PRODUZIONE E VENDITA DI AGGREGATI LAPIDEI, CONGLOMERATI BITUMINOSI E CEMENTIZI. REALIZZAZIONE DI OPERE EDILI ED INFRASTRUTTURALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRODUZIONE E VENDITA DI AGGREGATI LAPIDEI, CONGLOMERATI BITUMINOSI E CEMENTIZI. REALIZZAZIONE DI OPERE EDILI ED INFRASTRUTTURALI"

Transcript

1 Turchi Cesare S.r.l. PRODUZIONE E VENDITA DI AGGREGATI LAPIDEI, CONGLOMERATI BITUMINOSI E CEMENTIZI. REALIZZAZIONE DI OPERE EDILI ED INFRASTRUTTURALI -

2

3 L impresa Turchi Cesare S.r.l. ha una storia lunga 50 anni. Fondata nel 1964, è nata come miniera per l estrazione e la commercializzazione di ghiaia in natura calcarea da cave fluviali. Il favorevole ciclo produttivo le ha permesso una penetrazione nel mercato locale, consentendole inoltre di specializzarsi sempre di più nell attività di realizzazione di Opere Infrastrutturali e Edili Industriali, dalla coltivazione di cave della materia prima inerte a tutte le sue trasformazioni e applicazioni, anche grazie ad un innovativa ingegneria progettuale di prodotto e di costruzione. L impresa Turchi Cesare S.r.l. ha sempre dimostrato di operare con principi meritocratici ed etici, di cui i continui sviluppi sulla Sicurezza, Qualità, Tutela ambientale e Innovazione tecnologica rappresentano il primo evidente segnale. L intera filiera produttiva, e più in generale la storia imprenditoriale dell azienda, è resa possibile dall importante apporto di uno staff di risorse umane, di un parco macchine e impianti costantemente rinnovato e adeguato ai massimi standard mondiali e della selezione di imprese di comprovate capacità e operati nel medesimo settore o settori limitrofi con cui sono state sviluppate partnership o collaborazioni in rete. The best way to predict the future is to create it Abraham Lincoln

4 INDICE degli ARGOMENTI 1. UNA PANORAMICA DELLA SOCIETA TURCHI CESARE S.r.l LA STORIA LA MISSION AZIENDALE L ORGANICO E LE ATTREZZATURE A DISPOSIZIONE I SETTORI DI ATTIVITA STRATEGIA E POLITICA DI RIFERIMENTO IL MANAGEMENT DELL IMPRESA I PRINCIPALI LAVORI RICERCA, SVILUPPO E INNOVAZIONE IL CONTROLLO QUALITA GLI INVESTIMENTI IN NUOVE TECNOLOGIE GLI INVESTIMENTI IN NUOVI ASSET L INTERNAZIONALIZZAZIONE ~ 1 ~

5 1. UNA PANORAMICA DELLA SOCIETA TURCHI CESARE S.r.l. 1.1 LA STORIA La società Turchi Cesare S.r.l. nasce nel 1964 quale cava e miniera per l estrazione e commercializzazione della materia prima e successivamente si immette nel settore della lavorazione di detta materia prima in inerte di primaria qualità e nella produzione di conglomerati bituminosi e cementizi. Infine, nell ultimo trentennio, grazie alle esperienze conseguite, ad una continua ricerca innovativa dei prodotti e attenta selezione delle risorse umane e ad un competitivo e avanzato parco mezzi ed impianti, la società si è dedicata alla realizzazione di opere stradali ed autostradali. Ad oggi il core business dell impresa risulta prevalentemente incentrato sulla fabbricazione di conglomerati bituminosi, sulla produzione e vendita di materiali ghiaiosi, di materiali inerti in genere e di conglomerati bituminosi e cementizi, pur proseguendo a pieno regime la sua attività nel settore delle costruzioni stradali ed infrastrutturali. La precisa qualificazione degli inerti, l impiego di leganti altamente performanti, l utilizzo di idonee tecniche di costruzione e l esecuzione di continui controlli durante l intero processo di realizzazione dell infrastruttura stradale sono i principali obiettivi che la Turchi Cesare persegue al fine di proporre pavimentazioni e fondazioni ad alte prestazioni, ottimizzando l impiego dei materiali e adottando tecnologie di posa in opera innovative e a basso impatto ambientale. L azienda Turchi Cesare vanta una lunga esperienza nel campo delle infrastrutture stradali e sostiene numerose attività di ricerca applicata al campo delle costruzioni viarie, avvalendosi della collaborazione di diversi laboratori e istituti di ricerca tra cui, in particolare, il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Civile (DIMeC) dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e di altre Università italiane. Oggi la sede direzionale, tecnica ed amministrativa è situata a Marzaglia (frazione di Modena), in Via Cave Convoglio 42, affiancata al sito produttivo permanente e principale per le attività di estrazione della materia prima e della sua prima frantumazione, per la produzione di conglomerati cementizi e bituminosi, in seguito utilizzati nelle opere civili ed infrastrutturali nell area Emilia Romagna. ~ 2 ~

6 1.2 LA MISSION AZIENDALE La mission aziendale è quella di anticipare e soddisfare tutte le richieste dei clienti, basandoci sulla nostra esperienza, affidabilità e capacità di innovazione. La società si ispira, nelle proprie attività, ai principi di tutela della salute e sicurezza dei propri collaboratori ed al rispetto dell ambiente e dei territori in cui opera. Rivolgiamo un particolare impegno allo sviluppo delle risorse umane, cui dedichiamo tempo e progetti di formazione personalizzati con lo scopo di migliorare know-how e competenze, al fine di potenziare la customer satisfaction e avviare nuovi progetti e aree di business. Da sempre poi l impresa dedica grande attenzione alla qualità, poiché la qualità delle lavorazioni rappresenta al giorno d oggi il valore aggiunto che differenzia le società appartenenti alle stesso settore e permette la realizzazione di progetti all'avanguardia, sia dal punto di vista tecnologico che ambientale. 1.3 L ORGANICO E LE ATTREZZATURE A DISPOSIZIONE L azienda dispone di un organico di oltre 220 addetti, ivi compresi, pro quota sociale, i dipendenti di aziende controllate o partecipate in Italia e all estero. Dispone, inoltre, di mezzi e attrezzature in grado di realizzare opere edili, industriali e stradali a ciclo completo, a partire dalla materia prima proveniente da siti estrattivi di proprietà, fino alla costruzione in tutte le sue fasi. Grazie a quattro impianti di frantumazione, uno istallato nel 1999 nel polo produttivo di Modena, uno installato nel 2001 a Trento per l estrazione della roccia vulcanica, uno installato nel 2009 per la frantumazione di graniti in Indonesia ed uno situato dal 2013 nelle vicinanze di Tripoli in Libia, la materia prima estratta viene frantumata, lavata e vagliata al fine di selezionarne le diverse categorie. ~ 3 ~

7 L aggregato lapideo così ottenuto (marcato CE) viene successivamente miscelato ed aggiunto in due impianti per la produzione di conglomerati bituminosi (uno continuo del 1999 ed uno discontinuo del 2002) situati nel polo produttivo di Modena (marcatura CE dei conglomerati). Un altro impianto mobile per la produzione di conglomerato bituminoso ad altissimo valore qualitativo, non solo del prodotto, ma anche in relazione all impatto ambientale, è localizzato a Milano ed inizialmente dedicato alla fornitura di materiali inerenti l EXPO L aggregato lapideo può essere miscelato anche in impianti per la produzione di conglomerati cementizi: l azienda ne dispone di tre costruiti nel 1999, nel 2009 e nel 2013 di cui il primo situato a Modena, il secondo a Karimun in Indonesia e il terzo in Libia nelle vicinanze di Tripoli. Il ciclo produttivo, che prevede anche la vendita dei materiali sovra menzionati, si esaurisce con la loro messa in opera nella realizzazione di opere edili, civili e, prevalentemente, infrastrutturali stradali, grazie all impiego di manodopera e tecnici specializzati e di un parco macchine costantemente rinnovato. Il parco macchine di cui dispone l azienda, attualmente operante sia in Italia sia all estero, vanta principalmente: 7 vibrofinitrici (una delle quali, unica in Italia, per la posa di manti speciali), 20 rulli compressori, 5 autocatramatrici, 3 fresatrici stradali ad alta profondità, 2 autospazzatrici, 15 escavatori, 4 motorgrader, 25 autocarri, 10 autobetoniere, 2 beton pompa, oltre 30 automezzi per trasporto promiscuo e personale, oltre ad altre attrezzature minori. ~ 4 ~

8 2. I SETTORI DI ATTIVITA Le infrastrutture di trasporto (strade, autostrade, ferrovie, aeroporti e porti) rappresentano l area di attività prevalente della società Turchi Cesare S.r.l., sia in Italia sia all estero. L impegno costante per l innovazione, la ricerca tecnologica e la qualità delle opere, coniugata con l attenzione alla sicurezza dei lavoratori e alla tensione verso il risultato, hanno permesso all impresa di superare i momenti più difficili derivanti dalla congiuntura economica e di accordarsi la fiducia di tanti operatori del settore. Esperienze progettuali estremamente sfidanti come la realizzazione della linea autostradale, tuttora in corso, della Brescia-Bergamo- Milano e della Tangenziale Est Esterna di Milano o la realizzazione di manutenzioni di reti autostradali per la A22 S.p.a., sono l esempio concreto del nostro impegno al lavoro. La Turchi Cesare S.r.l. negli ultimi 7 anni ha ampliato la sua operatività anche nel mercato dell edilizia civile ed industriale acquisendo commesse importanti sia con enti pubblici per la realizzazione di edifici o per la loro ristrutturazione (tra cui l ente per le Abitazioni Popolari Acer), sia con soggetti privati tra cui Automobili Lamborghini S.p.a. e Sapi S.p.a. per i quali ha realizzato edifici industriali a ciclo completo, dalle parti di edilizia fino alle parti di urbanizzazione. Tale sviluppo sul mercato è stato possibile grazie all ampliamento della struttura organizzativa con l acquisizione e la formazione di figure professionali specifiche. La Turchi Cesare S.r.l. è dunque attiva nei seguenti settori: Produzione e vendita di materiali inerti, conglomerati bituminosi e cementizi Infrastrutture stradali e ferroviarie Edilizia civile ed industriale Manutenzioni ~ 5 ~

9 3. STRATEGIA E POLITICA DI RIFERIMENTO La strategia societaria è improntata alla ricerca e allo sviluppo costanti applicati alle tecnologie delle costruzioni, unitamente a un atteggiamento di correttezza etica sia dal punto di vista della qualità delle prestazioni sia sotto il profilo della sicurezza nei luoghi di lavoro. Vengono promosse ricerca e analisi di fattibilità finalizzate allo sviluppo di nuovi mercati, sia domestici sia esteri, avendo cura di scegliere obiettivi e progetti ad elevato contenuto tecnologico, abbinando alla progettazione di ingegneria costruttiva anche l ingegneria finanziaria. La direzione principale su cui l impresa sta incentrando la propria politica aziendale è quella di sfruttare sempre più, per i futuri lavori, il proprio know-how tecnico, costituito da risorse umane formate e competenti e da comprovata capacità di impiego delle tecnologie più innovative ed evolute, insieme ad un costante investimento sul fronte ricerca e sviluppo e a partnership con aziende ed istituti di attestata serietà. Tale know-how è indirizzato a mercati, non solo italiani ma anche esteri (come l Asia, il Nord Africa, America Latina e l Est Europa), che rispettino la meritocrazia, ovvero che necessitino di certezze relativamente alla qualità e alle tempistiche di esecuzione. Di conseguenza, anche la scelta dei committenti rispetterà questi requisiti, ovvero saranno committenti in grado di riconoscere un idonea remunerazione e garanzie di solvibilità finanziaria. Questa nuova impostazione della Turchi Cesare S.r.l. nasce dalla consapevolezza che proprio questi mercati si sono dimostrati essere i più durevoli nel tempo. La scrivente impresa, dopo un periodo di difficoltà dovuto alla ben nota crisi dell economia e del settore in particolare, è riuscita a reagire e si sta strutturando per le nuove esigenze economiche e produttive, grazie a: 1. Un business plan regolarmente aggiornato. L impresa, infatti, (già dal Gennaio 2012) ha applicato un business plan che, in modo dettagliato e approfondito, comprenda tutte le aree aziendali e le loro funzioni (analisi di fattibilità tecnica, economica e finanziaria di nuove commesse, revisione del budget in corso d opera, controllo di gestione delle stesse e valutazione finale di redditività) e che possa esprimere le future dinamiche dell impresa; ~ 6 ~

10 2. Un mantenimento costante dell elevata qualità delle lavorazioni eseguite, che le permettano di godere di una reputazione spendibile in ogni ambito nazionale ed internazionale; 3. Una continua ricerca di nuove possibilità di sviluppo, sia a livello di tipologia di lavori da eseguire sia per l ambito geografico della lavorazione stessa; 4. Una politica aziendale volta al controllo e alla pianificazione dei costi delle singole commesse e della qualità dei pagamenti; 5. Una diversificazione del rischio, operata attraverso la scelta di committenti sia pubblici sia privati; 6. Un attenta selezione dei clienti più affidabili e dei fornitori, attuata tramite reputazione storica e tramite un sistema di qualificazione interno che va oltre le certificazioni standard di qualità pubbliche. L esperienza maturata da 50 anni di lavoro, la creazione di quanto sopra descritto, gli insegnamenti dell attuale crisi e i segnali positivi derivanti dalla buona esecuzione delle opere e dall importante valore qualitativo dell attuale portafoglio lavori (frutto di una continua ricerca di idonei mercati) e le molteplici opportunità di lavoro già innescate, sia in Italia sia all estero, fanno ben sperare per il futuro e per una positiva e duratura gestione aziendale fondata su studiate e accorte politiche economico-finanziarie. ~ 7 ~

11 4. IL MANAGEMENT DELL IMPRESA L azienda Turchi Cesare S.r.l. nel corso degli anni ha compreso l importanza di avere un organico competente, dinamico e competitivo all interno del mondo del lavoro. Sempre più spesso, infatti, si incontrano nuove difficoltà dettate dalla complessità del settore di appartenenza e dell economia in generale. Questo ha portato l azienda a costituire un complesso di risorse umane valido e professionale, che possa superare gli ostacoli del momento ed essere innovativo per il prossimo futuro. Il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione è ricoperto da Vitaliano Turchi, figlio del fondatore della società Cesare Turchi, il quale assume anche il ruolo di direzione generale. Vitaliano Turchi vanta un esperienza di circa 30 anni nel settore e al momento assume numeroso cariche all interno di Consigli di Amministrazione di diverse società (tra cui Autostrada Regionale Cispadana in rappresentanza dei soci di minoranza della stessa) oltre ad essere l attuale Presidente del Collegio degli Imprenditori Edili di Modena e un consigliere nazionale di ANIEM (Associazione Nazionale Imprese Edili Manifatturiere). Le aree che assumono particolare rilievo all interno dell impresa sono: AREA AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO Sabrina Turchi, nel ruolo di direttore generale dell area amministrativa e finanziaria, con particolare riferimento alla gestione del rapporto con gli istituti di credito e del monitoraggio della gestione caratteristica dell impresa, vantando un esperienza di lunga data nel settore e nell impresa stessa; Marialaura Ricchetti, quale responsabile dell area di finanza e controllo, dopo una laurea magistrale conseguita all Università L. Bocconi di Milano proprio nell area di riferimento; Francesca Carretti, quale responsabile operativa della gestione bancaria e dei finanziamenti all azienda. ~ 8 ~

12 AREA COMMERCIALE ITALIA ED ESTERO Filippo Solieri, laureato in Ingegneria Informatica Economico Gestionale presso l Università di Modena e Reggio Emilia e assunto dall azienda nel 1999, quale responsabile dell ufficio commerciale e dell ufficio gare, responsabile dell ufficio analisi e preventivazioni, responsabile delle certificazioni tecniche e della progettazione delle infrastrutture, dopo una lunga carriera in azienda con esperienze operative crescenti; Mauro Gagliano, quale responsabile dell ufficio approvvigionamenti con un esperienza pluriennale nel settore; Andrea Marani, laureato in Architettura presso l Università di Parma, quale addetto al servizio di pianificazione delle gare. AREA TECNICA E PRODUZIONE Angelo Ricchetti, quale dirigente dell area tecnica e produttiva, da cui dipendono la direzione tecnica dei cantieri in Italia e all estero e la direzione degli stabilimenti e delle attrezzature in essere. Egli vanta molteplici progettazioni, realizzazioni e gestioni di attività produttive nel settore della produzione di inerti, di conglomerati bituminosi e cementizi, sia in Italia sia all estero; Giorgio Piaia, assunto in azienda nel 2007 e con un esperienza nel settore di 36 anni, nel ruolo di project manager e responsabile della direzione tecnica dei cantieri in Italia. Quest ultimo ha sempre lavorato con responsabilità crescenti all interno di una delle cinque aziende più importanti d Italia nel settore delle costruzioni, fino ad essere membro del Consiglio di Amministrazione. AREA GESTIONE E SVILUPPO DEL PERSONALE Sara Trogi, laureata in Economia Internazionale all Università di Modena e Reggio Emilia, nel ruolo di responsabile dell organizzazione delle risorse umane e di esperta nella contabilità e rendicontazione delle spese inerenti il personale. AREA LEGALE ITALIA ED ESTERO Silvia Torricelli, nel ruolo di revisore in sede di definizione dei contratti e di gestione delle controversie. ~ 9 ~

13 AREA QUALITA, SICUREZZA ED AMBIENTE Alessandra Tusberti, laureata in Ingegneria Edile all Università degli Studi di Bologna, con il ruolo di responsabile della sicurezza nei luoghi di lavoro e della qualità delle lavorazioni, in modo specifico nel settore edile. AREA RICERCA E SVILUPPO PRODOTTO Antonio Pastore, laureato in Geologia, e Riccardo Bizzi, laureato in Ingegneria Civile Idraulica, quali esperti nel settore delle nuove tecnologie e delle nuove possibilità di sviluppo sia in Italia che all estero. AREA PROGETTAZIONE ed INGEGNERIA Paolo Barbieri, laureato in Ingegneria edile, quale direttore tecnico dell area di progettazione delle singole commesse in Italia; Andrea Denti, ingegnere civile, nel ruolo di responsabile della gestione ed ingegneria delle commesse. PROJECT MANAGER ITALIA E ESTERO Mattia Sgarbi, Daniele Murgia e Denny Bulgarelli, che vantano numerose esperienze pluriennali in importanti commesse in Italia e all estero quali autonomi project manager. L azienda, inoltre, può contare su un organico amministrativo e tecnico di rilevante valore, per brevità sopra non menzionato, di comprovata capacità e fiducia. Uno dei principi intorno ai quali la Famiglia Turchi ha improntato la sua storia imprenditoriale è il senso di appartenenza all azienda che consente di far sentire ogni persona parte di un unica impresa. ~ 10 ~

14 L ORGANIGRAMMA AZIENDALE ~ 11 ~

15 5. I PRINCIPALI LAVORI La disponibilità completa dell operatività tecnica, unita alla vicinanza delle cave ai relativi impianti di lavorazione hanno consentito all azienda di raggiungere una posizione di leadership nei mercati limitrofi (Modena, Reggio Emilia, Parma, Bologna, Trento). Sugli altri mercati l approccio consiste nella ricerca di collaborazione con i produttori in sito, favorita dalla disponibilità di attrezzature e di mano d opera specializzata non sempre presenti. Si riportano di seguito le più significative realizzazioni eseguite negli ultimi anni o attualmente in esecuzione: I. INFRASTRUTTURE COMMITTENTE AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA OGGETTO Lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria della pavimentazione stradale in conglomerato bituminoso drenante fonoassorbente lungo l Autostrada del Brennero IMPORTO TOTALE COMMITTENTE COMUNE DI SASSUOLO OGGETTO Global service per progettazione, gestione e realizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria della rete viaria comunale IMPORTO TOTALE COMMITTENTE RODANO S.C.A.R.L. ALTA VELOCITA MI-BO OGGETTO Fornitura e stesa di conglomerato bituminoso in linea ed extra linea nella provincia di Reggio Emilia ( ) IMPORTO TOTALE ~ 12 ~

16 COMMITTENTE MODENA S.C.A.R.L. ALTA VELOCITA MI-BO OGGETTO Fornitura e stesa di conglomerato bituminoso in linea ed extra linea nella provincia di Modena. Costruzione delle pavimentazioni ferroviarie in conglomerato bituminoso per la realizzazione della linea ferroviaria ad alta capacità nella zona di Modena e Bologna IMPORTO TOTALE COMMITTENTE PROVINCIA DI MODENA OGGETTO Realizzazione della tangenziale SP 569 in corrispondenza dell abitato di Vignola e del nuovo Ponte di Vignola IMPORTO TOTALE COMMITTENTE PROVINCIA DI REGGIO EMILIA OGGETTO Global service per progettazione, gestione e realizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria della rete viaria comunale in Provincia di Reggio Emilia IMPORTO TOTALE COMMITTENTE PROVINCIA DI MODENA OGGETTO Realizzazione della strada provinciale n 255 della Tangenziale del Comune di Nonantola (MO) IMPORTO TOTALE COMMITTENTE SERVIZI INTERPORTO BOLOGNA OGGETTO Lavori di costruzione nuova viabilità e manutenzione della pavimentazione esistente IMPORTO TOTALE ~ 13 ~

17 COMMITTENTE SOFISER OGGETTO Lavori di urbanizzazione primaria in località Corte Tegge (Cavriago di Reggio Emilia) IMPORTO TOTALE COMMITTENTE CENTRO SAMOGGIA S.R.L. OGGETTO Realizzazione della Nuova viabilità Polo Sovracomunale del Martignone, Castelnuovo Rangone (Modena) IMPORTO TOTALE COMMITTENTE CONSORZIO BRESCIA-BERGAMO-MILANO (B.B.M.) OGGETTO Realizzazione di pavimentazioni in conglomerato bituminoso per il raccordo autostradale Brescia - Bergamo - Milano: lunghezza complessiva della tratta 62,1 km. Questa commessa rientra tra le opere infrastrutturali dedicate alla riqualificazione della viabilità della città di Milano in vista dell EXPO internazionale del Operativa a partire da Luglio 2014, la Brebemi ha vinto il vinto il premio (assegnato dal PFI Awards di Thomson Reuters) come miglior project financing nel settore delle infrastrutture in Europa. IMPORTO TOTALE COMMITTENTE CONSORZIO ARCOTEEM OGGETTO Produzione e stesa di conglomerati bituminosi per la realizzazione di un lotto della nuova Tangenziale Est Esterna di Milano. L'intervento è destinato ad alleggerire i carichi di traffico sia sulla Tangenziale Est attuale che sulla strada provinciale della Cerca (Melegnano, Melzo, Gorgonzola e Agrate) e la viabilità locale connessa. Questa infrastruttura si propone come un'opera essenziale per decongestionare il traffico nel quadrante est di Milano, che è fra i più trafficati in Europa, soprattutto in vista dell EXPO 2015 (evento di rilevanza internazionale). Caratteristiche tecniche dell opera: sviluppo totale pari a 32 km. IMPORTO TOTALE ~ 14 ~

18 II. EDILIZIA CIVILE COMMITTENTE AUTOMOBILI LAMBORGHINI S.P.A. OGGETTO Lavori di ristrutturazione ed ampliamento dello stabilimento produttivo IMPORTO TOTALE COMMITTENTE SAPI S.P.A. OGGETTO Realizzazione di due nuovi capannoni industriali con elevato valore architettonico (MO) IMPORTO TOTALE COMMITTENTE SISMA EMILIA ROMAGNA 2012 OGGETTO Lavori di demolizione e messa in sicurezza di edifici colpiti dal sisma del 2012 in Emilia Romagna IMPORTO TOTALE III. ESTERO COMMITTENTE SAIPEM (gruppo ENI) OGGETTO Attività di estrazione della materia prima (granito) da cava di montagna, sua frantumazione e produzione di conglomerati cementizi. Lavori di rigenerazione in sito della pavimentazione esistente. Costruzione del porto merci e di alcuni edifici industriali IMPORTO TOTALE COMMITTENTE LIBYAN TRANSPORTATION PROJECT AUTHORITY OGGETTO Ristrutturazione del porto esistente e nuova costruzione delle aree intermodali nella zona portuale di Zwara IMPORTO TOTALE ~ 15 ~

19 6. RICERCA, SVILUPPO E INNOVAZIONE 6.1 IL CONTROLLO QUALITA Qualità, sicurezza e ambiente rappresentano un continuum portante dell attività dell azienda; ne è testimonianza la certificazione del proprio Sistema Qualità, oggi conforme alla norma UNI EN ISO 9001/2008. Al Sistema Qualità è stata integrata la gestione del Sistema di Gestione Salute e Sicurezza dell Organizzazione conformemente alla norma OHSAS 18001/2007. L impresa, inoltre, è in possesso delle Certificazioni ICMQ, che rappresenta l'organismo di Certificazione che opera nel settore dei prodotti e dei servizi delle costruzioni, e dell'edilizia in genere. É l'organismo di Ispezione accreditato per le verifiche dei progetti in accordo all'art. 30 comma 6 della Legge 109/94 ("validazione progetti"), per la progettazione ed esecuzione per costruzioni civili e impiantistica, per i prodotti e servizi per le costruzioni ed é abilitato dal Ministero delle Attività Produttive (MAP) per eseguire verifiche degli impianti elettrici secondo DPR 462. Infine, l azienda ha ottenuto già da molti anni la certificazione Argent SOA, che attesta la qualificazione all esecuzione di lavori pubblici ed è in particolare l attestazione riguarda la partecipazione ad appalti pubblici della categoria OG3: opere infrastrutturali stradali con classifica VIII (illimitata), oltre ad altre di importi inferiori. Dispone inoltre di laboratori interni, situati nelle principali aree produttive, per il controllo qualità dei propri materiali (aggregati, conglomerati cementizi e bituminosi) qualificato, come pochi in Italia, da ITALFERR operante in stretta collaborazione con la facoltà di Ingegneria dell Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e l Università degli studi di Parma. ~ 16 ~

20 6.2 GLI INVESTIMENTI IN NUOVE TECNOLOGIE Per quanto concerne l area investimenti, la scrivente impresa da sempre ha investito sulla progettazione, sperimentazione e realizzazione di nuove tecnologie nel campo delle fondazioni e pavimentazioni stradali, sia in proprio sia in collaborazione con importanti imprese produttrici di attrezzature (come la Wirtgen Group tedesca e l Ammann Group svizzera), con la costante certificazione da parte delle Università di Modena e Reggio Emilia, Parma e Ancona (in particolare le facoltà di ingegneria). Tra i principali importanti sviluppi in tecnologia portati avanti dalla scrivente impresa, ricordiamo: - L utilizzo del legante bituminoso modificato; - La realizzazione delle pavimentazioni ad alta prestazione per fonoassorbenza e drenaggio; - Il rafforzamento delle fondazioni stradali invecchiate, o non più idonee ai crescenti carichi, mediante l utilizzo dei materiali esistenti in sito con sistemi di rigenerazione; - La realizzazione di pavimentazioni stradali in conglomerato bituminoso a temperatura ambiente (e non come tradizionalmente a ), evitando così per il 90% l utilizzo di energia e migliorando in modo assoluto i luoghi di lavoro e le condizioni dell ambiente circostante. Quest ultimo progetto è stato eseguito in collaborazione con le tre Università sopra citate, per tre anni, e dalle quali è stato poi certificato. ~ 17 ~

21 6.3 GLI INVESTIMENTI IN NUOVI ASSET La Turchi Cesare ha poi effettuato altri importanti investimenti in numerosi asset per garantire competenza e qualità del prodotto finito. Esempi sono: - La partecipazione nella società La Modenese S.p.a. detenente una quota elevata dei terreni (cave di materia prima); - La partecipazione nell impresa Frantumazione Porfidi 2000 S.r.l. di Trento, la quale produce materiale inerte di prima categoria per opere speciali stradali, ferroviarie ed aeroportuali. Si precisa che l impianto di produzione sito in Trento è fra gli impianti a maggiore capacità produttiva in Italia. Altri investimenti sono stati eseguiti per permettere alla scrivente di entrare nei mercati delle concessioni in campo energetico e nel project financing, come ad esempio le partecipazioni in società titolari di commesse di costruzione e gestione in concessione ultradecennale nel campo dell energia (Sherden Gas S.p.a. per la distribuzione del gas in Sardegna, mediante Consorzio Stabile Coseam S.p.a.) e ARC S.p.a. per la realizzazione e gestione in concessione per 49 anni della costruenda Autostrada Regionale Cispadana, adibita al trasporto dei prodotti manifatturieri provenienti dall Europa e indirizzati al porto di Ravenna con direzioni internazionali. 7. L INTERNAZIONALIZZAZIONE Per quanto riguarda l estero, l impresa Turchi già da anni ha capito l importanza dell internazionalizzazione ai fini della crescita, per poter concretizzare quanto sopra descritto, e degli importanti risvolti che questo potenziamento può avere anche per l attività in Italia: perciò, negli ultimi cinque anni sono stati sostenuti investimenti ingenti per lo scouting di nuovi Paesi e quindi di nuovi mercati che richiedono il nostro know-how. Ad oggi, si stanno finalmente concretizzando gli sforzi sostenuti in passato: in particolare, l azienda sta mantenendo stabilmente una propria sede sia in Indonesia sia in Libia, e sta perfezionando nuove joint venture in Albania, Marocco e soprattutto Senegal e Brasile. ~ 18 ~

22 Per quanto concerne l Indonesia, la scrivente è operante per la società Saipem del gruppo Eni, insieme a Piacentini Costruzioni S.p.a., già da quattro anni. L impresa sta realizzando opere infrastrutturali a ciclo completo dalla coltivazione di cave, frantumazione e produzione di conglomerati cementizi per la costruzione di opere, oltre alla già realizzata opera portuale e costruzioni civili industriali. Grazie a questa esperienza, si sono costruite le basi per la realizzazione di pavimentazioni speciali a livello mondiale. In Indonesia, inoltre, sempre in partnership con Piacentini Costruzioni S.p.a. si sta concretizzando la possibilità di una joint venture con una azienda concessionaria di strade e autostrade di Giacarta ed altre società in Jogjakarta per la produzione di energia da fonti rinnovabili, attività che rappresenta attualmente un obiettivo socio-politico per il Paese indonesiano. In Libia, invece, sono già in essere due cave per l estrazione della materia prima e i relativi due impianti per la produzione di inerti, necessari per la realizzazione di conglomerati cementizi; inoltre, sono già finalizzati i contratti per la realizzazione e ristrutturazione di nuove aree intermodali nel Porto di Zuwara. Sono invece in corso di contrattazione altre importanti commesse sempre relative ad opere infrastrutturali stradali. Si sta cercando di esportare questa esperienza anche in Paesi vicini del Nord Africa, quali Marocco e Senegal. Sul versante Est Europa, dopo aver vagliato numerose opportunità, si stanno concretizzando nuove lavorazioni nel campo delle pavimentazioni stradali e delle opere stradali in generale, con due partner locali di primaria qualità e sicurezza in Romania e in Albania, i quali hanno richiesto il nostro supporto tecnico e la nostra esperienza in materia. Inoltre, si sta valutando con molta attenzione il Bahrein, Paese in fase di forte espansione e crescita, con dimensioni relativamente ridotte, che quindi risulta molto più idonea alle dimensioni e know-how delle piccole medie aziende come la Turchi Cesare S.r.l. Infine di recente scouting ma di primaria importanza e con tempistiche abbastanza ridotte è l esportazione in Brasile dell innovativa, ma dalla Turchi applicata da un decennio, tecnologia della stabilizzazione dei terreni e della rigenerazione in sito delle infrastrutture esistenti. ~ 19 ~

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Lotta alla povertà, cooperazione allo sviluppo e interventi umanitari Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Con il contributo del Ministero

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL PRESENTAZIONE SINTETICA E DATI DELLA SOCIETA GEA SRL Lavagna, 11 Gennaio 2013 I piccoli impianti a fonti rinnovabili sono oggi la risposta più economica e immediata alla ricerca di soluzioni innovative

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO L articolo 35, comma 5, D.L. n. 223/2006 ha aggiunto il seguente comma all articolo 17, D.P.R. n. 633/72: Le disposizioni di cui al comma precedente si applicano anche alle

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

Master School F.lli Pesenti

Master School F.lli Pesenti luter.it DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA STRUTTURALE Master School F.lli Pesenti Politecnico di Milano Anno accademico 2008-2009 In collaborazione con: la I Facoltà di Ingegneria Civile - Ambientale Facoltà

Dettagli