TEC Bosch Training Esperienze Competenze Proramma Formazione Tecnologica 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TEC Bosch Training Esperienze Competenze Proramma Formazione Tecnologica 2013"

Transcript

1 TEC Bosch Training Esperienze Competenze Proramma Formazione Tecnologica

2 TEC Bosch Training Esperienze Competenze È la scuola di formazione del gruppo Bosch in Italia, nata per rispondere con concretezza, innovazione e qualità alle esigenze di formazione manageriale e tecnologica dei propri clienti. Sviluppa progetti formativi su misura, nei quali si fondono il know-how e i metodi gestionali che da più di un secolo fanno di Bosch un azienda di successo. La competenza e l efficienza del metodo operativo sono certificate ISO 9001:2008 2

3 TEC Bosch Training Esperienze Competenze Formazione Tecnologica I nostri risultati partono dalla lunga esperienza all interno di una grande realtà industriale internazionale: il Gruppo Bosch. Grazie alle esperienze capitalizzate in questo contesto, TEC vanta un elevata comprensione dei processi aziendali e delle tecnologie industriali ed è apprezzata dai suoi clienti per la capacità di mettere a punto percorsi formativi ad hoc. TEC raccoglie l esperienza tecnologica del Gruppo Bosch: per questo offre un ampia gamma di corsi dove il know-how del Gruppo si coniuga con l utilizzo delle strumentazioni tecnologiche più avanzate. TEC è in grado di offrirvi un training innovativo e qualificato, personalizzabile sulle vostre specifiche esigenze, basato su moduli formativi caratterizzati da estrema concretezza e progettati per rispondere alle esigenze di figure professionali specifiche (progettisti, tecnici del montaggio/collaudo/service, manutentori, ecc.). Per ogni seminario sono previste esercitazioni che integrano i test di ingresso ed uscita ed alimentano il bilancio personale. Area industriale Seminari che ripercorrono il know-how Bosch Rexroth in Oleodinamica e Pneumatica Industriale, Oleodinamica per applicazioni Mobili, Azionamenti Elettrici e Controlli, Tecnica Lineare e di Montaggio. Area Mobile Seminari che ripercorrono le tecnologie e sistemi per veicoli commerciali, industriali, macchine operatrici, movimento terra e agricoltura. Area Processi Produttivi Seminari finalizzati al miglioramento dei processi di produzione: Lean Production e Management degli impianti industriali. 3

4 FORMAZIONE TECNOLOGICA Area industriale 4

5 Meccanica e disegno tecnico Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire nozioni base di disegno tecnico, tolleranze di lavorazione, materiali, strumenti di misura, ecc. Norme di rappresentazione Tipologie di disegni Proiezioni Sezioni Sistema di quotatura Rugosità e tolleranze dimensionali Tolleranze di lavorazione (geometriche e di forma) Filettature Proprietà dei metalli e dei materiali (acciaio e ghisa) Processo asportazione truciolo Trattamenti termici Strumenti di misura (calibri a tampone, calibratori, controlli automatici) Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 5 giorni 5

6 Metallografia Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, ecc.), si propone di approfondire le conoscenze sulle caratteristiche dei materiali metallici e le competenze in merito ai processi di metallografia. Metallografia; caratteristiche e classificazione materiali; preparazione campioni Esami micrografici Microscopia ottica ed elettronica Tecniche di preparazione Procedure di prova e normativa di riferimento Risultati di prova ed idoneità all impiego Analisi controllo delle prove Nuovo Addetti di laboratorio, progettisti e responsabili di produzione di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 2 giorni 6

7 Metallurgia per analisi metalli Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, ecc.), si propone di acquisire le conoscenze sulle caratteristiche dei materiali metallici e sul comportamento dei materiali metallici sottoposti a processi di lavorazione. Sistemi chimici, fisica dei metalli, diagramma di equilibrio, diagramma di stato delle leghe binarie Leghe metalliche ferrose e non ferrose Metallurgia di processo Trattamenti termici Proprietà meccaniche dei metalli, trazione durezza, microdurezza Scorrimento a caldo, comportamento a fatica Preparazione e verifica campioni; risultati di prova ed idoneità all impiego Analisi controllo delle prove Preparazione campioni Nuovo Addetti di laboratorio, progettisti e responsabili di produzione di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 2 giorni 7

8 Mescole gomme Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, ecc.), si propone di acquisire le conoscenze sulle caratteristiche delle mescole gomme e sul comportamento del materiale gomma sottoposto a processi di lavorazione. Elementi conoscitivi di base (elastomeri) Considerazioni sulle tipologie dei polimeri Preparazione delle mescole Tecnologie di produzione (processo) Prove di laboratorio (metodologie) Elastomeri termoplastici Eventuale riciclaggio del materiale obsoleto Nuovo Addetti di laboratorio, progettisti e responsabili di produzione di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 2 giorni 8

9 Elettrotecnica e Impianti Elettrici Industriali ll seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire elementi, teorici e pratici, utili per la gestione degli impianti elettrici ad uso industriale. Gli obiettivi sono l acquisizione di conoscenze dei componenti e dei sottosistemi dell impianto elettrico industriale e di competenze nelle metodologie per il dimensionamento, la verifica e manutenzione degli stessi. Struttura della materia Tensione corrente Generatori di tensione Resistenza Caduta di tensione Legge di Ohm Elementi di circuito (generatori, utilizzatori) Effetti della corrente elettrica, sicurezza Induzione elettromagnetica Tensione alternata Sistema trifase Sfasamento - Rifasamento Pericolosità - isolamenti Anomalie Sistemi elettrici Fusibile Relè termici - magnetici Interruttori Contattori Selettori Temporizzatori Motori Motore asincrono trifase Simbologia CEI Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 5 giorni 9

10 Corso Base di Oleodinamica Industriale Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), ha l obiettivo di aumentare le capacità di lettura e interpretazione di schemi, fornire le conoscenze di base sul funzionamento di sistemi e componenti (pompe, motori, regolatori, cilindri, valvole, elettrovalvole, ecc.) e fornire informazioni, teoriche e pratiche, per la verifica, collaudo e manutenzione degli impianti oleodinamici industriali. Richiamo sui principi elementari, unità di misura, simbologia, leggi fisiche dell oleodinamica Fluidi idraulici - requisiti, proprietà, compatibilità e rispetto per l ambiente Pompe e Motori idraulici Bosch Rexroth funzionamento e tipologie Cilindri e attuatori lineari - funzionamento e tipologie Accumulatori idraulici - funzionamento, parametri di esercizio e dimensionamento Raccordi, tubazioni e accessori di circuito Filtri e tecniche di filtrazione degli impianti oleodinamici Valvole direzionali, di ritegno, di preriempimento Valvole di controllo pressione/controllo portata Valvole proporzionali (principi base, confronto con sistemi ON-OFF) Circuito aperto e circuito chiuso Procedure di avviamento degli impianti, aspetti di sicurezza e efficienza energetica Procedure di controllo e manutenzione preventiva degli impianti oleodinamici Lettura e analisi di circuiti oleodinamici Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 5 giorni 10

11 Corso Avanzato di Oleodinamica Industriale Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire informazioni teoriche e pratiche, strumenti per la scelta della componentistica e la definizione delle soluzioni circuitali e strumenti di calcolo utili per la progettazione e dimensionamento degli impianti oleodinamici industriali. Richiamo ed approfondimento delle formule di base per il calcolo di forza, pressioni, portate, velocità, accelerazione, potenza; cilindrate, coppie, accelerazione angolare, calore,compressibilità dell olio Tempi di ciclo, portata media, dimensionamento accumulatori, dimensionamento tubazioni, serbatoio e scelta degli accessori; controllo della portata in mandata, sul ritorno, in derivazione e con pompe a portata variabile, considerazioni dinamiche, considerazioni energetiche Esempi concreti di selezione della componentistica, uso di fogli di calcolo Excel; dimensionamento di componentistica proporzionale, uso delle curve caratteristiche Analisi dell elasticità dei sistemi, tempo minimo di accelerazione, frequenza propria Regolatori delle pompe, dimensionamento di una trasmissione idrostatica Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche a responsabili del montaggio/collaudo/service. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 4 giorni 11

12 Corso Tecnica Proporzionale Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire informazioni teoriche e pratiche, strumenti per la scelta della componentistica e la definizione delle soluzioni circuitali e strumenti di calcolo utili per la progettazione e dimensionamento degli impianti oleodinamici industriali. Principi base, confronto con sistemi ON-OFF; tipologia delle valvole proporzionali; parametri funzionali, curve caratteristiche; verifica al banco dei parametri discussi al mattino Circuito aperto e chiuso; parametri dinamici; solenoidi e trasduttori; verifica al banco dei parametri discussi al mattino Amplificatori e regolatori, schede elettroniche analogiche e digitali; circuiti elettrici di collegamento; esempi pratici di collegamento e ottimizzazione Criteri di progettazione; controllo di pressione/forza; controllo di velocità; controllo di posizione; limiti di accelerazione/frenatura Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche responsabili del montaggio/collaudo/service e operatori specializzati nella messa a punto dei sistemi a comando proporzionale. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 4 giorni 12

13 Corso Unità a Pistoni Assiali Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire informazioni teoriche e pratiche, strumenti per la scelta delle pompe con relativi regolatori e la definizione delle soluzioni circuitali. Pompe a portata fissa/ingranaggi/palette; pompe a portata variabile, considerazioni sulle curve e sui parametri caratteristici Regolatori e posizionatori; circuiti di collegamento e scelta degli accessori Circuiti chiusi, schemi; esempio di dimensionamento serbatoio e scelta degli accessori; manutenzione; tecniche di filtrazione; ricerca guasti Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche responsabili del montaggio/collaudo/service e operatori specializzati nella messa a punto delle pompe e dei relativi circuiti di controllo. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 3 giorni 13

14 Corso Riduzione del Rumore Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire gli strumenti teorici per affrontare il problema della riduzione della rumorosità degli impianti oleodinamici, attraverso le soluzioni progettuali più razionali, oltre a fornire la conoscenza delle basi teoriche e le informazioni per l uso appropriato della strumentazione di misura. Definizione di suono/rumore, spettri sonori Il decibel: campo di misura, emissione/trasmissione/percezione Pressione e potenza sonora, scale di ponderazione Legislazione e conseguenze dell esposizione al rumore Somma/sottrazione dei rumori: rumore di fondo, modalità di rilievo, fonoisolamento, fonoassorbimento, antivibranti e smorzatori, cappottature, accorgimenti pratici per la riduzione del rumore Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche responsabili del montaggio/collaudo/service e operatori specializzati nella messa a punto delle pompe e dei relativi circuiti di controllo. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 1 giorno 14

15 Corso Fluidi Idraulici Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire gli strumenti teorici per la conoscenza delle diverse tipologie dei fluidi, individuando le soluzioni circuitali più razionali oltre al controllo e mantenimento nel tempo del livello qualitativo del fluido. Oli Minerali Fluidi acqua e glicole Caratteristiche fisiche/tecnologiche Normative di riferimento Classi di inquinamento Accorgimenti di progettazione per un utilizzo ottimale Attività di controllo e mantenimento Diversità con l uso di HFC Differenze nella progettazione e nella gestione Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali ma anche responsabili del montaggio/collaudo/service e operatori specializzati nella messa a punto delle pompe e dei relativi circuiti di controllo. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 1 giorno 15

16 Corso Hyvos Base Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone fornire le competenze di base per parametrizzare e simulare un servo-attuatore oleodinamico con HYVOS, modellare ed eseguire la simulazione per valutare la qualità di un controllo di posizione, di velocità e di forza e interpretare i risultati della simulazione. Panoramica degli elementi del sistema meccatronico (il circuito idraulico, il sistema di controllo e la meccanica) Le funzionalità di Hyvos Esempi di simulazione (Open loop, servocontrollo, PDB, controllo di forza) Interpretazione dei risultati Il corso è indirizzato principalmente a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di progettazione e dimensionamento di sistemi oleodinamici industriali. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 1 giorno Nuovo 16

17 Corso Base di Pneumatica Industriale Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Aluminium, Assembly and Handling, Automotive, Food and Packaging, Marine Technique, Printing, Textiles, Truck, ecc.), ha l obiettivo di aumentare le capacità di lettura e interpretazione di schemi, fornire le conoscenze di base sul funzionamento di sistemi e componenti e fornire informazioni, teoriche e pratiche, utili per la verifica e manutenzione degli impianti, oltre alle basi per il dimensionamento di valvole, attuatori e circuiti pneumatici. Pneumatica di base: trasmissioni di potenza; caratteristiche e settori d impiego della pneumatica; principi fisica dell aria compressa; produzione dell aria compressa; distribuzione dell aria compressa; trattamento dell aria compressa; cilindri pneumatici (descrizione, funzionamento, tipologie costruttive) Normative, dimensionamenti e schemi base: accessori per cilindri; dimensionamento cilindri; normative sui cilindri; valvole pneumatiche; normative sulle valvole; cenni di elettrotecnica; elettrovalvole pneumatiche Pneumatica analogica: dimensionamento delle valvole ed elettrovalvole; accessori di circuito; simbologia pneumatica; schemi base. Progettisti, tecnici commerciali, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici con compiti di manutenzione, progettazione e dimensionamento di sistemi pneumatici industriali. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 3 giorni 17

18 Corso Avanzato di Pneumatica Industriale Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Aluminium, Assembly and Handling, Automotive, Food and Packaging, Marine Technique, Printing, Textiles, Truck, ecc.), si propone di fornire informazioni, teoriche e pratiche, strumenti per la scelta della componentistica e la definizione delle soluzioni circuitali e strumenti di calcolo utili per la progettazione e dimensionamento degli impianti pneumatici industriali. Pneumatica di base: schemi base; cicli sequenziali; tecnica del vuoto; dimensionamento componenti per il vuoto; pneumatica analogica. Normative, dimensionamenti e schemi base: elettropneumatica analogica; cenni sui controllori pneumatici; Field Bus; protocolli; componenti pneumatici per reti Field bus. Il corso è indirizzato a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di manutenzione, progettazione e dimensionamento di sistemi pneumatici industriali. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 2 giorni 18

19 Automazione e CNC Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale ha l obiettivo di approfondire le competenze sull automazione industriale e consolidare le conoscenze sulla componentistica meccanica, pneumatica, elettrotecnicaelettromeccanica. Automazione industriale: sistemi ed architetture Classificazione delle macchine e meccanica nei sistemi automatizzati; organi meccanici, cinematismi e sollecitazioni Impianti pneumatici: funzioni logiche di base e componentistica Applicazioni industriali dei circuiti pneumatici; Ciclogrammi Principi di elettrotecnica-elettromeccanica: componenti e circuiti industriali applicati all automazione Idraulica: applicazioni industriali Gestione impianti automatizzati: utilizzo dei PLC Programmi applicativi per la gestione di processi industriali Nuovo Elementi generali sul controllo numerico delle Macchine Utensili; Interfaccie u/m e m/u Caratteristiche dei Torni, centri di Tornitura, Fresatura e delle relative unità di governo Caretteristiche peculiari dei C.N.C.: la conduzione delle Macchine Utensili a CNC Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 2 giorni 19

20 Corso Base su Azionamenti Elettrici e Controlli Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale ha l obiettivo di fornire gli strumenti per comprendere i principi di funzionamento e le tipologie di motori ed azionamenti elettrici e fornire un overview su inverter, bus di campo e aggiornamenti sul tema della sicurezza. Motori elettrici - Fondamenti, tipologie, principi di funzionamento, caratteristiche operative, ambiti di applicazione, criteri di scelta Inverter - Fondamenti, tipologie, principi di funzionamento, caratteristiche operative di controllo e regolazione, ambiti di applicazione, criteri di scelta Bus di Campo - Panoramica generale e prospettive Safety Technology - Direttiva macchine, norme, soluzioni, esempi applicativi> Dimensionamento di sistemi di azionamento elettrico Sistemi di azionamento elettromeccanici - Teoria, tecniche ed esempi di progettazione, criteri di selezione dei componenti.> La diagnostica di motori ed azionamenti elettrici Versatilità degli azionamenti elettrici - Esempi di applicazioni speciali Richiamo sui principi elementari, unità di misura, simbologia, leggi fisiche dell oleodinamica Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 2 giorni 20

21 Manutenzione Azionamenti Elettrici e Controlli Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale si propone di fornire elementi, teorici e pratici, utili per la manutenzione dei motori ed azionamenti elettrici. Teoria generale dei diversi motori impiegati sulle macchine utensili Descrizione caratteristiche dei motori elettrici (Serie IndraDyn) Descrizione dei collegamenti necessari al corretto funzionamento dei motori Teoria e configurazione dei servocontrolli elettronici Regolazione di velocità e corrente in anello chiuso; schema a blocchi Panoramica e descrizione caratteristiche della famiglia IndraDrive Descrizione dei collegamenti necessari al corretto funzionamento degli alimentatori e degli azionamenti Spiegazione della messaggistica prodotti Bosch Rexroth Guida alla risoluzione dei problemi: Backup e Restore parametri degli azionamenti Caricamento/salvataggio su PC dei parametri degli azionamenti tramite software INDRAWORKS Nuovo Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato principalmente al personale tecnico addetto alla manutenzione, verifica e collaudo dei motori ed azionamenti elettrici. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 3 giorni 21

22 FORMAZIONE TECNOLOGICA Area Mobile 22

23 Elettrotecnica ed elettronica per applicazioni Mobili Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore Mobile (macchine operatrici, movimento terra e agricoltura), ha l obiettivo di aumentare le capacità di lettura e interpretazione di schemi, fornire le conoscenze di base sul funzionamento di sistemi e componenti elettrici ed elettronici e fornire informazioni teoriche e pratiche utili per la verifica degli impianti. Richiamo sui principi elementari, unità di misura e grandezze elettriche Legge di Ohm, generatori di tensione continua (batteria per avviamento e batteria per trazione) Misure di tensione, corrente e resistenza Resistenze lineari, collegamento resistenze serie/parallelo Resistenze semiconduttrici e loro applicazioni nel settore Mobile Potenziometri, reostati e loro applicazioni nel settore Mobile Panoramica correnti e tensioni alternate Condensatore, Bobina e Trasformatore Relè e minirelè e loro applicazioni Il diodo (giunzione P-N) e il suo utilizzo nei circuiti a corrente continua e alternata Raddrizzatore a ponte (Monofase e Trifase) Il diodo Zener I diodi LED Il transistor (NPN PNP) e le sue applicazioni Panoramica sensori e attuatori per applicazioni Mobili Prove pratiche con Multimetro e Oscilloscopio su tavolette elettroniche utilizzate per la realizzazione dei circuiti Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Durata: 4 giorni 23

24 Evoluzione impianti elettrici e linee CAN Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore Mobile (macchine operatrici, movimento terra e agricoltura), ha l obiettivo di aumentare le capacità di lettura e interpretazione di schemi, fornire le conoscenze di base sul funzionamento degli impianti elettrici e reti CAN e fornire informazioni teoriche e pratiche utili per la verifica e diagnosi sui veicoli. L evoluzione degli impianti elettrici e la gestione dell energia Le reti CAN e l interazione tra le centraline Aggiornato Body Computer L uso dei tester per la ricerca guasti negli impianti elettrici Misure elettriche e diagnosi sui veicoli Lettura e analisi schemi elettrici ed elettronici per applicazioni Mobili Il corso è indirizzato a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di manutenzione, prova e diagnosi di impianti elettrici ed elettronici installati su macchine operatrici, movimento terra e agricoltura. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Sono possibili anche prove di misura e diagnosi direttamente sui mezzi del cliente. Durata: 1 giorno 24

25 Common Rail Bosch Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore Mobile (macchine operatrici, movimento terra e agricoltura), ha l obiettivo di aumentare le capacità di lettura e interpretazione di schemi, fornire le conoscenze di base sul funzionamento dei sistemi di iniezione Diesel ad alta pressione Common Rail e fornire informazioni teoriche e pratiche utili per la verifica e diagnosi sui veicoli. Descrizione del sistema Caratteristiche dell iniezione Riduzione gas di scarico Circuito carburante Struttura e funzionamento dei componenti Gestione del sistema EDC Tipologie valvole e pompe alta pressione Verifica circuito di alimentazione a bassa pressione Verifica iniettori e circuito di alimentazione ad alta pressione Controllo circuito elettrico, sensori e attuatori Lettura e analisi schemi elettrici motorizzazioni Diesel per applicazioni Mobili Aggiornato Il corso è indirizzato a tecnici, con specifica esperienza nel settore, con compiti di manutenzione, prova e diagnosi di impianti elettrici ed elettronici installati su macchine operatrici, movimento terra e agricoltura. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Sono possibili anche prove di misura e diagnosi direttamente sui mezzi del cliente. Durata: 2 giorni 25

TECNICA-INDUSTRIALE ELETTROTECNICA E IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI CORSO BASE DI OLEODINAMICA INDUSTRIALE CORSO AVANZATO DI OLEODINAMICA INDUSTRIALE

TECNICA-INDUSTRIALE ELETTROTECNICA E IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI CORSO BASE DI OLEODINAMICA INDUSTRIALE CORSO AVANZATO DI OLEODINAMICA INDUSTRIALE - MECCANICA E DISEGNO TECNICO METALLOGRAFIA METALLURGIA PER ANALISI METALLI MESCOLE GOMME ELETTRO E IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI CORSO BASE DI OLEODINAMICA CORSO AVANZATO DI OLEODINAMICA CORSO PROPORZIONALE

Dettagli

Formazione Tecnologica Area Veicoli

Formazione Tecnologica Area Veicoli Formazione Tecnologica Area Veicoli La proposta formativa TEC si suddivide in differenti aree: Interventi formativi su tematiche manageriali consentono l immediata applicabilità dei contenuti acquisiti

Dettagli

Formazione Tecnologica Area Industriale

Formazione Tecnologica Area Industriale Formazione Tecnologica Area Industriale La proposta formativa TEC si suddivide in differenti aree: Interventi formativi su tematiche manageriali consentono l immediata applicabilità dei contenuti acquisiti

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONEPER IL LIVELLO DIRETTIVO PER DIRETTORE DI MACCHINA E 1 UFFICIALE DI MACCHINA

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONEPER IL LIVELLO DIRETTIVO PER DIRETTORE DI MACCHINA E 1 UFFICIALE DI MACCHINA A LLEGATO B PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONEPER IL LIVELLO DIRETTIVO PER DIRETTORE DI MACCHINA E 1 UFFICIALE DI MACCHINA FUNZIONE 1: MECCANICA NAVALE A LIVELLO DIRETTIVO Gestisce il funzionamento dell

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LA CONDUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI

TECNICO SUPERIORE PER LA CONDUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER LA CONDUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO

Dettagli

#FPCS. Formazione Permanente Continua e Superiore. Corsi di formazione permanente continua nelle seguenti aree: Domotica.

#FPCS. Formazione Permanente Continua e Superiore. Corsi di formazione permanente continua nelle seguenti aree: Domotica. #FPCS Corsi di formazione permanente continua nelle seguenti aree: Informatica CAD Robotica CNC Domotica Meccanica Elettrica Automazione Formazione Permanente Continua e Superiore "Chiunque smetta di imparare

Dettagli

Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Elettrotecnica. Elettronica ed Elettrotecnica - Classe 3^

Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Elettrotecnica. Elettronica ed Elettrotecnica - Classe 3^ Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Elettrotecnica Elettronica ed Elettrotecnica - Classe 3^ 1- Reti elettriche in corrente continua Grandezze elettriche fondamentali e loro legami,

Dettagli

Automazione e controllo

Automazione e controllo Automazione e controllo Argomento MACCHINE Equipaggiamenti elettrici e quadri a bordo macchina: progettazione e realizzazione Esporre le principali direttive e normative del settore. Illustrare una metodologia

Dettagli

CALENDARIO ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO MARCONI AZIENDE Sez. MECCANICA di ASSINDUSTRIA BARI

CALENDARIO ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO MARCONI AZIENDE Sez. MECCANICA di ASSINDUSTRIA BARI Calendario formazione in azienda: 1 Intervento 24 ore 2 Intervento 28 ore 3 Intervento 32 ore 4 Intervento 32 ore 5 Intervento 32 ore CALENDARIO ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO MARCONI AZIENDE Sez. MECCANICA

Dettagli

Programma Svolto. Tecnologie e Tecniche di Installazione e Manutenzione. Classe IIIA

Programma Svolto. Tecnologie e Tecniche di Installazione e Manutenzione. Classe IIIA ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE ALESSANDRO VOLTA Via Volta, 1 - Tel. : 0785/53024 fax: 0785/52654 - e-mail: isisghilarza@tiscalinet.it - C.M. ORIS00100L - C.F.90027890954 09074 GHILARZA (Oristano)

Dettagli

2.2.3 Comportamento degli organi che trasformano l energia meccanica 32 2.2.3.1 Effetti inerziali 32 2.2.3.2 Effetto della rigidezza e dello

2.2.3 Comportamento degli organi che trasformano l energia meccanica 32 2.2.3.1 Effetti inerziali 32 2.2.3.2 Effetto della rigidezza e dello Indice Prefazione IX 1. Un nuovo approccio alla progettazione e costruzione di macchine 1 1.1 Sistemi tecnici nella costruzione di macchine: esempi 1 1.2 Concetti essenziali del nuovo approccio alla progettazione

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE DELLA FIGURA

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI LINEE GUIDA PER IL PASSAGGIO AL NUOVO ORDINAMENTO OPZIONI Schede disciplinari e quinto anno (Art. 8, comma 4, lettera c) d.p.r. n. 87 del 15 marzo 2010) ISTITUTI PROFESSIONALI -

Dettagli

PROGETTUALITA DIDATTICA DIPARTIMENTO

PROGETTUALITA DIDATTICA DIPARTIMENTO Anno Scolastico2015/2016 Istituto Tecnico Tecnologico E. Barsanti Via dei Carpani 19/B 31033 Castelfranco V. ( TV ) Pag. 1 di 10 PROGETTUALITA DIDATTICA DIPARTIMENTO Disciplina SISTEMI E AUTOMAZIONE Classe

Dettagli

MODULO PROFESSIONALIZZANTE 40 ORE ACCESS PER LA GESTIONE LOGISTICA (Intersettoriale)

MODULO PROFESSIONALIZZANTE 40 ORE ACCESS PER LA GESTIONE LOGISTICA (Intersettoriale) MODULO PROFESSIONALIZZANTE 40 ORE ACCESS PER LA GESTIONE LOGISTICA (Intersettoriale) AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE (intersettoriale) AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA' GENERALE base (Intersettoriale) CONTENUTI

Dettagli

MAXI Silenziosità - MAXi Resa - MINI Vibrazioni - MINI Consumi - MINI Manutenzione

MAXI Silenziosità - MAXi Resa - MINI Vibrazioni - MINI Consumi - MINI Manutenzione La R.E.N.A.T. inizia la sua attività nel 1957 con la rappresentanza dei prodotti Ceccato, azienda leader nel settore dei compressori d aria. Nella metà degli anni 60 diviene concessionaria per la Toscana

Dettagli

Norme di rappresentazione grafica di reti e impianti elettrici. Classificazione dei materiali d interesse in relazione alle proprietà elettriche

Norme di rappresentazione grafica di reti e impianti elettrici. Classificazione dei materiali d interesse in relazione alle proprietà elettriche IPIA PLANA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 SEDE PROGRAMMA DI TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE E APPLICAZIONI CLASSE 3A MANUTENTORI E ASSISTENZA TECNICA PROF S. SECCIA CONTENUTI Norme di rappresentazione grafica

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E. CLASSE V. ( Manutentore Meccanico)

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E. CLASSE V. ( Manutentore Meccanico) PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E. (TECNOLOGIE ELETTRICO - ELETTRONICHE ) CLASSE V ( Manutentore Meccanico) 1 Modulo 1 Elementi di elettronica : diodi, transistor, raddrizzatori e alimentatori 1.1 Semiconduttori

Dettagli

Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact BAT-H 15

Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact BAT-H 15 Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact BAT-H 15 Sistemi per automazione industriale Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact BAT-H 15 Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L INFORMATICA INDUSTRIALE

TECNICO SUPERIORE PER L INFORMATICA INDUSTRIALE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER L INFORMATICA INDUSTRIALE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE DELLA FIGURA

Dettagli

CFP SAN MARINO ORDINAMENTO DEL BIENNIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DI BASE PROGRAMMI DELL AREA PROFESSIONALIZZANTE

CFP SAN MARINO ORDINAMENTO DEL BIENNIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DI BASE PROGRAMMI DELL AREA PROFESSIONALIZZANTE CFP SAN MARINO ORDINAMENTO DEL BIENNIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DI BASE Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO Qualifica: Installatore di impianti elettrici e fotovoltaici 1 INDICE PROFILO PROFESSIONALE 3

Dettagli

ENTE ACCREDITATO REGIONE PIEMONTE Certificato n 107/001. Catalogo corsi 2016. IL MECCATRONICO: aggiornamenti e obblighi di legge

ENTE ACCREDITATO REGIONE PIEMONTE Certificato n 107/001. Catalogo corsi 2016. IL MECCATRONICO: aggiornamenti e obblighi di legge ENTE ACCREDITATO REGIONE PIEMONTE Certificato n 107/001 Catalogo corsi 2016 IL MECCATRONICO: aggiornamenti e obblighi di legge INDICE N.B.: I corsi si svolgono in orario serale presso C.so Svizzera 161,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DOCENTI

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DOCENTI ISS IPSIA SILVIO CECCATO di MONTECCHIO MAGGIORE ( VI ) classe QUINTA A e B PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DOCENTI Anno scolastico 2015/16 Materia: LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI Indirizzo :

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE IV. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Domotici

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE IV. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Domotici PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. (TECNOLOGIE E TECNICHE DELL'INSTALLAZIONE E DELLA MANUTENZIONE ) CLASSE IV Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Domotici 1 0 SICUREZZA Normativa fondamentale sulla sicurezza

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE. SETTORE TECNOLOGICO Indirizzo: Elettrotecnica ed Elettronica

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE. SETTORE TECNOLOGICO Indirizzo: Elettrotecnica ed Elettronica ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE Basilio Focaccia via Monticelli (loc. Fuorni) - Salerno PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SETTORE TECNOLOGICO Indirizzo: Elettrotecnica ed Elettronica Anno scolastico:

Dettagli

POLO FORMATIVO PER LA MECCANICA E LE NUOVE TECNOLOGIE CON L UTILIZZO DI MATERIALI AVANZATI PROGETTO IFTS TECNICO SUPERIORE DI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

POLO FORMATIVO PER LA MECCANICA E LE NUOVE TECNOLOGIE CON L UTILIZZO DI MATERIALI AVANZATI PROGETTO IFTS TECNICO SUPERIORE DI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE POLO FORMATIVO PER LA MECCANICA E LE NUOVE TECNOLOGIE CON L UTILIZZO DI MATERIALI AVANZATI PROGETTO IFTS TECNICO SUPERIORE DI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE SINTESI DEI CONTENUTI DESCRIZIONE Profilo Professionale

Dettagli

MODULO PREREQUISITI OBIETTIVI CONTENUTI ORE

MODULO PREREQUISITI OBIETTIVI CONTENUTI ORE 1 POTENZA ED ENERGIA Conoscenze di fisica del primo biennio biennio Lettura di schemi elettrici di potenza e di comando per impianti industriali Uso di internet per ricerca materiali e cataloghi. Concetto

Dettagli

DISCIPLINA: TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI ELETTRICI ED ELETTRONICI CLASSE DI CONCORSO: A035 - C270

DISCIPLINA: TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI ELETTRICI ED ELETTRONICI CLASSE DI CONCORSO: A035 - C270 A: Quadri elettrici OBIETTIVI DEL Conoscere i principali apparecchi di comando, segnalazione e protezione degli impianti elettrici. Conoscere il CAD elettrico. Saper descrivere le caratteristiche degli

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.A CLASSE V. (Manutentore Termoidraulico)

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.A CLASSE V. (Manutentore Termoidraulico) Materia: TECNOLOGIA ELETTRICO ELETTRONICA E APPLICAZIONI - 201/16 PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.A (TECNOLOGIE ELETTRICO - ELETTRONICHE ) CLASSE V (Manutentore Termoidraulico) 1 Materia: TECNOLOGIA

Dettagli

OPERATORE IMPIANTI ELETTRICI AREA DELLE COMPETENZE TECNICO/PROFESSIONALE riferite alla qualifica

OPERATORE IMPIANTI ELETTRICI AREA DELLE COMPETENZE TECNICO/PROFESSIONALE riferite alla qualifica OPERATORE IMPIANTI ELETTRICI AREA DELLE COMPETENZE TECNICO/PROFESSIONALE riferite alla qualifica U.C. CAPACITÁ 3 anno 2 anno 1 anno 1. Impostazione 1.1 Interpretare il disegno tecnico-schema costruttivo

Dettagli

SECONDO BIENNIO ISTITUTO TECNICO

SECONDO BIENNIO ISTITUTO TECNICO SETTORE DOCUMENTI PER LA DISCUSSIONE ISTITUTO TECNICO INDIRIZZO ARTICOLAZIONE ELETTROTECNICA TECNOLOGICO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA ESITI DI APPRENDIMENTO (competenze, abilità, conoscenze) Regolamento,

Dettagli

Efficienza su larga scala: Sistema modulare Common Rail MCRS per grandi motori Diesel

Efficienza su larga scala: Sistema modulare Common Rail MCRS per grandi motori Diesel Efficienza su larga scala: Sistema modulare Common Rail MCRS per grandi motori Diesel Basso consumo, prestazioni elevate: Sistema modulare Common Rail MCRS per grandi motori Diesel Con le serie MCRS, Bosch

Dettagli

Soluzioni per Costruttori Macchine. Soluzioni integrate per la Costruzione di Macchine

Soluzioni per Costruttori Macchine. Soluzioni integrate per la Costruzione di Macchine Soluzioni per Costruttori Macchine Soluzioni integrate per la Costruzione di Macchine Soddisfiamo le esigenze dei costruttori macchine e dei loro clienti in tutto il mondo. Eaton è una delle aziende leader

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE 2015 / 2016

PROGRAMMA DI FORMAZIONE 2015 / 2016 HYB6: Diagnosi su sistemi a trazione ibrida Bosch Le nuove normative antinquinamento sempre più restrittive e la richiesta da parte del mercato di auto ecologiche stanno portando alla ribalta nuove tipologie

Dettagli

La disciplina di Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni è coinvolta nel progetto di Sperimentazione Meccatronica,

La disciplina di Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni è coinvolta nel progetto di Sperimentazione Meccatronica, PROGRAMMA MINIMO COMUNE DI TECNOLOGIA MECCANICA ED ESERCITAZIONI ANNO SCOLASTICO 2010/2011 La disciplina di Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni è coinvolta nel progetto di Sperimentazione Meccatronica,

Dettagli

L90 L250. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology

L90 L250. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology L90 L250 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio Intelligent Air Technology L90 L250 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio La nuovissima gamma CompAir di compressori rotativi a vite a iniezione

Dettagli

IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico

IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico CHIMICA INDUSTRIALE IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico - Cod. 991215 IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico DIDACTA

Dettagli

BOZZA 16 novembre 2011 Allegato B1 Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili

BOZZA 16 novembre 2011 Allegato B1 Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili BOZZA 16 novembre 2011 Allegato B1 Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili Profilo Il Diplomato di istruzione professionale nell indirizzo

Dettagli

Servoattuatore CLDP Scheda Tecnica

Servoattuatore CLDP Scheda Tecnica Servoattuatore CLDP Scheda Tecnica Descrizione Il servoattuatore CLDP (Closed Loop Differential Pump) costituisce un asse lineare idraulico destinato per tutti gli impieghi che necessitino di alta concentrazione

Dettagli

3 La formazione specifica HydroCampus

3 La formazione specifica HydroCampus 3 La formazione specifica HydroCampus Introduzione al CAN BUS... p 41 Modellazione e simulazione numerica corso 1... p 42 Modellazione e simulazione numerica corso 2... p 43 Progettazione cilindri... p

Dettagli

Articolazione Elettronica. Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Elettronica. Elettronica ed Elettrotecnica - Classe 3^

Articolazione Elettronica. Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Elettronica. Elettronica ed Elettrotecnica - Classe 3^ Articolazione Elettronica Specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica Articolazione Elettronica Elettronica ed Elettrotecnica - Classe 3^ Elettrotecnica Tipologie di Segnali Unità di misura delle grandezze

Dettagli

elettroidraulica www.scoda.it sistemi e centrali group

elettroidraulica www.scoda.it sistemi e centrali group elettroidraulica sistemi e centrali www.scoda.it group Scoda srl sede principale: Angera, Varese, Italia fatturato: 10 milioni superficie coperta: 5000 m 2 produzione annua oltre 2.000 unità Sistemi &

Dettagli

COVI srl. company profile 2010. Cablaggi Automazione Strumentazione industriale

COVI srl. company profile 2010. Cablaggi Automazione Strumentazione industriale COVI srl company profile 2010 Cablaggi Automazione Strumentazione industriale La tradizione che guarda al futuro Forte dell esperienza commerciale trasmessale dalla sorella maggiore, Covi di Colicchio,

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

TECNICO - PROFESSIONALI

TECNICO - PROFESSIONALI AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE TECNICO - PROFESSIONALI Lettura del disegno meccanico 1 CAD meccanico bidimensionale 2 CAD meccanico tridimensionale 3 Montaggi meccanici 4 Programmazione PLC

Dettagli

PROGRAMMAZIONE. Istituto Tecnico Settore Tecnologico G. Silva M. Ricci. Anno scolastico 2015 /2016 Classe IIIAM

PROGRAMMAZIONE. Istituto Tecnico Settore Tecnologico G. Silva M. Ricci. Anno scolastico 2015 /2016 Classe IIIAM Istituto Tecnico Settore Tecnologico G. Silva M. Ricci Via Nino Bixio, 53 37045 Legnago (VR) 0442/21593 0442/600428 PROGRAMMAZIONE Anno scolastico 2015 /2016 Classe IIIAM PROF. ALESSANDRO ZANAROTTO-PONSO

Dettagli

Elenco unità capitalizzabili non presenti nello standard nazionale

Elenco unità capitalizzabili non presenti nello standard nazionale Elenco unità capitalizzabili non presenti nello standard nazionale TITOLO UNITÀ :Utilizzare le tecniche fondamentali della meccanica applicata alle macchine Definire le tecniche per la trasmissione del

Dettagli

LABORATORIO TECNOLOGICO ED ESERCITAZIONI PRIMO BIENNIO

LABORATORIO TECNOLOGICO ED ESERCITAZIONI PRIMO BIENNIO LABORATORIO TECNOLOGICO ED ESERCITAZIONI PRIMO BIENNIO CONOSCENZE Le principali cause di infortunio. La segnaletica antinfortunistica. I dispositivi di protezione individuali e collettiva. Regole di comportamento

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ

SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Modulo SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Programmazione Moduli Didattici Indirizzo Trasporti e Logistica Ist. Tec. Aeronautico Statale Arturo Ferrarin Via Galermo, 172 95123 Catania (CT) Codice M PMD

Dettagli

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) Schema elettrico Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) 1 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel

Dettagli

I.T.I.S. M. FARADAY - Programmazione modulare

I.T.I.S. M. FARADAY - Programmazione modulare I.T.I.S. M. FARADAY - Programmazione modulare A.S. 2015/2016 Indirizzo: ELETTROTECNICA Disciplina: ELETTROTECNICA E ELETTRONICA Classe: 5Aes Ore settimanali previste: 5 (2) INSEGNANTI: SCIARRA MAURIZIO

Dettagli

IO 6.3 PRESTAZIONI MINIME DEI LABORATORI IPIA-ITI

IO 6.3 PRESTAZIONI MINIME DEI LABORATORI IPIA-ITI Pag. 1 di 6 IO 6.3 PRESTAZIONI MINIME DEI LABORATORI IPIA-ITI n ediz. Data Descrizione Firma preparazione Firma approvazione DIR 00 22/09/13 Prima emissione Carlo Ferrari Maria Amodeo Pag. 2 di 6 INDICE

Dettagli

Curricolo per Competenze triennio

Curricolo per Competenze triennio Curricolo per Competenze triennio proposte settore meccanico area specialistica tecnologica Istituto Tecnico Industriale Statale Marie Curie PREMESSA I percorsi degli istituti tecnici hanno l obiettivo

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html Page 1 of 5 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - ALIMENTAZIONE INIEZIONE DIESEL CARATTERISTICHE FUNZIONE Il Common Rail Magneti Marelli MJD 6F3 è un sistema di iniezione elettronica ad alta pressione

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore Statale Cigna - Garelli - Baruffi Sede: IPSIA "F. Garelli" Via Bona n 4 12084 Mondovì (CN) tel.

Istituto d Istruzione Superiore Statale Cigna - Garelli - Baruffi Sede: IPSIA F. Garelli Via Bona n 4 12084 Mondovì (CN) tel. Istituto d Istruzione Superiore Statale Cigna - Garelli - Baruffi Sede: IPSIA "F. Garelli" Via Bona n 4 12084 Mondovì (CN) tel. 0174/42611 A. s. 2013 / 14 Corso: MANUTENZIONE ASSISTENZA TECNICA Materia:

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Manutenzione e assistenza tecnica. Indirizzo Generale

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Manutenzione e assistenza tecnica. Indirizzo Generale SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Manutenzione e assistenza tecnica Indirizzo Generale ISTITUTI TECNICI - Settore: Industria e artigianato.- Indirizzo: Manutenzione e assistenza tecnica. ISTITUTI

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

Indice INTRODUZIONE Cos è l autronica...iii

Indice INTRODUZIONE Cos è l autronica...iii Indice INTRODUZIONE Cos è l autronica...iii CAP.1 Elementi fondamentali dei sistemi di calcolo programmabili...1 1.1 - GENERALITÀ...1 1.2 - SEGNALI ELETTRICI...2 1.3 - COSTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEI

Dettagli

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza. INDIRIZZO: manutenzione assistenza tecnica

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza. INDIRIZZO: manutenzione assistenza tecnica Tel. 0331635718 INDIRIZZO: manutenzione assistenza tecnica OPZIONE apparati,impianti e servizi tecnici industriali e civili DISCIPLINA: tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione PIANO DELLE

Dettagli

SISTEMA DI ATTUAZIONE DEI GIUNTI

SISTEMA DI ATTUAZIONE DEI GIUNTI SISTEMA DI ATTUAZIONE DEI GIUNTI Organi di trasmissione Moto dei giunti basse velocità elevate coppie Ruote dentate variano l asse di rotazione e/o traslano il punto di applicazione denti a sezione larga

Dettagli

PLC Sistemi a Logica Programmabile

PLC Sistemi a Logica Programmabile PLC Sistemi a Logica Programmabile Prof. Nicola Ingrosso Guida di riferimento all applicazione applicazione dei Microcontrollori Programmabili IPSIA G.Ferraris Brindisi nicola.ingrosso @ ipsiaferraris.it

Dettagli

NEW Regolatori Digitali per controllo assi 2009

NEW Regolatori Digitali per controllo assi 2009 www.atos.com TG005-0/I NEW Regolatori Digitali per controllo assi 2009 Gli sviluppi Atos di elettronica digitale sono rivolti all'integrazione delle funzioni di controllo asse nell'elettroidraulica proporzionale,

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore Statale Cigna - Garelli - Baruffi Sede: IPSIA "F. Garelli" Via Bona n 4 12084 Mondovì (CN) tel.

Istituto d Istruzione Superiore Statale Cigna - Garelli - Baruffi Sede: IPSIA F. Garelli Via Bona n 4 12084 Mondovì (CN) tel. Istituto d Istruzione Superiore Statale Cigna - Garelli - Baruffi Sede: IPSIA "F. Garelli" Via Bona n 4 12084 Mondovì (CN) tel. 0174/42611 A. s. 2014 / 15 Corso: MANUTENZIONE ASSISTENZA TECNICA Materia:

Dettagli

IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato

IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato CHIMICA INDUSTRIALE IC18DV/92/C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato - Cod. 991210 IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato DIDACTA Italia S.r.l. - Strada

Dettagli

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DELLA GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONDUZIONE E DELLA MANUTENZIONE DEL MAXXI - MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO ALLEGATO - C Generatore di acqua

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html Page 1 of 10 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - CONTROLLO ELETTRONICO POMPA DI PRESSIONE INIEZIONE DIESEL DESCRIZIONE COMPONENTI CENTRALINA DI INIEZIONE (COMMON RAIL MJD 6F3 MAGNETI MARELLI) E montata

Dettagli

Percorsi e seminari di formazione per il settore industriale

Percorsi e seminari di formazione per il settore industriale Percorsi e seminari di formazione per il settore industriale 2007 Indice Introduzione pag. 1 L approccio TEC pag. 2 I percorsi professionali ed il bilancio delle competenze pag 3 I percorsi professionali:

Dettagli

MATRICE DELLE COMPETENZE DI SCIENZE E TECNOLIE APPLICATE INDIRIZZO DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA

MATRICE DELLE COMPETENZE DI SCIENZE E TECNOLIE APPLICATE INDIRIZZO DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA MATRICE DELLE COMPETENZE DI SCIENZE E TECNOLIE APPLICATE INDIRIZZO DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA Competenze in esito al quinquennio (dall Allegato C del Regolamento) 1. Individuare le proprietà

Dettagli

Attuatori Pneumatici

Attuatori Pneumatici Gli attuatori pneumatici sono organi che compiono un lavoro meccanico usando come vettore di energia l aria compressa con indubbi vantaggi in termini di pulizia, antideflagranza, innocuità e insensibilità

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "G. MARCONI" Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Meccaniche e Grafiche

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. MARCONI Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Meccaniche e Grafiche PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE Monte ore annuo 132 Libro di Testo Sistemi ed Automazione Industriale vol1 Natali Aguzzi Ed. Calderini SETTEMBRE Grandezze elettriche, magnetiche e loro unità di

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.A. CLASSE IV Opzione manutentore impianti elettrici e automazione

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.A. CLASSE IV Opzione manutentore impianti elettrici e automazione PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.A. (TECNOLOGIE ELETTRICO - ELETTRONICHE ) CLASSE IV Opzione manutentore impianti elettrici e automazione 1 Modulo 1 Circuiti e reti in corrente alternata 1.1 Risoluzioni

Dettagli

SETTORE TECNOLOGICO. Istituto Tecnico Tecnologico V. Cerulli (via Gramsci, 68)

SETTORE TECNOLOGICO. Istituto Tecnico Tecnologico V. Cerulli (via Gramsci, 68) I nuovi Istituti tecnici sono raggruppati in 2 settori: Economico Tecnologico L I.I.S. V.Crocetti-V.Cerulli offre ai propri studenti una formazione nel SETTORE ECONOMICO E NEL SETTORE TECNOLOGICO: SETTORE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO: DISCIPLINE MECCANICHE E TECNOLOGIA MATERIA: TUTTE CLASSE 1-2 A.S. 2012 / 2013

PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO: DISCIPLINE MECCANICHE E TECNOLOGIA MATERIA: TUTTE CLASSE 1-2 A.S. 2012 / 2013 Pagina 1 di 20 PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO: DISCIPLINE MECCANICHE E TECNOLOGIA MATERIA: TUTTE CLASSE 1-2 A.S. 2012 / 2013 STRUTTURA DEL DIPARTIMENTO: Classe Settore Disciplina Materie/Argomenti 1(*)

Dettagli

CIM A CIM B. Computer-Integrated Manufacturing (CIM)

CIM A CIM B. Computer-Integrated Manufacturing (CIM) Computer-Integrated Manufacturing (CIM) Il Computer Integrated Manufacturing (CIM) è un metodo di produzione nel quale l'intero processo produttivo è controllato da un computer. Tipicamente, è composto

Dettagli

MOTOCOMPRESSORE portatile a vite KAESER con profilo SIGMA. MOBILAIR 27 / 7 bar con motore diesel. con marcatura CE e Dichiarazione di Conformità

MOTOCOMPRESSORE portatile a vite KAESER con profilo SIGMA. MOBILAIR 27 / 7 bar con motore diesel. con marcatura CE e Dichiarazione di Conformità MOTOCOMPRESSORE portatile a vite KAESER con profilo SIGMA MOBILAIR 27 / 7 bar con motore diesel Compressore con marcatura CE e Dichiarazione di Conformità Portata effettiva Massima pressione operativa

Dettagli

Prospetto delle materie e del quadro orario settimanale: ISTITUTO TECNICO

Prospetto delle materie e del quadro orario settimanale: ISTITUTO TECNICO Prospetto delle materie e del quadro orario settimanale: ISTITUTO TECNICO Settore TECNOLOGICO A) MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA Titolo rilasciato: Perito in Meccanica, meccatronica ed energia MATERIE

Dettagli

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI INDIRIZZO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ARTICOLAZIONE TELECOMUNICAZIONI Utilizzare consapevolmente gli strumenti

Dettagli

MODULO TECNICO PROFESSIONALE

MODULO TECNICO PROFESSIONALE MODULO TECNICO PROFESSIONALE ORE: 60 COMPARTO: IMPIANTISTICA AREA PROFESSIONALE: IMPIANTI ELETTRICI CIVILI ED INDUSTRIALI U.F.1 REALIZZAZIONE E CONTROLLO DI IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Interpreta la simbologia

Dettagli

Automazione è ricerca

Automazione è ricerca AUTOMAZIONE Automazione è ricerca Acmei Sud S.p.A. innovazione nella distribuzione e commercializzazione di prodotti elettrici ed illuminotecnici. Presente da quaranta anni, oggi soddisfa il mercato del

Dettagli

29 Circuiti oleodinamici fondamentali

29 Circuiti oleodinamici fondamentali 29 Circuiti oleodinamici fondamentali Fig. 1. Circuito oleodinamico: (1) motore elettrico; (2) pompa; (3) serbatoio; (4) filtro; (5) tubazione di mandata; (6) distributore; (7) cilindro; (8) tubazione

Dettagli

MULTI-HE MONOFASE CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI. Portata max: 10 m 3 /h

MULTI-HE MONOFASE CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI. Portata max: 10 m 3 /h CAMPO DI IMPIEGO Portata max: m 3 /h Prevalenza max: 8 mc.a. Pressione d esercizio max: bar Pressione in aspir. max: 6 bar Temperatura d esercizio: da a + 1 C* Temperatura ambiente max: + 4 C DN Attacchi:

Dettagli

MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI

MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI Corso di Laurea in Ingegneria Industriale Anno Accademico 2012-2013 INTRODUZIONE Docente Francesco Benzi Università di Pavia e-mail: fbenzi@unipv.it Dispense in collaborazione

Dettagli

CENTRALINE OLEODINAMICHE E SISTEMI DI SOLLEVAMENTO SINCRONO F.P.T.

CENTRALINE OLEODINAMICHE E SISTEMI DI SOLLEVAMENTO SINCRONO F.P.T. CENTRALINE OLEODINAMICHE E SISTEMI DI SOLLEVAMENTO SINCRONO F.P.T. Le centraline F.P.T. sono progettate e costruite per adattarsi alle molteplici esigenze che si presentano per l utilizzo di attrezzature

Dettagli

ITIS ELETTROTECNICA E AUTOMAZIONE. ITIS ELETTROTECNICA E AUTOMAZIONE disciplina: ELETTROTECNICA

ITIS ELETTROTECNICA E AUTOMAZIONE. ITIS ELETTROTECNICA E AUTOMAZIONE disciplina: ELETTROTECNICA ELETTROTECNICA E AUTOMAZIONE 1. ELETTROTECNICA 2. SISTEMI ELETTRICI AUTOMATICI 3. IMPIANTI ELETTRICI 4. TDP 5. ELETTRONICA PROGRAMMAZIONI DISCIPLINARI a.s. 2012-2013 disciplina: ELETTROTECNICA FINALITA

Dettagli

DIDATTICA PROGRAMMATA A.A. 2015/2016 REGOLAMENTO DIDATTICO PARTE SPECIALE COORTE 2015/2018 INGEGNERIA MECCANICA L-9 SP

DIDATTICA PROGRAMMATA A.A. 2015/2016 REGOLAMENTO DIDATTICO PARTE SPECIALE COORTE 2015/2018 INGEGNERIA MECCANICA L-9 SP DIDATTICA PROGRAMMATA A.A. 2015/2016 REGOLAMENTO DIDATTICO PARTE SPECIALE COORTE 2015/2018 INGEGNERIA MECCANICA 32846 LINGUA INGLESE (CDL) 3 VER. CONOSC. LINGUA STRANIERA Per la Conoscenza di Almeno Una

Dettagli

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE Esposito Giovanni

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE Esposito Giovanni Allegato A RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE Esposito Giovanni (eventuale compresente) DOCENTE Saggiorato Gianluigi MATERIA T.P.S.E.E. CLASSI 5^AET INDIRIZZO/I ELETTRONICA ed ELETTROTECNICA (articolazione ELETTROTECNICA)

Dettagli

IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico

IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico CHIMICA INDUSTRIALE IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico - Cod. 991215 IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico DIDACTA

Dettagli

Intensificatori ad alta pressione Cilindri idraulici

Intensificatori ad alta pressione Cilindri idraulici Intensificatori ad alta pressione Cilindri idraulici Increase your fluid power INTENSIFICTORI DI PRESSIONE Gli intensificatori di pressione sono stati progettati per raggiungere con affidabilità una pressione

Dettagli

2. DESCRIZIONE IMPIANTO

2. DESCRIZIONE IMPIANTO INDICE 1 PREMESSA 2 DESCRIZIONE IMPIANTO 2.1 Impianto di condizionamento... 2.2 Regolazione... 3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELL IMPIANTO PROPOSTO 3.1 Tecnologia ad inverter... 3.2 Carica automatica del

Dettagli

LA QUALITÀ È LA NOSTRA RISORSA PIÙ IMPORTANTE In questo catalogo sono elencati i marchi e i prodotti più importanti rappresentati e distribuiti da R.E.N.A.T., oltre ad alcuni dei servizi di punta che l

Dettagli

Attività e insegnamenti dell indirizzo Elettronica ed elettrotecnica articolazione: Elettrotecnica. Disciplina: COMPLEMENTI DI MATEMATICA

Attività e insegnamenti dell indirizzo Elettronica ed elettrotecnica articolazione: Elettrotecnica. Disciplina: COMPLEMENTI DI MATEMATICA Attività e insegnamenti dell indirizzo Elettronica ed elettrotecnica articolazione: Elettrotecnica Disciplina: COMPLEMENTI DI MATEMATICA Il docente di Complementi di matematica concorre a far conseguire

Dettagli

FLOWX3 NUOVO F3.60M.S Sensore elettromagnetico ad inserzione. Caratteristiche principali. Applicazioni. Principio di funzionamento

FLOWX3 NUOVO F3.60M.S Sensore elettromagnetico ad inserzione. Caratteristiche principali. Applicazioni. Principio di funzionamento FLOWX3 NUOVO F3.60M.S Sensore elettromagnetico ad inserzione Il nuovo sensore di flusso elettromagnetico ad inserzione FLOWX3 F3.60M.S può essere utilizzato sia su tubi metallici che su tubi in plastica.

Dettagli

facoltà di INGEGNERIA

facoltà di INGEGNERIA facoltà di INGEGNERIA INGEGNERIA Via Brecce Bianche, Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204778 Sistema Gestione Qualità Certificato RINA 10039/03/S Registrazione IQNet IT-33732 Corsi di Laurea Triennale

Dettagli

BOZZA DEL 06/09/2011

BOZZA DEL 06/09/2011 ARTICOLAZIONE: ENERGIA Disciplina: COMPLEMENTI DI MATEMATICA (C1) Il docente di Complementi di matematica concorre a far conseguire allo studente, al termine del percorso quinquennale, i seguenti risultati

Dettagli

INDICE BOBINATRICI BOBINATRICE MATASSATRICE MANUALE COLONNA PORTAROCCHE CON TENDIFILO BOBINATRICE PER MOTORI E TRASFORMATORI

INDICE BOBINATRICI BOBINATRICE MATASSATRICE MANUALE COLONNA PORTAROCCHE CON TENDIFILO BOBINATRICE PER MOTORI E TRASFORMATORI INDICE BOBINATRICI BOBINATRICE MATASSATRICE MANUALE COLONNA PORTAROCCHE CON TENDIFILO BOBINATRICE PER MOTORI E TRASFORMATORI DL 1010B DL 1010D DL 1012Z KIT PER TRASFORMATORI E MOTORI KIT PER IL MONTAGGIO

Dettagli

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pompe di calore: Livello 4

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pompe di calore: Livello 4 Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pompe di calore: Livello 4 REQUISITI MINIMI DI ACCESSO E CORSI E LEARNING/VIDEO LEZIONI DISPONIBILI

Dettagli

Funzionamento del motore 4 tempi I componenti fondamentali del motore 4 tempi I componenti ausiliari del motore 4 tempi La trasmissione del moto Le innovazioni motoristiche L influenza dell aerodinamica

Dettagli

PIANO DI LAVORO COMUNE

PIANO DI LAVORO COMUNE PIANO DI LAVORO COMUNE Anno Scolastico 2014 2015 Materia: Elettrotecnica ed Elettronica Classe: 4^ elettrotecnici Data di presentazione: 16-09-2014 DOCENTE FIRMA Cottini Marzio Maulini Stefano Pagina 1

Dettagli

DESCRIZIONE IMPIANTO. IMPIANTO MONTAUTO A PANTOGRAFO Modello DUO BOX Mod. PB1 con persona a bordo

DESCRIZIONE IMPIANTO. IMPIANTO MONTAUTO A PANTOGRAFO Modello DUO BOX Mod. PB1 con persona a bordo DESCRIZIONE IMPIANTO Ascensore per auto a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche per traslazione di autovetture tra piani definiti a pantografo senza coperchio di chiusura fossa e CON PERSONA

Dettagli

I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO

I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO Motocompressore GDP I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO GRUPPO VITE Il nuovo gruppo vite è stato sviluppato per assicurare elevate prestazioni ed è munito di

Dettagli