La rivista clienti di Kaba Svizzera. N. 14 Giugno Kaba TouchGo in azione All obiettivo con fair play Sicurezza presso la polizia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La rivista clienti di Kaba Svizzera. N. 14 Giugno 2010. Kaba TouchGo in azione All obiettivo con fair play Sicurezza presso la polizia"

Transcript

1 La rivista clienti di Kaba Svizzera N. 14 Giugno 2010 Kaba TouchGo in azione All obiettivo con fair play Sicurezza presso la polizia

2 2 Indice Editoriale 3 NEWS Kaba TouchGo in azione 4 Nuovi prodotti 6 Fiere 2009/ IMMOBILI La sicurezza è la miglior medicina 8 Accesso a chi è autorizzato, nel «piccolo Rheinfelden» 10 Alta sensibilità per la sicurezza presso la polizia 11 L amministrazione comunale di Kloten: raggiungere l obiettivo con fair play 12 SIGLA EDITORIALE Indirizzo redazione Kaba SA, Gabi Ott Mühlebühlstrasse Wetzikon T Redazione/Layout Stier Communications SA, agenzia di Corporate Identity, Weiningen Stampa Effingerhof AG, Brugg Tiratura Tedesco Francese 3500 Italiano 1000 Kaba, Legic, Varrit, Kaba exos e Kaba exos sky sono marchi registrati, CardLink e Kaba TouchGo marchi depositati del gruppo Kaba. Immagini reportage Peter Ruggle, San Gallo Il paradiso delle vacanze con accesso al lago 14 Un mondo idilliaco a 1600 m sopra il livello del mare 15 LeCrans Hotel & Spa: il non plus ultra in ogni senso 16 Quando è necessario agire in pochi secondi 18 Buoni voti per Kaba nella Scuola Leutschenbach 20 Sorveglianti consapevoli della sicurezza sulla rotta del San Gottardo 22 COLLABORATORI INTERNI Un team per ogni evenienza 24 In viaggio lontano dalle strade militari 28 Concorso 30 Cartoon 31 Immagine del titolo Scuola Leutschenbach, Zurigo Ai fini della leggibilità, all'interno di Kaba news, utilizziamo per Kaba AG la forma abbreviata «Kaba». Di solito viene utilizzata la forma al maschile che include sempre anche quella al femminile.

3 3 Editoriale La qualità unisce A dire il vero la parola qualità è un termine neutro. Si parla di buona o cattiva qualità. Ma cosa si intende per buona qualità? Nel miglior modo possibile o quanto basta? Da cosa si riconosce la buona qualità? Si basa su criteri di prestazione obiettivamente misurabili o si manifesta in un esperienza qualitativa percepita in modo soggettivo? Non giocano forse un ruolo entrambi gli aspetti? Le aziende e le istituzioni che in questa edizione di Kaba news conoscerete più da vicino non potrebbero essere più diverse. Tuttavia hanno un comune denominatore che le unisce: pongono a se stesse e alla loro attività un alto livello qualitativo senza compromessi che si manifesta in diversi livelli. Da un lato si tratta di competenza e professionalità. Per fornire prestazioni di prima classe sono necessari collaboratori preparati bene, capaci di apprendere e interessati a tutti i livelli. Dall altro un ruolo centrale è dato da un chiaro interesse orientato alle esigenze del cliente. La qualità sta in stretta relazione alla capacità di riconoscere le richieste individuali del cliente e di poterle soddisfare. È di fondamentale importanza essere consapevoli che il mondo è in continuo movimento per reagire poi di conseguenza. Le aziende e le istituzioni in questa rivista sono da prendere come modello. Sia che si tratti di amministrazioni, cliniche o case di cura cantonali, comunali o private, che della scuola di polizia o di aziende del settore alberghiero o gastronomico: è un esperienza entusiasmante vedere come questi personaggi del settore pubblico e privato applicando le loro idee specifiche di qualità abbiano successo. Constatiamo con piacere che i clienti di questa edizione di Kaba news hanno un altro elemento in comune, oltre ai requisiti qualitativi: nel settore della sicurezza puntano senza eccezione su Kaba. Sulla qualità delle nostre soluzioni non serve aggiungere altro, è già stato detto tutto. Cordiali saluti Hanspeter Padrutt Amministratore Kaba SA

4 NEWS Kaba TouchGo in azione Nel 2008 la nuova tecnologia RCID Kaba TouchGo, azionabile al solo contatto, è stata presentata per la prima volta alla fiera Security di Essen. Il centro abitativo e di lavoro per disabili fisici svizzero (IWAZ) a Wetzikon ha testato Kaba TouchGo in un impiego pratico difficile. Il risultato: entusiasmante. 4 Kaba TouchGo: due funzioni in un colpo solo Con Kaba TouchGo basta un leggero contatto del ferramento porta per attivare contemporaneamente due processi: da un lato il controllo dell autorizzazione d accesso, dall altro lo sbloccaggio e l apertura della porta. Al momento del contatto il pratico transponder da portare con sé, trasmette i dati di accesso agli elementi elettronici integrati nel ferramento porta. Kaba TouchGo si basa sulla tecnologia rivoluzionaria RCID (Resistive Capacitive Identification). Questa tecnologia sfrutta la carica statica naturale del corpo umano come fonte di energia.

5 5 Il centro IWAZ a Wetzikon, nell'oberland zurighese, offre postazioni di lavoro e posti per apprendisti protetti per disabili fisici, nonché possibilità di accoglienza in camere singole e in appartamenti adatti a disabili. Con circa 110 impiegati e un ventaglio di servizi ampiamente diversificato per 200 disabili, il centro IWAZ, gestito da una fondazione di pubblica utilità, è considerato una della istituzioni più importanti di questo tipo della Svizzera. Proprio per persone che hanno limitazioni di movimento, il nuovo sistema di accessi elettronico Kaba TouchGo, che reagisce al semplice contatto, si rivela una benedizione. Andy Sahli, direttore del reparto domotica e responsabile della sicurezza presso l IWAZ, l ha voluto toccare con mano e ha fatto dotare la porta di un appartamento per disabili, la porta della propria casa e quella del suo ufficio con Kaba TouchGo. Marcel Orschel, manager di prodotto presso Kaba, ha accompagnato il test di campo. Signor Orschel, come vi è venuta l'idea di fare un test di campo per Kaba Touch Go presso l'iwaz? «Con il test di campo nell IWAZ volevamo appurare come se la cavano i disabili con il sistema innovativo. Un ulteriore ausilio per disabili, per esempio persone in sedia a rotelle, potrebbe essere fornito anche dalla stuoia con la tecnologia RCID integrata. Una simile stuoia può essere utilizzata per comandare porte automatiche, ad esempio porte scorrevoli. Questa soluzione rappresenta una possibile applicazione che tuttavia si trova ancora nella fase di ideazione.» Signor Sahli, cosa può dirci a proposito? «In linea di massima posso constatare che Kaba TouchGo soddisfa pienamente le nostre elevate aspettative. Le persone che abbiamo sottoposto al test non hanno avuto il minimo problema con la nuova tecnologia. Io stesso e mia moglie abbiamo tratto vantaggio dal poter aprire la porta della nostra casa e dell ufficio con un leggero contatto e vorremmo non rinunciare più a questo comfort. Portiamo di solito borse, raccoglitori, ceste degli attrezzi o pacchi pesanti. Questo è un vantaggio che fa la differenza se davanti a porte chiuse non c è bisogno di rovistare con impegno per trovare le chiavi.» Quindi soddisfazione completa? Andy Sahli: «Le persone in sedia a rotelle hanno sperimentato che non dovrebbero portare il transponder Kaba TouchGo nella tasca dei pantaloni. Rimanendo sempre seduti il supporto è schermato, cosa che a volte non rende possibile la trasmissione dei segnali. Non si tratta tuttavia di un problema serio perché ci sono molte altre possibilità di portare il transponder manuale.» Cosa intende con la questione del supporto, signor Orschel? «Il signor Sahli affronta in questo caso un tema importante. Con TouchGo siamo solo all inizio. Stiamo lavorando già intensamente allo sviluppo di nuovi tipi di supporto. Un approccio interessante è ad esempio l integrazione del transponder negli orologi da polso.» Quali idee ha Kaba ancora in serbo per quanto riguarda lo sviluppo di Kaba TouchGo? Marcel Orschel: «Al momento Kaba Touch- Go è disponibile per porte stand alone. Con lo sviluppo di tool di programmazione ampliamo la nuova tecnologia e la rendiamo gestibile online sulla base di Kaba exos Quindi in futuro sarà possibile gestire le autorizzazioni d accesso online anche con Kaba TouchGo e rilevare e valutare gli orari di lavoro nonché altri dati di esercizio di tutti i tipi.» Signor Sahli, vede un futuro per l applicazione di Kaba TouchGo presso l IWAZ? «Poiché stiamo già lavorando con Kaba exos 9300, con le applicazioni online di Kaba TouchGo, si aprono per noi prospettive interessanti. Tuttavia non posso di nuovo presentare alla direzione una richiesta di investimento per il potenziamento dell intero impianto. Dopo l esperienza positiva nel test di campo però, potenzieremo con Kaba TouchGo sicuramente in modo mirato le camere e gli appartamenti dove vivono portatori di handicap fisici molto gravi.»

6 NEWS Nuovi prodotti Kaba star e Kaba 20 nuovi nel profilo di 17 mm Intensi sforzi sul piano tecnico hanno reso possibile ciò che apparentemente sembrava impossibile: i comprovati sistemi di chiusura meccanici Kaba star e Kaba 20 ora possono essere combinati con i cilindri a profilo europeo. Il profilo di 17 mm compatibile con quello europeo costituisce un integrazione importante al profilo di 22 mm già esistente e offre come quest ultimo possibilità di permutazione illimitate. La possibilità di combinazione dei profili di 17 mm e di 22 mm amplia le possibilità di impiego praticamente in modo illimitato. Naturalmente i cilindri nel profilo europeo soddisfano gli standard qualitativi e di sicurezza che contraddistinguono Kaba star e Kaba Terminale B-web 9340 di Kaba Il nuovo terminale per il rilevamento orari colpisce per la linea moderna e la nuova concezione. Inoltre il nuovo terminale convince per il suo comando intuitivo. È dotato di una parte anteriore completamente in vetro con tasti individuali illuminati. I collaboratori vengono guidati intuitivamente in base al principio «Guide by light». In questo modo è più facile effettuare i rilevamenti evitando errori di immissione. Il concetto delle licenze per ulteriori funzionalità consente al cliente di acquistare le funzioni in base alle esigenze e in modo graduato. In questo modo è possibile adattare senza problemi il terminale alle specifiche esigenze del cliente. L apparecchio viene montato alla parete mediante una stazione docking che permette un installazione semplice e una manutenzione efficace. Chiusura IT Kaba elolegic: basta con il furto di dati La sicurezza dei dati è un tema molto scottante. Analizzando la situazione a mente fredda è possibile proteggere i vostri armadi IT con la nuova chiusura IT Kaba elolegic. Questa chiusura può essere montata senza problemi sulla chiusura meccanica disponibile. Può essere però anche utilizzata al posto del cilindro di chiusura meccanico. In questo modo esiste la possibilità di integrare il fusibile dell infrastruttura IT nel sistema di chiusura Kaba elolegic o di collegarlo al controllo accessi Kaba exos Kaba x-lock per porte a doppio battente: niente panico in situazioni di emergenza Ciò che si è dimostrato di provata efficacia migliaia di volte con le porte a battente singolo è disponibile ora anche per le porte a doppio battente. Kaba è il primo e finora unico fornitore a lanciare sul mercato la soluzione di chiusura a motore a doppio battente con chiusura automatica e via di fuga senza ostacoli. Questa soluzione è composta da una serratura Kaba x-lock modificata, montata nel battente mobile e da un componente di chiusura meccanico montato nel battente fisso. Grazie alla motorizzazione è possibile integrare la soluzione Kaba x-lock a doppio battente senza difficoltà nei sistemi di accesso e di rilevazione incendi. La soluzione è conforme alle norme EN 179, per chiusure per uscite di emergenza, e EN 1125 per sistemi di chiusura antipanico

7 NEWS Fiere 2009/2010 Fiera Sicherheit 2009, Zurigo Con l annuncio in anteprima di novità sorprendenti in occasione della fiera Sicherheit 2009 dal 17 al 20 novembre, Kaba ha suscitato grandi aspettative senza disilludere i visitatori. L highlight delle presentazioni allo stand del gruppo Kaba è stato il sistema di chiusura elettronico Kaba TouchGo basato sull innovativa tecnologia RCID. Nuove applicazioni in relazione a interblocchi di accesso, apparecchi per il rilevamento dei dati di funzionamento e altri componenti della soluzione mostrano la versatilità di questo sistema che unisce in sé sicurezza e usabilità. Anche la nuova versione di Kaba exos 9300 e la linea del profilo europeo di recente sviluppo per Kaba star hanno riscosso un grande successo tra i visitatori della fiera. Kaba exos 9300 è disponibile ora con un modulo funzionale che consente di gestire impianti di chiusura meccanici con il comando centralizzato. Con la nuova linea con profilo europeo i sistemi consolidati Kaba 20 e Kaba star possono essere combinati con i cilindri a profilo europeo cosa che rappresenta una piccola sensazione sia sul piano tecnico che su quello applicativo. La fiera Sicherheit 2009 ha registrato presenze, un numero imponente, se consideriamo il ristagno dell economia. Per Kaba il grande interesse per il tema della sicurezza è uno stimolo per continuare a posizionarsi come azienda innovativa che caratterizza il mercato in modo determinante. 7 Personal Swiss, Zurigo, dal 13 al 14 aprile 2010 La 10ª fiera per la gestione delle risorse umane ha registrato un riscontro positivo dai responsabili delle risorse umane di tutta la Svizzera. Anche quest anno la fiera ha offerto ai visitatori una completa panoramica sulle tematiche che interessano la gestione delle risorse umane. Per Kaba la fiera ha rappresentato l occasione ideale per portare avanti un dialogo con questo gruppo target importante e presentargli soluzioni per la gestione dei dati del personale. Soprattutto la nuova generazione di terminali B-web 9340, che è stata presentata per la prima volta in Svizzera, ha riscosso molto successo. Salon RH, Ginevra, dal 29 al 30 settembre 2010 Con il Salon Solutions Ressources Humaines la Svizzera francese ha la sua piattaforma personale per la gestione delle risorse umane. Sono attesi rappresentanti con poteri decisionali dei settori direzione, controlling e finanza. Kaba è rappresentata con uno stand e approfitta di questo evento per presentare le innovazioni dal mondo della sicurezza e per continuare ad approfondire i suoi contatti nella Svizzera occidentale.

8 IMMOBILI La sicurezza è la miglior medicina I pazienti dovrebbero rimanere dentro. Gli estranei fuori. E i team di infermieri devono potersi muovere il più liberamente possibile per fare un buon lavoro. Il sistema d accesso in un ospedale è un caso complesso. La Clinica Luganese si è fatta prescrivere una soluzione Kaba, e gode di ottima salute per quanto riguarda la sicurezza. 8 8

9 MESSE 9 Un ospedale è un mondo a sé stante, abitato da gruppi di persone completamente diversi che si ritrovano a condividere uno spazio con fini comuni: medici, personale infermieristico, pazienti, squadre di pulizia e visitatori. Queste persone frequentano l edificio con bisogni e fini diversi con diversa frequenza, ad orari diurni e notturni. Non c è settore che debba essere accessibile in ogni momento a tutti. Per ogni gruppo di persone valgono regole di accesso specifiche personali e tuttavia i flussi di persone devono funzionare agevolmente. Un capitolato d oneri da sfida Ecco come si presentava approssimativamente il profilo dei requisiti che Christian Camponovo, direttore della Clinica Luganese chiedeva alla nuova soluzione di accessi e al piano di chiusura per il suo ospedale. Il motivo della riorganizzazione del sistema di accesso era la realizzazione di un altro edificio che poteva essere aperto nel 2008 con un tempo di progettazione e di costruzione di circa tre anni. Fino a questo momento la Clinica Luganese per motivi storici si trovava in due sedi, cosa che pregiudicava il funzionamento dell ospedale e rendeva la gestione più complessa del necessario. La sistemazione della sede e la messa in servizio dell ala del nuovo edificio hanno annunciato nella storia dell ospedale luganese di lunga tradizione una nuova era. Una casa con tradizione e futuro La Clinica Luganese è stata fondata nel 1900 dalle sorelle misericordiose della congregazione italiana delle Suore Infermiere dell Addolorata. Ancora oggi talvolta è possibile incontrare nelle corsie una suora. Sono 13 le suore dell ordine fondatore che appartengono all organico dell ospedale che conta complessivamente circa 400 collaboratori. Nel 21 secolo la clinica si presenta nelle vesti di un azienda ospedaliera all avanguardia con strutture modernissime per l assistenza medica e la cura dei pazienti. Elementi di fondamentale importanza dell organizzazione ospedaliera moderna sono i sistemi di regolazione degli accessi per diversi gruppi di persone e il rilevamento oraria dei collaboratori. Una soluzione completa da un unica azienda In collaborazione con il partner specializzato Galli Sicurezza SA di Lugano e lo specialista in software Erne Consulting AG, Gümligen, Kaba ha realizzato una soluzione completa che soddisfa le esigenze più diverse: il perimetro esterno degli edifici è assicurato con porte gestite online, all interno sono stati impiegati sistemi di chiusura stand alone collegati al sistema di accessi online mediante Card- Link. L intero sistema, incluso il sistema di rilevamento orari per i dipendenti e il controllo dei visitatori, viene comandato mediante Kaba exos Tenuto fede al principio Kaba «un supporto per molte funzioni», un badge liberamente programmabile garantisce un accesso controllato fungendo anche da mezzo di pagamento per i posteggi e per le consumazioni nella caffetteria. Un importante obiettivo secondario era rappresentato dalla sicurezza del guardaroba e degli armadi per i farmaci. Per questi settori delicati sono state applicate le serrature intelligenti per armadi Kaba elolegic con funzione di memoria per gli ultimi 1000 movimenti. Christian Camponovo, direttore della clinica, non si pente di avere scelto Kaba: «Tutti gli addetti ai lavori hanno fatto un lavoro eccellente. Ci sono stati un paio di piccoli problemi, ma i punti deboli sono stati immediatamente superati.» Eduard Decurtins di Kaba ricambia il complimento: «Abbiamo avuto interlocutori molto competenti. Così, non può che funzionare bene.» Si richiede sostenibilità «Volevamo avere un sistema che integrasse tutte le funzioni e che comprendesse sia gli edifici esistenti, quelli vecchi che gli ampliamenti. Kaba era leggermente più costosa rispetto al concorrente, ma per noi è importante collaborare con un partner che ci sarà anche fra dieci anni», Christian Camponovo, direttore della Clinica Luganese SA.

10 IMMOBILI 10 Accesso a chi è autorizzato, nel «piccolo Rheinfelden» Ha un effetto sorprendente la silhouette dei grattacieli che si delinea improvvisamente all orizzonte quando si viaggia verso Rheinfelden. Indica che il visitatore si avvicina ad una cittadina dove non si sarebbe aspettato di vederla. Augarten, un quartiere molto misto dove vivono circa 3000 persone ha un suo profilo proprio. Augarten è un quartiere chiuso in se stesso, situato a circa due chilometri a ovest del centro storico di Rheinfelden. Il complesso residenziale è composto da sei grattacieli, 55 villette plurifamiliari, 60 monofamiliari e 114 case a schiera, dispone inoltre di un infrastruttura quasi completa di negozi, ristoranti, parrucchiere, scuola materna e una fermata personale della ferrovia urbana. Dalla meccanica alla meccatronica Nel 2009 oltre 420 dei 722 appartamenti del complesso residenziale costruito circa 35 anni fa sono stati ristrutturati dal proprietario Credit Suisse Real Estate Fund Living-Plus di Zurigo e nelle villette plurifamiliari sono stati montati gli ascensori. Questo era proprio il momento giusto per prendere in considerazione l impiego dell impianto di chiusura finora a gestione meccanica. L attenzione dell amministrazione era rivolta soprattutto alla sicurezza dei portici delle abitazioni plurifamiliari. Il custode del complesso residenziale Hans Mebold riferisce: «Da un lato volevamo alleggerire il problema delle chiavi perse, cosa che qui succede abbastanza spesso. Dall altro volevamo regolare le autorizzazioni all accesso. Era perciò necessario passare a un sistema di chiusura meccatronico. Abbiamo optato per una soluzione con cilindri di chiusura e l impiego di Kaba elostar c-lever per gli accessi critici.» Comando rigoroso dell accesso ai portici L incarico per l installazione è stato dato al partner di vendita di Kaba SFS unimarket AG, Aarau. Marco Val, responsabile del progetto, fa notare la complessità del piano di chiusura: «Solo gli affittuari possono utilizzare l ascensore che li collega direttamente con il portico al loro piano. Dalle scale è possibile accedere solo al proprio portico. Poiché su ogni piano ci sono due appartamenti, entrambi i settori dei portici sono assicurati da una porta del giardino dotata di un cilindro di chiusura Kaba. Abbiamo installato Kaba elostar c-lever presso gli accessi delle scale verso i portici e presso le entrate della cantina.» Non trova un po esagerato applicare un concetto di accesso così rigoroso ad Augarten? Hans Mebold smentisce: «In questo complesso residenziale c è un continuo andirivieni di persone. Si stratta di garantire la sicurezza. Nell interesse di tutti quelli che vogliono vivere qui in tutta tranquillità.» Quantità con la qualità Kaba Con il passaggio da un sistema di chiusura puramente meccanico ad uno meccatronico di Kaba, l amministrazione del complesso residenziale Augarten ha risolto il problema della perdita delle chiavi per gli appartamenti in affitto e ha attuato un controllo accessi completo. Durante il progetto di ristrutturazione dell impianto di chiusura nelle villette plurifamiliari sono stati installati circa 200 Kaba elostar c-lever e circa 1000 cilindri meccanici di Kaba.

11 IMMOBILI Alta sensibilità per la sicurezza presso la polizia La scuola di polizia della Svizzera orientale richiede gli stessi elevati requisiti di sicurezza sia per gli alloggi dei suoi studenti che per l edificio scolastico. Con i cilindri digitali Kaba elolegic ha scelto una soluzione semplice e pratica che ha convinto anche dal punto di vista della tecnica della sicurezza. 11 metrocomm ag metrocomm ag Per i funzionari di polizia l esercizio del loro lavoro non è diventato più facile. Il rispetto nei confronti dei funzionari è in diminuzione e la propensione alla violenza è in aumento. Come ci si deve comportare in questi casi viene insegnato ai futuri poliziotti di sei cantoni, due città e del Principato del Liechtenstein nella scuola di polizia della Svizzera orientale. Comfort abitativo per aspiranti poliziotti Alla scuola di polizia che è assicurata con un sistema d accesso Kaba elolegic, dall autunno 2009 fa parte anche un alloggio per studenti. Al 25 e ultimo piano del nuovo edifico, che si trova a meno di quattro minuti a piedi dalla scuola, sono messi a disposizione degli studenti della scuola di polizia 25 studi adeguatamente e completamente ammobiliati, mentre al piano terra è disponibile una sala ricreativa con cucina abitabile. La sicurezza prima di tutto Per la sicurezza dei locali della scuola il direttore Marcel Moser ha posto esigenze elevate senza compromessi che desidera valgano anche per la soluzione di sicurezza per gli alloggi degli studenti. «È vero che negli alloggi degli studenti principalmente si vive, ma gli studenti hanno a disposizione anche portatili che sono collegati al sistema scolastico. Chi utilizza questi portatili ha accesso a dati sensibili. Bisogna evitare a tutti i costi che chi non è autorizzato abbia accesso ai nostri documenti.» Armi d ordinanza sotto controllo Un altro aspetto critico è l arma d ordinanza. Marcel Moser: «Già nella fase iniziale della formazione scolastica gli studenti della scuola di polizia seguono le lezioni in uniforme e con l arma d ordinanza. Se l arma d ordinanza finisce nelle mani sbagliate, abbiamo un problema serio.» Sulla base delle esperienze positive riscontrate con il partner specializzato di Kaba FAND AG Kreuzlingen e i componenti Kaba elolegic, nella scuola di polizia, il direttore ha optato di adottare questo sistema anche per la sicurezza degli alloggi degli studenti. «Come polizia siamo responsabili della sicurezza», dichiara Marcel Moser, «perciò dobbiamo essere anche un esempio di sicurezza.» Sicurezza e flessibilità Negli alloggi della scuola di polizia della Svizzera orientale sono in funzione 25 cilindri digitali Kaba elolegic con i rispettivi lettori. La gestione delle autorizzazioni all accesso e la riprogrammazione per i cambi di corsi o dei corsi esterni durante lo stage degli studenti, vengono eseguite dai collaboratori del segretariato della scuola con il Kaba elolegic Manager.

12 IMMOBILI L amministrazione comunale di Kloten: raggiungere l obiettivo con fair play Quando si sente parlare di Kloten si pensa o all aeroporto o ai Kloten Flyers, l unica squadra di hockey su ghiaccio della Svizzera che milita in serie A e che fino adesso non è mai retrocessa. Kloten ha però anche un amministrazione comunale molto efficiente che fornisce servizi di prima qualità. Per la soluzione di sicurezza ha passato il disco a Kaba. 12 Esattamente 16 mesi dopo L amministrazione comunale di Kloten dispone di un sistema d accesso esemplare: Kaba exos 9300 per la gestione centralizzata dei dati 11 porte online all esterno e sui piani 48 Kaba elolegic c-lever 4 cilindri compatti Kaba elolegic impianto di chiusura Kaba star Questa soluzione consente di combinare chiavi meccaniche a badge elettronici.

13 13 È una buona squadra quella che si è riunita per discutere sulla sostituzione dei vecchi impianti di chiusura Kaba nova nel palazzo municipale di Kloten. Un cliente che sa quello che vuole: Anton Düggelin, direttore dell amministrazione dell immobile della città di Kloten. Un partner specializzato disposto ad ascoltare le richieste specifiche del cliente: Markus Lichtensteiger di OPO Oeschger AG. E il terzo nella squadra: Michael Garcia, responsabile del progetto presso Kaba. Anton Düggelin dà il via Per lui, il tema centrale e il requisito più importante che deve avere la nuova soluzione di sicurezza è la flessibilità: «In questa casa abbiamo da un lato circa cento collaboratori dell amministrazione con le rispettive diverse funzioni. Inoltre ogni giorno il nostro edificio è frequentato da una grande quantità di visitatori di tutti i tipi che utilizzano le sale sportelli, gli uffici e le sale riunioni agli orari più diversi e con le più diverse esigenze. È chiaro che con queste premesse l accesso controllato gioca un ruolo decisivo. Concretamente: se i nostri politici tengono qui le loro riunioni, dovrebbero avere la possibilità di utilizzare la loro sala riunioni. Ma non è necessario che ottengano l accesso agli uffici dell amministrazione. Dopotutto gestiamo qui anche molte pratiche riservate che contengono dati sensibili della popolazione. Un altro esempio: le porte dei piani dovrebbero avere la possibilità di rimanere aperte durante l orario di lavoro e bloccate alla fine della giornata lavorativa. Gli uffici al contrario dovrebbero avere la possibilità di essere chiusi temporaneamente in modo semplice durante il giorno. Questi e altri punti rendono chiaro perché per noi la flessibilità della soluzione di sicurezza goda della massima priorità.» Markus Lichtensteiger di OPO Oeschger porta avanti il gioco «Se la flessibilità è al primo posto, può essere preso in considerazione solo un sistema che consente una programmazione libera. In questo caso Kaba exos 9300 si offre come soluzione perfetta che ci dà anche la possibilità di integrare la rilevazione presenze dei collaboratori. Per la sicurezza dell esterno, come anche dei piani, con le porte gestite online siamo sulla strada giusta. Per gli uffici, le sale riunioni e la caffetteria installiamo componenti stand alone che con Kaba CardLink colleghiamo al rilevamento dei dati di accesso centralizzato. Così realizziamo anche stand alone un elevato comfort operativo senza il bisogno di un cablaggio laborioso. Per ambienti che rappresentano un punto critico per la sicurezza quali toilette, spazi per materiali, locali per materiali per pulizia, un impianto di chiusura meccanico con Kaba star risulta una soluzione sensata.» Michael Garcia di Kaba realizza «L idea di collegare componenti online e stand alone si è rivelata vincente. Soprattutto quando dobbiamo eseguire installazioni in edifici già esistenti e vogliamo tenere i costi sotto controllo. Tuttavia non bisogna sottovalutare la spesa per l allestimento delle porte standalone e per l implementazione di Kaba CardLink. Non si tratta semplicemente dell installazione degli elementi tecnici. In primo luogo è necessario un concetto sulla sicurezza e poi il tempo per realizzarlo accuratamente.» Anton Düggelin tranquillizza «Niente stress. Voglio una soluzione che funzioni perfettamente e che possa essere introdotta senza difficoltà nel quadro dei corsi di formazione presso i nostri collaboratori. Inoltre il concetto deve essere adatto anche per futuri ampliamenti e dunque ben ponderato. Ritengo che a tempo debito includeremo anche altri edifici pubblici, ad esempio aziende comunali o case di riposo e di cura della città.»

14 IMMOBILI Il paradiso delle vacanze con accesso al lago C è anche questo: un luogo di villeggiatura in una posizione privilegiata nella «Sonnen stube» della Svizzera dove le persone di ogni età sono benvenute e possono trascorrere alcuni giorni soleggiati, rilassanti e ricchi di esperienze anche con un budget modesto. 82 camere ristrutturate vi aspettano nel Centro Evangelico Magliaso. Assicurate con Kaba. 14 Non ci sono ferie per la famiglia Kaba elolegic Nel Centro Evangelico Magliaso oltre a Kaba star sono impiegati continuamente diversi prodotti Kaba elolegic: Kaba elolegic c-lever, cilindri, lettori e il software Kaba elolegic Manager. Vantaggi per il cliente: programmazione flessibile comando dei flussi di visitatori rapida reazione nel caso di perdita di chiavi rintracciabilità fino a 1000 movimenti È un mondo a sé, il centro di villeggiatura e formativo a Magliaso. Il piccolo centro turistico si trova in un ampio parco di fronte alla baia di Caslano, direttamente sul lago di Lugano. La struttura offre ai suoi ospiti tutto quello che serve per un esperienza indimenticabile. Il centro è stato fondato nel 1945 e ha attraversato, come luogo di villeggiatura per giovani, periodi buoni e cattivi. Oggi si presenta come una bella struttura di villeggiatura. La direttrice Claudia Zbären afferma: «Abbiamo un pubblico misto. Qui da noi si sentono a proprio agio sia famiglie piccole e numerose, coppie, persone singole e gruppi che giovani, anziani o portatori di handicap.» Tre partner che si capiscono Il piano del nuovo impianto di chiusura ha dimostrato che la signora Zbären sa essere professionale anche come committente oltre che come padrona di casa. Sono stati impiegati componenti Kaba elolegic per la protezione del perimetro esterno e dei locali interni sensibili e il sistema di chiusura Kaba star per le stanze. Il progetto è nato sotto una buona stella. Questo soprattutto grazie alla precisa suddivisione dei compiti e al perfetto gioco di squadra dei tre attori. Claudia Zbären dice: «La sicurezza è per noi molto importante, ma non potevamo permetterci una soluzione costosa. Eduard Decurtins di Kaba ci ha consigliato al meglio con competenza accompagnandoci attraverso il progetto. Anche con il lavoro del partner commerciale di Kaba I.D. Individual Doors siamo completamente soddisfatti. Il montaggio dei sistemi è avvenuto in modo rapido e senza errori.» Una buona organizzazione è tutto La ditta I.D. Individual Doors SA a Taverne è un partner specializzato competente per la tecnica di chiusura nel Canton Ticino e ha realizzato ad esempio anche l impianto di chiusura per la base dell aeronautica militare di Locarno. Mario Della Casa, responsabile di I.D. dichiara: «Con circa 280 cilindri, il sistema di sicurezza nel Centro rappresentava una sfida piuttosto consistente per noi. Ma ci siamo organizzati bene.»

15 IMMOBILI 15 Un mondo idilliaco a 1600 m sopra il livello del mare L hotel ristorante RIGIS Berggenuss offre ai suoi ospiti piacevoli esperienze per tutti i sensi. Dalla vista mozzafiato sul paesaggio montano della Svizzera centrale, alla tranquillità e all aria frizzante delle Alpi fino all ospitalità accurata della casa. In questo luogo magico ci si sente a proprio agio e sicuri. Quando la regina delle montagne chiama, personalità di spicco da tutti i paesi del reame non si fanno aspettare a lungo. Johann Wolfgang von Goethe ha onorato il Rigi con una sua visita. Lev Tolstoj considerava la vista del Rigi la più bella del mondo e Mark Twain dedicò una glossa al già allora leggendario tramonto che gli è valsa lo stato di letteratura mondiale. Una casa di estrema ospitalità Se gli stimati signori letterati vivessero ai nostri giorni, molto probabilmente alloggerebbero al RIGIS Berggenuss. Poiché il cliente non si aspetta solo una vista panoramica indimenticabile, ma anche un ricco ventaglio culinario offerto dai tre ristoranti della casa che va dalle ricette sostanziose svizzere e pizze appena sfornate, alle curate delicatezze culinarie che vengono create nei piatti come per magia nella stanza dei buongustai «Lichtblick». Nessuna chance per i ladri nella cantina dei vini La direzione dell azienda prende sul serio il tema della sicurezza quanto il benessere dei suoi clienti. Gli ingressi esterni, come le porte interne che portano a settori delicati, come la cantina dei vini, sono dotati di Kaba elolegic c-lever. Le porte esterne chiudono automaticamente con le serrature antipanico Kaba x-lock. Il supporto d accesso è costituito da badge con le programmazioni corrispondenti per i collaboratori e per gli ospiti. Ad esempio gli ospiti hanno accesso 24/24 all edificio e alle loro stanze e durante le ore di apertura nella zona ristorante. Kaba elolegic è sottoposto al test del freddo Il rigido inverno montano ha messo a dura prova i componenti Kaba elolegic installati all esterno. Thomas Haller, responsabile del progetto presso il partner specializzato di Kaba, Breitenbach Schliesstechnik, dichiara: «Non eravamo sicuri al cento per cento che Kaba elolegic c-lever avrebbe superato il test del freddo indenne. Invece ha funzionato.» Anche i gestori sono soddisfatti della soluzione di sicurezza: «È rassicurante sapere che le porte esterne dopo la chiusura dell albergo siano bloccate e che le persone non autorizzate non possano muoversi in settori dove non devono entrare.» Una buona preparazione è tutto La sede dell hotel ristorante RIGIS Berggenuss a Rigi Staffel raggiungibile solo con la ferrovia di montagna è stata una sfida logistica per il partner specializzato di Kaba Breitenbach Schliesstechnik. Thomas Haller afferma: «Abbiamo dovuto trasportare tutto il materiale sulla montagna con la ferrovia. Non ci si può veramente permettere di dimenticarsi qualcosa. Frasi del tipo vai un attimo a prenderlo in queste situazioni non sono un opzione accessibile.»

16 IMMOBILI LeCrans Hotel & Spa: il non plus ultra in ogni senso Sulle alture di Crans-Montana, una struttura alberghiera piccola, ma di alto livello, dà il benvenuto a ospiti raffinati di tutto il mondo, con una vista panoramica mozzafiato sulle Alpi Pennine e di Savoia e un ospitalità cordiale. Solo il meglio è buono abbastanza per LeCrans Hotel & Spa. Anche il sistema di gestione degli accessi doveva essere all altezza. 16 Kaba exos 9300: non un lusso per la casa di lusso Scegliendo di gestire gli accessi con Kaba exos 9300 gli investitori del LeCrans Hotel & Spa hanno agito con pragmatismo. Il sistema si è dimostrato valido nel settore alberghiero, soddisfacendo le esigenze di sicurezza dell hotel e quelle di comfort degli ospiti. La soluzione: sistema di gestione degli accessi: Kaba exos 9300 SBS con 62 lettori supporto d accesso: tessere apertura di emergenza: Kaba star, 120 cilindri e 40 chiavi L impianto di chiusura è stato installato dal partner specializzato Kaba KWB Suisse Romande, Bulle.

17 17 Non era la Principessa Carolina di Monaco, quella che è appena uscita dal bar? La giovane direttrice del LeCrans Hotel & Spa, Paola Masciulli, sorride e fa cenno di no: «Nell anno e mezzo di storia della nostra struttura non è mai stato nostro ospite nessun membro della dinastia monegasca. Abbiamo però potuto dare il benvenuto a molti ospiti in vista provenienti da tutto il mondo, che qui non sono necessariamente noti.» L esclusività della casa non ne soffre. Il LeCrans Hotel & Spa si è consolidato come una delle strutture alberghiere di spicco di Crans-Montana e viene considerato una «dritta» da chi conosce l ambiente del turismo e della gastronomia mondiale di alto livello. Cinque stelle per il comfort esclusivo e un servizio affabile La dimora a 5 stelle sul punto più alto di Crans-Montana fa onore alla sua posizione privilegiata. Inaugurata dopo circa tre anni di costruzione in tempo per l apertura della stagione invernale 2009, è stata subissata di prenotazioni già nella prima stagione di esercizio. Niente di strano: i committenti e i proprietari dell hotel non hanno badato a spese per offrire ai loro ospiti un ambiente esclusivo e inconfondibile. Hanno investito circa 50 milioni di franchi svizzeri nella costruzione e nell arredamento dell hotel, stabilendo con molto buon gusto e fantasia un nuovo standard nella categoria degli alberghi a 5 stelle. Le sei suite e le sette camere sono dedicate tematicamente a una montagna o catena di monti famosa, come l Atlante, le Rocky Mountains o il Kilimangiaro, e raccontano la sua storia con decorazioni raffinate. L arredamento di lusso delle suite e delle camere comprende inoltre un proprio camino. Schermo al plasma high-tech, fontana di acqua fresca e Jacuzzi nel bagno. Mille e una sensazione di benessere nel LeSpa Chi desidera ritrovare l equilibrio tra corpo e anima, si lascia viziare nel Le- Spa. L offerta comprende trattamenti orientali e occidentali di ogni tipo. Mani esperte restituiscono distensione alla muscolatura, liberano dallo stress della quotidianità e donano una sensazione duratura di benessere. All ospite non viene negata neanche la forza curativa e depurativa dell acqua. Bagno turco, sauna e whirlpool danno ristoro e infondono nuova vitalità nel corpo e nello spirito. Quindici punti GaultMillau per una cucina leggera e fantasiosa L alto standard di qualità «oblige». È ovvio che al LeCrans ci si attenga allo standard tipico della casa anche in campo culinario. In cucina regna sovrano il cuoco francese Pierre Crepaud, da anni residente nel Vallese. Insieme alla sua equipe il neopromosso dalla classifica GaultMillau del 2010 in Romandia realizza creazioni raffinate, che sono in egual misura una gioia per la vista e per il palato. I pasti vengono serviti in sala o sulla terrazza del ristorante di proprietà «Le Mont Blanc», offrendo per così dire una straordinaria vista della cima più alta delle Alpi come contorno delle squisitezze culinarie. Grande apprezzamento dai professionisti dell alberghiero per la soluzione di gestione degli accessi Kaba In un attività alberghiera, modellata con coerenza per offrire qualità come il LeCrans, tutto deve essere al top. Il controllo d accesso non fa eccezione. Al contrario: da un lato ne va della sicurezza dell hotel e dei suoi ospiti, dall altro anche della comodità di gestione. Paola Masciulli racconta: «Il nostro architetto ci ha consigliato una soluzione Kaba. Con Kaba saremmo stati certamente al sicuro.» Il controllo d accesso nel LeCrans Hotel & Spa si basa su Kaba exos Tutte le porte delle suite e delle camere, altri ambienti particolari e la struttura esterna dell edificio sono collegati online con il sistema di controllo centrale e provvisti di lettori. Come supporto utilizziamo esclusivamente tessere. Questa soluzione di controllo degli accessi soddisfa le aspettative della direzione? «Tutto funziona perfettamente. Siamo molto soddisfatti della soluzione adottata», sostiene Paola Masciulli, «peccato solo che qualche ospite dimentichi di restituire la sua tessera prima di partire.» E con un ammiccamento aggiunge: «Ci sono souvenir delle vacanze molto più belli, ad esempio il ricordo di un soggiorno che si spera indimenticabile nel nostro hotel.»

18 IMMOBILI Quando è necessario agire in pochi secondi In una clinica psichiatrica gli eventi imprevedibili sono all ordine del giorno. Il repentino cambiamento comportamentale di un paziente può mettere in pericolo il paziente stesso e le persone che si trovano nelle sue immediate vicinanze. È essenziale che il personale di assistenza responsabile possa agire immediatamente. 18 Il giovane uomo non si sente bene. Fino a un momento prima non dava segno di un comportamento anomalo. Tuttavia improvvisamente percepisce il gesto di un coinquilino come una minaccia. Perde le staffe, inizia ad agitarsi, corre alla porta della zona abitativa, vuole uscire a tutti i costi. Ma uno degli operatori ha visto arrivare l escalazione e reagisce. Nell arco di pochi secondi raggiunge la porta e blocca il vano abitativo con la chiave. I suoi colleghi si prendono cura del giovane uomo e dei residenti rimanenti che hanno seguito la scena. Lentamente la situazione si calma. La comunità torna alla sua routine quotidiana. La clinica Sonnenhof offre una terapia completa Momenti critici come questo non sono una rarità nella clinica Sonnenhof a Ganterschwil, nel Canton San Gallo. Il centro di psichiatria infantile e per l adolescenza ospita dai 30 ai 34 bambini e ragazzi che soffrono di disturbi psichici più diversi. A seconda della gravità della loro malattia e dei progressi nel decorso della terapia, i giovani ragazzi trascorrono nella clinica un periodo che può variare da alcuni giorni a diversi mesi. La durata media della degenza è di poco meno di tre mesi. È possibile gestire la chiusura o l apertura di tutte le stazioni e di tutti i gruppi. Oltre all assistenza clinica, la clinica Sonnenhof dispone anche di una scuola propria. Strutture residenziali che si sono ampliate bene nel tempo Il Sonnenhof nasce oltre cento anni fa come iniziativa per sistemare gli orfani in un posto adatto. Nel corso dei decenni a Ganterschwil si è sviluppato un bel «borgo pieno di pensionati» con diversi edifici che però non soddisfaceva più pienamente le esigenze moderne dell assistenza psichiatrica dei bambini e dei giovani. Nel 2004 sono arrivati sul tavolo i primi progetti per la costruzione di un nuovo edificio della clinica che dal punto di vista concettuale, teneva conto delle moderne conoscenze e andava incontro alle esigenze della moderna psichiatria infantile e dell adolescenza. Nel marzo 2009 è stato inaugurato il nuovo edificio a tre piani, conforme allo standard Minergie-P e abilitato per il suo scopo. Accompagnati da personale terapeutico, i bambini e i giovani vivono nel loro gruppo come in una famiglia. Kaba exos 9300 e di più In una clinica psichiatrica il fattore sicurezza è particolarmente importante. Erwin Geiger, direttore dell amministrazione, ammette: «I nostri collaboratori devono poter bloccare un settore di gruppi o addirittura un piano intero molto rapidamente quando subentra un problema. Dobbiamo fare affidamento su una soluzione di sicurezza che ci offre questa flessibilità.» In realtà i requisiti del sistema di sicurezza sono molto complessi, dice il direttore dell amministrazione: «Le porte gestite elettronicamente devono potersi aprire e chiudere a mano o con il badge, ma devono anche potersi sbloccare e bloccare con la chiave. Inoltre c è il fatto che le porte in caso di incendio devono rimanere bloccate finché i collaboratori le sbloccano con la chiave.» Patrick Balmer, vendite Kaba Total Access, afferma: «L apertura di emergenza controllata in caso di allarme antincendio era solo una delle tante sfide da affrontare in questo progetto. Ma in stretta collaborazione con il cliente, come anche con il partner commerciale di Kaba, SFS unimarket AG, la Erne Consulting AG e l Ufficio per la protezione antincendio, siamo riusciti a realizzare una soluzione convincente.» Questa soluzione si basa su exos Questo sistema permette la gestione delle autorizzazioni d accesso e attraverso il software Polypoint il rilevamento dell orario di lavoro dei collaboratori. I documenti di identità vengono prodotti e gestiti dall amministrazione della clinica stessa. La quotidianità in una clinica psichiatrica è a volte turbolenta. La direzione del centro di psichiatria infantile e per l adolescenza, la Clinica Sonnenhof, ha fatto ciò che umanamente è possibile e tecnicamente fattibile perché tutto rimanga sotto controllo nelle situazioni critiche.

19 19 Le richieste speciali non sono un problema La Clinica Sonnenhof ha scelto una soluzione Kaba exos 9300 collaudata che con la soluzione per serramenti Kaba elolegic c-lever e Kaba CardLink integra le porte dotate di componenti stand alone negli edifici vecchi. Sono stati soddisfatti i seguenti requisiti di una clinica psichiatrica: programmazione complessa per la massima flessibilità in caso di chiusura e apertura di singoli spazi di edifici e di piani necessaria in base alla situazione porte disinseribili manualmente dalla centrale per rendere possibile il controllo dello sblocco decentralizzato delle uscite nei casi di emergenza 2plus.ch speciale soluzione per la protezione antincendio per garantire la sicurezza dei pazienti anche in caso di allarme antincendio

20 IMMOBILI Buoni voti per Kaba nella Scuola Leutschenbach La scuola non è più quella che era una volta. Il vecchio maestro con la bacchetta ha lasciato il posto ad una nuova concezione dell istruzione. Di conseguenza l edificio scolastico ha sperimentato una profonda trasformazione, con le corrispondenti conseguenze per la soluzione di sicurezza Kaba exos sky: il prodotto preferito di IMMO per edifici scolastici IMMO ha elevato a standard Kaba exos sky nel settore della sicurezza per gli edifici scolastici. Era chiaro già dall inizio che questo sistema di controllo accessi avrebbe trovato la giusta opportunità nella Scuola Leutschenbach. Le tre porte esterne sono programmate con Kaba exos sky mediante la pressione di un tasto. L accesso ai locali sensibili come sale professori, laboratori, uffici e altri è regolato con i cilindri intelligenti Kaba elolegic. Le altre porte sono dotate di sistemi di chiusura meccanici sulla base di Kaba star. L installazione è stata eseguita dal partner specializzato autorizzato di Kaba, OPO Oeschger AG di Kloten.

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

DESIGNA Portfolio. italiano

DESIGNA Portfolio. italiano DESIGNA Portfolio italiano ///02/03 Stefan Ille CTO DESIGNA Dr. Thomas Waibel CEO DESIGNA Intro Un futuro con radici profonde. Saper cambiare modo di pensare. Saper cambiare modo di operare. Continuando

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

CONCETTI GENERALI. Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione

CONCETTI GENERALI. Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS-IRCCS Centro S. Maria Nascente Milano 5 febbraio 2014 Organizzazione

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente»

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Conferenza stampa annuale del 17 giugno 2014 Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione «Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Gentili Signore, egregi Signori, sono ormai trascorsi

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Contenuto e scopo. 1. Campo d applicazione. Aiuto all applicazione EN-12 Energia elettrica, SIA 380/4, Parte illuminazione Edizione giugno 2011

Contenuto e scopo. 1. Campo d applicazione. Aiuto all applicazione EN-12 Energia elettrica, SIA 380/4, Parte illuminazione Edizione giugno 2011 Aiuto all applicazione EN-12 Energia elettrica, SIA 380/4, Parte illuminazione Edizione giug 2011 Contenuto e scopo La presente scheda tratta le egenze energetiche degli edifici per la parte illuminazione.

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

Documentazione per la formazione

Documentazione per la formazione La mia formazione professionale di base come assistente di farmacia Documentazione per la formazione Versione luglio 2007 Nome/cognome Farmacia Inizio della formazione professionale Fine della formazione

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Il prototipo A-Cube. Dimostrazione delle funzionalità del prototipo installato nella casa domotica del servizio DAT

Il prototipo A-Cube. Dimostrazione delle funzionalità del prototipo installato nella casa domotica del servizio DAT Il prototipo A-Cube Dimostrazione delle funzionalità del prototipo installato nella casa domotica del servizio DAT La casa domotica del servizio DAT L utilizzo della casa domotica Illuminazione Serramenti

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

Il Servizio Sismico Svizzero (SED)

Il Servizio Sismico Svizzero (SED) Il Servizio Sismico Svizzero (SED) Storia e missione del SED Il Servizio Sismico Svizzero registra in media due terremoti al giorno. Di questi, circa dieci ogni anno sono abbastanza forti da essere percepiti

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli