Controllori programmabili Modicon M258

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Controllori programmabili Modicon M258"

Transcript

1 /0

2 Sommario Modicon M Sistema modulare flessibile Presentazione generale... / Basi compatte Guida alla scelta... / Presentazione... / Descrizione... / Riferimenti... /0 Basi compatte, porta bus CANopen integrata Presentazione... / Bus macchina CANopen, sistema di cablaggio Architettura, riferimenti... / Collegamento Modbus e seriale Collegamenti, riferimenti... / /

3 Presentazione generale Modicon M Sistema modulare flessibile 0 Modicon M Il controllore programmabile Modicon M è un PLC compatto, interamente espandibile e dalle elevate prestazioni che fa parte della soluzione globale Flexible Machine Control di Schneider Electric. Questo controllore programmabile è stato progettato in modo particolare per i costruttori di macchine (OEM) ed è specifico per applicazioni di imballaggio e confezionamento, trasporto e immagazzinaggio, applicazioni tessili, lavorazione del legno, ecc... Offre soluzioni ad elevate prestazioni per il controllo della velocità, il conteggio, il comando assi e le funzioni di comunicazione. Prestazioni I controllori programmabili della gamma Modicon M sono equipaggiati di CPU Dual-Core con doppio processore: Core, dedicato esclusivamente alla gestione delle funzioni di programmazione, offre le massime risorse per l esecuzione in tempo reale del programma applicativo. Core, dedicato all esecuzione delle funzioni di comunicazione, senza nessun impatto sulle prestazioni di esecuzione dell applicazione. Con un tempo di esecuzione di un istruzione Booleana dell ordine di ns, ovvero di oltre.000 istruzioni Booleane al ms, la capacità di gestire fino a 00 I/O, una memoria RAM per dati e programmi da MByte e una memoria Flash da MByte per il salvataggio di dati e applicazioni, i PLC della gamma Modicon M tolgono ogni possibile duio sui limiti delle macchine. Nella progettazione della gamma Modicon M si è tenuto conto dell aspetto economico, motivo per il quale le CPU (unità centrali di elaborazione) offrono di base: o I/O ON/OFF Collegamento seriale e porta Ethernet integrati ingressi analogici (riferimenti TM ppppl) Sviluppo e tecnologia Il controllore programmabile Modicon M è stato progettato per ridurre al minimo i costi di assemblaggio, cablaggio, messa in servizio e manutenzione. Per questo motivo: Tutti i moduli hanno morsetti estraibili. Tutti i collegamenti elettrici sono realizzati su morsetti a molla, per velocizzare le operazioni di collegamento ed evitare la necessità di operazioni di serraggio periodiche. Inoltre, ogni morsetto ha un punto di prova integrato per rilevatore di tensione. Il collegamento seriale e la porta Ethernet integrati sul controllore programmabile Modicon M hanno una connettore RJ a per un rapido e visibile collegamento delle vie di comunicazione. La modularità delle basi e dei moduli di estensione è stata ottimizzata per ridurre in modo significativo il numero di prodotti da ordinare ed assemblare garantendovi al contempo il minimo investimento possibile grazie alla possibilità di realizzare configurazioni con una capacità compresa tra e vie per modulo di estensione. L assemblaggio meccanico delle diverse parti è stato progettato in modo da assicurare un notevole risparmio di tempo nella fase di assemblaggio. Configurazione software La configurazione e la programmazione dei controllori programmabili Modicon M e di tutte le apparecchiature della piattaforma Flexible Machine Control di Schneider Electric sono state progettate per ridurre i costi e ottimizzare le prestazioni della macchina. Il software SoMachine V.0 offre sei linguaggi di programmazione IEC -: vvlista d Istruzioni (IL) vvlinguaggio a contatti (LD) vvblocchi Funzione utente (FBD) vvlinguaggio Grafcet (SFC) vvlinguaggio letterale strutturato (ST) vvlinguaggio CFC (Continuous Function Chart) Oltre ai blocchi funzione PLCopen per la gestione delle funzioni di motion control e comando assi sulle macchine. Integrazione nell offerta Schneider Electric Associato ad altri prodotti dell offerta Schneider Electric dedicati ai costruttori di macchine, quali i variatori di velocità ATV, i servomotori Lexium, i terminali Magelis, gli avviatori e i contattori TeSys, il controllore programmabile Modicon M diventa un elemento indispensabile nelle architetture macchina, grazie anche alla facilità e velocità d installazione, finora senza pari. /

4 Controllo pressione > Funzioni analogiche CANopen ( Mbps) Fino a moduli di conteggio alta velocità (00 khz) < Controllo velocità Funzione di conteggio alta velocità (monofase o bifase) < Controllo temperatura < Pick & Place Funzioni Funzioni analogiche Per le macchine che richiedono funzioni di elaborazione di dati rilevati da sensori/ attuatori (tensione o corrente), rilevatori di temperatura o sensori PID, la gamma dei controllori Modicon M comprende un offerta completa di moduli di estensione (compatti o piatti) oltre a funzioni di programmazioni avanzate. Per ridurre al minimo il numero di prodotti necessari alle vostre macchine, ottimizzare i tempi di assemblaggio e ridurre i costi, tutti i controllori Modicon M TM LppppL includono di base ingressi analogici tensione o corrente con risoluzione -bit. I diversi moduli di estensione sono disponibili in versione, o vie con risoluzione o bit. I controllori Modicon M ad elevate prestazioni consentono di collegare fino a 00 I/O analogici e/o moduli di temperatura, ampliando così notevolmente le performance delle vostre macchine. Funzione di conteggio alta velocità (HSC) Al fine di soddisfare le esigenze di produttività, i controllori programmabili Modicon M integrano moduli di conteggio ad alta velocità, con frequenza di 00 khz per via oltre a uscite reflex. La disponibilità di questi moduli e il collegamento CANopen Master integrato nei controllori TML Fpppp consentono di creare in modo facile e veloce funzioni di comando multi-asse a basso costo e ad elevate prestazioni, adatte ai requisiti delle vostre macchine. Grazie ai blocchi funzione PLCopen specifici per il controllo movimento disponibili con il software SoMachine V.0 potrete sviluppare le vostre applicazioni in modo veloce e affidabile. Inoltre è disponibile una gamma completa di moduli di conteggio ad alta velocità che permettono di adattare la propria configurazione alle esigenze specifiche della macchina. Funzione di controllo posizione Per il controllo posizione sono disponibili diverse opzioni: vvcreazione di una sequenza sui servomotori Lexium con trasferimento al controllore programmabile M tramite I/O ON/OFF vvcreazione di un applicazione nel controllore M e comando dei servomotori Lexium e/o motori stepper SDpp tramite collegamento Master CANopen integrato sulle basi TML Fppp. Funzioni di comunicazione Ethernet Tutti i controllori programmabili M integrano una porta Ethernet RJ (0/00 Mbps, MDI/MDIX) con Ethernet TCP Modbus, Ethernet IP Device, SoMachine V.0 su Ethernet, UDP, TCP e protocolli SNMP. Tutti i controllori programmabili M integrano inoltre un server Web e un server FTP. Oltre all indirizzo di default che si basa sull indirizzo MAC, è possibile assegnare un indirizzo IP del controllore tramite un server DHCP o un server BOOTP. CANopen A seconda del modello, i controllori M integrano o meno un collegamento master CANopen. Questo può essere configurato tra Kbps e Mbps e può supportare fino a stazioni slave. Le architetture basate su CANopen possono essere utilizzate per distribuire le interfacce d I/O il più vicino possibile ai sensori e agli attuatori, riducendo in tal modo i tempi e i costi di collegamento e per comunicare con apparecchi diversi quali variatori di velocità, servomotori, ecc... Il configuratore CANopen è integrato nel software SoMachine V.0 e può essere utilizzato anche per importare file di descrizione standard in formato EDS. Collegamento seriale Modbus Tutti i controllori programmabili M sono dotati di base di un collegamento seriale configurabile come RS/RS con due dei protocolli di comunicazione più comunemente utilizzati: vvmodbus ASCII/RTU Master o Slave vvstringa caratteri (ASCII) 0 Funzione di controllo posizione /

5 Guida alla scelta Modicon M Basi compatte Applicazioni Macchine industriali: imballaggio, trasporto, movimentazione, tessili, industria agroalimentare, lavorazione del legno, ecc... I/O ON/OFF I/O ON/OFF Memoria utente RAM MB (programma + dati) Flash Mbyte Tempo di esecuzione di un istruzione Booleana ns Dimensione programma utente K istruzioni Alimentazione Connessione V c Con morsettiere a molla estraibili (fornite) Ingressi ON/OFF ingressi V c inclusi ingressi conteggio (00 khz) Analogici Uscite ON/OFF Transistor uscite (0. A) incluse uscite reflex Relè Porte di comunicazione integrate Mini- porta USB-B Porta programmazione per software SoMachine V.0 Porta USB-A Connessione di una pennetta USB per il trasferimento programmi, file dati, aggiornamenti software Porta RJ (MBS) Collegamento seriale RS, Collegamento seriale RS (0 ma, V per alimentazione terminale) Protocolli: Master/Slave Modbus ASCII/RTU, ASCII (stringa caratteri) Connettore SUB-D Bus Master CANopen ( slave) (maschio contatti) (CAN0) Porta RJ (Ethernet) Ethernet TCP IP, Server Web, FTP, Ethernet Modbus TCP Porte di comunicazione opzionali Tipo di controllore programmabile TM LDDT TM LFDT Pagina /0 /0 0 /

6 I/O ON/OFF + ingressi analogici I/O ON/OFF + ingressi analogici I/O ON/OFF I/O ON/OFF + ingressi analogici MB (programma + dati) Mbyte ns K istruzioni V c Con morsettiere a molla estraibili (fornite) ingressi V c comprensivi di ingressi conteggio (00 khz) ingressi V c comprensivi di ingressi conteggio (00 khz) ingressi + 0 V/- 0 V, -0 ma/0-0 ma, risoluzione bit ingressi + 0 V/- 0 V, -0 ma/0-0 ma, risoluzione bit uscite (0. A) comprensive di uscite reflex uscite reflex (0. A) uscite (0. A) comprensive di uscite reflex Porta programmazione per software SoMachine V.0 Connessione di una pennetta USB per il trasferimento programmi, file dati, aggiornamenti software Collegamento seriale RS, Collegamento seriale RS (0 ma, V per alimentazione terminale) Protocolli: Master/Slave Modbus ASCII/RTU, ASCII (stringa caratteri) Bus Master CANopen ( slave) Ethernet TCP IP Modbus slave, Web Server, FTP alloggiamenti PCI disponibili sui controllori per moduli di comunicazione opzionali () TM LDDTL TM LFDTL TM LFDR TM LFDTL /0 /0 /0 /0 () Da ordinare a parte. 0 /

7 Presentazione Modicon M Basi compatte Controllore programmabile TM LDDT Controllore programmabile TM LDDTL Controllore programmabile TM LFDT Moduli di comunicazione TM PCpp Presentazione Gamma La gamma di controllori programmabili M è disponibile in due dimensioni: vvtm LDDT e TM LFDT larghezza mm. vvtm LDDTL, TM LFDTL, TM LFDR, e TM LFDTL larghezza minima. mm, perchè dotati di due alloggiamenti PCI per moduli di comunicazione opzionali (collegamento seriale o Profibus DP). La gamma di controllori M è completata da un offerta di moduli di estensione: vvmoduli compatti di estensione I/O ON/OFF e analogici (disponibili a partire dalla seconda metà del 00) vvmoduli slice di estensione I/O ON/OFF vvmoduli slice di estensione I/O analogici vvmoduli slice di conteggio vvmoduli slice di distribuzione comune vvmoduli slice di distribuzione potenza vvmoduli slice di estensione bus Funzioni Il componente principale di un sistema è il controllore programmabile; per rispondere a tutte le esigenze di controllo (pressione, temperatura, conteggio, velocità, controllo posizione, movimento, ecc...) la gamma di controllori M è disponibile in versioni. I controllori programmabili M e i moduli d I/O vengono programmati con il software SoMachine V.0. Modulo di estensione I/O ON/OFF o analogici compatto TM C r Modulo I/O analogici slice TM SA Modulo d I/O ON/OFF slice TM SD Modulo di conteggio slice TM SE Riferimento TM LDDT, TM LDDTL TM LFDT, TM LFDTL, TM LFDR, TM LFDTL Funzioni integrate I/O ON/OFF comprensivi di moduli di conteggio alta velocità (00 khz) A seconda del riferimento prodotto, è possibile aggiungere ingressi analogici tensione/corrente o I/O ON/OFF comprensivi di moduli di conteggio alta velocità (00 khz) A seconda del riferimento prodotto, è possibile aggiungere ingressi analogici tensione/corrente Fino a assi indipendenti Master CANopen Tutti i controllori programmabili M hanno due gruppi d I/O alta velocità con, per ciascun gruppo: vvquattro ingressi alta velocità tipo sink (fino a 00 KHz), ingressi standard e uscite alta velocità tipo source (fino a 00 KHz) dedicati a funzioni HSC o PWM vvun ingresso alta velocità utilizzabile come ingresso acquisizione encoder o Encoder capture input vvdue comuni per gli ingressi vvun comune per le uscite vvun alimentazione ( V c) comprensiva di unità: -- Una per la CPU -- Una per i moduli d I/O alta velocità -- Una per altri moduli (Bus I/O interno) Modulo di distribuzione comune slice TM SPD Modulo trasmettitore estensione bus slice TM SBET Modulo di distribuzione potenza slice TM SPS Modulo ricevitore estensione bus slice TM SBER Assemblaggio e montaggio I componenti di questo sistema sono stati progettati per essere facilmente assemblabili meccanicamente. Un collegamento di estensione bus vie ( per l alimentazione, per il bus e per i dati) viene utilizzato per distribuire i dati e l alimentazione in fase di assemblaggio dei componenti: il controllore programmabile M con moduli di estensione I/O compatti e moduli slice (estensione I/O, conteggio, distribuzione comune, distribuzione potenza, estensione bus). Tutti gli elementi che compongono il sistema vengono montati su guida simmetrica (e smontati) tramite gli appositi clip di blocco posti sulla parte superiore dell apparecchio. 0 Le operazioni di collegamento e di manutenzione delle apparecchiature sono semplificate grazie all utilizzo di morsetti a molla estraibili. I morsetti a molla possono essere estratti effettuando una leggera pressione sulla linguetta di blocco. r Disponibilità : semestre 00. Il sistema è integrato nelle reti di comunicazione: tutti i connettori (RJ, USB, USB mini e SUB-D, a seconda del modello) sono accessibili perchè posizionati sui pannelli frontali del controllore programmabile. /

8 Architettura locale o a distanza I/O locali Una configurazione PLC può essere locale o a distanza e consiste in un controllore programmabile M con relative vie d ingresso e uscita integrate, utilizzato in associazione con moduli di estensione I/O compatti o slice utilizzati per aumentare il numero di vie e/o funzioni specifiche Applicazione. Ethernet Modbus/TCP I/O locali I/O integrati EstensIone I/O EstensIone I/O I moduli compatti consentono di aggiungere un gran numero d I/O con un solo prodotto riducendo il costo per via e risparmiando notevolmente sui tempi di assemblaggio. I moduli compatti sono disponibili in versioni per una grande flessibilità di configurazione. I moduli piatti (combinazione di una base bus, un modulo elettronico e una morsettiera) completano questa configurazione; grazie alla loro modularità (tra e vie) permettono di disporre dell esatto numero di vie necessario. L aggiunta di moduli piatti di estensione d I/O, ON/OFF o analogici, di moduli alta velocità o di temperatura aumenta le capacità di elaborazione delle applicazioni. Configurazione I/O locali Terminale grafico touch screen XBT GT Controllore programmabile M Moduli di estensione I/O compatti o piatti Ethernet Modbus/TCP I/O integrati EstensIone I/O EstensIone I/O I/O a distanza Grazie alla gestione con bus di tipo back plane, il sistema TM può essere utilizzato per controllare a distanza le interfacce d I/O. Gli stessi moduli, collegati tra di loro con cavi di estensione bus, possono essere utilizzati in configurazione locale e/o a distanza. La distanza totale massima tra isole è 00 m e il numero massimo di isole è, per una distanza totale massima possibile di 00 m. Questa funzione assicura una grande flessibilità mantenendo al contempo la sincronizzazione dell acquisizione dati, dal momento che tutti i moduli di estensione sono gestiti dallo stesso bus di tipo back plane. Configurazione I/O a distanza Terminale grafico touch screen XBT GT Controllore programmabile M Moduli di estensione I/O compatti o slice Moduli trasmettitori di estensione bus slice Moduli ricevitori di estensione bus slice Cavi di estensione bus TM Moduli di distribuzione comune slice Estensione I/O a distanza Estensione I/O a distanza 0 I/O a distanza /

9 Presentazione (segue) Modicon M Basi compatte Comunicazione I controllori programmabili M integrano le seguenti porte di comunicazione: Riferimenti Porte di comunicazione Impiego TM LDDT, RJ Scambio ASCII o RTU con TM LDDTL Configurabile come RS o RS protocollo di comunicazione Modbus RJ (porta MDI/MDIX) vvserver FTP vvserver Web vvserver Modbus TCP vvclient Modbus TCP vvmanager SoMachine V.0 vvsnmp vvdispositivo Ethernet IP vvdispositivo Modbus USB-A Connessione di una pennetta USB per trasferimento (upload/download) programmi, dati e/o software TM LFDT, TM LFDTL, TM LFDR, TM LFDTL USB mini Porta programmazione (0 Mbps) alloggiamenti PCI per moduli di Aggiunta opzionale di moduli di comunicazione = SUB-D contatti comunicazione per collegamento maschio seriale o Profibus DP () RJ Scambio ASCII o RTU con Configurabile come RS o RS protocollo di comunicazione Modbus RJ (porta MDI/MDIX) vvserver FTP vvserver Web vvserver Modbus TCP vvclient Modbus TCP vvmanager SoMachine V.0 vvsnmp vvdispositivo Ethernet IP vvdispositivo Modbus USB-A Connessione di una pennetta USB per trasferimento (upload/download) programmi, dati e/o software USB mini Porta programmazione (0 Mbps) SUB-D contatti maschio Connessione Master CANopen alloggiamenti PCI per moduli di Aggiunta opzionale di moduli di comunicazione = SUB-D contatti comunicazione per collegamento seriale o Profibus DP () Ethernet integrato I controllori programmabili M integrano un collegamento Ethernet diretto tramite porta RJ. vvvelocità: 0 BaseT e 00 BaseTX con auto-negoziazione vvporta RJ (MDI/MDIX): adattamento automatico a cavi diritti o incrociati Riferimenti Protocolli Numero di collegamenti TM LDDT, Server Modbus TM LDDTL, Dispositivo Modbus TM LFDT, TM LDDTL, Dispositivo Ethernet IP TM LFDR, Server FTP TM LFDTL Server Web 0 () Solo su TM LDDTL. () Solo su TM LFppL e TM LFDR. 0 /

10 Descrizione Modicon M Basi compatte 0 Descrizione I controllori programmabili TM LDDT e TM LFDT comprendono: Un display con: -- LED di stato controllore (RUN/MS, BATTERY, APP0 e APP) -- LED di stato porte di comunicazione integrate (Eth LA, Eth ST, Eth NS, USB Host, MBS COM, CAN 0 STS) Clip di bloccaggio per il montaggio e lo smontaggio su guida simmetrica. Un modulo di alimentazione V c con morsettiera estraibile e clip di bloccaggio, display e alloggiamento per etichetta. Moduli d I/O, ciascuno con: una morsettiera estraibile con clip di bloccaggio, un display per la visualizzazione degli stati degli I/O e alloggiamento per portaetichetta. Morsettiera estraibile con clip per bloccaggio/sbloccaggio. Sul lato, connessione estensione bus per il collegamento al modulo successivo. Alloggiamento per batteria RTC (Real Time Clock). Un connettore USB-A (marcato Host) per il collegamento di una pennetta USB per il trasferimento di programmi, dati o aggiornamenti software. Un connettore USB-B mini (marcato Pgr Port) per il collegamento al PC di programmazione. 0 Un connettore RJ (marcato Ethernet) per il collegamento alla rete Ethernet e/o al terminale Magelis XBT GT. Un connettore RJ (marcato MBS) per il collegamento seriale RS o RS. Un connettore SUB-D contatti maschio, marcato CAN 0, per il collegamento al bus CANopen (solo TM LFDT). 0 I controllori programmabili TM LDDTL/LFDTL/LFDR/LFDTL comprendono: Un display con: -- LED di stato controllore (RUN/MS, BATTERY, APP0 e APP) -- LED di stato porte di comunicazione integrate (Eth LA, Eth ST, Eth NS, USB Host, MBS COM, CAN 0 STS) Clip di bloccaggio per il montaggio e lo smontaggio su guida simmetrica. Due alloggiamenti PCI liberi per i moduli di comunicazione. Un modulo di alimentazione V c con morsettiera estraibile e clip di bloccaggio, display e alloggiamento per etichetta. Moduli d I/O, ciascuno con: una morsettiera estraibile con clip di bloccaggio, un display per la visualizzazione degli stati degli I/O e alloggiamento per portaetichetta. Morsettiera estraibile con clip per bloccaggio/sbloccaggio. Sul lato, connessione estensione bus per il collegamento al modulo successivo. Alloggiamento per batteria RTC (Real Time Clock). Un connettore USB-A (marcato Host) per il collegamento di una pennetta USB per il trasferimento di programmi, dati o aggiornamenti software. 0 Un connettore USB-B mini (marcato Pgr Port) per il collegamento al PC di programmazione. Un connettore RJ (marcato Ethernet) per il collegamento alla rete Ethernet e/o al terminale grafico Magelis XBT GT. Un connettore RJ (marcato MBS) per il collegamento seriale RS o RS. Un connettore SUB-D contatti maschio, marcato CAN 0, per il collegamento al bus CANopen (solo TM LFDTL, TM LFDR e TM LFDTL). 0 /

11 Riferimenti Modicon M Basi compatte TMLDDT TMLFDT Riferimenti, alimentazione V c N di I/O Ingressi Uscite Porte di comunicazione integrate Riferimento Peso I/O ingressi ON/ OFF V c comprensivi di ingressi conteggio (00 khz) uscite ON/OFF transistor (0. A) comprensive di uscite reflex vv porta RJ: Ethernet vv porta USB-A: trasferimento programmi vv porta USB-B mini: programmazione software vv porta RJ: collegamento seriale RS/RS TM LDDT 0,00 vv porta RJ: Ethernet vv porta SUB-D ( contatti maschio): master CANopen vv porta USB-A: trasferimento programmi vv porta USB-B mini: programmazione software vv porta RJ: collegamento seriale RS/RS TM LFDT 0,0 TMLDDTL TMLFDTL + I/O ingressi ON/OFF V c comprensivi di ingressi conteggio (00 khz) ingressi analogici 0 V/- 0 V, -0 ma/0-0 ma, risoluzione bit uscite ON/OFF transistor (0. A) comprensive di uscite reflex vv porta RJ: Ethernet vv porta USB-A: trasferimento programmi vv porta USB-B mini: programmazione software vv porta RJ: collegamento seriale RS/RS TM LDDTL 0,0 v v+ alloggiamenti PCI liberi per moduli di comunicazione opzionali (): collegamento seriale RS/RS e Profibus DP vv porta RJ: Ethernet vv porta SUB-D ( contatti maschio): master CANopen vv porta USB-A: trasferimento programmi vv porta USB-B mini: programmazione software vv porta RJ: collegamento seriale RS/RS TM LFDTL 0,0 v v+ alloggiamenti PCI liberi per moduli di comunicazione opzionali (): collegamento seriale RS/RS e Profibus DP TMLFDR I/O ingressi ON/OFF V c comprensivi di ingressi conteggio (00 khz) uscite ON/OFF vv porta RJ: Ethernet TM LFDR 0,00 transistor (reflex) (0. A) uscite relè vv porta SUB-D ( contatti maschio): master CANopen vv porta USB-A: trasferimento programmi vv porta USB-B mini: programmazione software vv porta RJ: collegamento seriale RS/RS v v+ alloggiamenti PCI liberi per moduli di comunicazione opzionali (): collegamento seriale RS/RS e Profibus DP 0 TMLFDTL + I/O ingressi ON/ OFF V c comprensivi di ingressi conteggio (00 khz) ingressi analogici + 0 V/- 0 V, -0 ma/0-0 ma, risoluzione bit uscite ON/OFF transistor (0. A) comprensive di uscite reflex vv porta RJ: Ethernet vv porta SUB-D ( contatti maschio): master CANopen vv porta USB-A: trasferimento programmi vv porta USB-B mini: programmazione software vv porta RJ: collegamento seriale RS/RS TM LFDTL 0,00 v v+ alloggiamenti PCI liberi per moduli di comunicazione opzionali (): collegamento seriale RS/RS e Profibus DP () Da ordinare a parte. /0

12 Accessori, cavi di collegamento, pennetta USB TM ACTLC00 TM ACTCH00 TM ACLITW TM ACLT Riferimenti Accessori Tipo Impiego Colore Vendita Riferimento in conf. da Portaetichetta morsettiera Siglatura morsettiere sulle vie I/O Trasparente 00 TM ACTCH00 0,00 Clip di bloccaggio Bloccaggio portaetichetta Trasparente 00 TM ACTLC00 0,00 portaetichetta morsettiera (Da ordinare con portaetichetta morsettiera TM ACTCH00) morsettiera TM ACTCH00 Foglio etichette pretagliato Per portaetichetta morsettiera TM ACTCH00 Bianco 00 TM ACTLS00 0,00 Etichette di identificazione in plastica colorate Utensile in metallo Cavi di collegamento Descrizione Etichettatura di vie di collegamento Per l inserimento e la rimozione delle etichette di identificazione TM ACLITp Utilizzo da Cavo programmazione Porta USB PC software Tasso baud: 0 Mbps max Protocollo: Modbus, HTTP, FTP, Codice sys o virtuale, non isolato Peso Bianco TM ACLITW 0,0 Rosso TM ACLITR 0,0 Blu TM ACLITB 0,0 Nero TM ACLT 0,00 a Porta USB mini su controllori M, scheda IMC Altivar o terminale grafico touch screen XBT GT Cavo programmazione Porta USB PC Porta USB-B mini su controllori M Cavi collegamento seriale RS Protocollo Modbus Cavi collegamento seriale RS Modo caratteri Porta SUB-D ( contatti) Porta RJ su unità display compatte su controllori M Small Panel: XBT N0, XBT N0, XBT R0, XBT R, XBT GT... GT Porta RJ su terminale grafico touch screen XBT GT Porta RJ su controllori M Porta SUB-D Porta RJ ( contatti femmina) su su controllori M dispositivi DTE (): stampante, lettore codice a barre portatile, etc. Porta SUB-D ( contatti femmina) su dispositivi DCE (): modem GSM () DTE: Data Terminal Equipment. () DCE: Data Communication Equipment. Porta RJ su controllori M Lunghezza Riferimento Peso m TCS XCN AM UMP 0,0. m BMX XCA USB H0 0,0. m XBT Z 0,0. m XBT 0 0,0 m TCS MCN MFC 0,0 m TCS MCN MMS 0,0 0 /

13 Presentazione Modicon M Basi compatte Porta bus CANopen integrata Presentazione Per le proprie macchine e installazioni Schneider Electric ha scelto il bus CANopen per le numerose funzioni e i vantaggi offerti al settore dell automazione industriale. Questa scelta si basa sull accettazione generalizzata di CANopen e sul fatto che i prodotti CANopen siano sempre più utilizzati nelle architetture dei sistemi di comando e controllo. CANopen è un bus aperto supportato da oltre 00 aziende a livello mondiale e promosso dall associazione CAN in Automation (CiA). CANopen è conforme agli standard EN 0- e ISO -. CANopen porta trasparenza a Ethernet Il bus CANopen è un bus multimaster che garantisce un accesso determinista e sicuro ai dati tempo reale delle apparecchiature di automazione. Il protocollo tipo CSMA/CA si basa su scambi in diffusione, emessi ciclicamente o su evento assicurando un impiego ottimale della banda passante. Un canale di messaggeria permette inoltre la configurazione delle stazioni slave. Il bus utilizza un doppio doppino twistato schermato sul quale, attraverso il controllore programmabile Modicon M, si effettua il collegamento di un massimo di stazioni slave mediante concatenamento o semplice derivazione. La velocità binaria può variare tra 0 Kbps e Mbps e dipende dalla lunghezza del bus (tra 0 m e 000 m). Ogni estremità del bus deve essere dotata di un terminatore di linea. Il bus CANopen è un insieme di profili su sistemi CAN, con le seguenti caratteristiche: Sistema bus aperto Scambi di dati in tempo reale senza sovraccarico del protocollo Progettazione modulare con possibilità di modificarne la dimensione Interconnessione e intercambiabilità degli apparecchi. Configurazione standardizzata delle reti Accesso a tutti i parametri dell apparecchio Sincronizzazione e circolazione ciclica o su evento dei dati di processo (breve tempo di reazione sistema) TeSys U con modulo di comunicazione LUL C0 LEX A Apparecchi Schneider Electric collegabili I prodotti Schneider Electric collegabili al bus CANopen sono i seguenti: vvencoder assoluti multigiro Osicoder Ø mm: XCC 0P/C SCB. vvavviatori TeSys U con modulo di comunicazione LUL C0. vvsistemi di gestione dei motori TeSys T con controllore LTM RppCpp. vvi/o distribuiti Modicon OTB IP 0 con moduli di estensione I/O con modulo d interfaccia OTB C0 DMLP. vvripartitori monoblocco d ingressi/uscite Modicon FTB IP FTB CNppppp. vvcontrollori di sicurezza configurabili Preventa XPS MCZC/ZC. vvvariatori di velocità Altivar per motori asincroni (0. kw) V H ppppp. vvvariatori di velocità Altivar / per motori asincroni (0. 0 kw) ATV H /H ppppp. vvservoazionamenti Lexium 0/Lexium (0. kw) per motori brushless BSH/BSM LXM 0ApDpppp/ LXM ApDpppp. vvazionamenti integrati Lexium ILAB, ILEB e ILSB. Altivar Lexium ILAB 0 /

14 Architettura I controllori programmabili TM LFpppp integrano una porta CANopen SUB-D contatti maschio e si collegano al bus CANopen come stazioni master. Il bus è composto da una stazione master, il controllore Modicon M e da stazioni slave. Il master gestisce le funzioni di configurazione, gli scambi e la diagnostica delle stazioni slave. Il bus CANopen è un bus di comunicazione utilizzato per gestire diversi tipi di stazioni slave, quali: slave ON/OFF slave analogici variatori di velocità avviatori ecc... Porta CANopen per controllori programmabili TM LFpppp Standard DS 0 V.0, DR 0- Classe Classe di conformità M0, limitata a stazioni slave Velocità Lunghezza binaria max (m) Velocità binaria (Kbps) Numero di slave max con limite massimo di: TDPOs/ RPDOs Collegamento Su porta SUB-D contatti maschio 0 /

15 Architettura, riferimenti Modicon M Bus macchina CANopen Sistema di cablaggio Architettura CANopen Modicon M TM LFpppp HMI Esempio di collegamento dell architettura Distributed CANopen Optimized dedicata alle macchine e alle installazioni modulari. Per altre architetture CANopen, consultare la nostra organizzazione commerciale. 0 0 b b Modicon OTB Modicon FTB V c ATV / Lexium 0 Riferimenti TSX CAN TDM VW CAN TAP TSX CAN KCD F0T TSX CAN KCD F0T TSX CAN KCD F0TP Derivazioni e connettori standard Prodotto Descrizione N. Lunghezza Riferimento Peso Derivazione CANopen IP 0 porte SUB-D. Morsettiera a vite TSX CAN TDM 0, per il collegamento ai cavi principali Terminazione di linea Connettori CANopen IP 0 A 0 TSX CAN KCDF 0T 0,0 femmina SUB-D contatti. Diritto () TSX CAN KCDF 0T 0,0 Commutatore per terminazione di linea A 0 con connettore SUB-D contatti per il TSX CAN KCDF 0TP 0,0 collegamento di un PC o di uno strumento di diagnostica Connettori M IP Maschio FTX CN M 0,00 Femmina FTX CN F 0,00 Derivazioni CANopen IP 0 per Altivar e Lexium porte RJ VW CAN TAP Cavi standard IP 0 e cavi precablati Prodotto Descrizione N. Lunghezza Riferimento Peso Cavi CANopen Per ambienti standard (), marcatura e: 0 m TSX CAN CA0,0 ( x AWG bassa emissione fumo. 00 m TSX CAN CA00,00 x AWG ) Senza alogeni. Ritardante fiamma (IEC 0-) 00 m TSX CAN CA00,0 Per ambienti standard (), 0 m TSX CAN CB0,0 certificazione UL, marcatura e: 00 m TSX CAN CB00,0 ritardante fiamma (IEC 0-) 00 m TSX CAN CB00,0 Per ambienti difficili () o installazione mobile, 0 m TSX CAN CD0,0 marcatura e: bassa emissione fumo. 00 m TSX CAN CD00,0 Senza alogeni. Ritardante fiamma (IEC 0-). Resistenza agli oli 00 m TSX CAN CD00,00 Cavi precablati CANopen Per ambienti standard (), 0. m TSX CAN CADD0 0,0 Un connettore SUB-D marcatura e: bassa emissione fumo. m TSX CAN CADD 0, contatti femmina Senza alogeni. Ritardante fiamma (IEC ad ogni estremità 0-) m TSX CAN CADD 0, m TSX CAN CADD 0,0 Per ambienti standard (), 0. m TSX CAN CBDD0 0,0 certificazione UL, marcatura e: m TSX CAN CBDD 0, ritardante fiamma (IEC 0-) m TSX CAN CBDD 0, m TSX CAN CBDD 0,00 () Per collegamento alla scheda controllore integrata Altivar IMC. () Ambienti standard: senza particolari limitazioni ambientali, temperatura di funzionamento compresa tra + C e + 0 C, e installazioni fisse. Ambienti difficili: tenuta a idrocarburi, oli industriali, detergenti e schegge di saldatura; umidità relativa fino al 00%, atmosfera salina, variazioni di temperatura significative, temperatura di funzionamento compresa tra - 0 C e + 0 C, installazioni mobili. /

16 Riferimenti Cavi standard IP 0 e cavi precablati (segue) Prodotto Descrizione N Lunghezza Riferimento Peso Cavi precablati CANopen Cavi precablati con un connettore SUB-D contatti femmina e un connettore RJ Cavi precablati con due connettori SUB-D contatti, uno femmina e uno maschio b 0. m TCS CCN F M0T m TCS CCN F MT VW M 0 R00 () m TCS CCN F MT 0. m TLA CD CBA 00. m TLA CD CBA 0 m TLA CD CBA 00 m TLA CD CBA 00 Cavi precablati standard IP Cavi precablati CANopen Accessori di collegamento IP 0 Connettore CANopen per Altivar () Cavi precablati con due connettori a 0 M contatti codifica A (un connettore maschio e un connettore femmina) SUB-D contatti femmina. Commutatore per terminazione di linea. Uscita cavi a 0 0. m FTX CN 0 0,0 0. m FTX CN 0 0,0 m FTX CN 0 0,00 m FTX CN 0 0,0 m FTX CN 0 0,0 m FTX CN 0 0,0 VW CAN KCDF 0T VW CAN A AM0 CA 00V000 FTX DPpp Adattatore Adattatore CANopen da SUB-D a RJ VW CAN A per Altivar Cavi precablati Un connettore RJ ad ogni estremità 0 0. m VW CAN CARR0 CANopen m VW CAN CARR Adattatore bus Interfaccia hardware per un collegamento AM0 CA 00V000 0,0 CANopen per Lexium D conforme allo standard CANopen + un connettore per terminale PC Connettore Y CANopen/Modbus TCS CTN0MF Accessori di collegamento IP per ripartitori modulari e monoblocco Modicon FTB/FTM Descrizione Composizione N Lunghezza Riferimento Peso Terminazione di linea Con un connettore M FTX CNTL 0,00 IP (per la terminazione del bus) Cavi di collegamento Con due connettori tipo / contatti 0. m FTX DP0 0,0 alimentazione V c FTX DP0 0,0 m FTX DP0 0,0 m FTX DP0 0,0 Con un connettore tipo / contatti. m FTX DP 0,0 ad un estremità e terminali con fili liberi m FTX DP0 0,0 all altra estremità m FTX DP0 0,00 T di collegamento per alimentazione Con due connettori tipo / contatti FTX CNCT 0,00 () Cavi precablati con terminazione di linea. () Sui variatori ATV HpppM, ATV HDMX, HDMX, ATV H0N... HDN, questo connettore può essere sostituito con il connettore TSX CAN KCDF 0T. 0 /

17 Collegamenti, riferimenti Modicon M Collegamento Modbus e seriale Sistema di collegamento Sistema di cablaggio Modbus Collegamento non isolato (master Modicon M) Collegamento isolato (master Modicon M) Small Panel Magelis c b g b XBT N/R V b Magelis XBT Modicon M Phaseo Modular - Lunghezza collegamento tra Modicon M e Altivar: y 0 m max TeSyS U Altivar Modicon M Altivar TeSys U Twido slave - Lunghezza totale dei cavi tra scatole di isolamento : y 000 m - Lunghezza dei cavi di derivazione, o : y 0 m g Polarizzazione linea attiva b Terminazione di linea Riferimenti Elementi di adattamento ed estensione per collegamento seriale RS Prodotto Descrizione N Lunghezza Riferimento Peso Scatola di isolamento Morsettiera a vite per cavo principale connettori RJ per derivazione - Isolamento del collegamento RS () - Terminazione di linea (RC 0 Ω, nf) - Pre-polarizzazione linea ( R 0 Ω), Alimentazione V [simbolo DC] (morsettiera a vite) o V [simbolo DC] (via RJ), Montaggio su guida mm TWD XCA ISO 0,00 TWD XCA ISO TWD XCA TRJ Scatola di derivazione connettore RJ per cavo principale connettori RJ per derivazione - Terminazione di linea (RC 0 Ω, nf) - Pre-polarizzazione linea ( R 0 Ω), Montaggio su guida mm TWD XCA TRJ 0,00 LU GC Scatola di distribuzione Modbus Morsettiera a vite per cavo principale 0 connettori RJ per derivazione Scatole di derivazione a T connettori RJ per cavo principale Scatola di derivazione a T passiva Montaggio su guida mm su piastra o pannello ( viti Ø mm) LU GC 0,00 cavo integrato con connettore RJ per 0. m VW A 0 TF0 derivazione dedicata al variatore di velocità m VW A 0 TF0 Altivar - Estensione di linea via e derivazione su morsettiera a vite - Terminazione di linea TSX SCA 0 0,0 TSX SCA 0 XGS Z Adattatore di linea RS C/RS - Velocità binaria max. Kbps - Senza segnali modem Alimentazione V c/0 ma, montaggio su guida mm XGS Z 0,00 () Si consiglia l isolamento di linea per distanze > 0 m. 0 /

18 Riferimenti (segue) Cavi per collegamento seriale RS Prodotto Descrizione N Lunghezza Riferimento Peso Cavi principali doppio doppino twistato schermato RS Collegamento seriale Modbus, fornito senza connettore 00 m TSX CSA 00,0 00 m TSX CSA 00 0,0 00 m TSX CSA 00 0,000 Cavi Modbus RS connettori RJ 0. m VW A 0 R0 0,00 m VW A 0 R0 0,00 m VW A 0 R0 0,0 connettore RJ e terminale con fili liberi connettore mini-din per controllore Twido e connettore RJ m TWD XCA FJ00 0,00 m VW A 0 D0 0,0 0. m TWD XCA RJ00 0,00 m TWD XCA RJ00 0,00 m TWD XCA RJ00 0,0 Cavi Modicon M (SL, SL) per terminali e display Magelis Cavi per terminali e display Magelis Small Panel Terminazione di linea connettore mini-din per controllore 0. m TWD XCA RJP0 0,0 Twido e connettore RJ () () connettore mini-din per controllore 0. m TWD XCA RJP0P 0,0 Twido e connettore RJ Dedicato al protocollo di programmazione () () connettore mini-din per controllore m TWD XCA FD00 0,0 Twido e terminale con fili liberi 0 m TSX CX 00 0, connettori RJ XBT N00/R00. m XBT Z0 0,0 XBT RT00/ XBT GTpp/ connettore RJ e Small Panel,. m XBT Z 0,0 connettore SUB-D XBT N0/0 contatti XBT R0/ connettore RJ e Advanced Panel connettore SUB-D XBT GTpp0 0. m XBT Z00 0,0 contatti XBT GKppp0 connettori RJ Small Panel m VW A 0 R0 0,0 XBT N00/R00 XBT RT00/ Per connettore RJ VW A 0 RC 0,00 R = 0 Ω, C = nf Vendita in confez. di pezzi Cavi per collegamento seriale RS Prodotto Descrizione Lunghezza Riferimento Peso Cavo per apparecchio Collegamento seriale per apparecchio DTE () m TCS MCN MFC 0,0 terminale DTE (stampante) () connettore RJ e connettore SUB-D femmina contatti Cavo per apparecchio di comunicazione DCE (modem, convertitore) Collegamento seriale per apparecchio DCE connettore RJ e connettore SUB-D maschio contatti m TCS MCN MMS 0,0 () Forza la configurazione della porta RS integrata al controllore Twido con i parametri del protocollo di programmazione TwidoSuite. () Alimentazione V c (fornita dalla porta integrata RS del controllore Twido) necessaria alla scatola di isolamento TWD XCA ISO; quindi non è necessaria un alimentazione esterna V c. () Consente alla porta RS integrata al controllore Twido di essere utilizzata con i parametri della configurazione. () Se l apparecchio terminale DTE integra un connettore SUB-D contatti, ordinare in aggiunta un adattatore femmina SUB-D contatti/maschio contatti TSX CTC 0. 0 /

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Altivar Process EAV64310 05/2014 Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Manuale di installazione 05/2014 EAV64310.01 www.schneider-electric.com Questa documentazione contiene la descrizione

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Answers for industry. SIPLUS HCS la risposta alle esigenze termiche

Dettagli

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131 Controllori a Logica mabile Nella presente lezione vedremo le caratteristiche principali del controllore a logica programmabile (in inglese, mable Logic Controller, o PLC). In particolare, ci soffermeremo

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Unità di controllo gruppi elettrogeni

Unità di controllo gruppi elettrogeni Unità di controllo gruppi elettrogeni Pag. 8 Pag. 9 CONTROLLORI PROTEZIONE MOTORE Avviamento con o senza selettore a chiave. Ingressi e uscite programmabili. LED frontali diagnostica e allarmi motore.

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

Figurato. PowerLogic System Misura, controllo e qualità dell'energia Merlin Gerin

Figurato. PowerLogic System Misura, controllo e qualità dell'energia Merlin Gerin Merlin Gerin Figurato Amperometri e voltmetri digitali 182 Centrali di misura Power Meter 182 Centrali di misura Circuit Monitor 182 Micro Power Server 183 Gateway Ethernet EGX 183 Software SMS 183 Software

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Guida alle FM 35x. Siemens S.p.A. I IA AS PLC

Guida alle FM 35x. Siemens S.p.A. I IA AS PLC . Guida alle FM 35x. 1 ... 1 Guida alle FM 35x.... 1 Tipologie d Encoder... 4 Acquisizione degli encoder con S7-300 e S7-400.... 4 Conteggio e misura.... 6 Modalità di conteggio... 6 Posizionamento con

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA SCHE TECNIC ONLINE ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS B C E F H I J K L M N O P Q R S T ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS Informazioni per l'ordine FLUSSO VOLUMETRICO FFIBILE N PROCESSI Tipo ulteriori

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO I354 I 0712 31100174 PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO ATTENZIONE!! Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzo e l installazione. Questi apparecchi devono essere installati

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Convertitori di frequenza in bassa tensione. ABB general purpose drive ACS550, convertitori di frequenza da 0,75 a 355 kw/da 1 a 500 hp Catalogo

Convertitori di frequenza in bassa tensione. ABB general purpose drive ACS550, convertitori di frequenza da 0,75 a 355 kw/da 1 a 500 hp Catalogo Convertitori di frequenza in bassa tensione ABB general purpose drive ACS550, convertitori di frequenza da 0,75 a 355 kw/da 1 a 500 hp Catalogo Selezione e ordine del convertitore di frequenza Comporre

Dettagli

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo Interfacce V /D con relé e zoccolo ± Interfacce a giorno con comune ingresso negativo o positivo e comune contatti unico odice 0 0 0 0 0 0 0 00 V ± 0% V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D contatti 0

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Catalogo 2013 Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Contatori di energia EQ Meters Raggiungere l equilibrio perfetto I consumi di energia sono in aumento a livello

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Convertitori di frequenza in bassa tensione. ABB general purpose drive ACS310, convertitori di frequenza da 0,37 a 22 kw/da 0,5 a 30 hp Catalogo

Convertitori di frequenza in bassa tensione. ABB general purpose drive ACS310, convertitori di frequenza da 0,37 a 22 kw/da 0,5 a 30 hp Catalogo Convertitori di frequenza in bassa tensione ABB general purpose drive ACS310, convertitori di frequenza da 0,37 a 22 kw/da 0,5 a 30 hp Catalogo Come selezionare e ordinare un convertitore di frequenza

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

04/2004 A5E00264164-01

04/2004 A5E00264164-01 Prefazione SIMATIC Premesse Descrizione del compito SM331; AI 8 x 12 Bit Struttura meccanica dell impianto di esempio Collegamento elettrico Getting Started Parte2: Tensione e PT100 Progettazione con SIMATIC

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare.

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M & Era MH I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M Motore tubolare ideale per tende e tapparelle con

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA.

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. APICE s.r.l. SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. Descrizione del sistema Luglio 2006 SISTEMA DI CONTROLLO

Dettagli

Pd10 Dc motor controll

Pd10 Dc motor controll PD Manuale Utente Pd Dc motor controll manuale utente cps sistemi progetti tecnologici Presentazione Congratulazioni per aver scelto Pd, una affidabile scheda elettronica per la movimentazione di precisione

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

ESCON 70/10. Servocontrollore Numero d'ordine 422969. Manuale di riferimento. ID documento: rel4744

ESCON 70/10. Servocontrollore Numero d'ordine 422969. Manuale di riferimento. ID documento: rel4744 Manuale di riferimento Servocontrollore ESCON Edizione novembre 2014 ESCON 70/10 Servocontrollore Numero d'ordine 422969 Manuale di riferimento ID documento: rel4744 maxon motor ag Brünigstrasse 220 P.O.Box

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security Galaxy Dimension Manuale di installazione Honeywell Security Sommario Sommario INTRODUZIONE... 1-1 Varianti disponibili... 1-1 SEZIONE 1: CONFIGURAZIONE RAPIDA... 1-3 SEZIONE 2: ARCHITETTURA DI SISTEMA...

Dettagli

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN per Expert NANO 2ZN Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie Expert NANO 2ZN Nome documento: MODBUS-RTU_NANO_2ZN_01-12_ITA Software installato: NANO_2ZN.hex

Dettagli

RFID MOLTO PIÙ CHE SEMPLICE IDENTIFICAZIONE PANORAMICA PRODOTTI RFID

RFID MOLTO PIÙ CHE SEMPLICE IDENTIFICAZIONE PANORAMICA PRODOTTI RFID RFID MOLTO PIÙ CHE SEMPLICE IDENTIFICAZIONE PANORAMICA PRODOTTI RFID L'automazione è il nostro mondo. applicazioni perfette sono il nostr Lo spirito imprenditoriale, il senso di responsabilità e il coraggio,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

SOFTWARE QUADRISTICA UTILIZZATORI ENERGIE DISTRIBUZIONE

SOFTWARE QUADRISTICA UTILIZZATORI ENERGIE DISTRIBUZIONE Company Profile SOFTWARE UTILIZZATORI QUADRISTICA ENERGIE DISTRIBUZIONE IL VALORE DELL ENERGIA Il corpo umano ci ispira costantemente ad una continua ricerca dell impianto perfetto, partendo dall idea,

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti

Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti Italia Tipo 2 con e senza shutter. Solo da MENNEKES. Colonnine di ricarica, stazioni di ricarica a parete e Home Charger con tipo 2 e shutter: Tutto

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

NICE INDUSTRIAL DOORS

NICE INDUSTRIAL DOORS NICE INDUSTRIAL DOORS UNA GAMMA COMPLETA DI CENTRALI DI COMANDO E MOTORIDUTTORI PER PORTE INDUSTRIALI. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ANCORA PIÙ SEMPLICI NICE OPENS UP YOUR BUSINESS! SISTEMI DI AUTOMAZIONE

Dettagli

SCHEDA TECNICA GRUNDFOS MAGNA, UPE. Circolatori Serie 2000

SCHEDA TECNICA GRUNDFOS MAGNA, UPE. Circolatori Serie 2000 SCEDA TECNICA GRUNDFOS MAGNA, UPE Circolatori Serie Indice Dati relativi ai prodotti MAGNA e UPE 3 Gamma di utilizzo 3 Caratteristiche dei prodotti 3 Vantaggi 3 Applicazioni 3 Impianti di riscaldamento

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

vacon 20 x ac drives Manuale tecnico di installazione e manutenzione

vacon 20 x ac drives Manuale tecnico di installazione e manutenzione vacon 20 x ac drives Manuale tecnico di installazione e manutenzione vacon 0 INDICE Codice documento (Traduzione delle istruzioni originali): DPD00993F Codice d ordine: DOC-INS06663+DLIT Rev. F Data rilascio

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli