Condizioni Generali di Assicurazione DIARIA E GRANDI INTERVENTI PRO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Condizioni Generali di Assicurazione DIARIA E GRANDI INTERVENTI PRO"

Transcript

1 Condizioni Generali di Assicurazione DIARIA E GRANDI INTERVENTI PRO

2 Pagina lasciata intenzionalmente bianca 2

3 INDICE DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE Art. 1. DICHIARAZIONI RELATIVE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Art. 2. PAGAMENTO DEL PREMIO E DECORRENZA DELLA GARANZIA Art. 3. DURATA E PROROGA DELL'ASSICURAZIONE Art. 4. MODIFICHE DELL'ASSICURAZIONE Art. 5. RECESSO IN CASO DI SINISTRO Art. 6. ALTRE ASSICURAZIONI Art. 7. AGGRAVAMENTO E DIMINUZIONE DEL RISCHIO Art. 8. ONERI FISCALI Art. 9. RINVIO ALLE NORME DI LEGGE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE MALATTIA Art. 10. OGGETTO DELL'ASSICURAZIONE Art. 11. DECORRENZA DELLA GARANZIA. TERMINI DI ASPETTATIVA Art. 12. PERSONE NON ASSICURABILI Art. 13. ESCLUSIONI Art. 14. LIMITI DI ETÀ Art. 15. OBBLIGHI DELL'ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO Art. 16. CRITERI DI LIQUIDAZIONE Art. 17. CONTROVERSIE - ARBITRATO IRRITUALE Art. 18. RINUNCIA AL DIRITTO DI RIVALSA Art. 19. ESTENSIONE TERRITORIALE ALLEGATO A) ELENCO GRANDI INTERVENTI 3

4 DEFINIZIONI ASSICURATO Il Contraente ed i familiari conviventi risultanti dallo stato di famiglia. CARTELLA CLINICA Documento ufficiale ed atto pubblico redatto durante il ricovero, diurno o con pernottamento, contenente le generalità per esteso, diagnosi anamnesi patologica prossima e remota, terapie effettuate, interventi chirurgici eseguiti, esami e diario clinico. CONTRAENTE Il soggetto che stipula l'assicurazione e su cui gravano gli obblighi da essa derivanti. DAY HOSPITAL La degenza diurna, resa necessaria da malattia infortunio o parto, con posto letto senza pernottamento, riferite alle sole terapie (con esclusione di accertamenti a scopo di diagnostica anche preventiva); documentate da cartella clinica; praticate in ospedale, cliniche, o strutture all'uopo autorizzate; effettuate con la presenza continua, nella struttura, di un medico. DECORRENZA Data dalla quale entra in vigore l'assicurazione. DOCUMENTAZIONE SANITARIA Copia conforme della cartella clinica completa, della certificazione medica, delle radiografie, degli esami strumentali e della documentazione di spesa in originale. DIARIA DA RICOVERO Indennità giornaliera riconosciuta in caso di ricovero in istituto di cura. FRANCHIGIA La parte di danno indennizzabile/risarcibile espressa in importo che rimane a carico dell'assicurato. GRANDI INTERVENTI Gli interventi elencati nell allegato alle presenti Condizioni generali di Assicurazione. INDENNITÀ/RIMBORSO La somma dovuta dalla Società in caso di sinistro. INFORTUNIO Evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca lesioni fisiche obiettivamente constatabili. INTERVENTO CHIRURGICO Intervento terapeutico o diagnostico realizzato tramite cruentazione dei tessuti, mediante l uso di strumenti chirurgici nonché diatermocoagulazione, tecnica chirurgica con laser o crioterapia. ISTITUTO DI CURA L ospedale pubblico, la clinica o la casa di cura privata (convenzionata o no con il Servizio Sanitario Nazionale) regolarmente autorizzati a fornire assistenza sanitaria ospedaliera, esclusi comunque stabilimenti termali, case di convalescenza e di soggiorno, istituti per la cura della persona ai fini estetici e/o dietetici, case di riposo. MALATTIA Ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio. MEDIC4ALL Società di servizi che opera nel campo della telemedicina per fornire le prestazioni contrattualmente previste. POLIZZA Il documento che prova l'assicurazione. PREMIO La somma dovuta dal Contraente alla Società a corrispettivo dell'assicurazione. 4

5 RICOVERO La permanenza in istituto di cura con pernottamento resa necessaria da infortunio, malattia o parto. RICOVERO DIURNO (DAY HOSPITAL) La permanenza in istituto di cura senza pernottamento resa necessaria da infortunio, malattia o parto. RISCHIO La probabilità che si verifichi il sinistro e l'entità dei danni che possono derivarne. SINISTRO Il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata l assicurazione. SOCIETÀ Ala Assicurazioni Spa. NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE Art. 1. DICHIARAZIONI RELATIVE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente o dell'assicurato relative alle circostanze che influiscano sulla valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo e la stessa cessazione dell'assicurazione ai sensi degli artt. 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile. Art. 2. PAGAMENTO DEL PREMIO E DECORRENZA DELLA GARANZIA Fermi i termini di decorrenza dell assicurazione previsti dalle presenti condizioni generali di assicurazione Art. 11 Decorrenza della garanzia e termini di aspettativa, la garanzia ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato nel frontespizio di polizza se il Premio o la prima rata di Premio sono stati pagati; altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento. I premi devono essere pagati all agenzia alla quale è assegnata la Polizza oppure alla Società. Se il Contraente, o l Assicurato non paga i premi o le rate di Premio successive, l assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 15 giorno successivo a quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze Art C.C.). Art. 3. DURATA E PROROGA DELL'ASSICURAZIONE Fermo restando la durata contrattuale pattuita in polizza, viene stabilito che in mancanza di disdetta, da comunicarsi mediante lettera raccomandata spedita almeno 30 giorni prima della scadenza dell'assicurazione, quest'ultima è prorogata per un anno e così successivamente. Art. 4. MODIFICHE DELL'ASSICURAZIONE Le eventuali modifiche del contratto di assicurazione devono essere provate per iscritto. Art. 5. RECESSO IN CASO DI SINISTRO Dopo il terzo sinistro denunciato a termini di polizza e fino al 60 giorno dal pagamento o rifiuto dell indennità o del rimborso, ciascuna delle parti puo recedere dall assicurazione dandone comunicazione all altra parte mediante lettera raccomandata. Il recesso ha effetto dalla data di invio della comunicazione da parte dell Assicurato; il recesso da parte della Società ha effetto trascorsi 30 giorni dalla data di invio della comunicazione. La Società entro 30 giorni dalla data di efficacia del recesso, rimborsa la parte di premio, al netto dell imposta, relativa la periodo di rischio non corso. Art. 6. ALTRE ASSICURAZIONI Il Contraente o l'assicurato deve comunicare per iscritto alla Società l'esistenza e la successiva stipulazione di altre assicurazioni per lo stesso rischio. In caso di sinistro il Contraente o l'assicurato devono dare avviso a tutti gli Assicuratori, indicando a ciascuno il nome degli altri ai sensi dell'art del Codice Civile, in particolare il Contraente o l'assicurato è tenuto a richiedere a ciascun Assicuratore l'indennizzo dovuto secondo il rispettivo contratto autonomamente considerato. Qualora la somma di tali indennizzi - escluso dal conteggio quello dovuto dall'assicuratore insolvente - superi l'ammontare del danno, la Società è tenuta a pagare soltanto la sua quota proporzionale in ragione dell'indennizzo calcolato secondo il proprio contratto, esclusa comunque ogni obbligazione solidale con gli altri Assicuratori. Il Contraente o l'assicurato che dolosamente ometta di comunicare l'esistenza o la successiva stipulazione di altre assicurazioni per lo stesso rischio decade dal diritto all'indennizzo. 5

6 Art. 7. AGGRAVAMENTO E DIMINUZIONE DEL RISCHIO Non hanno efficacia ai fini della presente polizza. Art. 8. ONERI FISCALI Gli oneri fiscali relativi all'assicurazione sono a carico del Contraente o dell'assicurato. Art. 9. RINVIO ALLE NORME DI LEGGE Per tutto quanto non è qui diversamente regolato, valgono le norme di legge. 6

7 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE MALATTIA La copertura assicurativa vale per l Assicurato/i, indicato/i nel frontespizio di polizza e che al momento della stipula della polizza stessa risulti/ino regolarmente assicurabile/i ai sensi dell'art. 12 Persone non assicurabili. Art. 10. OGGETTO DELL'ASSICURAZIONE In caso di ricovero in istituto di cura reso necessario da malattia, infortunio o parto (naturale o con taglio cesareo) o aborto, purché praticato nei termini consentiti dalla legge, la Società corrisponde all'assicurato la Diaria da ricovero garantita per ciascun giorno di degenza a partire dal giorno successivo a quello del ricovero e per la durata massima di 365 giorni per sinistro e per anno assicurativo. In seguito ad un Ricovero indennizzabile a termini di polizza, prolungatosi per almeno 5 giorni consecutivi, la Società corrisponde l Indennità di convalescenza per un importo uguale a quello della Diaria da ricovero assicurata, per un numero di giorni pari a quelli del Ricovero stesso e per un periodo massimo di 150 giorni per ciascuna persona e per anno assicurativo. La garanzia Indennità di convalescenza non viene riconosciuta nei casi di parto senza taglio cesareo, di aborto, di malattie della gravidanza o del puerperio e di Day Hospital. Sono inoltre comprese le garanzie di seguito descritte: A. INDENNITÀ DI LUNGA DEGENZA In caso di ricovero in istituto di cura che sia durato più di 25 giorni consecutivi, la Diaria da ricovero viene corrisposta con la maggiorazione del 50% a partire dal 26 giorno successivo a quello dell'inizio del ricovero e per la durata residua dello stesso. B. MASSIMALE SOSTITUTIVO IN CASO DI GRANDE INTERVENTO CHIRURGICO In caso di ricovero dovuto a "Grande Intervento chirurgico" (vedasi elenco - allegato A ) l'assicurato può scegliere, in luogo della Diaria da ricovero, il rimborso delle seguenti spese effettivamente sostenute durante il ricovero, fino alla concorrenza di 300 volte la Diaria da ricovero assicurata: onorari del chirurgo, dell aiuto, dell assistente, dell anestesista e di ogni altro soggetto attivo, necessario e partecipante all intervento apparecchi terapeutici e le endo protesi applicati durante l intervento assistenza medica ed infermieristica, cure trattamenti fisioterapici e rieducativi, medicinali ed esami, relativamente al periodo del ricovero rette di degenza trasporto in autoambulanza (solo andata) presso l Istituto di cura, per un costo massimo di 200,00 per anno assicurativo. Se parte delle spese sono sostenute da ente pubblico o privato, il rimborso varrà per le spese rimaste a carico dell'assicurato. C. DAY HOSPITAL In caso di ricovero in istituto di cura in regime di degenza diurna (day hospital), reso necessario da malattia e/o infortunio indennizzabile ai sensi di polizza, la Società corrisponde un'indennità, per ogni giorno di degenza, per un importo pari al 50% della somma giornaliera assicurata per la Diaria da ricovero. D. INDENNITÀ PER SPESE DI CARTELLA CLINICA In caso di spese sostenute dall'assicurato per le cartelle cliniche da presentare in base all'art. 15. Obblighi dell Assicurato in caso di sinistro, la Società corrisponde un'indennità pari all'importo versato all'istituto di cura per il rilascio della cartella clinica con un massimo di 300,00. E. CARD SALVAVITA E CARTELLA MEDICA PERSONALE L Assicurato ha il diritto di usufruire delle prestazioni Card salvavita e Cartella Medica Personale. Card Salvavita La card Salvavita è una card da tenere sempre a portata di mano, contenente i dati necessari in caso di emergenza (gruppo sanguigno, allergie, sito internet a cui accedere in caso di emergenza e relative USER ID e Password) Cartella medica personale La cartella medica personale è uno strumento che permette di conservare in modo informatizzato e protetto tutta la propria storia medica personale. 7

8 E possibile dare accesso ai dati al personale medico per un consulto in caso di emergenza e non, fornendo i codici riportati sulla Card Salvavita. La cartella medica personale permette l archiviazione in modo automatico di tutti i parametri misurati attraverso il telemonitoraggio e potrà essere implementata nel corso del tempo con i referti di visite ed accertamenti e con i dati derivanti da ricoveri ospedalieri. La cartella medica personale è traducibile automaticamente ed istantaneamente in 18 lingue. Modalità di attivazione del servizio: L Assicurato riceverà da Ala, alla sottoscrizione della presente polizza, un codice identificativo personale con il quale accedendo al sito internet e cliccando su Customer Login potrà, seguendo le istruzioni, attivare la propria Cartella Medica Personale, nella quale potrà inserire la propria storia sanitaria e gli esiti degli esami clinici effettuati. Successivamente all attivazione, verrà richiesto all Assicurato di confermare i dati per ricevere presso il proprio domicilio la Card Salvavita riportante i dati fondamentali in caso di emergenza (gruppo sanguigno, allergie e simili). Sulla Card Salvavita sarà inoltre indicato il sito web e la password di emergenza che permetterà al personale medico di accedere, in sola lettura, ai dati che l Assicurato stesso ha espressamente identificato come dati da mostrare in emergenza. F. TELECONSULTO POST INTERVENTO/RICOVERO A seguito di ricovero ospedaliero per grandi interventi/grandi patologie (vedasi Elenco di cui all allegato A) l Assicurato potrà richiedere l attivazione del teleconsulto e del telemonitoraggio attraverso la comunicazione audiovisiva con il Centro Medico di Medic4all ed attraverso l utilizzo del kit VISUALMEDICARE per il rilevamento dei seguenti parametri: Pressione arteriosa; Frequenza cardiaca; Frequenza respiratoria; ECG. Nei soli casi in cui l intervento/ricovero sia relativo a patologie riguardanti l apparato respiratorio o cardiocircolatorio verranno monitorati anche il peso e l Spo2. Modalità di attivazione: a) L Assicurato dovrà comunicare, almeno 48 ore prima delle dimissioni dall Ospedale, alla Centrale Salute, la propria volontà ad usufruire della prestazione di Teleconsulto. L Assicurato dovrà comunicare alla Centrale Salute il numero di polizza, il domicilio presso il quale dovrà essere installato il kit VISUALMEDICARE e dovrà inviare via fax al n , copia della lettera di dimissioni rilasciata dall Ospedale, comprovante il diritto all utilizzo della prestazione. b) La Centrale Salute concorderà con il Centro Medico di Medic4All la data di attivazione della prestazione (l attivazione avverrà entro 5 cinque giorni lavorativi dalla data della richiesta) e trasmetterà via fax/ al Centro Medico di Medic4All i dati utili per l erogazione della prestazione (nome e cognome dell Assicurato, numero di polizza, indirizzo presso il quale andrà attivato la prestazione) successivamente la Centrale Salute dovrà fornire al Centro Medico di Medic4All copia della lettera di dimissioni dell Assicurato. c) Alla data concordata, un operatore autorizzato si recherà presso il domicilio dell Assicurato, installerà il Kit VISUALMEDICARE composto da Gateway, MedicEye, Miniclinic, sfigmomanometro (per i soli casi in cui l intervento/ricovero sia relativo a patologie riguardanti l apparato respiratorio o cardiocircolatorio il kit sarà composto da Gateway, MedicEye, Wristclinic e bilancia), fornirà le istruzioni e le indicazioni per l utilizzo ed effettuerà, insieme all Assicurato, il primo collegamento con il Centro Medico operativo. d) Nelle quattro settimane successive alla data di dimissioni dall Ospedale, bisettimanalmente, dal lunedì al venerdì ed agli orari precedentemente concordati, l Assicurato potrà usufruire della prestazione di teleconsulto che gli permetterà, utilizzando gli strumenti di monitoraggio forniti, di inviare i dati rilevati con le apparecchiature al Centro Medico di Medic4All che li commenterà direttamente, in videoconferenza con l Assicurato e provvederà a collocare gli stessi nella Cartella medica personale Web. e) Alla scadenza delle quattro settimane, l operatore autorizzato si recherà a casa dell Assicurato e ritirerà il kit VISUALMEDICARE f) Per l erogazione della prestazione è necessario disporre di un televisore e di una linea telefonica Nota bene: 1) L utilizzo di VISUALMEDICARE permette all Assicurato di ricevere nella propria Cartella medica personale Web la documentazione relativa ai teleconsulti ed i dati delle rilevazioni effettuate con il kit fornito dal Centro Medico di Medic4All. 2) L Assicurato potrà richiedere al Centro Medico di Medic4All di ricevere lo stesso servizio a pagamento per ulteriori periodi (frequenza: due consulti a settimana + canone noleggio attrezzatura) ad una tariffa settimanale da definire con il Centro Medico di Medic4All e da corrispondere direttamente a detto Centro Medico. 8

9 G. TELECONSULENZA PSICOTRAUMATOLOGICA A seguito di intervento chirurgico per: trapianto di organi; infarto miocardio; patologia oncologica; verrà messo a disposizione dell Assicurato una Teleconsulenza Psicotraumatologica focalizzata alla stabilizzazione ed al superamento delle reazioni post-traumatiche. Modalità di attivazione 1) L Assicurato dovrà comunicare, almeno 48 ore prima delle dimissioni dall Ospedale, alla Centrale Salute, la propria volontà ad usufruire della prestazione di Teleconsulenza Psicotraumatologica. 2) L Assicurato dovrà comunicare alla Centrale Salute il numero di polizza, e dovrà inviare via fax al n copia della lettera rilasciata dall Ospedale, comprovante il diritto all utilizzo della prestazione. 3) La Centrale Salute concorderà con il Centro Medico di Medic4All la data di attivazione del servizio e trasmetterà via fax/ al Centro Medico di Medic4All i dati utili per l erogazione della prestazione (nome e cognome, numero di polizza) e successivamente copia della lettera rilasciata dall Ospedale. 4) Bisettimanalmente e per le tre settimane successive alla data di dimissioni dall Ospedale, agli orari precedentemente concordati, accedendo al sito internet del Centro Medico di Medic4All ed entrando nella propria Cartella medica personale l Assicurato, cliccando sull icona Mediceye potrà usufruire della prestazione di Teleconsulenza Psicotraumatologica per affrontare i problemi psicologici derivanti dall intervento subito. 5) Per l erogazione della prestazione è necessario disporre di un computer collegato ad internet con linea ADSL e di una webcam. Nel caso l Assicurato non disponga di una webcam avrà la possibilità di visualizzare il medico con cui sta parlando ma non sarà visto dallo stesso. Nota Bene: 1) L utilizzo della prestazione permette all Assicurato di ricevere nella propria Cartella medica personale Web la documentazione relativa ai teleconsulti. 2) L Assicurato potrà richiedere al Centro Medico di Medic4All di di ricevere lo stesso servizio a pagamento per ulteriori periodi (frequenza: due consulti a settimana + canone noleggio attrezzatura) ad una tariffa settimanale da definire con il Centro Medico di Medic4All e da corrispondere direttamente a detto Centro Medico. H. MOTHERMEDICARE Qualora all Assicurata venga diagnosticata una gravidanza definita a rischio, la stessa potrà richiedere l attivazione di teleconsulto e di telemonitoraggio attraverso la comunicazione audiovisiva con il Centro Medico di Medic4All e l utilizzo del kit MOTHERMEDICARE per il rilevamento dei seguenti valori: Pressione arteriosa; Glicemia; Frequenza cardiaca; Frequenza respiratoria; ECG. Modalità di attivazione a) L Assicurata dovrà comunicare, alla Centrale Salute la propria volontà ad usufruire della prestazione Mothermedicare. L Assicurata dovrà comunicare alla Centrale Salute il numero di polizza, il domicilio presso il quale dovrà essere installato il kit VISUALMEDICARE e dovrà inviare via fax al n copia della lettera rilasciata dall Ospedale, comprovante il diritto all utilizzo della prestazione. b) La Centrale Salute concorderà con il Centro Medico di Medic4All la data di attivazione del servizio e trasmetterà via fax/ al Centro Medico di Medic4All copia della lettera rilasciata dall Ospedale, comprovante il diritto all utilizzo della prestazione, unitamente ai dati utili per l erogazione del servizio (nome e cognome, numero di polizza, indirizzo presso il quale andrà attivata la prestazione) c) Alla data concordata con il Centro medico di Medic4All, un operatore autorizzato si recherà presso il domicilio dell Assicurata, installerà il Kit MOTHERMEDICARE, fornirà le istruzioni e le indicazioni per l utilizzo ed effettuerà, insieme all Assicurata, il primo collegamento con il Centro medico di Medic4All. d) L Assicurata potrà usufruire del servizio di teleconsulto con frequenza settimanale fino alla data del parto e gli permetterà, utilizzando gli strumenti di monitoraggio forniti (miniclinic, sfigmomanometro, bilancia, glucometro), di inviare i dati rilevati con le apparecchiature al Centro Medico di Medic4All che li commenterà direttamente, in videoconferenza con l Assicurata e provvederà a collocare gli stessi nella Cartella medica personale Web. e) Successivamente alla data del parto, l operatore autorizzato si recherà a casa dell Assicurata e ritirerà il kit MOTHERMEDICARE. f) Per l erogazione della prestazione è necessario disporre di un televisore e di una linea telefonica 9

10 Nota bene: L utilizzo della prestazione MOTHERMEDICARE permette all Assicurata di ricevere nella propria Cartella medica personale Web la documentazione relativa ai teleconsulti ed i dati delle rilevazioni effettuate con il kit fornito dal Centro medico di Medic4All. Art. 11. DECORRENZA DELLA GARANZIA. TERMINI DI ASPETTATIVA La garanzia decorre: per gli infortuni, dalle ore 24 del giorno in cui ha effetto l'assicurazione; per le malattie, dal 30 giorno successivo a quello in cui ha effetto l'assicurazione; per l'aborto (sempreché praticato nei termini consentiti dalla legge) e per le malattie dipendenti dalla gravidanza, dal 60 giorno successivo a quello in cui ha effetto l'assicurazione, purché la gravidanza abbia avuto inizio dopo questa data; per il parto, dal 270 giorno successivo a quello in cui ha effetto l'assicurazione. Qualora il contratto sia stato emesso in sostituzione, senza soluzione di continuità, di altro contratto analogo della Società riguardante gli stessi Assicurati, i termini di aspettativa di cui sopra operano soltanto in relazione alle nuove garanzie e alle maggiori somme previste nel nuovo contratto. La disposizione di cui al presente articolo vale anche nel caso di variazioni intervenute nel corso di uno stesso contratto. Art. 12. PERSONE NON ASSICURABILI Non sono assicurabili, indipendentemente dalla concreta valutazione dello stato di salute, le persone affette da alcolismo, tossicodipendenza, sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) e sue complicanze e conseguenze o dalle seguenti infermità mentali: sindromi organiche cerebrali, schizofrenia, forme maniaco-depressive o stati paranoidi. Inoltre, la sopravvenienza in corso di contratto di dette affezioni costituisce causa di cessazione dell'assicurazione. Art. 13. ESCLUSIONI L assicurazione non è operante nei casi di: A. prestazioni sanitarie che siano conseguenza diretta di stati patologici, anche se conseguenti ad infortunio, già conosciuti e/o diagnosticati al momento della stipulazione del contratto ( oppure, nel caso di successive variazioni, anteriormente alla stipulazione della relativa appendice o di sostituzione di polizze precedenti, rispetto alle persone ed alle garanzie introdotte a nuovo nonché per la parte di somme assicurate eccedente quelle già in corso); B. le malattie mentali e i disturbi psichici in genere, compresi i comportamenti nevrotici; C. gli eventi derivanti da atti dolosi dell'assicurato; sono compresi gli infortuni cagionati da colpa grave; D. gli infortuni e le malattie conseguenti ad alcoolismo, all'uso non terapeutico di psicofarmaci, di stupefacenti o di allucinogeni; E. gli infortuni derivanti dalla pratica di sport aerei e dalla partecipazione a gare o corse motoristiche, relative prove ed allenamenti; F. gli infortuni derivanti dalla guida di qualsiasi veicolo o natante a motore, se l'assicurato è privo della prescritta abilitazione; G. l'aborto non praticato nei termini di legge; H. i check-up di medicina preventiva; I. l eliminazione di difetti congeniti, anche se non conosciuti; J. la diagnostica e la terapia inerenti alla sterilità, impotenza sessuale e fecondazione non naturale; K. la liposuzione e le prestazioni aventi finalità estetica (salvo gli interventi di chirurgia plastica ricostruttiva resi necessari da malattia e/o infortunio e di stomatologia ricostruttiva, solo se resi necessari da infortunio escluse, però le forniture di protesi dentarie); L. le visite, terapie in genere e le diete, con finalità estetica, le terapie omeopatiche e fitoterapiche, la medicina alternativa in genere; M. le cure dentarie ed ortodontiche e delle parodontopatie quando non siano rese necessarie da infortunio ed in ogni caso le forniture di protesi dentarie; 10

11 N. le conseguenze dirette o indirette di trasformazioni o assestamenti energetici dell'atomo, naturali o provocati, e le accelerazioni di particelle atomiche (fissione e fusione nucleare, isotopi radioattivi, macchine acceleratrici, raggi X, ecc.) salvo che non si tratti di conseguenze di terapie mediche indennizzabili ai sensi del presente contratto; O. le conseguenze di guerre, insurrezioni, inondazione, movimenti tellurici o eruzioni vulcaniche. Art. 14. LIMITI DI ETÀ L assicurazione vale per le persone di età non superiore a 75 anni. Tuttavia, per le persone che raggiungono tale età in corso di contratto, l'assicurazione mantiene la sua validità fino alla successiva scadenza annuale del premio Art. 15. OBBLIGHI DELL'ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO In caso di Sinistro il Contraente e/o l'assicurato deve dame avviso scritto alla Società ALA Assicurazioni Centrale Salute Palazzo delle Assicurazioni Viale Sarca, Milano, entro cinque giorni da quando si è verificato il Sinistro, ovvero da quando è cessata l'eventuale causa di forza maggiore che ha impedito l'avviso, oppure telefonando alla Centrale Salute al numero (ricerca automatica) numero fax durante gli orari d ufficio dalle ore 9 alle ore 13 dalle ore 14 alle ore 16 nei giorni da lunedì a venerdì L Assicurato deve sottoporsi in qualsiasi momento, su richiesta della Società agli accertamenti e controlli medici necessari, fornire ogni informazione e produrre copia di ogni documentazione sanitaria a tal fine sciogliendo dal segreto professionale i medici che lo hanno visitato e curato. L'Assicurato ha diritto alle prestazioni garantite dalla Società se presenta - in originale - la seguente documentazione: un certificato medico attestante l'esistenza della patologia (Malattia od Infortunio) con la richiesta di intervento; i referti medici ed ogni altra Documentazione sanitaria giustificativa; ricevuta delle spese sostenute per il rilascio della cartella clinica, per spese di cartelle cliniche di cui alla lettera d) dell'art.10 - Oggetto dell'assicurazione; in caso di " grande intervento chirurgico", gli originali delle notule, distinte e ricevute debitamente quietanzate relativi alle spese sostenute; Art. 16. CRITERI DI LIQUIDAZIONE Agli effetti del computo delle giornate di degenza, si conviene che la giornata di entrata e quella di uscita dall'istituto di cura sono considerate una sola giornata qualunque sia l'ora del ricovero e della dimissione. Qualora l'assicurato abbia presentato a terzi l'originale delle notule, distinte e ricevute per ottenere il rimborso, la Società effettua il pagamento di quanto dovuto in base alla documentazione delle spese effettivamente sostenute, al netto di quanto a carico dei predetti terzi. Se parte delle spese è sostenuta da ente pubblico o privato, il rimborso varrà per le spese rimaste a carico dell'assicurato. Art. 17. CONTROVERSIE - ARBITRATO IRRITUALE Le controversie di natura medica sulla indennizzabilità del sinistro nonché su causa, natura e conseguenze dell'infortunio, sono demandate per iscritto ad un Collegio di tre medici, nominati uno per parte ed il terzo di comune accordo o, in caso contrario, dal Consiglio dell'ordine dei Medici avente giurisdizione nel luogo ove deve riunirsi il Collegio. Il Collegio medico risiede nel comune, sede dell'istituto di Medicina Legale, più vicino al luogo di residenza dell'assicurato. Ciascuna delle Parti sostiene le proprie spese e remunera il medico da essa designato, contribuendo per metà alle spese e competenze del terzo medico. Le decisioni del Collegio medico sono prese a maggioranza dei voti, con dispensa da ogni formalità di legge e sono vincolanti per le Parti, le quali rinunciano fin d'ora a qualsiasi impugnativa salvo i casi di violenza, dolo, errore e violazione dei patti contrattuali. I risultati delle operazioni arbitrali devono essere raccolti in apposito verbale da redigersi in doppio esemplare, uno per ognuna delle Parti. 11

12 Le decisioni del Collegio medico sono vincolanti per le Parti anche se uno dei medici si rifiuti di firmare il relativo verbale; tale rifiuto deve essere attestato dagli arbitri nel verbale definitivo. Art. 18. RINUNCIA AL DIRITTO DI RIVALSA La Società rinuncia, a favore dell'assicurato e dei suoi aventi causa, al diritto di rivalsa che le compete ai sensi dell'articolo 1916 del Codice Civile verso i terzi responsabili. Art. 19. ESTENSIONE TERRITORIALE L assicurazione vale per il mondo intero. ALLEGATO A) Elenco Grandi interventi Cranio e sistema nervoso centrale e periferico Craniotomia per lesioni traumatiche intercerebrali Asportazione di neoplasie endocraniche, di aneurismi o per correzione di altre condizioni patologiche Cranioplastiche Operazioni endocraniche per ascesso ed ematoma intracranico Interventi per derivazione liquorale diretta od indiretta Operazioni per encefalo maningocele Lobotomia ed altri interventi di psicochirurgia Talamotomia, pallidotomia ed altri interventi similari Asportazione di tumori orbitali per via endocranica Interventi per epilessia focale Interventi endorachidei per asportazione di neoplasie, cordotomie, radicotomie ed altre affezioni meningomidollari Nefrotomia retrogasseriana sezione intracranica di altri nervi Interventi sull ipofisi per via trasfenoidale Emisferectomia Interventi associati sul simpatico toracico e sui nervi splanenici Surrenelectomia ed altri interventi sulla capsula surrenale Vagotonia per via toracica Faccia e bocca Plastica per paralisi del nervo facciale Riduzione fratture mandibolari con osteosintesi Parotidectomia con conservazione del facciale Asportazione della parotide per neoplasie maligne Interventi per neoplasie maligne della lingua e del pavimento orale con svuotamento ganglionare contemporaneo Interventi ampiamente demolitivi per neoplasie maligne della lingua e del pavimento orale e della tonsilla con svuotamento ganglionare Demolizione dell osso frontale Resezione del massiccio facciale per neoformazioni maligne Demolizione del massiccio facciale con svuotamento orbitarlo Resezione del mascellare superiore Operazioni demolitrici per tumori del massiccio facciale con svuotamento orbitarlo Trattamento chirurgico ed ortopedico di fratture del condilo e dell ipofisi coronide mandibolare Trattamento chirurgico ed ortopedico di fratture dei mascellari superiori Collo Tiroidectomia totale per neoplasie maligne 12

13 Esofago Interventi per diverticolo dell esofago Resezione dell esofago cervicale Resezione totale esofagea con esofago-plastica in un tempo Collocazione di protesi endoesofagea per via toraco-laparatomica Mediastinotomia soprasternale per enfisema mediastinico Interventi nell esofagite, nell ulcera esofagea e nell ulcera peptica post-operatoria Operazione sull esofago per stenosi benigne, per tumori, resezioni parziali basi, alte e totali Torace Mastectomia radicale allargata con svuotamento linfoghiandolare della mammaria interna e del cavo ascellare Intervento sul mediastino per tumori Resezioni segmentarie e lobectomia Pneumectomia Decorticazione polmonare Pleuro pneumectomia Toracectomia Interventi per fistole brochiali cutanee Asportazione del timo Toracoplastica totale Chirurgia cardiaca Pericardiectomia Sutura del cuore per ferite Interventi per corpi estranei del cuore Interventi per malformazioni del cuore e dei grossi vasi endotoracici Commissurotomia Operazione per embolia dell arteria polmonare Valvuloplastica della mitrale o dell aorta Sostituzione valvolare con protesi Infartectomia in fase acuta Resezione aneurisma del ventricolo sinistro By-pass aorto-coronarico con vena By-pass aorto-coronarico con resezione aneurisma del ventricolo sinistro Impianto di arteria mammaria secondo Vineberg, singolo e doppio Impianto di pace-maker epicardio per via toracotomia o frenico-pericardica Asportazione dei tumori endocavitari del cuore Stomaco e duodeno Resezione gastrica Gastrectomia totale Reszione gastro-digiunale per ulcera peptica post-anastomotica Intervento per fistola gastro-digiuno-colica Cardiomiotomia extramucosa Peritoneo ed intestino Laparatomia per contusioni e ferite penetranti dell addome con lesione di organi interni parenchiamali Idem con lesioni dell intestino resezione intestinale Occlusione intestinale di varia natura resezione intestinale Resezione del tenue Resezione ileo-cecale Colectomia segmentarla Colectomia totale Retto Amputazione del retto per via sacrale Amputazione del retto per via ad domino-perineale Fegato e vie biliari Epatotomia semplice per cisti da echinococco Resezione epatica Epatico e coledocotomia Papillotomia per via trans-duodenale Interventi di drenaggio interno delle vie biliari (colecisti gastronomia, colecisti ed enterostomia) 13

14 Pancreas e milza Interventi di necrosi acuta del pancreas Interventi per cisti e pseudocisti del pancreas: - Enucleazioni delle cisti - Marsupializzazione Interventi per fistole pancreatiche Interventi demolitivi del pancreas: - Totale o della testa - Della coda Splenectomia Anastomosi porta-cava e spleno-renale Anastomosi mesenterica-cava Vasi Interventi per aneurismi dei segmenti vasi arteriosi: carotidi, vertebrale, succlavia tronco branchiocefalico, iliache Interventi per stenosi od ostruzione della carotide extracranica o succlavia o arteria anonima Disostruzione by-pass aorta addominale Interventi per stenosi dell arteria renale, mesenterica superiore o celiaca Resezione arteriosa con plastica vasale Operazione sull aorta toracica o sull aorta addominale Pediatria Idrocefalo ipersecretivo Polmone cistico o policistico (lobectomia, pneumonectomia) Cisti e tumori tipici del bambino di origine bronchiale enterogena e nervosa (simpatoblastoma) Atresia dell esofago Fistola dell esofago Atresia dell ano semplice abbassamento addomino perineale Atresia dell ano con fistola retto-uretrale o retto-vulvare - abbassamento addomino perineale Eteratoma sacrococcigeo Megauretere: - Resezione con reimpianto - Resezione con sostituzione di ansa intestinale Nefrectomia per tumore di Willms Megacolon operazione ad domino perineale di Buhamel o Swenson Fistole e cisti del canale onfalomesenterico con resezione intestinale Ortopedia e traumatologia Disarticolazione interscapolo toracica Emipelvectomia Artroprotesi di anca Endoprotesi di femore Artroprotesi di ginocchio Artroprotesi di gomito Protesi di Thompson Laminectomia Per atrodesi vertebrali anteriori e/o posteriori Per stenosi del canale midollare Urologia Intervento per fistola vescco rettale Cistectomia totale con ureterosigmoidostomia Ileocisto plastica colocisto plastica Cistectomia totale Intervento per fistola vescico-intestinale Intervento per eutrofia della vescica Nefrectomia allargata per tumore Nefroureterectomia totale Apparato genitale Orchiectomia per neoplasie maligne con linfoadenectomia Intervento vaginale ed addominale per incontinenza urinaria Creazione operatoria di vagina artificiale (da sigma) Creazione di condotto vaginale con inserimento di protesi Creazione di condotto vaginale con rivestimento epidermico Cura chirurgica di fistola vescico-vaginale Cura chirurgica di fistola retto-vaginale 14

15 Mestroplastica Pannisterectomia radicale per via addominale Pannisterectomia radicale per via vaginale Eviscerazione pelvica Vulvectomia totale Oculistica Trapianto corneale a tutto spessore Iridocicloretrazione Trabeculectomia Otorinolaringoiatria Chirurgia della sordità otosclerotica Timpanoplastica Chirurgia endoauricolare della vertigine Chirurgia translabirintinica della vertigine Decompressione del nervo facciale Decompressione del nervo facciale con innesto o rafia Resezione del nervo petroso superficiale Laringe Laringectomia orizzontale sopraglottica Laringectomia parziale verticale Laringectomia totale Faringofaringectomia. Mod /2009/07/C 15

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria. Grandi Interventi Chirurgici. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria. Grandi Interventi Chirurgici. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Grandi Interventi Chirurgici Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto In vigore dal 1 Luglio 2011 regolamento in vigore dal 1 luglio

Dettagli

GENERALI SEI IN SALUTE

GENERALI SEI IN SALUTE Generali Italia S.p.A. GENERALI SEI IN SALUTE Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi Malattie ed Assistenza Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva

Dettagli

DOCTOR PIÙ EVOLUTION. Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza

DOCTOR PIÙ EVOLUTION. Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza DOCTOR PIÙ EVOLUTION Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente: Nota Informativa e Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE CARDIF ASSICURAZIONI S.p.A., con sede legale al n 1 di Largo

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI OTTO AL VOLANTE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI OTTO AL VOLANTE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Nota informativa, comprensiva del glossario; le ; il Modulo di proposta, deve essere consegnato

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N.

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N. FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N. RIEPILOGO CONDIZIONI PER L ASSICURAZIONE CONVENZIONE MULTIRISCHI PER L ASSICURAZIONE INFORTUNI, LESIONI MORTE, MALATTIA, RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI, VERSO PRESTATORI

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Infortuni e Malattia Piani di Accumulo Eurizon Capital Fascicolo informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, il Glossario e le Condizioni di Assicurazione. POLIZZA

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE La presente guida descrive le procedure operative che gli Assistiti dovranno seguire per accedere alle prestazioni garantite

Dettagli

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona.

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona. Tutela persona Per la famiglia Con te & per te Assicurazione Infortuni Il presente Fascicolo informativo contenente Nota Informativa e Glossario Condizioni Generali di Assicurazione Informativa resa all

Dettagli

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio Operiamo in tutti i rami e siamo presenti sull intero territorio nazionale con oltre 400 punti di vendita e di consulenza

Dettagli

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE:

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: salute protezione su misura IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Nota Informativa comprensiva del Glossario Condizioni Generali di Assicurazione comprensive dell Informativa sulla Privacy Deve

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

SINTESI CONDIZIONI ASSICURATIVE PER L ASSICURAZIONE LESIONI/MORTE, INVALIDITA PERMANENTE, RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI, VERSO PRESTATORI DI

SINTESI CONDIZIONI ASSICURATIVE PER L ASSICURAZIONE LESIONI/MORTE, INVALIDITA PERMANENTE, RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI, VERSO PRESTATORI DI SINTESI CONDIZIONI ASSICURATIVE PER L ASSICURAZIONE LESIONI/MORTE, INVALIDITA PERMANENTE, RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI, VERSO PRESTATORI DI LAVORO, ASSISTENZA E TUTELA LEGALE A FAVORE, DEGLI ORGANI

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Bici 2 Go. Contratto di assicurazione multirischi per il ciclista. Fascicolo Informativo

Bici 2 Go. Contratto di assicurazione multirischi per il ciclista. Fascicolo Informativo sara assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell'automobile Club d'italia Bici 2 Go Contratto di assicurazione multirischi per il ciclista Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

Piano Completo Redazione Dicembre 2013

Piano Completo Redazione Dicembre 2013 Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione sanitaria Redazione Dicembre 2013 Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa comprensiva del Glossario; b) Condizioni di assicurazione;

Dettagli

ALLEGATO 1 ALL APPENDICE 9. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5113 e n. 2000012 (ed.

ALLEGATO 1 ALL APPENDICE 9. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5113 e n. 2000012 (ed. ALLEGATO 1 ALL APPENDICE 9 NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5113 e n. 2000012 (ed. 01/02/08) NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - CBA Vita S.p.A.,

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A.

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. e CARDIF ASSURANCE VIE S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5018/01 e N. 5328/02 (data dell ultimo aggiornamento: 01.12.2010) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTIENE: -

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Contratto di Assicurazione Multirischi. Eura Salute Di più

Contratto di Assicurazione Multirischi. Eura Salute Di più Fascicolo nformativo Europ Assistance talia S.p.A. Contratto di Assicurazione Multirischi Eura Salute Di più l presente Fascicolo nformativo, contenente: - Nota nformativa, comprensiva del glossario; -

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5027/01 e 5333/02 Creditor Protection Insurance Polizze per il Canale Non Banking (data dell ultimo aggiornamento:

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche Dott. PAOLO CRISTOFORONI Medico Chirurgo Nato a Genova il 06/02/1965. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia Creditor Protection Insurance Polizze Collettive N. 5296

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

Norme che regolano il contratto

Norme che regolano il contratto Norme che regolano il contratto Mod. 250/B ed. 04/2007 (dati tipografia, n copie) L assicurazione in generale DEFINIZIONI Nel testo di polizza si intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI Lotto 2 - Assicurazione INFORTUNI Università degli Studi di Roma La Sapienza Piazzale Aldo Moro n 5 00185 Roma Codice Fiscale 80209930587 Partita Iva 02133771002 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA

Dettagli

Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn

Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn Regione del Veneto Azienda Ospedaliera di Padova Chirurgia Generale Direttore : Prof. R. Bardini GUIDA INFORMATIVA SULLE MALATTIE INFIAMMATORIE CRONICHE INTESTINALI Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn

Dettagli

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI Polizza infortuni IAH0006453: Garanzie prestate: Morte:

Dettagli

Come utilizzare le prestazioni della polizza UNISALUTE

Come utilizzare le prestazioni della polizza UNISALUTE Come utilizzare le prestazioni della polizza UNISALUTE 1 Richiesta informazioni Contattare la Centrale Operativa di Unisalute dalle ore 8,30 alle 19,30 dal lunedì al venerdì 800.822.472 051.63.89.046 dall

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (ai sensi degli Artt.30 e segg. del Reg. IVASS n 35 del 26/05/2010) Contratto di assicurazione Infortuni per la copertura dei rischi Morte e Invalidità Permanente in seguito denominato

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI Il presente fascicolo informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione Deve essere consegnato al contraente

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

GUIDA AL PIANO SANITARIO CASSA SANITARIA BNL

GUIDA AL PIANO SANITARIO CASSA SANITARIA BNL GUIDA AL PIANO SANITARIO CASSA SANITARIA BNL 2012 Dipendenti appartenenti alle Aree Professionali e ai Quadri Direttivi BNL Cassa Sanitaria BNL per il personale appartenente alle Aree Professionali ed

Dettagli

QUADRIFOGLIO DIAPASON

QUADRIFOGLIO DIAPASON QUADRIFOGLIO DIAPASON POLIZZA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA Premessa A) Disciplina del contratto Il contratto è disciplinato dalle: CONDIZIONI GENERALI di assicurazione sulla vita; CONDIZIONI SPECIALI, relative

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO PART-TIME INDICE Art. 1 Finalità Art. 2 Campo di applicazione Art. 3 Contingente che può essere destinato al tempo

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Indicazioni per la certificazione

Indicazioni per la certificazione Il nuovo modello per la certificazione delle cause di morte: peculiarità e indicazioni per una corretta certificazione Indicazioni per la certificazione Stefano Brocco Coordinamento del Sistema Epidemiologico

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

ACCORDO DI RINNOVO 5 DICEMBRE 2012

ACCORDO DI RINNOVO 5 DICEMBRE 2012 ACCORDO DI RINNOVO 5 DICEMBRE 2012 MINIMI ED ALTRI ISTITUTI ECONOMICI 130 euro al 5 livello; 112 euro al 3 livello; 132 euro in media Tranche: 1/1/ 13 35 euro; 1/1/ 14 45 euro; 1/1/ 15 50 euro Conglobamento

Dettagli

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1.

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1. Allegato 4: scheda di rilevazione dat i della persona con lesione midollare La scheda deve essere compilata nei casi in cui la persona venga ricoverata in Unità Spinale o Centro di Riabilitazione in occasione

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI Edizione n. 2 del 24 febbraio 2014 Edizione 2 Pagina 26 di 43 SEZIONE V CERTIFICAZIONI

Dettagli

L'associarsi di due o più professionisti in un' "Associazione Professionale" è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939.

L'associarsi di due o più professionisti in un' Associazione Professionale è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939. ASSOCIAZIONE TRA PROFESSIONISTI L'associarsi di due o più professionisti in un' "Associazione Professionale" è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939. Con tale associazione,non

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti D.M. 12-12-2001 Sistema di garanzie per il monitoraggio dell'assistenza sanitaria. Pubblicato nella Gazz. Uff. 9 febbraio 2002, n. 34, S.O. IL MINISTRO DELLA SALUTE di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA

CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA ALLEGATO E) CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA Regione Toscana DG Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Settore Politiche di Welfare regionale, per la famiglia e cultura della legalità, C.F.

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L.,

KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L., KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L., in collaborazione con Allianz Global Assistance, compagnia specializzata in coperture assicurative per il settore turistico, ha concordato per tutti i Partecipanti ai propri

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015.

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015. Sani.Med. S.r.l. Via Palombarese km. 19,0 Marcosimone di Guidonia 00010 Roma Carta Servizi Prestazioni di: Fisioterapia Cardiologia Dermatologia Ginecologia Endocrinologia Oculistica Neurologia Reumatologia

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

ezione II NOMENCLATORE SANI.IN.VENETO

ezione II NOMENCLATORE SANI.IN.VENETO SANI.IN.VENETO ezione II NOMENCLATORE 1. Persone Assicurate L adesione al programma è rivolto a tutti i dipendenti in attività delle imprese comprese nel campo di applicazione dei CCNL e\o CCRL siglati

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli