Solo +1,47% sotto la guida di Marinò: non basta!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Solo +1,47% sotto la guida di Marinò: non basta!"

Transcript

1 Tre anni in chiaroscuro Anno IV Numero 2 Febbraio 2011 Solo +1,47% sotto la guida Marinò: non basta! Valentino Magazzù Con l approvazione bilancio d esercizio 2010 scadrà il Consiglio Amministrazione Sagat e gli azionisti saranno chiamati a rinnovarlo nei prossimi mesi. FlyTorino propone una propria analisi oggettiva, basata sui numeri e tanto fficilmente testabile su questi tre anni gestione. Qualunque scroso non può prescindere da una premessa sui patti parasociali all'interno società gestione l'aeroporto: in virtù questi patti l'amministratore egato Biagio Marinò detiene i pieni poteri amministrazione società, essendo espressione quota azionaria privata in minoranza. Gli azionisti la quota maggioritaria hanno accettato limitarsi ad esprimere il presidente nella sona Maurizio Montagnese effetto questi patti possiede esclusivamente poteri rappresentanza e relazioni istituzionali. FlyTorino ritiene questi patti parasociali assolutamente inadeguati alle legittime aspettative mobilità aerea terza città d Italia valori eomici. Lasciando i pieni poteri oativi al socio privato, ricoramo essere Benetton ( Ponzano Veneto ed azionista Alitalia CAI), si è assistito ad una gestione principalmente volta a massimizzare i risultati eomici ed a tutelare Alitalia piuttosto volta alla normale funzione una società gestione aeroportuale a maggioranza pubblica: aumentare l accessibilità aerea territorio e garantire l'infrastruttura sia a servizio Città e dei cittani. Per questo motivo è stata lanciata la raccolta firme la ibera rispettivamente 6,9% (nel 2007) e 26,3% (iodo ). L'aeroporto Caselle ha chiuso il 2010 registrando passeggeri un incremento pari al 10,3% rispetto all anno precedente ma solo 1,4% nel triennio La mea nazionale è stata rispettivamente +7,0% rispetto al 2009 e 2,7% nel Maurizio Montagnese (Presidente Sagat) e Biagio Marinò (AD Sagat) d iniziativa popolare volta a chiedere il rinnovo dei patti parasociali clausole prevedano an obiettivi sviluppo traffico e non più solo eomici. Ciò premesso, partiamo dal 2007 quando furono nominati gli attuali vertici. L aeroporto Torino chiuse l anno passeggeri. La crescita rispetto all anno precedente fu 7,6% e l 11,6% rispetto al 2004, anno d inseamento precedente gestione. La mea nazionale era stata triennio Caselle è quin cresciuto appena la metà rispetto alla mea nazionale, un dato assolutamente non positivo! Se anamo poi ad analizzare i dati triennio riferiti ad aeroporti hanno deciso investire nel low cost ventando base Ryanair e altre compagnie a basso costo il bilancio venta ancor più impietoso: Bari ha realizzato un +42%, Bergamo ha tinuato l'impressionante trend crescita un +34% segue a pag. 11

2 2 Air Arabia a Levalgi Ecco il TGV mattutino La compagnia lowcost araba Air Arabia Maroc ha raggiunto un accordo l'aeroporto Levalgi oare dallo scalo cuneese verso Casablanca. E' senza dubbio una grande novità lo scalo Granda, ha chiuso il 2010 un numero passeggeri non ancora sufficiente la sussistenza eomica l'aeroporto. La GEAC sa poter incrementare i numeri quest'anno grazie all'accordo la compagnia marocchina e potersi svincolare dal necessario sostegno Regione Piemonte tinua a ripianare i debiti struttura. Sarebbe auspicabile, prima lo sviluppo un sedo scalo, seguire l'esempio bolognese e centrare su Caselle tutti i flussi traffico, dal business all etnico e al low cost, evitando sdere i passeggeri, soprattutto se costoro provengono principalmente dall area torinese. Di certo GEAC ha messo a segno un grande colpo e sarebbe necessaria una profonda riflessione sulla namicità management lo scalo cuneese al fronto staticità da anni regna all'interno palazzina SAGAT. Dalla fine febbraio il collegamento TGV in partenza da Milano alle 6.40 dovrebbe riprendere il servizio e collegare Torino Parigi due volte al giorno. L incertezza è legata all esito test ottenere l omologazione sicurezza SCMT su un treno le ferrovie francesi. Da mesi il collegamento Parigi subisce numerose sostituzioni treni autobus sagi evidenti i viaggiatori. Disagi hanno spinto la Regione a chiedere l intervento Ministro le Infrastrutture, Altero Matteoli. A parte i problemi burocratici legati all omologazione la Regione è preoccupata futuro collegamento verso la Francia an in vista l avvio primo cantiere TAV a Chiomonte. Resta ancora un incognita il futuro Artesia, la società mista partecipata dalle ferrovie italiane e francesi hanno verse strategie commerciali e non si sono risparmiate verse stilettate negli ultimi mesi. Il TGV è da sempre un importante mezzo collegamento la città, collegandoci la Maurienne, Lione e la Ville Lumière. Taxi: nuove tariffe? Da tempo gli autisti le auto bian chiedono rivedere il meccanismo sta alla base calcolo prezzo le corse, a loro avviso, penalizza troppo chi fa tragitti lunghi, attraversando la città, rispetto a quelli brevi. La novità starebbe nell'inserire nel tariffario un minimo e un massimo a seda le zone, sulla falsariga tariffa fissa 30 euro in vigorefino a gennaio Se si parte o arriva in centro il costo potrebbe oscillare da 30 a 35 euro, se invece si prende a riferimento l area Porta Susa si andrebbe da 29 a 32 euro, mentre l area sud, quella attorno al Lingotto, la più stante dal "Sandro Pertini", sarebbe la più cara: da un minimo 38 ad un massimo 42 euro. L'assessore Altamura ha già definito buona la proposta dei tassisti, an se il sistema "a forbice" non è tutto vincente e rischia creare fusione, riservandosi un approfonmento tema e tenendo to l obiettivo città è quello chiudere un accordo in tempo le celebrazioni Italia 150, vista la quantità turisti attesi in città da marzo a novembre. Grande successo la Delibera Oltre firme già raccolte, si punta sempre più in alto Procede a passo speto la raccolta le firme la Delibera Iniziativa Popolare promossa da FlyTorino. Oltre residenti a Torino hanno firmato nelle ultime settimane presso il gazebo allestito all'angolo tra via Garibal e Piazza Castello. L'obiettivo minimo millecinquecento firme è già abbondantemente suato, ma la volontà è alzare l'asticella sensibilizzare il Comune Torino su quanto il problema limitata accessibilità aeroportuale sia sentito dai residenti. Ricoramo solo i residenti a Torino più 16 anni possono firmare la Delibera e il gazebo FlyTorino sarà presente ogni sabato, tutto il giorno, fino al 5 marzo prossimo.

3 3 Aeroporti d'italia: il sistema pugliese Bari, Brinsi e Foggia: sono troppi tre aeroporti? Cristiano Bonapace Il sistema degli aeroporti pugliesi è composto dagli scali Bari, Brinsi e Foggia. L'aeroporto Bari (IATA: BRI, ICAO: LIBD) sorge nel quartiere Palese Macchie ed è intitolato a Karol Wojtyła è il principale aeroporto pugliese. Nato il solo traffico militare, dagli anni Sessanta viene usato an dai voli civili. A partire dal 1981, passando il 1990 e fino al 2006 l'aeroporto ha subito importanti rinnovamenti. L'aerostazione passeggeri si sviluppa su un'area circa metri quadrati, stribuiti su cinque livelli. L'aerostazione è mensionata pax/anno, un picco punta oraria sui pax/ora e un movimento aeromobili pari a all'anno. L'aeroporto spone una pista metri orientamento Est Ovest 07/25. Da gennaio 2010 l'aeroporto Bari è una le 39 basi europee Ryanair oa collegamenti nazionali ed internazionali un totale 18 destinazioni 2 velivoli base al "Karol Wojtyla". Questa nuova base ha tribuito ad accrescere i passeggeri oltre 600 mila unità. L'aeroporto Brinsi (IATA: BDS, ICAO: LIBR) sorge nel quartiere Casale e la sua parte civile è intitolata ad Antonio Papola, aviatore deceduto in servizio. Nato come scalo militare e tuttora utilizzato dalla NATO come base, viene usato a partire dal Dopoguerra come scalo civile: i primi voli furono Roma, Catania e Milano. Ad oggi lo scalo è dotato due piste, le quali la più utilizzata ha orientamento Nordovest Sudest 13/31 e una lunghezza metri e nel 2010 ha fatto registrare circa 1,6 milioni passeggeri in transito. Brinsi è collegata le principali città italiane e alcune destinazioni europpe, an grazie alla presenza vettori lowcost come Air Berlin e Ryanair, qui basa un aeromobile Lo scalo Foggia (IATA: FOG, ICAO: LIBF) è intitolato a Gino Lisa, aviatore caduto nella Prima Guerra Monale. Ad oggi l'aeroporto è uno dei molti scali minori italiani, un totale passeggeri appena suiore a unità nel L'aeroporto è dotato una pista soli metri orientamento prevalente Sud Nord 16/34 sente l'oatività soli velivoli ridotte mensioni, collegano il Gargano Milano, Torino e Palermo. L'aeroporto è base compagnia elicotteri Alidaunia garantisce il collegamento le Isole Tremiti. Al momento i piani sviluppo lo scalo e allungamento pista sono bloccati ai soli stu fattibilità, il forte rischio chiusura lo scalo foggiano. Veduta aerea d'insieme l'aeroporto Brinsi Papola Casale

4 Informazione redazionale 4

5 5 Speciale Reflex: gli spotting points Caserma dei Vigili Fuoco e parggio Kilo: gran scatti a cura Roberto Leone vicinissimi tra loro ma offrono punti vista fferenti. Gli SP dei Vigili Fuoco (VVFF) e parggio Kilo (K) sono situati nella zona nord ovest l aeroporto in prossimità dei raccor Bravo e Charlie. Dal primo è possibile osservare e scattare gli aerei nelle fasi decelerazione, decollo e taxi dal sedo si possono seguire le attività cargo sul parggio, e saltuariamente le oazioni manutenzione velivoli in avaria. Giungervi è semplice. Arrivando dal raccordo Torino Aeroporto, proceamo verso San Maurizio Canavese costeggiando l aeroporto. Dopo un lungo rettilineo l aeroporto alla nostra destra suiamo la prima rotonda e corriamo il cavalcaferrovia in prossimità seda Le ore in cui è preferibile scattare le nostre fotografie sono quelle pomeriane, dalle 15 sino a tramonto inoltrato in estate e dalle 14 alle circa d inverno. Non sono possibili gli scatti notturni in quanto i velivoli in quel punto non hanno modo potersi fermare. Da qui ( VVFF ) possiamo scattare foto a soggetti in rullaggio hanno appena liberato al raccordo Bravo, una volta atterrati sulla pista 36 utilizzando un teleobiettivo mm (an primi piani) o attendere il velivolo sfili davanti a noi l'uso un'ottica grandangolare (18 70mm) includendolo nel fotogramma. Per chi volesse cimentarsi in pose particolari, quando la luce Sole è particolarmente bassa, in inverno possiamo ottenere dei meravigliosi giochi luce in fusoliera e sui carrelli degli aeromobili, senza menticare i riflessi arricchiranno le nostre foto. In questo penultimo numero analizzeremo due SP sono rotonda ci manterremo a destra imboccando una piccola strana ci porterà rettamente lungo la recinzione degli SP VVFF e K, passando proprio a fianco caserma dei Vigili Fuoco, facilmente visibili an a stanza.

6 6 Speciale Reflex: gli spotting points Caserma dei Vigili Fuoco e parggio Kilo: gran scatti Quando le giornate sono particolarmente limpide an la Basilica Suga si renderà protagonista nostro sfondo e lei gli stabilimenti Alenia Sud Torino Caselle. Munendosi un teleobiettivo ad una focale suiore a 100mm possiamo fotografare inoltre gli aerei in decollo e atterraggio sulla pista 18/36 come illustrato in foto.

7 7 Speciale Reflex: gli spotting points Caserma dei Vigili Fuoco e parggio Kilo: gran scatti L unico punto su cui occorre porre attenzione è l utilizzo una scaletta scattare le nostre fotografie la quale ci eviterà riprendere, insieme al nostro soggetto, le maglie recinzione coloro utilizzano obiettivi un ametro focale particolarmente grande si possono rivelare un problema da non sottovalutare. A fianco alla caserma vi è il parggio Kilo noto essere utilizzato come detto in precedenza principalmente come zona cargo e come parggio remoto i velivoli in manutenzione. Dallo SP K si possono scattare fotografie agli aerei in sosta tuttavia oltre alle normalissime maglie in ferro sono stati installati dei sensori orizzontali posti lungo la parte interna recinzione stessa, stanti circa 30 cm dalle maglie, non sentono generalmente la buona riuscita le foto: occorre tanto prestare molta attenzione. Le otti da usare sono le stesse incate in precedenza ma occorre tenere to raccomandazione appena citata scegliere l'ottica giusta. Questo spotting point è an incato gli scatti notturni, non possibili invece dal "VVFF", essendo i soggetti in movimento.

8 8 Speciale Reflex: gli spotting points Caserma dei Vigili Fuoco e parggio Kilo: gran scatti Da questi 2 SP non ci sono particolari attenzioni, se non le solite già ripetute sino alla nausea nelle precedenti ezioni rubrica Reflex. Arrivederci al prossimo numero. Foto e testi a cura Beppe Miglietti, Roberto Leone e Andrea Primoceri.

9 9 Auspicabile lo spostamento a El Prat a partire dalla stagione estiva Torino Barcellona: rotta non decolla Coma irreversibile Air Nostrum, ude an Ryanair Mile Stillavato Stenta la storica rotta Torino Barcellona, rettrice lega due città unite dall arte, dagli scambi universitari e dal commercio. Sulla tratta esistono due collegamenti: la compagnia banera spagnola Iberia, tramite la succursale regionale Air Nostrum 6 voli ogni settimana sull'aeroporto cittano El Prat e Ryanair un volo trisettimanale sullo scalo Girona, a 80 km dalla città in rezione francese: entrambi hanno cluso il 2010 una formance udente. Il volo Iberia è in coma profondo: 12 mila passeggeri è il risultato messo a segno dalla compagnia banera spagnola nel 2010, un risultato equivale a poco più 20 passeggeri a volo, ossia un riempimento meo 50% essendo la macchina usata un Canadair 200 da 48 posti. L'aspetto più grave è l'orario in cui viene oato questo volo: posizionato a mezzogiorno, tariffe alte: sfugge davvero quale sia il senso questo collegamento, inutile l'utenza d'affari e inaccessibile all utenza leisure. Fino a versi anni fa il volo era bi giornaliero, un oativo sentiva una certa flessibilità almeno l utenza d affari. Difficile capire quale sia la strategia Iberia etro questo volo: la quasi totalità dei collegamenti europei da Barcellona sono stati lasciati alla low cost Vueling, mentre la regional Air Nostrum oa su Torino, Bologna e poco altro. Su questo flop incide pesantemente rimensionato o cancellato. Due i motivi questo risultato udente: il primo è l aeroporto arrivo, Girona, ideale le Deludenti purtroppo an i numeri Ryanair: il Torino Girona nel 2010 ha totalizzato circa 34mila passeggeri, ossia un load factor meo annuo circa pari al 60%. Questo risultato, pur essendo migliorato rispetto al 2009, è molto lontano dagli standard Ryanair, su rotte trisettimanali ha un obiettivo chiarato 40 mila passeggeri annuali. E' quin un volo, senza le sovvenzioni regionali, probabilmente sarebbe già stato mattino, scelta fa dere quasi interamente appetibilità volo. Ryanair ha ato una nuova base a Barcellona El Prat: un trasloco sul principale aeroporto Torino Girona aiuterebbe il riempimento questo volo, ma la cosa più importante rimane l oativo: Sagat dovrebbe cercare essere vincente gli irlandesi ottenere un oativo meno penalizzante l attuale. la vicinanza Malpensa, da cui partono una decina voli al giorno il capoluogo catalano: fficile Caselle ritagliarsi uno spazio, an se Sagat dovrebbe reagire non rischiare vedere risucchiata una rotta così importante. Quale sarà il destino questo volo? Quanto durerà ancora l agonia? vacanze estive in Costa Brava, ma troppo penalizzante il resto l anno. Il sedo, principale, è l oativo: tre voli settimanali rendono quasi impossibile programmare una breve vacanza a Barcellona. Nel iodo estivo, inoltre, Ryanair ogni anno propone un orario partenza da Girona alle 7

10 Informazione redazionale 10

11 11 FlyTorino: le domande dei lettori a cura Alberto Zampieri A cosa serve la spirale bianca segnata all'interno le turbine degli aerei? La spirale inca il motore stesso è in moto. Per l'esattezza, la spirale è segnata sull'ogiva l'albero ventola. Durante il funzionamento motore, e quin durante la rotazione ventola ad un numero elevato giri, questa spirale si muove creando un effetto "vite senza fine" attira l'occhio e segnala il icolo. Pericolo ché, se si passa a pochi metri dal motore in funzione, c'è il rischio finire dentro risucchiati. Questa soluzione spirale pinta sull'ogiva fu un'idea pensata e realizzata dai tedeschi durante la seda guerra monale. Per avvisare visivamente l'elica in rotazione (molto icolosa a terra), sull'ogiva essa era pinta una spirale o un triangolo bianco effetto rotazione l'elica attirava l'attenzione le sone a terra. Arrivando nei pressi testata pista un aeroporto noto sempre molte luci versi colori prima l'inizio pista stessa. A cosa servono? Queste luci fanno parte sistema illuminazione Calvert prende il nome dal suo inventore. Esso siste in un insieme luci sposte sedo un preciso criterio e si prefigge, la sua forma, aiutare il pilota ad allineare l'aereo correttamente alla pista prima toccare terra. Calvert, dopo approfonti stu sulla cezione visiva, arrivò alla clusione il metodo migliore far allineare gli aerei nelle fasi finali volo, fosse sporre le luci a prolungamento pista. Ulteriormente, ebbe l'idea introdurre le linee illuminate trasversali mensioni verse, ma sposte a intervalli regolari lungo le luci prolungamento. Osservando le linee trasversali dall'aereo, è possibile rendersi to se l'aereo sta procedendo inclinato su un lato. Inoltre, durante gli ultimi metri volo prima toccare terra, se l'aereo sta scendendo l'angolo scesa corretto, le linee trasversali sono lunghezza tale cui il pilota, quando vi passerà sopra, le vedrà sparire sotto il muso l'aereo tutte stessa lunghezza apparente. Tre anni in chiaroscuro: l'analisi FlyTorino segue dalla prima lo colloca al terzo posto in Italia numero transiti, Bologna ha segnato un+25%, affiancando la base Ryanair ad una già vasta rosa voli compagnie banera. Se a questi sastrosi numeri aggiungiamo Torino ha so importanti collegamenti come Vienna (hub l est), Stoccarda, Cracovia e Katowice (industria automobilistica) ed i voli la Romania (la più grande comunità etnica cittana) possiamo cludere, dal punto lo sviluppo traffico e passeggeri, la gestione Marinò è stata fallimentare. Accanto a questi dati terrificanti, amo atto a Marinò aver riportato eccellenti risultati eomici, a ferma l ottimo curriculum manager Italgas. Siamo ò proprio sicuri tutto questo serva il rilancio eomico ed industriale città? FlyTorino è vinta no ché una città non collegata al resto mondo non attrae aziende e rende le aziende territorio stesso meno competitive sul mercato rispetto ai correnti regioni limitrofe. Non è una questione mero campanile, è una questione riguarda tutti, la Città, la Provincia e la Regione e le loro eomie. Ci auguriamo quin al momento le nomine venga tenuto to questa situazione e a prescindere dai nomi siano chiari gli obiettivi: crescita un milione passeggeri in un anno, obiettivo si potrà raggiungere solo l'inseamento una base low cost ed il recuo tutte le importanti destinazioni se in questi ultimi anni.

12 12 6 News da Caselle: +8% a gennaio a cura Redazione Sono molto buoni i risultati mese gennaio l'aeroporto Caselle, un incremento intorno all'8%. Il risultato è interessante ché mostra lo slancio non si attenua, dal momento i dati si frontano quelli doci mesi fa, quando i nuovi voli internazionali Alitalia erano già cominciati. Ovviamente è notevolissimo l'apporto dei voli Ryanair, tutti ò costretti ad oare da basi esterne chè tinua a mancare una base low cost a Caselle. L'attesa è forte il robusto apporto verrà dal volo da e Parigi Beauvais Ryanair, oativo solo da fine marzo, nonostante le molte richieste anticipo. Intanto fonti tur rifermano l'intenzione Turkish aprire Torino: qual tatto dovrebbe essere già stato avviato, ma al momento è tutto top secret. E' indubbio l'atura l' Istanbul Turkish sarebbe come aprire una porta su un'altra parte mondo. Non stupisce in questo senso ci sia qual logica qual resistenza Alitalia, ma il problema va affrontato coraggio, non nasdendosi etro inutili e dannosi protezionismi, bensì offrendo altre opportunità alla compagnia banera, a partire da un raddoppio volo su Amsterdam ed alla riversione collegamento Berlino in uno verso l'est Europa. Nel caso non si sapesse, la destinazione Belgrado sarebbe quantomai grata a Fiat. Intanto Caselle tinua la sua piccola ma lenta trasformazione. Mentre si torna a parlare un'area espositiva mostre d'arte, da oltre un mese è chiusa la grande ecola al primo piano: i giornali si possono trovare solo al bar Autogrill degli arrivi oppure all'altro punto venta dopo i varchi. Nell'area vecchia ecola oa solo uno strillone de La Stampa. La riatura l'ecola libreria (gestita dall'etore Giunti) dovrebbe arrivare entro qual settimana. Come c'è attesa la yogurteria attesa nel salone le partenze dove già oa (a occhio senza troppa fortuna) il nuovo parrucchiere. I PROSSIMI APPUNTAMENTI Tutti i sabati fino al 05/03/2011 "FlyTorino in piazza" Torino, Via Garibal angolo Piazza Castello, dalle alle SOSTIENI FLYTORINO! FlyTorino Magazine è la newsletter FlyTorino, Associazione nata nel Dicembre 2007 promuovere lo sviluppo l'aeroporto Torino Caselle, far volare Torino, il Piemonte e le sue aziende, e far decollare il turismo nella regione Piemonte. Il nostro sito internet è Campagna Associativa 2011 Aderisci a FlyTorino ed invita i tuoi amici ad associarsi: Più siamo, più peso avranno le nostre iniziative Potrai usufruire le venzioni riservate ai soci Parteciai alle visite e gite organizzate da FlyTorino a zioni vantaggiose Per informazioni su come associarti: Direttore Responsabile: Valentino Magazzù Direttore Etoriale: Cristiano Bonapace Comitato Redazione: R. Leone, A. Revelli, G. Salomone, M. Stillavato, A. Zampieri

Salzburg Maxglan (SZG/LOWS)

Salzburg Maxglan (SZG/LOWS) (Aggiornata 2014) Salzburg Maxglan (SZG/LOWS) STORIA L aeroporto internazionale di Salisburgo si trova a circa 3 kilometri dal centro della città e nacque nel lontano 1910 quando un primo aeromobile decollò

Dettagli

Rimini Miramare (RMI/LIPR) STORIA

Rimini Miramare (RMI/LIPR) STORIA Rimini Miramare (RMI/LIPR) STORIA Inizialmente nato come scalo militare tuttora intitolato al colonnello Giannetto Vissura, negli ultimi decenni lo scalo Riminese ha avuto un notevole sviluppo anche del

Dettagli

Treviso Sant Angelo (TSF/LIPH)

Treviso Sant Angelo (TSF/LIPH) Treviso Sant Angelo (TSF/LIPH) STORIA L aeroporto di Treviso nacque dalla necessità di dotare il locale Aeroclub di una pista su cui far posare i propri aeromobili. Ottenne la qualifica di aeroporto civile

Dettagli

(Aggiornata 2014) Frankfurt Main (FRA/EDDF)

(Aggiornata 2014) Frankfurt Main (FRA/EDDF) (Aggiornata 2014) Frankfurt Main (FRA/EDDF) 1 STORIA L aeroporto di Francoforte vide la sua apertura nel Luglio del 1936 su esplicita necessità vista la continua crescita del traffico passeggeri dovuto

Dettagli

N 9. FlyTorino chiama Wizzair: volate da Torino!

N 9. FlyTorino chiama Wizzair: volate da Torino! N 9 Ottobre 2009 FlyTorino chiama Wizzair: volate da Torino! L assenza di collegamenti low cost da Torino alla Romania: emblema del mancato sviluppo dell aeroporto di Torino. FlyTorino scrive a Wizzair:

Dettagli

Rhodes Diagoras (RHO/LGRP) STORIA

Rhodes Diagoras (RHO/LGRP) STORIA Rhodes Diagoras (RHO/LGRP) STORIA L aeroporto di Rodi Diagoras fu costruito nel 1977 con lo scopo di sostituire la vecchia struttura di Maritsa, ancora visibile a pochi chilometri di distanza, ormai inadeguata

Dettagli

Bologna Guglielmo Marconi (BLQ/LIPE) STORIA

Bologna Guglielmo Marconi (BLQ/LIPE) STORIA Bologna Guglielmo Marconi (BLQ/LIPE) STORIA L aeroporto di Bologna intitolato al fisico ed inventore Guglielmo Marconi è lo scalo principale dell Emilia-Romagna ed è situato nel quartiere di Borgo Panigale

Dettagli

Frankfurt Hahn (HHN/EDFH)

Frankfurt Hahn (HHN/EDFH) Frankfurt Hahn (HHN/EDFH) STORIA L aeroporto di Francoforte Hahn si trova a 120 km dalla città di Francoforte, ed è stato per lungo tempo una base aerea della NATO che ospitava il cinquantesimo squadrone

Dettagli

SPOTTING A FIUMICINO. Copyrights 2009 Roma Spotters Club - Associazione Culturale - CF 97578440584

SPOTTING A FIUMICINO. Copyrights 2009 Roma Spotters Club - Associazione Culturale - CF 97578440584 SPOTTING A FIUMICINO L'aeroporto di Roma Fiumicino - Leonardo Da Vinci (FCO - LIRF) è ubicato ad ovest della città di Roma, presso la città portuale di Fiumicino. L'aeroporto può contare su 3 piste (due

Dettagli

Autore Data email. Proposta di Secondo Sondaggio sull'aeroporto Gino Lisa di Foggia (in corsivo e in grigio un esempio che potete cancellare)

Autore Data email. Proposta di Secondo Sondaggio sull'aeroporto Gino Lisa di Foggia (in corsivo e in grigio un esempio che potete cancellare) Autore Data email Proposta di Secondo Sondaggio sull'aeroporto Gino Lisa di Foggia (in corsivo e in grigio un esempio che potete cancellare) Nr. Dom anda Testo della domanda Risposte Note sulle risposte

Dettagli

Frankfurt Hahn (HHN/EDFH)

Frankfurt Hahn (HHN/EDFH) (Aggiornata 2014) Frankfurt Hahn (HHN/EDFH) STORIA L aeroporto di Francoforte Hahn si trova a 120 km dalla città di Francoforte, ed è stato per lungo tempo una base aerea della NATO che ospitava il cinquantesimo

Dettagli

Innsbruck Kranebitten (INN/LOWI)

Innsbruck Kranebitten (INN/LOWI) (Aggiornata 2014) Innsbruck Kranebitten (INN/LOWI) STORIA L idea di costruire un aeroporto nell area di Innsbruck nasce dal governo provinciale tirolese nel 1920, che avvia la stesura dei progetti e l

Dettagli

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino L economia del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto di Torino Audizione presso la Regione Piemonte I-II-III Commissione Consiliare Torino, 12 ottobre 2009 Associazione FlyTorino Chi siamo

Dettagli

69 3 settembre 2007. IBL Focus. Alitalia, atterraggio di emergenza? di Andrea Giuricin

69 3 settembre 2007. IBL Focus. Alitalia, atterraggio di emergenza? di Andrea Giuricin 69 IBL Focus Alitalia, atterraggio di emergenza? di Andrea Giuricin Il consiglio di Amministrazione di Alitalia dello scorso 30 Agosto ha approvato il nuovo piano industriale; esso è denominato dalla stessa

Dettagli

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007 Prefattibilità dell Aeroporto di Latina Latina, 28/02/2007 Attività svolte 1. Definizione dello scenario di riferimento 2. Identificazione dei fattori di successo dell aeroportualità minore a livello europeo

Dettagli

Il rilancio dell aeroporto come strumento di sviluppo del territorio

Il rilancio dell aeroporto come strumento di sviluppo del territorio Il rilancio dell aeroporto come strumento di sviluppo del territorio Audizione in commissione consiliare Torino 22 Luglio 2009 FlyTorino Chi siamo FlyTorino si propone tre obiettivi principali: 1. Sensibilizzare

Dettagli

Venezia Marco Polo (VCE/LIPZ) STORIA

Venezia Marco Polo (VCE/LIPZ) STORIA Venezia Marco Polo (VCE/LIPZ) STORIA L aeroporto di Venezia Tessera intitolato a Marco Polo fu aperto nel 1960 con lo scopo di divenire un punto di riferimento per i passeggeri del nord est. 1 Esso sorge

Dettagli

01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO

01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO 01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO LA PORTA D ACCESSO DELLA ZONA EST DELLA REGIONE LOMBARDIA Uno dei principali fattori di successo dell Aeroporto di Milano Bergamo è dato dalla posizione geografica,

Dettagli

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa idee per il libero mercato di Andrea Giuricin La caduta del Governo Prodi avrà sicuramente delle conseguenze sulla partita aperta tra Alitalia e Malpensa. Se da un lato è positivo il fatto che la riforma

Dettagli

Dati di Traffico Aeroportuale 2013

Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Note di commento fornite da ADR, GESAC, SAB, SACBO, SAGAT, SOGAER, SOGEAAL Aeroporti di Roma Aeroporti di Fiumicino e Ciampino Sistema aeroportuale romano: crescita del

Dettagli

Con i nostri migliori Auguri...

Con i nostri migliori Auguri... NEWSLETTER n. 11 Allegato ad Aeroporto di Genova NEWS Con i nostri migliori Auguri... Contatti Aeroporto di Genova S.p.A. : www.airport.genova.it Aerostazione passeggeri - 010/60151 email: info@airport.genova.it

Dettagli

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 COMUNICATO STAMPA ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK PER LA STAGIONE SUMMER 2008 Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 Il 31 marzo 2008 parte il nuovo

Dettagli

MASTER PLANNING AEROPORTUALE. Paolo Sordi Processi di Scalo ed Aviazione Generale SEA Aeroporti di Milano

MASTER PLANNING AEROPORTUALE. Paolo Sordi Processi di Scalo ed Aviazione Generale SEA Aeroporti di Milano MASTER PLANNING AEROPORTUALE Paolo Sordi Processi di Scalo ed Aviazione Generale SEA Aeroporti di Milano 1 1 Definizioni Aeroporto Cos è un aeroporto? - sistema complesso - infrastruttura attrezzata per

Dettagli

AEROPORTO REGIONALE BOLZANO-DOLOMITI LA PORTA PER IL MONDO DAVANTI CASA TUA. Bolzano, 20.10.2015

AEROPORTO REGIONALE BOLZANO-DOLOMITI LA PORTA PER IL MONDO DAVANTI CASA TUA. Bolzano, 20.10.2015 AEROPORTO REGIONALE BOLZANO-DOLOMITI LA PORTA PER IL MONDO DAVANTI CASA TUA Bolzano, 20.10.2015 1 Mobilità è la base della nostra vita e della attività economica. Quasi nulla caratterizza la vita nella

Dettagli

2.2 Il traffico ferroviario

2.2 Il traffico ferroviario 2.2 Il traffico ferroviario Alla stazione ferroviaria di fanno capo le linee ferroviarie con traffico passeggeri e merci dirette a Venezia, a Vicenza (linea per Verona,Milano), a Monselice (linea per Bologna),

Dettagli

Lamezia: Aeroporto, dal 25 giugno volo Air Transat per Toronto

Lamezia: Aeroporto, dal 25 giugno volo Air Transat per Toronto Lamezia: Aeroporto, dal 25 giugno volo Air Transat per Toronto Lunedì, 16 Giugno 2014 11:56 Lamezia Terme - L Air Transat, compagnia aerea canadese leader dei viaggi vacanze, annuncia che dal prossimo

Dettagli

LA METROPOLITANA DI ORLY

LA METROPOLITANA DI ORLY LA METROPOLITANA DI ORLY Il secondo scalo della capitale francese si presenta come un esempio di aeroporto collegato al centro urbano mediante una linea metropolitana, anche se con i limiti di un percorso

Dettagli

IL PIANO REGOLATORE GENERALE

IL PIANO REGOLATORE GENERALE DOSSIER TORINO Lo sviluppo dell aeroporto di Torino Caselle è regolato da un Piano Regolatore Generale (Master Plan), definito dalla Società di gestione nel 1986, che individua le aree su cui devono essere

Dettagli

1. Diversi Mezzi di Trasporto

1. Diversi Mezzi di Trasporto 1. Diversi Mezzi di Trasporto Introduzione Oggi vorrei parlare del traffico e dei mezzi di trasporto: si può p.es. viaggiare in macchina, in treno, in aereo e in pullman. Chi vuole fare un viaggio turistico

Dettagli

Aeroporto Internazionale di Milano Orio al Serio Milan Orio al Serio International Airport. Chief Financial Officer Sacbo SpA

Aeroporto Internazionale di Milano Orio al Serio Milan Orio al Serio International Airport. Chief Financial Officer Sacbo SpA LA MOBILITA AEREA, IL VOLO LOW-COST COST, IL RUOLO DELL AEROPORTO NELLE FUNZIONI URBANE Ciro Ciaccio Chief Financial Officer Sacbo SpA Dicembre 2009 UNO SCALO IN CONTINUA CRESCITA 8.000.000 7.000.000 6.000.000

Dettagli

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Mobility Conference 9 febbraio 2009 Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia

Dettagli

Principali compagnie aeree

Principali compagnie aeree I trasporti aerei Il trasporto aereo, fino alla fine degli anni settanta, si presentava come uno dei settori più severamente e strettamente controllati dalle politiche pubbliche adottate dai vari Governi,

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 Milano, 18 febbraio 2008 MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 31 marzo 2008, con l avvio della stagione IATA Summer 2008, Meridiana e

Dettagli

Allegato alla proposta di delibera cod. n. 10/2007

Allegato alla proposta di delibera cod. n. 10/2007 Allegato alla proposta di delibera cod. n. 10/2007 EMERGENZA DERIVANTE DA RISCHIO AEROPORTUALE SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI NOVARA Progetto per la messa a punto di procedure di intervento e l organizzazione

Dettagli

La nuova frontiera dello sviluppo del nostro aeroporto!

La nuova frontiera dello sviluppo del nostro aeroporto! NEWSLETTER n. 2 Allegato ad Aeroporto di Genova NEWS La nuova frontiera dello sviluppo del nostro aeroporto! di Alberto Cappato* Una stazione aeroportuale costituisce un importante e trafficato nodo intermodale

Dettagli

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA.

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. TEST LIVELLO B1 QCE NOME COGNOME. CLASSE.. DATA.. COMPRENSIONE ORALE DETTATO. ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. 1.. Fabio e Barbara si incontrano A) alla stazione di Pisa. B) all aeroporto di

Dettagli

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio Il traffico merci aereo Gennaio 2009 OSSERVATORIO INFRASTRUTTURE, TRASPORTI E AMBIENTE II a ANNUALITA 1 Trend delle merci in Europa Il traffico

Dettagli

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE IL GRUPPO SOGAER SOGAER S.p.A. GESTIONE AEROPORTUALE N Occupati 130 SOGAERDYN SERVIZI DI HANDLING N Occupati 111 Tempo indet 22 Tempo det. SOGAER SECURITY SERVIZI DI SICUREZZA N Occupati 93 Tempo indet

Dettagli

TENDENZE GENERALI DI SPESA

TENDENZE GENERALI DI SPESA Dicembre 2009 I SEMESTRE 2009: SI E TOCCATO IL FONDO? Uvet American Express I DATI PIÙ SIGNIFICATIVI DEL 1 SEMESTRE 2009 TREND DI SPESA BIGLIETTERIA AEREA Diminuzione delle spese di viaggio Continua a

Dettagli

Come raggiungere ANIMA UNIVERSALE in Piemonte

Come raggiungere ANIMA UNIVERSALE in Piemonte Come raggiungere ANIMA UNIVERSALE in Piemonte - Monastero Anima Universale a Leini (TO) : vedi pagine 2-5 - Tempio Anima Universale in Torino città : vedi pagina 6 Per informazioni: www.animauniversale.it

Dettagli

OSTENSIONE SANTA SINDONE 2010 COME MUOVERSI A TORINO

OSTENSIONE SANTA SINDONE 2010 COME MUOVERSI A TORINO OSTENSIONE SANTA SINDONE 2010 COME MUOVERSI A TORINO Ecco tutte le informazioni su come raggiungere il punto di accoglienza dei Giardini Reali da cui partirà il percorso pedonale verso la visita, in particolare

Dettagli

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 -

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 - CERTET Centro di Economia regionale, dei trasporti e del turismo Unioncamere Lombardia Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri

COMUNICATO STAMPA. Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri COMUNICATO STAMPA Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri Roma, 27 gennaio 2015: Nel 2014 il traffico aereo torna a crescere nel nostro Paese dopo due anni

Dettagli

IL RUOLO POTENZIALE DELL AEROPORTO DI FOGGIA

IL RUOLO POTENZIALE DELL AEROPORTO DI FOGGIA IL RUOLO POTENZIALE DELL AEROPORTO DI FOGGIA Giornata dell economia Foggia, 6 Giugno 2014 Oliviero Baccelli, Project Manager Gruppo CLAS, con la collaborazione di Tatiana Cini e Giuseppe Siciliano 1. Premessa

Dettagli

Le motivazioni economiche del No all Alta Velocità.

Le motivazioni economiche del No all Alta Velocità. Le motivazioni economiche del No all Alta Velocità. Appunti dalla conferenza del Prof. Angelo Tartaglia c/o Centro studi S. Regis Torino, 9 Novembre 2005 Il progetto della linea ad alta velocità nasce

Dettagli

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE Gli indicatori delle modalità di arrivo a Firenze: i bus turistici e il traffico aereo Tra le numerose modalità di arrivo a Firenze si evidenziano quelle più rappresentative dell andamento turistico nonché

Dettagli

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Indice Analisi congiunturale Indicatori di accessibilità 2 Analisi congiunturale 3 Aeroporti e segmenti di mercato Mercato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA AL VIA PER L ESTATE LE NAVETTE TORINO-LAGO MAGGIORE. Tutte le domeniche dal 30 giugno al 30 settembre

COMUNICATO STAMPA AL VIA PER L ESTATE LE NAVETTE TORINO-LAGO MAGGIORE. Tutte le domeniche dal 30 giugno al 30 settembre COMUNICATO STAMPA Torino, 26 giugno 2013 AL VIA PER L ESTATE LE NAVETTE TORINO-LAGO MAGGIORE Tutte le domeniche dal 30 giugno al 30 settembre Torna anche questa estate la navetta Torino-Lago Maggiore che

Dettagli

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Note di commento fornite da Aeroporti di Puglia, Aeroporti di Roma, Aeroporto di Bologna e Aeroporto di Palermo Aeroporti di Puglia Aeroporti di Bari e Brindisi

Dettagli

OROLOGIO SOLARE Una meridiana equatoriale

OROLOGIO SOLARE Una meridiana equatoriale L Osservatorio di Melquiades Presenta OROLOGIO SOLARE Una meridiana equatoriale Il Sole, le ombre e il tempo Domande guida: 1. E possibile l osservazione diretta del Sole? 2. Come è possibile determinare

Dettagli

AEROPORTO DI GENOVA MOLTO PIÙ DI QUANTO SI CREDA

AEROPORTO DI GENOVA MOLTO PIÙ DI QUANTO SI CREDA NEWSLETTER n. 5 Allegato ad Aeroporto di Genova NEWS AEROPORTO DI GENOVA MOLTO PIÙ DI QUANTO SI CREDA di Alberto Cappato * L aeroporto di Genova rappresenta un infrastruttura storica della nostra città,

Dettagli

INCONVENIENTE GRAVE aeromobile Socata TB 9, marche I-IAEP

INCONVENIENTE GRAVE aeromobile Socata TB 9, marche I-IAEP INCONVENIENTE GRAVE aeromobile Socata TB 9, marche I-IAEP Tipo dell aeromobile e marche Data e ora Località dell evento Descrizione dell evento Esercente dell aeromobile Natura del volo Persone a bordo

Dettagli

Riccardo GRISOGLIO 1. ESPERIENZE LAVORATIVE

Riccardo GRISOGLIO 1. ESPERIENZE LAVORATIVE Riccardo GRISOGLIO 1. ESPERIENZE LAVORATIVE 1.1. Collaborazione col Politecnico di Torino, facoltà di Ingegneria e di Architettura, come docente a contratto nel periodo 1978-1987. Collaborazione ripresa

Dettagli

Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn. 03/10/2008 Associazione Viva Malpensa Viva

Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn. 03/10/2008 Associazione Viva Malpensa Viva Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn Ing. Pelosi Alessandro Laureato in Ing. Civile ind. Trasporti presso il Politecnico di Milano, durante il periodo di studi lavora part-time

Dettagli

ALLACCIATE LE CINTURE DI SICUREZZA SI PARTE! News dall aeroporto

ALLACCIATE LE CINTURE DI SICUREZZA SI PARTE! News dall aeroporto NEWSLETTER Allegato ad Aeroporto di Genova NEWS ALLACCIATE LE CINTURE DI SICUREZZA SI PARTE! Stretto tra i monti e il mare, come la sua città, il Cristoforo Colombo non poteva che ereditarne pregi e difetti:

Dettagli

Consigli pratici e raccomandazioni Tutte le informazioni utili da sapere per preparare il viaggio.

Consigli pratici e raccomandazioni Tutte le informazioni utili da sapere per preparare il viaggio. Puglia Lisa Molinari e Barbara Roveda Consigli pratici e raccomandazioni Tutte le informazioni utili da sapere per preparare il viaggio. Treni delle Ferrovie del Gargano. In bicicletta nel Parco Nazionale

Dettagli

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE Milano, 26 luglio 2006 Comunicato stampa Da Unioncamere Lombardia un nuovo strumento per monitorare l impatto dei voli low cost sull apertura internazionale della Lombardia VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

Dettagli

COMITATO PER LA RIDUZIONE DELL'IMPATTO AMBIENTALE DELL'AEROPORTO DI CIAMPINO

COMITATO PER LA RIDUZIONE DELL'IMPATTO AMBIENTALE DELL'AEROPORTO DI CIAMPINO AEROPORTO ROMA CIAMPINO: COSTANTE RUMORE DIURNO E NOTTURNO, CON VALORI TRA 58,2 E 85 DECIBEL CON LENZUOLA ANTISMOG E NUOVI ALLARMANTI DATI SUL RUMORE, LEGAMBIENTE E COMITATO RIDUZIONE IMPATTO AEROPORTO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli.

COMUNICATO STAMPA. Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli. COMUNICATO STAMPA Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli. Alitalia, grazie ai forti recuperi di efficienza e produttività del personale navigante

Dettagli

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta 661 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 L intervista al Corriere della Sera Sull entrata di Poste

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost. 1. L Europa, epicentro delle compagnie low cost

Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost. 1. L Europa, epicentro delle compagnie low cost Comunicato stampa Milano, il 13 dicembre 2010 Osservatorio del viaggio «speciale low cost» : Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost In una decina d'anni, le compagnie

Dettagli

Progetto FATTORE K - Analisi dell impatto delle politiche aeroportuali sul turismo

Progetto FATTORE K - Analisi dell impatto delle politiche aeroportuali sul turismo Ministero dello Sviluppo Economico Progetto FATTORE K - Fase comune di EsplorAzione knowledge assets - Gli investimenti immateriali per il successo internazionale del sistema delle PMI turistiche e agro-alimentari

Dettagli

ETIHAD AIRWAYS E ALITALIA PRESENTANO DUE AEREI PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI EXPO 2015 NEL MONDO

ETIHAD AIRWAYS E ALITALIA PRESENTANO DUE AEREI PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI EXPO 2015 NEL MONDO 20 ottobre 2014 ETIHAD AIRWAYS E ALITALIA PRESENTANO DUE AEREI PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI EXPO 2015 NEL MONDO Alitalia, il maggiore vettore italiano, ed Etihad Airways, la compagnia aerea nazionale

Dettagli

La crisi cambia i viaggi di San Valentino: gli innamorati scelgono mete più economiche

La crisi cambia i viaggi di San Valentino: gli innamorati scelgono mete più economiche COMUNICATO STAMPA OSSERVATORIO VOLAGRATIS La crisi cambia i viaggi di San Valentino: gli innamorati scelgono mete più economiche Per San Valentino prevalgono i viaggi verso destinazioni a prezzi più accessibili.

Dettagli

PROCEDURE PER ARRIVI E PARTENZE DEI VISITATORI/PILOTI PARTECIPANTI AL SALONE DEL VOLO DI PADOVA

PROCEDURE PER ARRIVI E PARTENZE DEI VISITATORI/PILOTI PARTECIPANTI AL SALONE DEL VOLO DI PADOVA PROCEDURE PER ARRIVI E PARTENZE DEI VISITATORI/PILOTI PARTECIPANTI AL SALONE DEL VOLO DI PADOVA L organizzazione tiene in altissima considerazione la Sicurezza del Volo e per questo, con il supporto e

Dettagli

Torino, polveri bagnate PM10 oltre la norma 1 giorno su 3. La pioggia aiuta il cielo di Torino

Torino, polveri bagnate PM10 oltre la norma 1 giorno su 3. La pioggia aiuta il cielo di Torino Torino, 29 marzo 2008 comunicato stampa Presentati oggi i dati del monitoraggio ambientale del Treno Verde di e Ferrovie dello Stato Torino, polveri bagnate PM10 oltre la norma 1 giorno su 3. La pioggia

Dettagli

Padova, fumata nera PM10 oltre la norma 3 giorni su 3 e dal 1 gennaio già 54 superamenti giornalieri

Padova, fumata nera PM10 oltre la norma 3 giorni su 3 e dal 1 gennaio già 54 superamenti giornalieri , 3 aprile 2008 comunicato stampa Presentati oggi i dati del monitoraggio ambientale del Treno Verde di e Ferrovie dello Stato, fumata nera PM10 oltre la norma 3 giorni su 3 e dal 1 gennaio già 54 superamenti

Dettagli

REGOLAMENTO TAXI NELL'AMBITO TERRITORIALE DELL'AEROPORTO "SANDRO PERTINI"

REGOLAMENTO TAXI NELL'AMBITO TERRITORIALE DELL'AEROPORTO SANDRO PERTINI SERVIZIO TRASPORTI UNITA ORGANIZZATIVA TAXI E NOLEGGIO REGOLAMENTO TAXI NELL'AMBITO TERRITORIALE DELL'AEROPORTO "SANDRO PERTINI" Comuni di: CASELLE TORINESE SAN FRANCESCO AL CAMPO SAN MAURIZIO CANAVESE

Dettagli

Orio al Serio, l aeroporto del miracolo economico

Orio al Serio, l aeroporto del miracolo economico Orio al Serio, l aeroporto del miracolo economico Anna Saurgnani Giornalista In 10 anni il numero di passeggeri si è moltiplicato fino ad arrivare nel 2011 a 8 milioni e mezzo, facendo così entrare lo

Dettagli

Corso base di orientamento, cartografia per gli allievi dell Istituto Tecnico Benini di Melegnano, MI

Corso base di orientamento, cartografia per gli allievi dell Istituto Tecnico Benini di Melegnano, MI Corso base di orientamento, cartografia per gli allievi dell Istituto Tecnico Benini di Melegnano, MI Provincia di Piacenza, fiume Trebbia che scorre da Sud verso Nord, sulle sue sponde Ottone, Marsaglia,

Dettagli

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto Maggio 2007 IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle 1 Premessa La presentazione che segue si pone

Dettagli

Turismo: risultati della VII Analisi degli aspetti tariffari nelle località turistiche italiane ed estere e nelle crociere - anno 2015

Turismo: risultati della VII Analisi degli aspetti tariffari nelle località turistiche italiane ed estere e nelle crociere - anno 2015 Turismo: risultati della VII Analisi degli aspetti tariffari nelle località turistiche italiane ed estere e nelle crociere - anno 2015 Lo scopo della presente indagine è proprio costituire un Osservatorio

Dettagli

Unità didattica 3. Il moto. Competenze. 1 Il moto è relativo. 2 La velocità scalare e la velocità vettoriale

Unità didattica 3. Il moto. Competenze. 1 Il moto è relativo. 2 La velocità scalare e la velocità vettoriale Unità didattica 3 Il moto Competenze Riconoscere e descrivere i principali tipi di moto. Definire la velocità scalare e vettoriale e l accelerazione scalare e vettoriale. Descrivere il moto rettilineo

Dettagli

LINEA FERROVIARIA ALTA VELOCITA

LINEA FERROVIARIA ALTA VELOCITA LINEA FERROVIARIA ALTA VELOCITA BRESCIA - VERONA Conferenza Stampa Sabato 3 Ottobre 2015 Il parere del Comune di Brescia Rigorosa analisi trasportistica del progetto Parere approvato dal Consiglio comunale

Dettagli

Pasqua 2013: Londra preferita dagli italiani che volano in Europa, Sharm el Sheikh principale meta per chi cerca sole e il caldo

Pasqua 2013: Londra preferita dagli italiani che volano in Europa, Sharm el Sheikh principale meta per chi cerca sole e il caldo COMUNICATO STAMPA OSSERVATORIO VOLAGRATIS Pasqua 2013: Londra preferita dagli italiani che volano in Europa, Sharm el Sheikh principale meta per chi cerca sole e il caldo La capitale del Regno Unito è

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 Rimini, 24 ottobre 2008 MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 26 ottobre 2008, con l avvio della stagione IATA Winter 2008/2009, Meridiana e Eurofly, grazie

Dettagli

INCONVENIENTE GRAVE aeromobile B737, volo THY 1874

INCONVENIENTE GRAVE aeromobile B737, volo THY 1874 INCONVENIENTE GRAVE aeromobile B737, volo THY 1874 Tipo dell aeromobile e volo Boeing 737-800, volo THY 1874. Data e ora Località dell evento Descrizione dell evento Esercente dell aeromobile Natura del

Dettagli

Viaggi in treno TRENITALIA. 42 mln Totale viaggiatori trasportati nel corso del 2013 sul network delle Frecce

Viaggi in treno TRENITALIA. 42 mln Totale viaggiatori trasportati nel corso del 2013 sul network delle Frecce 30 aprile 2014 SPECIALE a cura della redazione Viaggi in treno TRENITALIA Tra circa un anno arriverà l innovativo Frecciarossa 1000 Gianfranco Battisti «Sono molto positive afferma Gianfranco Battisti,

Dettagli

IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR

IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR 1 Le politiche incentivanti Muovendo, correttamente, dal presupposto che le spese effettuate dai turisti che visitano la regione costituiscono una buona parte

Dettagli

GENNAIO 2013 COMPARTO AEREO:

GENNAIO 2013 COMPARTO AEREO: GENNAIO 2013 COMPARTO AEREO: L aeroporto Cristoforo Colombo di Genova è tra i dieci aeroporti strategici a livello nazionale. È quanto emerge dall atto di indirizzo del Piano per lo sviluppo aeroportuale

Dettagli

Sommario degli argomenti contenuti nel volume

Sommario degli argomenti contenuti nel volume Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo 13 Traffico commerciale

Dettagli

Introduzione. Mondo Gino Lisa. Documento di Analisi dei Risultati

Introduzione. Mondo Gino Lisa. Documento di Analisi dei Risultati Introduzione 2 www.ginolisa.it Risultati del Secondo Sondaggio sull Aeroporto di Foggia Un iniziativa realizzata con la collaborazione di 3 Introduzione Introduzione è una community ed associazione nata

Dettagli

A cura di Patrizia Sapia

A cura di Patrizia Sapia A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo

Dettagli

La Mission. La Compagnia aerea preferita nel mondo

La Mission. La Compagnia aerea preferita nel mondo La Mission Ryanair nasce con l obiettivo di offrire il servizio di trasferimento aereo a basso costo e di permettere al maggior numero di utenti possibili di usufruire del trasporto aereo. La Compagnia

Dettagli

L aeroporto è il luogo dove iniziano i viaggi, dove migliaia di persone al giorno iniziano piccole e grandi avventure.

L aeroporto è il luogo dove iniziano i viaggi, dove migliaia di persone al giorno iniziano piccole e grandi avventure. FAI VOLARE LE TUE IDEE Presentazione spazi pubblicitari 2015 L aeroporto è il luogo dove iniziano i viaggi, dove migliaia di persone al giorno iniziano piccole e grandi avventure. Persone che vogliono

Dettagli

Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio Studi e Programmazione Ufficio Studi e Statistiche

Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio Studi e Programmazione Ufficio Studi e Statistiche Ministero dei Trasporti e della Navigazione Dipartimento dell Aviazione Civile Unità di gestione Relazioni Internazionali, Programmazione Rapporti Convenzionali Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio

Dettagli

PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA

PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA 16 gennaio 2014 PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA Presentato a Zurigo il primo aeromobile con livrea Etihad Regional Network esteso a 34 destinazioni, per offrire una scelta

Dettagli

Comitato di redazione

Comitato di redazione 1 2 3 4 Comitato di redazione Alla realizzazione della presente pubblicazione hanno collaborato: - Patrizia Sapia per la raccolta, verifica ed elaborazione dei dati di traffico aeroportuale, le serie storiche

Dettagli

Risultati del Sondaggio sull Aeroporto Gino Lisa di Foggia indetto dal Comitato Gino Lisa e rivolto a tutti i passeggeri che hanno volato dallo scalo

Risultati del Sondaggio sull Aeroporto Gino Lisa di Foggia indetto dal Comitato Gino Lisa e rivolto a tutti i passeggeri che hanno volato dallo scalo Risultati del Sondaggio sull Aeroporto Gino Lisa di Foggia indetto dal e rivolto a tutti i passeggeri che hanno volato dallo scalo foggiano o che hanno intenzione di farlo Pag. 2 Introduzione Il è un gruppo

Dettagli

Condizioni di trasporto e Tariffe

Condizioni di trasporto e Tariffe Condizioni di trasporto e Tariffe aggiornate al 10.02.14 Il trasporto Per accedere ai servizi di trasporto, il viaggiatore deve essere munito di un idoneo titolo di viaggio, che può acquistare presso le

Dettagli

EMILIA-ROMAGNA 15.370 16.994-3,6% -3,0%

EMILIA-ROMAGNA 15.370 16.994-3,6% -3,0% R T A S P O R T I Anche il 2008 è stato un anno diffi cile per il comparto dei trasporti che ha risentito in modo significativo della crisi generale dell economia. Secondo le valutazioni espresse dagli

Dettagli

straordinari quali Caterina Negrone, pluriprimatista mondiale di volo in altitudine. Nei suoi cinquanta anni di storia, il

straordinari quali Caterina Negrone, pluriprimatista mondiale di volo in altitudine. Nei suoi cinquanta anni di storia, il SPECIALE NEWSLETTER Allegato ad Aeroporto di Genova CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO di *Marco Arato Giusto mezzo secolo fa, il 12 ottobre 1962, in una di quelle limpide e luminose giornate che solo la

Dettagli

Dalla camera obscura. alla fotocamera reflex

Dalla camera obscura. alla fotocamera reflex Dalla camera obscura alla fotocamera reflex LA FOTOGRAFIA Si fa risalire al francese Joseph Niepce (1765-1833) il primo risultato fotografico concreto. Egli infatti riuscì a registrare su tavole sensibilizzate

Dettagli

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Nei prossimi anni Roma sarà chiamata a competere in un contesto internazionale ed in uno scenario dominato da alcune macrotendenze

Dettagli

PROFILAZIONE PASSEGGERI AEROPORTO DI PALERMO

PROFILAZIONE PASSEGGERI AEROPORTO DI PALERMO PROFILAZIONE PASSEGGERI AEROPORTO DI PALERMO SINTESI DEI RISULTATI - CUMULATO 2010 Milano, Settembre 2010 INDICE NOTA METODOLOGICA pag. 3 PROFILO DEL CAMPIONE DI PASSEGGERI (IN PARTENZA E IN ARRIVO) pag.

Dettagli

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe DATIDITRAFFICO 214 DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie

Dettagli

Reti transeuropee di trasporto: le nuove proposte dell Unione Europea Sono state presentate ufficialmente nel vertice dei Ministri dei Trasporti dell

Reti transeuropee di trasporto: le nuove proposte dell Unione Europea Sono state presentate ufficialmente nel vertice dei Ministri dei Trasporti dell Reti transeuropee di trasporto: le nuove proposte dell Unione Europea Sono state presentate ufficialmente nel vertice dei Ministri dei Trasporti dell Unione Europea, tenutosi a Napoli il 4 e 5 luglio u.s.,

Dettagli

COMPANY PROFILE IL PROGETTO

COMPANY PROFILE IL PROGETTO IL PROGETTO Creativa Impresa di Comunicazione, agenzia torinese da più di 20 anni nel mondo della pubblicità e del marketing e il gruppo Nada-Ipsa, da più di 20 anni leader nel settore dei servizi promo-pubblicitari

Dettagli

Aeroporti, mobilità e territorio

Aeroporti, mobilità e territorio Aeroporti, mobilità e territorio Unioncamere Roma 19 Febbraio 2014 Prof. Lanfranco Senn Direttore CERTeT Università Bocconi Presidente Gruppo CLAS Indice 1. I trend evolutivi del trasporto aereo in Italia

Dettagli