LE LINEE GUIDA ICNIRP: PRINCIPI ED EVOLUZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE LINEE GUIDA ICNIRP: PRINCIPI ED EVOLUZIONE"

Transcript

1 LE LINEE GUIDA ICNIRP: PRINCIPI ED EVOLUZIONE Paolo Vecchia Dipartimento Tecnologie e Salute Istituto Superiore di Sanità, Roma Presidente ICNIRP

2 COMMISSIONE P. Vecchia Italia Presidente R. Matthes Germania Vicpresidente A. Green M. Feychting K. Jokela J. Lin A. Peralta R. Saunders Australia Svezia Finlandia USA Filippine UK P. Soederberg K. Schulmeister B. Stuck A. Swerdlow B. Veyret E. van Rongen Svezia Austria USA UK Francia Olanda G. Ziegelberger Germania Segretaria Scientifica

3 ICNIRP Statement GENERAL APROACH TO PROTECTION AGAINST NON-IONIZING RADIATION Health Physics 82: (2002)

4 CRITERI FONDAMENTALI DELLE LINEE GUIDA Le linee guida sono basate su effetti sanitari, o su effetti biologici potenzialmente rilevanti per la salute, che siano stati scientificamente accertati Sistema di protezione a due livelli Restrizioni di base Livelli di riferimento

5 FASI DELLO SVILUPPO DELLE LINEE GUIDA Analisi degli effetti biologici e sanitari Identificazione dell effetto critico Definizione delle restrizioni di base Deduzione dei livelli di riferimento

6 IMPORTANZA DEI DATI EVIDENZA epidemiologia PROVA uomo animali EFFETTO BIOLOGICO EFFETTO SANITARIO cellule ASSOCIAZIONE Modelli biofisici CAUSALITÀ Dosimetria

7 EVOLUZIONE DELLE LINEE GUIDA ICNIRP Campi RF (provvisorie) 1984 Campi RF 1988 Campi ELF (provvisorie) 1990 Campi magnetici statici 1994 Campi variabili nel tempo (> 0 Hz GHz) 1998 Fondamentalmente (metodologia, effetti, limiti) le linee guida non sono cambiate nel tempo

8 REVISIONE DELLE LINEE GUIDA ICNIRP Perché? Quando? Come?

9 PERCHÉ? Nuovi risultati scientifici (nuovi effetti, modifica delle soglie, affinamenti della dosimetria) Nuove tecnologie (revisione dei fattori di riduzione, possiblità rilassamenti) di Aggiornamento della base di dati scientifici La pressione sociale non deve essere motivo per una modifica di norme su base scientifica L esistenza di norme nazionali divergenti non può essere un argomento valido

10 DALLA SCIENZA ALLE NORME O VICEVERSA? Una cosa non è giusta perché è legge, ma deve essere legge perché è giusta Montesquieu, Lo spirito delle leggi (1748)

11 LE LINEE GUIDA SONO SUPERATE? L ultima revisione delle linee guida è stata effettuata nel 1998 Vecchio non significa necessariamente non più valido La durata è in genere prova della bontà di una norma Occorre un equilibrio tra stabilità e aggiornamento

12 RICONOSCIMENTO DELLA VALIDITÀ DELLE LINEE GUIDA Le linee guida ICNIRP sono state recepite dall Unione Europea con una raccomandazione (1999) e con una Direttiva (2004) Su mandato della Commissione Europea lo SCENIHR ha verificato a più riprese, confermandola, la validità dei limiti adottati Nuovi paesi hanno recentemente adottato i limiti ICNIRP, riconoscendone implicitamente la validità attuale (es. India 2008, Brasile 2009)

13 QUANDO? L ICNIRP sta rivedendo tutte le sue linee guida È stata decisa la pubblicazione di linee guida separate per i campi statici, i campi ELF e i campi RF Sulla base di: Un autonoma revisione della letteratura da parte dell ICNIRP Le monografie della IARC Gli Environmental Health Criteria Documents dell OMS

14 SEQUENZA DELLE AZIONI Identificazione delle lacune e agenda delle ricerche Sintesi delle conoscenze Valutazione del potere cancerogeno Valutazione globale dei rischi sanitari Revisione delle linee guida OMS ICNIRP IARC OMS ICNIRP

15 CAMPI MAGNETICI STATICI IARC 2002 ICNIRP 2003 WHO 2007 ICNIRP 2009

16 CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI ELF IARC 2002 ICNIRP 2003 WHO 2007 ICNIRP 2010 (settembre?)

17 CAMPI ELETTROMAGNETICI RF ICNIRP 2009 IARC 2011(?) WHO 2012(?) ICNIRP 2009 (Documento di conferma)

18 COME? Secondo le circostanze (nuove evidenze, previsione della conclusione di studi importanti), sono possibili diverse opzioni: Revisione globale Rifinitura Conferma

19 COSA C È DI NUOVO? Aspetti metodologici Consultazione pubblica (sempre per le linee guida, caso per caso per gli altri documenti Flessibilità (possibili rilassamenti) Più chiara distinzione tra effetti sanitari e disturbi Riconoscimento della esigenza di stabilità delle norme

20 COSA C È DI NUOVO? Campi statici Possibilità di innalzamento del limite di esposizione per i lavoratori Eliminazione del limite per esposizioni prolungate

21 COSA C È DI NUOVO? Campi elettrici e magnetici ELF Adozione del campo elettrico in situ come grandezza dosimetrica Innalzamento dei livelli di riferimento (effetto dei miglioramenti nella dosimetria) Limiti differenziati per disturbi e effetti sanitari

22 DISTURBI O EFFETTI SANITARI? Un disturbo (come la percezione del campo esterno o i fosfeni della retina) non è di per sé nocivo, ma: Se prolungato sull arco della giornata o della vita lavorativa può compromettere lo stato di benessere dell individuo Può in alcuni casi essere considerato come prima risposta di un sistema critico (ad es. il sistema nervoso centrale) Giornate Siciliane di Radioprotezione Siracusa, 3-5 giugno 2010

23 COSA NON È CAMBIATO? Approccio generale Ordine di grandezza dei limiti Considerazione degli effetti a lungo termine

24 COME SI STABILISCONO I LIMITI? Normalmente, le restrizioni di base sono stabilite a partire dai livelli di soglia per effetti nocivi accertati Possono verificarsi situazioni in cui non si osservano effetti rilevanti entro l intervallo delle condizioni sperimentali Nulla è di per sé veleno, tutto è di per sé veleno, è la dose che fa il veleno. Paracelso ( ) I limiti di esposizione possono basarsi sul massimo NOAEL (No Observable Adverse Effect Limit)

25 DEFINIZIONE DEI LIMITI DI ESPOSIZIONE Livello di esposizione Effetti sanitari accertati Fattore di riduzione Esposizione sicura Soglia per gli effetti Limite di esposizione

26 BOZZA DI LINEE GUIDA PER I CAMPI STATICI (2007) Exposure level Esposizione sicura? Limite di esposizione

27 NUOVE LINEE GUIDA PER I CAMPI STATICI (2009) Livello di esposizione Esposizione sicura? Esposizione accettabile (Condizioni particolari) Limite di esposizione

28 CONCLUSIONI (Opinioni personali) È necessario un equilibrio tra aggiornamento e stabilità delle norme nel tempo Per quanto riguarda i campi RF, la prossima revisione delle linee guida non comprometterà, con ogni verosimiglianza, l adeguatezza degli attuali limiti di esposizione Non sembrano verosimili in futuro modifiche significative delle restrizioni di base e dei livelli di riferimento

29 PROSSIMI SVILUPPI Revisione delle linee guida per i campi RF Considerazione della regione di transizione dalle microonde all infrarosso ( terahertz gap ) Considerazione di statement specifici per nuove tecnologie

30 DOVE TROVARE I DOCUMENTI?

31 GRAZIE PER L ATTENZIONEL

Elettromagnetici (CAMELET) Paolo Rossi Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria, Roma

Elettromagnetici (CAMELET) Paolo Rossi Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria, Roma Il Progetto Salute e Campi Elettromagnetici (CAMELET) Paolo Rossi Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria, Roma SANIT - V Forum Internazionale della Salute CAMELET Comunicazione ai soggetti istituzionali

Dettagli

La nuova direttiva europea 2004/40/CE sulla protezione dei lavoratori dalle esposizioni ai campi elettromagnetici: presentazione e contenuti

La nuova direttiva europea 2004/40/CE sulla protezione dei lavoratori dalle esposizioni ai campi elettromagnetici: presentazione e contenuti La nuova direttiva europea 2004/40/CE sulla protezione dei lavoratori dalle esposizioni ai campi elettromagnetici: presentazione e contenuti Paolo Rossi Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza

Dettagli

CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE PUBBLICA

CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE PUBBLICA Promemoria n. 263 Ottobre 2001 CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE PUBBLICA Campi a frequenza estremamente bassa e cancro Nel 1996, l Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha avviato il Progetto internazionale

Dettagli

La direttiva europea 2004/40/CE per la protezione dei lavoratori dalle esposizioni ai campi elettromagnetici

La direttiva europea 2004/40/CE per la protezione dei lavoratori dalle esposizioni ai campi elettromagnetici La direttiva europea 2004/40/CE per la protezione dei lavoratori dalle esposizioni ai campi elettromagnetici Paolo Rossi Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro (ISPESL) Monte Porzio

Dettagli

I CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI E LA VOSTRA SALUTE

I CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI E LA VOSTRA SALUTE Laboratorio Nazionale delle Radiazioni della Nuova Zelanda I CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI E LA VOSTRA SALUTE Informazioni sui campi elettrici e magnetici associati a linee di trasmissione, linee di distribuzione

Dettagli

Tecniche di Misura e Strumentazione per l adeguamento alle nuove

Tecniche di Misura e Strumentazione per l adeguamento alle nuove Tecniche di Misura e Strumentazione per l adeguamento alle nuove Normative Alessandro ROGOVICH Dept. of Information Engineering, Pisa University, Pisa, Italy Microwave & Radiation Laboratory alessandro.rogovich@iet.unipi.it

Dettagli

EFFETTI BIOLOGICI DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI

EFFETTI BIOLOGICI DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI EFFETTI BIOLOGICI DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI In questo capitolo analizzeremo le problematiche legate agli effetti che i campi elettromagnetici a radiofrequenza possono avere nei confronti dell uomo. Verranno,

Dettagli

Sommario. Il mandato del Comitato era il seguente:

Sommario. Il mandato del Comitato era il seguente: Dichiarazione del Comitato Internazionale di Valutazione per l indagine sui Rischi Sanitari dell esposizione ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici (CEM) Sommario Negli ultimi anni abbiamo assistito

Dettagli

CAMPI ELETTROMAGNETICI

CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPI ELETTROMAGNETICI Che cos è un campo elettromagnetico? Un campo elettromagnetico è una regione dello spazio in cui c è tensione elettrica. È il caso, ad esempio, della regione di spazio in cui vi

Dettagli

Le grosse elettrocalamite per il sollevamento o la cernita di materiali ferrosi rientrano tra le sorgenti pericolose?

Le grosse elettrocalamite per il sollevamento o la cernita di materiali ferrosi rientrano tra le sorgenti pericolose? Un antenna WiFi posizionata nella tromba delle scale, che quindi fornisce il segnale a più piani, può causare danni alle persone e in particolare ai bambini? Non ci sono evidenze scientifiche di danni

Dettagli

NUMERO DI SITI DI TELEFONIA CELLULARE E RADIOTELEVISIVI PRESENTI NEL LAZIO

NUMERO DI SITI DI TELEFONIA CELLULARE E RADIOTELEVISIVI PRESENTI NEL LAZIO NUMERO DI SITI DI TELEFONIA CELLULARE E RADIOTELEVISIVI PRESENTI NEL LAZIO Anno 2014 Inquadramento del tema L esposizione a campi elettromagnetici (CEM) associata al rischio per la salute rappresenta una

Dettagli

per la telefonia mobile

per la telefonia mobile stazioni radio base per la telefonia mobile Sesto San Giovanni 13 aprile 2015 1 INTERAZIONE campo elettrico e magnetico La presenza di una carica elettrica provoca nello spazio circostante una perturbazione:

Dettagli

elettrosmog radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti frequenze.

elettrosmog radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti frequenze. Con il termine elettrosmog si intende l'inquinamento elettromagnetico derivante da radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti quali quelle prodotte dalle infrastrutture di telecomunicazioni come la radiodiffusione

Dettagli

Revisione della letteratura scientifica riguardante le evidenze di eventuali rischi per la salute derivanti dall uso dei telefoni cellulari

Revisione della letteratura scientifica riguardante le evidenze di eventuali rischi per la salute derivanti dall uso dei telefoni cellulari CORECOM Conferenza Stampa Consiglio Regionale del Piemonte 12-06-2014 Revisione della letteratura scientifica riguardante le evidenze di eventuali rischi per la salute derivanti dall uso dei telefoni cellulari

Dettagli

Esposizione ai campi elettromagnetici

Esposizione ai campi elettromagnetici Esposizione ai campi elettromagnetici Campi elettromagnetici I campi elettromagnetici si propagano sotto forma di onde elettromagnetiche, frequenza numero di oscillazioni che l'onda elettromagnetica compie

Dettagli

COMUNE DI ERACLEA DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA CAMPI ELETTROMAGNETICI

COMUNE DI ERACLEA DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA CAMPI ELETTROMAGNETICI SEDE LEGALE: piazza Garibaldi, 54 30020 Eraclea (VE) DOCUMENTO VALUTAZIONE DEI RISCHI DA CAMPI ELETTROMAGNETICI Redatto ai sensi: Titolo VIII, Capitolo IV del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 e s.m.i. Prot.

Dettagli

Normativa e compiti di ARPA nella valutazione delle SRB

Normativa e compiti di ARPA nella valutazione delle SRB ArpaInforma iniziative di informazione alla popolazione e di supporto tecnico agli Enti locali Comune di Scandiano Normativa e compiti di ARPA nella valutazione delle SRB Maurizio Poli, Paolo Zanichelli

Dettagli

ALLEGATO XXXVI VALORI LIMITE DI ESPOSIZIONE E VALORI DI AZIONE PER I CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPI ELETTROMAGNETICI

ALLEGATO XXXVI VALORI LIMITE DI ESPOSIZIONE E VALORI DI AZIONE PER I CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPI ELETTROMAGNETICI ALLEGATO XXXVI VALORI LIMITE DI ESPOSIZIONE E VALORI DI AZIONE PER I CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPI ELETTROMAGNETICI Le seguenti grandezze fisiche sono utilizzate per descrivere l'esposizione ai campi elettromagnetici:

Dettagli

Linee Guida ICNIRP. LINEE GUIDA PER LA LIMITAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI VARIABILI NEL TEMPO (1 Hz 100 khz)

Linee Guida ICNIRP. LINEE GUIDA PER LA LIMITAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI VARIABILI NEL TEMPO (1 Hz 100 khz) Linee Guida ICNIRP LINEE GUIDA PER LA LIMITAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI VARIABILI NEL TEMPO (1 Hz 100 khz) Commissione Internazionale sulla Protezione dalle Radiazioni Non Ionizzanti

Dettagli

Comunicazione attività esterne con rischio agenti fisici [Mod.APS_RSK_EST]

Comunicazione attività esterne con rischio agenti fisici [Mod.APS_RSK_EST] Università degli Studi di Catania Area della Prevenzione e della Sicurezza S.P.P.R. SETTORE DVR/SERVIZIO FISICA SANITARIA Comunicazione attività esterne con rischio agenti fisici [Mod.APS_RSK_EST] Note

Dettagli

ANALISI E DIFFERENZE NELL INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE SUI CAMPI ELETTROMAGNETICI NEI SITI INTERNET ITALIANI E INTERNAZIONALI

ANALISI E DIFFERENZE NELL INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE SUI CAMPI ELETTROMAGNETICI NEI SITI INTERNET ITALIANI E INTERNAZIONALI 1 ANALISI E DIFFERENZE NELL INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE SUI CAMPI ELETTROMAGNETICI NEI SITI INTERNET ITALIANI E INTERNAZIONALI C. Giliberti +, A. Bedini +, S. Salerno* + ISPESL, Roma, Italia, claudia.giliberti@ispesl.it;

Dettagli

CONOSCERE I RISCHI, COME PREVENIRLI E CONTROLLARLI REGGIO EMILIA 4 DICEMBRE 2013. Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro

CONOSCERE I RISCHI, COME PREVENIRLI E CONTROLLARLI REGGIO EMILIA 4 DICEMBRE 2013. Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro CAMPI ELETTROMAGNETICI: CONOSCERE I RISCHI, COME PREVENIRLI E CONTROLLARLI REGGIO EMILIA 4 DICEMBRE 2013 Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro 1 Generalità sui campi elettromagnetici L evoluzione

Dettagli

ALLEGATO XXXVI CAMPI ELETTROMAGNETICI

ALLEGATO XXXVI CAMPI ELETTROMAGNETICI ALLEGATO XXXVI CAMPI ELETTROMAGNETICI Le seguenti grandezze fisiche sono utilizzate per descrivere l'esposizione ai campi elettromagnetici: Corrente di contatto (I(base)C). La corrente che fluisce al contatto

Dettagli

Campi elettromagnetici e tumori: la risposta della IARC

Campi elettromagnetici e tumori: la risposta della IARC Page 1 of 5 Campi elettromagnetici e tumori: la risposta della IARC Nel maggio 2011 l Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) ha classificato i campi elettromagnetici a radiofrequenza tra

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità, Roma

Istituto Superiore di Sanità, Roma CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE: DALLE CONOSCENZE SCIENTIFICHE ALLE MISURE DI PROTEZIONE Paolo Vecchia Istituto Superiore di Sanità, Roma INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO I termini inquinamento elettromagnetico

Dettagli

Campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti

Campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti RSA rovincia di Milano Campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti L insieme di tutte le onde elettromagnetiche, classificate in base alla loro frequenza, costituisce lo spettro elettromagnetico, che

Dettagli

Fondazione Ordine degli Ingegneri

Fondazione Ordine degli Ingegneri Istituto Nazionale B. Ramazzini Centro di Ricerca sul Cancro Cesare Maltoni Effetti sulla salute dei campi elettromagnetici ad alta frequenza Fondazione Ordine degli Ingegneri Milano, 16 maggio 2014 Dott.

Dettagli

CAPITOLO 1. 1. Cenni storici... 1 2. La medicina del lavoro attuale... 2 3. L igiene del lavoro... 4 CAPITOLO 2

CAPITOLO 1. 1. Cenni storici... 1 2. La medicina del lavoro attuale... 2 3. L igiene del lavoro... 4 CAPITOLO 2 CAPITOLO 1 LA MEDICINA E L IGIENE DEL LAVORO Sommario 1. Cenni storici... 1 2. La medicina del lavoro attuale... 2 3. L igiene del lavoro... 4 CAPITOLO 2 FIGURE E COMPITI DELLA MEDICINA DEL LAVORO Il medico

Dettagli

CAPO IV - PROTEZIONE DEI LAVORATORI DAI RISCHI DI ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI

CAPO IV - PROTEZIONE DEI LAVORATORI DAI RISCHI DI ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI CAPO IV - PROTEZIONE DEI AVORATORI DAI RISCHI DI ESPOSIZIONE A CAMPI EETTROMAGNETICI Articolo 206 - Campo di applicazione 1. Il presente capo determina i requisiti minimi per la protezione dei lavoratori

Dettagli

Documento su: SISTEMI BODY SCANNER PER CONTROLLI ANTITERRORISTICI. (Gruppo di lavoro: SIRM, AIFM, AIRM, AIRP)

Documento su: SISTEMI BODY SCANNER PER CONTROLLI ANTITERRORISTICI. (Gruppo di lavoro: SIRM, AIFM, AIRM, AIRP) Documento su: SISTEMI BODY SCANNER PER CONTROLLI ANTITERRORISTICI (Gruppo di lavoro: SIRM, AIFM, AIRM, AIRP) I sistemi per l acquisizione di immagini impiegano sostanzialmente tre regioni dello spettro

Dettagli

Appropriatezza dell intervento di sorveglianza sanitaria

Appropriatezza dell intervento di sorveglianza sanitaria settembre 2004 Appropriatezza dell intervento di sorveglianza sanitaria G Franco 10 Orientamenti della Regione Emilia- Romagna sulla sorveglianza sanitaria dei lavoratori Appropriatezza dell intervento

Dettagli

Convegno Esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici e alle radiazioni

Convegno Esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici e alle radiazioni Direzione Provinciale di Bolzano Agenzia Provinciale Per l Ambiente Laboratorio di chimica fisica Convegno Esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici e alle radiazioni azioni ottiche alla luce

Dettagli

CAMPI ELETTROMAGNETICI. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

CAMPI ELETTROMAGNETICI. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali CAMPI ELETTROMAGNETICI 209 CAMPI ELETTROMAGNETICI La crescente domanda di accesso in mobilità al mondo delle informazioni e dell intrattenimento sta comportando l aumento del numero di impianti per la

Dettagli

SOMMARIO GENERALE. Capitolo 3: Normative sui campi elettromagnetici, Luisa Biazzi Le raccomandazioni internazionali ed europee, le leggi italiane

SOMMARIO GENERALE. Capitolo 3: Normative sui campi elettromagnetici, Luisa Biazzi Le raccomandazioni internazionali ed europee, le leggi italiane SOMMARIO GENERALE INDICE SPECIFICO 2-4 Introduzione generale, Giovanni Bellenda, Rino Pavanello 5-48 Capitolo 1: Principi fisici-interazioni-effetti, Luisa Biazzi Premessa: quale elettrosmog?, fisica dei

Dettagli

LIBERTÀ DI SAPERE LIBERTÀ DI SCEGLIERE

LIBERTÀ DI SAPERE LIBERTÀ DI SCEGLIERE LIBERTÀ DI SAPERE LIBERTÀ DI SCEGLIERE IL TELEFONO CELLULARE. UNA FONTE DI RISCHIO PER LA NOSTRA SALUTE? LE RISPOSTE DELLA SCIENZA. IR 1 LIBERTÀ DI SAPERE LIBERTÀ DI SCEGLIERE IL TELEFONO CELLULARE. UNA

Dettagli

CAMPI MAGNETICI RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE EFFETTI BIOLOGICI (Pennarola Schilliro p 136 segg)

CAMPI MAGNETICI RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE EFFETTI BIOLOGICI (Pennarola Schilliro p 136 segg) CAMPI MAGNETICI RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE EFFETTI BIOLOGICI (Pennarola Schilliro p 136 segg) Effetti magneto-meccanici: orientamento di spin e dipoli, rotazione e traslazione di molecole, macromolecole,

Dettagli

La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici in ambiente lavorativo

La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici in ambiente lavorativo La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici in ambiente lavorativo Generalità sui campi elettromagnetici (CEM) Campi elettromagnetici naturali Campo elettrico Campo magnetico Campi elettromagnetici

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA RELAZIONE ILLUSTRATIVA Lo schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva in oggetto scaturisce dalla necessità di adeguamento dell ordinamento nazionale al contesto europeo in materia di

Dettagli

Il rischio cancerogeno e mutageno

Il rischio cancerogeno e mutageno Il rischio cancerogeno e mutageno Le sostanze cancerogene Un cancerogeno è un agente capace di provocare l insorgenza del cancro o di aumentarne la frequenza in una popolazione esposta. Il cancro è caratterizzato

Dettagli

Esposizioni in condizioni complesse. Gian Marco Contessa grazie a Rosaria Falsaperla gianmarco.contessa@ispesl.it

Esposizioni in condizioni complesse. Gian Marco Contessa grazie a Rosaria Falsaperla gianmarco.contessa@ispesl.it Esposizioni in condizioni complesse Gian Marco Contessa grazie a Rosaria Falsaperla gianmarco.contessa@ispesl.it Valutazione dell esposizione a CEM La valutazione pratica dell esposizione ai campi elettrici

Dettagli

ONDE ELETTROMAGNETICHE

ONDE ELETTROMAGNETICHE ONDE ELETTROMAGNETICHE ONDE ELETTROMAGNETICHE Sono parte integrante dell ambiente in cui viviamo e lavoriamo Di origine artificiale (per esempio le onde radio, radar e nelle telecomunicazioni) Di origine

Dettagli

Considerazioni sui rischi cancerogeni da asbesto

Considerazioni sui rischi cancerogeni da asbesto Considerazioni sui rischi cancerogeni da asbesto Sandro Grilli Professore ordinario di Oncologia Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale - Sede di Cancerologia Universita di

Dettagli

Misure di prevenzione Misure di prevenzione. o Aumento distanza dalla fonte.

Misure di prevenzione Misure di prevenzione. o Aumento distanza dalla fonte. LEZIONE 11 Le radiazioni ionizzanti i rischi Particolarità o La loro rilevazione risulta complessa o Necessaria in contesti chimici, sanitari e nucleari. I rischi per la salute dei lavoratori o Apparato

Dettagli

Daniele Andreuccetti, IFAC-CNR, Firenze

Daniele Andreuccetti, IFAC-CNR, Firenze PROTEZIONE DAI CAMPI ELETTROMAGNETICI DALLE BASSISSIME FREQUENZE ALLE MICROONDE ASPETTI GENERALI, CENNI STORICI, SORGENTI, NORMATIVE, PROBLEMATICHE DI MISURA 1. L inquinamento elettromagnetico Daniele

Dettagli

TESTI DI RIFERIMENTO PER LA PREPARAZIONE DELL ESAME DI ESPERTO QUALIFICATO: PARTE II: ABILITAZIONE DI PRIMO GRADO

TESTI DI RIFERIMENTO PER LA PREPARAZIONE DELL ESAME DI ESPERTO QUALIFICATO: PARTE II: ABILITAZIONE DI PRIMO GRADO TESTI DI RIFERIMENTO PER LA PREPARAZIONE DELL ESAME DI ESPERTO QUALIFICATO: PARTE II: ABILITAZIONE DI PRIMO GRADO Gli argomenti specifici all esame di abilitazione di I grado sono qui di séguito riportati

Dettagli

Il quadro internazionale delle politiche di protezione dai campi elettromagnetici La posizione dell Organizzazione Mondiale della Sanità

Il quadro internazionale delle politiche di protezione dai campi elettromagnetici La posizione dell Organizzazione Mondiale della Sanità Il quadro internazionale delle politiche di protezione dai campi elettromagnetici La posizione dell Organizzazione Mondiale della Sanità Dr. Paolo Rossi Ministero della Salute Direzione Generale della

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Dipartimento Igiene del Lavoro

ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Dipartimento Igiene del Lavoro Indicazioni per i controlli periodici di qualità e sicurezza in RM Francesco Campanella, Alessia Ceccatelli Settore Radiazioni Ionizzanti e Risonanza Magnetica 1. Introduzione Nel settore della risonanza

Dettagli

Valutazione delle esposizioni. Valutazione delle esposizioni

Valutazione delle esposizioni. Valutazione delle esposizioni Convegno Nazionale Salute e campi elettromagnetici: dalla ricerca alla protezione I sessione Il quadro delle conoscenze: aspetti fisici Valutazione delle esposizioni Valutazione delle esposizioni Ing.

Dettagli

Campi elettromagnetici. Normativa e valutazione del rischio

Campi elettromagnetici. Normativa e valutazione del rischio Campi elettromagnetici. Normativa e valutazione del rischio Rosaria Falsaperla Paolo Rossi INAIL(Dipartimento Igiene del lavoro ) rosaria.falsaperla@ispesl.it paolo.rossi@ispesl.it Radiazioni Non Ionizzanti

Dettagli

Cap. 1. Cap. 1.1 La valutazione del rischio ambientale dei prodotti chimici nei processi decisionali

Cap. 1. Cap. 1.1 La valutazione del rischio ambientale dei prodotti chimici nei processi decisionali Cap. 1 Cap. 1.1 La valutazione del rischio ambientale dei prodotti chimici nei processi decisionali 1.1.1 Quadro di riferimento: la valutazione del rischio ambientale e l analisi del rischio Il rapido

Dettagli

ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI NEI LUOGHI DI LAVORO

ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI NEI LUOGHI DI LAVORO Via Cassala 88 Brescia Tel. 030.47488 info@cbf.191.it ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI NEI LUOGHI DI LAVORO DECRETO LEGISLATIVO 81/2008 TITOLO VIII CAPO IV Le onde elettromagnetiche sono un fenomeno

Dettagli

Studi su animali: i risultati

Studi su animali: i risultati Studi su animali: i risultati Gli studi su animali rappresentano un'opportunità per ottenere informazioni dettagliate sull'interazione tra campi elettromagnetici e sistemi viventi, nonchè l'intero insieme

Dettagli

La radioattività naturale nelle acque: le indicazioni della più recente normativa nazionale e internazionale

La radioattività naturale nelle acque: le indicazioni della più recente normativa nazionale e internazionale La radioattività naturale nelle acque: le indicazioni della più recente normativa nazionale e internazionale Maria Teresa Cazzaniga ARPA Lombardia Dipartimento Provinciale di Milano I riferimenti legislativi

Dettagli

Sicurezza nel Laboratorio: Radiazioni non ionizzanti

Sicurezza nel Laboratorio: Radiazioni non ionizzanti Sicurezza nel Laboratorio: Radiazioni non ionizzanti Per questo corso non si consiglia nessun libro di testo t pertanto t il file contiene sia pagine didattiche sia pagine di approfondimento messe a punto

Dettagli

Il ruolo delle Agenzie in Italia

Il ruolo delle Agenzie in Italia Il ruolo delle Agenzie in Italia Salvatore Curcuruto ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) Riferimenti normativi LQ n.36/2001 ( Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni

Dettagli

ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA UFFICIO STAMPA. Promemoria Marzo 2000. Campi elettromagnetici e salute pubblica - politiche cautelative

ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA UFFICIO STAMPA. Promemoria Marzo 2000. Campi elettromagnetici e salute pubblica - politiche cautelative ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA UFFICIO STAMPA Promemoria Marzo 2000 Campi elettromagnetici e salute pubblica - politiche cautelative I potenziali effetti dei campi elettromagnetici artificiali sono

Dettagli

I CAMPI AD ALTA FREQUENZA

I CAMPI AD ALTA FREQUENZA MERCOLEDÌ 14 OTTOBRE 2015 CAMPI ELETTROMAGNETICI (CEM) IN CASA, NELL AMBIENTE, NELLA SANITÀ, NELL INDUSTRIA: NOI IN UN MONDO DI ONDE I CAMPI AD ALTA FREQUENZA RELATORE: FEDERICO MOLINA DR.SSA ANNA MARIA

Dettagli

capitolo CAMPI ELETTROMAGNETICI E RADON LE CONDIZIONI AMBIENTALI

capitolo CAMPI ELETTROMAGNETICI E RADON LE CONDIZIONI AMBIENTALI capitolo 16 CAMPI ELETTROMAGNETICI E RADON LE CONDIZIONI AMBIENTALI 16. CAMPI ELETTROMAGNETICI E RADON 16.1 Stazioni radiobase (SRB)...250 16.2 Impianti radiotelevisivi (RTV)...251 16.3 Le reti di trasmissione

Dettagli

Tumori polmonari e esposizione a amianto

Tumori polmonari e esposizione a amianto Tumori polmonari e esposizione a amianto Una lunga storia ma una serie di domande ancora aperte Bologna 6 marzo 2014 Roberto Calisti e Dario Mirabelli 1 Sommario Un cenno storico Relazione dose-risposta

Dettagli

Radiazioni non ionizzanti

Radiazioni non ionizzanti 12. Da sempre sulla Terra è presente un fondo naturale di radiazione elettromagnetica non ionizzante dovuto ad emissioni del sole, della Terra stessa e dell atmosfera. Il progresso tecnologico ha aggiunto

Dettagli

Master MEDEA. Corso di Economia e Politica dell Ambiente. Elettrosmog. Cristian Masini Edoardo Patriarca

Master MEDEA. Corso di Economia e Politica dell Ambiente. Elettrosmog. Cristian Masini Edoardo Patriarca Master MEDEA Corso di Economia e Politica dell Ambiente Elettrosmog Cristian Masini Edoardo Patriarca Agenda Incremento Rumore di Fondo e timore EM Campi Elettromagnetici (CEM): grandezze Effetti dei CEM

Dettagli

INFORMAZIONE COMUNICAZIONE PARTECIPAZIONE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI. Antonio Faggioli

INFORMAZIONE COMUNICAZIONE PARTECIPAZIONE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI. Antonio Faggioli Isde Italia - Istituto Ramazzini INFORMAZIONE COMUNICAZIONE PARTECIPAZIONE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI Antonio Faggioli 1 Un testo ancora attuale UFFICIO DEL MEDICO PROVINCIALE DI Bologna CONSULTORIO

Dettagli

Risonanza Magnetica Nucleare: quale futuro?

Risonanza Magnetica Nucleare: quale futuro? Università degli Studi di Messina Dipartimento di Protezionistica Ambientale, Sanitaria, Sociale ed Industriale Scuola di Specializzazione in Fisica Sanitaria Risonanza Magnetica Nucleare: quale futuro?

Dettagli

Campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici

Campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici Campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici Anna Maria Vandelli Dipartimento di Sanità Pubblica AUSL Modena SPSAL Sassuolo Campo Elettrico: si definisce campo elettrico il fenomeno fisico che conferisce

Dettagli

Campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici. Anna Maria Vandelli Dipartimento di Sanità Pubblica AUSL Modena SPSAL Sassuolo

Campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici. Anna Maria Vandelli Dipartimento di Sanità Pubblica AUSL Modena SPSAL Sassuolo Campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici Anna Maria Vandelli Dipartimento di Sanità Pubblica AUSL Modena SPSAL Sassuolo Campo Elettrico: si definisce campo elettrico il fenomeno fisico che conferisce

Dettagli

Rischi da Agenti Fisici: Campi Elettromagnetici (CEM)

Rischi da Agenti Fisici: Campi Elettromagnetici (CEM) Università di Ferrara Insegnamento di Sicurezza nei luoghi di lavoro CdL Area Sanitaria A.A. 2011-2012 Rischi da Agenti Fisici: Campi Elettromagnetici (CEM) Dott. Salvatore Mìnisci Art. 180 DLgs 81/08-

Dettagli

Telefoni cellulari, livelli di piombo nel sangue e sindrome da deficit di attenzione e iperattività: uno studio epidemiologico

Telefoni cellulari, livelli di piombo nel sangue e sindrome da deficit di attenzione e iperattività: uno studio epidemiologico Numero 4, Maggio 2013 Campi elettromagnetici e tumori: la risposta della IARC Nel maggio 2011 l Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) ha classificato i campi elettromagnetici a radiofrequenza

Dettagli

LA SCIENZA E IL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE: IL CASO DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI di Paolo Vecchia

LA SCIENZA E IL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE: IL CASO DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI di Paolo Vecchia LA SCIENZA E IL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE: IL CASO DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI di Paolo Vecchia Poche politiche di gestione del rischio hanno creato tante controversie quanto il principio di precauzione.

Dettagli

CAMPI A FREQUENZA ESTREMAMENTE BASSA. Criteri di Sanità Ambientale, n. 238

CAMPI A FREQUENZA ESTREMAMENTE BASSA. Criteri di Sanità Ambientale, n. 238 CAMPI A FREQUENZA ESTREMAMENTE BASSA Criteri di Sanità Ambientale, n. 238 Traduzione italiana di capitoli selezionati dal volume EXTREMELY LOW FREQUENCY FIELDS Environmental Health Criteria No. 238 Organizzazione

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 19 novembre 2007, n. 257

DECRETO LEGISLATIVO 19 novembre 2007, n. 257 DECRETO LEGISLATIVO 19 novembre 2007, n. 257 Attuazione della direttiva 2004/40/CE sulle prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti

Dettagli

Regione Emilia Romagna Provincia di Bologna Comune di Bologna

Regione Emilia Romagna Provincia di Bologna Comune di Bologna Regione Emilia Romagna Provincia di Bologna Comune di Bologna Calcolo dei valori previsionali del campo elettrico del campo elettromagnetico e valutazione delle DPA delle cabine elettriche e dei cavidotti

Dettagli

Analisi normativa nazionale vigente: problemi aperti e criticità

Analisi normativa nazionale vigente: problemi aperti e criticità Analisi normativa nazionale vigente: problemi aperti e criticità Salvatore Curcuruto ISPRA Romualdo Amodio ISPRA Problemi aperti Essenzialmente legati all attuazione di alcune disposizioni della legge

Dettagli

MISURE DI CAMPO ELETTROMAGNETICO E VALUTAZIONE DEI LIVELLI DI ESPOSIZIONE

MISURE DI CAMPO ELETTROMAGNETICO E VALUTAZIONE DEI LIVELLI DI ESPOSIZIONE MISURE DI CAMPO ELETTROMAGNETICO E VALUTAZIONE DEI LIVELLI DI ESPOSIZIONE RILASCIATA A: Sena Facility Management Soc. Cons. a r.l. via A. Rosi, 58-53100 - Siena IDENTIFICAZIONE DEL SITO: Azienda Regionale

Dettagli

Elettromagnetismo ambientale e interazioni bioelettromagnetiche

Elettromagnetismo ambientale e interazioni bioelettromagnetiche Elettromagnetismo ambientale e interazioni bioelettromagnetiche Prof. Roberto De Leo Dipartimento di Ingegneria Biomedica, Elettronica etelecomunicazioni Tel 071 2204457 r.deleo@univpm.it Con elettromagnetismo

Dettagli

GLI ASPETTI NORMATIVI E GIURIDICI RELATIVI ALL INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO:

GLI ASPETTI NORMATIVI E GIURIDICI RELATIVI ALL INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO: GLI ASPETTI NORMATIVI E GIURIDICI RELATIVI ALL INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO: la giurisprudenza prevalente riconosce il prioritario diritto alla tutela del bene salute A cura della Dott.ssa Valentina Vattani

Dettagli

Esposizione professionale a campi elettromagnetici generati dai sistemi elettronici di antitaccheggio

Esposizione professionale a campi elettromagnetici generati dai sistemi elettronici di antitaccheggio Numero 11, maggio 2014 Interventi al Workshop: CEM ed effetti sulla salute: scienza, politica e sensibilizzazione del pubblico Lo scorso 28 marzo si è tenuto ad Atene il Workshop della Commissione Europea

Dettagli

Ordinanza del DEFR sui lavori pericolosi o gravosi durante la gravidanza e la maternità

Ordinanza del DEFR sui lavori pericolosi o gravosi durante la gravidanza e la maternità Ordinanza del DEFR sui lavori pericolosi o gravosi durante la gravidanza e la maternità (Ordinanza sulla protezione della maternità) 822.111.52 del 20 marzo 2001 (Stato 1 luglio 2015) Il Dipartimento federale

Dettagli

CHE COSA SI INTENDE PER RISCHIO?

CHE COSA SI INTENDE PER RISCHIO? Valutazione del rischio? Uno strumento per capire i pericoli ed i rischi alimentari ed indirizzare le eventuali decisioni: il ruolo del CSRA in ambito regionale La Sicurezza Alimentare rappresenta un interesse

Dettagli

CAPITOLO 4 SISTEMI CELLULARI: IMPATTO AMBIENTALE, SALUTE E NORMATIVA

CAPITOLO 4 SISTEMI CELLULARI: IMPATTO AMBIENTALE, SALUTE E NORMATIVA CAPITOLO 4 SISTEMI CELLULARI: IMPATTO AMBIENTALE, SALUTE E NORMATIVA 4.1 IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE E PERCEZIONE DEL RISCHIO Al rapido sviluppo del settore della telefonia cellulare in questi anni si

Dettagli

Le nuove lampade a risparmio energetico: valutazione dell esposizione ai campi elettromagnetici e alla radiazione ultravioletta

Le nuove lampade a risparmio energetico: valutazione dell esposizione ai campi elettromagnetici e alla radiazione ultravioletta Le nuove lampade a risparmio energetico: valutazione dell esposizione ai campi elettromagnetici e alla radiazione ultravioletta Adda S., Alviano M., Anglesio L., Bonino A., d Amore G, Facta S., Saudino

Dettagli

Raccomandazione del Consiglio relativa alla limitazione dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici da 0 Hz a 300.

Raccomandazione del Consiglio relativa alla limitazione dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici da 0 Hz a 300. Raccomandazione. 1999/512/CE del 12 luglio 1999 Pubblicata sulla G. U. C. E n. L199 del 30/07/1999 Raccomandazione del Consiglio relativa alla limitazione dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici

Dettagli

CEM: EFFETTI SULLA SALUTE E SORVEGLIANZA SANITARIA. dott. Pierantonio Zanon SPISAL ULSS n. 6 VICENZA 8 ottobre 2012

CEM: EFFETTI SULLA SALUTE E SORVEGLIANZA SANITARIA. dott. Pierantonio Zanon SPISAL ULSS n. 6 VICENZA 8 ottobre 2012 CEM: EFFETTI SULLA SALUTE E SORVEGLIANZA SANITARIA dott. Pierantonio Zanon SPISAL ULSS n. 6 VICENZA 8 ottobre 2012 D.Lgs. 81/08 Articolo 206 - Campo di applicazione 1. Il presente capo determina i requisiti

Dettagli

Cosa sono i campi elettromagnetici?

Cosa sono i campi elettromagnetici? Cosa sono i campi elettromagnetici? Definizioni e sorgenti I campi elettrici sono creati da differenze di potenziale elettrico, o tensioni: più alta è la tensione, più intenso è il campo elettrico risultante.

Dettagli

IN AGGIORNAMENTO IL TELEFONO CELLULARE UNA FONTE DI RISCHIO PER LA NOSTRA SALUTE?

IN AGGIORNAMENTO IL TELEFONO CELLULARE UNA FONTE DI RISCHIO PER LA NOSTRA SALUTE? IL TELEFONO CELLULARE UNA FONTE DI RISCHIO PER LA NOSTRA SALUTE? LIBERTÀ DI SAPERE LIBERTÀ DI SCEGLIERE I QUADERNI DELLA SALUTE DI FONDAZIONE VERONESI IN AGGIORNAMENTO 01 Fondazione Umberto Veronesi -

Dettagli

AUDIZIONE PRESSO IL SENATO DELLA REPUBBLICA, COMMISSIONE XIII TERRITORIO, AMBIENTE E BENI AMBIENTALI ASSOTELECOMUNICAZIONI ASSTEL

AUDIZIONE PRESSO IL SENATO DELLA REPUBBLICA, COMMISSIONE XIII TERRITORIO, AMBIENTE E BENI AMBIENTALI ASSOTELECOMUNICAZIONI ASSTEL AUDIZIONE PRESSO IL SENATO DELLA REPUBBLICA, COMMISSIONE XIII TERRITORIO, AMBIENTE E BENI AMBIENTALI DI ASSOTELECOMUNICAZIONI ASSTEL SU ATTO DEL GOVERNO N. 115 RECANTE SCHEMA DI DECRETO MINISTERIALE RECANTE

Dettagli

TECNOLOGIE NEL CAMPO DEL BENESSERE

TECNOLOGIE NEL CAMPO DEL BENESSERE L AVVENTO DELLE Free Powerpoint Templates TECNOLOGIE NEL CAMPO DEL BENESSERE Dr. Daniele Dondarini Responsabile CNA Benessere e Sanità Emilia Romagna Free Powerpoint Templates Page 1 1990 Free Powerpoint

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Rapporto sullo stato di avanzamento nell attuazione di Basilea 3

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Rapporto sullo stato di avanzamento nell attuazione di Basilea 3 Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Rapporto sullo stato di avanzamento nell attuazione di Basilea 3 Ottobre 2012 Il presente documento è stato redatto in lingua inglese. In caso di dubbio, si

Dettagli

SOMMARIO. Presentazione... Nota sull'autore...

SOMMARIO. Presentazione... Nota sull'autore... Sommario SOMMARIO Presentazione... Nota sull'autore... XI XV Capitolo I Aspetti normativi sulla tutela dai Campi elettromagnetici e dalle radiazioni ottiche artificiali 1. Il decreto di riforma 81/2008...

Dettagli

Analisi Ambientale del Distretto Conciario Toscano. Scheda 3 Inquinamento elettromagnetico

Analisi Ambientale del Distretto Conciario Toscano. Scheda 3 Inquinamento elettromagnetico Analisi Ambientale del Distretto Conciario Toscano Scheda 3 Inquinamento elettromagnetico Indice 1. Basse frequenze... 79 2. RadioFrequenze e MicroOnde... 84 3. Attività ARPAT nel Distretto, Pareri SRB...

Dettagli

CAMPI ELETTROMAGNETICI

CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPI ELETTROMAGNETICI EFFETTI SANITARI Nembro 9 ottobre 2007 Dr. Pietro Imbrogno Dr.ssa Lucia Antonioli Area Dipartimentale SALUTE E AMBIENTE Esposizione ai campi elettromagnetici L umanità è sempre stata

Dettagli

La formazione nell ambito della norma CEI 11-27 e la valutazione del rischio campi elettromagnetici

La formazione nell ambito della norma CEI 11-27 e la valutazione del rischio campi elettromagnetici La formazione nell ambito della norma CEI 11-27 e la valutazione del rischio campi elettromagnetici Ing. Ciro Ruocco Responsabile ANCORS Angri CR Elettroambiente relation1@tin.it Battipaglia, 21 Maggio

Dettagli

CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE PUBBLICA - CAMPI A FREQUENZ... CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE PUBBLICA

CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE PUBBLICA - CAMPI A FREQUENZ... CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE PUBBLICA Page 1 of 6 Promemoria n. 205 Novembre 1998 CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE PUBBLICA CAMPI A FREQUENZA ESTREMAMENTE BASSA (ELF) Tutti sono esposti a una complessa miscela di campi elettromagnetici (CEM)

Dettagli

La legge quadro n.36/01 ed i nuovi limiti sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici

La legge quadro n.36/01 ed i nuovi limiti sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici La legge quadro n.36/01 ed i nuovi limiti sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici Elio Giroletti Divisione Igiene e Sicurezza Università degli Studi di Pavia

Dettagli

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO Programma Regionale I.N.F.E.A. Informazione Formazione ed Educazione Ambientale PROGETTO GEO Sensibilizzazione alla sostenibilità ambientale INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO Dott. A.Zari - Dipartimento A.R.P.A.T.

Dettagli

I tumori professionali La prevenzione possibile. Dr.ssa Sabrina Filiberto Dirigente Medico SPSAL-Jesi Area Vasta 2 ASUR Marche

I tumori professionali La prevenzione possibile. Dr.ssa Sabrina Filiberto Dirigente Medico SPSAL-Jesi Area Vasta 2 ASUR Marche I tumori professionali La prevenzione possibile Dr.ssa Sabrina Filiberto Dirigente Medico SPSAL-Jesi Area Vasta 2 ASUR Marche Cosa sono le neoplasie professionali? Sono neoplasie nella cui patogenesi abbiano

Dettagli

GLI EFFETTI BIOLOGICI DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: dalla teoria a una esperienza di ricerca

GLI EFFETTI BIOLOGICI DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: dalla teoria a una esperienza di ricerca GLI EFFETTI BIOLOGICI DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: dalla teoria a una esperienza di ricerca Le onde elettromagnetiche Le onde elettromagnetiche pervadono invisibilmente il nostro ambiente. Non ne abbiamo

Dettagli

PARTE TERZA FREQUENZE ESTREMAMENTE BASSE (ELF)

PARTE TERZA FREQUENZE ESTREMAMENTE BASSE (ELF) PARTE TERZA FREQUENZE ESTREMAMENTE BASSE (ELF) Cap. 6: Cancerogenesi, malattie neurodegenerative ed effetti acuti: 6A (1994-2002); 6B (2001-2006). Cap. 7: Inquinamento ambientale. Elettrodomestici. Cap.

Dettagli

WWW.WHO.INT WWW.ELETTRA2000.IT

WWW.WHO.INT WWW.ELETTRA2000.IT EMF COVER.it.final 27/03/03 15:56 Page 2 WWW.WHO.INT RADIATION & ENVIRONMENTAL HEALTH PROTECTION OF THE HUMAN ENVIRONMENT WORLD HEALTH ORGANIZATION 21 AVENUE APPIA CH-1211 GENEVA 27 SWITZERLAND TEL: +

Dettagli

VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE UMANA AI CAMPI ELETTROMAGNETICI GENERATI DA CABINE ELETTRICHE

VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE UMANA AI CAMPI ELETTROMAGNETICI GENERATI DA CABINE ELETTRICHE Generalità sui campi elettromagnetici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRICA TESI DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTROTECNICA CLASSE 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE

Dettagli

RADIAZIONI ELETTROMAGNETICHE E RISCHI PER LA SALUTE

RADIAZIONI ELETTROMAGNETICHE E RISCHI PER LA SALUTE RADIAZIONI ELETTROMAGNETICHE E RISCHI PER LA SALUTE RADIAZIONI Radiazione: Propagazione di energia attraverso lo spazio in forma di onde o particelle. Onda elettromagnetica A parte per il caso statico,

Dettagli