Stam pa. i,, i,, :?! i i :(!, i i i ' : di Venerdî ' 2 9 lugl io I T! i i / i. i i I " '

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stam pa. i,, i,, :?! i i :(!, i i i ' : di Venerdî ' 2 9 lugl io 20 1 1 I T! i i / i. i i I " '"

Transcript

1 i Stam pa di Venerdî ' 2 9 lugl io na i,, i,, :?! i i :(!, i i i ' : I T! i i I " ' i i / i

2 La 6azzetta dello Sp ort Quo i..o n.. 29-O P.g i Fo g l i o 1 Siena-Fiorentina anticipa la A alle 18 Sabato 27 pure (20.45} s to e fes teggi a ca si anch e il ri - gi0m a ta (2 1 Se t tembre) j tl0n a Domenica 28 t0mò immediat0 in A dei Slè - (26 ottobre), Secunda di dt0r na dopo un anno in 13. De sera no ( 1 febbraio 20i 2 I, tredi esi agosto a l l e 1 8 c 'è al le g ioch erà i l ma d i ri torn o ( 1 1 a d le ) campi on e d, i ta l i a a cagi i a fi, e d icì as s e tte s im a cl ri to rn o (2 N ap o l i -Ge n oa Tutte l e al tre gare :s i di spo te, mag gi o ) sl di sp ut a n o ran n o dom en ic a a l l e me re iedl con! niz o aue Ore Tu tte l e a l t re tranñe Napo!i - Gen o0 chè pard, (8 o 9 gare), co n nn po rà all e 1 8. stiópo gioved l a l le o re pa rt i te d i se ra 011 orari dal oamp!oaato La Lega e, ove c0nsendt0 dal calenda d i s e rie A ha u fficia l iz za to gl i rio, un an t icìpo ma r ted a l le ANI'Oh'Ella CAPOI o rari d i in i z io d e l l e are de l òre La d i c ia s s e t te s ima M I LANO Campionato per la Stagione di andata si gioca domenica 8 20! : Un an tici po s aba - ge nn ai o 20 i 2 con i n i z io :al l e to a l le 1 8, un an ticipo s abato (5 ga re) con tre anticip i mina Sarà! l derby "!ostano alle 20A5 una gara la domeni, sabato 7 alle 1 5, a! lé e Slega-Fiorentina a inaugura - ca al!e , sei pa rtite la do- alle 20,45,un antiopo alla do re il nuovo campionato di se- memca allè l S, un posticip0 10 raenica a [ le 1 2, 3O e lm postict. de A. La Lega h a ded o i ed i domen ica al le , 1 tur i l n po ai l e o re , in occasi one duë antídp] di sab to 27 ago - fras ettim anal i del!a quarta della settima di ritomo (dome nica 4 m a rzo ) s a ran no a nti c i p a te a i sa ba to s o l o e e ve ntual i ga re del l e socie tà im. pe gn a te ne i SU cce s s ivo tu rn o d i Ch ampton s League (ri to rn o d e g l i ottavi). D i con seguen za, in caso d i manca ta pro á. zione al sabato di uno o di en trambi g l i a nti cipi, s i d i sp u e rann o u n pos t i c ipo la dome n i ca a l le 1 9 e/o U n po sfi cìpo il l un ed l alle , Cinque d! luned] Cin q ue parti te s aran no g ioca te d i lun edi a l l e , con la B Che sl prende il sabato al l e i8. Re s ta la possibi l i th po r l a squ ad ra che gioca i n Ch amp on s d i m aded l 'd i dh ie dere l!andcipo al venerdl sem, anche s e un ca lenda ri o casi ric co d i turn i in frase t tima n a l i li m i ta qu esta pos s b i l i tà. Si parte oosi stro, non punta del Siano. Ecco l pro amma deva pdma oma ta del èamplor sto di sè de A ' Il programma i speciale pmpdo per r lzb in una domenlca di osto, per VO nko I,eon ro a! le es igenze dpgl l s M che sono ancora la vacanza e dei calciatori che 81o heranno plù vole i3 tled nel tardo po rn# rig o la sera, quando sa anche p i0 grade voh añdare allostnd lo o stare davam ti al la tdev i e. La m nlca s ce ss ;va Invece ; àra d i sosta. Sabato 27 agos i:a ore! 9 S I E NA -FI OR ENTI NA,Sabato 27 a os to ora [ If.* In a hl ti D, 1 1 IL* t 1 Domenica 28 agosto óce 1 8 NApO L! -G E NOA, 0omeak:a 28 agc m cee ATA LANTA 'CES E NA BOLOG NA -ROMA I NTE R - LECCE LAZ IO -CH I EVO NOVÀRA-PA LERM O PARMA-CATAN IA UDI N ES E-JWE NT I ì Ri tagl i o s taml d u s o en «lu s ivo del de s t i n atario» non produo ibi le, A,C, H l la n - c i ta z ion i Pa g, 2 9

3 motid i..o o. i Pagi n a 1 1 ro g l o 1 / 2 _D ;ù di una set rnana dalla Supercoppa con I '!nter a Pechino_, l 'al lenat dei campi ' d ' b b e «ssano, prendi esempio da Ibra» Allegrk Giocatori con un quarto ddsuo talento sono consid ati campio. deve dima i e. davanti Forn himovic, Pe to e Robinho, peri) reparti cen tra l i s empre col Dall ' i nvi ato Antonio avrebbe tuto par mettersi alla pari. rombo ma con due s fi li diver. A l be rto Polve ros i NORIMBERGA - Sembra an!interrata fatta vent'anni fa. Quattro giornalisti con penna e taccuino In torno a un tavolo, niente tel eca mere, microfon i, si ti tn tei-net, rocial network. L' unica concess ione al la.., mod osailà sono i talefoniui che ogni tanto, con garbo, squilla no. In questo balzo Indietro nel tempo di un gi orn alismo sportivo che miracol monta riaffiora, Masimiliano Allagri apre alcune pagine del suo secondo diario milanista. Da va n ti ha u na cop pa d i ge lato, d u e palle d i cioccolata e una di crema; accanto ha invece Emilio Doveri, li s uo primo osserva tore, un pisaco che giocava (ma soprattutto pichia va) con le maglie del 'Arezzo e d e lla C en'e tese neg l i a n ni '70 e che ora replica allo bat tu te d i tua livornese, s uo ami co da sempre. La scena e la mensa dali 'Ad idas alla peri feria di Norimberga. Q uel golo so d i Alagri af fonda il c uchiaino nel c ioc colato, ma lui può permottar so lo (non per niente lo chia mano acciuga ), Cassan o n o. Ed è da q u i che parte l 'alle. natore, dal messaggi al baro se. La fa porche sa quanto può d are Anto n io. Da Cassano a Taiwo, da lbrahlmovic a Pato, un cuchiaino per volta, fm chè la coppa è finita. Ora non gli resta che vincerla. Ca ssano e la bi lancia, ne ha pa rlato a n ch e E' gtà un problema? «Non so com'ara nel ritiri de gli anni scorsi, ora ha qual che chilo di troppo, ma negli alle. name nti c l dà de ntro. E poi, Come sta a Ibrahlmovle presentarsi i n ritiro nelle co nd izi oni in c ui e arrivato (è gi à in for ma splendida, ndr), «osi sta a lui». RisChia di perdere un'altra occasione? «fu sono uno che responsabilizza i giocatori, chi gioca con me deve essere respansabile di se s tesso. Il s econdo giorno d i ri tiro a Mila. nello gli ho fatto un discorso chiare : "Ouesta è una stagione stra importunte pe r II e per te, a bb iamo du e grandi obie ttiv i, scude t to s Champlons, a tu ha i anclie gli Europei. S ta a te "». Ha cap i to 1 1 conce t to? «Non lo so, ma so che vuole rimanere. Con la con d iz ione fi s ica attuale fa quelo c he po6». Poss ibi le un paragone Cassuno-Ronnidi nho ; «Solo sotto I aspeto tecnico: straordinari. Ma certo vedere uno come Ronaldinho che a 30 anni decido di tornare in Brasile perchè non h a voglia di alienaral un dispiacere. Nel cal cio vengono considerati campioni dei gioca tori che hanno un quarto del loro talento». Anche Talwo non è sembrato a suo agio, «Non sono d 'acordo. Se nga che era in pratica il suo esordio nel cche aveva davan ti Robbon, non ha fato maliss imo. Ha un apprendlmento molto veloce anche per che d eve cambiare modo di giocare. In Fran c ia, giocano quas i tutti con una so la punta e Talwo non è abituato a un lavoro di reparto. Sta più atento alla fase difen siva, per questo spinge di meno. E poi ci sono i carichi di la voro, assai diversi dalla Franc i a». respirare. Iqoï può sopportare gli sro pre c 'è a nche qualgu n altro che deve perdere un lungall per tutta la stagione». po ' di peso». Sembra che il riferimento sia II giocatore che sorprenderà per Par e, por altri varsl, anche per B ateng. tutti? «Cassano è un giocatore impertantel_ma so - «Pato». lo lili p ub d ecid er0 li sao fut urn. Nel h à A Mon ac o ha schi e rato due sl : contro I l Bayern s ol e i ma s col a ri coti Vari B ommel, Gattuse, Eman uel s on e Boa. tang, contro l 'In terna o lo nal ha messo dentro la tecnica di S e cdo rf e Robinho. La s u a s eal ta e a me tà s tra da? «Sl. E si può dire pura che ho una gra nd e scel ta, p o te nd o giocare in tanti modi, anche con Boatang mez2 'ala». Imp res s i one p e rs onale : s e per. c aso non arriva u n cen. trocampl s ta tecnico, See dorí giocherà molto. «Ma anche l 'anno scorso ha gi ocato ta n to. Se u n o non s l sente titolare giocando piil di 3 0 parti to... E po i sono rim esti fuori anche F'h.lo, Gattuso, Amlirosiui, e rcsiaranno fuo ri anche quest'anno». C om e s t e omp orterà con 1 b ra s i l iani che stanno facendo le vacanze a singhiozzo? «Non credo s ia un problema. Van n o sol0.,. aggi ustati». Il rischi o del I I «Abbiamo vinto lo scudetto grazie a una mo tivazione straordinaria che n asce da un grup OrodOVe giocatori come Seedocf, Inmghi, Am. s irti, Gattu so, Abbiati e Zambro tta, ch e hunno vinto tutta, hann o ancora vagli a d i rla cere». Al l ora qual è l i rlsehl e? «Quello di abbassare la guardia. L' ho detto ni giocatori : i d iscorsi li p orta vi a li ve nto, le bi ci«late i livarnesi e nel calcio contano solo i fatti. Io non ho timori, per6 è sempre meglio metere t puntini sulle i». Ibrahimovic, Inve ce» vola. «Mi sembra più leggero fisicamente e man talmente. Nei p t;iml 6 mes i dell 'anno scorso h a treschiato la squadra. Adesso abbiamo un Il 6 agosto la Supercoppe. Il parlcelo? gioco consolidato e Fora e',rrà pifi tempo par «Cil arriviamo dopo Sol o d u e partite, pi ìl quella con la Solbiatese. Importante è non riva l e ni rigori..... Già. Che flgureecla contro l'interanelonah quattro errori stt quattro tiri. «Ma 6 una strategi a. Ora l'inter e convinta che so arti'va al rigori avrà la cop pa I n rosea». O RB RODLr ONq RI grv,, TA «Ho detto ad Antonio 'Togliamo scudeto e Champlons, tu hai anche gli Europei, ora dipende tutto da te"» «Ibra è più leggero nel corpo e nella mente Lo gesfirò, non può sopportare troppi sforzi Pato stupirà il mondo» «Abbiamo vinto grazie al gruppo, il rischio è abbassare la guardia I rigori sbagliati? Cost inganniamo I Inter.,». P.ttag l lo m taz a ad u s o es o lu s i vo de l de s t i na tam io t non r iproduo ibl l e. A.C. M llan - cita z io ni Pag. 5 4

4 ' QuoUd l. no n. i P.si Fo g t i o 2 / 2 I L P RO GRAMMA Ieri a llenamento! nella sede Adidas Lunedt a Pechino Dal l ' i nviato NOR IM BERGA : D a Mo n aco d i B avie _.e_. ra. d i prima m a t ti n a, il s i b. t ra sferito ha pullman a Norim b e rga, s e d e d ewa d i d a s, j sp on s or te c n i co d e l c l u b i rossone ro. La s qu a d ra s i è alie nata ' s u l c am p o d e l grande centro sporhvo del l a socie tà te desca. Ga lilan l h a incontrato i respon sabi li del marchio di Nor[mber :ge e ne l p ome r igg io, ha s ie me agl i a l t r i d iri ge n t i ra s sonori e a l tecn ic o A l lcgri, h a vi s i tato t l m u s eo d e l l 'A d i d a s. I i è rì entra to in I ta l i a i n s era t a e d a ogg i avrà du e gio rni d i v a c a n z a. Lu n e d l, pa r t e n z a p e r Pech i n o i n v i s t a d eua Suporcopp a d i Le g a de l 6 agosto con l ' Inter, a. pol i l gro ppo d e l {a l n t ro leg d ), c on e It e rl H e l n er» am m lni s t ra toío del ega to Ad lda s, natia sede del l az ien da m u l t [naz lona [o s po rtiva a Norlm berga, In G e rm a n ia m NN P& tag l io a tampa ad u s o e s clu s i vo de l de s t i natario, non r lproduc l l e. A. C. H l l a n - c i ta z ion i Pag. 5 5

5 ORR r. ER E D ] LLA SEII A Q u oti d [ a n o O a ta Pa g i n a Fo g l i o / 3 ' Mai su essoi in 103 anni : t: SCherzi del e lend, j propo e! tu zioni huov# Vul novità : è,iehu,ta dal icalendarlo d ll a : s He A : derb alla p nùl tima giornata, ' R i hag l io s tampa ad u s o e s l s i vo de l de s t in a tar io, non r lp ro du c ibl l e. A, C. M i [a n - c i ta z io n i Pa g. 1 5

6 OBR IER E /)E LLA SE R A Q uotid ia n o O st a Se rie A La s f i d a t ra c ugi n i h a p i ù d i ce n t ' a n n i e p p u re s tu p i s ce Se lerzi C a er 3y: se.a stra :ittac ina c uc e i caro»ionato Inter-Milan il 6 maggio; pènultima giornata P g i n a 5 Fo o, o 1 / 3 Sebbene abbìa supemtu il se - c omp ute r ha cotlocatu il derby c 'era un vincolo pred so: derby colo di vita e sia stato giocato di Milano alla penultima gior- non nelle prime cmque gioma 276 volte, il derby di Mil an o nata: andata il 1 5 gennaio, fi - te e nemmeno neile ulfime cin fie sce sempre a stupire e a pro - t orn o il 6 m aggio 2 o 1 2. Mai que. Un blo cc o che aveva resi porre situazioni nuove. Sabato Successo che una sfida del ge - stitu anche con rinfroduzione 6 agosto, ad esempio, per la nem capitasse cos avanfl nelo del computer, perché veniva qu arta vol ta i n l o3 anni, svil upp o de l campi onato. La salvagu ardato il principio se si giocherà lontuno barriera invaucabile sembrava condo il quale le cinque teste dall 'Italia, dientemeno che a fosse quella della stagione di serie si potevano incontrare Pechino a 8. ooo chilometri d i 2oo 2o08 uando il com u fra d i loro s o ltan to nella fase distanza, per la Superoppa ita ' q.. + centrale del torneo. Un derby liana, ñellb stadio del'olimpia - ter aveva. so e g. a,o cón rmadata a gelmaio (dome d e aoo8 (il famo so Nldo. ) con m.u ^ a au+«a terz. 1,,. unn a ' a, gmrn,, a t a. mca T, 2 - a),e il ' ritu " mo a mag.....,m.. a.. h co uh.,. =u ut gi blglietti tti ven duti da un me " (2 - z per i n erazzmri) ; alterno glo (ve nerdì!!, lo.sto co 6 - o se. Era gru successo z8 ottobre..... «,, * «2. 1,,e..,o. per il era già captato 1 9o8, p rimo derby Cel la s tori a sònen D e' dè che; ó, ne l 2ooo -an01, ma di omate a Chias so, con du e tempi di 2 5 sultatu ' fon d ame ttali, c on l a alla fine ne mancano se i. (2-1 p er i rosso nari), d avanti a vifhnr a d i d i epmhro i'lntp r av Il segno ch e le barriere em 2 ooo s e ttatori "e oo franchi " ;. P ( 4 Va ostretto gli awersari ad un n sali "e ' óto d di mcas so). Em captatu anco - i n s e im en t o i m o s s ib i l e ' 0 at m asnv ai cam., _. CO li 1. s a cc e s s o e ri.o lt lo» = b " a all a sec on d ' " l ros soneri) e il ab higlio aoo9 far.,erd il " m " io oaio «" qn pp vi : 4 " m i1 29 giugno '69 all Yankee a ìp ' t í pi n.a,t 2 9 " 20 1, c n il der ". moaum, i e.w XOrK U - 4 per milanisti avevano provato a dó glia ' tofia int :mao î ai < illette Stadium» di Foxbo- ter íns re.ta ' Rom ' " - l 'andata (29 agosto 2o9), 2 -o rough (Boston) con l ' Inter vit- Per eg ' ssimi anni,.uando al ritorno (24 gennaio 2oro). turios a (a -o, doppio. Irrito) ' u" " -t a Ien-a arlo veni va p'tèparato Adesso n c 'è l 'ultima ' " trovata del Ma l a vera n ow ta e venu. ta a,,.,= co o m s e,, -» +««,,,=, o della T,» - na p alio ide ae e ch r ic ss an- se è una r ' " bue dal calendario della serie A. Il ga Calcio, Agostino Mulinari, pe a ce aere mteres se della gente. C'è la poss íli tà che il derby del 6 maggio (in casa dell ' Inter) diventi la parti ta-scudetto, un evento destina to a cataiizzare l 'atenzione di tutto il mondo oppure che fini sca p er dive ntare p oco p iù di un'amichavole, perch é alla pe nultima giornata esiste la pos sibilità ehe i giochi per il cam pionato siano gia fatti e maga ri no n a favore di una delle d u e squadre di Milano..Ma il caldo ha sempre bisogno di dnnovar s i e se conta e sagerare c ' è la p ossibilità d i vede re tre derby di Milano a maggio: il 6 in cam pinnaio; il 19 la finale di Cham pinn s Le agu e a Monaco e, in questo caso, in data da físsare qu e llo d Coppa I tal ia. Il tabel lone lo con sente e per ora, se n za fi nale di C h ampi on s Lea gne, il gi orno scelto pe r ora e domenica 2o maggio. A Roma. Fa b lo M o nti R i t agl i o s t amp a ad u s o e s clu s i vo de l de s t i n atar io, non r ipro du e lb i l e. A. C. M ] l a n - c i ta z io n i Pa g, 1 3

7 i Quot l d i a n o O e t a Pa g i n a 5 Fo g l i o 2 / 3, L 276V0 te! [! t m iîm m!,! -,illlia, Omes io ] d rby :d a i ó' - ;: mi [ ' ' l.sabato 6 ag st [] Ja IP avye r à' Pedl i no:: ln pa l io la - / - : ; I ':, " ral!y In iswzz e rá - : i: :- «: : ' := ql Il! oo. a o. ó - mi' =, ; : 7 H l, / ian» : i i 2 :gi U l o { " ' ' " ="=- = " : + - ', ml " i ' G i l lefe S t d Or : d, y Sflda :<, :,. ì Intër vitt6ri6sa 2 - o ) d ppio :. I I ross o ne ro Pa to ' ' : M i ) i {o) " : c ont ro l l ne razzu rro E to ' o : 7 : Ieri e oggi Il derby giocato all Arena civica nel 1909, di fronte a un pubblico di 500 persone. Tifosi di un derby?ecente a San Siro ' Pi g.f ;I : R i t agl i o s tazspa ad u so es clu s i vo de l de s t i n a t ar i o, non r iprodu a lb i l e, A, C. H i la n - c i ta z io n i Pa g. 1 4

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI nfo g e ne rai. - T T, T T U L T 9 0 n 4 " L" T T T T T T T T T T 4 T T 4 Q u a d ro c o m a n d i p ia c o n tro o fia a o rtin a d i p u iz ia T a n d a ta ris c a d a m e n to T ito rn o ris c a d a

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni VBA Il Visual Basic for Application Le funz ioni Le procedure Funz ioni µ E pos s ibile (e cons igliato) s comporre un problema i n sotto- problemi e combinar e poi assieme le s oluz i oni per ottenere

Dettagli

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04 V _ TAS G e s t i o n e e co n t ro l l o d e l l a p ro g e tta z i o n e C o n f o rm e a l i a N o rm a U N I E N I S O 9 0 0 t ; 2 0 0 8 C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI \ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOL AMENTO EDI L I ZI O E RI CHI AMO AL L E DI SPOSI ZI ONI DI L EGGE E REGOL AMENTI - TITOLO SECONDO - DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco a, pensiero Chorus of Hebre Slaves from erdi s Nabuo a, pensiero, sull ali dorate; a, ti posa sui livi, sui olli, Ove olezzano tepide e molli L aure doli del suolo natal! Del Giordano le rive saluta, Di

Dettagli

1 Campionato Provinciale 2012-13 C7. Calendario incontri UNICO

1 Campionato Provinciale 2012-13 C7. Calendario incontri UNICO 1 Campionato Provinciale 2012-13 C7 Calcio a 7 Calendario incontri UNICO Squadre partecipanti AMICI DEL LIDER-UDINESE AUGURESE-SAMPDORIA BOSETTI BOYS-MILAN DARIO-JUVENTUS 2 MAGLIA DREAM TEAM-LAZIO VENI

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l.

LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l. LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l. t " : SULUPPO PER VIA GRAFICA n mpionamento del segnale analogico x(t) produce una sequenza xsgts) il cui spettro nel dominio della frequ enza è periodico, sicché

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario Pagina 1 di 8 LEGGE 3 luglio 2014, n. 99 Ratifica ed esecuzione dell'accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati Uniti d'america sul rafforzamento della cooperazione nella

Dettagli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli IL PIANETA TERRA IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli all a r e a su. EQUATORE: piano perpendic lare all i rotazione,

Dettagli

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD 68//(3,67('(,%5,*$17, /,7,1(5$5,2ƒSHUFRUVR L it iner ar io descr it t o è uno dei t ant i possibili che at t r aver sano il 0RQWH 9XOWXUH, e r isult a par t icolar ment e int er essant e per ché consent

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

Regolamento per la concessione del marchio. Parco nazionale del Vesuvio

Regolamento per la concessione del marchio. Parco nazionale del Vesuvio Regolamento per la concessione del marchio del Parco nazionale del Vesuvio Delibera del Consiglio direttivo 26 maggio 1998, n. 54 Ai sensi del D.P.R. 5 giugno 1995, istitutivo del Parco nazionale del Vesuvio,

Dettagli

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE Sportello Unico Immigraione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE 38172&(175$/('(//$/(**(%266,),1,( &+(1(66812 675$1,(5262**,251,,1,7$/,$6(1=$815(*2/$5( &2175$772',/$9252('81$//2**,2$'(*8$72 '/JV1

Dettagli

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren.

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren. Cari lettori Oggi della pulizia del nostro paese vi voglio parlare, che per come funziona, troppo cara ce la fanno pagare. Pe quanda solt co senec ne fasce pagà de rummat, Putignan er a iess nu paes, splendente

Dettagli

C O M U N E.Di FO R M TA

C O M U N E.Di FO R M TA C O M U N E.Di FO R M TA P r o v in c ia di L a t in a SETTO RE : POLIZIA LOCALE E SERVIZI SOCIALI SERVIZIO : UFFICIO SCUOLA e d i r i t t o a l l o s t u d i o 1 2 FEB. 2015 N. 3 o D e t e r m in a z

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m Per ul teriori info r ma zioni sui nostri Prodotti, sui nostri pro g rammi pro fessi o nali e sul n ost ro p ro g ra m ma di Co n t i n u i ng Ed u cation, co n ta t ta te ci : Zimmer De n tal I tal y

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

DESIGNERS ONLY! PROGETT I SELEZIONATI PER SALONE 2013

DESIGNERS ONLY! PROGETT I SELEZIONATI PER SALONE 2013 S ONLY! PROGETT I SELEZIONATI PER SALONE 2013 Angelo Tomaiuolo 1) TWEETY SEDUTA PER BAMBINO Monoscocca in polipropilene, stampato con stampaggio in rotazionale. Laurea in Architettura con votazione 110

Dettagli

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i.

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. Nomi con plurale particolare Gruppo in -a Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. poeta (m) poeti problema (m) problemi programma (m) programmi I nomi in -ista sono maschili e femminili.

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI Corsi di Laurea delle Professioni sanitarie C o rs o d i L a u re a in In fe rm ie ris tic a Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina e Chirurgia PROG E T T O DI AP P RE N DIME N T O IN AMB

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA Liverpool FC Anfield - Liverpool Giovedì, 19 febbraio 2015 21.05CET (20.05 ora locale) Sedicesimi di finale, Andata Beşiktaş JK Ultimo aggiornamento

Dettagli

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile Comune di Prato Leventina - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile 1 Marzo 2004 Incarico del Municipio di Prato-Leventina per la valutazione dell efficienza funzionale

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia Consiglio di Amministrazione D i re t t o re Generale SEZIONE DI RICERCA ISTITUTO SCIENTIFICO E. MEDEA RESEARCH SECTION E.MEDEA Comitato Etico P residente

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. -ì* f & '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO modulo & componenti ANNO 1 - LIVELLO 4 - YEAR 1BSc Scienze di base/mediche 1A: BIOSCIENZE Codice OS401 BAS1A-BIO Ore lezione, tirocinio, ricerca Ore di apprendimento Crediti UK 164 300 30 15 Crediti ECTS

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA ARCHTETT JUNOR PROVA PRATCA TEMA 1 Stesura grafica di una planimetria catastale Avete ricevuto via fax, da un vostro cliente, la planimetria catastale allegata, riguardante una unità immobiliare residenziale.

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Screening I elementare La scuola fa bene a tutti anno scol. 2010-2011 Marialuisa Antoniotti Claudio Turello

Screening I elementare La scuola fa bene a tutti anno scol. 2010-2011 Marialuisa Antoniotti Claudio Turello Screening I elementare La scuola fa bene a tutti anno scol. 2010-2011 Marialuisa Antoniotti Claudio Turello "La scuola fa bene a tutti" 1 La trasparenza di una lingua L U P O /l/ /u/ /p/ /o/ C H I E S

Dettagli

IL SESSISMO NELLA LINGUA ITALIANA

IL SESSISMO NELLA LINGUA ITALIANA COMMISSIONE NAZIONALE PER LA PARITÀ E LE PARI OPPORTUNITÀ TRA UOMO E DONNA IL SESSISMO NELLA LINGUA ITALIANA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER L INFORM AZIONE E L EDITORIA COMMISSIONE

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Corso di matematica classe quinta-anno 2010-2011-Giunti scuola- Annarita Monaco 1

Corso di matematica classe quinta-anno 2010-2011-Giunti scuola- Annarita Monaco 1 Corso di matematica classe quinta-anno 2010-2011-Giunti scuola- Annarita Monaco 1 352*(77$=,21(','$77,&$ 3UHVHQWD]LRQH: Consolidiamo la conoscenza dei numeri naturali, decimali e interi relativi, dei procedimenti

Dettagli

Dante Alighieri. Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana

Dante Alighieri. Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana Dante Alighieri Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana 1 Biografia di: Dante Alighieri Nacque a Firenze nel 1265 da una famiglia della piccola nobiltà fiorentina e la sua vita fu profondamente

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@?"?$3J I?@?@?@'@J I")&?@%@?J I?"!@?"!"J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@??$3J I?@?@?@'@J I)&?@%@?J I?!@?!J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO CAMPIONE DELL URSS Alla fine di novembre del 1956 cominciò a Tbilisi la semifinale del 24 campionato dell Urss. Tal vi prese parte. Aspiravano al diritto di giocare il torneo di campionato, tra gli altri,

Dettagli

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI La massa dei singoli atomi ha un ordine di grandezza compreso tra 10-22 e 10-24 g. Per evitare di utilizzare numeri così piccoli, essa è espressa relativamente a

Dettagli

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Rep. Part n.. ~H?ii".del!~:.~!i.:.

Dettagli

LaProvi n c i a. Tu r i s m o. un Duemila da ricord a re. In questo numero: La Nigeria invita Rimini a investire

LaProvi n c i a. Tu r i s m o. un Duemila da ricord a re. In questo numero: La Nigeria invita Rimini a investire LaProvi n c i a n. 6 marzo 2001 In questo numero: pag. 3 pag. 3 pag. 7 P resentata l indagine sulla sicure z z a Nasce il Parco economico della Va l c o n c a La mappa provinciale dell elettromagnetismo

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

SULLE CORRISPONDENZE FRA SUPERFICIE DELLA VARIETÁ DI SEGRE

SULLE CORRISPONDENZE FRA SUPERFICIE DELLA VARIETÁ DI SEGRE SULLE CORRISPONDENZE FRA SUPERFICIE DELLA VARIETÁ DI SEGRE di M. VILLA. e L. MURACCHINI (a Bologna) 1. - Nelle nostre ricerche sull'applicabilita proiettiva delle trasformazioni puntuali fra piani, abbiamo

Dettagli

Letture progressive per la prima

Letture progressive per la prima Letture progressive per la prima Alunno/a ------------ Classe --- ORDINE DI PRESENTAZIONE DELLE LETTERE O I A U - E M R S L F P T - N B V - Z D CA CO CU Q CE CI GA GO GU GE GI H CHE CHI GHE GHI SCHE SCHI

Dettagli

Capitolo Ventitrè. Offerta nel breve. Offerta dell industria. Offerta di un industria concorrenziale Offerta impresa 1 Offerta impresa 2 p

Capitolo Ventitrè. Offerta nel breve. Offerta dell industria. Offerta di un industria concorrenziale Offerta impresa 1 Offerta impresa 2 p Caitolo Ventitrè Offerta dell industria Offerta dell industria concorrenziale Come si combinano le decisioni di offerta di molte imrese singole in un industria concorrenziale er costituire l offerta di

Dettagli

CONTRATTO di prestazione di servizi

CONTRATTO di prestazione di servizi CONTRATTO di prestazione di servizi tra CLENEAR S ROSY di Nappi Maria Rosaria con sede in Via Moncenisio, 27-20031 Cesano Maderno (MI) E Nome Cognome. luogo e data di nascita residenza o domicilio.. codice

Dettagli

la logica interna dell economia della conoscenza differisce da quella dell i n d u-

la logica interna dell economia della conoscenza differisce da quella dell i n d u- La crescente import a n z a dei beni immateriali nei mercati finanziari di Marc Luyckx Ghisi Idee per l Europa la logica interna dell economia della conoscenza differisce da quella dell i n d u- stria

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE 1. Esercizi Esercizio 1. Dati i punti A(1, 0, 1) e B(, 1, 1) trovare (1) la loro distanza; () il punto medio del segmento AB; (3) la retta AB sia in forma parametrica,

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO:

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: STATO PATRIMONIALE ATTIVO: + ATTIVO IMMOBILIZZATO: Investimenti che si trasformeranno in denaro in un periodo superiore ad un anno + ATTIVO CIRCOLANTE: Investimenti che

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Guida per l utente di BookDB. Tr a d u zio ne n o n ufficiale e libera m e nte a dattata del m a n u ale dell utente da:

Guida per l utente di BookDB. Tr a d u zio ne n o n ufficiale e libera m e nte a dattata del m a n u ale dell utente da: Guida per l utente di BookDB Tr a d u zio ne n o n ufficiale e libera m e nte a dattata del m a n u ale dell utente da: Zerg Productions p u b blica anche: U lteriori infor m a zio ni sul sito: http://randor

Dettagli

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI STANDARD DI COMPOZIONE INDIRIZZI EDIZIONE APRILE 2009 La corretta scrittura dell indirizzo da apporre sugli oggetti postali contribuisce a garantire un recapito rapido e sicuro. Per le aziende l indirizzo

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO LA PROTEZIONE DELLE CONDUTTURE CONTRO LE SOVRACORRENTI DEFINIZIONI NORMA CEI 64-8/2 TIPOLOGIE DI SOVRACORRENTI + ESEMPI SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

conquista il mondo in pochi minuti!

conquista il mondo in pochi minuti! conquista il mondo in pochi minuti! Il gioco di conquista e sviluppo più veloce che c è! Il gioco si spiega in meno di 1 minuto e dura, per le prime partite, non più di quindici minuti. Mai nessuno ha

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

$UW 5(*2/$0(172 (',/,=,2 ±,QWHUYHQWL GL ULVWUXWWXUD]LRQH XUEDQLVWLFD H QXRYD

$UW 5(*2/$0(172 (',/,=,2 ±,QWHUYHQWL GL ULVWUXWWXUD]LRQH XUEDQLVWLFD H QXRYD &2081(',&$625$7(6(03,21( 3URYLQFLDGL9DUHVH $UW5(*2/$0(172(',/,=,2±,QWHUYHQWLGLULVWUXWWXUD]LRQHHGLOL]LD La domanda di Permesso di Costruire dev essere corredata dai seguenti documenti in duplice copia:

Dettagli

Teoria dei giochi Gioco Interdipendenza strategica

Teoria dei giochi Gioco Interdipendenza strategica Teoria dei giochi Gioco Interdipendenza strategica soggetti decisionali autonomi con obiettivi (almeno parzialmente) contrapposti guadagno di ognuno dipende dalle scelte sue e degli altri Giocatori razionali

Dettagli

A / SCHEDA DI ANALISI UNITA URBANISTICA PAESISTICA A tipologia unità insediativa Superficie territoriale stimata mq. 123.000

A / SCHEDA DI ANALISI UNITA URBANISTICA PAESISTICA A tipologia unità insediativa Superficie territoriale stimata mq. 123.000 Scheda n. 7 AMBITO DI RIQUALIFICAZIONE A 2 A / SCHEDA DI ANALISI UNITA URBANISTICA PAESISTICA A tipologia unità insediativa Superficie territoriale stimata mq. 123.000 Residenziale a blocco Superficie

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

COSTI DI TRANSIZIONE (Switching costs)

COSTI DI TRANSIZIONE (Switching costs) COSTI DI TRANSIZIONE (Switching costs) Spesso la tecnologia dell informazione assume la forma di un sistema, ovvero un insieme di componenti che hanno valore quando funzionano insieme. Per esempio, hardware

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli