Guida alla salute e al benessere

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida alla salute e al benessere"

Transcript

1 Guida alla salute e al benessere germanlengineering

2 Gentile lettore, da generazioni Beurer offre prodotti di alta qualità nel settore della salute e del benessere. L offerta comprende una vasta gamma di prodotti, tra cui misuratori di glicemia, sfigmomanometri, termometri per febbre, inalatori, prodotti nel campo del riscaldamento per il benessere, bilance pesapersone e da cucina, idromassaggi plantari, umidificatori e cardiofrequenzimetri. La presente guida ha lo scopo di illustrare come condurre una vita sana. Vengono fornite ulteriori informazioni sulla pressione sanguigna e sulle misure da adottare, sul diabete e la sua prevenzione, sul calore benefico, sulla modalità di funzionamento e l impiego di inalatori, oltre a suggerimenti sull attività fisica e il controllo delle pulsazioni. Team Beurer 2

3 Sommario Riscaldamento per il benessere Peso Aria Pressione sanguigna Glicemia Temperatura corporea Inalatori EMS / TENS Battito cardiaco Pagina 4 Pagina 8 Pagina 12 Pagina 14 Pagina 18 Pagina 20 Pagina 22 Pagina 25 Pagina 29 3

4 Riscaldamento per il benessere living Benessere e relax Il calore rilassa e favorisce la circolazione del sangue, attivando il nutrimento delle cellule, distende i muscoli e allevia le contrazioni. In breve, il calore è la soluzione ideale per una guarigione delicata. Fiducia garantita Per tutte le termocoperte, per i coprimaterassi termici e per i termofori lavabili, Beurer ha ottenuto l ambito certificato Öko-Tex che garantisce la sicurezza dei tessuti. Inoltre i nostri prodotti sono dotati di un dispositivo antisurriscaldamento BSS (Beurer-Sicherheitssystem, sistema di sicurezza Beurer) e di un dispositivo di termoregolazione elettronico. Calore regolabile con i termofori Perché abbandonare il vecchio metodo della borsa dell acqua calda? I termofori assicurano un calore prolungato, costante e regolabile. Le borse dell acqua calda si raffreddano velocemente e la temperatura non può essere regolata: troppo calde o troppo fredde. 4

5 living Riscaldamento per il benessere Tipi di termofori disponibili Termoforo umidificante: la fangoterapia unita agli effetti benefici del calore regolabile elettronicamente. Il caldo umido si trasmette più velocemente al corpo e dona una sensazione più piacevole rispetto al caldo secco. Termoforo per uso medico: grazie ai campi magnetici statici di cui è dotato, il termoforo Rheumatherm TM 63 favorisce l effetto rilassante del calore. Il TM 63 è un prodotto medicale autorizzato. Termoforo per schiena e cervicale: particolarmente adatto per la zona delle spalle e cervicale. Termoforo da esterno: il termoforo da esterno ricaricabile HKM 60 è una soluzione pratica da utilizzare all aperto, ad esempio quando si va a pescare, si fa un picnic o si riposa semplicemente in terrazza. Garantisce un piacevole tepore anche se utilizzato in auto come coprisedile termico. Termoforo multifunzionale: il termoforo Easyfix HK 55 può regalare un calore benefico in qualsiasi punto lo si desideri. HK 56 Termoforo per schiena e cervicale HK 55 Termoforo Easyfix Addormentarsi avvolti da un piacevole tepore Secondo gli esperti, le condizioni ideali per favorire l addormentamento sono aria fresca, un locale fresco (16-18 C) e un letto ben riscaldato (20-30 C). Un letto preriscaldato accorcia i tempi di addormentamento e aumenta il senso di benessere. 5

6 Riscaldamento per il benessere living Apparecchi speciali disponibili In Germania la polvere provoca allergie a vari livelli in oltre un milione di persone. L allergia è provocata dagli acari della polvere e si manifesta, tra l altro, con forti starnuti, irritazione agli occhi e difficoltà respiratorie. Gli acari sono ovunque, ma si trovano particolarmente bene in un microclima caldo e umido, tipico del letto. Qui trovano inoltre una ricca fonte di nutrimento nella forfora prodotta dal quotidiano ricambio della nostra pelle. Per combattere le allergie, è necessario evitare il più possibile il contatto con gli acari della polvere. La sottocoperta termica antiallergica lavabile di Beurer è la soluzione perfetta. Antiallergica: lo speciale tessuto delicato sulla pelle, trattato con Actigard (con barriera di protezione antiacaro), riduce la proliferazione degli acari. La sottocoperta studiata come lenzuolo con angoli impedisce la formazione di grinze e pieghe. Impostando il livello Anti-Allergy (> 60 C) il letto viene asciugato, uccidendo gli acari e contrastando la formazione di muffa. Esiste il rischio di elettrosmog durante l utilizzo? In linea di massima tutti i prodotti elettrici, compreso lo stesso impianto elettrico di casa, generano campi elettrici e magnetici. L ordine di grandezza dei campi elettrici e magnetici prodotti dall impiego di termofori, scaldapiedi, sottocoperte termiche e termocoperte è ben al di sotto delle raccomandazioni dell Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dei valori limite fissati dalle normative di legge in Germania. Intensità di campo elettrico: max V/m Intensità di campo magnetico: max. 80 A/m Densità di flusso magnetica: max. 100 microtesla 6

7 living Riscaldamento per il benessere Per serate avvolgenti. Termoforo cilindrico relax: Per tutti coloro che vogliono prepararsi per la stagione fredda, Beurer ha sviluppato un termoforo molto particolare. Il versatile cuscino cilindrico relax KR 40 cosy è un prodotto termico speciale che mantiene davvero ciò che il nome promette. Il tessuto morbido e soffice garantisce un piacevole calore perfetto per il vostro relax. Il cuscino cilindrico si avvale dei più moderni accorgimenti tecnici, quali il dispositivo di arresto automatico, il dispositivo di termoregolazione elettronico e il dispositivo antisurriscaldamento BSS. La sua forma lo rende idoneo agli impieghi più svariati. Fianchi, addome, schiena o cervicale: il tessuto particolarmente morbido si adatta al corpo in qualsiasi posizione. Sono disponibili tre livelli di temperatura. Grazie all alimentatore rimovibile, il KR 40 cosy può essere interamente lavato in lavatrice a 40 C ciclo delicati. Il rivestimento in cotone, con cui è possibile coprire il cuscino in caso di necessità, è lavabile in lavatrice a 60 C. 7

8 Peso living Controllo del peso: perché? In Germania un terzo della popolazione non ha il peso che desidera. Il sovrappeso o il sottopeso possono scatenare o accelerare varie patologie. Che cosa è l IMC? L indice di massa corporea (abbreviato IMC o BMI, dall inglese body mass index) è un metodo comunemente utilizzato per l interpretazione del peso, che mette in rapporto il peso alla statura. La formula è la seguente: IMC = peso (kg) statura² (in m) Il valore così calcolato deve essere compreso tra 18,5 e 24,99 kg/m² per rientrare nella definizione di normopeso. Nel caso in cui il valore superi i 30 kg/m² si parla di obesità. L OMS ha classificato i valori relativi ai soggetti adulti come illustrato nella tabella Categoria IMC (kg/m²) Grave sottopeso < 16,00 Sottopeso moderato 16,00-16,99 Leggero sottopeso 17,00-18,49 Normopeso 18,50-24,99 Sovrappeso 25,00-29,99 Obesità 30,00-34,99 Obesità grave 35,00-39,99 Obesità patologica 40,00 < 18,50 Sottopeso 25 Sovrappeso 30 Obesità L IMC da solo non è comunque sufficiente come valore di riferimento, anche la misurazione della circonferenza vita è utile. Gli studi hanno dimostrato che i rischi per la salute aumentano in caso di una distribuzione dei grassi accentuata sull addome. In questo caso il 8

9 living Peso valore di riferimento è la circonferenza della vita, misurata tra la porzione inferiore dell arco costale e la porzione superiore della cresta iliaca. Un rischio elevato sussiste con circonferenza della vita superiore a 94 cm negli uomini e a 80 cm nelle donne. Che cosa indicano esattamente valori quali percentuale di massa grassa, percentuale di acqua, massa muscolare e massa ossea? Massa grassa Il corpo è composto da massa grassa e massa magra. Un elevata percentuale di massa grassa comporta un alto rischio di sviluppare malattie e non può essere determinata a occhio nudo. Anche individui apparentemente magri possono avere un elevata percentuale di massa grassa. Valori indicativi donne: Età molto buona buona media pessima <16% 16-21% 21,1-26% >26,1% <17% 17-22% 22,1-27% >27,1% <18% 18-23% 23,1-28% >28,1% <19% 19-24% 24,1-29% >29,1% <20% 20-25% 25,1-30% >30,1% <21% 21-26% 26,1-31% >31,1% <22% 22-27% 27,1-32% >32,1% <23% 23-28% 28,1-33% >33,1% Valori indicativi uomini: Età molto buona buona media pessima <11% 11-16% 16,1-23% >23,1% <12% 12-17% 17,1-22% >22,1% <13% 13-18% 18,1-23% >23,1% <14% 14-19% 19,1-24% >24,1% <15% 15-20% 20,1-25% >25,1% <16% 16-21% 21,1-26% >26,1% <17% 17-22% 22,1-27% >27,1% <18% 18-23% 23,1-28% >28,1% Percentuale di acqua nel corpo Il corpo è composto fino al 65% di acqua. Il bilancio idrico è fondamentale per il benessere personale. Una percentuale di acqua troppo bassa può causare stanchezza, difficoltà di concentrazione fino a gravi problemi di salute. Valori indicativi: Donne: % Uomini % I soggetti che presentano una massa grassa molto elevata solitamente hanno una percentuale di acqua più bassa, poiché i tessuti adiposi contengono molta meno acqua. Nelle diete è necessario tenere in considerazione sia la massa grassa sia la percentuale di acqua. La rapida perdita di peso all inizio di ogni dieta deve essere principalmente attribuita a una diminuzione della percentuale di acqua nel corpo, mentre i depositi di grassi rimangono intatti. Pertanto è necessario tenere sempre sotto controllo entrambi i valori. 9

10 Peso living Percentuale di massa muscolare La muscolatura è la forza motrice del corpo. Una muscolatura ben strutturata è in grado di sostenere le ginocchia e di alleggerire il carico sulla colonna vertebrale. È sufficiente praticare una leggera attività fisica per dare un importante contributo al mantenimento della massa muscolare. Il movimento è fondamentale anche per dimagrire, poiché maggiore movimento significa contemporaneamente un maggiore fabbisogno energetico e quindi consumo di grassi. Il fabbisogno energetico viene recuperato dall attività metabolica e a poco a poco i grassi vengono bruciati. La massa muscolare può pertanto essere definita il nemico della massa grassa. Come funziona la misurazione? Principio di misurazione: analisi dell impedenza bioelettrica (misurazione della resistenza elettrica) Durante la misurazione il corpo viene attraversato da un flusso di corrente totalmente impercettibile e innocuo. Tenendo in considerazione parametri quali età, sesso, statura e livelli di attività regolabili diversamente, viene determinata la percentuale di massa grassa, acqua e massa muscolare. Base: i tessuti muscolari e l acqua presentano una buona conducibilità elettrica e di conseguenza una resistenza più bassa. I tessuti adiposi sono cattivi conduttori e offrono un elevata impedenza. 10

11 living Peso Massa ossea La massa ossea del corpo è molto individuale, non esistono valori indicativi validi in generale. Rappresenta circa il % del peso totale. Come il resto del corpo, le ossa sono naturalmente sottoposte a processi di calcificazione, sgretolamento e invecchiamento. La massa ossea cresce rapidamente durante l infanzia e raggiunge il suo punto massimo all età di circa anni sia negli uomini sia nelle donne, per poi tendere a ridursi con il passare dell età. Una sana alimentazione (ad esempio con un corretto apporto di minerali, quale il calcio) e una regolare attività fisica possono contrastare lo sgretolamento delle ossa. ATTENZIONE: non confondere la massa ossea con lo spessore delle ossa, che può essere determinato solo tramite una visita medica (ad esempio, tomografia computerizzata, ultrasuoni). La bilancia non è pertanto in grado di diagnosticare eventuali alterazioni delle ossa (ad esempio, l osteoporosi). Significato delle sigle BMR e AMR Tra le informazioni aggiuntive fornite da una bilancia rientrano anche le indicazioni del BMR e dell AMR. Per BMR (Basic Metabolic Rate) si intende il consumo di calore a riposo di cui il corpo necessita per svolgere al meglio le funzioni fisiche di base. L AMR (Active Metabolic Rate) indica le calorie che il corpo brucia ogni giorno, a seconda di statura, età, peso e livello di attività, mantenendo il peso attuale e rappresenta un ulteriore componente da tenere in considerazione per il mantenimento o la riduzione del peso. SUGGERIMENTO: bere molto per eliminare le sostanze tossiche. 11

12 Aria living Aria salubre al chiuso Trascorriamo fino al 90% della nostra vita in luoghi chiusi. L aria salubre è importante per: Respirazione senza problemi Riduzione della concentrazione di polvere, importante soprattutto per i soggetti allergici Rafforzamento delle difese immunitarie contro le malattie da raffreddamento Miglioramento dello stato di salute generale e aumento della capacità di concentrazione Protezione della pelle e degli occhi dalla disidratazione. Perché occorre assicurare un umidificazione dell aria attiva? D inverno aumentiamo artificialmente la temperatura interna dei locali tramite il riscaldamento, senza preoccuparci di compensare l umidità mancante. Esempio: Temperatura dell aria = 10 C e umidità dell aria = 50 % Riscaldando l aria da 10 C a 23 C, l umidità dell aria si abbassa fino al 20 % Umidificatori L aria ambiente secca impedisce il trasporto e l assorbimento dell ossigeno nel tratto respiratorio. La secchezza delle mucose comporta 12

13 living Aria inoltre un maggiore rischio di contrarre infezioni e malattie alle vie respiratorie, causando una leggera indisposizione, stanchezza e difficoltà di concentrazione. Anche mobili, parquet, strumenti musicali, pezzi di antiquariato e piante possono seccarsi. L aria secca si riconosce dai seguenti fattori: Ripetute inspirazioni rumorose e naso congestionato Senso di soffocamento alla gola, bruciore agli occhi Pelle secca e labbra screpolate Sistema di evaporazione L evaporazione impedisce la proliferazione di germi dannosi per la salute. Gli umidificatori con sistema di evaporazione non comportano l impiego di prodotti chimici, filtri e accessori aggiuntivi. Gli evaporatori sono più potenti e sono in grado di ricreare in minor tempo un elevato livello di umidità. È quindi importante controllare il livello di umidità con un igrostato per evitare che il locale diventi eccessivamente umido. Filtri dell aria Il pulitore d aria assicura un aria pura: depurazione e umidificazione dell aria in un unico prodotto! Caratteristiche: Purifica e umidifica l aria Funziona senza i classici filtri Sfrutta l acqua come filtro - pulizia visibile Due livelli di potenza per un umidificazione silenziosa e rapida Il design funzionale rende il pulitore d aria particolarmente pratico. Il modulo dischi è lavabile in lavastoviglie per consentire una semplice pulizia, lo speciale serbatoio impermeabilizzato assicura il mantenimento dello stato di igiene dell acqua. Il serbatoio è rimovibile e semitrasparente per il comodo rabbocco con recipienti più piccoli. Funzionamento del pulitore d aria Il ventilatore, silenzioso e a basso consumo energetico, aspira l aria sporca. L aria passa attraverso 22 dischi umidificanti, dove assorbe un umidità decalcificata (acqua) L acqua funge da filtro naturale per la pulizia dell aria dalla polvere. L aria così ripulita e arricchita d acqua fuoriesce nuovamente dalle aperture laterali. Aria sporca, polline, polveri, odori 13

14 Pressione sanguigna medical Che cosa è la pressione sanguigna? La pressione sanguigna è la forza, calcolata in mmhg, che il sangue esercita sulle pareti delle arterie. Il livello della pressione sanguigna dipende da vari fattori, tra cui: forza del battito cardiaco quantità di sangue diametro dei vasi sanguigni elasticità dei vasi sanguigni Pressione sistolica (massima) e diastolica (minima) La massima indica la pressione presente nel sistema vascolare quando il cuore si contrae pompando alla massima potenza il sangue nel corpo. La minima indica la pressione presente in fase di rilassamento del muscolo cardiaco. Pressione in mmhg 120 Pressione sistolica Intervallo di pressione 80 Ventricolo sinistro Pressione diastolica Fase dell azione cardiaca 14 Contrazione Pompaggio Contrazione Pompaggio

15 medical Pressione sanguigna L unità mmhg Indica i millimetri di mercurio (Hg), abbreviata in millimetri Hg (mmhg). Il valore ideale nei soggetti adulti a riposo è pari a mmhg, da mmhg si parla di leggera ipertensione e oltre i mmhg di grave ipertensione. Conseguenze pericolose dell ipertensione Insufficienza cardiaca Tanto più alta è la pressione sanguigna, tanto più difficoltoso risulta per il cuore pompare contro la maggiore resistenza. Con il passare degli anni, le prestazioni del cuore diminuiscono e si sviluppa l insufficienza cardiaca. Indurimento e restringimento dei vasi sanguigni Anche i vasi sanguigni subiscono dei danni. A causa della pressione maggiore, con il tempo le arterie si induriscono e si restringono. Risultano particolarmente danneggiate le arterie del cervello, del cuore, dei reni e degli occhi. Ha inizio un processo fatale A causa del restringimento dei vasi la vascolarizzazione degli organi diminuisce e il loro funzionamento ne risente. Il cuore si trova costretto a esercitare ancora più pressione per mantenere le proprie prestazioni: la pressione continua a salire. Occorre interrompere questo circolo vizioso prima che avvengano danni irreparabili. È sufficiente una leggera ipertensione per accorciare le aspettative di vita. Sistole Ipertensione moderata Ipertensione lieve Stadio preipertensivo* Normotonia (livello normale) Ipotensione arteriosa (= abbassamento di pressione) Adattamento da JNC 2003 * Livello di pressione che può trasformarsi in ipertensione Diastole 15

16 Pressione sanguigna medical Corretta misurazione a casa Che cosa tenere in considerazione durante la misurazione? Misurare regolarmente la pressione, sempre alla stessa ora del giorno, avendo cura di rimanere a riposo per 5 minuti prima della misurazione. Rispettare le condizioni di riposo: rimanere seduti, rilassarsi, tenere il braccio disteso, non parlare, non stringere il pugno, non muoversi (vedi figura). Se la misurazione viene effettuata sul polso, sorreggere quest ultimo e assicurarsi che si trovi all altezza del cuore. Tenere traccia dei risultati ottenuti per sottoporli al proprio medico. Per l inserimento accurato dei valori, è possibile scaricare gratuitamente il Passaporto della pressione sanguigna dal sito Per una corretta misurazione con sfigmomanometro da polso: Stare seduti Non muoversi, non parlare Mantenere lo sfigmomanometro all altezza del cuore Tenere il braccio disteso, non stringere il pugno Rilassarsi prima e durante la misurazione Attendere almeno 5 minuti prima di effettuare un altra misurazione Per quanto possibile, effettuare la misurazione sempre alla stessa ora del giorno L importanza delle misurazioni regolari a casa Un adulto su 5 nella fascia di età superiore ai 40 anni soffre di ipertensione. Non esistono avvisaglie dell ipertensione. Al contrario, molte persone si sentono bene pur convivendo da diversi anni con la pressione alta. Nella maggior parte dei casi l ipertensione viene scoperta casualmente. L unico metodo sicuro per il riconoscimento precoce della pressione alta consiste nel controllo regolare della pressione sanguigna. Per poter controllare la pressione ogni giorno, è consigliabile procurarsi uno sfigmomanometro da tenere a casa. È importante seguire attentamente le istruzioni d uso. A tale proposito occorre tenere in considerazione la misurazione sempre alla stessa ora, rispettare le condizioni di riposo, inserire i risultati nel passaporto della pressione sanguigna e sottoporli al medico. Sfigmomanometro per braccio o da polso? 16

17 medical Pressione sanguigna Con l avanzare dell età è possibile che i vasi sanguigni si restringano a causa dei depositi lungo le pareti o dell arteriosclerosi. Gli effetti sono particolarmente evidenti sulle arterie radiali, lontane dal cuore, ostacolando la precisione nella misurazione. Le persone anziane, i fumatori e i diabetici devono preferire una misurazione sul braccio. SUGGERIMENTO: non misurare ripetutamente la pressione subito una volta dopo l altra. La compressione esercita un carico sui vasi. Sigillo di controllo della lega tedesca contro l ipertensione (Deutsche Hochdruckliga) I prodotti BM 20 e BC 20 di Beurer hanno ottenuto il sigillo di controllo della lega tedesca contro l ipertensione (Deutsche Hochdruckliga) Solo pochi apparecchi al mondo possono vantare questo sigillo La Deutsche Hochdruckliga è composta da scienziati, professori e medici I test mirano a verificare la precisione di misurazione necessaria dal punto di vista diagnostico e vengono eseguiti anche su soggetti già malati. La partecipazione dei produttori è volontaria e al di là di quanto previsto dalle disposizioni di legge Ciò assicura ai clienti una particolare sicurezza circa la qualità dei nostri prodotti L elevata precisione degli apparecchi per la misurazione domestica è attestata dalla certificazione assegnata agli sfigmomanometri BM 20 e BC 20 di Beurer Criteri di controllo Europa Deutsche Hochdruckliga Normativa/Protocollo EN Sigillo di controllo N. soggetti Standard soggetti selezionati Gruppo speciale diabetici Gruppo speciale donne incinte Pressione sanguigna, età, sesso, circonferenza braccio Nessun dato Nessun dato Pressione sanguigna, età, sesso, circonferenza braccio Solo per sfigmomanometro da dito e da polso +20 diabetici Facoltativo: +30 donne incinte Requisiti per l ente di controllo Training consigliato Training speciale con requisiti definiti secondo il protocollo del sigillo di controllo N. misurazioni di confronto Scostamento standard da rispettare Scostamento medio da rispettare Min. 3 Vengono eseguite min. 6 misurazioni di confronto, di cui 3 devono essere valide Max./Min. 8 mmhg Vedi EN min. 50 % dei punti massimi possibili secondo il protocollo del sigillo di Max./Min. ±5 mmhg controllo Raffronto semplificato senza pretese di completezza 17

18 Glucosio medical Che cosa è il diabete? Il diabete mellito è una delle patologie croniche più diffuse. Secondo le stime attuali, i malati in Germania sono circa 8 milioni e sono in costante aumento (Hauner, 2007). Per funzionare, il corpo umano ha bisogno di energia, che viene fornita attraverso il cibo. Il cibo viene quindi demolito in elementi che vengono trasportati nelle cellule e lì trasformati in energia. In questo processo svolge un ruolo di fondamentale importanza il glucosio, lo zucchero con la struttura molecolare più piccola, che raggiunge le cellule attraverso il sangue. Una volta raggiunte le cellule, il glucosio viene assorbito dall insulina prodotta dal pancreas. L insulina interviene funzionando come una chiave che apre le serrature delle cellule, consentendo loro di assimilare il glucosio. Nei diabetici questo processo è interrotto, poiché l insulina è assente o insufficiente o addirittura perché determinate cellule diventano insulinoresistenti. Il glucosio rimane pertanto in circolo nel sangue e il tasso glicemico supera i livelli normali. Si parla di diabete quando il glucosio a digiuno è superiore a 110 mg/dl (secondo le direttive della Società Tedesca di diabetologia, sangue intero capillare). Oggi la glicemia può essere misurata con un apposito misuratore prelevando sangue intero capillare dal polpastrello. 18

19 medical Glucosio Diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2: Esistono diverse forme di diabete. Il diabete di tipo 1, che colpisce soprattutto soggetti in età giovane (sotto i 40 anni), e il diabete di tipo 2, precedentemente denominato anche diabete adulto, che attualmente comprende circa il 90-95% di tutti i casi Recettori dell'insulina intatti intatti 2 2 Recettori dell'insulina difettosi Insulina Insulina 5 5 Cellula Cellula Glucosio 5 5 Cellula Cellula Glucosio Sinistra: diabete di tipo 1 - Destra: diabete di tipo 2 1. Esofago 2. Cuore 3. Fegato 4. Stomaco 5. Pancreas Esofago 2. Cuore 2. Cuore 3. Fegato 3. Fegato Stomaco Pancreas Diabete di tipo 1 Nel diabete di tipo 1 l organismo non è più in grado di produrre insulina. In questi casi la terapia insulinica è assolutamente indispensabile. Tra le cause di questo tipo di diabete sono riconosciuti sia la predisposizione ereditaria sia fattori virali. Diabete di tipo Esofago 2. Cuore 2. Cuore 3. Fegato 3. Fegato Stomaco Pancreas Nel diabete di tipo 2 l insulina prodotta è insufficiente o il processo di secrezione di insulina è interrotto. Il sovrappeso, un alimentazione malsana ed eccessiva nonché l inattività fisica sono i principali fattori alla base del diabete di tipo 2. Con il passare del tempo, le cellule tendono a sviluppare una sorta di resistenza all insulina e riescono sempre meno ad assorbire il glucosio. Trattamento del diabete di tipo 2 Il primo passo per abbassare il tasso glicemico consiste nell adottare uno stile di vita adeguato. Il trattamento prevede innanzitutto: L adozione di un regime alimentare sano e a basso contenuto di carboidrati Un adeguata attività fisica Il raggiungimento di un peso forma normale e sano Se non si riesce a ottenere un abbassamento della glicemia, sarà necessario ricorrere a trattamenti farmacologici aggiuntivi (compresse o anche insulina). Per ulteriori informazioni, rivolgetevi ai nostri consulenti specializzati sul diabete. 19

20 Temperatura corporea medical Che cosa è la febbre? La febbre è il meccanismo di difesa che il corpo mette in campo per contrastare le infezioni. Negli essere umani la temperatura è considerata normale se compresa tra 36,3 C e 37,8 C (misurata per via rettale con un termometro a contatto) Quali sono i fattori che influenzano la temperatura corporea? L età: la temperatura corporea si abbassa con il progredire degli anni, mentre i bambini piccoli hanno una temperatura elevata e oscillante. La temperatura esterna e l abbigliamento indossato. L attività fisica: dopo aver svolto un attività sportiva la temperatura è più elevata. Al mattino la temperatura corporea è più bassa e tende ad alzarsi leggermente nel corso della giornata. Come si misura? Lo scopo generale della misurazione è conoscere la temperatura corporea. Esistono diversi punti preposti alla misurazione: fronte, orecchio, retto, ascella e bocca. A seconda della modalità di misurazione i risultati possono variare anche di 1 C. Il risultato più attendibile è dato dalla temperatura rettale, ottenuta ad esempio attraverso un termometro ad asta. Purtroppo si tratta anche del metodo più fastidioso. Le modalità più adatte all uso di un termometro ad asta sono la misurazione ascellare (sotto l ascella) e orale (sotto la lingua). La misurazione ascellare è poco precisa e 20

21 medical Temperatura corporea pertanto da sconsigliare. Uno svantaggio dei termometri ad asta è che la misurazione dura alcuni minuti. Con un termometro ultrarapido è possibile abbreviare i tempi per entrambe le modalità. Nei termometri a contatto è importante leggere il risultato solo dopo il segnale acustico. La temperatura interna può essere misurata anche attraverso un termometro per orecchio posizionato sul timpano. A tale scopo durante la misurazione è necessario raddrizzare il canale uditivo, spingendo l orecchio leggermente verso l alto, per evitare risultati falsati. Nei bambini o in presenza di otite media questa operazione può risultare fastidiosa. La misurazione più semplice è quella effettuata sulla fronte. Anche in questo caso viene misurata la temperatura interna grazie al passaggio dell arteria temporale che porta il sangue al cervello direttamente dal centro di regolazione della temperatura. Questa modalità è particolarmente adatta ai bambini ma è anche influenzata da diversi fattori, quali il sudore sulla fronte, la pulizia dei sensori o la temperatura ambiente. SUGGERIMENTO: utilizzare il termometro frontale per avere un indicazione preliminare senza complicazioni. FT 15/I Termometro ultrarapido digitale FT 55 Termometro per orecchio a raggi infrarossi FT 60 Termometro frontale 21

22 Inalatori medical Come funziona l inalazione? L inalazione è una valida tecnica terapeutica per il trattamento delle forme acute e croniche delle malattie alle vie respiratorie. Grazie all efficacia diretta, è possibile utilizzare un dosaggio di farmaci inferiore rispetto ad altri metodi. Ogni giorno inspiriamo ed espiriamo oltre volte. Ad ogni respiro inspiriamo circa mezzo litro d aria. Le sostanze presenti nell aria penetrano nelle vie respiratorie a diversi livelli di profondità, a seconda delle loro dimensioni. Aerosol L effetto della terapia inalatoria è dato dagli aerosol contenuti nell aria ambiente. Gli aerosol sono le minuscole particelle solide o liquide di cui è piena l aria. La dimensione delle particelle determina il grado di penetrazione degli aerosol nelle vie respiratorie. Nella terapia inalatoria vengono utilizzate particelle del diametro compreso tra 0,5 e 12 micrometri. Le particelle di dimensioni inferiori sono troppo leggere per depositarsi nelle vie respiratorie e verrebbero immediatamente espulse con la respirazione. Le particelle di dimensioni superiori, invece, raggiungono il primo livello di filtro della respirazione (naso, bocca e faringe), senza però penetrare nei bronchi. Il processo in dettaglio: Le particelle con un diametro inferiore a 3 micrometri raggiungono i piccoli e piccolissimi bronchi nonché gli alveoli, le particelle con diametro compreso tra 3 e 6 micrometri penetrano principalmente i medi e piccoli bronchi, mentre le particelle più grandi, con diametro compreso tra 6 e 12 micrometri si depositano per lo più nella faringe, nella 22

23 medical Inalatori trachea e nei grandi bronchi. Se inalate con il naso, rimangono quasi completamente intrappolate nelle narici. Se le particelle superano i 12 micrometri di diametro, in caso di respirazione con il naso rimangono completamente bloccate nella parte anteriore delle narici e in caso di respirazione con la bocca nella cavità orale o nella faringe. Le particelle prodotte dai nostri inalatori presentano in gran parte un diametro inferiore a 5 micrometri e pertanto sono in grado di raggiungere i medi e piccoli bronchi. Velocità di nebulizzazione Un altro criterio fondamentale nell inalazione è la velocità di nebulizzazione. Essa indica la velocità con cui viene nebulizzata una determinata quantità di farmaco e determina pertanto la durata dell inalazione. In particolare nei bambini e nei soggetti affetti da malattie croniche è importante assicurare un inalazione possibilmente breve ma allo stesso tempo efficace. La velocità di nebulizzazione è misurata in ml/min. Tecnica di nebulizzazione I nostri inalatori sfruttano diverse tecniche di nebulizzazione: Nebulizzatori a pressione con compressore Nebulizzatori a ultrasuoni Nebulizzatori a membrana oscillante Ugello Sostanza da inalare I nebulizzatori a pressione sono dotati di un compressore che produce aria compressa (a ca. 0,8 bar). Questa aria viene indirizzata attraverso il relativo condotto e gli ugelli nel nebulizzatore verso la sostanza da nebulizzare. La sostanza da inalare si disperde in particelle nel flusso d aria che nel nebulizzatore si mescola ad altra aria, quindi confluisce nel paziente attraverso una mascherina o un boccaglio. Nonostante i difetti a livello di rumorosità e peso, questa tecnica di nebulizzazione è quella più largamente diffusa ed è quella impiegata anche nei modelli IH 20 e IH 25. L inalatore IH 30, invece, funziona secondo la tecnica a ultrasuoni, sfruttando una fonte a ultrasuoni per provocare oscillazioni a elevata frequenza nell acqua. In questo Membrana oscillante Sostanza da inalare Serbatoio medicinale Mezzo di trasporto (acqua) modo anche la sostanza da inalare contenuta nell apposito serbatoio subisce delle oscillazioni che consentono la dispersione di singole 23

Corso di formazione per soccorritori VALUTAZIONE PARAMETRI VITALI

Corso di formazione per soccorritori VALUTAZIONE PARAMETRI VITALI Corso di formazione per soccorritori VALUTAZIONE PARAMETRI VITALI Quali sono i Parametri Vitali? ATTIVITA RESPIRATORIA ATTIVITA CIRCOLATORIA - RILEVAZIONE DEL POLSO - RILEVAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA

Dettagli

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

CHI PUÒ UTILIZZARE LA BILANCIA IMPEDENZIOMETRICA

CHI PUÒ UTILIZZARE LA BILANCIA IMPEDENZIOMETRICA CHI PUÒ UTILIZZARE LA BILANCIA IMPEDENZIOMETRICA L uso della bilancia impedenziometrica è consigliato ad adulti di età compresa tra 18 e 99 anni. Bambini tra 5 e 17 anni possono utilizzare la bilancia

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

< HOME PAGE ER. ROVERA INDICE MASSAGE & RELAX >

< HOME PAGE ER. ROVERA INDICE MASSAGE & RELAX > < HOME PAGE ER. ROVERA INDICE MASSAGE & RELAX > la nuova linea di strumenti innovativi, pratici ed efficaci studiati per il benessere della persona, in grado di offrire una nuova percezione del fitness

Dettagli

1.1 Apparato circolatorio 1.1.1 CUORE

1.1 Apparato circolatorio 1.1.1 CUORE 1.1 Apparato circolatorio L apparato cardiocircolatorio è assimilabile ad un circuito idraulico, in cui la pompa è il cuore, arterie e vene sono le condutture ed il liquido circolante è il sangue. La circolazione

Dettagli

CHE COSA SI INTENDE PER "ATTIVITÀ FISICA"?

CHE COSA SI INTENDE PER ATTIVITÀ FISICA? LA SALUTE La salute viene definita dall'o.m.s. come "uno stato di equilibrio bio-chimico, psico-fisico ed affettivo-relazionale". Quando tutte queste componenti sono in equilibrio, allora si può affermare

Dettagli

In media si sono osservati i seguenti risultati:

In media si sono osservati i seguenti risultati: Le Onde d UrtO Vengono applicati impulsi meccanici di pressione ricchi di energia sui tessuti superficiali e profondi. Anche in medicina e fisioterapia le onde d urto sono caratterizzate da impulsi di

Dettagli

APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO CARDIOCIRCOLATORIO

APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO CARDIOCIRCOLATORIO APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO TURBE del SISTEMA CARDIOCIRCOLATORIO Storti Chiara Francesca Istruttore PSTI APP. CARDIOCIRCOLATORIO OBIETTIVI Cenni di ANATOMIA e FISIOLOGIA dell APP. CARDICIRCOLATORIO il

Dettagli

Patologia da incendio

Patologia da incendio USTIONI FUMI TOSSICI TRAUMI Patologia da incendio la vittima di un incendio può essere intossicata senza essere ustionata, al contrario ustioni gravi sono sempre concomitanti con una intossicazione da

Dettagli

endodermal la soluzione che cercavi.

endodermal la soluzione che cercavi. endodermal la soluzione che cercavi. Scopri tutte le novità Esclusiva endodermal la soluzione che cercavi di serie Vacum Radiofrequenza Ultrasuoni Elettroporazione Musicoterapia (Relax) in aggiunta Multipla

Dettagli

Senza il dolce, il cuore è più leggero.

Senza il dolce, il cuore è più leggero. Il diabete Il diabete Opuscolo redatto da Franco Veglio*. Alla stessa collana, coordinata da Nicola De Luca*, appartengono anche i seguenti titoli: Senza il dolce, il cuore è più leggero. L attività fisica

Dettagli

Movimento e fisioterapia

Movimento e fisioterapia Movimento e fisioterapia Spesso il primo sintomo della Malattia di Pompe è la debolezza dei muscoli utilizzati per camminare. È possibile che i bambini nel primo anno di età appaiano ipotonici o non siano

Dettagli

Tu sei nel cuore di Fondo Est!

Tu sei nel cuore di Fondo Est! Tu sei nel cuore di Fondo Est! Prevenzione della Sindrome Metabolica 1 Fondo EST in collaborazione con Unisalute ti invita a partecipare alla campagna TU SEI NEL CUORE DI FONDO EST. Si tratta di uno screening

Dettagli

prima volta il riscaldamento elettrico in un opzione conveniente.

prima volta il riscaldamento elettrico in un opzione conveniente. prima volta il riscaldamento elettrico in un opzione conveniente. *si veda la Legge dello spostamento di Wien La legge dello spostamento di Wien La legge di Wien afferma che se si riduce il numero di watt

Dettagli

2 CONVEGNO DIABESITA

2 CONVEGNO DIABESITA 2 CONVEGNO DIABESITA La co-morbidità nel paziente con diabesità Dott. Roberto Gualdiero 7 Giugno 2014- CAVA DEI TIRRENI Diabesità è il neologismo coniato dall OMS per sottolineare la stretta associazione

Dettagli

RIABILITAZIONE DONNE OPERATE AL SENO Informazioni utili

RIABILITAZIONE DONNE OPERATE AL SENO Informazioni utili RIABILITAZIONE DONNE OPERATE AL SENO Informazioni utili 2 Ad oggi il carcinoma alla mammella è il tumore più frequente nelle donne. Il trattamento si avvale di varie strategie, chirurgiche e mediche e

Dettagli

FEBBRE DEL LABBRO MAI PIÙ HERPOTHERM

FEBBRE DEL LABBRO MAI PIÙ HERPOTHERM FEBBRE DEL LABBRO MAI PIÙ HERPOTHERM Alta tecnologia Made in Germany per una nuova terapia di Herpes Labialis - senza sostanze chimiche! Che cosa è HERPOTHERM? HERPOTHERM è un nuovo, ma soprattutto innovativo,

Dettagli

TIPOLOGIA DI CONDIZIONATORI

TIPOLOGIA DI CONDIZIONATORI TIPOLOGIA DI CONDIZIONATORI I condizionatori si dividono in due grandi famiglie quelli chiamati solo freddo e quelli detti a pompa di calore. La differenza sostanziale è che quelli a pompa di calore oltre

Dettagli

AIPO e Gruppo di Studio Attività Educazionale

AIPO e Gruppo di Studio Attività Educazionale AIPO e Gruppo di Studio Attività Educazionale RIASSUNTO. 1. Quali sono i vantaggi della terapia aerosolica. Con l aerosolterapia porti il farmaco direttamente sulle mucose che vanno curate. 2. Perché usare

Dettagli

raffreddore TOSSE e CONSIGLI PRATICI PER I GENITORI

raffreddore TOSSE e CONSIGLI PRATICI PER I GENITORI INTERNO-tosse.qxd 3-06-2004 12:23 Pagina 1 TOSSE e raffreddore CONSIGLI PRATICI PER I GENITORI Cari genitori, il modo migliore per aiutarvi nella non facile impresa della crescita dei figli è accompagnarvi

Dettagli

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d

Dettagli

INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. Handmade in Austria

INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. Handmade in Austria INFORMAZIONI SUL PRODOTTO Scoprite la STUFA VITAL A SALE, un prodotto davvero unico che unisce le tecnologie di riscaldamento a infrarossi più moderne con la naturale capacità termica del sale dell Himalaya.

Dettagli

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME.

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. www.regione.lombardia.it 10 REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. Ecco uno strumento utile per combattere il caldo estivo. Una serie

Dettagli

INVESTIRE IN SALUTE. Progetto: TU SEI NEL CUORE DI. AZIONE DI SENSIBILIZZAZIONE E DI PREVENZIONE DELLA SINDROME METABOLICA

INVESTIRE IN SALUTE. Progetto: TU SEI NEL CUORE DI. AZIONE DI SENSIBILIZZAZIONE E DI PREVENZIONE DELLA SINDROME METABOLICA ASSOCIAZIONE PRO SENECTUTE DI PEIA-ONLUS via Don Brozzoni n 32 24020 Peia (BG) cod. fiscale 90017120164 (Iscritta nel Registro Generale Regionale del Volontariato al n. 26038 dal 24.10.2000) e-mail prosenectute_peia@virgilio.it

Dettagli

Indice. 5 Introduzione. Anatomia 6 Il sistema respiratorio 6 Faringe 6 Laringe 7 Trachea 7 Respirazione 8 Differenze tra adulti e bambini

Indice. 5 Introduzione. Anatomia 6 Il sistema respiratorio 6 Faringe 6 Laringe 7 Trachea 7 Respirazione 8 Differenze tra adulti e bambini IN QUESTA GUIDA Indice GUIDA PER I GENITORI 5 Introduzione Anatomia 6 Il sistema respiratorio 6 Faringe 6 Laringe 7 Trachea 7 Respirazione 8 Differenze tra adulti e bambini Fisiopatologia 8 Cos è l occlusione

Dettagli

Wellness. Trattamento viso specifico per uomo (55 min. ) 60,00 Pulisce e rigenera la pelle del viso, rendendola più luminosa e distesa.

Wellness. Trattamento viso specifico per uomo (55 min. ) 60,00 Pulisce e rigenera la pelle del viso, rendendola più luminosa e distesa. TRATTAMENTI VISO Pulizia del viso (40 min.) 49,00 L eliminazione di cellule morte e impurità è il primo passo nella cura del viso per permettere una maggior ossigenazione della pelle e renderla più luminosa

Dettagli

PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE

PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE Segnali d allarme Gran parte delle malattie renali si possono comportare come killer silenziosi : operano indisturbate, senza sintomi, per anni e, quando i loro effetti si

Dettagli

CPR Rianimazione cardiopolmonare

CPR Rianimazione cardiopolmonare Tema 04 CPR Rianimazione cardiopolmonare Articolo n. 1402 Csocc Tema 04 Sequenza 01 Pagina 01 Versione 200610i Schema ABCD Respirazione artificiale Situazione di partenza/posizione del paziente Se al punto

Dettagli

Il cuore è l'organo centrale dell'apparato circolatorio, funge da pompa capace di produrre una pressione sufficiente a permettere la circolazione del

Il cuore è l'organo centrale dell'apparato circolatorio, funge da pompa capace di produrre una pressione sufficiente a permettere la circolazione del Il cuore è l'organo centrale dell'apparato circolatorio, funge da pompa capace di produrre una pressione sufficiente a permettere la circolazione del sangue Ciascuna di queste due parti è divisa in senso

Dettagli

L apparato circolatorio. l attività sportiva. Scuola Media Piancavallo 1

L apparato circolatorio. l attività sportiva. Scuola Media Piancavallo 1 L apparato circolatorio e l attività sportiva a.s. 2004/2005 1 L apparato cardiocircolatorio Se riempiamo una vetta contenente del sangue e la mettiamo in una centrifuga, possiamo osservare che si separano

Dettagli

ESERCITAZIONE. CdL Fisioterapia e Podologia. 25 novembre 2015

ESERCITAZIONE. CdL Fisioterapia e Podologia. 25 novembre 2015 ESERCITAZIONE CdL Fisioterapia e Podologia 25 novembre 2015 Epidemiologia Domanda 1 Le neoplasie gastriche sono: a. diminuite in tutta Europa b. diminuite fino agli anni 80, poi stabili c. aumentate in

Dettagli

Il problema dell idratazione Il principale problema del controllo dello stato di idratazione è che la velocità di assorbimento dei liquidi è molto inferiore alla velocità con cui i liquidi vengono persi

Dettagli

Sistema antimuffa per interni. Vivere bene in un ambiente sano

Sistema antimuffa per interni. Vivere bene in un ambiente sano Sistema antimuffa per interni Vivere bene in un ambiente sano Effetti negativi della muffa Muffa: cos è in realtà? Muffa è un termine generico per indicare tante diverse tipologie di funghi. La muffa consiste

Dettagli

Tabacco, alcool, droghe

Tabacco, alcool, droghe Tabacco e prestaziome Tabacco, alcool, droghe Essere in pieno possesso delle proprie capacità cardio respiratorie e muscolari è indispensabile per la pratica di uno sport, qualunque esso sia. Alcune sigarette

Dettagli

CORSO DI IMPIANTI ELETTRICI

CORSO DI IMPIANTI ELETTRICI CORSO DI IMPIANTI ELETTRICI Fondamenti di sicurezza elettrica PERICOLOSITA DELLA CORRENTE ELETTRICA STUDIO DI INGEGENERIA MAGRINI POLLONI MARCO VIA SAN CARLO 5 27100 PAVIA TEL. 0382-21902 Impianti elettrici

Dettagli

DIABETE E CURA DEI PIEDI

DIABETE E CURA DEI PIEDI DIABETE E CURA DEI PIEDI Un aspetto fondamentale del controllo del diabete è la cura appropriata dei piedi. È possibile ridurre o prevenire complicazioni gravi con una buona igiene del piede. Il vostro

Dettagli

Un efficace strumento di cura e prevenzione

Un efficace strumento di cura e prevenzione HK HealthKlab HealthKlab Health Klab, il Klab della salute, nasce con l'obiettivo di creare e mantenere salute. Sotto questo marchio operano il Servizio di Prevenzione e Attività Fisica dell'istituto di

Dettagli

Stimola la riparazione dei tessuti. Magnetoterapia BF 167

Stimola la riparazione dei tessuti. Magnetoterapia BF 167 Stimola la riparazione dei tessuti Magnetoterapia BF 167 Illustrazioni esplicative per famiglie che intendono utilizzare trattamenti con Magnetoterapia BF 167: Illustrazione Descrizione Diffusori Frequenza

Dettagli

Meglio informati sul mal di schiena

Meglio informati sul mal di schiena Meglio informati sul mal di schiena 11309-270801 www.mepha.ch Quelli con l arcobaleno Quelli con l arcobaleno Armonia alterata Quando i tendini, i legamenti, i muscoli e le articolazioni cessano di funzionare

Dettagli

Corso Base per Aspiranti Volontari della CROCE ROSSA ITALIANA EMORRAGIE - FERITE OBIETTIVO DELLA LEZIONE Conoscere le emorragie e saperle trattare Conoscere le ferite e saperle trattare Il meccanismo della

Dettagli

ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE

ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE Informazioni e consigli per i pazienti allergici Your Partner in Anaphylaxis + Immunotherapy Cara paziente allergica, Caro paziente allergico, Gli acari della

Dettagli

APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO

APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO CROCE ROSSA ITALIANA GRUPPO DI TRENTO APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO V.d.S. I.P. Franco Onere CORSO PER ASPIRANTI VOLONTARI DEL SOCCORSO Il sistema circolatorio è preposto alla circolazione del sangue ed

Dettagli

Esercizi per la fatigue

Esercizi per la fatigue Esercizi per la fatigue È stato dimostrato che, praticando una costante e adeguata attività fisica, la sensazione di fatigue provata dal paziente si riduce notevolmente e che di conseguenza si ottiene

Dettagli

MASSAGGIO MIOFASCIALE

MASSAGGIO MIOFASCIALE MASSAGGIO MIOFASCIALE Tale massaggio viene utilizzato sia a scopo preventivo, che per il trattamento delle rigidità e delle contratture della muscolatura. Questa tecnica agisce sulla fascia (tessuto connettivale

Dettagli

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO 1. Definizione 2. Classificazione 2.1. Diabete mellito di tipo 1 2.2. Diabete mellito di tipo 2 2.3. Diabete gestazionale 2.4. Altre forme di diabete 2.5.

Dettagli

VIDEOTERMINALI & SALUTE

VIDEOTERMINALI & SALUTE VIDEOTERMINALI & SALUTE note informative per il personale dell Istituto note informative per il personale dell Istituto Pagina 1 Il presente documento informativo è stato promosso dal Servizio di Prevenzione

Dettagli

ADVANCE AEROSOL A PISTONE

ADVANCE AEROSOL A PISTONE APPARECCHIO PER AEROSOL ADVANCE AEROSOL A PISTONE SISTEMA COMPATTO PER AEROSOLTERAPIA AD ARIA COMPRESSA Corpo di colore blu per le medio-alte vie respiratorie Corpo di colore giallo per le medio-basse

Dettagli

Carta del rischio cardiovascolare

Carta del rischio cardiovascolare donne diabetiche Identificato il colore, leggere nella legenda a fianco il livello di rischio. donne non diabetiche Identificato il colore, leggere nella legenda a fianco il livello di rischio. uomini

Dettagli

I.1 L apparato digerente

I.1 L apparato digerente Capitolo I Introduzione 8 I.1 L apparato digerente L apparato digerente è costituito da un gruppo di organi addetti alla scissione degli alimenti in componenti chimici che l organismo può assorbire ed

Dettagli

Questi atleti possono scattare e correre grazie allo scheletro e ai muscoli.

Questi atleti possono scattare e correre grazie allo scheletro e ai muscoli. Questi atleti possono scattare e correre grazie allo scheletro e ai muscoli. LE FUNZIONI DEL CORPO UMANO Questo nuotatore ha la bocca aperta. Perché? Perché deve coordinare i movimenti del corpo con una

Dettagli

CAUSE E CONSEGUENZE. Lingua Italiana

CAUSE E CONSEGUENZE. Lingua Italiana Che cos è il Diabete CAUSE E CONSEGUENZE. Lilly Cos è il Diabete Il DIABETE MELLITO è una malattia frequente che dura tutta la vita. In Italia ci sono 3 milioni e mezzo di persone con Diabete, a cui vanno

Dettagli

L ipertensione arteriosa è una tra le malattie più diffuse nei paesi industrializzati

L ipertensione arteriosa è una tra le malattie più diffuse nei paesi industrializzati ANTIPERTENSIVI (1) L ipertensione arteriosa è una tra le malattie più diffuse nei paesi industrializzati E uno dei maggiori problemi clinici dei tempi moderni. 1. Molte volte chi è iperteso lo scopre occasionalmente

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI. CST srl Neuromotor Controlling Operators. NEMOCO srl. Cro System Trading CRO SYSTEM E UN BREVETTO INTERNAZIONALE

DOMANDE FREQUENTI. CST srl Neuromotor Controlling Operators. NEMOCO srl. Cro System Trading CRO SYSTEM E UN BREVETTO INTERNAZIONALE COME AGISCE IL CRO SYSTEM? Ottimizza la performance muscolare potenziando marcatamente la sensibilità propriocettiva, ovvero la raccolta di informazioni da muscoli, articolazioni ed ossa, su cui si basa

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport ALIMENTAZIONE E SPORT Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport Argomenti: 1) Il fabbisogno energetico 2) Gli alimenti 3) L acqua 4) Vitamine, sali minerali, integratori 5) La dieta dello sportivo

Dettagli

SCIENZE 1 IL CORPO UMANO PROGETTO STRANIERI. Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano. A cura di Maurizio Cesca

SCIENZE 1 IL CORPO UMANO PROGETTO STRANIERI. Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano. A cura di Maurizio Cesca Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI SCIENZE 1 IL CORPO UMANO A cura di Maurizio Cesca PROGETTO STRANIERI SMS Maffucci-Pavoni - Milano pag. 1 Il corpo

Dettagli

Jacuzzi, la nuova forma del benessere

Jacuzzi, la nuova forma del benessere 1 Sasha 2.0 2 SAUNA 5.1 CENNI STORICI E SUA DIFFUSIONE NELLE DIVERSE CULTURE E COSTUMI L utilizzo della sauna si perde nella notte dei tempi. Attualmente si indica con il termine sauna quella pratica in

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

IL DIABETE GESTAZIONALE

IL DIABETE GESTAZIONALE IL DIABETE GESTAZIONALE dott.ssa Annamaria Nuzzi Ambulatorio Diabete e Gravidanza S.S.D. Diabetologia e Malattie del Metabolismo A.S.L. CN2 sede di Alba e Canale Resp.. Dott.ssa A. Rosatello COS E IL DIABETE

Dettagli

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori alimentari, nella vita quotidiana, sono prodotti specifici che favoriscono l'assunzione di sostanze quali macronutrienti (carboidrati e proteine)

Dettagli

LE CAUSE DELLA STANCHEZZA MUSCOLARE

LE CAUSE DELLA STANCHEZZA MUSCOLARE LE CAUSE DELLA STANCHEZZA MUSCOLARE Fausto Spagnoli (Unità Endocrino Metabolica) da "SPORT E SALUTE" (Anno II, numero 1 - Gennaio 2005) Molti atleti, professionisti e non, ancora ignorano tutti i fattori

Dettagli

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica Tutti noi abbiamo dei periodi di stanchezza, solitamente transitoria, dovuti a cause conosciute come per esempio lo stress o il superlavoro, questa stanchezza

Dettagli

Credo ti presenta una nuova gamma studiata particolarmente per le persone diabetiche! Perché?

Credo ti presenta una nuova gamma studiata particolarmente per le persone diabetiche! Perché? Diabetic-Line Credo ti presenta una nuova gamma studiata particolarmente per le persone diabetiche! Perché? Molti diabetici, e in particolare coloro che soffrono da più tempo di disturbi del metabolismo,

Dettagli

Sistemi ad aria compressa per studio e laboratorio senza olio, asciutti, igienici. Compressori con impianto di essiccamento a membrana

Sistemi ad aria compressa per studio e laboratorio senza olio, asciutti, igienici. Compressori con impianto di essiccamento a membrana Sistemi ad aria compressa per studio e laboratorio senza olio, asciutti, igienici Compressori con impianto di essiccamento a membrana Aria compressa Aspirazione Sistemi Immagine Conservativa Igiene Potenza

Dettagli

L APPARATO CARDIO-CIRCOLATORIO

L APPARATO CARDIO-CIRCOLATORIO L APPARATO CARDIO-CIRCOLATORIO L' APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO è un sistema complesso costituito dal cuore e da una serie di condotti, i vasi sanguigni dentro i quali scorre il sangue. Il modo più semplice

Dettagli

LE APPLICAZIONI DI PAINMASTER

LE APPLICAZIONI DI PAINMASTER LE APPLICAZIONI DI PAINMASTER Il cerotto Painmaster MCT si presta a numerosi utilizzi in diversi distretti del corpo, garantendo risultati ottimali e in piena sicurezza. Sfrutta la terapia alle micro correnti,

Dettagli

Vasche idromassaggio subacqueo con lancia

Vasche idromassaggio subacqueo con lancia 13 Idroterapia 338 Vasche idromassaggio subacqueo con lancia 340 Vasche Ocean idromassaggio professionale 342 Vasca Electra con trattamento elettrogalvanico 343 Vasca 4 celle 344 Vasca 2 celle 345 Vasche

Dettagli

Croce Rossa Italiana - Emilia Romagna

Croce Rossa Italiana - Emilia Romagna Corso Base per Aspiranti Volontari della CROCE ROSSA ITALIANA ARRESTO CARDIACO B.L.S. OBIETTIVO DELLA LEZIONE conoscere il protocollo di intervento in caso di arresto cardiaco Saper effettuare le manovre

Dettagli

Benessere in armonia. con la natura

Benessere in armonia. con la natura Benessere in armonia con la natura Naturalmente splendidi - splendidamente naturali La bellezza è innanzitutto espressione di benessere. Con tutto il fascino, l equilibrio interiore e la sensazione di

Dettagli

Quali sono le malattie reumatiche più importanti?

Quali sono le malattie reumatiche più importanti? Quali sono le malattie reumatiche più importanti? L ARTROSI, una patologia legata alla degenerazione delle cartilagini e del tessuto osseo nelle articolazioni, è la malattia reumatica più frequente. Il

Dettagli

EFFETTI DEL TABAGISMO SULLA SALUTE Malattie e danni provocati

EFFETTI DEL TABAGISMO SULLA SALUTE Malattie e danni provocati EFFETTI DEL TABAGISMO SULLA SALUTE Malattie e danni provocati Cancro Ictus Bronchite Malattie provocate Danni provocati All apparato respiratorio All apparato cardiovascolare All apparato digerente All

Dettagli

I PIEDI MERITANO ATTENZIONE

I PIEDI MERITANO ATTENZIONE I PIEDI MERITANO ATTENZIONE A cura del Prof. Mauro Montesi Presidente Associazione Italiana Podologi Roma UN COMPAGNO DI VITA SCOMODO Il diabete mellito è una malattia metabolica cronica che in Italia

Dettagli

Sito dell Assessorato alla tutela della salute e sanità www.regione.piemonte.it/sanita

Sito dell Assessorato alla tutela della salute e sanità www.regione.piemonte.it/sanita Iniziativa di comunicazione della Regione Piemonte. Sito dell Assessorato alla tutela della salute e sanità www.regione.piemonte.it/sanita Non farti influenzare Contro l A/H1N1 scegli la prevenzione www.regione.piemonte.it/sanita

Dettagli

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Intorno al concetto del giusto peso si sono formulate tante teorie, a volte vere, altre assolutamente prive di valenza scientifica. Nella grande

Dettagli

FISIOTERAPIA RESPIRATORIA

FISIOTERAPIA RESPIRATORIA 1 FISIOTERAPIA RESPIRATORIA Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro-Genova 2 Le informazioni trovate in questo opuscolo non sostituiscono il colloquio col medico, ma facilitano e migliorano la comunicazione

Dettagli

è l insieme dei fattori (es. temperatura, umidità, velocità dell aria) che regolano le condizioni climatiche di un ambiente chiuso

è l insieme dei fattori (es. temperatura, umidità, velocità dell aria) che regolano le condizioni climatiche di un ambiente chiuso IL MICROCLIMA è l insieme dei fattori (es. temperatura, umidità, velocità dell aria) che regolano le condizioni climatiche di un ambiente chiuso quale un ambiente di vita e di lavoro. Considerando che

Dettagli

colesterolo sotto controllo

colesterolo sotto controllo Come tenere il colesterolo sotto controllo LAVORIAMO INSIEME PER PROTEGGERE LA TUA VITA Cos è il colesterolo alto (ipercolesterolemia)? Come succede a molti di noi, non hai mai pensato al colesterolo o

Dettagli

La prevenzione delle lesioni da pressione. a cura di Eleonora Aloi Coord. Inf. Lungodegenza

La prevenzione delle lesioni da pressione. a cura di Eleonora Aloi Coord. Inf. Lungodegenza La prevenzione delle lesioni da pressione a cura di Eleonora Aloi Coord. Inf. Lungodegenza Le lesioni da pressione: Sono aree localizzate di danno della cute e del tessuto sottostante che si realizzano

Dettagli

SECONDA PARTE COME RIACQUISTARE LA FORMA FISICA

SECONDA PARTE COME RIACQUISTARE LA FORMA FISICA SECONDA PARTE COME RIACQUISTARE LA FORMA FISICA I diversi metodi per riacquistare la forma fisica I VANTAGGI DELLA SAUNA La sauna, bagno di vapore e di calore di origine finlandese, si svolge in una casetta

Dettagli

Sauna ad infrarossi: principali applicazioni terapeutiche in Medicina Sportiva

Sauna ad infrarossi: principali applicazioni terapeutiche in Medicina Sportiva Sauna ad infrarossi: principali applicazioni terapeutiche in Medicina Sportiva Una sauna infrarossi utilizza pannelli che emettono raggi infrarossi sotto forma di calore radiante che viene assorbito direttamente

Dettagli

Scegli il tuo cammino e mettici il cuore. Perché se lo fai con il cuore sei arrivato ancora prima di partire.

Scegli il tuo cammino e mettici il cuore. Perché se lo fai con il cuore sei arrivato ancora prima di partire. Scegli il tuo cammino e mettici il cuore. Perché se lo fai con il cuore sei arrivato ancora prima di partire. Il cuore : è un muscolo grande all'incirca come il pugno della propria mano. pesa circa 500

Dettagli

Il ruolo della carne nell alimentazione degli anziani

Il ruolo della carne nell alimentazione degli anziani L'organizzazione settoriale dell'economia svizzera della carne Proviande società cooperativa Finkenhubelweg 11 Casella postale CH-3001 Berna +41(0)31 309 41 11 +41(0)31 309 41 99 info@proviande.ch www.carnesvizzera.ch

Dettagli

APPARATO CIRCOLATORIO

APPARATO CIRCOLATORIO APPARATO CIRCOLATORIO 1 FUNZIONI F. respiratoria e nutritiva F. depuratrice F. di difesa (trasporto di O 2, principi alimentari...) (trasporto di CO 2 e altre sostanze di scarto) (nei confronti dei batteri

Dettagli

DEFINIRE LE PRINCIPALI PATOLOGIE MEDICHE RICONOSCERE I SEGNI CHE DIFFERENZIAMO LE VARIE PATOLOGIE MEDICHE

DEFINIRE LE PRINCIPALI PATOLOGIE MEDICHE RICONOSCERE I SEGNI CHE DIFFERENZIAMO LE VARIE PATOLOGIE MEDICHE CAPITOLO 5_e 1 OBIETTIVI DEFINIRE LE PRINCIPALI PATOLOGIE MEDICHE RICONOSCERE I SEGNI CHE DIFFERENZIAMO LE VARIE PATOLOGIE MEDICHE IDENTIFICARE I SEGNI DI GRAVITÀ E LE MANOVRE DI SOSTEGNO 2 ALTRE PATOLOGIE

Dettagli

ARRESTO CARDIACO B.L.S.

ARRESTO CARDIACO B.L.S. Corso Base per Aspiranti Volontari del Soccorso della CROCE ROSSA ITALIANA ARRESTO CARDIACO B.L.S. OBIETTIVO DELLA LEZIONE conoscere il protocollo di intervento in caso di arresto cardiaco Saper effettuare

Dettagli

Istruzioni per l uso Ferro da stiro a vapore. n art. 7177.198 19. 80

Istruzioni per l uso Ferro da stiro a vapore. n art. 7177.198 19. 80 Istruzioni per l uso Ferro da stiro a vapore n art. 7177.198 19. 80 Gentile cliente, Legga attentamente le presenti istruzioni d uso prima di allacciare l apparecchio alla corrente elettrica. Eviterà così

Dettagli

Corsi di Massaggio Occidentale

Corsi di Massaggio Occidentale Corsi di Massaggio Occidentale Per massaggio occidentale intendiamo tutte quelle tecniche massoterapiche che per cultura sono legate al trattamento dei classici inestetismi, del benessere corporeo e del

Dettagli

Monitore Primo Soccorso Chiara Parola CRI Casciana Terme

Monitore Primo Soccorso Chiara Parola CRI Casciana Terme Monitore Primo Soccorso Chiara Parola CRI Casciana Terme OBIETTIVI: Anatomia del cuore Fisiologia del cuore Patologie dell apparato cardiaco Sangue e vasi sanguigni Come funziona la circolazione del sangue

Dettagli

CARDIOFREQUENZIMETRO SENZA FILI

CARDIOFREQUENZIMETRO SENZA FILI CARDIOFREQUENZIMETRO SENZA FILI INDICE (27612) ELEVEN TWELVE SL301 MANUAL (ITA) SIZE: W148 X H124 (mm) BY EMILY TSOI 24/07/06 FILM 28/07/06 INDICE INTRODUZIONE 3 PARTI ED ACCESSORI 3 OPERAZIONI DI BASE

Dettagli

3. Funzione di prevenzione della sovraccarica

3. Funzione di prevenzione della sovraccarica Italiano 57 INDICE 1. Funzioni...59 2. Prima dell uso...59 3. Funzione di prevenzione della sovraccarica...59 4. Regolazione dell ora...60 5. Durata della ricarica...61 6. Note sul maneggio degli orologi

Dettagli

Alimentazione e sport

Alimentazione e sport Dietista Silvia Bernardi Trento, 5 Marzo 2010 Il movimento spontaneo e l attività fisica, se iniziati precocemente, rappresentano la misura più efficace di terapia e prevenzione delle patologie del benessere.

Dettagli

L apparato circolatorio. Classe 5 A - Arezio Federico 1

L apparato circolatorio. Classe 5 A - Arezio Federico 1 L apparato circolatorio Classe 5 A - Arezio Federico 1 Introduzione Per vivere ed esercitare le loro funzioni, i tessuti e gli organi del corpo abbisognano di un apporto costante di materiale nutritivo

Dettagli

ETS. il piede diabetico Consigli pratici per il paziente diabetico EDUCAZIONE TERAPEUTICA STRUTTURATA. Gruppo ETS dell AMD

ETS. il piede diabetico Consigli pratici per il paziente diabetico EDUCAZIONE TERAPEUTICA STRUTTURATA. Gruppo ETS dell AMD oltre la teoria ASSOCIAZIONI MEDICI DIABETOLOGI AMD - ETS ETS EDUCAZIONE TERAPEUTICA STRUTTURATA 1 il piede diabetico Consigli pratici per il paziente diabetico Gruppo ETS dell AMD Coordinatore MARIANO

Dettagli

ALCUNE IMPORTANTI REGOLE COMPORTAMENTALI PER I GENITORI

ALCUNE IMPORTANTI REGOLE COMPORTAMENTALI PER I GENITORI ALCUNE IMPORTANTI REGOLE COMPORTAMENTALI PER I GENITORI 1. Conducete vostro figlio alle visite di controllo programmate dal medico, anche quando il bambino apparentemente sta bene. 2. Accertatevi che i

Dettagli

CORSO DI PRIMO SOCCORSO PER LA FORMAZIONE DI NUOVI VOLONTARI. - sessione teorica - IL CORPO UMANO : L APPARATO CARDIO-CIRCOLATORIO

CORSO DI PRIMO SOCCORSO PER LA FORMAZIONE DI NUOVI VOLONTARI. - sessione teorica - IL CORPO UMANO : L APPARATO CARDIO-CIRCOLATORIO CORSO DI PRIMO SOCCORSO PER LA FORMAZIONE DI NUOVI VOLONTARI - sessione teorica - IL CORPO UMANO : L APPARATO CARDIO-CIRCOLATORIO IL SISTEMA CARDIOCIRCOLATORIO L'apparato cardiocircolatorio è costituito

Dettagli

3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza

3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza 3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro Protezione Vie Respiratorie Guida ai rischi Prendi a cuore la tua sicurezza A ogni respiro, possiamo inalare milioni di particelle. Le particelle nocive non sono

Dettagli

DANA. BILANCIA DIAGNOSTICA Instruzioni per l uso

DANA. BILANCIA DIAGNOSTICA Instruzioni per l uso DANA IT BILANCIA DIAGNOSTICA Instruzioni per l uso Hans Dinslage GmbH Riedlinger Straße 28 88524 Uttenweiler, Germany Tel.: +49 7374 / 915766 www.korona-net.de ITALIANO Indice 1. Introduzione...34 2. Spiegazione

Dettagli

L apparato cardiocircolatorio

L apparato cardiocircolatorio L apparato cardiocircolatorio L apparato cardio-circolatorio E costituito da tre strutture diverse: Il cuore I vasi sanguigni Il sangue Il cuore Funziona come una pompa premente (ventricoli) e aspirante

Dettagli

Aspetti generali del diabete mellito

Aspetti generali del diabete mellito Il diabete mellito Aspetti generali del diabete mellito Il diabete è una patologia caratterizzata da un innalzamento del glucosio ematico a digiuno, dovuto a una carenza relativa o assoluta di insulina.

Dettagli