Integrazione e scalabilità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Integrazione e scalabilità"

Transcript

1 Integrazione e scalabilità La nuova strategia Rockwell Automation si basa su un offerta integrata di prodotti e soluzioni Nell ambito di una propria riorganizzazione interna, lo scorso anno Rockwell Automation ha dato vita a nuovi segmenti e a una nuova divisione del mercato europeo. Ne abbiamo parlato con Fabrizio Scovenna, general manager di Rockwell Automation Italia. Dopo la dismissione delle linee meccanica Dodge e di motori elettrici Reliance Electric, è di fatto scomparso il nostro segmento Power Systems ha affermato Scovenna. Inoltre, il precedente segmento Control Systems ha dato vita ai nuovi Architecture & Software, che raccoglie le attività del precedente Automation Control and Information Group, e Control Products & Solutions, nel quale convergono le attività del precedente Components & Packaged Applications Group. I due nuovi segmenti sostituiscono quindi il precedente segmento Control Systems evidenziando in modo più descrittivo e chiaro i target che desideriamo raggiungere con i nostri prodotti e servizi. Il segmento Architecture & Software offre una suite completa di soluzioni di automazione partendo dalla piattaforma Logix, che permettono di coprire le aree del processo, del batch, del controllo discreto e del motion control, integrando anche gli aspetti del safety e dell azionamento di motori. Il tutto integrato da strumenti software che fanno capo alla piattaforma FactoryTalk, di design e configurazione, gestione della produzione, gestione dei dati, analisi della qualità, asset management, sicurezza dei dati. Il segmento Control Products & Solutions propone invece prodotti che includono la parte componentistica in generale, tra i quali la parte Intelligent Motor Control (IMC), e servizi che spaziano dalla consulenza pre e postvendita, all asset management, al training. Scovenna ci ha quindi spiegato che Rockwell Automation ha diviso il mercato europeo in quattro nuove macroregioni, denominate Sud, Nord, Est, Centro. In particolare, l Italia, che ha competenza anche sull area del bacino mediterraneo orientale, appartiene alla regione Sud, insieme a Francia, Spagna e Belgio. Ogni area ha un regional sales director a cui riportano i responsabili commerciali dei vari Paesi che compongono l area stessa ci ha riferito Scovenna. Alberto Sicoli, attuale amministratore delegato di Rockwell Automation Italia, è stato nominato anche regional sales director della regione centrale, formata da Germania, Svizzera, Austria e Olanda. In Italia, lo scorso anno, Rockwell Automation è cresciuta abbondantemente oltre il 10 per cento a livello generale. A dimostrazione della volontà di investimento dell azienda, a questa crescita sono corrisposti un aumento dell organico e l apertura di due nuove filiali a Pescara e Firenze. Sono state inoltre potenziate diverse aree, come quelle della Lombardia orientale, del Nord-Est e del Sud, investendo su nuovo personale e sulle strutture esistenti. Per esempio, Rockwell Automation ha oggi una presenza diretta anche in Puglia. La nostra crescita è stata abbondantemente superiore ai dati Anie relativi al 2006, evidenziando un avanzamento anche nello share di mercato ha puntualizzato Scovenna. Focus sugli OEM Rockwell Automation continua a mantenere il focus sugli OEM, spingendo soprattutto sulle applicazioni di motion control, di safety (rispondendo anche a richieste specifiche del cliente che ci chiede un crescente coinvolgimento nella definizione della sicurezza della macchina) e di processo ha proseguito Scovenna. In quest ultimo ambito, è da sottolineare l acquisizione di Proscon, un azienda irlandese specializzata nel MES

2 per il settore farmaceutico. Essa segue l acquisizione di Datasweep, avvenuta lo scorso anno, dimostrando la nostra intenzione di sviluppare un pacchetto di soluzioni modulari per il processo e la gestione delle informazioni soprattutto nel settore delle biotecnologie, ma non solo. Altre acquisizioni minori ci hanno permesso di colmare lacune o cogliere nuove opportunità in settori dove non eravamo presenti. Rockwell Automation dedicherà poi un attenzione sempre maggiore a settori verticali come Food & Beverage, Oil & Gas, Water, Life Science ecc., senza abbassare la guardia in settori trasversali come quelli del packaging e del motion control. Un obiezione che qualche volta emerge soprattutto dalla parte bassa del mercato (piccoli costruttori di macchine, piccoli integratori ecc.) è che i prodotti Rockwell Automation sono un po più costosi della media... La nostra soluzione viene apprezzata soprattutto quando si valuta il TCO (Total Cost of Ownership) ha risposto Scovenna, ma noi stiamo dedicando una maggiore attenzione all aspetto economico. Lo dimostra, per esempio, l introduzione della piattaforma Compact Logix, che permette di avere una soluzione scalabile, quindi più economica, pur mantenendo gli stessi benefici della piattaforma Logix. È molto apprezzata dal mercato anche l integrazione di una soluzione safety sempre più completa, mirata sia alle esigenze delle normative IEC, Safety SIL ecc., sia ai costi di implementazione. Un esempio è rappresentato dalla piattaforma Guard Logix, che permette di integrare immediatamente la soluzione di sicurezza nella soluzione Logix. Una crescita molto sostenuta è avvenuta anche nella famiglia dei drive PowerFlex. Oggi la proposta Rockwell Automation copre ogni tipo di esigenza: dal prodotto monofase a soluzioni che arrivano all ordine del megawatt di potenza. Ed è importante sottolineare che sono state integrate nel pacchetto di programmazione RS Logix 5000 anche la programmazione, la configurazione e la diagnostica dei drive. Un azione di revisione e di ottimizzazione sta riguardando anche la rete di distribuzione e a breve definiremo con i nostri partner delle soluzioni di crescita bidirezionale, stimolando soprattutto coloro che credono al nostro prodotto ha concluso Scovenna. Integrated Architecture La strategia di Rockwell Automation per l automazione industriale, basata sulla piattaforma multidisciplinare Integrated Architecture, è continuamente ampliata con nuovi tasselli. Questo ci permette di proporre lo stesso hardware per campi applicativi diversi ha affermato Maurizio Crespi, field business leader automation. La novità è che, dopo i nostri successi nelle applicazioni sequenziali PLC-based e nel motion control, ci stiamo rivolgendo anche alle applicazioni di processo e di interfacciamento con il livello gestionale. La strategia di fondo, quindi, non è cambiata, se non per una maggiore attenzione ad alcuni elementi (come quello della sicurezza) che in precedenza erano considerati accessori dal mercato. La versione 16 del Control Logix ci consente di affrontare nuove applicazioni, come quelle di processo e di safety, che prima non potevamo prendere in considerazione ha proseguito Crespi. E questo scenario si allargherà ulteriormente con le nuove release del prodotto, le cui funzioni permettono di proporre una valida alternativa ai tradizionali DCS. Anche l hardware della piattaforma è diventato scalabile. Nei PLC, Rockwell Automation è sempre stata forte nelle applicazioni più complesse, modulari, con elevato numero di I/O. Al contrario, le applicazioni semplici (fino a 500 I/O o con un massimo di 3-4 assi) hanno sempre visto l azienda in una posizione meno predominante, proprio perché non era quello il suo core business. Oggi, con la stessa piattaforma, oltre a migliorare e ampliare i campi di applicazione, stiamo quindi aumentando anche la scalabilità ha sottolineato Crespi. Per esempio, per le applicazioni di logica

3 sequenziale, cominciamo ad avere prodotti anche di fascia bassa. La nostra è quindi una strategia tridimensionale: riportando sul piano xy le applicazioni che variano dal controllo sequenziale al controllo di processo batch e continuo, passando attraverso il motion control, il safety ecc. e sull asse z la complessità all interno di ciascuna area, stiamo lavorando sia sul piano xy per ampliare le funzionalità disponibili, sia lungo l asse z per introdurre nuove piattaforme che, utilizzando lo stesso software, offrano architetture hardware scalabili. All interno di questa strategia, le ultime novità da sottolineare riguardano innanzitutto le evoluzioni del Compact Logix, in termini sia di motion control, sia di nuove CPU sempre più targetizzate su specifiche applicazioni. Il Compact Logix si affianca al Control Logix, la piattaforma destinata alle applicazioni complesse. Il Compact Logix inizialmente non gestiva il motion control. Erano quindi necessari due prodotti separati. Oggi, la CPU Compact Logix denominata L43 è in grado di gestire fino a 4 assi. Pertanto, quando occorre controllare un massimo di 4 assi è possibile utilizzare solo la piattaforma Compact Logix e non la Control Logix. Stiamo cominciando a progettare anche una versione Compact Logix (L2x) che gestirà due soli assi, scalando la soluzione ancora di più verso le applicazioni a basso costo ha aggiunto Crespi. Essa seguirà l imminente L45, la versione Compact Logix in grado di gestire fino a 8 assi. Soluzioni per il processo Per affrontare il processo puntiamo maggiormente sul nuovo firmware o su nuovi hardware dedicati che si inseriscono nel rack del Control Logix ha precisato Crespi. Una nuova versione firmware permette di utilizzare anche le add-on instruction, ossia i blocchi di istruzioni configurabili dall utente, che sono un requisito importante nelle applicazioni di processo. Come è noto, nelle applicazioni di processo non si programma in linguaggio ladder, ma a blocchi funzionali ed è quindi essenziale che tali blocchi siano personalizzabili dall utente che sa quali sono gli I/O della funzione di trasferimento ma che vuole avere mano libera sullo sviluppo della propria funzione di trasferimento. E questa è una funzionalità introdotta nella nuova release 16 di RS Logix 5000, il linguaggio di programmazione unico per le tre dimensioni sopra ricordate. Rockwell Automation è in grado di presentarsi sul mercato sia come sviluppatore di soluzioni chiavi in mano, sia come produttore di oggetti che vengono applicati da partner terze parti. Tendiamo oggi a lavorare con system integrator esterni, che acquistano i nostri prodotti e che supportiamo nella creazione dell applicazione, piuttosto che essere noi l interfaccia primaria nei confronti del cliente finale ha sottolineato Crespi. È quindi più vitale che mai la nostra rete di system integrator, denominata Sipp (System integrator partner program). Tale rete si sviluppa sempre di più, rimanendo al centro del nostro business principale, ma stiamo anche ampliando il nostro business delle soluzioni chiavi in mano. Il terzo tassello degli sviluppi in atto riguarda FactoryTalk, la suite software focalizzata sul MES. Il cambio di nomi nasconde novità importanti ha spiegato Crespi. Per esempio, l Historian Classic è stato affiancato dal FactoryTalk Historian SE. Esso è l Historian di OSISoft, una società americana che, grazie a un accordo di brand labelling, ci ha permesso di ribattezzare il prodotto. Un altro elemento è derivato dalla recente acquisizione di Datasweep. L azienda aveva un software per la gestione della qualità denominato Advantage, oggi integrato in parte in FactoryTalk Portal e in parte in FactoryTalk Integrator. Crespi ci ha parlato infine di safety, un argomento che riguarda un po tutti i prodotti Rockwell Automation. In particolare, troviamo un safety legato alla componentistica, quindi legato all acquisizione GuardMaster, e un safety PLC.

4 Per quest ultimo abbiamo una CPU apposita, denominata GuardLogix, che gestisce la parte di sicurezza, si inserisce all interno del cestello ControlLogix ed è quindi completamente Logix-compatibile egli ha spiegato. Anche questa nuova soluzione rappresenta un passo avanti nella direzione dell integrazione. In precedenza, infatti, era necessario montare nel quadro elettrico il PLC e il PLC di sicurezza. Per il motion control, invece, è stato introdotto il nuovo MSR57, che fa da interruttore di sicurezza tra il drive e il motore. Non si tratta di un semplice relè che interrompe la comunicazione, ma di un dispositivo programmabile per diversi stati della macchina. Per esempio, si può decidere di non interrompere la macchina, ma solo di rallentarla, oppure di eseguire un blocco ritardato ecc. Nella prossima versione di RS Logix, questo oggetto verrà integrato all interno dei drive Kinetix 6000 ha concluso Crespi. Si otterranno quindi un risparmio sui costi e una semplificazione dei cablaggi. Successivamente, in una terza fase, avremo delle reti NetLinx di sicurezza basate sul protocollo CIP Safety. La strategia della divisione Components Tecnologia all avanguardia, semplicità di installazione e attenzione alle singole esigenze: questi sono i principali punti di forza nell offerta di componenti proposti da Rockwell Automation. L offerta di Complete Automation ha affermato il field business leader components Roberto Vannucchi, prevede infatti di fornire tutte le soluzioni elettroniche ed elettromeccaniche per realizzare rapidamente macchine all avanguardia tecnologica e quindi al massimo livello di competitività. Vannucchi spiega che le diverse fasce di clienti hanno esigenze differenti e, anche se utilizzano i medesimi prodotti, devono essere supportati in modo specifico. I costruttori, in particolare, sono focalizzati su soluzioni componentistiche più essenziali, dove è indispensabile garantire elevate prestazioni a un prezzo contenuto, mentre l aspetto di automazione vera e propria riveste un ruolo secondario. È comunque importante ricordare che, con queste soluzioni, è possibile creare macchine con prestazioni di altissima qualità ha aggiunto Vannucchi. Anche se le esigenze sono differenti da quelle di chi deve automatizzare un intera fabbrica. Rockwell Automation non teme, con questa suddivisione, di creare una fascia di clienti meno importanti. Al contrario, potendo disporre di un team interamente dedicato a loro, anche i piccoli clienti sono importanti e possono confrontarsi costantemente con professionisti che ne comprendono le esigenze e sono concentrati su questa fascia di mercato. Anche per questo combiniamo la vendita diretta con quella che passa attraverso il canale distributivo ha sottolineato Vannucchi. Chi sceglie Rockwell Automation, quindi, dispone sempre di un supporto tecnico/commerciale a livello locale e nazionale, con la possibilità di trovare sempre risposte alle proprie esigenze specifiche. Questo stretto rapporto ha permesso all azienda di capire anche le esigenze quotidiane delle singole realtà e, per questa ragione, è stato creato un pratico catalogo, in formato tascabile, che evidenzia i componenti attualmente più diffusi, guidando così il cliente nella scelta delle soluzioni più utilizzate. Ma, oltre alla tempestività nelle consegne, gli OEM chiedono anche soluzioni all avanguardia. Abbiamo chiesto quindi a Vannucchi quali saranno le tendendenze tecnologiche dei prossimi anni. Il mercato ha fatto nascere l esigenza di componenti intelligenti che si collocano fra le soluzioni di automazione integrata e i tradizionali prodotti elettromeccanici egli ha risposto. Si tratta, ad esempio, di avviatori per partenze motore decentrate, softstarter o controlli di protezione motore collegabili in rete. Con la linea di Networked Product, Rockwell Automation è stato il primo produttore mondiale a intuire questa esigenza.

5 Affrontare queste innovazioni però, non è sempre facile. Ad esempio, in merito a soluzioni destinate ad applicazioni nel mercato Nordamericano ha evidenziato Vannucchi, Rockwell Automation ormai da diversi anni ha istituito un programma di formazione tecnica orientata all approfondimento delle tematiche relative alle differenze sostanziali tra l approccio normativo europeo e quello statunitense e canadese. Il programma, denominato Panorama Normativo Nordamericano, è rivolto a tutti gli opertatori di mercato (siano essi OEM o quadristi) che desiderino ridurre al minimo le probabilità di incappare in non conformità che si potrebbero trasfomare in onerosi fermo macchina. Di fatto la certificazione di un ente accreditato non è sufficiente a garantire la reale conformità ai severi standard richiamati dai codici federali e oggi la nostra azienda è in grado di supportare e guidare i nostri clienti verso un esportazione sicura. Infine, nell ambito della strategia Rockwell Automation, è da sottolineare l importanza che la divisione Components riveste nella fornitura di componenti per applicazioni safety. Gran parte delle soluzioni Rockwell Automation si basano su componenti: dai PLC basati su tecnologia SafeGuard, alle centraline di sicurezza, ai finecorsa, e così via ha sottolineato Vannucchi. Intelligent Motor Control Con l acronimo IMC (Intelligent motor control), Rockwell Automation si riferisce alle complesse soluzioni per la gestione automatica dei motori elettrici. Questo concetto si basa su due pilastri: la disponibilità di apparecchiature a elevate prestazioni dedicate a funzioni di comando, protezione e monitoraggio del motore e la disponibilità di un sistema di reti integrate a elevate caratteristiche al quale le apparecchiature possono essere direttamente connesse ha spiegato Vannucchi. Apparecchiature e reti formano un sistema integrato, costituendo un modo nuovo di gestire le partenze motori. L idea è quella di disporre di un sistema di interconnessioni di rete in grado di gestire un flusso di informazioni e di comandi dal sistema di gestione al motore e dal motore ai livelli superiori. In questo modo diventa possibile controllare e dirigere a distanza (dall alto) le funzioni del motore e quindi della produzione. Il concetto di reti integrate Rockwell Automation, denominato NetLinx, è basato su una piattaforma comune che permette l interconnessione delle reti Ethernet, ControlNet e DeviceNet che vanno a costituire un sistema unico con caratteristiche comuni sia dal punto di vista del software di programmazione che di gestione. Ciò significa che, collegandosi a un punto qualsiasi di una di queste reti, è possibile accedere immediatamente ai diversi nodi anche delle altre reti presenti, come se si avesse una sola rete. Se analizziamo per esempio l utilizzo della rete DeviceNet maggiormente impiegata per le soluzioni IMC, possiamo scoprire che il suo software RS Networx per DeviceNet, consente di gestire non solo i parametri e le caratteristiche della rete, ma anche tutti i dispositivi a questa connettibili, senza utilizzare alcun software dedicato. Attraverso la rete e la presenza di dispositivi intelligenti installati in campo, diventa quindi possibile trasmettere dettagliate informazioni riguardanti i motori o ad altri dispositivi presenti quali il loro stato di funzionamento, le eventuali anomalie presenti, le condizioni di funzionamento ai livelli superiori, per renderle direttamente disponibili nei sistemi di gestione della produzione MPS (Manufacturing planning system) fino ai sistemi di gestione aziendale ERP. Così facendo, l intero processo produttivo viene gestito in modo automatico, centralizzando i comandi e disponendo delle informazioni e del controllo anche a grande distanza.

6 L area Power Control Nell area Power Control convergono tutti i prodotti che consentono di controllare i valori di coppia e velocità dei motori nella gamma di potenza da 0,23 kw a 25 MW e di tensione da 110 a V. Power Control nasce dal raggruppamento di quattro divisioni di prodotto: Standard Drive, Drive Systems, Motor Control Center e Medium Voltage Center ha affermato Flavio Baccini, business manager power control. In particolare, la divisione Standard Drive raggruppa i convertitori di frequenza che permettono di variare e controllare la velocità dei motori venduti in versione standalone. La divisione Drive System, invece, offre soluzioni chiavi in mano assemblando e programmando i prodotti richiesti e fornendo un supporto completo di Software e Servizi al cliente finale. La terza divisione, Motor Control Center (MCC), tratta i prodotti necessari per controllare gli avviamenti motori in esecuzione a cassetti estraibili. Infine, la divisione Medium Voltage Center riguarda i prodotti in media tensione. Fanno parte di questo ambito anche gli inverter costruiti con la nuova Drive to Drive Technology, che possono utilizzare qualsiasi tipo di motore MV senza richiedere un trasformatore d isolamento sull alimentazione né avere limitazioni di lunghezza cavi motore. Come ci ha spiegato Baccini, se in passato il problema poteva essere semplicemente quello di azionare una pompa, oggi entra in gioco anche il tema del risparmio energetico e della riduzione dei costi di installazione e di ownership. Da qui la necessità di modularizzare e standardizzare l offerta egli ha sottolineato. L Integrated Architecture è alla base progettuale di tutti i prodotti Power Control. L integrazione di tutti i nostri prodotti in sistemi di automazione complessi non è solo virtuale ha aggiunto Baccini. I nostri inverter, infatti, possono funzionare su pressoché qualsiasi rete disponibile sul mercato e, grazie al concetto di Integrated Architecture, è possibile seguirne le operazioni e lo stato anche a distanza passando da Ethernet in ControlNet e in DeviceNet senza che il cliente debba installare dispositivi o software di adattamento o gateway (funzione di Pass-thru ). Alcuni inverter sono persino in grado di inviare SMS o e- mail segnalando preventivamente l esistenza di problemi o l insorgere di emergenze. Inoltre, la grande varietà di inverter disponibili e le funzionalità incorporate ne fanno una famiglia di prodotti con basi e concetti che si applicano al più grande come al più piccolo, con modi di utilizzo e lessico comuni a tutti. Un grande risparmio in termini di tempo di programmazione, di messa in funzione e di istruzione del personale. di Valerio Alessandroni

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

AUTOMATION AND PROCESS CONTROL

AUTOMATION AND PROCESS CONTROL AUTOMATION AND PROCESS CONTROL THE CONTROL TECHNOLOGY GROUP FAST GROUP Dal 1982, anno di fondazione, FAST rappresenta nel panorama internazionale un punto di riferimento costante per forniture di sistemi

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

SOFTWARE QUADRISTICA UTILIZZATORI ENERGIE DISTRIBUZIONE

SOFTWARE QUADRISTICA UTILIZZATORI ENERGIE DISTRIBUZIONE Company Profile SOFTWARE UTILIZZATORI QUADRISTICA ENERGIE DISTRIBUZIONE IL VALORE DELL ENERGIA Il corpo umano ci ispira costantemente ad una continua ricerca dell impianto perfetto, partendo dall idea,

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm 2 Migliorate l efficienza della vostra macchina utensile La pressione della concorrenza

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile Totally Integrated Power SIESTORAGE Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile www.siemens.com/siestorage Totally Integrated Power (TIP) Portiamo la corrente

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS Integrazione Ecad Mcad Ecad - MENTOR GRAPHICS MENTOR GRAPHICS - PADS La crescente complessità del mercato della progettazione elettronica impone l esigenza di realizzare prodotti di dimensioni sempre più

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

MES & EMI DI WONDERWARE. Real Collaboration. Real-Time Results.

MES & EMI DI WONDERWARE. Real Collaboration. Real-Time Results. MES & EMI DI WONDERWARE Real Collaboration. Real-Time Results. Wonderware ci ha dato la possibilita` di implementare una soluzione per la gestione di produzione e performance estesa a tutti i nostri diversi

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

= 1/ 2 costi energetici

= 1/ 2 costi energetici + = 1/ 2 costi energetici Azionamenti ad alta efficienza energetica Answers for industry. Costi infrastrutture: 7,5 % Costi parco veicoli: 20 % Costi IT: 25 % I fatti parlano da soli: Negli impianti industriali

Dettagli

www.energystrategy.it 1

www.energystrategy.it 1 www.energystrategy.it 1 C è ancora un mercato italiano del fotovoltaico? Quanto è importante la gestione degli asset? Cosa vuol dire fare gestione degli asset e chi la fa oggi in Italia? www.energystrategy.it

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

DESIGNA Portfolio. italiano

DESIGNA Portfolio. italiano DESIGNA Portfolio italiano ///02/03 Stefan Ille CTO DESIGNA Dr. Thomas Waibel CEO DESIGNA Intro Un futuro con radici profonde. Saper cambiare modo di pensare. Saper cambiare modo di operare. Continuando

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Soluzioni nuove, elaborate attingendo

Soluzioni nuove, elaborate attingendo SEZIONE Soluzioni per un mondo che cambia Oggi, gli utilizzatori di sistemi idraulici hanno molte esigenze, spesso diverse e da soddisfare simultaneamente con soluzioni innovative Il Technology Walk, tenutosi

Dettagli

Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte

Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte Manuale di istruzioni Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte Numero revisione firmware 1.xxx Informazioni importanti per l utente L apparecchiatura a stato solido presenta caratteristiche

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Una garanzia per il futuro.

Una garanzia per il futuro. Pioneering for You Una garanzia per il futuro. Wilo-Stratos GIGA e Wilo Stratos. Informazioni per progettisti di impianti termotecnici 2 ErP e l alta efficienza WILO ITALIA SRL Via G.Di Vittorio, 24 20068

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli