The Debian GNU/Linux FAQ

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "The Debian GNU/Linux FAQ"

Transcript

1 The Debian GNU/Linux FAQ Autori della FAQ Debian versione CVS, 14 February 2003 Estratto Questo documento risponde alle domande poste di frequente circa Debian GNU/Linux.

2 Avviso di Copyright Copyright by Software in the Public Interest Permission is granted to make and distribute verbatim copies of this document provided the copyright notice and this permission notice are preserved on all copies. Permission is granted to copy and distribute modified versions of this document under the conditions for verbatim copying, provided that the entire resulting derived work is distributed under the terms of a permission notice identical to this one. Permission is granted to copy and distribute translations of this document into another language, under the above conditions for modified versions, except that this permission notice may be included in translations approved by the Free Software Foundation instead of in the original English. Traduzione italiana a cura di Hugh Hartmann e Claudio Cattazzo

3 i Indice 1 Definizioni e panoramica Cos è Debian GNU/Linux? OK, ora so che cos è Debian... cos è Linux?! Cos è questa nuova cosa, Hurd? Qual è la differenza tra Debian GNU/Linux e altre distribuzioni Linux? Perché dovrei scegliere Debian piuttosto di qualche altra distribuzione? Come fa il progetto Debian ad adattarsi o confrontarsi con il progetto GNU della Free Software Foundation? Come si pronuncia Debian e cosa significa questa parola? Ottenere ed installare Debian GNU/Linux Qual è la versione più recente di Debian? Dove/come si possono trovare i dischi di installazione Debian? Come si fa ad installare Debian dai CD-ROM? Avendo un masterizzatore, ci sono delle immagini dei CD Debian disponibili da qualche parte? Si può installare Debian da una serie di floppy disk? È possibile ottenere ed installare Debian direttamente da un sito Internet remoto? 7 3 Questioni di compatibilità Su quali architetture e/o sistemi hardware funziona Debian GNU/Linux? Com è compatibile Debian con le altre distribuzioni Linux? In che modo Debian è compatibile con altri sistemi Unix a livello di codice sorgente? Si possono usare i pacchetti debian (file.deb ) sul proprio sistema Linux RedHat/Slackware/...? Si possono usare i pacchetti RedHat (file.rpm ) sul proprio sistema Debian GNU/Linux?

4 INDICE ii 3.5 Debian può avviare i miei vecchi programmi a.out? Debian è in grado di eseguire i miei vecchi programmi in libc5? Debian può essere usata per compilare programmi in libc5? Come dovrei installare un programma non-debian? Perché ottengo l errore Can t find libx11.so.6 quando tento di eseguire foo? Perché non posso compilare programmi che richiedono libtermcap? Perché non posso installare AccelX? Perché le mie vecchie applicazioni Motif per XFree 2.1 vanno in crash? Software disponibile nel sistema Debian Quali tipi di applicazioni e software di sviluppo sono disponibili per Debian GNU/Linux? Chi ha scritto tutto questo software? Come si può ottenere una lista aggiornata dei programmi che sono stati impacchettati per Debian? Cosa manca da Debian GNU/Linux? Perché ricevo il messaggio ld: cannot find -lfoo quando compilo i programmi? Perché non ci sono i file libfoo.so nei pacchetto delle librerie Debian? Debian supporta Java? (E come?) Come si può verificare che si sta usando un sistema Debian e che versione è? Come fa Debian a supportare lingue non-inglesi? A proposito delle regole statunitensi sulla limitazione dell esportazione? Dov è pine? Gli archivi FTP Debian Cosa sono tutte quelle directory negli archivi FTP Debian? Quante distribuzioni Debian ci sono nella directory dists? Cosa sono tutti quei nomi come slink, potato, ecc.? Quali altri nomi in codice sono stati usati in passato? Da dove derivano questi nomi in codice? A proposito di frozen? A proposito di sid? Note storiche su sid

5 INDICE iii 5.6 Cosa contiene la directory stable? Cosa contiene la directory testing? Cosa contiene la directory unstable? Cosa sono tutte quelle directory dentro a dists/stable/main? Dov è il codice sorgente? Cosa c è nella directory pool? Cos è incoming? Fondamenti sul sistema di gestione dei pacchetti Debian Cos è un pacchetto Debian? Qual è il formato di un pacchetto binario Debian? Perché i nomi dei pacchetti Debian sono così lunghi? Cos è un file di controllo Debian? Cos è un conffile Debian? Cosa sono gli script preinst, postinst, prerm e postrm di Debian? Cosa sono i pacchetti Required, Important, Standard, Optional, o Extra? Cos è un pacchetto virtuale? Cosa significa dire che un pacchetto Dipende da, Raccomanda, Suggerisce, Va in conflitto con, Sostituisce o Fornisce un altro pacchetto? Cosa significa Pre-Depends? Cosa significa sconosciuto, installa, rimuovi, elimina e mantieni nello stato di un pacchetto? Come mantengo un pacchetto? Come si installa un pacchetto sorgente? Come si compilano pacchetti binari da un pacchetto sorgente? Come ci si crea pacchetti Debian da sé? Gli strumenti di gestione dei pacchetti Debian Quali programmi fornisce Debian per gestire i suoi pacchetti? dpkg dselect dpkg-deb apt-get

6 INDICE iv dpkg-split Debian afferma di essere in grado di aggiornare un programma in esecuzione; come viene effettuato? Come posso sapere quali pacchetti sono già installati su un sistema Debian? Come posso scoprire quale pacchetto ha prodotto un particolare file? Mantenere il proprio sistema Debian aggiornato Come posso aggiornare la mia distribuzione Debian (o precedente), basata sulla libc5, alla 2.0 (o successiva), basata sulla libc6? Come posso mantenere il mio sistema Debian recente? APT dpkg-ftp mirror dpkg-mountable Devo entrare in modalità singolo-utente per aggiornare un pacchetto? Devo tenere tutti questi file di archivio.deb sul mio disco? Come posso tenere un log dei pacchetti che ho aggiunto al sistema? Debian e il kernel Posso installare e compilare un kernel senza alcun adattamento specifico per Debian? Quali strumenti fornisce Debian per costruire kernel personalizzati? Come posso creare un floppy di avvio personalizzato? Quali strumenti speciali fornisce Debian per lavorare con i moduli? Posso disinstallare con sicurezza un vecchio pacchetto kernel e, se sì, come? Personalizzare la propria installazione di Debian GNU/Linux Come posso assicurarmi che tutti i programmi usino lo stesso formato carta? Come posso fornire accesso alle periferiche hardware senza compromettere la sicurezza? Come carico un font di console all avvio nel modo Debian? Come posso configurare i default di un applicazione del programma X11? Ogni distribuzione sembra avere un metodo di avvio differente. Parlatemi di quello di Debian

7 INDICE v 10.6 Sembra che Debian non usi rc.local per personalizzare il processo di avvio; che facilitazioni vengono fornite? Come si occupa il sistema di manutenzione dei pacchetti dei pacchetti che contengono file di configurazione per altri pacchetti? Come sovrascrivo un file installato da un pacchetto in modo che ne venga usata una versione differente? Come posso avere il mio pacchetto generato localmente nella lista dei pacchetti disponibili che il sistema di gestione dei pacchetti conosce? Ad alcuni utenti piace mawk, ad altri piace gawk; ad alcuni piace vim, ad altri piace elvis; ad alcuni piace trn, ad altri piace tin; come supporta Debian le diversità? Ottenere supporto per Debian GNU/Linux Quale altra documentazione esiste su e per un sistema Debian? Ci sono risorse on-line dove discutere su Debian? Liste di messaggi (Mailing list) Manutentori Gruppi di discussione (newsgroup) Usenet C è un modo rapido per cercare informazioni su Debian GNU/Linux? Ci sono log di bachi conosciuti? Come segnalo un baco in Debian? Contribuire al Progetto Debian Come posso diventare uno sviluppatore di software Debian? Come posso fornire risorse al progetto Debian? Come posso contribuire finanziariamente al progetto Debian? Software in the Public Interest Free Software Foundation Redistribuire Debian GNU/Linux come prodotto commerciale Posso creare e vendere CD Debian? Debian può essere impacchettata con software non-libero? Sto creando una speciale distribuzione Linux per un mercato verticale. Posso usare Debian GNU/Linux come nucleo di un sistema Linux e aggiungere le mie applicazioni su di esso? Posso mettere il mio programma commerciale in un pacchetto Debian cosicché si possa installare senza fatica su ogni sistema Debian?

8 INDICE vi 14 Cambiamenti aspettati nella prossima major release di Debian Aumento della sicurezza Supporto esteso per gli utenti non-inglesi Più architetture Più kernel Informazioni generali sulla FAQ Autori Feedback Reperibilità Formato del documento

9 1 Capitolo 1 Definizioni e panoramica 1.1 Cos è Debian GNU/Linux? Debian GNU/Linux è una particolare distribuzione del sistema operativo Linux e di numerosi pacchetti funzionanti su di esso. Una volta, gli utenti potevano ottenere il kernel Linux da Internet o da qualche altra parte e lo compilavano loro stessi. Poi, nello stesso modo, potevano ottenere il codice sorgente di molte applicazioni, compilare i programmi e installarli nel proprio sistema. Per programmi complessi questo processo può essere non solo un dispendio di tempo, ma può anche comportare degli errori. Per evitare questo, gli utenti spesso scelgono di ottenere il sistema operativo ed i pacchetti delle applicazioni da uno dei distributori Linux. Quello che distingue i vari distributori Linux è il software, i protocolli ed i procedimenti usati per impacchettare, installare e monitorare i pacchetti applicativi sui sistemi degli utenti, abbinati a strumenti di installazione e manutenzione, documentazione ed altri servizi. Debian GNU/Linux è il risultato di uno sforzo di volontari per creare un sistema operativo compatibile con Unix, di alta qualità, libero, completato da un insieme di applicazioni. L idea di un sistema operativo Unix-like libero ha origine dal progetto GNU e molte applicazioni che rendono Debian GNU/Linux così utile sono state sviluppate dal progetto GNU. Per Debian, libero ha il significato dato dalla GNU (si veda Debian Free Software Guidelines (http://www.debian.org/social_contract#guidelines)). Quando parliamo di software libero, ci riferiamo alla libertà, non al prezzo. Software libero significa che si ha la libertà di distribuire copie di software libero, che si riceve il codice sorgente o lo si può ottenere se lo si desidera, che si può cambiare il software o usare parte di esso in nuovi programmi liberi; e che si sappia che si possono fare queste cose. Il Progetto Debian è stato creato da Ian Murdock nel 1993, inizialmente sotto la sponsorizzazione del progetto GNU della Free Software Foundation. Oggi, gli sviluppatori Debian lo vedono come un diretto discendente del progetto GNU. Debian GNU/Linux è:

10 Capitolo 1. Definizioni e panoramica 2 pienamente funzionale: Debian al momento include più di pacchetti software. Gli utenti possono selezionare quali pacchetti installare; Debian fornisce uno strumento per questo. Si può cercare una lista e le descrizioni dei pacchetti che sono attualmente disponibili su Debian su ognuno dei siti mirror (http://www.debian.org/distrib/ ftplist) Debian. libera da usare e ridistribuire: Non c è un iscrizione ad un associazione od un pagamento richiesto per partecipare alla sua distribuzione e sviluppo. Tutti i pacchetti che sono formalmente parte di Debian GNU/Linux sono liberamente redistribuibili, di solito sotto i termini specificati dalla GNU General Public License. Gli archivi FTP Debian contengono anche approssimativamente 450 pacchetti software (nelle sezioni non-free e contrib) che sono distribuibili sotto termini specifici inclusi in ogni pacchetto. dinamica: Con circa 1649 volontari che contribuiscono costantemente ad un codice nuovo e migliorato, Debian si sta evolvendo rapidamente. Le nuove release sono pianificate per essere preparate ogni qualche mese e gli archivi FTP sono aggiornati giornalmente. Tuttavia anche se Debian GNU/Linux è software libero, rappresenta una base su cui possono essere costruite distribuzioni di Linux dal valore aggiunto. Fornendo un sistema di base sicuro e pienamente funzionale, Debian fornisce agli utenti Linux una compatibilità crescente e permette ai creatori di distribuzioni Linux di eliminare il raddoppiamento degli sforzi e mette in evidenza le caratteristiche che rendono speciale la propria distribuzione. Si veda Sto creando una speciale distribuzione Linux per un mercato verticale. Posso usare Debian GNU/Linux come nucleo di un sistema Linux e aggiungere le mie applicazioni su di esso? a pagina 66 per maggiori informazioni. 1.2 OK, ora so che cos è Debian... cos è Linux?! In breve, Linux è il kernel di un sistema operativo Unix-like. È stato originariamente progettato per PC 386 (e superiori); ora è sotto sviluppo il passaggio ad altri sistemi, inclusi sistemi multiprocessore. Linux è stato scritto da Linus Torvalds e molti altri informatici di tutto il mondo. Oltre al suo kernel, un sistema Linux di solito ha: un file system che segue la Linux Filesystem Hierarchy Standard pathname.com/fhs/. un vasto campo di utilità Unix, molte delle quali sono state sviluppate dal progetto GNU e dalla Free Software Foundation. La combinazione del kernel Linux, del file system, delle utilità della GNU e della FSF e delle altre utilità è stata progettata per raggiungere la compatibilità con lo standard POSIX (IEEE ); si veda In che modo Debian è compatibile con altri sistemi Unix a livello di codice sorgente? a pagina 10.

11 Capitolo 1. Definizioni e panoramica 3 Per ulteriori informazioni riguardanti Linux, si veda la Linux Information Sheet (ftp: //ibiblio.org/pub/linux/docs/howto/info-sheet) di Michael K. Johnson e la Meta-FAQ (ftp://ibiblio.org/pub/linux/docs/howto/meta-faq). 1.3 Cos è questa nuova cosa, Hurd? L Hurd è un insieme di servizi che funzionano sul microkernel Mach della GNU. Insieme costituiscono il sistema di base per il sistema operativo GNU. Attualmente, Debian è disponibile solo per Linux, ma con Debian GNU/Hurd abbiamo iniziato ad offrire l Hurd anche come piattaforma di sviluppo, server e desktop. Comunque, Debian GNU/Hurd non è ancora stata rilasciata ufficialmente e non lo sarà per un po di tempo. Si veda per maggiori informazioni riguardo GNU/Hurd in generale, e per ulteriori informazioni su Debian GNU/Hurd. 1.4 Qual è la differenza tra Debian GNU/Linux e altre distribuzioni Linux? Perché dovrei scegliere Debian piuttosto di qualche altra distribuzione? Queste caratteristiche chiave distinguono Debian dalle altre distribuzioni Linux: Il sistema di manutenzione dei pacchetti Debian: L intero sistema, o qualsiasi sua componente individuale, può essere aggiornata senza riformattare, senza perdere i propri file di configurazione e (nella maggior parte dei casi) senza riavviare il sistema. La maggior parte delle distribuzioni Linux disponibili attualmente hanno qualche tipo di sistema di manutenzione dei pacchetti; il sistema di manutenzione dei pacchetti Debian è unico e particolarmente robusto. (si veda Fondamenti sul sistema di gestione dei pacchetti Debian a pagina 25) Sviluppo aperto: Mentre altre distribuzioni Linux sono sviluppate da singoli, gruppi piccoli, chiusi o venditori commerciali, Debian è l unica distribuzione Linux che fin dall inizio è stata sviluppata cooperativamente da molti individui attraverso Internet, nello stesso spirito di Linux ed altro software libero. Più di 1649 volontari che mantengono i pacchetti stanno lavorando su più di pacchetti migliorando Debian GNU/Linux. Gli sviluppatori Debian contribuiscono al progetto non solo scrivendo nuove applicazioni (nella maggior parte dei casi), ma impacchettando software già esistente in accordo con gli standard del progetto, comunicando notizie sui bachi agli sviluppatori e fornendo supporto agli utenti. Si vedano anche le informazioni aggiuntive su come diventare un contributore su Come posso diventare uno sviluppatore di software Debian? a pagina 63.

12 Capitolo 1. Definizioni e panoramica 4 Il Sistema di Tracciamento Bachi: La dispersione geografica degli sviluppatori Debian richiede degli strumenti sofisticati ed una comunicazione rapida dei bachi e dei fissaggi per accelerare lo sviluppo del sistema. Gli utenti sono incoraggiati a inviare i bachi in uno stile formale, che sia rapidamente accessibile attraverso gli archivi WWW o via . Si vedano le informazioni aggiuntive in questa FAQ sulla gestione dei log dei bachi su Ci sono log di bachi conosciuti? a pagina 60. La Politica Debian: Debian ha un esauriente specificazione dei propri standard di qualità, la Debian Policy. Questo documento definisce le qualità e gli standard a cui vengono mantenuti i pacchetti Debian. Per ulteriori informazioni su questo si veda la nostra pagina web circa le ragioni per scegliere Debian (http://www.debian.org/intro/why_debian). 1.5 Come fa il progetto Debian ad adattarsi o confrontarsi con il progetto GNU della Free Software Foundation? Il sistema Debian è costruito sugli ideali del software libero prima campionato dalla Free Software Foundation (http://www.gnu.org/) ed in particolare da Richard Stallman (http: //www.stallman.org/). Il potente sistema di strumenti per lo sviluppo, le utilità e le applicazioni della FSF sono anche una parte chiave del sistema Debian. Il Progetto Debian è un entità separata dalla FSF, comunque comunichiamo regolarmente e cooperiamo su vari progetti. La FSF ha richiesto esplicitamente di chiamare il nostro sistema Debian GNU/Linux e siamo felici di soddisfare questa richiesta. L obiettivo a lunga scadenza della FSF è quello di sviluppare un nuovo sistema operativo chiamato GNU basato su Hurd (http://www.gnu.org/software/hurd/). Debian sta lavorando con la FSF su questo sistema, chiamato Debian GNU/Hurd (http://www.debian. org/ports/hurd/). 1.6 Come si pronuncia Debian e cosa significa questa parola? Il nome del progetto si pronuncia Deb -ian, con una e breve in Deb e con un enfasi sulla prima sillaba. Questa parola è una contrazione dei nomi di Debra e Ian Murdock, che fondarono il progetto. (I dizionari sembrano offrire alcune ambiguità sulla pronuncia di Ian (!), ma Ian preferisce i -an.)

13 5 Capitolo 2 Ottenere ed installare Debian GNU/Linux 2.1 Qual è la versione più recente di Debian? Attualmente ci sono tre versioni di Debian GNU/Linux: la release 3.1, a.k.a. la distribuzione stable Questo software è stabile e ben testato, cambia se vengono incorporati fissaggi di sicurezza e usabilità. la distribuzione testing Qui è dove vengono messi i pacchetti che saranno rilasciati come la prossima stable ; hanno subito alcuni test in unstable ma possono non essere ancora adatti ad essere rilasciati. Questa distribuzione è aggiornata più frequentemente della stable, ma non più frequentemente della unstable. la distribuzione unstable Questa è la versione attualmente sotto sviluppo; è aggiornata continuamente. Si possono recuperare i pacchetti dall archivio unstable (instabile) su ogni sito FTP Debian e usarli per aggiornare il proprio sistema in ogni momento, ma non bisogna aspettarsi che il sistema sia utilizzabile e/o stabile come prima - ecco perché è chiamata instabile! Si veda Quante distribuzioni Debian ci sono nella directory dists? a pagina 19 per maggiori informazioni. 2.2 Dove/come si possono trovare i dischi di installazione Debian? Si possono ottenere i dischi d installazione scaricando i file appropriati da uno dei mirror Debian (http://www.debian.org/mirror/list). I file del sistema di installazione sono separati in sottodirectory della directory dists/stable /main ed i nomi di queste sottodirectory corrispondono alla propria architettura in questo

14 Capitolo 2. Ottenere ed installare Debian GNU/Linux 6 modo: disks-arch (arch è i386, sparc, ecc, si controlli il sito per una lista esatta). In ognuna di queste sottodirectory di architetture ci possono essere diverse directory, ognuna per una versione del sistema di installazione e quello usato attualmente è nella directory current (è un link simbolico). Si veda il file README.txt in quella directory per maggiori informazioni. 2.3 Come si fa ad installare Debian dai CD-ROM? Linux supporta il file system ISO 9660 (CD-ROM) con le estensioni Rock Ridge (formalmente conosciuto come High Sierra ). Diversi distributori (http://www.debian.org/cd/ vendors/) forniscono Debian GNU/Linux in questo formato. Attenzione: Quando si installa da CD-ROM, non è solitamente una buona idea scegliere come metodo di accesso di dselect il cdrom. Questo metodo è generalmente molto lento. I metodi mountable e apt, per esempio, sono molto migliori per l installazione da CD-ROM (si veda dpkg-mountable a pagina 44 e APT a pagina 42). 2.4 Avendo un masterizzatore, ci sono delle immagini dei CD Debian disponibili da qualche parte? Sì. Per fare in modo che i fornitori forniscano dischi di alta qualità, forniamo le Immagini ufficiali dei CD (http://cdimage.debian.org/). 2.5 Si può installare Debian da una serie di floppy disk? Prima di tutto, un avvertimento: l intera Debian GNU/Linux è troppo grande per essere installata da un dispositivo di memorizzazione così piccolo come un floppy disk standard da 1.44MB - si potrebbe trovare l installazione da floppy disk un esperienza non molto piacevole. Si copino i pacchetti Debian in floppy disk formattati. Tutti i formati DOS, ext2 nativo di Linux o il formato minix saranno supportati; si deve solo dare il comando di montaggio appropriato per il floppy che si sta usando. Usare i floppy disk ha le seguenti complicazioni: Nomi dei file in MS-DOS corti: Se si sta tentando di mettere pacchetti Debian in dischi formattati MS-DOS, si scoprirà che i loro nomi sono generalmente troppo lunghi e non conformi alla limitazione 8.3 del nome del file in MS-DOS. Per ovviare a questo si dovrebbero utilizzare dischi formattati VFAT, in quanto VFAT supporta nomi di file più lunghi.

15 Capitolo 2. Ottenere ed installare Debian GNU/Linux 7 Grandi dimensioni dei file: Alcuni pacchetti sono più grandi di 1.44 MByte e non possono stare in un singolo floppy disk. Per risolvere questo problema si usi lo strumento dpkg-split (si veda dpkg-split a pagina 39), disponibile nella directory tools sui mirror Debian (http://www.debian.org/mirror/list). Per poter leggere e scrivere su floppy disk è necessario avere il supporto per i floppy disk nel kernel; la maggior parte dei kernel vengono forniti con il supporto per il drive floppy già incluso al loro interno. Per montare un floppy disk sotto il punto di montaggio /floppy (una directory che dovrebbe essere stata creata durante l installazione), si usi: mount -t msdos /dev/fd0 /floppy/ se il floppy disk è nel drive A: ed ha un file system MS-DOS, mount -t msdos /dev/fd1 /floppy/ se il floppy disk è nel drive B: ed ha un file system MS-DOS, mount -t ext2 /dev/fd0 /floppy/ se il floppy disk è nel drive A: ed ha un file system ext2 (ovvero un comune Linux). 2.6 È possibile ottenere ed installare Debian direttamente da un sito Internet remoto? Sì. Si può avviare il sistema di installazione Debian da una serie di file che si possono prelevare dal nostro sito FTP e dai suoi mirror. Si può scaricare una piccola immagine di CD, creare da essa un cd avviabile, installare da esso il sistema di base ed il resto dalla rete. Per maggiori informazioni si veda debian.org/cd/netinst/. Si possono anche scaricare dei file immagine di floppy disk ancora più piccoli, creare da essi dei dischetti avviabili, avviare la procedura di installazione ed ottenere il resto di Debian dalla rete. Per maggiori informazioni si veda

16 Capitolo 2. Ottenere ed installare Debian GNU/Linux 8

17 9 Capitolo 3 Questioni di compatibilità 3.1 Su quali architetture e/o sistemi hardware funziona Debian GNU/Linux? Debian GNU/Linux include il codice sorgente per tutti i programmi inclusi, così dovrebbe funzionare su tutti i sistemi che sono supportati dal kernel Linux; si veda la Linux FAQ (http: //en.tldp.org/faq/linux-faq/intro.html#does-linux-run-on-my-computer) per i dettagli. L attuale release Debian GNU/Linux 3.1 contiene una distribuzione binaria completa per le seguenti architetture: i386: questa comprende i PC basati su processori Intel e compatibili, inclusi gli Intel 386, 486, Pentium, Pentium Pro, Pentium II (sia Klamath che Celeron) e Pentium III e la maggior parte dei processori compatibili di AMD, Cyryx ed altri. m68k: questa comprende computer Amiga e Atari con processori Motorola 680x0 (con x>=2) con MMU. alpha: sistemi Alpha Compaq/Digital. sparc: questa comprende i sistemi SPARC della Sun e la maggior parte dei sistemi UltraSPARC. powerpc: questa comprende alcune macchine PowerPC IBM/Motorola, incluse le macchine CHRP, PoverMac e PReP. arm: macchine ARM e StrongARM. mips: sistemi MIPS big-endian della SGI, Indy e Indigo2; mipsel: macchine MIPS little-endian, Digital DECstations. hppa: macchine PA-RISC della Hewlett-Packard (712, C3000, L2000, A500). ia64: computer Intel IA-64 ( Itanium ). s390: sistemi mainframe IBM S/390.

18 Capitolo 3. Questioni di compatibilità 10 Lo sviluppo di distribuzioni binarie di Debian per architetture Sparc64 (UltraSPARC nativo) è attualmente in corso. Per ulteriori informazioni su come fare il boot, partizionare il proprio drive, abilitare i dispositivi PCMCIA (PC Card) e per questioni simili si seguano le istruzioni date nel manuale di installazione, che è disponibile dal nostro sito WWW su releases/stable/installmanual. 3.2 Com è compatibile Debian con le altre distribuzioni Linux? Gli sviluppatori Debian comunicano con i produttori delle altre distribuzioni Linux per fare di tutto per mantenere la compatibilità binaria attraverso le distribuzioni. La maggior parte dei prodotti commerciali per Linux funziona bene sotto Debian come sul sistema su cui è stata compilati. Debian GNU/Linux aderisce al Linux Filesystem Hierarchy Standard (http://www. pathname.com/fhs/) (Standard per la Gerarchia del Filesystem Linux). Comunque, c è la possibilità di interpretare alcune regole all interno di questo standard, così ci possono essere differenze tra un sistema Debian e gli altri sistemi Linux. 3.3 In che modo Debian è compatibile con altri sistemi Unix a livello di codice sorgente? Per la maggior parte delle applicazioni il codice sorgente di Linux è compatibile con altri sistemi Unix. Supporta quasi qualsiasi cosa che sia disponibile per i sistemi Unix basati su System V ed i sistemi liberi e commerciali derivati da BSD. Comunque nel mondo Unix una tale affermazione non ha quasi nessun valore perché non c è modo di provarla. Nell area di sviluppo del software è richiesta una completa compatibilità piuttosto della compatibilità nella quasi maggioranza dei casi. Così, anni fa, è sorta la necessità della presenza di standard e al giorno d oggi POSIX.1 (IEEE Standard ) è uno dei maggiori standard per la compatibilità del codice sorgente nei sistemi operativi Unix-like. Linux si propone di aderire al POSIX.1, ma gli standard POSIX hanno un costo elevato e la certificazione di POSIX.1 (e FIPS 151-2) è abbastanza costosa; questo crea molte difficoltà agli sviluppatori Linux a lavorare per una completa conformità a POSIX. Il costo della certificazione rende improbabile che Debian fornisca una certificazione di conformità ufficiale anche se ha completamente superato la validation suite. (La validation suite è ora liberamente disponibile, così è previsto che più persone lavoreranno sui problemi di POSIX.1.) L Unifix GmbH (Braunschweig, Germania) ha sviluppato un sistema Linux che è stato certificato come conforme al FIPS (un superset di POSIX.1). Questa tecnologia era disponibile nella distribuzione di Unifix chiamata Unifix Linux 2.0 e nel Linux-FT della Lasermoon.

19 Capitolo 3. Questioni di compatibilità Si possono usare i pacchetti debian (file.deb ) sul proprio sistema Linux RedHat/Slackware/...? Si possono usare i pacchetti RedHat (file.rpm ) sul proprio sistema Debian GNU/Linux? Differenti distribuzioni Linux usano differenti formati dei pacchetti e differenti programmi di gestione dei pacchetti. Probabilmente si può: È disponibile un programma per spacchettare un pacchetto Debian all interno di un sistema Linux in cui è stata installata una distribuzione straniera, e generalmente funzionerà, nel senso che quei file verranno spacchettati. Anche l inverso è probabilmente vero, cioè, un programma che apre un pacchetto RedHat o Slackware su di un sistema basato su Debian GNU/Linux probabilmente riuscirà a spacchettare il pacchetto e a mettere la maggior parte dei file nelle directory di destinazione appropriate. Questo è in gran parte una conseguenza dell esistenza del (e spiccata aderenza al) Linux Filesystem Hierarchy Standard. Probabilmente non si vuole: La maggior parte dei gestori dei pacchetti scrive alcuni file di amministrazione quando vengono usati per spacchettare un archivio. Questi file di amministrazione sono generalmente non standardizzati. Quindi, l effetto di aprire un pacchetto Debian su un sistema straniero avrà risultati imprevedibili (certamente non utili) sul gestore dei pacchetti su quel sistema. Similmente, le utilità di un altra distribuzione possono riuscire ad aprire i loro archivi su sistemi Debian, ma probabilmente causeranno dei guasti al sistema di gestione dei pacchetti Debian al momento di aggiornare o rimuovere alcuni pacchetti, o anche semplicemente nel riportare esattamente che pacchetti sono presenti sul sistema. Un metodo migliore: Il Linux File System Standard (e quindi Debian GNU/Linux) richiede che le sottodirectory che si trovano sotto /usr/local/ siano interamente sottoposte alla discrezione dell utente. Quindi, gli utenti possono spacchettare pacchetti stranieri dentro queste directory e poi possono gestire individualmente la loro configurazione, aggiornamento e rimozione. 3.5 Debian può avviare i miei vecchi programmi a.out? Avete ancora un programma del genere? :-) Per eseguire un programma il cui binario è in formato a.out (i.e., QMAGIC o ZMAGIC), Ci si assicuri che il proprio kernel abbia il supporto per a.out compilato al suo interno, direttamente (CONFIG_BINFMT_AOUT=y) o come un modulo (CON- FIG_BINFMT_AOUT=m). (Il pacchetto kernel-image di Debian contiene il modulo binfmt_aout.) Se il proprio kernel ha il supporto dei binari a.out come modulo, ci si assicuri poi che il modulo binfmt_aout sia caricato. Si può fare questo all avvio aggiungendo la riga

20 Capitolo 3. Questioni di compatibilità 12 binfmt_aout nel file /etc/modules. Lo si può fare da riga di comando eseguendo il comando insmod DIRNAME/binfmt_aout.o dove DIRNAME è il nome della directory dove sono memorizzati i moduli che sono stati compilati per la versione del kernel che è ora in esecuzione. Su un sistema con la versione del kernel, DIRNAME è probabilmente /lib/modules/2.2.17/fs/. Si installi il pacchetto libc4, che si può trovare in una delle release precedenti alla 2.0 (perché in questo momento abbiamo rimosso il pacchetto). Si può vedere in un vecchio CD-ROM Debian (Debian ha ancora questo pacchetto), o si veda ftp://archive. debian.org/debian-archive/ su Internet. Se il programma che si vuole eseguire è un client X nel formato a.out, allora si installi il pacchetto xcompat (si veda sotto per la disponibilità). Se si ha un applicazione commerciale nel formato a.out, ora sarebbe il momento buono per chiedere l invio dell aggiornamento a ELF. 3.6 Debian è in grado di eseguire i miei vecchi programmi in libc5? Sì. Basta installare le librerie libc5 richieste, dalla sezione oldlibs (contenente vecchi pacchetti inclusi per la compatibilità con altre applicazioni). 3.7 Debian può essere usata per compilare programmi in libc5? Sì. Si installino i pacchetti libc5-altdev e altgcc (dalla sezione oldlibs). Si possono trovare gli appropriati gcc e g++ compilati con libc5 nella directory /usr/i486-linuxlibc1/bin. Li si metta nella propria variabile $PATH per fare in modo che make e altri programmi li eseguano per primi. Se si ha bisogno di compilare dei client X basati su libc5, si installino i pacchetti xlib6 e xlib6-altdev. Si faccia attenzione che l ambiente basato su libc5 non è più pienamente supportato dagli altri nostri pacchetti. 3.8 Come dovrei installare un programma non-debian? I file sotto la directory /usr/local/ non sono sotto il controllo del sistema di gestione dei pacchetti Debian. Quindi, è buona abitudine mettere il codice sorgente del proprio programma in /usr/local/src/. Per esempio, si potrebbe estrarre i file da un pacchetto che si chiama foo.tar dentro la directory /usr/local/src/foo. Dopo averli compilati, si mettano i file binari in /usr/local/bin/, le librerie in /usr/local/lib/ e i file di configurazione in /usr/local/etc/.

Linux?!? A cura di: Carmine Stolfi Roberto Lacava

Linux?!? A cura di: Carmine Stolfi Roberto Lacava Linux?!? A cura di: Carmine Stolfi Roberto Lacava Panoramica su Linux Cosè Linux Perchè Linux è libero Cosè Linux? Linux è un Sistema Operativo Agisce da interfaccia tra l' uomo e la macchina fornendo

Dettagli

LPIC-1 Junior Level Linux Certification

LPIC-1 Junior Level Linux Certification Corso 2012/2013 Introduzione a GNU/Linux Obiettivi Il percorso formativo ha l obiettivo di fornire ai partecipanti le competenze basilari necessarie per installare, configurare e gestire un server/workstation

Dettagli

GNU/Debian: una distribuzione aggiornata e stabile

GNU/Debian: una distribuzione aggiornata e stabile Mezzora d amicizia www.linuxvar.it GNU/Debian: una distribuzione aggiornata e stabile Ragioni per [non]scegliere Debian 1/2 http://www.debian.org/intro/why_debian 1) È mantenuta dai suoi stessi utenti

Dettagli

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande CAPITOLO 2 Scegliere una distribuzione di Linux Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande programma, ma un insieme di molti programmi. Potete ottenere autonomamente

Dettagli

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro "libertà fondamentali":

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro libertà fondamentali: OPEN SOFTWARE Tecnicamente, Open Source significa a codice sorgente aperto. La maggior parte dei programmi sono infatti scritti in linguaggi (più o meno) leggibili dagli umani, quali il C, C++, C#, ecc.;

Dettagli

La guida Debian. CVS, Thu, 3 Oct 2002 22:43:30-0600. Estratto

La guida Debian. CVS, Thu, 3 Oct 2002 22:43:30-0600. Estratto La guida Debian Osamu Aoki Traduzione italiana: Davide Di Lazzaro Autori a pagina 137 CVS, Thu, 3 Oct 2002 22:43:30-0600 Estratto La guida Debian (http://qref.sourceforge.net/)

Dettagli

Introduzione a LINUX. Unix

Introduzione a LINUX. Unix Introduzione a LINUX Introduzione a Linux 1 Unix 1969: Ken Thompson AT&T Bell Lab realizza un ambiente di calcolo multiprogrammato e portabile per macchine di medie dimensioni. Estrema flessibilità nel

Dettagli

Le distrubuzioni GNU/Linux

Le distrubuzioni GNU/Linux Le distrubuzioni GNU/Linux 1. Cosa sono 2. Come nascono 3. Da cosa differiscono 4. Panoramica sulle distribuzioni 5. I Pacchetti 6. Quale distro scegliere Cosa sono le distribuzioni? Quando si parla di

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina 1 / 34 Obiettivi di questo incontro Fornire delle informazioni di base sul funzionamento

Dettagli

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. LINUX - Introduzione. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 26 LINUX - Introduzione

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. LINUX - Introduzione. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 26 LINUX - Introduzione LINUX - Introduzione 1 di 26 LINUX - Introduzione Cos è LINUX? Si tratta di un clone di UNIX Più precisamente è il kernel del S.O. Funzionalità di base Scheduling dei processi Gestione della memoria virtuale

Dettagli

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Enrico Albertini 1 Di cosa stiamo parlando? L'hardware è la parte del computer che possiamo toccare, ciò che è composto da atomi. Il software, invece, è una

Dettagli

CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI

CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI Introduzione ai sistemi operativi pag. 3 La shell pag. 3 Tipi di sistemi operativi pag. 4 I servizi del sistema operativo pag. 4 La gestione dei file e il file system Il

Dettagli

Secure POP via SSH mini-howto

Secure POP via SSH mini-howto Secure POP via SSH mini-howto Manish Singh, v1.0, 30 Settembre 1998 Questo documento spiega come impostare delle connessioni POP sicure usando SSH. Contents 1 Introduzione 1 2 La tecnica

Dettagli

Il Sistema Operativo Linux

Il Sistema Operativo Linux Il Sistema Operativo Linux Sistema Linux storia Unix deriva da Unix open source software libero software open source GNU, GPL, LGPL storia Linux amministrazione struttura concetti base comandi shell Unix

Dettagli

Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone

Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone Linux is a free Unix-type operating system originally created by Linus Torvalds with the assistance of developers around the world. 1 Free

Dettagli

Differenze fra Pacchetti

Differenze fra Pacchetti Differenze fra Pacchetti Gran parte del software distribuito con i sistemi GNU è sottoposto alla licenza GNU-GPL (GNU general public license), che impone la disponibilità dei sorgenti. Per questo motivo,

Dettagli

Introduzione Il sistema operativo Linux è oggi una delle principali distribuzioni di Unix, in grado di portare in ogni PC tutta la potenza e la flessibilità di una workstation Unix e un set completo di

Dettagli

LINUX: la forza di un pinguino (e di uno GNU)

LINUX: la forza di un pinguino (e di uno GNU) LINUX: la forza di un pinguino (e di uno GNU) Prima è nato lo GNU Nel 1984 Richard Stallman avvia lo GNU project basato sul principio del free software (reazione a S.O. proprietari) Nel 1985 nasce la Free

Dettagli

LE DISTRIBUZIONI di GNU/LINUX

LE DISTRIBUZIONI di GNU/LINUX LE DISTRIBUZIONI di GNU/LINUX Cosa sono le distribuzioni? Le distribuzioni GNU/Linux sono delle raccolte di programmi gratuiti, liberi (da cui la denominazione GNU) e a volte anche proprietari basati sul

Dettagli

mailto:gearloose@fastwebnet.itgilbert O Sullivan v1.99.8 10-05-2006

mailto:gearloose@fastwebnet.itgilbert O Sullivan v1.99.8 10-05-2006 Configuration HOWTO mailto:gearloose@fastwebnet.itgilbert O Sullivan v1.99.8 10-05-2006 Questo HOWTO vuole essere il documento principale a cui tutti possano fare riferimento per configurare i più comuni

Dettagli

Capitolo 3: Strutture dei sistemi operativi

Capitolo 3: Strutture dei sistemi operativi Capitolo 3: Strutture dei sistemi operativi Componenti del sistema Servizi di un sistema operativo Chiamate del sistema Programmi di sistema Struttura del sistema Macchine virtuali Progettazione e realizzazione

Dettagli

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Luca Syslac Mezzalira Montebelluna Linux User Group 20/09/2007 Montebelluna Syslac (MontelLUG) Intro Linux/GPL 20/09/2007 Montebelluna 1 / 27 Licenza d utilizzo

Dettagli

Installare GNU/Linux

Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Linux non è più difficile da installare ed usare di qualunque altro sistema operativo Una buona percentuale di utenti medi si troverebbe in difficoltà ad installare

Dettagli

Il software del PC. Il BIOS

Il software del PC. Il BIOS Il software del PC La parola software è un neologismo che è stato coniato in contrapposizione all hardware (ferraglia). L hardware si può prendere a calci, contro il software si può solo imprecare. Il

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

Sviluppare Software Libero

Sviluppare Software Libero Sviluppare Software Libero Un introduzione allo sviluppo del software libero. Idee, motivi ed esempi. Maurizio Lemmo File TEST - 1 Per iniziare... Un progetto software, idealmente,

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Lezione 6 a.a. 2010/2011 Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono: diversi

Dettagli

I Server. Andrea Sommaruga: I server e le OSC (12:15-13:00) I Sistemi Operativi alternativi: Distribuzioni Linux,

I Server. Andrea Sommaruga: I server e le OSC (12:15-13:00) I Sistemi Operativi alternativi: Distribuzioni Linux, I Server Andrea Sommaruga: I server e le OSC (12:15-13:00) I Sistemi Operativi alternativi: Distribuzioni Linux, FreeBSD, ecc. Apache / Tomcat / Jakarta / Samba e l'accesso a Windows Antivirus, firewall,

Dettagli

Software proprietario

Software proprietario Open Source Software proprietario NO Fino a tutti glianni sessanta, anche se in misura decrescente, la componente principale e costosa di un computer era l hardware. Da ciò la scelta dei produttori di

Dettagli

I colori sui terminali Linux

I colori sui terminali Linux . I colori sui terminali Linux Thorbjørn Ravn Andersen, ravn@dit.ou.dk v1.4, 7 August 1997 Indice 1 Introduzione 1 2 Inizio veloce per gli impazienti 1 3 Ma ce

Dettagli

Guida all installazione di Debian GNU/kFreeBSD

Guida all installazione di Debian GNU/kFreeBSD Guida all installazione di Debian GNU/kFreeBSD Guida all installazione di Debian GNU/kFreeBSD Copyright 2004 2015 Debian Installer team Questo documento contiene le istruzioni per l installazione del sistema

Dettagli

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi Parte V & Reti Sistema operativo: insieme di programmi che gestiscono l hardware Hardware: CPU Memoria RAM Memoria di massa (Hard Disk) Dispositivi di I/O Il sistema operativo rende disponibile anche il

Dettagli

Guida all installazione di Debian GNU/Linux

Guida all installazione di Debian GNU/Linux Guida all installazione di Debian GNU/Linux Guida all installazione di Debian GNU/Linux Copyright 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009 Debian Installer team Questo documento contiene le istruzioni per l

Dettagli

Strutture dei Sistemi Operativi

Strutture dei Sistemi Operativi Strutture dei Sistemi Operativi Componenti di sistema Servizi del sistema operativo Chiamate di sistema Programmi di sistema Struttura del sistema Macchine virtuali Progetto e implementazione di sistemi

Dettagli

Creare dei DVD dei repository Debian (o Ubuntu)

Creare dei DVD dei repository Debian (o Ubuntu) Creare dei DVD dei repository Debian (o Ubuntu) Oggi, dopo un bel po di tempo di inattività, vi spiego come fare a creare dei CD/DVD partendo dai repository online di Debian, Ubuntu o di qualunque altro

Dettagli

Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per S/390

Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per S/390 Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per S/390 Bruce Perens Sven Rudolph Igor Grobman James Treacy Adam Di Carlo Eugenia Franzoni Riccardo Fabris versione 3.0.23,

Dettagli

Introduzione al Software Libero

Introduzione al Software Libero Introduzione al Software Libero Linux Day 6 23 novembre 2002 Il software Programma (codice) scritto in un particolare linguaggio di programmazione esistono molti linguaggi di programmazione (Di solito)

Dettagli

3. Come realizzare un Web Server

3. Come realizzare un Web Server 3. Come realizzare un Web Server 3.1 Che cos'è un web server Il web server, è un programma che ha come scopo principale quello di ospitare delle pagine web che possono essere consultate da un qualsiasi

Dettagli

Il software libero nella didattica. Le tre classi di programmi. Caratteristiche del software. Il progetto GNU

Il software libero nella didattica. Le tre classi di programmi. Caratteristiche del software. Il progetto GNU Il software libero nella didattica Marino Miculan -- Linux Day 2002 -- Gorizia, 23 novembre 2002 Le libertà del Software Libero nella didattica Perché adottare S.L. nella scuola

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Linux - Istruzioni di installazione (Licenza per sito)

IBM SPSS Statistics per Linux - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) IBM SPSS Statistics per Linux - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per sito. Questo documento

Dettagli

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 4: SoftWare. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 4: SoftWare. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 4: SoftWare Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Software È un insieme di programmi che permettono di trasformare un insieme di circuiti elettronici (=

Dettagli

Come fare a leggere questi dati generati da un programma windows?

Come fare a leggere questi dati generati da un programma windows? Come fare a leggere questi dati generati da un programma windows? A questo punto siamo in possesso di tutti gli elementi per sfruttare appieno le potenzialità di Linux: sappiamo destreggiarci (mai abbastanza)

Dettagli

Lezione T11 Virtual File System

Lezione T11 Virtual File System Lezione T11 Virtual File System Sistemi Operativi (9 CFU), CdL Informatica, A. A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche Università di Modena e Reggio Emilia http://weblab.ing.unimo.it/people/andreolini/didattica/sistemi-operativi

Dettagli

Castelli Flavio - 2009. Panoramica su Linux

Castelli Flavio - 2009. Panoramica su Linux @ Un po' di storia Castelli Flavio - 2009 Linus Torvalds Un po' di storia D: Chi è Richard Stallman? R: Uno degli hacker più talentuosi del MIT D: Qual'era il suo problema? R: la progressiva chiusura del

Dettagli

Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per ARM

Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per ARM Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per ARM Bruce Perens Sven Rudolph Igor Grobman James Treacy Adam Di Carlo Eugenia Franzoni Riccardo Fabris versione 3.0.24,

Dettagli

ILS Italian Linux Society

ILS Italian Linux Society ILS Italian Linux Society Associazione Italiana Utenti Linux Casella Postale 400-17100 SAVONA E-mail: info@linux.it Cos'è ILS? Associazione culturale senza fini di lucro Fondata a Savona nel 1994 Diffusione

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Sistemi Operativi Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono:

Dettagli

Installazione di Debian tramite cd rom minimale

Installazione di Debian tramite cd rom minimale Installazione di Debian tramite cd rom minimale Guida realizzata da Lanzi Giordano (aka Pigio: pigioatgiordy.org http://debianlab.blogspot.com ) Questa guida è stata pensata per fare in modo che anche

Dettagli

Sistemi Operativi STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL

Sistemi Operativi STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1 Struttura dei Componenti Servizi di un sistema operativo System Call Programmi di sistema Struttura del sistema operativo Macchine virtuali Progettazione e Realizzazione

Dettagli

Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per Mips

Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per Mips Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per Mips Bruce Perens Sven Rudolph Igor Grobman James Treacy Adam Di Carlo Eugenia Franzoni Riccardo Fabris versione 3.0.24,

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 15 Batch per UNIX

Installazione di IBM SPSS Modeler 15 Batch per UNIX Installazione di IBM SPSS Modeler 15 Batch per UNIX Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Batch versione 15. IBM SPSS Modeler La modalità batch offre le stesse funzionalità

Dettagli

Il software. Il Sistema Operativo

Il software. Il Sistema Operativo Il software Prof. Vincenzo Auletta 1 Il Sistema Operativo Software che gestisce e controlla automaticamente le risorse del computer permettendone il funzionamento. Gestisce il computer senza che l utente

Dettagli

La guida Debian. CVS, lun apr 3 22:57:30 UTC 2005. Estratto

La guida Debian. CVS, lun apr 3 22:57:30 UTC 2005. Estratto La guida Debian Osamu Aoki Editor: David Sewell Traduzione italiana: Davide Di Lazzaro Autori a pagina 257 CVS, lun apr 3 22:57:30 UTC 2005

Dettagli

Università di Padova - Corso di Laurea in Governo delle Amministrazioni - Informatica per ufficio

Università di Padova - Corso di Laurea in Governo delle Amministrazioni - Informatica per ufficio Il lavoro d ufficio La posta elettronica Intranet e Internet Browser OpenSource Mail server Utente 1 Utente 2 Apparato Rete Mail Server Server di posta POP3: (Post Office Protocol) protocollo per gestire

Dettagli

Il Sistema Operativo

Il Sistema Operativo Il Sistema Operativo Si intende per Sistema Operativo (o software di sistema) un gruppo di programmi che gestisce il funzionamento di base del computer. Il sistema operativo rimane sempre attivo dal momento

Dettagli

IZ0MJE Stefano sinager@tarapippo.net. per

IZ0MJE Stefano sinager@tarapippo.net. per IZ0MJE Stefano sinager@tarapippo.net per Perché? Se mi piace smanettare ho più libertà e strumenti per farlo Non devo formattare e reinstallare una volta ogni anno o due Il software che gira sul mio pc

Dettagli

Introduzione al sistema operativo GNU/Linux. Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari UgoLopez.it Ing. Francesco Cellamare

Introduzione al sistema operativo GNU/Linux. Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari UgoLopez.it Ing. Francesco Cellamare Introduzione al sistema operativo GNU/Linux Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari UgoLopez.it Ing. Francesco Cellamare 1 UgoLopez.it Consulenza, Formazione e Certificazioni informatiche via Aurelio

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Carlo Perassi carlo@linux.it Un breve documento, utile per la presentazione dei principali protocolli di livello Sessione dello stack TCP/IP e dei principali

Dettagli

La guida Debian. CVS, dom set 19 11:20:08 UTC 2004. Estratto

La guida Debian. CVS, dom set 19 11:20:08 UTC 2004. Estratto La guida Debian Osamu Aoki Editor: David Sewell Traduzione italiana: Davide Di Lazzaro Autori a pagina 215 CVS, dom set 19 11:20:08 UTC 2004

Dettagli

Guida all installazione di Debian GNU/Linux

Guida all installazione di Debian GNU/Linux Guida all installazione di Debian GNU/Linux Guida all installazione di Debian GNU/Linux Copyright 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009 Debian Installer team Questo documento contiene le istruzioni per l

Dettagli

Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento. Open Source e Free Software. Open Source e Free Software

Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento. Open Source e Free Software. Open Source e Free Software Paolo Zatelli Università di Trento 1/11 Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 2/11 Free Software Il termine free si deve tradurre

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per Motorola 680x0

Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per Motorola 680x0 Installazione di Debian GNU/Linux 3.0 per Motorola 680x0 Bruce Perens Sven Rudolph Igor Grobman James Treacy Adam Di Carlo Eugenia Franzoni Riccardo Fabris versione

Dettagli

Distribuzione del software

Distribuzione del software Distribuzione del software Enrico Tassi (slides originali di Stefano Zacchiroli) Dipartimento di Scienze dell informazione, Università di Bologna March 9, 2009 Applicativi distribuiti in forma sorgente

Dettagli

Guida all installazione di Debian GNU/Linux

Guida all installazione di Debian GNU/Linux Guida all installazione di Debian GNU/Linux Guida all installazione di Debian GNU/Linux Copyright 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009 Debian Installer team Questo documento contiene le istruzioni per l

Dettagli

La sicurezza nell'uso della rete. 15 aprile 2014 - Claudio Bizzarri Modulo base claudio@bizzarri.net

La sicurezza nell'uso della rete. 15 aprile 2014 - Claudio Bizzarri Modulo base claudio@bizzarri.net La sicurezza nell'uso della rete 15 aprile 2014 - Claudio Bizzarri Modulo base claudio@bizzarri.net Modulo base La sicurezza nell'uso della rete Introduzione internet e Internet obiettivi di un attacco

Dettagli

Procedura di installazione Linux Red Hat

Procedura di installazione Linux Red Hat Servizio Calcolo e Reti Bollettino N. 2/02 28 Giugno 2002 Procedura di installazione Linux Red Hat (Servizio.Calcolo@pv.infn.it) Abstract Questa breve nota descrive la procedura consigliata per l installazione

Dettagli

Guida di avvio. UNIX o Linux. Versione documento 1.0

Guida di avvio. UNIX o Linux. Versione documento 1.0 Guida di avvio UNIX o Linux Versione documento 1.0 Informazioni sulla guida Questa guida spiega come eseguire le seguenti operazioni su un singolo computer con sistema operativo UNIX:! installazione di

Dettagli

Laboratorio di Informatica (a matematica)

Laboratorio di Informatica (a matematica) Laboratorio di Informatica (a matematica) schermo schermo stampante SERVER WMAT22 WMAT18 WMAT20 WMAT19 WMAT16 WMAT17 WMAT21 WMAT15 WMAT 10 WMAT9 WMAT8 WMAT7 WMAT6 WMAT?? WMAT13 WMAT14 WMAT12 server WMATT??

Dettagli

Linux-Unix. Pregi di Linux

Linux-Unix. Pregi di Linux Linux-Unix Linux è un termine che può assumere più di un significato. A seconda del contesto infatti può indicare il kernel originariamente sviluppato da Linus Torvalds, oppure il sistema operativo basato

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

TapeWare Yosemite Technologies, Inc

TapeWare Yosemite Technologies, Inc Manuale di installazione TapeWare Yosemite Technologies, Inc ii Manuale di installazione TapeWare Avviso Copyright Marchi Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza per utente singolo. Una licenza

Dettagli

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Prima Esercitazione GNU/Linux e linguaggio C Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Unix e GNU/Linux Unix: sviluppato negli anni '60-'70 presso Bell Labs di AT&T, attualmente sotto il controllo del consorzio

Dettagli

Corso di Linux. Dott. Paolo PAVAN pavan@netlink.it

Corso di Linux. Dott. Paolo PAVAN pavan@netlink.it Corso di Linux Dott. Paolo PAVAN pavan@netlink.it Origini di Linux Nasce a fine anni 1980 ad opera del finlandese Linus Torvalds Linux non è gratis e neanche freeware è protetto da licenza GNU: "GNU non

Dettagli

Manca un programma importante

Manca un programma importante Manca un programma importante Finalmente, dopo tutte le volte che si è notato che un programma che vorremmo usare manca, impareremo ad installare nuovi pacchetti in modo molto semplice. Si è già detto

Dettagli

Guida di installazione per Fedora core 4

Guida di installazione per Fedora core 4 Guida di installazione per Fedora core 4 Centro Servizi per la Ricerca Università di Pisa Dipartimento di Informatica Guida di installazione per Fedora core 4 Centro Servizi per la Ricerca Copyright 2005

Dettagli

Sistemi Operativi. Funzioni e strategie di progettazione: dai kernel monolitici alle macchine virtuali

Sistemi Operativi. Funzioni e strategie di progettazione: dai kernel monolitici alle macchine virtuali Modulo di Sistemi Operativi per il corso di Master RISS: Ricerca e Innovazione nelle Scienze della Salute Unisa, 17-26 Luglio 2012 Sistemi Operativi Funzioni e strategie di progettazione: dai kernel monolitici

Dettagli

La guida Debian. CVS, gio gen 18 11:52:32 UTC 2007. Estratto

La guida Debian. CVS, gio gen 18 11:52:32 UTC 2007. Estratto La guida Debian Osamu Aoki Traduzione italiana: Davide Di Lazzaro Autori a pagina 257 CVS, gio gen 18 11:52:32 UTC 2007 Estratto La guida Debian (http://qref.sourceforge.net/)

Dettagli

La guida Debian. CVS, Sun, 13 Oct 2002 22:40:17-0600. Estratto

La guida Debian. CVS, Sun, 13 Oct 2002 22:40:17-0600. Estratto La guida Debian Osamu Aoki Traduzione italiana: Davide Di Lazzaro Autori a pagina 137 CVS, Sun, 13 Oct 2002 22:40:17-0600 Estratto La guida Debian (http://qref.sourceforge.net/)

Dettagli

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER File Leggimi di Parallels Transporter SOMMARIO: 1. Informazioni su Parallels Transporter 2. Requisiti di Sistema 3. Installazione di Parallels Transporter 4. Rimozione di Parallels Transporter 5. Informazioni

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Fondamenti di Informatica Il software Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Universitàdegli Studi di Parma SOFTWARE I componenti fisici del calcolatore (unità centrale e periferiche) costituiscono

Dettagli

Lezione 11. Sistemi operativi. Marco Cesati System Programming Research Group Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Lezione 11. Sistemi operativi. Marco Cesati System Programming Research Group Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Lezione 11 system Sistemi operativi 12 maggio 2015 System Programming Research Group Università degli Studi di Roma Tor Vergata SO 15 11.1 Di cosa parliamo in questa lezione? L interfaccia : system 1 Il

Dettagli

I programmi applicativi

I programmi applicativi I programmi applicativi Riferimenti: Curtin cap. 6-8 Console cap. 11.1, 11.3 Versione: 15/04/2007 Facoltà di Farmacia Corso di Informatica 1 Le applicazioni Per svariati compiti specifici Vari applicativi,

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per UNIX

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per UNIX Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per UNIX IBM SPSS Modeler Text Analytics Server può essere installato e configurato per essere eseguito su un computer su cui è in esecuzione

Dettagli

Guida di installazione per Fedora 7

Guida di installazione per Fedora 7 Guida di installazione per Fedora 7 Centro Servizi per la Ricerca Università di Pisa Dipartimento di Informatica Guida di installazione per Fedora 7 Centro Servizi per la Ricerca Copyright 2007 Dipartimento

Dettagli

Manuale di Lokalize. Nick Shaforostoff Traduzione italiana: Pino Toscano

Manuale di Lokalize. Nick Shaforostoff Traduzione italiana: Pino Toscano Nick Shaforostoff Traduzione italiana: Pino Toscano 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Editor 6 2.1 Finestra principale..................................... 6 2.2 Barre degli strumenti....................................

Dettagli

HP Backup and Recovery Manager

HP Backup and Recovery Manager HP Backup and Recovery Manager Guida per l utente Versione 1.0 Indice Introduzione Installazione Installazione Supporto di lingue diverse HP Backup and Recovery Manager Promemoria Backup programmati Cosa

Dettagli

GCompris. Questo software è rilasciato sotto licenza GPL ed è un pacchetto ufficiale GNU, gira su diversi sistemi operativi Linux e sotto Windows.

GCompris. Questo software è rilasciato sotto licenza GPL ed è un pacchetto ufficiale GNU, gira su diversi sistemi operativi Linux e sotto Windows. GCompris Una suite per piccoli utenti GCompris è un pacchetto di applicazioni educational che propone diverse attività per bambini da 2 a 10 anni In francese GCompris si pronuncia j ai compris che significa

Dettagli

Gestione del software

Gestione del software Gestione del software Installazione e gestione repository Andrea Gussoni andrealinux1@gmail.com Corsi Gnu/Linux Avanzati 2014 Andrea Gussoni Gestione Software Corsi Linux Avanzati 2014 1 / 31 Introduzione

Dettagli

Sistemi Operativi. Modulo 2. C. Marrocco. Università degli Studi di Cassino

Sistemi Operativi. Modulo 2. C. Marrocco. Università degli Studi di Cassino Sistemi Operativi Modulo 2 Schema di un Sistema di Calcolo Programmi Dati di Input Calcolatore Dati di output Modello di von Neumann Bus di sistema CPU Memoria Centrale Memoria di Massa Interfaccia Periferica

Dettagli

Il Software Libero. Lo Gnu, il simbolo universalmente riconosciuto del Software libero, ma anche acronimo di Gnu is not Unix

Il Software Libero. Lo Gnu, il simbolo universalmente riconosciuto del Software libero, ma anche acronimo di Gnu is not Unix Il Software Libero Un software libero è un software rilasciato con una licenza che permette a chiunque di utilizzarlo, studiarlo, modificarlo e redistribuirlo. Il fenomeno nato negli anni 80 come reazione

Dettagli