C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI"

Transcript

1 C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI Settore II Ufficio Pubblica Istruzione OGGETTO: Verbale procedura di gara del per l affidamento della fornitura del servizio di mensa (preparazione, veicolazione e distribuzione) per la sezione Primavera Comunale e n. 8 sezioni di scuole materne statali del Comune di Erice. Importo a base d asta ,80 oltre IVA al 4% (CIG: ED) L anno duemilaquattordici, il giorno 12 del mese di marzo, alle ore 9,15 in Erice, nei locali della Sede Municipale di San Giuliano presso l ufficio Pubblica Istruzione, in seduta pubblica si è riunita la Commissione di gara nominata con la determinazione n. 25/2014, come di seguito composta: - Dott. Michele Scandariato, Responsabile del Settore II, Presidente di gara; - Dip. Geom. Antonio Curatolo, Commissario/Testimone; - Dott.ssa Vincenza Bellini, Commissario/Testimone, esperto esterno; - Dip. sig.ra Caterina Rivetti, segretaria verbalizzante; Assistono alla gara i sig.ri PACE ANDREA (titolare) e MARGAGLIOTTI ROSARIO in rappresentanza della ditta Le Palme ristorazione & servizi, IRACI IVANA (titolare) in rappresentanza della ditta Siciliana Pasti di Iraci Ivana & c. S.a.s. nonché i sig.ri CANGEMI GIANCARLO e CANGEMI MARCO (entrati alle ore 9,20). - Richiamati i precedenti verbali di gara in data , e ; - Considerato che la prosecuzione delle procedure di gara in oggetto era stata fissata per la data odierna alle ore 9,00 in Erice nei locali della Sede Municipale di San Giuliano, presso l ufficio Pubblica Istruzione e che con nota prot. n del sono state avvisate le ditte partecipanti alla gara; TUTTO CIO PREMESSO Il Presidente di gara, con l assistenza dei componenti della commissione giudicatrice sopra indicati nonché del segretario verbalizzante, nell assumere la presidenza della gara in pubblica seduta dichiara aperta la seduta di gara. Il Presidente di gara prende atto che nella seduta precedente in data si era proceduto all apertura delle buste contenenti l offerta economica delle ditte ammesse alla gara che erano risultavano così formulate: - Plico n. 1 - ditta SICILIANA PASTI DI IRACI IVANA & C. s.a.s.: ribasso percentuale del 16,5% per un prezzo per singolo pasto pari ad 3,59 IVA esclusa; - Plico n. 2 - ditta CONSORZIO SOCIALE GLICINE: ribasso percentuale del 20,00 % per un prezzo per singolo pasto pari ad 3,44 IVA esclusa; Pag. 1

2 - Plico n. 3 - ditta LE PALME RISTORAZIONE & SERVIZI s.r.l.: ribasso percentuale del 2,00 % per un prezzo per singolo pasto pari ad 4,21 IVA esclusa; Il Presidente, a questo punto, ricorda che la precedente seduta era stata sospesa al fine di consentire alla S.A. un approfondimento giuridico sulle questioni rilevate a seguito delle osservazioni espresse dai rappresentanti delle ditte presenti alle operazioni di gara, in relazione alle modalità di attribuzione dei punteggi relativi all offerta economica nonché sulle modalità di presentazione della medesima offerta e più in particolare, in relazione all indicazione ed alla quantificazione degli oneri per la sicurezza. Il Presidente da atto che successivamente alla suddetta seduta sono pervenute le seguenti note da parte delle ditte partecipanti, contenenti osservazioni sulle procedure di gara: nota prot del della ditta SICILIANA PASTI di IRACI IVANA & C.; nota prot del della ditta LE PALME RISTORAZIONE & SERVIZI; nota prot del della ditta LE PALME RISTORAZIONE & SERVIZI; Il Presidente riferisce che nello specifico, in sintesi, le osservazioni presentate dalle ditte erano finalizzate all eventuale esclusione della ditta che nell offerta economica non avesse specificato gli oneri per la sicurezza da rischio specifico ed al metodo di calcolo da utilizzarsi (osservazioni della ditta SICILIANA PASTI); al metodo di calcolo da utilizzarsi ed all ammissione della ditta che non avesse specificato di oneri della sicurezza in assenza di apposita previsione nel bando di gara (osservazioni ditta LE PALME RISTORAZIONE & SERVIZI). Nello specifico, la Commissione preliminarmente prende atto che la questione rilevata ruota intorno alla possibile esclusione della ditta LE PALME RISTORAZIONE & SERVIZI s.r.l. per non aver specificato, nella composizione dell offerta economica, i costi di sicurezza aziendali (c.d. specifici) così come previsto dall art. 86 comma 3 bis e dall art. 87 co. 4 D.Lgs. 163/2006. Il citato art. 86 comma 3-bis stabilisce infatti che: Nella predisposizione delle gare di appalto e nella valutazione dell anomalia delle offerte nelle procedure di affidamento di appalti di lavori pubblici, di servizi e di forniture, gli enti aggiudicatori sono tenuti a valutare che il valore economico sia adeguato e sufficiente rispetto al costo del lavoro e al costo relativo alla sicurezza, il quale deve essere specificamente indicato e risultare congruo rispetto all entità e alle caratteristiche dei lavori, dei servizi o delle forniture. (art. 86, comma 3 bis). L art. 87 comma 4 del Codice prevede che: Nella valutazione dell anomalia la stazione appaltante tiene conto dei costi relativi alla sicurezza, che devono essere specificamente indicati nell offerta e risultare congrui rispetto all'entità e alle caratteristiche dei servizi o delle forniture (art. 87, comma 4, ultimo periodo). E oramai principio consolidato in giurisprudenza quello secondo cui, ai sensi delle disposizioni sopra richiamate, che i concorrenti in sede di formulazione dell offerta, sono tenuti ad indicare i costi relativi alla sicurezza anche nel caso, come quello in esame, in cui la lex specialis di gara non preveda tale specifica ipotesi di esclusione (su tale specifico punto tra l'altro si è espresso Cons. Stato n. 4622/2012). Peraltro, l art. 26, comma 6, del d.lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 (recante norme in materia di tutela della salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro), emanato in attuazione della delega prevista dall'art. 1, comma 1, della legge n. 123 del 2007, stabilisce che, nella predisposizione delle gare di appalto e nella valutazione dell anomalia delle offerte, nelle procedure di affidamento di appalti di lavori pubblici, di servizi e di forniture, gli enti aggiudicatori sono tenuti a valutare che il valore economico sia adeguato e sufficiente rispetto al costo del lavoro ed al costo relativo alla sicurezza che deve essere specificamente indicato e risultare congruo rispetto all'entità e alle caratteristiche dei lavori, dei servizi o delle forniture. Pag. 2

3 Pertanto si ritiene che il combinato disposto delle norme sopra indicate imponga ai concorrenti di segnalare gli oneri economici che intendono sopportare per l adempimento degli obblighi di sicurezza sul lavoro (cd. costi di sicurezza aziendale) al fine di porre la stazione appaltante nella condizione di verificare il rispetto di norme inderogabili e di consentire alla stessa la valutazione della congruità dell importo destinato ai costi per la sicurezza. Tale norma (artt. 86, comma 3 bis, e 87, comma 4 del D.Lgs. 163/2006) deve essere applicata a tutti i contratti pubblici, e quindi anche a quelli rientranti nell'allegato II B del Codice degli Appalti, anche in virtù del fatto che la stessa discende dall'art. 26, comma 6, del d.lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 (recante norme in materia di tutela della salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro), norma di carattere generale. La commissione, pertanto, in esito all approfondimento giuridico effettuato, procede all esclusione della ditta LE PALME RISTORAZIONE & SERVIZI s.r.l. in quanto la stessa, contrariamente alle altre due ditte partecipanti al presente appalto, nella formulazione dell offerta economica non ha proceduto ad indicare e quantificare i costi relativi alla sicurezza (artt. 86, comma 3 bis, e 87, comma 4 del D.Lgs. 163/2006). A questo punto si procede all assegnazione dei punteggi relativi alle offerte economiche delle ditte ammesse che risultano così assegnati in applicazione di quanto espressamente previsto dall art. 16 del Bando di Gara, con l attribuzione del punteggio massimo pari a 50 per l offerta migliore e l attribuzione del punteggio proporzionale all offerta prodotta da parte della seconda ditta ammessa secondo la formula indicata nel bando di gara: P = (Pmin x 50)/Pi dove: P = punteggio da assegnare all offerta della ditta i Pmin = offerta più bassa per singolo pasto in sede di gara Pi = prezzo del singolo pasto offerto dalla ditta i I punteggi vengono pertanto così determinati: P (CONSORZIO SOCIALE GLICINE)= 50; P (SICILIANA PASTI di IRACI IVANA & C.)= 47,91; A questo punto la commissione procede a sommare i singoli punteggi determinati sulla base dei singoli elementi di valutazione al fine di aggiudicare l appalto con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art. 83 del d.lgs. n. 163/2006, alla ditta che ha presentato l offerta che nella sua globalità viene ritenuta più vantaggiosa, avendo ottenuto il punteggio più alto secondo gli elementi di valutazione indicati nel bando: A) PREZZO (offerta ECONOMICA) punti massimi 50; B) PROGETTO DI GESTIONE e QUALITA DEL SERVIZIO (offerta TECNICA) punti massimi 50. Ditta Punt. offerta economica Punt. offerta tecnica Punteggio Totale SICILIANA PASTI di IRACI IVANA & C. 47, ,91 CONSORZIO SOCIALE GLICINE La commissione procede pertanto ad aggiudicare provvisoriamente alla ditta SICILIANA PASTI di IRACI IVANA & C. l appalto in oggetto ed alle ore 9,30 dichiara chiusa la seduta disponendo la pubblicazione del presente verbale per n. 3 giorni consecutivi all Albo Pretorio. Pag. 3

4 Del che si è redatto il presente verbale che, previa lettura e conferma, viene letto, approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE (Michele Scandariato) IL COMMISSARIO/TESTIMONE (Antonio Curatolo) IL COMMISSARIO/TESTIMONE (Vincenza Bellini) IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE (Caterina Rivetti) Pag. 4

5 - PUBBLICAZIONE VERBALE ALBO PRETORIO; - COMUNICAZIONE ESCLUSIONE ALLA DITTA (FAX + RACCOMANDATA AR); - DETERMINA AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA; - COMUNICAZIONE A TUTTI I CONCORRENTI DELL'AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA (FAX + RACCOMANDATA); - TRASMISSIONE ATTI CONTRATTO Pag. 5

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA N. 12357 di repertorio Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del Consiglio Provinciale di Trapani. - C.I.G. n. 0558985901. Importo a Base d Asta 35.873,00# (Esclusa IVA).

Dettagli

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Comune di Erice SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Oggetto: Verbale di apertura della gara relativa all appalto avente per oggetto Appalto per la fornitura di servizi di copertura

Dettagli

COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona

COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA AFFARI GENERALI Num. Settoriale 70 Data 17-06-2015 Oggetto : AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER GLI

Dettagli

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO AFFARI GENERALI PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI ALLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO

Dettagli

CONSIDERATO, ALTRESÌ, CHE:

CONSIDERATO, ALTRESÌ, CHE: DELIBERAZIONE 15 NOVEMBRE 2012 473/2012/A AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ED EFFICACE DELLA PROCEDURA DI GARA APERTA IN AMBITO NAZIONALE - RIF. GOP 26/11, CIG 225763100A - FINALIZZATA ALLA SELEZIONE DI UNA APPOSITA

Dettagli

C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI

C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI C I T T À D I E R I C E PROVINCIA DI TRAPANI Settore II Ufficio Pubblica Istruzione OGGETTO: Verbale procedura di gara per l affidamento della fornitura del servizio di mensa (preparazione, veicolazione

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici DELIBERA CIPE DEL 30.06.2014 - MISURE DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici. Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per lo Sviluppo

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici. Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per lo Sviluppo Comune di Erice SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Oggetto: Verbale di apertura della gara relativa all appalto avente per oggetto Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa)

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) C.F. 00196160881 COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) OGGETTO: Verbale di procedura negoziata per l appalto del Servizio di Trasporto Anziani anno 2014. CIG Z180C78811- Importo Posto a

Dettagli

COMUNE DI ALTOFONTE. L anno duemiladodici il giorno 17, del mese di dicembre, alle ore 16,00, in Altofonte, nei locali della Casa

COMUNE DI ALTOFONTE. L anno duemiladodici il giorno 17, del mese di dicembre, alle ore 16,00, in Altofonte, nei locali della Casa OGGETTO: Verbale di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola materna ed elementare a tempo pieno per l anno scolastico 2012/2013, ai sensi dell

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO. N _36 del _04.03.2014

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO. N _36 del _04.03.2014 C/O CONSORZIO DEI COMUNI PER LO SVILUPPO DEL VERCELLESE VIA XX SETTEMBRE, 37-13100 VERCELLI - TEL.: 0161.59006 - FAX: 0161.1167 WEB: WWW.COMUNIVERCELLESI.IT - E-MAIL: CONSORZIOVC@CONSORZIOVERCELLESEDEICOMUNI.191.IT

Dettagli

COMUNE DI SANT ANGELO del PESCO (Provincia di Isernia)

COMUNE DI SANT ANGELO del PESCO (Provincia di Isernia) COMUNE DI CAPRACOTTA (IS) P.zza Stanislao Falconi 3 86082 CAPRACOTTA tel. 0865/949210 fax 0865/945305 sito: www.capracotta.com email: comune@capracotta.com P.I. & C.F. 00057170946 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA

Dettagli

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona COPIA Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona AREA TECNICA UFFICIO TECNICO DETERMINAZIONE del 03.10.2014 N Generale : 178 N Settoriale : 39 OGGETTO: APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 5 NOVEMBRE 2015 519/2015/A AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ED EFFICACE DELLA PROCEDURA DI GARA APERTA - RIF. 222/2014/A - CIG 5748085DC9 - INDETTA IN AMBITO NAZIONALE FINALIZZATA ALLA STIPULA DI

Dettagli

Città di Campi Salentina

Città di Campi Salentina Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore 6. Polizia Municipale, Mobilità e Traffico N. 45 del Reg. Data 26/04/2013 N. 370 del Reg. Generale

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI PRATIARCATI SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE PER QUATTRO ANNI DAL 01/04/2016 AL 31/03/2020 - CIG 6568371737

UNIONE DEI COMUNI PRATIARCATI SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE PER QUATTRO ANNI DAL 01/04/2016 AL 31/03/2020 - CIG 6568371737 PROT. N. _1815_ Li, 29/01/2016 BANDO DI GARA PER APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE PER QUATTRO ANNI DAL 01/04/2016 AL 31/03/2020 - CIG 6568371737 1. AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Verbale di Gara n 1 ==================================================== PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) DELLA PROCEDURA APERTA PER

Verbale di Gara n 1 ==================================================== PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) DELLA PROCEDURA APERTA PER Verbale di Gara n 1 ==================================================== PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) DELLA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E DELL'ESECUZIONE DEI LAVORI SULLA BASE

Dettagli

COMUNE DI RODIGO PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI RODIGO PROVINCIA DI MANTOVA COMUNE DI RODIGO PROVINCIA DI MANTOVA AREA SERVIZI ALLA PERSONA SETTORE: SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N 307 DEL 31/07/2014 - CIG 5834632AA2 OGGETTO: DETERMINA DI AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Provincia di Udine - Comune di Cividale del Friuli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Provincia di Udine - Comune di Cividale del Friuli REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Provincia di Udine - Comune di Cividale del Friuli Settore Tecnico Comunale - Unità Operativa Lavori Pubblici VERBALE DI PROCEDURA NEGOZIATA NUOVA ROTATORIA ALL'INCROCIO VIALE

Dettagli

Affidamento in gestione della riattivazione del Centro di educazione. Ambientale e dei servizi al pubblico nell area R.N.O Bosco d Alcamo.

Affidamento in gestione della riattivazione del Centro di educazione. Ambientale e dei servizi al pubblico nell area R.N.O Bosco d Alcamo. Affidamento in gestione della riattivazione del Centro di educazione Ambientale e dei servizi al pubblico nell area R.N.O Bosco d Alcamo. VERBALE Addì ventotto settembre 2011 in Trapani e negli Uffici

Dettagli

Provincia Regionale di Ragusa

Provincia Regionale di Ragusa OGGETTO: Lavori di realizzazione di n.2 impianti di ascensore presso l I.T.I.S. E. Maiorana di Ragusa finalizzati all abbattimento delle barriere architettoniche di cui al progetto definitivo esecutivo

Dettagli

Deliberazione 1 dicembre 2011 - GOP 53/11

Deliberazione 1 dicembre 2011 - GOP 53/11 Deliberazione 1 dicembre 2011 - GOP 53/11 Aggiudicazione definitiva ed efficace della procedura di gara aperta, rif. GOP 40/09 CIG 03740281AB, indetta per l affidamento dell appalto di servizi avente ad

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66 del 28/03/2014 Oggetto: Servizio di pulizia Palazzo Comunale - Approvazione verbale di gara e aggiudicazione.

Dettagli

VERBALE DI GARA n. 5 (Valutazione anomalia dell offerta)

VERBALE DI GARA n. 5 (Valutazione anomalia dell offerta) VERBALE DI GARA n. 5 (Valutazione anomalia dell offerta) Oggetto: Procedura Negoziata senza previa pubblicazione del bando, ai sensi del art. 56 comma 1 lett. a) del d.lgs 163/2006, per la Fornitura di

Dettagli

C O M U N E di L A T E R I N A Provincia di Arezzo

C O M U N E di L A T E R I N A Provincia di Arezzo C O M U N E di L A T E R I N A Provincia di Arezzo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SERVIZIO COPIA DETERMINAZIONE N. 530 del 13-12-2010 Servizio: SETTORE TECNICO OGGETTO: APPROVAZIONE VERBALE RELATIVO

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) Settore Funzionale 7 -Lavori Pubblici, Programmazione Urbanistica, Ambiente e Protezione Civile DETERMINAZIONE N. 62 DEL 30-12-2011 OGGETTO: Approvazione definitiva verbale aggiudicazione provvisoria della

Dettagli

Sono presenti altresì, in qualità di consulenti il. 02.06.1962 e il Dott. Albanese nato a Ferrara (FE)

Sono presenti altresì, in qualità di consulenti il. 02.06.1962 e il Dott. Albanese nato a Ferrara (FE) 1 COMUNE DI PRATO VERBALE DI GARA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSI- CURATIVO INERENTE LA POLIZZA RCA LIBRO MATRICOLA E LA POLIZZA RITIRO PATENTE PERSONALE POLIZIA MU- NICIPALE. *** **** **** *** Il giorno

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 32 del 22/10/2014 Numero

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015. Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741

Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015. Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741 Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015 Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741 Oggetto: APPALTO, AL CONSORZIO CONCESSIONI RETI GAS S.R.L. CONSORTILE, DEI SERVIZI

Dettagli

Comune di Oggiono Provincia di Lecco

Comune di Oggiono Provincia di Lecco Comune di Oggiono Provincia di Lecco Settore Servizio Ufficio Istituzionale e Culturale Affari Generali Provveditorato e Contratti Prot. n. 15191 4.08/2 Oggiono, 23/10/2012 VERBALE DI GARA A PROCEDURA

Dettagli

CONSORZIO DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE TERRE DEL SERIO Via A. Locatelli, 2/4 24050 - BARIANO

CONSORZIO DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE TERRE DEL SERIO Via A. Locatelli, 2/4 24050 - BARIANO CONSORZIO DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE TERRE DEL SERIO Via A. Locatelli, 2/4 24050 - BARIANO SERVIZIO DI POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE N. 78 DEL 19/08/2011 AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA APPALTO SERVIZIO GESTIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 OGGETTO: SERVIZIO DI CONDUZIONE, MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero. COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 - fax 09853963 comunesannicola@libero.it AREA AMMINISTRATIVA originale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI TREVIGLO VERBALE DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA RIQUALIFICAZIONE EDIFICIO EX UPIM IN PIAZZA GARIBALDI (CIG 0898764383) 2^ SEDUTA

COMUNE DI TREVIGLO VERBALE DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA RIQUALIFICAZIONE EDIFICIO EX UPIM IN PIAZZA GARIBALDI (CIG 0898764383) 2^ SEDUTA COMUNE DI TREVIGLO VERBALE DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA RIQUALIFICAZIONE EDIFICIO EX UPIM IN PIAZZA GARIBALDI (CIG 0898764383) 2^ SEDUTA PUBBLICA. L'anno duemilaundici del giorno ventuno del

Dettagli

Comune di Misterbianco

Comune di Misterbianco Comune di Misterbianco Provincia di Catania Fornitura e posa di poltrone nella sala auditorium del Centro Polifunzionale denominato Laboratorio di Città. STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI MISTERBIANCO (Pubblico

Dettagli

VERBALE n. 46/2008 AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA - TRENTO Verbale della seduta pubblica per la procedura aperta relativa ai lavori di ristrutturazione

VERBALE n. 46/2008 AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA - TRENTO Verbale della seduta pubblica per la procedura aperta relativa ai lavori di ristrutturazione VERBALE n. 46/2008 AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA - TRENTO Verbale della seduta pubblica per la procedura aperta relativa ai lavori di ristrutturazione del centro di servizio per la sicurezza autostradale

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA VERBALE DI GARA Seduta Pubblica Gara d appalto con procedura aperta, ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163, e dell art. 17, comma 4, lettera a), della Legge regionale

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI (Provincia di Napoli) Via S. Di Giacomo n. 5 C.A.P. 80017

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI (Provincia di Napoli) Via S. Di Giacomo n. 5 C.A.P. 80017 COMUNE DI MELITO DI NAPOLI (Provincia di Napoli) Via S. Di Giacomo n. 5 C.A.P. 80017 IV SETTORE - SERVIZIO ATTIVITA NEGOZIALE (tel.081/2386286 fax 081.2386237) sito internet: www.comune.melito.na.it BANDO

Dettagli

INAF OSSERVATORIO ASTROFISICO DI CATANIA VERBALE DI GARA DEL 12.7.2011

INAF OSSERVATORIO ASTROFISICO DI CATANIA VERBALE DI GARA DEL 12.7.2011 INAF OSSERVATORIO ASTROFISICO DI CATANIA VERBALE DI GARA DEL 12.7.2011 Affidamento del servizio di pulizia ordinaria e straordinaria sedi di Catania e di Serra La Nave della durata di due anni rinnovabile

Dettagli

CITTA DI GROTTAGLIE Provincia di Taranto

CITTA DI GROTTAGLIE Provincia di Taranto CITTA DI GROTTAGLIE Provincia di Taranto VERBALE DI GARA N. 3 DI PUBBLICO INCANTO PER L APPALTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI CLIMATIZZAZIONE IN EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 108 DEL 03/03/2014 PROPOSTA N. 25 Centro di Responsabilità: Affari Generali Servizio: Servizio Gare e Appalti OGGETTO ALIENAZIONE DI MEZZO

Dettagli

Città di Trapani. 6 Settore Servizi per l'ambiente

Città di Trapani. 6 Settore Servizi per l'ambiente Città di Trapani 6 Settore Servizi per l'ambiente Oggetto: Gara a trattativa privata per l appalto della fornitura di Erbicida sistemico con glifosate acido puro sotto forma di sale isopropillaminico privo

Dettagli

Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 190 approvata il 27 maggio 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE (Provincia di Avellino) AMBITO TERRITORIALE A6 ISTITUZIONE SOCIALE BAIANESE VALLO di LAURO Organismo di gestione del Piano di zona sociale L.n. 328/00 Prot. n. 2576 del

Dettagli

CITTA DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA

CITTA DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA Prot. 20869 Lì, 22/06/2015 BANDO DI GARA PER APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA RELATIVO A SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA VERDE PUBBLICO SFALCIO AREE PIANE CON MULCHING - ANNI 2015-2017 1. ENTE APPALTANTE:

Dettagli

Regione Siciliana E. R. S. U. MESSINA ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO MESSINA VERBALE DI GARA

Regione Siciliana E. R. S. U. MESSINA ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO MESSINA VERBALE DI GARA Repubblica Italiana Regione Siciliana E. R. S. U. MESSINA ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO MESSINA VERBALE DI GARA OGGETTO: Cottimo fiduciario (procedura negoziata) - lavori per

Dettagli

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 OGGETTO: Rete ed Impianti di distribuzione gas naturale nell area industriale di Brindisi -

Dettagli

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Area Tecnica OGGETTO: Gara per l'affidamento, mediante procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, dei

Dettagli

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DIREZIONE GENERALE VERBALE DELLA SEDUTA PUBBLICA DI APERTURA DELLE OFFERTE ECONOMICHE REP. 527/2014

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DIREZIONE GENERALE VERBALE DELLA SEDUTA PUBBLICA DI APERTURA DELLE OFFERTE ECONOMICHE REP. 527/2014 ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DIREZIONE GENERALE VERBALE DELLA SEDUTA PUBBLICA DI APERTURA DELLE OFFERTE ECONOMICHE REP. 527/2014 Procedura aperta per l appalto del servizio di pulizia e igiene ambientale

Dettagli

ISTITUTO PER ANZIANI CASA DE BATTISTI

ISTITUTO PER ANZIANI CASA DE BATTISTI ISTITUTO PER ANZIANI CASA DE BATTISTI CEREA (VR) COPIA DECRETO N 208 DEL 17.12.2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER LA FORNITURA DI UNA LAVASTOVIGLIE PER CUCINETTA E ARREDO

Dettagli

AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti -

AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L ESAME DEGLI ATTI RELATIVI ALL AFFIDAMENTO DELL APPALTO MISTO DI FORNITURA E LAVORI RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI

Dettagli

Comune di Serrenti. Provincia del Medio Campidano. Servizi Sociali. Servizio Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Comune di Serrenti. Provincia del Medio Campidano. Servizi Sociali. Servizio Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Comune di Serrenti Provincia del Medio Campidano Servizi Sociali Servizio Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Estremi della nomina: Decreto del Commissario Straordinario n. 3 del 10.02.2014

Dettagli

COMUNE DI TURATE Prov. di Como

COMUNE DI TURATE Prov. di Como Prot. 852 GARA PUBBLICA 3 VERBALE DI GARA (art. 78 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.) Ente Appaltante: Comune di TURATE, via Vittorio Emanuele II n. 2 22078 Turate (CO), telefono 02/964251 (centralino), fax

Dettagli

COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania

COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania Reg. n. 19/2015 VERBALE DI GARA Gara relativa all affidamento del servizio Assistenza Scolastica agli alunni disabili. PdZ 2013/2015 - CIG 6302965B40. L'anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI LONATE POZZOLO

COMUNE DI LONATE POZZOLO TECNICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Numero 41 del 19/02/2013 OGGETTO: SISTEMAZIONE E RIQUALIFICAZIONE CIMITERI - COSTRUZIONE LOCULI INTERRATI PRESSO IL CIMITERO DELLA FRAZIONE DI S.ANTONINO

Dettagli

COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI MARSCIANO. Provincia di Perugia COMUNE DI MARSCIANO Provincia di Perugia VERBALE DI GARA N. 3 PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO A COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE PER ANZIANI, MINORI E DISABILI E DEL SERVIZIO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO SETTORE SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO UFFICIO TECNICO

REPUBBLICA ITALIANA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO SETTORE SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO UFFICIO TECNICO REPUBBLICA ITALIANA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO SETTORE SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO UFFICIO TECNICO Programma Operativo Nazionale (PON) Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007 2013 nell

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA Provincia di Avellino Registro Generale n. 380 del 21-11-2013 DETERMINAZIONE SETTORE URBANISTICA LL.PP. E MANUTENZIONE N. 181 DEL 21-11-2013 Ufficio: UFFICIO TECNICO Oggetto: INDIZIONE

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 02 DEL 29.04.204 OGGETTO: RDO nel mercato elettronico per la manutenzione degli ascensori delle residenze dell ESU di Verona. CIG n. Z7F0E7497. Aggiudicazione PIZZEGHELLA E STEVAN

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA GARIBALDI - CATANIA. Verbale di gara per l aggiudicazione a pubblico incanto, artt. 54 e 55, ed 81 e 83 del D. Lgs. n. 163/2006.

AZIENDA OSPEDALIERA GARIBALDI - CATANIA. Verbale di gara per l aggiudicazione a pubblico incanto, artt. 54 e 55, ed 81 e 83 del D. Lgs. n. 163/2006. AZIENDA OSPEDALIERA GARIBALDI - CATANIA Verbale di gara per l aggiudicazione a pubblico incanto, artt. 54 e 55, ed 81 e 83 del D. Lgs. n. 163/2006. VERBALE N. 01 OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento

Dettagli

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto VERBALE SEDUTA PUBBLICA COMMISSIONE TECNICA GARA DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto VERBALE SEDUTA PUBBLICA COMMISSIONE TECNICA GARA DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto VERBALE SEDUTA PUBBLICA COMMISSIONE TECNICA GARA DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIA NI DEL 14 GENNAIO 2009 L anno

Dettagli

COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera)

COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera) COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera) AREA AMMINISTRATIVA, ECONOMICA E FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 173 DEL 30 DICEMBRE 2014 OGGETTO: Servizio di Tesoreria per il quinquennio 2015/2019 Aggiudicazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELLE COMMISSIONI DI GARA

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELLE COMMISSIONI DI GARA REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELLE COMMISSIONI DI GARA Sede Legale ed Amministrativa: Via Biagio di Montluc 2, 53100 Siena (SI) - Tel 0577 48154 Fax 0577 42449 Capitale Sociale 1.691.800,00 interamente

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

Correzzana 26.08.2015

Correzzana 26.08.2015 COMUNE DI CORREZZANA Prov. di MB DETERMINA N.102 REG. GENERALE N.4 SERVIZI SCOLASTICI Correzzana 26.08.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLE OPERAZIONI DI GARA E AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA DEL SERVIZIO

Dettagli

AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti -

AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L ESAME DEGLI ATTI RELATIVI ALL AFFIDAMENTO DELL ACQUISTO DI ATTREZZATURE INNOVATIVE PER IL POTENZIAMENTO DEGLI INTERVENTI DI PREVENZIONE

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 213 DEL 11/06/2012 OGGETTO: Appalto Servizi Assicurativi

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO. - Dott.ssa Laura Andrei, funzionario dell Area Servizi Istituzionali della Provincia di

PROVINCIA DI PRATO. - Dott.ssa Laura Andrei, funzionario dell Area Servizi Istituzionali della Provincia di Oggetto: 13,00, Verbale operazioni pubblico incanto Procedura aperta per l'affidamento del di vigilanza da svolgersi presso i locali della Provincia di Prato. In data 05 Settembre 2007, presso la sede

Dettagli

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione:

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione: Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 24-3-2016 15477 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PUGLIAPROMOZIONE 14 marzo 2016, n. 61 Procedura negoziata telematica ai sensi dell art. 125 commi

Dettagli

SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA' SERVIZIO WELFARE

SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA' SERVIZIO WELFARE N. 761/GEN. LE del 22/05/2015 SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA' SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA DETERMINAZIONE N. 62 /Serv. Soc. del 21.05.2015 OGGETTO: Procedura di gara ad oggetto Affidamento del Servizio

Dettagli

- Tutto ciò premesso: DITTA PLICO VIA CITTA' FAX PARTITA IVA

- Tutto ciò premesso: DITTA PLICO VIA CITTA' FAX PARTITA IVA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA VERBALE DI ASTA PUBBLICA n. 1 L anno duemilatredici il giorno ventuno del mese di maggio alle ore 09,00 nella sede della Provincia Regionale di Enna, Piazza Garibaldi 2, innanzi

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 251 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

COMUNE DI BAUNEI Provincia dell Ogliastra

COMUNE DI BAUNEI Provincia dell Ogliastra COMUNE DI BAUNEI Provincia dell Ogliastra DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Servizio: SERVIZIO TECNICO Area: RESPONSABILE: ING. PIRAS ANTONIO N. 543 N. SETTORIALE 223 del OGGETTO: 31/12/2015

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri DECRETO 400/2015 VISTA la Legge 23 agosto 1988, n. 400, recante Disciplina dell attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri e successive modificazioni ed integrazioni;

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Oggetto: ESITO DI GARA: RISTORAZIONE SCOLASTICA ESITO DI GARA Ente appaltante: Comune di Venegono Superiore (VA) Oggetto: servizio di ristorazione Scolastica Modalità di affidamento: offerta economicamente

Dettagli

COMUNE DI GIARRE. Provincia di Catania V E R BA L E ASTA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI EDUCATIVA

COMUNE DI GIARRE. Provincia di Catania V E R BA L E ASTA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI EDUCATIVA COMUNE DI GIARRE Provincia di Catania V E R BA L E ASTA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI EDUCATIVA DOMICILIARE MINORI Lotto CIG [0497459426] Pubblico incanto ai sensi degli artt. 121 e 124 lett.a),

Dettagli

Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano)

Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano) Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano) Area Governo del Territorio PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI STUDIO TECNICO RELATIVO ALLA INDIVIDUAZIONE E QUANTIFICAZIONE PRELIMINARE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CIPOLLA PANTALEO - GENTILE P.le Placido Rizzotto Tel. 0924-901344 Fax. 0924-934233 - Posta certificata: TPIS032001@istruzione.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Repubblica Italiana Regione Siciliana

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Repubblica Italiana Regione Siciliana Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana Scuola Statale Secondaria di 1 grado E. Romagnoli Via Volturno 28 93012 Gela CL - Tel.: 0933930934 Fax: 0933823428

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856

Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 N. Provv.006 del 31 01-2012 Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 SETTORE 10 - SERVIZI SOCIALI E CULTURALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 113 DELl 8-02-2012 IL

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE EDOARDO AMALDI Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Sportivo

LICEO SCIENTIFICO STATALE EDOARDO AMALDI Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Sportivo PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO BAR, RISTORO E DISTRIBUTORI AUTOMATICI VERBALE N. 1 SEDUTA APERTA AL PUBBLICO DEL 8.1.2015 L anno duemilaquindici il giorno otto del mese

Dettagli

COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312

COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312 COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312 Servizio Tecnico U.O. Lavori Pubblici e Patrimonio PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO CON COTTIMO

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 OGGETTO: Esito acquisizione in economia, mediante utilizzo della Piattaforma SinTel, per l affidamento della fornitura in noleggio di n. 1 sistema

Dettagli

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO, RAZIONALIZZAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEI COSTI RELATIVI AI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE, ENERGIA

Dettagli

COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO 8 OPERE PUBBLICHE E PROGETTAZIONE BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO 8 OPERE PUBBLICHE E PROGETTAZIONE BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO 8 OPERE PUBBLICHE E PROGETTAZIONE BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA per l'affidamento dell'appalto dei lavori relativi a INTERVENTI DI PREVENZIONE DEL RISCHIO

Dettagli

ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI

ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI ALL. A) ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI DEL COMUNE DELL AQUILA Cardinale Corradino Bafile BANDO DI GARA per l'affidamento, mediante procedura aperta, della gestione dei servizi alberghieri e di

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE PROT. N. 10466 REP N. 588 DEL 16 SETTEBRE 2013 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008.

Dettagli

COMUNE DI ALVIGNANO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI ALVIGNANO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI ALVIGNANO PROVINCIA DI CASERTA Progr. N. 441 Settore Amministrativo DETERMINAZIONE ORIGINALE N. 134 del 12/09/2014 Oggetto: TRASPORTO SCOLASTICO ANNI 2014/2015 E 2015/2016. APPROVAZIONE VERBALE

Dettagli

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

IL RESPONSABILE AREA TECNICA AREA lli^ - AREA TECNICA Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369450 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE n 129

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Provincia di Grosseto) COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Provincia di Grosseto) DETERMINA N 368 DEL 18/04/2014 OGGETTO: AGGIUDICAZIONAGGIUDICAZIONE PROVVISORIA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE

Dettagli

C O M U N E D I C O L O G N A V E N E T A Provincia di Verona

C O M U N E D I C O L O G N A V E N E T A Provincia di Verona APPALTO DEI LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DELL'INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE DELLA SCUOLA SECONDARIA 1 GRADO DANTE ALIGHIERI DI COLOGNA VENETA. INTERVENTO PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELL ALA NORD (ISOLAMENTO

Dettagli

COMUNE DI AROSIO Provincia di Como

COMUNE DI AROSIO Provincia di Como COMUNE DI AROSIO Provincia di Como Codice fiscale 81001550136 Partita I.V.A. n. 00625040134 telef. 031 I 7604305 telefax 031 I 763686 AFFIDAMENTO LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA IMMOBILI COMUNALI OPERE

Dettagli

UFVERBALE DI GARA INFORMALE

UFVERBALE DI GARA INFORMALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA Direzione generale UFVERBALE DI GARA INFORMALE Gara per il servizio di copertura assicurativa per la responsabilità civile del personale dell

Dettagli

COMUNE DI VIGUZZOLO Provincia di Alessandria

COMUNE DI VIGUZZOLO Provincia di Alessandria COMUNE DI VIGUZZOLO Provincia di Alessandria SETTORE DEMOGRAFICO E SOCIO CULTURALE ORIGINALE Determinazione n. 3 /D del 05.02.2015 Oggetto: GARA D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

Dettagli

SERVIZIO INFORMATICO BANDO DI GARA RENDE NOTO

SERVIZIO INFORMATICO BANDO DI GARA RENDE NOTO SERVIZIO INFORMATICO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA INFORMATICA DEL COMUNE DI ARBUS CIG 49382894FF IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DOTT. LUIGI SADERI RENDE NOTO

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 128 DEL 04.05.2015 OGGETTO: Revoca in autotutela della procedura ristretta per l affidamento del servizio di assistenza tecnico scientifica e operativa delle attività previste

Dettagli

COMUNE DI UDINE - BANDO DI GARA

COMUNE DI UDINE - BANDO DI GARA COMUNE DI UDINE - BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione ufficiale: Comune di Udine; Indirizzo postale: Via Lionello n. 1; Città: Udine; Codice postale: 33100; Paese:

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Servizio Contabilità e Ragioneria

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Servizio Contabilità e Ragioneria Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Servizio Contabilità e Ragioneria AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 1.1.2014 31.12.2018 CIG 5357921846 Verbale della Commissione giudicatrice per

Dettagli

COMUNE DI PORTICI. (Provincia di Napoli) BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO LAVO- RI DI RESTAURO E ADEGUAMENTO FUNZIONALE A SEDE UNI-

COMUNE DI PORTICI. (Provincia di Napoli) BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO LAVO- RI DI RESTAURO E ADEGUAMENTO FUNZIONALE A SEDE UNI- COMUNE DI PORTICI (Provincia di Napoli) BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO LAVO- RI DI RESTAURO E ADEGUAMENTO FUNZIONALE A SEDE UNI- VERSITARIA PER CORSI DI SPECIALIZZAZIONE DEL FABBRI- CATO

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 17 del 25/08/2014 Numero 433

Dettagli