Manuale installazione KNOS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale installazione KNOS"

Transcript

1

2 Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI PIATTAFORME CLIENT PIATTAFORME SERVER PIATTAFORME DATABASE ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER ALTRE APPLICAZIONI LATO CLIENT INCOMPATIBILITÀ PREREQUISITI HARDWARE CONFIGURAZIONE SOFTWARE PRE-INSTALLAZIONE LATO SERVER DATABASE LATO SERVER WEB INSTALLAZIONE LATO SERVER INSTALLAZIONE DATA BASE INSTALLAZIONE SITO WEB CONFIGURAZIONE SOFTWARE POST-INSTALLAZIONE LATO SERVER: CONFIGURARE UTILIZZO.NET 4.0.X LATO SERVER: INSTALLAZIONE SERVIZI KNOSSERVICEMANAGER E ICMAILSERVICE LATO CLIENT: CONFIGURARE LA SICUREZZA DI INTERNET EXPLORER ESECUZIONE DI KNOS E ATTIVAZIONE DELLA LICENZA INSTALLAZIONE LATO CLIENT AGGIORNAMENTO DI VERSIONI PRECEDENTI 6.X RISOLUZIONE PROBLEMI NOTI KNOSSERVICEMANAGER CONFLITTO CON EXCHANGE O ALTRE APPLICAZIONI APERTURA FILE CON ESTENSIONE.P7M Pagina 2

3 1. Prerequisiti 1.1 Piattaforme Client - Microsoft Windows XP Professional SP3 o successivo (X86 o X64) - Microsoft Windows Vista Business, Ultimate o Enterprise SP1 o successivo (X86 o X64) - Microsoft Windows 7 Professional, Ultimate o Enterprise (X86 o X64) - Microsoft Windows Piattaforme Server - Microsoft Windows Server 2003 SP2 o successiva (X86 o X64) - Microsoft Windows Server 2003 R2 SP2 o successiva (X86 o X64) - Microsoft Small Business Server 2008 (X86 o X64) - Microsoft Windows Server 2008 (X86 o X64) - Microsoft Windows Server 2008 R2 1.3 Piattaforme DataBase - MS-SQL 2005 SP3 (32 e 64 bit) - MS-SQL 2008 SP1 (32 e 64 bit) - MS-SQL 2008 R2 - MS-SQL 2008 express R2 with advanced service (32 e 64 bit) - MS-SQL 2012 (32 e 64 bit) 1.4 Altre Applicazioni lato server - IIS6 internet information service - Net Framework 4.0 (o superiore) - SQL Native Client - IE 6 Internet Explorer o superiore - Silverlight Altre Applicazioni lato client -.Net Framework 4.0 (o superiore) - IE 6 o superiore - Silverlight Incompatibilità Abbiamo accertato l incompatibilità con Microsoft Search 1.7 Prerequisiti Hardware 1 CPU Intel Pentium-compatibile da 1 gigahertz (GHz) o maggiore 2 gigabyte (GB) di RAM 20 gigabyte (GB) di hard disk. I prerequisiti minimi Lato Client prevedono: Internet Explorer 6 (o superiore) qualsiasi versione di Windows in grado di supportare Internet Explorer 6 (o superiore). Pagina 3

4 2. Configurazione Software pre-installazione 2.1 Lato Server Database Installare il servizio SQL Full Text Filter e configurarlo con partenza automatica 2.2 Lato Server Web - Installare Sql Native client fornito a corredo dell installazione - verificare se il server web accede al server database, se questi non coincidono, utilizzare per il test un client SQL (es. SQLDBX, fornito a corredo dell installazione) - Installare e configurare IIS. - Installare il servizio Indicizzazione Vedremo ora nel dettaglio a seconda del sistema operativo, come procedere nell attivazione delle funzionalità indispensabili al funzionamento di KnoS. Le seguenti videate possono cambiare leggermente a seconda della versione del medesimo sistema operativo installata ed anche in funzione di eventuali service pack e aggiornamenti di sistema. Occorre prestare la massima attenzione nell abilitazione di tutte le funzionalità qui descritte; in caso contrario si potrebbe compromettere il corretto funzionamento di Knos. Nota: KnoS utilizza unicamente la SQL Server authentication, perciò SQL Server deve essere configurato in modo da accettare autenticazioni miste (SQL Server e autenticazione integrata) Windows 2003 Server - Verificare se installato con IIS il Server Side Includes - Installare il servizio indicizzazione - Devono essere aggiunte le seguenti estensione al servizio web All Unknown ISAPI Extension Active Server Pages ASP.NET v4.0.x Pagina 4

5 Windows 2008 Server Occorre aggiungere i seguenti ruoli e configurarli nel modo seguente - Server Application - Server Web - Servizi File Pagina 5

6 Pagina 6

7 Pagina 7

8 Pagina 8

9 Attenzione! Nelle configurazioni seguenti, le funzionalità da attivare, sono tutte obbligatorie (compresa la compatibilità con IIS 6), ed è obbligatorio disattivare Windows Search. Windows 7 Nel caso di sistema operative Windows 7 occorre andare nel Pannello di Controllo, scegliere Programmi e funzionalità e successivamente Attivazione/Disattivazione Funzionalità di Windows. Pagina 9

10 Pagina 10

11 Pagina 11

12 Windows 8 Pagina 12

13 Pagina 13

14 Windows 2012 Pagina 14

15 Pagina 15

16 Pagina 16

17 Pagina 17

18 Server Cognos L utilizzo del server Cognos comporta tipicamente anche l installazione del web server Apache. Questo apre due possibili scenari per chi volesse installare KnoS e Cognos sullo stesso server: Coesistenza di IIS e Apache sullo stesso server Utilizzo di IIS al posto di Apache per Cognos. Pagina 18

19 Coesistenza di IIS e Apache sullo stesso server Vanno effettuate le seguenti modifiche: - Su file httpd.conf di Apache va modificata la porta di ascolto (ad es. da 80 a 81): la stringa Listen 80 seguendo l esempio va modificata in Listen 81 - Nella Cognos Configuration la porta specificata nell URI Gateway e nell URI Controller per Gateway deve essere modificata (ad es. da 80 a 81): Seguendo l esempio gli indirizzi diventano rispettivamente i seguenti Seguendo queste indicazioni l URL del portale Cognos diventa il seguente: Utilizzo di IIS al posto di Apache per Cognos Vanno seguite le indicazioni specificate nel seguente Technote IBM: drs- Seguendo queste indicazioni l URL del portale Cognos rimane invariata: Pagina 19

20 3. Installazione lato server 1) Eseguire il log on sulla macchina Server Database come Administrator o come membro di un gruppo di Amministratori locali 2) Eseguire il package di installazione KnoSXXsetupGamma.exe o KnoSXXsetupMetodo.exe o KnoSXXsetup.exe a seconda che debba essere integrato con i Gestionali Gamma o Metodo Evolus oppure si tratti di un installazione id KnoS come autonoma. 3) Installare i componenti Database e/o Sito WEB, insieme o separati in base alla configurazione server scelta. Di seguito dettaglieremo le installazioni separate. 3.1 Installazione Data Base 1) selezionare casella corrispondente e premere avanti Pagina 20

21 2) Nella successiva form Verifica prerequisiti premere Avanti. 3) Nella successiva form sceglie il percorso in cui andare a posizionare la cartella KnoS Questa cartella conterrà l applicazione KnoS con le sottocartelle utilizzate per la creazione del sito Web di KnoS e le sottocartelle che per ciascun sito id KnoS installato ne conterranno i file. E quindi importante prestare attenzione a tale parametro di installazione, andando a impostare il percorso ove si è ragionevolmente sicuri di avere lo spazio sufficiente per i file che si intendono gestire con KnoS. Pagina 21

22 4) Nella successiva form Creazione database, introdurre I parametri per la connessione a SQL Server. - Istanza SQL Server da utilizzare: nome (es. KNOSSERVER) o indirizzo IP (es ) della macchina su cui è installato SQL Server. Può essere local se SQL Server è installato sulla stessa macchina su cui è installato IIS. - Nome Database: nome del database che si vuole creare alla fine del setup - Login di un utente amministratore: è un login valido di SQL Server login che abbia permessi di amministratore (creazione database, creazione login, ) - Password: password abbinata al login precedentemente indicato. - Directory database: directory in cui si vuole salvare il file del database di KnoS, lasciare vuoto se si vuole utilizzare il default di MSSQL. Nota: KnoS utilizza unicamente la SQL Server authentication, perciò SQL Server deve essere configurato in modo da accettare autenticazioni miste (SQL Server e autenticazione integrata) Pagina 22

23 5) premere avanti per eseguire l installazione L installazione di KnoS integrato con Metodo Evolus o Gamma Enterprise prevede il ripristino del database prototipo a seconda del gestionale con cui è integrato. Tale operazione può richiedere l attesa di qualche decina di secondi. Al termine il setup si chiude. Pagina 23

24 3.2 Installazione sito web 1) Aprire il setup di KnoS, selezionare casella corrispondente a Sito Web e premere avanti 2) La form Verifica prerequisiti lancia l installazione di alcuni componenti necessari (se non sono già installati): Microsoft XML Parser 4.0 SP2 e Adobe PDF IFilter. 3) Se i prerequisiti non sono presenti viene visualizzata la seguente form. Premere Installa. Pagina 24

25 I prerequisiti addizionali sono solitamente assenti ed il setup li propone come da installare. Premendo avanti tali prerequisiti addizionali vengono automaticamente installati in sequenza dal setup di KnoS 4) Nella form Scelta della cartella di Installazione, scegliere la root directory per i file di KnoS (se non esiste verrà creata) Nota. Questa richiesta non viene fatta se si è già installato il database sullo stesso server. 5) Nella form Database KnoS, scegliere il nome dell istanza ed il nome del database relativi al database precedentemente installato. Cambiare l utente predefinito per l accesso al database di Knos se diverso da quello di default creato dall installazione database Pagina 25

26 6) Nella form Creazione Sito Web, introdurre I parametri di configurazione di IIS: - Nome Sito Web: descrizione del nuovo sito Web - Indirizzo IP: indirizzo IP utilizzato da IIS per rispondere alle richieste HTTP dirette verso KnoS. Deve essere uno degli indirizzi IP assegnati alla macchina su cui è installato IIS. Si può lasciare vuoto questo campo per utilizzare un qualsiasi indirizzo IP valido tra quelli assegnati alla macchina - Porta TCP: è la porta HTTP utilizzata da IIS. Normalmente si può lasciare il valore di default Host Header name: nome dell Host Header, cioè del dominio di KnoS a cui accedere via http. Per esempio se si ha un Host Header = KNOSSETUP e la Porta TCP è la 80 (come riportato nell esempio sottostante), si dovrà digitare in Internet Explorer per accedere alla home page di KnoS. NOTA IMPORTANTE: l host header name è normalmente un nome di dominio risolto da DNS o mappato nel file hosts (es. knos.italcomspa.com) oppure il nome del server su cui è eseguita l installazione. In questo ultimo caso però il nome del server deve contenere solo caratteri validi per per un nome di dominio e vale a dire: lettere, numeri e (meno), non sono ammessi altri caratteri (ad esempio _ (underscore) NON E AMMESSO. Se il nome del server contiene un underscore, ad esempio MET_SERVER non va utilizzato come host header. In questi casi se non è disponibile un nome di dominio l unica alternativa è utilizzare come host header l indirizzo IP del server. - SMTP server address: nome (o l indirizzo IP) assegnato al server SMTP da utilizzare per le notifiche via (è un parametro opzionale). Pagina 26

27 Pagina 27

28 7) premendo Avanti partirà l installazione. Confermando la richiesta se si vuole accedere al sito, si aprirà IExplorer con il link del sito web creato. Se nell Host Header Name viene specificato un nome differente dal nome macchina e tale nome non è disponibile nell elenco DNS, l apertura del sito di Knos appena installato andrà in errore. Per risolvere Pagina 28

29 localmente tale problema occorre specificare nel file C:\Windows\System32\drivers\etc\hosts l host header name utilizzato es: # Copyright (c) Microsoft Corp. # # This is a sample HOSTS file used by Microsoft TCP/IP for Windows. # # This file contains the mappings of IP addresses to host names. Each # entry should be kept on an individual line. The IP address should # be placed in the first column followed by the corresponding host name. # The IP address and the host name should be separated by at least one # space. # # Additionally, comments (such as these) may be inserted on individual # lines or following the machine name denoted by a '#' symbol. # # For example: # # rhino.acme.com # source server # x.acme.com # x client host # localhost name resolution is handled within DNS itself. # localhost # ::1 localhost Knos knos7setup Questa soluzione è praticamente obbligatoria nel caso di installazione di Knos su macchine virtuali demo o può essere d aiuto nel caso di installazione server utilizzati in modalità Terminal Server. Nel caso di una installazione aziendale, prima dell installazione occorre accertarsi che l Host Header Name che si vuole utilizzare sia raggiungibile, con un ping da linea di comando dai client che dovranno accedere al sito di Knos. Pagina 29

30 4. Configurazione Software post-installazione 4.1 Lato Server: configurare utilizzo.net 4.0.x. Configurare IIS il sito Knos appena creato per l utilizzo di.net 4.0.x. Per i server 2003 Per i server 2008 Pagina 30

31 Se capita di aggiornare IIS o installarne delle componenti dopo aver installato.net 4.0 bisogna eseguire di nuovo il comando aspnet_regiis.exe -iru lanciandolo dalla cartella: C:\Windows\Microsoft.NET\Framework\v (per 32 bit) oppure C:\Windows\Microsoft.NET\Framework64\v (per 64 bit) In generale è buona norma provare a farlo ogni volta che non funzionano pagine di tipo.net ovvero con estensione.aspx o.asmx 4.2 Lato Server: installazione servizi KnosServiceManager e icmailservice. Per installare eseguire da riga di comando dalla cartella dove installato knos: C:\KnoS7\bin>KnosServiceManager.exe -install C:\KnoS7\bin>KnosServiceManager.exe start C:\KnoS7\bin>icmailservice.exe install 4.3 Lato Client: configurare la sicurezza di Internet Explorer. Inserire il sito Knos creato nella intranet locale; nelle impostazioni di sicurezza attivare tutto e disabilitare solo il blocco pop-up Workflow grafico Il workflow grafico richiede l installazione di Silverlight 4.0 o superiori. Se sui client il workfolw grafico non è visibile, occorre verificare che sul server dove è installato Knos, sia presente il mime-type per i file con estensione.xaml. Per farlo occorre aprire la console di gestione di IIS e sul sito di Knos andare ad aggiungere il mime-type mancante. Pagina 31

32 Nota Bene: in generale, tutte le estensioni di file che Knos deve riconoscere devono essere opportunamente configurate nella console di IIS sul sito di Knos Pagina 32

33 5. Esecuzione di Knos e attivazione della licenza Dopo aver eseguito le configurazioni di Internet Explorer occorre: 1) Aprire Internet Explorer (IE) su una macchina client che possa accedere, via HTTP, al server web 2) Impostare l indirizzo HTTP di KnoS. E una stringa tipo <Dominio> è l Host Header impostato durante l Installazione dell applicazione (per es.: Se durante l installazione si è lasciato vuoto Host Header Name, <Dominio> è il nome di rete della macchina server. Notare che si deve sempre digitare il path virtuale /knos/web. 3) Quando si accede all applicazione per la prima volta, non si è ancora autenticati. Impostare administrator come nome utente, non impostare password e premere Accedi. 4) Si entrerà nella home page dalla quale si potrà accedere alle varie funzionalità. 5) La prima volta che ci si collega apparirà la schermata seguente: 6) Occorre richiedere la licenza ad Italcom, procedendo come segue: 7) Premere Richiedi e attiva licenza. Comparirà la seguente schermata: 8) Premere il Tab Richiesta licenza. Comparirà la seguente schermata: Pagina 33

34 9) Compilare opportunamente i campi e premere Genera codice di richiesta licenza 10) Inviare il codice così costruito copiandolo e inserendolo in una indirizzata a o eseguendo Invia richiesta licenza, che avvia il client di posta presente sul PC. 11) Ricevuto il codice con la mail di risposta, è necessario attivare la licenza scegliendo il Tab Attivazione licenza ed inserendo nell apposita casella il codice ricevuto, come si vede nella seguente schermata: Pagina 34

35 12) Premere Controlla licenza e poi Attiva licenza. La licenza verrà attivata e comparirà la pagina seguente: A questo punto KnoS è utilizzabile in tutte le sue parti per le quali è stata acquisita la licenza. Pagina 35

36 6. Installazione lato client 1) Dalla Home page di KnoS scegliere Utenti Preferenze 2) Nella pagina che viene visualizzata selezionare il Tab Plug-in 3) Premere Installa per eseguire l installazione del Plug-in di rilevazione dei componenti installati. Rispondere Run alle due schermate di avviso e Next a quella di Confirm Installation Pagina 36

37 4) Viene eseguita l installazione. Premere Close alla schermata seguente: Pagina 37

38 5) Premendo Plug-In viene visualizzata la pagina seguente: 6) Eseguire l istallazione dei Plug-in necessari. Nel dettaglio: Pagina 38

39 1. Edit place dei documenti, consente la modifica dei file legati alla pubblicazione con l editor impostato sull estensione del file aperto. Consente inoltre la notifica del file come allegato della mail. 2. Upload documenti da scanner: plugin che permette, attraverso interfaccia TWAIN, l acquisizione di immagini da scanner da allegare ad una pubblicazione, e conversione della scansione in PDF. 3. KnoS Framework: componente per l integrazione tra Metodo e KnoS 4. KnoS Client: client id integrazione con KnoS 5. Acquisizione documenti con OCR dei codici a barre 7) Nel menu servizi e moduli aggiuntivi configurare e far partire i servizi desiderati 7. Aggiornamento di Versioni precedenti 6.x 1) Fermare e disinstallare sulla parte server il servizio icmailservice : C:\KnoS\bin>icmailservice.exe uninstall 2) Fermare il sito web Knos esistente 3) Sul server SQL Fare un Backup del Data Base Knos della versione precedente. Se si vuole mantenere lo stesso nome, nella nuova installazione scollegare il database e spostarlo dalla cartella Dati in un altra Pagina 39

40 4) Effettuare un installazione standard knos7. In fase di installazione : -Cartella di destinazione assegnare un percorso differente a quella della precedente installazione. -Il nome DataBase, può coincidere con quello della precedente versione (vedi punto 3) -Assegnare un differente nome al sito web rispetto quello della versione precedente. -L indirizzo IP, la porta e l host name server possono rimanere uguali ai precedenti. 5) Ripristinare il backup del database versione precedente su quello creato dalla nuova installazione. Passare lo script di aggiornamento presente in SQL.ZIP, questo file è nella patch di aggiornamento UPDATE 7 6) Spostare il dati dalla parte server della versione precedente a quella nuova. la cartella da spostare\copiare è C:\KnoSx\Sites\KnoS7\files 7) Disinstallare sulla parte client i plug-in Edit in Place dei documenti Knos client 2 Eseguire i seguenti file.bat che si trovano nella cartella..\programmi\italcom\knos.framework : nooutlook.bat noexcel.bat noword.bat noexplorer.bat 8. Risoluzione Problemi Noti 8.1 KnosServiceManager Su installazioni Windows Server 2008, se il servizio KnosServiceManager genera un errore quando viene configurato all interno di un client knos verificare la gestione mapping in IIS, ci deve essere l autorizzazione all esecuzione: Pagina 40

41 8.2 Conflitto con Exchange o altre applicazioni In alcuni casi se presente in IIS il server exchange (o altre applicazioni server) potrebbe verificarsi il problema del mancato caricamento delle pagine di knos (una pagina bianca come se caricasse all infinito). Pagina 41

42 Occorre verificare gli eventi di sistema se viene riportato un errore relativo alla kerbauth.dll che indica l impossibilità di caricarla in un ambiente a 32 bit. L applicazione Exchange (o talune applicazioni) installa a livello globale i seguenti due moduli nel file: C:\Windows\System32\inetsrv\config\applicationHost.config <globalmodules> <add name="kerbauth" image="c:\program Files\Microsoft\Exchange Server\V14\Bin\kerbauth.dll" /> <add name="exppw" image="c:\program Files\Microsoft\Exchange Server\V14\ClientAccess\Owa\auth\exppw.dll" /> </globalmodules> Anche se questi due moduli servono solo ad Exchange vengono caricati globalmente e vanno in conflitto con eventuali application pool a 32 bit. Per non farli caricare dagli application pool a 32 bit occorre aggiungere l attributo: precondition="bitness64" Per cui (facendo molta attenzione) le due righe sopra devo diventare: <add name="kerbauth" image="c:\program Files\Microsoft\Exchange Server\V14\Bin\kerbauth.dll" precondition="bitness64" /> <add name="exppw" image="c:\program Files\Microsoft\ExchangeServer\V14\ClientAccess\Owa\auth\exppw.dll" precondition="bitness64" /> Il percorso delle dll potrebbe essere diverso su alter machine ma quello che conta è l aggiunta dell attributo evidenziato. Può essere necessario riavviare IIS dopo la modifica. 8.3 Apertura file con estensione.p7m KnoS può prevedere la gestione di file firmati digitalmente che hanno estensione.p7m. Il file firmato può avere diverse estensioni, il file con estensione p7m contiene il file originale più i dati del certificato digitale che è stato apposto sul file originale. Quanto un allegato ha tale estensione vengono mostrate due icone : Pagina 42

43 Quella tradizionale col documento permette il download del file contenuto all interno del file con estensione p7m, l icona aggiuntiva (il pennino ) permette di scaricare il file p7m Può succedere che in alcuni casi, tentando di scaricare il file con la firma (quello con estensione p7m) il browser proponga di salvarlo come p7c. Per risolvere questo problema occorre intervenire nel modo seguente sui mime type del sito di KNoS sul server ove è installato: andare sul web server iis (sul web site di riferimento) aggiungere o modificare l'estensione.p7m con il seguente mime type: x-application/pkcs7-mime. riavviare l'application pool di riferimento. Pagina 43

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [CF] Domain & Space - Dominio di 2 Liv. (.IT,.COM) 1 1 1 - Dominio di 3 Liv. (mapping IIS/Apache) 1 10 100 - Disk

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e non contiene il certificato di autenticazione: è necessario

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Sommersi dalle informazioni?

Sommersi dalle informazioni? Sommersi dalle informazioni? Centro Dir. Colleoni Viale Colleoni, 1 Pal. Taurus 1 20041 Agrate Brianza (MI) T: +39 039 5966 039 F: +39 039 5966 040 www.tecnosphera.it DOCUMENT MANAGEMENT GESTIONE DOCUMENTALE

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli