Instructions for Installation, Operation Care and Maintenance

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Instructions for Installation, Operation Care and Maintenance"

Transcript

1 Bulletin 353 Rev.M Model A Bulletin Dry Pipe Valve 353 Rev.M Instructions for Installation, Operation Care and Maintenance 2 1 2" (65mm) Valve with Model A Trim Listed by Underwriters Laboratories, Inc. Approved by Factory Mutual Research Corporation, and other fire insurance and governmental agencies in the United States and foreign countries. The Reliable Automatic Sprinkler Co., Inc., 103 Fairview Park, Elmsford, New York, 10523

2 General The Model A Dry Pipe Valve is installed with the inlet vertical in the main supply to the dry pipe system. The Basic Trim Set, Priming Chamber Attachment and Fill Line Attachment are described here but are separately ordered and supplied. Additional items such as Air Maintenance Devices, Air Compressors, Alarm Switches, etc. are described and installed in accordance with their respective product bulletins. Valve Description 1. Rated working pressure 175 psi (12, 3 bar) 2. Factory hydrostatic test pressure 350 psi (24, 6 bar) 3. End and trim connections Three valve connection styles are available. A. 2½" American Standard taper pipe threads inlet and outlet per ANSl B 2.1 Threaded openings per ANSl B 2.1 Reliable s standard trim sets are compatible with American Standard taper pipe threads Color Light Gray B. 2½" US Grooved Inlet and Outlet. Outlet Dia Groove Dia Groove Width 5 16 Outlet Face To Groove 5 8 Threaded openings per ANSl B 2.1 Reliable s standard trim sets are compatible with Grooved Valves Color Light Gray C. 2½" (65mm) Metric pipe threads inlet and outlet per BS Threaded openings per BS Reliable s standard trim sets may be used with metric valves. Trim should be assembled carefully and extra thread sealant is applied to connections between valves and trim. Color Red. 4. Shipping Weight 60 lbs. (27 kg) 5. Friction loss Expressed in Equivalent Length of Pipe, based on Hazen & Williams Formula with C = 120. Equiv. Length 9.5' (2.9m) 6. Installation position: Inlet must be vertical Assembly of Model A Trim All valves are listed and approved by Underwriters Laboratories, Inc. and Factory Mutual Research Corp. only when used with the valve manufacturers trim sets. Basic Trim The assembled basic trim set is shown in Fig Install ¼" Nipple (Item 27) in tapped opening marked Test and attach half of ¼" Union (Item 31). 2. Install ½" Nipple (Item 24) in tapped opening marked Alarm and connect parts in proper order through Check Valve (Item 6). Note: Install Check Valve (Item 26) to allow flow from the Dry Pipe Valve to the alarm line. Continue trimmings to the opposite side half of Union (Item 31). 3. Connect the rest of trimming parts in any desired order. 4. A Model B Strainer must be installed, as shown, whenever a Model C Mechanical Watermotor Alarm is used. The Strainer must be in a horizontal line to protect the nozzle in the Watermotor, and it must be accessible for cleaning. Drain Pipe from Drip Cup (Item 18) should be run as directly as possible to an open drain. If it is absolutely necessary to connect it to the Main Drain Line, install a Check Valve in the Drip Cup drain line at least 4 feet below the Drip Cup so as to give proper head for discharge of water into the Main Drain Line. See NFPA 13 for additional requirements. Priming Chamber and Fill Line Attachments The assembled Priming Chamber and Fill Line Attachments are shown in Fig. 3. Hydrostatic Testing of Dry Pipe System When conducting hydrostatic tests of system piping at pressures in excess of 50 psi, be sure the Dry Pipe Valve Clapper is either latched in wide open position or removed from valve. Otherwise, injury to the valve may occur. Operation The normal position of the Dry Pipe Valve parts is shown in Fig. 4. When the system air pressure drops, due to opening of one or more sprinklers, the Clapper (5), through the greater force exerted on its underside by the water supply pressure, moves upward rotating to its open position. It is held automatically in this position by Latch. Supply water instantly flows through the Dry Pipe Valve into the sprinkler system piping. Water also flows through the Alarm Outlet to the Electric Alarm Switch and Water Motor causing automatically an alarm to be sounded. Automatic Air Maintenance Devices The use of an Automatic Air Maintenance Device is strongly recommended with any dry system. It becomes a necessity when the system is as small as that associated with a 2½" (65mm) inch size valve. Typically, these systems may have a capacity of only 10 - to - 25 gallons. In a system with such a small amount of compressed air, even a very tiny leak could drop the air pressure to a point where the Dry Pipe Valve would operate. The use of an Automatic Air Maintenance Device compensates for these small leaks and maintains the system at a safe pressure. However, it is especially designed to not retard the operation of the Dry Pipe Valve when a sprinkler does open. Reliable s Model A-2 and Model B-1 Automatic Air Maintenance Devices are described in greater detail in a separate bulletin (251). Because of the small sizes of systems usually associated with a 2½" (65mm) size Dry Pipe Valve, the use of a quick opening device is not recommended. A slight leak in a small system could cause an Accelerator to operate thereby operating the Dry Pipe Valve prematurely. 2.

3 Fig.1 - Installation Dimensions in Inches (mm) 3.

4 4. Fig.2 - Model "A" Dry Pipe Valve with Model A Trim (without priming chamber & fill line attachment)

5 Fig.3 - Priming Chamber Attachment & Fill Line Attachment 5.

6 Model A Dry Pipe Valve with Model A Trim (Fig. 2) Trim Parts Without Priming Chamber & Fill Line Attachment - P/N (Loose) P/N (Seg) Item Part Description Req'd Globe Valve Bronze ¾ Globe Valve Bronze ½ Angle Valve Bronze 1¼ Angle Valve Bronze ¼ Horizontal Check Valve ¾ Horizontal Check Valve ½ Relief Valve ½ Three Way Valve ¼ Ball Valve ½ Air Pressure Gauge ¼ Water Pressure Gauge ¼ Ell Brass Male Comp. Type 3/16 x ¼ Tubing Copper 3/16 x Nipple, ¼ x Plug ¾ Priming Cup ½ Ball Drip Valve Drip Cup Assembly 1¼ Nipple, 1¼ x Nipple, 1 x Nipple, ¾ x 1½ Nipple ½ x Nipple ½ x Nipple ½ x 1 3 Item Nipple ½ x Nipple ½ x 1½ Nipple ¼ x Nipple ¼ x 3½ Nipple ¼ x 1½ Nipple ¼ x Close Union ¼ Tee 1 x ¾ x Tee 1 x ½ x Tee ¾ x ¾ x ½ Tee ½ x ½ x ½ Tee ½ x ¼ x ½ Tee ½ x ½ x ¼ Tee ½ x ½ x ¾ Tee ¼ x ¼ x ¼ Plug Plug ¼ Plug ½ 2 43 Part Description ASSY, MOD A 2½ Dry Pipe Valve Threaded Req'd ASSY, MOD A 2½ Dry Pipe Valve Grooved Nipple, 1 Closed Union, Union, ½ 1 1 Priming Chamber Attachment (Fig. 3) P/N Item Part Description Req'd Priming Chamber Globe Valve ½ Nipple ½ x 1½ 2 Fill Line Attachment (Fig. 3) P/N Item Part Description Req'd Angle Valve Bronze, ¼ Nipple, ¼ x 1½ Tubing Copper, ¼ x Brass Male Comp. Type ¼ x ¼ 1 Water Pressure in Supply Line psi (bar) Water-Air Pressure Table II Air Pressure to be Pumped into System psi (bar) Water Pressure in Supply Line psi (bar) Air Pressure to be Pumped into System psi (bar) Maximum Not Less Than Not More Than Maximum Not Less Than Not More Than 20 (1.38) 10 (0.68) 20 (1.37) 125 (8.62) 30 (2.06) 40 (2.75) 50 (3.44) 15 (1.03) 25 (1.72) 150 (10.34) 35 (2.41) 45 (3.10) 75 (5.17) 20 (1.37) 30 (2.06) 175 (12.06) 40 (2.75) 50 (3.44) 100 (6.89) 25 (1.72) 35 (2.41) Note: Maximum Water Pressure to which the system is liable to be subjected should be taken instead of normal pressure. Fire pumps usually give at least 100 psi (6.89 bar). 6.

7 Maintenance Dry pipe systems shall be tested and maintained in accordance with NFPA 25, which provides minimum inspection, testing and maintenance requirements. These requirements include: Quarterly inspection and maintenance of prime water levels Quarterly main drain flow test Quarterly waterflow and low air alarm test Draining of all low point drains as frequently as necessary Annual dry pipe valve trip test, inspection cleaning, parts renewal as required and valve reset. Resetting Dry Pipe Valve Figs. 2 and 4 show the trim and valve parts in their normal position. 1. Close Valve controlling water supply to Dry Pipe Valve. 2. Open Main Drain Valve (3) and drain system. 3. Open all Drain Valves (remove Plugs) and open vents at low points throughout the system, closing them when flow of water has stopped. 4. Push in Plunger of Ball Drip Valve (17) to force ball from its seat. 5. Remove Drain Plug (9) to drain body of Dry Pipe Valve. Replace Drain Plug securely when flow of water has stopped. 6. Remove Cover (3) and raise Clapper (5) as far as possible. Thoroughly clean air and water seats making certain that they are free from scale, dirt, lint, etc. Inspect and clean or replace rubber facing. NEVER APPLY GREASE, COMPOUND, SHELLAC, OR ANY OILY SUBSTANCES TO SEATS OR RUBBER FACING. Note: If replacement is necessary, see parts removal. 7. Release Lever Latch by holding clapper slightly above the latch stop in the body. Push the front tip of the latch down and hold the latch in this tipped position. Lower the clapper onto the seat. 8. Center the locating diameter of the Clapper Rubber Facing (13) around the water seat. The clapper (5) should sit flat and with a minimum of movement when the seating is correct. 9. Replace Gasket (4) and Cover (3) and uniformly tighten cover bolts (2). 10.Open Valve (2). Fill body of Dry Pipe Valve with water through Priming Cup (16) until water flows in Drip Cup (18) from Valve (4A). Showing that priming water is at the proper level, close Valve (2) and (4A). If priming water flows out of the ball drip valve, this means that the rubber facing is not sealing at the air (outer) seat. To correct this, return to step (6), remove the cover and re-inspect the rubber facing. Replace the facing if required. If the facing appears acceptable, it may be deformed. Pull the outer edge of the rubber down, away from the clapper so that the rubber contacts the air seat when the clapper is reset. Note: When Dry Pipe Valve is equipped with Priming Chamber Attachment (Fig. 3, item 1), follow same procedure, but open and close Valves (2 in Fig. 2) and (2 in Fig. 3). 11.Open Valve (1) and admit a few pounds of air pressure into the Sprinkler System. Close Valve (1). 12.Open separately Drain Valves (see Instruction 3) to force any water from low points of the system. 7. Close these Valves when dry air appears and replace Plugs in Valve Outlets. 13.Open Valve (1) and admit sufficient air into the sprinkler system to hold the Dry Pipe Valve closed against the water supply pressure in accordance with Water-Air Pressure Table Il. The level of air pressure is adjusted by removing the cap nut on the top of the Relief Valve (7), and turning the now exposed slotted adjusting screw clockwise to increase pressure or counterclockwise to reduce it. Replace the cap nut and close Valve (1) after the correct air pressure setting has been made in accordance with NFPA 13, Observe if water leaks through Ball Drip Valve (17) into Drip Cup (18). If no leak occurs, air seat is tightly sealed. Note: When an Automatic Air Pressure Maintenance Device is used, Valve (1) should be left open. See Bulletin 251 for information on this device. 14.Open slightly Valve controlling water supply to Dry Pipe Valve closing Main Drain Valve (3) when water flows. Observe if water leaks through Ball Drip Valve (37) into Drip Cup (18). If no leak occurs, Air and Water Seats are tight. Open slowly but fully Valve controlling water supply to Dry Pipe Valve, and seal in this position. Tests To test the operation of the Dry Pipe Valve and its alarm equipment, open the 1" inspectors end line test connection which should cause the mechanical and electric alarms to sound. This test connection is usually located on the end or top line of the system and is equivalent to the operation of one sprinkler. The main control valve must be completely open to allow sufficient flow for the clapper to latch open. Following this test the system must be drained and the Dry Pipe Valve reset. To test the operation of the alarm equipment only, without operating the Dry Pipe Valve, open Valve (4B), Fig. B. Should the Mechanical sprinkler alarm fail to operate, inspect Valve (9) for complete opening and the ¾" Model B Strainer for clogging. Parts Removal Refer to Fig. 4. To remove the Clapper Assembly (5) and seat (6), proceed as follows: 1. Clapper Assembly: With the Cover (3) off, remove the 3/8" Pipe Plug (11) from body. The Hinge Pin can then be slipped out of its bushings. The Clapper can then be lifted through the cover opening. Note: If replacement of the rubber facing is required, do not over tighten clamping ring bolts. Tighten only to 30 lbs. - in. If a torque wrench is not available, tighten bolts finger tight, and then an additional 1/8 of a turn only. 2. Seat: With the Clapper removed, the Seat (6) can be easily unscrewed from the body with the use of the Reliable Model D Dry Pipe Valve Seat Wrench (P/N for the 2 ½" size). Be careful not to damage the Seat. It is suggested that the seal surfaces be covered with masking tape prior to this operation. Prior to replacing the Seat, the seal surfaces should be cleaned. The threads on the body and the Seat should be cleaned and lubricated and new lubricated O rings (7) and (8) should be used. White Petroleum Jelly is an effective lubricant.

8 Engineering Specification 4 (100 mm) and 6 (150 mm) Model D Dry Pipe Valve Dry pipe valve shall be a [4 (100 mm)] [6 (150 mm)] [culus Listed] [FM Approved] [NYC BS&A SA] differential type valve with single hinge pin and latch design with galvanized [basic trim - basic trim shall include a ½ relief valve, a ¾ check valve, and a ¾ control valve on the air pressure line in accordance with NFPA 13] [priming chamber attachment trim] [fill line attachment trim]. Water to air seat area differential to be at least 6 to 1, capable of controlling air pressure ranging from 20 to 50 psi (1.4 to 3.4 bar). Dry pipe valve construction shall be cast iron. Dry pipe valve seat shall be of bronze construction with O-ring seals to prevent corrosion and leakage. Threaded-in, one piece air and water seat shall be removable for ease of maintenance. Clapper shall consist of ductile iron with sintered brass clapper bushings, and contain a one-piece clapper rubber facing. End connection styles to be [4 (100 mm) or 6 (150 mm) ANSI flanged inlet and outlet in accordance with ANSI B16.1 (125 lb.) flange] [4 (100 mm) or 6 (150 mm) ANSI flanged inlet and grooved outlet, with grooved outlet dimensions per ANSI/AWWA C606] [100 mm or 150 mm metric flanged inlet and outlet per EN , NF-E , and BS 4504 PN 16 flanges]. Dry pipe valve shall have a rated working pressure of 175 psi (12.1 bar) and shall be factory hydrostatic tested at 350 psi (24.1 bar). The friction loss for the dry valve shall not exceed [28 feet (8.5 m) for 4 ] [47 feet (14.3m) for 6 ] of equivalent length of [4 ] [6 ] Schedule 40 pipe. Dry pipe valve to be Reliable Model D [4 (100 mm)] [6 (150 mm)] (Bulletin 350). Item Part Description Body - 2½ NPT ANSI B2.1 Req'd Body - 65mm BS Body - U.S. Grooved Cover - Bolts Cover Cover Gasket Clapper Assembly Seat Seat "O" Ring Body "O" Ring Pipe Plug - 1 " Hinge Pin Pipe Plug - 3 " 8 1 Fig. 4 Note: Contact the installing contractor or Reliable if any difficulties are experienced. Should replacement parts be needed, use only Reliable Made Parts. When ordering specify part number, name, size, model and serial number of the unit. The equipment presented in this bulletin is to be installed in accordance with the latest pertinent Standards of the National Fire Protection Association, Factory Mutual Research Corporation, or other similar organizations and also with the provisions of governmental codes or ordinances, whenever applicable. Products manufactured and distributed by RELIABLE have been protecting life and property for over 80 years, and are installed and serviced by the most highly qualified and reputable sprinkler contractors located throughout the United States, Canada and foreign countries. Manufactured by The Reliable Automatic Sprinkler Co., Inc. (800) Sales Offices (800) Sales Fax (914) Corporate Offices Internet Address Recycled Paper Revision lines indicate updated or new data E.G. Printed in U.S.A. 10/06 P/N

9 Bollettino 353 Rev. M Valvola a secco Modello A Istruzioni per Installazione, Uso e Manutenzione Valvola 2½ (65mm) Con Trim Modello A Listata Underwriters Laboratories, Inc. ed approvata Factory Mutual Research Corporation, da altri istituti di assicurazione contro gli incendi e da enti statali negli Stati Uniti e all'estero. The Reliable Automatic Sprinkler Co., Inc. 103 Fairview Park, Elmsford, New York,

10 Informazioni generali La valvola a secco Modello D è installata con l'ingresso in posizione verticale sulla linea di alimentazione principale all'impianto sprinkler a secco. Il trim di base, gli attacchi della camera di adescamento e della linea di alimentazione di innesco sono descritti qui di seguito, ma vengono forniti separatamente. Eventuali componenti aggiuntivi, quali dispositivi di mantenimento pressione aria, compressori d'aria, pressostati d'allarme, ecc. sono descritti nei rispettivi bollettini tecnici e devono essere installati in modo conforme. Descrizione della valvola 1. Pressione max esercizio 175 psi (12,3 bar). 2. Prova idraulica 350 psi (24,6 bar). 3. Attacchi terminali e per trim Sono disponibili tre tipi di attacchi: a. Ingresso e uscita 2½" a filettatura standard U.S. secondo ANSI B 2.1 Attacchi filettati secondo ANSI B 2.1 I trim standard Reliable sono compatibili con filettature coniche Standard U.S. Verniciatura Grigio chiaro b. Ingresso e Uscita 2½" US scanalate Diam. uscita Diam. scanalatura 2.72 Larghezza scanalatura 5 / 16 Bordo della scanalatura 5 / 8 Attacchi filettati secondo ANSI B 2.1 I trim standard Reliable sono compatibili con valvole scanalate Verniciatura Grigio chiaro c. Ingresso e uscita 2½" (65mm) a filettatura metrica secondo BS Attacchi filettati secondo BS I trim standard Reliable possono essere usati con valvole metriche. Il trim deve essere assemblato con cura e sugli attacchi tra valvole e trim deve essere applicato uno strato aggiuntivo di teflon o sigillante sui filetti. Verniciatura Rosso 4. Peso di spedizione 60 libbre (27 kg) 5. Perdita di carico Espressa in Lunghezza Equivalente del Tubo, in base alla Formula di Hazen-Williams con C=120. Lunghezza Equiv ' (2.9m) 6. Installazione: l'ingresso deve essere in posizione verticale Montaggio del trim Modello A Tutte le valvole sono listate Underwriters Laboratories, Inc. ed approvate Factory Mutual Research Corp. solo se usate con i trim del costruttore della valvola. 2.

11 Trim di base La Figura 2 mostra il trim di base assemblato. 1. Installare il nipplo filettato ¼ (27) nell'apertura filettata contrassegnata "Test" e collegare un'estremità del bocchettone ¼ (31). 2. Installare il nipplo filettato ½ (24) nell'apertura filettata contrassegnata "Alarm" e collegare i componenti nell'ordine corretto mediante valvola di ritegno (6). Nota: Installare la valvola di ritegno (26) in modo tale da consentire il flusso d'acqua dalla valvola a secco alla linea di allarme. Continuare a collegare i componenti all'estremità opposta del bocchettone (31). 3. Collegare i componenti rimanenti del trim nell'ordine desiderato. 4. Se viene montato un allarme meccanico a motore ad acqua (campana idraulica) Modello C, occorre installare un filtro Modello B come mostrato nella figura. Il filtro deve essere installato in linea orizzontale per proteggere l'ugello nel motore idraulico, e deve essere accessibile per effettuare la pulizia. Il tubo di scarico dalla coppa di sgocciolamento (18) deve portare direttamente ad uno scarico aperto. E' assolutamente necessario collegarlo alla linea di scarico principale e installare una valvola di ritegno nella linea di scarico della coppa di sgocciolamento almeno 1,2 mt (4 ) al di sotto della coppa di sgocciolamento per assicurare lo scarico completo dell'acqua nella linea di scarico principale. Vedere NFPA 13 per ulteriori informazioni. Attacchi della camera di adescamento e della linea d'alimentazione di innesco Gli attacchi della camera di adescamento e della linea d'alimentazione di innesco sono mostrati in versione assemblata nella Figura 3. Prova idraulica dell'impianto sprinkler a secco Durante la prova idraulica dell'impianto sprinkler a secco con pressioni superiori a 50 psi, accertarsi che il clapet della valvola a secco sia completamente aperto e bloccato dalla leva con molla o rimosso dalla valvola. Collaudare l'impianto con il clapet chiuso provoca seri danni alla tenuta della valvola. Funzionamento La posizione normale di funzionamento dei componenti della valvola a secco è mostrata nella Figura 4. Quando, in seguito all'intervento di uno o più erogatori sprinkler, la pressione dell'aria nel sistema diminuisce, il clapet (5) si muove ruotando verso l'alto sotto la forza maggiore esercitata dalla pressione dell'acqua di alimentazione sul suo lato inferiore, e raggiunge la sua posizione aperta, dove viene tenuto bloccato dalla leva con molla. L'acqua proveniente dalla linea d'alimentazione scorre immediatamente attraverso la valvola a secco nelle tubazioni di distribuzione dell'impianto sprinkler. Contemporaneamente, un po d'acqua è indirizzata attraverso l'uscita d'allarme verso il pressostato elettrico d'allarme e verso la campana idraulica per segnalare automaticamente il funzionamento dell'impianto. 3.

12 Dispositivi automatici di mantenimento pressione aria L'uso di un dispositivo automatico di mantenimento della pressione dell'aria è fortemente raccomandato con qualsiasi sistema a secco. Diventa una necessità quando il sistema è di dimensioni ridotte, quale ad esempio il sistema associato ad una valvola 2½ (65mm). Di norma, tali sistemi hanno una capacità di solo galloni (38-95 litri). In un sistema con una quantità così ridotta di aria compressa, anche una perdita molto piccola potrebbe far scendere la pressione dell'aria fino al punto da far intervenire la valvola a secco. L'impiego di un dispositivo automatico di mantenimento della pressione dell'aria compensa le perdite di minore entità e mantiene il sistema ad una pressione sicura per un corretto funzionamento. Tuttavia, tali dispositivi sono anche progettati in modo speciale per non ritardare lo sgancio della valvola a secco in caso di apertura di uno sprinkler. I dispositivi automatici di mantenimento pressione aria di Reliable Modello A-2 e B-1 sono descritti con maggiore dettaglio nel bollettino dedicato (251). Date le dimensioni ridotte dei sistemi solitamente associati alle valvole a secco 2½ (65mm), è sconsigliato l'uso di un dispositivo ad apertura rapida. Una leggera perdita in un sistema di piccole dimensioni potrebbe far intervenire un acceleratore e quindi provocare prematuramente lo sgancio della valvola a secco. Fig. 1 - Dimensioni d'installazione in pollici (mm) CON IMPIANTO SPRINKLER SPROVVISTO DI ALLARME ELETTRICO CON IMPIANTO SPRINKLER SPROVVISTO DI ALLARME MECCANICO TOGLIERE QUESTO TAPPO PER INSTALLARE UN PRESSOSTATO D'ALLARME NON TACITABILE Fig. 2 - Valvola a secco Modello A con Trim Modello A (senza attacchi della camera di adescamento e della linea di alimentazione di innesco) 4.

13 Attacchi della linea d'alimentazione di innesco e della camera di adescamento Fig. 3 - Attacchi della camera di adescamento e della linea d'alimentazione di innesco Valvola a secco Reliable Modello A con Trim Modello A (Fig. 2) Componenti trim senza attacchi per camera di adescamento e linea d'alimentazione di innesco - P/N Pos. N. articolo Descrizione Qtà necessaria 1 Valvola a globo, bronzo, ¾ 2 Valvola a globo, bronzo, ½ 3 Valvola ad angolo, bronzo, 1¼ 4 Valvola ad angolo, bronzo, ¼ 5 Valvola di ritegno, orizz. ¾ 6 Valvola di ritegno, orizz. ½ 7 Valvola di sicurezza ½ 8 Valvola a tre vie ¼ 9 Valvola a sfera ½ 10 Manometro aria ¼ 11 Manometro acqua ¼ 12 Gomito, ottone, maschio, 3 / 16 x ¼ 13 Tubo, rame, 3 / 16 x Raccordo filettato, ¼ x 2 15 Tappo, ¾ 16 Coppa di adescamento, ½ 17 Valvola di sgocciolamento a sfera 18 Assieme coppa di sgocciolamento, 1¼ 19 Raccordo filettato, 1¼ x 3 20 Raccordo filettato, 1 x 2 21 Raccordo filettato, ¾ x 1½ 22 Raccordo filettato, ½ x 8 23 Raccordo filettato, ½ x 4 24 Raccordo filettato, ½ x 1 25 Raccordo filettato, ½ x 2 26 Raccordo filettato, ½ x 1½ 27 Raccordo filettato, ¼ x 6 28 Raccordo filettato, ¼ x 3½ 29 Raccordo filettato, ¼ x 1½ 30 Raccordo filettato, ¼ x 1 5.

14 31 Bocchettone, ¼ 32 Raccordo a T, 1 x ¾ x 1 33 Raccordo a T, 1 x ½ x 1 34 Raccordo a T, ¾ x ¾ x ½ 35 Raccordo a T, ½ x ½ x ½ 36 Raccordo a T, ½ x ¼ x ½ 37 Raccordo a T, ½ x ½ x ¼ 38 Raccordo a T, ½ x ½ x ¾ 39 Raccordo a T, ¼ x ¼ x ¼ 40 Tappo, 1 41 Tappo, ¼ 42 Tappo, ½ 43 Valvola a secco Mod. A 2½ filettata Valvola a secco Mod. A 2½ scanalata 44 Raccordo filettato, 1 chiuso 45 Bocchettone, 1 46 Bocchettone, ½ Attacco per camera di adescamento (Fig. 3) P/N Pos. N. articolo Descrizione Qtà necessaria 1 Camera di adescamento 2 Valvola a globo, ½ 3 Raccordo filettato, ½ x 1½ Attacco per linea d'alimentazione di innesco (Vedere Fig. 3) P/N Pos. N. articolo Descrizione Qtà necessaria 4 Valvola ad angolo, bronzo, ¼ 5 Raccordo filettato, ¼ x 1½ 6 Tubo, rame, ¼ x 48 7 Comp. maschio, ottone, ¼ x ¼ Pressione acqua linea alimentaz. psi (bar) Rapporto pressione acqua-aria Tabella II Pressione aria da immettere nell'impianto psi (bar) Pressione acqua linea alimentaz. psi (bar) Pressione aria da immettere nell'impianto psi (bar) Max Non inferiore Non Non inferiore Max a superiore a a 20 (1.38) 10 (0.68) 20 (1.37) 125 (8.62) 30 (2.06) 40 (2.75) 50 (3.44) 15 (1.03) 25 (1.72) 150 (10.34) 35 (2.41) 45 (3.10) 75 (5.17) 20 (1.37) 30 (2.06) 175 (12.06) 40 (2.75) 50 (3.44) 100 (6.89) 25 (1.72) 35 (2.41) Non superiore a 6.

15 Nota: Applicare la pressione massima dell'acqua a cui l'impianto può essere assoggettato invece della pressione normale. Di norma, le pompe antincendio forniscono una pressione superiore a 100 psi (6.89 bar). Manutenzione Gli impianti a secco devono essere collaudati e sottoposti a manutenzione periodica come descritto nella norma NFPA 25 che fornisce i requisiti minimi per ispezione, collaudo e manutenzione. Questi comprendono: Ogni 3 mesi: ispezione e manutenzione dei livelli dell'acqua d'innesco Ogni 3 mesi: prova dello scarico principale Ogni 3 mesi: prova pressostato allarme impianto intervenuto e prova degli allarmi di bassa pressione aria Drenaggio più frequentemente possibile di tutte le parti basse dell'impianto Prova annuale: apertura delle valvole, ispezione, pulizia, sostituzione di parti, ove necessario, e riarmo delle valvole. Riarmo della valvola a secco Le Figure 2 e 4 mostrano i componenti del trim e della valvola nella loro posizione normale. 1. Chiudere la valvola di controllo dell'alimentazione d'acqua alla valvola a secco. 2. Aprire la valvola di scarico principale (3) e scaricare l'impianto. 3. Aprire tutte le valvole di scarico (togliere i tappi) e gli sfiati in corrispondenza dei punti bassi dell'impianto. Richiudere gli sfiati quando il drenaggio è terminato. 4. Spingere il pistone della valvola di sgocciolamento a sfera (17) per forzare la sfera ad uscire dalla sua sede. 5. Rimuovere il tappo di scarico (9) per scaricare il corpo della valvola a secco. Rimettere il tappo di scarico e serrare quando il flusso d'acqua è terminato. 6. Togliere il coperchio (3) e sollevare il clapet (5) fino dove possibile. Pulire a fondo la sede di tenuta acqua e la sede di tenuta aria e accertarsi che siano prive di scorie, sporcizia, lanugine, ecc. Ispezionare e pulire o sostituire la guarnizione in gomma. NON APPLICARE MAI GRASSO, COMPOSTI, GOMMA LACCA O ALTRE SOSTANZE OLEOSE SULLE SEDI O SULLA GUARNIZIONE IN GOMMA. Nota: Se è necessario sostituire delle parti, fare riferimento alle istruzioni per lo smontaggio dei componenti della valvola. 7. Sganciare la leva con molla tenendo il clapet leggermente al di sopra della posizione di aggancio nel corpo. Spingere l'estremità frontale della leva verso il basso e tenere la leva in questa posizione inclinata. Abbassare il clapet sulla sede. 8. Centrare il diametro di riferimento della guarnizione in gomma del clapet (13) sulla sede acqua. Se è stato posizionato correttamente, il clapet (5) deve trovarsi in posizione orizzontale e avere una possibilità minima di movimento. 7.

16 9. Rimontare la guarnizione (4) e il coperchio (3), quindi stringere i bulloni del coperchio (2) uniformemente passando da un bullone a quello diametralmente opposto. 10. Aprire la valvola (2). Riempire il corpo della valvola a secco versando lentamente acqua attraverso la coppa di adescamento (16). Smettere di versare quando l'acqua defluisce nella coppa di sgocciolamento (18) dalla valvola aperta (4A), indicando che l'acqua d'innesco ha raggiunto il livello d'innesco. Chiudere la valvola (2) e (4A). Se l'acqua d'innesco continua a defluire fuori dalla valvola di sgocciolamento a sfera, significa che la guarnizione in gomma non è a tenuta e che l'acqua passa dalla sede aria (esterna). Per eliminare il difetto, tornare al punto (6), togliere il coperchio e ispezionare nuovamente la guarnizione in gomma. Se necessario, sostituire la guarnizione. Se la guarnizione non presenta segni di usura, potrebbe essersi deformata. Tirare il bordo esterno della gomma verso il basso, allontanandolo dal clapet, in modo tale che la gomma vada a contatto con la sede aria quando il clapet è riarmato. Nota: Se la valvola a secco è provvista di attacco per camera di adescamento (Fig. 3, Pos. 1), seguire la stessa procedura ma aprire e chiudere le valvole (2 nella Fig. 2) e (2 nella Fig. 3). 11. Aprire la valvola (1) e immettere alcuni litri d'aria nell'impianto sprinkler. Chiudere la valvola (1). 12. Aprire tutte le valvole di scarico separatamente (vedere il punto 3.) per forzare acqua rimasta ad uscire dai punti bassi dell'impianto. Chiudere infine le valvole quando fuoriesce aria secca e chiudere le uscite delle valvole con gli appositi tappi. 13. Aprire la valvola (1) e immettere nell'impianto sprinkler una quantità d'aria sufficiente per tenere la valvola a secco chiusa in funzione alla pressione idrica, secondo la Tabella 2 (Rapporto pressione acqua-aria). Il livello della pressione dell'aria viene regolato togliendo il tappo filettato dalla valvola di ritegno (7) e girando la vite di regolazione con taglio, ora esposta, in senso orario per aumentare la pressione, ovvero in senso antiorario per ridurla. Rimettere il tappo filettato e chiudere la valvola (1) dopo aver impostato un valore corretto di pressione dell'aria secondo la norma NFPA 13, Osservare se ci sono perdite d'acqua dalla valvola di sgocciolamento a sfera (17) nella coppa di sgocciolamento (18). Se non ci sono perdite, la sede dell'aria è a tenuta. Nota: Se è installato un dispositivo automatico di mantenimento della pressione dell'aria, la valvola (1) deve essere lasciata aperta. Fare riferimento al Bollettino 251 per informazioni su questo dispositivo. 14. Aprire leggermente la valvola di controllo dell'alimentazione d'acqua alla valvola a secco, chiudendo la valvola di scarico principale (3) quando l'acqua defluisce. Osservare se ci sono perdite d'acqua dalla valvola di sgocciolamento a sfera (37) nella coppa di sgocciolamento (18). Se non ci sono predite, la sede aria e la sede acqua sono a tenuta. Aprire leggermente, ma completamente, la valvola di controllo dell'alimentazione d'acqua alla valvola a secco e mettere un sigillo in questa posizione. 8.

17 Prove Per verificare il funzionamento della valvola a secco e delle sue apparecchiature d'allarme, aprire l'attacco di prova 1 che deve provocare l'azionamento della campana idraulica o dell'allarme elettrico. Questo attacco di prova dovrebbe essere installato nella parte idraulicamente più lontana dell'impianto e la sua apertura simula l'intervento di uno sprinkler. La valvola di controllo principale deve essere completamente aperta per consentire un flusso sufficiente per forzare l'apertura del clapet. Al termine della prova, eseguire un drenaggio dell'impianto e riarmare la valvola a secco. Per verificare solamente il funzionamento della campana idraulica o dell'allarme elettrico, senza far intervenire la valvola a secco, aprire la valvola (4B), Fig. B. Se la campana idraulica non funziona, ispezionare la valvola (9) e controllare che si apra completamente; verificare inoltre che il filtro ¾ Modello B non sia ostruito. Smontaggio di componenti della valvola Fare riferimento alla Fig. 4. Per smontare l'assieme clapet (5) e la sede (6), procedere come di seguito descritto: 1. Assieme clapet: Dopo aver tolto il coperchio (3), rimuovere il tappo per tubo 3 / 8 (11) dal corpo. Il perno d'incernieramento può essere sfilato dalla sua bussola. Ora il clapet può essere rimosso attraverso l'apertura del coperchio. Nota: Se è necessario sostituire la guarnizione in gomma, non stringere troppo i bulloni degli anelli di bloccaggio. Stringere solo fino a 30 lbs.-in. In assenza di una chiave dinamometrica, stringere i bulloni a mano, quindi aggiungere solo 1/8 di giro. 2. Sede: Con il clapet smontato, la sede (6) può essere svitata facilmente dal corpo usando la chiave per sede valvola a secco Reliable Modello D (P/N per valvola 2½ ). Fare attenzione a non danneggiare la sede durante questa operazione. Prima di effettuare questa operazione, coprire le superfici a tenuta con nastro per mascheratura. Prima di rimontare la sede, pulire le superfici a tenuta. Pulire e lubrificare i filetti del corpo e della sede e usare nuovi O-Ring (7) e (8) lubrificati. La vaselina bianca è un lubrificante efficace. LEVA AREA RUOTATA DI 90 PER CHIAREZZA 9.

18 Figura 4 Modello A, Componenti della valvola a secco 2½ (65mm) Pos. N. articolo Descrizione Qtà necessaria 1 Corpo - 2½ NPT ANSI B2.1 Corpo - 65 mm BS21 Corpo Scanalato U.S. 2 Bulloni del coperchio 3 Coperchio 4 Guarnizione del coperchio 5 Assieme clapet 6 Sede 7 O-Ring della sede 8 O-Ring del corpo 9 Tappo per tubo, ¼ 10 Perno d'incernieramento 11 Tappo per tubo, 3/8 Qualora dovessero riscontrarsi delle difficoltà, rivolgersi al rivenditore autorizzato o a Reliable. Usare solo parti di ricambio originali Reliable. Specificare numero di articolo, descrizione, dimensioni, modello e numero seriale dell'unità nell'ordine. L'apparecchiatura presentata nel presente bollettino deve essere installata in modo conforme agli standard più recenti e applicabili della National Fire Protection Association, della Factory Mutual Research Corporation, o di altre organizzazioni simili, così come alle disposizioni contenute nelle norme applicabili. I prodotti fabbricati e distribuiti da RELIABLE proteggono la vita e la proprietà da 80 anni. L'installazione e l'assistenza tecnica è affidata a rivenditori di impianti sprinkler estremamente qualificati e stimati sul mercato. La rete di distribuzione Reliable è presente su tutto il territorio degli Stati Uniti, in Canada e all'estero. 10.

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

SERIE L T EGE LR A R 1/8" R 1/4" R 3/8" R 1/8" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 3/8" R 1/2" R 3/4"

SERIE L T EGE LR A R 1/8 R 1/4 R 3/8 R 1/8 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 3/8 R 1/2 R 3/4 SERIE L T EGE LR A Serie leggera Light range Stud sealing form -IN 3, washer ichtkegel und O-Ring nach IN365 Leichte Baureihe Abdichtart Form -IN 3, mit ichtring ed joint torique suivant IN 365 Série légère

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves Valvole a spola /-5/ con attacchi filettati G/8 /-5/ spool valves with G/8 threaded ports Installazione in qualsiasi posizione Installation in any position Ampia gamma di azionamenti a comando diretto

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES Pag. 339 DIN 69872 340 ISO 7388/2 A 341 ISO 7388/2 B 342 CAT - METRIC 343 MAS 403 BT 344 JS - B 6339 345 347 OTT - HURCO MITSUI - KITAMURA C.B. FERRARI CHIRON - CINCINNATI etc. etc. 348 CHIAVE DINAMOMETRICA

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

CB 1 CB 2. Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2...

CB 1 CB 2. Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2... CB 1 CB 2 Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2... 1 Indice Note importanti Pagina Corretto impiego...8 Note di sicurezza...8 Pericolo...8 Applicabilità secondo articolo

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL)

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL) DESCRIZIONE Il dispositivo pressostatico viene applicato su attuatori pneumatici quando è richiesto l isolamento dell attuatore dai dispositivi di comando (posizionatore o distributori elettropneumatici),

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES INDICE INDEX INHALT SOMMAIRE 24 TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES DIN 69872 2 ISO 7388/2A 3 ISO 7388/2B 4 OTT System - DIN 69871 5 CAT METRIC 6 MAS 403 BT 7 8 JS-B 6339 9 OTT System - MAS 403

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 3.347.5275.106 IM-P148-39 ST Ed. 1 IT - 2004 Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 1. Informazioni generali per la sicurezza

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

DISTRIBUTORI PER RIBALTABILI DISTRIBUTOR VALVES FOR DUMPERS DEVIATORI E DISTRIBUTORI/VALVE AND DISTRIBUTOR

DISTRIBUTORI PER RIBALTABILI DISTRIBUTOR VALVES FOR DUMPERS DEVIATORI E DISTRIBUTORI/VALVE AND DISTRIBUTOR 07 DISTRIBUTORI PER RIBALTABILI DISTRIBUTOR VALVES FOR DUMPERS DEVIATORI E DISTRIBUTORI/VALVE AND DISTRIBUTOR INDICE INDEX DISTRIBUTORI/DISTRIBUTORS 5 D125 2 SEZIONI/2-WAY VALVES 5 D126 3 SEZIONI/3-WAY

Dettagli

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 Emerson Power Transmission KOP-FLEX, INC., P.O. BOX 1696 BALTIMORE MARYLAND 21203, (419) 768 2000 KOP-FLEX

Dettagli

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors ZANZAR SISTEM si congratula con lei per l acquisto della zanzariera Plissè. Questa guida le consentirà di apprezzare i vantaggi di questa zanzariera

Dettagli

Manuale di installazione, uso e manutenzione

Manuale di installazione, uso e manutenzione Industrial Process Manuale di installazione, uso e manutenzione Valvole azionato con volantino (903, 913, 963) Sommario Sommario Introduzione e sicurezza...2 Livelli dei messaggi di sicurezza...2 Salute

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

RACCORDI FILETTATI IN OTTONE BRASS THREADED FITTINGS

RACCORDI FILETTATI IN OTTONE BRASS THREADED FITTINGS TISK RACCORDI FILETTATI IN OTTONE.10 RACCORDO A T MASCHIO MALE TEE.12.N RACCORDO A T M/F/M NICHELATO NICKEL PLATED M/F/M TEE 10H040404A 1/2" x 1/2" x 1/2" 90 10H050505A 3/4" x 3/4" x 3/4" 50 10H101010A

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Istruzioni di manutenzione

Istruzioni di manutenzione Istruzioni di manutenzione NB/NBG 1. Identificazione... 2 1.1 Targhetta di identificazione... 2 1.2 Descrizione del modello... 3 1.3 Movimentazione... 4 2. Smontaggio e montaggio... 5 2.1 Informazioni

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998 Scheda tecnica Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998 Pressostati, tipo CAS Campo Ulteriori 0 10 20 30 40 50 60 bar p e Tipo informazioni bar a pag. Pressostati standard

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR CD 2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR Introduzione / Introduction 3 Gamma completa / Complete range 4 Pesi e rubinetti / Weight and valves 4 Caratteristiche tecniche / Technical data 4 Max corrente

Dettagli

Pressostati e termostati, Tipo CAS

Pressostati e termostati, Tipo CAS MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Opuscolo tecnica Pressostati e termostati, Tipo CAS La serie CAS consiste di una serie di interruttori controllati mediante pressione e di interruttori controllati mediante

Dettagli

Scaricatori di condensa bimetallici BM35/1-BM35/2 Istruzioni di installazione e manutenzione

Scaricatori di condensa bimetallici BM35/1-BM35/2 Istruzioni di installazione e manutenzione 3.332.5275.903 Ed. 3.1 IT - 2012 Scaricatori di condensa bimetallici BM35/1-BM35/2 Istruzioni di installazione e manutenzione BM35/1-BM35/2 BimetaIIic Steam Traps Installation and Maintenance Instructions

Dettagli

SEZIONE 22 PAGINA 01

SEZIONE 22 PAGINA 01 TUBO ARIA COMPRESSA GOMMA 20 BAR 22 100 102 Tubo per aria compressa 8x17 22 100 104 Tubo per aria compressa 10x19 22 100 106 Tubo per aria compressa 13x23 22 100 110 Tubo per aria compressa 19x30 Tubo

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

AVANTRENO FRONT AXLE

AVANTRENO FRONT AXLE AVANTRENO FRONT AXLE 116 DIFFERENZIALE E MOZZI POSTERIORI - REAR AXLE AND WHEELS FIG. ITEM RIF. ERREVI ERREVI REF. DESCRIZIONE PARTICOLARI DESCRIPTION AVANTRENO E MOZZI ANTERIORI FRONT AXLE AND WHEELS

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

ISTRUZIONI MONTAGGIO PMG ma ASSEMBLY INSTRUCTIONS PMG ma

ISTRUZIONI MONTAGGIO PMG ma ASSEMBLY INSTRUCTIONS PMG ma ISTRUZIONI MONTAGGIO PMG ma ASSEMBLY INSTRUCTIONS PMG ma 1 Elenco parti in fornitura: PMG ma (1) (2) List of components: 1-PMG ma 2-Separatore statore/rotore 3-Tirante Centrale 4-N 6 viti M8 5-Cuffia IP23

Dettagli

PENDII NATURALI E ARTIFICIALI

PENDII NATURALI E ARTIFICIALI PENDII NATURALI E ARTIFICIALI Classificazione del movimento, fattori instabilizzanti, indagini e controlli 04 Prof. Ing. Marco Favaretti Università di Padova Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZIONI» otori i versioe flagia;» Coessioi laterali o posteriori;» Albero: cilidrico o scaalato;» Coessioi metriche o BSPP;» Altre caratteristiche speciali OPTIONS» Flage mout;» Side ad rear ports;» Shafts-

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Valvole KSB a flusso avviato

Valvole KSB a flusso avviato Valvole Valvole KSB a flusso avviato Valvole KSB di ritegno Valvole Idrocentro Valvole a farfalla Valvole a sfera Valvoleintercettazionesaracinesca Valvole di ritegno Giunti elastici in gomma Compensatori

Dettagli

GENERAL INDEX GENERAL LIST 2015. 70 R.V.I. (Renault) 74 SCANIA 42 ISUZU 89 VOLVO CE 54 MACK. EURORICAMBI S.p.A. CATERPILLAR MITSUBISHI DAF 60 MERCEDES

GENERAL INDEX GENERAL LIST 2015. 70 R.V.I. (Renault) 74 SCANIA 42 ISUZU 89 VOLVO CE 54 MACK. EURORICAMBI S.p.A. CATERPILLAR MITSUBISHI DAF 60 MERCEDES EURORICAMBI S.p.A. E-mail: euroricambi@euroricambi.com - http : www.euroricambi.com GENERAL INDEX GENERAL LIST 2015 Suitable to: 12 18 24 24 DANA (EATON AXLES) 30 IVECO 35 FULLER Transmission 39 G.M. General

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Catalogo attrezzature per il processo

Catalogo attrezzature per il processo Catalogo attrezzature per il processo Soluzioni di pompaggio per le industrie di processo Qualità Qualità collaudata. Tecnologia all avanguardia. Indice Guida dell acquirente per le attrezzature di processo

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X)

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X) Cannotto Tappo dell aria (forcelle ad aria) Regolatore dell escursione (TALAS) Manopola del precarico (forcelle a molla) Manopola del ritorno (tutte le forcelle) Levetta di bloccaggio (RL, RLC & RLT) Regolatore

Dettagli

Valvole di controllo. per ogni tipo di servizio

Valvole di controllo. per ogni tipo di servizio Valvole di controllo per ogni tipo di servizio v a l v o l e d i c o n t r o l l o Valvole di controllo per ogni tipo di servizio Spirax Sarco è in grado di fornire una gamma completa di valvole di controllo

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI GENERAL INFORMATION

INFORMAZIONI GENERALI GENERAL INFORMATION INFORMAZIONI GENERALI GENERAL INFORMATION Pag. A/1 DESCRIZIONE PRODOTTO La serie MD10V comprende pompe a cilindrata variabile del tipo a pistoni assiali utilizzate in circuito chiuso. La variazione di

Dettagli

POMPE AD INGRANAGGI GEAR PUMPS

POMPE AD INGRANAGGI GEAR PUMPS POMPE D GRNGGI POMPE D GRNGGI Pag. Page CRTTERISTICHE FETURES GMM DI PRODOTTO PRODUCT RNGE FORMZIONI TECNICHE TECHNICL FORMTIONS PRESTZIONI PERFORMNCES PUMPS GROUP PUMPS GROUP PUMPS GROUP PUMPS GROUP 3-3

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps Iso 9001 - Cert. N 0633 ATEX CERTIFIED DEX Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps DESCRIZIONE CARATTERISTICHE Le pompe per vuoto ad anello liquido serie DEX

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

TORRI DI RAFFREDDAMENTO serie TAL COOLING TOWERS TAL series

TORRI DI RAFFREDDAMENTO serie TAL COOLING TOWERS TAL series TORRI DI RAFFREDDAMENTO serie COOLING TOWERS series Q uando non diversamente indicato le torri di raffreddamento standard sono selezionate per funzionare entro i seguenti limiti di impiego: - altezza di

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici HFX-Mag HFX-Mag Plus HFX-9 HFX-9 HD Informazioni sulla sicurezza Questo tipo di freno è stato progettato per l uso su mountain

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore sensonic II Contatori di calore 2 Indice sensonic II Tecnologia innovativa orientata al futuro 4 Scelta del contatore versione orizzontale 6

Dettagli

VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME MISURA PREZZO CODICE PZ/CF SQUADRO 3/8" 10,23 RFAR0001 10 SQUADRO 1/2" 12,93 RFAR0011 10

VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME MISURA PREZZO CODICE PZ/CF SQUADRO 3/8 10,23 RFAR0001 10 SQUADRO 1/2 12,93 RFAR0011 10 VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME SQUADRO 3/8" 10,23 R0001 10 SQUADRO 1/2" 12,93 R0011 10 DIRITTA 3/8" 12,87 R0031 10 DIRITTA 1/2" 13,98 R0041 10 VALVOLA TERMOSTATIZZABILE ATTACCO RAME SQUADRO 3/8" 15,36 R0031

Dettagli

UNA 23 UNA 25 UNA 26 UNA 27

UNA 23 UNA 25 UNA 26 UNA 27 GESTRA Steam Systems UNA 23 UNA 25 UNA 26 UNA 27 I Manuale di istruzioni 818642-00 Scaricatori di condensa UNA 23, UNA 25, UNA 26, UNA 26h Acciaio Inox, UNA 27h Indice Note importanti Pagina Corretto impiego...4

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Instruction, Installation and Maintenance Manual

Instruction, Installation and Maintenance Manual Instruction, Installation and Maintenance Manual Electronic position transmitter 2030 series Limit switches 2130 series INDEX 1. Generalità General prescription 3 1.1 Dati identificazione del fabbricante

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Manuale di installazione, uso e manutenzione

Manuale di installazione, uso e manutenzione Goulds Pumps Manuale di installazione, uso e manutenzione Model 3171 Sommario Sommario Introduzione e sicurezza...4 Introduzione...4 Ispezione della confezione...4 Ispezione dell'unità...4 Garanzia del

Dettagli

LISTINO MINIMOTO 2013

LISTINO MINIMOTO 2013 LISTINO MINIMOTO 2013 NOTE: - Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precedente - I prezzi indicati si intendono trasporto ed assicurazione esclusi - BZM Trade Srl si riserva qualsiasi variazione

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli