NUOVO REGIME PER LE OPERAZIONI DI CESSIONE E LOCAZIONE DI IMMOBILI. CARLO CAPPELLUTI dottore commercialista

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NUOVO REGIME PER LE OPERAZIONI DI CESSIONE E LOCAZIONE DI IMMOBILI. CARLO CAPPELLUTI dottore commercialista carlo.cappelluti@odc.pescara."

Transcript

1 NUOVO REGIME PER LE OPERAZIONI DI CESSIONE E LOCAZIONE DI IMMOBILI CARLO CAPPELLUTI dottore commercialista

2 NOVITA' SUGLI IMMOBILI IN MATERIA DI IVA Riferimenti normativi D.L. 4 luglio 2006 n. 223 convertito dalla legge 4 agosto 2006 n. 248 Legge 27 dicembre 2006 n. 296 (manovra Finanziaria 2007) N.B. Le interpretazioni dell'agenzia sono contenute nelle circolari 27/E del 4 agosto 2006, la 33/E del 16 novembre 2006 e la 12/E del 1 marzo 2007

3 NOVITA' SUGLI IMMOBILI IN MATERIA DI IVA Introdurre un regime generalizzato di esenzione Iva Obiettivi del nuovo regime Prevedere regimi differenziati per fabbricati abitativi e strumentali Uniformare sotto il profilo fiscale le operazioni di locazione semplice, locazione finanziaria e affitto di aziende il cui patrimonio sia costituito prevalentemente da immobili

4 FABBRICATI ABITATIVI (circ.27/e del 4 agosto 2006) Ambito oggettivo Ambito soggettivo Per fabbricati abitativi si intendono quelli classificati o classificabili nel gruppo catastale A, con esclusione di quelli classificati nella categoria A/10 (uffici e studi privati), a prescindere dall'eventuale differente utilizzo Per impresa costruttrice si intende l'impresa titolare della licenza edilizia o del permesso a costruire e che realizza direttamente i fabbricati con organizzazione e mezzi propri ovvero che si avvale di imprese terze per l'esecuzione dei lavori Per impresa che esegue interventi incisivi di recupero si intende l'impresa che realizza direttamente i lavori con organizzazione e mezzi propri ovvero che affida i lavori a terzi mediante contratto di appalto

5 REGIME IVA DELLE CESSIONI DI FABBRICATI ABITATIVI Art. 35 c. 8 lett. a) legge 248/2006 Modifica il n. 8-bis all'art. 10, comma 1 del D.P.R. 633/1972, prevedendo l'esenzione generalizzata per le cessioni di fabbricati e di singole unità immobiliari a destinazione abitativa ECCEZIONI L'operazione è imponibile Iva se il cedente è l'impresa costruttrice o quella che vi ha eseguito (anche tramite affidamento in appalto) interventi incisivi di recupero e la cessione è effettuata entro 4 anni dall'ultimazione dei lavori di costruzione o di recupero N.B. Il DL 223/06, nella sua versione originaria, prevedeva un termine di 5 anni dall'ultimazione dei lavori. L'art. 1, comma 292, della legge 296/2006 stabilisce la validità dei contratti stipulati tra il 4 luglio e il 12 agosto 2006 ai quali è stata applicata l'iva

6 REGIME IVA DELLE CESSIONI DI FABBRICATI ABITATIVI Art. 1, c. 330 lett. b) legge 296/2006 Ulteriore modifica al n. 8-bis dell'art. 10, comma 1, Dpr 633/72 che prevede l'imponibilità Iva alle cessioni di fabbricati e di singole unità immobiliari a destinazione abitativa, effettuate oltre i 4 anni dall'ultimazione dei lavori CONDIZIONI L'operazione è imponibile Iva se il cedente è l'impresa costruttrice o quella che vi ha eseguito (anche tramite affidamento in appalto) interventi incisivi di recupero e l'abitazione è stata, entro i 4 anni dall'ultimazione dei lavori, locata per periodi non inferiori a 4 anni in attuazione di programmi di edilizia residenziale convenzionata

7 REGIME IVA DELLE CESSIONI DI FABBRICATI ABITATIVI OPERAZIONE CEDENTE ACQUIRENTE REGIME IVA REGISTRO IPOCATASTALI Imprese costruttrici o di 4% (prima casa) ripristino che hanno ultimato gli Chiunque 10% (seconda casa) interventi da meno di 4 anni 20% (lusso) Imprese costruttrici o di ripristino, anche oltre i 4 anni dalla ultimazione dei lavori, a condizione che entro 4 anni gli 4% (prima casa) Cessioni di immobili ad uso immobili siano stati locati per un Chiunque % (seconda casa) abitativo art. 10, punto 8-bis periodo non inferiore a 4 anni, Dpr 633/72 in attuazione di programmi di edilizia residenziale convenzionata Altri soggetti passivi d'imposta Chiunque Esenzione 3% (prima casa) % 2% + 1% = 3%

8 REGIME IVA DELLE CESSIONI DI FABBRICATI ABITATIVI L'esenzione da Iva comporta: L'indetraibilità dell'imposta relativa a tutti i costi sostenuti dall'impresa per la costruzione, l'acquisto ed il recupero del fabbricato abitativo; L'applicazione del pro-rata di indetraibilità ex art. 19, comma 5, e 19-bis, commi 1 e 2, Dpr 633/72 RETTIFICA DELLA DETRAZIONE Per i fabbricati abitativi posseduti al 4 luglio 2006, per i quali sia già stata detratta l'iva sui costi sostenuti, l'art. 35, comma 9, della legge 248/2006 prevede che non operi la rettifica della detrazione ai sensi dell'art. 19-bis 2 Dpr 633/72 Qualora al 4 luglio 2006 non fossero ancora scaduti i 4 anni dall'ultimazione dei lavori, l'impresa che ha costruito o ristrutturato il fabbricato, al momento della cessione in esenzione, opererà la rettifica dell'iva detratta sui costi sostenuti per la costruzione, l'acquisto e il recupero (per i fabbricati il periodo di osservazione per la rettifica è di 10 anni come stabilito dall'art. 19 bis 2 comma 8 Dpr 633/72)

9 FABBRICATI STRUMENTALI (Circ. n. 27/E del 4 agosto 2006) Ambito oggettivo Per fabbricati strumentali che per le loro caratteristiche non sono suscettibili di diversa utilizzazione senza radicali trasformazioni si intendono quelli classificati o classificabili nella categoria A/10 e nei gruppi B, C, D ed E Ambito soggettivo Per impresa costruttrice si intende l'impresa che realizza direttamente i fabbricati con organizzazione e mezzi propri ovvero che si avvale di imprese terze per l'esecuzione dei lavori Per impresa che esegue interventi incisivi di recupero si intende l'impresa che realizza direttamente i lavori con organizzazione e mezzi propri ovvero che affida i lavori a terzi mediante contratto di appalto

10 IMMOBILI PERTINENZIALI La Circ. 12/E del 1 marzo 2007 ha chiarito che alle pertinenze (box, cantine e tettoie cat. C/6 C/2 e C/7) si applica la medesima disciplina prevista per il fabbricato principale purchè il vincolo pertinenziale sia effettivo e ricorrano i due seguenti requisiti Requisito oggettivo Destinazione durevole e funzionale del bene a servizio o ad ornamento di un altro, c.d. bene principale Requisito soggettivo Volontà del proprietario del bene principale, o di chi detenga un diritto reale su di esso, diretta a porre la pertinenza in un rapporto di strumentalità funzionale con il bene principale

11 REGIME IVA DELLE CESSIONI DI FABBRICATI STRUMENTALI Art. 35 c. 8 lett. a) legge 248/2006 inserisce il n. 8-ter all'art. 10, comma 1 del D.P.R. 633/1972, prevedendo l'esenzione generalizzata per le cessioni di fabbricati strumentali per natura ECCEZIONI PER OPERAZIONI Effettuate da imprese costruttrici o che hanno eseguito, anche tramite affidamento in appalto, interventi incisivi di recupero, entro 4 anni dall'ultimazione dei lavori Effettuate nei confronti di soggetti passivi Iva con pro-rata pari o inferiore al 25% Effettuate nei confronti di soggetti non esercenti attività d'impresa, arte o professione Effettuate da cedenti che, nel relativo atto, manifestano l'opzione per l'imposizione Iva

12 REGIME IVA DELLE CESSIONI DI IMMOBILI STRUMENTALI OPERAZIONE CEDENTE ACQUIRENTE REGIME IVA REGISTRO IPOCATASTALI Imprese costruttrici o di 10% (ripristino) ripristino che hanno ultimato gli Chiunque 168 3% + 1% = 4% (*) 20% interventi da meno di 4 anni Cessioni di fabbricati strumentali art. 10, punto 8-ter Altri soggetti passivi di Dpr 633/72 imposta, comprese le imprese costruttrici o di ripristino per gli immobili ultimati da oltre 4 anni Ipotesi oggettive: soggetti con prorata fino al 25% e operatori non soggetti passivi o privati Altri soggetti se il cedente ha manifestato l'opzione per l'imponibilità della cessione Altri soggetti se il cedente non ha manifestato l'opzione per l'imponibilità della cessione 10% (ripristino) 20% 10% (ripristino) 20% 168 3% + 1% = 4% (*) 168 3% + 1% = 4% (*) Esenzione 168 3% + 1% = 4% (*) (*) Le imposte ipotecarie e catastali sono ridotte della metà (1,5% + 0,5% = 2%) per le cessioni a fondi immobiliari chiusi e alle cessioni e ai riscatti da leasing

13 REGIME IVA DELLE CESSIONI DI FABBRICATI STRUMENTALI L'esenzione da Iva comporta: L'indetraibilità dell'imposta relativa a tutti i costi sostenuti dall'impresa per la costruzione, l'acquisto ed il recupero del fabbricato abitativo; L'applicazione del pro-rata di indetraibilità ex art. 19, comma 5, e 19-bis, commi 1 e 2, Dpr 633/72 RETTIFICA DELLA DETRAZIONE Per gli immobili strumentali posseduti al 4 luglio 2006, per i quali sia già stata detratta l'iva sui costi sostenuti, l'art. 35, comma 9, della legge 248/2006 prevede che la rettifica della detrazione ai sensi dell'art. 19-bis 2 Dpr 633/72 operi solo all'atto del trasferimento del bene in esenzione d'imposta La rettifica non opera, dunque, in caso di cessione obbligatoriamente soggetta ad Iva ovvero in caso di cessione soggetta ad Iva su opzione

14 DISCIPLINA TRANSITORIA L'art. 1, comma 292 legge 296/06 Disciplina il regime fiscale delle cessioni di immobili effettuate tra il 4 luglio 2006 e il 12 agosto 2006, ossia in vigenza delle disposizioni originarie contenute nel DL 223 non convertite in legge Sotto il profilo fiscale, sono validi i contratti stipulati tra il 4 luglio e il 12 agosto aventi ad oggetto la cessione di fabbricati costruiti o ristrutturati da non più di 5 anni, ai quali è stata applicata l'iva Sono validi altresì i contratti stipulati tra il 4 luglio e il 12 agosto aventi ad oggetto la cessione di fabbricati costruiti o ristrutturati da più di 5 anni, ai quali è stata applicata l'imposta di registro (7%) e le ipocatastali (3%) Anche per questi contratti è concessa la possibilità di optare per l'applicazione dell'iva, in sede di dichiarazione annuale In caso di opzione, si applicherà l'imposta di registro in misura fissa e le ipocatastali al 4%, con possibilità di compensare il registro già pagato con le maggiori ipocatastali

15 REGIME IVA DELLE LOCAZIONI DI FABBRICATI ABITATIVI Art. 35 c. 8 lett. a) legge 248/2006 sostituisce il n. 8 dell'art. 10, comma 1 del D.P.R. 633/1972, prevedendo l'esenzione generalizzata per le locazioni di fabbricati abitativi ECCEZIONI Locazioni di fabbricati abitativi effettuate dalle imprese costruttrici o da quelle che vi hanno eseguito, anche tramite affidamento in appalto, interventi incisivi di recupero in attuazione di piani di edilizia abitativa convenzionata entro 4 anni dalla data di ultimazione della costruzione o dell'intervento a condizione che il contratto abbia durata non inferiore a 4 anni

16 REGIME IVA DELLE LOCAZIONI DI FABBRICATI ABITATIVI L'esenzione da Iva comporta: L'indetraibilità dell'imposta relativa a tutti i costi sostenuti dall'impresa per la costruzione, l'acquisto ed il recupero del fabbricato abitativo; L'applicazione del pro-rata di indetraibilità ex art. 19, comma 5, e 19-bis, commi 1 e 2, Dpr 633/72 RETTIFICA DELLA DETRAZIONE Per i fabbricati abitativi posseduti e locati al 4 luglio 2006, per i quali sia già stata detratta l'iva sui costi sostenuti, l'art. 35, comma 9, della legge 248/2006 prevede che la rettifica della detrazione ai sensi dell'art. 19-bis 2 Dpr 633/72 operi solo nel caso di locazione effettuata da impresa che ha costruito per la rivendita e qualora al 4 luglio 2006 non siano ancora decorsi i 4 anni dall'ultimazione

17 REGIME IVA DELLE LOCAZIONI DI FABBRICATI STRUMENTALI Art. 35 c. 8 lett. a) legge 248/2006 sostituisce il n. 8 dell'art. 10, comma 1 del D.P.R. 633/1972, prevedendo l'esenzione generalizzata per le locazioni di fabbricati strumentali ECCEZIONI Locazioni effettuate nei confronti di soggetti passivi Iva con pro-rata pari o inferiore al 25% Locazioni effettuate nei confronti di soggetti non esercenti attività d'impresa, arte o professione Locazioni effettuate da locatori che, nel relativo atto, hanno espressamente manifestato l'opzione per l'imposizione Iva

18 REGIME IVA DELLE LOCAZIONI DI FABBRICATI STRUMENTALI L'esenzione da Iva comporta: L'indetraibilità dell'imposta relativa a tutti i costi sostenuti dall'impresa per la costruzione, l'acquisto ed il recupero del fabbricato abitativo; L'applicazione del pro-rata di indetraibilità ex art. 19, comma 5, e 19-bis, commi 1 e 2, Dpr 633/72 RETTIFICA DELLA DETRAZIONE Per i fabbricati strumentali posseduti e locati al 4 luglio 2006, per i quali sia già stata detratta l'iva sui costi sostenuti, l'art. 35, comma 9, della legge 248/2006 prevede che la rettifica della detrazione ai sensi dell'art. 19-bis 2 Dpr 633/72 operi solo nel caso in cui il locatore non opti per l'imposizione Iva

19 REGIME IVA DELLE LOCAZIONI DI IMMOBILI OPERAZIONE LOCATORE CONDUTTORE REGIME IVA REGISTRO Tutti i soggetti che agiscono nell'esercizio di imprese, arti e professioni Soggetti Iva e privati Esenzione 2% Locazione di immobili ad uso abitativo (compresi i leasing) art.10, punto 8 Dpr 633/72 Locazione di immobili strumentali (compresi i leasing) art.10, punto 8 Dpr 633/72 Locazioni di fabbricati abitativi Imprese che hanno costruito il effettuate in attuazione di piani fabbricato o che hanno di edilizia abitativa realizzato sullo stesso interventi convenzionata: di cui all'articolo 31, 1 comma, - entro 4 anni dalla data di lett. c), d) ed e) legge 457/78, ultimazione della costruzione o entro 4 anni dalla data di dell'intervento ultimazione della costruzione o - a condizione che il contratto dell'intervento abbia durata non inferiore a 4 anni - soggetti con detraibilità fino al 25% - operatori non soggetti passivi o privati Tutti i soggetti che agiscono nell'esercizio di imprese, arti e professioni Altri soggetti, se il locatore ha manifestato l'opzione per l'imponibilità Altri soggetti, se il locatore non ha manifestato l'opzione per l'imponibilità 10% 2% 20% 1% Esenzione 1%

20 LA LOCAZIONE FINANZIARIA A decorrere dal 1 ottobre 2006 Le imposte ipotecarie e catastali dovute per l'acquisto di immobili strumentali da concedere in locazione finanziaria sono ridotte alla metà. Analogo trattamento è previsto per il riscatto da parte dell'utilizzatore Al momento del riscatto è possibile recuperare l'imposta di registro versata sui canoni durante l'intera durata del contratto di locazione finanziaria La ratio della disposizione è quella di considerare il contratto di locazione finanziaria nella sua sostanza economica e non come un doppio trasferimento. Nella Circ. 12/E l'agenzia afferma che,per tale motivo, la base imponibile al momento del riscatto è data dal riscatto stesso maggiorato dei canoni dell'intero contratto depurati dalla componente finanziaria

21 L'AFFITTO DI AZIENDA (norma antielusiva) L'art. 35 comma 10 quarter DL 223/06 Prevede che le disposizioni previste per le locazioni di fabbricati si applicano, se meno favorevoli, anche per l'affitto di aziende il cui valore complessivo sia costituito, per più del 50%, dal valore normale di fabbricati, determinato ai sensi dell'art.14 Dpr 633/72 La norma non appare di facile applicazione, considerando che, pur chiarendo che i fabbricati debbano essere assunti al valore normale, nulla dice in merito ai criteri di valutazione da adottare per tutti gli altri elementi costituenti il patrimonio aziendale, ai fini della verifica della prevalenza. La Circ. 12/E ritiene che, per motivi di omogeneità, dovrà assumersi il valore normale di tutto il complesso aziendale N.B. La Circolare 33/E del 2006 ha chiarito che la disposizione antielusiva in esame si applica ai soli contratti di affitto di aziende stipulati a decorrere dal 12 agosto 2006

22 LA CIRCOLARE 12/E DEL 1 MARZO 2007 ACCONTI FATTURATI CON IVA SUB LOCAZIONI Nel caso di cessioni in esenzione Iva in relazione alle quali ci siano stati degli acconti fatturati con Iva prima del 4 luglio 2006, l'agenzia ritiene che l'iva applicata sia a titolo definitivo, e che l'imposta di registro si applichi su una base imponibile al netto degli acconti già assoggettati ad Iva Il contratto di sublocazione conserva, ai fini fiscali, una autonoma rilevanza economica, per cui l'operazione dovrà essere autonomamente assoggettata ad imposizione secondo le regole e i criteri previsti per i contratti di locazione FABBRICATO NON ULTIMATO La cessione di un fabbricato prima della sua ultimazione è esclusa dalla disciplina in esame per cui, trattandosi di un bene ancora nel circuito produttivo, dovrà essere in ogni caso assoggettata ad Iva

23 LA CIRCOLARE 12/E DEL 1 MARZO 2007 ULTIMAZIONE DEI LAVORI FABBRICATI IN CORSO DI RISTRUTTURA ZIONE Per ultimazione della costruzione o dell'intervento di ripristino deve intendersi il momento in cui l'immobile è idoneo ad espletare la sua funzione. Pertanto sarà considerato ultimato l'immobile per il quale sia intervenuta, da parte del direttore dei lavori, l'attestazione di ultimazione da rendere al catasto Il fabbricato dovrà comunque considerarsi ultimato qualora, pur non essendo intervenuta l'attestazione, lo stesso venisse concesso in uso a terzi, in quanto in tal caso si presume che sia idoneo ad essere immesso in consumo Non è sufficiente la sola richiesta delle autorizzazioni amministrative perchè il fabbricato possa considerarsi in fase di ristrutturazione. Se quindi è stata presentata la denuncia di inizio attività ma non è stato dato inizio al cantiere, il fabbricato non potrà considerarsi in ristrutturazione

24 LA CIRCOLARE 12/E DEL 1 MARZO 2007 CESSIONE PER ATTO DELLA PUBBLICA AUTORITA' LOCAZIONI IMMOBILI PER VACANZE Nel caso di cessioni di fabbricati conseguenti a decreto di trasferimento emesso dal Giudice dell'esecuzione trova applicazione la disciplina fiscale in esame. Per l'iva il momento impositivo sarà il pagamento del corrispettivo, mentre per registro e ipocatastali la data di formazione dell'atto traslativo La locazione di immobili ad uso turistico può essere qualificata come attività di prestazione di alloggio nel settore alberghiero qualora sia qualificabile come tale sulla base della normativa di settore. Ricorrendone i presupposti, non si applicherà la disciplina sulle locazioni ma sarà assoggettata ad Iva al 10%

IVA - Cessioni e locazioni di fabbricati Circolare dell'agenzia delle Entrate del 28 giugno 2013, n. 22

IVA - Cessioni e locazioni di fabbricati Circolare dell'agenzia delle Entrate del 28 giugno 2013, n. 22 Prot. 144/2013 Milano, 17-07-2013 Circolare n. 79/2013 AREA: Circolari, Fiscale IVA - Cessioni e locazioni di fabbricati Circolare dell'agenzia delle Entrate del 28 giugno 2013, n. 22 L Agenzia delle Entrate

Dettagli

Decreto sviluppo - IVA Modifiche al regime delle cessioni e delle locazioni di immobili

Decreto sviluppo - IVA Modifiche al regime delle cessioni e delle locazioni di immobili n 28 del 13 luglio 2012 circolare n 464 del 12 luglio 2012 referente BERENZI/af Decreto sviluppo - IVA Modifiche al regime delle cessioni e delle locazioni di immobili Il decreto legge c.d. Decreto Crescita

Dettagli

Antonella Guerri Gli immobili nell Iva e nelle Imposte Indirette

Antonella Guerri Gli immobili nell Iva e nelle Imposte Indirette Problematiche fiscali e di bilancio nel settore immobiliare Antonella Guerri Gli immobili nell Iva e nelle Imposte Indirette Genova - 18 gen '08 Antonella Guerri - gli immobiil nell'iva e nelle Imposte

Dettagli

B) - VENDITE DI FABBRICATI DA IMPRESE COSTRUTTRICI *:

B) - VENDITE DI FABBRICATI DA IMPRESE COSTRUTTRICI *: B) - VENDITE DI FABBRICATI DA IMPRESE COSTRUTTRICI *: 3) - Prima casa e/o relative pertinenze - vendita da impresa costruttrice * (entro quattro anni dall'ultimazione) - IVA: 4% 4) - Fabbricato abitativo

Dettagli

Prot.n. 801. Vigente regime IVA per le locazioni e cessioni di fabbricati

Prot.n. 801. Vigente regime IVA per le locazioni e cessioni di fabbricati Prot.n. 801 CIRC.n 208 del 01.08.2013 A TUTTE LE IMPRESE ASSOCIATE IVA - cessioni e locazioni di fabbricati - Circolare dell'agenzia delle Entrate n.22 del 28.06.2013 - Provvedimento del 29.07.2013 per

Dettagli

La tassazione ai fini delle imposte indirette delle cessioni di immobili

La tassazione ai fini delle imposte indirette delle cessioni di immobili La tassazione ai fini delle imposte indirette delle cessioni di immobili Dr. Nicola Forte Roma, 25 gennaio 2011 1 La tassazione ai fini delle imposte indirette delle cessioni di immobili Il regime Iva

Dettagli

CESSIONI DI FABBRICATI O PORZIONI DI FABBRICATO NELL ESERCIZIO DI IMPRESE [ALIQUOTE IVA]

CESSIONI DI FABBRICATI O PORZIONI DI FABBRICATO NELL ESERCIZIO DI IMPRESE [ALIQUOTE IVA] CESSIONI DI FABBRICATI O PORZIONI DI FABBRICATO NELL ESERCIZIO DI IMPRESE [ALIQUOTE IVA] 1 Disciplina e principi L imposta sul valore aggiunto, disciplinata dal d.p.r. 26 ottobre 1972, n. 633, si applica

Dettagli

Circolare N. 7/2006 REGIME IVA DELLE LOCAZIONI IMMOBILIARI

Circolare N. 7/2006 REGIME IVA DELLE LOCAZIONI IMMOBILIARI Via G.Bovini, 41-48100 Ravenna (RA) Tel. 0544-501881 Fax 0544-461503 www.studiomorelli.ra.it Altra sede: Dott. Franco Foschini 48012 Bagnacavallo (RA) Dott. Paolo Mazza Via Brandolini, 11 Dott. Vincenzo

Dettagli

SCROVEGNI PARTNERS S.R.L.

SCROVEGNI PARTNERS S.R.L. CIRCOLARE Spettabili Padova, 21 dicembre 2012 CLIENTI LORO SEDI Oggetto: Vendita e locazione di immobili nuovi adempimenti fiscali. VENDITA Con la presente Vi informiamo che si applica il meccanismo dell

Dettagli

L'IVA e registro nelle operazioni di cessione immobiliare. Manuale operativo

L'IVA e registro nelle operazioni di cessione immobiliare. Manuale operativo L'IVA e registro nelle operazioni di cessione immobiliare Manuale operativo Fabbricati abitativi Per i fabbricati abitativi si intendono quelli individuati catastalmente nel Gruppo A, ad eccezione della

Dettagli

Vendita soggetta al regime IVA

Vendita soggetta al regime IVA Vendita soggetta al regime IVA Operazioni che verificano il presupposto di cui all art. 1 DPR 633/72. Soggetto esercente attività di impresa arte o professione e l immobile rientra nell attività. Le snc,

Dettagli

CIRCOLARE A) IVA E IMPOSTE INDIRETTE SULLA LOCAZIONE

CIRCOLARE A) IVA E IMPOSTE INDIRETTE SULLA LOCAZIONE CIRCOLARE Padova, 1^ ottobre 2007 SPETT.LI CLIENTI LORO SEDI Oggetto: Locazione di immobili e altre problematiche fiscali. Con la presente Vi informiamo che è stata pubblicata la Legge 448/2006, che ha

Dettagli

Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari

Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE 1 - Premessa 2 - Novità in materia di cessioni immobiliari 2.1 - Cessioni

Dettagli

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI A) VENDITE DI FABBRICATI DA PRIVATI: 1) Prima casa e/o relative pertinenze - vendita da privato - Imposta di registro:

Dettagli

Periodico informativo n. 62/2013

Periodico informativo n. 62/2013 Periodico informativo n. 62/2013 Regime IVA per le locazioni - I chiarimenti Gentile Cliente, dell'agenzia con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza dei recenti

Dettagli

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI Aggiornato al 26 giugno 2012!!"#$%%$&'!!"#%$%! ()*+,-. *,*""///+, &*0#&%1%2* $! 3%! PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI A) - VENDITE DI FABBRICATI

Dettagli

TAVOLA SINOTTICA DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI

TAVOLA SINOTTICA DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI TAVOLA SINOTTICA DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI A) - VENDITE DI FABBRICATI DA PRIVATI: 1) - Prima casa e/o relative pertinenze - vendita da privato - Imposta di registro:

Dettagli

Dott. Salvatore Fiorenza Piazza Cavour, 3 Dott. Ferdinando Ramponi Tel. (+39) 02 764214.1 Dott. Massimo Rho Fax (+39) 02 764214.61

Dott. Salvatore Fiorenza Piazza Cavour, 3 Dott. Ferdinando Ramponi Tel. (+39) 02 764214.1 Dott. Massimo Rho Fax (+39) 02 764214.61 Dott. Marco Baccani 20121 Milano Dott. Salvatore Fiorenza Piazza Cavour, 3 Dott. Ferdinando Ramponi Tel. (+39) 02 764214.1 Dott. Massimo Rho Fax (+39) 02 764214.61 Dott. Federico Baccani Dott.ssa Elena

Dettagli

NOTAIO Piazza Dante 10 48026 Russi (RA) Tel. 0544 583751 Fax 0544 586931 Mail:fpula@notariato.it - www.notaiopula.it

NOTAIO Piazza Dante 10 48026 Russi (RA) Tel. 0544 583751 Fax 0544 586931 Mail:fpula@notariato.it - www.notaiopula.it NOTAIO Piazza Dante 10 48026 Russi (RA) Tel. 0544 583751 Fax 0544 586931 Mail:fpula@notariato.it - www.notaiopula.it PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI

Dettagli

VENDITA DI AUTORIMESSE DA PARTE DI SOGGETTI IVA

VENDITA DI AUTORIMESSE DA PARTE DI SOGGETTI IVA !!"#$$#%&!!"$#$! '()*+, -%."%$/$ #! 0$! VENDITA DI AUTORIMESSE DA PARTE DI SOGGETTI IVA La disciplina fiscale della cessione di autorimesse da parte di soggetti IVA ha subìto notevoli modifiche per effetto

Dettagli

L'Iva nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare

L'Iva nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare L'Iva nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare COLLEGIO dei COSTRUTTORI EDILI di Brescia e provincia Servizio Tributario rag. Enrico Massardi ProBrixia Borsa Immobiliare Camera di Commercio

Dettagli

LOCAZIONI E CESSIONI DI IMMOBILI: TRATTAMENTO IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE

LOCAZIONI E CESSIONI DI IMMOBILI: TRATTAMENTO IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE LOCAZIONI E CESSIONI DI IMMOBILI: TRATTAMENTO IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE LOCAZIONI E CESSIONI DI IMMOBILI: TRATTAMENTO IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE L art. 35 co. 8 della L. 248/2006, nella sua versione

Dettagli

L IVA NELLE OPERAZIONI IMMOBILIARI: a cura di Gian Paolo Tosoni

L IVA NELLE OPERAZIONI IMMOBILIARI: a cura di Gian Paolo Tosoni L IVA NELLE OPERAZIONI IMMOBILIARI: a cura di Gian Paolo Tosoni SOMMARIO: 1. LE OPERAZIONI DI ACQUISTO E LE PROBLEMATICHE DI DETRAZIONE DELL IMPOSTA 2. LA VENDITA DEGLI IMMOBILI, L APPLICAZIONE DELL IVA

Dettagli

CIRCOLARE N. 27/E. Roma, 04 agosto 2006

CIRCOLARE N. 27/E. Roma, 04 agosto 2006 CIRCOLARE N. 27/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 04 agosto 2006 OGGETTO:Decreto legge n. 223 del 4 luglio 2006, - Revisione del regime fiscale delle cessioni e locazioni di fabbricati

Dettagli

ABITAZIONI Sono i fabbricati inclusi nelle categorie catastali da A1 ad A9, esclusa la categoria A10 (uffici e studi privati)

ABITAZIONI Sono i fabbricati inclusi nelle categorie catastali da A1 ad A9, esclusa la categoria A10 (uffici e studi privati) ABITAZIONI Sono i fabbricati inclusi nelle categorie catastali da A1 ad A9, esclusa la categoria A10 (uffici e studi privati) CESSIONI (artt.10, c. 1, n. 8-bis - Tab. A, parte II, n. 21 e parte III, nn.

Dettagli

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI !!"#$$#%&!!"$#$! '()*+, -%."%$/$ #! 0$! PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIU FREQUENTI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI A) - VENDITE DI FABBRICATI DA PRIVATI: 1) - Prima casa e/o relative

Dettagli

IVA CESSIONI E LOCAZIONI DI FABBRICATI CHIARIMENTI DALL AGENZIA

IVA CESSIONI E LOCAZIONI DI FABBRICATI CHIARIMENTI DALL AGENZIA IVA CESSIONI E LOCAZIONI DI FABBRICATI CHIARIMENTI DALL AGENZIA In questa Circolare 1. Premessa 2. Locazione di fabbricati regime fiscale 3. Modalità di esercizio dell opzione 4. Locazione regime transitorio

Dettagli

Il Rent to Buy Aspetti contabili e disciplina fiscale: imposte dirette ed indirette. Dott.ssa Mariateresa Arcuri e Dott.

Il Rent to Buy Aspetti contabili e disciplina fiscale: imposte dirette ed indirette. Dott.ssa Mariateresa Arcuri e Dott. Il Rent to Buy Aspetti contabili e disciplina fiscale: imposte dirette ed indirette Dott.ssa Mariateresa Arcuri e Dott. Andrea Sfarra Dottori Commercialisti e Revisori Contabili Firenze, 07 maggio 2015

Dettagli

L IVA NELLE CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI

L IVA NELLE CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI L IVA NELLE CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI 1 INDICE Premessa Pag. 3 Introduzione Pag. 4 CAPITOLO 1 Abitazioni Pag. 4 1.1 Cessioni Pag. 4 1.2 Locazioni Pag. 7 CAPITOLO 2 Fabbricati strumentali Pag. 8

Dettagli

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI Aggiornato al 29 dicembre 2013 Dott. Gaetano Petrelli N O T A I O Corso Cobianchi, 62 - Verbania (VB) Tel. 0323/516881 - Fax 0323/581832 E-mail: gpetrelli@notariato.it Sito internet: http://www.gaetanopetrelli.it

Dettagli

LOCAZIONI E CESSIONI DEGLI IMMOBILI D IMPRESA

LOCAZIONI E CESSIONI DEGLI IMMOBILI D IMPRESA Direzione Regionale del Lazio Ufficio Formazione LOCAZIONI E CESSIONI DEGLI IMMOBILI D IMPRESA a cura di Giovanni Caldarelli Aggiornato al 9 settembre 2008 L IMPOSIZIONE INDIRETTA NELLE LOCAZIONI E NELLE

Dettagli

Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate Agenzia delle Entrate DIREZIONE CENTRALE NORMATIVA E CONTENZIOSO Circolare del 04/08/2006 n. 27 Oggetto: Decreto legge n. 223 del 4 luglio 2006, - Revisione del regime fiscale delle cessioni e locazioni

Dettagli

Roma, 30 ottobre 2008

Roma, 30 ottobre 2008 RISOLUZIONE N. 405/E Roma, 30 ottobre 2008 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000. Immobili di tipo residenziale - Cessione

Dettagli

CIRCOLARE N. 8/2011 del 3 maggio 2011

CIRCOLARE N. 8/2011 del 3 maggio 2011 CIRCOLARE N. 8/2011 del 3 maggio 2011 OGGETTO: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI L'art. 3 del D.Lgs. n. 23 del 14/03/2011 ha introdotto, a partire dal periodo d imposta 2011, la possibilità per i possessori

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 329 14.12.2015 Locazione immobili: agevolazioni fiscali Categoria: Finanziaria Sottocategoria: Sblocca Italia L art. 21, D.L. n. 133/2014 prevede

Dettagli

L IMU / TASI 2015 E GLI IMMOBILI CATEGORIA D

L IMU / TASI 2015 E GLI IMMOBILI CATEGORIA D INFORMATIVA N. 158 28 MAGGIO 2015 TRIBUTI LOCALI L IMU / TASI 2015 E GLI IMMOBILI CATEGORIA D Art. 5, comma 3, D.Lgs. n. 504/92 Art. 13, comma 3, DL n. 201/2011 Art. 1, commi da 639 a 703, Legge n. 147/2013

Dettagli

LOCAZIONI DI IMMOBILI REGIME IMPOSITIVO principio di equiparazione del leasing alle locazioni semplici. 12/02/2007 a cura Dott.ssa Francesca Muraro 1

LOCAZIONI DI IMMOBILI REGIME IMPOSITIVO principio di equiparazione del leasing alle locazioni semplici. 12/02/2007 a cura Dott.ssa Francesca Muraro 1 LOCAZIONI DI IMMOBILI REGIME IMPOSITIVO principio di equiparazione del leasing alle locazioni semplici 12/02/2007 a cura Dott.ssa Francesca Muraro 1 EFFETTI L. 248 / 2006 Decorrenza retroattiva dal 4/07/2006

Dettagli

Cessioni da soggetti Iva

Cessioni da soggetti Iva Raffaele Trabace Cessioni da soggetti Iva di unità immobiliari C/2 C/6 C/7 Aliquote - Tassazioni Anno 2012 1 CESSIONE AUTONOMA DELL UNITA IMMOBILIARE (1) L unità si considera fabbricato o porzione di fabbricato

Dettagli

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013 La fiscalità dei contratti di locazione Milano, 29 gennaio 2013 1 Fiscalità connessa ai contratti di locazione Imposte dirette Per il locatore non imprenditore, ai fini della determinazione del reddito

Dettagli

Decreto Legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito con modificazioni in Legge 4 agosto 2006, n. 248. delle costruzioni

Decreto Legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito con modificazioni in Legge 4 agosto 2006, n. 248. delle costruzioni Decreto Legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito con modificazioni in Legge 4 agosto 2006, n. 248 Misure d interesse d per il settore delle costruzioni ANCE BRESCIA Collegio Costruttori Edili della Provincia

Dettagli

CESSIONI di IMMOBILI NOVITÀ

CESSIONI di IMMOBILI NOVITÀ Circolare informativa per la clientela n. 4/2011 del 03 marzo 2011 CESSIONI di IMMOBILI NOVITÀ In questa Circolare 1. Immobili abitativi 2. Immobili strumentali 1 A seguito delle disposizioni introdotte

Dettagli

Affitto di azienda con fabbricati strumentali di Raffaele Trabace

Affitto di azienda con fabbricati strumentali di Raffaele Trabace e registro Affitto di azienda con fabbricati strumentali di Raffaele Trabace L affitto di azienda (o di ramo di azienda) si considera prestazione di servizi ai fini ai sensi dell art. 3, comma secondo,

Dettagli

IVA detraibile sugli immobili destinati ad attivita` turistico-alberghiere

IVA detraibile sugli immobili destinati ad attivita` turistico-alberghiere detraibile sugli immobili destinati ad attivita` turistico-alberghiere di Antonella Benedetto LA NOVITA` L Agenzia delle Entrate ha precisato che gli immobili abitativi utilizzati nell ambito di un attivita`

Dettagli

RISOLUZIONE N. 163/E

RISOLUZIONE N. 163/E RISOLUZIONE N. 163/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 11 luglio 2007 OGGETTO:Istanza di interpello. Società Cooperativa edilizia Alfa Atto di assegnazione di alloggi da cooperativa a soci.

Dettagli

RISOLUZIONE N.333/E. OGGETTO: Istanza di interpello Cessione alloggi ATER - art. 32 DPR n. 601/73 imposte di registro, ipotecaria e catastale.

RISOLUZIONE N.333/E. OGGETTO: Istanza di interpello Cessione alloggi ATER - art. 32 DPR n. 601/73 imposte di registro, ipotecaria e catastale. RISOLUZIONE N.333/E Roma, 16 novembre 2007 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Istanza di interpello Cessione alloggi ATER - art. 32 DPR n. 601/73 imposte di registro, ipotecaria e catastale.

Dettagli

La procedura riepiloga in forma tabellare il trattamento fiscale applicabile alia cessione e alla locazione dei fabbricati.

La procedura riepiloga in forma tabellare il trattamento fiscale applicabile alia cessione e alla locazione dei fabbricati. La procedura riepiloga in forma tabellare il trattamento fiscale applicabile alia cessione e alla locazione dei fabbricati. I. Premessa Il D.L. 24 gennaio 2012, n. 1, modificando l'art. 10 del D.P.R. n.

Dettagli

Modello Iva 2014: cessione di immobili con reverse charge

Modello Iva 2014: cessione di immobili con reverse charge Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 33 30.01.2014 Modello Iva 2014: cessione di immobili con reverse charge Categoria: Iva Sottocategoria: Dichiarazione L art. 17, comma 6, lett.

Dettagli

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2014 pag. 102

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2014 pag. 102 SERVIZI TRIBUTARI ANNO pag. 101 12 marzo 31/FS/om Imposta di registro, ipotecaria e cataste - Atti di trasferimento o di costituzione a titolo oneroso di diritti rei immobiliari Modifiche Chiarimenti -

Dettagli

La circolare n. 12/E dell 1 marzo 2007

La circolare n. 12/E dell 1 marzo 2007 Tassazione La circolare n. 12/E dell 1 marzo 2007 di BARBARA FRANCESCHINI (Notaio in Marcaria) La circolare in esame chiarisce in quali casi e con quali modalità deve essere effettuata, a seguito del mutamento

Dettagli

IL CONTRATTO RENT TO BUY : ANALISI ED APPROFONDIMENTO DEGLI ASPETTI CIVILI E FISCALI

IL CONTRATTO RENT TO BUY : ANALISI ED APPROFONDIMENTO DEGLI ASPETTI CIVILI E FISCALI IL CONTRATTO RENT TO BUY : ANALISI ED APPROFONDIMENTO DEGLI ASPETTI CIVILI E FISCALI a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale L'articolo 23 del decreto legge n. 133-2014,in vigore dal 13 settembre 2014

Dettagli

IL REGIME I.V.A. DEGLI ATTI IMMOBILIARI

IL REGIME I.V.A. DEGLI ATTI IMMOBILIARI IL REGIME I.V.A. DEGLI ATTI IMMOBILIARI 1. GLI ATTI TRASLATIVI IMMOBILIARI ED IL REGIME Il cd. decreto sviluppo 2012 (D.L. 22.6.2012, n. 83 pubblicato in G.U. n. 147 del 26.6.2012 convertito con modificazioni

Dettagli

LA NUOVA IMPOSTA DI REGISTRO PER I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI DAL 2014

LA NUOVA IMPOSTA DI REGISTRO PER I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI DAL 2014 INFORMATIVA N. 229 18 SETTEMBRE 2013 IMPOSTE INDIRETTE LA NUOVA IMPOSTA DI REGISTRO PER I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI DAL 2014 Art. 10, D.Lgs. n. 23/2011 Art. 26, DL n. 104/2013 Nell ambito del Decreto c.d.

Dettagli

L'IVA nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare

L'IVA nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare I Dossier Fiscali L' nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare dopo il Decreto Sviluppo (D.L. 83/2012, convertito nella Legge n. 134/2012) Vademecum operativo Settembre 2012 SOMMARIO 1. ABITAZIONI...

Dettagli

Studio Notarile Rizzi 36100 Vicenza Piazza Matteotti 31 e-mail: grizzi.2@notariato.it. n. 248

Studio Notarile Rizzi 36100 Vicenza Piazza Matteotti 31 e-mail: grizzi.2@notariato.it. n. 248 Studio Notarile Rizzi 36100 Vicenza Piazza Matteotti 31 e-mail: grizzi.2@notariato.it IL NUOVO REGIME FISCALE DEGLI ATTI IMMOBILIARI DOPO LA LEGGE 4 agosto 2006 n. 248 GUIDA OPERATIVA (versione 21.9.2006)

Dettagli

ASSEGNAZIONE BENI AI SOCI * TRASFORMAZIONE IN SOCIETA SEMPLICE * ESTROMISSIONE IMMOBILE DELL IMPRENDITORE INDIVIDUALE

ASSEGNAZIONE BENI AI SOCI * TRASFORMAZIONE IN SOCIETA SEMPLICE * ESTROMISSIONE IMMOBILE DELL IMPRENDITORE INDIVIDUALE SCHEDA MONOGRAFICA TMG ASSEGNAZIONE BENI AI SOCI * TRASFORMAZIONE IN SOCIETA SEMPLICE * ESTROMISSIONE IMMOBILE DELL IMPRENDITORE INDIVIDUALE Data aggiornamento scheda 18 gennaio 2016 Redattore Davide David

Dettagli

TRASFERIMENTI IMMOBILIARI: LA NUOVA TASSAZIONE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2014

TRASFERIMENTI IMMOBILIARI: LA NUOVA TASSAZIONE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2014 TRASFERIMENTI IMMOBILIARI: LA NUOVA TASSAZIONE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2014 Sommario 1. Inquadramento normativo generale 2. Trasferimenti di fabbricati 3. terreni edificabili 4. terreni agricoli 5. Successioni

Dettagli

Proroga dell aliquota IVA ridotta per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio abitativo

Proroga dell aliquota IVA ridotta per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio abitativo IMPOSIZIONE INDIRETTA CIRCOLARE N. 14 DEL 18 FEBBRAIO 2008 Proroga dell aliquota IVA ridotta per gli interventi di recupero del patrimonio PROVVEDIMENTI COMMENTATI Legge 24 dicembre 2007, n. 244 (art.

Dettagli

L APPLICAZIONE DELL IVA E DELL IMPOSTA DI REGISTRO PER LE CESSIONI DI FABBRICATI

L APPLICAZIONE DELL IVA E DELL IMPOSTA DI REGISTRO PER LE CESSIONI DI FABBRICATI L APPLICAZIONE DELL IVA E DELL IMPOSTA DI REGISTRO PER LE CESSIONI DI FABBRICATI Sommario Introduzione... 2 Il principio generale di esenzione dall Iva... 2 La nozione di impresa costruttrice... 3 Fabbricati

Dettagli

Comune di Suni Provincia di Oristano

Comune di Suni Provincia di Oristano Comune di Suni Provincia di Oristano REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA DEL COMUNE DI SUNI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 06 del 02.04.2012 Il Sindaco

Dettagli

La base imponibile ai fini dell'imposta di registro e dell'iva

La base imponibile ai fini dell'imposta di registro e dell'iva In caso di acquisto di un immobile si applicano l'imposta di registro o alternativamente l'iva (a seconda del venditore) e le imposte ipotecaria e catastale. Quando il venditore è un soggetto Iva che opera

Dettagli

OGGETTO: DAL 17 SETTEMBRE 2011 PASSA AL 21% L ALIQUOTA IVA ORDINARIA

OGGETTO: DAL 17 SETTEMBRE 2011 PASSA AL 21% L ALIQUOTA IVA ORDINARIA OGGETTO: DAL 17 SETTEMBRE 2011 PASSA AL 21% L ALIQUOTA IVA ORDINARIA Con la pubblicazione in G.U. del 16 settembre 2011 della legge di conversione n.148 del 14/09/11 del D.L. n.138/11 - c.d. Manovra bis

Dettagli

o manutenzione, restauro, ristrutturazione edilizia e urbanistica; o nuove costruzioni.

o manutenzione, restauro, ristrutturazione edilizia e urbanistica; o nuove costruzioni. Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 05/03/2014. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

Applicazione dell IVA nelle cessioni di fabbricati strumentali con opzione per l imponibilità

Applicazione dell IVA nelle cessioni di fabbricati strumentali con opzione per l imponibilità Stampa Applicazione dell IVA nelle cessioni di fabbricati strumentali con opzione per l imponibilità admin in Settore immobiliare nel mirino del fisco a causa della persistente evasione iva da parte dei

Dettagli

Si segnalano di seguito alcune questioni di specifico interesse rinviando, per gli altri contenuti della circolare, al relativo testo.

Si segnalano di seguito alcune questioni di specifico interesse rinviando, per gli altri contenuti della circolare, al relativo testo. Segnalazione novità prassi interpretative DALL AGENZIA DELLE ENTRATE ALCUNI CHIARIMENTI SULLA DETRAZIONE DEGLI INTERESSI PER MUTUI E SULLA DETRAZIONE D IMPOSTA DEL 36% PER INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

CIRCOLARE N.12/E OGGETTO: Roma, 1 marzo 2007. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso

CIRCOLARE N.12/E OGGETTO: Roma, 1 marzo 2007. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso CIRCOLARE N.12/E OGGETTO: Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 1 marzo 2007 OGGETTO: Decreto legge n. 223 del 4 luglio 2006 e successive modifiche Revisione del regime fiscale delle cessioni

Dettagli

NOVITA NORMATIVE IVA ANNO D IMPOSTA 2012

NOVITA NORMATIVE IVA ANNO D IMPOSTA 2012 NOVITA NORMATIVE IVA ANNO D IMPOSTA 2012 1 IVA NEL SETTORE IMMOBILIARE La separazione delle attività. L'articolo 57 del Dl 1/2012 ha introdotto, per le imprese di costruzione, la possibilità di separare

Dettagli

AGEVOLAZIONI PRIMA CASA

AGEVOLAZIONI PRIMA CASA AGEVOLAZIONI PRIMA CASA (Norme a aliquote nel tempo) 1) NORMATIVA IN VIGORE: 1A) Trasferimenti a titolo oneroso 1B) Trasferimenti a titolo gratuito 2) TRASFERIMENTI A TITOLO ONEROSO EVOLUZIONE NORMATIVA

Dettagli

Legge stabilità 1) Assegnazioni/cessioni agevolate di beni ai soci

Legge stabilità 1) Assegnazioni/cessioni agevolate di beni ai soci Legge stabilità 1) Assegnazioni/cessioni agevolate di beni ai soci La legge di stabilità per l anno 2016 (Legge n.208 del 28/12/2015) ripropone la disposizione sulle assegnazioni, cessioni agevolate dei

Dettagli

La cedolare secca dovrebbe servire a semplificare il pagamento delle imposte sui contratti di locazione.

La cedolare secca dovrebbe servire a semplificare il pagamento delle imposte sui contratti di locazione. Milano, 22 aprile 2011 Egregi Signori Clienti Loro indirizzi Circolare n. 05-2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA AFFITTI In alternativa al regime ordinario vigente per la tassazione del reddito fondiario ai fini

Dettagli

OGGETTO: Regime IVA cessioni e locazioni di fabbricati Decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83

OGGETTO: Regime IVA cessioni e locazioni di fabbricati Decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83 CIRCOLARE N. 22/E Direzione Centrale Normativa Roma, 28 giugno 2013 OGGETTO: Regime IVA cessioni e locazioni di fabbricati Decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83 2 Premessa...3 1. REGIME FISCALE DELLE LOCAZIONI

Dettagli

Aspetti fiscali del fondo patrimoniale

Aspetti fiscali del fondo patrimoniale Aspetti fiscali del fondo patrimoniale GLI ASPETTI FISCALI DEL FONDO PATRIMONIALE IMPOSTA DI DONAZIONE E REGISTRO IPOTECARIE E CATASTALI IMPOSIZIONE DIRETTA Come concetto generale FONDO PATRIMONIALE è

Dettagli

LE NOVITA FISCALI INTRODOTTE DALLA MANOVRA ESTIVA

LE NOVITA FISCALI INTRODOTTE DALLA MANOVRA ESTIVA Seminario LE NOVITA FISCALI INTRODOTTE DALLA MANOVRA ESTIVA Firenze 13 settembre 2006 Viareggio 14 settembre 2006 Novità in tema di fiscalità delle operazioni finanziarie del settore immobiliare Leasing

Dettagli

LE IMPOSTE INDIRETTE: IMPOSTA DI REGISTRO (artt.1 e 2 D.P.R. 131/86)

LE IMPOSTE INDIRETTE: IMPOSTA DI REGISTRO (artt.1 e 2 D.P.R. 131/86) PLANNING E CONSULENZA FISCALE E SOCIETARIA LE IMPOSTE INDIRETTE: IMPOSTA DI REGISTRO (artt.1 e 2 D.P.R. 131/86) 1 L imposta di registro appartiene alla famiglia delle imposte indirette. DEFINIZIONE: le

Dettagli

IMMOBILI ABITATIVI - IMPRESA COSTRUTTRICE ENTRO 5 ANNI (Quadro A)

IMMOBILI ABITATIVI - IMPRESA COSTRUTTRICE ENTRO 5 ANNI (Quadro A) D.L. 22.06.2012 n. 83, in vigore dal 26.06.2012 IMMOBILI ABITATIVI - La disciplina delle cessioni di fabbricati abitativi Con riferimento al regime delle cessioni la novella sostituisce il n. 8-bis dell

Dettagli

RISOLUZIONE N. 99/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 99/E QUESITO RISOLUZIONE N. 99/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 08 aprile 2009 OGGETTO: Istanza di interpello Spese di ristrutturazione nell ambito della determinazione del reddito di lavoro autonomo

Dettagli

LORO SEDI. Oggetto: DAL 1 OTTOBRE 2013 PASSA AL 22% L ALIQUOTA IVA ORDINARIA

LORO SEDI. Oggetto: DAL 1 OTTOBRE 2013 PASSA AL 22% L ALIQUOTA IVA ORDINARIA Sondrio, 1 ottobre 2013 A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI CIRCOLARE N. 5/2013 Oggetto: DAL 1 OTTOBRE 2013 PASSA AL 22% L ALIQUOTA IVA ORDINARIA L articolo 40, comma 1-ter, del decreto legge del 6 luglio

Dettagli

DL 22 giugno 2012, n. 83 Principali contenuti fiscali delle Misure urgenti per la crescita del Paese

DL 22 giugno 2012, n. 83 Principali contenuti fiscali delle Misure urgenti per la crescita del Paese DL 22 giugno, n. 83 Principali contenuti fiscali delle Misure urgenti per la crescita del Paese REGIME DELLE CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI L art.9 del D.L. 83/ interviene complessivamente sul regime

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI DEL RENT TO BUY DI ALLOGGI SOCIALI

LE AGEVOLAZIONI DEL RENT TO BUY DI ALLOGGI SOCIALI Fiscalità Edilizia LE AGEVOLAZIONI DEL RENT TO BUY DI ALLOGGI SOCIALI -DL 28 marzo 2014, n. 47, convertito con modifiche nella Legge 23 maggio 2014, n.80- Maggio 2015 1 Per sviluppare programmi di edilizia

Dettagli

CESSIONI DI FABBRICATI O PORZIONI DI FABBRICATO NELL ESERCIZIO DI IMPRESE

CESSIONI DI FABBRICATI O PORZIONI DI FABBRICATO NELL ESERCIZIO DI IMPRESE CESSIONI DI FABBRICATI O PORZIONI DI FABBRICATO NELL ESERCIZIO DI IMPRESE [PRONTUARIO ALIQUOTE IVA] (a cura del notaio Raffaele Trabace) Anno 2012 Qualcuno dovrebbe spiegarmi perché dopo dieci anni di

Dettagli

STUDIO ANTONELLI. Forlì, 12 ottobre 2006

STUDIO ANTONELLI. Forlì, 12 ottobre 2006 Dott. Alessandro Antonelli TRIBUTARISTA - PUBBLICISTA Dott. Alessandro Mengozzi COMMERCIALISTA Dott. Stefano Sgarzani COMMERCIALISTA Dott. Federico Mambelli Dott. Stefano Zanfini Dott.ssa Rita Santolini

Dettagli

DISCIPLINA IVA IN MATERIA DI CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134

DISCIPLINA IVA IN MATERIA DI CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 Udine, 17 ottobre 2010 CIRCOLARE n. 20/2012 DISCIPLINA IVA IN MATERIA DI CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE 1 PREMESSA 2 NOVITÀ IN

Dettagli

TABELLE RIASSUNTIVE SU IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE IN EDILIZIA

TABELLE RIASSUNTIVE SU IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE IN EDILIZIA OGGETTO: Circolare 16.2013 Seregno, 10 settembre 2013 TABELLE RIASSUNTIVE SU IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE IN EDILIZIA Con il Decreto Legge 22 giugno 2012 n. 83, convertito in Legge 7 agosto 2012 n. 134

Dettagli

JONES DAY COMMENTARY

JONES DAY COMMENTARY settembre 2006 JONES DAY COMMENTARY Aspetti Fiscali delle operazioni immobiliari Le novità del Decreto Bersani Negli ultimi mesi il governo italiano ha operato una importante riforma della fiscalità delle

Dettagli

Università La Sapienza di Roma

Università La Sapienza di Roma Università La Sapienza di Roma Imposta di Registro Diritto Tributario Prof.ssa Rossella Miceli A cura di: Avv. Marco Rippa Imposta di registro I PARTE 1 Inquadramento normativo II PARTE 2 Soggetti passivi

Dettagli

RISOLUZIONE N. 8/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 8/E QUESITO RISOLUZIONE N. 8/E Direzione Centrale Normativa Roma, 14 gennaio 2014 OGGETTO: Consulenza giuridica Residenze turistico-alberghiere Prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto stipulati per

Dettagli

Studio Notarile Rizzi 36100 Vicenza Piazza Matteotti 31 e-mail: grizzi.2@notariato.it

Studio Notarile Rizzi 36100 Vicenza Piazza Matteotti 31 e-mail: grizzi.2@notariato.it Studio Notarile Rizzi 36100 Vicenza Piazza Matteotti 31 e-mail: grizzi.2@notariato.it IL NUOVO REGIME FISCALE DEGLI ATTI IMMOBILIARI DOPO LA LEGGE 4 agosto 2006 n. 248 GUIDA OPERATIVA (aggiornata al 5

Dettagli

RISOLUZIONE N. 123/E

RISOLUZIONE N. 123/E RISOLUZIONE N. 123/E Direzione Centrale Normativa Roma, 30 novembre 2010 OGGETTO: Interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 Riportabilità delle perdite dei contribuenti minimi in

Dettagli

TRASFERIMENTI A TITOLO ONEROSO DI IMMOBILI. Imposte dal 1 gennaio 2014

TRASFERIMENTI A TITOLO ONEROSO DI IMMOBILI. Imposte dal 1 gennaio 2014 TRASFERIMENTI A TITOLO ONEROSO DI IMMOBILI dal 1 gennaio 2014 1. NORME 1.1. DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2011, n. 23 Disposizioni in materia di federalismo Fiscale Municipale. (GU n.67 del 23-3-2011 )

Dettagli

II Guida Iva in Edilizia L'Iva nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare

II Guida Iva in Edilizia L'Iva nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare II Guida Iva in Edilizia L'Iva nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare Vademecum operativo Marzo 2014 SOMMARIO PREMESSA... 3 1 Abitazioni... 4 1.1 Cessioni... 4 1.1.1 Esercizio dell opzione

Dettagli

L'IVA nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare dopo le novità sull imposta di Registro

L'IVA nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare dopo le novità sull imposta di Registro I Dossier Fiscali L'IVA nelle operazioni di cessione e locazione immobiliare dopo le novità sull imposta di Registro (D.Lgs. 23/2011 federalismo fiscale municipale e D.L. 104/2013, convertito nella Legge

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012 INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Ai sensi dell articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, a partire dal 1.01.2012 è stata anticipata,

Dettagli

CIRCOLARE N. 17/E. Roma, 24 aprile 2015

CIRCOLARE N. 17/E. Roma, 24 aprile 2015 CIRCOLARE N. 17/E Direzione Centrale Normativa Roma, 24 aprile 2015 OGGETTO: Questioni interpretative in materia di IRPEF prospettate dal Coordinamento Nazionale dei Centri di Assistenza Fiscale e da altri

Dettagli

RISOLUZIONE N. 26/E. Roma, 6 marzo 2015

RISOLUZIONE N. 26/E. Roma, 6 marzo 2015 RISOLUZIONE N. 26/E Direzione Centrale Normativa Roma, 6 marzo 2015 OGGETTO: Consulenza giuridica applicabilità delle agevolazioni in materia di piccola proprietà contadina alle pertinenze dei terreni

Dettagli

INFORMATIVA - TASI 2014 Tributo Servizi Indivisibili

INFORMATIVA - TASI 2014 Tributo Servizi Indivisibili INFORMATIVA - TASI 2014 Tributo Servizi Indivisibili PRESUPPOSTO DELL IMPOSTA Iil presupposto impositivo della TASI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, ivi compresa l abitazione

Dettagli

SERVIZIO FISCALE CIRCOLARE 31.2012 25/07/2012. NOVITA IVA IN EDILIZIA (Art. 9 D.L. n. 83/12 - Decreto Sviluppo ) PREMESSA

SERVIZIO FISCALE CIRCOLARE 31.2012 25/07/2012. NOVITA IVA IN EDILIZIA (Art. 9 D.L. n. 83/12 - Decreto Sviluppo ) PREMESSA SERVIZIO FISCALE CIRCOLARE 31.2012 25/07/2012 NOVITA IVA IN EDILIZIA (Art. 9 D.L. n. 83/12 - Decreto Sviluppo ) PREMESSA L art. 9 del DL 22 giugno 2012, n. 83 (pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 129

Dettagli

CIRCOLARE N.39/E. Roma, 19 ottobre 2005. Roma, 15 aprile 2008

CIRCOLARE N.39/E. Roma, 19 ottobre 2005. Roma, 15 aprile 2008 Roma, 19 ottobre 2005 CIRCOLARE N.39/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 15 aprile 2008 OGGETTO: Estromissione degli immobili strumentali dall impresa individuale articolo 1, comma 37, della

Dettagli

TABELLA GENERALE DI SINTESI (*)

TABELLA GENERALE DI SINTESI (*) Tipologia degli immobili Cessioni di immobili Locazioni di immobili (tutte le locazioni, anche quelle finanziarie) Immobili strumentali per natura (a prescindere dal loro effettivo utilizzo, sono gli immobili

Dettagli

COMUNE DI BRENTA Provincia di Varese

COMUNE DI BRENTA Provincia di Varese COMUNE DI BRENTA Provincia di Varese REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) Approvato con deliberazione consiliare n. 6 del 05/04/20112, esecutiva a termini di legge, ed inviato

Dettagli

Oggetto: cedolare secca sui canoni di locazione di immobili ad uso abitativo

Oggetto: cedolare secca sui canoni di locazione di immobili ad uso abitativo Ai Sigg. Clienti Loro Sedi Mestre, 28 aprile 2011 Oggetto: cedolare secca sui canoni di locazione di immobili ad uso abitativo Per effetto dell art. 3 del DLgs. 14.3.2011 n. 23, contenente disposizioni

Dettagli

Aspetti fiscali del trust

Aspetti fiscali del trust Aspetti fiscali del trust CONCETTO GENERALE L ART. 1 CO. 74 DELLA L. N. 296/2006 HA INSERITO IL TRUST TRA GLI ENTI COMMERCIALI E NON COMMERCIALI NELL AMBITO DEI SOGGETTI CHE SCONTANO L IRES DI CUI ALL

Dettagli