Guida alla salute e al benessere

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida alla salute e al benessere"

Transcript

1 Guida alla salute e al benessere germanlengineering

2 Gentile lettore, da generazioni Beurer offre prodotti di alta qualità nel settore della salute e del benessere. L offerta comprende una vasta gamma di prodotti, tra cui misuratori di glicemia, sfigmomanometri, termometri per febbre, inalatori, prodotti nel campo del riscaldamento per il benessere, bilance pesapersone e da cucina, idromassaggi plantari, umidificatori e cardiofrequenzimetri. La presente guida ha lo scopo di illustrare come condurre una vita sana. Vengono fornite ulteriori informazioni sulla pressione sanguigna e sulle misure da adottare, sul diabete e la sua prevenzione, sul calore benefico, sulla modalità di funzionamento e l impiego di inalatori, oltre a suggerimenti sull attività fisica e il controllo delle pulsazioni. Team Beurer 2

3 Sommario Riscaldamento per il benessere Peso Aria Pressione sanguigna Glicemia Temperatura corporea Inalatori EMS / TENS Battito cardiaco Pagina 4 Pagina 8 Pagina 12 Pagina 14 Pagina 18 Pagina 20 Pagina 22 Pagina 25 Pagina 29 3

4 Riscaldamento per il benessere living Benessere e relax Il calore rilassa e favorisce la circolazione del sangue, attivando il nutrimento delle cellule, distende i muscoli e allevia le contrazioni. In breve, il calore è la soluzione ideale per una guarigione delicata. Fiducia garantita Per tutte le termocoperte, per i coprimaterassi termici e per i termofori lavabili, Beurer ha ottenuto l ambito certificato Öko-Tex che garantisce la sicurezza dei tessuti. Inoltre i nostri prodotti sono dotati di un dispositivo antisurriscaldamento BSS (Beurer-Sicherheitssystem, sistema di sicurezza Beurer) e di un dispositivo di termoregolazione elettronico. Calore regolabile con i termofori Perché abbandonare il vecchio metodo della borsa dell acqua calda? I termofori assicurano un calore prolungato, costante e regolabile. Le borse dell acqua calda si raffreddano velocemente e la temperatura non può essere regolata: troppo calde o troppo fredde. 4

5 living Riscaldamento per il benessere Tipi di termofori disponibili Termoforo umidificante: la fangoterapia unita agli effetti benefici del calore regolabile elettronicamente. Il caldo umido si trasmette più velocemente al corpo e dona una sensazione più piacevole rispetto al caldo secco. Termoforo per uso medico: grazie ai campi magnetici statici di cui è dotato, il termoforo Rheumatherm TM 63 favorisce l effetto rilassante del calore. Il TM 63 è un prodotto medicale autorizzato. Termoforo per schiena e cervicale: particolarmente adatto per la zona delle spalle e cervicale. Termoforo da esterno: il termoforo da esterno ricaricabile HKM 60 è una soluzione pratica da utilizzare all aperto, ad esempio quando si va a pescare, si fa un picnic o si riposa semplicemente in terrazza. Garantisce un piacevole tepore anche se utilizzato in auto come coprisedile termico. Termoforo multifunzionale: il termoforo Easyfix HK 55 può regalare un calore benefico in qualsiasi punto lo si desideri. HK 56 Termoforo per schiena e cervicale HK 55 Termoforo Easyfix Addormentarsi avvolti da un piacevole tepore Secondo gli esperti, le condizioni ideali per favorire l addormentamento sono aria fresca, un locale fresco (16-18 C) e un letto ben riscaldato (20-30 C). Un letto preriscaldato accorcia i tempi di addormentamento e aumenta il senso di benessere. 5

6 Riscaldamento per il benessere living Apparecchi speciali disponibili In Germania la polvere provoca allergie a vari livelli in oltre un milione di persone. L allergia è provocata dagli acari della polvere e si manifesta, tra l altro, con forti starnuti, irritazione agli occhi e difficoltà respiratorie. Gli acari sono ovunque, ma si trovano particolarmente bene in un microclima caldo e umido, tipico del letto. Qui trovano inoltre una ricca fonte di nutrimento nella forfora prodotta dal quotidiano ricambio della nostra pelle. Per combattere le allergie, è necessario evitare il più possibile il contatto con gli acari della polvere. La sottocoperta termica antiallergica lavabile di Beurer è la soluzione perfetta. Antiallergica: lo speciale tessuto delicato sulla pelle, trattato con Actigard (con barriera di protezione antiacaro), riduce la proliferazione degli acari. La sottocoperta studiata come lenzuolo con angoli impedisce la formazione di grinze e pieghe. Impostando il livello Anti-Allergy (> 60 C) il letto viene asciugato, uccidendo gli acari e contrastando la formazione di muffa. Esiste il rischio di elettrosmog durante l utilizzo? In linea di massima tutti i prodotti elettrici, compreso lo stesso impianto elettrico di casa, generano campi elettrici e magnetici. L ordine di grandezza dei campi elettrici e magnetici prodotti dall impiego di termofori, scaldapiedi, sottocoperte termiche e termocoperte è ben al di sotto delle raccomandazioni dell Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dei valori limite fissati dalle normative di legge in Germania. Intensità di campo elettrico: max V/m Intensità di campo magnetico: max. 80 A/m Densità di flusso magnetica: max. 100 microtesla 6

7 living Riscaldamento per il benessere Per serate avvolgenti. Termoforo cilindrico relax: Per tutti coloro che vogliono prepararsi per la stagione fredda, Beurer ha sviluppato un termoforo molto particolare. Il versatile cuscino cilindrico relax KR 40 cosy è un prodotto termico speciale che mantiene davvero ciò che il nome promette. Il tessuto morbido e soffice garantisce un piacevole calore perfetto per il vostro relax. Il cuscino cilindrico si avvale dei più moderni accorgimenti tecnici, quali il dispositivo di arresto automatico, il dispositivo di termoregolazione elettronico e il dispositivo antisurriscaldamento BSS. La sua forma lo rende idoneo agli impieghi più svariati. Fianchi, addome, schiena o cervicale: il tessuto particolarmente morbido si adatta al corpo in qualsiasi posizione. Sono disponibili tre livelli di temperatura. Grazie all alimentatore rimovibile, il KR 40 cosy può essere interamente lavato in lavatrice a 40 C ciclo delicati. Il rivestimento in cotone, con cui è possibile coprire il cuscino in caso di necessità, è lavabile in lavatrice a 60 C. 7

8 Peso living Controllo del peso: perché? In Germania un terzo della popolazione non ha il peso che desidera. Il sovrappeso o il sottopeso possono scatenare o accelerare varie patologie. Che cosa è l IMC? L indice di massa corporea (abbreviato IMC o BMI, dall inglese body mass index) è un metodo comunemente utilizzato per l interpretazione del peso, che mette in rapporto il peso alla statura. La formula è la seguente: IMC = peso (kg) statura² (in m) Il valore così calcolato deve essere compreso tra 18,5 e 24,99 kg/m² per rientrare nella definizione di normopeso. Nel caso in cui il valore superi i 30 kg/m² si parla di obesità. L OMS ha classificato i valori relativi ai soggetti adulti come illustrato nella tabella Categoria IMC (kg/m²) Grave sottopeso < 16,00 Sottopeso moderato 16,00-16,99 Leggero sottopeso 17,00-18,49 Normopeso 18,50-24,99 Sovrappeso 25,00-29,99 Obesità 30,00-34,99 Obesità grave 35,00-39,99 Obesità patologica 40,00 < 18,50 Sottopeso 25 Sovrappeso 30 Obesità L IMC da solo non è comunque sufficiente come valore di riferimento, anche la misurazione della circonferenza vita è utile. Gli studi hanno dimostrato che i rischi per la salute aumentano in caso di una distribuzione dei grassi accentuata sull addome. In questo caso il 8

9 living Peso valore di riferimento è la circonferenza della vita, misurata tra la porzione inferiore dell arco costale e la porzione superiore della cresta iliaca. Un rischio elevato sussiste con circonferenza della vita superiore a 94 cm negli uomini e a 80 cm nelle donne. Che cosa indicano esattamente valori quali percentuale di massa grassa, percentuale di acqua, massa muscolare e massa ossea? Massa grassa Il corpo è composto da massa grassa e massa magra. Un elevata percentuale di massa grassa comporta un alto rischio di sviluppare malattie e non può essere determinata a occhio nudo. Anche individui apparentemente magri possono avere un elevata percentuale di massa grassa. Valori indicativi donne: Età molto buona buona media pessima <16% 16-21% 21,1-26% >26,1% <17% 17-22% 22,1-27% >27,1% <18% 18-23% 23,1-28% >28,1% <19% 19-24% 24,1-29% >29,1% <20% 20-25% 25,1-30% >30,1% <21% 21-26% 26,1-31% >31,1% <22% 22-27% 27,1-32% >32,1% <23% 23-28% 28,1-33% >33,1% Valori indicativi uomini: Età molto buona buona media pessima <11% 11-16% 16,1-23% >23,1% <12% 12-17% 17,1-22% >22,1% <13% 13-18% 18,1-23% >23,1% <14% 14-19% 19,1-24% >24,1% <15% 15-20% 20,1-25% >25,1% <16% 16-21% 21,1-26% >26,1% <17% 17-22% 22,1-27% >27,1% <18% 18-23% 23,1-28% >28,1% Percentuale di acqua nel corpo Il corpo è composto fino al 65% di acqua. Il bilancio idrico è fondamentale per il benessere personale. Una percentuale di acqua troppo bassa può causare stanchezza, difficoltà di concentrazione fino a gravi problemi di salute. Valori indicativi: Donne: % Uomini % I soggetti che presentano una massa grassa molto elevata solitamente hanno una percentuale di acqua più bassa, poiché i tessuti adiposi contengono molta meno acqua. Nelle diete è necessario tenere in considerazione sia la massa grassa sia la percentuale di acqua. La rapida perdita di peso all inizio di ogni dieta deve essere principalmente attribuita a una diminuzione della percentuale di acqua nel corpo, mentre i depositi di grassi rimangono intatti. Pertanto è necessario tenere sempre sotto controllo entrambi i valori. 9

10 Peso living Percentuale di massa muscolare La muscolatura è la forza motrice del corpo. Una muscolatura ben strutturata è in grado di sostenere le ginocchia e di alleggerire il carico sulla colonna vertebrale. È sufficiente praticare una leggera attività fisica per dare un importante contributo al mantenimento della massa muscolare. Il movimento è fondamentale anche per dimagrire, poiché maggiore movimento significa contemporaneamente un maggiore fabbisogno energetico e quindi consumo di grassi. Il fabbisogno energetico viene recuperato dall attività metabolica e a poco a poco i grassi vengono bruciati. La massa muscolare può pertanto essere definita il nemico della massa grassa. Come funziona la misurazione? Principio di misurazione: analisi dell impedenza bioelettrica (misurazione della resistenza elettrica) Durante la misurazione il corpo viene attraversato da un flusso di corrente totalmente impercettibile e innocuo. Tenendo in considerazione parametri quali età, sesso, statura e livelli di attività regolabili diversamente, viene determinata la percentuale di massa grassa, acqua e massa muscolare. Base: i tessuti muscolari e l acqua presentano una buona conducibilità elettrica e di conseguenza una resistenza più bassa. I tessuti adiposi sono cattivi conduttori e offrono un elevata impedenza. 10

11 living Peso Massa ossea La massa ossea del corpo è molto individuale, non esistono valori indicativi validi in generale. Rappresenta circa il % del peso totale. Come il resto del corpo, le ossa sono naturalmente sottoposte a processi di calcificazione, sgretolamento e invecchiamento. La massa ossea cresce rapidamente durante l infanzia e raggiunge il suo punto massimo all età di circa anni sia negli uomini sia nelle donne, per poi tendere a ridursi con il passare dell età. Una sana alimentazione (ad esempio con un corretto apporto di minerali, quale il calcio) e una regolare attività fisica possono contrastare lo sgretolamento delle ossa. ATTENZIONE: non confondere la massa ossea con lo spessore delle ossa, che può essere determinato solo tramite una visita medica (ad esempio, tomografia computerizzata, ultrasuoni). La bilancia non è pertanto in grado di diagnosticare eventuali alterazioni delle ossa (ad esempio, l osteoporosi). Significato delle sigle BMR e AMR Tra le informazioni aggiuntive fornite da una bilancia rientrano anche le indicazioni del BMR e dell AMR. Per BMR (Basic Metabolic Rate) si intende il consumo di calore a riposo di cui il corpo necessita per svolgere al meglio le funzioni fisiche di base. L AMR (Active Metabolic Rate) indica le calorie che il corpo brucia ogni giorno, a seconda di statura, età, peso e livello di attività, mantenendo il peso attuale e rappresenta un ulteriore componente da tenere in considerazione per il mantenimento o la riduzione del peso. SUGGERIMENTO: bere molto per eliminare le sostanze tossiche. 11

12 Aria living Aria salubre al chiuso Trascorriamo fino al 90% della nostra vita in luoghi chiusi. L aria salubre è importante per: Respirazione senza problemi Riduzione della concentrazione di polvere, importante soprattutto per i soggetti allergici Rafforzamento delle difese immunitarie contro le malattie da raffreddamento Miglioramento dello stato di salute generale e aumento della capacità di concentrazione Protezione della pelle e degli occhi dalla disidratazione. Perché occorre assicurare un umidificazione dell aria attiva? D inverno aumentiamo artificialmente la temperatura interna dei locali tramite il riscaldamento, senza preoccuparci di compensare l umidità mancante. Esempio: Temperatura dell aria = 10 C e umidità dell aria = 50 % Riscaldando l aria da 10 C a 23 C, l umidità dell aria si abbassa fino al 20 % Umidificatori L aria ambiente secca impedisce il trasporto e l assorbimento dell ossigeno nel tratto respiratorio. La secchezza delle mucose comporta 12

13 living Aria inoltre un maggiore rischio di contrarre infezioni e malattie alle vie respiratorie, causando una leggera indisposizione, stanchezza e difficoltà di concentrazione. Anche mobili, parquet, strumenti musicali, pezzi di antiquariato e piante possono seccarsi. L aria secca si riconosce dai seguenti fattori: Ripetute inspirazioni rumorose e naso congestionato Senso di soffocamento alla gola, bruciore agli occhi Pelle secca e labbra screpolate Sistema di evaporazione L evaporazione impedisce la proliferazione di germi dannosi per la salute. Gli umidificatori con sistema di evaporazione non comportano l impiego di prodotti chimici, filtri e accessori aggiuntivi. Gli evaporatori sono più potenti e sono in grado di ricreare in minor tempo un elevato livello di umidità. È quindi importante controllare il livello di umidità con un igrostato per evitare che il locale diventi eccessivamente umido. Filtri dell aria Il pulitore d aria assicura un aria pura: depurazione e umidificazione dell aria in un unico prodotto! Caratteristiche: Purifica e umidifica l aria Funziona senza i classici filtri Sfrutta l acqua come filtro - pulizia visibile Due livelli di potenza per un umidificazione silenziosa e rapida Il design funzionale rende il pulitore d aria particolarmente pratico. Il modulo dischi è lavabile in lavastoviglie per consentire una semplice pulizia, lo speciale serbatoio impermeabilizzato assicura il mantenimento dello stato di igiene dell acqua. Il serbatoio è rimovibile e semitrasparente per il comodo rabbocco con recipienti più piccoli. Funzionamento del pulitore d aria Il ventilatore, silenzioso e a basso consumo energetico, aspira l aria sporca. L aria passa attraverso 22 dischi umidificanti, dove assorbe un umidità decalcificata (acqua) L acqua funge da filtro naturale per la pulizia dell aria dalla polvere. L aria così ripulita e arricchita d acqua fuoriesce nuovamente dalle aperture laterali. Aria sporca, polline, polveri, odori 13

14 Pressione sanguigna medical Che cosa è la pressione sanguigna? La pressione sanguigna è la forza, calcolata in mmhg, che il sangue esercita sulle pareti delle arterie. Il livello della pressione sanguigna dipende da vari fattori, tra cui: forza del battito cardiaco quantità di sangue diametro dei vasi sanguigni elasticità dei vasi sanguigni Pressione sistolica (massima) e diastolica (minima) La massima indica la pressione presente nel sistema vascolare quando il cuore si contrae pompando alla massima potenza il sangue nel corpo. La minima indica la pressione presente in fase di rilassamento del muscolo cardiaco. Pressione in mmhg 120 Pressione sistolica Intervallo di pressione 80 Ventricolo sinistro Pressione diastolica Fase dell azione cardiaca 14 Contrazione Pompaggio Contrazione Pompaggio

15 medical Pressione sanguigna L unità mmhg Indica i millimetri di mercurio (Hg), abbreviata in millimetri Hg (mmhg). Il valore ideale nei soggetti adulti a riposo è pari a mmhg, da mmhg si parla di leggera ipertensione e oltre i mmhg di grave ipertensione. Conseguenze pericolose dell ipertensione Insufficienza cardiaca Tanto più alta è la pressione sanguigna, tanto più difficoltoso risulta per il cuore pompare contro la maggiore resistenza. Con il passare degli anni, le prestazioni del cuore diminuiscono e si sviluppa l insufficienza cardiaca. Indurimento e restringimento dei vasi sanguigni Anche i vasi sanguigni subiscono dei danni. A causa della pressione maggiore, con il tempo le arterie si induriscono e si restringono. Risultano particolarmente danneggiate le arterie del cervello, del cuore, dei reni e degli occhi. Ha inizio un processo fatale A causa del restringimento dei vasi la vascolarizzazione degli organi diminuisce e il loro funzionamento ne risente. Il cuore si trova costretto a esercitare ancora più pressione per mantenere le proprie prestazioni: la pressione continua a salire. Occorre interrompere questo circolo vizioso prima che avvengano danni irreparabili. È sufficiente una leggera ipertensione per accorciare le aspettative di vita. Sistole Ipertensione moderata Ipertensione lieve Stadio preipertensivo* Normotonia (livello normale) Ipotensione arteriosa (= abbassamento di pressione) Adattamento da JNC 2003 * Livello di pressione che può trasformarsi in ipertensione Diastole 15

16 Pressione sanguigna medical Corretta misurazione a casa Che cosa tenere in considerazione durante la misurazione? Misurare regolarmente la pressione, sempre alla stessa ora del giorno, avendo cura di rimanere a riposo per 5 minuti prima della misurazione. Rispettare le condizioni di riposo: rimanere seduti, rilassarsi, tenere il braccio disteso, non parlare, non stringere il pugno, non muoversi (vedi figura). Se la misurazione viene effettuata sul polso, sorreggere quest ultimo e assicurarsi che si trovi all altezza del cuore. Tenere traccia dei risultati ottenuti per sottoporli al proprio medico. Per l inserimento accurato dei valori, è possibile scaricare gratuitamente il Passaporto della pressione sanguigna dal sito Per una corretta misurazione con sfigmomanometro da polso: Stare seduti Non muoversi, non parlare Mantenere lo sfigmomanometro all altezza del cuore Tenere il braccio disteso, non stringere il pugno Rilassarsi prima e durante la misurazione Attendere almeno 5 minuti prima di effettuare un altra misurazione Per quanto possibile, effettuare la misurazione sempre alla stessa ora del giorno L importanza delle misurazioni regolari a casa Un adulto su 5 nella fascia di età superiore ai 40 anni soffre di ipertensione. Non esistono avvisaglie dell ipertensione. Al contrario, molte persone si sentono bene pur convivendo da diversi anni con la pressione alta. Nella maggior parte dei casi l ipertensione viene scoperta casualmente. L unico metodo sicuro per il riconoscimento precoce della pressione alta consiste nel controllo regolare della pressione sanguigna. Per poter controllare la pressione ogni giorno, è consigliabile procurarsi uno sfigmomanometro da tenere a casa. È importante seguire attentamente le istruzioni d uso. A tale proposito occorre tenere in considerazione la misurazione sempre alla stessa ora, rispettare le condizioni di riposo, inserire i risultati nel passaporto della pressione sanguigna e sottoporli al medico. Sfigmomanometro per braccio o da polso? 16

17 medical Pressione sanguigna Con l avanzare dell età è possibile che i vasi sanguigni si restringano a causa dei depositi lungo le pareti o dell arteriosclerosi. Gli effetti sono particolarmente evidenti sulle arterie radiali, lontane dal cuore, ostacolando la precisione nella misurazione. Le persone anziane, i fumatori e i diabetici devono preferire una misurazione sul braccio. SUGGERIMENTO: non misurare ripetutamente la pressione subito una volta dopo l altra. La compressione esercita un carico sui vasi. Sigillo di controllo della lega tedesca contro l ipertensione (Deutsche Hochdruckliga) I prodotti BM 20 e BC 20 di Beurer hanno ottenuto il sigillo di controllo della lega tedesca contro l ipertensione (Deutsche Hochdruckliga) Solo pochi apparecchi al mondo possono vantare questo sigillo La Deutsche Hochdruckliga è composta da scienziati, professori e medici I test mirano a verificare la precisione di misurazione necessaria dal punto di vista diagnostico e vengono eseguiti anche su soggetti già malati. La partecipazione dei produttori è volontaria e al di là di quanto previsto dalle disposizioni di legge Ciò assicura ai clienti una particolare sicurezza circa la qualità dei nostri prodotti L elevata precisione degli apparecchi per la misurazione domestica è attestata dalla certificazione assegnata agli sfigmomanometri BM 20 e BC 20 di Beurer Criteri di controllo Europa Deutsche Hochdruckliga Normativa/Protocollo EN Sigillo di controllo N. soggetti Standard soggetti selezionati Gruppo speciale diabetici Gruppo speciale donne incinte Pressione sanguigna, età, sesso, circonferenza braccio Nessun dato Nessun dato Pressione sanguigna, età, sesso, circonferenza braccio Solo per sfigmomanometro da dito e da polso +20 diabetici Facoltativo: +30 donne incinte Requisiti per l ente di controllo Training consigliato Training speciale con requisiti definiti secondo il protocollo del sigillo di controllo N. misurazioni di confronto Scostamento standard da rispettare Scostamento medio da rispettare Min. 3 Vengono eseguite min. 6 misurazioni di confronto, di cui 3 devono essere valide Max./Min. 8 mmhg Vedi EN min. 50 % dei punti massimi possibili secondo il protocollo del sigillo di Max./Min. ±5 mmhg controllo Raffronto semplificato senza pretese di completezza 17

18 Glucosio medical Che cosa è il diabete? Il diabete mellito è una delle patologie croniche più diffuse. Secondo le stime attuali, i malati in Germania sono circa 8 milioni e sono in costante aumento (Hauner, 2007). Per funzionare, il corpo umano ha bisogno di energia, che viene fornita attraverso il cibo. Il cibo viene quindi demolito in elementi che vengono trasportati nelle cellule e lì trasformati in energia. In questo processo svolge un ruolo di fondamentale importanza il glucosio, lo zucchero con la struttura molecolare più piccola, che raggiunge le cellule attraverso il sangue. Una volta raggiunte le cellule, il glucosio viene assorbito dall insulina prodotta dal pancreas. L insulina interviene funzionando come una chiave che apre le serrature delle cellule, consentendo loro di assimilare il glucosio. Nei diabetici questo processo è interrotto, poiché l insulina è assente o insufficiente o addirittura perché determinate cellule diventano insulinoresistenti. Il glucosio rimane pertanto in circolo nel sangue e il tasso glicemico supera i livelli normali. Si parla di diabete quando il glucosio a digiuno è superiore a 110 mg/dl (secondo le direttive della Società Tedesca di diabetologia, sangue intero capillare). Oggi la glicemia può essere misurata con un apposito misuratore prelevando sangue intero capillare dal polpastrello. 18

19 medical Glucosio Diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2: Esistono diverse forme di diabete. Il diabete di tipo 1, che colpisce soprattutto soggetti in età giovane (sotto i 40 anni), e il diabete di tipo 2, precedentemente denominato anche diabete adulto, che attualmente comprende circa il 90-95% di tutti i casi Recettori dell'insulina intatti intatti 2 2 Recettori dell'insulina difettosi Insulina Insulina 5 5 Cellula Cellula Glucosio 5 5 Cellula Cellula Glucosio Sinistra: diabete di tipo 1 - Destra: diabete di tipo 2 1. Esofago 2. Cuore 3. Fegato 4. Stomaco 5. Pancreas Esofago 2. Cuore 2. Cuore 3. Fegato 3. Fegato Stomaco Pancreas Diabete di tipo 1 Nel diabete di tipo 1 l organismo non è più in grado di produrre insulina. In questi casi la terapia insulinica è assolutamente indispensabile. Tra le cause di questo tipo di diabete sono riconosciuti sia la predisposizione ereditaria sia fattori virali. Diabete di tipo Esofago 2. Cuore 2. Cuore 3. Fegato 3. Fegato Stomaco Pancreas Nel diabete di tipo 2 l insulina prodotta è insufficiente o il processo di secrezione di insulina è interrotto. Il sovrappeso, un alimentazione malsana ed eccessiva nonché l inattività fisica sono i principali fattori alla base del diabete di tipo 2. Con il passare del tempo, le cellule tendono a sviluppare una sorta di resistenza all insulina e riescono sempre meno ad assorbire il glucosio. Trattamento del diabete di tipo 2 Il primo passo per abbassare il tasso glicemico consiste nell adottare uno stile di vita adeguato. Il trattamento prevede innanzitutto: L adozione di un regime alimentare sano e a basso contenuto di carboidrati Un adeguata attività fisica Il raggiungimento di un peso forma normale e sano Se non si riesce a ottenere un abbassamento della glicemia, sarà necessario ricorrere a trattamenti farmacologici aggiuntivi (compresse o anche insulina). Per ulteriori informazioni, rivolgetevi ai nostri consulenti specializzati sul diabete. 19

20 Temperatura corporea medical Che cosa è la febbre? La febbre è il meccanismo di difesa che il corpo mette in campo per contrastare le infezioni. Negli essere umani la temperatura è considerata normale se compresa tra 36,3 C e 37,8 C (misurata per via rettale con un termometro a contatto) Quali sono i fattori che influenzano la temperatura corporea? L età: la temperatura corporea si abbassa con il progredire degli anni, mentre i bambini piccoli hanno una temperatura elevata e oscillante. La temperatura esterna e l abbigliamento indossato. L attività fisica: dopo aver svolto un attività sportiva la temperatura è più elevata. Al mattino la temperatura corporea è più bassa e tende ad alzarsi leggermente nel corso della giornata. Come si misura? Lo scopo generale della misurazione è conoscere la temperatura corporea. Esistono diversi punti preposti alla misurazione: fronte, orecchio, retto, ascella e bocca. A seconda della modalità di misurazione i risultati possono variare anche di 1 C. Il risultato più attendibile è dato dalla temperatura rettale, ottenuta ad esempio attraverso un termometro ad asta. Purtroppo si tratta anche del metodo più fastidioso. Le modalità più adatte all uso di un termometro ad asta sono la misurazione ascellare (sotto l ascella) e orale (sotto la lingua). La misurazione ascellare è poco precisa e 20

21 medical Temperatura corporea pertanto da sconsigliare. Uno svantaggio dei termometri ad asta è che la misurazione dura alcuni minuti. Con un termometro ultrarapido è possibile abbreviare i tempi per entrambe le modalità. Nei termometri a contatto è importante leggere il risultato solo dopo il segnale acustico. La temperatura interna può essere misurata anche attraverso un termometro per orecchio posizionato sul timpano. A tale scopo durante la misurazione è necessario raddrizzare il canale uditivo, spingendo l orecchio leggermente verso l alto, per evitare risultati falsati. Nei bambini o in presenza di otite media questa operazione può risultare fastidiosa. La misurazione più semplice è quella effettuata sulla fronte. Anche in questo caso viene misurata la temperatura interna grazie al passaggio dell arteria temporale che porta il sangue al cervello direttamente dal centro di regolazione della temperatura. Questa modalità è particolarmente adatta ai bambini ma è anche influenzata da diversi fattori, quali il sudore sulla fronte, la pulizia dei sensori o la temperatura ambiente. SUGGERIMENTO: utilizzare il termometro frontale per avere un indicazione preliminare senza complicazioni. FT 15/I Termometro ultrarapido digitale FT 55 Termometro per orecchio a raggi infrarossi FT 60 Termometro frontale 21

22 Inalatori medical Come funziona l inalazione? L inalazione è una valida tecnica terapeutica per il trattamento delle forme acute e croniche delle malattie alle vie respiratorie. Grazie all efficacia diretta, è possibile utilizzare un dosaggio di farmaci inferiore rispetto ad altri metodi. Ogni giorno inspiriamo ed espiriamo oltre volte. Ad ogni respiro inspiriamo circa mezzo litro d aria. Le sostanze presenti nell aria penetrano nelle vie respiratorie a diversi livelli di profondità, a seconda delle loro dimensioni. Aerosol L effetto della terapia inalatoria è dato dagli aerosol contenuti nell aria ambiente. Gli aerosol sono le minuscole particelle solide o liquide di cui è piena l aria. La dimensione delle particelle determina il grado di penetrazione degli aerosol nelle vie respiratorie. Nella terapia inalatoria vengono utilizzate particelle del diametro compreso tra 0,5 e 12 micrometri. Le particelle di dimensioni inferiori sono troppo leggere per depositarsi nelle vie respiratorie e verrebbero immediatamente espulse con la respirazione. Le particelle di dimensioni superiori, invece, raggiungono il primo livello di filtro della respirazione (naso, bocca e faringe), senza però penetrare nei bronchi. Il processo in dettaglio: Le particelle con un diametro inferiore a 3 micrometri raggiungono i piccoli e piccolissimi bronchi nonché gli alveoli, le particelle con diametro compreso tra 3 e 6 micrometri penetrano principalmente i medi e piccoli bronchi, mentre le particelle più grandi, con diametro compreso tra 6 e 12 micrometri si depositano per lo più nella faringe, nella 22

23 medical Inalatori trachea e nei grandi bronchi. Se inalate con il naso, rimangono quasi completamente intrappolate nelle narici. Se le particelle superano i 12 micrometri di diametro, in caso di respirazione con il naso rimangono completamente bloccate nella parte anteriore delle narici e in caso di respirazione con la bocca nella cavità orale o nella faringe. Le particelle prodotte dai nostri inalatori presentano in gran parte un diametro inferiore a 5 micrometri e pertanto sono in grado di raggiungere i medi e piccoli bronchi. Velocità di nebulizzazione Un altro criterio fondamentale nell inalazione è la velocità di nebulizzazione. Essa indica la velocità con cui viene nebulizzata una determinata quantità di farmaco e determina pertanto la durata dell inalazione. In particolare nei bambini e nei soggetti affetti da malattie croniche è importante assicurare un inalazione possibilmente breve ma allo stesso tempo efficace. La velocità di nebulizzazione è misurata in ml/min. Tecnica di nebulizzazione I nostri inalatori sfruttano diverse tecniche di nebulizzazione: Nebulizzatori a pressione con compressore Nebulizzatori a ultrasuoni Nebulizzatori a membrana oscillante Ugello Sostanza da inalare I nebulizzatori a pressione sono dotati di un compressore che produce aria compressa (a ca. 0,8 bar). Questa aria viene indirizzata attraverso il relativo condotto e gli ugelli nel nebulizzatore verso la sostanza da nebulizzare. La sostanza da inalare si disperde in particelle nel flusso d aria che nel nebulizzatore si mescola ad altra aria, quindi confluisce nel paziente attraverso una mascherina o un boccaglio. Nonostante i difetti a livello di rumorosità e peso, questa tecnica di nebulizzazione è quella più largamente diffusa ed è quella impiegata anche nei modelli IH 20 e IH 25. L inalatore IH 30, invece, funziona secondo la tecnica a ultrasuoni, sfruttando una fonte a ultrasuoni per provocare oscillazioni a elevata frequenza nell acqua. In questo Membrana oscillante Sostanza da inalare Serbatoio medicinale Mezzo di trasporto (acqua) modo anche la sostanza da inalare contenuta nell apposito serbatoio subisce delle oscillazioni che consentono la dispersione di singole 23

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Carta del rischio cardiovascolare

Carta del rischio cardiovascolare donne diabetiche Identificato il colore, leggere nella legenda a fianco il livello di rischio. donne non diabetiche Identificato il colore, leggere nella legenda a fianco il livello di rischio. uomini

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 SISTEMA CIRCOLATORIO Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2, sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 e cataboliti, per mantenere costante la composizione del liquido

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

LA MOBILITÀ ARTICOLARE

LA MOBILITÀ ARTICOLARE LA MOBILITÀ ARTICOLARE DEFINIZIONE La mobilità articolare (detta anche flessibilità o scioltezza articolare) è la capacità di eseguire, nel rispetto dei limiti fisiologicamente imposti dalle articolazioni,

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio.

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Che cos è la Degenerazione Maculare correlata all Età (DME)? La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Essa porta a una limitazione o alla perdita

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

PER LA GESTIONE INFORMATIVO

PER LA GESTIONE INFORMATIVO Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare e di Area Critica Direttore Dott. L. Zucchi UNITA DI TERAPIA SEMINTENSIVA RESPIRATORIA (UTSIR) OPUSCOLO INFORMATIVO PER LA GESTIONE A DOMICILIO DELLA TRACHEOSTOMIA

Dettagli

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute Ergonomia in uffi cio Per il bene della vostra salute Ogni persona è unica, anche per quanto riguarda la struttura corporea. Una postazione di lavoro organizzata in modo ergonomico si adatta a questa individualità.

Dettagli

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org Lo scopo di questa scheda informativa è illustrare alle persone affette da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e ai loro amici e familiari il modo migliore per poter vivere una vita normale con

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. Controlla il peso e mantieniti sempre attivo Il peso corporeo Il nostro peso corporeo rappresenta l'espressione tangibile del bilancio energetico

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni Valori limite di Rumore e Vibrazioni Le Norme UE Protezione sul Lavoro entrano nel diritto tedesco Crescita del livello di Sicurezza e di tutela della Salute sul luogo di lavoro Le Norme relative alla

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

Corrente elettrica e corpo umano

Corrente elettrica e corpo umano Corrente elettrica e corpo umano 1/68 Brevi richiami di elettrofisiologia 1790 Luigi Galvani effettuò esperimenti sulla contrazione del muscolo di rana per mezzo di un bimetallo: concluse che si trattava

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3 Compito Categoria Numero di partenza Posizione Tempo: 10 minuti Leggere attentamente il questionario allegato. Rispondere alle domande sul tema. Nel contempo si tratta di risolvere un caso pratico. Per

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

ALLENARE GLI ADDOMINALI

ALLENARE GLI ADDOMINALI ALLENARE GLI ADDOMINALI La teoria di allenamento degli addominali spesso non è ben compresa; molte persone si limitano ad eseguire centinaia di crunch senza però capire come funzionano i muscoli addominali

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione «Ispezione tecnica: l analisi degli impianti aeraulici» Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione Cillichemie Italiana Dott. Marco D Ambrosio

Dettagli

Informazioni per i portatori di C Leg

Informazioni per i portatori di C Leg Informazioni per i portatori di C Leg C-Leg : il ginocchio elettronico Otto Bock comandato da microprocessore per una nuova dimensione del passo. Gentile Utente, nella Sua protesi è implementato un sofisticato

Dettagli

La Guida di installazione rapida, i piedini da tappeto e le batterie si trovano negli scomparti della bilancia.

La Guida di installazione rapida, i piedini da tappeto e le batterie si trovano negli scomparti della bilancia. 1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE 1x Runtastic LIBRA, 3x Batterie alcaline AAA da 1,5V 4x Piedini da tappeto e 1x Guida di installazione rapida La Guida di installazione rapida, i piedini da tappeto e le batterie

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v

Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v Agg Agosto 2009 Questo documento si propone di fornire indicazioni sull uso

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Come ha detto? Pacchetto didattico sul rumore e sulle lesioni uditive. Esercizi di approfondimento 60 minuti semplici 2009-0303

Come ha detto? Pacchetto didattico sul rumore e sulle lesioni uditive. Esercizi di approfondimento 60 minuti semplici 2009-0303 Come ha detto? Pacchetto didattico sul rumore e sulle lesioni uditive Esercizi di approfondimento 60 minuti semplici Obiettivo Gli studenti sono in grado di approfondire in maniera corretta informazioni

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

LAVORO AI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI

LAVORO AI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI DEFINIZIONI LAVORO AI VIDEOTERMINALI VIDEOTERMINALE (VDT): uno schermo alfanumerico o grafico a prescindere dal tipo di procedimento di visualizzazione utilizzato.

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale?

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Questo vecchio slogan pubblicitario riconduce ad una parziale verità scientifica, oggi più che attuale. E risaputo che parlare di zucchero

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO Congratulazioni per aver acquistato LUNA for MEN, il dispositivo

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Protezione da Ebola. Cos è, come si previene il contagio, quale barriera scegliere

Protezione da Ebola. Cos è, come si previene il contagio, quale barriera scegliere Protezione da Ebola Cos è, come si previene il contagio, quale barriera scegliere Ed.Ottobre 2014 Il virus Ebola: la sua natura, come si diffonde, quanto è pericoloso L ebola è un virus appartenente alla

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

Pulizia e igiene... semplicemente

Pulizia e igiene... semplicemente Aspirapolvere centralizzato www.sistemair.it Pulizia e igiene... semplicemente La forza del sistema sta nella sua semplicità: con un tubo flessibile pulisci tutta la casa! 4 2 3 1 1 Centrale aspirante

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Effetti fisiopatologici della corrente elettrica sul corpo umano

Effetti fisiopatologici della corrente elettrica sul corpo umano Effetti fisiopatologici della corrente elettrica sul corpo umano La vita è regolata a livello cerebrale, muscolare e biologico da impulsi di natura elettrica. Il cervello è collegato ai muscoli ed a tutti

Dettagli

50 domande e risposte sul tema ipertensione arteriosa

50 domande e risposte sul tema ipertensione arteriosa 50 domande e risposte sul tema ipertensione arteriosa Gruppi di N Domanda Risposta argomenti Sintomi 1. Ho 52 anni e sono iperteso. Ultimamente vedo meno bene e l ottico mi ha prescritto degli occhiali.

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli