenuto di proteine Precocità= +2 gg spigatura vs. Duilio Il duro tollerante alla fusariosi Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 15 ottobre - 15 novembre TARDIVI Spigatura OROBEL OBELIX CLAUDIO SY LIDO PRECOCI ANCO MARZIO Il duro su misura per gli areali del centro-nord con elevata tolleranza alla fusariosi della spiga ed elevata qualità pastificatoria. La varietà di frumento duro Obelix si caratterizza per un ottima fertilità della spiga ed un ciclo particolarmente adatto alle zone cerealicole della Pianura padana e dell Emilia Romagna. Le sue caratteristiche agronomiche e qualitative soddisfano le richieste dell industria in termini di produzione di grano duro di qualità in questo areale. Tollerante alla fusariosi della spiga Buona resistenza allettamento Adatto per gli areali del centro - nord Altamente produttivo Buon peso ettolitrico 18

21 Il duro per i terreni più duri Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 15 ottobre- 15 dicembre TARDIVI Spigatura PRECOCI DUILIO GIBRALTAR CLAUDIO IRIDE SIMETO / ANCO MARZIO GIBRALTAR è una varietà di frumento duro a media precocità che si caratterizza per l eccellente potenziale produttivo e l ottima resistenza alle principali malattie. GIBRALTAR è una varietà che ben si adatta anche negli areali più poveri dal punto di vista della fertilità, garantendo comunque rese stabili. Massimizza le rese negli ambienti a basso input e con suolo poco profondo Ottima efficienza nell utilizzo dell azoto Stabilità produttiva anche nelle annate difficili Tollerante alle principali malattie Il duro produttivo Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 15 ottobre - 15 dicembre TARDIVI SY ESPERTO è dotato di un ottimo equilibrio tra le componenti della produzione: è infatti caratterizzato da una buona fertilità della spiga, buon peso dei 1000 semi e buon indice di accestimento, che gli consentono di mantenere sempre ottimi livelli produttivi in tutte le condizioni colturali. Molto produttivo Elevato peso ettolitrico Tollerante alle principali malattie Spigatura PRECOCI OROBEL CLAUDIO SY ESPERTO ANCO MARZIO DUILIO SIMETO 19

22 Il duro che pesa Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 1 ottobre - 15 dicembre TARDIVI Spigatura PRECOCI OROBEL CLAUDIO SY LIDO DUILIO ANCO MARZIO SIMETO SY LIDO è un frumento duro con ciclo ideale per il centro Italia, caratterizzato da un elevato peso specifico, un ottimo indice di giallo ed un elevato contenuto proteico sopra la media dei testimoni. Elevata produttività Buona adattabilità alle diverse epoche di semina Buon contenuto proteico Elevato indice di giallo Ottimo peso ettolitrico Adatto alla pastificazione Il duro pastificabile Zona di coltivazione Periodo di semina ottimale 15 ottobre - 15 dicembre TARDIVI Spigatura PRECOCI OROBEL SY TEXTO CLAUDIO ANCO MARZIO DUILIO SIMETO SY TEXTO è un frumento duro a taglia bassa con ciclo corretto per il centro Italia. SY TEXTO associa ad un buon livello produttivo parametri qualitativi che lo rendono particolarmente adatto alla pastificazione. SY TEXTO presenta anche un elevata tolleranza alle principali malattie. Produttivo Elevato indice di giallo Particolarmente adatto alla pastificazione Buon contenuto proteico Elevato peso ettolitrico Buon accestimento 20

23 Hyvido è l innovativa tecnologia di orzi ibridi esclusiva di Syngenta che definisce il nuovo standard di produzione per gli orzi ad uso zootecnico e biogas. HYVIDO rappresenta una vera e propria rivoluzione agronomica al pari di quella che avvenne nel mais quando si passò dalle varietà convenzionali agli ibridi. Gli ibridi di orzo Hyvido sono caratterizzati da una forza vegetativa e un indice di accestimento senza paragoni, un apparato radicale molto sviluppato che consente all ibrido di sopportare anche stress idrici e di assorbire al meglio gli input nutritivi. Tutti questi vantaggi si traducono in un incremento produttivo sia di granella sia di massa. I vantaggi degli orzi Hyvido rispetto alle varietà convenzionali: Enorme energia vegetativa Sviluppo radicale % Aumento del volume della rizosfera Capacità di accestimento % Maggiore diametro e spessore del culmo Spighe più grandi ed uniformi Massa vegetativa superiore (utilizzo nei biodigestori) Incrementi produttivi % Maggior peso ettolitrico Maggior peso 1000 semi Tolleranza all elmintosporiosi Confronto produttività Hyvido con standard di mercato 20,00 10,00 q.li/ha 0,00 + 7,4 q.li ovvero + 12% -10,00 Fonte: sperimentazione interna Syngenta Per massimizzare le rese di Hyvido si consiglia una bassa densità di semina ( semi/m 2 ), una concimazione in linea con gli standard, ma leggermente anticipata, e l utilizzo della linea di difesa Syngenta (AXIAL PRONTO, LOGRAN e MANTA GOLD) per controllare le erbe infestanti e le principali patologie fungine (AMISTAR, AMISTAR XTRA). 21

24 Gamma ibridi di orzo Hyvido Varietà Caratteri morfo-fisiologici Alternatività Invernale Invernale Invernale Epoca di spigatura Media Medio-precoce Medio-tardiva Taglia Medio-alta Medio-alta Medio-alta Produttività Molto elevata Molto elevata Molto elevata Tipo spiga 6 ranghi 6 ranghi 6 ranghi Caratteri qualitativi Peso 1000 semi (g) Peso Ettolitrico Molto elevato Elevato Molto elevato Destinazione Zootecnica-Biogas Zootecnica-Biogas Zootecnica-Biogas Comportamento nei confronti delle malattie fungine e degli stress Allettamento Mediamente tollerante Mediamente tollerante Resistente Freddo Tollerante Tollerante Tollerante Oidio Tollerante Tollerante Tollerante Rincosporiosi Mediamente tollerante Mediamente tollerante Tollerante Elmintosporiosi Mediamente tollerante Mediamente tollerante Tollerante 22

25 L ibrido per il centro-nord Zona di coltivazione Ciclo medio Semina: metà ottobre - inizio dicembre Densità Semina: semi germinabili/m 2 Elevata capacità di accestimento Tollerante all elmintosporiosi L ibrido più adattabile Zona di coltivazione Ciclo medio Semina: fine ottobre - inizio dicembre Densità Semina: semi germinabili/m 2 Tollerante all elmintosporiosi Spiccata rusticità L ibrido con il maggior vigore vegetativo Zona di coltivazione Ciclo medio-tardivo Semina: fine ottobre - novembre Densità Semina: semi germinabili/m 2 Molto resistente all allettamento Tollerante all elmintosporiosi Adatto all impiego nei biodigestori 23

26 24

27 Garanzia Costruzione Garanzia della produzione Semina dell investimento della produzione raccolta & conservazione e trasformazione è fondamentale seminare nel momento migliore le varietà e gli ibridi più idonei al tipo di produzione che si vuole ottenere, verificando che siano certificati e conciati per garantirsi il più elevato potenziale produttivo. Le varietà e gli ibridi devono essere seminati nella giusta dose e alla corretta densità, nella maniera più consona al tipo di lavorazione effettuata (semina su sodo o lavorazione tradizionale). 25

Soluzioni Syngenta per la cerealicoltura italiana

Soluzioni Syngenta per la cerealicoltura italiana copyright Syngenta companyadv.com 01/2013 I.P. Soluzioni Syngenta per la cerealicoltura italiana Syngenta Crop Protection S.p.A. Syngenta Seeds S.p.A. Via Gallarate, 139 20151 Milano www.syngenta.it Quanto

Dettagli

ampia FLESSiBiLitÀ Di impiego Zenith

ampia FLESSiBiLitÀ Di impiego Zenith AMPIA FLEIBILITÀ DI IMPIEGO Zenith ERBICIDA Zenith pettro d azione Zenith è la combinazione di 2 principi attivi: florasulam e 2,4-D, che vantano una grande sinergia d azione. i può applicare sia precocemente,

Dettagli

FLORANET è un erbicida sistemico, da impiegare in post-emergenza e composto da 2 sostanze attive:

FLORANET è un erbicida sistemico, da impiegare in post-emergenza e composto da 2 sostanze attive: LA COMPOSIZIONE FLORANET è un erbicida sistemico, da impiegare in post-emergenza e composto da 2 sostanze attive: FLUROXYPYR FLORASULAM con attività sulle principali infestanti dicotiledoni del frumento

Dettagli

Quando conviene il diserbo preventivo. del frumento DIFESA DELLE COLTURE. Interventi di pre-semina

Quando conviene il diserbo preventivo. del frumento DIFESA DELLE COLTURE. Interventi di pre-semina INTERVENTI IN PRE-SEMINA, PRE-EMERGENZA E POST-EMERGENZA PRECOCE Quando conviene il diserbo preventivo Il diserbo preventivo di frumento e cereali minori è finalizzato a ridurre l azione competitiva delle

Dettagli

IL PARTNER IDEALE PER TUTTI. Floranet ERBICIDA SELETTIVO PER ORZO E FRUMENTO EFFICACE CONTRO LE INFESTANTI DICOTILEDONI

IL PARTNER IDEALE PER TUTTI. Floranet ERBICIDA SELETTIVO PER ORZO E FRUMENTO EFFICACE CONTRO LE INFESTANTI DICOTILEDONI IL PARTER IDEALE PER TUTTI loranet ERBICIDA SELETTIVO PER ORZO E RUMETO EICACE COTRO LE IESTATI DICOTILEDOI loranet Più vantaggi per tutti OTTIMA EICACIA AMPIA LESSIBILITÀ DI IMPIEGO IMPIEGABILE ACHE SU

Dettagli

Cereali: tecnica colturale del frumento

Cereali: tecnica colturale del frumento Cereali: tecnica colturale del frumento Modulo di sistemi foraggeri Andrea Onofri Perugia, A.A. 2009-2010 1 Contenuti Contents 1 Tecnica d impianto Scelta varietale 1. Qualità e destinazione del prodotto

Dettagli

Disciplinari di Produzione per conseguire

Disciplinari di Produzione per conseguire Pag. 2 Centri di Ritiro Il recupero dei prezzi importante stimolo per le semine autunnali 2012! Come sempre, per fare le giuste scelte, conviene raccordarsi alla Struttura Organizzata che avrà il compito

Dettagli

Linea protezione cereali 2015

Linea protezione cereali 2015 Linea protezione cereali 2015 Simply. Grow. Together. E il modo in cui i nostri prodotti e servizi aiuteranno gli agricoltori e faranno avanzare l agricoltura. Questa parola rappresenta il massimo beneficio

Dettagli

LE SOSTANZE ATTIVE. Pyroxsulam. Florasulam. Dow AgroSciences

LE SOSTANZE ATTIVE. Pyroxsulam. Florasulam. Dow AgroSciences LE SOSTANZE ATTIVE Pyroxsulam Florasulam Famiglia chimica: Triazolopirimidine Peso molecolare: 434,3 Punto di fusione: 208,3 C Solubilità in acqua: 62,6 mg/l a 20 C. Bassa Coefficiente di ripartizione:

Dettagli

prodotto fitosanitario in corso di registrazione presso il Ministero della Salute DOW RESTRICTED

prodotto fitosanitario in corso di registrazione presso il Ministero della Salute DOW RESTRICTED prodotto fitosanitario in corso di registrazione presso il Ministero della Salute DOW RESTRICTED LA COMPOSIZIONE COLUMBUS è un erbicida sistemico, da impiegare in post- emergenza e composto da 3 sostanze

Dettagli

INDICE 4 INTRODUZIONE 9 GRANO DURO 35 ORZO DISTICO 39 ORZO IBRIDO 42 ORZO POLISTICO 22 GRANO TENERO. 4 - L Azienda L industria sementiera

INDICE 4 INTRODUZIONE 9 GRANO DURO 35 ORZO DISTICO 39 ORZO IBRIDO 42 ORZO POLISTICO 22 GRANO TENERO. 4 - L Azienda L industria sementiera INDICE 4 INTRODUZIONE 4 - L Azienda L industria sementiera 7 - La scelta delle varietà La selezione 9 GRANO DURO 10 - Avispa 11 - Colorado 12 - Sy Lido 13 - Miradoux 14 - PR22D40 15 - PR22D66 16 - PR22D78

Dettagli

ARIANE. Erbicidi selettivi di post-emergenza per Frumento duro e tenero, Orzo, Avena e Segale

ARIANE. Erbicidi selettivi di post-emergenza per Frumento duro e tenero, Orzo, Avena e Segale ARIANE II ARIANE Erbicidi selettivi di post-emergenza per Frumento duro e tenero, Orzo, Avena e Segale ARIANE e affidabilità e per un da così Ampio spettro d azione Praticità d uso ARIANE II completezza

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI. Scheda tecnica triticale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI. Scheda tecnica triticale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO di AGRARIA - SACEG Scheda tecnica triticale Dott. Giovanni Pruneddu Tecnica colturale triticale Tipi di triticale Fra le varietà disponibili sul mercato possiamo

Dettagli

La gestione delle malerbe

La gestione delle malerbe 28 Erbicidi La gestione delle malerbe Diserbi pre-emergenza Diserbi sinergici pre-emergenza granulari pronti all uso Potclean Erbicida granulare selettivo pre-emergenza pronto all uso efficace contro un

Dettagli

Il partner ideale per il diserbo in post-emergenza di Frumento, Orzo e Mais

Il partner ideale per il diserbo in post-emergenza di Frumento, Orzo e Mais Il partner ideale per il diserbo in post-emergenza di Frumento, Orzo e Mais STARAE GOLD composizione e principi attivi Proprietà biologiche : è un erbicida sistemico in cui la combinazione dei principi

Dettagli

Strategie per diserbare il grano in post-emergenza

Strategie per diserbare il grano in post-emergenza INTERVENTI TRA ACCESTIMENTO E INIZIO DELLA LEVATA SPECIALE DISERO DEL FRUMENTO Strategie per diserbare il grano in post-emergenza Il diserbo del frumento e dei cereali minori in post-emergenza si è affermato

Dettagli

Soluzioni Syngenta per il girasole

Soluzioni Syngenta per il girasole Soluzioni Syngenta per il girasole Edizione 2014 TM Indice Gli ibridi di girasole Syngenta L investimento: distanze di semina in funzione dell interfila Ibridi di girasole alto oleici - HOSO Ibridi di

Dettagli

La Septoriosi del frumento

La Septoriosi del frumento La Septoriosi del frumento Angelo Sarti, ASTRA Innovazione e Sviluppo U.O. Mario Neri Imola (BO) angelo.sarti@astrainnovazione.it La Septoriosi del frumento è una malattia comunemente presente nei nostri

Dettagli

Realize protection. Catalogo erbicidi DuPont per gestire il diserbo dei vostri cereali.

Realize protection. Catalogo erbicidi DuPont per gestire il diserbo dei vostri cereali. Il sigillo di garanzia DuPont Izon per la sicurezza della tua coltura Il sigillo di garanzia DuPont Izon, applicato su tutte le confezioni consente di verificare con una semplice operazione visiva se il

Dettagli

catalogo 2014 PRONTI PER UN NUOVO RACCOLTO

catalogo 2014 PRONTI PER UN NUOVO RACCOLTO CATALOGO VARIETALE CEREALI 2014 catalogo 2014 PRONTI PER UN NUOVO RACCOLTO SE IL 2013 ha segnato il primo anno di produzione integrata dei cereali riprodotti e commercializzati dal nuovo Consorzio Agrario

Dettagli

Qualità in quantità per frumento e orzo

Qualità in quantità per frumento e orzo Qualità in quantità per frumento e orzo Linea cereali 2015 Indice L offerta CerealPlus pag. 2 Grano Armando: la soluzione CerealPlus per il mercato italiano pag. 6 La coltivazione di frumento e orzo CerealPlus

Dettagli

I prodotti Ilsa aumentano la resa e il valore del tuo frumento

I prodotti Ilsa aumentano la resa e il valore del tuo frumento dossier FRUMENTO 2 I prodotti Ilsa aumentano la resa e il valore del tuo frumento Aumentare la resa del frumento, e contemporaneamente anche la qualità, è possibile solo con una concimazione azotata continua

Dettagli

Disciplinare per la coltivazione del frumento tenero e duro

Disciplinare per la coltivazione del frumento tenero e duro Disciplinare per la coltivazione del frumento tenero e duro Versione 1.0-1 - Soci: - Unione Seminativi - Consorzio Agrario Inter Provinciale Forlì Cesena Rimini - Consorzio Agrario Provinciale di Siena

Dettagli

Il decalogo per la coltivazione sostenibile dell orzo distico da birra

Il decalogo per la coltivazione sostenibile dell orzo distico da birra Il decalogo per la coltivazione sostenibile dell orzo distico da birra 1 Introduzione 2 SOSTENIBILITÀ IN AGRICOLTURA La sostenibilità è la capacità di produrre beni ed alimenti in modo economicamente vantaggioso

Dettagli

1 SOLEHIO 2 BASMATI 3 CALISOL 4 TOSKANI

1 SOLEHIO 2 BASMATI 3 CALISOL 4 TOSKANI LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Sempre primi! Anche nel 2015 le nostre varietà si confermano ai vertici delle prove nazionali del Frumento Tenero*: 1 SOLEHIO 2 BASMATI 3 CALISOL 4 TOSKANI

Dettagli

Principal Mais. DuPont TM SEMPLICE - COMPLETO - EFFICACE: UNO PER TUTTE! I NOSTRI PRODOTTI PER IL DISERBO DEL MAIS. LA LINEA DuPont PER IL MAIS

Principal Mais. DuPont TM SEMPLICE - COMPLETO - EFFICACE: UNO PER TUTTE! I NOSTRI PRODOTTI PER IL DISERBO DEL MAIS. LA LINEA DuPont PER IL MAIS LA LINEA DuPont PER IL MAIS I NOSTRI PRODOTTI PER IL DISERBO DEL MAIS DuPont TM Principal Mais Programma di solo pre-emergenza: Programma di solo post emergenza precoce Programma di post emergenza standard

Dettagli

Soluzioni Syngenta per la soia

Soluzioni Syngenta per la soia Soluzioni Syngenta per la soia Edizione 2013 Un partner unico per un agricoltura che guarda sempre avanti Syngenta è l unico Gruppo mondiale interamente dedicato all Agribusiness, una realtà unica che

Dettagli

IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA

IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA IVS Ricerca applicata LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Catalogo autunno 2011 EXOTIC Una garanzia nel raccolto Rese eccellenti e costanti in

Dettagli

Frumento: quanto azoto serve per produrre granella e proteine

Frumento: quanto azoto serve per produrre granella e proteine FERTILIZZAZIONE RISULTATI DI UNA SPERIMENTAZIONE BIENNALE SU 4 VARIETÀ Frumento: quanto azoto serve per produrre granella e proteine L azoto è fondamentale per arrivare a rese soddisfacenti nei frumenti

Dettagli

Linea Soia. Una gamma completa di soluzioni al servizio della redditività di chi coltiva la soia

Linea Soia. Una gamma completa di soluzioni al servizio della redditività di chi coltiva la soia Linea Soia Una gamma completa di soluzioni al servizio della redditività di chi coltiva la soia Indice 2. La soia: coltura preziosa 3. L impegno di BASF per la soia 4. La gestione delle avversità. Il rispetto

Dettagli

Servizi e prodotti Syngenta per aumentare la produzione metanigena. CNH Industrial Village, 14 gennaio 2014

Servizi e prodotti Syngenta per aumentare la produzione metanigena. CNH Industrial Village, 14 gennaio 2014 Servizi e prodotti Syngenta per aumentare la produzione metanigena CNH Industrial Village, 14 gennaio 2014 Potere metanigeno: fattori determinanti Genetica Digeribilità della fibra Contenuto di amido Stress

Dettagli

Newsletter frumento tenero e duro Newsletter n 4 2015 Piacenza, 8 aprile

Newsletter frumento tenero e duro Newsletter n 4 2015 Piacenza, 8 aprile Newsletter frumento tenero e duro Newsletter n 4 2015 Piacenza, 8 aprile Gentile utente, grano.net e granoduro.net sono servizi web interattivi sviluppati da Horta e nati con la funzione di fornire supporti

Dettagli

Qualità e sostenibilità dalla terra alla tavola

Qualità e sostenibilità dalla terra alla tavola Qualità e sostenibilità dalla terra alla tavola La sfida nel reparto ortofrutta Nel momento dell acquisto di ortofrutta, la scelta dei prodotti da parte del consumatore è fondamentale per creare fidelizzazione

Dettagli

FORRICALE Varietà di origine spagnola

FORRICALE Varietà di origine spagnola FORRICALE Varietà di origine spagnola LETIZIA ERBA MEDICA LA VARIETÁ Origine: sintetica a 3 costituenti (70% ecotipo romagnolo, 20% ecotipo polesano, 10% varietà francese) Costitutore/responsabile selezione

Dettagli

Nufarm, unica società notificante Inclusione in Allegato I nel 2001, la rivalutazione è in corso in Francia.

Nufarm, unica società notificante Inclusione in Allegato I nel 2001, la rivalutazione è in corso in Francia. Nufarm, unica società notificante Inclusione in Allegato I nel 2001, la rivalutazione è in corso in Francia. AMITROLE inibisce la sintesi dei carotenoidi ed interferisce sulla formazione dei cloroplasti

Dettagli

Energia ibrida per gli impianti di biogas

Energia ibrida per gli impianti di biogas Energia ibrida per gli impianti di biogas Energia ibrida: una grande opportunità per agricoltori ed allevatori Gli impianti di biogas per loro natura possono essere alimentati con vari tipi di matrici

Dettagli

ERBAI E SORGHI DA SFALCIO, INSILATO E GRANELLA SEMINE PRIMAVERILI ESTIVE 2014

ERBAI E SORGHI DA SFALCIO, INSILATO E GRANELLA SEMINE PRIMAVERILI ESTIVE 2014 ERBAI E SORGHI DA SFALCIO, INSILATO E GRANELLA SEMINE PRIMAVERILI ESTIVE 2014 TECNOZOO, AL FIANCO DEGLI ALLEVATORI DAL SEME AL PRODOTTO FINITO! SOMMARIO SORGO IBRIDO DA SFALCIO KARIM Pag 4 SORGO GENTILE

Dettagli

CEREALI (autunno-vernini) (frumento duro, frumento tenero, orzo, avena, farro e triticale)

CEREALI (autunno-vernini) (frumento duro, frumento tenero, orzo, avena, farro e triticale) CEREALI (autunno-vernini) (frumento duro, frumento tenero, orzo, avena, farro e triticale) Le indicazioni contenute nelle Norme Generali devono essere considerate preliminarmente alla lettura delle presenti

Dettagli

CASO-STUDIO 1 Coltivazione di mais NON-IRRIGUO su cover-crop di leguminosa (VECCIA)

CASO-STUDIO 1 Coltivazione di mais NON-IRRIGUO su cover-crop di leguminosa (VECCIA) SEMINA su SODO CASO-STUDIO 1 Coltivazione di mais NON-IRRIGUO su cover-crop di leguminosa (VECCIA) Il presente caso studio è stato sviluppato da AIPAS nell ambito di un progetto europeo di educazione ambientale

Dettagli

Mais: impianto e tecnica colturale

Mais: impianto e tecnica colturale Mais: impianto e tecnica colturale Modulo di sistemi foraggeri Andrea Onofri Perugia, A.A. 2009-2010 1 Contenuti Contents 1 Tipologie di ibridi 1 2 Impianto 3 3 Fertilizzazione 4 4 Cure colturali 4 5 Raccolta

Dettagli

NOVITà NATURAL POWER

NOVITà NATURAL POWER NOVITà per il florovivaismo NATURAL POWER Il nuovo fertilizzante biostimolante naturale e sicuro in ogni aspetto. Hicure aiuta a ridurre lo stress abiotico, migliora la qualità della pianta e ne aumenta

Dettagli

Better 400. Erbicida selettivo per barbabietola e bietola. Composizione. Cloridazon puro 35 % (413 g/l) Formulazione.

Better 400. Erbicida selettivo per barbabietola e bietola. Composizione. Cloridazon puro 35 % (413 g/l) Formulazione. 69 ERBICIDI BETTER 400 BLAST SG BUGGY BUGGY 360 SG N.E.T. CHAMAN CLICK COMBI CLICK DUO COMMAND 36 CS EVOLUTION FENOXILENE MAX KEMIFAM TRIO FL KICKER KOCIS MOST MICRO NUANCE SONG 70 WDG SORPASSO 500 FL

Dettagli

ESPERIENZE SPERIMENTALI SULL INTERAZIONE DEI VARI FATTORI DELLA PRODUZIONE: VARIETÀ, NUTRIZIONE E DIFESA

ESPERIENZE SPERIMENTALI SULL INTERAZIONE DEI VARI FATTORI DELLA PRODUZIONE: VARIETÀ, NUTRIZIONE E DIFESA ESPERIENZE SPERIMENTALI SULL INTERAZIONE DEI VARI FATTORI DELLA PRODUZIONE: VARIETÀ, NUTRIZIONE E DIFESA L. Zanzi, D. Bartolini, G. Pradolesi R&S Terremerse OBIETTIVI Valutare gli effetti combinati della

Dettagli

Planta. Sementi e Soluzioni per l Agricoltura

Planta. Sementi e Soluzioni per l Agricoltura Sementi e Soluzioni per l Agricoltura Sementi e Soluzioni per l Agricoltura Una nuova gamma di prodotti per l agricoltura italiana Ibridi di mais IBRIDO Classe FAO Giorni GDM 437 300 105 SNH 9402 400 115

Dettagli

La produzione biologica dei cereali autunno-vernini Breve vademecum

La produzione biologica dei cereali autunno-vernini Breve vademecum La produzione biologica dei cereali autunno-vernini Breve vademecum Introduzione I cereali utilizzati da secoli sia nell'alimentazione umana che in quella animale, grazie alle loro spiccate doti nutrizionali,

Dettagli

Progetto Parchi in qualità

Progetto Parchi in qualità APPLICAZIONE PILOTA DEI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE NELLE AREE PROTETTE Progetto Parchi in qualità ovvero applicazione pilota del Sistema di Gestione Ambientale nelle aree naturali protette La coltivazione

Dettagli

Numero nove 7 marzo 2014

Numero nove 7 marzo 2014 Numero nove 7 marzo 2014 La situazione dei mercati mondiali dei cereali - prospettive 4 marzo 2014 Powered by Aretè s.r.l. In questo numero Mercati: le quotazioni nazionali dei principali prodotti agricoli

Dettagli

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Ricerca applicata Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Catalogo 2010 ISTA - VENETO SEMENTI: LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Il 2009 è un anno importante per la storia di due

Dettagli

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Ricerca applicata Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Catalogo 2011 ISTA - VENETO SEMENTI: LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Lo sviluppo di una attività di ricerca in Italia sulla

Dettagli

Soia. (Glicine max (L.) Merr.)

Soia. (Glicine max (L.) Merr.) Soia (Glicine max (L.) Merr.) Soia (Glicine max (L.) Merr.) La soia è la più importante fonte vegetale di olio e di proteine per uso alimentare a livello mondiale In Italia la coltura della soia oggi è

Dettagli

Colza e carinata: principali problematiche agronomiche nel nord Sardegna

Colza e carinata: principali problematiche agronomiche nel nord Sardegna Le colture agroenergetiche: un opportunità per l agricoltura? I risultati della sperimentazione in Sardegna Uta, 24 Ottobre 2012 Colza e carinata: principali problematiche agronomiche nel nord Sardegna

Dettagli

SEGALE (Secale cereale L.) TRITICALE (x Triticosecale Wittmack)

SEGALE (Secale cereale L.) TRITICALE (x Triticosecale Wittmack) CONTROLLO E CERTIFICAZIONE DELLE SEMENTI DI SEGALE (Secale cereale L.) TRITICALE (x Triticosecale Wittmack) Corso teorico: Controlli sotto sorveglianza ufficiale Maurizio Giolo INRAN ENSE - Sez. VR Milano

Dettagli

Erbicidi Novità combi-pack Novità

Erbicidi Novità combi-pack Novità Erbicidi Novità Novità Caliban Top Glyfos Dakar Glyfos Rapid Glyfos SL Glyfos ultra Loop 40 Mastiff Mastiff Ultra Merlin Combi Mojang 600 Mojang T Nimble Ravenas Extra Rosan & Radiant 40 Saracen Starprop

Dettagli

FRUMENTO ECOLOGIA E FISIOLOGIA DELLA COLTURA

FRUMENTO ECOLOGIA E FISIOLOGIA DELLA COLTURA FRUMENTO ECOLOGIA E FISIOLOGIA DELLA COLTURA 1 PIANTA: LONGIDIURNA MICROTERMA C3 ESIGENZE AMBIENTALI COLTIVAZIONE: FASCIA TEMPERATA EMISFERO NORD : 30-60 latitudine FASCIA TEMPERATA EMISFERO SUD: 25-40

Dettagli

Cereali. Nome botanico. Famiglia. Origine e diffusione. Utilizzazioni. Esigenze climatiche. schede colturali. Mais. Graminacee.

Cereali. Nome botanico. Famiglia. Origine e diffusione. Utilizzazioni. Esigenze climatiche. schede colturali. Mais. Graminacee. Cereali primaveriliestivi ed estivi schede colturali Mais Nome botanico Zea mais Famiglia Graminacee Origine e diffusione Produzione mondiale di Mais (FAO 2001) Produzione europea di Mais (FAO 2001) Produzione

Dettagli

GESTIONE DELLA RESISTENZA NELLE COLTURE SARCHIATE

GESTIONE DELLA RESISTENZA NELLE COLTURE SARCHIATE GESTIONE DELLA RESISTENZA NELLE COLTURE SARCHIATE LINEE GUIDA Queste sono le linee guida specifiche per la gestione di infestanti resistenti agli erbicidi nelle colture comunemente dette sarchiate (mais,

Dettagli

GRAMINACEE FORAGGERE

GRAMINACEE FORAGGERE GRAMINACEE FORAGGERE CARATTERISTICHE BOTANICHE Radici: fascicolate, non molto profonde, che si rinnovano annualmente. Culmi: costituiti da nodi e internodi; intenso accestimento; in alcune specie fungono

Dettagli

Piano Sementiero Nazionale per l Agricoltura Biologica

Piano Sementiero Nazionale per l Agricoltura Biologica Piano Sementiero Nazionale per l Agricoltura Biologica Presentazione dei risultati del secondo biennio di attività Linee guida e disciplinari per la produzione di sementi biologiche D.ssa Alessandra Sommovigo

Dettagli

Aspetti quantitativi e qualitativi della produzione di frumento duro in Campania. Annata agraria 2009-2010

Aspetti quantitativi e qualitativi della produzione di frumento duro in Campania. Annata agraria 2009-2010 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II AZIENDA AGRARIA TORRE LAMA Via G. Fortunato, 3 84092 BELLIZZI ITALY Tel/Fax.: +39 089 51110 Convenzione tra Pastificio Lucio Garofalo e Azienda Torre Lama Aspetti

Dettagli

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 1 al 14 marzo 2014 18 marzo 2014 Powered by Aretè s.r.l.

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 1 al 14 marzo 2014 18 marzo 2014 Powered by Aretè s.r.l. Numero undici 21 marzo 2014 Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 1 al 14 marzo 2014 18 marzo 2014 Powered by Aretè s.r.l. In questo numero CGBI: lettera del Presidente

Dettagli

Gestione del rischio micotossine nella filiera produttiva del mais

Gestione del rischio micotossine nella filiera produttiva del mais Gestione del rischio micotossine nella filiera produttiva del mais Giuliano Mosca, Dipartimento Agronomia ambientale e Produzioni vegetali Università degli Studi di Padova 2.1 Introduzione Il frutto del

Dettagli

Tecnica colturale della soia

Tecnica colturale della soia Tecnica colturale della soia Modulo di sistemi foraggeri Andrea Onofri Perugia, A.A. 2009-2010 1 Contenuti Contents 1 Impianto 1 2 Fertilizzazione 2 3 Cure colturali 2 1 Impianto Scelta varietale 1. Le

Dettagli

Laurea in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali

Laurea in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali FACOLTA DI AGRARIA Laurea in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali Corso di Agronomia e Sistemi foraggeri Modulo di Sistemi foraggeri ESERCITAZIONE - QUESTIONARIO n. 2 Nome e cognome... n. di matricola.

Dettagli

CONFRONTO FRA IBRIDI DI MAIS IN PIEMONTE NEL 2010. Ricerca finanziata dalla Regione Piemonte

CONFRONTO FRA IBRIDI DI MAIS IN PIEMONTE NEL 2010. Ricerca finanziata dalla Regione Piemonte CONFRONTO FRA IBRIDI DI MAIS IN PIEMONTE NEL 2010 Ricerca finanziata dalla Regione Piemonte OBIETTIVI Ottenimento di risultati produttivi, agronomici e di qualità dei prodotti, in areali piemontesi rappresentativi

Dettagli

Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Vivarelli Azienda Agraria Didattica VALUTAZIONE TECNICO AGRONOMICA DELLA SEMINA SU SODO DI GRANO DURO

Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Vivarelli Azienda Agraria Didattica VALUTAZIONE TECNICO AGRONOMICA DELLA SEMINA SU SODO DI GRANO DURO Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Vivarelli Azienda Agraria Didattica VALUTAZIONE TECNICO AGRONOMICA DELLA SEMINA SU SODO DI GRANO DURO FABRIANO 06 MAGGIO 2014 1 Fig 1 Intervento di semina su sodo con

Dettagli

L evoluzione delle tecniche agronomiche e l opportunità dei cereali minori. Il problema

L evoluzione delle tecniche agronomiche e l opportunità dei cereali minori. Il problema Università degli Studi di Torino DISAFA L evoluzione delle tecniche agronomiche e l opportunità dei cereali minori Amedeo Reyneri, Debora Giordano SANA Bologna 8 settembre 2014 Dipartimento di Economia,

Dettagli

Fa per due, fa per te

Fa per due, fa per te NOVITà REVUS TOP Fa per due, fa per te per patata e pomodoro Massima efficacia su peronospora Massima efficacia su alternaria Orticoltura Valore Sementi Agrofarmaci Insetti ausiliari e impollinatori Servizi

Dettagli

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE PER LA CONCESSIONE D USO DEL MARCHIO DEL PARCO NATURALE REGIONALE SIRENTE VELINO GRANO SOLINA

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE PER LA CONCESSIONE D USO DEL MARCHIO DEL PARCO NATURALE REGIONALE SIRENTE VELINO GRANO SOLINA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE PER LA CONCESSIONE D USO DEL MARCHIO DEL PARCO NATURALE REGIONALE SIRENTE VELINO GRANO SOLINA Approvato con Delibera del Consiglio Direttivo n 23 del 23/09/2008 DISCIPLINARE

Dettagli

speciale cereali autunno - vernini 2009-2010

speciale cereali autunno - vernini 2009-2010 Stampato su carta riciclata 100% "Cyclus Offset" della Dalum Papir A/S Pr oge t to g r afi co: Pagina - R ave n na - St a m pa : G aleat i I nd us t r ie G r afi che - I mola speciale cereali autunno -

Dettagli

SCELTA DELL AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E VOCAZIONALITÀ

SCELTA DELL AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E VOCAZIONALITÀ CILIEGIO Le indicazioni contenute nelle Norme Generali devono essere considerate preliminarmente alla lettura delle presenti Norme Tecniche di Coltura. SCELTA DELL AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E VOCAZIONALITÀ

Dettagli

Regione Emilia-Romagna - Disciplinari di produzione integrata 2016 Norme tecniche di coltura > Colture erbacee > FARRO

Regione Emilia-Romagna - Disciplinari di produzione integrata 2016 Norme tecniche di coltura > Colture erbacee > FARRO Regione Emilia-Romagna - Disciplinari di produzione integrata 2016 Norme tecniche di coltura > Colture erbacee > FARRO CAPITOLO DELLE NORME GENERALI Scelta dell'ambiente di coltivazione e vocazionalità

Dettagli

Per un mais trinciato di prima qualità

Per un mais trinciato di prima qualità Per un mais trinciato di prima qualità Il mais trinciato di prima qualità Nel 2014 Syngenta ha lanciato SY QUALITAT, il nuovo punto di riferimento per il trinciato di mais di alta qualità. Classe: FAO

Dettagli

La semina. Numero di piante per unità di superficie. Resa

La semina. Numero di piante per unità di superficie. Resa La semina La semina è quell operazione con la quale il seme (medica, pomodoro ecc.) o il frutto (cereali, girasole ecc.) vengono immessi nel terreno allo scopo di ottenere la nascita delle piante che avvieranno

Dettagli

Sistemi foraggeri per l azienda zootecnica da latte in Pianura Padana: gestione agronomica e costi. Borreani G., Tabacco E.

Sistemi foraggeri per l azienda zootecnica da latte in Pianura Padana: gestione agronomica e costi. Borreani G., Tabacco E. Sistemi foraggeri per l azienda zootecnica da latte in Pianura Padana: gestione agronomica e costi Borreani G., Tabacco E. Dip. Dip. Scienze Scienze Agrarie, Agrarie, Forestali Forestali ee Alimentari

Dettagli

Un generatore di energia di prima qualità

Un generatore di energia di prima qualità NOVITà Un generatore di energia di prima qualità Un generatore di energia di prima qualità Nel 2014 Syngenta presenta SY QUALITAT*, il nuovo punto di riferimento per il trinciato di mais di alta qualità.

Dettagli

Filippo Urbinati; Bruno Busin; Paolo Borsa. 1 Public Document

Filippo Urbinati; Bruno Busin; Paolo Borsa. 1 Public Document Filippo Urbinati; Bruno Busin; Paolo Borsa 1 Public Document Syngenta: unico gruppo interamente dedicato all Agricoltura Syngenta è uno dei principali attori dell'agro-industria mondiale, impegnata nello

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

Sementi SELEZIONATE E CERTIFICATE

Sementi SELEZIONATE E CERTIFICATE Sementi SELEZIONATE E CERTIFICATE INDICE CEREALI Frumento duro 3 Frumento tenero 8 Orzo 11 Triticale 12 Avena 13 FORAGGERE Erba Medica 14 Trifogli 15 Veccia, Festuca, Loiessa 16 Loiessa 17 MISCUGLI Mix

Dettagli

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Ricerca applicata Catalogo 2014 LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Lo sviluppo di una attività di ricerca in Italia sulla genetica vegetale

Dettagli

Minimizzare la presenza di micotossine nella granella

Minimizzare la presenza di micotossine nella granella n. 14/2013 [ SPECIALE DIFESA MAIS ] Terra e Vita 45 Minimizzare la presenza di micotossine nella granella [ DI RICCARDO BUGIANI ] Le strategie agronomiche, il possibile contributo dei bio control agents

Dettagli

NUFARM Ltd. Agrochimica. Sementi

NUFARM Ltd. Agrochimica. Sementi Catalogo Nufarm Italia 1 NUFARM Ltd Il Gruppo multinazionale Nufarm è stato fondato in Australia nel 1956 a Melbourne. Le attività di base sono la sintesi e la commercializzazione di prodotti chimici.

Dettagli

ELIMINARE LA FAME E LA POVERTÀ

ELIMINARE LA FAME E LA POVERTÀ Secondo le Nazioni Unite, circa 25 mila persone muoiono di fame tutti i giorni, soprattutto bambini e anziani. Per ELIMINARE LA FAME E LA POVERTÀ, è prioritario affrontare la questione della terra, del

Dettagli

SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI

SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI Anno 2006/2007 A cura dell ufficio Agronomico Italpollina Spa OBIETTIVO

Dettagli

PROTEZIONE DALLE ERBE INFESTANTI

PROTEZIONE DALLE ERBE INFESTANTI Giornata di studio PROTEZIONE DELLE COLTURE DA FOGLIA PER LA IV GAMMA PROTEZIONE DALLE ERBE INFESTANTI AOP UNOLOMBARDIA Battipaglia (SA), 30 aprile 2013 LA FLORA INFESTANTE Quali sono le problematiche

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO DTP 02 DISCIPLINARE PER LA PREVENZIONE DI MICOTOSSINE (AFLATOSSINA B1) SU MAIS

DOCUMENTO TECNICO DTP 02 DISCIPLINARE PER LA PREVENZIONE DI MICOTOSSINE (AFLATOSSINA B1) SU MAIS Pag. 1 di 7 DOCUMENTO TECNICO DISCIPLINARE PER LA PREVENZIONE DI MICOTOSSINE (AFLATOSSINA B1) SU MAIS CCPB SRL 40126 Bologna Italy Via J. Barozzi, 8 tel. 051/6089811 fax 051/254842 www.ccpb.it ccpb@ccpb.it

Dettagli

Confronto fra ibridi di mais in Piemonte nel 2012

Confronto fra ibridi di mais in Piemonte nel 2012 Confronto fra ibridi di mais in Piemonte nel 2012 Ricerca Finanziata dalla Regione Piemonte Carlo Ferrero, Andrea Pilati - Capac Soc, Coop. Agr. Roberta Pons - Cooperativa Agrovalli S. C. Nel 2012, nonostante

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DI CONTAMINAZIONE DA MICOTOSSINE NEL MAIS

LINEE GUIDA PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DI CONTAMINAZIONE DA MICOTOSSINE NEL MAIS LINEE GUIDA PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DI CONTAMINAZIONE DA MICOTOSSINE NEL MAIS Il mais è tra i prodotti vegetali più soggetti alla contaminazione da parte delle micotossine. I principali funghi tossigeni

Dettagli

Misura 124 Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare e in quello forestale

Misura 124 Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare e in quello forestale Misura 124 Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare e in quello forestale Capofila: Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura

Dettagli

ATTIVITA DIDATTICO - SPERIMENTALE NELLE CLASSI III B - IV B, SULLA CONCIMAZIONE AZOTATA DEI CEREALI AUTUNNO VERNINI.

ATTIVITA DIDATTICO - SPERIMENTALE NELLE CLASSI III B - IV B, SULLA CONCIMAZIONE AZOTATA DEI CEREALI AUTUNNO VERNINI. ATTIVITA DIDATTICO - SPERIMENTALE NELLE CLASSI III B - IV B, SULLA CONCIMAZIONE AZOTATA DEI CEREALI AUTUNNO VERNINI. Pagina1 LA PRIMA FASE: LA SEMINA E LA PRIMA CONCIMAZIONE La differenza tra le cariossidi

Dettagli

Consociazioni. migliore effetto preventivo dell erosione aumento della fertilità agronomica del terreno

Consociazioni. migliore effetto preventivo dell erosione aumento della fertilità agronomica del terreno Consociazioni incrementi produttivi medi e stabilizzazione rese; miglior equilibrio composizione chimica migliore ripartizione rese economicità nella concimazione azotata azione protettiva dal freddo durata

Dettagli

Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione della vite Annata agraria 2009-2010

Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione della vite Annata agraria 2009-2010 22 febbraio 2011 Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione della vite Annata agraria 2009-2010 L Istat rende disponibili, per l annata agraria 2009-2010, i principali risultati dell indagine

Dettagli

Oidio e black rot. Linea di protezione Syngenta

Oidio e black rot. Linea di protezione Syngenta Oidio e black rot Linea di protezione Syngenta Il fungicida di ultima generazione contro l oidio Cidely è il nuovo antioidico di Syngenta dotato di caratteristiche uniche e innovative che lo rendono uno

Dettagli

ELENCO DELLE VARIETA. Cereali bio Varietà di cereali raccomandate per il raccolto 2010. No. 1380, 2009/10

ELENCO DELLE VARIETA. Cereali bio Varietà di cereali raccomandate per il raccolto 2010. No. 1380, 2009/10 ELENCO DELLE VARIETA No. 1380, 2009/10 Cereali bio Varietà di cereali raccomandate per il raccolto 2010 varietà (qualità Bio 2 Frumento invernale (frumento panificabile bio Gemma CH) 1 Antonius nel catalogo

Dettagli

VADEMECUM. colza. Gli innovativi ibridi Pioneer Note di tecnica colturale

VADEMECUM. colza. Gli innovativi ibridi Pioneer Note di tecnica colturale VADEMECUM colza Gli innovativi ibridi Pioneer Note di tecnica colturale UNA GAMMA COMPLETA DI IBRIDI DI COLZA Con grande piacere Le presentiamo la gamma di ibridi di colza per le semine 20. Gli ibridi

Dettagli

Giavone resistente agli erbicidi: una minaccia per mais e riso

Giavone resistente agli erbicidi: una minaccia per mais e riso Giavone resistente agli erbicidi: una minaccia per mais e riso Laura Scarabel CNR -Istituto di Biologia Agroambientale e Forestale (IBAF) Legnaro Descrizione della specie Echinochloa crus-galli e casi

Dettagli

Diffusione della malattia.

Diffusione della malattia. IL VIRUS DEL MOSAICO COMUNE DEL FRUMENTO Angelo Sarti, ASTRA Innovazione e Sviluppo U.O. Mario Neri Imola (BO) angelo.sarti@astrainnovazione.it Coception Rubies-Autonnell, Dista Area di Patologia Vegetale

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.informatoreagrario.it Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue sucessive modificazioni. Ogni utilizzo di quest opera per usi diversi

Dettagli

GUIDA AL RICONOSCIMENTO DELLE PRINCIPALI ERBE INFESTANTI DEI CEREALI

GUIDA AL RICONOSCIMENTO DELLE PRINCIPALI ERBE INFESTANTI DEI CEREALI GUIDA AL RICONOSCIMENTO DELLE PRINCIPALI ERBE INFESTANTI DEI CEREALI 2014 - GUIDA AL RICONOSCIMENTO DELLE PRINCIPALI ERBE INFESTANTI DEI CEREALI - CADIR LAB Srl Strada Alessandria 13, 15044 Quargnento

Dettagli

Avvicendamento e consociazione

Avvicendamento e consociazione Avvicendamento e consociazione L avvicendamento (o rotazione) consiste nel coltivare un terreno (campo) con una successione di colture diverse in modo che una stessa specie torni su uno stesso terreno

Dettagli

Il frumento, ottimo foraggio per le nostre vacche

Il frumento, ottimo foraggio per le nostre vacche 15 DIVERSE TIPOLOGIE DI FORAGGIO CONFRONTATE DA TECNICI SATA Il frumento, ottimo foraggio per le nostre vacche di Marco Bellini, Enea Guidorzi del frumento in campo zootecnico da sempre riveste un importanza

Dettagli