SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO (ARTICOLO 149 CODICE CIVILE)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO (ARTICOLO 149 CODICE CIVILE)"

Transcript

1 SOMMARIO CAPITOLO PRIMO SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO (ARTICOLO 149 CODICE CIVILE) 1. Decesso di uno dei coniugi 1 2. Divorzio Disciplina speciale del procedimento di divorzio Rapporto tra il giudizio di nullità e quello di cessazione degli effetti civili del matrimonio Comportamenti rilevanti ai fini del divorzio Potestà dei genitori Divorzio e vincolo sui beni del patrimonio familiare Diritto della moglie all'uso del cognome del marito Casa coniugale Competenza del pubblico ministero a impugnare per revocazione la sentenza di divorzio 7 CAPITOLO SECONDO SEPARAZIONE PERSONALE (ARTICOLO 150 CODICE CIVILE) 1. Separazione dei coniugi Rapporti col giudizio di separazione dei beni col giudizio di nullità del matrimonio e con la normativa straniera Competenza Litispendenza Qualità di parte Morte di uno dei coniugi Rappresentanza volontaria Accertamento dell'intollerabilità della convivenza Provvedimenti temporanei e urgenti Natura H Riguardanti la prole Emessi dal tribunale incompetente Modifica Intervento del pubblico ministero Assegno di mantenimento al coniuge separato Mantenimento dei figli Casa coniugale Rapporti patrimoniali tra coniugi Scioglimento della comunione legale dei beni 19

2 VI Sommano 1.15 Rapporti dei figli coi parenti 1.16Mutamento del titolo della separazione Ammissibilità Competenza 2. Separazione giudiziale 2.1 Oggetto del giudizio di separazione 2.2 Addebito della separazione 2.3 Assegno di mantenimento al coniuge separato 2.4 Impugnazione della sentenza di separazione giudiziale Appello Ricorso per Cassazione 3. Separazione consensuale 3.1 Consenso Natura e revoca Simulazione 3.2 Udienza presidenziale Mancata comparizione delle parti 3.3 Accordi tra coniugi Anteriori alla separazione Trasferimenti di beni Assegno di mantenimento al coniuge separato 4. Riconciliazione dei coniugi 4.1 Natura 4.2 Annotazione 4.3 Espulsione dello straniero 5. Divorzio 5.1 Domanda Tutore dell'interdetto 5.2 Casa coniugale 6. Casistica in tema di impresa familiare e di diritti e doveri derivanti dai rapporti tra le parti nella fase precedente il matrimonio 7. Questioni di legittimità costituzionale CAPITOLO TERZO SEPARAZIONE GIUDIZIALE (ARTICOLO 151 CODICE CIVILE) 1. Giudizio di separazione personale dei coniugi Giurisdizione Competenza Per territorio Oggetto 35

3 Sommario VII 1.4 Natura Disciplina speciale Parti in causa Inammissibilità dell'intervento di un terzo Mutamento del titolo della separazione Ammissibilità Competenza Delibazione di sentenze straniere di sentenza del Tribunale Ecclesiastico Riunione per connessione Domanda di separazione 4l 2.1 Fondamento Intollerabilità della convivenza Improcedibilità Omologazione (all'estero) della separazione consensuale In caso di continuazione della coabitazione Litispendenza Internazionale Rapporti col giudizio di separazione dei beni col procedimento per la pronuncia di decadenza dalla potestà dei figli... 4~] col giudizio di nullità del matrimonio col giudizio di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio col giudizio di disconoscimento della paternità e col giudicato penale Domande riconvenzionali Ritualità e tempestività della presentazione Notificazione Perfezionamento della domanda A persona non residente nella Repubblica italiana Cessazione della materia del contendere Morte di uno dei coniugi Sopravvenuta sentenza di divorzio Estinzione del processo Addebito della separazione Richiesta di declaratoria di addebito Natura Domanda riconvenzionale Inammissibilità Rigetto della domanda di addebito: impugnazione della sentenza Dichiarazione di addebito 59

4 Vili Sommario Natura Valutazone dell'intollerabilità della convivenza Addebito della separazione a entrambi i coniugi Prova di comportamenti contrari alla prosecuzione della convivenza: indagini, ammissioni e interrogatorio formale Mancato raggiungimento della prova Incapacità mentale Cause della addebitabilità Violazione dell'obbligo di fedeltà coniugale Infedeltà apparente 7' Violazione dell'obbligo di fedeltà coniugale dopo la separazione Non rilevanza Rilevanza Abbandono della casa coniugale Violazione del dovere di coabitazione Condotta pregiudizievole per la crescita dei figli Violazione del dovere di contribuire alle necessità della famiglia Violazione del dovere di collaborazione e di assistenza morale e materiale Violenze fisiche e morali Mutamento della fede religiosa Accordo simulatorio Comportamento immorale opoco decoroso Violazione dei doveri nascenti dal matrimonio e risarcimento del danno 89 6". 4.1 Ammissibilità Non risarcibilìtà Provvedimenti relativi alla prole Affidamento ai genitori ai parenti Provvedimenti di revisione delle condizioni di affidamento Rimborso degli oneri sostenuti per il mantenimento del figlio Assegno Insegnamento religioso Comportamento del genitore non affidatario Ricerca del figlio minore Diritto di vìsita del coniuge separato Assegno al coniuge separato Criterio risarcitorio e carattere cautelare Diritto al versamento Criteri per il riconoscimento e la quantificazione Assegno al coniuge cui sia stata addebitata la separazione: illegittimità del provvedimento 103

5 Sommario IX Cessazione dell'obbligo di versamento Sospensione dei termini processuali Impugnazione per simulazione di alienazione di beni Sequestro conservativo dei beni a fini di garanzia Adeguamento in secondo grado Domanda di adeguamento nella comparsa conclusionale Pensione di reversibilità Alimenti Assegnazione casa coniugale Crìteri Azione di reintegrazione Assegnazione al coniuge non affidatario Inammissibilità Rapporti patrimoniali tra coniugi Domanda Comunione dei beni Scioglimento Intervento del pubblico ministero Decisione della causa Rimessione della causa al collegio Sentenza non definitiva Passaggio in giudicato della sentenza di separazione Crìteri Presupposto per la modificazione dei provvedimenti Sentenza viziata da omessa pronuncia Impugnazione della sentenza di separazione Sentenza di separazione non definitiva Inammissibilità dell'appello Mancata impugnazione Appello della sentenza definitiva Applicazione del rito camerale all'intero giudizio di impugnazione Proposizione dell'appello: ricorso e termini Principio della sommaria esposizione dei fatti Divieto di introdurre domande nuove Introduzione di nuove prove: ammissibilità Pronuncia ultra petita Omessa pronuncia su alcuni dei motivi di appello Impugnazione della pronuncia sul mantenimento Ricorso per Cassazione Inammissibilità Intervento del Pubblico Ministero Riconciliazione Natura ed effetti 121

6 X Sommario 14.2 Prova Revocazione della sentenza di separazione Casistica in tema di remissione di querela violenza sessuale sui minori donazione tra coniugi tentato omicidio delconiuge e di sospensione della prescrizione in materia civile Questioni di legittimità costituzionale 124 CAPITOLO QUARTO RICONCILIAZIONE (ARTICOLO 154 CODICE CIVILE) 1. Separazione dei coniugi Riconciliazione Prova Elemento oggettivo ed elemento psicologico Effetti Fatti anteriori alla riconciliazione Sentenze impugnabili per revocazione Divorzio Proponibilità della domanda Riconciliazione Prova per testi Convivenza nella stessa casa Assistenza al coniuge bisognoso di cure Questioni di legittimità costituzionale 134 CAPITOLO QUINTO PROVVEDIMENTI RIGUARDO AI FIGLI (ARTICOLO 155 CODICE CIVILE) 1. Separazione personale dei coniugi Provvedimenti relativi alla prole Competenza processuale tra il tribunale ordinario e il tribunale per i minorenni Competenza territoriale Assunzione d'ufficio \ Mezzi istruttori: regola dell'onere della prova Utilizzo dei centri di mediazione familiare e dei servizi sociali Tutela del minore Revisione Impugnazione \ 42

7 Sommario XI Disciplina in caso di nullità del matrimonio concordatario pronunciata dal tribunale ecclesiastico e delibata in Italia Contributo di ciascun coniuge per il mantenimento, l'educazione e l'istruzione della prole Criteri Modalità di adempimento - Trasferimento (o promessa di trasferimento) ai figli della proprietà di beni mobili o immobili Assegno di mantenimento Natura Criteri per la determinazione Data di accoglimento della domanda Modalità di versamento Prestazione di lavoro da parte del figlio occupato come apprendista Figli maggiorenni e legittimazione iure proprio del genitore affidatario Revisione Rivalutazione Ordine al terzo di versare agli aventi diritto somme di denaro dovute all'obbligato Detrazioni o mancato pagamento dell'assegno di mantenimento Sentenza ecclesiastica di nullità del matrimonio Cessazione del dovere di mantenimento del figlio Extrapetizione Assegnazione casa familiare Natura del provvedimento e poteri del giudice Presupposto dell'esclusiva tutela della prole e dell'interesse di questa a permanere nell'ambiente domestico in cui è cresciuta Presupposto dell'affidamento dei figli minori o della convivenza configli maggiorenni ma economicamente non autosujficienti Imprescindibilità Prescindibilità Presupposto dell'esistenza della casa coniugale Concessa in comodato Opponibilità al terzo successivo acquirente del bene Titolo esecutivo per il rilascio Domanda di divisione Obbligo di pagamento di corrispettivo da parte del beneficiario Onere del pagamento delle spese condominiali Obbligo di pagare Ilei Concessione ad aedificandum con previsione di destinazione dell'immobile ad abitazione familiare 167

8 XII Sommario Domanda di rimborso di quanto corrisposto a titolo di spese condominiali e di riscaldamento, nonché a titolo di imposte e tasse Mobili e arredi Esecuzione coattiva in via breve e procedura di esecuzione forzata Cessazione dell'assegnazione 1.5 Affidamento della prole Natura Competenza 1.53 Presupposti e criteri per la determinazione Genitori che vivono in nazioni diverse Genitore omosessuale Genitore detenuto Genitore che svolge un'attività lavorativa moralmente discutibile Genitore che cambia fede religiosa Genitore malato Genitore che convive "more uxorio" con altra persona Nonni Congiunto Esclusivo Alternato Affidamento del figli nascituro e già concepito Diritto - dovere di visita finalità competenza da parte del genitore non affidatario da parte dei nonni sospensione anche totale esonero dai costi connessi con gli incontri e rilascio del passaporto Assegni familiari Perdita dell'affidamento 2. Divorzio 2.1 Delibazione di sentenze straniere 2.2 Provvedimenti adottati nel giudizio di divorzio Natura 2.3 Assegno di mantenimento Criteri per la determinazione Modificazione ed estinzione del diritto Figli maggiorenni 2.4 Assegnazione casa coniugale Natura Presupposti Doveri del giudice

9 Sommario XIII Consenso tacito all'assegnazione Opponibilità al terzo acquirente Esclusione Ripristino delle facoltà e dei poteri inerenti al diritto di proprietà Richiesta formulata nel corso del giudizio d'appello 2.5 Affidamento della prole Competenza Alternato Revisione delle condizioni 3. Casistica in tema di trascrizione degli atti omessa pronuncia revocatoria ordinaria litispendenza legittimazione ad agire famiglia di fatto sottrazione di minore e di scelta o mutamento del nome del figlio minore 4. Questioni di legittimità costituzionale CAPITOLO SESTO EFFETTI DELLA SEPARAZIONE SUI RAPPORTI PATRIMONIALI TRA I CONIUGI (ARTICOLO 156 CODICE CIVILE) 1. Separazione personale dei coniugi Assegno di mantenimento Principio della domanda Natura Finalità Decorrenza Presupposti per il riconoscimento Criteri per la determinazione Modalità di adempimento dell'obbligo Onere della prova Indagini sui redditi e patrimoni dei coniugi e sul loro effettivo tenore di vita Valore probatorio delle dichiarazioni dei redditi e del certificato rilasciato dal Comune d'iscrizione nell'elenco delle persone bisognose 213 / Presunzioni Garanzie per il pagamento dell'assegno di separazione e di divorzio 214

10 XIV Sommario Sequestro dei beni del coniuge obbligato competenza natura e presupposti impugnazione revoca Ordine al terzo tenuto a corrispondere periodicamente somme di denaro al coniuge obbligato di versare direttamente agli aventi diritto Illegittimità del provvedimento in caso di addebitabilità della separazione ad entrambi i coniugi Revisione natura e competenza decorrenza presupposto del passaggio in giudicato della sentenza giustificati motivi rinuncia definitiva alla revisione domanda di adeguamento nel corso di giudizio di divorzio Meccanismi di adeguamento automatico Estinzione dell'obbligo Ripetibilità di somme già percepite dal coniuge avente diritto Impugnazione Assegno alimentare Divorzio Pronuncia di scioglimento o di cessazione degli effètti civili del matrimonio e cessazione della materia del contendere nel giudìzio di separazione personale Assegno di divorzio Natura Condizioni per l'assegnazione Criteriper la determinazione Decorrenza Criterio di adeguamento automatico Indennità di fine rapporto Domanda di rivalutazione Assegno di mantenimento per la prole Competenza Regola dell'onere della prova Revisione Casistica in tema di trasferimento di beni immobili simulazione transazione sospensione dei termini processuali

11 Sommario XV pensione di reversibilità e di convivenza "more uxorio" Questioni di legittimità costituzionale 235 CAPITOLO SETTIMO CESSAZIONE DEGLI EFFETTI DELLA SEPARAZIONE (ARTICOLO 157 CODICE CIVILE) 1. Riconciliazione Natura e caratteristiche Dichiarazione di riconciliazione Caratteristiche Accertamento dell'avvenuta riconciliazione Ricostituzione di un nucleo familiare Mera ripresa della coabitazione Nascita di un figlio Autonomo giudizio ordinario di cognizione Inammissibilità del ricorso in Cassazione Rilevamento d'ufficio Deposizione de relato ex parte Poteri e doveri del giudice del rinvio Effetti della riconciliazione Ripristino della comunione legale dei beni tra i coniugi Pronuncia di divorzio Ammissibilità del ricorso ex art. 700 c.p.c Mutamento del titolo della separazione Assegno di mantenimento Operatività della presunzione di concepimento in costanza di matrimonio Pronuncia di separazione personale Annotazione della riconciliazione Casistica in tema di divieto di espulsione amministrativa azione revocatoria e di rettificazione degli atti dello stato civile Questioni di legittimità costituzionale 248 CAPITOLO OTTAVO SEPARAZIONE CONSENSUALE (ARTICOLO 158 CODICE CIVILE) 1. Delibazione dei provvedimenti stranieri Ammissibilità del riconoscimento automatico Accordo tra i coniugi Natura e contenuto 251

12 XVI Sommario 2.2 Revoca Effetti Decorrenza Scioglimento della comunione legale dei beni Accordo avvenuto innanzi al giudice istruttore Consenso dell'incapace naturale Annullamento per vizi della volontà Simulazione Non opponibilità ai terzi Inammissibilità dell'impugnazione della separazione Revoca del decreto di omologazione Patti stipulati prima dell'omologazione Natura giuridica e caratteristiche Nullità per difetto di causa Patti non trasfusi nell'accordo omologato Rifiuto dell'omologazione Condizioni della separazione: contenuto Assegno di mantenimento Natura Garanzie per il pagamento Domanda di condanna all'adempimento del credito derivante dall'assegno di mantenimento Revisione Perdita del diritto Attribuzioni patrimoniali concernenti beni mobili o immobili Profilo causale Validità Adempimenti del giudice Trasferimento di beni immobili e revocatoria fallimentare Revocatoria ordinaria Mantenimento dei figli Attribuzione della proprietà di beni mobili o immobili ai figli Assegno di mantenimento Rimborso delle spese sostenute in favore dei figli Affidamento della prole Casi d'inammissibilità Divieto di espatrio Provvedimenti di revisione: competenza Osservanza delle disposizioni dettate dal giudice della separazione personale Assegnazione della casa familiare Accordo consensuale di porre fine alla convivenza Modificazione delle condizioni della separazione Giustificati motivi 267

13 Sommario XVII 4.2 Validità Limite di non interferenza Forma della richiesta Impugnazioni Ricorso per Cassazione /. / Inammissibilità Casistica in tema di fedeltà dopo la separazione mutamento del titolo della separazione sospensione della prescrizione riconciliazione giudizio e assegno di divorzio Questioni di legittimità costituzionale 273 CAPITOLO NONO FORMA DELLA DOMANDA (ARTICOLO 706 CODICE DI PROCEDURA CIVILE) 1. Divorzio e separazione dei coniugi in genere Aspetti generali 27'6 1.2 Giurisdizione Regolamento Del giudice italiano Litispendenza avanti a giudici diversi e avanti a giudice straniero Giudizio dì delibazione Competenza Determinazione con riferimento al momento e al luogo Nozione e cambiamento di residenza Momento costitutivo del rapporto cittadino-giudice Udienza di comparizione dei coniugi Provvedimenti relativi ai figli alla casa coniugale e all'assegno di mantenimento Conservazione in ipotesi di incompetenza del tribunale adito Provvedimenti d'urgenza (art. 700 c.p.c.) Revisione delle condizioni della separazione Modifica dell'assegno di mantenimento Temporanea Separazione consensuale Competenza 290

14 XVIII Sommario 2.2 Condizioni 2.3 Rapporti patrimoniali tra coniugi 2.4 Revoca del consenso 2.5 Simulazione 3. Separazione giudiziale 3.1 Competenza 3.2 Domanda 3.3 Addebito 3.4 Modificazione del titolo 3.5 Intervento del pubblico ministero 4. Divorzio 4.1 Udienza davanti al giudice istruttore 4.2 Domanda riconvenzionale 4.3 Sopravvenuta sentenza di divorzio 5. Casistica in tema di maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli e di donazione 6. Questioni di legittimità costituzionale CAPITOLO DECIMO COMPARIZIONE PERSONALE DELLE PARTI (ARTICOLO 707 CODICE DI PROCEDURA CIVILE) 1. Divorzio e separazione dei coniugi in genere Natura del ricorso introduttivo Giurisdizione Regolamento Litispendenza avanti a giudici diversi Udienza presidenziale Separazione consensuale In genere Mancata comparizione all'udienza presidenziale Revoca del consenso Separazione giudiziale Effetti della domanda 30'4 3.2 Rappresentanza volontaria Domande riconvenzìonali Provvedimenti presidenziali Divorzio Costituzione delle parti Udienza davanti al giudice istruttore Delibazione delle sentenze del giudice straniero Casistica in tema dì computo dell'ininterrotta separazione

15 Sommario XIX e di separazione temporanea Questioni di legittimità costituzionale 307 CAPITOLO UNDICESIMO TENTATIVO DI CONCILIAZIONE E PROVVEDIMENTI DEL PRESIDENTE (ARTICOLO 708 CODICE DI PROCEDURA CIVILE) 1. Divorzio e separazione dei coniugi in genere Giurisdizione e competenza Regolamento Giurisdizione sullo straniero Provvedimenti presidenziali Criteri d'interpretazione Tentativo di conciliazione Scioglimento della comunione dei beni Effetti sui doveri di convivenza e fedeltà Modifica òli Impugnabilità Esecuzione Provvedimenti del giudice istruttore di modifica e revoca Natura e competenza Impugnazione reclamo ricorso per Cassazione Mancata comparizione delle parti Assegno di mantenimento per il coniuge Natura del provvedimento d'assegnazione Decorrenza òli Maturazione del diritto all'assegno di mantenimento òli Indicizzazione òli Non ripetibilità delle maggiori somme percepite Ordine al terzo debitore del coniuge obbligato al mantenimento Sequestro conservativo Impugnazione Cessazione dell'obbligo di versamento Assegni alimentari Domanda di restituzione di somme Assegnazione della casa coniugale 331 /. 7 Assegno di mantenimento per i figli Natura Figli maggiorenni Sentenza ecclesiastica esecutiva 336

16 XX Sommario 1.8 Affidamento dei figli Tribunale ordinario e Tribunale dei minori: competenza Criteri per la determinazione Affidamento congiunto dì figlio nascituro Esecuzione coattiva dei provvedimenti sull'affidamento della prole Diritto-dovere di visita Obblighi dei coniugi Annullamento del matrimonio in corso di procedimento Provvedimenti d'urgenza ex art. 700 c.p.c Separazione giudiziale Udienza di comparizione delle parti e provvedimenti presidenziali Produzione documentale Addebito Sentenza non definitiva Affidamento dei figli Separazione consensuale Consenso dei coniugi Affidamento dei figli Divorzio Ricorso introduttivo Natura Proponibilità della domanda 3AG 4.2 Udienza davanti al presidente del tribunale Natura Mancata comparizione del ricorrente Computo del perìodo di separazione Provvedimenti presidenziali Nullità Provvedimenti sull'affidamento dei figli e sull'assegno di mantenimento Udienza davanti al giudice istruttore Delibazione sentenze straniere di divorzio Casistica in tema di azione di disconoscimento Questioni di legittimità costituzionale 350

17 Sommario XXI CAPITOLO DODICESIMO NOTIFICAZIONE DELL'ORDINANZA E FISSAZIONE DELL'UDIENZA (ARTICOLO 709 CODICE DI PROCEDURA CIVILE) 1. Ordinanza di fissazione dell'udienza davanti al G.I. 354 /. 1 Notifica al convenuto non comparso Coniuge convenuto Residenza e domicilio Costituzione Domande riconvenzionali Udienza davanti al giudice istruttore Mancata comparizione delle parti Costituzione dell'attore Domanda riconvenzionale Assegno di mantenimento Condizioni della separazione Modifica Impugnazione Questioni di legittimità costituzionale 359 CAPITOLO TREDICESIMO MODIFICABILITÀ DEI PROVVEDIMENTI RELATIVI ALLA SEPARAZIONE DEI CONIUGI (ARTICOLO 710 CODICE DI PROCEDURA CIVILE) 1. Giudice competente e domanda Condizioni per la revisione Procedimento di revisione Natura Proposizione e forma della domanda Condizioni di affidamento della prole Tribunale dei minori e tribunale ordinario Casa coniugale Nullità del matrimonio concordatario Intervento delp. m Impugnazione e ricorso per Cassazione Revisione dell'assegno di mantenimento Natura e competenza Presupposti Decorrenza del provvedimento sull'assegno Regola dell'onere della prova e prove nuove Natura di titolo esecutivo del decreto di omologazione Impugnazione e ricorso per Cassazione Mancato pagamento dell'assegno di mantenimento 384

18 XXII Sommario 5. Ricorso alla tutela atipica ex art. 700 c.p.c Esecutività dei provvedimenti ex art. 710 c.p.c Accordi modificativi delle condizioni della separazione Pattuizioni convenute antecedentemente o contemporaneamente all'accordo omologato Accordi tra coniugi successivi all'omologazione Divorzio Introduzione del giudizio Assegno di mantenimento e tfr Modifica dei provvedimenti presidenziali in generale inerenti le condizioni economiche Casistica in tema di correzione di errore materiale espressioni sconvenienti e offensive e di modificazione del titolo della separazione Questioni di legittimità costituzionale 391 CAPITOLO QUATTORDICESIMO SEPARAZIONE CONSENSUALE (ARTICOLO 711 CODICE DI PROCEDURA CIVILE) 1. Giudizio di omologazione Competenza territoriale Mancata comparizione delle parti Partecipazione del pubblico ministero Consenso dei coniugi Natura e contenuto Prestazione Revoca Condizioni della separazione Provvedimenti nell'interesse della prole Forma della domanda Affidamento Assegno di mantenimento Assegno di mantenimento in favore di uno dei coniugi Finalità Mutamento del criterio di determinazione Adeguamento ISTAT Natura di titolo esecutivo del decreto di omologazione Giudizio di divorzio Revisione e giustificati motivi forme decorrenza 401

19 Sommario XXIII Casa coniugale Rapporti patrimoniali Decreto di omologazione Natura Revoca Impugnabilità Rapporto col giudizio di nullità del matrimonio Ammissibilità di accordi e transazioni Mutamento del titolo della separazione Annullamento della separazione Vizi della volontà Impugnazione della separazione Ricorso in Cassazione Simulazione Natura e conseguenze Inammissibilità dell'impugnazione Modificazione delle condizioni di separazione Competenza territoriale e domanda Mancata comparizione Giustificati motivi Casistica in tema di revocatoriafallimentare e di divisione d'immobile 415 CAPITOLO QUINDICESIMO LEGGE 1 DICEMBRE 1970, N. 898 (IN GAZZETTA UFFICIALE, 3 DICEMBRE, N. 306) DISCIPLINA DEI CASI DI SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO (ARTICOLO 1) 1. Cause di scioglimento del matrimonio Morte dì uno dei coniugi Divorzio Delibazione di sentenze straniere di divorzio Sentenza di divorzio pronunciata all'estero senza il previo periodo di separazione Sentenza estera di divorzio fra coniugi cittadini italiani Delibazione di sentenza straniera di divorzio con richiami "per relationem " Sentenza straniera che dichiari il divorzio per mutuo consenso Nullità del matrimonio pronunciata dal giudice ecclesiastico Giurisdizione del giudice italiano Cause di divorzio 421

20 XXIV Sommario Impossibilità della ricostituzione della comunione coniugale Al1 2.4 Tentativo di conciliazione Assegno di divorzio Divorzio a domanda congiunta Improcedibilità della domanda Rapporti tra il giudizio di divorzio e quello di separazione personale dei coniugi Pronuncia di divorzio Sentenza di separazione giudiziale passata in giudicato Alò Rapporti tra la domanda di cessazione degli effetti civili del matrimonio, celebrato con rito religioso e regolarmente trascritto e un precedente giudicato di scioglimento del matrimonio Questioni di legittimità costituzionale 424 CAPITOLO SEDICESIMO LEGGE 1 DICEMBRE 1970, N. 898 (IN GAZZETTA UFFICIALE, 3 DICEMBRE, N. 306) DISCIPLINA DEI CASI DI SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO (ARTICOLO 2) 1. Cause di scioglimento del matrimonio Morte di uno dei coniugi Divorzio Delibazione di sentenze di nullità del matrimonio pronunciate dal giudice ecclesiastico Cessazione della materia del contendere in ordine alla domanda di divorzio Assegno all'ex coniuge e di sentenze estere di divorzio pronunciate in virtù della volontà comune delle parti di volere la dissoluzione del vincolo Cause del divorzio Ali 2.4 Rapporti fra il giudizio di divorzio e quello di separazione personale dei coniugi... A fra la domanda di cessazione degli effetti civili del matrimonio (art /1970) e l'esistenza di un giudicato di scioglimento del matrimonio (art. 11. cit.) pronunciato in una precedente controversia e fra il giudizio per la cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario e quello di nullità del matrimonio dinanzi al giudice ecclesiastico Separazione dei coniugi Riconciliazione Questioni di legittimità costituzionale 429

LA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI ED IL DIVORZIO

LA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI ED IL DIVORZIO BRUNO DE FILIPPIS LA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI ED IL DIVORZIO della coniugale su coppia, famiglia, figli e beni Seconda CASA EDITRICE ANTONIO MILANI 2012 INDICE-SOMMARIO Indice sommario pag. V

Dettagli

SOMMARIO. Prefazione... XVII. Ratio dell istituto e profili normativi... 3 Schemi di dottrina... 3

SOMMARIO. Prefazione... XVII. Ratio dell istituto e profili normativi... 3 Schemi di dottrina... 3 SOMMARIO SOMMARIO Prefazione... XVII CAP. 1 INVALIDITA` E IRREGOLARITA` MATRIMONIALI Ratio dell istituto e profili normativi... 3 Schemi di dottrina... 3 F001 Formula per far dichiarare nullo il matrimonio

Dettagli

CAPITOLO I SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI. Sezione 1 Separazione giudiziale

CAPITOLO I SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI. Sezione 1 Separazione giudiziale INDICE SOMMARIO Premessa... 5 CAPITOLO I SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI Separazione giudiziale 1. Ricorso per separazione giudiziale senza richiesta di dichiarazione di addebito e senza provvedimenti

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO Elenco delle principali abbreviazioni... XXIII CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO Guida bibliografica... 3 Profili generali................ 7 1.1. Le questioni da affrontare..........

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA. Sezione I La promessa di matrimonio. ... Pag. 3

INDICE SOMMARIO. Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA. Sezione I La promessa di matrimonio. ... Pag. 3 Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA La promessa di matrimonio... Pag. 3 Il matrimonio: celebrazione e invalidità Il matrimonio civile 1) La celebrazione del matrimonio civile... Pag.

Dettagli

37. I regimi patrimoniali tra coniugi... 73 38. Le convenzioni matrimoniali... 75 39. Pubblicità delle convenzioni matrimoniali...

37. I regimi patrimoniali tra coniugi... 73 38. Le convenzioni matrimoniali... 75 39. Pubblicità delle convenzioni matrimoniali... INDICE-SOMMARIO Capitolo I. NOZIONI INTRODUTTIVE 1. Il diritto di famiglia in senso oggettivo e la nozione di famiglia....... 1 2. L evoluzione della famiglia nel contesto sociale........... 3 3. Il ruolo

Dettagli

SEPARAZIONE E DIVORZIO

SEPARAZIONE E DIVORZIO SEPARAZIONE E DIVORZIO Prefazione... XIII I SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI 1 SEPARAZIONE CONSENSUALE E CONIUGI ECONOMICAMENTE AUTONOMI La questione... 3 Analisi dello scenario... 3 Inquadramento strategico...

Dettagli

INDICE SISTEMATICO. Introduzione... PARTE PRIMA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI CAPITOLO I NORME SOSTANZIALI

INDICE SISTEMATICO. Introduzione... PARTE PRIMA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI CAPITOLO I NORME SOSTANZIALI INDICE SISTEMATICO Introduzione... pag. V PARTE PRIMA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI CAPITOLO I NORME SOSTANZIALI 1. Separazione giudiziale. Presupposti. In genere Intollerabilità della convivenza.

Dettagli

SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI

SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI Interruzione effettiva e stabile della convivenza coniugale a seguito di fatti che rendano intollerabile la prosecuzione della vita coniugale o rechino pregiudizio alla

Dettagli

CAPITOLO III CAPITOLO IV

CAPITOLO III CAPITOLO IV CAPITOLO I GLI EFFETTI PATRIMONIALI DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO 1. Gli effetti patrimoniali della separazione e del divorzio.... 2 2. La relazione con il c.d. regime primario della famiglia.... 5

Dettagli

Indice sommario. Presentazione (di GIANLUCA SICCHIERO) Capitolo I 1 Il matrimonio e le invalidità matrimoniali. SEZIONE II (di NICOLETTA ONGARO) 14

Indice sommario. Presentazione (di GIANLUCA SICCHIERO) Capitolo I 1 Il matrimonio e le invalidità matrimoniali. SEZIONE II (di NICOLETTA ONGARO) 14 Indice sommario Presentazione (di GIANLUCA SICCHIERO) XV Capitolo I 1 Il matrimonio e le invalidità matrimoniali SEZIONE I (di NICOLETTA ONGARO) 1 IL MATRIMONIO 1. Matrimonio. Nozione essenziale 1 2. Il

Dettagli

GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO

GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO con CD-rom allegato SOMMARIO PARTE PRIMA - DISCIPLINA GENERALE LA PROCURA ALLE LITI E LE NOTIFICAZIONI 3 1. ATTO DI CONFERIMENTO DELLA PROCURA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa di Gilda Ferrando e Leonardo Lenti. Parte Prima LE FORME DI SEPARAZIONE

INDICE SOMMARIO. Premessa di Gilda Ferrando e Leonardo Lenti. Parte Prima LE FORME DI SEPARAZIONE INDICE SOMMARIO Premessa di Gilda Ferrando e Leonardo Lenti... Pag. XVII Parte Prima LE FORME DI SEPARAZIONE Capitolo I LA SEPARAZIONE CONSENSUALE di Gilda Ferrando 1. Note introduttive... Pag. 3 2. Natura

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI. 1. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI. 1. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI 1. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale...3 2. Dichiarazione del valore della controversia al fine della determinazione

Dettagli

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I I MUTAMENTI DELLA FAMIGLIA E L OBBLIGO DI MANTENIMENTO DEL CONIUGE E DEI FIGLI

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I I MUTAMENTI DELLA FAMIGLIA E L OBBLIGO DI MANTENIMENTO DEL CONIUGE E DEI FIGLI INDICE-SOMMARIO Presentazione della Collana... pag. VII Introduzione...» XI In memoria del compianto Bruno Schettini...» XIV Prefazione: Primo commento alle modifiche apportate dalla legge n. 219 del 10

Dettagli

AFFIDAMENTO CONDIVISO - SCHEDA

AFFIDAMENTO CONDIVISO - SCHEDA AFFIDAMENTO CONDIVISO - SCHEDA Codice civile Libro I (delle persone e della famiglia) Titolo VI (del matrimonio) Capo V (Dello scioglimento del matrimonio e della separazione dei coniugi) Articolo 149

Dettagli

INDICE SOMMARIO. PREMESSA I PATTI PREMATRIMONIALI NEL CONTESTO DELLA NEGOZIALITÀ FAMILIARE di Giacomo Oberto... Pag. 1

INDICE SOMMARIO. PREMESSA I PATTI PREMATRIMONIALI NEL CONTESTO DELLA NEGOZIALITÀ FAMILIARE di Giacomo Oberto... Pag. 1 INDICE SOMMARIO PREMESSA I PATTI PREMATRIMONIALI NEL CONTESTO DELLA NEGOZIALITÀ FAMILIARE di Giacomo Oberto... Pag. 1 CAPITOLO I I RAPPORTI PERSONALI TRA CONIUGI: ACCORDI E DISACCORDI di Marco Sgroi 1.

Dettagli

LEGGE 8 febbraio 2006, n. 54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli. La Camera dei deputati ed il

LEGGE 8 febbraio 2006, n. 54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli. La Camera dei deputati ed il LEGGE 8 febbraio 2006, n. 54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli. La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII. Parte I IL REGIME PATRIMONIALE TRA CONIUGI IN PENDENZA DI MATRIMONIO E SUCCESSIVAMENTE

INDICE SOMMARIO. I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII. Parte I IL REGIME PATRIMONIALE TRA CONIUGI IN PENDENZA DI MATRIMONIO E SUCCESSIVAMENTE INDICE SOMMARIO I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII Parte I IL REGIME PATRIMONIALE TRA CONIUGI IN PENDENZA DI MATRIMONIO E SUCCESSIVAMENTE Capitolo I CENNI GENERALI 1. Cenni generali... Pag. 3

Dettagli

Sede: Via Luigi Razza, 4-20124 Milano (siamo a 30 mt MM3 angolo Vittor Pisani/Piazza della Repubblica)

Sede: Via Luigi Razza, 4-20124 Milano (siamo a 30 mt MM3 angolo Vittor Pisani/Piazza della Repubblica) Agata Christie Investigation Sas Via Luigi Razza 4 20124 Milano Milano Tel. 02 344223 Fax 02 344189 E-mail: max@agatachristie.it website: http://www.agatachristie.it Sede: Via Luigi Razza, 4-20124 Milano

Dettagli

marito e la moglie acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri. Dal

marito e la moglie acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri. Dal LA GRIGLIA NORMATIVA RICHIAMATA DALLA FATTISPECIE Le norme di diritto sostanziale Art. 143 Codice Civile: Diritti e doveri reciproci dei coniugi. Con il matrimonio il marito e la moglie acquistano gli

Dettagli

L. 8 febbraio 2006, n. 54. Disposizioni in materia di separazione dei genitori. e affidamento condiviso dei figli.

L. 8 febbraio 2006, n. 54. Disposizioni in materia di separazione dei genitori. e affidamento condiviso dei figli. L. 8 febbraio 2006, n. 54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli. (Pubblicata nella Gazz. Uff. 1 marzo 2006, n. 50) Art.1 Modifiche al codice civile. 1. L'articolo

Dettagli

Art. 150. Separazione personale.

Art. 150. Separazione personale. CODICE CIVILE Libro Primo Delle persone e della famiglia Titolo VI Del matrimonio Capo V Dello scioglimento del matrimonio e della separazione dei coniugi Art. 149. Scioglimento del matrimonio. Il matrimonio

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA. n. 1 - gennaio-febbraio 2009. Avvocatidifamiglia

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA. n. 1 - gennaio-febbraio 2009. Avvocatidifamiglia OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA n. 1 - gennaio-febbraio 2009 Anno III- n. 1 - gennaio-febbraio 2009 - Spedizione in abbonamento postale 70% - DC Roma Avvocatidifamiglia Massimario di diritto

Dettagli

Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli"

Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli LEGGE 8 febbraio 2006, n.54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 50 del 1 marzo 2006 La Camera dei deputati ed il

Dettagli

INDICE. Prefazione...p. La filiazione: profili generali... 1

INDICE. Prefazione...p. La filiazione: profili generali... 1 INDICE Prefazione...p. XV La filiazione: profili generali... 1 I AZIONE DI DISCONOSCIMENTO DELLA PATERNITÀ Introduzione... 9 1 Disconoscimento della paternità in caso di mancata prova dell adulterio della

Dettagli

Parte Prima. Norme fondamentali. Sezione II. Costituzione

Parte Prima. Norme fondamentali. Sezione II. Costituzione Indice Sistematico Indici Parte Prima Norme fondamentali Sezione I Costituzione Costituzione della Repubblica Italiana, approvata dall Assemblea Costituente il 22-12-1947, promulgata dal Capo provvisorio

Dettagli

Legge 8 febbraio 2006, n. 54

Legge 8 febbraio 2006, n. 54 Legge 8 febbraio 2006, n. 54 "Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 50 del 1 marzo 2006 Art. 1. (Modifiche al codice

Dettagli

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO Tomo I La disciplina sostanziale A cura di Michele Angelo Lupoi Indice Introduzione imminente del c.d. divorzio breve, di Rita Lombardi... Pag. I Premessa...» 11 Capitolo

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA VII INDICE-SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni.... pag. XV Capitolo Primo PREMESSA 1. Premessa.... pag. 1 2. Evoluzione storica. Appalti urbanistica edilizia....» 2 3. Le norme applicabili....»

Dettagli

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO Tomo III Formulario A cura di Michele Angelo Lupoi Con la collaborazione di Carmen Spadea e Silvia Ballestrazzi Indice F01. Modello procura con informativa sulla privacy...

Dettagli

LA SEPARAZIONE DI FATTO DEI CONIUGI

LA SEPARAZIONE DI FATTO DEI CONIUGI IL DIRITTO PRIVATO OGGI Serie a cura di Paolo Cendon LUCIANO OLIVERO LA SEPARAZIONE DI FATTO DEI CONIUGI GIUFFREED1TORE INDICE SOMMARIO P

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI Elenco delle principali abbreviazioni... XXV CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI Guida Bibliografica... 3 1.1. Introduzione... 5 1.1.1. La disciplina previgente.... 6 1.1.1.1. La riforma del 1975....

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO I PRINCIPI GENERALI RELATIVI AI RAPPORTI DI FILIAZIONE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO I PRINCIPI GENERALI RELATIVI AI RAPPORTI DI FILIAZIONE Elenco delle principali abbreviazioni... Introduzione... XXI XXIII CAPITOLO PRIMO I PRINCIPI GENERALI RELATIVI AI RAPPORTI DI FILIAZIONE Guida bibliografica... 3 1. I rapporti di filiazione.... 5 2. I

Dettagli

I processi di separazione e di divorzio

I processi di separazione e di divorzio ANDREA GRAZIOSI (a cura di) I processi di separazione e di divorzio G. GIAPPICHELLI EDITORE - TORINO Indice Indice degli Autori XI Introduzione Andrea Graziosi 1. Premesse e finalita dell 'opera 1 2. Le

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIX Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING 1.1. Introduzione... 1 1.2. I pregiudizi... 2 1.3. La tutela.... 4 1.4. La mancanza di una

Dettagli

Legge 6 marzo 1987, n. 74. Nuove norme sulla disciplina dei casi di scioglimento di matrimonio.

Legge 6 marzo 1987, n. 74. Nuove norme sulla disciplina dei casi di scioglimento di matrimonio. Legge 6 marzo 1987, n. 74 Nuove norme sulla disciplina dei casi di scioglimento di matrimonio. Art. 1 1. All'art. 3 della legge 1º dicembre 1970, n. 898, la lettera b) del n. 1 è sostituita dalla seguente:

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c. INDICE - SOMMARIO CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) 1. Il titolo esecutivo... Pag. 1 CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.) 1. Il precetto... Pag.

Dettagli

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni...

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... SOMMARIO Tabella delle abbreviazioni... XXIII 357 DIRITTO DELLE PERSONE FISICHE, DEI MINORI ED INCAPACI di ADRIANO PISCHETOLA VI.357.1 Atto di disposizione del proprio corpo relativamente alle tecniche

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI PROGRAMMA DIDATTICO 2015/2016 ORE ARGOMENTO NOTE DOCENTI 1 6 ore PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DEL PROGRAMMA

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XV Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla decima edizione... VII IX XI PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XI Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... VII IX IX PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capo IV DEI DIRITTI E DEI DOVERI CHE NASCONO DAL MATRIMONIO

INDICE SOMMARIO. Capo IV DEI DIRITTI E DEI DOVERI CHE NASCONO DAL MATRIMONIO INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXXIX Capo IV DEI DIRITTI E DEI DOVERI CHE NASCONO DAL MATRIMONIO Art. 143. Diritti e doveri reciproci dei

Dettagli

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME INDICE SOMMARIO DEL VOLUME Indice per articoli... pag. VII Indice bibliografico...» XIII LILIANA ROSSI CARLEO INTRODUZIONE...» 1 TITOLO VI. DEL MATRIMONIO CAPO V. DELLO SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO E DELLA

Dettagli

Il mantenimento dei figli. Gianfranco Dosi

Il mantenimento dei figli. Gianfranco Dosi Il mantenimento dei figli Gianfranco Dosi 11 1 Il mantenimento Regime primario della famiglia Art. 29, 30 Cost. Art. 143 e 147 c.c. 2 a il mantenimento durante la convivenza familiare Impossibilità di

Dettagli

Assegno Mantenimento. Assegno di Mantenimento: Definizione

Assegno Mantenimento. Assegno di Mantenimento: Definizione Assegno Mantenimento Approfondimenti e spiegazioni utili sull assegno di mantenimento: cos è, quando è possibile richiederlo, a chi spetta, come viene quantificato e rivalutato e tanto altro. Assegno di

Dettagli

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 27 Novembre 2013, n 26491 (Pres.

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 27 Novembre 2013, n 26491 (Pres. MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA Corte di Cassazione Sez. I civ. 27 Novembre 2013, n 26491 (Pres. Salmè; Re. Camaprile) Famiglia Matrimonio Cessazione degli effetti civili Assegno divorzile Condizioni Secondo

Dettagli

INDICE. Prefazione...p.

INDICE. Prefazione...p. INDICE Prefazione...p. XV 1 Richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno per lavoro subordinato. Rigetto per sopravvenuto provvedimento di espulsione... 1 Rigetto dell istanza di rinnovo del permesso

Dettagli

LA SEPARAZIONE CONSENSUALE ALLA LUCE DELLA LEGGE DI RIFORMA N. 54 DELL 8/02/2006

LA SEPARAZIONE CONSENSUALE ALLA LUCE DELLA LEGGE DI RIFORMA N. 54 DELL 8/02/2006 LA SEPARAZIONE CONSENSUALE ALLA LUCE DELLA LEGGE DI RIFORMA N. 54 DELL 8/02/2006 La separazione personale dei coniugi è un istituto regolamentato dalle norme del codice civile (artt. 150 e ss.), dal codice

Dettagli

Articoli tratti dalla newsletter Studio Cataldi - Quotidiano Giuridico, Studio Cataldi, Ascoli Piceno http://www.studiocataldi.it

Articoli tratti dalla newsletter Studio Cataldi - Quotidiano Giuridico, Studio Cataldi, Ascoli Piceno http://www.studiocataldi.it 13/10/2014 L'assegno di mantenimento piccola guida Il dovere di assistenza morale e materiale e l'obbligo di mantenimento del coniuge separato Prima di affrontare il tema della determinazione e della corresponsione

Dettagli

Affido condiviso di Maria Elena Bagnato. Altalex.it

Affido condiviso di Maria Elena Bagnato. Altalex.it Affido condiviso di Maria Elena Bagnato Altalex.it In virtù dell istituto dell affidamento condiviso la potestà genitoriale è esercitata da entrambi i genitori che assumono, di comune accordo, le decisioni

Dettagli

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Giugno 2014, n 13217 (Pres.

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Giugno 2014, n 13217 (Pres. MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Giugno 2014, n 13217 (Pres. Luccioli; Rel. Mercolino) Famiglia Fecondazione artificiale eterologa Morte del coniuge prima della nascita Disconoscimento

Dettagli

Indice. 2 Il venir meno della esclusività della giurisdizione ecclesiastica. --------------------------------- 5

Indice. 2 Il venir meno della esclusività della giurisdizione ecclesiastica. --------------------------------- 5 INSEGNAMENTO DI DIRITTO DELLE RELIGIONI LEZIONE VIII LA GIURISDIZIONE ECCLESIASTICA MATRIMONIALE PROF. MARCO SANTO ALAIA Indice 1 Efficacia civile delle decisioni ecclesiastiche sui matrimoni canonici:

Dettagli

CAPITOLO PRIMO LICENZIAMENTI INDIVIDUALI: PRINCIPI GENERALI

CAPITOLO PRIMO LICENZIAMENTI INDIVIDUALI: PRINCIPI GENERALI INDICE CAPITOLO PRIMO LICENZIAMENTI INDIVIDUALI: PRINCIPI GENERALI 1. Evoluzione storico-giuridica delle principali fonti normative del licenziamento individuale... pag. 9 2. I requisiti formali del licenziamento:

Dettagli

Procedimenti Speciali previsti nel Libro IV titolo I c.p.c. anche se proposti nella causa di merito:

Procedimenti Speciali previsti nel Libro IV titolo I c.p.c. anche se proposti nella causa di merito: CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 12 giugno 2012 Processo civile ordinario Valore Processi di valore fino a. 1.100,00. 37,00 Processi di valore superiore a. 1.100,00 e fino a. 5.200,00. 85,00

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione...

INDICE SOMMARIO. Introduzione... SOMMARIO Introduzione... XV CAPITOLO 1 LA FORMA DEL PIGNORAMENTO 1. Come si articola la disciplina di riferimento... 2 2. Alcune osservazioni sul dato positivo... 5 3. L atto di pignoramento presso terzi...

Dettagli

Legge 06/03/1987 N. 74 Gazzetta Ufficiale N. 58 del 11/03/1987 Nuove norme sulla disciplina dei casi di scioglimento di matrimonio.

Legge 06/03/1987 N. 74 Gazzetta Ufficiale N. 58 del 11/03/1987 Nuove norme sulla disciplina dei casi di scioglimento di matrimonio. Legge 06/03/1987 N. 74 Gazzetta Ufficiale N. 58 del 11/03/1987 Nuove norme sulla disciplina dei casi di scioglimento di matrimonio. Preambolo La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno

Dettagli

ASSEGNO ALL'EX CONIUGE. ACCERTAMENTO REDDITI E PATRIMONIO

ASSEGNO ALL'EX CONIUGE. ACCERTAMENTO REDDITI E PATRIMONIO ASSEGNO ALL'EX CONIUGE. ACCERTAMENTO REDDITI E PATRIMONIO DELLE PARTI CASS. CIV., SEZ. I, 4 NOVEMBRE 2010, N. 22501. In tema di scioglimento del matrimonio, nella disciplina dettata dall'art. 5 l. n. 898/70,

Dettagli

Azione revocatoria ordinaria

Azione revocatoria ordinaria INDICE SOMMARIO Parte Prima Azione revocatoria ordinaria VINCENZO VITALONE CAPITOLO PRIMO LA NATURA DELL AZIONE REVOCATORIA ORDINARIA........... pag. 3 CAPITOLO SECONDO GLI ATTI REVOCABILI 1. Le esclusioni............................»

Dettagli

Dal punto di vista tecnico, però, la nuova disciplina è subito apparsa mal formulata.

Dal punto di vista tecnico, però, la nuova disciplina è subito apparsa mal formulata. Il decreto del Tribunale per i minorenni che provvede sul mantenimento dei figli naturali è titolo per iscrivere ipoteca. Commento al Decreto del Tribunale di Bologna del 29 giugno 2012. La legge n. 54/20006

Dettagli

INDICE SOMMARIO. pag. Elenco delle abbreviazioni... Prefazione...

INDICE SOMMARIO. pag. Elenco delle abbreviazioni... Prefazione... INDICE SOMMARIO Elenco delle abbreviazioni... Prefazione.... pag. XVII XIX CAPITOLO PRIMO LA FAMIGLIA E LA COSTITUZIONE Guida bibliografica... 3 1. Gli orientamenti dottrinali... 7 1.1. La posizione della

Dettagli

Parte Prima Disposizioni generali

Parte Prima Disposizioni generali Indice sistematico Parte Prima Disposizioni generali Giurisdizione e competenza 1 Regolamento di giurisdizione (art. 41 c.p.c.)... Pag. 9 2 Istanza per la trasmissione del fascicolo d ufficio alla Corte

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE. Capitolo 1 LA FILIAZIONE NOTE INTRODUTTIVE. di GILDA FERRANDO

INDICE INTRODUZIONE. Capitolo 1 LA FILIAZIONE NOTE INTRODUTTIVE. di GILDA FERRANDO INDICE XV Aggiornamento. Disegno di legge delega sullo status giuridico dei figli INTRODUZIONE Capitolo 1 LA FILIAZIONE NOTE INTRODUTTIVE di GILDA FERRANDO 3 1. Le linee evolutive 7 2. I diritti del bambino

Dettagli

Sommario. I La formazione della coppia... 13. Presentazione...9

Sommario. I La formazione della coppia... 13. Presentazione...9 Presentazione...9 I La formazione della coppia... 13 1 Le scelte possibili...15 1 Come ufficializzare un unione...15 2 I tipi di matrimonio...15 Matrimonio civile o religioso? Il matrimonio concordatario

Dettagli

MILANO LEGGE 10 DICEMBRE 2012, N. 219 PRIME APPLICAZIONI DELLE NUOVE NORME PROCESSUALI E SOSTANZIALI RACCOLTA DELLA PRIMA GIURISPRUDENZA

MILANO LEGGE 10 DICEMBRE 2012, N. 219 PRIME APPLICAZIONI DELLE NUOVE NORME PROCESSUALI E SOSTANZIALI RACCOLTA DELLA PRIMA GIURISPRUDENZA TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE NONA CIVILE LEGGE 10 DICEMBRE 2012, N. 219 PRIME APPLICAZIONI DELLE NUOVE NORME PROCESSUALI E SOSTANZIALI RACCOLTA DELLA PRIMA GIURISPRUDENZA DELLA SEZIONE IX DEL TRIBUNALE

Dettagli

Primo GRADO Impugnazione Cassazione. Processi di valore fino a. 1.100,00. 43,00. 64,50. 86,00

Primo GRADO Impugnazione Cassazione. Processi di valore fino a. 1.100,00. 43,00. 64,50. 86,00 CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 3 marzo 2015 Processo civile ordinario (1) Primo GRADO Impugnazione Cassazione Processi di valore fino a. 1.100,00. 43,00. 64,50. 86,00 Processi di valore superiore

Dettagli

Legge n. 898 del 1 dicembre 1970

Legge n. 898 del 1 dicembre 1970 1 Legge n. 898 del 1 dicembre 1970 «Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio» (testo coordinato con gli ultimi aggiornamenti) Articolo 1 Il giudice pronuncia lo scioglimento del matrimonio contratto

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 9 gennaio 2013. Processo civile ordinario (1)

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 9 gennaio 2013. Processo civile ordinario (1) CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 9 gennaio 2013 Processo civile ordinario (1) Valore Processi di valore fino a. 1.100,00. 37,00 Processi di valore superiore a. 1.100,00 e fino a. 5.200,00 Processi

Dettagli

Codice Civile. Libro I Delle persone e della famiglia. Titolo IX Della responsabilità genitoriale e dei diritti e doveri del figlio

Codice Civile. Libro I Delle persone e della famiglia. Titolo IX Della responsabilità genitoriale e dei diritti e doveri del figlio Codice Civile Libro I Delle persone e della famiglia Titolo IX Della responsabilità genitoriale e dei diritti e doveri del figlio Capo I Dei diritti e doveri del figlio Art. 316. Responsabilità genitoriale.

Dettagli

CODICE CIVILE e CODICE DI PROCEDURA CIVILE AGGIORNAMENTO

CODICE CIVILE e CODICE DI PROCEDURA CIVILE AGGIORNAMENTO CODICE CIVILE e CODICE DI PROCEDURA CIVILE AGGIORNAMENTO L. º dic. 970, n. 898 Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio (G.U. dic. 970, n. 06) La L. º dic. 970, n. 898, già modificata L. ago.

Dettagli

Modifica delle condizioni stabilite nella sentenza di divorzio La modifica decorre dal momento della proposizione della domanda

Modifica delle condizioni stabilite nella sentenza di divorzio La modifica decorre dal momento della proposizione della domanda Modifica delle condizioni stabilite nella sentenza di divorzio La modifica decorre dal momento della proposizione della domanda Cassazione Sentenza n. 3922/2012 commento e testo Studio legale law In materia

Dettagli

INDICE. Parte prima I CONTRATTI AGRARI LEGGE 3 MAGGIO 1982, N. 203 NORME SUI CONTRATTI AGRARI

INDICE. Parte prima I CONTRATTI AGRARI LEGGE 3 MAGGIO 1982, N. 203 NORME SUI CONTRATTI AGRARI INDICE Parte prima I CONTRATTI AGRARI LEGGE 3 MAGGIO 1982, N. 203 NORME SUI CONTRATTI AGRARI Titolo I DISPOSIZIONI INTEGRATIVE E MODIFICATIVE DELL AFFITTO DEI FONDI RUSTICI Capo I Durata dei contratti

Dettagli

Per separazione s intende la conclusione della convivenza tra due coniugi che hanno una relazione stabile e duratura.

Per separazione s intende la conclusione della convivenza tra due coniugi che hanno una relazione stabile e duratura. Che cosa è la separazione? Per separazione s intende la conclusione della convivenza tra due coniugi che hanno una relazione stabile e duratura. La separazione può essere chiesta da uno o entrambi gli

Dettagli

Scuola di specializzazione per le professioni legali Primo anno: DIRITTO PROCESSUALE DI FAMIGLIA FISCIANO 14-16/5/2014. Laura Landi. avv.

Scuola di specializzazione per le professioni legali Primo anno: DIRITTO PROCESSUALE DI FAMIGLIA FISCIANO 14-16/5/2014. Laura Landi. avv. Scuola di specializzazione per le professioni legali Primo anno: DIRITTO PROCESSUALE DI FAMIGLIA FISCIANO 14-16/5/2014 Laura Landi Il testo approvato definitivamente dalla Camera il 27 NOVEMBRE 2012 È

Dettagli

Art. 54 decreto legge

Art. 54 decreto legge Art. 342 c.p.c. Forma dell appello L appello si propone con citazione contenente l esposizione sommaria dei fatti ed i motivi specifici dell impugnazione nonché le indicazioni prescritte nell articolo

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 (fonte altalex)

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 (fonte altalex) CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 (fonte altalex) Processo civile ordinario (1) Valore Primo GRADO Impugnazione Cassazione Processi di valore fino a. 1.100,00. 43,00. 64,50. 86,00

Dettagli

LEGGE - 01/12/1970, n. 898 - Gazzetta Uff. 03/12/1970, n.306 TESTO VIGENTE

LEGGE - 01/12/1970, n. 898 - Gazzetta Uff. 03/12/1970, n.306 TESTO VIGENTE LEGGE - 01/12/1970, n. 898 - Gazzetta Uff. 03/12/1970, n.306 TESTO VIGENTE LEGGE 1 dicembre 1970, n. 898 (in Gazz. Uff., 3 dicembre, n. 306). - Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio. (DIVORZIO

Dettagli

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI DECRETO LEGISLATIVO 28 dicembre 2013, n. 154. Revisione delle disposizioni vigenti in materia di filiazione, a norma dell articolo 2 della legge 10 dicembre 2012, n. 219.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MORANI, D ALESSANDRO. Modifiche al codice civile e altre disposizioni in materia di accordi prematrimoniali

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MORANI, D ALESSANDRO. Modifiche al codice civile e altre disposizioni in materia di accordi prematrimoniali Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2669 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MORANI, D ALESSANDRO Modifiche al codice civile e altre disposizioni in materia di accordi

Dettagli

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 30 Marzo 2012, n 5177 (Pres.

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 30 Marzo 2012, n 5177 (Pres. MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA Corte di Cassazione Sez. I civ. 30 Marzo 2012, n 5177 (Pres. Vitrone; Rel. Didone) Famiglia Matrimonio Cessazione degli effetti civili del matrimonio- Assegno divorzile Quantum

Dettagli

Come Divorziare: Informazioni

Come Divorziare: Informazioni Come Divorziare: Informazioni In questa sezione vengono proposti approfondimenti sulle tematiche collegate al divorzio. Spiegazioni utili per chi vuole divorziare dalla moglie o dal marito e vuole informarsi

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XV CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE Guida bibliografica... 3 1. Le diverse forme di accettazione dell eredità... 7 2. L apertura

Dettagli

IL PROCEDIMENTO GIUDIZIALE SPECIFICO: IL CD. RITO FORNERO

IL PROCEDIMENTO GIUDIZIALE SPECIFICO: IL CD. RITO FORNERO IL PROCEDIMENTO GIUDIZIALE SPECIFICO: IL CD. RITO FORNERO La Riforma Fornero (L. n. 92/2012) introduce importanti novità in tema di licenziamenti e del processo del lavoro, delineando all art. 1 commi

Dettagli

IL DIRITTO DI FAMIGLIA È il complesso di norme che disciplinano: matrimonio, rapporti tra coniugi, filiazione, adozione, rapporti tra genitori e

IL DIRITTO DI FAMIGLIA È il complesso di norme che disciplinano: matrimonio, rapporti tra coniugi, filiazione, adozione, rapporti tra genitori e IL DIRITTO DI FAMIGLIA È il complesso di norme che disciplinano: matrimonio, rapporti tra coniugi, filiazione, adozione, rapporti tra genitori e figli. (Confronta artt. 29, 30, 31, 36, 37 Cost. e 1 libro

Dettagli

BREVE GUIDA E TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO AGGIORNATA AL 25/06/2014

BREVE GUIDA E TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO AGGIORNATA AL 25/06/2014 BREVE GUIDA E TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO AGGIORNATA AL 25/06/2014 Gli importi per il calcolo del contributo unificato (di cui al Testo Unico sulle spese di giustizia - D.P.R 30 maggio 2002, n. 115) sono

Dettagli

Legge 10 dicembre 2012, n. 219 (1). Disposizioni in materia di riconoscimento dei figli naturali.

Legge 10 dicembre 2012, n. 219 (1). Disposizioni in materia di riconoscimento dei figli naturali. Legge 10 dicembre 2012, n. 219 (1). Disposizioni in materia di riconoscimento dei figli naturali. (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 17 dicembre 2012, n. 293. La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica

Dettagli

D.- Sono puniti per maltrattamenti in famiglia e violazione degli obblighi familiari i conviventi?

D.- Sono puniti per maltrattamenti in famiglia e violazione degli obblighi familiari i conviventi? D.- In caso di separazione, in assenza dei figli, può essere disposta dal giudice l assegnazione della casa coniugale? R.- Ove non vi sia prole convivente, questo tipo di tutela non ha più ragione di sussistere

Dettagli

TRIBUNALE DI MODENA REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

TRIBUNALE DI MODENA REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Sentenza n. 2051/05 Pronunziata il 07.03.2005 Depositata il 01.12.2005 1 Matrimonio e divorzio Divorzio: assegno di mantenimento dei figli Figlio maggiorenne Lavoro temporaneo Attualità o reviviscenza

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» IX Prefazione dell avv. Cesare Rimini...» XI Indice-Sommario...

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» IX Prefazione dell avv. Cesare Rimini...» XI Indice-Sommario... INDICE-SOMMARIO Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» IX Prefazione dell avv. Cesare Rimini...» XI Indice-Sommario...» XIII CAPITOLO I DALLA RIFORMA DEL 1987 ALLA RIFORMA DEL 2006 1. Breve

Dettagli

e di divorzio 3 Capitolo 1 Fondamento e caratteri essenziali degli assegni di separazione e di divorzio

e di divorzio 3 Capitolo 1 Fondamento e caratteri essenziali degli assegni di separazione e di divorzio Sommario XI Premessa 1 Parte prima: I diritti patrimoniali dei separati e dei divorziati 3 Capitolo 1 Fondamento e caratteri essenziali degli assegni di separazione e di divorzio 3 1.1. Fattispecie normative

Dettagli

Formulazione attuale Modifica Costantini Commento. Articolo 1. (Modifiche al codice civile)

Formulazione attuale Modifica Costantini Commento. Articolo 1. (Modifiche al codice civile) Formulazione attuale Modifica Costantini Commento «Art. 155. (Provvedimenti riguardo ai figli) Anche in caso di separazione personale dei genitori il figlio minore ha il diritto di mantenere un rapporto

Dettagli

nella causa civile iscritta al n. 324/2002 R.G. affari contenziosi, vertente

nella causa civile iscritta al n. 324/2002 R.G. affari contenziosi, vertente REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO IL TRlBUNALE DI BRINDISI - Sezione civile - composto dai seguenti magistrati: ha emesso la seguente SENTENZA nella causa civile iscritta al n. 324/2002 R.G.

Dettagli

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO (AGGIORNATA A LUGLIO 2014)

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO (AGGIORNATA A LUGLIO 2014) TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO (AGGIORNATA A LUGLIO 2014) CAUSE CON VALORE DETERMINATO, Locazione procedimento di determinazione del canone, Comodato, Occupazione senza titolo, Impugnazioni delibere condominiali,

Dettagli

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato Parte I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 10 marzo 2014, n. 55. Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense ai sensi dell art.13,

Dettagli

RAGIONI IN FATTO E IN DIRITTO DELLA DECISIONE

RAGIONI IN FATTO E IN DIRITTO DELLA DECISIONE RAGIONI IN FATTO E IN DIRITTO DELLA DECISIONE Con ricorso, depositato in data 3.2.2012, C chiedeva a questo Tribunale di dichiarare la cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario contratto

Dettagli

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26 PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 20 LUGLIO 2012, N. 140 - Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per

Dettagli

Capitolo 4 Z Filiazione ed adozione

Capitolo 4 Z Filiazione ed adozione Edizioni Simone - Vol. 45/1 Compendio di Diritto Internazionale privato e processuale Parte seconda Cenni di parte speciale Capitolo 4 Z Filiazione ed adozione Sommario Z 1. La filiazione. - 2. L adozione.

Dettagli

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Gennaio 2013, n 601

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Gennaio 2013, n 601 MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Gennaio 2013, n 601 Famiglia - Figli Genitori gay Affido Possibile Sì all affido di un figlio minore ad una coppia omosessuale composta da

Dettagli

La normativa di riferimento sul divorzio

La normativa di riferimento sul divorzio Modulo 1 > DOCUMENTI 1 La normativa di riferimento sul divorzio Legge 1 dicembre 1970, n. 898 (in Gazz. Uff., 3 dicembre, n. 306) Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio Articolo 1. 1. Il giudice

Dettagli

LA COMPETENZA GIURISDIZIONALE

LA COMPETENZA GIURISDIZIONALE INSEGNAMENTO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE I LEZIONE II LA COMPETENZA GIURISDIZIONALE PROF. ROMANO CICCONE Indice 1 Rilevabilità dell'incompetenza giurisdizionale ------------------------------------------------------

Dettagli