Media Auto srl Via Don Peruzzi 26c Rosa (VI) tel CONDIZIONI DI VENDITA PREMESSA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Media Auto srl Via Don Peruzzi 26c 36027 Rosa (VI) tel 0424-858687 - www.mediaauto.it - info@mediaauto.it CONDIZIONI DI VENDITA PREMESSA"

Transcript

1 CONDIZIONI DI VENDITA PREMESSA Il sito (di seguito definito "Sito") è di proprietà di Media Auto S.r.l. (di seguito definita "Media Auto Italia", che ne cura la gestione. Le presenti condizioni generali regolano l'utilizzo dei servizi offerti da Media Auto sul Sito. La registrazione al Sito comporta l'accettazione delle presenti condizioni generali. Media Auto potrà modificare in qualsiasi momento il contenuto delle presenti condizioni generali, pubblicando la nuova versione sul Sito. Le nuove condizioni generali di contratto saranno automaticamente efficaci decorsi giorni 10 (dieici) dalla data di pubblicazione sul Sito. DEFINIZIONI Le presenti condizioni generali di contratto, i termini successivamente indicati, ove riportati con lettera maiuscola, avranno il seguente significato, con la precisazione che i termini definiti al singolare si intendono riferiti anche al plurale e viceversa: a. "Sito": il sito Mediaauto.it; b. "Utente registrato": il soggetto che ha eseguito il processo di registrazione sul Sito a cui viene assegnato un codice utente; c. "Conto utente": rapporto contrattuale tra Utente registrato e Sito, regolato dalle presenti condizioni generali. d. "Parti contrattuali": si tratta degli acquirenti e/o venditori nella compravendita dei veicoli; possono essere parti contrattuali esclusivamente ditte e società (venditrici) e privati utilizzatori finali; e. "Venditore": colui che offre la vendita di un veicolo utilizzando il Sito; f. "Acquirente": colui che acquista un veicolo utilizzando la piattaforma del Sito; g. "Veicoli": veicoli nuovi od usati purché immatricolati; h. "Offerta": proposta di vendita effettuata tramite il Sito nell'ambito di un'asta o compralo subito. i. "Proposta d'acquisto": proposta d'acquisto effettuata tramite la piattaforma negoziale del Sito nell'ambito di un'asta. j. "Aste": aste aventi ad oggetto Veicoli che si svolgono sul Sito; k. "Aste Normali": Aste disciplinate all'art. 8 delle presenti condizioni generali; l. "Contratto": contratto di compravendita del Veicolo. OPERATIVITÁ

2 , mette a disposizione sul Sito una piattaforma negoziale per lo svolgimento di aste aventi ad oggetto Veicoliautovetture e motocicli. L'applicazione è esclusivamente destinata alla conclusione di transazioni "Business to consumer", ossia tra operatori professionali e qualificati. e privati utilizzatori finali Media Auto opera secondo tre distinte modalità: a. In qualità di mero intermediario, non assumendo la veste di Parte contrattuale; b. Assumendo la veste di Parte contrattuale; in questo caso, in qualità di proprietaria del Veicolo lo vende all'acquirente tramite la piattaforma negoziale del Sito (rivestendo dunque la veste di Venditore); c. Servito assumendo la veste di Parte contrattuale; in questo caso, in qualità di proprietaria del Veicolo lo vende all'acquirente con il tradizionale sistema di vendita autovetture e con i relativi servizi inclusi. Le presenti condizioni generali regolano l'utilizzo della piattaforma negoziale del Sito Requisito per effettuare gli acquisti e le vendite a mezzo del Sito è la previa registrazione. REGISTRAZIONE AL SITO La registrazione al Sito non costituisce un diritto, essendovi piena discrezionalità di Media Auto nell'accettare le domande di registrazione. La registrazione al sito comporta la conclusione tra e l'utente registrato di un contratto avente ad oggetto l'utilizzo della piattaforma negoziale del Sito e l'accettazione delle presenti condizioni generali. La registrazione è gratuita, per l utilizzo dei servizi va pagato un canone annuo. La persona fisica che si registra, dichiara di avere i necessari poteri e di aver raggiunto la maggiore età. Ogni Utente registrato può registrarsi una sola volta. L'account creato al termine del processo di registrazione non è trasferibile ad altre persone.

3 È fatto divieto di registrarsi al Sito sotto falsa identità. I dati richiesti al momento della registrazione devono essere completi e corretti. L'Utente registrato si obbliga altresì a comunicare tempestivamente ad qualsivoglia variazione dei propri dati. Nel corso della registrazione il soggetto interessato sceglie un "nome utente" e la password ;Il nome utente non deve essere un indirizzo e- mail o internet, La password deve essere mantenuta segreta. L'Utente registrato è responsabile di eventuali abusi del nome utente e della password. Il codice utente non è trasferibile. si riserva espressamente di bloccare il conto utente in qualsiasi momento. L'Utente registrato il cui conto utente viene bloccato non può più operare sul Sito e non può registrarsi nuovamente senza espressa autorizzazione. L'Utente registrato può recedere in qualsiasi momento dal contratto concluso con Media Auto tramite la registrazione, a mezzo di comunicazione scritta da inviarsi via all'indirizzo di posta elettronica ha facoltà di recedere dal contratto concluso, in qualsiasi momento e senza preavviso trattandosi di contratto di durata indeterminata. CONDOTTA DEGLI UTENTI REGISTRATI Ogni Utente registrato è tenuto a rispettare le norme vigenti nell'utilizzo del Sito; È vietato agli Utenti registrati realizzare iniziative pubblicitarie con i dati nel sito Mediaauto.it; È vietato presentare veicoli la cui offerta, cessione ed acquisto siano in contrasto con norme di legge; È vietato presentare Offerte aventi ad oggetto Veicoli non a norma, non omologati e illegali.

4 INTEGRITÀ DEL SISTEMA L'Utente registrato non può utilizzare meccanismi, software o altri sistemi informatici finalizzati all'utilizzo del Sito che possano pregiudicarne il funzionamento. L'Utente registrato si impegna a non effettuare operazioni o utilizzo che compromettano il portale. L'Utente registrato si impegna a non copiare e/o diffondere i dati presenti sul Sito salvo espressa autorizzazione. Le pagine contenute nel Sito non possono essere riprodotte e/o utilizzate su altri siti web senza previa autorizzazione scritta di Media auto srl. INSERIMENTO E VERIDICITÀ DEI DATI RELATIVI AI VEICOLI L'Utente registrato che offra la vendita di un Veicolo è tenuto a presentare la propria Offerta nella categoria interessata ed a descrivere il Veicolo oggetto della proposta in modo veritiero, esatto e completo, mediante parole ed immagini. In particolare: Deve indicare in modo veritiero e corrispondente alle condizioni effettive tutte le caratteristiche e le qualità essenziali del Veicolo di cui offre la vendita, ivi comprese le anomalie che comportano una riduzione del valore del Veicolo; Deve fornire informazioni esaurienti sulla proprietà del Veicolo in vendita o, in alternativa, sulla propria disponibilità sul bene; Deve indicare le specifiche condizioni relative al pagamento ed alla consegna; Obbligatorio descrivere analiticamente ogni eventuale imperfezione o difetto del Veicolo. Le descrizioni, i disegni e le immagini non devono contenere alcun dato foto nome o pubblicità, ma essere inerenti all oggetto in vendita; eventuali difformità autorizzano alla sua rimozione.

5 VEICOLI USATI ha la facoltà, prima di presentare il Veicolo sulla piattaforma negoziale del Sito, di commissionare una perizia descrittiva ad una società esterna o ad un proprio incaricato. Tale perizia sarà sottoposta al Venditore il quale dovrà sottoscriverla così assumendosi ogni responsabilità in ordine alla veridicità delle dichiarazioni. SVOLGIMENTO DELLE ASTE NORMALI L'Utente registrato che offre la vendita di un Veicolo indica la base d'asta, e il prezzo minimo Nel periodo di validità dell'offerta, l'offerente non deve presentare altre offerte sui medesimi Veicoli. Gli stessi Veicoli non possono essere venduti in proprio o da terze parti in altri siti, aste o similari per la durata dell asta. Il Venditore che, nel periodo di validità dell'offerta, la revoca unilateralmente, è tenuto al pagamento a Media auto srl una somma di euro 300,00 (trecento) a titolo di penale. L inizio, fine e durata della vendita in asta sono definite da Media Auto la quale si riserva di annullare in qualsiasi momento e senza giustificazione le aste, salvo che l'asta si sia già conclusa con l'aggiudicazione del Veicolo. Con l'inserimento di un'offerta relativa ad un Veicolo sul Sito nelle Aste, il Venditore presenta un'offerta vincolante per la vendita del Veicolo all'utente registrato che, nel periodo di validità dell'offerta ha presentato la proposta d'acquisto più alta, purché sia raggiunto almeno il prezzo minimo indicato. Nelle Aste, il Contratto si perfeziona nel momento dell'aggiudicazione del Veicolo al miglior offerente. In assenza di proposte di acquisto per un prezzo maggiore di quello minimo, il Venditore dichiara espressamente il proprio consenso ad aggiudicare il Veicolo all'utente registrato che abbia presentato una Proposta d'acquisto pari al prezzo minimo.

6 Se due Utenti registrati presentano una Proposta d'acquisto per il medesimo prezzo, si intende equiparato al prezzo maggiore quello relativo all'offerta presentata per prima. SVOLGIMENTO DELLE ASTE GENERALI Nelle Aste sono presentati tutti i Veicoli disponibili per la vendita Gli Utenti registrati possono sempre presentare Offerte nelle Aste. Il Veicolo viene aggiudicato all'utente registrato la cui Proposta di acquisto viene accettata dal Venditore. Nelle Aste, il Contratto si perfeziona nel momento in cui il Venditore accetta una Proposta d'acquisto. DISPOSIZIONI PER LE ASTE Le Proposte d'acquisto possono essere presentate sino all'orario indicato come scadenza dell'offerta. L'Utente registrato che propone l'acquisto nel corso di un'asta, è vincolato alla propria Proposta sino a che non venga presentata una Proposta per un prezzo maggiore. La Proposta d'acquisto non è vincolante per uno dei motivi di seguito indicato: l'utente registrato che la presenta è incorso in errore di battitura evidente e che può trarre in inganno; la Proposta d'acquisto è presentata da terzi utilizzando abusivamente il Conto Aperto con nome falso. se decorsi 10 giorni lavorativi (dopo versamento della caparra richiesta da ) dalla presentazione dell'offerta, colui che ha presentato la Proposta d'acquisto non è in grado di conoscere l'identità del Venditore. Le Proposte d'acquisto presentate non possono essere ridotte o revocate e sono registrate e memorizzate nel sito In caso di contestazioni sulle proposte d'acquisto, sul momento della loro presentazione e sulla loro validità, queste vengono risolte in maniera vincolante per le Parti contrattuali da. Gli Utenti registrati non possono utilizzare per la presentazione delle

7 offerte processi automatizzati. Nel caso in cui un'asta venga annullata da parte di, nessun diritto sorgerà in capo agli Utenti registrati intervenuti nell'asta medesima. Il Venditore che offre un Veicolo all asta, non può offrire lo stesso su altri siti o portali e non può revocarne l inserimento nell asta fino alla scadenza della stessa. in caso di vendita conclusa, il venditore dovrà procedere al pagamento delle commissioni di vendita pari a 160,00.- iva inclusa e riceverà tutti i contatti dell acquirente, e potrà organizzare con lo stesso l eventuale controllo e veridicità dell offerta e concludere il pagamento e le relative pratiche. Gli Utenti registrati non possono manipolare l'andamento dell'asta presentando offerte a nome di altri Utenti registrati ovvero richiedendo intenzionalmente l'intervento di terzi a ciò finalizzato. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA Una volta conclusosi il Contratto le Parti contrattuali sono tenute ad adempiere la transazione commerciale. L acquirente e il Venditore riceveranno rispettivamente la mail con l asta conclusa, l importo e le istruzioni su come procedere. All acquirente verranno inviati i dati del venditore, recapito ed indirizzo dove poter eventualmente visionare il veicolo e successivamente ritiralo; con l eventuale possibilità di riceverlo a domicilio e l eventuale proposta di finanziamento Il Venditore è tenuto a consegnare il Veicolo nelle condizioni descritte e nel luogo indicato nell'offerta. L'Acquirente ha l'obbligo di ritirare il Veicolo e di pagare il prezzo indicato nella proposta d'acquisto. Il Venditore si impegna a porre in essere ogni necessaria attività affinché il passaggio di proprietà venga iscritto nei pubblici registri automobilistici.

8 CONSEGNA DEL VEICOLO Se non diversamente concordato, la consegna del Veicolo avviene a mezzo di ritiro da parte dell'acquirente presso l'indirizzo indicato dal Venditore, nel territorio della zona riportato nel modulo descrittivo del Veicolo. Il Venditore, all'atto della Offerta, deve indicare una località per la consegna del Veicolo L'acquirente ha in ogni caso la possibilità di richiedere di effettuare il ritiro presso la sede del Venditore. La consegna od il ritiro del Veicolo deve avvenire entro 5 giorni lavorativi dalla conclusione del Contratto. Se le Parti contrattuali non riescono a trovare un accordo circa la data e l'orario di consegna/ritiro, queste vengono stabilite dall'acquirente PAGAMENTO PAGAMENTO DEL CORRISPETTIVO: Il pagamento deve essere effettuato dall'acquirente al Venditore come sotto indicato: Bonifico bancario diretto sul conto del venditore Assegno Circolare al ritiro del veicolo rilasciato alla firma del passaggio (purchè preventivamente trasmesso in copia al venditore dal compratore ). Finanziamento se offerto dal venditore. VERIFICA DATI DEL VEICOLO E CONSEGNA DOCUMENTI Al momento della consegna del Veicolo, prima di effettuare il pagamento, l'acquirente ha il diritto di verificare che il numero di telaio del Veicolo e l'eventuale numero di targa coincidano con quelli indicati nella carta di circolazione. In caso di vendita all asta non è responsabile della veridicità dei dati inseriti dal venditore e la garanzia sul veicolo è prestata dal venditore stesso.

9 Unitamente al Veicolo, il Venditore deve consegnare all'acquirente: a. la carta di circolazione; b. il certificato di proprietà; c. la certificazione relativa alla revisione ed all'analisi dei gas di scarico. Copia dei bolli pagati. GIRO DI PROVA Prima di effettuare il pagamento, l'acquirente ha il diritto di verificare se il Veicolo corrisponde alla descrizione fornita dal Venditore e di effettuare un breve giro di prova. (accompagnato dal venditore) Il risarcimento degli eventuali danni causati alle Parti contrattuali, a terzi o al Veicolo durante il giro di prova è a carico del Venditore. L'Acquirente è tenuto al risarcimento dei danni di cui al paragrafo che precede, solo se questi sono stati da lui causati da dolo o colpa grave. Il Venditore deve verificare che la persona che effettua il giro di prova sia in possesso di una valida patente di guida. DIFFORMITÁ NELLE CARATTERISTICHE DEL VEICOLO Se l'acquirente accerta una difformità tra il Veicolo e la sua descrizione effettuata nel modulo descrittivo da parte del Venditore o le imperfezioni descritte dal soggetto che offre la vendita di un Veicolo non corrispondano, ad avviso dell'acquirente, alla realtà, l'acquirente darà comunicazione per iscritto al Venditore entro 10 giorni dalla consegna del Veicolo. In tal caso, l'acquirente ha facoltà di chiedere una riduzione del prezzo in misura proporzionale alla difformità riscontrata, che il Venditore potrà accordare. In caso di mancato accordo tra le Parti contrattuali sulla determinazione della riduzione del prezzo per effetto delle imperfezioni e/o difformità riscontrate, le Parti contrattuali autorizzano sin d'ora a nominare, dietro espressa richiesta di una di esse, un perito per ottenere un parere avente natura vincolante per le Parti contrattuali stesse. I costi per l'espletamento della perizia saranno sostenuti: a. dal Venditore, ove sia riscontrata una effettiva e sostanziale differenza tra quanto da egli descritto e la condizione reale del

10 Veicolo; b. dall'acquirente, ove non sia riscontrabile tale differenza ovvero la differenza presente comporti una variazione di valore del Veicolo non superiore ad euro 200,00 (duecento). Qualora il perito nominato da, riscontri una effettiva differenza tra la descrizione fornita dal Venditore e la condizione reale del Veicolo che comporti una variazione di valore del Veicolo superiore ad euro 200,00, si sarà in presenza di inadempimento di non scarsa importanza che potrà dar luogo da parte dell'acquirente alle iniziative che egli riterrà di adottare secondo le disposizioni del codice civile. TRASFERIMENTO DEI RISCHI Il rischio relativo al rapporto prezzo/prestazione viene trasferito dal Venditore all'acquirente al momento della consegna del Veicolo all'acquirente. Se l'acquirente non contesta le condizioni del Veicolo dopo aver effettuato il giro di prova, non può successivamente denunziare vizi o difformità che avrebbero potuto essere riconosciute da lui o da un terzo qualificato nel corso dell'ispezione o del giro di prova. OBBLIGHI ULTERIORI DEL VENDITORE Il Venditore si impegna a consegnare il Veicolo, e dichiara la veridicità e la completezza dei dati forniti all'atto dell'offerta. Il Venditore dichiara altresì di essere proprietario del Veicolo oggetto del Contratto o di poterne comunque disporre e che non sussistono diritti di terzi (quali, a mero titolo esemplificativo: diritto di riservato dominio, pignoramento, diritto di prelazione, divieto di alienazione) che possano limitare od impedire la vendita del Veicolo privo di vincoli. È fatta salva la possibilità per il Venditore di formulare un'offerta avente ad oggetto veicoli in leasing, purché ne faccia espressa menzione nel modulo descrittivo dell'offerta. In tal caso, affinché si perfezioni il Contratto, è necessario che l'acquirente espressamente dichiari di adempiere od assumere gli obblighi derivanti dai suddetti diritti di terzi. Prima di registrare il Veicolo, il venditore deve verificare che tutti i possibili carichi pendenti e gli altri diritti sul Veicolo connessi al passaggio di proprietà possano essere soddisfatti al più tardi al momento della consegna del Veicolo.

11 Se il Veicolo viene consegnato con la targa di immatricolazione, questo presuppone la vigenza di contratto di assicurazione obbligatoria contro la responsabilità civile valida al momento della consegna. Se il veicolo è privo di targa di immatricolazione, si intende non assicurato al momento della consegna. CONTROVERSIE TRA ACQUIRENTI E VENDITORI Al fine di stabilire se il Contratto è valido, se eventuali denunzie di vizi del Veicolo sono presentate entro i termini prescritti dalla legge, al fine di stabilire se vi è stato inesatto o mancato adempimento nonché in ordine all'eventuale risarcimento del danno, si applica il diritto italiano. Per qualsiasi controversia dovesse sorgere tra Acquirente e venditore che non possa essere risolta in via bonaria tra le Parti contrattuali, è competente l'autorità Giudiziaria del luogo in cui ha sede il Venditore. Nei casi in cui opera in veste di Parte contrattuale è esclusivamente competente il Foro di Bassano del grappa o Vicenza. MANLEVA Media Auto non è in alcun modo responsabile in relazione a contenuti eventualmente lesivi di diritti di Utenti registrati o di terzi ovvero imprecisi, incompleti pubblicati sul Sito o connessi all'utilizzo del Sito, indipendentemente dalla circostanza che detti contenuti siano inseriti o pubblicati dagli Utenti registrati o per mezzo di qualsiasi strumento, dispositivo o programma associato al Sito o utilizzato all'interno di quest'ultimo. declina qualsivoglia responsabilità in relazione a errori, omissioni, interruzioni, delazioni, difetti, ritardi nelle operazioni o nelle trasmissioni, assenza di connessione, furti, distruzioni o accessi non autorizzati o alterazioni delle comunicazioni degli Utenti registrati. DIRITTO APPLICABILE Il diritto applicabile a qualsiasi rapporto giuridico sorto in relazione alla registrazione ed all'utilizzo del Sito, nonché a qualsiasi rapporto contrattuale sorto con è quello italiano.

12 FORO COMPETENTE Il foro competente esclusivo per qualsiasi controversia che dovesse sorgere con in relazione all'esecuzione ed alla interpretazione delle presenti condizioni generali è quello di Bassano del grappa o Vicenza. VALIDITÀ Qualora una disposizione di cui alle presenti condizioni generali risulti inefficace, le restanti disposizioni mantengono la propria validità. La disposizione inefficace viene sostituita dalla disposizione che risulta più pertinente agli effetti di legge, considerata la natura economica della clausola. ASSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Con la registrazione, l'utente registrato autorizza, ai sensi degli artt. 23 e 27 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 e successive modifiche, al trattamento dei dati personali, comuni, sensibili e giudiziari, che lo stesso Utente registrato comunica in occasione della registrazione e del successivo utilizzo del Sito. L'utente registrato può revocare l'autorizzazione in qualsiasi momento con efficacia per il futuro, comunicando detta revoca all'indirizzo

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione CONDIZIONI D'USO 1. Accesso al sito L'accesso al sito www.stilema-ecm.it è soggetto alla normativa vigente, con riferimento al diritto d'autore ed alle condizioni di seguito indicate quali patti contrattuali.

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

Procedimento di controllo Commissione Contratti

Procedimento di controllo Commissione Contratti Procedimento di controllo Commissione Contratti PARERE IN MATERIA DI CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Con la presente si comunica che, nell ambito del procedimento in oggetto, la Commissione Contratti di

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Regolamento per l'accesso alla rete Indice

Regolamento per l'accesso alla rete Indice Regolamento per l'accesso alla rete Indice 1 Accesso...2 2 Applicazione...2 3 Responsabilità...2 4 Dati personali...2 5 Attività commerciali...2 6 Regole di comportamento...3 7 Sicurezza del sistema...3

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Condizioni per l utilizzo dei contenuti

Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni generali Le presenti disposizioni regolano l uso del servizio del sito web di Internet (di seguito, la "Pagina Web" o il Sito Web ) che CIGNA Life Insurance

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

ORARIO DI LAVORO DEI LAVORATORI MOBILI NEL SETTORE TRASPORTI

ORARIO DI LAVORO DEI LAVORATORI MOBILI NEL SETTORE TRASPORTI ORARIO DI LAVORO DEI LAVORATORI MOBILI NEL SETTORE TRASPORTI Sommario: 5064.0 QUADRO GENERALE 5064.1 ORARIO DI LAVORO 5064.1.1 Durata dell'orario di lavoro settimanale 5064.1.2 Riposi intermedi 5064.1.3

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in, alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito da in persona di ), e, nato a, il, residente in, alla

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo La modulistica nella

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita

TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita Iniziativa promossa da Esselte Srl, con sede legale in Gorgonzola, Via Milano 35, 20064 (MI), P.IVA 00894090158,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE

TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE ALLEGATO AL VERBALE DELL UDIENZA DEL TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE PROCEDURA N R.G.E. PROCEDIMENTO DI DIVISIONE N. I L G I U D I C E Visto il provvedimento reso all udienza del nella procedura esecutiva

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE

DOMANDA DI ISCRIZIONE 1 DATI ESPOSITORE Si prega di compilare in carattere stampatello. Rimini Fiera SpA non potrà essere ritenuta responsabile per errori dovuti a caratteri illeggibili. SETTORE MERCEOLOGICO (INDICARE MASSIMO

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Comune di Sanluri Provincia del Medio Campidano Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n 66 del 26.11.2004. Sommario Art.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI SCUOLA SECONDARIA STATALE DI PRIMO GRADO IGNAZIO VIAN Via Stampini 25-10148 TORINO - Tel 011/2266565 Fax 011/2261406 Succursale: via Destefanis 20 10148 TORINO Tel/Fax 011-2260982 E-mail: TOMM073006@istruzione.it

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Casi in cui l autorità doganale può rinunciare alla presentazione del D.V.1

Casi in cui l autorità doganale può rinunciare alla presentazione del D.V.1 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL D.V.1 Di cosa si tratta Il modello D.V.1 è un particolare stampato da allegare alla dichiarazione doganale, nel quale vanno dichiarati gli elementi relativi al valore in dogana

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

L impresa e l appalto: responsabilità e adempimenti Torino, 1 luglio 2008 LA RESPONSABILITA CONTRATTUALE AI SENSI DEGLI ARTT. 1667 E 1668 C.C.

L impresa e l appalto: responsabilità e adempimenti Torino, 1 luglio 2008 LA RESPONSABILITA CONTRATTUALE AI SENSI DEGLI ARTT. 1667 E 1668 C.C. L impresa e l appalto: responsabilità e adempimenti Torino, 1 luglio 2008 La responsabilità dell appaltatore per i vizi e le difformità dell opera: la verifica e il collaudo Avv. Alessandro SCIOLLA LA

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN Le presenti condizioni generali hanno lo scopo di disciplinare l utilizzo dei Marchi di proprietà della società: Gefran S.p.A. con sede in

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI LISTI INO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI APRILE 2012 APICE Listino Prezzi 04/2012 Indice dei contenuti ARMADI GESTIONE CHIAVI... 3 1. KMS... 4 1.1. ARMADI KMS COMPLETI DI CENTRALINA ELETTRONICA E TOUCH

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE = = = = = = REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Adottato con deliberazioni consiliari n. 56 dell 08.11.95 e n. 6 del 24.01.96 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE Un agenda digitale europea RISERVA COMPLEMENTARE Né la Commissione europea né alcuna persona operante a nome della Commissione è responsabile dell uso che possa

Dettagli

Termini e condizioni d utilizzo. Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info

Termini e condizioni d utilizzo. Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info 1. Regole Generali e definizioni Termini e condizioni d utilizzo Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info Utilizzando i servizi connessi al sito www.tg24.info(qui di seguito indicate come

Dettagli

1. Lo studente è interessato a svolgere un corso di lingua a

1. Lo studente è interessato a svolgere un corso di lingua a 1. Lo studente è interessato a svolgere un corso di lingua a domicilio o via Skype tramite l istituto. 2. L istituto fornisce allo studente il recapito di un docente in grado di soddisfare le sue esigenze

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI D USO

TERMINI E CONDIZIONI D USO TERMINI E CONDIZIONI D USO Il presente contratto tra lei e Lenis S.r.l., con Sede Legale a Firenze (FI), Via A. la Marmora n. 39, P.Iva 06449120481, stabilisce le condizioni alle quali potrà utilizzare

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Allegato alla Deliberazione n. 1576 del 19/11/2012 REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Art. 1 OGGETTO E DESTINATARI Il presente regolamento

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

www.sanzioniamministrative.it

www.sanzioniamministrative.it SanzioniAmministrative. it Normativa Legge 15 dicembre 1990, n. 386 "Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari" (Come Aggiornata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507) Art. 1. Emissione

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

Garanzia Preliminare La sicurezza nel contratto

Garanzia Preliminare La sicurezza nel contratto Le Guide per il Cittadino Garanzia Preliminare La sicurezza nel contratto di compravendita immobiliare Consiglio Nazionale del Notariato Adiconsum Adoc Altroconsumo Assoutenti Cittadinanzattiva Confconsumatori

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini con cui Next.it s.r.l. (di seguito Next.it ), con sede legale in Via

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE Tutti i prodotti che compri da Apple, anche quelli non a marchio Apple, sono coperti dalla garanzia legale di due anni del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PROGRAMMA THE SPACE PASS

REGOLAMENTO DEL PROGRAMMA THE SPACE PASS REGOLAMENTO DEL PROGRAMMA THE SPACE PASS Il presente Regolamento regola il programma di acquisto, emissione ed utilizzo di The Space Pass (di seguito la/e The Space Pass, come definite all art. 1) distribuite

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI Art. 1, comma 89, Legge n. 147/2013 DM n. 307/2014 Circolare MIT 22.9.2014, n. 18358 Modena, 07 ottobre 2014 La Finanziaria 2014 ha previsto

Dettagli

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2)

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) Il/La sig./soc. (1) di seguito denominato/a locatore (assistito/a da (2) in persona

Dettagli

Termini di servizio di Comunicherete

Termini di servizio di Comunicherete Termini di servizio di Comunicherete I Servizi sono forniti da 10Q Srls con sede in Roma, Viale Marx n. 198 ed Ancitel Spa, con sede in Roma, Via Arco di Travertino n. 11. L utilizzo o l accesso ai Servizi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini di fornitura del servizio al Cliente

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli