APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA"

Transcript

1 Newsletter n 27 del 15/04/10 del Centro InfoHandicap FVG Testata Giornalistica - Aut. Tribunale di Udine n. 05/07 Cari Amici, Anche quest anno, con la dichiarazione dei redditi 2010, si può devolvere il 5 per mille dell Irpef a sostengo delle associazioni e degli enti no profit e di ricerca scientifica. Il 5 per mille non sostituisce l 8 per mille e non costituisce nessun costo aggiuntivo per il contribuente: si tratta di una quota di imposta a cui lo Stato rinuncia per destinarla agli enti accreditati a sostegno della loro opera sociale, culturale, e di ricerca scientifica. Il Centro InfoHandicap è fra le realtà che possono beneficiarie della quota del 5 per mille sulla dichiarazione dei redditi e se vuoi sostenerne le attività bastano due gesti: 1. Firmare il riquadro dedicato alle Organizzazioni Non Lucrative (Onlus); 2. Indicare il codice fiscale: Grazie. Lo staff del Centro InfoHandicap. APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Venerdì 16 aprile 2010 alle ore 10.00, presso la Fiera di Trieste, all'interno di "Domus Persona", seminario dal titolo "Gli interventi per il sostegno della permanenza nel proprio ambiente di vita delle persone fragili: le buone pratiche della cooperazione sociale della Regione Fvg" Sabato 17 aprile 2010 alle ore 10.00, presso la Sala Rossa del Padiglione E - Piazzale de Gasperi, 1 - della Fiera di Trieste, ultimo appuntamento relativo al seminario "Innovazione e ambienti", organizzato dal CRIBA FVG in collaborazione con l'area Welfare di Comunità dell'a.s.s. n.5 e con la Regione Friuli Venezia Giulia dal titolo "I collegamenti verticali"

2 ABIO Onlus Udine - Associazione Bambino in Ospedale - in occasione della settimana di sensibilizzazione e di raccolta fondi promossa in tutt'italia "Trenta Ore per la Vita", Edizione 2010, sarà presente: sabato 17 aprile 2010 dalle ore alle ore 18.00, in Piazzetta Lionello a Udine; giovedì 22 aprile 2010 dalle ore alle ore 20.00, presso Arteni - Via Nazionale - a Tavagnacco (UD); domenica 25 aprile 2010 al Palasport Carnera per la partita di basket Snaidero-Scafati. Sabato 17 aprile 2010 alle ore 20.45, presso l'auditorium delle Scuole Medie di Feletto Umberto (UD) ad ingresso libero "MusicAssieme 2010" Serata musicale a scopo benefico per l AGMEN FVG - Associazione dei Genitori dei Malati Emopatici e Neoplastici del Burlo Garofolo di Trieste. Martedì 20 aprile 2010 alle ore 20.00, presso il Centro parrocchiale - Via Zampis, 3 - di Plaino di Pagnacco (UD), serata di presentazione gratuita dal titolo "Incontri aperti sul lutto" Giovedì 22 aprile 2010 alle ore 20.45, presso la Sala "il caseificio" - Piazzetta Walter Pertoldo, 4 - di Spilimbergo (PN), all interno del 3 ciclo di incontri " Obiettivo salute" "I problemi del sonno" Risolvere i disturbi del sonno può significare a volte davvero "rinascere", riducendo ansia, affaticabilità e nervosismo. APPUNTAMENTI DALL'ITALIA Venerdì 16 e sabato 17 aprile 2010, presso l'hotel Il Chiostro - Via Fratelli Cervi, 14 - a Verbania, IV Meeting FOP - Fibrodisplasia Ossificante Progressiva - organizzato da FOP Italia ONLUS e interamente dedicato a questa malattia genetica estremamente rara, nella quale dei frammenti di ossa si manifestano nei muscoli, nei tendini, nei legamenti e in altri tessuti connettivi, portando a un progressivo processo di ossificazione. Il 17 aprile di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale dell'emofilia. Questa celebrazione è iniziata nel 1989 e la Federazione Mondiale dell'emofilia (WFH) ha

3 scelto questa data in onore del giorno di nascita del fondatore Frank Schnabel. Sabato 17 aprile 2010 alle ore 9.00, presso la Sala Riunioni dell Ospedale "San Martino" - Viale Europa, 22 - a Belluno, l'associazione Italiana Persone Down - Sez. di Belluno - organizza un incontro dal titolo "Il bambino con sindrome di Down da 0 a 6 anni. Diagnosi - Riabilitazione - Educazione: realtà e prospettive alla luce delle linee guida nazionali" Sabato 17 e domenica 18 aprile 2010, Giornata della tiroide. In aumento le patologie della ghiandola, ma sempre più curabili. Sabato in tutta Italia una giornata di visite gratuite e consigli. Basta un semplice esame del sangue. Il fabbisogno di iodio raddoppia in gravidanza. Utile mangiare più pesce, uova e latte. Il 18 aprile si celebra in tutta Europa la IV Giornata europea per i diritti del malato promossa da Cittadinanzattiva. Eventi di piazza, banchetti informativi, convegni e conferenze sul tema dei diritti dei cittadini in sanità caratterizzano la Giornata in 12 Paesi: Italia, Francia, Inghilterra, Polonia, Olanda, Repubblica Ceca, Slovenia, Ungheria, Romania, Bulgaria, Grecia, Macedonia. In Italia la Giornata quest'anno cade nei 30 anni di attività del Tribunale per i diritti del malato e sarà celebrata in 60 città nelle quali si svolgeranno eventi di sensibilizzazione ed informazione ai cittadini sui propri diritti in sanità. Lunedì 19 e martedì 20 aprile 2010, presso l'auditorium del Ministero della Salute - Lungotevere Ripa, 1 - a Roma, il Ministero della Salute, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Centro Collaboratore Italiano dell'organizzazione Mondiale della Sanità per la Famiglia delle Classificazioni Internazionali della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia organizzano un seminario internazionale dal titolo "Che cos'è e come si valuta la disabilità?" Convenzione delle Nazioni Unite per i diritti delle persone con disabilità, criteri di riconoscimento di benefici e accesso ai servizi e Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute. Dal 19 al 25 aprile 2010, all'interno dei palinsesti televisivi, radiofonici e multimediali della RAI, sarà attivata una campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi che proseguirà, con eventi ed iniziative in tutta Italia, fino al 15 settembre 2010 a favore della Fondazione ABIO Italia Onlus per il Bambino in Ospedale, che coinvolge direttamente le 64 Associazioni ABIO presenti in tutta Italia. Sarà, inoltre, attivo anche il numero solidale per inviare SMS per le donazioni.

4 Martedì 20 aprile 2010 alle ore 16.00, presso il Teatro Von Pauer - Via Ayroli, 35 - a Genova, l'associazione Rinascita Vita onlus organizza uno spettacolo musicale ad ingresso libero dal titolo "Pronti a partire" Dal 21 aprile all'11 giugno 2010, l'associazione In-Oltre di Bergamo organizza l'viii Edizione del Festival "Corpo a Corpo - La disabilità raccontata dai linguaggi dell'arte" SPAZIO ALLE REALTA' TERRITORIALI Comunità di Volontariato Dinsi Une Man - Tolmezzo (UD) Soggiorni estivi a Bibione (VE) Sono partite le iscrizioni ai soggiorni estivi a Bibione (VE) organizzati dall associazione "Comunità di Volontariato Dinsi Une Man". L'Associazione promuove un'esperienza di soggiorni estivi marini con la partecipazione di persone disabili e volontari. I soggiorni si svolgono a partire dall'ultima settimana di luglio fino alla fine di agosto 2010 a Bibione (VE) presso una delle strutture del CIF (Centro Italiano Femminile) nella zona delle colonie. A Porcia (PN) 18 aprile Giornata Aperta all'associazione Anche noi a cavallo L'Associazione "Anche noi a cavallo" di Porcia (PN), domenica 18 aprile 2010 dalle ore alle ore 12.30, apre le sue porte a tutti i bambini, ai portatori di handicap e a tutte le famiglie che vogliono conoscere il mondo dei cavalli. È dunque possibile sperimentare in tutta sicurezza, accompagnati da personale qualificato, un "battesimo a cavallo" con i bravi cavalli e pony di cui l'associazione dispone e che, addestrati per l'ippoterapia e la rieducazione equestre, sono particolarmente docili e mansueti. A Pordenone Sulla chiusura dell'ambulatorio per immigrati non regolari Giovedì 8 aprile 2010 si è tenuto a Pordenone un incontro regionale a cui hanno partecipato numerose associazioni e organizzazioni impegnate nella tutela dei diritti degli immigrati presenti nel nostro territorio. Tale riunione è stata convocata per la gravissima situazione che si è determinata, in particolare a Pordenone: la chiusura dell'ambulatorio

5 per immigrati non regolari, situato presso l'o.c. e gestito da medici volontari, in convenzione con l'azienda Sanitaria. Questo ambulatorio concretizzava quanto disposto dalla legge, che sancisce il diritto alle cure urgenti e continuative per tutti, anche per immigrati senza permesso di soggiorno e fa inoltre divieto al personale sanitario e amministrativo delle strutture pubbliche di denunciarli alle autorità giudiziarie. CONCORSI, BANDI, CORSI E CONTRIBUTI A San Daniele del Friuli (UD) Corso di fotografia Da mercoledì 28 aprile 2010, presso il Museo del Territorio - Via Udine - a San Daniele del Friuli (UD), il Circolo fotografico E.Battigelli organizza un corso di fotografia che si svilupperà in sei lezioni teoriche, il mercoledì sera e due uscite fotografiche, la domenica. A Trento Il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD): aspetti clinici e interventi psicoeducativi Il 7 e 8 maggio 2010, si svolgerà presso il Centro Studi Erickson - Via del Pioppeto, 24 - a Trento, il modulo di formazione per lo sviluppo di competenze avanzate "Il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD): aspetti clinici e interventi psicoeducativi" con l'obiettivo di fornire indicazioni teoriche e strategie operative utili per impostare un intervento efficace secondo un approccio psicoeducativo. A Feletto Umberto (UD) Presentazione della Scuola triennale di Counseling Venerdì 14 maggio e lunedì 15 giugno 2010 alle ore 20.30, in Via Canova, 13 a Feletto Umberto (UD), presentazione della Scuola triennale di Counseling - ottobre 2010 / giugno ad indirizzo sistemico fenomenologico e trans personale, per un intenso lavoro interiore, per una profonda formazione personale, per una concreta qualificazione professionale. L'ingresso è libero.

6 ALTRE NOTIZIE Amministratore di sostegno Non c'è bisogno dell'accettazione del beneficiario La prima sezione civile della Corte di Cassazione con sentenza 4866/2010 ha stabilito che "chi è affetto da disturbi mentali ha la facoltà di ottenere l'amministrazione di sostegno al posto della più pesante misura dell'interdizione, nel rispetto dei principi introdotti dalla l. n. 6/04 diretta a limitare il meno possibile la capacità di agire, attraverso l'assunzione di provvedimenti di sostegno temporaneo o permanente". Al via gli incentivi, sconto su cucine e web Contributo per la linea Internet veloce per i giovani, sconti su forni, lavastoviglie e piani cottura Parte oggi la stagione degli acquisti con gli incentivi statali per alcuni elettrodomestici, cucine, ciclomotori, abbonamenti a Internet ad alta velocità e ad una serie di prodotti industriali, come i rimorchi o le gru per l'edilizia. Tutti prodotti scelti per ridurre l'impatto ambientale o per migliorare le condizioni di sicurezza sul lavoro. Medicina complementare: in Toscana il primo ospedale «integrato» Sarà inaugurato a Pitignano, in provincia di Grosseto, a fine giugno. Avrà tre reparti Il «Petruccioli», tre reparti (medicina generale, day surgery, pronto soccorso) e ambulatori, quindici medici, sarà il primo nosocomio europeo di «medicina integrata», ovvero curerà i pazienti alternando, secondo le esigenze, le cure tradizionali a quelle complementari, come omeopatia, agopuntura e fitoterapia e discipline bionaturali come yoga, shiatsu e suono-terapia. Malattie croniche e diritti Zona ad accesso limitato Da qualunque parte la si consideri, è un'assistenza socio-sanitaria ancora assai lontana dal rispondere alle esigenze di salute delle persone con una patologia cronica e rara. E alcuni provvedimenti - tra i quali l'approvazione dei Livelli Essenziali di Assistenza, la revisione dell'elenco delle malattie croniche e invalidanti, di quello delle patologie rare e del Nomenclatore Tariffario dei Presìdi, delle Protesi e degli Ausili - appaiono ormai improcrastinabili. Queste le conclusioni del IX Rapporto recentemente presentato dal CnAMC (Coordinamento Nazionale Associazioni Malati Cronici) di Cittadinanzattiva, intitolato appunto "Malattie croniche e diritti: zona ad accesso limitato".

7 Toe Mouse Cliccare coi piedi Un mouse specificamente realizzato per chi ha disabilità agli arti superiori e non può usare le mani per controllare il pc. Realizzato come un sandalo infradito, va indossato come tale. Con le dita si controllano i pulsanti, mentre l'infradito è il sensore di movimento. La sindrome del mouse Se la mano non ha più forza Il cinque per cento degli italiani soffre per il tunnel carpale. Una sindrome che colpisce prevalentemente le donne in età tra i 40 e 60 anni e chi lavora molto al computer. Dipende dalla compressione del nervo mediano nel suo passaggio all interno del polso. Meglio operare una sola volta, la prima, ma bene. Perché spesso la recidiva è in agguato. Grave disabilità Come prestare assistenza domiciliare Quante ore di assistenza domiciliare sarebbero necessarie ad esempio in un caso di grave cerebrolesione o di gravi patologie neurologiche che comporti un'effettiva necessità per ventiquattrore su ventiquattro? Chiaramente ventiquattro, adottando una formula quasi tautologica. Ma mediando tra necessità e possibilità reali, vediamo quali dovrebbero essere le più ragionevoli caratteristiche per avere un valido servizio di assistenza domiciliare a una persona con disabilità grave o gravissima, esaminando in particolare il quadro di complessità assistenziale della persona stessa NOTIZIE E INFORMAZIONI SCIENTIFICHE Diabete, i segnali da non trascurare Se i reni non filtrano alla perfezione e c'è albumina nelle urine, i rischi aumentano in misura significativa I diabetici sanno bene che i reni possono essere il loro tallone d'achille: se smettono di funzionare e tocca ricorrere alla dialisi son dolori. Ma una ricerca tutta italiana dimostra ora che anche piccoli segni premonitori di danni ai reni comportano un aumento della mortalità, indipendentemente da qualsiasi altro fattore di rischio. Indice glicemico e patologie coronariche

8 L'aumentato introito di cibi carboidrati ad alto indice glicemico è risultato associato in modo significativo a un maggior rischio di sindrome coronaica cronica Il consumo di carboidrati con alto indice glicemico - un indicatore diquanto velocemente un cibo influenza i livelli sanguigni di glucosio - sembra essere associato con il rischio di patologie coronariche nelle donne ma non negli uomini. Quanta materia oscura nel cervello Ignorati da sempre, gli astrociti sono la chiave dei ricordi. Adesso potrebbero diventare un'arma contro l'epilessia Proprio come l'universo, dove la materia e l'energia osservabili sono solo una frazione del totale, anche il nostro cervello è fatto per la maggior parte di qualcosa di cui sappiamo poco o nulla. In questo caso la materia oscura si chiama glia, termine ombrello che indica astrociti, oligodendrociti, microglia, insomma tutte le «altre» cellule del sistema nervoso. Sono oltre il 90% della massa cerebrale. Staminali contro l'hiv Il trasferimento di DNA antivirale alle cellule immunitarie dovrebbe consentire di ripristinare gran parte del sistema immunitario del paziente Una nuova terapia con cellule staminali che consente al sistema immunitario di recuperare la capacità intrinseca di combattere contro l'hiv potrebbe rappresentare una strategia efficace contro l'infezione nei casi in cui i farmaci antivirali non sono più efficaci per la scarsa compliance da parte dei pazienti associata alla capacità del virus di mutare facilmente. Lesione midollare, 80 mila persone colpite in Italia Ogni anno nuovi casi e il trend è in costante aumento. Il 70% sono over 30, le cause più frequenti sono le «stragi del sabato sera» e gli infortuni sul lavoro Ottantamila persone colpite in Italia e nuovi casi ogni anno, pari a circa sette al giorno. Sono questi i numeri legati all emergenza della lesione midollare, una patologia in costante aumento nel nostro paese che colpisce nel 70% dei casi giovani al di sotto dei 30 anni. Le cause più frequenti (60% dei casi) sono infatti i traumi legati a incidenti stradali, le cosiddette "stragi del sabato sera" e infortuni sul lavoro. I tre fattori che accelerano il Parkinson La presenza contemporanea di un gene difettivo, di una deficienza nella risposta a un fattore di crescita e di alcuni processi legati all'invecchiamento scatenano l'accelerazione nella perdita di neuroni dopaminergici

9 Nel corso degli ultimi 10 anni sono stati identificati diversi geni che concorrono all'insorgenza della malattia di Parkinson. Si è anche scoperto che fattori di crescita nervosa come il GDNF sono in grado di ridurre il tasso di distruzione di cellule dopaminergiche nelle aree cerebrali colpite dalla malattia. Anziani in affido per vivere più a lungo Bonus ai volontari: Milano offre 200 euro alle famiglie adottive. Coinvolti trenta ultraottantenni in tutta la città «L affido allunga la vita». Il claim promozionale è pronto, la campagna - manifesti, opuscoli, passaggi radio e tv - partirà tra qualche settimana. Adotta un anziano, l invito del Comune di Milano. Meglio: prendilo in affido, curalo a distanza. In cambio c è un bonus mensile in denaro, duecento euro di media per ogni famiglia «volontaria». Il meccanismo è semplice. Proiettili acustici contro i tumori Lenti acustiche di nuova concezione potranno essere usate per la realizzazione di bisturi non invasivi di precisione per il trattamento dei tumori in ipertermia Il prototipo della nuova macchina prevede un sistema di lenti non lineari che concentrano il suono in impulsi ad alta energia. Il meccanismo è composto da 441 sfere di acciaio di piccole dimensioni disposte in 21 catene parallele. Poiché il suono si muove più velocemente attraverso gli oggetti solidi che attraverso l'aria, la velocità con cui viaggiano gli impulsi acustici attraverso le catene dipende da quanto le sfere vengono strette tra di loro: variando la compressione delle catene possono essere controllate infatti l'ampiezza, la dimensione e la localizzazione degli impulsi sonori. Un milione di bambini con problemi di peso Fuori forma un alunno su tre nella fascia 6-11 anni. Nonostante la dieta mediterranea, allarme obesità Se è vero che chi nasce oggi può arrivare a una vita media di 120 anni, è altrettanto vero che se gli stili di vita non cambiano si rischia di perdere per strada un buon 30 per cento di questo potenziale genetico. Diabete e malattie cardiovascolari sono in agguato. L'allarme è diffuso: i bambini di oggi, con gravi colpe dei genitori, sono in generale oversize. LIBRI "Ad abbracciar nessuno"

10 In libreria l'ultimo libro di Arianna Papini L'incontro muto e intenso tra due bambini portatori di due differenti diversità. Silenzia, la bimba che non parla mai, non gioca con i compagni e non guarda mai gli altri perché lo sguardo trasmette emozioni troppo forti per essere sostenute. Damiano, il bambino dalla pelle scura, che si sente attratto dalla misteriosa quiete di questa bimba enigmatica che gli ricorda il silenzio del lago in cui va a pescare con il babbo. Non si parla mai esplicitamente né di autismo né di adozione in "Ad abbracciare nessuno", l'ultimo albo scritto e illustrato di Arianna Papini. Il trapianto di organi Realtà clinica e questioni etico-deontologiche Quali i criteri per assegnare un organo a un paziente? Cosa fare per aumentare la disponibilità di organi? Fino a che punto offrire ai pazienti organi che presentano dei rischi? Si possono utilizzare criteri meritocratici per determinare la lista di attesa? Il volume raccoglie casi realmente accaduti, in cui emergono i quesiti esposti, nel tentativo di dare risposte argomentate. Il bambino che sei stato Un metodo per la conoscenza di sé Riconoscere in noi stessi gli stili e gli atteggiamenti del bambino che siamo stati è importante perché essi continuano ad agire nella nostra vita adulta causandoci spesso sofferenza e difficoltà. Il volontariato dei diritti Quarant'anni di esperienze nei settori della sanità e dell'assistenza Com'è noto, sono considerate attività di volontariato le iniziative assunte da persone singole o da organizzazioni con lo scopo di aiutare individui, nuclei familiari o gruppi in difficoltà. A partire da questa definizione di base, molteplici sono le forme che, per operare, il volontariato ha acquisito negli anni. Disabilità Dalla scuola al lavoro I materiali che presentiamo in questo volume sono in stretta continuità e possono considerarsi una prosecuzione di quelli contenuti nel quaderno Dalla riforma dei servizi sociali ai livelli essenziali di assistenza. Una lettura nella prospettiva dei più deboli (2002).

11 "Il Paradiso lo preferisco per il clima, l'inferno per la compagnia" Oscar Wilde InfoHandicap è un servizio di: Hattiva Lab Cooperativa Sociale onlus Via Micesio, UDINE Tel Fax: Centro InfoHandicap Via S.Valentino, 20 c/o Distretto Sanitario UDINE Tel Fax Responsabile Centro e Direttore Responsabile Newsletter: dott. Antonio Bondavalli Per scrivere alla nostra redazione, inviare notizie o contributi: Se ritenete sia un servizio utile segnalate l'indirizzo elettronico con oggetto Iscrizione alla mailing list indicando l indirizzo . Ai sensi di quanto richiesto dal Codice della Privacy D.lgs n. 196/2003, Vi comunichiamo che: al solo fine di inviarvi la newsletter, abbiamo utilizzato ed utilizzeremo il vostro indirizzo e- mail, da noi acquisito a seguito di vostra specifica richiesta, per precedenti contatti avvenuti, ovvero rilevato tramite accesso a siti internet o ad altri elenchi pubblici. in qualsiasi momento potrete richiedere la sospensione della trasmissione della newsletter, mediante l invio di un messaggio a con oggetto Cancellazione dalla mailing list indicando l'indirizzo ." Il presente messaggio è stato inviato da un indirizzo di posta elettronica non abilitato alla ricezione. Eventuali risposte inoltrate a tale indirizzo verranno automaticamente eliminate. Se desideri cancellare la tua iscrizione a questa newsletter puoi farlo dalla pagina Cancellazione dell'iscrizione di infohandicap.org.

HATTIVA LAB COOPERATIVA SOCIALE ONLUS. 1) Corso di ceramica per bambini

HATTIVA LAB COOPERATIVA SOCIALE ONLUS. 1) Corso di ceramica per bambini Newsletter n 61/bis del 19/09/11 del Centro InfoHandica p FVG Testata Giornalistica - Aut. Tribunale di Udine n. 05/07 HATTIVA LAB COOPERATIVA SOCIALE ONLUS in collaborazione con il Centro InfoHandicap

Dettagli

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA ASL ASL LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA

Dettagli

APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Newsletter n 62 del 20/09/11 del Centro InfoHandicap FVG Testata Giornalistica - Aut. Tribunale di Udine n. 05/07 APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Mercoledì 21 settembre 2011, presso la Villa

Dettagli

2 APRILE 2015 GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA PER L AUTISMO

2 APRILE 2015 GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA PER L AUTISMO 2 APRILE 2015 GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA PER L AUTISMO INIZIATIVE DI PROGETTOAUTISMO FVG Onlus AD LIMINA: LE URLA SILENZIOSE DI CONFINE DELLE FAMIGLIE DELL'AUTISMO IN FVG INCLUSIONE/ESCLUSIONE

Dettagli

Quando un figlio è malato: diritti e servizi sociali per la famiglia

Quando un figlio è malato: diritti e servizi sociali per la famiglia diritti e servizi sociali per la famiglia Cari Genitori, Questa brochure si propone di offrirvi sinteticamente informazioni utili e consigli pratici per orientarvi nel sistema dei servizi sociali e scolastici,

Dettagli

PROFESSIONI NELL AMBITO DELLA PSICOLOGIA, PSICHIATRIA E ASSISTENZA SOCIALE

PROFESSIONI NELL AMBITO DELLA PSICOLOGIA, PSICHIATRIA E ASSISTENZA SOCIALE PROFESSIONI NELL AMBITO DELLA PSICOLOGIA, PSICHIATRIA E ASSISTENZA SOCIALE L incontro si è tenuto Martedì 22 Aprile alle ore 14:00 presso il Liceo Galvani I relatori erano i seguenti: Andrea Biancardi,

Dettagli

De g e n z a. Dott. Claudio Tedeschi - Direttore. Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166

De g e n z a. Dott. Claudio Tedeschi - Direttore. Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166 Medicina Fisica e Riabilitativa De g e n z a Dott. Claudio Tedeschi - Direttore Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166 Segreteria Maria Rosaria Amelio - Maria Flavia Malavenda Federica

Dettagli

presso l I.R.C.C.S. Burlo Garofolo 34137 Trieste v. dell Istria 65/1 Tel. 040 768362 Fax 040 768362 E mail: agmen@burlo.trieste.it www.agmen-fvg.

presso l I.R.C.C.S. Burlo Garofolo 34137 Trieste v. dell Istria 65/1 Tel. 040 768362 Fax 040 768362 E mail: agmen@burlo.trieste.it www.agmen-fvg. A.G.M.E.N. F.V.G. Associazione Genitori Malati Emopatici Neoplastici Friuli-Venezia Giulia per lo studio, la cura e l assistenza dei bambini con tumore O.N.L.U.S. presso l I.R.C.C.S. Burlo Garofolo 34137

Dettagli

LA SALUTE. La malattia di Alzheimer: il progetto Cronos del Ministero della Salute. obiettivo sicurezza. a cura di Pompeo Pindozzi

LA SALUTE. La malattia di Alzheimer: il progetto Cronos del Ministero della Salute. obiettivo sicurezza. a cura di Pompeo Pindozzi a cura di Pompeo Pindozzi La malattia di Alzheimer: COS E IL PROGETTO CRONOS LA RETE ASSISTENZIALE DEL PROGETTO CRONOS: OPERATORI E STRUTTURE COINVOLTE Il progetto cronos è il più ampio studio clinico-epidemiologico

Dettagli

VI Giornata Mondiale per la consapevolezza dell autismo. Le iniziative a Parma

VI Giornata Mondiale per la consapevolezza dell autismo. Le iniziative a Parma Conferenza stampa VI Giornata Mondiale per la consapevolezza dell autismo. Le iniziative a Parma Parma, 2 aprile 2013 Via La Spezia n. 147, ore 11,30 Intervengono Laura Rossi, Assessore al Welfare Comune

Dettagli

ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari.

ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari. LA CARTA DEI VALORI ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari. DIGNITÀ Ci impegniamo ogni giorno per

Dettagli

se pensi alla tua salute, pensi a Domus Medica.

se pensi alla tua salute, pensi a Domus Medica. se pensi alla tua salute, pensi a Domus Medica. un approccio umanistico: la persona al centro. DOMUS MEDICA è una Struttura Sanitaria Privata polispecialistica accreditata per la medicina dello sport di

Dettagli

XV GIORNATA NAZIONALE CONTRO L ICTUS CEREBRALE

XV GIORNATA NAZIONALE CONTRO L ICTUS CEREBRALE Associazione per la Lotta all'ictus Cerebrale FRIULI VENEZIA GIULIA TRIESTE - ONLUS SABATO 31 MAGGIO 2014 Gazebo in Piazza Cavana dalle ore 10 alle 17:30 XV GIORNATA NAZIONALE CONTRO L ICTUS CEREBRALE

Dettagli

Il progetto Mi sta a cuore del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva. Giulia Mannella

Il progetto Mi sta a cuore del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva. Giulia Mannella Il progetto Mi sta a cuore del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva Giulia Mannella CITTADINANZATTIVA Un Movimento di partecipazione civica per la promozione e la tutela dei diritti

Dettagli

Progetto V.A.I. Valorizzazione Accoglienza Integrata. Guida ai servizi degli Enti aderenti alla Rete. Centro di Orientamento dell Alto Friuli

Progetto V.A.I. Valorizzazione Accoglienza Integrata. Guida ai servizi degli Enti aderenti alla Rete. Centro di Orientamento dell Alto Friuli Centro di Orientamento dell Alto Friuli Azienda per i Servizi Sanitari n. 3 Alto Friuli Distretto Socio-sanitario n. 1 Distretto Socio-sanitario n. 2 C.I.C. Centro Informazione e Consulenza Dipartimento

Dettagli

APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Cari Amici, Newsletter n 17 del 09/03/10 del Centro InfoHandicap FVG Testata Giornalistica - Aut. Tribunale di Udine n. 05/07 ultimi giorni per iscriversi al Corso di aggiornamento promosso dal Centro

Dettagli

SOLLIEVO Attraverso le cure palliative cerchiamo di portare sollievo dalla sofferenza fisica, psicologica, relazionale e spirituale.

SOLLIEVO Attraverso le cure palliative cerchiamo di portare sollievo dalla sofferenza fisica, psicologica, relazionale e spirituale. LA CARTA DEI VALORI ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari. DIGNITÀ Ci impegniamo ogni giorno per

Dettagli

centro regionale trapianti Brochure_TrapiantoOrgani7_2.indd1 1 11/08/2008 12.16.38

centro regionale trapianti Brochure_TrapiantoOrgani7_2.indd1 1 11/08/2008 12.16.38 centro regionale trapianti Brochure_TrapiantoOrgani7_2.indd1 1 11/08/2008 12.16.38 Centri di Prelievo e Centri di Trapianto della Regione Friuli Venezia Giulia Centro trapianti Cuore Centro trapianti Fegato

Dettagli

Univr Sport. Proposte di Attività per il Benessere di chi vive l Università di Verona A.A. 2015/16. Iscrizioni. Metti la tua salute nel movimento

Univr Sport. Proposte di Attività per il Benessere di chi vive l Università di Verona A.A. 2015/16. Iscrizioni. Metti la tua salute nel movimento Univr Sport Metti la tua salute nel movimento Cammino per il benessere Attività per persone con disabilità Fitness Proposte di Attività per il Benessere di chi vive l Università di Verona Sport individuali

Dettagli

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SUI DIRITTI DEL MALATO

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SUI DIRITTI DEL MALATO CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SUI DIRITTI DEL MALATO Cittadinanzattiva/ Active Citizenship Network ha realizzato la Carta Europea dei Diritti del Malato Questa guida vuole essere uno strumento per portare

Dettagli

DIPARTIMENTO DIABETE

DIPARTIMENTO DIABETE CORTE DI GIUSTIZIA POPOLARE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE III CONGRESSO NAZIONALE IL DIRITTO ALLA SALUTE: UN DIRITTO INALIENABILE CRITICITÀ A CONFRONTO COMMISSIONE TECNICA NAZIONALE DIPARTIMENTO DIABETE FederAnziani

Dettagli

LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92

LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92 LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92 1 Le minorazioni civili L invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa

Dettagli

Fondazione OPERA SANTA RITA PRATO. del. Centro Diurno di Riabilitazione Per Giovani Cerebrolesi Franco Primi

Fondazione OPERA SANTA RITA PRATO. del. Centro Diurno di Riabilitazione Per Giovani Cerebrolesi Franco Primi Fondazione OPERA SANTA RITA PRATO CARTA DEI SERVIZI del Centro Diurno di Riabilitazione Per Giovani Cerebrolesi Franco Primi Edizione - aprile 2002 1 LA FONDAZIONE OPERA SANTA RITA (Onlus) L attuale Fondazione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Dott. Sandro Paoletti. Via Nigra 55 09045 Quartu Sant Elena Tel. 070822994-43 - 3358017262

CARTA DEI SERVIZI. Dott. Sandro Paoletti. Via Nigra 55 09045 Quartu Sant Elena Tel. 070822994-43 - 3358017262 CARTA DEI SERVIZI Dott. Sandro Paoletti Via Nigra 55 09045 Quartu Sant Elena Tel. 070822994-43 - 3358017262 Il pediatra che avete scelto per vostro figlio è un medico specialista in Pediatria convenzionato

Dettagli

L ISPIRAZIONE. La salute è il primo dovere della vita Oscar Wilde

L ISPIRAZIONE. La salute è il primo dovere della vita Oscar Wilde L ISPIRAZIONE La salute è il primo dovere della vita Oscar Wilde IL FESTIVAL DELLA SALUTE 7 anni di Festival della Salute Il più grande evento in Italia dedicato alla salute Incontri con grandi ospiti

Dettagli

INSIEME CONTRO IL TUMORE!

INSIEME CONTRO IL TUMORE! INSIEME CONTRO IL TUMORE! Informativa della Lega per la Lotta contro i Tumori di Bolzano Bolzano - Merano www.liltbolzanobozen.com info@liltbolzanobozen.com CHI SIAMO Siamo la sezione provinciale di Bolzano

Dettagli

LA DONAZIONE DI MIDOLLO OSSEO Italian bone marrow donor registry (I.B.M.D.R.)

LA DONAZIONE DI MIDOLLO OSSEO Italian bone marrow donor registry (I.B.M.D.R.) LA DONAZIONE DI MIDOLLO OSSEO Italian bone marrow donor registry (I.B.M.D.R.) Donazione di midollo osseo o di cellule staminali emopoietiche da sangue periferico? Un tempo esisteva soltanto la donazione

Dettagli

Progetto pilota ROMAINFORMA: Sportello Informativo per la tutela della salute e per la prevenzione delle epatiti B e C.

Progetto pilota ROMAINFORMA: Sportello Informativo per la tutela della salute e per la prevenzione delle epatiti B e C. Progetto pilota ROMAINFORMA: Sportello Informativo per la tutela della salute e per la prevenzione delle epatiti B e C. Data inizio: Novembre 2006 Durata: 2 anni Dove: Comune di Roma Soggetto proponente:

Dettagli

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base Questa guida vuol rendere più facile l accesso ai Servizi che vengono erogati nel Quartiere 3 di Firenze dall Azienda sanitaria a cui fanno capo in convenzione i medici di famiglia, i pediatri con i loro

Dettagli

L ANZIANO FRAGILE E LA RETE PER LA CONTINUITA ASSISTENZIALE. I servizi territoriali LECCO, 01.10.2010

L ANZIANO FRAGILE E LA RETE PER LA CONTINUITA ASSISTENZIALE. I servizi territoriali LECCO, 01.10.2010 L ANZIANO FRAGILE E LA RETE PER LA CONTINUITA ASSISTENZIALE I servizi territoriali LECCO, 01.10.2010 II QUADRO DEMOGRAFICO Dal Rapporto 2010 sulla non autosufficienza in Italia In Italia le persone con

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE PEZZOLI, SCARPA BONAZZA BUORA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE PEZZOLI, SCARPA BONAZZA BUORA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 7384 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI PEZZOLI, SCARPA BONAZZA BUORA Istituzione di centri a carattere scientifico per la prevenzione

Dettagli

per il Il martedì ed il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 10.30 presso l Ospedale di Bovolone Il sabato dalle 10.00 alle 12.00 in sede ad Oppeano

per il Il martedì ed il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 10.30 presso l Ospedale di Bovolone Il sabato dalle 10.00 alle 12.00 in sede ad Oppeano Le Associazioni di volontariato L Azienda ULSS 21 è immersa in un contesto sociale ricco e partecipato (istituzioni, enti, associazioni, media, professionisti, imprese) con il quale intrattiene molteplici

Dettagli

- 1 - Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia INDICE. Capo I Finalità e disposizioni generali

- 1 - Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia INDICE. Capo I Finalità e disposizioni generali - 1 - Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia INDICE Capo I Finalità e disposizioni generali Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 (Finalità) (Definizioni) (Pianificazione regionale) (Campagne di informazione)

Dettagli

DIPARTIMENTO OSTEOARTICOLARE

DIPARTIMENTO OSTEOARTICOLARE CORTE DI GIUSTIZIA POPOLARE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE III CONGRESSO NAZIONALE IL DIRITTO ALLA SALUTE: UN DIRITTO INALIENABILE CRITICITA A CONFRONTO COMMISSIONE TECNICA NAZIONALE DIPARTIMENTO OSTEOARTICOLARE

Dettagli

Una rete che cresce. Al centro la persona Guida ai servizi di Sol.Co. Mantova

Una rete che cresce. Al centro la persona Guida ai servizi di Sol.Co. Mantova Una rete che cresce. Al centro la persona Guida ai servizi di Sol.Co. Mantova solidar Chi siamo La mission Sol.Co. Mantova (Solidarietà e Cooperazione) è un consorzio di cooperative sociali impegnate nella

Dettagli

Proposte per una legge che tuteli le donne affette da endometriosi Associazione Italiana Endometriosi Onlus

Proposte per una legge che tuteli le donne affette da endometriosi Associazione Italiana Endometriosi Onlus Proposte per una legge che tuteli le donne affette da endometriosi Associazione Italiana Endometriosi Onlus La risoluzione dell enigma endometriosi. Per affrontare con successo l enigma endometriosi, occorre

Dettagli

PROGETTO PER VOLONTARI FAMIGLIE e BADANTI PROMOSSO DA ASSOCIAZIONE DIRITTI ANZIANI TRENTO

PROGETTO PER VOLONTARI FAMIGLIE e BADANTI PROMOSSO DA ASSOCIAZIONE DIRITTI ANZIANI TRENTO A.D.A. - Associazione Diritti Anziani Ente Nazionale a carattere assistenziale D.M. n 59/C24029(A)142 del 10/01/2001 Via Matteotti n 20/1-38100 Trento C.F. 96051750220 Tel. 0461/376114 Fax 0461/376199

Dettagli

Comune di Ponte San Nicolò

Comune di Ponte San Nicolò Comune di Ponte San Nicolò SERVIZI SOCIALI Presentazione I Servizi Sociali sono impegnati ad assicurare alle persone ed alle famiglie interventi che consentano di godere di un adeguata qualità della vita.

Dettagli

CITTA APERTA TRASMISSIONE DEL 1 e 6 aprile 2010 CANNOCCHIALE... 2 PANORAMA... 3 PANORAMA... 4 PANORAMA... 5 DAL DIRE AL FARE... 6 CULTURABILIA...

CITTA APERTA TRASMISSIONE DEL 1 e 6 aprile 2010 CANNOCCHIALE... 2 PANORAMA... 3 PANORAMA... 4 PANORAMA... 5 DAL DIRE AL FARE... 6 CULTURABILIA... CITTA APERTA TRASMISSIONE DEL 1 e 6 aprile 2010 CANNOCCHIALE 1 Sconti su elettrodomestici, moto e adsl... 1 CANNOCCHIALE... 2 Inps, invio modelli Red. Chi deve restituirlo?... 2 PANORAMA... 3 A Torino

Dettagli

CONTINUITÀ DELLE CURE NELL ASSISTENZA AL MALATO CRONICO

CONTINUITÀ DELLE CURE NELL ASSISTENZA AL MALATO CRONICO CONTINUITÀ DELLE CURE NELL ASSISTENZA AL MALATO CRONICO Gruppo di Lavoro Federsanità ANCI Veneto e Friuli Venezia Giulia Salute e Welfare a Nordest Udine, Fondazione CRUP- 23 febbraio 2009 Dott. Daniele

Dettagli

Cure Domiciliari. Corso Elettivo Malato a casa 23 gennaio 2012

Cure Domiciliari. Corso Elettivo Malato a casa 23 gennaio 2012 Cure Domiciliari Corso Elettivo Malato a casa 23 gennaio 2012 DEFINIZIONE DELLE CURE DOMICILIARI Le cure domiciliari consistono in trattamenti medici, infermieristici, riabilitativi, prestati da personale

Dettagli

SERVIZI PER LA NON AUTOSUFFICIENZA

SERVIZI PER LA NON AUTOSUFFICIENZA SERVIZI PER LA NON AUTOSUFFICIENZA Certificazioni di invalidità civile e handicap La certificazione di invalidità civile e la certificazione di handicap non sono la stessa cosa e danno diritto a benefici

Dettagli

La formazione e l organizzazione del lavoro in rete e dei gruppi esperti: il Progetto Autismo Regione Liguria

La formazione e l organizzazione del lavoro in rete e dei gruppi esperti: il Progetto Autismo Regione Liguria La formazione e l organizzazione del lavoro in rete e dei gruppi esperti: il Progetto Autismo Regione Liguria E. Veneselli U.O. e Cattedra di Neuropsichiatria Infantile Istituto G. Gaslini Università di

Dettagli

1 Workshop NAZIONALE. Villa Pallavicini - Via M. E. Lepido, 196 - Bologna

1 Workshop NAZIONALE. Villa Pallavicini - Via M. E. Lepido, 196 - Bologna Istituto Petroniano Studi Sociali Emilia Romagna 1 Workshop NAZIONALE Venerdì 11 Ottobre 2013 CON NOI E DOPO DI NOI Assistenza e presa in carico delle persone in stato di minima responsività tra SUAP e

Dettagli

CITTA APERTA TRASMISSIONE DEL 1 e 6 ottobre 2009 CANNOCCHIALE...1 CANNOCCHIALE...2 CANNOCCHIALE...3 PANORAMA...5 PANORAMA...6 EUREKA...

CITTA APERTA TRASMISSIONE DEL 1 e 6 ottobre 2009 CANNOCCHIALE...1 CANNOCCHIALE...2 CANNOCCHIALE...3 PANORAMA...5 PANORAMA...6 EUREKA... CITTA APERTA TRASMISSIONE DEL 1 e 6 ottobre 2009 CANNOCCHIALE...1 INCENTIVI PER L ACQUISTO DI MOTOCICLI E BICICLETTE... 1 CANNOCCHIALE...2 FINANZIARIA 2010: PROROGA DETRAZIONI PER CHI RISTRUTTURA CASA...

Dettagli

Immigrazione, come dove e quando

Immigrazione, come dove e quando Immigrazione, come dove e quando Manuale d uso per l integrazione Edizione 2008 a cura del Ministero del lavoro, della Salute e Politiche Sociali Settore Politiche Sociali www.solidarietasociale.gov.it

Dettagli

DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI

DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI Si può essere solidali con il prossimo in molti modi: con l aiuto ai deboli, il soccorso ai bisognosi, il conforto per chi soffre; ma la donazione degli organi rappresenta

Dettagli

Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano

Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano Cari Concittadini, presentiamo questo opuscolo che ha lo scopo di fornire a tutti voi una semplice e migliore conoscenza di alcuni servizi che l Amministrazione

Dettagli

Il ruolo e l impegno dell Istituto Spallanzani nel campo dell HIV/AIDS e delle malattie infettive

Il ruolo e l impegno dell Istituto Spallanzani nel campo dell HIV/AIDS e delle malattie infettive Il ruolo e l impegno dell Istituto Spallanzani nel campo dell HIV/AIDS e delle malattie infettive Dott. Vitaliano De Salazar, Direttore Generale Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani

Dettagli

Federazione Nazionale delle Associazioni a Tutela delle persone con Autismo e Sindrome di Asperger

Federazione Nazionale delle Associazioni a Tutela delle persone con Autismo e Sindrome di Asperger Federazione Nazionale delle Associazioni a Tutela delle persone con Autismo e Sindrome di Asperger PAROLE CONTRO IL SILENZIO Le persone con l autismo l e le loro famiglie sono immerse nel silenzio. Il

Dettagli

SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE

SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE Sportello di informazioni sulla disabilità 4 È un servizio promosso dalle associazioni Abc-Liguria e Dopodomani Onlus per dare informazioni ed indicazioni

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N.4 MEDIO FRIULI

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N.4 MEDIO FRIULI REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N.4 MEDIO FRIULI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 482 DEL 12/09/2011 O G G E T T O Adozione documento "Piano di contenimento

Dettagli

scheda 03.01 Poliambulatorio specialistico Ambulatorio per la malattia di Parkinson ed i disordini del movimento

scheda 03.01 Poliambulatorio specialistico Ambulatorio per la malattia di Parkinson ed i disordini del movimento scheda 03.01 Poliambulatorio specialistico Ambulatorio per la malattia di Parkinson ed i disordini del movimento Cos è L ambulatorio dedicato ai pazienti affetti da malattia di Parkinson e disordini del

Dettagli

I bambini di A.S.V.I. calendario 2015

I bambini di A.S.V.I. calendario 2015 I bambini di A.S.V.I. calendario 2015 Alcune foto degli 80 bimbi che abbiamo potuto curare e restituire alla vita. I volti di questi bambini sono un messaggio di speranza e ci ricordano che guarirli è

Dettagli

Il diabete nell anziano e il rischio di. Claudio Marengo Marco Comoglio

Il diabete nell anziano e il rischio di. Claudio Marengo Marco Comoglio Il diabete nell anziano e il rischio di disabilità Claudio Marengo Marco Comoglio SEEd srl C.so Vigevano, 35-10152 Torino Tel. 011.566.02.58 - Fax 011.518.68.92 www.edizioniseed.it info@edizioniseed.it

Dettagli

Regione Toscana e ASL 1 di Massa e Carrara Servizio Sanitario della Toscana Liceo Artistico Statale Artemisia Gentileschi Progetto per migliorare l informazione ed il rapporto con i cittadini, attuato

Dettagli

Dormi bene. Vivi in forma.

Dormi bene. Vivi in forma. Dormi bene. Vivi in forma. Dormi bene. Vivi in forma. Indice Il progetto Dormire è importante Obiettivi Strumenti Associazione IL PROGETTO INFORMASONNO Dormi bene. Vivi in forma. Un messaggio per sensibilizzare

Dettagli

PIANO EMERGENZA ONDATE DI CALORE ESTATE 2007

PIANO EMERGENZA ONDATE DI CALORE ESTATE 2007 GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA ASSESSORATO ALLA SANITA ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI ASSESSORATO ALL AMBIENTE PIANO EMERGENZA ONDATE DI CALORE Area Generale di Coordinamento Assistenza Sanitaria

Dettagli

Integrazione Ospedale-Territorio:

Integrazione Ospedale-Territorio: Integrazione Ospedale-Territorio: malattie rare ed assistenza integrativa Relatore Dott.ssa Francesca Canepa S.C. Assistenza Farmaceutica Convenzionata LEA I Livelli essenziali di assistenza (LEA) sono

Dettagli

Il sottoscritto Mariani Ulisse, nato ad Ancona il 21/02/1956, residente a Viterbo, dichiara il seguente curriculum formativo e professionale:

Il sottoscritto Mariani Ulisse, nato ad Ancona il 21/02/1956, residente a Viterbo, dichiara il seguente curriculum formativo e professionale: Il sottoscritto Mariani Ulisse, nato ad Ancona il 21/02/1956, residente a Viterbo, dichiara il seguente curriculum formativo e professionale: TITOLI FORMATIVI è in possesso del diploma di laurea in psicologia,

Dettagli

FAQ LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI. Cosa s intende per malattie cardiovascolari? Il rischio di andare incontro a infarto è uguale per uomini e donne?

FAQ LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI. Cosa s intende per malattie cardiovascolari? Il rischio di andare incontro a infarto è uguale per uomini e donne? Cosa s intende per malattie cardiovascolari? Le malattie cardiovascolari sono tutte quelle patologie che colpiscono il cuore e/o i vasi sanguigni. In caso di malattia si verifica una lesione in uno o più

Dettagli

APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Newsletter n 19 del 16/03/10 del Centro InfoHandicap FVG Testata Giornalistica - Aut. Tribunale di Udine n. 05/07 APPUNTAMENTI IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Giovedì 18 marzo 2010 alle ore 20.45, presso

Dettagli

ABIO Brianza - Associazione per il Bambino in Ospedale Ospedale San Gerardo - Via Pergolesi 33-20900 Monza Villa Serena, 2 Piano

ABIO Brianza - Associazione per il Bambino in Ospedale Ospedale San Gerardo - Via Pergolesi 33-20900 Monza Villa Serena, 2 Piano ABIO Brianza - Associazione per il Bambino in Ospedale Villa Serena, 2 Piano Tel. 039 233 3653-039 233 9443 Fax 039233 2450 E-mail abiobrianza@hsgerardo.org Sito www.abiobrianza.org Da lunedì a venerdì,

Dettagli

Progetto di SIMULTANEOUS HOME CARE del paziente oncologico in fase avanzata di malattia.

Progetto di SIMULTANEOUS HOME CARE del paziente oncologico in fase avanzata di malattia. Progetto di SIMULTANEOUS HOME CARE del paziente oncologico in fase avanzata di malattia. Unità Operativa di Oncologia Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese Area territoriale: Distretto di Varese,

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con in collaborazione con Ogni individuo ha diritto ad un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia con particolare riguardo all alimentazione, al vestiario,

Dettagli

Il Centro Territoriale per le Malattie Rare dell ASL di Brescia. A cura di Eliana Breda - Brescia 25 maggio 2013

Il Centro Territoriale per le Malattie Rare dell ASL di Brescia. A cura di Eliana Breda - Brescia 25 maggio 2013 Il Centro Territoriale per le Malattie Rare dell ASL di Brescia A cura di Eliana Breda - Brescia 25 maggio 2013 Il contesto normativo regionale DGR 7328 del 11 dicembre 2001 Individuazione della rete regionale

Dettagli

Medici e Pediatri di Famiglia

Medici e Pediatri di Famiglia Medici e Pediatri di Famiglia L assistenza del medico e del pediatra di famiglia Il Medico di Medicina Generale (MMG) ed il Pediatra di Famiglia (PdF) sono le figure di riferimento per ogni problema che

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete A.Z.A.B.

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete A.Z.A.B. CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete A.Z.A.B. Dr. ALESSI Giuseppe Medici Associati Medico di Medicina Generale (cod.reg.43999) Dr.ssa ZANELLA NUCERA Alessandra Medico di Medicina Generale

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 96

PROPOSTA DI LEGGE N. 96 presentata dai consiglieri Sibau, Ziberna 1 il 26 maggio 2015

Dettagli

Che cos'è la SCLEROSI MULTIPLA

Che cos'è la SCLEROSI MULTIPLA Che cos'è la SCLEROSI MULTIPLA Sommario Che cos'è la sclerosi multipla? Chi viene colpito? Che cosa causa la sclerosi multipla? La sclerosi multipla è ereditaria? Come progredisce la malattia? IMPORTANTE:

Dettagli

La malattia è trasmissibile da genitore a figlio, con il 50% di probabilità.

La malattia è trasmissibile da genitore a figlio, con il 50% di probabilità. ASSOCIAZIONE SCLEROSI TUBEROSA ONLUS PROGETTO SUPERARE 2012 LA SCLEROSI TUBEROSA, M ALATTIA RARA: UN PROBLEM A M EDICO, SOCIALE, UM ANO LA SCLEROSI TUBEROSA E una malattia genetica che colpisce 1 individuo

Dettagli

Progetto di Assistenza Domiciliare

Progetto di Assistenza Domiciliare Progetto di Assistenza Domiciliare Per curare efficacemente un malato cronico, oggi non è più sufficiente limitarsi alla corretta interpretazione dei segni e dei sintomi clinici della malattia e/o alla

Dettagli

Ruolo dell'infermiere in un ambulatorio di MMG

Ruolo dell'infermiere in un ambulatorio di MMG VII Congresso Nazionale AME/ANIED 10 novembre 2012, Roma Relatore: Maria Cristina Barion 1. Evoluzione dell organizzazione della MG 2. La realtà del comune di Cumiana (TO) 4. Competenze necessarie 5. Conclusione

Dettagli

per i cittadini non comunitari

per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l Integrazione dei Cittadini dei Paesi Terzi GUIDA AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE per i cittadini non comunitari INDICE Glossario 4 Informazioni

Dettagli

Non siamo nati per soffrire

Non siamo nati per soffrire Non siamo nati per soffrire Dolore cronico e percorsi assistenziali ABSTRACT con il sostegno di Non siamo nati per soffrire. Dolore cronico e percorsi assistenziali ABSTRACT Non siamo nati per soffrire.

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE NOTIZIE PER LA STAMPA

PROVINCIA DI UDINE NOTIZIE PER LA STAMPA PROVINCIA DI UDINE 8 febbraio 2013 NOTIZIE PER LA STAMPA ASSOCIAZIONE OLTRE PER RIVIVERE PREMIATA CON LA MEDAGLIA DELLA PROVINCIA Fontanini: Voi siete i veri difensori della dignità della persona umana.

Dettagli

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi Milano, 13 Settembre 2010 Francesco Fidanza: Dirigente Responsabile Previdenza Corporate e Clienti Istituzionali

Dettagli

Disposizioni per garantire l accesso alle Cure palliative e alla Terapia del dolore (Legge 38 marzo 2010)

Disposizioni per garantire l accesso alle Cure palliative e alla Terapia del dolore (Legge 38 marzo 2010) Unione Giuristi Cattolici Italiani Sezione di Trani Renato Dell Andro (venerdì, 25 febbraio 2011 ) Disposizioni per garantire l accesso alle Cure palliative e alla Terapia del dolore (Legge 38 marzo 2010)

Dettagli

La ricostruzione edilizia è completamente garantita dal finanziamento del Ministero della Salute e della Fondazione.

La ricostruzione edilizia è completamente garantita dal finanziamento del Ministero della Salute e della Fondazione. Progetto Rete socio-sanitaria per le Cure Palliative di malattie inguaribili e terminali nel territorio di riferimento dell Hospice Cascina Brandezzata (settembre 2005) Premessa 1. Il progetto Cascina

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

RISCHIO PSICOPATOLOGICO

RISCHIO PSICOPATOLOGICO LEZIONE: LA SINDROME DI DOWN (SECONDA PARTE) PROF. RENZO VIANELLO Indice 1 INTRODUZIONE -------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 3

Dettagli

Corso di Laurea in Infermieristica

Corso di Laurea in Infermieristica Corso di Laurea in Infermieristica Sede Formativa di Cesena INSEGNAMENTO: SCIENZE INFERMIERISTICHE DELLA COMUNITA MODULO: INFERMIERISTICA CLINICA E RIABILITATIVA NELLA CRONICITA n. 2 CFU / n. ore 24 Docente:

Dettagli

IL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITA E DELLA L. 104/92

IL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITA E DELLA L. 104/92 IL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITA E DELLA L. 104/92 L'invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di una menomazione o di un deficit fisico,

Dettagli

LA POSIZIONE ASSOCIATIVA IN TEMA DI RIFORMA DEL D.M. 332/99 E DEI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA (LEA) SORDITÀ, APPARECCHI ACUSTICI E MODALITÀ DI

LA POSIZIONE ASSOCIATIVA IN TEMA DI RIFORMA DEL D.M. 332/99 E DEI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA (LEA) SORDITÀ, APPARECCHI ACUSTICI E MODALITÀ DI LA POSIZIONE ASSOCIATIVA IN TEMA DI RIFORMA DEL D.M. 332/99 E DEI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA (LEA) SORDITÀ, APPARECCHI ACUSTICI E MODALITÀ DI ACQUISIZIONE DA PARTE DEL SSN INDICE 1 - INTRODUZIONE

Dettagli

Tu sei nel cuore di Fondo Est!

Tu sei nel cuore di Fondo Est! Tu sei nel cuore di Fondo Est! Prevenzione della Sindrome Metabolica 1 Fondo EST in collaborazione con Unisalute ti invita a partecipare alla campagna TU SEI NEL CUORE DI FONDO EST. Si tratta di uno screening

Dettagli

Somministrazione Insulina - Dossier INFAD. Diabete: Conoscerlo per gestirlo!

Somministrazione Insulina - Dossier INFAD. Diabete: Conoscerlo per gestirlo! Somministrazione Insulina - Dossier INFAD Diabete: Conoscerlo per gestirlo! GENERALITA Secondo l ISS il diabete è una malattia cronica caratterizzata dalla presenza di elevati livelli di glucosio nel sangue

Dettagli

Corso Informazione sulla salute in Internet per i pazienti: ricerca, selezione e valutazione (Roma, 23 febbraio 2015)

Corso Informazione sulla salute in Internet per i pazienti: ricerca, selezione e valutazione (Roma, 23 febbraio 2015) Corso Informazione sulla salute in Internet per i pazienti: ricerca, selezione e valutazione (Roma, 23 febbraio 2015) Materiale informativo in lingua italiana: opuscoli prodotti da associazioni e società

Dettagli

COS E LA MALATTIA DI ALZHEIMER?

COS E LA MALATTIA DI ALZHEIMER? COS E LA MALATTIA DI ALZHEIMER? E la forma più frequente di demenza. La DEMENZA è la perdita delle funzioni intellettive (il RICORDARE, il PENSARE, il RAGIONARE) di gravità tale da rendere la persona malata

Dettagli

LA SINDROME DI VON HIPPEL-LINDAU. Conoscere per Curare

LA SINDROME DI VON HIPPEL-LINDAU. Conoscere per Curare LA SINDROME DI VON HIPPEL-LINDAU Conoscere per Curare 1) Che cos è VHL? La sindrome di Von Hippel-Lindau è una rara malattia a carattere ereditario che determina una predisposizione allo sviluppo di neoplasie

Dettagli

U.I.L.D.M. Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Sezione di Genova A. Rasconi

U.I.L.D.M. Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Sezione di Genova A. Rasconi Carta dei servizi U.I.L.D.M. Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Sezione di Genova A. Rasconi U.I.L.D.M. UNIONE ITALIANA LOTTA ALLA DISTROFIA MUSCOLARE Sezione di Genova O.N.L.U.S. Viale Brigate

Dettagli

Distretto di Carpi. Servizi socio-sanitari di sostegno al caregiver familiare 21 maggio 2011. Dr.ssa Rossana Cattabriga Dr. Giuseppe d'arienzo

Distretto di Carpi. Servizi socio-sanitari di sostegno al caregiver familiare 21 maggio 2011. Dr.ssa Rossana Cattabriga Dr. Giuseppe d'arienzo Distretto di Carpi Servizi socio-sanitari di sostegno al caregiver familiare 21 maggio 2011 Dr.ssa Rossana Cattabriga Dr. Giuseppe d'arienzo Settore Area Fragili U. O. Cure Primarie Area Disabili Area

Dettagli

La prescrizione dell esercizio fisico come farmaco

La prescrizione dell esercizio fisico come farmaco La prescrizione dell esercizio fisico come farmaco Gustavo Savino Farmacologo, Medico dello sport UO tutela della Salute nelle Attività Sportive AUSL Modena Numerose evidenze scientifiche dimostrano che

Dettagli

- Perchè definire un modello ideale di assistenza

- Perchè definire un modello ideale di assistenza - Perchè definire un modello ideale di assistenza La Federazione UNIAMO, attraverso numerosi incontri e momenti di riflessione e confronto realizzati con le associazioni federate e non all interno di percorsi

Dettagli

Informazioni per i nuovi donatori di cellule staminali del sangue

Informazioni per i nuovi donatori di cellule staminali del sangue Informazioni per i nuovi donatori di cellule staminali del sangue Per semplicità redazionale nel testo seguente si utilizza la sola forma al maschile. Naturalmente tutte le denominazioni vanno intese anche

Dettagli

SPECIALE TRENTENNALE TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO di CITTADINANZATTIVA: PREMIO ANDREA ALESINI

SPECIALE TRENTENNALE TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO di CITTADINANZATTIVA: PREMIO ANDREA ALESINI SPECIALE TRENTENNALE TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO di CITTADINANZATTIVA: PREMIO ANDREA ALESINI BANDO di concorso buone pratiche per l Umanizzazione delle cure Sembra assurdo che i servizi nati per

Dettagli

Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate)

Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate) 09/2009 CARTA INFORMATIVA DEI SERVIZI DEI MEDICI IN GRUPPO Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate) IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE

Dettagli

IL NOCE Periodico dell Associazione di Volontariato IL NOCE

IL NOCE Periodico dell Associazione di Volontariato IL NOCE IL NOCE, periodico dell Associazione di volontariato Il Noce - Dir.Resp. :Luigi Piccoli Anno XXI n. 48 - Aut.Trib. Pordenone del 6 aprile 2000 - Spediz. in abbon. Postale - art. 2 comma 20/c, legge 662/96

Dettagli

Indennità per i figli con disabilità

Indennità per i figli con disabilità Indennità per i figli con disabilità 2012 Come contattare Social Security Dal nostro sito Internet Il nostro sito, www.socialsecurity.gov, è un utilissima risorsa per informazioni su tutti i programmi

Dettagli