RAPPORTI RELATIVI AI CAMPI ELETTROMAGNETICI. Anno 2000

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RAPPORTI RELATIVI AI CAMPI ELETTROMAGNETICI. Anno 2000"

Transcript

1 RAPPORTI RELATIVI AI CAMPI ELETTROMAGNETICI Anno 2000 Organizzazione Acquistabile: CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) Guida per la Misura dei Campi Magnetici ed Elettrici nell'intervallo 0 Hz - 10 khz, con Riferimento all'esposizione Umana Organizzazione Autori : Titolo : IEGMP (Independent Expert Group on Mobile Phones) Gran Bretagna Stewart W., Challis L.J., et al. Mobile Phones and Health Gezondheidsraad (Health Council of the Netherlands) - Paesi Bassi Exposure to Electromagnetic Fields (0 Hz - 10 MHz) Organizzazione Riferimento: NRPB (National Radiological Protection Board) - Gran Bretagna Mann S.M., Cooper T.G., Allen S.G., Blackwell R.P., Lowe A.J. Exposure to Radio Waves Near Mobile Phones Base Stations NRPB-R321 Gezondheidsraad (Health Council of Netherlands) Paesi Bassi GSM Base Stations COST ACTION 244 Bis Wennberg A. (Editor) Biomedical Effects of Electromagnetic Fields Final Report ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente) Il Controllo dell'inquinamento Elettromagnetico. Prima Indagine sulle Attività del Sistema delle Agenzie Ambientali

2 ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente) Il Controllo dell'inquinamento Elettromagnetico. Le Attività del Sistema delle Agenzie Ambientali e l'evoluzione Normativa. Riferimento: Serie Stato dell'ambiente 13/2000 ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente) Guida Tecnica per la Misura dei Campi Elettromagnetici Compresi nell'intervallo di Frequenza 100 khz - 3 GHz in Riferimento all'esposizione della Popolazione hhttp://www.sinanet.isprambiente.it/it/prodotti/documenti Riferimento: RTI CTN_AGF 1/2000 ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente) Rassegna degli effetti derivanti dall'esposizione ai campi elettromagnetici Riferimento: RTI CTN_AGF 2/2000 ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente) Rassegna di Indicatori e Indici per il Rumore, le Radiazioni Non Ionizzanti e la Radioattività Ambientale Riferimento: RTI CTN_AGF 4/2000 Acquistabile: ICNIRP (International Commission on Non-Ionizing Radiation Protection) Matthes R., Bernhardt J.H., Repacholi M.H. (Editors) Effects of Electromagnetic Fields on the Living Environment Riferimento: ICNIRP 10/2000

3 Anno 2001 NRPB (National Radiological Protection Board Gran Bretagna ELF Electromagnetic Fields and the Risk of Cancer Riferimento: Document of the NRPB Vol. 12, N. 1, 2001 Riferimento: Ministère de la santé (Francia) Les telephones mobiles, leurs stations de base et la santé Rapport Zmirou Gezondheidsraad (Health Council of Netherlands) - ELF Electromagnetic Fields Committee. Electromagnetic Fields: Annual Update 2001 Riferimento: Pubblication no. 2001/14 Muc A.M. Electromagnetic Fields Associated with Transportation Systems Riferimento: Radiation Health and Safety Consulting Krewski D., Byus C.V., Glickman B.W., Lotz W.G., Mandeville R., McBride M.L., Prato F.S., Weaver D.F. Potential Health Risks of Radiofrequency Fields from Wireless Telecommunication Devices. Special Issue on Radiofrequency Fields and Health Acquistabile: Riferimento: Journal of Toxicology and Environmental Health. Part B: Critical Reviews, vol. 4, n. 1, January - March 2001 ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell'ambiente) Valutazione Tecnico-Economica degli Interventi di Risanamento Ambientale delle Linee Elettriche del Sistema Nazionale Riferimento: ANPA 3/2001 Hillert L. Hypersensitivity to Electricity; Symptoms, Risk Factors and Therapeutic Interventions Riferimento: Department of Public Health Sciences, Karolinska Institutet, Stockholm, Sweden, 2001

4 NRPB (National Radiological Protection Board) Gran Bretagna Possible Health Effects from Terrestrial Trunked Radio (TETRA) Riferimento: NRPB vol. 12, n. 2, 2001 NRPB (National Radiological Protection Board) Gran Bretagna ELF Electromagnetic Fields and Neurodegenerative Disease Riferimento: NRPB vol. 12 n NRL (National Radiation Laboratory) - Nuova Zelanda Cellsites CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) Norma di Prodotto per Dimostrare la Conformità dei Telefoni Portatili ai Limiti di Base Relativi all'esposizione Umana ai Campi Elettromagnetici (300 MHz - 3 GHz) Acquistabile: Riferimento: CEI EN ICNIRP (International Commission on Non-Ionizing Radiation Protection) Matthes R., Bernhardt J., Repacholi M.H. (Editors) Biological Effects, Health Consequences and Standards for Pulsed Radiofrequency Fields Acquistabile: Riferimento: ICNIRP 11/2001 IROE (Istituto di Ricerca sulle Onde Elettromagnetiche "Nello Carrara" ) Protezione dai Campi Elettromagnetici Non Ionizzanti. 3 edizione 2001

5 Anno 2002 Gezondheidsraad (Health Council of Netherlands) Paesi Bassi Mobile Telephones. An Evaluation of Health Effects Riferimento: 2002/01E Organizzazione Acquistabile: IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) Standards Coordinating Committee 28 on Non-Ionizing Radiation Hazards DRAFT Recommended Practice for Measurements and Computations with Respect to Human Exposure to Radio Frequency Electromagnetic Fields, 100 khz to 300 GHz Bergqvist U., Friedrich G., Hamnerius Y., Martens L., Neubauer G., Thuroczy G., Vogel E., Wiart J. Mobile Telecommunication Base Stations Exposure to Electromagnetic Fields Boice J.D., McLaughlin J.K. Epidemiologic Studies of Cellular Telephones and Cancer Risk ssi-rapp pdf Bini M. Rete di Monitoraggio di Campi Elettromagnetici Dispersi nell'ambiente: Specifiche Tecniche Riferimento: IROE Technical Report n. RR/ICEMM/02.02 Organizzazione ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente) Scienza e Ambiente. Conoscenze Scientifiche e Priorità Ambientali, Vol. 1 Riferimento: ANPA 1/2002 Organizzazione ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente) Scienza e Ambiente. Conoscenze Scientifiche e Priorità Ambientali, Vol. 2 Riferimento: ANPA 2/2002 Trenitalia Caratterizzazione del Livello di Esposizione a Campi Magnetici a Bordo di Rotabili Ferroviari (5 Hz - 10 khz) Riferimento: Specifica Tecnica TI.UTMR.CEM IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) Draft Standard for Safety Levels with Respect to Human Exposure to Electromagnetic Fields, 0 to 3 khz Riferimento: IEEE PC95.6/D7.3 February 15, 2002 Autore: Douglas B. McGregor IRSST, Québec Occupational Health and Safety Institute - Canada Depression and Exposure to Electromagnetic Fields

6 IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) Draft Standard for Safety Levels with Respect to Human Exposure to Electromagnetic Fields, 0 to 3 khz Riferimento: IEEE PC95.6/D7.3 February 15, 2002 ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente) Dichiarazione del Comitato Internazionale di Valutazione per l'indagine sui Rischi Sanitari dell'esposizione ai Campi Elettrici, Magnetici ed Elettromagnetici (CEM) WHO (World Health Organization) Establishing a Dialogue on Risk from Electromagnetic Fields OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità)) Come stabilire un dialogo sui rischi dei campi elettromagnetici WHO-EEA (World Health Organization, Regional Office for Europe - European Environment Agency) Tamburlini G., von Ehrenstein O.S., Bertolini R. (Editors) Children's Health and Environment: a Review of Evidence SSPAL (Scuola Superiore Pubblica Amministrazione Locale) Campi Elettromagnetici e Telefonia Mobile Riferimento: I Quaderni della Didattica Formazione e Aggiornamento n. 2/2002 Riferimento: Cooper T.G. Occupational Exposure to Electric and Magnetic Fields in the Context of the ICNIRP Guidelines NRPB - W24 ANPA (Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente) Anglesio L., d Amore G., Adda S., Frigo F., Violanti S. Criteri per la Progettazione di Reti Nazionali di Monitoraggio in Continuo dei Campi Elettromagnetici CTN_AGF_01_2002.pdf Riferimento: RTI CTN_AGF n. 1/2002 Lorrain J.L, Raoul D. Téléphonie Mobile et Santé Riferimento:,Rapport Assemblée Nationale N. 346, Sénat N. 52, 2002 Lorrain J.L, Raoul D. ICNIRP (International Commission on Non-Ionizing Radiation Protection) Bernhardt J.H., McKinlay A.F., Matthes R. (Editors) Possible Health Risk to the General Public from the Use of Security and Similar Devices Acquistabile: Riferimento: ICNIRP 12/2002.Report of the Concerted Action QLK

7 CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) Valutazione dell'esposizione Umana ai Campi Elettromagnetici Prodotti dai Dispositivi Utilizzati nei Sistemi Elettronici Antitaccheggio (EAS), nei Sistemi di Identificazione a Radio Frequenza (RFID) e in Applicazioni Similari Acquistabile: Riferimento: CEI EN Edizione Prima Fascicolo 6656 E Classif CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) Esposizione Umana ai Campi Elettromagnetici (10 MHz GHz) - Norma Generica per Dimostrare la Conformità di Apparecchi Elettronici ed Elettrici di Bassa Potenza ai Limiti di Base Fissati per la Popolazione Acquistabile: Riferimento: CEI EN Edizione Prima Fascicolo 6680 Classificazione CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) Limitazione dell'esposizione Umana ai Campi Elettromagnetici Prodotti da Dispositivi Operanti nella Gamma di Frequenze 0 Hz - 10 GHz, Utilizzati nei Sistemi Elettronici Antitaccheggio (EAS), nei Sistemi di Identificazione a Radio Frequenza (RFID) e in Applicazioni Similari Acquistabile: Riferimento: CEI EN Edizione Prima Fascicolo 6657 E Classificazione Hietanen M., Hämäläinen A.M., von Nandelstadh P. Electromagnetic Fields in the Work Environment. Guidance for Occupational Exposure Assessment Ottenibile: Riferimento: Finnish Institute of Occupational Health Helsinki 2002 IEEE-ICES (Institute of Electrical and Electronics Engineers - International Committee on Electromagnetic Safety) IEEE Standard for Safety Levels With Respect to Human Exposure to Electromagnetic Fields, 0-3 khz Acquistabile: Riferimento: IEEE Std C

8 Anno 2003 CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) Norma di Prodotto per Dimostrare la Conformità delle Stazioni Radio Base e delle Stazioni Terminali Fisse per Sistemi di Telecomunicazione Senza Fili ai Limiti di Base e ai Livelli di Riferimento Relativi all'esposizione Umana ai Campi Elettromagnetici a Radio Frequenza (110 MHz 40 GHz) - Popolazione Acquistabile: Riferimento: CEI EN Edizione Prima Fascicolo 6965 Classificazione CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) Norma di Prodotto per Dimostrare la Conformità delle Stazioni Radio Base e delle Stazioni Terminali Fisse per Sistemi di Telecomunicazione Senza Fili ai Limiti di Base e ai Livelli di Riferimento Relativi all'esposizione Umana ai Campi Elettromagnetici a Radio Frequenza (110 MHz 40 GHz) Lavoratori Acquistabile: Riferimento: CEI EN Edizione Prima Fascicolo 6964 Classificazione IEEE Society on Social Implications of Technology The Precautionary Principle Acquistabile: Riferimento: IEEE Technology and Society Magazine vol. 21, n. 4, Winter 2002/2003 Special Issue McKinlay A., Repacholi M. (Editors) Weak Electric Field Effects in the Body. Proceedings of an International Workshop National Radiological Protection Board, Chilton, Didcot, Oxon, UK March ARTICLE Riferimento: Radiation Protection Dosimetry, vol. 106, n. 4, 2003 SSI (Swedish Radiation Safety Authority) - Svezia Recent Research on Mobile Telephony and Cancer and Other Selected Biological Effects: First Annual Report from SSI's Independent Expert Group on Electromagnetic Fields Riferimento: Dnr 00/1854/02 Commission de la Sécurité des Consumateurs - Francia Deuxième Avis Relatif a la Téléphonie Mobile Malaysian Communications and Multimedia Commission - Malaysia Kwan-Hoong Ng Radiation, Mobile Phones, Base Stations and Your Health NRPB (National Radiological Protection Board) Gran Bretagna Health Effects from Radiofrequency Electromagnetic Fields. Report of an Indipendent Advisory Group on Non-ionising Radiation Riferimento: NRPB Volume 14 No Ottenga F., Giovanazzi A., L'Abbate N., Righi E., Terrana T., Trenta G. Linee Guida per la Sorveglianza Sanitaria degli Esposti a Radiazioni Non Ionizzanti Acquistabile:

9 Ann IEC (International Electrotechnical Commission) Calculation Methods of Induced Current Densities and Electric Fields in Human Body by Electric or Magnetic Fields in Low and Intermediate Frequency Range. Part 2: Exposure to Magnetic Fields - Section 1: 2D Models Acquistabile: Riferimento: IEC Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori Campi Elettrici e Magnetici Statici e a Frequenze Estremamente Basse (ELF) Rischio Cancerogeno. IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) Standard for Safety Levels with Respect to Human Exposure to Radio Frequency Electromagnetic Fields, 3 khz to 300 GHz Riferimento: IEEE C95.1/D1.8, May 1, 2004 NRPB (National Radiological Protection Board Gran Bretgna Particle Deposition in the Vicinity of Power Lines and Possible Effects on Health Riferimento: NRPB vol. 15, n Gezondheidsraad (Health Council of Netherlands) Paesi Bassi TNO Study on the Effects of GSM and UMTS Signals on Well-Being and Cognition. Review and Recommendations for Further Research Riferimento: Gezondheidsraad 2004/13E NRPB (National Radiological Protection Board) Gran Bretagna Review of the Scientific Evidence for Limiting Exposure to Electromagnetic Fields (0-300 GHz) Riferimento: NRPB vol. 15 n NRPB (National Radiological Protection Board) Gran Bretagna Mobile Phones and Health 2004 Report by the Board of NRPB Riferimento: Documents of the NRPB Vol. 15 No Aurengo A., Clavel J., de Seze R., Guénei P., Joussot-Dubien J., Veyret B. Champs Magnétiques d'extrêmement Basse Fréquence et Santé Acquistabile: Riferimento: Rapport Remis à la DGS le 8 novembre 2004 NRPB (National Radiological Protection Board) Gran Bretagna Cooper T. G., Mann S. M., Khalid M., Blackwell R. P. Exposure of the General Public to Radio Waves Near Microcell and Picocell Base Stations for Mobile Telecommunications Riferimento: NRPB-W62 WHO (World Health Organization) Mild K. H., Repacholi M., van Deventer E., Ravazzani P. (Editors) Electromagnetic Hypersensitivity Riferimento: Proceedings International Workshop on EMF Hypersensitivity Prague, Czech Republic October 25-27, 2004

10 SSI (Swedish Radiation Safety Authority) Recent Research on Mobile Telephony and Health Risks. Second Annual Report from SSI's Independent Expert Group Riferimento: Dnr 2004/

11 Anno 2005 Regione Lombardia Prevenzione dei Rischi da Sorgenti di Radiazioni Non Ionizzanti Impiegate in Ambito Sanitario NRPB (National Radiological Protection Board) Gran Bretagna Sienkiewicz Z. J., Kowalczuk C. I. A Summary of Recent Reports on Mobile Phones and Health ( ) Riferimento: NRPB-W65 ITIS FOUNDATION Foundation for Research on Information Technologies in Society - Svizzera Final Report Development of Procedures for the Assessment of Human Exposure to EMF from Wireless Home and Office Environments Disponibile: SAEFL (Swiss Agency for the Environment, Forests and Landscape) - Svizzera Electrosmog in the Environment Office of Science and Technology Department of Trade and Industry Gran Bretagna Science in Society Findings from Qualitative and Quantitative Research Conducted for the Office of Scie Technology Department of Trade and Industry Wiedemann P. M., Schütz H., Spangenberg A. Risk Evaluation of the Health Effects of Mobile Phone Communication. Results of a Scientific Dialogue and Discussion of the Topic Areas October Riferimento: Forschungszentrum Jülich GmbH Programmgruppe Mensch, Umwelt, Technik COMEST (World Commission on the Ethics of Scientific Knowledge and Technology) The Precautionary Principle Riferimento: UNESCO/ COMEST March 2005 WHO (World Health Organization) Repacholi M., van Deventer E., Ravazzani P. (Editors) Base Stations and Wireless Networks: Exposures and Health Consequences Riferimento: WHO Proceedings International Workshop on Base Stations and Wireless Networks: Exposures and He Consequences. Geneva, June 15-16, 2005 Subdireción General de Sanidad Ambiental y Salud Laboral - Spagna Campos Electromagnéticos y Salud Pública. Informe Técnico Elaborado por el Comité de Expertos

12 Anno 2006 Disponibile: WHO (World Health Organization) Environmental Health Criteria 232: Static Field WHO (World Health Organization) Framework for Developing Health-Based EMF Standards SZW - RIVM (Ministry of Social Affairs and Employnent National Institute for Public Health and the Environment) Paesi Bassi Bolte J. F. B., Pruppers M. J. M. Electromagnetic Fields in the Working Environment Riferimento: RIVM no Acquistabile: Riferimento: IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) IEEE Standard for Safety Levels with Respect to Human Exposure to Radio Frequency Electromagnetic Fields, 3 khz to 300 GHz IEEE Std C (Revision of IEEE Std C ) SSI - Swedish Radiation Safety Authority - Svezia Recent Research on Mobile Telephony and Health Risks. Third Annual Report from SSI's Independent Expert Group on Electromagnetic Fields ssi-rapp pdf Riferimento: SSI Report 2006:02 K. Hansson Mild, M.Repacholi, E. vsn Deventer, P. Ravazzani WHO (World Health organization) and EMF-NET Project Electromagnetic Hypersensitivity Book.pdf

13 Anno 2007 Gezondheidsraad (Health Council of Netherlands) Paesi Bassi Electromagnetic Fields: Annual Update Riferimento: Publication no. 2007/06 ISIMM - Istituto per lo Studio dell'innovazione nei Media e per la Multimedialità Report Comunicazioni Mobili e Campi Elettromagnetici Attività di Monitoraggio, Percezione del Rischio e Strumenti di Comunicazione e di Sensibilizzazione dell'opinione Pubblica. L'Esperienza Italiana in Confronto con Alcuni Paesi Europei ed Extraeuropei SSI (Swedish Radiation Safety Authority) - Svezia Recent Research on EMF and Health Risks Fourth Annual Report from SSI's Indipendent Expert Group on Electromagnetic Fields, Riferimento: SSI Report 2007:04 Swedish Radiation Protection Authority Department of Communications, Marine and Natural Resources - Irlanda Health Effects of Electromagnetic Fields f403a623300c/0/electromagneticreport.pdf Riferimento: Department of Communications, Marine and Natural Resources SCENIHR (Scientific Commitee on Emerging and Newly Identified Health Risks) Possible Effects of Electromagnetic Fields (EMF) on Human Health European Commission Special Eurobarometer: Electromagnetic Fields Riferimento: Special Eurobarometer 272a/Wave TNS Opinion & Social MTHR (Mobile Telecommunications and Health Research) Gran Bretagna Mobile Telecommunications and Health Research Programme Report SAGE (Stakeholder Advisory Group on ELF EMFs) Gran Bretagna First Interim Assessment Scaricabile :

14 Anno 2008 AGNIR (Advisory group on non Ionising radiation) Gran Bretagna Static Magnetic Fields Report of the Independent Advisory Group on Non-Ionizing Radiation Riferimento: Document of the Health Protection Agency Radiation, Chemical and Environmental Hazards May 2008 RCE-6 BfS (Bundesamt für Strahlenschütz) - Germania German Mobile Telecommunication Research Programme (DMF) Health Risk Assessment of Mobile Communications (Stand ) Ottenibile: Riferimento: NRL (National Radiation Laboratory) Nuova Zelanda Electric and Magnetic Fields and Your Health Information on Electric and Magnetic Fields Associated with Transmission Lines, Distribution Lines and Electrical Equipment SSI (Swedish Radiation Safety Authority) Recent Research on EMF and Health Risks. Fifth annual report from SSI s Independent Expert Group on Electromagnetic Fields, 2007 Scaricabile : Riferimento: SSI Report 2008:12 Swedish Radiation Protection Authority

15 Anno 2009 Scaricabile : SCENIHR (Scientific Committee on Emerging and Newly Identified Health Risks) Health Effects of Exposure to EMF AFSSET (Agence Française de Santé et Sécurité Environmentale et du Travail) - Francia Systèmes d identification par radiofréquences "RFID" AFSSET (Agence Française de Santé et Sécurité Environmentale et du Travail) - Francia Les radiofréquences: mise à jour de l expertise relative aux radiofréquences SSI (Swedish Radiation Safety Authority) Svezia Recent Research on EMF and Health Risks Sixth Annual Report from SSI's Indipendent Expert Group on Electromagnetic Fields, Riferimento: SSI Report 2009:36 Scaricabile : Scaricabile : Riferimento: Scaricabile Scaricabile : Nordic Radiation Safety Authorities Exposure of the general public to radiofrequency electromagnetic fields - A joint statement from the Nordic Radiation Safety Authorities -emf.pdf Nordic Radiation Safety Authorities Annex to the joint statement: Exposure of the general public to radiofrequency field 9EMF.pdf Peter Wiedemann, Holger Schütz, Franziska Börner, Gabriele Berg-Beckhoff, Rodney Croft, Alexander Lerchl, Luc Martens, Georg Neubauer, Sabine Regel, Michael Repacholi Children s health and RF EMF exposure Schriften des Forschungszentrums Jülich - Reihe Gesundheit / Health - Band / Volume 16 Sénat de France OPECST (Office Parlamentaire d'évaluation des Choix Scientifiques et Technologiques) - Francia Alain Gest Les incidences éventuelles sur la santé de la téléphonie mobile STUK (Radiation and Nuclear Safety Authority). - Finlandia Radio waves and our environment t/taustakentat_engl_22_7_2009_lopullinen.pdf

16 Anno 2010 Scaricabile : Scaricabile : Riferimento: AFSSET (Agence Française de Santé et Sécurité Environmentale et du Travail) - Francia Effets sanitaires des champs électromagnétiques extrêmement basses fréquences _ pdf SSM (Swedish Radiation Safety Authority) - Svezia Recent Research on EMF and Health Risk. Seventh Annual Report from SSM:s Independent Expert Group on Electromagnetic Fields, SM-Rapport pdf SSM Report 2010:44 Swedish Radiation Protection Authority Sénat de France OPECST (Office Parlamentaire d'évaluation des Choix Scientifiques et Technologiques) - Francia Les effets sur la santé et l environnement des champs électromagnétiques produits par les lignes à haute et très haute tension Riferimento: Rapport Assemblée Nationale N. 2558, Sénat N. 506 European Commission Special Eurobarometer: Electromagnetic Fields Riferimento: Eurobarometer 73.3 Anne Perrin, Martine Souques (Editors) Champs électromagnétiques, environnement et santé Riferimento: Springer-Verlag France. ISBN SAGE (Stakeholder Advisory Group on ELF EMFs) Gran Bretagna Second Interim Assessment Electricity Distribution and Report on Discussions on Science 26C0CEAA19DA/0/SAGESecondInterimAssessment2010.pdf Ontario Agency for Health Protection and Promotion - Canada Wireless Technology and Health Outcomes: Evidence and Review 2010_Wireless_technology_and_health_outcomes_v2.pdf Latin American Experts Committee on High Frequency Electromagnetic Fields and Human Health Non-Ionizing Electromagnetic Radiation in the Radiofrequency Spectrum and Its Effects on Human Health

17 Anno 2011 Organizzazione Ministry of Communications and Information Technology - India Report of the Inter-Ministerial Committee on EMF Radiation Health Council of the Netherlands Influence of radiofrequency telecommunication signals on children s brain New Mexico Department of Health and the Department of the Environment - USA A Review of the Health Effects Associated with Cell Phone Radiation and Recommendations on How to Minimize Potentially Harmful Effects df

18 Anno 2012 Health Protection Agency Gran Bretagna Health Effects from Radiofrequency Electromagnetic Fields Swedish Council for Working Life and Social Research - Svezia Radiofrequency Electromagnetic Fields Risk of Disease and Ill Health Knowledge Platform Paesi Bassi Electrosensitivity. Health Complaints near Sources of Electromagnetici fields Norwegian Institute of Public Health - Norvegia Low-level radiofrequency electromagnetic fields an assessment of health risks and evaluation of regulatory practice

La legge quadro n.36/01 ed i nuovi limiti sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici

La legge quadro n.36/01 ed i nuovi limiti sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici La legge quadro n.36/01 ed i nuovi limiti sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici Elio Giroletti Divisione Igiene e Sicurezza Università degli Studi di Pavia

Dettagli

Misura dell esposizione ai campi elettromagnetici prodotti da sistemi Wi-Fi

Misura dell esposizione ai campi elettromagnetici prodotti da sistemi Wi-Fi rapporti tecnici 2008 Misura dell esposizione ai campi elettromagnetici prodotti da sistemi Wi-Fi Giuseppe Anania Sezione provinciale Bologna Campi elettromagnetici INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. LO STANDARD

Dettagli

Esposizioni in condizioni complesse. Gian Marco Contessa grazie a Rosaria Falsaperla gianmarco.contessa@ispesl.it

Esposizioni in condizioni complesse. Gian Marco Contessa grazie a Rosaria Falsaperla gianmarco.contessa@ispesl.it Esposizioni in condizioni complesse Gian Marco Contessa grazie a Rosaria Falsaperla gianmarco.contessa@ispesl.it Valutazione dell esposizione a CEM La valutazione pratica dell esposizione ai campi elettrici

Dettagli

STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI

STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI Gaetano Licitra, Fabio Francia Italia - Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana

Dettagli

Radiazioni non ionizzanti

Radiazioni non ionizzanti 12. Da sempre sulla Terra è presente un fondo naturale di radiazione elettromagnetica non ionizzante dovuto ad emissioni del sole, della Terra stessa e dell atmosfera. Il progresso tecnologico ha aggiunto

Dettagli

Cosa sono i campi elettromagnetici?

Cosa sono i campi elettromagnetici? Cosa sono i campi elettromagnetici? Definizioni e sorgenti I campi elettrici sono creati da differenze di potenziale elettrico, o tensioni: più alta è la tensione, più intenso è il campo elettrico risultante.

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

RELAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

RELAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE RELAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE Fattori di impatto ambientale Un sistema fotovoltaico non crea un impatto ambientale importante, visto che tale tecnologia è utilizzata per il risparmio energetico. I fattori

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Mappa degli standard: stato dell arte ed orientamenti

Mappa degli standard: stato dell arte ed orientamenti Mappa degli standard: stato dell arte ed orientamenti Domenico Natale AB Medica Versione 1 Riunione della Commissione UNINFO Informatica Medica Milano, 30 Settembre 2013 Introduzione La presente nota intende

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE UMANA AI CAMPI ELETTROMAGNETICI GENERATI DA CABINE ELETTRICHE

VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE UMANA AI CAMPI ELETTROMAGNETICI GENERATI DA CABINE ELETTRICHE Generalità sui campi elettromagnetici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRICA TESI DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTROTECNICA CLASSE 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

QUADERNI CORECOM PIEMONTE

QUADERNI CORECOM PIEMONTE ESPOSIZIONE UMANA A RADIOFREQUENZE. STUDIO SULL IMPATTO DELLA TELEFONIA CELLULARE E SULLE MODALITÀ DI UTILIZZO DEL TELEFONINO PER LA RIDUZIONE DEI RISCHI QUADERNI CORECOM PIEMONTE ESPOSIZIONE UMANA A RADIOFREQUENZE.

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

Lunghezza d onda λ (metri)

Lunghezza d onda λ (metri) RISCHI DA CAMPI ELETTROMAGNETICI IN AMBIENTE LAVORATIVO Fonti : ISPESL, ISS, ELETTRA2000, ASL di Siena, Az.USL di Modena Coordinamento Tecnico per la sicurezza nei luoghi di lavoro delle Regioni e delle

Dettagli

Linee guida per le misure di concentrazione di radon in aria. nei luoghi di lavoro sotterranei

Linee guida per le misure di concentrazione di radon in aria. nei luoghi di lavoro sotterranei Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome di Trento e Bolzano Linee guida per le misure di concentrazione di radon in aria nei luoghi di lavoro sotterranei A cura del Coordinamento

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

programma Luisa Biazzi Fisica medica - Università degli Studi di Pavia luisa.biazzi@unipv.it

programma Luisa Biazzi Fisica medica - Università degli Studi di Pavia luisa.biazzi@unipv.it 1 Repubblica di San Marino, 12 luglio 2010 RISCHI DA CAMPI ELETTRICI, MAGNETICI, ELETTROMAGNETICI: VALUTAZIONE E PROTEZIONE DEI LAVORATORI (D.Lgs.81/2008) seminario di aggiornamento professionale programma

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Raccomandazione del Consiglio relativa alla limitazione dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici da 0 Hz a 300.

Raccomandazione del Consiglio relativa alla limitazione dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici da 0 Hz a 300. Raccomandazione. 1999/512/CE del 12 luglio 1999 Pubblicata sulla G. U. C. E n. L199 del 30/07/1999 Raccomandazione del Consiglio relativa alla limitazione dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

CEI EN 60601-2-2 2011-03

CEI EN 60601-2-2 2011-03 N O R M A I T A L I A N A C E I Norma Italiana Data Pubblicazione CEI EN 60601-2-2 2011-03 La seguente Norma è identica a: EN 60601-2-2:2009-05. Titolo Apparecchi elettromedicali Parte 2: Prescrizioni

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

RADIOPROTEZIONE IN MEDICINA

RADIOPROTEZIONE IN MEDICINA Pubblicazione ICRP 105 RADIOPROTEZIONE IN MEDICINA Traduzione della ICRP Publication 105 Radiological Protection in Medicine Annals of the ICRP Volume 37 Issue 6, 2007 ISBN 978-88-88648-16-3 (versione

Dettagli

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE d'intesa con IL MINISTRO DELLA SANITA' e IL MINISTRO DELLE COMUNICAZIONI

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE d'intesa con IL MINISTRO DELLA SANITA' e IL MINISTRO DELLE COMUNICAZIONI Decreto Ministeriale n. 381 del 10/09/1998 Regolamento recante norme per la determinazione dei tetti di radiofrequenza compatibili con la salute umana. (Gazzetta Ufficiale n. 257 del 3/11/1998) IL MINISTRO

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

Decreto 10 ottobre 2008 (G.U. Serie Generale n. 288 del 10 dicembre 2008)

Decreto 10 ottobre 2008 (G.U. Serie Generale n. 288 del 10 dicembre 2008) Decreto 10 ottobre 2008 (G.U. Serie Generale n. 288 del 10 dicembre 2008) Disposizioni atte a regolamentare l'emissione di aldeide formica da pannelli a base di legno e manufatti con essi realizzati in

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Watt e Voltampere: facciamo chiarezza

Watt e Voltampere: facciamo chiarezza Watt e Voltampere: facciamo chiarezza White Paper n. 15 Revisione 1 di Neil Rasmussen > Sintesi Questa nota spiega le differenze tra Watt e VA e illustra l uso corretto e non dei termini utilizzati per

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

hanno collaborato: Roberto Lo Sterzo Elia Marchetta Paolo Vecchia Salvatore Curcuruto Valeria Canè Fotografie: Paolo Orlandi

hanno collaborato: Roberto Lo Sterzo Elia Marchetta Paolo Vecchia Salvatore Curcuruto Valeria Canè Fotografie: Paolo Orlandi hanno collaborato: per l'iscti Roberto Lo Sterzo Elia Marchetta per l'iss Paolo Vecchia per l'ispra Salvatore Curcuruto Valeria Canè Fotografie: Paolo Orlandi Grafica di copertina e disegni: Franco Iozzoli

Dettagli

ALLEGATO XXXVI VALORI LIMITE DI ESPOSIZIONE E VALORI DI AZIONE PER I CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPI ELETTROMAGNETICI

ALLEGATO XXXVI VALORI LIMITE DI ESPOSIZIONE E VALORI DI AZIONE PER I CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPI ELETTROMAGNETICI ALLEGATO XXXVI VALORI LIMITE DI ESPOSIZIONE E VALORI DI AZIONE PER I CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPI ELETTROMAGNETICI Le seguenti grandezze fisiche sono utilizzate per descrivere l'esposizione ai campi elettromagnetici:

Dettagli

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE Ing Giuseppe Magro Presidente Nazionale IAIA 1 Italia 2 La Valutazione Ambientale Strategica

Dettagli

riguardante: AMBIENTE -Inquinamento da radiazioni -Radiofrequenze e campi magnetici

riguardante: AMBIENTE -Inquinamento da radiazioni -Radiofrequenze e campi magnetici Decreto Ministeriale del 18/05/1999 Norme armonizzate in materia di compatibilita' elettromagnetica. Doc. 499H18MG.900 di Origine Nazionale emanato/a da : Ministro per l'industria, il Commercio e l'artigianato

Dettagli

Radiodays. Elio e le Storie Tese

Radiodays. Elio e le Storie Tese Radiodays Elio e le Storie Tese EFFETTI DELLE RADIAZIONI IONIZZANTI SULL UOMO Elio Giroletti Dip. Fisica nucleare e teorica, Università di Pavia Ist. Naz. di Fisica Nucleare Sez. Pavia elio.giroletti@pv.infn.it

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Web of Science. Institute for Scientific Information

Web of Science. Institute for Scientific Information Web of Science Institute for Scientific Information Web of Knowledge è la piattaforma che che permette di raggiungere le prestigiose banche dati prodotte dall'institute of Scientific Information (ISI).

Dettagli

Corporate Governance e sistema di controllo interno. Enrico Parretta

Corporate Governance e sistema di controllo interno. Enrico Parretta Corporate Governance e sistema di controllo interno Enrico Parretta Corporate Governance La Corporate Governance è il sistema delle regole secondo le quali le imprese sono gestite e controllate, coniugando:

Dettagli

Attrezzature di lavoro, strumenti e addetti alle pulizie

Attrezzature di lavoro, strumenti e addetti alle pulizie 38 Attrezzature di lavoro, strumenti e addetti alle pulizie Gli addetti alle pulizie lavorano in tutti i settori di attività e luoghi di lavoro, dagli alberghi agli ospedali, dalle fabbriche alle aziende

Dettagli

Come scrivere una Review

Come scrivere una Review Come scrivere una Review Federico Caobelli per AIMN Giovani Fondazione Poliambulanza - Brescia federico.caobelli@gmail.com SOMMARIO Nel precedente articolo, scritto da Laura Evangelista per AIMN Giovani,

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Firenze 15 febbraio 2010 Pisa 1 marzo 2010 Siena 29 marzo 2010 Dott. Ing. Daniele Novelli

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Informazioni sul prodotto e sulla sicurezza. BlackBerry Bold 9900/9930 Smartphones

Informazioni sul prodotto e sulla sicurezza. BlackBerry Bold 9900/9930 Smartphones Informazioni sul prodotto e sulla sicurezza BlackBerry Bold 9900/9930 Smartphones %"$!)'!#'%+!"%*)!-%*"&!*&!*&!*&)""%*")&")&&")%&&"!.')!1 MAT-53336-004 MAT-53336-004 PRINTSPEC-021 SWD-2013301-0830094725-004

Dettagli

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa Silvia Morelli Unità Statistiche silvia.morelli@gse.it Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Il problema energetico: stato e prospettive Indice

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

LA STRATEGIA SOBANE:

LA STRATEGIA SOBANE: LA STRATEGIA SOBANE: IL RUOLO STRATEGICO DELLA PARTECIPAZIONE NELLA INDIVIDUAZIONE, VALUTAZIONE E GESTIONE DEI RISCHI OCCUPAZIONALI S. Ghittori, Laboratorio Gestione e Analisi dei Rischi Occupazionali

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

12. RADIAZIONI NON IONIZZANTI

12. RADIAZIONI NON IONIZZANTI 12. RADIAZIONI NON IONIZZANTI CAPITOLO 12 RADIAZIONI NON IONIZZANTI Autori: Maria LOGORELLI 1 Coordinatore statistico: Matteo SALOMONE 1 Coordinatore tematico: Salvatore CURCURUTO 1 1) ISPRA 902 Tema SINAnet

Dettagli

Domande e Risposte sui CEM. Campi Elettrici e Magnetici. Associati all Uso di Energia Elettrica. Dicembre 1998. Tradotto e curato da:

Domande e Risposte sui CEM. Campi Elettrici e Magnetici. Associati all Uso di Energia Elettrica. Dicembre 1998. Tradotto e curato da: Domande e Risposte sui CEM Campi Elettrici e Magnetici Associati all Uso di Energia Elettrica Dicembre 1998 Tradotto e curato da: Dr. Carla Malacarne Istituto Trentino di Cultura VERSIONE PRELIMINARE Indice

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

IFAC-TSRR vol. 1 (2009) 13-30

IFAC-TSRR vol. 1 (2009) 13-30 TSRR IFAC-TSRR vol. 1 (2009) 13-30 Procedura per la valutazione dell'emissione di campi EM da un apparato per ipetermia con componente diatermica a 434.0 MHz e verifica del rispetto degli standard A. Ignesti(

Dettagli

CATALOGO FORMAZIONE 2015

CATALOGO FORMAZIONE 2015 CATALOGO FORMAZIONE 2015 www.cogitek.it Sommario Introduzione... 4 Area Tematica: Information & Communication Technology... 5 ITIL (ITIL is a registered trade mark of AXELOS Limited)... 6 Percorso Formativo

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA METODOLOGIA EFQM E IL QUESTIONARIO DI AUTO VALUTAZIONE... 4 3. LA METODOLOGIA

Dettagli

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Compagnia di San Paolo LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Comunità Europea European Space Agency Attività extraveicolare sulla Stazione Spaziale

Dettagli

Le linee guida evidence based

Le linee guida evidence based Le linee guida evidence based Linee guida: definizione Raccomandazioni di comportamento clinico, prodotte attraverso un processo sistematico, allo scopo di assistere medici e pazienti nel decidere quali

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Potenze di 10 e il SI

Potenze di 10 e il SI Le potenze di 10 e il SI - 1 Potenze di 10 e il SI Particolare importanza assumono le potenze del numero 10, poiché permettono di semplificare la scrittura di numeri grandissimi e piccolissimi. Tradurre

Dettagli

RACCOMANDAZIONI 2007 DELLA COMMISSIONE INTERNAZIONALE PER LA PROTEZIONE RADIOLOGICA

RACCOMANDAZIONI 2007 DELLA COMMISSIONE INTERNAZIONALE PER LA PROTEZIONE RADIOLOGICA Pubblicazione ICRP 103 RACCOMANDAZIONI 2007 DELLA COMMISSIONE INTERNAZIONALE PER LA PROTEZIONE RADIOLOGICA Adottate dalla Commissione nel marzo 2007 Traduzione della ICRP Publication 103 The 2007 Recommendations

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli