Il melanoma rappresenta una neoplasia maligna che origina dai melanociti, le cellule produttrici di melanina

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il melanoma rappresenta una neoplasia maligna che origina dai melanociti, le cellule produttrici di melanina"

Transcript

1 Il Melanoma

2 Il melanoma rappresenta una neoplasia maligna che origina dai melanociti, le cellule produttrici di melanina

3 Il melanoma cutaneo è un tumore ad elevata aggressività Crescita di incidenza negli ultimi decenni Colpita anche la popolazione giovanile

4 Negli Stati Uniti nuovi casi l anno Ogni ora avviene un decesso per melanoma

5 Epidemia melanoma Le probabilità di sviluppare un melanoma nel corso della vita sono passate da: Un caso su 1500 nel 1935 Un caso su 74 nel 2000 Un caso su 50 nel 2010

6 Incidenza melanoma 13 casi ogni persone Settimo posto tra i tumori maligni più frequenti Tumore più frequente nelle donne tra i 25 e i 29 anni di età Secondo al cancro della mammella nelle donne tra i 30 e i 34 anni

7 Incidenza melanoma In Italia 7 casi ogni abitanti

8 Fattori di rischio per melanoma Razza bianca Età adulta (>14 anni) Elevato numero di nevi (>50) Nevi melanocitici congeniti giganti (>20cm di diametro) Nevi displastici Storia personale di melanoma Storia familiare di melanoma

9 Fattori di rischio per melanoma Storia personale di altri tumori della pelle Fototipo I-II Ustioni solari nell infanzia Esposizioni solari acute-intermittenti Fotochemioterapia (PUVA) Immunosoppressione Disordini genetici (es: xeroderma pigmentoso)

10 Fototipi cutanei Tipo Colore dei capelli Colore degli occhi Colore della pelle Fotosensibilità Risposta pigmentaria I Rosso Blu Chiaro Molto alta Poco o nulla II Biondo Blu/verde Chiaro Molto alta Minima III Marrone Verde/marr one Medio Alta Graduale IV Marrone Marrone Marrone/giallast ro Moderata Facile V Marrone/ner o Marrone Marrone/giallast ro Minima Intensa VI Nero Marrone Nero Nessuna Molto intensa

11 I soggetti che hanno avuto un melanoma sono a maggior rischio di sviluppare un secondo melanoma primitivo

12 Melanoma cutaneo si sviluppa in seguito alla trasformazione maligna dei melanociti cutanei Strato basale dell epidermide epidermide Da un nevo preesistente

13 .Lentigo maligna melanoma.melanoma a diffusione superficiale.melanoma nodulare.melanoma acro-lentigginoso

14 Evoluzione del melanoma Bifasica Fase di crescita orizzontale Fase di crescita verticale

15 La prognosi del melanoma peggiora parallelamente all aumento del suo spessore

16

17

18 Melanoma a diffusione superficiale 70% dei melanomi uomini al tronco donne arti inferiori

19

20

21

22

23

24

25

26 Melanoma nodulare 15% dei melanomi crescita ab inizio verticale progressione rapida

27

28

29

30

31

32 Melanoma acro-lentiginoso 2-8% dei melanomi frequente razza nera e asiatici sede palmo-palantare palantare o ungueale

33

34

35

36 Diagnosi del melanoma Anni sintomatologia clinica Anni 80 regola dell A A B C D Anni 90 dermoscopia

37 Regola dell A B C D E Asimmetria Bordi irregolari Colore variegato Dimensioni maggiori di 5 mm Storia Evolutiva della lesione in esame(storia di cambiamenti di volume, colore e forma)

38 Regola dell A A B C D E Non specifica Numerosi nevi possono essere interpretati come melanomi Asportazioni inutili di nevi comuni

39 Dermoscopia Metodo di diagnosi non invasiva Ingrandimenti da 6x a 100x Diagnosi di melanoma> 90%

40

41

42

43

44 Screening delle lesioni pigmentate Lesioni sospette sottoposte ad esame istologico Lesioni sospette sottoposte ad esame clinico specialistico Lesioni sottoposte a screening da parte del medico di medicina generale Lesioni sottoposte ad auto-esame da parte del paziente

45 Il melanoma è una neoplasia con un comportamento biologico che non può essere prevedibile

46 Fattori prognostici sfavorevoli del melanoma Età Sesso Sede anatomica Aspetti istopatologici Metastasi a distanza Durata remissione Razza >60 anni Maschile Sedi assiali, palmo-plantari, testa-collo Ulcerazione Crescita verticale Melanoma nodulare, acrolentiginoso, genitale Alta attività mitotica Satellitosi microscopica Invasione vascolare Regressione Metastasi viscerali multiple, non operabili vs. metastasi non viscerali singole,operabili (cute, sottocute, linfonodi Breve durata Non caucasica

47 Problema melanoma Messa in opera di misure preventive Riduzione indice di mortalità

48 Lo scopo delle campagne educative è quello di ridurre l incidenza e la mortalità in aumento da melanoma

49 Guarda e vivi

50 Chi diagnostica il melanoma? 5% 13% 8% 41% 15% 18%

51 Nella battaglia contro il melanoma una buona abitudine sanitaria è rappresentata dall autoesame autoesame periodico dei nei e delle lesioni pigmentate

52 Chi deve praticare l autoesame? Tutti

53 Quanto spesso vanno controllati i nei e le lesioni pigmentate?

54 Tu sei il guardiano della tua salute Il tuo benessere è una tua responsabilità

55 Educare i medici di famiglia ad acquisire una certa competenza nella diagnosi di melanoma in situ e precoce

56 Nessuno dovrebbe morire di melanoma B.Ackermann

Il melanoma cutaneo (MM) rappresenta circa il 3-4 % di tutte le neoplasie maligne. La sua

Il melanoma cutaneo (MM) rappresenta circa il 3-4 % di tutte le neoplasie maligne. La sua Il melanoma cutaneo (MM) rappresenta circa il 3-4 % di tutte le neoplasie maligne. La sua incidenza sta progressivamente aumentando in tutto il mondo, in particolare nella popolazione di razza caucasica,

Dettagli

Il melanoma cutaneo. Reggio Emilia 2-5 dicembre 2007. Silvia Patriarca Registro tumori Piemonte

Il melanoma cutaneo. Reggio Emilia 2-5 dicembre 2007. Silvia Patriarca Registro tumori Piemonte Il melanoma cutaneo Reggio Emilia 2-5 dicembre 2007 Silvia Patriarca Registro tumori Piemonte La pelle La pelle La pelle è il più esteso organo del corpo. Protegge contro il caldo, la luce solare, i traumi

Dettagli

FATTORI PROGNOSTICI. Dr.ssa Rossana Tiberio. Dr.ssa Benedetta Miglino

FATTORI PROGNOSTICI. Dr.ssa Rossana Tiberio. Dr.ssa Benedetta Miglino FATTORI PROGNOSTICI MELANOMA Dr.ssa Rossana Tiberio Dr.ssa Benedetta Miglino UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE "A. AVOGADRO" FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - NOVARA CLINICA DERMATOLOGICA

Dettagli

I TUMORI DELLA CUTE. www.fisiokinesiterapia.biz

I TUMORI DELLA CUTE. www.fisiokinesiterapia.biz I TUMORI DELLA CUTE www.fisiokinesiterapia.biz Ghiandole sebacee Ghiandole sudoripare Annessi cutanei I TUMORI DELLA CUTE 1) DERIVATI DALLE STRUTTURE EPITELIALI 1) BENIGNI (CHERATOSI SEBORROICA) 2) EPITELIOMA

Dettagli

Ambulatorio di diagnostica cutanea

Ambulatorio di diagnostica cutanea Ambulatorio di diagnostica cutanea Il melanoma e i diversi tumori della cute sono facilmente curabili quando la loro diagnosi è precoce. L ambulatorio di diagnostica cutanea allo IEO è attrezzato con le

Dettagli

MultiMedica. Prevenire il Melanoma in modo semplice e sicuro. IRCCS Istituto di Ricovero e Cura. Mappatura dei Nei. m Istituto di Ricovero e Cura

MultiMedica. Prevenire il Melanoma in modo semplice e sicuro. IRCCS Istituto di Ricovero e Cura. Mappatura dei Nei. m Istituto di Ricovero e Cura COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE m IRCCS MultiMedica m Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300 - Sesto S. Giovanni (Mi) Centralino 02.242091 MultiMedica Castellanza Viale Piemonte,

Dettagli

Bassa incidenza di trasformazione maligna dei nevi

Bassa incidenza di trasformazione maligna dei nevi NEVI E MELANOMA DEL BAMBINO : Bassa incidenza di trasformazione maligna dei nevi STORIA CLINICA I NEVI MELANOCITARI COMPAIONO NELLA PRIMA INFANZIA E IL LORO NUMERO COMPLESSIVO CRESCE CON IL CRESCERE DELL

Dettagli

AMO STARE ALL ARIA APERTA

AMO STARE ALL ARIA APERTA AMO STARE ALL ARIA APERTA MA MI PROTEGGO DAL SOLE PRECAUZIONI E COMPORTAMENTI CORRETTI PER TUTTI è necessario evitare l esposizione nelle ore centrali della giornata, fare attenzione ai riflessi (neve,

Dettagli

Nei e melanomi: appunti per la Medicina

Nei e melanomi: appunti per la Medicina Rivista SIMG (www.simg.it) Numero 5, 2000 Nei e melanomi: appunti per la Medicina Niccolò Seminara medico generale,presidente Sezione Simg di Treviso Il tasso di incidenza del melanoma maligno è aumentato

Dettagli

Carcinoma spinocellulare

Carcinoma spinocellulare Carcinoma spinocellulare Carcinoma spinocellulare Meno frequente ma più maligno del basalioma. Insorge spesso su una precancerosi (cheratosi attinica, leucoplachia, radiodermite, ulcere croniche ecc.).

Dettagli

Melanomi. Fellow of Ebopras European Board of Plastic Reconstructive and Aesthetic Surgery

Melanomi. Fellow of Ebopras European Board of Plastic Reconstructive and Aesthetic Surgery Chirurgia Melanomi Il melanoma cutaneo è un tumore che colpisce la pelle, derivante dalle cellule deputate alla produzione di colore e che, per la sua elevata tendenza invasiva, è responsabile della maggior

Dettagli

Opuscolo a cura di: Alessandro Martella, Caterina Longo, Annalisa Santucci, Alessio Amoroso (Clinica Dermatologica di Modena).

Opuscolo a cura di: Alessandro Martella, Caterina Longo, Annalisa Santucci, Alessio Amoroso (Clinica Dermatologica di Modena). IO SONO IL MELANOMA! Opuscolo a cura di: Alessandro Martella, Caterina Longo, Annalisa Santucci, Alessio Amoroso (Clinica Dermatologica di Modena). Sono un tumore maligno della pelle e se non mi controlli,

Dettagli

piùinforma Genova, 13 giugno 2013 SOLE ROSSO Prevenzione delle malattie della pelle da raggi solari.

piùinforma Genova, 13 giugno 2013 SOLE ROSSO Prevenzione delle malattie della pelle da raggi solari. piùinforma GENOVA: VIAGGIO TRA CINEMA, ARTE, SPORT E CULTURA DELLA SALUTE Genova, 13 giugno 2013 SOLE ROSSO Prevenzione delle malattie della pelle da raggi solari. PREVENZIONE DELLE MALATTIE DELLA PELLE

Dettagli

Prevenzione. L epiluminescenza. La mappa dei nei per prevenire il melanoma

Prevenzione. L epiluminescenza. La mappa dei nei per prevenire il melanoma Prevenzione L epiluminescenza La mappa dei nei per prevenire il melanoma Bios International Holding La capillare rete di strutture di Bios International opera da anni nel campo della diagnostica con servizi

Dettagli

DEFINIZIONE DI SALUTE O.M.S.

DEFINIZIONE DI SALUTE O.M.S. DEFINIZIONE DI SALUTE O.M.S. "Uno stato di completo benessere fisico,mentale psicologico e sociale e non la semplice assenza dello stato di malattia o di infermità." (OMS, 1948) Non basta quindi curare

Dettagli

I tumori della cute. prevenzione diagnosi terapia

I tumori della cute. prevenzione diagnosi terapia I tumori della cute prevenzione diagnosi terapia I tumori della pelle si possono suddividere in due grandi gruppi: melanoma e non-melanoma. Per entrambi la prima causa di insorgenza è un esposizione eccessiva

Dettagli

Cancro della pelle. Cause. Sintomi. Diagnosi. Terapia. Prognosi. Informazioni a cura della Lega svizzera contro il cancro

Cancro della pelle. Cause. Sintomi. Diagnosi. Terapia. Prognosi. Informazioni a cura della Lega svizzera contro il cancro Cancro della pelle Cause Sintomi Diagnosi Terapia Prognosi Informazioni a cura della Lega svizzera contro il cancro Cancro della pelle I tumori maligni cutanei sono di diversa forma. Particolarmente frequente

Dettagli

Francesco Bruno * NEI E MELANOMA LA VIDEODERMATOSCOPIA DIGITALE LA TECNICA FOTOFINDER MOLEANALYZER PER LA MAPPATURA NEVI

Francesco Bruno * NEI E MELANOMA LA VIDEODERMATOSCOPIA DIGITALE LA TECNICA FOTOFINDER MOLEANALYZER PER LA MAPPATURA NEVI Francesco Bruno * NEI E MELANOMA LA VIDEODERMATOSCOPIA DIGITALE LA TECNICA FOTOFINDER MOLEANALYZER PER LA MAPPATURA NEVI LA PREVENZIONE DEL MELANOMA http://www.francescobrunodermatologo.it/mappatura-nevi.asp

Dettagli

IL TUMORE DELLA PELLE SI VEDE. SCOPRILO IN TEMPO E POTRAI CURARLO.

IL TUMORE DELLA PELLE SI VEDE. SCOPRILO IN TEMPO E POTRAI CURARLO. V I A G G I A I N O R A R I O, F A I L A D I A G N O S I I N T E M P O IL TUMORE DELLA PELLE SI VEDE. SCOPRILO IN TEMPO E POTRAI CURARLO. LOCAL SPONSORS EUROPEAN SPONSORS: CAMPAIGN PARTNER: WITH SUPPORT

Dettagli

Il Sole: un amico... per la pelle

Il Sole: un amico... per la pelle Laboratorio Privato Ovadese - Poliambulatorio Numero uno - Luglio 2014 Periodico sulla salute a cura del Comitato Scientifico di LABO Il Sole: un amico... per la pelle estate, vacanze, abbronzatura ma

Dettagli

PICCOLA CHIRURGIA AMBULATORIALE CLINICA E TERAPIA DELLE NEOFORMAZIONI CUTANEE PIU FREQUENTI

PICCOLA CHIRURGIA AMBULATORIALE CLINICA E TERAPIA DELLE NEOFORMAZIONI CUTANEE PIU FREQUENTI PICCOLA CHIRURGIA AMBULATORIALE CLINICA E TERAPIA DELLE NEOFORMAZIONI CUTANEE PIU FREQUENTI Dott. Giampiero Armati Responsabile del Servizio di Dermatologia Chirurgica ed Oncologica Referente GOM tumori

Dettagli

SE HAI CARA LA PELLE DA 90 ANNI LILT È CON TE

SE HAI CARA LA PELLE DA 90 ANNI LILT È CON TE SE HAI CARA LA PELLE DA 90 ANNI LILT È CON TE Previeni i tumori cutanei e l invecchiamento precoce della pelle: ti aspettiamo con consigli, materiale informativo ed indicazioni per le visite di controllo

Dettagli

Specialista in Dermatologia Roma. www.pierafileccia.it

Specialista in Dermatologia Roma. www.pierafileccia.it Dott. Specialista in Dermatologia Roma www.pierafileccia.it Epidemiologia Si tratta del secondo tumore per frequenza nelle donne sotto i 40 anni e del terzo negli uomini della stessa età Le proiezioni

Dettagli

Domande relative alla specializzazione in: Oncologia medica

Domande relative alla specializzazione in: Oncologia medica Domande relative alla specializzazione in: Oncologia medica Domanda #1 (codice domanda: n.541) : Cosa caratterizza il grado T2 del colangiocarcinoma? A: Interessamento del connettivo periduttale B: Coinvolgimento

Dettagli

ginecomastia aumento di volume della mammella maschile, mono o bilateralmente

ginecomastia aumento di volume della mammella maschile, mono o bilateralmente ginecomastia aumento di volume della mammella maschile, mono o bilateralmente diagnosi differenziale: carcinoma della mammella sono elementi di sospetto: monolateralità, rapido sviluppo Primitiva: puberale,

Dettagli

PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE DEL MELANOMA

PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE DEL MELANOMA PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE DEL MELANOMA Il Melanoma è un tumore maligno della pelle che può insorgere su un neo preesistente o su una cute sana. In Italia, negli ultimi anni si è registrato un rapido

Dettagli

Gian Luca Festa, Servizio di Prevenzione, Igiene e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Azienda USL 1 Massa e Carrara Firenze, 18 aprile 2011

Gian Luca Festa, Servizio di Prevenzione, Igiene e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Azienda USL 1 Massa e Carrara Firenze, 18 aprile 2011 La sorveglianza sanitaria in lavoratori esposti a radiazione solare ultravioletta Gian Luca Festa, Servizio di Prevenzione, Igiene e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Azienda USL 1 Massa e Carrara Firenze,

Dettagli

GRUPPO DI STUDIO TUMORI CUTANEI

GRUPPO DI STUDIO TUMORI CUTANEI GRUPPO DI STUDIO TUMORI CUTANEI LA CHIRURGIA DI MOHS Documento redatto da: DR. Massimo GATTONI Responsabile S.S.V.D. Dermatologia - Vercelli DR.ssa Nicoletta MOIA S.C. Anatomia Patologica - Vercelli DR.ssa

Dettagli

Il Melanoma Maligno che cos è? INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE

Il Melanoma Maligno che cos è? INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE Il Melanoma Maligno che cos è? INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE l melanoma cutaneo è un tumore maligno che origina dai melanociti della cute e delle mucose, dai melanociti che costituiscono i nevi (i cosiddetti

Dettagli

Melanoma. Lezione di Dermatologia Professor Cainelli 19/05/03 ore 13.30-15.30 Sbob: Chiara Cazzaniga, Marta Frigo

Melanoma. Lezione di Dermatologia Professor Cainelli 19/05/03 ore 13.30-15.30 Sbob: Chiara Cazzaniga, Marta Frigo Lezione di Dermatologia Professor Cainelli 19/05/03 ore 13.30-15.30 Sbob: Chiara Cazzaniga, Marta Frigo Melanoma Prima di parlare di melanoma dobbiamo vedere prima la lesione semplice: il nevo melanocitico.

Dettagli

LUPUS ERITEMATOSO DISCOIDE (LED)

LUPUS ERITEMATOSO DISCOIDE (LED) LUPUS ERITEMATOSO DISCOIDE (LED) Denominato anche lupus eritematoso cronico, interessa solo la cute.lesioni eritematose con ipercheratosi aderente ed esito in atrofia cicatriziale. Interessa prevalentemente

Dettagli

Cancro della pelle Rischi e diagnosi precoce. Un informazione della Lega contro il cancro

Cancro della pelle Rischi e diagnosi precoce. Un informazione della Lega contro il cancro Cancro della pelle Rischi e diagnosi precoce Un informazione della Lega contro il cancro Sommario La pelle 3 I sei tipi di pelle 4 Il cancro della pelle 6 Cause e rischi del cancro della pelle 11 La diagnosi

Dettagli

La Radiazione Ultravioletta e la Biosfera

La Radiazione Ultravioletta e la Biosfera La Radiazione Ultravioletta e la Biosfera L esposizione del corpo umano alla radiazione solare è un evento naturale, entro certi limiti inevitabile e responsabile di pressione selettiva nell evoluzione

Dettagli

Alopecia areata Associazione con altre patologie immunologiche e non. Aurora Parodi Di.S.E.M. Sezione di Dermatologia Università di Genova

Alopecia areata Associazione con altre patologie immunologiche e non. Aurora Parodi Di.S.E.M. Sezione di Dermatologia Università di Genova Alopecia areata Associazione con altre patologie immunologiche e non Aurora Parodi Di.S.E.M. Sezione di Dermatologia Università di Genova L Alopecia Areata (AA) è una malattia infiammatoria cronica a probabile

Dettagli

METTI IL MELANOMA IN FUORI GIOCO

METTI IL MELANOMA IN FUORI GIOCO Comunicato stampa METTI IL MELANOMA IN FUORI GIOCO Milano, 14 dicembre 2009 presso l Hotel Quark Via Lampedusa 11/A, i calciatori, Raffaele Palladino e Javier Zanetti fanno da testimonial a METTI IL MELANOMA

Dettagli

Epidemiologia della malattia nodulare,delle tiroiditi e delle neoplasie della tiroide

Epidemiologia della malattia nodulare,delle tiroiditi e delle neoplasie della tiroide Le Malattie della Tiroide A.S.L. AL- Casale Monferrato 19-03- 2011 Epidemiologia della malattia nodulare,delle tiroiditi e delle neoplasie della tiroide Anna Caramellino Massimo Miglietta Perché pazienti

Dettagli

Prevenzione diagnosi precoce come cambia la storia della malattia tumorale in italia. Sergio Fava Oncologia medica Legnano

Prevenzione diagnosi precoce come cambia la storia della malattia tumorale in italia. Sergio Fava Oncologia medica Legnano Prevenzione diagnosi precoce come cambia la storia della malattia tumorale in italia Sergio Fava Oncologia medica Legnano Oncologia Medica E'una disciplina che derivata dalla Medicina Interna e dalla Oncologia

Dettagli

Nella provincia di Latina sono diagnosticati in media ogni anno 98 casi ogni 100.000 uomini e 27 ogni 100.000 donne.

Nella provincia di Latina sono diagnosticati in media ogni anno 98 casi ogni 100.000 uomini e 27 ogni 100.000 donne. TUMORE DEL POLMONE Nel periodo 27-211 sono stati registrati complessivamente in provincia di Latina 172 nuovi casi di tumore del polmone. E risultato al 1 posto in termini di frequenza fra le neoplasie

Dettagli

SOLARI Il sole, amico o nemico?

SOLARI Il sole, amico o nemico? SOLARI Il sole, amico o nemico? Il sole è la stella più vicina a noi. È una fonte di piacere. I suoi raggi, tuttavia, possono nuocere alla pelle. I raggi solari hanno due componenti che ci interessano

Dettagli

La diagnosi istopatologica delle lesioni melanocitarie II edizione

La diagnosi istopatologica delle lesioni melanocitarie II edizione [ Corso Teorico-Pratico] La diagnosi istopatologica delle lesioni melanocitarie II edizione Genova, 14-16 novembre 2012 Con il patrocinio Società Italiana di Anatomia Patologica e Citopatologia Diagnostica

Dettagli

30/05/2011. Melanoma. Anatomia. scaricato da 1

30/05/2011. Melanoma. Anatomia. scaricato da  1 Melanoma 1 Anatomia 2 scaricato da www.sunhope.it 1 Epidemiologia ed Eziologia In Europa circa 60.000 nuovi casi all anno L'incidenzaé Lincidenza leggermentepiù alta tra la popolazione femminile rispetto

Dettagli

Laurea specialistica in Biologia ed Evoluzione Umana (BEU) IL MELANOMA. Seminario di Oncologia anno 2005-2006

Laurea specialistica in Biologia ed Evoluzione Umana (BEU) IL MELANOMA. Seminario di Oncologia anno 2005-2006 Laurea specialistica in Biologia ed Evoluzione Umana (BEU) IL MELANOMA Seminario di Oncologia anno 2005-2006 Il melanoma è dovuto alla crescita incontrollata dei melanociti; I melanociti si trovano dispersi

Dettagli

Progetto Ex Esposti Amianto Regione Veneto. La diagnostica per immagini del polmone e della pleura

Progetto Ex Esposti Amianto Regione Veneto. La diagnostica per immagini del polmone e della pleura Progetto Ex Esposti Amianto Regione Veneto La diagnostica per immagini del polmone e della pleura PLEURA LE MANIFESTAZIONI - PLACCHE POLMONE RADIOLOGICHE - ISPESSIMENTO DIFFUSO - VERSAMENTO - MESOTELIOMA

Dettagli

SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA

SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA Il tumore della mammella è il più frequente nella popolazione femminile. E asintomatico per un lungo periodo di tempo; la tempestività della diagnosi e della terapia

Dettagli

Abbronzatura sì, ma con giudizio.

Abbronzatura sì, ma con giudizio. Abbronzatura sì, ma con giudizio. Parola d ordine: protezione La protezione è un aiuto per l abbronzatura, questo non significa che con la crema ci si possa esporre al sole per periodi di tempo molto lunghi;

Dettagli

05/02/2015. Malattie della mammella. Roberto Caronna. roberto.caronna@uniroma1.it. Richiami di Anatomia

05/02/2015. Malattie della mammella. Roberto Caronna. roberto.caronna@uniroma1.it. Richiami di Anatomia Dipartimento di Scienze Chirurgiche Sezione di Chirurgia Interdisciplinare «F. Durante» UOC di Chirurgia Generale N Corso di Laurea Infermieristica J Malattie della mammella Roberto Caronna roberto.caronna@uniroma1.it

Dettagli

Radiazione solare e protezione solare

Radiazione solare e protezione solare Radiazione solare e protezione solare Relatore: Sommario Radiazione solare Intensità di Raggi UV Struttura della pelle e tipi di pelle Lesioni della pelle indotti dai raggi UV Cifre e fatti sul cancro

Dettagli

coin lesion polmonare

coin lesion polmonare coin lesion polmonare accurata anamnesi ed esame obiettivo impossibile confronto con precedenti radiogrammi lesione non preesistente o modificatasi TC Follow-up caratteri di benignità lesione sospetta

Dettagli

Tumori Epiteliali della Cute

Tumori Epiteliali della Cute Tumori Epiteliali della Cute Tumori Maligni dell'epidermide Carcinoma a cellule basali (CACB) Carcinoma a cellule squamose (CACS) Carcinoma neuroendocrino a cellule di Merkel (carcinoma neuroendocrino

Dettagli

Il sole ed il suo effetto sull organismo

Il sole ed il suo effetto sull organismo Il sole ed il suo effetto sull organismo Il sole è fonte di luce, vitalità e benessere, sempre che sia usato correttamente ed in giusta dose. In caso contrario i suoi effetti sono dannosi per pelle, occhi

Dettagli

HPV papillomavirus umani

HPV papillomavirus umani HPV papillomavirus umani Oltre 100 tipi, alcuni dei quali responsabili del cancro del collo dell utero : l importanza del vaccino Quali lesioni sono provocate dagli HPV? Le infezioni da HPV sono estremamente

Dettagli

Il Nodulo Tiroideo dalla diagnosi alla Terapia

Il Nodulo Tiroideo dalla diagnosi alla Terapia Il Nodulo Tiroideo dalla diagnosi alla Terapia Genova Voltri 15 Dicembre 2012 Luca Anselmi Anatomia Patologica Sestri Ponente Percorso Diagnostico Terapeutico Multidisciplinare ENDOCRINOLOGO RADIOLOGO

Dettagli

Prefazione del Presidente Nazionale LILT 3. I tumori della pelle 4. Incidenza e mortalità Melanoma e Sole 5. Cause e fattori di rischio 6

Prefazione del Presidente Nazionale LILT 3. I tumori della pelle 4. Incidenza e mortalità Melanoma e Sole 5. Cause e fattori di rischio 6 il melanoma 4 il melanoma 1 Indice Prefazione del Presidente Nazionale LILT 3 I tumori della pelle 4 Incidenza e mortalità Melanoma e Sole 5 Cause e fattori di rischio 6 Come si affronta il Melanoma?

Dettagli

Copyright Pietro Santoianni. www.dermatologyresearch.it

Copyright Pietro Santoianni. www.dermatologyresearch.it MELANOMA E SOLE: FATTORI DI RISCHIO Pietro Santoianni Professore Emerito di Dermatologia Docente nel Dottorato di Ricerca in Dermatologia Sperimentale Dipartimento di Patologia sistematica, Sezione di

Dettagli

SERVIZIO DI SENOLOGIA E MAMMOGRAFIA

SERVIZIO DI SENOLOGIA E MAMMOGRAFIA SERVIZIO DI SENOLOGIA E MAMMOGRAFIA ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L EDUCAZIONE DEMOGRAFICA SEZIONE DI ROMA Questo testo intende fornire in maniera semplice utili informazioni su un tema di particolare importanza

Dettagli

LESIONI CON PROLIFERAZIONE MELANOCITARIA BASALE

LESIONI CON PROLIFERAZIONE MELANOCITARIA BASALE LESIONI CON PROLIFERAZIONE MELANOCITARIA BASALE Efelidi Macule melano/che labiali e genitali Len3ggine semplice (giovanile) Len3ggini mul3ple (len3gginosi) Len3ggine solare (senile) Nevo len3gginoso Nevus

Dettagli

A PESCARA. NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno

A PESCARA. NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno A PESCARA NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno LILT La LILT è l unico ente pubblico su base associativa impegnato nella lotta contro i tumori dal 1922 e operante sul territorio

Dettagli

I Papillomavirus sono tutti uguali?

I Papillomavirus sono tutti uguali? Cos è il Papillomavirus? Il Papillomavirus è un microscopico nemico della tua salute. Attento, però, a non sottovalutare la pericolosità di questo microrganismo lungo solo 55 milionesimi di millimetro.

Dettagli

sintesi dei risultati

sintesi dei risultati sintesi dei risultati In questo primo rapporto collaborativo tra i registri tumori delle province emiliane di Parma, Reggio Emilia e Modena vengono presentati i dati di incidenza, mortalità e sopravvivenza

Dettagli

I TUMORI PER SINGOLE SEDI

I TUMORI PER SINGOLE SEDI I TUMORI PER SINGOLE SEDI MAMMELLA Età, la probabilità di ammalarsi aumenta esponenzialmente sino agli anni della menopausa (50 55) e poi rallenta, per riprendere a crescere dopo i 60 anni Familiarità

Dettagli

NEI PAESI ASIATICI, IN AFRICA E NEL SUD AMERICA PRESENTA INCIDENZE NETTAMENTE SUPERIORI RAGGIUNGENDO IL 10-20% DI TUTTE LE FORME TUMORALI

NEI PAESI ASIATICI, IN AFRICA E NEL SUD AMERICA PRESENTA INCIDENZE NETTAMENTE SUPERIORI RAGGIUNGENDO IL 10-20% DI TUTTE LE FORME TUMORALI CANCRO DEL PENE EPIDEMIOLOGIA NEOPLASIA PIUTTOSTO RARA NEI PAESI INDUSTRIALIZZATI NEI PAESI OCCIDENTALI RAPPRESENTA LO 0,2-2% DI TUTTE LE NEOPLASIE CHE COLPISCONO L UOMO NEI PAESI ASIATICI, IN AFRICA E

Dettagli

Ci sono fondamentalmente 4 tipi di melanoma:

Ci sono fondamentalmente 4 tipi di melanoma: Il melanoma Il melanoma è una forma molto grave di tumore della pelle, che si origina dalle cellule che, producendo un pigmento chiamato melanina, danno colore alla pelle: i melanociti. Sebbene questa

Dettagli

Proposta di un modello condiviso

Proposta di un modello condiviso Proposta di un modello condiviso Triage, Diagnosi e Gestione pazienti con tumori cutanei A cura della Commissione LILT sui tumori cutanei: Giuseppe Argenziano, Alessandro Annetta, Paola De Simone, Ketty

Dettagli

L UTILIZZO DI ACTINICA LOTION PER PROTEGGERE LA PELLE DAI DANNI DEL SOLE

L UTILIZZO DI ACTINICA LOTION PER PROTEGGERE LA PELLE DAI DANNI DEL SOLE Quando la protezione diventa prevenzione L UTILIZZO DI ACTINICA LOTION PER PROTEGGERE LA PELLE DAI DANNI DEL SOLE Una guida per aiutare a capire come Actinica Lotion protegge la pelle e aiuta a prevenire

Dettagli

ESOFAGO: RAPPORTI ANATOMICI

ESOFAGO: RAPPORTI ANATOMICI ESOFAGO: RAPPORTI ANATOMICI Esofago Giunzione gastro-esofagea: endoscopicamente è definita come il punto di svasatura tra l esofago tubulare ed il limite prossimale della plicatura gastrica. Linea Z (giunzione

Dettagli

OCCLUSIONE INTESTINALE SU PAZIENTE AFFETTO DA MELANOMA PLURIMETASTATICO

OCCLUSIONE INTESTINALE SU PAZIENTE AFFETTO DA MELANOMA PLURIMETASTATICO OCCLUSIONE INTESTINALE SU PAZIENTE AFFETTO DA MELANOMA PLURIMETASTATICO Dott.Antonio De Fiores Clinica Guarnieri Roma Dott. Giulia Bella Clinica Guarnieri Roma Dott.Francesco Tripaldi clinica Guarnieri

Dettagli

Il melanoma: diagnosi e trattamento. Informazioni per pazienti. Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Dermatologia

Il melanoma: diagnosi e trattamento. Informazioni per pazienti. Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Dermatologia Il melanoma: Informazioni per pazienti diagnosi e trattamento Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Dermatologia Dott. Giuseppe Albertini - Direttore Gentile Signora/e, in questo opuscolo

Dettagli

Neoplasie della mammella - 2

Neoplasie della mammella - 2 Neoplasie della mammella - 2 Fattori prognostici Numero di N+ : >3 Età e stato menopausale Diametro di T Invasione linfatica e vascolare Tipo istologico Grading Recettore per Estrogeni/Progesterone Amplificazione

Dettagli

IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO

IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO Con un adeguata e opportuna anticipazione diagnostica le possibilità di vincere il tumore al seno salgono ad oltre il 90% 1. Scegli attentamente la tua

Dettagli

Introduzione a videodermosystem

Introduzione a videodermosystem videodermosystem Presentazione software Introduzione a videodermosystem Il Melanoma cutaneo è una neoplasia maligna prevenibile e curabile se diagnosticata precocemente. Studi epidemiologici rilevano che

Dettagli

Cancro del Colon-Retto

Cancro del Colon-Retto Cancro del Colon-Retto Prevenzione, Screening e Sorveglianza Dott. Marco La Torre Dipartimento di Chirurgia Generale Azienda Ospedaliera Sant Andrea Epidemiologia Il carcinoma colon- rettale (CCR) è al

Dettagli

Consigli su come proteggersi dal sole e prevenire. il melanoma. onlus

Consigli su come proteggersi dal sole e prevenire. il melanoma. onlus Salviamoci la pelle Consigli su come proteggersi dal sole e prevenire il melanoma onlus La Fondazione Melanoma vuole rappresentare un punto di riferimento Sappiamo infatti che la prevenzione è un arma

Dettagli

DISSAL - Dipartimento di Scienze della Salute, Università di Genova

DISSAL - Dipartimento di Scienze della Salute, Università di Genova DISSAL - Dipartimento di Scienze della Salute, Università di Genova Marina VERCELLI Dipartimento Scienze della Salute, Università di Genova S.S. Epidemiologia Descrittiva, IST Genova I NUMERI DEL CANCRO

Dettagli

Informazioni per i pazienti

Informazioni per i pazienti A cura di: Alessandro Marco Minisini 30 giugno 2015 Gruppo di lavoro Linea Guida AIOM 2015 Melanoma Coordinatore: Paolo Ascierto Oncologia Medica - Fondazione Pascale Istituto nazionale Tumori - Napoli

Dettagli

Oncologia. Lo studio dei tumori

Oncologia. Lo studio dei tumori Oncologia Lo studio dei tumori Cause di morte nel mondo nel 2000 1. Malattie cardiache 2. Cancro 3. Malattie cerebrovascolari 4. Malattie respiratorie croniche 5. Incidenti 6. Diabete 7. Influenza e polmonite

Dettagli

Osservatorio Epidemiologico Regionale GLI ACCIDENTI CEREBROVASCOLARI IN SARDEGNA

Osservatorio Epidemiologico Regionale GLI ACCIDENTI CEREBROVASCOLARI IN SARDEGNA Osservatorio Epidemiologico Regionale GLI ACCIDENTI CEREBROVASCOLARI IN SARDEGNA Gli accidenti cerebrovascolari sono un rilevante problema di sanità pubblica nel mondo occidentale e meno nei paesi in via

Dettagli

I pericoli del sole. Informazioni per chi lavora all aria aperta

I pericoli del sole. Informazioni per chi lavora all aria aperta I pericoli del sole Informazioni per chi lavora all aria aperta Il sole amico e nemico Il sole è vita. I raggi del sole hanno un effetto stimolante e salutare sul nostro corpo e sul nostro umore e ci donano

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza, Polo Pontino. Dipartimento di Malattie Cutanee-Veneree e di Chirurgia Plastica Ricostruttiva

Università degli Studi di Roma La Sapienza, Polo Pontino. Dipartimento di Malattie Cutanee-Veneree e di Chirurgia Plastica Ricostruttiva Università degli Studi di Roma La Sapienza, Polo Pontino Dipartimento di Malattie Cutanee-Veneree e di Chirurgia Plastica Ricostruttiva Lesioni pigmentarie benigne : correlazioni clinico-patologiche Diagnosi

Dettagli

MELANOMA DELLA CUTE IN PUGLIA, ANNI 2006-2008: ANALISI DI INCIDENZA E SOPRAVVIVENZA

MELANOMA DELLA CUTE IN PUGLIA, ANNI 2006-2008: ANALISI DI INCIDENZA E SOPRAVVIVENZA MELANOMA DELLA CUTE IN PUGLIA, ANNI 2006-2008: ANALISI DI INCIDENZA E SOPRAVVIVENZA Francesco Cuccaro UOSE - ASL BT Forum della Salute 2014 Trani, 17 ottobre 2014 INTRODUZIONE Fattori genetici MELANOMI

Dettagli

La stadiazione dei tumori

La stadiazione dei tumori La stadiazione dei tumori Reggio Emilia 2-5 dicembre 2007 Silvia Patriarca Registro tumori Piemonte Cosa è lo stadio di un tumore? E la rappresentazione sintetica dell estensione anatomica del tumore.

Dettagli

MELANOMA. Il melanoma piano mostra in genere

MELANOMA. Il melanoma piano mostra in genere MELANOMA Neoplasia maligna dei melanociti che, nella cute, inizia come una lesione pigmentata piana (macula) progredendo quindi in placca o nodulo irregolarmente rilevato Il melanoma piano mostra in genere

Dettagli

Sede nazionale: Via Ravenna, 34 00161 Roma - Tel.: 06.4403763 www.ail.it

Sede nazionale: Via Ravenna, 34 00161 Roma - Tel.: 06.4403763 www.ail.it marsteller/ B-M Healthcare Sede nazionale: Via Ravenna, 34 00161 Roma - Tel.: 06.4403763 www.ail.it IN COLLABORAZIONE CON: SI RINGRAZIA: PER AVER SOSTENUTO L AIL NELLA DIFFUSIONE DI QUESTO MESSAGGIO. L

Dettagli

Neoplasie della mammella - 1

Neoplasie della mammella - 1 Neoplasie della mammella - 1 Patologia mammaria FIBROADENOMA CISTI ASCESSO ALTERAZIONI FIBROCISTICHE NEOPLASIA NEOPLASIA RETRAZIONE CUTANEA Carcinoma mammario Incidenza per 100.000 donne Western Europe

Dettagli

Ruolo prognostico della dual-point 18F-Etil-Tirosina PET/CT cerebrale nella valutazione della sospetta recidiva di glioma cerebrale

Ruolo prognostico della dual-point 18F-Etil-Tirosina PET/CT cerebrale nella valutazione della sospetta recidiva di glioma cerebrale Ruolo prognostico della dual-point 18F-Etil-Tirosina PET/CT cerebrale nella valutazione della sospetta recidiva di glioma cerebrale E.Borsatti, L.Bolidi, T.Baresic, R.Tatta, D.Monte, E.Bidoli*, M.Arcicasa

Dettagli

Incidenza, mortalità e sopravvivenza per tumore in Italia nel 2015

Incidenza, mortalità e sopravvivenza per tumore in Italia nel 2015 I numeri del cancro in Italia 2015 Ministero della Salute - Roma 24 Settembre 2015 Incidenza, mortalità e sopravvivenza per tumore in Italia nel 2015 Carmine Pinto Presidente Nazionale AIOM I quesiti per

Dettagli

Nevi: anomalie della cute di varie dimensioni, che si presentano sin dalla nascita (nevi congeniti) o risultano acquisiti nel corso della vita.

Nevi: anomalie della cute di varie dimensioni, che si presentano sin dalla nascita (nevi congeniti) o risultano acquisiti nel corso della vita. Dott. Andrea Longo Nevi: anomalie della cute di varie dimensioni, che si presentano sin dalla nascita (nevi congeniti) o risultano acquisiti nel corso della vita. Possono avere varie dimensioni: da pochi

Dettagli

EFFETTI DEL SOLE SULLA CUTE DELLE MAMMELLE

EFFETTI DEL SOLE SULLA CUTE DELLE MAMMELLE EFFETTI DEL SOLE SULLA CUTE DELLE MAMMELLE A cura del Dott. G.Antonini RIASSUNTO Questo breve capitolo premette di comprendere per sommi capi i problemi legati ad eccessiva esposizione della cute al sole

Dettagli

Epidemiologia del carcinoma della prostata in Ticino: fine di un'epidemia?

Epidemiologia del carcinoma della prostata in Ticino: fine di un'epidemia? Epidemiologia del carcinoma della prostata in Ticino: fine di un'epidemia? Laura Ortelli Registro Tumori Canton Ticino Istituto cantonale di patologia, Locarno Nuova classificazione WHO (2016) dei tumori

Dettagli

L UTILIZZO DI ACTINICA LOTION PER PROTEGGERE LA PELLE DAI DANNI DEL SOLE

L UTILIZZO DI ACTINICA LOTION PER PROTEGGERE LA PELLE DAI DANNI DEL SOLE Quando la protezione diventa prevenzione L UTILIZZO DI ACTINICA LOTION PER PROTEGGERE LA PELLE DAI DANNI DEL SOLE Una guida per aiutare a capire come ActinicaÆ Actinica Lotion protegge la pelle e aiuta

Dettagli

L.A.S.T.: terminologia unica istologica per il basso tratto genitale

L.A.S.T.: terminologia unica istologica per il basso tratto genitale L.A.S.T.: terminologia unica istologica per il basso tratto genitale Bruno Ghiringhello* e Francesca Maletta. Anatomia e Istologia Patologica Città della Salute e della Scienza. *P.O. OIRM-S.ANNA - P.O.

Dettagli

DIVENTA SKIN CHECKER,

DIVENTA SKIN CHECKER, Comunicato stampa Un nuovo studio condotto da IPSOS per La Roche-Posay in tutto il mondo rivela che il 52% degli intervistati non si è mai sottoposto a uno screening dei nei. La Roche-Posay lancia DIVENTA

Dettagli

Il melanoma. a cura della COMMISSIONE NAZIONALE LILT ANTICIPAZIONE DIAGNOSTICA

Il melanoma. a cura della COMMISSIONE NAZIONALE LILT ANTICIPAZIONE DIAGNOSTICA Il melanoma n. 4 Il melanoma a cura della COMMISSIONE NAZIONALE LILT ANTICIPAZIONE DIAGNOSTICA Coordinatore Prof. Pier Giorgio NATALI Direttore laboratorio di Immunologia e Patologia Molecolare, Polo Oncologico

Dettagli

METASTASI UVEALI: ESPERIENZA DEGLI ULTIMI 10 ANNI

METASTASI UVEALI: ESPERIENZA DEGLI ULTIMI 10 ANNI METASTASI UVEALI: ESPERIENZA DEGLI ULTIMI 10 ANNI C.Mosci; F.Nasciuti Centro Specialistico di Oncologia Oculare Ente Ospedaliero Ospedali Galliera - Genova carlo.mosci@galliera.it XXVI RIUNIONE S.O.N.O.

Dettagli

Tumori maligni del colon e del retto

Tumori maligni del colon e del retto Tumori maligni del colon e del retto KEY POINTS: Epidemiologia Fattori di Rischio Biologia Anatomia patologica e staging Segni Clinici Diagnosi Prevenzione primaria e secondaria Terapia EPIDEMIOLOGIA -E

Dettagli

Requisiti minimi e standard di refertazione per carcinoma della mammella

Requisiti minimi e standard di refertazione per carcinoma della mammella SIAPEC PIEMONTE Concordanza e uniformità di refertazione diagnostica nelle anatomie patologiche della Regione Piemonte Requisiti minimi e standard di refertazione per carcinoma della mammella Statement

Dettagli

Tumori Maligni Rari. Neoplasie dell Esofago. Fattori di Rischio. Carcinoma Esofageo. Scaricato da SunHope. carcinoma a piccole cellule

Tumori Maligni Rari. Neoplasie dell Esofago. Fattori di Rischio. Carcinoma Esofageo. Scaricato da SunHope. carcinoma a piccole cellule Tumori Maligni Rari carcinoma a piccole cellule Neoplasie dell Esofago Marco Romano Dipartimento di Internistica Clinica e Sperimentale Gastroenterologia SUN Tel: 0815666714 E-mail: marco.romano@unina2.it

Dettagli

Dr. Francesco Rastrelli. 19 gennaio 2015. Reti per promuovere gli screening: il ruolo dei Farmacisti

Dr. Francesco Rastrelli. 19 gennaio 2015. Reti per promuovere gli screening: il ruolo dei Farmacisti Dr. Francesco Rastrelli 19 gennaio 2015 Reti per promuovere gli screening: il ruolo dei Farmacisti Riassetto organizzativo Farmacisti territoriali Medici specialisti MEDICINA GENERALE Infermieri Medici

Dettagli

8. Valutazione degli screening di prevenzione delle patologie tumorali nell ASL di Mantova

8. Valutazione degli screening di prevenzione delle patologie tumorali nell ASL di Mantova 8. Valutazione degli screening di prevenzione delle patologie tumorali nell ASL di Mantova I programmi di screening per la prevenzione dei tumori della mammella, del colon retto e della cervice uterina

Dettagli

TRATTAMENTO DELL ADENOCARCINOMA T1 (ADENOMA CANCERIZZATO) Il parere del chirurgo: Vincenzo Trapani

TRATTAMENTO DELL ADENOCARCINOMA T1 (ADENOMA CANCERIZZATO) Il parere del chirurgo: Vincenzo Trapani TRATTAMENTO DELL ADENOCARCINOMA T1 (ADENOMA CANCERIZZATO) Il parere del chirurgo: Vincenzo Trapani Adenoma cancerizzato/carcinoma colorettale iniziale (pt1) DEFINIZIONE Lesione adenomatosa comprendente

Dettagli

Tiroide. laterali uniti da un segmento. continua con una propaggine. laringe. circa40mmeilpesointornoai20. ad età e fattori geografici

Tiroide. laterali uniti da un segmento. continua con una propaggine. laringe. circa40mmeilpesointornoai20. ad età e fattori geografici Tiroide La tiroide è formata da due lobi laterali uniti da un segmento trasversale (istmo) che si continua con una propaggine (lobo piramidale) aderente alla laringe L altezza media della tiroide è di

Dettagli