Sviluppo e Gestione Progetti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sviluppo e Gestione Progetti"

Transcript

1 Sviluppo e Gestione Progetti docente: Filippo Ghiraldo Business Case: lo studio del mercato Materiale didattico sottoposto a copyright ad uso esclusivo degli studenti del corso Sviluppo e Gestione Progetti Università di Padova A.A L utilizzo con altre finalità, in particolare a scopo commerciale, verrà perseguito penalmente ai sensi della normativa vigente a tutela del diritto d autore. L autore è a disposizione degli aventi diritto per inserire o correggere citazioni mancanti o erronee. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Presentazione del caso - 1 Presentazione del caso 2 (Questo caso è un libero adattamento di una consulenza realmente effettuata dalla mia società). Alpha & Partners è la società di comunicazione che conosciamo per il progetto del piano di MKTG on-line rivolto a Seggiolini & Seggiolini Srl. Questa volta è stata incaricata di predisporre un piano di marketing dalla Sundif Spa un importante produttore nel settore food. La Sundif Spa vende verdure crude surgelate ma vorrebbe entrare nel mercato dei cosiddetti prodotti di quinta gamma in Italia ed in Europa Nel settore food i prodotti di quinta gamma, sono i primi piatti pronti nel banco frigo. Rappresentano uno dei prodotti di consumo rapido più innovativi ed interessanti degli ultimi anni Costano molto, ma sono comodi, con carattere di genuinità, mono-bi porzione, e accattivanti per packaging e brand. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Business Case: Analisi di mercato Prodotti Food Va Gamma 1

2 Presentazione del caso 3 Conoscere il mercato: cosa significa? Senza una minima conoscenza del mercato e dei clienti tipici dei prodotti di 5 gamma, Alpha & Partners non può predisporre: Il piano marketing off-line (tradizionale) Quale nome per il prodotto? Quale catalogo? Il piano marketing on-line. Quali contenuti su Facebook Quali video su YouTube?. A chi si rivolgono principalmente? Quanto grande è il mercato italiano? Quanti singles o coppie che lavorano in Italia? In quali canali di distribuzione le avete viste? E quindi quali le caratteristiche dell acquirente? È una popolazione in crescita? Com è la situazione di questo gruppo di persone? A quali bisogni risponde questo prodotto? Una volta saturato questo mercato, a chi si potrà rivolgere un attività di riposizionamento? Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Come fare una ricerca di mercato? Come affrontare un settore sconosciuto? Come per ogni attività di ricerca, anche in questo caso ci si può avvantaggiare di quanto già sviluppato da altri (però costa!): Dati secondari: provider di ricerche come: Frost & Sullivan per l engineering e la tecnica; AC Nielsen per il fast consuming; Datamonitor Il Sole 24 Ore per i dati finanziari Svantaggio: talvolta non sono molto affidabili Dati primari: questionari, indagini ecc. Svantaggio: problemi di accesso e costa ancora più elevati! Un insieme dei due è quasi sempre migliore Prima di procedere con la ricerca sui vari player, bisogna comprendere a fondo le logiche, i driver competitivi e la situazione dell intero settore. Le 5 forze di Porter tornano utili: Barriere all entrata (è un settore ad alto contenuto tecnologico o vi sono altre barriere per chi voglia entrare?) Minaccia di sostituti (i beni prodotti sono facilmente sostituibili?) Potere negoziale dei clienti: chi è che gode del maggior rincaro? Pensate alle polemiche sul prezzo delle zucchine! Potere negoziale dei fornitori: se una zucchina costa 1 euro, quanto costa al fruttivendolo? Rivalità tra i player: è un mercato consolidato (oligopolio: Apple nel mercato tablet), o fortemente frammentato (abbigliamento, vini..) Chiediamoci anche come queste logiche cambino da paese a paese (il mercato dei vini in Italia è frammentato negli USA è consolidato) Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Business Case: Analisi di mercato Prodotti Food Va Gamma 2

3 Un mercato che è cresciuto rapidamente L aspetto demografico Quanto grande è il mercato? Quanto ricco è il mercato? var. var. VENDITE /07 % 09/08 % Vendite volume (ton) ,8-4,2 Vendite valore (migliaia di ) ,7-4,4 P come Place : dove si vende il prodotto? DISTRIBUZIONE CANALE (quote valore) Iper Super Liberi servizi Discount Tradizionali ,0% 48,8% 14,7% 8,7% 1,9% ,5% 46,4% 14,0% 6,8% 2,3% Tabella 1: Dimensione mercatov gamma primipiatti (Fonte: AC Nielsen ) Fonte: AC Nielsen Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Che va forte negli ipermercati In un paese con distribuzione frammentata Fonte:AC Nielsen - Elaborazioni:BEP Srl Fonte: AC Nielsen e Frost & Sullivan - Elaborazioni: BEP Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Business Case: Analisi di mercato Prodotti Food Va Gamma 3

4 a differenza del Nord Europa Cosa dicono questi dati ad un informatico? Supponiamo che la Sundif Spa si decida di entrare nel mercato dei prodotti di 5 gamma con questa strategia: Canale 1: Private label nella grande distribuzione (es. a marchio Coop); Canale 2: Prodotti di nicchia a marchio proprio con ingredienti DOP. Sundif avrà bisogno di un applicativo software per gestire i processi di business legati ai due canali di vendita. Che caratteristiche dovrà avere l applicativo? Quali criticità dovrà gestire? Quale app si potrebbe sviluppare? Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Discussione: il mercato dei tablet Esercitazione: Il mercato dei tablet Come approccereste una ricerca sul mercato dei tablet? Quali sono secondo voi i driver strategici? Quali i rischi per i produttori oltre alla cannibalizzazione del mercato PC? Cosa fareste per creare un prodotto più appetibile dell ipad? Quale futuro per questa tipologia di prodotti? Quali le barriere all entrata e le evoluzioni a breve? Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Business Case: Analisi di mercato Prodotti Food Va Gamma 4

5 Come affrontereste questo mercato? La fattibilità del vostro progetto Come vi posizionereste? Ha senso differenziarsi o c è spazio d entrata? Chi comanda nella filiera? Uscire a marchio proprio o a marchio del supermercato? Come posizionare il prodotto? Vedete prospettive di innovazione ulteriore (radicale o incrementale)? Considerando il vs. progetto quali aspetti ritenete siano più importanti? Perché? Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di A.A Business Case: Analisi di mercato Prodotti Food Va Gamma 5

Azienda: Mission e Vision

Azienda: Mission e Vision Azienda: Mission e Vision Apple è l azienda che negli anni Settanta ha rivoluzionato il mercato informatico e che ha reinventato il personal computer con il suo Macintosh, introducendo l interfaccia grafica

Dettagli

Corso di Analisi Strategiche. Analisi di Settore. Prof. V.Maggioni Facoltà di Economia S.U.N.

Corso di Analisi Strategiche. Analisi di Settore. Prof. V.Maggioni Facoltà di Economia S.U.N. Analisi di Settore Prof. V.Maggioni Facoltà di Economia S.U.N. Il settore è il luogo economico delle imprese che esercitano reciprocamente la concorrenza (Guido, 2000). Il confine settoriale è definito

Dettagli

LE SCELTE STRATEGICHE DI MKTG

LE SCELTE STRATEGICHE DI MKTG LE SCELTE STRATEGICHE DI MKTG IL PROCESSO DI PIANIFICAZIONE STRATEGICA LA PIANIFICAZIONE STRATEGICA DI MTKG È LA SEQUENZA LOGICA DI ATTIVITÀ CHE CONSENTE DI: Stabilire gli obiettivi di mtkg, Formulare

Dettagli

Sviluppo e Gestione di Progetti. Primo modulo: Introduzione al PM. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione di Progetti per Informatici

Sviluppo e Gestione di Progetti. Primo modulo: Introduzione al PM. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione di Progetti per Informatici Università di Padova - e Gestione di Progetti Primo modulo: Introduzione al PM docente: Filippo Ghiraldo filippo.ghiraldo@unipd.it Progetti e loro ciclo di vita Esempi Materiale didattico sottoposto a

Dettagli

Sviluppo e Gestione Progetti

Sviluppo e Gestione Progetti Università di Padova - Sviluppo e Gestione Progetti docente: Filippo Ghiraldo filippo.ghiraldo@unipd.it Introduzione al Business Plan Materiale didattico sottoposto a copyright ad uso esclusivo degli studenti

Dettagli

Belowthebiz idee in rete

Belowthebiz idee in rete Le 5 forze di Porter Nella formulazione di una strategia un passo fondamentale è la definizione e lo studio delle principali caratteristiche del settore in cui si opera. Lo schema di riferimento più utilizzato

Dettagli

QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO

QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO Giovanni Fantasia Milano, 19 novembre 2014 IN ITALIA, NONOSTANTE DEBOLI SEGNALI DI RIPRESA DELLA FIDUCIA, PERMANE IL GAP VS L EUROPA Evoluzione dell indice di fiducia

Dettagli

Sviluppo e Gestione di Progetti. La squadra di progetto. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione di Progetti per Informatici

Sviluppo e Gestione di Progetti. La squadra di progetto. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione di Progetti per Informatici Sviluppo e Gestione di Progetti La squadra di progetto docente: Filippo Ghiraldo filippo.ghiraldo@unipd.it Panoramica dei modelli organizzativi Struttura dell'impresa; Organizzazione del team di lavoro.

Dettagli

Retail & Consumer Summit 2011

Retail & Consumer Summit 2011 www.pwc.com/it Retail & Consumer Summit 2011 La gestione della discontinuità e del cambiamento: sfide e opportunità 11 ottobre 2011 1 1 Discontinuità nei consumi: come sta cambiando il comportamento d

Dettagli

Indice di un Business Plan (2)

Indice di un Business Plan (2) Il Piano di Marketing www.docenti.unina unina.it/mario.raffa Corso di Gestione dello Sviluppo Imprenditoriale Prof. Mario Raffa raffa@unina.it it Indice di un Business Plan (2)! 3. Il piano di marketing

Dettagli

Alessandro De Nisco. Università del Sannio. Corso di Marketing COMPRENDERE IL CONCETTO DI STRATEGIA E I FONDAMENTI DELLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Alessandro De Nisco. Università del Sannio. Corso di Marketing COMPRENDERE IL CONCETTO DI STRATEGIA E I FONDAMENTI DELLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA LEZIONE N. 2 L attività di Marketing e le Strategie d Impresa Alessandro De Nisco Università del Sannio Corso di Marketing OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO DELLA LEZIONE COMPRENDERE IL CONCETTO DI STRATEGIA

Dettagli

BUSINESS PLAN NATURAL...MENTE SCUOLA

BUSINESS PLAN NATURAL...MENTE SCUOLA NATURAL...MENTE SCUOLA BUSINESS PLAN Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e per la Campania Direzione Generale Cosa è? Criteri di I livello

Dettagli

Sviluppo e Gestione di Progetti. Primo modulo: Introduzione al PM. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione di Progetti per Informatici

Sviluppo e Gestione di Progetti. Primo modulo: Introduzione al PM. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione di Progetti per Informatici Università di Padova - Sviluppo e Gestione di Progetti Primo modulo: Introduzione al PM docente: Filippo Ghiraldo filippo.ghiraldo@unipd.it Progetti ed attività ordinarie Le aree di conoscenza del PM Processi

Dettagli

Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi

Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi STORIA 1957: nasce a Milano, da un idea di Bernardo Caprotti e Nelson Rockfeller, il primo negozio

Dettagli

I Social Media per il Marketing Digitale C H I E F M A R KETING O F F I C ER S P I DW I T

I Social Media per il Marketing Digitale C H I E F M A R KETING O F F I C ER S P I DW I T I Social Media per il Marketing Digitale PAOLA MIRONE C H I E F M A R KETING O F F I C ER S P I DW I T Cos é il marketing Per marketing mix si intende la combinazione (mix) di 4 variabili pianificabili

Dettagli

Indice. Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XIII XV XIX

Indice. Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XIII XV XIX Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XIII XV XIX Capitolo 1 Il marketing nell economia e nella gestione d impresa 1 1.1 Il concetto e le caratteristiche del marketing 2 1.2 L evoluzione del pensiero

Dettagli

STRUTTURA DEL PIANO DI MARKETING. GRUPPO OVOJACK 2 1.INDICE DELLA PRESENTAZIONE 1.2SOMMARIO

STRUTTURA DEL PIANO DI MARKETING. GRUPPO OVOJACK 2 1.INDICE DELLA PRESENTAZIONE 1.2SOMMARIO STRUTTURA DEL PIANO DI MARKETING. GRUPPO OVOJACK 2 1.INDICE DELLA PRESENTAZIONE 1.2SOMMARIO Il seguente piano di marketing è stato redatto da Gabriella Di Falco, Sara Rilli, Sara Romaniello, Federica Romano

Dettagli

Adobe e il Digital Publishing

Adobe e il Digital Publishing Adobe e il Digital Publishing Cos è il Digital Publishing? Il Digital Publishing, definito anche editoria digitale o e-publishing, è il processo di creazione e pubblicazione di contenuti digitali interattivi

Dettagli

Impresa: sistema sociale aperto e dinamico. Impiega risorse differenziate (scarse) per

Impresa: sistema sociale aperto e dinamico. Impiega risorse differenziate (scarse) per Impresa: sistema sociale aperto e dinamico Organizzazione economica (Contenuto economico Attività e Obiettivi) Impiega risorse differenziate (scarse) per svolgere processi di acquisizione, produzione di

Dettagli

real estate next indagine di idealista.it sul rapporto tra gli operatori immobiliari e la tecnologia digitale 25 febbraio 2014

real estate next indagine di idealista.it sul rapporto tra gli operatori immobiliari e la tecnologia digitale 25 febbraio 2014 real estate next indagine di idealista.it sul rapporto tra gli operatori immobiliari e la tecnologia digitale 25 febbraio 2014 premessa e obiettivi 1 valutare l impatto* del web e delle nuove tecnologie

Dettagli

Verificate il vostro modello di business

Verificate il vostro modello di business Verificate il vostro modello di business a cura di Luigi Pavan Best Control www.best-control.it Dovete predisporre il modello di business per la vostra nuova attività o dovete verificare se quello esistente

Dettagli

VERIFICATE IL VOSTRO MODELLO DI BUSINESS

VERIFICATE IL VOSTRO MODELLO DI BUSINESS VERIFICATE IL VOSTRO MODELLO DI BUSINESS Chiarimenti per applicare questa monografia? Telefonate al nr. 3387400641, la consulenza telefonica è gratuita. Best Control Milano www.best-control.it Pag. 1 Dovete

Dettagli

Mini guida attivazione profilo

Mini guida attivazione profilo Mini guida attivazione profilo ADL s.r.l. Conegliano I edizione 2012 COPYRIGHT 2000-2020 by ADL s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright.

Dettagli

Corso di Strategie d impresa

Corso di Strategie d impresa Corso di Strategie d impresa A.A. 2009/2010 Prof. Tonino Pencarelli - Dott. Simone Splendiani CASO J- BasicNet strategy Un sistema innovativo basato su tecnologia e stile A cura di: Sara Barone e Alessandra

Dettagli

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Crea sempre contenuti di valore per i tuoi clienti Promozioni,

Dettagli

Cresceresulweb E-CATALOGUE. Il tuo catalogo online

Cresceresulweb E-CATALOGUE. Il tuo catalogo online Cresceresulweb E-CATALOGUE Il tuo catalogo online Per le società italiane il catalogo dei prodotti è uno strumento di vendita estremamente utile oltre ad essere uno dei sistemi di pubblicità più utilizzati

Dettagli

Sviluppo Strategico dell'internet Marketing. d.ssa Barbara Bonaventura barbara.bonaventura@mentis.it

Sviluppo Strategico dell'internet Marketing. d.ssa Barbara Bonaventura barbara.bonaventura@mentis.it Sviluppo Strategico dell'internet Marketing Obiettivo del marketing è il conseguimento di un vantaggio competitivo attraverso il perseguimento della soddisfazione del cliente. FASE OPERATIVA - Prodotto/Contenuto

Dettagli

Sviluppo e Gestione dei Progetti. docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it

Sviluppo e Gestione dei Progetti. docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it Sviluppo e Gestione dei Progetti docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it La verifica di fattibilità Dagli studi sull opportunità all'avvio del progetto. Studio del mercato. Cenni di business

Dettagli

Corso di Marketing Industriale

Corso di Marketing Industriale U N I V E R S I T A' D E G L I S T U D I D I B E R G A M O Corso di Marketing Industriale Prof. Ferruccio Piazzoni L analisi di competitività dei segmenti I Mktg-L06 SISTEMA DI SORVEGLIANZA DELLA CONCORRENZA

Dettagli

Evoluzione della distribuzione nel sistema agroalimentare

Evoluzione della distribuzione nel sistema agroalimentare Evoluzione della distribuzione nel sistema agroalimentare dia n.1 dia n.2 Funzione e ruolo della distribuzione La distribuzione produce un servizio commerciale, inteso come il risultato delle attività

Dettagli

Il mercato del libro in Italia Consumi deboli vs innovazione tecnologica. Alberto dal sasso

Il mercato del libro in Italia Consumi deboli vs innovazione tecnologica. Alberto dal sasso Il mercato del libro in Italia Consumi deboli vs innovazione tecnologica Alberto dal sasso Agenda I consumi Il mercato del libro nel 2011 L inizio debole del 2012 1 IPERMERCATI 0,9 SUPERMERCATI 0,5 SUPERETTES

Dettagli

RABONA MOBILE IL BRAND DEDICATO AL MONDO DEL CALCIO NUOVO REPARTO SVILUPPO APPLICAZIONI. www.rabona.it

RABONA MOBILE IL BRAND DEDICATO AL MONDO DEL CALCIO NUOVO REPARTO SVILUPPO APPLICAZIONI. www.rabona.it RABONA MOBILE NUOVO REPARTO SVILUPPO APPLICAZIONI IL BRAND DEDICATO AL MONDO DEL CALCIO IL BRAND RABONA CHI SIAMO: RABONA è un brand dedicato al mondo del calcio e attivo in vari settori, come la moda

Dettagli

EXECUTIVE. Percorso di specializzazione dell Executive Master in Wine Business Management. 28 FEBBRAIO - 30 MAGGIO 2014 1a EDIZIONE

EXECUTIVE. Percorso di specializzazione dell Executive Master in Wine Business Management. 28 FEBBRAIO - 30 MAGGIO 2014 1a EDIZIONE EXECUTIVE education Winery E-commerce corso EXECUTIVE Percorso di specializzazione dell Executive Master in Wine Business Management 28 FEBBRAIO - 30 MAGGIO 2014 1a EDIZIONE fondazione cuoa Da oltre 50

Dettagli

La comunicazione per le aziende

La comunicazione per le aziende La comunicazione per le aziende - Introduzione Copyworld srl Sommario Premessa... 3 Catalogo automatico... 4 One to One Marketing... 5 Gestione del Brand aziendale Brand +... 8 2 Premessa Questo breve

Dettagli

Area Marketing. Approfondimento

Area Marketing. Approfondimento Area Marketing Approfondimento ANALISI DEL MERCATO COMPETITIVO ANALISI DEL MERCATO COMPETITIVO CONOSCENZE L AREA STRATEGICA D AFFARI (ASA) IN RAPPORTO ALLE STRATEGIE AZIENDALI Nella definizione del comportamento

Dettagli

The retail customer journey. Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 7 opinion leader

The retail customer journey. Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 7 opinion leader The retail customer journey Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 7 opinion leader Chi abbiamo intervistato GENERAZIONE GENERE +480 interviste telefoniche

Dettagli

LA VALUTAZIONE DELL IDEA DI BUSINESS: DEL CONTESTO COMPETITIVO

LA VALUTAZIONE DELL IDEA DI BUSINESS: DEL CONTESTO COMPETITIVO LA VALUTAZIONE DELL IDEA DI BUSINESS: ANALISI DEL MERCATO E DEL CONTESTO COMPETITIVO Prof. Paolo Gubitta Obiettivi dell incontro L incontro si propone di rispondere a queste domande: come si fa a dire

Dettagli

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet PERCHE E-COMMERCE? Vendere sulla rete non è solo avere un sito con un catalogo e la possibilità di

Dettagli

SPECIAL REPORT. L export vola più dei consumi interni Uno studio IRI sul mercato della pasta nel canale moderno

SPECIAL REPORT. L export vola più dei consumi interni Uno studio IRI sul mercato della pasta nel canale moderno SPECIAL REPORT Uno studio IRI sul mercato della pasta nel canale moderno Settembre 2013 Uno sguardo all export Con la crisi economica, l aumento del 27% delle esportazioni di pasta nei primi mesi del 2013

Dettagli

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi Evento organizzato da: In collaborazione con: LE FINALITÀ CONOSCITIVE DEL CONTRIBUTO DI NOMISMA PER L OSSERVATORIO

Dettagli

Il Business Game di Conform. Il Piano di Marketing

Il Business Game di Conform. Il Piano di Marketing Il Business Game di Conform Il Piano di Marketing 2 Indice -- Premessa -- Business game - marketing plan -- La struttura del gioco -- Un caso concreto -- Le modalità di gioco -- L inizio del percorso --

Dettagli

WEB ONLINE SITO WEB E-COMMERCE BRAND & PACKAGING GESTIONE COMPLETA MARKETING MOBILE. Il lato Web del Vino PROGETTARE NUOVE OPPORTUNITA` DI VENDITA

WEB ONLINE SITO WEB E-COMMERCE BRAND & PACKAGING GESTIONE COMPLETA MARKETING MOBILE. Il lato Web del Vino PROGETTARE NUOVE OPPORTUNITA` DI VENDITA Il lato Web del Vino NUOVE OPPORTUNITA` DI VENDITA GRAFICA HD DISTINGUERSI ONLINE SITO WEB E-COMMERCE BRAND & PACKAGING PROGETTARE CAMBIARE MIGLIORARE WEB MARKETING FAR CRESCERE LA TUA ATTIVITA` MOBILE

Dettagli

ANDAMENTO VENDITE E PREZZI 2013 E PREVISIONI 2014

ANDAMENTO VENDITE E PREZZI 2013 E PREVISIONI 2014 ANDAMENTO VENDITE E PREZZI 2013 E PREVISIONI 2014 Marco Pedroni Presidente Coop Italia Milano,5 Settembre 2013 I numeri di Coop 2012 Cooperative 109 Punti vendita 1.467 di cui Iper 103 MQ Area Vendita

Dettagli

WEB MARKETING. Strumenti e tecniche

WEB MARKETING. Strumenti e tecniche EVENTI WEB MARKETING & DIGITAL PR Strumenti e tecniche EVENTI DIGITAL La riuscita di un evento si misura sulla base della visibilità che riesce a creare nella rete, e al numero di nuovi potenziali clienti

Dettagli

Il commercio nell era di Internet PIACENZA 20 NOVEMBRE 2012

Il commercio nell era di Internet PIACENZA 20 NOVEMBRE 2012 Il commercio nell era di Internet PIACENZA 20 NOVEMBRE 2012 Indice 1. I modelli di e-commerce 2. Lo scenario dell e-commerce in Italia A. Possibili criticità B. I falsi miti C. Imprese tradizionali e dot.com

Dettagli

Il progetto di creazione di spin-off accademici: i principi del business plan

Il progetto di creazione di spin-off accademici: i principi del business plan Il progetto di creazione di spin-off accademici: i principi del business plan Copyright 2008 Antonello Garzoni - Tutti i diritti riservati. Prof. Antonello Garzoni ARTI, 20-21-22 Maggio 2008 Agenda Gli

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

Valutare la Business Idea

Valutare la Business Idea Valutare la Business Idea Paolo Gubitta () paolo.gubitta@unipd.it 2 aprile 2007 Obiettivi dell incontro Chiarire concetto, componenti e dinamiche della Business Idea Illustrare gli strumenti per compiere

Dettagli

La strategia aziendale (il Piano Strategico aziendale) scelte di lungo periodo di complessivo adeguamento strutturale dell azienda

La strategia aziendale (il Piano Strategico aziendale) scelte di lungo periodo di complessivo adeguamento strutturale dell azienda La strategia aziendale (il Piano Strategico aziendale) scelte di lungo periodo di complessivo adeguamento strutturale dell azienda Il Marketing strategico (il Piano di Marketing) scelte di lungo periodo

Dettagli

Swifty Srl. #aziendainnovativa

Swifty Srl. #aziendainnovativa Swifty Srl #aziendainnovativa Swifty Srl Nata da un'idea, la nostra azienda incarna a pieno lo spirito giovanile di caparbietà e determinazione. Composta da un team giovane e brillante, Swifty Srl si propone

Dettagli

1. OBIETTIVI. Definire degli obiettivi è sempre il primo passo per una visione strategica di lungo periodo.

1. OBIETTIVI. Definire degli obiettivi è sempre il primo passo per una visione strategica di lungo periodo. Definire degli obiettivi è sempre il primo passo per una visione strategica di lungo periodo. 1. OBIETTIVI Obiettivi chiari permettono di organizzare un percorso preciso della propria comunicazione aziendale.

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Business Plan. Strumenti didattici per l orientamento alla creazione d impresa

Business Plan. Strumenti didattici per l orientamento alla creazione d impresa Business Plan Strumenti didattici per l orientamento alla creazione d impresa Business Plan - Premessa Idea Mission Pianificazione Strategia Business Plan A che cosa serve un Business Plan? Le forma del

Dettagli

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI ComeCercareClienti.com ComeCercareClienti.com Copyright Matteo Pasqualini Vietata la Autore: Matteo Pasqualini 1 ComeCercareClienti.com

Dettagli

Roberto Ravazzoni Università di Modena e Reggio Emilia Come sta cambiando il consumatore

Roberto Ravazzoni Università di Modena e Reggio Emilia Come sta cambiando il consumatore Roberto Ravazzoni Università di Modena e Reggio Emilia Come sta cambiando il consumatore Montelupo Fiorentino, 20 marzo 2014 Una nuova prospettiva di marketing: dai segmenti di consumo ai meeting - points

Dettagli

Un AGENZIA PUBBLICITARIA è un azienda che produce un servizio.

Un AGENZIA PUBBLICITARIA è un azienda che produce un servizio. Fare la pubblicità Un AGENZIA PUBBLICITARIA è un azienda che produce un servizio. All Agenzia si rivolge un azienda, cioè un BRAND, che ha bisogno di comunicare al mercato: un riposizionamento, il lancio

Dettagli

SUI PREZZI C È UNA VALIDA PARTNERSHIP TRA GD E CONSUMATORI

SUI PREZZI C È UNA VALIDA PARTNERSHIP TRA GD E CONSUMATORI Dossier di Tiziana C. Aquilani e Lu.Ca. L ANALISI DI SUI PREZZI C È UNA VALIDA PARTNERSHIP TRA GD E CONSUMATORI 1 L ANALISI DI DEI QUATTRO PANIERI FOOD -BRAND LEADER, PRIVATE LABEL, PRIMI PREZZI E - DAL

Dettagli

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show.

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show. Comunicazione Video Testi Slide Show Twitter Brochure Linkedin Slide Portale Immagini Editoria Newsletter Show Web Portale Editoria Editoria Flickr Digitale Device Mappe Cataloghi GPS Facebook Magazine

Dettagli

Capacità dell impresa di ottenere (o ha la possibilità di conseguirla) nel medio-lungo periodo una redditività superiore a quella dei suoi

Capacità dell impresa di ottenere (o ha la possibilità di conseguirla) nel medio-lungo periodo una redditività superiore a quella dei suoi Capacità dell impresa di ottenere (o ha la possibilità di conseguirla) nel medio-lungo periodo una redditività superiore a quella dei suoi concorrenti. IL VANTAGGIO COMPETITIVO NASCE DA FONTI ESTERNE E/O

Dettagli

Sviluppo e Gestione Progetti. Dall idea al progetto. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di Informatica

Sviluppo e Gestione Progetti. Dall idea al progetto. Filippo Ghiraldo - Sviluppo e Gestione Progetti per Studenti di Informatica Sviluppo e Gestione Progetti Dall idea al progetto docente: Filippo Ghiraldo filippo.ghiraldo@unipd.it L analisi di fattibilità Lo studio dello scenario e del mercato Materiale didattico sottoposto a copyright

Dettagli

Le idee per il tuo futuro: un business possibile!

Le idee per il tuo futuro: un business possibile! Le idee per il tuo futuro: un business possibile! Antonio Usai ausai@uniss.it Marketing strategico e sviluppo nuovi prodotti Dipartimenti di scienze economiche e aziendali Università degli Studi di Sassari

Dettagli

L idea. L idea ANALISI DI MERCATO

L idea. L idea ANALISI DI MERCATO ANALISI DI MERCATO L idea L idea Un social commerce unico nel suo genere, che permette di consultare le ricette scritte dagli utenti e ricevere direttamente a casa propria gli ingredienti necessari per

Dettagli

La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo: come creare valore per il consumatore

La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo: come creare valore per il consumatore Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo:

Dettagli

SCELTA DEI CANALI DISTRIBUTIVI NEI MERCATI ESTERI

SCELTA DEI CANALI DISTRIBUTIVI NEI MERCATI ESTERI SCELTA DEI CANALI DISTRIBUTIVI NEI MERCATI ESTERI Prof. Fabio Musso Università degli Studi di Urbino Facoltà di Economia fabio.musso@uniurb.it L IMPORTANZA DELLA VARIABILE DISTRIBUTIVA È CRESCENTE, SOPRATTUTTO

Dettagli

Tablet, una marcia in più nel processo di vendita

Tablet, una marcia in più nel processo di vendita WHITE PAPER Tablet, una marcia in più nel processo di vendita Gli elementi di innovazione introdotti dai tablet nel mondo della comunicazione digitale sono molti. Fra questi ce ne sono alcuni particolarmente

Dettagli

web solutions and more...

web solutions and more... banana and more... via A. Cornaro, 18 35038 Torreglia (PD) Tel. 049.9934089 Fax. 049.9933238 P.Iva 03744080288 Inter Solution Web Application Graphic Design Digital Video Graphic 3D info@banana.it www.banana.it

Dettagli

Presentazione Franchising. www.make-it-app.com Tel. +39 0287188686

Presentazione Franchising. www.make-it-app.com Tel. +39 0287188686 Presentazione Franchising www.make-it-app.com Tel. +39 0287188686 Sedi 3 Fatti trovare! Mostra l elenco delle sedi, con una scheda personalizzata per ognuna di esse. L utente potrà raggiungerti subito,

Dettagli

Il web marketing per il promotore finanziario

Il web marketing per il promotore finanziario Il web marketing per il promotore finanziario Oggi stiamo vivendo un cambiamento epocale e definitivo, il web ed i social media hanno modificato profondamente il nostro modo di comunicare e relazionarci.

Dettagli

La segmentazione e la definizione dei mercati obiettivo

La segmentazione e la definizione dei mercati obiettivo La segmentazione e la definizione dei mercati obiettivo Fasi nell evoluzione del rapporto con mercato Marketing di massa Sono curate la produzione e la promozione del prodotto a livello di massa, per tutti

Dettagli

Competere nei mercati internazionali

Competere nei mercati internazionali Corso di Strategie d impresa A.A. 2009/2010 Prof. Tonino Pencarelli - Dott. Simone Splendiani Competere nei mercati internazionali A cura di: Martina Fiordigigli Silvia Gardini Cap. 7, Thompson A., Strickland

Dettagli

DEFINIZIONE DEL PRODOTTO O SERVIZIO. a cura di Annamaria Annicchiarico

DEFINIZIONE DEL PRODOTTO O SERVIZIO. a cura di Annamaria Annicchiarico DEFINIZIONE DEL PRODOTTO O SERVIZIO a cura di Annamaria Annicchiarico Settembre 2005 Indice dei contenuti Definizioni utili Il prodotto/servizio Il rapporto col mercato Valutare le idee Il piano d azione

Dettagli

Pacchetti All Inclusive LowCost per rinnovare la comunicazione aziendale in modo intelligente e conveniente

Pacchetti All Inclusive LowCost per rinnovare la comunicazione aziendale in modo intelligente e conveniente Pacchetti All Inclusive LowCost per rinnovare la comunicazione aziendale in modo intelligente e conveniente Un anno senza pensieri Servizio tutto compreso Pacchetti di comunicazione con servizi All Inclusive

Dettagli

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA 2 0 0 0 2 0 10 2 0 11 2 0 12 TOTALE ESERCIZI COMMERCIALI Non Alimentari 848.128 589.936 947.210 691.291 952.068 696.357 946.460 691.440 Alimentari 258.192 255.919 255.711

Dettagli

N 01 NELIBIT. Wise Decisions

N 01 NELIBIT. Wise Decisions N 01 NELIBIT Wise Decisions Information Technology Assistenza Computer Hardware e Software Web Site Realizzazione Siti Internet Media Marketing Visibilità Motori di Ricerca e Social Network Graphics Grafica

Dettagli

Social media e btb: un binomio possibile? Prima parte Relatore: Federico Rossi

Social media e btb: un binomio possibile? Prima parte Relatore: Federico Rossi Social media e btb: un binomio possibile? Prima parte Relatore: Federico Rossi Prima parte - Parleremo di evoluzione della comunicazione btb Ma le aziende btb comunicano? Come cambia la comunicazione btb

Dettagli

Passare la notte sull ebook?

Passare la notte sull ebook? Passare la notte sull ebook? Studenti universitari, manuali per lo studio, nuove tecnologie Mirka Giacoletto Papas L indagine voluta dal Gruppo Accademico Universitario (Gap) dell Associazione Italiana

Dettagli

ECO FOOD: DESIDERIO O REALTÀ? Come diventare eco like foodies. Intervento di: Emma Salerno Fabio Salerno

ECO FOOD: DESIDERIO O REALTÀ? Come diventare eco like foodies. Intervento di: Emma Salerno Fabio Salerno ECO FOOD: DESIDERIO O REALTÀ? Come diventare eco like foodies Intervento di: Emma Salerno Fabio Salerno Green Office Day E l iniziativa che invita i lavoratori e i cittadini ad assumere comportamenti «a

Dettagli

Commercio in Rete. tra il reale e il virtuale di Giuseppe Castiglia. giuseppe.castiglia@serviceupgrade.it

Commercio in Rete. tra il reale e il virtuale di Giuseppe Castiglia. giuseppe.castiglia@serviceupgrade.it Commercio in Rete tra il reale e il virtuale di Giuseppe Castiglia 1 Giuseppe Castiglia Titolare della Upgrade Electronic Service (www.serviceupgrade.net ) (servizi e hardware in tutta Italia grazie all

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA COMMERCIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI ED AGROINDUSTRIALI

TECNICO SUPERIORE DELLA COMMERCIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI ED AGROINDUSTRIALI SETTORE AGRICOLTURA TECNICO SUPERIORE DELLA COMMERCIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI ED AGROINDUSTRIALI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA COMMERCIALIZZAZIONE

Dettagli

Una tassonomia dei mercati

Una tassonomia dei mercati Monopolio capitolo 15 Una tassonomia dei mercati concorrenza perfetta monopolio oligopolio concorrenza monopolistica 1 Concorrenza perfetta tanti venditori, tanti compratori bene omogeneo (identico o perfettamente

Dettagli

Programmazione o impulso? Come cambia il comportamento d acquisto in tempo di crisi

Programmazione o impulso? Come cambia il comportamento d acquisto in tempo di crisi Programmazione o impulso? Come cambia il comportamento d acquisto in tempo di crisi Maria Grazia Cardinali Crescere con la Fedeltà in Tempo di Crisi 25 ottobre 2013 COME CAMBIA IL COMPORTAMENTO D ACQUISTO

Dettagli

condividere immagini e informazioni di prodotto non è mai stato così facile powered by INDICOD-ECR

condividere immagini e informazioni di prodotto non è mai stato così facile powered by INDICOD-ECR condividere immagini e informazioni di prodotto non è mai stato così facile powered by INDICOD-ECR A cosa serve Immagino: Immagino è il servizio web che semplifica i processi di scambio tra produttori

Dettagli

Promozioni e Consumatori tra carta e digitale

Promozioni e Consumatori tra carta e digitale Promozioni e Consumatori tra carta e digitale Cristina Ziliani Osservatorio Fedeltà Dipartimento di Economia - Università di Parma Convegno Università di Parma-Nielsen, 19 aprile 2013 L anno scorso ci

Dettagli

IL BUSINESS PLANNING LO SVILUPPO DI UN BUSINESS PLAN. 2. Analisi dell ambiente. Ing. Ferdinando Dandini de Sylva

IL BUSINESS PLANNING LO SVILUPPO DI UN BUSINESS PLAN. 2. Analisi dell ambiente. Ing. Ferdinando Dandini de Sylva LO SVILUPPO DI UN BUSINESS PLAN 2. Analisi dell ambiente Avendo chiarito la vostra idea imprenditoriale (cosa volete vendere ed a chi), oltre agli obiettivi che vi prefiggete, è ora necessario capire in

Dettagli

Le nuove tendenze del largo consumo. Volantino: istruzioni per l uso Università di Parma 24 Febbraio 2012

Le nuove tendenze del largo consumo. Volantino: istruzioni per l uso Università di Parma 24 Febbraio 2012 Le nuove tendenze del largo consumo Volantino: istruzioni per l uso Università di Parma 24 Febbraio 2012 La fiducia dei consumatori Più risparmio Italiani preoccupati 25% ha paura di perdere il lavoro

Dettagli

L applicazione professionale per ipad che segna un nuovo standard di efficienza. NASCE LA APP INTELLIGENTE. Cos è:

L applicazione professionale per ipad che segna un nuovo standard di efficienza. NASCE LA APP INTELLIGENTE. Cos è: NASCE LA APP INTELLIGENTE L applicazione professionale per ipad che segna un nuovo standard di efficienza. Cos è: icircle è la app professionale per ipad sviluppata per fornire un insieme di soluzioni

Dettagli

NUOVE MODALITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE il fattore strategico della conoscenza dei mercati

NUOVE MODALITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE il fattore strategico della conoscenza dei mercati NUOVE MODALITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE il fattore strategico della conoscenza dei mercati FABIO PICCOLI Esperto Internazionalizzazione Wine Monitor Bologna, 3 aprile 2013 L internazionalizzazione non

Dettagli

Nativi digitali e new media: istruzioni per l'uso. Milano 06 Giugno 2012

Nativi digitali e new media: istruzioni per l'uso. Milano 06 Giugno 2012 Nativi digitali e new media: istruzioni per l'uso Milano 06 Giugno 2012 I NATIVI SONO UNA SPECIE IN VIA DI APPARIZIONE! Rappresentano una vera e propria rivoluzione media@ca I nativi digitali cresciuti

Dettagli

Presentazione progetti di tesi e tesine. Ottobre 2011

Presentazione progetti di tesi e tesine. Ottobre 2011 Presentazione progetti di tesi e tesine Ottobre 2011 Alcuni lavori di breve termine New Media & New Internet L offerta e l utilizzo dei Video in Internet e le nuove Connected TV Inizio da subito/fine 2011

Dettagli

La passione degli italiani per gli animali da compagnia

La passione degli italiani per gli animali da compagnia Paolo Garro Business Insights Director 1 Introduzione Nelle case degli italiani gli animali da compagnia non sono una presenza rara: in circa una su tre è presente almeno un cane o un gatto, senza contare

Dettagli

Le regole per un e-commerce di successo!

Le regole per un e-commerce di successo! www.erashop.it Le regole per un e-commerce di successo! www.erashop.it/news/le-regole-per-un-e-commerce-di-successo/ Hai creato la tua vetrina on-line e ti stai chiedendo come fare per raggiungere il successo

Dettagli

ACQUISTO D'IMPULSO ACQUISTO SUGGERITO. Glossario essenziale della GDO

ACQUISTO D'IMPULSO ACQUISTO SUGGERITO. Glossario essenziale della GDO A ACQUISTO D'IMPULSO Acquisto da parte del consumatore non programmato; effettuato in seguito alla percezione di uno stimolo, senza che abbia tenuto conto di fattori di effettivo bisogno. ACQUISTO SUGGERITO

Dettagli

Conoscere il proprio target con facilità con Google Consumer Surveys. Warde Ka Specialista Consumer Surveys 29, Aprile, 2015

Conoscere il proprio target con facilità con Google Consumer Surveys. Warde Ka Specialista Consumer Surveys 29, Aprile, 2015 Conoscere il proprio target con facilità con Google Consumer Surveys Warde Ka Specialista Consumer Surveys 29, Aprile, 2015 Di cosa parleremo oggi? Com è cambiato il nostro mondo Strumento evoluto per

Dettagli

Benvenuti. il Cuoppo

Benvenuti. il Cuoppo Franchising Benvenuti il Cuoppo Diet ro ogni impresa di successo c è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa. La nostra mission : Diventare una delle principali realtà di franchising nel settore

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE Tina Fasulo CRISI DEL MODELLO 1 A MOLTI La moltiplicazione dei contenuti digitali e distribuzione dell attenzione su molteplici canali

Dettagli

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Innovazione Strategica e Organizzativa d Impresa Agenda Obiettivi di Marketing e Vendite Piano di Marketing Automation Strumenti

Dettagli

PIANO STRATEGICO MARKETING

PIANO STRATEGICO MARKETING PIANO STRATEGICO di MARKETING a che serve il Piano strategico? ad individuare ed esprimere in modo chiaro e sistematico le SCELTE aziendali a MEDIO e LUNGO TERMINE DECISIONI E PROGRAMMI DI AZIONE per giungere,

Dettagli

LE DETERMINANTI DEL COMPORTAMENTO DI CONSUMO E DI ACQUISTO DEI PRODOTTI BIOLOGICI IN ITALIA: I RISULTATI DELLA RICERCA

LE DETERMINANTI DEL COMPORTAMENTO DI CONSUMO E DI ACQUISTO DEI PRODOTTI BIOLOGICI IN ITALIA: I RISULTATI DELLA RICERCA ADEM LAB- UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA LE DETERMINANTI DEL COMPORTAMENTO DI CONSUMO E DI ACQUISTO DEI PRODOTTI BIOLOGICI IN ITALIA: I RISULTATI DELLA RICERCA Silvia Bellini Università degli Studi di

Dettagli

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO (d. LGS. N. 163/2006) PER L INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTO INCARICATO DELLA PROGETTAZIONE E CONCEZIONE DI UN APP PER SISTEMI IOS E ANDROID NELL AMBITO DEL PROGETTO SAVEURS CAMPAGNARDES

Dettagli