Notizie dalla Segreteria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Notizie dalla Segreteria"

Transcript

1

2 Notizie dalla Segreteria Segreteria CENSIMENTO DELLE ANAGRAFICHE DI TUTTI I SOCI Ricordiamo NUOVAMENTE a tutti i Soci che è sempre in corso l aggiornamento delle posizioni anagrafiche della nostra associazione. Invitiamo pertanto coloro, che non avessero ancora espletato tale formalità, a provvedere in tempi brevi a consegnare l Autocertificazione Anagrafica per i residenti nel Comune di Sassuolo, per chi risiede in altro comune, invece, è necessario lo Stato di Famiglia Anagrafico. Per qualsiasi chiarimento non esitate a contattare la Segreteria al numero 0536/ o all indirizzo di posta elettronica RICORDATEVI SEMPRE di comunicare qualsiasi variazione inerente il rapporto associativo con il nostro Club (nascite, decessi, cambi di indirizzo, modifiche dell appoggio bancario, ecc.). QUOTE ASSOCIATIVE Purtroppo abbiamo riscontrato che, ancora oggi, alcuni Soci ritardano e addirittura saltano il pagamento delle quote associative. L onere di recupero per il Club è sostanzioso poichè impegna il personale in questa attività. Per evitare disguidi e ritardi chiediamo: - a coloro che utilizzano la Ricevuta Bancaria come modalità di pagamento, di passare all addebito automatico in conto corrente (R.I.D.), in caso contrario di comunicare l esatto appoggio bancario da utilizzare; - a chi già utilizza il RID chiediamo di controllare esattamente gli addebiti che verranno effettuati e di comunicare tempestivamente le variazioni nell appoggio bancario. Ricordiamo inoltre che il Consiglio Direttivo, nel rispetto di chi paga puntualmente le rate della quota di gestione, non tollererà più nessun ritardo nei pagamenti e adotterà i necessari provvedimenti, primo dei quali l impedimento dell accesso al Club, come da art. 12 dello Statuto, attraverso il blocco immediato della tessera, secondariamente si applicheranno 100 euro a titolo di rimborso spese a chi non dovesse rispondere in tempi brevi alla richiesta di pagamento. PRENOTAZIONI TENNIS La prenotazione è sempre obbligatoria e deve essere fatta presso la Segreteria del Circolo, negli orari di apertura, in alternativa potrà essere effettuata presso il bar della Club House direttamente di persona o telefonicamente. L annullamento della prenotazione dovrà essere comunicato entro le 24 ore antecedenti, in caso contrario l addebito dell ora prenotata rimane confermato. Il pagamento delle ore prenotate dovrà essere effettuato esclusivamente presso la Segreteria. A tale proposito chiediamo la collaborazione degli associati affinché la scheda prenotazioni venga chiusa con cadenza almeno mensile per permettere un più efficace e tempestivo controllo contabile. PICCOLE REGOLE DI COMPORTAMENTO PER L EFFICACE CONVIVENZA Inviti: Ricordiamo che è sempre obbligatorio dichiarare eventuali ospiti in Segreteria anche avvisando telefonicamente e per tempo. E possibile inoltre inviare una mail all indirizzo specificando 2

3 cognome e nome del o degli ospiti ed il giorno previsto per l invito, resta inteso che l ospite è sotto la diretta responsabilità del Socio ospitante. Ricordiamo inoltre che: - nelle giornate di SABATO, DOMENICA e FESTIVI non si possono fare inviti a meno che non si tratti di ospiti occasionali e fuori Provincia allargata (Modena e Reggio Emilia) - i servizi di bagno turco, palestra e solarium sono riservati ai Soci, gli ospiti posso usufruire dei campi da tennis, campo da calcio, calcetto e zona piscina quando la stagione lo permette - ogni Nucleo Familiare può effettuare 4 inviti mensili ed ogni ospite può essere invitato complessivamente non oltre le 4 volte al mese. Inoltre se il socio o non socio si comporta in modo maleducato gli viene tolta la facoltà di invitare e di essere invitato. Per qualsiasi dubbio o richiesta non esitate a contattare la Segreteria. DOCCIA SOLARE (Solarium) Da qualche tempo, come avrete notato, la doccia solare è di nuovo operativa con una nuova macchina più sofisticata e moderna della precedente, nuova è anche la modalità di utilizzo dei gettoni che ora prevede la possibilità di inserirne più di uno contemporaneamente senza aspettare che finisca il primo inserito. ATTENZIONE ANIMALI IN STRADA Da qualche mese, soprattutto al calare del buio, sono stati avvistati numerosi cerbiatti e cinghiali tra le strade vicine allo Sporting. Molti di questi attraversano la strada impauriti durante il passaggio di auto. Fate dunque attenzione e rallentate la velocità. Segreteria PRIMO SOCCORSO E DEFIBRILLATORE Come ricorderete, nel numero di Aprile-Maggio del nostro giornalino si è trattato del tema L importanza di uno strumento salvavita: IL DEFI- BRILLATORE. Possiamo finalmente dire che questo supporto medico ci è stato consegnato nei giorni scorsi dal nostro fornitore e con orgoglio possiamo affermare di avere alcune persone, dipendenti e collaboratori, che hanno ottenuto il diploma di ESE- CUTORE, gli unici che, oltre al personale medico e paramedico, sono abilitati all utilizzo di questo strumento. Le persone in questione sono CINZIA PEDRIELLI, GIANPRIMO NICOLINI, LORIS TONI, MASSIMO NICOLINI e MASSIMILIANO LIGABUE. L ubicazione del defibrillatore è, per la stagione invernale, in una teca nei campi coperti. 3

4 Sintesi della riunione con i Soci in merito ai progetti di investimento a cura di Andrea Sarti per il Consiglio Direttivo Soci 4 Lunedì 17 novembre si è svolta una riunione informativa convocata dal Consiglio Direttivo per tutti i Soci, con lo scopo di illustrare il programma di investimenti che caratterizzerà i prossimi anni. Purtroppo la partecipazione dei Soci non è stata numerosa anche se l occasione era veramente importante; in relazione a ciò confidiamo quindi che i Soci abbiano fiducia di quello che viene fatto da parte degli Amministratori. Come già detto e scritto, lo Sporting Club si avvicina al suo 40 anno, pertanto nella pianificazione degli interventi occorre considerare che parte delle strutture ha bisogno di rinnovo senza il quale si comprometterebbe la serenità gestionale. Ciò è stato sicuramente un vincolo rispetto a tante bellissime cose programmabili in termini di sviluppo e citate in altre riunioni, come ad esempio la realizzazione di una nuova cucina, di un nuovo bar nell attuale cucina, di una reception e di tutto quel bellissimo progetto che in passato si era ipotizzato ma che purtroppo deve lasciare il posto a quanto di prioritario è stato identificato e che è oggetto appunto del Master Plan presentato. Un ulteriore vincolo è stato l aspetto finanziario in quanto, considerando il brutto momento economico, ci siamo dati dei limiti oltre ai quali non vogliamo andare ed, inoltre, non abbiamo intenzione di mettere in vendita quote azionarie sul mercato pubblico se non quelle riservate ai figli dei soci e agli attuali frequentatori annuali, ciò per non creare ulteriori colli di bottiglia interni. SINTESI DEL MASTER PLAN (cosa - quanto - come - quando): Gli importi sono relativi ad ipotesi attuali e tengono conto delle esigenze minimali. Per quanto riguarda la parte di ristrutturazione degli spogliatoi e il rinnovo del bar della club house si tratta di interventi di manutenzione straordinaria che faremo con risorse finanziarie accantonate negli anni precedenti attraverso la vendita di quote azionarie ai figli di soci e ai surplus della gestione ordinaria. La necessità è quella di sanificare gli ambienti degli spogliatoi oltre a sostituire impianti elettrici ed idrici, mentre per quanto riguarda il bar e la club house è sorta la necessità di sostituire tutti i frigoriferi in quanto non più funzionanti, a questo punto vale la pena sostituire tutto il bancone e rinfrescare l ambiente oltre che la tappezzeria dei divani, delle sedute attorno al camino e ad altre cose minori. L intervento per l area piscina sarà pianificato nel periodo di chiusura della stagione; compatibilmente con i permessi e le risorse reperite si vorrebbe iniziare nel mese di settembre del Rimarchiamo che la piscina, oltre ad essere il luogo di maggior concentrazione e motivo per molti dell essere Soci, è nella fase terminale della sua vita utile: il rivestimento della vasca grande è in crisi, stessa cosa vale per il pavimento scivoloso dell area di camminamento in molte parti staccato dallo zoccolo di cemento, la piscina dei piccoli è ormai insufficiente rispetto ai tantissimi bambini presenti e il bar, i servizi e le pertinenze sono assolutamente inadeguate e carenti rispetto a quanto si dovrebbe. In sintesi, l idea di massima che stiamo sviluppando prevede: innanzitutto un ipotesi di allargamento del perimetro attuale spostando la siepe verso il parcheggio dei campi da tennis coperti, ciò consentirebbe di recuperare un bello spazio inutilizzato utile come prendisole ; la ristrutturazione completa della piscina grande; la ripavimentazione del camminamento circostante riducendolo per aumentare la zona con erbetta; la sostituzione della piscina dei piccoli, chiamata fagiolo, con una rettangolare e più grande (circa 18 metri di lunghezza), suddivisa in 1 / 4 come area bimbi piccoli (svuotabile in caso di bisognini da incontinenza ) e 3 / 4 come area che da bassa raggiunge gli 1,3 metri e permetterà ai bimbi più grandicelli di nuotare e di tuffarsi (così da lasciare lo spazio della vasca grande ai nuotatori adulti) nonché di svolgere attività diverse come ad esempio acquagym e altro;

5 la costruzione di un ambiente di circa 300 mq. composto da area bar-ristorazione, servizi igienici e cabina spogliatoio, realizzato con tetto in legno e pannelli solari per l autoconsumo energetico; la realizzazione di un bacino interrato per l accumulo delle acque piovane destinabili ad innaffiare l area circostante. Per quanto riguarda gli altri punti del piano che seguono quello principale si tratta di opere di miglioramento rispetto ai fabbisogni. Il piano di copertura finanziaria ipotizzato: a) Sottoscrizione di 30 nude proprietà riservate ai figli dei Soci a circa circa l una. Il costo è veramente interessante se si pensa che attualmente sul mercato le azioni (non ce ne sono in vendita) valgono circa 12/ La base di calcolo presa a riferimento è però il prezzo che ad oggi riserviamo ai figli dei soci che escono dal nucleo familiare, quindi 9.500, il meccanismo è semplice ed incorpora un tasso del 5,5%, di gran lunga migliore del mercato. b) Vendita di 10 azioni riservate ai Soci frequentatori al valore di circa c) Parziale accensione di un mutuo con il Credito Sportivo. d) Piccola quota una tantum per nucleo familiare da suddividere su più anni. Meccanismo di funzionamento della sottoscrizione di cui al punto a) Per tutti noi Soci si tratta di un progetto importante inserito in un contesto di sviluppo che, se portato a compimento, valorizzerà lo Sporting senza ombra di dubbio. Sappiamo benissimo e siamo consapevoli del momento delicato nel quale si trova tutta l economia mondiale e l economia di casa nostra in particolare, tuttavia dobbiamo guardare avanti ma agire prudentemente considerando sempre l indebitamento complessivo e la sua sostenibilità da parte di tutti noi Soci. Vero è che poi, per qualche anno, dovremo stare fermi. Nel malaugurato caso di peggioramento delle condizioni economiche generali rispetto a quanto stiamo assistendo o di mancato rispetto dei programmi di carattere finanziario, si dovrà comunque ripensare e ridefinire l opportunità di proseguire o rimandare gli investimenti cospicui, su questo aspetto il Consiglio Direttivo è assolutamente consapevole. Quello che comunque conforta (e che vi dovrebbe confortare) è il fatto di essere amministrati da Consiglieri molto competenti e attenti, molto affezionati al Club poiché ci sono nati e cresciuti, alcuni molto disponibili a spendere il loro tempo in questo progetto e soprattutto a spendere il proprio tempo e le proprie energie per il Club (vi garantisco che il tempo da impegnare è tantissimo). Concludendo con un esempio, per rendervene partecipi, nella fase di studio e di progetto delle ristrutturazioni bar e spogliatoi, la presenza media dei Consiglieri che si sono presi l onere di questi progetti è stata di 1 ora al giorno a testa con punte di 3 ore al sabato e la domenica, le riunioni tra Consiglieri incaricati a seguire i progetti si sono tenute almeno 2 volte alla settimana, il risultato ottenuto in termini di risparmio rispetto ai primi preventivi è stato di circa il 30%! Soci Per informazioni rivolgersi alla segreteria del circolo 5

6 Il comportamento dei Soci nel Club Soci 6 Nell ultimo incontro del Consiglio Direttivo è stato dibattuto l argomento relativo al comportamento da parte dei Soci all interno del Club e dell importanza del rispetto del prossimo e delle regole sociali. Negli ultimi anni abbiamo assistito a questo elenco di fatti: Aumento della compagine associativa, passando dai circa 560 nuclei del 1997 ai circa 720 attuali, con un aumento quindi di quasi il 30%. Aumento dell offerta di servizi ai Soci e dunque della frequenza annuale. Aumento del comportamento usa e getta, più individualista e quindi più egoista, meno responsabile e dunque meno rispettoso dei beni e dei modi (ciò è riscontrabile non solo nel Club ma, in genere, nella attuale società civile). Ci sentiamo di affermare che è avvenuto l ingresso di una tipologia di Soci meno legata affettivamente al Club poiché non lo sentono da loro creato e quindi non lo trattano come casa loro, ma semplicemente come un servizio da pagare e consumare. Assistiamo in parole povere a questo esempio di fatti: Bambini lasciati a zonzo senza aver l accortezza ogni tanto di andare a controllare cosa fanno, dà ciò è importante segnalare il grave fatto di bambini trovati sul ciglio della vasca della piscina dopo aver superato le recinzioni per entrarvi, oppure che si ritrovano in palestra ad armeggiare con pesi o macchine pericolose per loro, le conseguenze potrebbero essere drammatiche. Adulti e ragazzi che ignorano le elementari norme comportamentali come per esempio: salutare(!), spegnere le luci, fare docce brevi, chiudere l acqua mentre ci si rade o ci si lava i denti, occupare pochi posti nello spogliatoio, fare la doccia prima di entrare nel bagno turco, parlare a bassa voce nello stesso, non portare ospiti in palestra o in bagno turco (non si può!), riporre i pesi della palestra, girare per il Club con la maglietta in estate (non a petto nudo), riporre le carte da gioco nelle scatole in ordine, spegnere le sigarette negli appositi spazi, parcheggiare decentemente, gettare nel pattume i contenitori vuoti, pulire gli spazi occupati durante le consumazioni all aperto, riporre le sedie sotto al patio o dove sono state trovate Comportamenti pessimi al ristorante come per esempio i bambini liberi di correre e giocare mentre i genitori tranquillamente se ne disinteressano (non pensiamo che facciano altrettanto in altri locali). Persone che in maniera provocatoria, appositamente sporcano zone buie del Club per poi additare gli addetti di pulire poco e male. Manifestazioni di maleducazione nei campi da gioco senza rispetto per chi gioca di fianco. Altre piccole manifestazioni di menefreghismo che, messe insieme singolarmente, si amplificano. Le conseguenze sono tangibili sia dal punto di vista economico poiché a fronte di questi esempi che costano si subisce l aumento delle spese di manutenzione, mantenimento, ricostruzione, sostituzione, controllo e presidio a parità di servizio offerto (esempio, si deve dedicare più tempo per pulire non per pulire meglio ma per pulire più cose sporcate male, si devono comprare più mazzi di carte perché sono lasciati in disordine ) sia dal punto di vista comportamentale, etico e del rispetto altrui. Detto ciò, il Consiglio Direttivo ha deliberato di abbassare il limite della tolleranza riprendendo la vecchia pratica di utilizzare i richiami verbali, i richiami scritti, per i casi più gravi la sospensione e l usanza del chi rompe paga. Certi che condividiate questa nostra decisione con lo scopo di migliorare la vita nel Club, vi ringraziamo dell attenzione. NUOVA CATEGORIA DI SOCI Nell ultima seduta del Consiglio Direttivo è stata approvata l esenzione dal pagamento della quota di gestione per i Soci diversamente abili che necessitano di accompagnamento. Per usufruire di tale esenzione invitiamo a rivolgervi in Direzione.

7 Tanti ricordi in un click Veranda addobbata a festa per la tradizionale Cena degli auguri e, sotto, balli scatenati di alcuni dei protagonisti Reportage Tradizionale buffet augurale tra i calciatori e i simpatizzanti delle nostre squadre Cena fra intimi dello SportingByke La befana intrattiene i bimbi con la Befana dance Il Natale dei bimbi che, per l occasione, ha mosso addirittura due babbi Natale e il mago Bryan E SANDRO STRADI IL VINCITORE DEL CLASSICO TORNEO DI PEPPA 2008 Per uno spiacevolissimo errore di redazione è stata attribuita a Nanni Casali e non a Sandro Stradi la vittoria dell agguerrito torneo di peppa, appuntamento tradizionale di fine estate. Meno male che l amico Alfonso Bizziocchi ci ha fatto questa segnalazione, sottolineando come, in mancanza dei tanti titoli, agognati ma mai raggiunti, di Torneo Giallo di Tennis, avrebbe anche avuto il torto di vedersene togliere uno realmente conquistato sul campo. Scusaci ancora Sandro! (nella foto, da sx: Sandro Stradi e Nanni Casali) 7

8 Arrivederci Torneo Atp Tennis 8 Dopo tanti anni di grandissimi successi, sia di pubblico che di livello tecnico, per merito dello staff organizzativo e delle maestranze dello Sporting, il Consiglio Direttivo ha deciso di sospendere l organizzazione della manifestazione più importante del nostro club: il TORNEO INTER- NAZIONALE DI TENNIS ATP SASSUOLO CHALLENGER. La decisione è stata discussa in diversi momenti, è stata sofferta ma ponderata e alla fine sono prevalse le ragioni che inducevano a rinunciare (auguriamoci temporaneamente) alla prestigiosa manifestazione che tanto lustro e stima ha portato in questi anni al nostro Club nei confronti di tutto il movimento tennistico ed associativo, nazionale ed internazionale. La decisione è stata amara perché siamo tutti consapevoli che il torneo ha fatto da volano alla crescita, non solo tennistica, dello Sporting; coloro che maggiormente sentiranno la mancanza di questo evento saranno in primo luogo i 120 ragazzini, i 60 giudici di linea e tutti coloro che tanto hanno dato per la crescita della manifestazione e che tanto hanno ricevuto dal torneo stesso (trasferendolo poi nella vita del Club); siamo inoltre consapevoli che, privandosi del torneo, il Club si priverà di un importante vetrina internazionale che, portando prestigio e visibilità, ha contribuito ad aumentarne il valore e l appeal. Nonostante questa consapevolezza la decisione assunta ci sembra la più razionale. Le ragioni che ci hanno indotto a tale scelta sono diverse: alcune di carattere economico, altre di carattere organizzativo e altre ancora dettate dalla convinzione che, per varie ragioni, il protrarsi della manifestazione impostata nei metodi fino ad ora sviluppati, potesse diventare troppo ripetitiva e, di conseguenza, poco appagante. Partendo dalle ragioni di carattere economico vogliamo innanzi tutto precisare che il torneo, per il bilancio dello Sporting, non ha mai rappresentato una voce di spesa importante; infatti il costo della manifestazione è sempre stato sostenuto (grazie all'impegno di Gianprimo Nicolini e Alberto Amadori con la società Arc en Ciel) dai Partner che negli anni sono stati vicino all evento. Proprio scorrendo l elenco dei Partner si nota come, nella stragrande maggioranza, trattasi di aziende di nostri Soci che, per ragioni affettive personali, hanno man mano contribuito allo svolgimento del torneo, facendosi carico di sostenerne i costi, dimostrando sensibilità verso il Club. Oltre a queste aziende ci preme ricordare la partecipazione delle famiglie Savigni e Manfredini che, attraverso il memorial, hanno dato lustro al ricordo di cari Soci dello Sporting. Pertanto, ragionando in maniera rispettosa nei confronti delle aziende, abbiamo ritenuto che, in questo periodo a cura di Mauro Franchini particolarmente difficile dal punto di vista economico, fosse opportuno rinunciare alla manifestazione, piuttosto che rapportarci in modo imbarazzante andando a chiederne la partecipazione. Inoltre, sempre dal punto di vista economico, il rischio di creare una mancata copertura dei costi, appesantendo il bilancio sociale, sarebbe stato forte e concreto. A queste ragioni si aggiunge il fatto che, nelle ultime edizioni del torneo, le condizioni climatiche ne hanno condizionato troppo lo svolgimento, mettendo in continua emergenza la struttura organizzativa e facendo rischiare, in più di una occasione, la conclusione della stessa. Un ultima ragione che ci ha indotto a prendere tale decisione è stata quella legata alla ripetitività della formula e all impossibilità da parte nostra - di elevarne il livello agonistico. Negli anni passati abbiamo visto dell ottimo tennis, molti degli attuali migliori 100 del mondo sono passati dai nostri campi nella loro fase di crescita; da alcune stagioni abbiamo notato una sempre maggiore frequentazione da parte di tennisti mestieranti relegati a posizioni di secondo piano. Questa sensazione, unita ad una crescente mancanza di entusiasmo da parte dei nostri Soci poiché probabilmente negli anni è diventato normale vedere il n 100 del mondo giocare delle partite vere (anche se poi così normale non è!) ci ha convinto che un po di pausa potrà far bene a tutti. Per concludere vogliamo sottolineare che stiamo formulando altre ipotesi per organizzare con entusiasmo iniziative importanti, interessanti e apprezzabili per il movimento tennistico del Club, a detto proposito invitiamo chiunque (Azienda o Socio) volesse sostenerci per partecipare o contribuire all'organizzazione. UN GIOCATORE E venuto a mancare un amico giocatore di tennis, Federico Luzzi, nato ad Arezzo nel 1980, arrivato in classifica tra i primi 100 giocatori del mondo. Ha partecipato a numerose edizioni del nostro bel torneo Atp e lo vogliamo ricordare con una bella foto.

9 Il nostro tennis a cura di Massimo Nicolini SCUOLA TENNIS 2008/2009 Con i primi di ottobre è partita la scuola tennis dello Sporting e il buon lavoro svolto negli anni passati, durante il centro estivo e in tutte le attività proposte, ci ha permesso di avere, anche quest anno, una delle scuole tennis più numerose, non solo della provincia, ma anche della regione. Molto seguite tutte le lezioni svolte dai maestri e dai preparatori fisici a riprova della bontà del servizio svolto e numerosissime le presenze dei ragazzi alla festa di Natale svolta nei campi coperti sabato 20 dicembre STAFF 2009 Visto il numero sempre crescente di allievi e, in generale, di praticanti del nostro sport, lo staff del tennis ha subito, negli ultimi anni, un cambiamento notevole. Per gli addetti ai lavori ormai sono facce note, ma non per tutti, ecco quindi che sono a presentarvi chi opera nel nostro circolo quotidianamente (da sx nella foto sotto): Luca Del Curto, preparatore fisico dell agonistica; Alessio Bazzani, allenatore agonistica; Massimo Nicolini, responsabile scuola tennis; Luca Lutti, allenatore Accademia e agonistica; Massimo Bontempi, responsabile agonistica; Sergio Fontanesi, preparatore fisico scuola tennis, Lucio Pellati maestro scuola tennis. Alessio, Luca, Max, Bont e Lucio li potete trovare tutti i giorni sui campi da tennis, Luca e Sergio, invece, nella palestrina dei campi coperti o nella sala attrezzi del club. ATTIVITA SOCIALE Innanzi tutto Buon Anno a tutti. Ci siamo lasciati a fine anno con il torneo sociale 2008 ancora in fase di svolgimento, ecco quindi tutti i risultati delle finali che hanno decretato i CAMPIONI SOCIALI OUTDOOR 2008: Singolare maschile A 1 class. Stefano Fiandri, 2 class. Emanuel Manfredini; Singolare maschile B 1 class. Vittorio Borelli, 2 class. Piero Miglioli; Singolare maschile C 1 class. Marco Baldini, 2 class. Luca Bertoni; Doppio maschile 1 class. Matteo Bregoli, Stefano Fiandri, 2 class. Fabio Albicini, Giulio Mazzoli; Doppio misto 1 class. Federica Severi, Stefano Fiandri, 2 class. Virna Ugolini, Andrea Ferrara; Doppio femminile 1 class. Daniela Costi, Virna Ugolini, 2 class. Antonella Lusuardi, Claudia Vandelli. Come si può notare TETO l ha fatta da padrone con ben 3 titoli, in generale però un applauso va fatto a tutti quelli che hanno partecipato dandoci la possibilità di compilare ben 6 tabelloni, cosa che non si vedeva da un po di tempo. In questi giorni si sta concludendo la prima fase della Champions Leagues, torneo maschile a gironi ed anche lo stellare femminile, oltre naturalmente al Campionato Inter Club Ladies dei quali vi darò notizia nel prossimo giornalino. TORNEI A SQUADRE Sono in corso di svolgimento i tornei regionali indoor Lo Sporting partecipa a ben 5 campionati (Nonantola maschile e femminile, Palmieri, Mingori e Quattrocchi), con 6 squadre iscritte. In bocca al lupo a tutti e al prossimo numero per i resoconti finali. Lo Sporting porge i più sinceri ringraziamenti alla Società KERAKOLL Spa per quanto devoluto alla Scuola Tennis. Ciò ha consentito l acquisto delle divise per tutti i bambini iscritti alla scuola e di trasferire l importo, che si sarebbe comunque speso per detto acquisto, verso ulteriori attività sportive per i nostri bambini, poiché questa è la missione del Club. Tennis 9

10 Ciao Silvana, ciao Battista Cordoglio 10 SILVANA BELLUCCO Silvana ci ha lasciato improvvisamente. L abbiamo vista per tanti anni attorno a noi e ci sembra impossibile che, da un giorno all altro, se ne sia andata così, per sempre. L ho conosciuta sui campi da tennis e l ho avuta più volte come intrepida avversaria nel doppio misto che, immancabilmente, giocava col marito Carlo, la sua anima gemella. Sono stati Carlo e Silvana che mi hanno fatto considerare questo termine come effettivamente credibile. Sempre assieme, anche quando Silvana giocava in singolo, nella sua lunga attività agonistica. Carlo era immancabilmente appoggiato alla recinzione del campo e partecipava con consigli alle accanite sfide della moglie. Lo straordinario amore per il tennis i due li hanno inculcati nei figli e poi, nei nipoti. Penso che, di gran lunga, la famiglia Bellucco sia quella che ha portato più trofei al Circolo. Sandro è stato ottimo ed elegante agonista come sua sorella Giuliana. Ed ora abbiamo la terza generazione con le giovanissime promesse Anna e Sofia. Tennis e Sporting devono molto a questa famiglia che ha rappresentato sempre il nostro splendido sport con risultati prestigiosi. La loro continua ricerca per andare oltre, per ottenere risultati in ogni loro attività li aveva spinti, nel bridge, a giocare un sistema diverso da quelli adottati da tutti noi. Ultimamente l avevo vista spesso ai tavoli di burraco e penso che anche lì Silvana abbia mostrato quella naturale aggressività che l ha portata a raggiungere tanti prestigiosi traguardi. So che l esperienza di Carlo, in quel triste momento, è stata dolorosissima e che tuttora non è lenita. Lui però torna in mezzo a noi per giocare a bridge e per parlare del Milan. Non ha mai accennato alla sua sofferenza. Silvana, ricorderemo sempre la tua sana aggressività e la tua tenacia. Sono state una scuola importante per le generazioni della tua famiglia e per tutti noi. GIOVANNI BATTISTA MONTI Dopo la recrudescenza di una brutta malattia che era stata curata e sembrava vinta, ci ha lasciato anche Battista. In questo periodo di ferie, al funerale, c erano pochissimi amici. Tutti gli altri, me compreso, erano dispersi qua e là per il mondo. E in questa occasione che porgo, a nome di tutti gli assenti, le nostre più sentite condoglianze alla bella famiglia di Battista ed in particolare, naturalmente, a Lucia, che ha condiviso con lui i tanti momenti felici che il male ha bruscamente interrotto. Lucia e Battista erano una coppia invidiabile. Nei tanti anni convissuti allo Sporting, li ho sempre visti assieme o in attesa l uno dell altro. Se Battista giocava a tennis, potevi vedere, con la coda dell occhio, la presenza discreta di lei che, defilata, seguiva la partita del marito. Se a giocare era Luisa, nelle lunghe partite di burraco del pomeriggio, era Battista che aspettava tranquillo, con un giornale in mano, scambiando ogni tanto battute con chi gli passava vicino. E con il giornale in mano era sempre lì, in questi ultimi anni, tra le due e mezzo e le tre, ad aspettare che qualcuno lo invitasse per una partita a biliardo. Non aveva la pazienza che occorre per essere un campione ma, quand era in giornata, col suo : e vai!, stendeva, a ripetizione, un filotto dietro l altro, facendo spesso vittime illustri. Ho conosciuto Battista da sempre perché il ricordo di lui, in piedi davanti al suo negozio, sotto i portici di Piazza Piccola, in attesa di clienti, proviene da tempi remoti, ma ho fatto amicizia con lui, tramite il tennis, dai tempi di Rometta e forse dell oratorio. Giocava soltanto in doppio e faceva coppia praticamente fissa con Lorici. Era una buona coppia che si basava sul forte tiro da fondo campo dell ingegnere e della grande prontezza di riflessi di Battista, a rete. La cosa che mi impressionò di più, della coppia, era che si davano del Lei a distanza di una decina d anni dal loro sodalizio. Probabilmente smisero, se lo hanno fatto, quando entrarono, con pieno diritto, nel Club dei Ninetti tanti anni fa, all epoca in cui credevamo che saremmo rimasti sempre giovani. Poi bruscamente, un giorno, ci lasciò l indimenticabile Remo, scomparvero Davide, il grande Bomber ed il neofita Giorgione. Battista è il quinto che ci precede. Fra poco tempo la maggioranza di noi si troverà dall altra parte. Speriamo che ci siano allegre tavolate anche di là. Vuoi che non le abbiano già preparate? Menno Corradini

11 Notizie dal Club DOMENICA 22 MARZO 2009, ore A PRANZO CON I NONNI Momento nuovo di incontro con tante numerose famiglie di Soci insieme ai propri cari per passare un pranzo insieme. Dopo l ideazione della bellissima festa degli Anta, con entusiasmo vogliamo organizzare un pranzo in cui le famiglie, insieme ai Nonni, saranno protagoniste. Essendo i Nonni tra i protagonisti è ovvio che questi saranno ospiti nel vero senso della parola ovvero i Nonni saranno ospiti del Club, della gestione del ristorante, al pranzo collegiale. La condizione è che siano insieme ai nipoti. Durante il pranzo sarà organizzata una tombolata con la consegna di una cartella per ogni Nonno o coppia di Nonni con i seguenti premi: Terno Salame di Felino Cinquina Coppa stagionata Tombola Prosciutto crudo di Parma. Dopo il pranzo verrà svolto un simpatico concorso ove ai nipoti sarà chiesto di fare un disegno che successivamente sarà valutato da una giuria di ragazzi; Premi: 1 Premio - Consolle Nintendo WII, 2 Premio - Apple I-Pod, 3 Premio - DVD Walt Disney Dal Club Giovedì 26 Marzo 2009 ore 20,50 Incontro con l'autore Osvaldo Poli La prudenza, capire i figli per fare la cosa giusta La Prudenza tra le virtù conosciute è quella indispensabile ad agire con saggezza. Essa ha goduto da sempre di considerazione nelle riflessioni di grandi filosofi. Si interpreta solitamente come sinonimo di cautela, accortezza, evitamento del rischio. E' appropriato invece usare per definirla termini come obiettività, lucidità, capacità di giudizio realistico sulla situazione considerata. Essere prudenti significa essere realisti e obiettivi con i figli e il partner e le persone in generale ed usare l'intelligenza che ogni amore. Genitori, ragazzi e adolescenti sono invitati a partecipare dato essere l'argomento interessante per tutti! SERATA AD INGRESSO GRATUITO Info tel:0536/

12 Bon ton e galateo a cura di Alberto Presutti, docente di Bon Ton Serate al Club Ho accettato con vivo piacere l'invito rivoltomi dal dottor Andrea Sarti per tenere tre Lezioni di Buone Maniere e di Galateo, presso lo Sporting Club e ringrazio vivamente i Soci che hanno calorosamente partecipato agli incontri, dimostrando con domande e richieste di informazioni, il loro interesse per le tematiche proposte e spiegate. La consegna delle dispense delle mie Lezioni e dei Diplomi di partecipazione, ha concluso con un brindisi, il mio ultimo intervento la nella serata conviviale. Lo stile, il buon gusto e le buone maniere sono sempre più elementi importanti per distinguersi socialmente ed evitare così di rischiare brutte figure in pubblico. Oggi più che mai a fare la differenza sono i modi, l educazione, la galanteria, la cortesia e il saper vivere con buongusto, comunicando efficacemente se stessi agli altri, con l armonia propria del Bon Ton. Quell insieme di regole chiamate appunto Bon Ton e Galateo, certo aggiornate ai nostri tempi, hanno grande rilevanza sia nella vita sociale che nelle relazioni interpersonali così come soprattutto nell ambito lavorativo. A maggior ragione se non possiamo permetterci errori o abbagli, ecco che seguire un Corso specifico di Bon Ton e Galateo, può sicuramente aiutarci a migliorare la nostra immagine, il nostro decoro, il nostro stesso lavoro! Perché le buone maniere non sono questione di povero o ricco, giovane o anziano, ma valgono e si confanno a chiunque e tutti ne devono essere edotti e devono utilizzarle non per una recita ma perché ne comprendono il valore e la peculiarità. Credo che imparare le buone maniere sia anche divertente e socializzante, oltre che utilissimo! Dunque se il Bon Ton è la grazia del saper vivere, non vivete la vostra vita senza il piacere e l armonia che il Bon Ton può regalarvi e farvi regalare! Per tutti coloro che fossero interessati a saperne ancora di più sulla mia attività professionale ed artistica li invito a visitare il mio sito Arte e ceramica, unione a fin di bene 12 Ammonta ad oltre euro la cifra raccolta e devoluta in beneficenza nella serata conclusiva di Arte e ceramica, concorso indetto, per celebrare il 150 anniversario delle Apparizioni della Madonna di Lourdes, dalla sottosezione di Sassuolo di Unitalsi, con il Comune di Sassuolo e il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con Confindustria Ceramica, con il Gruppo Concorde e con Exprimo Comunicazione. Le opere, esposte a lungo nella maestosa cornice del palazzo Ducale, sono state battute all asta benefica che si è tenuta nel nostro Club con un battitore d eccezione, il brillante giornalista Leo Turrini. Tra le dodici opere presenti, Madonna di luce, realizzata da Daniela Pirastru per Marazzi Group, è risultata essere la vincitrice del concorso e, in quanto tale, è stata portata a Lourdes e consegnata al Salus Infirmorum, struttura che ospita i pellegrini malati, dove rimarrà esposta. Le restanti 11 opere sono state battute all asta riscontrando un grande apprezzamento tra i presenti.

13 Biliardo: stagione 2008/2009 a cura di Massimiliano Ligabue Anche per la stagione 2008/2009 il nostro Club è rappresentato presso la F.I.Bi.S (Federazione Italiana Biliardo Sportivo) da un numero consistente di tesserati. Tenete presente che il biliardo non è una disciplina sportiva tradizionalmente intesa come il tennis o il calcio quindi quando di dice numero consistente, già 9 tesserati agonisti sono parecchi. Ad ogni modo siamo pochi ma buoni e questi pochi hanno confermato l impegno a svolgere il Campionato Provinciale a Squadre al quale partecipiamo con una sola compagine, questo per dare maggior solidità e qualità tecniche necessarie all obiettivo che ci siamo prefissi: VINCERE SEMPRE. Al campionato sono iscritte 10 formazioni che dovranno incontrarsi in un girone all italiana con fase di andata e fase di ritorno. Alla data di stampa sono già state disputate 8 delle 9 giornate previste di andata e la nostra squadra ha inanellato cinque vittorie, quattro consecutive, contro tre sole sconfitte, tuttavia i 72 punti in classifica ci pongono orgogliosamente e con merito al primo posto. Però il campionato è ancora lungo! La leadership in classifica è maturata oltre che per merito del livello tecnico individuale, anche per lo spogliatoio che si è creato, ogni giocatore è un tutt uno con gli altri, la concentrazione e la determinazione di ogni singolo componente della squadra sono gli altri fattori determinanti dei risultati acquisiti sino ad ora. Facciamo ora l elenco dei componenti di questo dream team : LUCA CASELLI (capitano), GIOVANNI BENEDETTI, ENRICO CANETTI, ADRIANO PINI, MAS- SIMILIANO LIGABUE, ENRICO SARTI, LUCA SILIN- GARDI, CRISTIAN DALLARI, FABIANO FERRARI. Biliardo REFRESH DEL SITO SPORTING E stato rinnovato il sito dello Sporting con informazioni e con tante foto che aggiorneremo spesso. Visitatelo: Aut. Trib. MO n.963 del 14/2/ 89 Proprietà: Sporting Club Sassuolo via Vandelli, 25 Sassuolo (MO) Direttore responsabile Daniele Morandi Segreteria: Massimiliano Ligabue Hanno colaborato: Mauro Franchini, Massimiliano Ligabue, Gianprimo Nicolini, Massimo Nicolini, Cinzia Pedrielli, Alberto Presutti, Andrea Sarti Progetto grafico: Daniele Morandi - publipress Sassuolo (MO) Stampa: Litostampa La Rapida - Casalgrande (RE) 13

14 THanKS a cura di Cinzia Pedrielli Palestra Due esempi di gruppi, tra i tanti che frequentano i nostri corsi......le fedelissime delle 14, e le splendide senior... grazie per l'impegno grazie per la costanza grazie per il sudore grazie per il tempo che avete imparato a dedicare a voi stesse grazie perchè se arrivate presto la domanda ricorrente è...non c'è ancora nessuno??? Sono da sola??? grazie perchè tutti i lunedì mattina riusciamo a bere il caffè caldo anche se il bar è chiuso grazie per i sorrisi che mi fate e per le smorfie che non vedo grazie perchè brontolate tutte tutte tutte le volte grazie per i consigli di cucina che imperterrite continuate a darmi grazie a chi ci ha informate per tanto tempo sull' oroscopo della settimana grazie a chi ha capito che il compleanno va festeggiato con una buona torta in compagnia dopo gli addominali grazie a chi ha imparato a portare l'asciugamano grazie a chi partecipa al premio "la calza più bella" grazie perchè ora il vostro migliore amico è il cane...sia a faccia in su che a faccia in giù!! grazie a chi racconta le barzellette e ci fa sentire sempre meno il peso della lezione grazie perchè dopo quasi 5 anni è vietato cambiare di posto altrimenti non sappiamo più quali sono la destra e la sinistra grazie a chi spedisce le cartoline dalle vacanze, mentre noi siamo a sudare e faticare grazie a chi dice...oh ma oggi non passa mai!!! grazie perchè avete imparato a contare, per non essere fregate grazie perchè il mio lavoro è fatto di soddisfazioni e voi siete la mia!!! grazie grazie e ancora grazie INFO LEZIONI Chi fosse interessato a sapere gli orari dei corsi può richiederli via mail a 14 PERSONAL TRAINERS Da oggi in palestra disponibili a svolgere l attività di Personal Trainer anche Sergio Fontanesi, il nostro preparatore atletico per la SAT nonchè infaticabile bagnino, e Luca Del Curto, preparatore atletico del gruppo agonisti-tennis.

15 Nuove frontiere per i nostri denti Con questo numero di SCS News, inizia una serie di collaborazioni con diversi specialisti che prepareranno per noi alcune importanti schede informative riguardanti la nostra salute. Qualora aveste richieste particolari potete proporle alla Segreteria del Club. Salute L avvento dell implantologia osteointegrata ha determinato negli ultimi 30 anni un mutamento nelle possibilità terapeutiche, non solo funzionali ma anche estetiche. Inizialmente tale successo si pensava fosse determinato dalla scrupolosa attenzione di protocolli specifici che richiedevano di aspettare, dopo il posizionamento dell impianto, dai 4 ai 6 mesi prima di poter posizionare dapprima un dente provvisorio, poi il definitivo. Questo perché si pensava che un carico anticipato potesse impedire una corretta integrazione tra 4 impianto ed osso. Oltre a ciò, quando ci si trovava nella situazione in cui un elemento dentario non era più recuperabile e quindi da estrarre (es. fratture del dente dopo un evento traumatico, ecc), ai 4-6 mesi di attesa (precedentemente descritti) occorreva aggiungerne almeno altri 3-4 fra l estrazione dell elemento ed il posizionamento dell impianto. Così facendo, prima di inserire un impianto, bisognava attendere dai 3 ai 4 mesi dopo l estrazione, poi altri 3-4 dopo il posizionamento dell impianto e altri 4 prima di mettere un provvisorio. Infine altri 4 mesi per il dente definitivo. In questi ultimi anni la letteratura scientifica ha cominciato a mettere in dubbio il dover attendere tempi di guarigione cosi lunghi prima del posizionamento dell elemento dentario sopra impianto, oppure tempi di guarigione di così tanti mesi dopo l estrazione e prima del posizionamento dell impianto stesso. Sempre di più si sente parlare di carico immediato che consiste nel posizionare subito, oppure entro 48 ore, il dente provvisorio sull impianto e questo oggi offre indiscutibili vantaggi di ordine psicologico e sociale riducendo sia i tempi operativi che l invasività chirurgica. 5 6 Con l aiuto di alcune foto presenteremo un caso clinico che mostri bene l uso di questa tecnica: si tratta di una paziente con un incisivo centrale compromesso dal punto di vista parodontale con una mobilità di grado 3 (fig. 1 e 2). La richiesta della paziente è stata di non volere uscire senza dente e che non avrebbe accettato soluzioni di apparecchi mobili temporanei. Una settimana prima dell intervento la paziente è stata sottoposta ad igiene orale professionale e sono state fatte delle impronte per la realizzazione di un elemento provvisorio che avrebbe sostituito l elemento dopo estrazione. Il giorno dell intervento è stata effettuata l estrazione con il minimo trauma, usando una tecnica non invasiva senza eseguire alcun lembo chirurgico. Una volta posizionato l impianto (fig. 3) è stato preparato il moncone (fig. 4) e il protesista ha posizionato la corona provvisoria (fig. 5). Così la paziente è arrivata con un dente compromesso e dopo circa un ora è uscita con un dente provvisorio e non con soluzioni precarie oppure mobili. Passati circa 3 mesi, il protesista ha eseguito la corona definitiva (fig. 6). Dott Pietro Felice Reparto di Parodontologia ed Implantologia (Prof. Luigi Checchi) Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche Università degli Studi di Bologna In collaborazione con Ventura Centro Odontoiatrico, Piazza Martiri, Sassuolo (vedi retro di copertina) 15

16

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

3. L ingresso al campeggio è subordinato al consenso della Direzione.

3. L ingresso al campeggio è subordinato al consenso della Direzione. 1. Per l entrata ed il soggiorno in campeggio è obbligatoria la registrazione di ogni singola persona. All arrivo ogni ospite è tenuto a depositare un documento d identità e controllare l esattezza delle

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Cenni sul calcolo combinatorio

Cenni sul calcolo combinatorio Cenni sul calcolo combinatorio Disposizioni semplici Le disposizioni semplici di n elementi distinti di classe k con kn sono tutti i gruppi di k elementi scelti fra gli n, che differiscono per almeno un

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo?

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo? www.iss.it/stra ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ DIPARTIMENTO AMBIENTE E CONNESSA PREVENZIONE PRIMARIA REPARTO AMBIENTE E TRAUMI OSSERVATORIO NAZIONALE AMBIENTE E TRAUMI (ONAT) Franco Taggi Alcol: ma quanto

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove generazioni. Nell aprile 2010 il Consiglio di Legislazione del Rotary International ha stabilito che le Nuove

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale?

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Come l intelligenza e l empatia, e un poco come tutte le caratteristiche che contraddistinguono gli esseri umani, anche la competenza sociale non è facile

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli