MONZACLUB. È l anima di una città TITTI GAIANI. La rivista della nuova Provincia.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MONZACLUB. È l anima di una città TITTI GAIANI. La rivista della nuova Provincia."

Transcript

1 Mensile di attualità, cultura e politica di Monza e Brianza. Anno X - Marzo Euro 5 MONZACLUB MONZACLUB Anno X - n Marzo 2012 La rivista della nuova Provincia. Non ama i riflettori e il palcoscenico. Ma la cultura sì. E ce la racconta TITTI GAIANI Un museo? È l anima di una città n 72

2

3 Editoriale Quando gli esseri umani sono (quasi) come gli animali M arzo è stato un mese, dal mio punto di vista, molto positivo. Almeno in parte. Per una volta, infatti, ho assistito ad un vero lieto fine. Mi riferisco al caso della Harlan, la multinazionale americana che si stava preparando ad importare dalla Cina 900 macachi (104 erano già arrivati a destinazione) da rivendere a laboratori che si occupano di vivisezione. La sede di questa società è a Correzzana, dunque in Brianza e non in qualche sperduta località fuori dal mondo. Bene, la vicenda ha scatenato un ondata di indignazione che ha portato davanti all azienda decine di associazioni animaliste. Una mobilitazione che ha tenuto il punto fino alla soluzione del problema. E già questo sarebbe degno di nota. Per una volta i riflettori non si sono spenti dopo qualche settimana. Ma c è di più. Perché anche la politica alta ha deciso di scendere sul campo di battaglia. Parlo dell ex ministro Michela Vittoria Brambilla che, arrivata a Correzzana, si è attivata a tutti i livelli per ottenere la liberazione dei macachi, riuscendo infine a far scapicollare da Indianapolis il presidente di Harlan in persona. L ex ministro si è detta disponibile anche ad acquistare tutte le scimmie presenti in quel momento all interno dello stabilimento. E da Harlan è arrivato il sì. Un happy ending, dunque, anzitutto per i macachi. Una delle cose che, però, mi hanno piacevolmente sorpreso (una volta tanto) è che in questa battaglia comune per restituire la libertà agli animali, sono scomparse tutte le differenze politiche. Segno che ogni tanto anche gli esseri umani riescono a comportarsi meglio di quanto non avviene di solito. Ogni tanto. Lo sottolineo perché non è la regola, ma l eccezione. Sul tema animali, inutile nasconderlo, siamo ad anni luce da una vera civiltà. Se i canili sono pieni, compreso quello di Monza, non è perché i cani ci arrivano da soli e di Simona Calvi bussano alla porta. Vengono portati o accalappiati perché abbandonati da qualcuno che sulla strada ce li ha messi. Oppure non si è minimamente curato di provvedere affinché eventuali cuccioli trovassero una famiglia. Ma c è ancora di più. Questo è un episodio avvenuto un paio di settimane fa. Parco pubblico, luogo frequentato da numerosi cani. All improvviso un cucciolo di tre mesi annusa l erba e inghiotte qualcosa. È veleno per topi. L area è da tempo al centro dell attenzione smodata di qualche condomino confinante che protesta per la sola presenza dei cani. È un sentimento più diffuso di quel che pensavo. Queste persone sono riuscite persino a far presentare un interpellanza ad un consigliere comunale d opposizione. Che, forse e questo lo aggiungo io - avrebbe dovuto anche farsi un giro sul posto per vedere qual è la situazione. Ma sia come sia, il fatto è che quel veleno c era. Ed è stato trovato anche in un altra area verde poco distante da quella incriminata. Se l intelligenza è un dono di Dio, chi ha messo quel veleno deve aver saltato il turno. Inutile sottolineare, infatti, che il topicida potenzialmente sarebbe potuto finire in bocca anche ad un bambino. Chiudo rivolgendomi a chi, leggendo dei macachi, magari si è lasciato sfuggire un sorriso ironico. Tanto rumore per qualche animale e niente di più. Li invito, se ne hanno voglia (e coraggio) a digitare su Google la parola vivisezione e a scorrere le immagini. Dubito che, dopo, avranno ancora voglia di ridere MC n 72 1

4 L eleganza è di casa ovunque tu sia Abbonati a un anno di novità, notizie e personaggi tel

5 SOMMARIO In breve 8 Caso Harlan:La vittoria dei macachi. E di una donna 10 Fidapa premia le eccellenze in rosa 11 Abio in prima linea a Desio a sostegno dei genitori 12 Cisco Italia e Expo 2015: Un alleanza digitale Chi, dove, come Villa Reale: La rinascita può cominciare 18 Brianza Lab: Obiettivo? Fuori dalla crisi 22 Giovani & Futuro: Qui ci vuole un... Piano 28 Il sole splende in Brianza e riscalda l economia 32 Aree dismesse: Recuperarle è una priorità 34 Campus Orienta: Il futuro passa da qui 36 Fondazione Vodafone: Studiare non è più un... In-Presa 38 Dori: Dolce o salato? Un vero dilemma I protagonisti 40 Titti Gaiani: Il museo: passione, bellezza, professionalità 46 Primavera delle donne: Le nostre vincitrici 52 Focus: Ma chi l ha detto che sono il sesso debole? 60 Elvira Parravicini: La Medicina: una vera missione Sport & Dintorni 64 Davide Erba: Credo nelle donne, anche nel calcio 68 Paola Balconi: Quando il pallone si tinge di rosa Arte, cultura, società 72 Le Immagini della fantasia: un sogno ad occhi aperti Il consulente 91 Assicurazioni 92 Legale 93 Lavoro Imprenditore di successo con una grande passione che si tramanda in famiglia da generazioni. Quella per il calcio. Vissuto a trecentosessanta gradi. Davide Erba è presidente della Fiammamonza, dimostrando di credere nella forza delle donne. Anche e soprattutto se hanno un pallone ai piedi 64 P e r s o n a g g i o d e l m e s e Tempo libero 4 I numeri del mese 5 Chi sale: Francesca Sorbi 78 Mostre&Eventi 80 L oggetto del desiderio 82 Cool Spring: Colori, anzi colorissimi 88 Il look perfetto per... la Primavera 94 Dove&Come 95 Oroscopo 96 La foto del mese Contributors Marco Colombo: Im... presa diretta 6 Martina Sassoli: Al femminile 7 Monza Marathon Team: Atleti per solidarietà 70 Luca Tommasi: Esperto d arte 76

6 I numeri del mese 22 Gli operatori turistici internazionali, dal Giappone agli Stati Uniti, che hanno scoperto Monza e i suoi tesori attraverso un itinerario che ha toccato diverse eccellenze tra cui il Duomo con la cappella degli Zavattari. L iniziativa, promossa dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza in collaborazione con la Dg Turismo di Regione Lombardia, ha l obiettivo di valorizzare l offerta turistica monzese. Gli operatori del settore, soprattutto quelli scandinavi, sono stati favorevolmente impressionati dalle bellezze green del Parco. 28 I trofei conquistati dalla Foppapedretti Bergamo in 16 anni di partecipazione al campionato di serie A1 femminile di pallavolo. L ultimo, in ordine di tempo, Francesca Piccinini e compagne lo hanno conquistato giovedì 16 febbraio al PalaIper imponendosi nella Supercoppa italiana al cospetto di Villa Cortese. Un match emozionante che si è concluso solo al tie break e che non ha certo annoiato gli oltre 3mila spettatori accorsi al palazzetto monzese. 16 Gli espositori con sede in Provincia di Monza e Brianza presenti alla 15esima edizione di RistorExpo, il salone dedicato ai professionisti della ristorazione promosso da Confcommercio Como e Lecco che ogni anno attira oltre 20mila professionisti del settore. La Brianza ha puntato sulla propria tradizione culinaria abbinandola al design mobiliero nell arredamento di locali, bar e ristoranti. Un posto d onore è stato riservato al Collegio Ballerini di Seregno, i cui allievi hanno avuto modo di mostrare tutta la loro abilità ai fornelli. MC n Gli spettatori che hanno gremito il PalaDesio per l ultimo impegno brianzolo della Bennet Cantù in Eurolega, la massima rassegna continentale per club di basket. A chiudere il cammino europeo dei canturini è stato il blasonato Barcellona che si è imposto al termine di un match tiratissimo per un solo punto. L appetito vien mangiando però per gli appassionati di basket brianzoli perché. se tutto dovesse essere confermato, Cantù tornerà a Desio per le gare dei playoff scudetto di Serie A1. 4

7 Francesca Sorbi Chi sale Per lei non era una notizia, per noi invece sì. E visto che è marzo, mese delle donne per eccellenza, ancora di più. Francesca Sorbi, primo presidente nella storia monzese dell Ordine degli avvocati, è stata riconfermata alla guida dei legali brianzoli per un altro mandato. La presidente, del resto, brilla per tenacia e caparbietà, come ha dimostrato anche l iniziativa sostenuta dallo stesso Tribunale di Monza, da Confindustria e da Camera di Commercio di scrivere alle massime autorità politiche per chiedere un dietrofront del Governo sulla realizzazione del tribunale delle imprese a Milano. Un impoverimento per la Brianza, terra di aziende grandi e piccole che rischierebbero di veder aumentare tempi e spese per ottenere giustizia in caso di controversie. u MC n 72 5

8 Im...presa diretta Marco colombo* Silicon Valley, un biglietto che vale un opportunità MC n 72 Sarà un mese di novità tecnologiche e di opportunità da cogliere. Questo ci dice il programma di viaggio dei Giovani Imprenditori di Monza che, attraendo colleghi da tutta la Lombardia, partiranno alla volta di San Francisco (Frisco, come dicono da quelle parti) e di Seattle. Obiettivo: capire, imparare, proporre idee e trovare partner locali con i quali fare crescere le nostre imprese finanziando le iniziative più innovative. In particolare, oltre a visitare due luoghi sacri come Google e Microsoft, avremo l opportunità di incontrare aziende italiane che hanno trovato nella Silicon Valley un terreno fertile dove crescere e sviluppare le proprie idee. Sono start-up, alcuni di grande successo, che sono riusciti a farsi finanziare, in modo rapido e significativo le iniziative che hanno proposto. Proposto? A chi? Semplice, Venture Capital e Business Angels. Ovvero soggetti che investono in aziende e idee di business che reputano vincenti, dirompenti, fuori dagli schemi, utili,... Insomma in poche parole: innovative. E noi? Iniziamo con il dire che i Venture Capital e i Business Angels sono sì nati nei Paesi anglosassoni, ma hanno potuto svilupparsi anche da noi e nel resto del mondo. Certo è che la rapidità, ma soprattutto la massa finanziaria con la quale agiscono i player statunitensi trova pochi rivali. E non si tratta di meccanismi di investimento differenti o tecnicismi che variano da Paese a Paese. È questione di abitudine e mentalità. Le nazioni di cultura e stampo anglosassone sono infatti storicamente più propense al rischio rispetto agli Stati latini, dove la cultura prevalente è quella di investimenti sostenibili, con un grado di rischio più contenuto e prudentemente calcolati. In America si possono creare, ma anche distruggere, ricchezze immense in poco tempo, da noi sia l una che l altra ipotesi sono più mitigate. Pensate alle persone che hanno definito parte della storia tecnologica di questo secolo, come Steve Jobs, e contate quante volte ha fallito prima di avere l enorme successo che ha avuto. Nella cultura anglosassone tutto questo è non solo tollerato, ma addirittura osannato. Da noi sarebbe quasi impensabile. È questa differenza che porta a una diversa propensione al rischio delle persone, e quindi delle società, negli Usa. Questo vuole dire che gli Stati Uniti sono un modello da imitare? Non necessariamente. Il nostro sistema economico e finanziario è differente e il tessuto industriale europeo non è confrontabile con quello americano. Certamente da noi sarebbe auspicabile una maggiore propensione delle banche a sostenere le idee di business, le start-up e le Pmi che hanno modelli di business innovativi, non solo le aziende patrimonializzate e che possono offrire garanzie. Sono ancora pochi, infatti, i soggetti che agiscono in tal senso e questo, purtroppo, spinge le nostre menti più brillanti a cercare altrove quanto non trovano qui: un opportunità di diventare imprenditori e vedere realizzata la propria idea rapidamente. Un viaggio importante, quindi, da sfruttare sino in fondo per cogliere quelle opportunità create dal confronto con una realtà dinamica come quella della Silicon Valley. u *Presidente GGI Confindustria Monza e Brianza 6

9 Al femminile martina sassoli* Villa Reale: lieto fine per la reggia delle donne mmaginate il volto di una donna. Di una I donna bellissima, in cui la straordinaria eleganza e raffinatezza emergono con una forza tale da ammaliare lo sguardo. Siete affascinati al punto da non riuscire a staccare gli occhi da tanta magnificenza, ma poco a poco iniziate a focalizzare i dettagli, dei piccoli o grandi dettagli che vi restituiscono un immagine diversa da quella iniziale del semplice colpo d occhio. E vi accorgete che c è qualcosa di stonato, che c è qualcosa che non va. Perché anche la bellezza più perfetta non è immune dai segni del tempo, ma soprattutto non è immune dalla violenza dell incuria. La bellezza ha bisogno di continue cure affinché, con il naturale passare degli anni, non appassisca tristemente. E di fronte a tali segnali di decadenza, di abbandono e degrado, il vostro sguardo, prima ampiamente soddisfatto, ora assume una nota diversa, di incredulità, di sconforto. Di impotenza e quasi fastidio. Quello che avete immaginato di vedere è la storia della Villa Reale di Monza. Una regina incontrastata di magnificenza architettonica e artistica, la cui straordinarietà è, ovviamente, sotto gli occhi di tutti, ma il cui passato l ha resa un simbolo di devastazione. Spesso, in questi anni, mi sono domandata cosa avrebbero pensato coloro che diedero vita a questo complesso monumentale nel vedere il nostro bene più prezioso abbandonato: dal Piermarini a Ferdinando d Asburgo, passando per Eugenio di Beauharnais e il Re Umberto I, non potevano certo immaginare destino più triste per la Villa Reale. Ma ancor più penso, con un velo di ironia anacronistica, alla profonda delusione provata dalle due donne che più fortemente vollero caratterizzare il complesso reale. Perché se oggi siamo abituati a considerare la Villa e il Parco come un vero gioiello, unico in tutta Italia, lo si deve alla volontà di Maria Teresa d Austria e a Giuseppina Bonaparte. Mentre la prima, come è noto, fu la principale committente della Villa Arciducale, scegliendo Monza quale simbolo di unione tra Vienna e Milano, la seconda, moglie di Napoleone e già madre di Eugenio de Beauharnais, chiese proprio al figlio, divenuto Viceré del Regno Italico, di realizzare nel complesso della Villa un parco che fosse più esteso rispetto a quello di Versailles, dando così vita al parco più grande d Europa con 700 ettari contro i soli 250 della cugina francese. Lo scorso 5 marzo, finalmente, il lento declino cui sembrava essere destinata questa meravigliosa opera si è fermato, soppiantato da un ambizioso progetto di restauro attraverso il quale recuperare il tempo perso e ridare nuova luce a questo volto sfigurato. Un percorso di due anni e da 27 milioni di euro, che ci restituirà molto più dei metri quadrati di pura bellezza, ma soprattutto quanto di più prezioso ha l umanità: la memoria storica. Una memoria storica importante, di cui fino ad oggi abbiamo forse fatto a meno o nella quale non credevamo abbastanza. Una memoria storica in cui ritrovare parte delle nostre radici e soprattutto l orgoglio di appartenere alla nostra città. Quello stesso orgoglio che provo nel pensare al domani, a quando finalmente Villa Reale tornerà a essere un vero patrimonio di tutta Italia pur restando un vanto monzese, assecondando pienamente i desideri delle due donne che, nonostante ciò che la storia ci racconti di loro, sono state, assieme a Teodolinda, le principali artefici della straordinarietà della nostra città. u *Assessore alle Pari opportunità del Comune di Monza MC n 72 7

10 MC n 72 In breve CASO HARLAN LA VITTORIA DEI MACACHI. E DI UNa DONNA a cura della redazione Convinta animalista lo è sempre stata. E stavolta ha mosso mari e monti per ottenere un risultato che sembrava difficilissimo. Michela Vittoria Brambilla, insieme alle associazioni animaliste mobilitate per due settimane davanti ai cancelli della Harlan, multinazionale americana che si occupa di importazione di animali destinati alla vivisezione, ha vinto. E con lei hanno vinto soprattutto i 104 macachi arrivati dalla Cina e destinati a morte certa. Un bell episodio con un lieto fine. La vicenda era scoppiata a fine febbraio quando si era diffusa la notizia dell arrivo a Correzzana, sede di Harlan, di 8

11 un carico di 900 macachi provenienti dall Asia. Naturalmente tutti animali pronti ad essere ceduti a laboratori dove è praticata la ricerca. Un destino terrificante con il quale si è subito mobilitato tutto il mondo animalista. Associazioni, Enti, persino le Istituzioni la Provincia di Monza e Brianza ha inviato sul posto la Polizia provinciale, mentre dal ministero della Salute è arrivato il controllo da parte dei Nas uniti per cercare di trovare una soluzione alla inquietante vicenda. E tra i più attivi, proprio, l ex ministro del Turismo, Brambilla che, dopo aver presentato un esposto alla Procura di Monza, ha deciso di spendersi direttamente con la Harlan. Preso in mano il telefono, ha concordato un incontro con David Broker, numero uno della multinazionale il quale, a sua volta, si è lanciato su un areo da Indianapolis diretto in Brianza. L incontro si è svolto a Monza e alla fine la grande notizia: i 104 macachi attualmente già all interno dell azienda non saranno venduti ai laboratori. Di più: saranno adottati. Alla Harlan non verranno mai più consegnate scimmie ha annunciato trionfante l ex ministro. Ad ora ne abbiamo salvate 750 e per quelle 104 che si trovano già nell allevamento ho presentato richiesta formale per poterle acquistare. Naturalmente la vicenda ha riacceso i riflettori sul problema della vivizione. Nel mirino anche lo stabilimento di Green Hill a Montichiari dove, per la gran parte, gli ospiti sono Beagle, cani ritenuti particolarmente utili per la ricerca, anche in questo caso destinati ad una terrificante (e secondo molti studi inutile) fine. u MC n 72 9

12 Fidapa premia le eccellenze E naturalmente sono in rosa MC n 72 L impegno in tutte le sue forme. Dal volontariato alla cultura, dal teatro all imprenditoria. Naturalmente sempre a favore della comunità. È questo il senso del Premio donna Fidapa che è stato consegnato il 9 marzo nella suggestiva sede di Palazzo Marino, a Milano. Nell elenco delle premiate, indicate proprio da Fidapa Monza e Brianza, anche cinque donne brianzole che si sono distinte nei vari campi d azione. Per loro, lo scorso 28 febbraio si è tenuta un anticipazione nella sala giunta del Comune, alla presenza dell assessore alle Pari opportunità, Martina Sassoli. I nomi scelti quelli di Marisa Boati, nel settore del volontariato, per l impegno in Unitalsi e poi nell Associazione parkinsoniani, Laura Colombo, figlia dell industriale Giancarlo Colombo, per l impegno a favore di Brianza per il cuore, Cristina Crippa, fondatrice del Teatro dell Elfo, Gianna Parri, per il suo impegno storico nella ricostruzione del patrimonio monzese e per il settore imprenditoria, Mina Pirovano, non soltanto imprenditrice, ma anche consigliere della Camera di Commercio di Monza e Brianza. Ad annunciare i nomi è stata la presidente di Fidapa MB, Antonetta Carrabs. u 10

13 ABIO IN PRIMA LINEA A DESIO A SOSTEGNO DEI GENITORI In breve S aranno la culla dei genitori durante il riposo notturno al fianco del figlio in degenza. Un modo per alleviare, almeno in parte, i pensieri e la preoccupazione del ricovero. I volontari dell Associazione per il bambino in ospedale con un gesto di estrema solidarietà hanno donato sedici nuovissime poltrone-letto al reparto di Pediatria e Neonatologia del plesso di Desio. L Abio ha così proseguito il legame che la unisce ormai da vent anni alla Pediatria diretta da Roberto Besana, dove rappresenta una presenza continua e preziosa nell assistenza dei piccoli pazienti e nel sostegno morale ai loro genitori. Oltre ad offrire un sorriso ai più piccoli, stavolta il pensiero è andato alle mamme e ai papà, che tante notti affrontano al loro fianco, senza mai abbandonarli un solo istante, spesso tenendoli per mano per sentire il loro calore. Un regalo pratico, utile e concreto, supportato dai coscritti della classe 1949 di Monza che hanno aiutato nella raccolta dei fondi. Alla scelta del modello delle poltrone-letto, prodotte dalla ditta Missaglia di Lissone, hanno partecipato anche il dottor Besana e la caposala Daniela Mattiolo. Proprio il reparto di Pediatria di Desio lo scorso anno aveva ricevuto in dono altre sei poltrone, messe a disposizione dal capitano dell Inter Javier Zanetti, sempre in prima linea quando si parla di beneficenza e aiuto ai più piccoli. Completata la sostituzione, il lavoro dell Abio Brianza nelle corsie dell ospedale desiano proseguirà con ancor maggior entusiasmo. I volontari che operano in reparto sono 37, con una presenza ripetuta di tre volte al giorno. Di questi 33 lavorano nel reparto di Pediatria, altri 4 invece sono presenti al Nido. Per avere ulteriori informazioni su Abio Onlus Brianza, è possibile visitare il sito internet u MC n 72 11

14 CISCO ITALIA ED EXPO MILANO 2015 UN ALLEANZA IN FORMATO DIGITALE MC n 72 In breve E splorare il sito di Expo Milano 2015 seguendo le indicazioni di pannelli di comunicazione digitale, smartphone e tablet. Scoprire i padiglioni dei Paesi partecipanti grazie a video e contenuti multimediali personalizzati in base alle proprie esigenze e curiosità. Per chi visiterà l Esposizione Universale condividere, comunicare e interagire con gli altri visitatori e con chiunque nel mondo sarà un esperienza intelligente, libera e sicura. Ad assicurare tutto questo sarà il sistema integrato di soluzioni per una rete senza confini (Borderless Network) progettato da Cisco Italia, IP Network and Solution partner tecnologico di Expo 2015 Spa. Le soluzioni altamente tecnologiche che la multinazionale americana progetterà e fornirà all evento sono state illustrate a Monza alla presenza di David Bevilacqua, amministratore delegato di Cisco Italia, di Roberto Formigoni, commissario generale dell Expo Milano 2015, di Giuliano Pisapia, commissario straordinario 12

15 MC n 72 In breve del Governo italiano per la manifestazione, e di Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo 2015 Spa. La proposta formulata da Cisco definisce un infrastruttura di rete IP di nuova generazione, con relative applicazioni e servizi, pensata per una Digital Smart City del 2015, in grado di offrire un esperienza per il visitatore basata su tecnologie innovative e focalizzata sulla sostenibilità ambientale. La città del futuro nel suo insieme sarà una comunità intelligente ed interconnessa, basata su forme di comunicazione e collaborazione digitale in grado di trasformare radicalmente il modo in cui si crea, si sviluppa, si abita un ambiente urbano, mettendo al centro la persona: Expo 2015 rappresenta un eccezionale palcoscenico per comprendere pienamente le potenzialità di soluzioni e strumenti che sono già stati applicati, con il nostro contributo, in metropoli e grandi manifestazioni di tutto il mondo - spiega David Bevilacqua - Questa opportunità conferma il valore del nostro impegno per favorire l innovazione del Paese: alla base, infatti, delle soluzioni che saranno adottate in Expo, vi sono i risultati del lavoro di Cisco Photonics, il laboratorio di ricerca e sviluppo sulle reti ottiche che da Monza guida a livello mondiale la ricerca di Cisco in questo settore. u 13

16 Chi, dove, come l evento villa reale la rinascita può cominciare di Raffaele Pozzi Una data da annotare negli annali della storia di Monza. Dopo decenni di attesa, lo scorso 5 marzo è stato inaugurato il cantiere per la riqualificazione e il restauro della reggia. Il primo passo verso un futuro che si preannuncia radioso MC n 72 14

17

18 MC n 72 Chi, dove, come L operazione salvataggio è scattata. La Villa tornerà Reale e in tempi relativamente brevi. I lavori, che tradotti in cifre significano 27 milioni di euro di investimento, saranno conclusi nel 2014 in tempo per poter inserire la reggia piermariniana negli appuntamenti in calendario per Expo Emozione comprensibile in occasione dell inaugurazione ufficiale del cantiere che si è tenuta lunedì 5 marzo e le istituzioni erano presenti al gran completo. A partire dal ministro per i Beni culturali, Lorenzo Ornaghi che ha definito la sinergia tra pubblico e privato lo strumento più opportuno per la realizzazione di un intervento così oneroso. Dal Dopoguerra a oggi è la prima volta che c è un investimento così importante in merito a Villa Reale - ha sottolineato il sindaco di Monza, Marco Mariani - Un patrimonio che oggi più che mai è davvero di tutti: secondo i dati di Camera di Commercio la Villa ospiterà 500mila visitatori l anno e l economia della Brianza non potrà che averne beneficio. Lo stesso presidente della Provincia Dario Allevi insiste sul tema del giorno: Solo la joint-venture fra pubblico e privato ci consentirà di spalancare le porte della Villa 365 giorni all anno. 16

19 MC n 72 Chi, dove, come Il nostro intento è di far rivivere il patrimonio storico artistico grazie al suo brand e non per il nome di un imprenditore o di una griffe - spiega Attilio Navarra - numero uno di Italiana Costruzioni, la società che insieme a Malegori e Na.Gest Global Service (riuniti nella Spa Nuova Villa Reale di Monza) ha vinto il bando per la progettazione, il restauro e la gestione di Villa Reale. Il primo lotto di interventi da 27 milioni di euro riguarderà il corpo centrale, piano terra, i due piani nobili, il Belvedere e parte delle due ali nord e sud. Particolare attenzione sarà riservata alle 40 stanze del secondo piano dove furono ricavati i tre appartamenti per Vittorio Emanuele III, per la duchessa di Genova madre di Margherita di Savoia e per gli imperatori di Germania. Al cantiere monzese saranno impiegati contemporaneamente circa 100 operai e restauratori perché l altro obiettivo, quello temporale, è ugualmente ambizioso: l opera dovrà concludersi nel Solo così potrà essere inserita nel calendario Expo La promessa viene direttamente dal governatore della Lombardia Roberto Formigoni che sul rilancio della Villa ha puntato una fish da 19 milioni: Quando i lavori saranno ultimati ci saranno 14 mesi di tempo per sperimentare la formula migliore per valorizzare la reggia in occasione dell Esposizione Universale e studieremo il collegamento tra Villa, il sito Expo e la Darsena con la pista ciclabile più lunga d Europa. u 17

20 Chi, dove, come Il progetto BRIANZA LAB Obiettivo: fuori dalla crisi di Simona Calvi Si è insediato lo scorso 22 febbraio il primo tavolo che mette insieme realtà istituzionali e associative del territorio. La missione: far fronte alle difficoltà con nuove soluzioni d eccellenza MC n 72 18

21

22 Chi, dove, come MC n 72 U n laboratorio che mette insieme Istituzioni, associazioni di categoria, fondazioni e persino gli istituti di credito con un obiettivo preciso: quello di escogitare nuove soluzioni per fare fronte alla crisi economica che sta colpendo duramente anche il nostro territorio. Si chiama Brianza Lab il progetto presentato ufficialmente lo scorso 22 febbraio dalla Provincia e che vede coinvolti tutti i principali attori brianzoli. L appello era stato lanciato la settimana prima dal presidente Dario Allevi e di fatto ha riscosso l attenzione di moltissime realtà. Al tavolo erano presenti, infatti, il prefetto Renato Saccone, il presidente del Tribunale, Annamaria Di Oreste, il presidente di Confindustria, Renato Cerioli, il segretario di CamCom, Renato Mattioni, David Bevilacqua per Assolombarda, Giovanni Barzaghi, presidente di Apa Confartigianato, Walter Mariani e Marco Accornero per l Unione artigiani, Alberto Conte di Confapi, Roberto d Alessio di Confcooperative, Pietro Paraboni di Compagnia delle Opere, Guido Sormani di Acai Milano, Filippo Falzone di Assimpredil Ance, Ezio Piovan per Fondazione Comunità di Monza e Brianza, Giacomo Puccini per il Distretto Green & Hi Tech ed i rappresentanti delle organizzazioni sindacali Maurizio Laini di Cgil, Marco Viganò e Rita Pavan di Cisl e Antonio Zurlo, segretario Uil. E per dare ulteriore concretezza al progetto, la Provincia ha voluto coinvolgere direttamente anche le banche. All appello hanno risposto Bcc di Carate Brianza, Credito bergamasco, Popolare di Bergamo e Popolare di Lodi. Brianza Lab, come hanno spiegato gli organizzatori, lavorerà dando vita a sei tavoli ristretti, coordinati da una segreteria tecnica, ognuno dedicato ad uno specifico problema. Le aree scelte riguardano credito, vocazione produttiva territoriale, dotazione di infrastrutture, pubblica amministrazione, formazione e welfare territoriale. Al vaglio del Brianza Lab ci sono già varie proposte che riguardano la creazione di un sistema di supporto, o di welfare come viene chiamato oggi, per i soggetti più svantaggiati, percorsi di formazione mirata per creare profili professionali richiesti dalla imprese oltre alla disponibilità diretta degli istituti di credito a concedere finanziamenti studiati per il rilancio delle aziende. La logica, naturalmente è quella della squadra, unita per dare vita ad una strategia vincente. Da quando 20

23 MC n 72 Chi, dove, come sono diventato presidente ha spiegato il presidente Allevi ho aperto le porte del mio ufficio a decine e decine di imprenditori in crisi, a delegazioni sindacali, ad associazioni di categoria. Con fatica e con mediazioni a volte per nulla facili abbiamo cercato insieme soluzioni utili per salvare i posti di lavoro e per avviare possibili nuovi piani industriali. Ci siamo riusciti, talvolta, penso alla Polifibra di Agrate, alla Cassina di Meda o alla Feg Salvarani di Giussano. In altre occasioni, come nel caso della Carlo Colombo o della Yamaha non sempre tutto è andato come avremmo voluto. Nel panorama della crisi svettano soprattutto i nomi del Vimercatese: Oggi prosegue il presidente ulteriori problematiche sono fonte di grande preoccupazione: salvare la nostra Silicon Valley sta diventando un impresa titanica e i 400 licenziamenti annunciati dall Alcatel Lucent si aggiungono alla drammatica situazione della ex Celestica, dove sono in discussione più di 500 posti di lavoro. Per questo serve un salto di qualità, un colpo di reni che la Provincia promuove scommettendo sulle grandi potenzialità della Brianza, sulla sua capacità di fare e di fare bene, sulla possibilità di ripartire dalle eccellenze storiche per arrivare alla capacità di innovare. La sfida è lanciata. Ora bisognerà attendere circa un mese e mezzo: ai tavoli, infatti, è stato chiesto di ripresentarsi fra 45 giorni con un pacchetto di proposte concrete nelle singole aree di azione da cui partire alla volta della ripresa. u 21

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

SEMPLICE MENTE ENERGIA

SEMPLICE MENTE ENERGIA SEMPLICE MENTE ENERGIA NOI SIAMO ENERGIA L affermazione siamo fatti di energia è ormai diventata assunto scientifico. Ed al di là di quanto affermato da scienziati e filosofi, conosciamo molto bene, per

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO MC n 68 I protagonisti LUCA SCOLARI UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO di Simona Calvi Insieme a Fabio e Marco è alla guida della società creata dal padre negli anni Cinquanta, specializzata

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

«Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il

«Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il «Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il benessere dei nostri figli. Tutte le donne e gli uomini che lavorano

Dettagli

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org In collaborazione con ti, ia! n o r P za, v en t r a p www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org MONZA APRIPISTA DEL PROGETTO: UN CONCORSO E 100 IDEE PER LA FASE PILOTA Sono state le scuole dell

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago ECCELLENZE: Lorenzo Zago dal 2007 - Kryptos LA PERSONA Nel corso della storia, la libertà di scelta è stata una grande conquista da parte dell uomo. Oggi, la maggior parte di noi vive in Paesi dove è possibile

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005 CONVEGNO NAZIONALE SCUOLA E VOLONTARIATO Palermo, 16-18 gennaio 2005 "Non so quale sarà il vostro destino, ma una cosa la so: gli unici tra voi che saranno felici davvero saranno coloro che avranno cercato

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale BENVENUTO! In questo viaggio attraverso la Lombardia che si prepara ad Expo, potrai scoprire molte cose che forse ancora non sai della tua regione e della

Dettagli

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta!

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta! Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado Orientarsi in un mondo indeterminato vuol dire accettare il carattere paradossale della vita, fare delle scelte, consapevoli del loro

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Le risposte del rapporto SINTESI

Le risposte del rapporto SINTESI SINTESI Il rapporto Crescita digitale. Come Internet crea lavoro, come potrebbe crearne di più, curato da Marco Simoni e Sergio de Ferra (London School of Economics) per Italia Futura, in collaborazione

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile

PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile Padiglione Italia, Spazio ME and WE Women for Expo 23

Dettagli

Come diventare imprenditore

Come diventare imprenditore REGNI M ODOETIA ITALIÆ SEDES EST M AGNI Come diventare imprenditore 4 Come diventare imprenditore 5 Le imprese sul territorio di Monza e Brianza 6 Le imprese sul territorio di Monza e Brianza 7 Il business

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Comunicato stampa. L identikit e le scelte dei diplomati calabresi

Comunicato stampa. L identikit e le scelte dei diplomati calabresi Comunicato stampa L identikit e le scelte dei diplomati calabresi I diplomati calabresi si raccontano prima e dopo il diploma. Quest anno la Regione Calabria ha esteso il progetto AlmaDiploma - l associazione

Dettagli

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori,

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, COSMIT FEDERLEGNOARREDO ISALONI (Milano, 22 Aprile 2009) INTERVENTO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, sono molto lieto di partecipare

Dettagli

NICOLETTA MARASCHIO Presidente dell Accademia della Crusca. Intervento fuori programma

NICOLETTA MARASCHIO Presidente dell Accademia della Crusca. Intervento fuori programma NICOLETTA MARASCHIO Presidente dell Accademia della Crusca Intervento fuori programma Buona sera. Grazie a Giovanni Puglisi che mi ha dato la parola. La mia è una voce diversa da tutte quelle che mi hanno

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori La Scuola Primaria PAOLO NEGLIA di Vanzago, nell ambito delle manifestazioni organizzate per la Festa di fine anno scolastico, ha promosso la seguente iniziativa frutto della collaborazione fra Volontari

Dettagli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 CALL RISERVATA AI COMUNI ITALIANI E AI LORO TERRITORI PER LA PRESENZA NEL PADIGLIONE DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione a Milano

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene:

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: 1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: SUL PIANO GENERALE. in una fase storica mondiale di grandi cambiamenti e grandi tragedie. Pensiamo solo alla rapida evoluzione tecnologica,

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin Comunicato stampa Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin La sfida del regime di free zone per i punti franchi di Trieste lanciata dal presidente Marina Monassi. Il messaggio

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20.

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20. 1/5 MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 11.20. PRESIDENTE. Buongiorno. Innanzitutto la ringraziamo e ci scusiamo del ritardo, ma stiamo finendo

Dettagli

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE Piano C Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PIANO C Valori e missione L innovazione nasce dalla condivisione: piano C crede nel mettere insieme le forze con onestà e trasparenza

Dettagli

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA.

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA. Indice In pillole Bergamo protagonista Storia Proposta artistica Una città da vivere Network Expo 2015 La musica per la SLA I plus Piano di comunicazione Contatti 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 2 In pillole

Dettagli

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale I beni culturali Il problema I beni culturali un elemento di estremo rilievo per la crescita della cultura e della qualità della vita dei cittadini - possono favorire lo sviluppo di alcune iniziative economiche

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

RASSEGNA STAMPA IL PANE A CHI SERVE

RASSEGNA STAMPA IL PANE A CHI SERVE RASSEGNA STAMPA IL PANE A CHI SERVE A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA CRISI: ACLI ROMA, "4% ROMANI VIVE SOTTO SOGLIA DI POVERTÀ, IL 7% MANGIA IN MANIERA ADEGUATA OGNI DUE GIORNI" Progetto

Dettagli

vola con il fotovoltaico Diamo energia al tuo business

vola con il fotovoltaico Diamo energia al tuo business vola con il fotovoltaico Diamo energia al tuo business la soluzione PER IL MERCATO CHE CAMBIA Enerpoint, attiva da oltre 12 anni nel settore Fotovoltaico e da sempre in prima linea per promuovere il cambiamento,

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

progetto per lo sviluppo culturale e sociale del territorio mediante la ricerca scientifica di base

progetto per lo sviluppo culturale e sociale del territorio mediante la ricerca scientifica di base La Fondazione Cassa di Risparmio di Bra promuove il progetto per lo sviluppo culturale e sociale del territorio mediante la ricerca scientifica di base La Fondazione Cassa di Risparmio di Bra ha fra i

Dettagli

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP La luce è un patrimonio di tutti e l utilizzo, lo studio e la produzione di questa vitale risorsa, nei secoli, hanno superato i confini

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato A SCUOLA CON JUMPC Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli studenti che hanno partecipato Roma, 20 aprile 2009 Indice dei contenuti Gli esiti del sondaggio

Dettagli

Il consulente aziendale di Richard Newton, FrancoAngeli 2012

Il consulente aziendale di Richard Newton, FrancoAngeli 2012 Introduzione Chiedete a qualunque professionista di darvi una definizione dell espressione consulente aziendale, e vedrete che otterrete molte risposte diverse, non tutte lusinghiere! Con tale espressione,

Dettagli

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 La Piattaforma europea dedicata ai professionisti dell edilizia sostenibile Iscriviti ed entra a far parte del nostro network www.construction21.eu Unioncamere del Veneto

Dettagli

IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI.

IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. 2 IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI La lotta ai cambiamenti climatici prevede che tutti i cittadini europei

Dettagli

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma Torino, 30 settembre 2013 Gentili Dirigenti Scolastici ed Insegnanti, è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma il tuo Natale, promosso dalla Fondazione Ospedale Infantile

Dettagli

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)?

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? Il Progetto Caratteristiche del progetto 1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? L idea è di creare un centro giovani in Parrocchia

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

law firm of the year Chambers Europe Awards

law firm of the year Chambers Europe Awards Oltre 360 avvocati 4 volte Law Firm of the Year agli IFLR Awards nell ultimo decennio (2011, 2010, 2006, 2004) 9 sedi, 5 in Italia e 4 all estero law firm of the year Chambers Europe Awards for excellence

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 44 Seduta del 28 settembre 2006 IL CONSIGLIO COMUNALE VISTI i verbali delle sedute del 12.06.06 (deliberazioni n. 23, 24, 25, 26, 27), del 4.07.2006 (deliberazioni

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

Il giorno XX, presso la sede della Provincia di Lecco, P.zza Lega Lombarda, 4 Lecco, TRA

Il giorno XX, presso la sede della Provincia di Lecco, P.zza Lega Lombarda, 4 Lecco, TRA PROTOCOLLO D INTESA TRA LA PROVINCIA DI LECCO, LA CAMERA DI COMMERCIO DI LECCO E L ASSOCIAZIONE NETWORK OCCUPAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI PROGETTATI SULLA BASE DELL ANALISI DEI FABBISOGNI

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it

Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it e Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it Mercoledì 16 aprile 2014 Sala Collina, Sole 24ore Fondato a Milano da Angelo Maria Perrino l 11 aprile 1996, è il primo quotidiano online d Italia.

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

Carlo Abbà. Assessore alle attività produttive, turismo, smart cities IL SINDACO E LA GIUNTA INCONTRANO I CITTADINI

Carlo Abbà. Assessore alle attività produttive, turismo, smart cities IL SINDACO E LA GIUNTA INCONTRANO I CITTADINI Carlo Abbà Assessore alle attività produttive, turismo, smart cities , turismo, smart cities Turismo, commercio, artigianato, servizi e EXPO Fattori attrattività Villa Reale e Parco Museo e Tesoro del

Dettagli

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA 61 di TEODORO FULGIONE * Intervista ad Alessandro Luciano capo del progetto Monitoraggio delle politiche del lavoro con le politiche di sviluppo locale dei sistemi

Dettagli

ARCIDIOCESI DI MILANO Servizio per la Pastorale Sociale e il Lavoro Scuola di Formazione Sociale e Politica per Giovani.

ARCIDIOCESI DI MILANO Servizio per la Pastorale Sociale e il Lavoro Scuola di Formazione Sociale e Politica per Giovani. Servizio per la Pastorale Sociale Scuola di Formazione Sociale e Politica per Giovani Scuola Zona V Presentazione del corso avanzato 2011 2012 Note Questa breve presentazione introduce il Progetto Formativo

Dettagli

Sede legale: via Umberto I, 9 10088 VOLPIANO Sede operativa: via Pascoli 7/c - 10070 Caselle T.se (TO) tel. 011.99.68.133 cell. 335.711.64.

Sede legale: via Umberto I, 9 10088 VOLPIANO Sede operativa: via Pascoli 7/c - 10070 Caselle T.se (TO) tel. 011.99.68.133 cell. 335.711.64. 1 PROPOSTA PROGETTUALE.. CORSO di RISPARMIO ENERGETICO PREMESSA Il presente progetto rappresenta una proposta formativa il cui obiettivo è sensibilizzare i bambini verso una nuova consapevolezza di rispetto

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

SEMINARIO QUANDO LA SCUOLA INCONTRA L AZIENDA. Seminario 3 ottobre IIS TASSARA-GHISLANDI BRENO

SEMINARIO QUANDO LA SCUOLA INCONTRA L AZIENDA. Seminario 3 ottobre IIS TASSARA-GHISLANDI BRENO SEMINARIO QUANDO LA SCUOLA INCONTRA L AZIENDA Seminario 3 ottobre IIS TASSARA-GHISLANDI BRENO Valentina Aprea Assessore all istruzione, formazione e lavoro NOTA di contesto: la scuola attiva da anni un

Dettagli

Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura

Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura Le imprese comunicano e lo fanno utilizzando alcuni strumenti specifici. La comunicazione si distribuisce in maniera diversa tra imprese

Dettagli

PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH

PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH Dicembre 2011 Fondazione Distretto Green & High Tech Monza Brianza 1 Un po di storia... Chi: I Soci Fondatori del Distretto Green and High Tech Monza Brianza

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Pier Paolo Maggi, Gianmario Re Sarto AICA pierpaolomaggi@aicanet.it - g.resarto@aicanet.it

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo A TEATRO CONSAPEVOLI progetto di educazione al teatro e allo spettacolo Il progetto di educazione al teatro e allo spettacolo rivolto al mondo della scuola mira a far conoscere l arte teatrale in tutti

Dettagli

DIRITTO AL FUTURO. Bamboccioni a chi?

DIRITTO AL FUTURO. Bamboccioni a chi? DIRITTO AL FUTURO Bamboccioni a chi? Diritto al futuro è un insieme di azioni del Ministero della Gioventù rivolte alle nuove generazioni, sui temi del lavoro, della casa, della formazione e dell autoimpiego.

Dettagli

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA Principi, obiettivi e istruzioni IL SOSTEGNO A DISTANZA che cos è Con il termine Sostegno a Distanza si vuole convenzionalmente indicare una forma di solidarietà, oggi molto

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA

Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA CHI È BAMA? Siamo un azienda tutta italiana che da oltre tre decenni rende la vostra quotidianità più comoda e più allegra, grazie a prodotti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Roma 11 novembre 2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Roma 11 novembre 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO Ufficio Stampa Rassegna Stampa Roma 11 novembre 2015 Argomento Testata Titolo Pag. Università Italia Oggi Le università sono risanabili 2-3 Università Il Giorno

Dettagli

mistakeproject.com A mistake makes you great.

mistakeproject.com A mistake makes you great. mistakeproject.com A mistake makes you great. PARTNER ISTITUZIONALI PARTNER TECNICI THE PROJECT Opzione A (per chi non ha tempo e/o voglia di leggere) Mistake è: UN E-COMMERCE con un anima PERSONE con

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Relazione del Presidente Dino Piacentini. Assemblea Generale Aniem

Relazione del Presidente Dino Piacentini. Assemblea Generale Aniem Relazione del Presidente Dino Piacentini Assemblea Generale Aniem 26 giugno 2015 Cari amici e colleghi, anzitutto grazie. Per aver condiviso un percorso in un periodo non certo facile per le nostre imprese,

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP All.5 BPW Italy FEDERAZIONE ITALIANA DONNE ARTI PROFESSIONI AFFARI FIDAPA - BPW ITALY INTERNATIONAL FEDERATION OF BUSINESS AND PROFESSIONAL WOMEN Via Piemonte, 32 00187 Roma Tel 06 4817459 Fax 06 4817385

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

Camera dei Deputati 17 Audizione 8

Camera dei Deputati 17 Audizione 8 Camera dei Deputati 17 Audizione 8 XVI LEGISLATURA COMMISSIONI RIUNITE V-XIV SEDUTA DEL 27 SETTEMBRE 2011 a partire dal 2018 andrà avanti il nuovo sistema di finanziamento al bilancio comunitario, con

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

"Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te?

Gli Elementi del Successo non sono per Tutti. Sono per te? "Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te? Stiamo cercando persone che possano avere successo nel MLM. Come abbiamo fatto noi. E come vogliamo fare ancora quando c'è il "business perfetto

Dettagli

Bando di Concorso per le scuole superiori. Concorso Social Innovation...in Progress

Bando di Concorso per le scuole superiori. Concorso Social Innovation...in Progress Bando di Concorso per le scuole superiori Concorso Social Innovation...in Progress 1. Presentazione La Fondazione ÈBBENE, in collaborazione con l Incubatore Certificato Consorzio Sol.CO Rete di imprese

Dettagli

CREPAPANZA ERA. 1.buono e generoso 2.avido ed ingordo 3.cattivo e pericoloso CREPAPANZA ERA. 1.buono e generoso 2.avido ed ingordo 3.cattivo e pericoloso IL NUTRIMENTO E UNA NECESSITA VITALE PER L UOMO,

Dettagli