Giovedì 21 maggio. Sala Kufra. 14:00 14:30 SESSIONE di APERtURA Saluti di Benvenuto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Giovedì 21 maggio. Sala Kufra. 14:00 14:30 SESSIONE di APERtURA Saluti di Benvenuto"

Transcript

1 Giovedì 21 maggio 14:00 14:30 SESSIONE di APERtURA Saluti di Benvenuto 14:30 15:30 C01 SESSIONE COMUNICAzIONI 01 Moderatore: M. Maestri (Pavia) 14:30 C01.1 EMORROIDECTOMIA SECONDO MILLIGAN-MORGAN VERSUS EMORROIDOPESSI SECONDO LONGO: RISULTATI A LUNGO TERMINE Mascio M., Colozzi S., Della Penna A., Sista F., Di Furia M., Salvatorelli A.*, Leardi S., Amicucci G. (L Aquila) 14:38 C01.2 IL RUOLO DELLA LAPAROSCOPIA NEL TRATTAMENTO CHIRURGICO DEI GIST Assirati G.*, Gerunda G.E., Gelmini R. (Modena) 14:46 C01.3 LA CHIRURGIA DEL TUMORE GASTRICO NEI PAZIENTI OTTANTENNI Casella F.* [1], Sansonetti A. [2], De Manzoni G. [1], Zanoni A. [3], Milazzo F. [2], Mattia S. [2], Santucci E. [2], Rago T. [2], Verzaro R. [2] ( [1] Verona, [2] Roma, [3] Rovereto) 14:54 C01.4 LA FISTOLA PANCREATICA CLINICAMENTE SIGNIFICATIVA: FATTORI DI RISCHIO E STRATEGIE CHIRURGICHE Pulvirenti A.*, Allegrini V., Miotto M., Ramera M., Damoli I., Bassi C. (Verona) 15:02 C01.5 TRATTAMENTO CHIRURGICO DELLA MALATTIA DI CROHN NELL ERA BIOLOGICA: RUOLO DELL APPROCCIO MININVASIVO E SUE INDICAZIONI Livera D.*, Mannino M., Sofia M., Latteri S., Randazzo V., Privitera A.C., Russello D. (Catania) 15:10 C01.6 L EVOLUZIONE DEL TRATTAMENTO CHIRURGICO PER LE CISTI DA ECHINOCOCCOSI EPATICA IN 312 CASI RACCOLTI IN AREA ENDEMICA Di Marco F.*, Pesce A., Puleo S., Li Destri G., Portale T.R., Nigro L., La Greca G. (Catania) 15:18 C01.7 CASO CLINICO SULL EMMORRAGIA TARDIVA DALL ANASTOMOSI BILIO-DIGESTIVA DOPO DUODENOCEFALOPANCREASECTOMIA E REVIEW DELLA LETTERATURA Quero G*., Alfieri S., Doglietto G.G. (Roma)

2 Giovedì 21 maggio 15:30 16:30 CS1 SESSIONE COMUNICAzIONI SElEzIONAtE 1 Moderatore: A. Ambrosi (Foggia) 15:30 CS1.1 VALUTAZIONE DELL IMPATTO DI UN PROGRAMMA ERAS (ENHANCED RECOVERY AFTER SURGERY) SU OUTCOME CLINICO E COSTI DIRETTI IN CHIRURGIA COLO-RETTALE ELETTIVA LAPAROSCOPICA E APERTA Targa S.*, Portinari M., Ascanelli S., Dos Santos E., Vagnoni E., Camerani S., Verri M., Volta C.A., Liboni A., Feo C.V. (Ferrara) Discussant: M. Legnini (Chieti) 15:45 CS1.2 LESIONI DEI DOTTI BILIARI IN CORSO DI COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA SENZA COLANGIOGRAFIA INTRAOPERATORIA: UNO STUDIO RETROSPETTIVO SU 1100 PAZIENTI SELEZIONATI Di Marco F.*, Pesce A., Portale T.R., Puleo S., Li Destri G., Scilletta R., Minutolo V. (Catania) Discussant: R. Spisni (Pisa) 16:00 CS1.3 INCIDENCE, RISK FACTORS, TREATMENT AND OUTCOME OF POST PANCREATICODUODENECTOMY BILIARY FISTULA Andrianello S.*, Landoni L., Picardi E., Malleo G., Mascetta G., Mansueto G., Salvia R., Bassi C. (Verona) Discussant: P. Sileri (Roma) 16:15 16:30 tatme: FIlMAtO di tecnica CHIRURGICA Moderatore: P. Sileri (Roma) Relatore: S. Quaresima (Roma) 16:30 17:00 lettura l UNIVERSItà Al CENtRO di UNA FORMAzIONE CHE SI territorializza Moderatore: A.L. Gaspari (Ancona) Relatore: C. Marmorale (Ancona)

3 Giovedì 21 maggio 17:00 17:40 C02 SESSIONE COMUNICAzIONI 02 Moderatore: L. Roncoroni (Parma) 17:00 C02.1 CARCINOMA SARCOMATOIDE DEL POLMONE: UNA RARA CAUSA D INVAGINAZIONE INTESTINALE Romano A.*, Grassia M., Esposito G., Rossetti A.R.R. (Napoli) 17:08 C02.2 NEGATIVE DRAIN AMYLASE ASSAY AFTER PANCREATODUODENECTOMY (PD) DOES NOT MEAN ABSENCE OF PANCREATIC FISTULA: COMPLEMENTARY ROLE OF C-REACTIVE PROTEIN Angiolini M.R.*, Capretti G., Gavazzi F., Ridolfi C., Montorsi M., Zerbi A. (Rozzano) 17:16 C02.3 STUDIO PROSPETTICO MONOCENTRICO NON RANDOMIZZATO DI CONFRONTO TRA PANCREASECTOMIA DISTALE LAPAROSCOPICA E ROBOTICA Damoli I.*, Ramera M., Marchegiani G., Pulvirenti A., Allegrini V., Andrianello S., Butturini G., Marrano E., Bassi C. (Negrar) 17:24 C02.4 TUMORI MESENCHIMALI NELL ADULTO: TRA LA RARITÀ E LA NECESSITÀ DI TRATTAMENTO NELLE LESIONI BENIGNE Percario R.*, Pagliaricci L., Simo D., Antonopulos C., Bellobono M., Innocenti P. (Chieti - Pescara) 17:32 C02.5 LA COLECISTOSTOMIA PER IL TRATTAMENTO DELLA COLECISTITE ACUTA NEI PAZIENTI AD ELEVATO RISCHIO CHIRURGICO: LA NOSTRA ESPERIENZA E REVISIONE DELLA LETTERATURA Borello A.*, Ferrarese A.G., Solej M., Franchi E., Bullano A., Colli F., Martino V., Nano M. (Torino)

4 Giovedì 21 maggio Sala Geranio 14:30 15:20 C03 SESSIONE COMUNICAzIONI 03 Moderatore: P. Gentileschi (Roma) 14:30 C03.1 APPENDICECTOMIA LAPAROSCOPICA: COST-EFFETTIVENESS DELLA LEARNING CURVE Paratore F.*, Crescentini G., Palini G.M., Dinatale G., Nardi M., Francioni G. (Rimini) 14:38 C03.2 COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN URGENZA: LO SPECIALIZZANDO È PIÙ SICURO? Paratore F., Crescentini G.*, Nardi M., Dinatale G., Palini G.M., Francioni G. (Rimini) 14:46 C03.3 RUOLO DEL NEUTROPHYL-TO-LYMPHOCYTE RATIO, PLATELET-TO- LYMPHOCYTE RATIO E DELL ALANINA AMINOTRASFERASI NEI PAZIENTI CON PATOLOGIA APPENDICOLARE ACUTA Barone M.*, Di Resta V., Di Gioia A., Nuzzo N., Prioletta M., Mucilli F., Di Nuzzo D., Cipollone G. (Chieti) 14:54 C03.4 DIFFERENZA TRA DIAMETRI RADIOLOGICO E ISTOLOGICO NEI TUMORI NEUROENDOCRINI PANCREATICI: STUDIO RETROSPETTIVO SU 199 PAZIENTI Miotto M.*, Malpaga A., Impellizzeri H., Cingarlini S., Manfredi R., Zamboni G., Capelli P., Marchegiani G., Landoni L., Bassi C., Butturini G. (Verona) 15:02 C03.5 SINDROME MEDIASTINICO RENALE UNA RARA MANIFESTAZIONE DELLA GRANULOMATOSI DI WEGENER Nuzzo N., Barone M.*, Di Resta V., Maggi B., Di Gioia A., Cipollone G., Di Nuzzo D., Guetti L., Mucilli F. (Chieti) 15:10 C03.6 PERFORAZIONE DUODENALE MISCONOSCIUTA DOPO COLECISTECTOMIA Nuzzo N., Barone M.*, Di Resta V., Maggi B., Di Gioia A., Cipollone G., Di Nuzzo D., Merigo G. (Brescia)

5 Giovedì 21 maggio Sala Geranio 17:00 17:50 C04 SESSIONE COMUNICAzIONI 04 Moderatore: G. Amicucci (L Aquila) 17:00 C04.1 CASE REPORT: SINDROME DI WILKIE O SINDROME DELL ARTERIA MESENTERICA SUPERIORE Di Marco F.* (Catania) 17:08 C04.2 FATTORI PREDITTIVI DI COMPLICANZE CHIRURGICHE IN PAZIENTI CON DIVERTICOLITE ACUTA COMPLICATA Di Resta V., Barone M., Di Gioia A.*, Nuzzo N., Prioletta M., Cipollone G., Di Nuzzo D., Mucilli F. (Chieti) 17:16 C04.3 SCHWANNOMA PELVICO TRATTATO CON LA LAPAROSCOPIA: CASE-REPORT E REVISIONE DELLA LETTERATURA Colozzi S., Mascio M., Della Penna A., Di Furia M.*, Sista F., Salvatorelli A., Clementi M., Amicucci G. (L Aquila) 17:24 C04.4 ASCESSO TIROIDEO POST FNAB TRATTATO EFFICACEMENTE CON TERAPIA MEDICA. CASE REPORT E REVISIONE DELLA LETTERATURA Canistro G., Lapolla F., Ambrosi A., Neri V., Iadarola R.* (Foggia) 17:32 C04.5 METASTASI PANCREATICHE DA CARCINOMA RENALE POSITIVE ALLA 68GA DOTATOC PET/TC - CASE REPORT Miotto M.*, Allegrini V., Pulvirenti A., Marchegiani G., Bassi C., Butturini G. (Verona) 17:40 C04.6 L ANGIOGRAFIA CON VERDE DI INDOCIANINA COME CONTROLLO DI QUALITA NEGLI INTERVENTI DI RIVASCOLARIZZAZIONE PERIFERICA Bossi M.*, Tadiello M., Guttadauro C., Negri S., Ferrario M., Tozzi M., Piffaretti G., Castelli P. (Varese)

6 Venerdì 22 maggio 09:00 09:30 HIGHlIGHtS l IMPEGNO dei GIOVANI RICERCAtORI ItAlIANI E I FINANzIAMENtI PER la RICERCA Moderatore: E. De Antoni (Roma) Relatori: A. Barbarisi (Napoli), F. Perrone (Roma) 09:30 10:30 C05 SESSIONE COMUNICAzIONI 05 Moderatore: E. De Antoni (Roma) 09:30 C05.1 IL TRAINING ENDOCOPICO NELLA FORMAZIONE DEL GIOVANE CHIRURGO Pagliaricci L.*, Simo D., Antonopulos C., Curti R., La Pergola A., Percario R., Rossi S., Cotellese R., D Urbano G., Papa G., Cotellese R., Innocenti P. (Chieti) 09:38 C05.2 AGOBIOPSIA TRANSTORACICA PER NODULO POLMONARE INDETERMINATO: CONFRONTO TRA TECNICA CONE BEAM CT-GUIDATA E CT-FLUOROSCOPICA- GUIDATA Calussi M.*, Nardecchia E., Cattoni M., Sambucci D., Castiglioni M., Tornese D., Rotolo N., Dominioni L., Imperatori A. (Varese) 09:46 C05.3 DISSEZIONE ILIACA ISOLATA: UNA STORIA FAMILIARE Montelione N.*, Mansour W., Pranteda C., Paciaroni E., Menna D., Speziale F. (Roma) 09:54 C05.4 LA COLD SURGERY NELLA MIOMECTOMIA: L IMPORTANZA DELLA PSEUDOCAPSULA NELL APPROCCIO MININVASIVO Favilli A.*, Gerli S. (Perugia) 10:02 C05.5 COMPLICANZE LINFATICHE IN CHIRURGIA: POSSIBILITA DI PREVENZIONE ED OPZIONI TERAPEUTICHE Campisi C., Boccardo F., Molinari L., Spinaci S.*, Dessalvi S., Campisi C.C. (Genova) 10:10 C05.6 MILZA INTRAPANCREATICA: DUE CASI DI ERRATA DIAGNOSI CONFERMANO LE DIFFICOLTÀ DIAGNOSTICHE E DECISIONALI Maccatrozzo P.*, Massani M., Morana G., Rossi S., Bassi N. (Treviso)

7 Venerdì 22 maggio 10:18 C05.7 PARTIRE DALL ANATOMIA PER ARRIVARE ALLA CHIRURGIA: L IMPORTANZA DELLO STUDIO E DELLA DISSEZIONE SU CADAVERE PER IL CHIRURGO IN FORMAZIONE Rossi S.*, Simo D., Antonopulos C., Pagliaricci L., Percario R., Papa G., Bellobono M., D Urbano G., Innocenti P. (Chieti) 10:30 11:00 lettura le PERItONItI CHIlOSE Introduce: A.L. Gaspari (Roma) Relatore: C. Campisi (Genova) 11:00 12:00 C06 SESSIONE COMUNICAzIONI 06 Moderatore: G.E. Gerunda (Modena) 11:00 C06.1 ADENOCARCINOMA INVASIVO INSORTO SU POUCH ILEO-ANALE PER RCU: PRESENTAZIONE DI UN CASO CLINICO Caporilli D.*, Coluzzi M., Levi Sandri G.B., Pronio A., Chiara M. (Roma) 11:08 C06.2 DELIRIUM POST OPERATORIO IN CHIRURGIA D URGENZA: PERIODO DI SORVEGLIANZA DI 6 MESI Nita G.E.*, Ceresoli M., Giulii Capponi M., Coccolini F., Bresciani A., Ansaloni L. (Bergamo) 11:16 C06.3 CHILOPERITONEO: ASPETTI DIAGNOSTICI E TERAPEUTICI Dessalvi S., Molinari L., Spinaci S.*, Campisi C.C., Boccardo F., Campisi C. (Genova) 11:24 C06.4 AUTOTRAPIANTO DOPO CORREZIONE EX VIVO DI ANEURISMI DELL ARTERIA RENALE - ANALISI DI TRE CASI Pozza G., Di Giunta M., Vallese L., Liistro L., Giunta G., Di Bella C.*, Silvestre C., Furian L., Morelli I., Grego F., Rigotti P. (Padova)

8 Venerdì 22 maggio 11:32 C06.5 COMPLICANZE NEUROLOGICHE DOPO TRAPIANTO DI FEGATO COME CONSEGUENZA DELLA TERAPIA IMMUNOSOPPRESSIVA: ANALISI UNIVARIATA E MULTIVARIATA DEI FATTORI DI RISCHIO Bronzoni C.*, Rompianesi G., Gerunda G.E., Gelmini R. (Modena) 11:40 C06.6 TRAPIANTO DI FEGATO DA DONATORI DOPO MORTE CARDIACA (DCD) E DOPO MORTE CEREBRALE (DBD): RISULTATI A BREVE E LUNGO TERMINE Rompianesi G.*, Gerunda G.E., Gelmini R. (Modena) 11:48 C06.7 INTERVISTA SULLA SODDISFAZIONE DEGLI SPECIALIZZANDI IN CHIRURGIA GENERALE: RISULTATI E PROPOSTE ALLA LUCE DELLE MODIFICHE MINISTERIALI E DEL CONCORSO D AMMISSIONE NAZIONALE De Troia A.* [1], Lapolla F. [2] ( [1] Ferrara, [2] Foggia) 12:00 12:45 CS2 SESSIONE COMUNICAzIONI SElEzIONAtE 2 Moderatore: N. Portolani (Brescia) 12:00 CS2.1 CHIRURGIA RADIOGUIDATA DELLE PARATIROIDI Pecchini F.*, Catellani B., Benati M., Gerunda G.E., Gelmini R. (Modena) Discussant: L. Roncoroni (Parma) 12:15 CS2.2 TIMECTOMIA VIDEO-ASSISTITA CON ACCESSO COSMETICO INFRA-MAMMARIO E STERNOTOMIA MEDIANA: ANALISI E RISULTATI CLINICI DI 197 PAZIENTI CON MIASTENIA GRAVIS SOTTOPOSTI A TIMECTOMIA Petracca Ciavarella L., Chiappetta M., Siciliani A., Nachira D., Romano R., Pastina M., Mastromarino M.G.*, Ferretti G., Granone P. (Roma) Discussant: P. Gentileschi (Roma) 12:30 CS2.3 FATTORI DI RISCHIO DI RECIDIVA POSTOPERATORIA DOPO TRATTAMENTO VATS DI PNEUMOTORACE Sambucci D.*, Nardecchia E., Di Natale D., Calussi M., Cattoni M., Bardelli L., Rotolo N., Dominioni L., Imperatori A. (Varese) Discussant: S. Margaritora (Roma)

9 Venerdì 22 maggio 14:30 15:00 lettura INCIdENtI OPERAtORI IN CHIRURGIA laparoscopica del COlON Introduce: A.L. Gaspari (Roma) Relatore: N. De Manzini (Trieste) 15:00 15:30 HIGHlIGHtS FUtURO PROFESSIONAlE: PUbblICO, PRIVAtO O EStERO Moderatore: A. Redler (Roma) Relatori: N. Di Lorenzo (Roma), M. Monti (Roma), G. Sica (Roma) 15:30 17:00 tavola ROtONdA la NUOVA SCUOlA di SPECIAlIzzAzIONE IN CHIRURGIA GENERAlE Moderatore: G. Petrella (Roma) Relatori: M.A. Cannizzaro (Catania), N. Di Lorenzo (Roma), D. Foschi (Milano), A.L. Gaspari (Roma), P. Innocenti (Chieti), A. Liboni (Ferrara)

10 Venerdì 22 maggio Sala Geranio 09:30 10:30 C07 SESSIONE COMUNICAzIONI 07 Moderatore: M. Gioffrè Florio (Messina) 09:30 C07.1 IL RUOLO DELL AGOASPIRATO TRANSBRONCHIALE ECO-GUIDATO NELLA DIAGNOSI DELLE LINFOADENOPATIE ILO-MEDIASTINICHE INDETERMINATE: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO Cattoni M.*, Nardecchia E., Castiglioni M., Bardelli L., Calussi M., Sambucci D., Rotolo N., Dominioni L., Imperatori A. (Varese) 09:38 C07.2 UTILIZZO DI RETE BIOLOGICA PORCINA PERMACOLO NELLA RICOSTRUZIONE DELLA PARETE TORACICA: NOSTRA INIZIALE ESPERIENZA Di Gioia A.*, Maggi B., Prioletta M., Nuzzo N., Barone M., Di Resta V., Camplese P., Mucilli F. (Chieti) 09:46 C07.3 IMPATTO EMODINAMICO DI UNA SUTURA RIASSORBIBILE VS NON RIASSORBIBILE NEL CONFEZIONAMENTO DI FAV Malvicini E.*, Occhionorelli S., Miccoli T. (Ferrara) 09:54 C07.4 WHAT HAS CHANGED IN CLINICAL FEATURES AT DIAGNOSIS, TREATMENT AND SURVIVAL OF HEPATOCELLULAR CARCINOMA IN THE LAST YEARS: A POPULATION-BASED STUDY IN A SOUTH EUROPE COUNTRY Molfino S.*, Donato F., Raffetti E., Baiocchi G.L., Limina R.M., Gheza F., Portolani N. (Brescia) 10:02 C07.5 RISULTATI A LUNGO TERMINE DOPO RE-INTERVENTO NEI PAZIENTI CON ENDOPROTESI AORTICA ADDOMINALE. LA ROTTURA È PREVEDIBILE? Fiorucci B.*, Isernia G., Simonte G., Farchioni L., Loschi D., Pelliccia S., Verzini F. (Perugia) 10:10 C07.6 SU DI UN CASO DI BLEB AORTICO: CHIRURGIA TRADIZIONALE O ENDOVASCOLARE? Di Marco E.*, Farchione S., Sbenaglia G., Fidanza R.C., Ventura M. (L Aquila) 10:18 C07.7 TRATTAMENTO ENDOVASCOLARE DEGLI ANEURISMI ILIACI RICORRENTI DOPO RICOSTRUZIONE AORTO-BISILIACA: SIDE BRANCH ILIACA CON ACCESSO ASCELLARE Isernia G.* [2], Simonte G. [2], Parlani G. [2], Fiorucci B. [1], Ferrer C. [2], Cieri E. [2], Verzini F. [2], Lenti M. [2] ( [1] Roma, [2] Perugia)

11 Venerdì 22 maggio Sala Geranio 11:00 11:50 C08 SESSIONE COMUNICAzIONI 08 Moderatore: D. Foschi (Milano) 11:00 C08.1 LA CHIRURGIA BARIATRICA TRA BENDAGGIO GASTRICO LAPAROSCOPICO E SLEEVE GASTRECTOMY. LA NOSTRA ESPERIENZA D Urbano G.*, Simo D., Antonopulos C., Pagliaricci L., Percario R., Bellobono M., Rossi S., Papa G., Innocenti P., Cotellese R. (Chieti) 11:08 C08.2 LE MEDICAZIONI CON SISTEMI A PRESSIONE NEGATIVA NELLE FERITE DIFFICILI Piccione F. [1], Cecilia E.M.* [1], Guerrucci D. [2], Cardelli M. [2], Amicucci G. [1] ( [1] L Aquila, [2] Giulianova) 11:16 C08.3 PLATELET-GEL AND BONE MARROW-DERIVED MESENCHYMAL STROMAL CELLS IMPLANTED ON A COLLAGEN SCAFFOLD: A NEW FRONTIER IN COMPLEX VENTRAL HERNIA REPAIR Palini G.M. [2], Nardi M.* [2], Morganti L. [1], Carcoforo P. [1], Francioni G. [2] ( [1] Ferrara, [2] Rimini) 11:24 C08.4 L IPOACUSIA SENSORIALE ACUTA. UNA RARA COMPLICANZA DELLA SLEEVE GASTRECTOMY VLS De Sena G.*, Scalera G., Sergio R., Capuozzo V., Ciorra F.R., Giordano G., Cirillo L., Barbarisi A. (Napoli) 11:32 C08.5 LA CHIRURGIA DI REVISIONE DOPO BENDAGGIO GASTRICO. RISULTATI DELLA CONVERSIONE A SLEEVE GASTRECTOMY IN UN UNICO TEMPO Arcudi C.*, Angelucci G.P., De Luca E., D Eletto M., Di Paola M., Vita S., Gaspari A.L. (Roma)

12 Sabato 23 maggio 09:00 10:00 C09 SESSIONE COMUNICAzIONI 09 Moderatore: G. Modica (Palermo) 09:00 C09.1 COMPLICAZIONI DELLA MALATTIA DIVERTICOLARE: TRATTAMENTO CHIRURGICO LAPAROSCOPICO Marino S.* (Ferrara) 09:08 C09.2 RENDEZ-VOUS:IL TRATTAMENTO COMBINATO ENDOLAPAROSCOPICO DELLA LITIASI COLECISTO-COLEDOCICA Karpathiotakis M.*, Russo G., De Angelis R., Manetti G., Vitale M.A., Perri S.G., Meli L., Zarba Meli E., La Cava M. (Roma) 09:16 C09.3 RESEZIONE INTERSFINTERICA ROBOT-ASSISTITA PER CARCINOMA DEL RETTO BASSO: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO Simo D.* [1], Luca F. [2], Pagliaricci L. [1], Antonopulos C. [1], Percario R. [1], Rossi S. [1], Bellobono M. [1], D Urbano G. [1], Papa G. [1], Innocenti P. [1] ( [1] Chieti, [2] Milano) 09:24 C09.5 IL TRATTAMENTO LAPAROSCOPICO DELLE ERNIE INCISIONALI IN URGENZA Russo G.*, Karpathiotakis M., Manetti G., Meli L., Zarba Meli E., Perri G.S., De Angelis R. (Roma) 09:32 C09.6 ENDOMETRIOSI RETROPERITONEALE IN UNA DONNA IN ETÀ POST- MENOPAUSALE DETERMINANTE DOLORE ADDOMINALE E TROMBOSI VENOSA PROFONDA GIUNTA ALL ATTENZIONE DEL CHIRURGO GENERALE: CASE REPORT E REVIEW DELLA LETTERATURA Panaccio P., Antonopulos C.*, Pagliaricci L., Simo D., Percario R., Rossi S., D Urbano G., Bellobono M., Cotellese R., Innocenti P. (Chieti) 09:40 C09.7 TRATTAMENTO CHIRURGICO DEL RENE GRINZO IN ETA PEDIATRICA: NEFRECTOMIA LAPAROSCOPICA Catellani B.*, Pecchini F., Gerunda G.E., Gelmini R. (Modena)

13 Sabato 23 maggio 10:00 10:30 HIGHlIGHtS CARRIERA CHIRURGICA UNIVERSItARIA E OSPEdAlIERA A CONFRONtO Moderatore: M. Nano (Torino) Relatori: A.L. Gaspari (Roma), G.B. Grassi (Roma) 10:30 11:30 CS3 SESSIONE COMUNICAzIONI SElEzIONAtE 3 Moderatore: M. Nano (Torino) 10:30 CS3.1 IL ROBOT DA VINCI IN CHIRURGIA COLORETTALE: ANALISI TRA TECNICA LAPAROSCOPICA E ROBOTICA NELL ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO Catto Ronchino J.*, Borin S., Amboldi M., Lillo E., Rusconi A., Lenisa L., Megevand J. (Milano) Discussant: G. Sammarco (Catanzaro) 10:45 CS3.2 LINFONODO SENTINELLA NEI PAZIENTI CON CARCINOMA MAMMARIO CON METODO OSNA:VALUTAZIONE DEL CUT-OFF PER L IDENTIFICAZIONE DEI PAZIENTI CANDIDABILI ALLA DISSEZIONE DEL CAVO ASCELLARE Pertusati A.*, Bestetti A., Castiglioni S., Ferrari A., Danesini G.M., Nosenzo M.A., Orefice S., Rovini D., Rossi B., Raina A., Megevand J. (Milano) Discussant: N. Di Lorenzo (Roma) 11:00 CS3.3 NANOPARTICELLE SUPERPARAMAGNETICHE FUNZIONALIZZATE CON ANTI- MADCAM-1 NELL INDIVIDUAZIONE DEI FOCOLAI INFIAMMATORI INTESTINALI NELLA COLITE ACUTA SPERIMENTALE Sorrentino L.*, Sampietro G.M., Truffi M., Corsi F., Foschi D. (Milano) Discussant: D. Lombardi (Salerno)

14 Sabato 23 maggio 11:30 12:30 C10 SESSIONE COMUNICAzIONI 10 Moderatore: G. Pansini (Ferrara) 11:30 C10.1 COESISTENZA DI TUMORE SOLIDO PSEUDOPAPILLARE E TUMORE NEUROENDOCRINO DEL PANCREAS IN GIOVANE DONNA Allegrini V.*, Pulvirenti A., Miotto M., Paiella S., Ramera M., Butturini G., Salvia R., Bassi C. (Verona) 11:38 C10.2 DISCORDANCE BETWEEN PERIOPERATIVE ANTIBIOTIC TREATMENT AND WOUND INFECTION CULTURES IN PATIENTS UNDERGOING PANCREATICODUODENECTOMY: A MULTICENTER 5-YEAR STUDY De Pastena M.*, Marchegiani G., Malleo G., Bassi C. (Verona) 11:46 C10.3 IL RUOLO DELLA MANOMETRIA ESOFAGEA AD ALTA RISOLUZIONE NELLA DIAGNOSI DEL LEIOMIOMA ESOFAGEO Grassia M.*, Romano A., Rossetti A.R.R., Esposito G. (Napoli) 11:54 C10.4 VALUTAZIONE AGGIUSTATA MEDIANTE PROPENSITY SCORE DEL TRATTAMENTO CHIRURGICO DEI CARCINOIDI PRIMITIVI DELL APPENDICE Ciarrocchi A.*, Pietroletti R., Carlei F., Necozione S., Amicucci G. (L Aquila) 12:02 C10.5 VARIAZIONI DEL METABOLISMO GLUCIDICO POST GASTRECTOMIA TOTALE E ANSA A Y SEC. ROUX PER CANCRO GASTRICO Esposito G.*, Romano A., Grassia M., Rossetti A.R.R., Rossetti G. (Napoli) 12:10 C10.6 SINDROME POST SIGMOIDECTOMIA PER MALATTIA DIVERTICOLARE: ENTITÀ DEL PROBLEMA Ceglar S.*, Pasquali A., Turoldo A., De Manzini N. (Trieste) 12:18 C10.7 I CARCINOMI COLORETTALI T4 SONO ANCORA UNA CONTROINDICAZIONE PER LA CHIRURGIA LAPAROSCOPICA? Bellio G.*, Lo Cicero A., Barbieri V., Casagranda B., De Manzini N. (Trieste)

15 Sabato 23 maggio Sala Geranio 11:30 12:40 C11 SESSIONE COMUNICAzIONI 11 Moderatore: G. Noya (Perugia) 11:30 C11.1 INTERVENTO DI EMICOLECTOMIA DESTRA COME TRAINING MODEL NEL CONTESTO DEL PROGRAMMA DI CHIRURGIA ROBOTICA DELLA NOSTRA SCUOLA. ANALISI DEI PRIMI 20 CASI Lapergola A.*, Raimondi P., Caldaralo F., Cichella A., Cieri M., Cotellese R., Innocenti P. (Chieti) 11:38 C11.2 USO DI PROTESI TRADIZIONALE VS PARIETEX PROGRIP NELL ERNIOPLASTICA SECONDO LICHTENSTEIN: UNO STUDIO COMPARATIVO Bernardi L.*, Tarchi P., Cosola D., Troian M., Germani P., De Manzini N. (Trieste) 11:46 C11.3 IL TRATTAMENTO DELLA SINDROME COMPARTIMENTALE ADDOMINALE MEDIANTE LAPAROSTOMIA E POSIZIONAMENTO DI DISPOSITIVI A PRESSIONE NEGATIVA Borello A.*, Surace A., Ferrarese A.G., Bono D., Sasia D., Solej M., Nano M. (Torino) 11:54 C11.4 OGNI SOSPETTA COLECISTITE ACUTA, LO È REALMENTE? STUDIO RETROSPETTIVO DI COORTE SU 378 PAZIENTI SOTTOPOSTI A COLECISTECTOMIA IN REGIME D URGENZA: LA NOSTRA ESPERIENZA Andreotti D.* (Ferrara) 12:02 C11.5 ANALISI DEI FATTORI DI RISCHIO NELLO SVILUPPO DI FISTOLA BRONCOPLEURICA DOPO RESEZIONE POLMONARE ANATOMICA MAGGIORE: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO Nachira D.*, Romano R., Petracca Ciavarella L., Pastina M., Mastromarino M.G., Ferretti G.M., Congedo M.T., Meacci E., Margaritora S., Granone P. (Roma) 12:10 C11.6 L AGOASPIRATO E LA BIOPSIA DEI NODULI POLMONARI CON GUIDA TC: FATTORI PREDITTIVI PER LA DIAGNOSI E FATTORI DI RISCHIO PER PNEUMOTORACE Romano R.*, Chiappetta M., Siciliani A., Nachira D., Petracca Ciavarella L., Pastina M., Mastromarino M.G., Ferretti G., Granone P. (Roma)

16 Sabato 23 maggio Sala Geranio 12:18 C11.7 TRATTAMENTO CHIRURGICO DEL TUMORE DEL POLMONE NON A PICCOLE CELLULE CON INTERESSAMENTO DELLA PARETE TORACICA: RISULTATI E FATTORI PROGNOSTICI Nachira D.*, Romano R., Pastina M., Petracca Ciavarella L., Mastromarino M.G., Ferretti G.M., Vita M.L., Porziella V., Margaritora S., Granone P. (Roma) 12:26 C11.8 TRATTAMENTO MULTIMODALE NEL CANCRO DEL POLMONE NON A PICCOLE CELLULE (NSCLC) OLIGOMETASTATICO: UNA SFIDA AVVINCENTE PER IL CHIRURGO Mastromarino M.G.*, Nachira D., Romano R., Pastina M., Petracca Ciavarella L., Ferretti G.M., Margaritora S., Congedo M.T., Granone P. (Roma)

XII. Quant'è bella giovinezza. SEMINARIO NAzIONAlE delle Scuole di Specializzazione e dei Dottorati di Ricerca in Chirurgia Generale e Specialistica

XII. Quant'è bella giovinezza. SEMINARIO NAzIONAlE delle Scuole di Specializzazione e dei Dottorati di Ricerca in Chirurgia Generale e Specialistica XII SEMINARIO NAzIONAlE delle Scuole di Specializzazione e dei Dottorati di Ricerca in Chirurgia Generale e Specialistica Quant'è bella giovinezza Sabaudia, 21 23 maggio 2015 Centro Congressi Oasi di Kufra

Dettagli

LAPAROSCOPIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche COSA È LA LAPAROSCOPIA La laparoscopia è una delle tecniche chirurgiche mini-invasive oggi maggiormente utilizzate nelle sale operatorie:

Dettagli

II Congresso Regionale Congiunto S.L.C. A.C.O.I. Lombardia

II Congresso Regionale Congiunto S.L.C. A.C.O.I. Lombardia II Congresso Regionale Congiunto S.L.C. A.C.O.I. Lombardia Presidente onorario : E.Trabucchi Presidente: D. Foschi 2 ottobre 2010 Padiglione L.I.T.A. A.O. L.Sacco Università di Milano PROGRAMMA SCIENTIFICO

Dettagli

COMPLICANZE A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN DAY SURGERY PROTOCOLLO OPERATIVO

COMPLICANZE A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN DAY SURGERY PROTOCOLLO OPERATIVO COMPLICANZE A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN DAY SURGERY PROTOCOLLO OPERATIVO - Definizione Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di ricoveri per colecistectomia laparoscopica

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. sciandra piercarlo Data di nascita 18/02/1962. medico dirigente di primo livello

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. sciandra piercarlo Data di nascita 18/02/1962. medico dirigente di primo livello INFORMAZIONI PERSONALI Nome sciandra piercarlo Data di nascita 18/02/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio medico dirigente di primo livello ASL CN1 Staff - S.C.

Dettagli

XXI CONGRESSO NAZIONALE S.I.FI.PA.C. Società Italiana di Fisiopatologia Chirurgica BASI FISIOPATOLOGICHE DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN CHIRURGIA

XXI CONGRESSO NAZIONALE S.I.FI.PA.C. Società Italiana di Fisiopatologia Chirurgica BASI FISIOPATOLOGICHE DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN CHIRURGIA XXI CONGRESSO NAZIONALE S.I.FI.PA.C. Società Italiana di Fisiopatologia Chirurgica BASI FISIOPATOLOGICHE DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN CHIRURGIA Chieti - Pescara 7-8 - 9 febbraio 2008 Presidente del Congresso

Dettagli

CASO CLINICO 3 Paziente con carcinoma del retto distale

CASO CLINICO 3 Paziente con carcinoma del retto distale 4 Incontro STRATEGIE TERAPEUTICHE NEL CARCINOMA DEL COLON- RETTO CASO CLINICO 3 Paziente con carcinoma del retto distale VALENTINA SEGA E.B. 80 anni ANAMNESI Nulla di rilevante all anamnesi patologica

Dettagli

Indicatore PNE Colecistectomia laparoscopica: proporzione di ricoveri ordinari con degenza post-operatoria inferiore a 3 giorni :

Indicatore PNE Colecistectomia laparoscopica: proporzione di ricoveri ordinari con degenza post-operatoria inferiore a 3 giorni : Betriebsdirektion Direzione Aziendale Allegato 2: Indicatore PNE Colecistectomia laparoscopica: proporzione di ricoveri ordinari con degenza post-operatoria inferiore a 3 giorni : PROTOCOLLO OPERATIVO

Dettagli

ANGIOMA EPATICO Autori: Prof. A.L. Gaspari, Dott. G.S. Sica, Dott. E. Iaculli

ANGIOMA EPATICO Autori: Prof. A.L. Gaspari, Dott. G.S. Sica, Dott. E. Iaculli 1. Introduzione ANGIOMA EPATICO Autori: Prof. A.L. Gaspari, Dott. G.S. Sica, Dott. E. Iaculli Mentre un tempo la valutazione chirurgica degli angiomi epatici era limitata agli interventi in urgenza per

Dettagli

MARTEDI DELL ORDINE ATTUALITÀ IN CHIRURGIA VIDEO-ASSISTITA CHIRURGIA GENERALE, CHIRURGIA PLASTICA, ORTOPEDIA

MARTEDI DELL ORDINE ATTUALITÀ IN CHIRURGIA VIDEO-ASSISTITA CHIRURGIA GENERALE, CHIRURGIA PLASTICA, ORTOPEDIA ATTUALITÀ IN CHIRURGIA VIDEO-ASSISTITA CHIRURGIA GENERALE, CHIRURGIA PLASTICA, ORTOPEDIA 1 PRESENTAZIONE Luigi Roncoroni Direttore SC Clinica Chirurgica e Terapia Chirurgica, Francesco Ceccarelli Direttore

Dettagli

STADIAZIONE E TRATTAMENTO CHIRURGICO

STADIAZIONE E TRATTAMENTO CHIRURGICO PROTOCOLLI OPERATIVI IN PNEUMOLOGIA INTERVENTISTICA: NODULO POLMONARE PERIFERICO STADIAZIONE E TRATTAMENTO CHIRURGICO PROF. FEDERICO REA CATTEDRA DI CHIRURGIA TORACICA UNIVERSITA DI PADOVA Firenze 18 Marzo

Dettagli

II INCONTRO SICT D AUTUNNO APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE ALLA CHIRURGIA TORACICA. Cesena / Cervia 27 29 OTTOBRE 2011 PROGRAMMA PRELIMINARE

II INCONTRO SICT D AUTUNNO APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE ALLA CHIRURGIA TORACICA. Cesena / Cervia 27 29 OTTOBRE 2011 PROGRAMMA PRELIMINARE II INCONTRO SICT D AUTUNNO APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE ALLA CHIRURGIA TORACICA Cesena / Cervia 27 29 OTTOBRE 2011 PROGRAMMA PRELIMINARE GIOVEDI 27 OTTOBRE (Cesena, BIBLIOTECA MALATESTIANA) 16,00 APERTURA

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - U.O.C. Chirurgia Sperimentale P.O. Oncologico Cagliari

Dirigente ASL I fascia - U.O.C. Chirurgia Sperimentale P.O. Oncologico Cagliari INFORMAZIONI PERSONALI Nome Dessena Massimo Data di nascita 26/04/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI CAGLIARI Dirigente ASL I fascia - U.O.C.

Dettagli

COMPENDIO DI CHIRURGIA TORACICA

COMPENDIO DI CHIRURGIA TORACICA COMPENDIO DI CHIRURGIA TORACICA Indice Ø STORIA DELLA CHIRURGIA TORACICA ITALIANA Ø I FONDAMENTI DELLO STUDIO PRE-OPERATORIO IN CHIRURGIA TORACICA. Ø L ENDOSCOPIA TORACICA ED ESOFAGEA Ø TRACHEA E GROSSI

Dettagli

TUMORI DEL MEDIASTINO RISULTATI DELLA TERAPIA CHIRURGICA

TUMORI DEL MEDIASTINO RISULTATI DELLA TERAPIA CHIRURGICA III CONVEGNO DI CHIRURGIA TORACICA ONCOLOGICA Potenza 25 GIUGNO 2009 TUMORI DEL MEDIASTINO RISULTATI DELLA TERAPIA CHIRURGICA Antonello Casaletto U.O.D. Chirurgia Toracica Azienda Ospedaliera Regionale

Dettagli

I NETs: : A CHE PUNTO SIAMO?

I NETs: : A CHE PUNTO SIAMO? I NETs: : A CHE PUNTO SIAMO? La terapia: approccio multidisciplinare di una patologia complessa. CASO CLINICO Milano 20/06/2008 Laura Catena S.C. Oncologia Medica 2 Fondazione IRCCS Istituto Nazionale

Dettagli

La strategia terapeutica palliativa nell ittero ostruttivo: evidenze e controversie

La strategia terapeutica palliativa nell ittero ostruttivo: evidenze e controversie U.O.C. Chirurgia I Azienda Ospedaliera S. Maria degli Angeli,, Pordenone Verona, 01 ottobre 2010 La strategia terapeutica palliativa nell ittero ostruttivo: evidenze e controversie UOC Chirurgia I Dott.

Dettagli

Convegno. Hotel Duchessa Isabella Via Palestro 68/70, Ferrara. Ferrara, 20 gennaio 2012

Convegno. Hotel Duchessa Isabella Via Palestro 68/70, Ferrara. Ferrara, 20 gennaio 2012 Dipartimento di Diagnostica per Immagini e Medicina di Laboratorio U.O. di Medicina Nucleare Direttore: Dott. Luciano Feggi Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Anestesiologiche e Radiologiche Sezione

Dettagli

Vedi Curriculum allegato. Dott. Enrico Cian

Vedi Curriculum allegato. Dott. Enrico Cian INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cian Enrico Data di Nascita 10/07/54 Qualifica DIRIGENTE MEDICO Amministrazione ULSS N. 2 FELTRE Incarico Attuale DIRETTORE UOC CHIRURGIA Numero Telefonico dell'ufficio 0439

Dettagli

Carcinoma ovarico avanzato: caso clinico Alessandro Inno

Carcinoma ovarico avanzato: caso clinico Alessandro Inno Carcinoma ovarico avanzato: caso clinico Alessandro Inno UOC di Oncologia Medica Ospedale Sacro Cuore Don Calabria Negrar - Verona Negrar, 16 febbraio 2015 Presentazione clinica Silvana, 65 anni Anamnesi

Dettagli

CHIRURGIA TORACICA VIDEO- ASSISTITA (VATS): 10 ANNI DI ESPERIENZA PERSONALE

CHIRURGIA TORACICA VIDEO- ASSISTITA (VATS): 10 ANNI DI ESPERIENZA PERSONALE CHIRURGIA TORACICA VIDEO- ASSISTITA (VATS): 10 ANNI DI ESPERIENZA PERSONALE S. SPINI MD, PhD; F. APICELLA MD, FCCP; P. CAPPELLINI MD, L. MAGGI MD Azienda Sanitaria Firenze Nuovo Ospedale S. Giovanni di

Dettagli

E.Molfese, P.Matteucci, A.Iurato, M. Fiore, L.E. Trodella, L. Poggesi, R.M. D Angelillo, E. Iannacone, L.Trodella!

E.Molfese, P.Matteucci, A.Iurato, M. Fiore, L.E. Trodella, L. Poggesi, R.M. D Angelillo, E. Iannacone, L.Trodella! Il trattamento stereotassico delle lesioni surrenaliche in pazienti oligometastatici affetti da NSCLC: una promettente arma per il controllo locale di malattia?! E.Molfese, P.Matteucci, A.Iurato, M. Fiore,

Dettagli

Nome VERONESI PAOLO Indirizzo VIALE ANDREA DORIA 48/A 20124 MILANO Telefono 329.7547755 Fax E-mail blac@libero.it paolo.veronesi@materdomini.

Nome VERONESI PAOLO Indirizzo VIALE ANDREA DORIA 48/A 20124 MILANO Telefono 329.7547755 Fax E-mail blac@libero.it paolo.veronesi@materdomini. 1 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome VERONESI PAOLO Indirizzo VIALE ANDREA DORIA 48/A 20124 MILANO Telefono 329.7547755 Fax E-mail blac@libero.it paolo.veronesi@materdomini.it

Dettagli

RASSEGNA STAMPA lunedì 16 febbraio 2015

RASSEGNA STAMPA lunedì 16 febbraio 2015 RASSEGNA STAMPA lunedì 16 febbraio 2015 Pacelli direttore per il Dipartimento di Oncologia della Fondazione Giovanni Paolo II Campobasso prima pagina feb 15, 2015 Il professor Fabio Pacelli torna a

Dettagli

25/11/2009. scaricato da www.sunhope.it 1

25/11/2009. scaricato da www.sunhope.it 1 CHIRURGIA MININVASIVA Si propone di raggiungere gli stessi obiettivi delle tecniche chirurgiche classiche attraverso una via d accesso ad organi addominali o toracici che riduca al minimo il trauma chirurugico

Dettagli

Approvate dalla Commissione Linee Guida della Federazione delle Malattie Digestive il 9.04.2000 LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DELL ECOGRAFIA ADDOMINALE IN GASTROENTEROLOGIA ED EPATOLOGIA PREMESSA Un

Dettagli

ANEURISMA ALL AORTA: COSA DOBBIAMO SAPERE

ANEURISMA ALL AORTA: COSA DOBBIAMO SAPERE COSA è L AORTA ADDOMINALE ANEURISMA ALL AORTA: COSA DOBBIAMO SAPERE L aorta è l arteria principale del corpo e porta il sangue dal cuore a tutto l organismo. L aorta addominale è situata sotto il diaframma:

Dettagli

La diverticolite: aspetti patogenetici, diagnosi e terapia

La diverticolite: aspetti patogenetici, diagnosi e terapia La diverticolite: aspetti patogenetici, diagnosi e terapia a cura di Renato Caviglia, MD, PhD Introduzione La diverticolite, complicanza frequente della diverticolosi (Fig. 1), è una condizione relativamente

Dettagli

Corso Avanzato Parete Addominale Ernie e Laparoceli

Corso Avanzato Parete Addominale Ernie e Laparoceli Corso Avanzato Parete Addominale Ernie e Laparoceli 7 marzo - 25 novembre 2016 PROGRAMMA I PARTE presso la Sede centrale del Corso: Unità Operativa di Chirurgia Generale del Nuovo Ospedale Civile Sant

Dettagli

radiologia.pochiari@aochiari.it

radiologia.pochiari@aochiari.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell Ufficio/U.O./Servizio VILMA FIORI Dirigente Medico (BS) Dirigente Medico Radiologo 0307102282

Dettagli

TIPOLOGIA VALUTAZIONE DEGLI STANDARD TOTALE PRESENTI RICHIESTA CHIARIMENTI

TIPOLOGIA VALUTAZIONE DEGLI STANDARD TOTALE PRESENTI RICHIESTA CHIARIMENTI TIPOLOGIA VALUTAZIONE DEGLI STANDARD TOTALE PRESENTI RICHIESTA CHIARIMENTI CARENZE DI RILIEVO CHIRURGIA 28 7 4 39 GENERALE CHIRURGIA 18 7 6 31 TORACICA CARDIOCHIRURGIA 10 18 1 29 CHIRURGIA 13 7 4 24 APPARATO

Dettagli

METASTASI POLMONARI. Terapia Oncologica. Dott. Marcello Tiseo Unità Operativa di Oncologia Medica Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma

METASTASI POLMONARI. Terapia Oncologica. Dott. Marcello Tiseo Unità Operativa di Oncologia Medica Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma METASTASI POLMONARI Terapia Oncologica Dott. Marcello Tiseo Unità Operativa di Oncologia Medica Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma Metastasi polmonari: EPIDEMIOLOGIA Prevalenza nelle autopsie di

Dettagli

coin lesion polmonare

coin lesion polmonare coin lesion polmonare accurata anamnesi ed esame obiettivo impossibile confronto con precedenti radiogrammi lesione non preesistente o modificatasi TC Follow-up caratteri di benignità lesione sospetta

Dettagli

Complicanze intestinali perioperatorie: Prevenzione e cura

Complicanze intestinali perioperatorie: Prevenzione e cura 5 th 6 th May, 2011 - Bergamo Italy CHIRURGIA DEL CARCINOMA OVARICO - NUOVE STRATEGIE OVARIAN CANCER SURGERY - NEW STRATEGIES Complicanze intestinali perioperatorie: Prevenzione e cura S.Virzì U.O.C. Chirurgia

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Raffaele Sulis. Nome. Indirizzo. Telefono. Fax. E-mail raffaelesulis@asl8cagliari.it. Nazionalità ITALIANA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Raffaele Sulis. Nome. Indirizzo. Telefono. Fax. E-mail raffaelesulis@asl8cagliari.it. Nazionalità ITALIANA INFORMAZIONI PERSONALI Nome Raffaele Sulis Indirizzo Telefono Fax E-mail raffaelesulis@asl8cagliari.it Nazionalità ITALIANA Data di nascita 03 marzo 1951 Titolo di studio Altri titoli di studio e professionali

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Cecchini Sara Corso Stamira 17 Ancona Telefono 071-2072589; 3336656071 Fax E-mail Nazionalità saracecchini1976@libero.it Italiana

Dettagli

N cartella N ricovero Cognome Nome Data di nascita

N cartella N ricovero Cognome Nome Data di nascita Io sottoscritto/a, nato/a il a, dichiaro di essere stato/a informato/a sia durante la prima visita che durante il ricovero, in modo chiaro e comprensibile dal/i Dott. che mi è stata riscontrata la presenza

Dettagli

La Chirurgia Mininvasiva Difficile

La Chirurgia Mininvasiva Difficile Ospedale S. Eugenio Divisione di Chirurgia Generale A.R.C. Accademia Romana di Chirurgia La Chirurgia Mininvasiva Difficile Cosa c è di nuovo? XIV CONGRESSO ANNUALE DELL ACCADEMIA ROMANA DI CHIRURGIA WORKSHOP

Dettagli

Il Ruolo del Chirurgo Federico Rea

Il Ruolo del Chirurgo Federico Rea Il Ruolo del Chirurgo Federico Rea UOC CHIRURGIA TORACICA Università degli Studi di Padova Ruolo della chirurgia nel PDTA del tumore polmonare DIAGNOSTICO TERAPEUTICO Interventi Diagnostici Se possibile

Dettagli

CANCRO DEL POLMONE IN STADIO PRECOCE

CANCRO DEL POLMONE IN STADIO PRECOCE Ospedale di Circolo Fondazione Macchi Università degli Studi dell Insubria Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Scienze Chirurgiche Scuola di Specializzazione in Chirurgia Toracica Scuola di

Dettagli

CHIRURGHI PROTAGONISTI DEL FUTURO

CHIRURGHI PROTAGONISTI DEL FUTURO 1975 ANNI di Scuola di Chirurgia a Chieti CHIRURGHI PROTAGONISTI DEL FUTURO 12-13 giugno Auditorium del Rettorato Chieti PROGRAMMA PRELIMINARE PRESENTAZIONE La Gazzetta Ufficiale n 38 del 10 febbraio 1975

Dettagli

Giulio Carcano F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. Via Piave 12, Daverio (VA) giulio.carcano@uninsubria.it.

Giulio Carcano F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. Via Piave 12, Daverio (VA) giulio.carcano@uninsubria.it. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Giulio Carcano Telefono 0332-278450 Fax 0332-260260 E-mail Via Piave 12, Daverio (VA) giulio.carcano@uninsubria.it

Dettagli

Endoscopia nell anno successivo

Endoscopia nell anno successivo COLON FOLLOW-UP 01 Endoscopia nell anno successivo DESCRIZIONE: Stima la proporzione di pazienti sottoposti a endoscopia nei 12 mesi successivi all intervento 0-20 DISTRIBUZIONE SPAZIALE 21-40 41-60 61-80

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DE CEGLIA DARIO Indirizzo 3 TRAV G. MARCONI 14 70054 GIOVINAZZO BARI Telefono 3271609280 Fax E-mail d.deceglia@libero.it

Dettagli

CIRMI VINCENZA VALENTINA. Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S.

CIRMI VINCENZA VALENTINA. Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 01/02/1972 Qualifica CIRMI VINCENZA VALENTINA Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S.BAMBINO

Dettagli

Prof. Dr. Francescopaolo Mattioli

Prof. Dr. Francescopaolo Mattioli Prof. Dr. Francescopaolo Mattioli Professore Ordinario di Chirurgia Generale -Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Genova (*) Direttore della Divisione di Clinica Chirurgica R - Azienda

Dettagli

Due casi di lesione solida pancreatica

Due casi di lesione solida pancreatica Due casi di lesione solida pancreatica E R I K A A DE M A R C O UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL S. CUORE P O L I C L I N I C O A. G E M E L L I ROMA D I V I S I O N E D I C H I R U R G I A P E D I A T R I C A

Dettagli

Il trattamento chirurgico del cancro del polmone

Il trattamento chirurgico del cancro del polmone IV CONVEGNO DI CHIRURGIA TORACICA ONCOLOGICA IL CANCRO DEL POLMONE Il trattamento chirurgico del cancro del polmone Giuliano Urciuoli U.O.D. Chirurgia Toracica Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo POTENZA

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79.

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79. CURRICULUM VITAE Dottor SERRANO FRANCESCO nato a Melito P.S. (RC) il 09-04-1960 abitante a Siderno M. in via Fiume 64 RC Cell. 348-9041758. e mail: serranofrancesco çyahoo,it Dal 01.10.1999 a tutt oggi,

Dettagli

LINEE GUIDA ROL - COLON. Stadio I

LINEE GUIDA ROL - COLON. Stadio I Adenoma con displasia alto grado o severa Escissione locale LINEE GUIDA ROL - COLON segmentaria per lesioni non suscettibili di escissione locale Sostituisce carcinoma in situ o adenoma intramucoso. Stadio

Dettagli

ginecomastia aumento di volume della mammella maschile, mono o bilateralmente

ginecomastia aumento di volume della mammella maschile, mono o bilateralmente ginecomastia aumento di volume della mammella maschile, mono o bilateralmente diagnosi differenziale: carcinoma della mammella sono elementi di sospetto: monolateralità, rapido sviluppo Primitiva: puberale,

Dettagli

Medico Chirurgo specialista in Radiodiagnostica

Medico Chirurgo specialista in Radiodiagnostica INFORMAZIONI PERSONALI Giuseppe Di Guardia 3201452509 3397313143 diguardia.giuseppe@gmail.com Sesso Maschio Data di nascita 06/07/1981 Nazionalità Italiana OCCUPAZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE Medico Chirurgo

Dettagli

TARIFFARIO UNICO AZIENDALE in vigore dal 1 settembre 2014 per pazienti iscritti al SSN

TARIFFARIO UNICO AZIENDALE in vigore dal 1 settembre 2014 per pazienti iscritti al SSN RIO UNICO AZIENDALE in vigore dal 1 settembre 2014 per pazienti iscritti al SSN RICOVERI ESEGUITI IN ATTIVITA LIBERO PROFESSIONALE IN ACCORDO CON COMPAGNIE ASSICURATIVE CONVENZIONATE Settembre 2014 Indice

Dettagli

LA NEOPLASIA DELLA MAMMELLA NEL 2016

LA NEOPLASIA DELLA MAMMELLA NEL 2016 Congresso 19 febbraio e 18 marzo 2016 Auditorium Petruzzi PESCARA Il carcinoma della mammella va considerata una malattia eterogenea. La biologia molecolare ha già permesso di individuare gruppi fenotipici

Dettagli

Simposio I NETs: A CHE PUNTO SIAMO? Ruolo del debulking massimo.falconi@univr.it Chirurgia B, Verona MILANO, 20 Giugno 2008

Simposio I NETs: A CHE PUNTO SIAMO? Ruolo del debulking massimo.falconi@univr.it Chirurgia B, Verona MILANO, 20 Giugno 2008 Simposio I NETs: A CHE PUNTO SIAMO? Ruolo del debulking massimo.falconi@univr.it Chirurgia B, Verona MILANO, 20 Giugno 2008 Definizione di debulking Oncologica Resecare almeno il 90% del burden tumorale

Dettagli

CASO CLINICO 1 Paziente con carcinoma della flessura splenica sinistra

CASO CLINICO 1 Paziente con carcinoma della flessura splenica sinistra 4 Incontro STRATEGIE TERAPEUTICHE NEL CARCINOMA DEL COLON- RETTO CASO CLINICO 1 Paziente con carcinoma della flessura splenica sinistra SIMONE MURATORI G.R. 35 anni Anamnesi Paziente femmina di 35 anni,

Dettagli

Innovazione tecnologica e farmacologica in chirurgia oncologica. Sovrintendente Sanitario IEO - CCM

Innovazione tecnologica e farmacologica in chirurgia oncologica. Sovrintendente Sanitario IEO - CCM Innovazione tecnologica e farmacologica in chirurgia oncologica Milano, 20 novembre 2015 Dott. Massimo Castoldi Sovrintendente Sanitario IEO - CCM Medicina di precisione La transizione verso l'era della

Dettagli

Analisi dei dati sull impatto dello screening dal registro di patologia regionale

Analisi dei dati sull impatto dello screening dal registro di patologia regionale La sorveglianza epidemiologica dello screening mammografico nella Regione Emilia-Romagna Seminario di studio Bologna, 1 marzo 2012 Analisi dei dati sull impatto dello screening dal registro di patologia

Dettagli

Neoplasia renale: quali alternative? Dott Fulvio Lagana Urologia O.C.Dolo

Neoplasia renale: quali alternative? Dott Fulvio Lagana Urologia O.C.Dolo Neoplasia renale: quali alternative? Dott Fulvio Lagana Urologia O.C.Dolo Neoplasia renale Fino al 50% dei casi riscontri incidentali Costante aumento dell incidenza di nuove diagnosi Aumento dell eta

Dettagli

Medicina Odontoiatria

Medicina Odontoiatria LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) Medicina Odontoiatria I T A L I A CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI - MEDICINA E CHIRURGIA Università degli Studi di BARI ALDO MORO http://www.uniba.it Medicina e chirurgia,

Dettagli

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327 C U R R I C U L U M D O T T. S S A E L I S A G R O S S O NATA A CARLOFORTE IL 20/SETTEMBRE/1963 Residente a Quartu Sanr Elena, Viale Colombo, 226 09045 Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel.

Dettagli

TRATTAMENTO DELL ADENOCARCINOMA T1 (ADENOMA CANCERIZZATO) Il parere del chirurgo: Vincenzo Trapani

TRATTAMENTO DELL ADENOCARCINOMA T1 (ADENOMA CANCERIZZATO) Il parere del chirurgo: Vincenzo Trapani TRATTAMENTO DELL ADENOCARCINOMA T1 (ADENOMA CANCERIZZATO) Il parere del chirurgo: Vincenzo Trapani Adenoma cancerizzato/carcinoma colorettale iniziale (pt1) DEFINIZIONE Lesione adenomatosa comprendente

Dettagli

Domande relative alla specializzazione in: Oncologia medica

Domande relative alla specializzazione in: Oncologia medica Domande relative alla specializzazione in: Oncologia medica Domanda #1 (codice domanda: n.541) : Cosa caratterizza il grado T2 del colangiocarcinoma? A: Interessamento del connettivo periduttale B: Coinvolgimento

Dettagli

Lezione di Chirurgia Generale Tumori del colon e del retto. Agora

Lezione di Chirurgia Generale Tumori del colon e del retto. Agora Lezione di Chirurgia Generale Tumori del colon e del retto EPIDEMIOLOGIA -E al quarto posto fra i tumori maligni nel mondo (1999); -800.000 casi diagnosticati ogni anno (World Health Association); -Incidenza

Dettagli

esposicarla@virgilio.it Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna Abilitazione all'esercizio professionale

esposicarla@virgilio.it Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna Abilitazione all'esercizio professionale F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ESPOSITO RENATO CONTRADA MAZZANCOLLI N 3-87045 CASTROLIBERO (CS) telefono Ab. 0984444107 Uff. 0984681230 Fax 0984681397 E-mail

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO- PROFESSIONALE DEL DOTT. PAOLO PIERALLI. Nato a S. Giovanni Valdarno, il 07/05/1948, ed ivi residente in via S.

CURRICULUM FORMATIVO- PROFESSIONALE DEL DOTT. PAOLO PIERALLI. Nato a S. Giovanni Valdarno, il 07/05/1948, ed ivi residente in via S. CURRICULUM FORMATIVO- PROFESSIONALE DEL DOTT. PAOLO PIERALLI Nato a S. Giovanni Valdarno, il 07/05/1948, ed ivi residente in via S. Lavagnini 97/A 1. TITOLI DI STUDIO E ACCADEMICI:! Laurea in Medicina

Dettagli

L ASSOCIAZIONE ITALIANA MEDICI DI FAMIGLIA AIMEF L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE L ECOGRAFIA IN MEDICINA GENERALE

L ASSOCIAZIONE ITALIANA MEDICI DI FAMIGLIA AIMEF L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE L ECOGRAFIA IN MEDICINA GENERALE L ASSOCIAZIONE ITALIANA MEDICI DI FAMIGLIA AIMEF e L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE organizzano un CORSO DI FORMAZIONE IN ECOGRAFIA PER I MEDICI DI FAMIGLIA dal titolo L ECOGRAFIA IN MEDICINA GENERALE

Dettagli

VATS e tumore del polmone

VATS e tumore del polmone VATS e tumore del polmone Utilizzo della vats nella diagnosi, stadiazione e trattamento del tumore del polmone VATS Linfonodi mediastinici Versamento pleurico e pericardico Nodulo polmonare Exeresi VATS

Dettagli

GRUPPO INTEGRATO OSPEDALE TERRITORIO (D.G.R. N. 3535/2004) Raggruppamenti di Attesa Omogenei RADIOLOGIA

GRUPPO INTEGRATO OSPEDALE TERRITORIO (D.G.R. N. 3535/2004) Raggruppamenti di Attesa Omogenei RADIOLOGIA GRPPO INTEGRATO OSPEDALE TERRITORIO (D.G.R. N. 3535/2004) Raggruppamenti di Attesa Omogenei RADIOLOGIA ECOGRAFIA ADDOME SPERIORE NELL ADLTO 3 gg Colica reno-ureterale. Macroematuria Colica biliare con

Dettagli

La chirurgia: come, quando e quale

La chirurgia: come, quando e quale La chirurgia: come, quando e quale V. Ziparo Facoltà di Medicina e Psicologia Dipartimento Medico-Chirurgico e Medicina Translazionale Azienda Ospedaliera Sant Andrea Epidemiologia dell Adenocarcinoma

Dettagli

ecografica è affrontata alla luce della valutazione, presso lo studio del MMG, dei quadri patologici e dei mutamenti in corso di terapia.

ecografica è affrontata alla luce della valutazione, presso lo studio del MMG, dei quadri patologici e dei mutamenti in corso di terapia. Caro collega, cara collega, Sono lieto di informarti che i prossimi 3-4, 24-25 Ottobre-, e 21-22 Novembre 2015, a Catanzaro lido presso l'hotel Perla del Porto, si terrà il Corso di formazione di ecografia

Dettagli

in relazione a quanto previsto dal comma 1 dell art.21 della Legge 18 giugno 2009 n. 69 INFORMAZIONI PERSONALI

in relazione a quanto previsto dal comma 1 dell art.21 della Legge 18 giugno 2009 n. 69 INFORMAZIONI PERSONALI in relazione a quanto previsto dal comma 1 dell art.21 della Legge 18 giugno 2009 n. 69 INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome ROGATO Amedeo Data di nascita Palermo 24/05/1947 Posto di lavoro e indirizzo

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIORDANO BUSI Nazionalità Data di nascita Italiana 10/05/1955 ASOLA (MN) ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) 1980-82 Ospedale Fatebenefratelli(BS)

Dettagli

Convegno. Hotel Duchessa Isabella Via Palestro 68/70, Ferrara. Ferrara, 20 marzo 2009

Convegno. Hotel Duchessa Isabella Via Palestro 68/70, Ferrara. Ferrara, 20 marzo 2009 Dipartimento Medico U.O. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva (Direttore: Dott. Sergio Gullini) Dipartimento Chirurgico U.O. di Chirurgia Generale (Direttore: Prof. Alberto Liboni) Convegno Il

Dettagli

LUNEDI 13 OTTOBRE ORE 08.30 10.00 SALA VIMINALE LUNEDI 13 OTTOBRE ORE 14.00 15.30 SALA CAMPIDOGLIO

LUNEDI 13 OTTOBRE ORE 08.30 10.00 SALA VIMINALE LUNEDI 13 OTTOBRE ORE 14.00 15.30 SALA CAMPIDOGLIO ORE 08.30 10.00 SALA VIMINALE COMUNICAZIONI MODERATORI: A. Angelici, E. Spaziani SCELTE TERAPEUTICHE NEL TRAUMA COMPLESSO SEGRETARIO DI SESSIONE: A. Napoleoni MODERATORI: F. Stagnitti; A. Martino ORE 14.00

Dettagli

Trattamento chirurgico. Oggi

Trattamento chirurgico. Oggi Trattamento chirurgico dei Tumori neuroendocrini gastroenteropancreatici Oggi giancarlo pansini simona bonazza di maestro in maestro una introduzione The Neuroendocrine System and Its Tumors An Overview

Dettagli

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI APPROPIATEZZA DIAGNOSTICO-TERAPEUTICA IN ONCOLOGIA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI Alessandro Del Maschio Dipartimento di Radiologia Università Vita-Salute IRCCS San Raffaele Milano 1. NEOPLASIE POLMONARI Prof.

Dettagli

Tumori di origine uroteliale

Tumori di origine uroteliale Tumori di origine uroteliale Vescica Si manifestano come: Tumori superficiali a basso grado di malignità Tumori invasivi ad alto grado di malignità Sono tumori multifocali Le loro cellule possono impiantarsi

Dettagli

Risultati della chirurgia per cancro gastrico

Risultati della chirurgia per cancro gastrico Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione San Giuseppe Moscati Avellino - Italy Struttura Complessa di Chirurgia Generale Dir. prof. F. Caracciolo Risultati della chirurgia per

Dettagli

PROPOSITO DELIA Via Anastasio II, 5-00165 ROMA. delia.proposito@uniroma1.it ATTIVITA' ASSISTENZIALE

PROPOSITO DELIA Via Anastasio II, 5-00165 ROMA. delia.proposito@uniroma1.it ATTIVITA' ASSISTENZIALE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PROPOSITO DELIA Via Anastasio II, 5-00165 ROMA. Telefono 06/49970830-338/6175037 Fax 06/49970863 E-mail delia.proposito@uniroma1.it

Dettagli

RASSEGNA STAMPA martedì 9 dicembre 2014

RASSEGNA STAMPA martedì 9 dicembre 2014 RASSEGNA STAMPA martedì 9 dicembre 2014 02/12/2014 - TUMORE DEL SENO E DELLA TIROIDE, CONVEGNO GIOVEDÌ IN CHIESA Campobasso. Giovedì 4 dicembre alle 18 e 30 nella chiesa di S.Antonio Abate, a Campobasso,

Dettagli

1997 - Esame di ammissione al Board Europeo di Chirurgia Toracica e Cardio-Vascolare.

1997 - Esame di ammissione al Board Europeo di Chirurgia Toracica e Cardio-Vascolare. Prof. Lorenzo Spaggiari Dati personali Nato il 09/05/1961 a CASINA (RE) Codice fiscale SPGLNZ61E09B967H Indirizzo di residenza o domicilio: Indirizzo Via G. Antonini 32 20141 Milano, Italia Indirizzo E-mail

Dettagli

Oncologia medica 1 Chieti 3 0 Igiene e medicina preventiva 2 Radioterapia 1 Ferrara 26 22 Anestesia e rianimazione e terapia intensiva 2 Chirurgia

Oncologia medica 1 Chieti 3 0 Igiene e medicina preventiva 2 Radioterapia 1 Ferrara 26 22 Anestesia e rianimazione e terapia intensiva 2 Chirurgia Count of select_3 Row Labels Total variazione Ancona 5 0 Medicina legale 1 Bari 7 0 Chirurgia Maxillo- Facciale 1 Chirurgia Pediatrica 1 Radioterapia 1 Reumatologia 1 Bologna 5 1 Malattie dell\'apparato

Dettagli

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I D O T T. S S A I R E N E C U T U L I INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 20.01.1958 Luogo di nascita: Laureana di Borrello Residenza: Via Orto Carmine, 7 Laureana di Borrello Domicilio: Via Trento,

Dettagli

Il melanoma cutaneo. Reggio Emilia 2-5 dicembre 2007. Silvia Patriarca Registro tumori Piemonte

Il melanoma cutaneo. Reggio Emilia 2-5 dicembre 2007. Silvia Patriarca Registro tumori Piemonte Il melanoma cutaneo Reggio Emilia 2-5 dicembre 2007 Silvia Patriarca Registro tumori Piemonte La pelle La pelle La pelle è il più esteso organo del corpo. Protegge contro il caldo, la luce solare, i traumi

Dettagli

Lesioni epatiche maligne. Franco Brunello

Lesioni epatiche maligne. Franco Brunello Lesioni epatiche maligne Franco Brunello Check list: La lesione che non c è (oppure.. non l abbiamo vista?) Apparecchiatura adeguata ok Settaggio ottimale (grigi, fuoco, II arm...) ok Abbiamo esaminato

Dettagli

Fegato. Caso clinico. Dott.ssa M.S.Favretto Radioterapia - Vicenza

Fegato. Caso clinico. Dott.ssa M.S.Favretto Radioterapia - Vicenza Fegato Caso clinico Dott.ssa M.S.Favretto Radioterapia - Vicenza Caso Clinico I Paziente di 37 anni che in settembre 2012 presenta diarrea importante e dolore pelvico. Vengono proposti accertamenti da

Dettagli

IL NETWORK DEI CENTRI CARDIOLOGICI UNIVERSITARI SIC

IL NETWORK DEI CENTRI CARDIOLOGICI UNIVERSITARI SIC IL NETWORK DEI CENTRI CARDIOLOGICI UNIVERSITARI SIC S. Nodari, R. Poscia e A. Bazzani Centro Studi della Società Italiana di Cardiologia INTRODUZIONE Il Centro Studi ha effettuato un censimento dei Centri

Dettagli

Il vecchio, il nuovo, il futuro nella raccolta e nella analisi Conegliano, 19-20 novembre 2010

Il vecchio, il nuovo, il futuro nella raccolta e nella analisi Conegliano, 19-20 novembre 2010 CITOLOGIA E CITOPATOLOGIA RESPIRATORIE Il vecchio, il nuovo, il futuro nella raccolta e nella analisi Conegliano, 19-20 novembre 2010 PRESENTAZIONE Le malattie respiratorie costituiscono un emergenza.

Dettagli

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014 Palazzo Reale 20 CONGRESSO NAZIONALE delle Malattie Digestive Napoli, 19-22 Marzo 2014 20 Federazione Italiana Società Malattie Apparato Digerente Presidente Renato Cannizzaro Comitato Direttivo Antonio

Dettagli

Allergologia e immunologia clinica

Allergologia e immunologia clinica Allergologia e immunologia clinica 1 Bari 3 Foggia 2 Cagliari 2 3 Firenze 4 Pisa Siena 4 Genova 3 Torino 5 L'Aquila 2 Chieti 6 Messina 2 Catania 7 Milano 4 Brescia Pavia 8 Milano S. Raffaele 1 9 Milano

Dettagli

TUMORE DEL COLON-RETTO: UNA RISPOSTA ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI DEL PAZIENTE. Collana per saperne di più

TUMORE DEL COLON-RETTO: UNA RISPOSTA ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI DEL PAZIENTE. Collana per saperne di più TUMORE DEL COLON-RETTO: UNA RISPOSTA ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI DEL PAZIENTE. Collana per saperne di più Prof. Valter Ferrando Dott. Emanuele Romairone Dott. Edoardo Rimini Dott. Stefano Scabini CHIRURGIA

Dettagli

Tumori maligni del colon e del retto

Tumori maligni del colon e del retto Tumori maligni del colon e del retto KEY POINTS: Epidemiologia Fattori di Rischio Biologia Anatomia patologica e staging Segni Clinici Diagnosi Prevenzione primaria e secondaria Terapia EPIDEMIOLOGIA -E

Dettagli

dal 2004 COVER STORY: IL FUTURO STEP BY STEP BRESCIAmensile della città anno 8 - n. 77 - Marzo 2012 - euro 3

dal 2004 COVER STORY: IL FUTURO STEP BY STEP BRESCIAmensile della città anno 8 - n. 77 - Marzo 2012 - euro 3 dal 2004 BRESCIAmensile della città anno 8 - n. 77 - Marzo 2012 - euro 3 COVER STORY: IL FUTURO STEP BY STEP CMP BRESCIA Spedizione in a. p. D.L 353/2003 (conv. in L.27/02/2004 n.46) art.1, comma 1, DCB

Dettagli

Qui di seguito riportiamo i risultati dei test professioni sanitarie 2013: graduatorie nazionali definitive

Qui di seguito riportiamo i risultati dei test professioni sanitarie 2013: graduatorie nazionali definitive Qui di seguito riportiamo i risultati dei test professioni sanitarie 2013: graduatorie nazionali definitive Fonte: Controcampus.it Per gli studenti che hanno sostenuto il test di Professioni Sanitarie

Dettagli

Ecografia del surrene

Ecografia del surrene Ecografia del surrene Metodica di studio Anatomia ecografia Quadri patologici Congresso SIEMG Up-Date Vibo Valentia 01-03 maggio 2014 Visibilità ecografia Sonde convex multifrequenza 2-5 Mhz Surrene destro

Dettagli

La diagnostica del carcinoma prostatico Girolamo Morelli

La diagnostica del carcinoma prostatico Girolamo Morelli La diagnostica del carcinoma prostatico Girolamo Morelli Ricercatore presso l Università di Pisa U.O. di Urologia Universitaria Generalità Neoplasia non cutanea più frequente nel maschio Malattia a lenta

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga: un Ospedale specialistico al servizio dei cittadini. Un patrimonio da difendere e sviluppare

Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga: un Ospedale specialistico al servizio dei cittadini. Un patrimonio da difendere e sviluppare Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga: un Ospedale specialistico al servizio dei cittadini Un patrimonio da difendere e sviluppare L AOU San Luigi per la sua collocazione geografica svolge

Dettagli

Dott. Valerio GENOVESE

Dott. Valerio GENOVESE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE Dott. Valerio GENOVESE Specialista in: Chirurgia d Urgenza e Pronto Soccorso Anestesia e Rianimazione GENERALITA Nome e Cognome Indirizzo abitazione Data/luogo di nascita

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. PAVESI FRANCO Data di nascita 30/11/1964 Qualifica Amministrazione

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. PAVESI FRANCO Data di nascita 30/11/1964 Qualifica Amministrazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAVESI FRANCO Data di nascita 30/11/1964 Qualifica Amministrazione dirigente medico di disciplina chirurgia generale OSPEDALE DI CIRCOLO E FONDAZIONE MACCHI - VARESE Incarico

Dettagli